Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Editoriale | Blog | Eventi | Meteo | I Video | Sondaggi | Quiz | Le Leggi | Parlano di noi | Amici di Big Hunter | Amiche Di Big Hunter | Solo su Big Hunter | Tutte le news per settimana | Contatti | BigHunter Giovani | Sondaggio Cacciatori |
 Cerca
Un contratto a uso del manovratoreCol cinghiale al casello, ma non soloCinghiale. Il ricercatore svela la bufalaCambiamenti climatici e migrazioneScelta di campo e arie partenopeeIl nostro futuro è in EuropaLa mia Flyway è differenteIl futuro potrebbe essere la gestione adattativa?Un amoreAmbientalismo de noantriAria fresca e un pensierino alla SerraIl caso Leopold LipuUna sbiadita stellaViva la caccia!Questione di passioneIl mondo che verràIl senso della Lipu per i passeriArmi. Le nuove regoleSi va per l'aperturaLa tentazione di riprovarciIncendi. Il presente, il futuroAmbiente. Vogliamo parlare dei Parchi?SOGNO DI UN'ELISA DI MEZZA ESTATELa nostra frontieraCerusici e norciniSaggezza cinotecnicaUn ministro smarritoMa dov'era la Lipu quando ci rubavano gli habitat?E se si ripartisse dalla pernice?ISTINTO VENATORIO DEL CANE DA FERMAAntibracconaggio, a che punto siamo?Nuovo Governo. Un limite, un'opportunitàCronaca di una passioneDotti, medici e sapientiDiamoci una mossaE' giusto essere amici degli animali, ma oggi è meglio difendere gli uominiOrnitologo sarà lei! - Ornitologia “accademica” vs. Ornitologia “venatoria”Battistoni. Ambientalista cacciatore, con un occhio alla migratoriaEmozioni di una capannistaBruzzone, è ora di riformeCaccia richiamo profondoCalo uccelli e agricoltura. La resa dei conti Le visioni di lupo Gianroberto e i tre grilliniAttesaVaghe stelle del sudLa caccia come la vedo ioELEZIONI 4 MARZO: CHI VOTARE E CHI NOUn primato sconosciutoLa carica degli ungulatiIl sabato del cacciatoreSpeciale elezioni: Un voto per la cacciaAndare a votare e votare beneOH QUANTE BELLE FIGLIE...A testa altaDella beccaccia e del suo patrimonioCi vuole più coraggioDove va la caccia secondo SimonaDove va la caccia? "Lo decidiamo noi"A futura memoria per l'umanità di domaniIl futuro dipenderà da noiInsostenibili sarete voi!Anche gli ambientalisti calano. Eccome!Referendum e autonomieSulla legge del salmì e altre meraviglieQuestione di DnaMarco Ciarafoni: Giovani, giovani e unitàMassimo Zaratin: far conoscere a chi non saSparvoli: il futuro nel cacciatore ambientalistaCacciatori, è nato WeHunter! BANA. MIGRATORISTA PER...TRADIZIONECRETTI. LA CACCIA E' SEMPRE DOMANIHUNTER FOREVERSORRENTI: GUARDARE AVANTI CON OTTIMISMOFiere degli uccelli: ecco dove sbagliano gli animalistiAmici ambientalisti chiedete la chiusura della caccia e fatela finita!ETTORE ZANON. EUROPA EUROPA!INCENDI E SICCITA'. FACCIAMO CHIAREZZAMASSIMO MARRACCI. ATTENTI AI BISTICCIOrsi, sono troppi?L'ultimo beneUNA SOCIETÀ ALLA DERIVA TORDO, TORDELLA, BIBÌ, BIBÒ E CAPITAN COCORICÒLibro Origini – Iscrizioni recordMERAVIGLIOSA BECCACCIASerra uno di noi. L'animalista coi baffiCacciatore o lupo cattivo?IL CINGHIALE SALVA LA CACCIABrambusconi, "che figata"ETICA O ETICHETTA?DUE CHIOSE ALLO STORICOCARTA VINCE CARTA PERDECacciatori e noL'AGNELLO E LA CICORIAPER ELISA - La dolce passione di una cacciatrice di carattereSOSTIENE LARALUPO, QUANTO CI COSTIA UN PASSO DAL PARADISO - Dopo l' ISPRA ecco l'ONCFS franceseISPRA: C'ERA UNA VOLTA IL LABORATORIO PER NON PERDERE LA TRAMONTANAC'ERA UNA VOLTA...LUPO: CHE BOCCA GRANDE CHE HAI!!!Altro che caccia. Ecco quali sono le vere infrazioni italianeTABU' LUPOFIRMAMENTO SOCIALALTRO CHE CACCIA! E' L'HABITAT CHE RISCHIA GROSSOLUPO. ATTENDIAMO LUMICHI DICE PARCHI DICE PORCHI, E... NOTERELLE SUL CANE DA CACCIACos’è la cacciaLa ri-propostaCuore di beccacciaCacciatori in Europa. Un'azienda da 16 miliardiLA GRANDE CUCINA DELLA SELVAGGINA Una bella scopertaCARI AMBIENTALISTI, NON SI COMINCIA DALLA CODAOsservatori regionali, avanti!Ungulati: una risorsa preziosaLa mia prima volta al cinghiale: onore alla 110!Il cinghiale nel mirino. Braccata e selezione: una convivenza possibileANIMALISTI. LA DEBOLEZZA DEI VIOLENTITORDI TORDISTANNO TUTTI BENEETERNA APERTURATANTE MAGICHE APERTURECI SIAMO!LA SFIDA DELLA COMUNICAZIONELA SANA DIETA DEL CACCIATORE CELESTEANCH'IO CACCIOMIGRATORIA, MA DI CHI?Biodiversità e specie opportuniste: l'esempio franceseREWILDING ECONOMY – IL PASSATO PROSSIMO VENTUROLasciate la carne ai bambiniUccellacci e uccellini, chi ce la fa e chi....CINGHIALI D'UNA VOLTADATEMI UN'APP, SOLLEVERO' L'ISPRAMONTAGNA, 22 ANNI DOPOElegia per un vecchio signoreLA GRANDE BUFALAAnimali & Co: un problema di comunicazioneLUPO O CINGHIALE?Papa Francesco: gli animali dopo l'uomoLe allodole, mia nonna e le vecchietteLa caccia e gli chefUNGULATI CHE PASSIONEPARCHI E AREE PROTETTE: ECCO LA FRANCIALe beccacce e il lupoQUESTIONE DI PROSPETTIVALa cinofilia ufficiale. Parte seconda con scusePROBLEMA LUPOBisturi facili. Cuccioli? No graziePerché ho scelto il setter inglese?Galletti fa mea culpaQuesta è la cinofilia ufficialeC'era una volta il cinghialeBracconieri di speranzeGip, amor di cacciatore. Il piccolo franceseSAVETHEHUNTERS, MATTEOTROMBONI SFIATATII sistemi elettronici di addestramentoGUANO CAPITALEIn principio era una DeaC'era una volta l'orso bianco che campava di caramelleUNA TERRA DIVERSAMEMORIE. Da regina a reginainformAZione?Iniziazione del cuccioloneUNIONE AL PALO?LA PARABOLA DI CECILCROCCHETTE VEGANEL'ecoturismo fa danniALLODOLE PER SEMPRETRUE LIESCI SIAMO?Natura. Madre o matrigna?LA CACCIA, PROTAGONISTA INCONFESSATA DI EXPOUN’APERTURA DA FAVOLAI cuccioli di oggiMACCHE' PREAPERTURACACCIA, PROVE E VARIA UMANITA'Emergenza cinghiali ovvero: la sagra delle chiacchiereFORMAZIONE, FORMAZIONE!I cani da ferma oggiArlecchino o Pinocchio? LA SANZIONE DELLA VERGOGNAPrima informarsi, poi farsi un'opinioneEffetto FlegetonteIl cane domestico (maschio)Il valore della cacciaChi è diavolo, chi acquasanta?CANDIDATI ECCELLENTIPUBBLICO O PRIVATO?LA FRANCIA E I MINORI A CACCIAREGIONALI 2015: SCEGLIAMO I NOSTRI CANDIDATICaccia vissuta“Se questa è etica”QUANDO GLI AMBIENTALISTI CADONO DAL PEROLe contraddizioni dell'ExpoQUESTIONE DI CORPOL'ultimo lupo e l'ignoranza dei nostri soloniCalendari venatori: si riparteDOVE ANCORA MI PORTA IL VENTOLUCI E OMBRE DI UN PROGETTOCANE DA FERMA: ADDESTRIAMOLO PURE, MA CON GIUDIZIOCHIUSO UN CICLO...A patti col diavolo... e poi?BIGHUNTER'S HEROES: LE MAGNIFICHE CACCE DI LORENZOMISTERI DELLA TELECANI E BECCACCE: UN RAPPORTO DIFFICILEE' IL TORDO CHE TARDA. MA GALLETTI NON LO SATordi e beccacce tra le grinfie della politicaDonne cacciatrici piene di fascino predatorioItaliani confusi su caccia e selvagginaStoria di una particella cosmicaVegani per modaAnime e animaliMUSICA E NUVOLE L'uomo è cacciatore: parola di Wilbur SmithCHI LA VUOLE COTTA, E CHI....Nutria: un caso tutto italiano - un problema e una risorsaZIZZAGA, GALLETTI, ZIZZAGA!E se anche le piante provassero dolore?PASSO O NON PASSO, QUESTO E' IL DILEMMAMomenti che non voglio scordare Anticaccia? ParliamoneCACCIATRICI SI NASCE. UN'APERTURA AL TEMPO DELLE MELECATIA E LA PRIMA ESPERIENZACHIARI AVVERTIMENTIPIU' VIVA E PIU' AMATAECCE CANEMDE ANIMALISTIBUS ovvero DEGLI ANIMALISTIIL CATALOGO E' QUESTO....CINOFILIA E CINOTECNIA QUALCHE SASSO IN PICCIONAIAISPRA. UN INDOVINO MI DISSE...MIGRATORI D'EUROPAL'ipocrisia anticaccia fomenta il bracconaggioMIGRATORISTI GRANDE RISORSAFauna ungulata e vincolismo ambientaleDecreto n. 91 del 24 giugno 2014: CHI PIANGE PER E CHI PIANGE CONTROAi luoghi comuni sulla caccia DIAMOCI UN TAGLIOSPENDING REVIEW, OVVERO ABBATTIAMO GLI SPRECHIDOPO LE EUROPEE: VECCHI PROBLEMI PER NUOVE PROSPETTIVEBiodiversità: difendetela dagli ambientalisti GUARIRE DALLA ZAMBILLALe specie invasive ci libereranno dall'animalismoEUROPEE: SCEGLIAMOLI BENELa rivoluzione verde è nel piattoLa caccia al tempo di FacebookSOSTIENE PUTTINI: Pensieri e sogni di un addestratore cinofilo a riposoCOSE SAGGE E MERAVIGLIOSEAMBIENTE: OCCHIO AL GATTOPARDOC'ERO UNA VOLTA ALL'EXAQUESTA E' LA CACCIA!EUROPA AL RISVEGLIOTOPI EROI PER I BAMBINI DELLA BRAMBILLACACCIA LAZIO: quali certezze?ISPRA, I CALENDARI QUESTI SCONOSCIUTIUNITI PER LA BIODIVERSITÀ E LA CACCIA SOSTENIBILELO DICO COL CUOREIL LUPO E' UN LUPO. SENNO' CHE LUPO E'I veri volontari dell'ambienteDIAMOGLI CREDITOPROMOZIONE GRATUITA PENSIERINI DEL DOPO EPIFANIAAmbientalisti italiani, poche idee ma confuseAnche National Geographic America conquistato dalle cacciatriciPiù valore alla selvaggina e alla cacciaIl cinghiale di ColomboPorto di fucile - NON C'E' MALE!PAC & CACCIALILITH - LA CACCIA E' NATURALEEffetto protezionismo Ispra: il caso beccacciaIl grande bluff dei ricorsi anticacciaCOME FARE COSA FARESupermarket societyRomanticaTipi di comunicazione: C'E' MURO E MUROAmbientalisti sveglia!Crisi e Parchi, è l'ora di scelte coraggioseSPRAZZI DI SERENOPOINTER E NON PIU'SOGNO DI CACCIATOREUN CLICK E SEI A CACCIA FINALMENTE SI SCENDE IN CAMPORIPRENDIAMOCI LA NOSTRA DIGNITA' DI CACCIATORILA FAUNA SELVATICA: COME UN GRANDE CARTOONALLA FIERA DELL'ESTVOGLIO UNA CLASSE DIRIGENTE MODERNAIL NUOVO PARTITO DEI VECCHI TROMBATI“Caccia