Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Editoriale | Blog | Eventi | Meteo | Foto | I Video | Sondaggi | Quiz | Forum | Le Leggi | Parlano di noi | Amici di Big Hunter | Amiche Di Big Hunter | Downloads | Fresco di Stampa | Solo su Big Hunter | Tutte le news per settimana | Contatti | BigHunter Giovani | Sondaggio Cacciatori |
 Cerca
A futura memoria per l'umanità di domaniIl futuro dipenderà da noiInsostenibili sarete voi!Anche gli ambientalisti calano. Eccome! Referendum e autonomieSulla legge del salmì e altre meraviglieQuestione di DnaMarco Ciarafoni: Giovani, giovani e unitàMassimo Zaratin: far conoscere a chi non saSparvoli: il futuro nel cacciatore ambientalistaCacciatori, è nato WeHunter! BANA. MIGRATORISTA PER...TRADIZIONECRETTI. LA CACCIA E' SEMPRE DOMANIHUNTER FOREVERSORRENTI: GUARDARE AVANTI CON OTTIMISMOFiere degli uccelli: ecco dove sbagliano gli animalistiAmici ambientalisti chiedete la chiusura della caccia e fatela finita!ETTORE ZANON. EUROPA EUROPA!INCENDI E SICCITA'. FACCIAMO CHIAREZZAMASSIMO MARRACCI. ATTENTI AI BISTICCIL'ultimo beneUNA SOCIETÀ ALLA DERIVATORDO, TORDELLA, BIBÌ, BIBÒ E CAPITAN COCORICÒLibro Origini – Iscrizioni recordMERAVIGLIOSA BECCACCIASerra uno di noi. L'animalista coi baffiCacciatore o lupo cattivo?IL CINGHIALE SALVA LA CACCIABrambusconi, "che figata"ETICA O ETICHETTA?DUE CHIOSE ALLO STORICOCARTA VINCE CARTA PERDECacciatori e noL'AGNELLO E LA CICORIAPER ELISA - La dolce passione di una cacciatrice di carattereSOSTIENE LARALUPO, QUANTO CI COSTIA UN PASSO DAL PARADISO - Dopo l' ISPRA ecco l'ONCFS franceseISPRA: C'ERA UNA VOLTA IL LABORATORIO PER NON PERDERE LA TRAMONTANAC'ERA UNA VOLTA...LUPO: CHE BOCCA GRANDE CHE HAI!!!Altro che caccia. Ecco quali sono le vere infrazioni italianeTABU' LUPOFIRMAMENTO SOCIALALTRO CHE CACCIA! E' L'HABITAT CHE RISCHIA GROSSOLUPO. ATTENDIAMO LUMICHI DICE PARCHI DICE PORCHI, E... NOTERELLE SUL CANE DA CACCIACos’è la cacciaLa ri-propostaCuore di beccacciaCacciatori in Europa. Un'azienda da 16 miliardiLA GRANDE CUCINA DELLA SELVAGGINA Una bella scopertaCARI AMBIENTALISTI, NON SI COMINCIA DALLA CODAOsservatori regionali, avanti!Ungulati: una risorsa preziosaLa mia prima volta al cinghiale: onore alla 110!Il cinghiale nel mirino. Braccata e selezione: una convivenza possibileANIMALISTI. LA DEBOLEZZA DEI VIOLENTITORDI TORDISTANNO TUTTI BENEETERNA APERTURATANTE MAGICHE APERTURECI SIAMO!LA SFIDA DELLA COMUNICAZIONELA SANA DIETA DEL CACCIATORE CELESTEANCH'IO CACCIOMIGRATORIA, MA DI CHI?Biodiversità e specie opportuniste: l'esempio franceseREWILDING ECONOMY – IL PASSATO PROSSIMO VENTUROLasciate la carne ai bambiniUccellacci e uccellini, chi ce la fa e chi....CINGHIALI D'UNA VOLTADATEMI UN'APP, SOLLEVERO' L'ISPRAMONTAGNA, 22 ANNI DOPOElegia per un vecchio signoreLA GRANDE BUFALAAnimali & Co: un problema di comunicazioneLUPO O CINGHIALE?Papa Francesco: gli animali dopo l'uomoLe allodole, mia nonna e le vecchietteLa caccia e gli chefUNGULATI CHE PASSIONEPARCHI E AREE PROTETTE: ECCO LA FRANCIALe beccacce e il lupoQUESTIONE DI PROSPETTIVALa cinofilia ufficiale. Parte seconda con scusePROBLEMA LUPOBisturi facili. Cuccioli? No graziePerché ho scelto il setter inglese?Galletti fa mea culpaQuesta è la cinofilia ufficialeC'era una volta il cinghialeBracconieri di speranzeGip, amor di cacciatore. Il piccolo franceseSAVETHEHUNTERS, MATTEOTROMBONI SFIATATII sistemi elettronici di addestramentoGUANO CAPITALEIn principio era una DeaC'era una volta l'orso bianco che campava di caramelleUNA TERRA DIVERSAMEMORIE. Da regina a reginainformAZione?Iniziazione del cuccioloneUNIONE AL PALO?LA PARABOLA DI CECILCROCCHETTE VEGANEL'ecoturismo fa danniALLODOLE PER SEMPRETRUE LIESCI SIAMO?Natura. Madre o matrigna?LA CACCIA, PROTAGONISTA INCONFESSATA DI EXPOUN’APERTURA DA FAVOLAI cuccioli di oggiMACCHE' PREAPERTURACACCIA, PROVE E VARIA UMANITA'Emergenza cinghiali ovvero: la sagra delle chiacchiereFORMAZIONE, FORMAZIONE!I cani da ferma oggiArlecchino o Pinocchio? LA SANZIONE DELLA VERGOGNAPrima informarsi, poi farsi un'opinioneEffetto FlegetonteIl cane domestico (maschio)Il valore