Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Editoriale | Blog | Eventi | Meteo | Foto | I Video | Sondaggi | Quiz | Forum | Le Leggi | Parlano di noi | Amici di Big Hunter | Amiche Di Big Hunter | Downloads | Fresco di Stampa | Solo su Big Hunter | Tutte le news per settimana | Contatti | BigHunter Giovani | Sondaggio Cacciatori |
 Cerca
Anche gli ambientalisti calano. Eccome!Referendum e autonomieSulla legge del salmì e altre meraviglieQuestione di DnaMarco Ciarafoni: Giovani, giovani e unitàMassimo Zaratin: far conoscere a chi non saSparvoli: il futuro nel cacciatore ambientalistaCacciatori, è nato WeHunter! BANA. MIGRATORISTA PER...TRADIZIONECRETTI. LA CACCIA E' SEMPRE DOMANIHUNTER FOREVERSORRENTI: GUARDARE AVANTI CON OTTIMISMOFiere degli uccelli: ecco dove sbagliano gli animalistiAmici ambientalisti chiedete la chiusura della caccia e fatela finita!ETTORE ZANON. EUROPA EUROPA!INCENDI E SICCITA'. FACCIAMO CHIAREZZAMASSIMO MARRACCI. ATTENTI AI BISTICCIL'ultimo beneUNA SOCIETÀ ALLA DERIVATORDO, TORDELLA, BIBÌ, BIBÒ E CAPITAN COCORICÒLibro Origini – Iscrizioni recordMERAVIGLIOSA BECCACCIASerra uno di noi. L'animalista coi baffiCacciatore o lupo cattivo?IL CINGHIALE SALVA LA CACCIABrambusconi, "che figata"ETICA O ETICHETTA?DUE CHIOSE ALLO STORICOCARTA VINCE CARTA PERDECacciatori e noL'AGNELLO E LA CICORIAPER ELISA - La dolce passione di una cacciatrice di carattereSOSTIENE LARALUPO, QUANTO CI COSTIA UN PASSO DAL PARADISO - Dopo l' ISPRA ecco l'ONCFS franceseISPRA: C'ERA UNA VOLTA IL LABORATORIO PER NON PERDERE LA TRAMONTANAC'ERA UNA VOLTA...LUPO: CHE BOCCA GRANDE CHE HAI!!!Altro che caccia. Ecco quali sono le vere infrazioni italianeTABU' LUPOFIRMAMENTO SOCIALALTRO CHE CACCIA! E' L'HABITAT CHE RISCHIA GROSSOLUPO. ATTENDIAMO LUMICHI DICE PARCHI DICE PORCHI, E... NOTERELLE SUL CANE DA CACCIACos’è la cacciaLa ri-propostaCuore di beccacciaCacciatori in Europa. Un'azienda da 16 miliardiLA GRANDE CUCINA DELLA SELVAGGINA Una bella scopertaCARI AMBIENTALISTI, NON SI COMINCIA DALLA CODAOsservatori regionali, avanti!Ungulati: una risorsa preziosaLa mia prima volta al cinghiale: onore alla 110!Il cinghiale nel mirino. Braccata e selezione: una convivenza possibileANIMALISTI. LA DEBOLEZZA DEI VIOLENTITORDI TORDISTANNO TUTTI BENEETERNA APERTURATANTE MAGICHE APERTURECI SIAMO!LA SFIDA DELLA COMUNICAZIONELA SANA DIETA DEL CACCIATORE CELESTEANCH'IO CACCIOMIGRATORIA, MA DI CHI?Biodiversità e specie opportuniste: l'esempio franceseREWILDING ECONOMY – IL PASSATO PROSSIMO VENTUROLasciate la carne ai bambiniUccellacci e uccellini, chi ce la fa e chi....CINGHIALI D'UNA VOLTADATEMI UN'APP, SOLLEVERO' L'ISPRAMONTAGNA, 22 ANNI DOPOElegia per un vecchio signoreLA GRANDE BUFALAAnimali & Co: un problema di comunicazioneLUPO O CINGHIALE?Papa Francesco: gli animali dopo l'uomoLe allodole, mia nonna e le vecchietteLa caccia e gli chefUNGULATI CHE PASSIONEPARCHI E AREE PROTETTE: ECCO LA FRANCIALe beccacce e il lupoQUESTIONE DI PROSPETTIVALa cinofilia ufficiale. Parte seconda con scusePROBLEMA LUPOBisturi facili. Cuccioli? No graziePerché ho scelto il setter inglese?Galletti fa mea culpaQuesta è la cinofilia ufficialeC'era una volta il cinghialeBracconieri di speranzeGip, amor di cacciatore. Il piccolo franceseSAVETHEHUNTERS, MATTEOTROMBONI SFIATATII sistemi elettronici di addestramentoGUANO CAPITALEIn principio era una DeaC'era una volta l'orso bianco che campava di caramelleUNA TERRA DIVERSAMEMORIE. Da regina a reginainformAZione?Iniziazione del cuccioloneUNIONE AL PALO?LA PARABOLA DI CECILCROCCHETTE VEGANEL'ecoturismo fa danniALLODOLE PER SEMPRETRUE LIESCI SIAMO?Natura. Madre o matrigna?LA CACCIA, PROTAGONISTA INCONFESSATA DI EXPOUN’APERTURA DA FAVOLAI cuccioli di oggiMACCHE' PREAPERTURACACCIA, PROVE E VARIA UMANITA'Emergenza cinghiali ovvero: la sagra delle chiacchiereFORMAZIONE, FORMAZIONE!I cani da ferma oggiArlecchino o Pinocchio? LA SANZIONE DELLA VERGOGNAPrima informarsi, poi farsi un'opinioneEffetto FlegetonteIl cane domestico (maschio)Il valore della cacciaChi è diavolo, chi acquasanta?CANDIDATI ECCELLENTIPUBBLICO O PRIVATO?LA FRANCIA E I MINORI A CACCIAREGIONALI 2015: SCEGLIAMO I NOSTRI CANDIDATICaccia vissuta“Se questa è etica”QUANDO GLI AMBIENTALISTI CADONO DAL PEROLe contraddizioni dell'ExpoQUESTIONE DI CORPOL'ultimo lupo e l'ignoranza dei nostri soloniCalendari venatori: si riparteDOVE ANCORA MI PORTA IL VENTOLUCI E OMBRE DI UN PROGETTOCANE DA FERMA: ADDESTRIAMOLO PURE, MA CON GIUDIZIOCHIUSO UN CICLO...A patti col diavolo... e poi?BIGHUNTER'S HEROES: LE MAGNIFICHE CACCE DI LORENZOMISTERI DELLA TELECANI E BECCACCE: UN RAPPORTO DIFFICILEE' IL TORDO CHE TARDA. MA GALLETTI NON LO SATordi e beccacce tra le grinfie della politicaDonne cacciatrici piene di fascino predatorioItaliani confusi su caccia e selvagginaStoria di una particella cosmica Vegani per modaAnime e animaliMUSICA E NUVOLE L'uomo è cacciatore: parola di Wilbur SmithCHI LA VUOLE COTTA, E CHI....Nutria: un caso tutto italiano - un problema e una risorsaZIZZAGA, GALLETTI, ZIZZAGA!E se anche le piante provassero dolore?PASSO O NON PASSO, QUESTO E' IL DILEMMAMomenti che non voglio scordare Anticaccia? ParliamoneCACCIATRICI SI NASCE. UN'APERTURA AL TEMPO DELLE MELECATIA E LA PRIMA ESPERIENZACHIARI AVVERTIMENTIPIU' VIVA E PIU' AMATAECCE CANEMDE ANIMALISTIBUS ovvero DEGLI ANIMALISTIIL CATALOGO E' QUESTO....CINOFILIA E CINOTECNIA QUALCHE SASSO IN PICCIONAIAISPRA. UN INDOVINO MI DISSE...MIGRATORI