è cultura, amore e tradizione” L'assurda battaglia al contenimento faunisticoCACCIA PERMANENTE CACCIATORI DIVISIPartiamo dalla ToscanaITALIA: un paese senza identità. Nemmeno per la cacciaC’ERA UNA VOLTA…I cacciatori nel regno delle eterne emergenzeGli ambientalisti e la trave nell'occhioAddio alle rondini?L’Europa “boccia” l’articolo 842 (e la gestione faunistica di Stato)ITALIA TERRA DI SANTI, POETI... SAGGI.....SUCCEDE ANCHE QUESTOBASTA ASINIAMBIENTALISMO DA SALOTTO E CONTROLLO DELLA FAUNA Siamo tutti figli di DianaTOSCANA: ALLEVAMENTO DI UNGULATI A CIELO APERTOALLARME DANNIDANNI FAUNA SELVATICA: Chi rompe paga…STALLO O NON STALLO CI RIVEDREMO A ROMA“L'ipocrisia delle coscienze pulite”UN DIFFICILE VOTO INTELLIGENTE SALVAGENTE CINGHIALECACCIA DIECI VOLTE MENO PERICOLOSA DI QUALSIASI ALTRA ATTIVITA'ZONE UMIDE: CHI PAGA?Lepri e lepraioli QUESTA SI CHE E' UN'AGENDASPENDING REVIEW E CERTEZZA DELLE REGOLELa Caccia, il futuro è nei giovani – Un regalo sotto l’alberoA SCUOLA NON S'INVECCHIA I nuovi cacciatori li vogliamo cosìNEORURALI DE NOANTRIFRANCIA MON AMOURLA CACCIA E' GREEN? Stupidità... stasera che si fa? NUOVA LINFA PER LA CACCIATERRA INCOGNITAL’Italia a cui vorrei fosse affidata la cacciaLa marcia in più della selvaggina EPPUR SI MUOVECOLLARI ELETTRICI: LECITI O ILLECITI?DIVERSA OPINIONEIN PRIMA PERSONA PER DIFENDERE IL PATRIMONIO NATURALEOpinioni fuori dal coro - VACCI TU A MANNAIL!!!A CACCIA A CACCIA!!!PROVOCAZIONI Estate di fuocoMISTIFICAZIONISICUREZZA A CACCIA, PRIMA DI TUTTOSostenibili e consapevoli!COLPI DI SOLE COLPI DI CALOREAiutati che il Ciel ti aiuta! Insieme saremo Forti!TECNOCRATI? NO ESPERIENTILA RICERCA DIMENTICATAPARCHI: RIFORMA-LAMPO DE CHE'!Orgoglio di contadinoCampagna o città?CACCIA: UNA RISORSA PER TUTTI. PRENDIAMO ESEMPIO DAGLI ALTRICALENDARI VENATORI CON LEGGE REGIONALE: UN'OPINIONE CHE FA RIFLETTERECONFRONTO FRA GENERAZIONILA CACCIA CHE SI RESPIRARapporto Lipu: specie cacciabili in ottima salute GLI SMEMORATI DI COLLEGNOMUFLONE E CAPRIOLO IN ASPROMONTE: un sogno o una possibile realtà?Piemonte: Salta il camoscio/tuona la valanga...DELLE COSE DELLA NATURACultura Rurale: una soluzione per far ripartire l'ItaliaIl nodo delle specie aliene che fa capitolare gli ambientalistiLA CACCIA NELLA STORIA, PASSIONE E NECESSITÀPAC IN TERRISUCCELLI D'EUROPAGIRA GIRA.....STORIA SEMPLICE DI UNA CACCIATRICE LAMENTO DI UN GIOVANE ERRANTE PER LA CAMPAGNATOCCA A NOI!CRISI. SOLUZIONE ALLA GRILLOIL SENSO DELLA CACCIA DI SILVIAVERITA' E CERTEZZA DEL DIRITTOPROCEDURE D’INFRAZIONE E DEROGHE: UN CONTRIBUTO ALLA CHIAREZZABECCACCE DI BEFANACACCIA, FASE DUEPROVOCAZIONI DI FINE D’ANNORICERCA RICERCASPIGOLATURE DI NATALEDai pomodori alle lampadine LA RUMBA DEL CINGHIALONENON ERA AMOREFinalmente autunnoIl paradosso dell'IspraIL PIANETA DEI CACCIATORILe caste animali A CACCIA ANCHE DOMANIA CACCIA SI, MA DOVE?ORGOGLIO DI CACCIATOREPer il nostro futuro copiamo dai colleghi europei FINALMENTE A CACCIAAPRE LA CACCIA!Amico cacciatore, guarda e passaRiforma sui Parchi in arrivo?E i cuccioli umani?MEDITATE, AMBIENTALISTI, MEDITATELA FARSA DEI CALENDARI Armi, la civiltà fa la differenzaIl Pointer e la cacciaCol cane dalla notte dei tempiContarli, certo, ma come?Questa è una passione!IL PENTOLONELA LOGICA DELLA PICCOLA QUANTITA' SOLDI E AMBIENTE. DIECI DOMANDENON SOLO STORNOQUEL CHE RESTA DELLA CACCIA AGLI ACQUATICILa lezione di Rocchetta di VaraBASTA CON LA STERPAZZOLA CON LO SCAPPELLAMENTO A DESTRA MIGRATORI TRADITICORONA L'ERETICOCacciatori e Agricoltori, due facce della stessa medagliaDeroghe: non è una missione impossibileAMBIENTALISMO E' CULTURA RURALESei il mio caneALLE RADICI DELLA CACCIACORTE EUROPEA DEI DIRITTI DELL’UOMO: IMPORTANTE SENTENZA A FAVORE DELLA CACCIACOME DIREBBE LO STORNO, DEL DOMAN NON V'E' CERTEZZA...BOCCONCINI PRIMAVERACACCIA, PASSIONE, POCHE CHIACCHIERECOMUNITARIA: RIMEDIARE AL PASTICCIOQUESTIONE DI CALENDARIOLA BAMBINA CHE SOGNAVA LA CACCIAPRENDIAMO IL MEGLIOBELLEZZA E AMBIENTE. LA NOSTRA RICCHEZZATUTTI A TAVOLARIFLETTERE MA ALLO STESSO TEMPO AGIRELA CACCIA SERVE. ECCOME!METTI UNA SERA A CENAUrbanismo e Wilderness: un confronto impariCONFESSIONI DI UNA TIRATRICE DI SKEETGIOVANI, GIOVANI E ANCORA GIOVANIIL CAPRIOLO POLITICO NO - Per una visione storicistica della caccia in ItaliaAccade solo in Italia?L’ambientalismo tra ecologia profonda e profonda ignoranzaFRA STORIA E ATTUALITA'Non sono cacciatore ma la selvaggina fa bene. Intervista a Filippo Ongaro“Solo” una passioneTra ideologia e strategia politicaIL CATALOGO E' QUESTOTORNIAMO A SVOLGERE UN RACCONTODA DONNA A DONNA: IL MALE DEL TURISMO. Lettera aperta di Lara Leporatti al Ministro BrambillaItaliani ignoranti della cacciaCACCE TIPICHE E VITA IN CAMPAGNAEd il giorno arrivaDEROGHE E CACCIA ALLA MIGRATORIA: DA RISOLVERE. UNA VOLTA PER TUTTE!PRE-APERTURA DI CREDITODomani sarà un altro giorno MIGRATORIA E SELEZIONEAlcune riflessioni sulla caccia in ItaliaDivagazioni per una rivoluzione culturaleLa senatrice Adamo va alla guerraPERCHE’ NON SCENDI, PERCHE’ NON RISTAI? ( versi di G. Carducci)Calendari venatori. Le bugie degli ambientalistiUn'arte chiamata cacciaAREZZO SCONFESSA LA BRAMBILLAAnimalismi e solitudiniIn un vecchio armadioSTAGIONE VECCHIA NON FA BUON BRODOBelli, matti ed inguaribili SIAMO LIGURI!Ieri, mille anni fa, io caccioCosa mangiano gli animali degli animalisti?SCIENZA, CONOSCENZA, CULTURAC'ERA UNA VOLTA UNA SCIMMIAMOVIMENTO STATICO, ANZI NO, REGRESSIVOORSI. COMUNITARIA. PROVVEDIMENTO ZOPPO MA CON SICURO VALORE SIMBOLICOAerei e trasporto munizioni - La situazione della caccia oggi: “Io speriamo che me la cavo”ALL'ARIA APERTA!Contro ogni tentazione. PORTIAMOLI A CACCIAIPSOS FACTO! DIAMOCI DEL NOIIN FINLANDIA SI', CHE VANNO A CACCIA!RIFLESSIONI DI UN PEONEIL PAESE PIU' STRANO DEL MONDOFuoco Amico PER UNA CULTURA RURALE. MEGLIO: PER UNA CULTURA DELLA CACCIA CHE AFFONDA LE SUE RADICI NELLA TRADIZIONE RURALEE Jules Verne diventò anticaccia CULTURA RURALE E CULTURA URBANA A CONFRONTOL'Enpa insulta i cacciatoriSELVAGGINA IN AIUTO DELL’ECONOMIAAmerica: un continente di vita selvaggiaLA LIBERTA’ DI STARE INSIEME A chi giova la selezioneLA CACCIA COME LA NUTELLA?LUPO, CHI SEI?Le fonti energetiche del futuro: nucleare si o no?TOSCANA: ARRIVA LA NUOVA LEGGEA caccia con L'arco... A caccia con la storia...Interpretazioni e commenti di nuova concezione10 domande ai detrattori della cacciaIL BRIVIDO CHE CERCHIAMOLa caccia come antidoto alla catastrofe climaticaPer una educazione alla natura E' IL TEMPO. GRANDE, LA BECCACCIA IL CAPRIOLO MANNAROCONSIDERAZIONI E PROPOSTE PER IL FUTURO DELLA CACCIA IN ITALIACaccia - anticaccia: alla ricerca della ragione perdutaAllarmismo e vecchi trucchettiAncora Tozzi ?REALISMO, PRIMA DI TUTTOLe invasioni barbaricheAPERTURA E DOPO. COSA COME QUANDOPiombo e No Toxic: serve un nuovo materiale per le cartucce destinate agli acquaticiDi altro dovremmo arrabbiarciI GIOVANI E IL NUOVO AMBIENTALISMO Cinofili, cinologi e cinotecniciUn rinascimento ambientale è possibileGelosi e orgogliosi delle nostre tradizioniLA CACCIA SALVATA DALLE DONNE?Nuovo catalogo BigHunter 2009 – 2010: un omaggio all' Ars VenandiTutto e il contrario di tuttoDALL'OLIO: UNITA' VO' CERCANDO...IL VECCHIO CANE: RICORDIAMOCI DI TUTTE LE GIOIE CHE CI HA DONATOLa voce dei protagonisti sui cinghiali a GenovaTutti insieme... magicamenteAmbiente: una speranza nella cacciaSOLO SU BIG HUNTER: DALL’OLIO, PRIMA INTERVISTALa Caccia ha bisogno di uomini che si impegnanoLA COMUNICAZIONE NON E' COME TIRARE A UN TORDOIl capanno: tra architettura rurale e passione infinitaDONNE ...DU DU DU... DI-DI-DI I..... IN CERCA DI DIANAEUROPA EUROPAVICINI ALLA VERITA'Beccaccia sostenibileCACCIA E SOCIETA'Wilbur Smith, scrittore da best seller innamorato della caccia BAGGIO, CON LA CACCIA DALL’ETA’ DI CINQUE ANNIPARLAMENTO EUROPEO - Fai sottoscrivere un impegno per la caccia al tuo candidatoCACCIA ALL'ORSIORGOGLIOSI DI ESSERE CACCIATORIUN DOCUMENTARIO SENZA SORPRESE, ALMENO PER I CACCIATORIRidiamo il giusto orgoglio al cacciatore moderno e consapevoleIl cane con il proprio olfatto è il vero ausiliare dell'uomo, anche oltre la caccia.157: PENSIERI E PAROLEMA COS'E' QUESTA CACCIA?157 CACCIA: LA SINTESI ORSI E' UNA BOZZA DI DISCUSSIONEMIGLIORARE LE RAZZE? SI PUO’ FARECINGHIALI CHE PASSIONELa cultura cinofilaATC DIAMOCI DA FAREIl vitello che mangi non è morto d'infarto!Ripensare la caccia?PER UN FUTURO DELLA CACCIAQUANTO CI COSTI, BELLA TOPOLONAPUCCINI CACCIATORE E AMBIENTALISTA ANTE - LITTERAMUn nuovo corso per gli ungulatiSiamo noi le Giubbe VerdiRuralità e caccia fra cultura, tradizione ed economia Rilanciamo il consumo alimentare della selvagginaLa caccia secondo Giuliano, umorista de La RepubblicaQuesta è la cacciaIl cane oggetto: attenzione alla pericolosa tendenza della civiltà dei consumiLa cinegetica e la caccia col caneGestione e tradizione BASTA TESSEREAMAR...TORDE il beccafico perse la via del nordDimostriamo credibilitàApertura passione serenitàeditoriale - Fucili italiani come le ferrariOrgoglio di CacciatoreI Tordi e le BeccacceLa Caccia è Rock

