Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Editoriale | Blog | Eventi | Meteo | Foto | I Video | Sondaggi | Quiz | Forum | Le Leggi | Parlano di noi | Amici di Big Hunter | Amiche Di Big Hunter | Downloads | Fresco di Stampa | Solo su Big Hunter | Tutte le news per settimana | Contatti | BigHunter Giovani | Sondaggio Cacciatori |
 Cerca
Anche gli ambientalisti calano. Eccome!Referendum e autonomieSulla legge del salmì e altre meraviglieQuestione di DnaMarco Ciarafoni: Giovani, giovani e unitàMassimo Zaratin: far conoscere a chi non saSparvoli: il futuro nel cacciatore ambientalistaCacciatori, è nato WeHunter! BANA. MIGRATORISTA PER...TRADIZIONECRETTI. LA CACCIA E' SEMPRE DOMANIHUNTER FOREVERSORRENTI: GUARDARE AVANTI CON OTTIMISMOFiere degli uccelli: ecco dove sbagliano gli animalistiAmici ambientalisti chiedete la chiusura della caccia e fatela finita!ETTORE ZANON. EUROPA EUROPA!INCENDI E SICCITA'. FACCIAMO CHIAREZZAMASSIMO MARRACCI. ATTENTI AI BISTICCIL'ultimo beneUNA SOCIETÀ ALLA DERIVATORDO, TORDELLA, BIBÌ, BIBÒ E CAPITAN COCORICÒLibro Origini – Iscrizioni recordMERAVIGLIOSA BECCACCIASerra uno di noi. L'animalista coi baffiCacciatore o lupo cattivo?IL CINGHIALE SALVA LA CACCIABrambusconi, "che figata"ETICA O ETICHETTA?DUE CHIOSE ALLO STORICOCARTA VINCE CARTA PERDECacciatori e noL'AGNELLO E LA CICORIAPER ELISA - La dolce passione di una cacciatrice di carattereSOSTIENE LARALUPO, QUANTO CI COSTIA UN PASSO DAL PARADISO - Dopo l' ISPRA ecco l'ONCFS franceseISPRA: C'ERA UNA VOLTA IL LABORATORIO PER NON PERDERE LA TRAMONTANAC'ERA UNA VOLTA...LUPO: CHE BOCCA GRANDE CHE HAI!!!Altro che caccia. Ecco quali sono le vere infrazioni italianeTABU' LUPOFIRMAMENTO SOCIALALTRO CHE CACCIA! E' L'HABITAT CHE RISCHIA GROSSOLUPO. ATTENDIAMO LUMICHI DICE PARCHI DICE PORCHI, E... NOTERELLE SUL CANE DA CACCIACos’è la cacciaLa ri-propostaCuore di beccacciaCacciatori in Europa. Un'azienda da 16 miliardiLA GRANDE CUCINA DELLA SELVAGGINA Una bella scopertaCARI AMBIENTALISTI, NON SI COMINCIA DALLA CODAOsservatori regionali, avanti!Ungulati: una risorsa preziosaLa mia prima volta al cinghiale: onore alla 110!Il cinghiale nel mirino. Braccata e selezione: una convivenza possibileANIMALISTI. LA DEBOLEZZA DEI VIOLENTITORDI TORDISTANNO TUTTI BENEETERNA APERTURATANTE MAGICHE APERTURECI SIAMO!LA SFIDA DELLA COMUNICAZIONELA SANA DIETA DEL CACCIATORE CELESTEANCH'IO CACCIOMIGRATORIA, MA DI CHI?Biodiversità e specie opportuniste: l'esempio franceseREWILDING ECONOMY – IL PASSATO PROSSIMO VENTUROLasciate la carne ai bambiniUccellacci e uccellini, chi ce la fa e chi....CINGHIALI D'UNA VOLTADATEMI UN'APP, SOLLEVERO' L'ISPRAMONTAGNA, 22 ANNI DOPOElegia per un vecchio signoreLA GRANDE BUFALAAnimali & Co: un problema di comunicazioneLUPO O CINGHIALE?Papa Francesco: gli animali dopo l'uomoLe allodole, mia nonna e le vecchietteLa caccia e gli chefUNGULATI CHE PASSIONEPARCHI E AREE PROTETTE: ECCO LA FRANCIALe beccacce e il lupoQUESTIONE DI PROSPETTIVALa cinofilia ufficiale. Parte seconda con scusePROBLEMA LUPOBisturi facili. Cuccioli? No graziePerché ho scelto il setter inglese?Galletti fa mea culpaQuesta è la cinofilia ufficialeC'era una volta il cinghialeBracconieri di speranzeGip, amor di cacciatore. Il piccolo franceseSAVETHEHUNTERS, MATTEOTROMBONI SFIATATII sistemi elettronici di addestramentoGUANO CAPITALEIn principio era una DeaC'era una volta l'orso bianco che campava di caramelleUNA TERRA DIVERSAMEMORIE. Da regina a reginainformAZione?Iniziazione del cuccioloneUNIONE AL PALO?LA PARABOLA DI CECILCROCCHETTE VEGANEL'ecoturismo fa danniALLODOLE PER SEMPRETRUE LIESCI SIAMO?Natura. Madre o matrigna?LA CACCIA, PROTAGONISTA INCONFESSATA DI EXPOUN’APERTURA DA FAVOLAI cuccioli di oggiMACCHE' PREAPERTURACACCIA, PROVE E VARIA UMANITA'Emergenza cinghiali ovvero: la sagra delle chiacchiereFORMAZIONE, FORMAZIONE!I cani da ferma oggiArlecchino o Pinocchio? LA SANZIONE DELLA VERGOGNAPrima informarsi, poi farsi un'opinioneEffetto FlegetonteIl cane domestico (maschio)Il valore della cacciaChi è diavolo, chi acquasanta?CANDIDATI ECCELLENTIPUBBLICO O PRIVATO?LA FRANCIA E I MINORI A CACCIAREGIONALI 2015: SCEGLIAMO I NOSTRI CANDIDATICaccia vissuta“Se questa è etica”QUANDO GLI AMBIENTALISTI CADONO DAL PEROLe contraddizioni dell'ExpoQUESTIONE DI CORPOL'ultimo lupo e l'ignoranza dei nostri soloniCalendari venatori: si riparteDOVE ANCORA MI PORTA IL VENTOLUCI E OMBRE DI UN PROGETTOCANE DA FERMA: ADDESTRIAMOLO PURE, MA CON GIUDIZIOCHIUSO UN CICLO...A patti col diavolo... e poi?BIGHUNTER'S HEROES: LE MAGNIFICHE CACCE DI LORENZOMISTERI DELLA TELECANI E BECCACCE: UN RAPPORTO DIFFICILEE' IL TORDO CHE TARDA. MA GALLETTI NON LO SATordi e beccacce tra le grinfie della politicaDonne cacciatrici piene di fascino predatorioItaliani confusi su caccia e selvagginaStoria di una particella cosmicaVegani per modaAnime e animaliMUSICA E NUVOLE L'uomo è cacciatore: parola di Wilbur SmithCHI LA VUOLE COTTA, E CHI....Nutria: un caso tutto italiano - un problema e una risorsaZIZZAGA, GALLETTI, ZIZZAGA!E se anche le piante provassero dolore?PASSO O NON PASSO, QUESTO E' IL DILEMMAMomenti che non voglio scordare Anticaccia? ParliamoneCACCIATRICI SI NASCE. UN'APERTURA AL TEMPO DELLE MELECATIA E LA PRIMA ESPERIENZACHIARI AVVERTIMENTIPIU' VIVA E PIU' AMATAECCE CANEMDE ANIMALISTIBUS ovvero DEGLI ANIMALISTIIL CATALOGO E' QUESTO....CINOFILIA E CINOTECNIA QUALCHE SASSO IN PICCIONAIAISPRA. UN INDOVINO MI DISSE...MIGRATORI D'EUROPAL'ipocrisia anticaccia fomenta il bracconaggioMIGRATORISTI GRANDE RISORSAFauna ungulata e vincolismo ambientaleDecreto n. 91 del 24 giugno 2014: CHI PIANGE PER E CHI PIANGE CONTROAi luoghi comuni sulla caccia DIAMOCI UN TAGLIOSPENDING REVIEW, OVVERO ABBATTIAMO GLI SPRECHIDOPO LE EUROPEE: VECCHI PROBLEMI PER NUOVE PROSPETTIVEBiodiversità: difendetela dagli ambientalisti GUARIRE DALLA ZAMBILLALe specie invasive ci libereranno dall'animalismoEUROPEE: SCEGLIAMOLI BENELa rivoluzione verde è nel piattoLa caccia al tempo di FacebookSOSTIENE PUTTINI: Pensieri e sogni di un addestratore cinofilo a riposoCOSE SAGGE E MERAVIGLIOSEAMBIENTE: OCCHIO AL GATTOPARDOC'ERO UNA VOLTA ALL'EXAQUESTA E' LA CACCIA!EUROPA AL RISVEGLIOTOPI EROI PER I BAMBINI DELLA BRAMBILLACACCIA LAZIO: quali certezze?ISPRA, I CALENDARI QUESTI SCONOSCIUTIUNITI PER LA BIODIVERSITÀ E LA CACCIA SOSTENIBILELO DICO COL CUOREIL LUPO E' UN LUPO. SENNO' CHE LUPO E'I veri volontari dell'ambienteDIAMOGLI CREDITOPROMOZIONE GRATUITA PENSIERINI DEL DOPO EPIFANIAAmbientalisti italiani, poche idee ma confuseAnche National Geographic America conquistato dalle cacciatriciPiù valore alla selvaggina e alla cacciaIl cinghiale di ColomboPorto di fucile - NON C'E' MALE!PAC & CACCIALILITH - LA CACCIA E' NATURALEEffetto protezionismo Ispra: il caso beccacciaIl grande bluff dei ricorsi anticacciaCOME FARE COSA FARESupermarket societyRomanticaTipi di comunicazione: C'E' MURO E MUROAmbientalisti sveglia!Crisi e Parchi, è l'ora di scelte coraggioseSPRAZZI DI SERENOPOINTER E NON PIU'SOGNO DI CACCIATOREUN CLICK E SEI A CACCIA FINALMENTE SI SCENDE IN CAMPORIPRENDIAMOCI LA NOSTRA DIGNITA' DI CACCIATORILA FAUNA SELVATICA: COME UN GRANDE CARTOONALLA FIERA DELL'ESTVOGLIO UNA CLASSE DIRIGENTE MODERNAIL NUOVO PARTITO DEI VECCHI TROMBATI“Caccia è cultura, amore e tradizione” L'assurda battaglia al contenimento faunisticoCACCIA PERMANENTE CACCIATORI DIVISIPartiamo dalla ToscanaITALIA: un paese senza identità. Nemmeno per la cacciaC’ERA UNA VOLTA…I cacciatori nel regno delle eterne emergenzeGli ambientalisti e la trave nell'occhioAddio alle rondini?L’Europa “boccia” l’articolo 842 (e la gestione faunistica di Stato)ITALIA TERRA DI SANTI, POETI... SAGGI.....SUCCEDE ANCHE QUESTOBASTA ASINIAMBIENTALISMO DA SALOTTO E CONTROLLO DELLA FAUNA Siamo tutti figli di DianaTOSCANA: ALLEVAMENTO DI UNGULATI A CIELO APERTOALLARME DANNIDANNI FAUNA SELVATICA: Chi rompe paga…STALLO O NON STALLO CI RIVEDREMO A ROMA“L'ipocrisia delle coscienze pulite”UN DIFFICILE VOTO INTELLIGENTE SALVAGENTE CINGHIALECACCIA DIECI VOLTE MENO PERICOLOSA DI QUALSIASI ALTRA ATTIVITA'ZONE UMIDE: CHI PAGA?Lepri e lepraioli QUESTA SI CHE E' UN'AGENDASPENDING REVIEW E CERTEZZA DELLE