della cacciaChi è diavolo, chi acquasanta?CANDIDATI ECCELLENTIPUBBLICO O PRIVATO?LA FRANCIA E I MINORI A CACCIAREGIONALI 2015: SCEGLIAMO I NOSTRI CANDIDATICaccia vissuta“Se questa è etica”QUANDO GLI AMBIENTALISTI CADONO DAL PEROLe contraddizioni dell'ExpoQUESTIONE DI CORPOL'ultimo lupo e l'ignoranza dei nostri soloniCalendari venatori: si riparteDOVE ANCORA MI PORTA IL VENTOLUCI E OMBRE DI UN PROGETTOCANE DA FERMA: ADDESTRIAMOLO PURE, MA CON GIUDIZIOCHIUSO UN CICLO...A patti col diavolo... e poi?BIGHUNTER'S HEROES: LE MAGNIFICHE CACCE DI LORENZOMISTERI DELLA TELECANI E BECCACCE: UN RAPPORTO DIFFICILEE' IL TORDO CHE TARDA. MA GALLETTI NON LO SATordi e beccacce tra le grinfie della politicaDonne cacciatrici piene di fascino predatorioItaliani confusi su caccia e selvagginaStoria di una particella cosmicaVegani per modaAnime e animaliMUSICA E NUVOLE L'uomo è cacciatore: parola di Wilbur SmithCHI LA VUOLE COTTA, E CHI....Nutria: un caso tutto italiano - un problema e una risorsaZIZZAGA, GALLETTI, ZIZZAGA!E se anche le piante provassero dolore?PASSO O NON PASSO, QUESTO E' IL DILEMMAMomenti che non voglio scordare Anticaccia? ParliamoneCACCIATRICI SI NASCE. UN'APERTURA AL TEMPO DELLE MELECATIA E LA PRIMA ESPERIENZACHIARI AVVERTIMENTIPIU' VIVA E PIU' AMATAECCE CANEMDE ANIMALISTIBUS ovvero DEGLI ANIMALISTIIL CATALOGO E' QUESTO....CINOFILIA E CINOTECNIA QUALCHE SASSO IN PICCIONAIAISPRA. UN INDOVINO MI DISSE...MIGRATORI D'EUROPAL'ipocrisia anticaccia fomenta il bracconaggioMIGRATORISTI GRANDE RISORSAFauna ungulata e vincolismo ambientaleDecreto n. 91 del 24 giugno 2014: CHI PIANGE PER E CHI PIANGE CONTROAi luoghi comuni sulla caccia DIAMOCI UN TAGLIOSPENDING REVIEW, OVVERO ABBATTIAMO GLI SPRECHIDOPO LE EUROPEE: VECCHI PROBLEMI PER NUOVE PROSPETTIVEBiodiversità: difendetela dagli ambientalisti GUARIRE DALLA ZAMBILLALe specie invasive ci libereranno dall'animalismoEUROPEE: SCEGLIAMOLI BENELa rivoluzione verde è nel piattoLa caccia al tempo di FacebookSOSTIENE PUTTINI: Pensieri e sogni di un addestratore cinofilo a riposoCOSE SAGGE E MERAVIGLIOSEAMBIENTE: OCCHIO AL GATTOPARDOC'ERO UNA VOLTA ALL'EXAQUESTA E' LA CACCIA!EUROPA AL RISVEGLIOTOPI EROI PER I BAMBINI DELLA BRAMBILLACACCIA LAZIO: quali certezze?ISPRA, I CALENDARI QUESTI SCONOSCIUTIUNITI PER LA BIODIVERSITÀ E LA CACCIA SOSTENIBILELO DICO COL CUOREIL LUPO E' UN LUPO. SENNO' CHE LUPO E'I veri volontari dell'ambienteDIAMOGLI CREDITOPROMOZIONE GRATUITA PENSIERINI DEL DOPO EPIFANIAAmbientalisti italiani, poche idee ma confuseAnche National Geographic America conquistato dalle cacciatriciPiù valore alla selvaggina e alla cacciaIl cinghiale di ColomboPorto di fucile - NON C'E' MALE!PAC & CACCIALILITH - LA CACCIA E' NATURALEEffetto protezionismo Ispra: il caso beccacciaIl grande bluff dei ricorsi anticacciaCOME FARE COSA FARESupermarket societyRomanticaTipi di comunicazione: C'E' MURO E MUROAmbientalisti sveglia!Crisi e Parchi, è l'ora di scelte coraggioseSPRAZZI DI SERENOPOINTER E NON PIU'SOGNO DI CACCIATOREUN CLICK E SEI A CACCIA FINALMENTE SI SCENDE IN CAMPORIPRENDIAMOCI LA NOSTRA DIGNITA' DI CACCIATORILA FAUNA SELVATICA: COME UN GRANDE CARTOONALLA FIERA DELL'ESTVOGLIO UNA CLASSE DIRIGENTE MODERNAIL NUOVO PARTITO DEI VECCHI TROMBATI“Caccia è cultura, amore e tradizione” L'assurda battaglia al contenimento faunisticoCACCIA PERMANENTE CACCIATORI DIVISIPartiamo dalla ToscanaITALIA: un paese senza identità. Nemmeno per la cacciaC’ERA UNA VOLTA…I cacciatori nel regno delle eterne emergenzeGli ambientalisti e la trave nell'occhioAddio alle rondini?L’Europa “boccia” l’articolo 842 (e la gestione faunistica di Stato)ITALIA TERRA DI SANTI, POETI... SAGGI.....SUCCEDE ANCHE QUESTOBASTA ASINIAMBIENTALISMO DA SALOTTO E CONTROLLO DELLA FAUNA Siamo tutti figli di DianaTOSCANA: ALLEVAMENTO DI UNGULATI A CIELO APERTOALLARME DANNIDANNI FAUNA SELVATICA: Chi rompe paga…STALLO O NON STALLO CI RIVEDREMO A ROMA“L'ipocrisia delle coscienze pulite”UN DIFFICILE VOTO INTELLIGENTE SALVAGENTE CINGHIALECACCIA DIECI VOLTE MENO PERICOLOSA DI QUALSIASI ALTRA ATTIVITA'ZONE UMIDE: CHI PAGA?Lepri e lepraioli QUESTA SI