Editoriale

ELEZIONI 4 MARZO: CHI VOTARE E CHI NO


venerdì 2 marzo 2018
    

 
 
Le elezioni sono vicinissime. E' venuto dunque il momento di tirare le somme. Ecco chi ha preso posizione a favore della caccia e chi è contro.


LOMBARDIA

 

VOTARE PER:



Matteo Salvini. Candidato premier della Lega. Il suo nome compare nelle liste di diversi collegi plurinominali per il Senato (Lombardia, Liguria, Lazio, Calabria, Sicilia). Ha ribadito la difesa delle tradizioni venatorie e del comparto armiero nei programmi della Lega.

Giancarlo Giorgetti. Vicesegretario federale di Lega-Salvini Premier. Candidato alla Camera nel collegio plurinominale Lombardia 2. Ha sottoscritto il manifesto della cabina di regia del Mondo venatorio. 


Stefano Borghesi. Candidato in Lombardia nel collegio uninominale delle valli (Brescia), al Senato. Uno dei più attivi in Parlamento sulla difesa delle tradizioni venatorie.


Gian Marco Centinaio. Candidato del Centro Destra a Pavia (Lombardia) nel collegio Uninominale  per il Senato. Capogruppo della Lega uscente in Senato, dove si è spesso battuto per la difesa della caccia.


Stefano Candiani (Lega), candidato nel collegio Uninominale Senato Lombardia 3 e 4, Milano eVarese. Ha sottoscritto i punti programmatici del documento redatto dalla "Cabina di Regia" del mondo venatorio.


Dario Galli. Candidato nel collegio Plurinominale camera Lombardia 2 - 02, Varese. Ha sottoscritto i punti programmatici del documento redatto dalla "Cabina di Regia" del mondo venatorio.

 



NON VOTARE PER:


Claudia Terzi. Candidata del Centro Destra alla Camera nel collegio uninominale di Bergamo città e hinterland, Lombardia. Attuale assessore all'ambiente in Regione Lombardia, non favorevole alla caccia.


VOTARE PER:


Viviana Beccalossi. capolista alla Camera nel collegio plurinominale Lombardia 4 - 06, Mantova e Lombardia 4 ヨ 04 e Lombardia 3 - 02, Lumezzane. Ha sottoscritto il programma della Cabina di Regia del Mondo Venatorio.
 


NON VOTARE PER:

Paola Frassinetti: candidata alla Camera nella collegio uninominale di Seregno (Lombardia) e in Toscana al collegio plurinominale Prato Pistoia, Lucca, Massa. In passato (2013) ha dichiarato pubblicamente la propria vicinanza al mondo venatorio ma ha anche sostenuto alcune proposte della Lav (riconoscimento equini come animali da compagnia).

VOTARE PER:

 

 

Paolo Romani. Candidato al Senato nel collegio uninominale Lombardia 5 (Sesto San Giovanni). Attuale presidente del gruppo Forza Italia al Senato. Ha sottoscritto il documento programmatico della Cabina di Regia delle Associazioni Venatorie.



Maria Stella Gelmini: candidata del Centro Destra alla Camera nel collegio di Desenzano (Lombardia). Bresciana, si è spesso espressa a favore della caccia, contro le posizioni della Brambilla e a sostegno del comparto armiero e venatorio.


Alessandro Sorte. Candidato del Centro Destra alla Camera nel collegio uninominale di Romano di Lombardia (Lombardia).  Assessore regionali ai trasporti uscente. E'  favorevole alla caccia.


NON VOTARE PER:

 


Michela Vittoria Brambilla. Candidata per il Centro Destra alla Camera in Lombardia, collegio uninominale di Abbiategrasso, terza tra i candidati nel collegio plurinominale di Como-Sondrio-Lecco. Ex ministro del turismo, fondatrice del Movimento Animalista. Vorrebbe abolire la caccia.

Elena Centemero: candidata al Senato nel collegio di Cologno (Lombardia), al terzo posto del listino di Forza Italia. Ha firmato diversi appelli anticaccia.



VOTARE PER:



Franco Mirabelli. Capolista per il Senato nel collegio plurinominale Monza Sesto San Giovanni (Lombardia).
 
 


Marina Berlinghieri. Candidata a Brescia (Lombardia) nel collegio plurinominale per la Camera. Ha sottoscritto il documento programmatico proposto dalla Cabina di Regia del Mondo Venatorio.


Francesco Prina. Candidato alla Camera nel collegio plurinominale Lombardia 1. Ha sottoscritto il documento programmatico proposto dalla Cabina di Regia del Mondo Venatorio.



VOTARE PER:


Ignazio Messina. Candidato al Senato nel collegio uninominale di Brescia (Lombardia). Ha sottoscritto il documento programmatico proposto dalla Cabina di Regia del Mondo Venatorio.



VOTARE PER:


Lorenzo Cinquepalmi. Candidato al Senato nel collegio uninominale di Lumezzane (Valle Trompia, Valle Camonica, Valle Sabbia e Franciacorta) Lombardia. Indicato dal PSI per la lista Insieme nella coalizione PD, Insieme, +Europa, Civica popolare. Come avvocato da anni difende convintamente i cacciatori.

 

PIEMONTE



VOTARE PER:


Guido Crosetto.  Coordinatore nazionale di Fratelli d’Italia, capolista alla Camera in Piemonte e con il membro dell’esecutivo nazionale e responsabile del Dipartimento Organizzazione. Per FdI ha firmato il manifesto della cabina di regia del mondo venatorio.



VOTARE PER:


Beatrice Lorenzin. Candidata del Centrosinistra (Civica Popolare) alla Camera nel collegio uninominale di  Torino (Piemonte). Candidata nel plurinominale anche a Milano, Palermo, Napoli e Trieste.



VOTARE PER:



Enrico Borghi. Capolista nel collegio plurinominale della Camera comprendente le province di Novara, Vercelli, Biella e la parte settentrionale della provincia di Alessandria (Piemonte).





NON VOTARE PER:


Silvio Viale. Candidato per + Europa nel collegio plurinominale per il Senato, Piemonte 01. Ex esponente dei Verdi, socio Wwf. Contrario alla caccia.



Igor Boni. Candidato per + Europa alla Camera, nel collegio Piemonte 1 - 2-. Contrario alla caccia.



Pier Luigi Cavalchini. Candidato per Insieme alla Camera nel collegio plurinominale Uvrea Moncalieri (Piemonte). Indicato dalla Lav.  Esponente ambientalista.

 

Giuseppe Sammatrice. Candidato alla Camera nel collegio plurinominale di Alessandria - Asti (Piemonte). Esponente dei Verdi.


 

 

Movimento 5 StelleNON VOTARE PER:

Mirko Busto. Candidato alla Camera nel collegio Plurinominale di Novara - Biella - Vercelli (Piemonte). Deputato uscente, tra i più attivi esponenti animalisti del movimento.
 





VENETO


VOTARE PER:


Maria Cristina Caretta. Candidata alla Camera, nel collegio uninominale di Schio Valdagno (Veneto). Cacciatrice, Presidente della Confavi, da anni è noto il suo impegno a favore di caccia e cacciatori.


Sergio Berlato: candidato alla Camera capolista per FdI al collegio plurinominale di Vicenza (Veneto). Cacciatore, ex Europarlamentare, consigliere regionale in Veneto e Presidente della Commissione consiliare agricoltura e caccia. Da anni si batte per il bene della caccia con proposte legislative che in Veneto sono divenute realtà.  


NON VOTARE PER:

Adolfo Urso. Candidato al Senato nel collegio plurinominale di Veneto e Sicilia. Direttore della rivista Charta minuta per la fondazione FareFuturo, a luglio del 2010 uscì con il titolo Dalla parte degli animali con una serie di articoli firmati da esponenti animalisti.

 


VOTARE PER:


Flavio Tosi  capolista per la Camera nel collegio  plurinominale di Verona, Veneto. Cacciatore, Presidente della Fidc veneta.





VOTARE PER:


Renato Brunetta. Candidato capolista alla Camera nel collegio plurinominale Veneto 1. Attuale presidente del gruppo parlamentare Forza Italia alla Camera. Ha sottoscritto il documento programmatico della Cabina di Regia delle Associazioni Venatorie.

 


VOTARE PER:



Matteo Favero è il candidato del Centro sinistra alla Camera nel collegio uninominale interprovinciale Veneto 1-04 (Castelfranco Veneto, Paese, Vedelago, Loria, Noale, Scorzé, Martellago). Ha sottoscritto il manifesto della Cabina di Regia del Mondo Venatorio.

 


NON VOTARE PER:


Gessica Rostellato. Candidata alla Camera nel collegio plurinominale di Padova (Veneto). Ex   deputata Cinquestelle.



Laura Puppato. Candidata al Senato al collegio Plurinominale di Venezia, Belluno, Rovigo, Treviso (Veneto). Indicata dalla Lav come sensibile alle tematiche animaliste.




NON VOTARE PER:

Annalisa Corrado. Candidata alla Camera nel collegio Plurinominale di Vicenza (Veneto). Indicata dalla Lav come sensibile alle tematiche animaliste.





TRENTINO ALTO ADIGE

NON VOTARE PER:

Micaela Biancofiore: candidata del Centro Destra alla Camera in Trentino, al collegio uninominale a Bolzano. Tra le pasionarie animaliste anticaccia.


 


FRIULI VENEZIA GIULIA


VOTARE PER:

Massimiliano Fedriga. Capolista alla Camera nel collegio proporzionale in Friuli Venezia Giulia. Capogruppo della Lega alla Camera dei Deputati. Recentemente ha preso posizione contro la Brambilla a favore della caccia.





VOTARE PER:

Paolo Urbani  Noi Con l'Italia  Plurinominale camera Friuli-Venezia Giulia - 04, Codroipo. Ha sottoscritto il manifesto della Cabina di Regia del Mondo Venatorio.