D'EUROPAL'ipocrisia anticaccia fomenta il bracconaggioMIGRATORISTI GRANDE RISORSAFauna ungulata e vincolismo ambientaleDecreto n. 91 del 24 giugno 2014: CHI PIANGE PER E CHI PIANGE CONTROAi luoghi comuni sulla caccia DIAMOCI UN TAGLIOSPENDING REVIEW, OVVERO ABBATTIAMO GLI SPRECHIDOPO LE EUROPEE: VECCHI PROBLEMI PER NUOVE PROSPETTIVEBiodiversità: difendetela dagli ambientalisti GUARIRE DALLA ZAMBILLALe specie invasive ci libereranno dall'animalismoEUROPEE: SCEGLIAMOLI BENELa rivoluzione verde è nel piattoLa caccia al tempo di FacebookSOSTIENE PUTTINI: Pensieri e sogni di un addestratore cinofilo a riposoCOSE SAGGE E MERAVIGLIOSEAMBIENTE: OCCHIO AL GATTOPARDOC'ERO UNA VOLTA ALL'EXAQUESTA E' LA CACCIA!EUROPA AL RISVEGLIOTOPI EROI PER I BAMBINI DELLA BRAMBILLACACCIA LAZIO: quali certezze?ISPRA, I CALENDARI QUESTI SCONOSCIUTIUNITI PER LA BIODIVERSITÀ E LA CACCIA SOSTENIBILELO DICO COL CUOREIL LUPO E' UN LUPO. SENNO' CHE LUPO E'I veri volontari dell'ambienteDIAMOGLI CREDITOPROMOZIONE GRATUITA PENSIERINI DEL DOPO EPIFANIAAmbientalisti italiani, poche idee ma confuseAnche National Geographic America conquistato dalle cacciatriciPiù valore alla selvaggina e alla cacciaIl cinghiale di ColomboPorto di fucile - NON C'E' MALE!PAC & CACCIALILITH - LA CACCIA E' NATURALEEffetto protezionismo Ispra: il caso beccacciaIl grande bluff dei ricorsi anticacciaCOME FARE COSA FARESupermarket societyRomanticaTipi di comunicazione: C'E' MURO E MUROAmbientalisti sveglia!Crisi e Parchi, è l'ora di scelte coraggioseSPRAZZI DI SERENOPOINTER E NON PIU'SOGNO DI CACCIATOREUN CLICK E SEI A CACCIA FINALMENTE SI SCENDE IN CAMPORIPRENDIAMOCI LA NOSTRA DIGNITA' DI CACCIATORILA FAUNA SELVATICA: COME UN GRANDE CARTOONALLA FIERA DELL'ESTVOGLIO UNA CLASSE DIRIGENTE MODERNAIL NUOVO PARTITO DEI VECCHI TROMBATI“Caccia è cultura, amore e tradizione” L'assurda battaglia al contenimento faunisticoCACCIA PERMANENTE CACCIATORI DIVISIPartiamo dalla ToscanaITALIA: un paese senza identità. Nemmeno per la cacciaC’ERA UNA VOLTA…I cacciatori nel regno delle eterne emergenzeGli ambientalisti e la trave nell'occhioAddio alle rondini?L’Europa “boccia” l’articolo 842 (e la gestione faunistica di Stato)ITALIA TERRA DI SANTI, POETI... SAGGI.....SUCCEDE ANCHE QUESTOBASTA ASINIAMBIENTALISMO DA SALOTTO E CONTROLLO DELLA FAUNA Siamo tutti figli di DianaTOSCANA: ALLEVAMENTO DI UNGULATI A CIELO APERTOALLARME DANNIDANNI FAUNA SELVATICA: Chi rompe paga…STALLO O NON STALLO CI RIVEDREMO A ROMA“L'ipocrisia delle coscienze pulite”UN DIFFICILE VOTO INTELLIGENTE SALVAGENTE CINGHIALECACCIA DIECI VOLTE MENO PERICOLOSA DI QUALSIASI ALTRA ATTIVITA'ZONE UMIDE: CHI PAGA?Lepri e lepraioli QUESTA SI CHE E' UN'AGENDASPENDING REVIEW E CERTEZZA DELLE REGOLELa Caccia, il futuro è nei giovani – Un regalo sotto l’alberoA SCUOLA NON S'INVECCHIA I nuovi cacciatori li vogliamo cosìNEORURALI DE NOANTRIFRANCIA MON AMOURLA CACCIA E' GREEN? Stupidità... stasera che si fa? NUOVA LINFA PER LA CACCIATERRA INCOGNITAL’Italia a cui vorrei fosse affidata la cacciaLa marcia in più della selvaggina EPPUR SI MUOVECOLLARI ELETTRICI: LECITI O ILLECITI?DIVERSA OPINIONEIN PRIMA PERSONA PER DIFENDERE IL PATRIMONIO NATURALEOpinioni fuori dal coro - VACCI TU A MANNAIL!!!A CACCIA A CACCIA!!!PROVOCAZIONI Estate di fuocoMISTIFICAZIONISICUREZZA A CACCIA, PRIMA DI TUTTOSostenibili e consapevoli!COLPI DI SOLE COLPI DI CALOREAiutati che il Ciel ti aiuta! Insieme saremo Forti!TECNOCRATI? NO ESPERIENTILA RICERCA DIMENTICATAPARCHI: RIFORMA-LAMPO DE CHE'!Orgoglio di contadinoCampagna o città?CACCIA: UNA RISORSA PER TUTTI. PRENDIAMO ESEMPIO DAGLI ALTRICALENDARI VENATORI CON LEGGE REGIONALE: UN'OPINIONE CHE FA RIFLETTERECONFRONTO FRA GENERAZIONILA CACCIA CHE SI RESPIRARapporto Lipu: specie cacciabili in ottima salute GLI SMEMORATI DI COLLEGNOMUFLONE E CAPRIOLO IN ASPROMONTE: un sogno o una possibile realtà?Piemonte: Salta il camoscio/tuona la valanga...DELLE COSE DELLA NATURACultura Rurale: una soluzione per far ripartire l'ItaliaIl nodo delle specie aliene che fa capitolare gli ambientalistiLA CACCIA NELLA STORIA, PASSIONE E NECESSITÀPAC IN TERRISUCCELLI D'EUROPA GIRA GIRA.....STORIA SEMPLICE DI UNA CACCIATRICE LAMENTO DI UN GIOVANE ERRANTE PER LA CAMPAGNATOCCA A NOI!CRISI. SOLUZIONE ALLA GRILLOIL SENSO DELLA CACCIA DI SILVIAVERITA' E CERTEZZA DEL DIRITTOPROCEDURE D’INFRAZIONE E DEROGHE: UN CONTRIBUTO ALLA CHIAREZZABECCACCE DI BEFANACACCIA, FASE DUEPROVOCAZIONI DI FINE D’ANNORICERCA RICERCASPIGOLATURE DI NATALEDai pomodori alle lampadine LA RUMBA DEL CINGHIALONENON ERA AMOREFinalmente autunnoIl paradosso dell'IspraIL PIANETA DEI CACCIATORILe caste animali A CACCIA ANCHE DOMANIA CACCIA SI, MA DOVE?ORGOGLIO DI CACCIATOREPer il nostro futuro copiamo dai colleghi europei FINALMENTE A CACCIAAPRE LA CACCIA!Amico cacciatore, guarda e passaRiforma sui Parchi in arrivo?E i cuccioli umani?MEDITATE, AMBIENTALISTI, MEDITATELA FARSA DEI CALENDARI Armi, la civiltà fa la differenzaIl Pointer e la cacciaCol cane dalla notte dei tempiContarli, certo, ma come?Questa è una passione!IL PENTOLONELA LOGICA DELLA PICCOLA QUANTITA' SOLDI E AMBIENTE. DIECI DOMANDENON SOLO STORNOQUEL CHE RESTA DELLA CACCIA AGLI ACQUATICILa lezione di Rocchetta di VaraBASTA CON LA STERPAZZOLA CON LO SCAPPELLAMENTO A DESTRA MIGRATORI TRADITICORONA L'ERETICOCacciatori e Agricoltori, due facce della stessa medagliaDeroghe: non è una missione impossibileAMBIENTALISMO E' CULTURA RURALESei il mio