CHE E' UN'AGENDASPENDING REVIEW E CERTEZZA DELLE REGOLELa Caccia, il futuro è nei giovani – Un regalo sotto l’alberoA SCUOLA NON S'INVECCHIA I nuovi cacciatori li vogliamo cosìNEORURALI DE NOANTRIFRANCIA MON AMOURLA CACCIA E' GREEN? Stupidità... stasera che si fa? NUOVA LINFA PER LA CACCIATERRA INCOGNITAL’Italia a cui vorrei fosse affidata la cacciaLa marcia in più della selvaggina EPPUR SI MUOVECOLLARI ELETTRICI: LECITI O ILLECITI?DIVERSA OPINIONEIN PRIMA PERSONA PER DIFENDERE IL PATRIMONIO NATURALEOpinioni fuori dal coro - VACCI TU A MANNAIL!!!A CACCIA A CACCIA!!!PROVOCAZIONI Estate di fuocoMISTIFICAZIONISICUREZZA A CACCIA, PRIMA DI TUTTOSostenibili e consapevoli!COLPI DI SOLE COLPI DI CALOREAiutati che il Ciel ti aiuta! Insieme saremo Forti!TECNOCRATI? NO ESPERIENTILA RICERCA DIMENTICATAPARCHI: RIFORMA-LAMPO DE CHE'!Orgoglio di contadinoCampagna o città?CACCIA: UNA RISORSA PER TUTTI. PRENDIAMO ESEMPIO DAGLI ALTRICALENDARI VENATORI CON LEGGE REGIONALE: UN'OPINIONE CHE FA RIFLETTERECONFRONTO FRA GENERAZIONILA CACCIA CHE SI RESPIRARapporto Lipu: specie cacciabili in ottima salute GLI SMEMORATI DI COLLEGNOMUFLONE E CAPRIOLO IN ASPROMONTE: un sogno o una possibile realtà?Piemonte: Salta il camoscio/tuona la valanga...DELLE COSE DELLA NATURACultura Rurale: una soluzione per far ripartire l'ItaliaIl nodo delle specie aliene che fa capitolare gli ambientalistiLA CACCIA NELLA STORIA, PASSIONE E NECESSITÀPAC IN TERRISUCCELLI D'EUROPAGIRA GIRA.....STORIA SEMPLICE DI UNA CACCIATRICE LAMENTO DI UN GIOVANE ERRANTE PER LA CAMPAGNATOCCA A NOI!CRISI. SOLUZIONE ALLA GRILLOIL SENSO DELLA CACCIA DI SILVIAVERITA' E CERTEZZA DEL DIRITTOPROCEDURE D’INFRAZIONE E DEROGHE: UN CONTRIBUTO ALLA CHIAREZZABECCACCE DI BEFANACACCIA, FASE DUEPROVOCAZIONI DI FINE D’ANNORICERCA RICERCASPIGOLATURE DI NATALEDai pomodori alle lampadine LA RUMBA DEL CINGHIALONENON ERA AMOREFinalmente autunnoIl paradosso dell'IspraIL PIANETA DEI CACCIATORILe caste animali A CACCIA ANCHE DOMANIA CACCIA SI, MA DOVE?ORGOGLIO DI CACCIATOREPer il nostro futuro copiamo dai colleghi europei FINALMENTE A CACCIAAPRE LA CACCIA!Amico cacciatore, guarda e passaRiforma sui Parchi in arrivo?E i cuccioli umani?MEDITATE, AMBIENTALISTI, MEDITATELA FARSA DEI CALENDARI Armi, la civiltà fa la differenzaIl Pointer e la cacciaCol cane dalla notte dei tempiContarli, certo, ma come?Questa è una passione!IL PENTOLONELA LOGICA DELLA PICCOLA QUANTITA' SOLDI E AMBIENTE. DIECI DOMANDENON SOLO STORNOQUEL CHE RESTA DELLA CACCIA AGLI ACQUATICILa lezione di Rocchetta di VaraBASTA CON LA STERPAZZOLA CON LO SCAPPELLAMENTO A DESTRA MIGRATORI TRADITICORONA L'ERETICOCacciatori e Agricoltori, due facce della stessa medagliaDeroghe: non è una missione impossibileAMBIENTALISMO E' CULTURA RURALESei il mio caneALLE RADICI DELLA CACCIACORTE EUROPEA DEI DIRITTI DELL’UOMO: IMPORTANTE SENTENZA A FAVORE DELLA CACCIACOME DIREBBE LO STORNO, DEL DOMAN NON V'E' CERTEZZA...BOCCONCINI PRIMAVERACACCIA, PASSIONE, POCHE CHIACCHIERECOMUNITARIA: RIMEDIARE AL PASTICCIOQUESTIONE DI CALENDARIOLA BAMBINA CHE SOGNAVA LA CACCIAPRENDIAMO IL MEGLIOBELLEZZA E AMBIENTE. LA NOSTRA RICCHEZZATUTTI A TAVOLARIFLETTERE MA ALLO STESSO TEMPO AGIRELA CACCIA SERVE. ECCOME!METTI UNA SERA A CENAUrbanismo e Wilderness: un confronto impariCONFESSIONI DI UNA TIRATRICE DI SKEETGIOVANI, GIOVANI E ANCORA GIOVANIIL CAPRIOLO POLITICO NO - Per una visione storicistica della caccia in ItaliaAccade solo in Italia?L’ambientalismo tra ecologia profonda e profonda ignoranzaFRA STORIA E ATTUALITA'Non sono cacciatore ma la selvaggina fa bene. Intervista a Filippo Ongaro“Solo” una passioneTra ideologia e strategia politicaIL CATALOGO E' QUESTOTORNIAMO A SVOLGERE UN RACCONTODA DONNA A DONNA: IL MALE DEL TURISMO. Lettera aperta di Lara Leporatti al Ministro BrambillaItaliani ignoranti della cacciaCACCE TIPICHE E VITA IN CAMPAGNAEd il giorno arrivaDEROGHE E CACCIA ALLA MIGRATORIA: DA RISOLVERE. UNA VOLTA PER TUTTE!PRE-APERTURA DI CREDITODomani sarà un altro giorno MIGRATORIA E SELEZIONEAlcune riflessioni sulla caccia in ItaliaDivagazioni per una rivoluzione culturaleLa senatrice