VOTARE PER:


Beatrice Lorenzin. Candidata del Centrosinistra (Civica Popolare) alla Camera nel collegio uninominale di  Torino (Piemonte). Candidata nel plurinominale anche a Milano, Palermo, Napoli e Trieste.




NON VOTARE PER:

Tommaso Cerno. Candidato al Senato nel collegio uninominale Milano Area Statistica 84, Lombardia. E nel collegio plurinominale in Friuli Venezia Giulia. Si è impegnato per l'abolizione della caccia e contro la vivisezione.



NON VOTARE PER:


Walter Rizzetto. Candidato alla Camera nel collegio Plurinominale Friuli Venezia Giulia. Deputato uscente, indicato dalla Lav come amico degli animali.



 


LIGURIA



VOTARE PER:


Matteo Salvini. Candidato premier della Lega. Il suo nome compare nelle liste di diversi collegi plurinominali per il Senato (Lombardia, Liguria, Lazio, Calabria, Sicilia). Ha ribadito la difesa delle tradizioni venatorie e del comparto armiero nei programmi della Lega.


Francesco Bruzzone candidato per il Senato nel collegio plurinominale della Liguria. Cacciatore. Consigliere regionale in Liguria. Si dichiara pronto a portare le istanze dei cacciatori in Parlamento.



Flavio Di Muro. Candidato alla Camera nel collegio plurinominale Ponente Liguria . Ha sottoscritto il documento programmatico proposto dalla Cabina di Regia del Mondo Venatorio.



 
VOTARE PER:



Sandro Biasotti candidato capolista al Senato per il Centro destra in Liguria. In passato si è espresso a favore del mondo venatorio.



Massimo Caleo candidato del Centro Sinistra alla Camera nel colleggio uninominale di La Spezia, Liguria. Capogruppo Pd della Commissione Ambiente in Senato, ha dimostrato di aver in considerazione i cacciatori e quanto rappresentano per la società.  Secondo Caleo, "la caccia fa parte delle nostre tradizioni".

Vito Vattuone capolista al Senato nel collegio plurinominale di Genova, Liguria.




Raffaella Paita. Capolista per la Camera nel collegio plurinominale Liguria 2.  Ha sottoscritto il documento programmatico proposto dalla Cabina di Regia del Mondo Venatorio.






EMILIA ROMAGNA



VOTARE PER:

Jacopo Morrone (Lega) candidato nel collegio plurinominale alla Camera Emilia-Romagna - 16, Forlì. Ha sottoscritto il documento programmatico proposto dalla Cabina di Regia del Mondo Venatorio.


VOTARE PER:


Tommaso Foti. Candidato alla Camera del Centro Destra nel collegio uninominale di Piacenza (Emilia Romagna). E' stato tra i membri dell'Intergruppo Parlamentari amici del Tiro, della Caccia e della Pesca.   
 


VOTARE PER:

http://www.bighunter.it/Portals/0/notizie/elezioni%202018/Vittorio_Sgarbi.jpgVittorio Sgarbi. Candidato del  Centrodestra (Federato Forza Italia) alla Camera, nel collegio uninominale di Acerra (NA), in Campania e come capolista nei collegi plurinominali di Ferrara e Modena, Emilia Romagna. Presidente onorario dell'Associazione Italiana per la Wilderness.


VOTARE PER:


Eugenia Roccella. Candidata del Centro Destra alla Camera nel collegio uninominale Bologna-Casalecchio e in quello plurinominale Modena-Ferrara e Rimini-Forlì-Cesena, Emilia Romagna. Ha sottoscritto il manifesto per la caccia proposto dalla cabina di regia unitaria del mondo venatorio.



VOTARE PER:



Nunzia De Girolamo. Capolista alla Camera al collegio  plurinominale di Bologna (Emilia Romagna). Ha sottoscritto il documento programmatico proposto dalla Cabina di Regia del Mondo Venatorio.


Anna Maria Bernini candidata capolista al Senato in Romagna e a Bologna (Emilia Romagna). Vicepresidente uscente del gruppo di Forza Italia al Senato. Recentemente ha partecipato ad un incontro della Fondazione Una sul tema "Cacciatore amico dell'ambiente", esprimendo la sua vicinanza ai cacciatori.

 
VOTARE PER:


Stefano Vaccari. Candidato  del Centro Sinistra alla Camera nel collegio uninominale di Cento, Emilia Romagna. Segretario uscente della 13 Commissione Ambiente e Territorio del Senato, ha dimostrato equilibrio e attenzione alle esigenze del mondo venatorio.


Giorgio Pagliari candidato al Senato nel collegio uninominale di Parma, in Emilia Romagna. 



Giuseppe Romanini candiato del Centro Sinistra alla Camera nel collegio uninominale di Fidenza, in Emilia Romagna.




NON VOTARE PER:

Gabriella Meo. Candidata al Senato (collegio plurinominale 2 e collegio uninominale di Parma), Emilia Romagna.  E' stata consigliera regionale dei Verdi durante il mandato di Vasco Errani e Roberto Bernardini


 

TOSCANA
 

 

VOTARE PER:



Andrea Barabotti. Candidato alla Camera al collegio plurinominale Toscana 3 (Prato, Pistoia). Ha aderito all'appello della Confederazione Cacciatori Toscani.

 

 

VOTARE PER:


Patrizio La Pietra. Candidato del Centro Destra al Senato nel collegio uninominale di Pistoia e Prato, Toscana. Sul territorio pistoiese si è dimostrato vicino ai cacciatori. Ha sottoscritto il documento programmatico proposto dalla Cabina di Regia del Mondo Venatorio.


Riccardo Zucconi (Fratelli d’Italia), candidato nel collegio uninominale alla Camera Toscana - 09, Lucca. Ha sottoscritto il documento programmatico proposto dalla Cabina di Regia del Mondo Venatorio.

Fabrizio Rossi: Candidato per Fratelli d'Italia per il Senatonel Collegio plurinomnale Toscana 2.





VOTARE PER:

Maurizio Carrara. Candidato del Centro Destra alla Camera nel collegio uninominale di Pistoia (Toscana). Cacciatore. Ha sottoscritto il documento programmatico proposto dalla Cabina di Regia del Mondo Venatorio.


Stefano Mugnai. Capolista Forza Italia collegio plurinominale Camera Toscana n. 3 (Firenze) e n. 4 (Arezzo-Siena-Grosseto). Da sempre dalla parte dei cacciatori e dell’attività venatoria. Ha sottoscritto il documento della Confederazione Cacciatori Toscani.


Debora Bergamini (Forza Italia), capolista alla Camera nel collegio plurinominale Toscana 1-2. Ha sottoscritto il documento programmatico proposto dalla Cabina di Regia del Mondo Venatorio.


Massimo Mallegni (Forza Italia) candidato nel collegio Uninominale Toscana - 05, Lucca e capolista al senato. Ha sottoscritto il documento programmatico proposto dalla Cabina di Regia del Mondo Venatorio.




 
VOTARE PER:


Silvia Velo. Candidata al Senato nel collegio uninominale di Livorno, in Toscana. Sottosegretario uscente all'Ambiente, ha firmato l'appello della Confederazione Cacciatori Toscani per la riforma delle leggi sulla caccia.


Laura Cantini. Candidata alla Camera nel Collegio Plurinominale Toscana 3. Ex vicepresidente della Provincia di Firenze con deleghe alla caccia. Ha firmato l'appello della Confederazione Cacciatori Toscani.


Susanna Cenni: candidata del centro sinistra  alla Camera a Poggibonsi (Toscana). Ha sempre tenuto una posizione equilibrata sulla caccia.



Luca Sani. Candidato al Senato al collegio plurinominale di Arezzo, Siena, Grosseto, in Toscana. Attuale presidente della Commissione Agricoltura della Camera, si è spesso schierato contro limitazioni alla caccia sui calendari venatori.


Edoardo Fanucci. Candidato del centrosinistra alla Camera nel collegio uninominale di Pistoia, in Toscana. Favorevole alla caccia. Ha sottoscritto il documento programmatico proposto dalla Cabina di Regia del Mondo Venatorio.


Caterina Bini. Candidata capolista al Senato nel collegio uninominale di Prato, in Toscana.  Favorevole alla caccia. Ha sottoscritto il documento programmatico proposto dalla Cabina di Regia del Mondo Venatorio.


Leonardo Marras. Candidato del Centro Sinistra alla Camera nel collegio uninominale di Grosseto, Toscana. Ex Presidente della Provincia di Grosseto e consigliere regionale (capogruppo Pd), è sempre stato disponibile al confronto con i cacciatori.


Dario Parrini. Candidato al Collegio Uninominale Toscana 2 del Senato. Segretario regionale del Pd toscano, senatore uscente, ha aderito all'appello della Confederazione Caccitori Toscani.


Marco Donati (PD), candidato alla Camera nel collegio uninominale di Arezzo. Ha sottoscritto il documento programmatico proposto dalla Cabina di Regia del Mondo Venatorio.


Cosimo Ferri (PD) capolista alla Camera nel collegio Massa-Versilia Toscana 8. Ha sottoscritto il documento programmatico proposto dalla Cabina di Regia del Mondo Venatorio.




VOTARE PER:



Luca Mori. Canidato alla Camera nel collegio uninominale Toscana 1 (Prato). Ha aderito all'appello della Confederazione Cacciatori Toscani, non solo come candidato ma come "forestale e faunista  che nell'ambito delle proprie attività di ricerca e applicazione ha sempre avuto l'opportunità di verificare che il raggiungimento del carico ottimale di fauna selvatica, nei diversi ambienti, era imprescindibilmente collegato ad un corretto prelievo venatorio".

Arianna Benigni. Candidata alla Camera nel collegio uninominale Toscana 6 - Pistoia. Ha aderito all'appello della Confederazione Caccitori Toscani.




Alessio Biagioli, Liberi e Uguali, Senato (Toscana 02). Ha sottoscritto il documento programmatico proposto dalla Cabina di Regia del Mondo Venatorio.
 

 

Serena Pillozzi, Liberi e Uguali, Camera (Toscana 03). Ha sottoscritto il documento programmatico proposto dalla Cabina di Regia del Mondo Venatorio.



NON VOTARE PER:

Rossella Muroni. Candidata alla Camera nel collegio Plurinominale della Toscana Pisa, Livorno, nel collegio uninominale di Foligno (Umbria), nel collegio Plurinominale Lecce Casarano Nardò e nel collegio Taranto Brindisi, Monopoli (Puglia).  Presidente di Legambiente..  Presidente di Legambiente.



NON VOTARE PER:

Paola Frassinetti: candidata alla Camera nella collegio uninominale di Seregno (Lombardia) e in Toscana al collegio plurinominale Prato Pistoia, Lucca, Massa. In passato (2013) ha dichiarato pubblicamente la propria vicinanza al mondo venatorio ma ha anche sostenuto alcune proposte della Lav (riconoscimento equini come animali da compagnia).


UMBRIA

 

VOTARE PER:



Riccardo Augusto Marchetti candidato del Centro destra alla Camera nel collegio uninominale Città di Castello - Foligno, in Umbria. Cacciatore, supporterà le istanze venatorie.




VOTARE PER:


Catia Polidori. Capolista alla Camera nel collegio plurinominale  Umbria 1. Coordinatrice regionale di Forza Italia. Ha aderito al documento della Cabina di Regia del Mondo Venatorio, concordando sul ruolo dell’attività venatoria e dei cacciatori come forza sociale indispensabile al mondo agricolo, portatori dei valori espressi dalla ruralità e volano economico per il Paese.

Filiberto Franchi. Candidato alla Camera nel collegio plurinominale  Umbria 1. Ha aderito al documento della Cabina di Regia del Mondo Venatorio, concordando sul ruolo dell’attività venatoria e dei cacciatori come forza sociale indispensabile al mondo agricolo, portatori dei valori espressi dalla ruralità e volano economico per il Paese.

Raffaele Nevi (FI) candidato alla Camera nel collegio uninominale Umbria 3. Ha sottoscritto il documento programmatico proposto dalla Cabina di Regia del Mondo Venatorio.