REGOLELa Caccia, il futuro è nei giovani – Un regalo sotto l’alberoA SCUOLA NON S'INVECCHIA I nuovi cacciatori li vogliamo cosìNEORURALI DE NOANTRIFRANCIA MON AMOURLA CACCIA E' GREEN? Stupidità... stasera che si fa? NUOVA LINFA PER LA CACCIATERRA INCOGNITAL’Italia a cui vorrei fosse affidata la cacciaLa marcia in più della selvaggina EPPUR SI MUOVECOLLARI ELETTRICI: LECITI O ILLECITI?DIVERSA OPINIONEIN PRIMA PERSONA PER DIFENDERE IL PATRIMONIO NATURALEOpinioni fuori dal coro - VACCI TU A MANNAIL!!!A CACCIA A CACCIA!!!PROVOCAZIONI Estate di fuocoMISTIFICAZIONISICUREZZA A CACCIA, PRIMA DI TUTTOSostenibili e consapevoli!COLPI DI SOLE COLPI DI CALOREAiutati che il Ciel ti aiuta! Insieme saremo Forti!TECNOCRATI? NO ESPERIENTILA RICERCA DIMENTICATAPARCHI: RIFORMA-LAMPO DE CHE'!Orgoglio di contadinoCampagna o città?CACCIA: UNA RISORSA PER TUTTI. PRENDIAMO ESEMPIO DAGLI ALTRICALENDARI VENATORI CON LEGGE REGIONALE: UN'OPINIONE CHE FA RIFLETTERECONFRONTO FRA GENERAZIONILA CACCIA CHE SI RESPIRARapporto Lipu: specie cacciabili in ottima salute GLI SMEMORATI DI COLLEGNOMUFLONE E CAPRIOLO IN ASPROMONTE: un sogno o una possibile realtà?Piemonte: Salta il camoscio/tuona la valanga...DELLE COSE DELLA NATURACultura Rurale: una soluzione per far ripartire l'ItaliaIl nodo delle specie aliene che fa capitolare gli ambientalistiLA CACCIA NELLA STORIA, PASSIONE E NECESSITÀPAC IN TERRISUCCELLI D'EUROPA GIRA GIRA.....STORIA SEMPLICE DI UNA CACCIATRICE LAMENTO DI UN GIOVANE ERRANTE PER LA CAMPAGNATOCCA A NOI!CRISI. SOLUZIONE ALLA GRILLOIL SENSO DELLA CACCIA DI SILVIAVERITA' E CERTEZZA DEL DIRITTOPROCEDURE D’INFRAZIONE E DEROGHE: UN CONTRIBUTO ALLA CHIAREZZABECCACCE DI BEFANACACCIA, FASE DUEPROVOCAZIONI DI FINE D’ANNORICERCA RICERCASPIGOLATURE DI NATALEDai pomodori alle lampadine LA RUMBA DEL CINGHIALONENON ERA AMOREFinalmente autunnoIl paradosso dell'IspraIL PIANETA DEI CACCIATORILe caste animali A CACCIA ANCHE DOMANIA CACCIA SI, MA DOVE?ORGOGLIO DI CACCIATOREPer il nostro futuro copiamo dai colleghi europei FINALMENTE A CACCIAAPRE LA CACCIA!Amico cacciatore, guarda e passaRiforma sui Parchi in arrivo?E i cuccioli umani?MEDITATE, AMBIENTALISTI, MEDITATELA FARSA DEI CALENDARI Armi, la civiltà fa la differenzaIl Pointer e la cacciaCol cane dalla notte dei tempiContarli, certo, ma come?Questa è una passione!IL PENTOLONELA LOGICA DELLA PICCOLA QUANTITA' SOLDI E AMBIENTE. DIECI DOMANDENON SOLO STORNOQUEL CHE RESTA DELLA CACCIA AGLI ACQUATICILa lezione di Rocchetta di VaraBASTA CON LA STERPAZZOLA CON LO SCAPPELLAMENTO A DESTRA MIGRATORI TRADITICORONA L'ERETICOCacciatori e Agricoltori, due facce della stessa medagliaDeroghe: non è una missione impossibileAMBIENTALISMO E' CULTURA RURALESei il mio caneALLE RADICI DELLA CACCIACORTE EUROPEA DEI DIRITTI DELL’UOMO: IMPORTANTE SENTENZA A FAVORE DELLA CACCIACOME DIREBBE LO STORNO, DEL DOMAN NON V'E' CERTEZZA...BOCCONCINI PRIMAVERACACCIA, PASSIONE, POCHE CHIACCHIERECOMUNITARIA: RIMEDIARE AL PASTICCIOQUESTIONE DI CALENDARIOLA BAMBINA CHE SOGNAVA LA CACCIAPRENDIAMO IL MEGLIOBELLEZZA E AMBIENTE. LA NOSTRA RICCHEZZATUTTI A TAVOLARIFLETTERE MA ALLO STESSO TEMPO AGIRELA CACCIA SERVE. ECCOME!METTI UNA SERA A CENAUrbanismo e Wilderness: un confronto impariCONFESSIONI DI UNA TIRATRICE DI SKEETGIOVANI, GIOVANI E ANCORA GIOVANIIL CAPRIOLO POLITICO NO - Per una visione storicistica della caccia in ItaliaAccade solo in Italia?L’ambientalismo tra ecologia profonda e profonda ignoranzaFRA STORIA E ATTUALITA'Non sono cacciatore ma la selvaggina fa bene. Intervista a Filippo Ongaro“Solo” una passioneTra ideologia e strategia politicaIL CATALOGO E' QUESTOTORNIAMO A SVOLGERE UN RACCONTODA DONNA A DONNA: IL MALE DEL TURISMO. Lettera aperta di Lara Leporatti al Ministro BrambillaItaliani ignoranti della cacciaCACCE TIPICHE E VITA IN CAMPAGNAEd il giorno arrivaDEROGHE E CACCIA ALLA MIGRATORIA: DA RISOLVERE. UNA VOLTA PER TUTTE!PRE-APERTURA DI CREDITODomani sarà un altro giorno MIGRATORIA E SELEZIONEAlcune riflessioni sulla caccia in ItaliaDivagazioni per una rivoluzione culturaleLa senatrice Adamo va alla guerraPERCHE’ NON SCENDI, PERCHE’ NON RISTAI? ( versi di G. Carducci)Calendari venatori. Le bugie degli ambientalistiUn'arte chiamata cacciaAREZZO SCONFESSA LA BRAMBILLAAnimalismi e solitudiniIn un vecchio armadioSTAGIONE VECCHIA NON FA BUON BRODOBelli, matti ed inguaribili SIAMO LIGURI!Ieri, mille anni fa, io caccioCosa mangiano gli animali degli animalisti?SCIENZA, CONOSCENZA, CULTURAC'ERA UNA VOLTA UNA SCIMMIAMOVIMENTO STATICO, ANZI NO, REGRESSIVOORSI. COMUNITARIA. PROVVEDIMENTO ZOPPO MA CON SICURO VALORE SIMBOLICOAerei e trasporto munizioni - La situazione della caccia oggi: “Io speriamo che me la cavo”ALL'ARIA APERTA!Contro ogni tentazione. PORTIAMOLI A CACCIAIPSOS FACTO! DIAMOCI DEL NOIIN FINLANDIA SI', CHE VANNO A CACCIA!RIFLESSIONI DI UN PEONEIL PAESE PIU' STRANO DEL MONDOFuoco Amico PER UNA CULTURA RURALE. MEGLIO: PER UNA CULTURA DELLA CACCIA CHE AFFONDA LE SUE RADICI NELLA TRADIZIONE RURALEE Jules Verne diventò anticaccia CULTURA RURALE E CULTURA URBANA A CONFRONTOL'Enpa insulta i cacciatoriSELVAGGINA IN AIUTO DELL’ECONOMIAAmerica: un continente di vita selvaggiaLA LIBERTA’ DI STARE INSIEME A chi giova la selezioneLA CACCIA COME LA NUTELLA?LUPO, CHI SEI?Le fonti energetiche del futuro: nucleare si o no?TOSCANA: ARRIVA LA NUOVA LEGGEA caccia con L'arco... A caccia con la storia...Interpretazioni e commenti di nuova concezione10 domande ai detrattori della cacciaIL BRIVIDO CHE CERCHIAMOLa caccia come antidoto alla catastrofe climaticaPer una educazione alla natura E' IL TEMPO. GRANDE, LA BECCACCIA IL CAPRIOLO MANNAROCONSIDERAZIONI E PROPOSTE PER IL FUTURO DELLA CACCIA IN ITALIACaccia - anticaccia: alla ricerca della ragione perdutaAllarmismo e vecchi trucchettiAncora Tozzi ?REALISMO, PRIMA DI TUTTOLe invasioni barbaricheAPERTURA E DOPO. COSA COME QUANDOPiombo e No Toxic: serve un nuovo materiale per le cartucce destinate agli acquaticiDi altro dovremmo arrabbiarciI GIOVANI E IL NUOVO AMBIENTALISMO Cinofili, cinologi e cinotecniciUn rinascimento ambientale è possibileGelosi e orgogliosi delle nostre tradizioniLA CACCIA SALVATA DALLE DONNE?Nuovo catalogo BigHunter 2009 – 2010: un omaggio all' Ars VenandiTutto e il contrario di tuttoDALL'OLIO: UNITA' VO' CERCANDO...IL VECCHIO CANE: RICORDIAMOCI DI TUTTE LE GIOIE CHE CI HA DONATOLa voce dei protagonisti sui cinghiali a GenovaTutti insieme... magicamenteAmbiente: una speranza nella cacciaSOLO SU BIG HUNTER: DALL’OLIO, PRIMA INTERVISTALa Caccia ha bisogno di uomini che si impegnanoLA COMUNICAZIONE NON E' COME TIRARE A UN TORDOIl capanno: tra architettura rurale e passione infinitaDONNE ...DU DU DU... DI-DI-DI I..... IN CERCA DI DIANAEUROPA EUROPAVICINI ALLA VERITA'Beccaccia sostenibileCACCIA E SOCIETA'Wilbur Smith, scrittore da best seller innamorato della caccia BAGGIO, CON LA CACCIA DALL’ETA’ DI CINQUE ANNIPARLAMENTO EUROPEO - Fai sottoscrivere un impegno per la caccia al tuo candidatoCACCIA ALL'ORSIORGOGLIOSI DI ESSERE CACCIATORIUN DOCUMENTARIO SENZA SORPRESE, ALMENO PER I CACCIATORIRidiamo il giusto orgoglio al cacciatore moderno e consapevoleIl cane con il proprio olfatto è il vero ausiliare dell'uomo, anche oltre la caccia.157: PENSIERI E PAROLEMA COS'E' QUESTA CACCIA?157 CACCIA: LA SINTESI ORSI E' UNA BOZZA DI DISCUSSIONEMIGLIORARE LE RAZZE? SI PUO’ FARECINGHIALI CHE PASSIONELa cultura cinofilaATC DIAMOCI DA FAREIl vitello che mangi non è morto d'infarto!Ripensare la caccia?PER UN FUTURO DELLA CACCIAQUANTO CI COSTI, BELLA TOPOLONAPUCCINI CACCIATORE E AMBIENTALISTA ANTE - LITTERAMUn nuovo corso per gli ungulatiSiamo noi le Giubbe VerdiRuralità e caccia fra cultura, tradizione ed economia Rilanciamo il consumo alimentare della selvagginaLa caccia secondo Giuliano, umorista de La RepubblicaQuesta è la cacciaIl cane oggetto: attenzione alla pericolosa tendenza della civiltà dei consumiLa cinegetica e la caccia col caneGestione e tradizione BASTA TESSEREAMAR...TORDE il beccafico perse la via del nordDimostriamo credibilitàApertura passione serenitàeditoriale - Fucili italiani come le ferrariOrgoglio di CacciatoreI Tordi e le BeccacceLa Caccia è Rock