Adamo va alla guerraPERCHE’ NON SCENDI, PERCHE’ NON RISTAI? ( versi di G. Carducci)Calendari venatori. Le bugie degli ambientalistiUn'arte chiamata cacciaAREZZO SCONFESSA LA BRAMBILLAAnimalismi e solitudiniIn un vecchio armadioSTAGIONE VECCHIA NON FA BUON BRODOBelli, matti ed inguaribili SIAMO LIGURI!Ieri, mille anni fa, io caccioCosa mangiano gli animali degli animalisti?SCIENZA, CONOSCENZA, CULTURAC'ERA UNA VOLTA UNA SCIMMIAMOVIMENTO STATICO, ANZI NO, REGRESSIVOORSI. COMUNITARIA. PROVVEDIMENTO ZOPPO MA CON SICURO VALORE SIMBOLICOAerei e trasporto munizioni - La situazione della caccia oggi: “Io speriamo che me la cavo”ALL'ARIA APERTA!Contro ogni tentazione. PORTIAMOLI A CACCIAIPSOS FACTO! DIAMOCI DEL NOIIN FINLANDIA SI', CHE VANNO A CACCIA!RIFLESSIONI DI UN PEONEIL PAESE PIU' STRANO DEL MONDOFuoco Amico PER UNA CULTURA RURALE. MEGLIO: PER UNA CULTURA DELLA CACCIA CHE AFFONDA LE SUE RADICI NELLA TRADIZIONE RURALEE Jules Verne diventò anticaccia CULTURA RURALE E CULTURA URBANA A CONFRONTOL'Enpa insulta i cacciatoriSELVAGGINA IN AIUTO DELL’ECONOMIAAmerica: un continente di vita selvaggiaLA LIBERTA’ DI STARE INSIEME A chi giova la selezioneLA CACCIA COME LA NUTELLA?LUPO, CHI SEI?Le fonti energetiche del futuro: nucleare si o no?TOSCANA: ARRIVA LA NUOVA LEGGEA caccia con L'arco... A caccia con la storia...Interpretazioni e commenti di nuova concezione10 domande ai detrattori della cacciaIL BRIVIDO CHE CERCHIAMOLa caccia come antidoto alla catastrofe climaticaPer una educazione alla natura E' IL TEMPO. GRANDE, LA BECCACCIA IL CAPRIOLO MANNAROCONSIDERAZIONI E PROPOSTE PER IL FUTURO DELLA CACCIA IN ITALIACaccia - anticaccia: alla ricerca della ragione perdutaAllarmismo e vecchi trucchettiAncora Tozzi ?REALISMO, PRIMA DI TUTTOLe invasioni barbaricheAPERTURA E DOPO. COSA COME QUANDOPiombo e No Toxic: serve un nuovo materiale per le cartucce destinate agli acquaticiDi altro dovremmo arrabbiarciI GIOVANI E IL NUOVO AMBIENTALISMO Cinofili, cinologi e cinotecniciUn rinascimento ambientale è possibileGelosi e orgogliosi delle nostre tradizioniLA CACCIA SALVATA DALLE DONNE?Nuovo catalogo BigHunter 2009 – 2010: un omaggio all' Ars VenandiTutto e il contrario di tuttoDALL'OLIO: UNITA' VO' CERCANDO...IL VECCHIO CANE: RICORDIAMOCI DI TUTTE LE GIOIE CHE CI HA DONATOLa voce dei protagonisti sui cinghiali a GenovaTutti insieme... magicamenteAmbiente: una speranza nella cacciaSOLO SU BIG HUNTER: DALL’OLIO, PRIMA INTERVISTALa Caccia ha bisogno di uomini che si impegnanoLA COMUNICAZIONE NON E' COME TIRARE A UN TORDOIl capanno: tra architettura rurale e passione infinitaDONNE ...DU DU DU... DI-DI-DI I..... IN CERCA DI DIANAEUROPA EUROPAVICINI ALLA VERITA'Beccaccia sostenibileCACCIA E SOCIETA'Wilbur Smith, scrittore da best seller innamorato della caccia BAGGIO, CON LA CACCIA DALL’ETA’ DI CINQUE ANNIPARLAMENTO EUROPEO - Fai sottoscrivere un impegno per la caccia al tuo candidatoCACCIA ALL'ORSIORGOGLIOSI DI ESSERE CACCIATORIUN DOCUMENTARIO SENZA SORPRESE, ALMENO PER I CACCIATORIRidiamo il giusto orgoglio al cacciatore moderno e consapevoleIl cane con il proprio olfatto è il vero ausiliare dell'uomo, anche oltre la caccia.157: PENSIERI E PAROLEMA COS'E' QUESTA CACCIA?157 CACCIA: LA SINTESI ORSI E' UNA BOZZA DI DISCUSSIONEMIGLIORARE LE RAZZE? SI PUO’ FARECINGHIALI CHE PASSIONELa cultura cinofilaATC DIAMOCI DA FAREIl vitello che mangi non è morto d'infarto!Ripensare la caccia?PER UN FUTURO DELLA CACCIAQUANTO CI COSTI, BELLA TOPOLONAPUCCINI CACCIATORE E AMBIENTALISTA ANTE - LITTERAMUn nuovo corso per gli ungulatiSiamo noi le Giubbe VerdiRuralità e caccia fra cultura, tradizione ed economia Rilanciamo il consumo alimentare della selvagginaLa caccia secondo Giuliano, umorista de La RepubblicaQuesta è la cacciaIl cane oggetto: attenzione alla pericolosa tendenza della civiltà dei consumiLa cinegetica e la caccia col caneGestione e tradizione BASTA TESSEREAMAR...TORDE il beccafico perse la via del nordDimostriamo credibilitàApertura passione serenitàeditoriale - Fucili italiani come le ferrariOrgoglio di CacciatoreI Tordi e le BeccacceLa Caccia è Rock