caneALLE RADICI DELLA CACCIACORTE EUROPEA DEI DIRITTI DELL’UOMO: IMPORTANTE SENTENZA A FAVORE DELLA CACCIACOME DIREBBE LO STORNO, DEL DOMAN NON V'E' CERTEZZA...BOCCONCINI PRIMAVERACACCIA, PASSIONE, POCHE CHIACCHIERECOMUNITARIA: RIMEDIARE AL PASTICCIOQUESTIONE DI CALENDARIOLA BAMBINA CHE SOGNAVA LA CACCIAPRENDIAMO IL MEGLIOBELLEZZA E AMBIENTE. LA NOSTRA RICCHEZZATUTTI A TAVOLARIFLETTERE MA ALLO STESSO TEMPO AGIRELA CACCIA SERVE. ECCOME!METTI UNA SERA A CENAUrbanismo e Wilderness: un confronto impariCONFESSIONI DI UNA TIRATRICE DI SKEETGIOVANI, GIOVANI E ANCORA GIOVANIIL CAPRIOLO POLITICO NO - Per una visione storicistica della caccia in ItaliaAccade solo in Italia?L’ambientalismo tra ecologia profonda e profonda ignoranzaFRA STORIA E ATTUALITA'Non sono cacciatore ma la selvaggina fa bene. Intervista a Filippo Ongaro“Solo” una passioneTra ideologia e strategia politicaIL CATALOGO E' QUESTOTORNIAMO A SVOLGERE UN RACCONTODA DONNA A DONNA: IL MALE DEL TURISMO. Lettera aperta di Lara Leporatti al Ministro BrambillaItaliani ignoranti della cacciaCACCE TIPICHE E VITA IN CAMPAGNAEd il giorno arrivaDEROGHE E CACCIA ALLA MIGRATORIA: DA RISOLVERE. UNA VOLTA PER TUTTE!PRE-APERTURA DI CREDITODomani sarà un altro giorno MIGRATORIA E SELEZIONEAlcune riflessioni sulla caccia in ItaliaDivagazioni per una rivoluzione culturaleLa senatrice Adamo va alla guerraPERCHE’ NON SCENDI, PERCHE’ NON RISTAI? ( versi di G. Carducci)Calendari venatori. Le bugie degli ambientalistiUn'arte chiamata cacciaAREZZO SCONFESSA LA BRAMBILLAAnimalismi e solitudiniIn un vecchio armadioSTAGIONE VECCHIA NON FA BUON BRODOBelli, matti ed inguaribili SIAMO LIGURI!Ieri, mille anni fa, io caccioCosa mangiano gli animali degli animalisti?SCIENZA, CONOSCENZA, CULTURAC'ERA UNA VOLTA UNA SCIMMIAMOVIMENTO STATICO, ANZI NO, REGRESSIVOORSI. COMUNITARIA. PROVVEDIMENTO ZOPPO MA CON SICURO VALORE SIMBOLICOAerei e trasporto munizioni - La situazione della caccia oggi: “Io speriamo che me la cavo”ALL'ARIA APERTA!Contro ogni tentazione. PORTIAMOLI A CACCIAIPSOS FACTO! DIAMOCI DEL NOIIN FINLANDIA SI', CHE VANNO A CACCIA!RIFLESSIONI DI UN PEONEIL PAESE PIU' STRANO DEL MONDOFuoco Amico PER UNA CULTURA RURALE. MEGLIO: PER UNA CULTURA DELLA CACCIA CHE AFFONDA LE SUE RADICI NELLA TRADIZIONE RURALEE Jules Verne diventò anticaccia CULTURA RURALE E CULTURA URBANA A CONFRONTOL'Enpa insulta i cacciatoriSELVAGGINA IN AIUTO DELL’ECONOMIAAmerica: un continente di vita selvaggiaLA LIBERTA’ DI STARE INSIEME A chi giova la selezioneLA CACCIA COME LA NUTELLA?LUPO, CHI SEI?Le fonti energetiche del futuro: nucleare si o no?TOSCANA: ARRIVA LA NUOVA LEGGEA caccia con L'arco... A caccia con la storia...Interpretazioni e commenti di nuova concezione10 domande ai detrattori della cacciaIL BRIVIDO CHE CERCHIAMOLa caccia come antidoto alla catastrofe climaticaPer una educazione alla natura E' IL TEMPO. GRANDE, LA BECCACCIA IL CAPRIOLO MANNAROCONSIDERAZIONI E PROPOSTE PER IL FUTURO DELLA CACCIA IN ITALIACaccia - anticaccia: alla ricerca della ragione perdutaAllarmismo e vecchi trucchettiAncora Tozzi ?REALISMO, PRIMA DI TUTTOLe invasioni barbaricheAPERTURA E DOPO. COSA COME QUANDOPiombo e No Toxic: serve un nuovo materiale per le cartucce destinate agli acquaticiDi altro dovremmo arrabbiarciI GIOVANI E IL NUOVO AMBIENTALISMO Cinofili, cinologi e cinotecniciUn rinascimento ambientale è possibileGelosi e orgogliosi delle nostre tradizioniLA CACCIA SALVATA DALLE DONNE?Nuovo catalogo BigHunter 2009 – 2010: un omaggio all' Ars VenandiTutto e il contrario di tuttoDALL'OLIO: UNITA' VO' CERCANDO...IL VECCHIO CANE: RICORDIAMOCI DI TUTTE LE GIOIE CHE CI HA DONATOLa voce dei protagonisti sui cinghiali a GenovaTutti insieme... magicamenteAmbiente: una speranza nella cacciaSOLO SU BIG HUNTER: DALL’OLIO, PRIMA INTERVISTALa Caccia ha bisogno di uomini che si impegnanoLA COMUNICAZIONE NON E' COME TIRARE A UN TORDOIl capanno: tra architettura rurale e passione infinitaDONNE ...DU DU DU... DI-DI-DI I..... IN CERCA DI DIANAEUROPA EUROPAVICINI ALLA VERITA'Beccaccia sostenibileCACCIA E SOCIETA'Wilbur Smith, scrittore da best seller innamorato della caccia BAGGIO, CON LA CACCIA DALL’ETA’ DI CINQUE ANNIPARLAMENTO EUROPEO - Fai sottoscrivere un impegno per la caccia al tuo candidatoCACCIA ALL'ORSIORGOGLIOSI DI ESSERE CACCIATORIUN DOCUMENTARIO SENZA SORPRESE, ALMENO PER I CACCIATORIRidiamo il giusto orgoglio al cacciatore moderno e consapevoleIl cane con il proprio olfatto è il vero ausiliare dell'uomo, anche oltre la caccia.157: PENSIERI E PAROLEMA COS'E' QUESTA CACCIA?157 CACCIA: LA SINTESI ORSI E' UNA BOZZA DI DISCUSSIONEMIGLIORARE LE RAZZE? SI PUO’ FARECINGHIALI CHE PASSIONELa cultura cinofilaATC DIAMOCI DA FAREIl vitello che mangi non è morto d'infarto!Ripensare la caccia?PER UN FUTURO DELLA CACCIAQUANTO CI COSTI, BELLA TOPOLONAPUCCINI CACCIATORE E AMBIENTALISTA ANTE - LITTERAMUn nuovo corso per gli ungulatiSiamo noi le Giubbe VerdiRuralità e caccia fra cultura, tradizione ed economia Rilanciamo il consumo alimentare della selvagginaLa caccia secondo Giuliano, umorista de La RepubblicaQuesta è la cacciaIl cane oggetto: attenzione alla pericolosa tendenza della civiltà dei consumiLa cinegetica e la caccia col caneGestione e tradizione BASTA TESSEREAMAR...TORDE il beccafico perse la via del nordDimostriamo credibilitàApertura passione serenitàeditoriale - Fucili italiani come le ferrariOrgoglio di CacciatoreI Tordi e le BeccacceLa Caccia è Rock