Editoriale

INCENDI E SICCITA'. FACCIAMO CHIAREZZA


lunedì 14 agosto 2017
    

Fanno sorridere - se non incavolare - tutti questi appelli degli animalisti nostrani per la chiusura della caccia a causa degli incendi e della siccità. Dove per animalisti, ormai ci dobbiamo riferire oltre a LAC (Lega Anticaccia, serafica eterna perdente dai tempi dei referendum), LAV (Lega Antivivisezione, che riscuote tanti consensi in un paese, l'Italia, dove la vivisezione è proibita da tempo), l'ENPA (Ente Protezione Animali, fondato da Garibaldi che fu cacciatore appassionato fino ai suoi ultimi giorni), anche a WWF (fondato da cacciatori e retto ancora da cacciatori, tranne che in Italia), LIPU (Lega Italiana per la Protezione degli Uccelli, che negli ultimi deliri, derogando dalle proprie competenze ornitiche, ha preteso di mettere le ali anche a lupi ed orsi, attingendo da   sempre ai fondi del Minambiente, ma che oggi pretende di continuare a sopravvivere grazie a una manica sorprendentemente larga del Ministero dell'Agricoltura).
Fanno sorridere e incavolare insieme, questi appelli, perchè si vorrebbe far credere agli italiani e a certi politici che si appalesano ignari, come le vicende atmosferiche di questi ultimi giorni stanno sconvolgendo gli equilibri ecologici e faunistici del Belpaese.

Intendiamoci, tutti noi, cacciatori in testa, siamo preoccupati per ciò che sta succedendo. L'incuria pubblica e privata nella gestione delle acque ci sta trovando impreparati di fronte ai fenomeni di tipo subtropicale che interessano la secolare finora tranquilla area mediterranea. Il passaggio di competenze fra Corpo Forestale e Vigili del Fuoco nella gestione delle velleità incendiarie molto spesso non disinteressate rischia un'altra volta dopo qualche decennio di far credere che fra i responsabili di questi eventi criminali ci siano anche i cacciatori. Il tempo ha dimostrato che allora il fenomeno non era così come lo volevano dipingere e oggi non ci vuole molto a smontare questo nuovo turpe disegno.
Precisato questo, è tuttavia importante rimettere all'attenzione di chi deve decidere - Ministro Galletti in testa che sembra abbia già pronto un decreto per accontentare i suddetti animalisti - che le cose non stanno affatto così, magari sommergendo di lettere, e-mail, telefonate e sollecitazioni dirette (pacifiche e civili, ovviamente) tutti coloro che possono contribuire a ristabilire la verità.
Proviamo a dare un piccolo contributo di chiarezza e di verità.

Gli incendi. Come tutti sanno, esiste da tempo una legge che proibisce la caccia per dieci anni nelle aree attraversate dal fuoco. Dove, in ogni caso, è comunque difficile che si possa trovare abbondanza di fauna selvatica per diversi anni dopo l'infausto evento. Si vorrebbe far credere, infatti, che gli incendi hanno distrutto enormi quantità di animali selvatici, soprattutto cacciabili, dimenticando che gli uccelli hanno le ali e i mammiferi le zampe e sanno benissimo come fare per allontanarsi celermente da situazioni pericolose. Ma a prescindere da questo, basta accedere alle statistiche  dell'ex Corpo Forestale dello Stato (codificate anche dall'Istat, vedi:  Ambiente ed energiaPressione degli incendi sull'ambiente) per dimostrare - e farlo capire anche a uno stolto - che anche un fenomeno così eclatante, come quello degli incendi che hanno interessato quest'anno diverse zone del centro-sud e delle isole, poco possono incidere sulla consistenza complessiva della fauna selvatica che interessa la caccia.

Due dati: il picco massimo degli incendi nell'ultimo ventennio è stato registrato nel 2007 con 10.000 casi che hanno distrutto 227.000 ettari (130.000 ettari nel 2012). Una bella cifra, che tuttavia ha poca importanza (in termini assoluti) sulla SAU (Superficie Agricola Utilizzata) che corrisponde ancora oggi a più di dodici milioni di ettari (nel 1861 le foreste erano cinquemilioni e seicentomila ettari, oggi sono sei milioni e ottocentomila). Per cui, pure immaginando che quello del 2007 fosse il prezzo costante da pagare al fuoco, in dieci anni (tempo in cui si ipotizza il recupero del verde sul nero delle terre martoriate dagli incendi), la percentuale offesa sarebbe piccola parte rispetto al patrimonio totale di cui si dispone. E in ogni caso, fatto salvo il danno all'agricoltura e ai beni pubblici e privati, pochissimo andrebbe a pesare nei confronti della fauna selvatica che avrebbe - ed ha - la stragrande maggioranza del territorio a disposizione ove rifugiarsi.