 
VOTARE PER:


Giampiero Bocci. Candidato alla Camera nel collegio uninominale Umbria 2. Ha sottoscritto il documento programmatico proposto dalla Cabina di Regia del Mondo Venatorio.
 
 

Cesare Damiano (PD) candidato nel collegio uninominale Umbria 3. Ha sottoscritto il documento programmatico proposto dalla Cabina di Regia del Mondo Venatorio.



Simona Mignozzetti (PD) candidata al Senato nel collegio Umbria 2.  Ha sottoscritto il documento programmatico proposto dalla Cabina di Regia del Mondo Venatorio.

 



VOTARE PER:

Adolfo Orsini. Candidato al Senato nel collegio uninominale Umbria 1. Sottoscrivendo il documento della cabina di regia del mondo venatorio ha dichiarato: "avendo occupato incarichi di responsabilità per l’economia agricola di questa regione e nazionalmente ho ritenuto sempre compatibile tutelare gli interessi dell’agricoltura con la mia passione per la caccia e in tutte le sue forme".


NON VOTARE PER:

Rossella Muroni. Candidata alla Camera nel collegio Plurinominale della Toscana Pisa, Livorno, nel collegio uninominale di Foligno (Umbria), nel collegio Plurinominale Lecce Casarano Nardò e nel collegio Taranto Brindisi, Monopoli (Puglia).  Presidente di Legambiente..  Presidente di Legambiente.


NON VOTARE PER:

Paola Frassinetti: candidata alla Camera nella collegio uninominale di Seregno (Lombardia) e in Toscana al collegio plurinominale Prato Pistoia, Lucca, Massa. In passato (2013) ha dichiarato pubblicamente la propria vicinanza al mondo venatorio ma ha anche sostenuto alcune proposte della Lav (riconoscimento equini come animali da compagnia).



MARCHE

 

VOTARE PER:



Anna Cinzia Bonfrisco candidata al Senato nelle liste della Lega per Salvini Premier nei collegi plurinominali di Lazio 1 (Roma città) e nel collegio uninominale Marche 1 (Pesaro - Fano - Fabriano -). Senatrice uscente, in Parlamento ha portato avanti diverse iniziative in favore del settore delle armi per il mercato civile e delle attività del tiro sportivo ed amatoriale e per la difesa personale.
 

VOTARE PER:

Antonio Baldelli. Capolista alla Camera nel collegio plurinominale Marche Nord. Ha sottoscritto il documento programmatico proposto dalla Cabina di Regia del Mondo Venatorio.


Marco Fioravanti. Candidato del centro destra alla Camera nel collegio uninominale di Ascoli Piceno (Marche). Ha firmato il documento programmatico della Cabina di Regia del Mondo Venatorio.






VOTARE PER:


Elisabetta Foschi candidata alla Camera nel collegio plurinominale Marche Nord e all'uninominale nel collegio di Fano, Marche. Ex Consigliere Regionale, da sempre vicina al mondo venatorio ( moglie di un cacciatore) nell’ultima legislatura regionale ha promosso alcune modifiche alla legge regionale sulla caccia fra cui quella  approvata  sulla deroga allo storno.

Graziella Ciriaci (Forza Italia), candidata al Senato nel collegio uninominale Marche - 03, Macerata. Ha firmato il documento programmatico della Cabina di Regia del Mondo Venatorio. (Ma ha anche partecipato ad un incontro pre elettorale del Movimento Animalista)


 
VOTARE PER:


Paolo Petrini. Candidato del Centro Sinistra alla Camera al collegio uninominale  Camera di Civitanova e Fermo, Marche.  Nel suo mandato regionale, si è sempre dimostrato sensibile ai problemi dell’agricoltura e dell’ambiente prestando sempre la dovuta attenzione al mondo venatorio con cui si è confrontato in modo costruttivo. Sicuramente un parlamentare  di cui i  cacciatori si possono fidare.

Camilla Fabbri,  candidata alla Camera nelle Marche collegio uninominale Fano, Senigallia, Falconara- Montemarciano, Chiaravalle. Ha dichiarato: "nel nostro territorio l'attività venatoria è parte integrante della storia culturale e sociale delle nostre comunità, oltre ad essere un importante settore economico, anche per le attività dell'indotto".

Flavio Corradini. Candidato alla Camera, Collegio Marche 3, Macerata Osimo. Ha firmato il documento programmatico della Cabina di Regia del Mondo Venatorio.
 





VOTARE PER:


Maura Antonella Malaspina. Candidata alla Camera nel collegio proporzionale Marche Sud.  Ha dichiarato il suo impegno a favore della caccia.



Antimo Di Francesco. Candidato alla Camera nel collegio uninominale Marche 1 (Ascoli Piceno). Ha firmato il documento programmatico della Cabina di Regia del Mondo Venatorio.
 



NON VOTARE PER:


Angelo Bonelli candidato del centrosinistra al Senato nel collegio uninominale di Pesaro (Marche) e nel plurinominale Lazio 1 e Friuli Venezia Giulia 1. Leader dei Verdi, da sempre schierato contro la caccia.






NON VOTARE PER:

Beatrice Brignone. Candidata alla Camera nel collegio Uninominale di Fano e al collegio plurinominale di Ancona e Pesaro, Marche. Deputata uscente, portavoce delle istanze animaliste



ABRUZZO


VOTARE PER:

Giulio Cesare Sottanelli. Capolista per il Senato nel collegio plurinominale L'Aquila - Teramo (Abruzzo). Ha sottoscritto il documento programmatico proposto dalla Cabina di Regia del Mondo Venatorio.


Gaetano Quagliarello. Candidato del Centro Destra al Senato nel collegio uninominale Aquila-Teramo (Abruzzo). Ha sottoscritto il manifesto per la caccia proposto dalla cabina di regia unitaria del mondo venatorio.



VOTARE PER:

Giandonato Morra. Candidato alla Camera capolista nel collegio plurinominale L’Aquila, Abruzzo. Ha sottoscritto il programma della Cabina di Regia del Mondo Venatorio.





 
VOTARE PER:



Dino Pepe. Candidato alla Camera nel collegio proporzionale L'aquila, Abruzzo. Ha firmato il documento programmatico della Cabina di Regia del Mondo Venatorio.

 

Sandro Mariani. Candidato al collegio Uninominale camera Abruzzo - 02, Teramo. Ha firmato il documento programmatico della Cabina di Regia del Mondo




LAZIO


VOTARE PER:



Matteo Salvini. Candidato premier della Lega. Il suo nome compare nelle liste di diversi collegi plurinominali per il Senato (Lombardia, Liguria, Lazio, Calabria, Sicilia). Ha ribadito la difesa delle tradizioni venatorie e del comparto armiero nei programmi della Lega.

Barbara Saltamartini: candidata del Centro Destra alla Camera a Guidonia (Lazio). Già parlamentare, è stata membro dell'Intergruppo Parlamentari amici del Tiro, della Caccia e della Pesca.


Anna Cinzia Bonfrisco candidata al Senato nelle liste della Lega per Salvini Premier nei collegi plurinominali di Lazio 1 (Roma città) e nel collegio uninominale Marche 1 (Pesaro - Fano - Fabriano -). Senatrice uscente, in Parlamento ha portato avanti diverse iniziative in favore del settore delle armi per il mercato civile e delle attività del tiro sportivo ed amatoriale e per la difesa personale.


VOTARE PER:

Francesco Lollobrigida, capolista alla Camera nei collegi plurinominali di Lazio 2. Per FdI ha firmato il manifesto della cabina di regia del mondo venatorio.



Laura Allegrini (Fratelli d'Italia), candidato al Senato nel collegio Uninominale di Viterbo, ha firmato il manifesto della cabina di regia del mondo venatorio.



Mauro Rotelli (Fratelli d'Italia), candidato alla Camera nel collegio uninominale di Viterbo, ha firmato il manifesto della cabina di regia del mondo venatorio.





VOTARE PER:

Eugenia Roccella (Noi Con l'Italia), candidata nel collegio uninominale Lazio1. Ha firmato il manifesto della cabina di regia del mondo venatorio.





VOTARE PER:


Maurizio Gasparri. Candidato capolista per il Senato nel collegio plurinominale Lazio 2. Vicepresidente del Senato. Ha sottoscritto il documento programmatico della Cabina di Regia delle Associazioni Venatorie.


Francesco Battistoni candidato del Centro Destra al Senato nel collegio di Viterbo e Civitavecchia (Lazio). (presidente Commissione Agricoltura in Lazio)



Pasquale Calzetta (Forza Italia), candidato nel collegio 11 di Roma. Ha sottoscritto il documento programmatico della Cabina di Regia delle Associazioni Venatorie.




NON VOTARE PER:


Annagrazia Calabria. Candidata del centro destra alla Camera, nel collegio 3 di Roma (Roma Castel Giubileo) Lazio. Ha firmato alcuni appelli anticaccia.




 
NON VOTARE PER:


Monica Cirinnà:  candidata al Senato come capolista nei collegi plurinominali di Lazio 2 e Lazio 3. Da sempre schierata contro la caccia e vicina alle associazioni animaliste.

 

Patrizia Prestipino candidata del Centro Sinistra alla Camera nel collegio Roma 8 (Lazio). Responsabile del dipartimento difesa animali del PD. Si è spesso accodata alle richieste animaliste di limitazione della caccia.




NON VOTARE PER:


Loredana De Petris. Candidata capolista per il Senato in Lazio (nel collegio Lazio 2 e seconda dopo Piero Grasso a Lazio 1 e 3 e nel collegio uninominale 4 Collatino). Senatrice uscente di Sel, è stata una delle più attive esponenti anticaccia.





CAMPANIA


VOTARE PER:


Edmondo Cirielli. Candidato alla Camera come capolista nel collegio di Salerno (Campania). Deputato ucente, è stato tra i membri dell'Intergruppo Parlamentari amici del Tiro, della Caccia e della Pesca. 


Massimiliano Carullo. Candidato capolista alla Camera nel collegio plurinominale Alta Irpinia (Campania). Ha sottoscritto il documento programmatico proposto dalla Cabina di Regia del Mondo Venatorio.




VOTARE PER:

http://www.bighunter.it/Portals/0/notizie/elezioni%202018/Vittorio_Sgarbi.jpgVittorio Sgarbi. Candidato del  Centrodestra (Federato Forza Italia) alla Camera, nel collegio uninominale di Acerra (NA), in Campania e come capolista nei collegi plurinominali di Ferrara e Modena, Emilia Romagna. Presidente onorario dell'Associazione Italiana per la Wilderness.



 
VOTARE PER:


Giuseppe Galati. Candidato del Centro Destra al Senato nel collegio uninominale di Avellino e nel plurinominale in Campania. In occasione di queste elezioni ha dichiarato il suo impegno a fianco dei cacciatori.


Franco Lo Conte. Candidato alla Camera nel collegio plurinominale (2° posto) di Ariano Irpino (Campania). Ha sottoscritto il documento programmatico proposto dalla Cabina di Regia del Mondo Venatorio.


Lorenzo Cesa. Candidato alla Camera nel collegio uninominale Campania 1. Ha sottoscritto il documento programmatico proposto dalla Cabina di Regia del Mondo Venatorio.


Nicoletta Barbato. Candidata al Senato nel collegio plurinominale Campania 2. Ha sottoscritto il documento programmatico proposto dalla Cabina di Regia del Mondo Venatorio.


Nunzio Testa. Candidato al Senato nel collegio uninominale Campania 3 e capolista nel proporzionale. Ha sottoscritto il documento programmatico proposto dalla Cabina di Regia del Mondo Venatorio.





CALABRIA

VOTARE PER:



Matteo Salvini. Candidato premier della Lega. Il suo nome compare nelle liste di diversi collegi plurinominali per il Senato (Lombardia, Liguria, Lazio, Calabria, Sicilia). Ha ribadito la difesa delle tradizioni venatorie e del comparto armiero nei programmi della Lega.