Editoriale

MIGRATORISTI GRANDE RISORSA


lunedì 14 luglio 2014
    

Già lo fanno. Si, già lo fanno e sono in tanti. Sono i titolari dei residui impianti di cattura, sono i titolari di appostamento per la caccia ai piccoli uccelli, sono i titolari degli appostamenti agli acquatici e ai colombacci, sono tutti coloro che spontaneamente aderiscono ai nostri Club, anche più di uno per categoria.

I club del colombaccio, i club della beccaccia e del beccaccino, i club dei cacciatori di acquatici, tutti coloro che fanno parte di quei gruppi di lavoro coordinati dall'Ispra e dai centri di ricerca universitari. Sono loro che hanno la massima competenza ed esperienza in fatto di migratoria.

Solo gli ambientalisti/animalisti, nella loro stragrande maggioranza, non sanno che se ancora godiamo di un invidiabilissimo patrimonio di uccelli migratori, lo dobbiamo a loro. Ai tantissimi appassionati cacciatori di tordi, merli, cesene, allodole, colombi, anatre, beccacce, beccaccini, pavoncelle e altri trampolieri (diciamo caradridi in genere, vah, - una trentina di generi, una settantina di specie - che sennò qualcuno mi potrebbe far passare per più ignorante di quel che sono).

Ma allora, perchè, fra i tanti, e nessuno di noi può dire di essere amato da tutti, i migratoristi sono  sempre sotto critica? Eppure, noi lo sappiamo, e lo ripeto, se non ci fosse questa rete capillare di migratoristi appassionati, gli uccelli che a milioni tutti gli anni passano sopra le nostre teste potrebbero trovarsi a mal partito. Addirittura, chi se ne intendeva davvero, alludo ai primi scienziati ornitologi dei due secoli passati, riconosceva che gli esperti veri erano i nostri cacciatori di uccelli, i roccolatori, i padulani, i cosiddetti capannai o capannisti. Ricchi di un'esperienza sedimentata e tramandata nei secoli.

Oggi, più che mai, grazie a quell'infernale strumento che è il telefonino, ormai smartphone, sempre più di livelli tecnologici avanzati, da fantascienza, è tutto un chiacchiericcio (la caccia è tutto un tweet, si potrebbe dire), una forma inconsapevole di monitoraggio, specialmente in epoca di passo, che in tempo reale la rete dei "cacciatori in rete" effettua, registrando a beneficio degli amici, dei clan, le presenze e le consistenze dei flussi migratori. Un potenziale di dati, col quale neanche un centro  di controllo satellitare della CIA sarebbe in grado di competere.

Ma perchè, mi chiedo, non mettere a frutto questa massa enorme di dati, di cui non solo in autunno, ma anche in primavera, disponiamo noi cacciatori pressochè gratuitamente? Perchè i nostri dirigenti, le nostre organizzazioni di categoria, che encomiabilmente si adoperano a fianco della ricerca ufficiale (senza essere quasi mai ringraziati per questo), non mettono in cantiere un progetto - organico, come si dice - per elaborare questi dati più o meno informi, collegarli alle diverse realtà del territorio (ambiente favorevole o sfavorevole, clima, disponibilità pabulare eccetera) e per prefigurare strategie serie di tutela e corretto utilizzo (wise use), dimostrando al volgo e all'inclita quello che tutti noi sappiamo, e cioè che la nostra passione di cacciatori - mantenendo e migliorando gli habitat - svolge una forte azione sociale, sempre più misconosciuta?

Chissà, proviamo a sognare, chiassà se fra di noi, fra i nostri giovani amici, quelli della generazione informatica, non ci sia uno Steve Job o un Mark Zuckerberg che con un po' di passione per la caccia, altrettanta "fame" di conoscenza e un po' di "follia", non sia in grado di mettere a punto un programmino che a lui garantisca il futuro e a noi metta a disposizione uno strumento per rafforzare quell'immagine quei meriti e quell'onorabilità che tanti, troppi cialtroni vorrebbero demolire.

Qualcuno lanci la sfida (un concorso? una borsa di studio?)! E almeno qualche migliaio di giovani cervelli la raccolga!


Gianni Peroni

Leggi altri Editoriali

37 commenti finora...

Re:MIGRATORISTI GRANDE RISORSA

Va bene Danilo! Non te la prendere ....sappi che in questo mondo di plastica....qualche uomo di ciccia ancora c' e'! la nostra non è' una vita virtuale ....noi la viviamo per davvero! Un saluto

da Vecchio cal. 16 16/12/2014 15.16

Re:MIGRATORISTI GRANDE RISORSA

bravo maria de fil.....

da max 19/07/2014 19.46

Re:MIGRATORISTI GRANDE RISORSA

ormai alla vasellina sei abituato, con tutta quella che v'hanno propinato berlato, la caretta, il cpa/cpe/anlc e via cantando. belin, svegliati, sei stato finora su scerziaparte.

da maria de fil 19/07/2014 11.04

Re:MIGRATORISTI GRANDE RISORSA

Eccoli quà, adesso per l'ennesima volta ci chiedono di calare non solo le braghe come sempre fatto, ma anche le mutande e, usare anche la vasillina made in the Fidc. Ora basta!

da s.g. 18/07/2014 22.04

Re:MIGRATORISTI GRANDE RISORSA

x federcaccino, perchè molte adesioni le prendono da chi fa gare al piattello o gare con cani, se vuoi partecipare alle loro gare devi essere iscritto, sennò nisba, poi per non parlare delle persone in età che non hanno il computer e quindi non sanno come si muovono i loro dirigenti, perchè molti cacciatori fanno la tessera semplicemente perchè l'hanno fatta sempre con quell'associazione ounto e basta, cacciatoroni che sanno solo lamentarsi e poi mangiano sempre la solita minestra, adesso rispondi a questa di domanda: come mai la federcaccia era la sola federazione della caccia, poi ne sono sorte altre venti intorno ad essa????forse perchè non tutti i cacciatori piace la genuflessione, a partiti od apparati vincolanti! poi chi ha voluto fortemente la 157/92? forse...la federcaccia..e la sua amica arci...li ho seguiti tutti i dibattiti, e già da allora sapevate che la migratoria sarebbe andata verso il disastro addirittura finito il dibattito che si è tenuto a Massa Carrara rivolgendomi ad un dirigente gli dissi ma allora la migratoria che fine fara? egli mi rispose quanto segue, si farà un sacrificio anch'io vado a storni e se dovrò rinunciare lo farò, ecco cosa mi rispose un vostro dirigente, ed ecco perchè quel 78% dovrebbe ricredersi, ma le vostre fila di media le riempiono cinghialari e cinofili, quindi giustamente voi fate i loro interessi, e pure male visto che la becca chiude il 20 gennaio e non il 30 ma da allora abbiamo perso terreno, chi ce lo fa fare di fermare questa ecatombe, poi il politico di turno vuole????un saluto.