E, tuttavia, non è questa la realtà. La media dell'ultimo ventennio corrisponde a meno di un quarto di quel picco massimo (sotto cioè i cinquantamila ettari l'anno; dal 1971 al 2001 la media annua è stata di 118.000 ettari), con tendenza a ridursi ancora in questi ultimi anni (dai trenta ai quarantamila ettari). L'allarme odierno, pur piuttosto grave, viene rilanciato dai media in termini sensazionalistici, non perchè non sia giusto richiamarlo all'attenzione dell'opinione pubblica, in quanto fenomeno criminoso, ma soprattutto per dare la stura a certe sofferenze, più di uomini che della natura, conseguenti al fatto che il Corpo Forestale è stato fatto confluire nell'Arma dei Carabinieri e le competenze sugli incendi sono state affidate ai Vigili del Fuoco, molto esperti nel combattere gli incendi (in città) - sembrano mormorare gli ex forestali, pubblici (e privati, come in Sicilia, per esempio) -  ma poco adusi nella prevenzione, fiore all'occhiello delle giacche verdi. Per tornare ai dati: tenendo conto che il picco stagionale (le massime in luglio e agosto) sta per esaurirsi e, sicuramente, l'anno si chiuderà molto al di sotto delle due-tre preocupanti cifre massime documentate: a fine luglio, eravamo sotto ai cinquantamila ettari andati in fumo.
Insomma, una realtà certamente da esecrare, ma non certo sufficiente a fornire ai nostri governanti anche i più solerti elementi per avallare richieste e prendere decisioni che mai in passato furono prese, pur di fronte a situazioni ben più gravi. Senza contare, eh sì, senza contare che oggi i cacciatori e il conseguente paventato impatto sul patrimonio faunistico sono almeno dimezzati e che gli stessi soggiacciono a norme, le più restrittive d'Europa, che fra l'altro in venti anni hanno prodotto aree no-caccia su almeno il trenta per cento del territorio.

Per quanto riguarda la siccità, che il clima sia soggetto a sempre più evidenti cambiamenti, solo delle menti folli lo possono continuare a ignorare. E purtoppo ce ne abbiamo. Ma anche in questo caso, gli animali selvatici da sempre sanno cosa fare. E non sarà certo la caccia che ne determinerà l'eventuale consistenza.
Anche qui, i soliti depositari del verbo ambientalista-animalista all'amatriciana verrebbe tragicomicamente da dire (alcuni in contraddizione con se stessi) ci vorrebbero convincere che, come si diceva, gli uccelli non hanno le ali e i mammiferi non hanno le zampe. Mentre d'altronde - pur nella siccità aggravata da un superconsumo da parte dell'agricoltura e una colpevole negligenza della pubblica amministrazione -  fiumi, torrenti, ruscelli e invasi esistono ancora e di acqua ve ne scorre e ne conservano, soprattutto nelle aree di maggior pregio bio-ambientale, che notoriamente sono escluse alla caccia. Ed è là che gli animali selvatici si approvvigionano di quel bene vitale, vitale anche per tutti noi, che purtoppo, anche in questo caso, rischia di mandare in crisi il sistema (economico e sociale, piuttosto che ambientale), sotto l'indifferenza proprio di coloro che in questo ultimo mezzo secolo avrebbero dovuto preoccuparsene. I quali - imperterriti - continuano bellamente a definirsi ambientalisti, amici della natura. Che spudorati!

Sandro Rosella

Leggi altri Editoriali

172 commenti finora...

Re:INCENDI E SICCITA'. FACCIAMO CHIAREZZA

Shell, mi permetto di dissentire...non ci riguardano? Secondo me hai una visione della caccia molto ristretta....secondo me, come se caccia non fosse natura...e noi di che stiamo parlando?...delle deformazioni della natura quelle che non volete vedere ma girandosi dall'altra parte non cambia la realtà.

da Carlo rm1 21/08/2017 10.08

Re:INCENDI E SICCITA'. FACCIAMO CHIAREZZA

Questo autolesionismo non fa' certo bene alla nostra categoria gia' attaccata da tutte le parti.Questo tipo di disamine facciamolo fare agli altri e aspettiamo.fiduciosi i prossimi giorni x sapere cosa si decidera',e' un blog sulla caccia evitate di sconfinare in argomenti che poco ci riguardano

da shell 21/08/2017 8.44

Re:INCENDI E SICCITA'. FACCIAMO CHIAREZZA

Ho scritto solo di siccità...che coinvolge indirettamente la caccia, ma direttamente noi tutti. Gli animali si spostano è vero ma oltre bere devono pure mangiare. Hai visto per caso come sono ridotte le querce e i lecci? Le ghiande per i Colombacci sono grosse come le lenticchie, il lentisco per i tordi, non esiste, le olive lasciamole perdere....fai un po tu.

da Carlo rm1 21/08/2017 8.29

Re:INCENDI E SICCITA'. FACCIAMO CHIAREZZA

Più o meno sono d'accordo con te Carlo rm1 ma non è fermando la caccia che si risolve questo problema... gli animali si spostano e cercano situazioni adatte a loro...noi invece siamo nelle mani del nostro sistema idrico e non possiamo spostarci... Quindi l'allarme è nostro non degli uccelli e per quanto riguarda gli incendi più o meno è come tutti gli anni...forse alcune zone sono state colpite di più ma esiste già una regolamentazione della caccia in queste situazioni quindi non vedo dove sia il problema per una normale stagione venatoria...

da Giacomo 21/08/2017 8.02

Re:INCENDI E SICCITA'. FACCIAMO CHIAREZZA

....ti sei dimenticato di dire....i nostri governanti DEMOCRATICAMENTE ELETTI DAL POPOLO...

da Mario 21/08/2017 7.59

Re:INCENDI E SICCITA'. FACCIAMO CHIAREZZA

Premesso che scrivo con riferimento alle mie zone e cioè quelle che vanno da Roma nord costiero fino all’Argentario e verso l’interno tutta la bassa maremma toscano laziale fino al Tevere e tutta la Tuscia in generale, qui scrivo per testimonianza diretta e nessuno può dire il contrario. Come ho detto già altre volte sono molti mesi che non piove, a giorni entriamo nel 9° mese senza piogge significative – non quei 4 schizzetti di terra-, piogge vere. La situazione idropotabile è quella che tutti conoscono. Qui da me alcuni quartieri vedono l’acqua a cadenza settimanale, non aggiungo altro. A fronte di questo e per rimanere in tema con il blog,non posso esimermi dal fare delle considerazioni, poi ognuno se le faccia rapportate al proprio territorio. Di qui a maggio 2018 ci sono ancora 9 mesi , dico maggio come riferimento al mese in cui le piogge diminuiscono e poi viene l’estate. In questi 9 mesi per raddrizzare le sorti che secondo me a dire catastrofiche è riduttivo,dovrebbe piovere l’acqua dei 9 mesi precedenti più quelli normali fino a maggio. E’ possibile ? e’ un sogno! Quindi noi di queste parti saremo cmq in debito di acqua e se dovesse ripetersi quello che è successo fino ad ora- che nessuno può escludere- ,ripeto, dire catastrofico è riduttivo. Questa è la mia angoscia giornaliera, essere impotente davanti a questa calamità, non c’è altra definizione. Vorrei che fosse tutto un brutto sogno ma la mattina quando vado in bagno tutto insonnolito e istintivamente apro il rubinetto…no, non è un brutto sogno, è la realtà. Ditemi pure che sono catastrofico ma questo è quanto sta succedendo qui…mentre i ns governanti a fronte della situazione critica internazionale e questa in particolare… si preoccupano della ius soli.

da Carlo rm1 21/08/2017 7.26

Re:INCENDI E SICCITA'. FACCIAMO CHIAREZZA

Ragazzi non litigate .tutte le cose che stanno succedendo all'italia sono successe 6 anni fa alla Grecia. Per ciò non abbiamo scampo .banca rotta. Poveri noi una guerra tra poveri.

da boo 20/08/2017 19.21

Re:INCENDI E SICCITA'. FACCIAMO CHIAREZZA

A te e tutti i comunisti !

da alfio 20/08/2017 17.33

Re:INCENDI E SICCITA'. FACCIAMO CHIAREZZA

Questa e la liberta'!! Pertini l'assassino partigiano lo hanno fatto presidente della repubblica alemanno ha tirato molotov manganellato forze dell'ordine lo hanno fatto sindaco di roma,MUSSOLINI LO HANNO TRUCIDATO per la liberta'..... adesso attaccatevi a questa ceppa di c !!!! adesso state veramente messi bene vero? ladri zingari immigrati che tra non molto vedrete cosa vi combineranno ,manca il lavoro e' pieno di depravati omosex in giro state bene senza MUSSOLINI VERO?

da Don Alfio 20/08/2017 16.40

Re:INCENDI E SICCITA'. FACCIAMO CHIAREZZA

Hai perfettamente ragione speriamo che non ci azzecchino e magari faccia un po' di neve ,dicono che il clima e' cambiato!!!

da Domenek 20/08/2017 13.44

Re:INCENDI E SICCITA'. FACCIAMO CHIAREZZA

Chiamatela fissa la mia, come vi pare, ma a sentire dire, poco fa,che a metà della prossima settimana ritorna il caldo torrido...e fino adesso che ha fatto? Mi sta distruggendo sta cosa...non lo sopporto più. ...che sprofondi l'Africa con tutti l'Africa i....ahhh svegliarsi una mattina e sapere che di là dal mediterraneo non c'è più nulla...si vivrebbe meglio sotto tutti gli aspetti.