Giancarlo Cerrelli. Candidato del centro destra per la Camera nel collegio uninominale di Crotone (Calabria). Ha sottoscritto il documento programmatico proposto dalla Cabina di Regia del Mondo Venatorio.


Clotilde Minasi., candidata al Senato nel collegio di Catanzaro, Calabria. Ha sottoscritto i punti programmatici del documento redatto dalla "Cabina di Regia" del mondo venatorio.





VOTARE PER:


Fausto Orsomarso.
Candidato alla Camera nel collegio plurinominale Calabria 1 e 2. Ha sottoscritto il programma della Cabina di Regia del Mondo Venatorio.



Wanda Ferro. Candidata al collegio Uninominale Camera Calabria 06. Ha sottoscritto il programma della Cabina di Regia del Mondo Venatorio.
 




VOTARE PER:



Francesco Talarico.
Candidato alla Camera nel collegio uninominale Reggio Calabria (Calabria). Ha sottoscritto il documento programmatico proposto dalla Cabina di Regia del Mondo Venatorio.
 
 


VOTARE PER:


Sergio Torromino. Candidato alla Camera al collegio proporzionale Calabria 5. Ha sottoscritto il documento programmatico proposto dalla Cabina di Regia del Mondo Venatorio.


Antonio Daffina
. Candidato al collegio Plurinominale Senato Calabria 03. Ha sottoscritto il documento programmatico proposto dalla Cabina di Regia del Mondo Venatorio.




 
VOTARE PER:


Giacomo Mancini.
Candidato al collegio Uninominale Camera Calabria - 03, Cosenza. Ha firmato il documento programmatico della Cabina di Regia del Mondo Venatorio.





VOTARE PER:


Filippo Quartuccio. Candidato alla camera nel collegio proporzionale di Reggio Calabria. Ha firmato il documento programmatico della Cabina di Regia del Mondo Venatorio.



Nicola Stumpo. Candidato alla camera nel collegio proporzionale di Catanzaro, Calabria. Ha firmato il documento programmatico della Cabina di Regia del Mondo Venatorio.
 




NON VOTARE PER:


Loredana De Petris. Candidata capolista per il Senato in Lazio (nel collegio Lazio 2 e seconda dopo Piero Grasso a Lazio 1 e 3 e nel collegio uninominale 4 Collatino), candidata anche  nel collegio pluinominale di Casoria, Napoli) Campania. Senatrice uscente di Sel, è stata una delle più attive esponenti anticaccia.



VOTARE PER:



Nico D’Ascola. Candidato alla Camera nel collegio uninominale Calabria 8. Ha firmato il documento programmatico della Cabina di Regia del Mondo Venatorio.

 



VOTARE PER:



Sergio Stumpo. Candidato per + Europa in Calabria nel collegio plurinominale per il Senato. Ha sottoscritto il documento programmatico proposto dalla Cabina di Regia del Mondo Venatorio.
 
 
Francesca Leotta (Insieme) candidata alla Camera nel collegio plurinominale di Reggio Calabria. Ha sottoscritto il documento programmatico proposto dalla Cabina di Regia del Mondo Venatorio
 


PUGLIA


VOTARE PER:


Tommaso Scatigna. Candidato del Centro Destra al Senato nel collegio uninominale Puglia 4. Sindaco di Locorotondo, cacciatore.



Rosa Caposiena (Forza Italia) candidata al collegio Plurinominale Camera Puglia - 16, Foggia, Puglia. Ha sottoscritto il documento programmatico proposto dalla Cabina di Regia del Mondo Venatorio.





NON VOTARE PER:


Elvira Savino: candidata nel plurinominale alla Camera nel collegio di Lecce (Puglia). In passato ha firmato diversi appelli anticaccia.



Francesco Paolo Sisto candidato alla Camera nel collegio plurinominale di Bari (Puglia). Ha firmato diversi appelli anticaccia.





NON VOTARE PER:

Rossella Muroni. Candidata alla Camera nel collegio Plurinominale della Toscana Pisa, Livorno, nel collegio uninominale di Foligno (Umbria), nel collegio Plurinominale Lecce Casarano Nardò e nel collegio Taranto Brindisi, Monopoli (Puglia).  Presidente di Legambiente..  Presidente di Legambiente.

 

 
VOTARE PER:

 

 

Francesco Boccia.
Capolista alla Camera nel collegio plurinominale Puglia 02 - Lecce. Ha firmato il documento programmatico della Cabina di Regia del Mondo Venatorio.






SICILIA


VOTARE PER:



Matteo Salvini. Candidato premier della Lega. Il suo nome compare nelle liste di diversi collegi plurinominali per il Senato (Lombardia, Liguria, Lazio, Calabria, Sicilia). Ha ribadito la difesa delle tradizioni venatorie e del comparto armiero nei programmi della Lega.






NON VOTARE PER:

Gabriella Giammanco: capolista al Senato per Forza Italia nel collegio di Catania, in Sicilia. Esponente animalista e anticaccia. contro la caccia.
 



Basilio Catanoso: candidato del Centro Destra alla Camera nel collegio uninominale di Acireale (Sicilia). In passato si è distinto tra le altre cose per i suoi progetti di legge volti a limitare la caccia.





SARDEGNA


VOTARE PER:



Gianni Lampis. Candidato alla Camera nel collegio uninominale  Oristano 6 (Oristano, Medio Campidano, Trexenta, Sarrabus) e nel plurinominale Sardegna 1. Consigliere regionale uscente, ha presentato diverse iniziative a favore della caccia.

 


 

ULTIM'ORA
Di seguito altri candidati che si sono aggiunti nelle ultime ore al lungo elenco di favorevoli alla caccia.

 

LIGURIA

Giorgio Mulè, Coalizione Centrodestra, Uninominale Camera Liguria - 01, Sanremo;
Cesare Borghi, Noi con l'Italia, Plurinominale Camera Liguria - 01, Sanremo,


PIEMONTE

Riccardo Molinari, Lega, Collegio Uninominale Camera Piemonte 2 - 05, Alessandria;
Diego Sozzani, Forza Italia, Plurinominale Camera Piemonte 2 - 02, Novara;
Gaetano Nastri, Fratelli d'Italia, Uninominale Senato Piemonte 2 - 02, Novara;
Franca Biondelli, PD, Uninominale Camera Piemonte 2 - 02, Novara;
Marzio Liuni, Lega, Plurinominale Camera Piemonte 2 - 02, Novara;
Riccardo Molinari, Lega, Collegio Uninominale Camera Piemonte 2 - 05, Alessandria;


MARCHE

Marco Polita, Insieme, Plurinominale Senato Marche - 01, Pesaro;
Federica Antonelli, Insieme, Plurinominale camera Marche - 06, Pesaro;
Giuliano Pazzaglini, Lega, Uninominale Senato Marche 2;
Francesco Acquaroli, Fratelli d’Italia, Proporzionale Camera Marche - 03, Macerata;
Alessia Morani, PD, Plurinominale camera Marche - 06, Pesaro,
Boris Rapa, Insieme, Plurinominale camera Marche - 06, Pesaro;
Romina Pierantoni, Insieme, Plurinominale Camera Marche - 05, Fano;


TOSCANA

Mauro Domenici, Popolo della Famiglia Uninominale Camera Toscana - 09, Lucca;


LAZIO

Giuseppe Fioroni
, PD, Uninominale Camera Lazio 2 - 01, Viterbo;
Enrico Contardo
, Lega, Plurinominale Camera Lazio 2 - 01, Viterbo
Umberto Fusco, Lega, Uninominale Senato Lazio - 06, Guidonia Montecelio.

 

Leggi altri Editoriali

69 commenti finora...

Re:ELEZIONI 4 MARZO: CHI VOTARE E CHI NO

Come abbiamo visto, grazie a questo utile elenco di partiti e persone a favore e contro la caccia, ci sono intrecci multipli.Non è certo che chi si è dichiarato favorevole alla caccia e chi no, faccia o cancelli qualcosa. Di solito le promesse non vengono mai mantenute dalla politica. Pensiamo alle sorti dell'Italia, ridotta alla miseria. La caccia porta un indotto di alcuni miliardi l'anno.

da Mirino Sardo 09/03/2018 7.53

Re:ELEZIONI 4 MARZO: CHI VOTARE E CHI NO

votare e non votare ce la simm pigliatangulu

da ah hahaha 05/03/2018 9.06

Re:ELEZIONI 4 MARZO: CHI VOTARE E CHI NO

Expo sono come i sondaggi (non veritieri) ma una cosa è certa anzi due. La prima e che la Lega a messo a tacere il berlusca e l’agnellina rossa. Leggasi di seguito---- CHE CI SIA ANCHE LO ZAMPINO DEI CACCIATORI? La Lega supera Forza Italia in Piemonte (23% rispetto a 14,27%), Lombardia(27,84% a 14,44%), Veneto (32,15 a 10,73%), Friuli Venezia-Giulia (26,70% a 11,88%), Liguria (21,02% a 12,95%), Emilia Romagna (20,51% a 10,53%), Umbria(20,37% a 11,74%), Lazio (16,44% a 15,72%), solo in Abruzzo è Forza Italia a battere la Lega (17,14% a 14,07%), mentre al Sud, dove il centrodestra non è la prima coalizione, la Lega, inferiore a Forza Italia, raggiunge percentuali ridotte (3,8 in Campania, 9,67 in Molise, 6,68 in Puglia, 7,45 in Basilicata, 6,09 in Calabria, 5,50 in Siclia). La seconda è che ancora una volta il sud o almeno una gran parte di essi votando i 5+++ha messo ancora una volta l’Italia nella [email protected]@@. E’ ora di staccare questo pezzo di terra dalla Nazione Italia.

da Centro Nord 05/03/2018 8.18

Re:ELEZIONI 4 MARZO: CHI VOTARE E CHI NO

C'è di meglio-- Umiliazione o segno del destino? Fate voi, resta la curiosità. Nel seggio in cui si è recato al voto, Luigi Di Maio è stato immortalato di fianco a un cartellone che recitava: "Benvenuto a scuola". Una sorta di messaggio al candidato premier grillino, il quale, come è arcinoto, ha grossissimi problemi ad azzeccare un congiuntivo. Di seguito, il tweet rilanciato da Nonleggerlo:

da comunque grazie sa63 04/03/2018 21.36

Re:ELEZIONI 4 MARZO: CHI VOTARE E CHI NO

gli ultimi tre interventi mi hanno fatto sbellicare, e in questa situazione ero molto abbattuto. Grazie di cuore

da sa63 04/03/2018 20.20

Re:ELEZIONI 4 MARZO: CHI VOTARE E CHI NO

Paolo Gentiloni al seggio: "E' complicata questa cosa..." Pensa tu se questa cosa è complicata come farà per quelle complicate davvero?

da Poveri noi 04/03/2018 18.43

Re:ELEZIONI 4 MARZO: CHI VOTARE E CHI NO

Un altro molto sveglio Alessandro Di Battista va a votare nel seggio sbagliato. Il piccolo imprevisto per via di un cambio di residenza del big del Movimento 5 Stelle. "Non mi hanno comunicato il cambio di seggio", spiega Di Battista, costretto a spostarsi dal seggio di via Taverna a Roma alla scuola di Vallombrosa. "Colpa del Comune?Della Raggi?", hanno scherzato i giornalisti.

da Questi nemmeno per scherzi a parte 04/03/2018 18.19

Re:ELEZIONI 4 MARZO: CHI VOTARE E CHI NO

L'Italia in mano a questi è tutto da ridere per non piangere.Rischia di essere annullato il voto espresso da Pierluigi Bersani. Il dirigente di LeU è stato protagonista di un imbarazzante siparietto nel seggio vicino casa sua, a Piacenza. Uscito dalla cabina elettorale, Bersani ha infilato da solo le schede nelle urne, ignorando la novità di queste elezioni Politiche che prevedono lo strappo del talloncino con il bollino antifrode. Leggi anche: DI Battista da ridere, sbaglia il seggio in cui votare: di chi è la colpa / Video Come riporta l'Ansa, uno scrutatore ha provato a fargli notare che non doveva essere lui a imbucare le schede e ha poi tagliato corto: "Vabbè è lo stesso, mi scusi. Lo togliamo dopo". In realtà però il voto di Bersani potrebbe non avere validità, visto che il codice rimasto attaccato alla sua scheda potrebbe rendere riconoscibile la volontà dell'elettore, come vietato dalla legge. Il lavoro è ora nelle mani dei rappresentanti di lista e soprattutto del presidente della sezione.