da dardo 18/07/2014 16.42

Re:MIGRATORISTI GRANDE RISORSA

PURTROPPO DI DIRIGENTI DI CACCIATORI (E QUINDI ANCHE DI CACCIATORI SEMPLICI)INTELLIGENTI NE CONOSCO POCHI. NON CHE SIANO STUPIDI, CI MANCHEREBBE. SOLO CHE NON HANNO ANCORA CAPITO CHE IL MONDO E' CAMBIATO, SONO CAMBIATI I MODI DI VEDERE LE COSE, SONO CAMBIATI GLI INTERESSI. PRIMA ERAVAMO SOLO NOI A FREQUENTARE LE TERRE DEI CONTADINI, OGGI GLI UTENTI SONO DI TUTT'ALTRO GENERE, MOLTO VARIEGATO E CON INTERESSI IN CONTRASTO FRA LORO. FRA L'ALTRO, LE VECCHIE CASE DI CONTADINI, SONO DI PROPRIETà DI CITTADINI, CAMPAGNOLI DELLA DOMENICA E DELLE VACANZE. GLI STESSI AGRITURISMI OSPITANO PERSONE CHE CON LA CACCIA NON VOGLIONO AVERE A CHE FARE. PER QUESTO, NON FUNZIONA PIù IL NOSTRO ATTEGGIAMENTO DI PROTESTA. COSì NON CI CAPISCE PIù NESSUNO. BISOGNA CAMBIARE STRATEGIA, FAR SAPERE CHE SENZA DI NOI IL TERRITORIO E GLI ANIMALI SELVATICI SUBIREBBERO GRAVI SQUILIBRI, A SCAPITO DI TUTTI, AGRICOLTORI E FRUITORI IN GENERE. IL NOSTRO MALE è NELLA PERVICACE RINCORSA ALLA TESSERA DA PARTE DEI DIRIGENTI DELLE VARIE ASSOCIAZIONI, CHE SI LITIGANO I CACCIATORI, PROBABILMENTE PER SECONDI FINI. PER QUESTO PROMETTONO PIù ALLA NOSTRA PANCIA CHE ALLA NOSTRA TESTA, E QUI FACCIAMO DANNO A NOI STESSI. PROVIAMO A RAGIONARE, UNA BUONA VOLTA

da ORAZIO P. 18/07/2014 16.22

Re:MIGRATORISTI GRANDE RISORSA

...vorrà dire che, l'intelligenza stà aumemntando nel settore venatorio!

da s.g. 18/07/2014 13.22

Re:MIGRATORISTI GRANDE RISORSA

Dardo ma allora perché il 78% dei cacciatori è iscritto FIDC

da federcaccino 18/07/2014 11.31

Re:MIGRATORISTI GRANDE RISORSA

...e, pensare che ancora esiste!

da s.g. 17/07/2014 21.38

Re:MIGRATORISTI GRANDE RISORSA

x s.g. perchè se avesse un blog gli ci vorrebbe un bilico per trasportare i dissensi del proprio operato, sa che fare convegni, gare coi cani, tiri al piattello, e pubblicità per il tesseramento, il resto lo lascia a chi gli tiene le briglie....i politici.....

da dardo 17/07/2014 16.50

Re:MIGRATORISTI GRANDE RISORSA

x s.g. perchè se avesse un blog gli ci vorrebbe un bilico per trasportare i dissensi del proprio operato, sa che fare convegni, gare coi cani, tiri al piattello, e pubblicità per il tesseramento, il resto lo lascia a chi gli tiene le briglie....i politici.....

da dardo 17/07/2014 16.47

Re:MIGRATORISTI GRANDE RISORSA

Ma come mai la fidc non ha un blog dove chiunque possa intervenire?

da s.g. 16/07/2014 21.03

Re:MIGRATORISTI GRANDE RISORSA

@redazione di Bighunter . Sarebbe a mia modesta opinione interessante che in una situazione come questa la redazione mettesse a disposizione al più presto un spazio nel sito, con la maggior rilevanza e visibilità possibili in home page, in cui ciascuno possa inviare foto (upload al sito) dei nostri richiami e svergognare coloro che stanno infangandoci spudoratamente e accusandoci di maltrattamento. Lancio l'idea, auspicando che la redazione la ritenga una iniziativa utile e attuabile con eventuali commenti di adesione da parte degli amici cacciatori migratoristi che posseggono richiami vivi

da HUNT 67 16/07/2014 13.48

Re:MIGRATORISTI GRANDE RISORSA

A volte è meglio tacere e sembrare ..... che aprir bocca e togliere ogni dubbio.

da oscar wilde 16/07/2014 13.45

Re:MIGRATORISTI GRANDE RISORSA

se qualche club di cacciatori illusi pensa di rendersi simpatico solo perchè sforna dei dati pseudo scientifici e renda per questo simpatica la caccia a chi non la pratica si sbaglia di grosso. nessuno che uccide animali per divertimento potrà mai essere simpatico o popolare nella ns società italica che odia le armi ancor prima dei cacciatori. pensare di rendervi simpatici ed ottenere l'ok degli animalisti ambientalisti è una pia illusione e nessun sacrificio umano di altre cacce o di altri cacciatori servirà al vostro scopo. siete pericolosi per tutta la caccia italiana che si salva solo se mantine certi numeri di praticanti e muove una cifra considerevole di interessi economici e politici. se non avete ancora capito questo, voi e i vostri club non lo capirete più, temo. IO PREFERISCO ESSERE UN ANTIPATICO CACCIATORE CHE UN SIMPATICO EX, COME I VS CLUB TENTANO DI FARMI DIVENTARE....MA QUANDO TANTI AVRANNO SMESSO (E SIAMO SULLA STRADA GIUSTA) I POCHI ELETTI E SCIENTIFICI CACCIATORI NON RIMARRANNO....SARANNO ELIMINATI CON PETO ANIMALISTA!