da Carlo rm1 20/08/2017 13.37

Re:INCENDI E SICCITA'. FACCIAMO CHIAREZZA

Sicuramente non sono un volgare sboccato ignorante....e SANTO

da TSO 20/08/2017 12.55

Re:INCENDI E SICCITA'. FACCIAMO CHIAREZZA

provincia di salerno,ora si incomincia a intravedere qualche nuvola minacciosa speriamo nel pomeriggio

da DOMENEK 20/08/2017 11.00

Re:INCENDI E SICCITA'. FACCIAMO CHIAREZZA

Domenek, ma di che provincia sei della Campania...così mi regolo... Ho anche altri contatti qui al centro-sud, qualcosina si sta muovendo lungo la dorsale appenninica ...niente di che, che possa far pensare a un miglioramento sensibile generale di questa cappa di cui non se ne può più.

da Carlo rm1 20/08/2017 10.54

Re:INCENDI E SICCITA'. FACCIAMO CHIAREZZA

Solo qualche nuvola confido nel pomeriggio quando potrebbe formarsi qualche temporale,ora ci sono 24 gradi, ciao

da Domenek 20/08/2017 9.49

Re:INCENDI E SICCITA'. FACCIAMO CHIAREZZA

Se non funziona il Bepanthemol c'è il Proctosedyl , è un cortisonico è più forte, è più indicato per le rosure di culo.

da Carlo rm1 20/08/2017 9.35

Re:INCENDI E SICCITA'. FACCIAMO CHIAREZZA

Domenek che tempo fa da te? Aspettavo l'alluvione,aria fresca, ma qui cielo leggermente velato,temperatura 26° (alle 05,30), umidità 75%, vento debole settentrionale,mare mosso. In giro non c'è un tubo.

da Carlo rm1 20/08/2017 9.28

Re:INCENDI E SICCITA'. FACCIAMO CHIAREZZA

Mamma mamma mi danno tutti del cazzaro . Non ti preoccupare figlio, te l’ho dato io appena hai pronunciato le prime parole.

da La mamma è sempre la mamma 20/08/2017 9.14

Re:INCENDI E SICCITA'. FACCIAMO CHIAREZZA

Avete la testa dura come un macigno si decide il 28 agosto non lo scrivo piu' tutte le notizie che circolano prima ti tale data sono false.

da Domenek 20/08/2017 9.11

Re:INCENDI E SICCITA'. FACCIAMO CHIAREZZA

Qeusta discussione è l'esempio di quanto sia diffusa la confusione mentale anche tra noi cacciatori. LLE LEZIONI SI DANNO A CHI È CAUSA DEL PROBLEMA NON A CHI NE SUBISCE LE CONSEGUENZE.Per il bene della caccia pregherei la redazione di chiudere la discussione.

da TSO 20/08/2017 6.29

Re:INCENDI E SICCITA'. FACCIAMO CHIAREZZA

Leggevo solo pallini di acciaio o tungsteno entro il 2017 e mi chiedevo preoccupato cosa ne avrei fatto della mia doppietta bernardelli ereditata da nonno.Grazie della risposta

da Franco 19/08/2017 21.32

Re:INCENDI E SICCITA'. FACCIAMO CHIAREZZA

Non ne so niente delle cartucce. ..quale ritiro, e meno che niente della preapertura che allo stato attuale, se nessuno dice niente , è aperta....poi non so.

da Carlo rm1 19/08/2017 21.19

Re:INCENDI E SICCITA'. FACCIAMO CHIAREZZA

Carlo di rm1 che dici sulla preapertura? Sai qualche cosa di piu'?Anche io ho roma 1 grazie ciao.Sapete anche qualche cosa in piu' sul ritiro delle cartucce con piombo?

da Franco rm 19/08/2017 21.00

Re:INCENDI E SICCITA'. FACCIAMO CHIAREZZA

Non ci sono i soldi per i braccialetti elettronici per i delinquenti,per i mezzi delle forze di polizia,...mancano i soldi per lo stato sociale in generale.....figurati se pensano a noi....e poi se le fregherebbero il giorno dopo, non siamo un popolo facile.

da Carlo rm1 19/08/2017 20.19

Re:INCENDI E SICCITA'. FACCIAMO CHIAREZZA

Telecamere per la sorveglianza in boschi strade di montagna. Perché non vengono usate? Una nazione più indecente di questa non esiste.

da boo 19/08/2017 18.44

Re:INCENDI E SICCITA'. FACCIAMO CHIAREZZA

se non aprono soldi indietro non fate i versamenti .

da cino 19/08/2017 18.16

Re:INCENDI E SICCITA'. FACCIAMO CHIAREZZA

Qualcuno sa qualche indiacrezione per quanto riguarda la preapertura in toscana?

da Giacomo 19/08/2017 17.55

Re:INCENDI E SICCITA'. FACCIAMO CHIAREZZA

2 grandi incendii si aggiungono già ai 200 in tutto il Lazio. I miei posti più belli in fumo .non aprite la caccia ! Ci servirà da lezione!!!!

da boo 19/08/2017 17.47

Re:INCENDI E SICCITA'. FACCIAMO CHIAREZZA

La proposta ,si vocifera,solo per i nocivi ma niente di certo sono voci tra gli addetti ai lavori

da xxx 19/08/2017 12.00

Re:INCENDI E SICCITA'. FACCIAMO CHIAREZZA

Aprono il 2 colombacci tortore e corvidi.

da Nazzareno 19/08/2017 11.50

Re:INCENDI E SICCITA'. FACCIAMO CHIAREZZA

Grazie ,fonti sicure immagino .

da Franco 19/08/2017 8.13

Re:INCENDI E SICCITA'. FACCIAMO CHIAREZZA

Non la aprono

da no pre 19/08/2017 7.48

Re:INCENDI E SICCITA'. FACCIAMO CHIAREZZA

Si sa qualche cosa sulla preapertura in roma 1 e 2 ?

da Franco 19/08/2017 7.38

Re:INCENDI E SICCITA'. FACCIAMO CHIAREZZA

Ti piacerebbe è? Sto scrivendo alla redazione per vedere cosa si può fare.

da Carlo rm1 18/08/2017 17.46

Re:INCENDI E SICCITA'. FACCIAMO CHIAREZZA

Ma non lo rispondere e' la migliore soluzione x farlo smettere se poi non ci arrivi cosa ci possiamo fare cambia forum.

da EBasta 18/08/2017 17.38

Re:INCENDI E SICCITA'. FACCIAMO CHIAREZZA

Non ho capito, ma tu cosa vuoi da me, cosa cerchi di dimostrare. Sempre più ti stai incartando da solo, ora usi pure il mio stesso nome,dove vuoi arrivare. Mi segui come un ombra in ogni dove, pronto alla provocazione e poi per cosa? Vivi in funzione di me, non dici niente altro se non i miei copia e incolla per farci sopra dell'ironia da stupidino , ma toglimi una curiosità...ma quanti anni hai? 14, 15....ma c'è l'hai la licenza? O giochi ancora con il fucile a tappetti .Adesso basta però, cerca di fare la persona seria

da Carlo rm1 18/08/2017 17.38

Re:INCENDI E SICCITA'. FACCIAMO CHIAREZZA

Naturalmente non sono io...è colui che ha bisogno di cure e ora lo ha dimostrato a tutti.Cerca la provocazione...come si deve fare ?

da Carlo rm1 18/08/2017 17.21

Re:INCENDI E SICCITA'. FACCIAMO CHIAREZZA

Brigante ......e quindi......mi dai del simpatizzante animalista???Ah ah ah ........bada eeeehhh!!! . Annibale animalista, questa è veramente grossa....nn sta sotto l ombrellone!!! . Ciao da Genova.

da Annibale . 18/08/2017 15.15

Re:INCENDI E SICCITA'. FACCIAMO CHIAREZZA

Nel mio giardino e intorno, nella adiacente campagna, pascolano regolarmente una decina di merli, una famigliona di upupe, un'altra altrettanto nutrita (5 unità) di gazze, qualche cornacchia grigia, tortore ovviamente, sia nostrali sia foreste, passeri, abbondanti, cardellini, una famiglia di picchio verde, altri picchi, storni... E qui da me, in Toscana, praticamente sono due mesi che non piove (ha fatto una scossetta una decina di giorni fa, ma niente). Incendi? Ce ne sono stati, come tutti gli anni, a volte più a volte meno, ma interessano solo una minima parte del territorio. Tutto questo can-can mi puzza di soldi e di guerre per il potere...

da Goldfinger 18/08/2017 14.16

Re:INCENDI E SICCITA'. FACCIAMO CHIAREZZA

Attorno agli incendi si lucra e' peggio dei clandestini,vorrei vedere gratis chi la farebbe l'accoglienza

da Povera gente.....noi 18/08/2017 13.37

Re:INCENDI E SICCITA'. FACCIAMO CHIAREZZA

In tutta Europa solo l'Italia a questi problemi .ve lo siete chiesti il perché? Corruzione al 1000000%.

da zorro 18/08/2017 13.04

Re:INCENDI E SICCITA'. FACCIAMO CHIAREZZA

Annibale io ti ho solo spiegato cosa succede in Spagna quando si verificano stagioni siccitose come quest'anno solo perchè tu hai fatto lo spiritoso dicendo che gli animalisti portavano da bere alla selvaggina in effetti lo fanno i cacciatori i tecnici faunistici ed i proprietari terrieri. grazie per l ignorante...