da Paolo 04/03/2018 18.04

Re:ELEZIONI 4 MARZO: CHI VOTARE E CHI NO

1 voto Salvini effetti due. N°1 Ripulire un poco questa nazione--- N°2 Qualche spiraglio per la caccia.

da Il che non è poco 04/03/2018 17.55

Re:ELEZIONI 4 MARZO: CHI VOTARE E CHI NO

Salvini e' l'unico.... quello che preoccupa e' il pluripregiudicato Berlusconi con la scorta armata.ma dico io!!!

da Ha hhahaah 04/03/2018 16.46

Re:ELEZIONI 4 MARZO: CHI VOTARE E CHI NO

Ci pensa di Maio a mandarti a caccia, leveranno anche la melma, ma a noi cacciatori le uniche stelle che ci faranno vedere sono i dolori. Cacciatore a tutto tondo, ma di smette e sembra che stiate aspettando il Messia, ma vi leverete i grilli dalla testa quando sarete al governo. Basta aspettare!!!

da sa63 04/03/2018 12.55

Re:ELEZIONI 4 MARZO: CHI VOTARE E CHI NO

Buona l'idea, complinmenti alla redazione. Eventuali "voltafaccia" evidenziamoli allo stesso modo

da Johnny 04/03/2018 12.22

Re:ELEZIONI 4 MARZO: CHI VOTARE E CHI NO

bella iniziativa, viva la caccia ed i cacciatori quelli veri, amanti della natura e delle tradizioni quelle veraci lasciateci dai nostri nonni dai nostri genitori e dai vecchi cacciatori, tutto il resto vale molto poco compreso gli anticaccia

da pasqualino dalla maremma 04/03/2018 12.04

Re:ELEZIONI 4 MARZO: CHI VOTARE E CHI NO

5 stelle e' una bella bufala !!! L'italia in mano a un ragazzino 30enne? mavala! siamo davvero rimbecilliti?Salvini guideraì il paese e lo metteraì a posto dopo i danni dei comunisti e di questo pericolo pubblico beppe grullo.

da h ah aah ah h a 04/03/2018 11.01

Re:ELEZIONI 4 MARZO: CHI VOTARE E CHI NO

Votate per il Movimento 5 Stelle per uscire da questa melma di partiti e partitini che non servono il popolo italiano ma si servono del popolo italiano solo per fare cassa cacciatore a tutto tondo M5STELLE ALLA GRANDE SE VUOI CAMBIARE LE SORTI DEL PAESE

da MATTEO ZAPPALA' cliente BIG HUNTER forever 04/03/2018 10.45

Re:ELEZIONI 4 MARZO: CHI VOTARE E CHI NO

Cmq non capisco che idee hanno i partiti vari !! Come fa un candidato essere favorevole alla caccia e un altro dello stesso partito contrario.. Questo succede in tutte le forze politiche ; Premesso che sembra la destra ad essere pu favorevole alla nostra passione mi sorge la domanda : ma i programmi non contano nulla ? Ogni candidato fa quello che gli pare ? perlomeno i grillini sono contrari tutti o quasi sulla nostra passione , dunque sono gli unici coerenti ? dunque non avranno il voto della mia famiglia .

da Mauro Roma 04/03/2018 0.27

Re:ELEZIONI 4 MARZO: CHI VOTARE E CHI NO

STAVOLTA SENBRA CHE SONO TUTTI CON NOI. IO MI FIDO SOLO DELLA LEGA.MI RACCOMANDO SOLO IL VOTO SUL SIMBOLO .DAI CHE STAVOLTA CE LA FACCIAMO

da Marco Toscana 03/03/2018 23.34

Re:ELEZIONI 4 MARZO: CHI VOTARE E CHI NO

Immigrazione, l'ex generale Santo e il terrificante sospetto: "Perché si sono fermati gli sbarchi" «Sono giorni che non si sente parlare di gente che sbarca sulle nostre coste o di poveri disgraziati che vengono portati nei nostri porti. Non ci sono più immigrati. Non sarà mai che qualcuno da qui riesca a dirigere quel traffico e dopo il 4 marzo farà riprendere quei viaggi della speranza? Mai dire mai».A insinuare il dubbio che gli sbarchi siano "pilotati" da organizzazioni mafiose sensibili alla necessità di un fermo tecnico per non disturbare il periodo elettorale non è Matteo Salvini o qualche xenofobo da tastiera "razzista e fascista". A scrivere queste parole su ReportDifesa, uno dei più autorevoli giornali di geopolitica e sicurezza, è l' ex generale di Corpo d' Armata Vincenzo Santo, capo di Stato Maggiore delle Forze Nato in Afghanistan, lo stesso che qualche mese fa, su queste stesse pagine, invocava l' impiego dell' Esercito come unica valida ed efficace alternativa per fermare l' immigrazione illegale.«In questi giorni» aggiunge l' alto ufficiale «nessuno parte più dal Nord Africa. Eppure» osserva Santo «sono tante le navi al largo che aspettano con una coperta e un tè caldo. Ed i barconi non viaggiano sui binari. Forse perché» sospetta il generale «siamo a ridosso delle elezioni».

da Alfio 03/03/2018 20.22

Re:ELEZIONI 4 MARZO: CHI VOTARE E CHI NO

Xxx82 "nel movimento 5 stelle c’è solo un candidato contrario quindi suppongo che gli altri siano tutti favorevoli e non lo hanno detto in questo annuncio perché hanno paura che gli vengano dati troppi voti" Ma ci pigli per il c..o? A me sa tanto di si!!!! Sai cosa vi auguro a Voi grillini se vincete (e vincerete)? caccia chiusa, crack economico, bancarotta dello stato e quanto basta per identificarVi in futuro, sono una banda di inesperti e per di più pericolosi per la democrazia, sono nati per abbattere i partiti e ora lo sono diventati loro. Bella coerenza, vi auguro di cuore una buona legislatura per voi e per gli italiani che vi scelgono. Adios

da sa63 03/03/2018 20.17

Re:ELEZIONI 4 MARZO: CHI VOTARE E CHI NO

Ma chi è sto Xxx82 Sicuramente un sudista che sbaglia i congiuntivi!!!! Non son due contro i cacciatori ma il padrone del partito che odia i cacciatori.Se non ubbidiscono al suo volere "democraticamente"li caccia dal partito senza se e ma.Questo non ha seguito le vicende del partito e lo vota tanto per sentito dire.

da con queste teste poveri noi e la caccia 03/03/2018 20.11

Re:ELEZIONI 4 MARZO: CHI VOTARE E CHI NO

Forza salvini... quello che i preoccupa e' il nanerottolo vegetariano protettore degli agnelli ,ma dico io con tutte le malefatte e le condanne ancora al governo un pregiudicato?

da Hah ah ah ah 03/03/2018 19.30

Re:ELEZIONI 4 MARZO: CHI VOTARE E CHI NO

Siamo apposto questo Xxx82 ha capito tutto per questo vota il 5. La politica non immette selvaggina se pure e la mal gestione delle aaw negli Atc Manca la migratoria? non è mica colpa della politica ventennale, se pure e da attribuire all’agricoltura intensiva, chimica riversata sui campi e mattanze all’estero. Mancano gli ungulati? Quelli non mancano di certo e la politica li fa lievitare a dismisura con i loro veti e divieti. Se pensi di votare i 5… con questi presupposti e per queste tematiche ti vedo brutto assai. I 5 non solo ti tolgono la caccia ma anche il fucile. Non parliamo poi di governare una Nazione così complessa e con problemi enormi da risolvere messa nelle mani di gente che la politica l’ha solo letta nel corriere dei piccoli.

da Svegliati 03/03/2018 19.20

Re:ELEZIONI 4 MARZO: CHI VOTARE E CHI NO

1) condivido l'iniziativa che ha il fine di tutelare la nostra passione; 2)Non voterei a sx neppure sotto tortura; 3) Forza SALVINI

da W la CACCIA 03/03/2018 18.56

Re:ELEZIONI 4 MARZO: CHI VOTARE E CHI NO

Secondo Amalfi Notizie.it sembrerebbe di no comunque c'è FdI Casapuond e le lista di Sgarbi

da X gianbottaccio 03/03/2018 18.34

Re:ELEZIONI 4 MARZO: CHI VOTARE E CHI NO

A questi detrattori che colpevolizzano questo portale di caccia accusandolo di fare chiarezza gli brucia il culo perché hanno le mani in pasta loro, e i loro compari.Fatevene una ragione

da Un grazie e un applauso alla redazione 03/03/2018 18.21

Re:ELEZIONI 4 MARZO: CHI VOTARE E CHI NO

Ma in CAMPANIA la LEGA si è presentata?

da gianbottaccio 03/03/2018 18.17

Re:ELEZIONI 4 MARZO: CHI VOTARE E CHI NO

Non sono le armi (oggetti inanimati)il pericolo da estirpare, ma chi sta dietro il grilletto, e chi preferisce "governare un popolo disarmato".... La Storia si ripete si usano gli antiarmi e gli animalisti, diffondere paure sulle armi per poi togliercele come hanno glia fato altri stati europei e non. Possiamo fermare questo con un voto.... pensateci quando dovrete consegnarle in cambio della nostra sicurezza!!!!!!

da Stefano Paladini 03/03/2018 18.02

Re:ELEZIONI 4 MARZO: CHI VOTARE E CHI NO

Votate vladimiro u pigliangulu.

da Hah ah haah 03/03/2018 17.31

Re:ELEZIONI 4 MARZO: CHI VOTARE E CHI NO

Bella iniziativa grazie alla redazione di big hunter

da passatore 03/03/2018 17.06

Re:ELEZIONI 4 MARZO: CHI VOTARE E CHI NO

Certo che promettere 800 euro a tutti anche a chi se ne sta al mare un po' di voti di poveri illusi li porta. Come si fa a credere di poter ricevere soldi senza fare nulla? L'Italia ènella fogna perché gli italiani lo meritano

da Giacomo 03/03/2018 16.56

Re:ELEZIONI 4 MARZO: CHI VOTARE E CHI NO

Un negozio non dovrebbe occuparsi di politica

da Giovann 03/03/2018 16.55

Re:ELEZIONI 4 MARZO: CHI VOTARE E CHI NO

Xxxx82 speriamo che il risveglio non sia troppo amaro per noi, illuditi pure, o ti sei svegliato ora ora o non hai seguito per nulla i proclami dei tuoi salvatori della patria. AUGURI ne avremo bisogno. Non ci sarà più neppure da pagare più nulla e i fagiani ci saranno a iosa. Saluti

da sa63 03/03/2018 15.46

Re:ELEZIONI 4 MARZO: CHI VOTARE E CHI NO

CASAPOUND

da Zio simo 03/03/2018 15.44

Re:ELEZIONI 4 MARZO: CHI VOTARE E CHI NO

Grazie Redazione ottima iniziativa. Io e la mia famiglia, quindi 6 voti, sono per la LEGA. Unico partito ad essere favorevole alla caccia e soprattutto a NOI ITALIANI.

da Mauro. 03/03/2018 15.43

Re:ELEZIONI 4 MARZO: CHI VOTARE E CHI NO

Bella iniziativa grazie

da pilade 03/03/2018 15.23

Re:ELEZIONI 4 MARZO: CHI VOTARE E CHI NO

Questo richiamo è stato pubblicato correttamente in periodi di propaganda elettorale. Come x i manifesti elettorali rimane visibile anche NEL GIORNO di silenzio, senza incorrere in alcun divieto. Basta andare su FB o su internet per capire.