da GIONNY 16/07/2014 13.01

Re:MIGRATORISTI GRANDE RISORSA

Taluni potranno attirare a se antipatie nel raccogliere dati e informazioni per poter presentarsidegnamente alla società odierna...anticaccia....il drammatico,che paghiamo tutti,è che ideali come quelli dell'"americano" attirano a se la generale avversione alla caccia da parte del resto della popolazione italica. Crescere bimbo per non soccombere.

da giusy 16/07/2014 12.42

Re:MIGRATORISTI GRANDE RISORSA

ho capito pietro2, ma quella è comunque una mobilità concordata ed autorizzata dalle autorità che devono controllare che la densità venatoria non superi certi parametri. Non c'entra nulla con la mobilità degli anni '70 durante i quali organizzavamo GITE VENATORIE partendo in pullman....Se poi in Italia come sempre non vige il merito e la regola ma il familismo e la raccomandazione questo è un altro discorso: non saremo noi cacciatori a risolvere tale problema che ci pone, di fatto, fuori dai paesi nord europei...

da gionny 16/07/2014 12.33

Re:MIGRATORISTI GRANDE RISORSA

No gionny,la figura esiste e esistera' sempre solamente con la differenza che(destino a volte crudele)la tua domanda o arriva tardi o non hai un cugino di quinto grado che cacci in quel territorio da 25 anni e quattro mesi esatti il giorno del timbro postale della domanda o non hai neanche una ricevuta fiscale che attesti che almeno una volta hai mangiato in un ristorante che confini con il territorio di quell'atc..ecc....ecc....

da pietro 2 16/07/2014 12.13

Re:MIGRATORISTI GRANDE RISORSA

gin b DA QUANDO CI SONO GLI ATC LA FIGURA DEL CACCIATORE CHE GIRA IN TUTTA ITALIA NON ESISTE PIU'.

da gionny 16/07/2014 12.01

Re:MIGRATORISTI GRANDE RISORSA

d'accordo sulla linea uccellinaia. solo che, quando era davvero tradizione, per 9 cacciatori si dieci, me compreso, la caccia (vagante o da appostamento) si svolgeva nel raggio di venti kilometri massimo. e solo a quello. oggi a settembre si va a tortore, dove sono, a ottibre si va a toridi, allodole in puglia in calabria (partendo da brescia, ovviamente) a novembre si va alle anatre, magari all'estero, e a beccacce, idem. a dicembre gennaio, pausa? non. c'è il cinghiale. non è un migratore, mi pare. per il futro si prospetta anche di far diventare migratore anche il capriolo, il cwervo e il camoscio. a me pare che di migratore c'è soprattutto il cacciatore. per carità, ben venga la caccia tutto l'anno, a tutto, ma non chiamiamola clascia, tipica italia, tradizionale. soprattutto se comporta spostamenti di migliaia di chilometri. poi, e infine, il fenomeno di chiusura, compreso il proliferare dei club (colombaccio, beccaccia), o di limitazioni di accessi, dipende in parte anche da noi cacciatori stessi. è protezionismo? ditemi voi cos'è

da gin b. 16/07/2014 11.29

Re:MIGRATORISTI GRANDE RISORSA

il colombaccio è in grande espansione ovunque e a tutte le latitudini in Gran Bretagne e Irlanda è considerato nocivo e cacciato tuttol l'anno. Inventarsi studi per assurdi divieti conferma l'egoismo venatorio e il modo di fare italico che porta ha portato e porterà danni infiniti alla caccia. Volete cacciare solo voi certe specie, ogni volta che aprite bocca lo confermate e aumentate l'antipatia nei vs confronbti di tutti noi uccellinai liberi.

da gionny 16/07/2014 11.06

Re:MIGRATORISTI GRANDE RISORSA

.."divieto di preapertura per il colombaccio " solo l'associazionismo accalappia tessera e l'ingordigia di volerle far tutte,auspica e preme per volere ciò ! Parere avverso ISPRA (non vincolante) e niet motivato da carte e convenzioni europee,di innumerevoli dirigenti faunistici delle amministrazioni,questa è la cartina di tornasole delle posizioni reali. Del resto,la preapertura dovrebbe essere caratteristica per migranti estatini e non per pulli a malapena in penna di colombaccio. Quando chi critica e contesta il fare dei club e delle associazioni serie in genere,porterà dati concreti,studi e rivelazioni accertate sulle suddeste specie trattate,e non chiacchericci da circolo,allora e solo allora potranno essere credibili pensieri avversi e contrari agli studi fino ad adesso sui tavoli legiferanti.

da giusy 16/07/2014 10.53

Re:MIGRATORISTI GRANDE RISORSA

Il post di al Rabani non mi pare dica le stesse cose dei vari club che chiedono solo e soltanto una cosa: vogliono che a cacciare quella determinata specie siano solo loro, vedi richiesta di specializzazione per la beccaccia, divieto di preapertura per il colombaccio ecc ecc. Se invece si tratta di produrre studi e dati senza ROMPERE LE BALLE agli altri cacciatori, come dice nel suo ultimo post al Rabani allora, ovviamente, nessun problema. Conoscendo bene i tipastri e i motivi che hanno fatto nascere quei sodalizi di egoisti i sospetti sono legittimi.

da Gionny 16/07/2014 9.51

Re:MIGRATORISTI GRANDE RISORSA

Beh che dire!Tutto in linea!E delle scelte di Prandelli?Ne vogliamo parlare si o no?

da pietro 2 15/07/2014 19.39

Re:MIGRATORISTI GRANDE RISORSA

se eri sulla stessa linea di Al Rabani,in precedenza,non aprivi bocca per dar aria al cervello

da giusy 15/07/2014 17.50

Re:MIGRATORISTI GRANDE RISORSA

Al Rabani su codesta linea sono con te. Ma non date suggerimenti per ulteriori restrizioni a tutti ma che favoriscano solo i pochi vestali di una specie. Studiate pure ma non interferite con nuove restrizioni e soprattutto non rompete le BALLE a noi poveri uccellinai ....