Editoriale

ETTORE ZANON. EUROPA EUROPA!


lunedì 21 agosto 2017
    

Ettore Zanon DOVE VA LA CACCIA. INCHIESTA BIGHUNTER.IT

Anche Ettore Zanon, uno dei più autorevoli comunicatori di caccia e gestione della fauna che abbiamo, ha accettato di affidare a Bighunter la sua opinione su "Dove va la caccia".

Da sempre pratica il prelievo selettivo di ungulati, la caccia più sentita e tradizionale dalle sue parti, sulle montagne del Trentino. "Se vogliamo essere precisi - dice - nasco come cacciatore di camosci. Ma non chiamatemi “camosciaro”! un’espressione che suona malissimo e quasi svilisce quella che considero “l’università” nella caccia agli ungulati. In ogni caso - precisa -  la caccia “di selezione” si declina in molti contesti e sfumature diversi: io preferisco la cerca, quella vera, passo dopo passo nella natura... e il cacciatore che interagisce con gli animali che la abitano".

E' per questa sua dedizione che,  nel tempo, non ha cambiato forma di caccia: "Sarebbe come dire che ho cambiato... stile di vita." Afferma senza mezzi termini. Anche se gli capita magari più spesso di partecipare a qualche braccata al cinghiale, in Europa centrale, solo piacevoli diversivi rispetto alla sua passione originaria. E aggiunge che non possiede nemmeno un’arma liscia e quando, molto raramente, viene invitato a qualche caccia che la richiede... gli devono prestare un sovrapposto!
Piuttosto, nel tempo ha ampliato un po’ i suoi orizzonti, cacciando in molti paesi europei e in qualcuno extraeuropeo, conoscendo ambienti e specie nuove, esperienze venatorie diverse, ma sempre con binocolo e carabina alla mano.

Il territorio dove vive e caccia abitualmente, dati i suoi cinquant'anni, l'ha visto mutare nel tempo. E' meno utilizzato ai fini agricoli e forestali, quindi il bosco ha guadagnato costantemente terreno, e invece ci sono molti più turisti. Anche la componente faunistica si è modificata, prima con l’aumento esponenziale del cervo, ormai molti decenni fa, poi con la reintroduzione dell’orso, oggi con il ritorno del lupo e col cinghiale che si affaccia: un quadro sempre dinamico. Quello che lo preoccupa sono i cambiamenti del clima, che negli ultimi anni appaiono evidenti.

E nel rapporto fra i cacciatori l'ambiente e la società cosa è cambiato nel frattempo? "Più che del Trentino - dice -  parlerei del contesto italiano, dove è cambiato molto in termini di forme di caccia, con gli ungulati, cinghiale ma non solo, che sono diventati di interesse primario e l’unica forma di caccia realmente in crescita. Nei rapporti fra cacciatori e società, a parte l’intensificazione delle pressioni animaliste, ciò che vedo all’orizzonte è un conflitto sempre più emergente con gli agricoltori, che va affrontato e risolto. Intanto, l'analisi è banale, la caccia si sta trasformando perché i suoi praticanti sono sempre meno, malgrado sembri impossibile conoscere il numero esatto dei cacciatori italiani, e mediamente sono sempre più anziani. Siamo un’allegra brigata di vecchietti".

Ma quali possono essere i  punti critici e i  punti di forza? "Tanti - risponde - purtroppo. Prima di tutto la storica divisione dei cacciatori in molte associazioni. Un delirio tutto italiano, perché nei paesi venatoriamente evoluti i cacciatori hanno una sola associazione, molto più autorevole, che li rappresenta tutti. Inoltre le associazioni non si occupano del problema strategico, quello essenziale per
la sopravvivenza della caccia in Italia: la sua immagine e la sua percezione nella società. Invece che impegnarsi strenuamente in campagne di comunicazione che facciano capire alla gente comune cos’è davvero la caccia… si preoccupano ancora di relazioni col politico di turno, Ettore Zanondi assicurazioni, di lepri e fagiani da rilasciare. Una situazione a mio avviso surreale. I punti di forza? Difficile dire, ma la butto là: il gettito fiscale che genera la caccia?"

In prospettiva, rispetto alla diminuita consistenza dei ca
cciatori  auspica che alla quantità corrisonda una maggiore qualità: sarebbe un grande vantaggio. "Ma la qualità - ne è convinto - nasce dalla formazione, altro problema storico del mondo venatorio italico. Una formazione che crei cacciatori più competenti e consapevoli, dalla base ai vertici. È un discorso in prospettiva che avrebbe effetti positivi sul lungo termine, ma se mai si inizia...".