da il brigante Mammone 18/08/2017 12.34

Re:INCENDI E SICCITA'. FACCIAMO CHIAREZZA

Noi sicuramente NO!!!! Ammesso e non concesso che i parchi li smantellassero causa incendi, per noi sarebbero comunque interdetti alla caccia per dieci anni.Se poi consideri che l'età medie dei cacciatori è molta alta ti renderai conto che noi non abbiamo nulla da guadagnarci se non come dice giustamente Domenek 15 anni di galera .

da cerca da altre parti 18/08/2017 12.18

Re:INCENDI E SICCITA'. FACCIAMO CHIAREZZA

Buona parte dei parchi e' abbandonata a se stessa e comunque dietro gli incendi nella maggior parte dei casi ci sono interessi economici altrimenti mi spiegate chi va a rischiare 15 anni di galera per nulla?

da Domenek 18/08/2017 12.08

Re:INCENDI E SICCITA'. FACCIAMO CHIAREZZA

Sono poco edotto in materia, ma mi domando, come mai tutti questi incendi al 95% solo nei parchi?

da boccamiastattezitta 18/08/2017 11.44

Re:INCENDI E SICCITA'. FACCIAMO CHIAREZZA

E’ proprio così,ci vogliono buone gambe, mani al portafogli, soprattutto capire cosa si cerca e dove cercarla, altro che la “fatidica” base della quercia romana dove sedersi.

da w i cacciatori competenti 18/08/2017 11.06

Re:INCENDI E SICCITA'. FACCIAMO CHIAREZZA

Vedi se si conoscono i posti e si sa dove andare i selvatici ci sono e anche tanti stamani decine di tortore e migliaia di gruccioni che stanno iniziando il ripasso,comunque almeno dalle mie patri ai primi acquazzoni scompariranno .

da Cacciatore indignato 18/08/2017 10.31

Re:INCENDI E SICCITA'. FACCIAMO CHIAREZZA

Caro Marcello mi fa piacere per le tue tortore. Anche io sono rientrato ora e di tortore ne ho viste tante ma dentro la Zps , sui girasoli e dove nessuno le toccherà. Tu sei fortunato che stai dall'altra parte della Zps , fuori,e hai pure i girasoli, dalla mia parte invece, fuori, non c'è niente,solo stoppie e ortaggi, gazze e cornacchie. Una volta, le tortore si cacciavano solo nelle stoppie poi sono arrivati i girasoli e solo li le vedi...ah, ho visto pure due upupe e un falchetto...mi posso accontentare.

da Carlo rm1 18/08/2017 10.23

Re:INCENDI E SICCITA'. FACCIAMO CHIAREZZA

A Brigante.......dacci un taglio che di teorici della tua portata ce ne sono gia troppi in giro, rlassati.........e stai sereno.....Grande Cacciatore .........prima di apostrofare il prossimo guarda te stesso.........emerito Professor Ignorante.

da Annibale 18/08/2017 10.06

Re:INCENDI E SICCITA'. FACCIAMO CHIAREZZA

Bene o male,ho letto quasi tutti i post,sono rientrato da poco e vi posso assicurare che le TORTORE godono di ottima salute,anche quelle di 1^covata e qualcuna di 2^,se non conoscete il selvatico in questione di non diciamo,che il troppo caldo a mandato a puttane le covate,perchè scrivete il FALSO,poi ognuno è libero di pensarla come vuole,ma certe boiate...come la selvaggina andata a fuoco,ragazzi,ragazzi.....e dai.Ci facciamo MALE DA SOLI,un saluto.

da MARCELLO64 18/08/2017 9.55

Re:INCENDI E SICCITA'. FACCIAMO CHIAREZZA

Torniamo al tema, che è determinante. Personalmente - aldilà del linguaggio fiorito - vedo finalmente gente che ha a cuore la caccia ma sa anche di ciò che parla quanto ad ambiente e a inquadramento complessivo dei problemi, soprattutto dal punto di vista socio-economico-ambientale, con una discreta cognizione scientifico-naturalistica. Quindi, ripeto, cerchiamo da questi piccoli deboli segnali di trarre spunto per formare una diffusa coscienza e conoscenza venatoria, che possa opporsi allo snob-ambientalismo intriso di denaro. Un'ultima annotazione: il ministero dell'ambiente fu costituito quando si capì (parlo dei furbastri della politica e dei partiti di allora) che il consumismo ascendente avrebbe portato enormi affari nel ciclo dei "RIFIUTI". Questo era e questo ancora è. L'ambientalismo salottiero (oggi animalismo perchè nel frattempo i salotti si sono popolati anche e soprattutto di cagnolini, gattine, caprette e asini) è stato ed è solo una ciliegina sulla torta per degli sciocchi presuntuosi. O poco più. Anche i parchi, purtoppo, si sono sviluppati per quel magna-magna di baggina (Roberto Baggio) memoria.

da Buffon 18/08/2017 8.44

Re:INCENDI E SICCITA'. FACCIAMO CHIAREZZA

Se non facciamo una rivolta a breve la caccia non avra' vita lunga

da xxx 18/08/2017 8.25

Re:INCENDI E SICCITA'. FACCIAMO CHIAREZZA

il miglior disprezzo e' la non curanza.

da Domenek 18/08/2017 6.59

Re:INCENDI E SICCITA'. FACCIAMO CHIAREZZA

Tu hai bisogno dell'analista....ma bravo è da un pezzo che te lo dico....queste non sono tue provocazioni? Ma la colpa è mia l'ho detto.

da Carlo rm1 18/08/2017 6.32

Re:INCENDI E SICCITA'. FACCIAMO CHIAREZZA

Tutti scienziati, tutti filosofi e poeti.....(cit. CLEMENTINO).

da Vito Spartano 18/08/2017 6.28

Re:INCENDI E SICCITA'. FACCIAMO CHIAREZZA

Ca@@ in questa frase c’è racchiuso tutto-- Vorrei saperlo anche io perché ogni volta che faccio un commento, spesso sono uno dei primi, quindi non posso avere riferimenti con nessuno.—Hoiboo all’ora non capisce cosa legge e lancia là qualche squinternata frase in attesa che qualcuno dica il contrario, per aver capito di cosa parla in messaggio, dopo di che, se quello dice nero al posto del bianco, in quanto nero è, allora si scatena il putiferio. Alla faccia dell’ Io non sono un provocatore.

da analista 18/08/2017 4.37

Re:INCENDI E SICCITA'. FACCIAMO CHIAREZZA

la situazione cambia da regione a regione quindi ognuno descrive le proprie zone in generale la cosa non e' delle migliori ma da qui a dire che stiamo diventando deserto mi pare eccessivo

da namjb 17/08/2017 18.38

Re:INCENDI E SICCITA'. FACCIAMO CHIAREZZA

Ma voi abboccate come i bocaloni. Non pioveeeeeeeee l'ha detto il pernacchia che è in costante contatto con le nuvole.

da pace e bene 17/08/2017 18.09

Re:INCENDI E SICCITA'. FACCIAMO CHIAREZZA

Non è che si è prosciugato tutto? Un'altra legnata sui denti!!!

da Come volevasi dimostrare 17/08/2017 17.34

Re:INCENDI E SICCITA'. FACCIAMO CHIAREZZA

In ciociaria è novembre. Brutta cosa.

da zorro 17/08/2017 17.14

Re:INCENDI E SICCITA'. FACCIAMO CHIAREZZA

Per brigante mammone: tortore poche, o comunque meno dell anno scorso, ma erano poche sin da Aprile dal loro arrivo. Colombacci invece tanti in zone diverse. Ovviamente vicino a laghetti, fiumi, sorgenti di montagna . Non è che si è prosciugato tutto.

da Andrea 17/08/2017 17.08

Re:INCENDI E SICCITA'. FACCIAMO CHIAREZZA

.....ma la colpa è mia che ci perdo tempo e dignità a rispondere.I commenti ve li siete fatti da soli.

da Carlo rm1 17/08/2017 16.49

Re:INCENDI E SICCITA'. FACCIAMO CHIAREZZA

Cercate le cause di tutti questi incendi dalle mievpartvnon bruciano ci vuole sensibilita'e cura del territorio mentre alcune regioni su questo sono rimasti al tempo della pietra.

da xxx 17/08/2017 16.15

Re:INCENDI E SICCITA'. FACCIAMO CHIAREZZA

Non litigate.intanto la mia ciociaria brucia d dappertutto .non c'è rimasto niente , tra per parchi ,zac , riserve a pagamento, oasi ,cinchialari , dove andiamo questo anno coi nostri cani.sarà un problema.

da zorro 17/08/2017 16.06

Re:INCENDI E SICCITA'. FACCIAMO CHIAREZZA

RM1 MA VATTINA FA' NATO FIASCO GNURANTE PAPPAMUOLLA.

da Hh ahaahahahahahah rm1 prrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrr 17/08/2017 15.04

Re:INCENDI E SICCITA'. FACCIAMO CHIAREZZA

Indubbiamente il meno amato del forum.qualche domandina me la porrei...

da Vam 17/08/2017 14.11

Re:INCENDI E SICCITA'. FACCIAMO CHIAREZZA

Sordo che non risponde a prima voce segno che il discorso non gli piace!!!!

da Tutelacantietelasuoni 17/08/2017 14.05

Re:INCENDI E SICCITA'. FACCIAMO CHIAREZZA

Superlativo Rieti----MARTIN LUTHER KING--- “Ciò che mi spaventa non è la violenza dei cattivi; è l'indifferenza dei buoni.” E NOI BUONI,ALMENO MOLTI, LO SIAMO.