da Gionny 15/07/2014 15.43

Re:MIGRATORISTI GRANDE RISORSA

i club non devono imporre niente, come in effetti non possono. sono però un forte presidio culturale che possono fornire informazioni e indirizzi. la bella vita vagabonda, oggi mi alzo, assaggio l'aria, e decido dove andare, la si può fare solo abbandonando la nostra vita caotica, trasferendoci armi e (pochi) bagagli in una jurta mongola, o in una capanna nel delta del danubio, ma anche in manitoba o saskatchewan, e dire addio a tutto il resto. nemmeno io sono d'accordo su certi cervellotici corporativismi di qualche saputello che pretenderebbe l'esclusiva sulle beccacce, sulle anatre, sui colombacci. quello che conta è sentirsi responsabili e mettere a dispsoizione la nostra competenza. per chi ce l'ha, ovviamenete, senza dimenticare l'obiettivo comune che non riguarda solo i cacciatori.

da Al Rabani 15/07/2014 14.06

Re:MIGRATORISTI GRANDE RISORSA

Fuori i club dalle palle siamo cacciatori liberi e vogliamo continuare ad esserlo senza venire obbligati a scelte ridicole che non hanno né capo né coda....sono migratorista da sempre e se voglio andare a tordi lo faccio se a beccacce pure e se ad anatre anche e questo senza che qualcuno mi imponga un ridicolo corso e una ancor piu' ridicola scelta obbligatoria

da cicalone 15/07/2014 11.32

Re:MIGRATORISTI GRANDE RISORSA

I VARI CLUB ALTRO NON SONO CHE "sette" PERICOLOSE PER L'ATTIVITÀ VENATORIA GENERICA. SAREBBERO DA SCIOGLIERE E COMUNQUE IO PREFERISCO DI GRAN LUNGA AVERE A CHE FARE CON LIPU E WWF PIUTTOSTO CHE TROVARMI D FRONTE A UN CLUB DEL COLOMBACCIO CHE CERCA DI IMPORRE DIVIETI (preapertura) PER PURO EGOISMO VENATORIO.

da Gionny 15/07/2014 11.13

Re:MIGRATORISTI GRANDE RISORSA

Verissimo dardo;qualsiasi politico,per qualsiasi ragione,in buona o mala fede abbia voluto mettersi di traverso alla attivita' venatoria,sara' un caso,ma elettoralmente,ne ha ricevuto in cambio solo batoste;Pecoraro,Di Pietro,Berlusconi,Zanoni,Vendola ecc..ecc..;in un modo o nell'altro,anche considerando i loro partiti o ex tali,sembrerebbe avessero sputato in aria.Avanti cosi' allora.

da Pietro 2 15/07/2014 9.32

Re:MIGRATORISTI GRANDE RISORSA

Essere cacciatore e conoscere la natura ha significato anche poter dire oggi di aver salvato in 47 anni di vita davvero tanti nidiacei. Soprattutto rondini, rondoni e passeri destinati nella maggior parte di volte ad essere mal nutriti perché ritrovati quasi sempre da persone inesperte. Molti hanno saputo della dedizione con la quale ho curato vari uccelli malcapitati e degli ottimi esiti quando restituiti alla loro libertà Ancora di recente, probabilmente per passaparola, persone sconosciute una sera mi hanno consegnato un giovane merlo ferito sottratto miracolosamente ad un gatto. Slogatura ad una zampa su cui non si reggeva e pur preferendo io riposare visto la consueta intensa giornata lavorativa non ho esitato neppure un istante a prendere l'auto e consegnarlo ad un centro veterinario specializzato per queste emergenze a 25 km da casa mia. Gli insegnamenti di mio nonno prima e mio padre poi (entrambi cacciatori) uniti alla mia passione hanno permesso anche questo

da andate a zappare 14/07/2014 14.07

Re:MIGRATORISTI GRANDE RISORSA

il problema è che la caccia al giorno d'oggi è ridotta alla sopravivenza, e tutto per polica e presunti voti, ma a quanto pare questi politichetti hanno preso una bella musata, vedi dudù e berlusca non c'è più

da dardo 14/07/2014 13.49

Re:MIGRATORISTI GRANDE RISORSA

... ascolta a me, meglio solamente la gita a Roma credimi!

da s.g. 14/07/2014 13.05

Re:MIGRATORISTI GRANDE RISORSA

PROGETTO COLOMBACCIO è dal 1998 che in essere ..nato dalla fantastica intuizione di RINALDO BUCCHI e portato avanti fino ad oggi dal CLUB IL COLOMBACCIO e tutti i propri soci,raccoglie dati e censisce annualmente i flussi migratori del colombaccio,direttamente dagli appostamenti fissi dell'intera Italia.Dati che vengono poi sapientemente studiati elaborati dal dott.Sauro Giannerini ed altri sapienti laureati per poi essere presentati nelle svariate sedi ed oppurtunità nazionali. Altresì,LUCA BECECCO,socio e membro del direttivo del CLUB IL COLOMBACCIO,col suo PROGETTO MIGRATORIA compie per l'intero anno solare un lavoro incomiabile di studio sulle specie migranti e non,presenti sul nostro territorio. Grazie a tutti voi per il contributo che date per l'evoluzione dell'intero comparto venatorio.

da Massimiliano 14/07/2014 12.30

Re:MIGRATORISTI GRANDE RISORSA

vero...firme e gita a Roma...

da marco 14/07/2014 11.14

Re:MIGRATORISTI GRANDE RISORSA

avanti tutti massacriamoli di firme

da nappa 14/07/2014 11.08

Re:MIGRATORISTI GRANDE RISORSA

Ma vi sembra giusto che per un ministro che vuole decidere per il destino di migliaia di capannellisti e non solo noi tutti dobbiamo sottostare alle sue volontà...perchè lui può...noi dobbiamo rimanere uniti e farci sentire in primis dobbiamo firmare tutti...ora è l'ora di muoverci non possiamo aspettare ... stanno facendo i loro sporchi interessi...uniamoci anche noi siamo una forza ....firmate ...firmate....firmate...e se non basta andiamo tutti a Roma ma uniti ...

da una cacciatrice Lucy 14/07/2014 9.33