"Forse - conclude -  saranno gli stessi animali selvatici a darci una mano: stanno entrando nella vita reale delle persone, anche in città, e creano qualche problema di cui noi cacciatori potremmo rappresentare la soluzione. Un ragionamento cinico ma realistico. E ci è utile anche l’Europa. Si, proprio l'Europa. In tutti o quasi i Paesi dell’Unione Europea la caccia, soprattutto per merito dei suoi praticanti, è molto meno invisa che in Italia: in questo contesto, più ampio e favorevole, siamo meno deboli".
 

Redazione BigHunter.it


Leggi altri Editoriali

57 commenti finora...

Re:ETTORE ZANON. EUROPA EUROPA!

x coccodrillo da come scrivi mi farebbe paura venire a caccia con te ( che non mi puoi insegnarmi NIENTE) OLTRE A QUESTO dovresti imparare a leggere quello che scrive chi ha piu cultura di te. oppure comprati un paio di occhiali e cerca di capire l'analisi logica di un discorso! che fai piu figura beota!

da Alfred 25/08/2017 8.52

Re:ETTORE ZANON. EUROPA EUROPA!

x informati meglio! appunto e la FIDC è la balena bianca della caccia che segue le direttive del tuo partito PCI morto e sepolto da oltre 30 anni ma vivo nelle vostre menti bacate ! quando sparirete voi la caccia sarà migliore

da paolo 25/08/2017 8.47

Re:ETTORE ZANON. EUROPA EUROPA!

Fidc da sempre INTERPARTITICA ???? SIII,con la camicia in orbace pronta e stirata nel cassetto.

da Fucino Cane 24/08/2017 20.37

Re:ETTORE ZANON. EUROPA EUROPA!

Si ci può mettere d accordo di non pagare iversamenti o fare l'assicurazione privata un bel numero di cacciatori come?

da boo 24/08/2017 12.24

Re:ETTORE ZANON. EUROPA EUROPA!

La civiltà con cui la sinistra ci suggerisce /oblica d'integrarci. https://www.facebook.com/iNews24.it/videos/1658139954227041

da Io 24/08/2017 10.42

Re:ETTORE ZANON. EUROPA EUROPA!

Hai perfettamente ragione vecchio cedro, ma figurati se cambia qualcosa!!! In fondo così va bene a tutti, lamentarsi, lamentarsi ... ma guai a cambiare! La politica ancora cerca di prenderci per il naso ed un mucchio di cacciatori babbei si lascia accalappiare. Troppa fatica e troppi interessi particolari ci impediscono riforme strutturali, come ad esempio la modifics dell'art. 842 del CC. e lìallineamento al resto d'Europa. In fondo noi siamo differenti, mediterranei se non nord africani.

da victor piazza 24/08/2017 10.10

Re:ETTORE ZANON. EUROPA EUROPA!

Anche le aa. vv. fanno quello che riescono a fare e sono specchio del paese. Certo che sono in competizione tra loro, come partiti politici, ed aspettarsi un moto unitario da parte loro è pura utopia, sono travolte dalla politica delle tessere e del consenso demagogico. Quindi è praticamente assente ogni istanza tecnica di gestione faunistica che a parole tutti aspicano ma che nei fatti è completamente disattesa (troppo scomodo fare secrifici per i cacciatori!). La caccia viene gestita come l'abusivismo edilizio!D'altra parte è anche il modello italiano della fauna come res communis omnium che ha dimostrato di non potre reggere. Cambiamo quindi modello come nei paesi venatoriamente più avanzati in Europa? Figurarsi, sarebbe scomodo per tutti! E allora continuimo così, ma basta lamentarci che siamo in via d'estinzione ecc. , siamo noi stessi che lo vogliamo! Basta beghe di basso livello tra aa. vv., fanno tutte inevitabilmente la politica delle tessere, e chi può biasimarle? Facciamoci quindi l'assicurazione privata, costa molto meno ed è molto meglio ed aspettiamo che il governo cambi il modello della caccia (tranquilli, non lo farà!!!).

da vecchio cedro 24/08/2017 9.33

Re:ETTORE ZANON. EUROPA EUROPA!

Caro Poli ha ke idee confuse. Le decisioni non ke prende la FIDC ma là politica. La libertà di associazione è garantita dalla Costituzione.

da Informati meglio 24/08/2017 9.20

Re:ETTORE ZANON. EUROPA EUROPA!

SI, PIù CULTURA PER TUTTI. PER IMPARTIRLA, PRIMA DI TUTTO LA DOVREMMO AVERE. NOI. CHI INNEGGIA ALLA LIBERTà DI ASSOCIAZIONE, LEGITTIMA E SACROSANTA, DIMENTICA CHE IN CASI DI CRISI GRAVE COME LA NOSTRA, BISOGNA STARE UNITI. INVECE, QUELLI CHE PROFESSANO LA LIBWERTà FANNO DI TUTTO PER SPARIGLIARE, METTERE ZIZZANIA, RUBARE TESSERE. MI RICORDERò SEMPRE UNA CONFERENZA STAMPA DOVE IL CAPO DEL GOVERNO SPAGNOLO, ALL'EPOCA PROGRESSISTA, SI SCAGLIò DURAMENTE CONTRO UN PROVOCATORE DI SINISTRA CHE ATTACCAVA IL RE, ANCH'ESSO PRESNETE ALLA CONFERENZA. QUESTO SI FA, QUANDO SI RAPPRESENTA UN'IDEA, UN SISTEMA, UNA CULTURA. I PANNI SPORCHI SI LAVANO IN CASA. E SPESSO SI DIMENTICA CHE LE REGOLE DELLA DEMOCRAZIA TUTELANO LE MINORANZE, MA LE DECISIONI SI PRENDONO A MAGGIORANZA. E LA MAGGIORANZA, PUR DOPO UN MEZZO SECOLO DI ATTACCHI, CE L'HA ANCORA AMPIAMENTE LA FEDERCACCIA. E NON E' VERO CHE è MONOCORDE FILOCOMUNISTA, E' DA SEMPRE INTERPARTITICA,E NON POTREBBE ESSERE ALTRIMENTI. SOLO CHE - PUR CON TUTTI I DIFETTI DELLA CATEGORIA - VEDE UN PO' PIù IN LA' DEL NASO.

da PINO POLI 24/08/2017 8.34

Re:ETTORE ZANON. EUROPA EUROPA!

Più kultura per tutti!!!!

da vecchio cedro 23/08/2017 15.03

Re:ETTORE ZANON. EUROPA EUROPA!

Le associazioni animalare hanno scritto a Gentiloni affinché quest'anno la caccia resti chiusa, mi sa che e' meglio aspettare a pagare, anche se l'ambito purtroppo e' già pagato, e si dovrà in ogni caso pagare per il porto d'armi....

da siamo fregati. 23/08/2017 13.48

Re:ETTORE ZANON. EUROPA EUROPA!

Tu saresti l evoluto.ai detto che i cacciatori a canna liscia anno poca esperienza.se mi dici di dove sei posso provare a farti il quadro completo di come sei andato scaccia e che selvaggina ai provato a cacciare .

da coccodrillo 23/08/2017 9.18

Re:ETTORE ZANON. EUROPA EUROPA!