da Ivano Pg 17/08/2017 13.47

Re:INCENDI E SICCITA'. FACCIAMO CHIAREZZA

Alessandro....ma mica sono nato ieri...è una vita che quel signore parla in quel modo e guarda caso ogni volta che scrivo io. Vorrei saperlo anche io perché ogni volta che faccio un commento, spesso sono uno dei primi, quindi non posso avere riferimenti con nessuno, subito dopo arriva la provocazione....è da quando è stato istituito questo spazio. Si può non essere d'accordo con me, e chi lo pretende ma perché bisogna ricorrere alle provocazioni e alle parolacce? Basta dirlo ...non sono d'accordo con quello che dici per questo e quest'altro motivo, sarebbe normale e invece no, bisogna usare quei toni da stupidi, sbeffeggiand, l'interlocutore, facendogli e dicendogli direttamente che noncapisce un cazzo. Ma tu Alessandro, a una persona che ci parli senza conoscerla, ti permetti di rivolgerti in quel modo? Ma sopratutto ti piacerebbe essere trattato così? Poi è chiaro una parola tira l'altra. Spesso dico cose al contrario di come uno vuole sentire le dire o pensare e questo indispettisce la gente ma non ne giustifica i toni. Qualche mese fa sono stato l'unico continentale a parlare a favore dei sardi....e mi hanno messo in croce.E' normale questo?

da Carlo rm1 17/08/2017 13.36

Re:INCENDI E SICCITA'. FACCIAMO CHIAREZZA

Quello che suona strano e che hai sempre ragione, non offendi nessuno, non sei provocatorio, però all’atto pratico se la prendono solo con te. Saranno sbagliati tutti gli altri? Fossi in te questa domanda me la porrei. Il cacciate indignato di cui non conosco nulla si è permesso di esporre la sua tesi senza insultare e chiamare in causa nessuno. Scrivendo quanto segue: Ci sono tortore tantissime colombacci ,rigogoli ,upupe e persino qalche quaglia alzata camminando stamattina in campagna.E' chiaro che se state a casa con l'aria condizionata a sentire le acclamate bufale su siccita da deserto e incendi ( come qualcuno ha scritto) di un terzo dell' Italia......la mia domanda e' : Ma dove vogliamo andare?---- Per tutta risposta tu Carlo rm1 ha scritto : Ecco, si cerca la provocazione fine a se stessa. Non è da gente grande...forse nel fisico ma poco nel cervello. Quello che uno vede, osserva, si deve per forza ricondurre ai propri luoghi. Per rispondere allo spiritoso, questa come altre mattine sono uscito , solo le tortore le ho viste in un girasoleto ormai maturo prossimo alla mietitura, ma dentro la Zps , dove, se si andrà, la caccia non è consentita alla preapertura. Fuori da quella zona nel raggio di 30 km non ci sono girasoli, quindi niente tortore. Questo è quanto qui da me, magari lo spiritoso vive nell'eden della selvaggina....beato lui, mancavano i rinoceronti, le gazzelle, le giraffe.....di tutto c'è dalle sue parti...anche tanta idiozia.--- E’ PALESE CHE TI RIVOLGI A LUI E TU SARESTI QUELLO CHE NON OFFENDE, NON INNESCA ZIZZANIE ,ECC,ECC. TU NON E’ CHE HAI LA CODA DI PAGLIA, TU HAI UN PAGLIAIO CHE TI BRUCIA IN CONTINUAZIONE QUESTO E' IL TU GUAIO. Il nostro sbaglio sai qualeè? E’ quello di risponderti invece di essere indifferenti alle tue sparate.

da Alessandro rieti 17/08/2017 13.03

Re:INCENDI E SICCITA'. FACCIAMO CHIAREZZA

Nella penisola iberica, gli anni di esito negativo nella riproduzione sono abbondanti, perché la climatologia spesso causa scarsità nella produzione netta dei sistemi agricoli. In quegli anni, il numero di pernici può anche ridursi rispetto all'inizio della primavera, prima della riproduzione. Di conseguenza, è sempre necessario adeguare il piano di caccia alle particolari condizioni di ogni stagione per permettere che lo sfruttamento della popolazione di pernici sia sostenibile per l'uomo. questo noi in italia non lo capiremo mai se vuoi puoi leggerti la relazione di jesus Nadal sia sulla pernice rossa selvatica che sulle altre specie sia stanziali che migratorie e vedrai quanta differenza c è con l italietta dei cacciatorini sparatori saluti Annibale

da il brigante Mammone 17/08/2017 13.00

Re:INCENDI E SICCITA'. FACCIAMO CHIAREZZA

Più schifoso è ammazzare colombacci stanziali ottobrini che ancora stanno in cova. Giacchè sono indistinguibili.

da W la preapertura al colombaccio 17/08/2017 12.41

Re:INCENDI E SICCITA'. FACCIAMO CHIAREZZA

X cacciatore indignato....a me quello che da fastidio è il tono con cui mi si rivolge. Puoi dire tutto, educatamente, puoi non essere d'accordo, liberissimo, ma ogni volta che dico delle cose, genericamente, mi si viene sopra, con toni ironici, beffardi, molte volte anche con parolacce quando io non mi sono rivolto direttamente a nessuno. È chiaro che poi non me le tengo e rispondo a tono. Se sono un rompi, a voi non ve ne deve fregare niente, pensate per voi, esponente i vostri ragionamenti, accettate le critiche, che da parte mia sono sempre esposte educatamente e vedrete che andremo d'accordo....ma non mi puoi venire a dire....hai rotto i coglioni solo perché insisto su un argomento pensandola in un certo modo....non mi sembra di chiedere molto...anzi non dovrei proprio chiederlo.

da Carlo rm1 17/08/2017 12.37

Re:INCENDI E SICCITA'. FACCIAMO CHIAREZZA

ANNIBALE legge ed impara cosa succede in Spagna prima di parlare tu e qualche altro professore...saluti."Per 14 anni abbiamo studiato quante pernici c’erano, abbiamo calcolato gli indici di popolazione per genere e per età, e come stabilivano correlazioni fra di loro e con la climatologia annua", dice l’ornitologo Jesús Nadal, prima firma dell'articolo. "Abbiamo visto che le proporzioni di età e genere delle pernici sono fortemente connesse fra di loro e dipendono dalla loro densità e, a loro volta, da variabili meteorologiche e dalla produzione agricola".Negli anni in cui le avversità climatiche riducono la produzione agricola (ad esempio, con una minore quantità di fiori e cavallette) la riproduzione delle pernici scende di molto, possono morire anche pernici adulte e può diminuire la densità complessiva di questi uccelli. Al contrario, negli anni in cui il clima favorevole aumenta la produzione dell’agrosistema (con più semi e formiche, per esempio), la riproduzione di pernici incrementa notevolmente.

da il brigante Mammone 17/08/2017 12.24

Re:INCENDI E SICCITA'. FACCIAMO CHIAREZZA

L Italia poteva essere più bella e funzionale della svizzera, ma siccome la politica è entrata come un tumore nel territorio a proliferato ovunque , "cari cacciatori siamo alla frutta."

da boo 17/08/2017 12.12

Re:INCENDI E SICCITA'. FACCIAMO CHIAREZZA

Siamo in estate ed è giusto che non piova. Se non apre è perchè ogni pretesto è buono per darci contro... e nelle zone dove apriva agli acquatici deve aprire anche per quelle specie!!! E' il clima dell'estate...nulla di nuovo (come gli incendi)

da Giacomo 17/08/2017 12.03

Re:INCENDI E SICCITA'. FACCIAMO CHIAREZZA

Poi dici che gli altri ti offendono.Premesso che mi pare sei l'unico ad avere sempre da ridire il tuo problema e' pensare sia tutto come dalle tue parti ma non e' cosi ,pensala pure come ti pare stai diventanto monotono ,stammi bene

da Cacciatore indignato 17/08/2017 11.33

Re:INCENDI E SICCITA'. FACCIAMO CHIAREZZA

Ecco, si cerca la provocazione fine a se stessa. Non è da gente grande...forse nel fisico ma poco nel cervello. Quello che uno vede, osserva, si deve per forza ricondurre ai propri luoghi. Per rispondere allo spiritoso, questa come altre mattine sono uscito , solo le tortore le ho viste in un girasoleto ormai maturo prossimo alla mietitura, ma dentro la Zps , dove, se si andrà, la caccia non è consentita alla preapertura. Fuori da quella zona nel raggio di 30 km non ci sono girasoli, quindi niente tortore. Questo è quanto qui da me, magari lo spiritoso vive nell'eden della selvaggina....beato lui, mancavano i rinoceronti, le gazzelle, le giraffe.....di tutto c'è dalle sue parti...anche tanta idiozia.

da Carlo rm1 17/08/2017 11.24

Re:INCENDI E SICCITA'. FACCIAMO CHIAREZZA

Schifosa la preapertura colombacci.

da Vam 17/08/2017 11.15

Re:INCENDI E SICCITA'. FACCIAMO CHIAREZZA

Dillo a quello che a iniziato a Giugno.

da Amico mio 17/08/2017 10.53

Re:INCENDI E SICCITA'. FACCIAMO CHIAREZZA

Ci sono tortore tantissime colombacci ,rigogoli ,upupe e persino qalche quaglia alzata camminando stamattina in campagna.E' chiaro che se state a casa con l'aria condizionata a sentire le acclamate bufale su siccita da deserto e incendi ( come qualcuno ha scritto) di un terzo dell' Italia......la mia domanda e' : Ma dove vogliamo andare?