da Marc Z. 03/03/2018 15.06

Re:ELEZIONI 4 MARZO: CHI VOTARE E CHI NO

Ottima iniziativa

da enrico bastaroli 03/03/2018 14.53

Re:ELEZIONI 4 MARZO: CHI VOTARE E CHI NO

Stupenda iniziativa grazie.Era meglio se lo comunicavate prima.

da Zio simo 03/03/2018 14.28

Re:ELEZIONI 4 MARZO: CHI VOTARE E CHI NO

Io dico solo che X me vogliono solo prendere voti e basta perché negli ultimi anni non è che hanno abbassato le tasse per la caccia ne destra ne sinistra e poi ho notato che del movimento 5 stelle c’è solo un candidato contrario quindi suppongo che gli altri siano tutti favorevoli e non lo hanno detto in questo annuncio perché hanno paura che gli vengano dati troppi voti e al di là di tutto io penso che il popolo italiano debba votare X chi vuole cambiare il paese o almeno ci voglia provare sono 24 anni che siamo comandati dai partiti ancora oggi candidati e che vorrebbero andare al governo!!! Fatevi 2 domande e guardate indietro nel tempo a vedere se X la caccia hanno fatto qualcosa!!! Mai niente anzi non ci sono più animali da cacciare e stiamo andando sempre peggio qui si paga e basta !!! Auguri di buon voto a tutti spero che l’italiano e l’Italia si svegli una volta per tutte

da Xxx82 03/03/2018 13.50

Re:ELEZIONI 4 MARZO: CHI VOTARE E CHI NO

Tutti votiamo FRATELLI D'ITALIA e/o LEGA e poi pretenderemo un Calendario Venatorio come quello di SAN MARINO.

da [email protected] 03/03/2018 13.41

Re:ELEZIONI 4 MARZO: CHI VOTARE E CHI NO

In tutti i partiti ci sono i favorevoli e i contrari, per cui non si condiziona il voto, si dice solo chi è per la caccia e chi no. Dove sta il problema? Ognuno può votare il suo partito con il suo candidato pro caccia, nessuno mette in dubbio onesta e competenza. Ami la caccia? vota chi non la odia! saluti

da sa63 03/03/2018 12.46

Re:ELEZIONI 4 MARZO: CHI VOTARE E CHI NO

Vincenzo 03/03/2018 8.01.Tu pensala come vuoi ma questo non è un sondaggio ne campagna elettorale. Inoltre la campagna elettorale è stata chiusa dai partiti Giovedi 1 Marzo e questo articolo è stato pubblicato il 2 di buon mattino.

da Stai sereno 03/03/2018 12.32

Re:ELEZIONI 4 MARZO: CHI VOTARE E CHI NO

domani ne terremo conto

da luigi 03/03/2018 12.27

Re:ELEZIONI 4 MARZO: CHI VOTARE E CHI NO

Ridicoli quelli che dicono che bisogna votare per altri motivi più importanti della caccia. Come se finora non fosse stato così! Risultato? Miseria, disoccupazione, malavita, Italia ridotta a campo profughi. Salviamo almeno la caccia è le armi il resto non lo risolve nessuno tanto meno quei coglioni ultimi arrivati.

da Nerbalo 03/03/2018 11.25

Re:ELEZIONI 4 MARZO: CHI VOTARE E CHI NO

K way io ho il diritto di sapere quali sono i candidati a mio favore, o lo trovavo qui o andavo a cercarlo da altra parte stai sicuro. Grazie redazione

da sa63 03/03/2018 11.17

Re:ELEZIONI 4 MARZO: CHI VOTARE E CHI NO

Bellissima iniziativa ma vi siete dimenticati di menzionare la Basilicata....su chi è favorevole e chi no?

da Vincenzo 03/03/2018 10.53

Re:ELEZIONI 4 MARZO: CHI VOTARE E CHI NO

K way non ha capito che questa è un operazione promossa dal mondo venatorio tutto insieme, per la prima volta dopo tanto tempo. Aldilà dell'importanza di dare un segnale su cosa ci aspetta dopo il voto, per la caccia, questa è stata una prova di coesione di una categoria che non ha più bisogno di cavalieri solitari.

da Brancaleone. 03/03/2018 10.37

Re:ELEZIONI 4 MARZO: CHI VOTARE E CHI NO

MI DISPIACE, MA, A MIO AVVISO, AVETE "TOPPATO" PER QUESTA INOPPORTUNA INIZIATIVA. LA CACCIA E' COSA IMPORTANTE MA LASCIAMO CHE GLI ELETTORI SCELGANO CHI GOVERNARLI SULLA BASE DI ALTRI CRITERI:L' ONESTA' E LA COMPETENZA. GRAZIE PER AVERMI FATTO ESPRIMERE LIBERAMENTE LA MIA OPINIONE.

da GIUSEPPE 03/03/2018 10.09

Re:ELEZIONI 4 MARZO: CHI VOTARE E CHI NO

giusto dire chi è favorevole, ma la vedo dura, che se il pd decide di votare contro, alcuni possano votare ha favore,gli ordini di partito di solito sono legge, secondo mè e più giusto dire, come partiti, sono a favore, lega e fratelli d'italia, parere mio concentrare i voti su questi due partiti, lasciando perdere forza italia.

da sergio55 03/03/2018 9.32

Re:ELEZIONI 4 MARZO: CHI VOTARE E CHI NO

Altro che elezioni gli Italiani Devono studiare l'ILIADE.

da [email protected] 03/03/2018 9.21

Re:ELEZIONI 4 MARZO: CHI VOTARE E CHI NO

grazie ottima iniziativa io voto lega

da cacciatore di Sardegna 03/03/2018 8.42

Re:ELEZIONI 4 MARZO: CHI VOTARE E CHI NO

In tutti questi anni nessun partito si è schierato con noi cacciatori anzi anno sempre fatto i loro interessi ma i nostri mai è comunque avete violato il silenzio stampa bravi

da Un cacciatore 03/03/2018 8.40

Re:ELEZIONI 4 MARZO: CHI VOTARE E CHI NO

in Sicilia non ho scelta comunque grazie

da Mario 03/03/2018 8.04

Re:ELEZIONI 4 MARZO: CHI VOTARE E CHI NO

Inviandolo oggi avete violato il silenzio elettorale. Non penso che gli utilizzatori del vostro negozio on line, siano solo ed esclusivamente cacciatori. Buona giornata

da Vincenzo 03/03/2018 8.01

Re:ELEZIONI 4 MARZO: CHI VOTARE E CHI NO

X "Grazie" 02/03/2018 22.17 Non vorrei sbagliarmi ma....Money.it Mancano pochi giorni elezioni regionali nel Lazio: per l’occasione abbiamo realizzato una guida riguardante la data, i candidati e i sondaggi di questa importante consultazione dove il centrosinistra cercherà di mantenere la governance ottenuta nel 2013. Domenica 4 marzo si terrà quindi una sorta di election day, con il voto regionale nel Lazio e in Lombardia che è stato accorpato, così come avvenne cinque anni fa, con le elezioni politiche. Elezioni regionali: quando si vota nel Lazio e il sistema elettorale Ormai è tutto pronto nel Lazio per queste elezioni regionali. I seggi resteranno aperti dalle ore 07:00 alle ore 23:00: mentre per le politiche lo spoglio inizierà appena chiuse le urne, per le regionali si dovrà aspettare le ore 14:00 di lunedì 5 marzo. Today Elezioni regionali Lazio 2018 | Candidati | Quando si vota, tutte le informazioni „Le elezioni regionali nel Lazio si terranno il 4 marzo 2018 in contemporanea con le elezioni politiche. Il governatore uscente Nicola Zingaretti ha annunciato la sua ricandidatura per il Pd, lo sfida Roberta Lombardi per il Movimento 5 stelle; in corsa anche il sindaco di Amatrice Pirozzi“

da Grazie 03/03/2018 5.54

Re:ELEZIONI 4 MARZO: CHI VOTARE E CHI NO

K way e chi se ne frega. Con questa LODEVOLE iniziativa che mostra la verità, ne perde uno e ne acquista venti.

da La verità ti fa male? Usa proctolyn 03/03/2018 5.25

Re:ELEZIONI 4 MARZO: CHI VOTARE E CHI NO

bravissimi finalmente una presa di posizione

da luigi 03/03/2018 3.51

Re:ELEZIONI 4 MARZO: CHI VOTARE E CHI NO

Dopo questa cafonata non comprerò più niente a big Hunter.

da K way 02/03/2018 23.55

Re:ELEZIONI 4 MARZO: CHI VOTARE E CHI NO

Bellissima iniziativa del mondo venatorio, cominciamo a reagire invece di subire sempre

da Cacciatore orgoglioso 02/03/2018 22.30

Re:ELEZIONI 4 MARZO: CHI VOTARE E CHI NO

Rinaldo Sidoli è candidato per le regionali, dunque non va inserito in questa lista che riguarda le politiche

da X "Grazie" 02/03/2018 22.17

Re:ELEZIONI 4 MARZO: CHI VOTARE E CHI NO

Fratelli d'Italia e sono sicuro che anche il giorno dopo li vedo, li trovo, ci parlo pure e, se proprio dovesse servire gli do anche .....!!

da s.g. 02/03/2018 21.14

Re:ELEZIONI 4 MARZO: CHI VOTARE E CHI NO

Caspita, cosa mi hanno insegnato a scuola?, non sapevo che esistesse nel mio Paese una regione chiamata LUGURIA.

da Massimo 02/03/2018 20.27

Re:ELEZIONI 4 MARZO: CHI VOTARE E CHI NO

E in Molise?BOO! Comunque io voto LEGA! Per Flavio romano,ho alcuni amici cacciatori che votano 5stelle,pensa tu come stiamo rovinati!

da tordo molisano 02/03/2018 19.54

Re:ELEZIONI 4 MARZO: CHI VOTARE E CHI NO

Ottimo lavoro. E speriamo un una sconfitta del m5s altrimenti ce la vedremo brutta.

da Flavio romano 02/03/2018 19.03

Re:ELEZIONI 4 MARZO: CHI VOTARE E CHI NO

Aggiornatelo perchè nel Lazio c'è anche ll nostro amico Rinaldo Sidoli uno degli esponenti del Movimento Animalista, candidato dalla brambi

da Grazie 02/03/2018 19.01

Re:ELEZIONI 4 MARZO: CHI VOTARE E CHI NO

Pensaci.. perché a te la sx cosa ti ha dato di buono nell' attività venatoria.. restrizioni, ricorsi ambientalisti e animalari accettati dalla sera alla mattina, modifiche in negativo sul calendario venatorio,specie e tempi non più cacciabili,pagare ambito x ambito nella stessa regione,.quante ne vuoi ancora che te ne elenchi?..la Lega non so cosa ci offre,ma di certo non peggio di ora..almeno in quanto Salvini e la Meloni hanno speso qualche parolina di buono x il mondo venatorio..questo è x quanto riguarda la caccia..saluti

da Il cacciatore del paese fantasma 02/03/2018 18.50

Re:ELEZIONI 4 MARZO: CHI VOTARE E CHI NO

Ottimo lavoro, complimenti.

da jamesin 02/03/2018 18.01

Re:ELEZIONI 4 MARZO: CHI VOTARE E CHI NO

Vota per chi ti pare, ma se tu fossi residente dalle parti in cui è candidata Claudia Terzi, della Lega, alla Camera nel collegio uninominale di Bergamo città e hinterland, Lombardia, farestio meglio a votare per un partito avverso, che non sia della coalizione di centro destra.

da Pensaci 02/03/2018 17.43

Re:ELEZIONI 4 MARZO: CHI VOTARE E CHI NO

Wuauuuuu..come son fotogenici..mo ci mettono la faccia...poi non li vediamo più...comunque io voto Lega

da Il cacciatore del paese fantasma 02/03/2018 17.31