Sotto i 500.000 cacciatori aboliscono la caccia è resterà solo a pagamento per cinghiali e ungulati e forse fagianacci in atv. Politicamente non sarebbe più conveniente tenere in vita QUESTA caccia. Ma a quel punto meglio l'estero.

da Luciano 22/08/2017 18.21

Re:ETTORE ZANON. EUROPA EUROPA!

la Federcaccia ? la balena bianca della associazioni venatorie italiane !che sta perdendo consensi ovunque con il suo stile sinsistoride da ex PCI e che non va piu di moda neppure tra le file dei compagni! Ed hai ragione Nibbio una volta si era OBBLIGATI e te la facevano pesare eccome se e la facevano pesare e se ti ricordi i favori agli amici degli amici ecc. FORTUNATAMENTE CI SONO ALTRE ASSOCIAZIONI PIU LIBERE E GIUSTE. Non ci sarà mai un unica associazione perchè in Italia la contrapposizione politica è troppo forte e sentita. Un sogno che si realizzera forse quando tra circa 15 anni saremo o sarnno 200/300 cacciatori allora tutto sarà sistemato.

da Paolo 22/08/2017 17.05

Re:ETTORE ZANON. EUROPA EUROPA!

Zanon, mi scusi un'unica associazione venatoria? sarebbe antidemocratico, oltre che ritornare a prima del 1968,quando se volevi andare a caccia, tu dovevi volente o nolente essere iscritto alla Federcaccia. Una confederazione di cacciatori forse si, come lo è la CISL,dove ogni settore è autonomo ed ha il suo presidente,però hanno un presidente nazionale che rappresenta tutti,eletto nei vari congressi, militando tutti sotto la stessa sigla e bandiera.

da Il Nibbio 22/08/2017 16.55

Re:ETTORE ZANON. EUROPA EUROPA!

x coccodrillo ! il 4,5 e vietato dalla legge e la gavetta l'abbiamo fatta tutti , poi c'è chi si è evoluto e chi è rimasto al palo come lei che sono il buco nero della caccia in Italia.

da Alfredo Leonardi 22/08/2017 16.41

Re:ETTORE ZANON. EUROPA EUROPA!

SIgnor Ettore ZANON vada avanti, dobbiamo risvegliare le coscienze dei cacciatori per bene ed in buona fede.

da Ciano 77 22/08/2017 16.40

Re:ETTORE ZANON. EUROPA EUROPA!

I concetti base (che valgono per tutti) le necessità urgenti, per me, sono queste: una sola associazione, spiegare alla gente comune cos'è la caccia, trovare accordi con gli agricoltori, formare meglio i cacciatori. Che poi si cacci il tordo o il cervo non cambia nulla.

da Ettore Zanon 22/08/2017 16.31

Re:ETTORE ZANON. EUROPA EUROPA!

Due gli imperativi categorici per una caccia che possa avere un futuro. Il primo: cacciatori preparati, formati cioè, a conoscenza non solo di come funziona un fucile, o di come portare a casa un cinghiale, ma formati a tutto tondo, compresa l'interrelazione fra selvatico e territorio, fra cacciatori e società, e padroni dei principali elementi di biologia-ecologia. Molto di più di quello che serve per ottenere la licenza di caccia, anche se, a ben vedere, se i cacciatori acquisissero bene tutte le conoscenze previste dal piano di studi per l'esame di caccia, saremmo già un bel passo avanti.Il secondo: una classe dirigente rinnovata, che oltre a padroneggiare nelle discipline sopra riportate, abbia una robusta preparazione sociopolitica, conosca molto bene i meccanismi della moderna comunicazione, abbia dimestichezza con le moderne tecniche di marketing. Dei moderni manager, cioè, cosa che purtoppo manca anche in molte delle nostre categorie sociali, non solo nella caccia, a partire da quelli che intraprendono la "carriera" politica, o già la praticano. Praticamente dei veri e propri ciarlatani, ottimamente rappresentati anche fra le schiere dei nostri dirigenti. Pietra tombale su coloro che fanno tutti e due i mestieri (politico e dirigente venatorio). Ovviamente, esistono anche rarissime eccezioni. Rarissime, però.

da we try harder 22/08/2017 15.34

Re:ETTORE ZANON. EUROPA EUROPA!

Grazie per i numerosi commenti! Ma devo essermi espresso davvero male. Ho detto quale caccia pratico e mi piace, non quale caccia sia meglio :-)

da Ettore Zanon 22/08/2017 15.13

Re:ETTORE ZANON. EUROPA EUROPA!

Meno siamo meno duriamo. Da solo non si salva nessuno inutile si illudano cacciatori di selezione. ....esistono perché esistino tutti glu altri

da Mario 22/08/2017 14.40

Re:ETTORE ZANON. EUROPA EUROPA!

l'ignoranza di ogni sano criterio di gestione faunistica di quasi tutti i cacciatori italiani non ha confronti in Europa. Necessario insistere nella formazione e nella cultura venatoria. Associazione unica? un'utopia. Speranze dalla politica? nessuna!!!, anzi, dagli amici politici dei cacciatori mi salvi Iddio! il tempo sarà galantuomo riducendo il numero dei cacciatori che ancora oggi sono troppi.

da victor piazza 22/08/2017 13.50

Re:ETTORE ZANON. EUROPA EUROPA!

La caccia di selezione se effettuata correttamente, ed i cacciatori che la effettuano, sono passati dalle forche caudine dei corsi, dei censimenti, dei piani di abbattimento fatti per classi, sesso ed età, poi a secondo da dove risiedono hanno i capi assegnati(cosa più giusta) oppure capo non assegnato, dove chi prima arriva meglio alloggia,chi non ha mai praticato la caccia di selezione difficilmente capirà le regole e cosa essa comporta.

da Il Nibbio 22/08/2017 11.21

Re:ETTORE ZANON. EUROPA EUROPA!

ciano...non e selezione...e solo contenimento spacciato x selezione...son anche selecontrollore dal 2007...

da carletto 22/08/2017 11.14

Re:ETTORE ZANON. EUROPA EUROPA!

Condivido in pieno il pensiero di Ciano. Ma mi spiego anche perché da noi è impossibile avere un'associazione unica. Manca l'umiltà di noi cacciatori.

da MarioP 22/08/2017 11.10

Re:ETTORE ZANON. EUROPA EUROPA!

Questo non è vero, la sovrapopolazione fuori una corretta densità crea sia i danni in agricoltura e sia un impoverimento ponderale degli animali, sicuramente per cervidi e bovidi.

da Ciano 77 22/08/2017 10.46

Re:ETTORE ZANON. EUROPA EUROPA!

ciano...se non hai ancora compreso che la selezione in italia non esiste..ma e soltanto il conseguimento di un piano di contenimento x mitigare la percezione del danno agricolo..allora di cosa si parla? quale gestione? casomai contenimento...utopia...

da carletto 22/08/2017 10.32

Re:ETTORE ZANON. EUROPA EUROPA!

La disamina di ZANON è tremendamente corretta precisa e puntuale, soprattutto adeguata a tutti i tipi di caccia. Uno dei punti focali è senza dubbio là formazione che crei cacciatori più competenti e consapevoli e questo chiaramente riferito non solo ai neo cacciatori. Dalla caccia di selezione dobbiamo imparare molto in particolare alla preparazione dei cacciatori riguardo alla gestione faunistica e ai commisurati prelievi. O capiamo questi semplici concetti o fine del film. Se qualcuno pensa solo di andare a caccia e abbattere tutto senza limiti facendo finta che questo non accada vuol dire, primo che non ha capito un bel niente e secondo che per queste persone non può esistere alcuna prospettiva futura !!!! O si cambia o il baratro e lì a due passi.

da Ciano 77 22/08/2017 10.15

Re:ETTORE ZANON. EUROPA EUROPA!

A me pare che interventi del genere siano salutari, molto salutari, soprattutto così come fa Bighunter, che consente a tutti, nei limiti del lecito e della buona creanza (a volte dimenticata), di dire la propria. Anch'io però, nell'apprezzare il rigore di certi selettori (pochi, per la verità, la massa ha ancora molto da imparare) e la passione dei cinghialai che davvero reggono ancora in piedi la caccia, malgrado puntino più alla bistecca che all'etica, vedo indispensabile il sostegno e la riqualificazione delle cacce tradizionali, ai migratori grandi e piccoli, e dei cinofili, relegati(si) ormai nel ghetto delle pollerie. Abbiamo perciò bisogno di gente, molta gente, preparata, come Zanon, per esempio, determinata, appassionata, ma anche consapevole dell'epoca in cui viviamo.

da Licurgo 22/08/2017 8.18

Re:ETTORE ZANON. EUROPA EUROPA!

Alfred va al supermercato a compra la carne la paghi fi meno. Allora io non ho nessuna canna rigata ho poca esperienza. Quelli con la canna rigata sono pochissimi che sanno andare a caccia perché nessuno a 7 anni a fatto la gavetta col CL 4,5.

da coccodrillo 22/08/2017 6.12

Re:ETTORE ZANON. EUROPA EUROPA!

Come al solito quando si rilasciano queste opinioni da chi è più in vista ci si dimentica di menzionare puntualmente la problematica "PARCHI"!!!!!!o forse non si ha il coraggio di affrontarla?

da ettore1158 21/08/2017 20.03

Re:ETTORE ZANON. EUROPA EUROPA!

Non si arrabbi, ma uno che non possiede nessun fucile a canna liscia non è un cacciatore ma un radicalista senza troppa esperienza. Riguardo la caccia all'estero in Europa dipende dove lei è stato, se nei paese dell'est dove maggiordomo al seguito le dicono come e dove oppure in paesi come il nord america dove se ti va bene dopo dieci notti nel sacco se vedi un animale. La verità è che la caccia è a 360 gradi! dall'allodola all'elefante come diceva un grande della caccia , mentre in Italia, dal fringuello al cervo! Per me , la specie vera ed unica è il cinghiale ! Cacciato in selezione, in battuta, in solitaria è il VERO SELVATICO a me fa schifo in ogni forma ma è lui il RE ,anche di parte delle rovina! ! Con la canna liscia le anatre per i migratoristi e la beccaccia per i cinofili. Poi si sono una serie di cacce incredibilmente appassionati la beccaccia, il gallo forcello e le coturnici per i cinofili, anatre, colombacci e tordi per i migratoristi che sono lo zoccolo duro della caccia in Italia. Purtroppo, scriviamolo una buona volta, la caccia è una passione molto costosa e non è per tutti. La crisi ha decimato le nostre file per i costi che si devono sostenere per mantenere questa passione oltre alle troppe regole insensate che ti portano davanti ad un tribunale per stupidaggini incredibili. Questa è la verità. Per questo, i nostri giovani non si avvicinano, hanno molti più interessi . Pensi a mio figlio più grande gli volevo regalare una vacanza di caccia ma lui ha preferito la visita a Space X !!! E più interessato a Marte che non ai camosci o alci! Riguardo la caccia? Chi avrà soldi continuerà senza problemi chi ha qualche problema dovrà rinunciare . L’età biologica farà il resto. E non si illuda con la figura del cacciatore professionista al servizio della comunità. Non sarà mai possibile. Buona Giornata.

da Alfredo 21/08/2017 20.02

Re:ETTORE ZANON. EUROPA EUROPA!

Il mio pensiero è che sopra alla caccia di selezione , si sperperano al soldi .

da uno che parla poco 21/08/2017 19.58

Re:ETTORE ZANON. EUROPA EUROPA!

ESISTEVA ESISTEVA

da DANNY 21/08/2017 18.30

Re:ETTORE ZANON. EUROPA EUROPA!

realista e chi lo dice che esser selecontrollore era un onore? e per quale motivo poi? in italia la selezione non esiste..e solo un conseguimento del piano di abbattimento per mitigare la percezione del danno agricolo.....

da cardellino 21/08/2017 18.21

Re:ETTORE ZANON. EUROPA EUROPA!

Essere selecontrollore una volta era un onere-onore. Adesso è caccia di massa. Semplici sparatutto

da realista 21/08/2017 17.58

Re:ETTORE ZANON. EUROPA EUROPA!

Nessuno si illuda di salvarsi da solo. Il futuro non esiste se il numero di cacciatori cala ancora. Errore già fatto in passata quando furono sacrificati i tenditori dati in pasto agli animalari sperando così di salvare la caccia. La caccia agli ungulati da sola dura un mese. Poi chiude.

da Fabio 21/08/2017 17.44

Re:ETTORE ZANON. EUROPA EUROPA!

Non condivido praticamente nnulla.sono anche io selecontrollore ho anche il tesserino per la caccia collettiva al cinghiale.ma a me quel tipo di caccia non piace ,preferisco le beccacce qualche fagiano la lepre ecc.l'aumento sproporzionato degli ungulati ,come il cinghiale e il capriolo hanno compromesso le popolazioni locali della selvaggina tipica .per gli innamorati della carne da rivedere.

da passatore 21/08/2017 17.30

Re:ETTORE ZANON. EUROPA EUROPA!

E' facile partecipare a questi convegni con argomenti già preconfezionati, e parlare di ciò che si sa e si pratica, non c'è scambio di opinioni ne contraddittorio, per poter avere un quadro a 360° della situazione attuale della caccia.E poi è un discorso fare convegni,con veri esperti di ogni tipo di caccia, ma che non comandano e decidono la politica venatoria, un altro è far incontrare chi decide sulla caccia e che idee hanno per il futuro della caccia. E' una utopia pensare di organizzare un convegno dove, in maniera paritetica ci fossero i presidenti di tutte le AV presenti in Italia (riconosciute e non )e tanti Assessori regionali alla caccia.

da Bekea 21/08/2017 17.29

Re:ETTORE ZANON. EUROPA EUROPA!

Proviamo a vederla da un'altra prospettiva. Per i cinesi la parola crisi ha anche il significato di OPPORTUNITà. MA SE NON SI COMINCIA MAI, SARà SEMPRE PIù DIFFICILE. INUTILE CONTINUARE A CHIEDERE DI TORNARE IL PASSATO, PRIMA DOBBIAMO DIMOSTRARE ALLA NUOVA REALTà SOCIALE CHE NON SIAMO COME CI DESCRIVONO. MA OCCORRE UN ENORME BALZO CULTURALE. IO PROVEREI A SPERIMENTARE I PRINCIPI DI GENTE COME ZANON ANCHE ALLA MIGRATORIA. CHISSà CHE NON FUNZIONI...

da OPPORTUNITA'. 21/08/2017 17.10

Re:ETTORE ZANON. EUROPA EUROPA!

Io rispetterei le forme di caccia che uno ha scelto, la caccia agli ungulati,il Trentino che fù sotto il dominio di Francesco Giuseppe,questa forma di caccia ha tradizioni,usi e costumi diversi,che per molti cacciatori che non l'hanno mai praticata, non la capiranno mai purtroppo. Questa spiace dirlo mah sarà la caccia del futuro per molti giovani cacciatori vista l'attuale situazione degli ungulati in italia. Lasciando stare la caccia alla migratoria che è la caccia che tutti noi abbiamo iniziato il nostro praticantato. Non sarà caccia quella al fagiono o alla starna, liberati il Sabato per essere fucilati la Domenica??? la rovina della caccia è iniziata quando per accontentare gli iscritti, o i soci, hanno effettuati i lanci sul territorio di sua maestà il fagiano.

da Il Nibbio 21/08/2017 17.07

Re:ETTORE ZANON. EUROPA EUROPA!

Caro Ettore hai detto bene "siamo un'allegra brigata di vecchietti", il 90% dei cacciatori è ultra sessantacinquenne il ricambio, visto i costi e le difficoltà burocratiche, non esiste. Attualmente siamo scesi a circa 500 mila e per i motivi già detti nel giro di pochissimi anni rimarranno un'esiguo numero di cacciatori e il problema della caccia rimarrà solamente il controllo degli ungulati.

da un cacciatore 21/08/2017 15.29

Re:ETTORE ZANON. EUROPA EUROPA!

montano..nessuno lo critica..si afferma che le sue competenze son limitate agli ungulati...oltre non va ..e non intetessa.

da cardellino 21/08/2017 14.19

Re:ETTORE ZANON. EUROPA EUROPA!

condivido Cristiano montano

da Massimiliano 21/08/2017 14.06

Re:ETTORE ZANON. EUROPA EUROPA!

Si...ok...anche io a volte non lo condivido. Ma , razionalmente, su quello che è scritto qui sopra è difficile trovare qualcosa di sbagliato. In verità , se si vuol essere intellettualmente onesti, si può eccepire che non può essere considerato uno "al di sopra delle parti". Ma criticare quello che è scritto qui sopra,...beh....no...non me la sento.

da Cristiano montano 21/08/2017 13.13

Re:ETTORE ZANON. EUROPA EUROPA!

Niente di nuovo purtroppo, si apprezza la buona volontà di partecipazione, ma sono cose trite e ritrite dette da noi su questo ed altri siti di caccia. Il fatto è caro Zanon che non ci caga nessuno ! Orecchi tappati di Euro, quelli rossi. Un saluto.

da jamesin 21/08/2017 12.27

Re:ETTORE ZANON. EUROPA EUROPA!

Andate ad ascoltare le ovvietà che questo signore racconta durante pseudo corsi di caccia agli ungulati. Ettore Zanon solo uno pieno di se e che crede di avere la verità in tasca.

da Nuovo Cedro 21/08/2017 12.24

Re:ETTORE ZANON. EUROPA EUROPA!

non sarà il prototipo del tradizionale cacciatore italiano migratorista/stanzialista ma quando parla di delirio italiano circa le aavv e di mancanza di educazione e competenza e consapevelezza nella maggior parte dei cacciatori italiani e dei dirigenti aavv mi trova d'accordo

da il brigante Mammone 21/08/2017 12.16

Re:ETTORE ZANON. EUROPA EUROPA!

La caccia va a finire che si caccia il cinghiale e la selezione. Sono anni che scrivo che si deve fare una unica e forte associazione, nessuno mi ha mai ascoltato. Una grossa mano a far finire la caccia sono stati gli ATC, sono pochissimi che funzionano. Hanno creato soltanto divisioni e ci hanno costretto a pagare per avere quasi niente in cambio. Speriamo bene ma la vedo brutta purtroppo.

da Giovanni 21/08/2017 11.36

Re:ETTORE ZANON. EUROPA EUROPA!

Ecco, forse questa è la cosa più giusta, ben detta...ci vogliono tutte le campane . Certo è, ad onor del vero che molti di noi migratoristi si stanno convertendo a questo tipo di caccia,affascinati dalle armi e dalle prede. Personalmente anche io la potrei fare ma non ne sono attratto perché mi sa di cecchinaggio. È una mia visione s'intende tutta mia e non è detta che sia giusta ma così la vedo. Tendere un agguato ad un animale , farlo fuori a distanze siderali avvalendosi di supersofisticate ottiche, ripeto, secondo me ha poco di caccia. Ora so che si scateneranno gli amanti di questa caccia...abbiate pietà, rispetto tutti, riconosco che è una passione. ..ma non la capisco, non me ne vogliate.

da Carlo rm1 21/08/2017 11.28

Re:ETTORE ZANON. EUROPA EUROPA!

Infatti, la sua esperienza è quella. Ma credo che abbia anche una visione un po' più ampia del problema, quanto meno perchè per professione segue tutte le vicende. Ce ne saranno anche altre, di opinioni, immagino. Quella di Marracci era affrontata da un'altra prospettiva, prevalentemente migratorista. Messe tutte insieme, avremo un bello spaccato della situazione.

da Renzo G. 21/08/2017 11.09

Re:ETTORE ZANON. EUROPA EUROPA!

Zanon non lo conosco ma certo la caccia che pratica lui è particolare e minoritaria. Se spariscono i tanti migratoristi questi durano piche settimane poi o vanno a pago in riserve o all'estero o la carabina sapete tutti dove dovrebbero mettersela...

da Bruciasiepi alla scaccia 21/08/2017 11.00

Re:ETTORE ZANON. EUROPA EUROPA!

Esatto Carlo, l autote del testo rappresenta una minoranza in italia..conosce solo di ungulati...l Italia non e solo ungulati anzi...fare una analisi del genere e del tutto fuori luogo tempo e tradizioni...ma anche lui ha diritto ad esprimete un suo pensiero anche se molto settoriale,e come giustamente affermi avrebbe dovuto dire..dove andra la caccia agli ungulati?

da cardellino 21/08/2017 10.58

Re:ETTORE ZANON. EUROPA EUROPA!

Vecchio cedro, mi permetto di dissentire un po' e cartellino, secondo me,non ha tutti i torti, nel senso non che questo signore non sia un competente e non sia giusto quello che dice ma sicuramente non è rappresentativo dell'intera categoria che in maggioranza pratica la caccia con fucili ad anima liscia -lui dice che non ne possiede -. Quindi dove va la caccia...forse è meglio dire dove va la sua caccia...mi sembra più appropriato. Saluti

da Carlo r m1 21/08/2017 10.53

Re:ETTORE ZANON. EUROPA EUROPA!

Bell'intervista di cui condivido in pieno i contenuti. Cardellino, migra altrove!

da vecchio cedro 21/08/2017 10.16

Re:ETTORE ZANON. EUROPA EUROPA!

spara agli ungulati..da retta..che di caccia italiana e delle sue tradizioni..non ne sai un fico secco.

da cardellino 21/08/2017 10.07

Re:ETTORE ZANON. EUROPA EUROPA!

In questo momento sono altre le questioni che ci interessan.

da xxx 21/08/2017 9.32