da Cacciatore indignato 17/08/2017 10.11

Re:INCENDI E SICCITA'. FACCIAMO CHIAREZZA

Ah ah ah, scusate.....ho paura che ci hanno messo il tarlo in testa..........come sarà per esempio in Spagna.???.....paese notoriamente piovoso......forse la gli animalisti portano l acqua alla selvaggina???.....Mah......riprendetevi!!!

da Annibale 17/08/2017 9.57

Re:INCENDI E SICCITA'. FACCIAMO CHIAREZZA

Andrea non è che uno vuole avere per forza ragione ma non potrebbe essere che per mancanza di risorse alimentari li vedi concentrati in una zona favorevole? e per quanto riguarda tortore cosa ci dici?

da il brigante Mammone 17/08/2017 9.31

Re:INCENDI E SICCITA'. FACCIAMO CHIAREZZA

Non lo so, non sono un esperto di ornitologia ma qui in Umbria dove vado vedo colombacci! Dal mio censimento personale sono Molto più dell anno scorso! Non sembra che la siccità li abbia danneggiati!

da Andrea 17/08/2017 9.22

Re:INCENDI E SICCITA'. FACCIAMO CHIAREZZA

Fate pure finta di niente... ma tre quarti d'italia e' andata a fuoco e voi pensate di andare a caccia anche quest'anno?

da lloniret 16/08/2017 22.07

Re:INCENDI E SICCITA'. FACCIAMO CHIAREZZA

Carlo io da privato mi devo fare il culo Per 4 giorni di ferie ma.per pulire la campacampagna e poi al lavoro .invece qiquesti quando c'è da lavorare vanno in ferie e quando non c'è un ca..o da fare tutti al lavoro . Bravi e io pago.date a cesare quello che è di cesare.!

da zorro 16/08/2017 20.56

Re:INCENDI E SICCITA'. FACCIAMO CHIAREZZA

Ok,buona serata.

da Domenek 16/08/2017 19.45

Re:INCENDI E SICCITA'. FACCIAMO CHIAREZZA

Domenek , lo so , ho sentito proprio adesso il TG4...ah ma quelli so cazzari, hanno detto si, sarà meno intenso ma ci sarà,e poi domenica sul versante adriatico, il Lazio non lo ha nominato, c'è la possibilità di forti temporali....sull'adriatico. Che ti devo dire speriamo che hai ragione tu e non quel cazzaro di Giuliacci.

da Carlo rm1 16/08/2017 19.43

Re:INCENDI E SICCITA'. FACCIAMO CHIAREZZA

Nessuna sesta ondata di calore semplicemente le temperature rientreranno nella norma 33/34gradi in alcune zone.Poi da domenica venti le cose cambiano sono previsti piogge grandinate e forti temporali con annesse probabili trombebd'aria che scivoleranno dal nord est regioni adriatiche ,LAZIO e parte del sud ,tranquilli che arriva la pioggia.

da Domenek 16/08/2017 19.16

Re:INCENDI E SICCITA'. FACCIAMO CHIAREZZA

Sì Zorro è vero...ancora brucia tutto però noi non siamo la soluzione del problema. Essere cacciatore non è un mestiere, anche tra noi la disponibilità è subordinata agli impegni di lavoro e poi ora ci sono le ferie..per forza vedi poca gente che collabora ai spegnimenti . Qui solo la pioggia può risolvere il problema ma deve essere tanta e diffusa però, per ora,non se ne parla,...si parla solo della 6^ ondata di calore...

da Carlo rm1 16/08/2017 19.00

Re:INCENDI E SICCITA'. FACCIAMO CHIAREZZA

Ancora nel Lazio di continua a bruciare sono2 mesi che sto' avvelenato . non c'è un controllo manco a pagarli .o fatto5000 km in tutto il Lazio niente solo fuoco e elicotteri gente che spegne poca.se date carta bianca ai cacciatori erano molti meno sicuro.

da zorro 16/08/2017 18.45

Re:INCENDI E SICCITA'. FACCIAMO CHIAREZZA

AD....ma perché me devi provoca' . Che devo spartire con te? Avanti dimmi che ti rode, ma dillo chiaro, fai riferimenti a qualcosa . Dire le cose così,incomplete, campate in aria ...non ti capisco...se vuoi che ti rispondo parla chiaro altrimenti lascia perdere....che è meglio.Ciao

da Carlo rm1 16/08/2017 18.02

Re:INCENDI E SICCITA'. FACCIAMO CHIAREZZA

carlo rm1 ma pure tu ciai le allucinazioni ?

da ad 16/08/2017 17.54

Re:INCENDI E SICCITA'. FACCIAMO CHIAREZZA

https://github.com/giuragu/fire/blob/ master/docs/dati%20per%20anno%20da %20CFS/2013_SINTESI_INCENDI_ 2013___DEPLIANT_A5__ definitivo_.pdf

da long bock 16/08/2017 17.04

Re:INCENDI E SICCITA'. FACCIAMO CHIAREZZA

Pasquino hai le allucinazioni? Dove hai letto cosi' sicuro che apra alle tortore il 2 settembre? Io ho fonti sicure e stattene tranquillo che a caccia ci vai a ottobre.

da Adelmus 16/08/2017 17.00

Re:INCENDI E SICCITA'. FACCIAMO CHIAREZZA

MARIO...e no, non è così, sono gli altri che cercano qualsiasi appiglio per litigare. In primavera ho iniziato a preoccuparmi dicendolo qui, senza offendere nessuno,parlando genericamente, della siccità...hai rotto i coglioni è stato il commento, come se io non ne dovessi parlare. In merito agli atc sardi, ho detto la mia, come la pensavo, sempre senza riferimenti a persone....e che ho detto, pare che ho bestemmiato , anche li improperi insulti a valanga . Chiaramente poi non me le tengo e da li l'escalation dei litigi, ma proprio ti sbagli di grosso se pensi che sia io a iniziare.D'altronde divertiti a tornare indietro sui commenti e vedrai che è come dico io.

da Carlo rm1 16/08/2017 16.59

Re:INCENDI E SICCITA'. FACCIAMO CHIAREZZA

Solo nel 2012 ne bruciarono 130mila ettari, e la caccia non ne fu interessata, neanche per la preapertura. Nelle regioni del sud e soprattutto nelle isole, in Calabria Campania e Puglia se ne consuma due ettari su tre. ma la caccia non c'è mai entrata niente https://github.com/giuragu/fire/ tree/master/docs/dati%20per%20 anno%20da%20CFS

da P. Astroni 16/08/2017 16.04

Re:INCENDI E SICCITA'. FACCIAMO CHIAREZZA

Infatti litighi sempre con tutti dappertutto

da Mario 16/08/2017 14.52

Re:INCENDI E SICCITA'. FACCIAMO CHIAREZZA

Sono d'accordo Zorro, se dipendesse da me non succederebbe mai di litigare. Purtroppo ci sono gli insofferenti, intolleranti e i maleducati e io faccio uno sforzo a passarci sopra ,far finta di niente....non mi riesce mai.

da Carlo rm1 16/08/2017 13.41

Re:INCENDI E SICCITA'. FACCIAMO CHIAREZZA

Non litigate siamo tutti nella stessa barca.

da zorro 16/08/2017 13.12

Re:INCENDI E SICCITA'. FACCIAMO CHIAREZZA

Ecco Brigante, queste sono notizie che fanno bene,come dovrebbe essere un po dappertutto...la cura del selvatico. Qui da me si potrebbe fare con le starne, ma se le lanciano, poi gli vanno a tirare con la fionda al beverello , così come pure per i fagiani, per rinselvatichirli....allora è meglio di no. Sono quelli che si sparano sotto,quelli che chiacchierano a vuoto, che negano tutto che si abbassano a queste pratiche....pur di catturare....sai che soddisfazione! Tra di noi ci sono ancora troppi cicciari , manca una cultura di base, quella che ti fa fermare quando raggiungi la quota e invece gli danno giù a spazzola . Ma tu ce li vedi -dico alcuni non tutti - che in un giorno di passo di tordi, beccacce, fatta la quota se ne vanno?....ma neanche se li trascini via con le catene. Buone cose

da Carlo rm1 16/08/2017 13.06

Re:INCENDI E SICCITA'. FACCIAMO CHIAREZZA

MAREMMANO...Brigante Mammone il Gatto Mammone è un'altra cosa premesso ciò parlo degli ulivi secolari della mia zona media alta collina se non addirittura bassa montagna non sono previsti sistemi di irrigazione non ce n'è mai stato bisogno dopo la gelata del 1986 sono stati reimpiantati quelli distrutti da alcuni ulivi che sembrano resistere meglio all'attuale siccità anche se non sappiamo bene fino a quando reggeranno hanno fruttificato tutti ma adesso sono in sofferenza per la siccità dopo i problemi degli scorsi anni con la mosca. ho cacciato la coturnice fin quando è stato possibile nel lazio 1997 adesso mi occupo insieme ad altri ex cacciatori di coturnice di monitorare (senza alcuno scopo scientifico) una piccola brigata sulla montagna dove sono nato tra lazio e abruzzo solo per cercare di non farla estinguere cosa che ovviamente non interessa a nessuno ne agli ambientalisti ne tanto meno agli istituti di tutela ambientale.

da il brigante Mammone 16/08/2017 12.03

Re:INCENDI E SICCITA'. FACCIAMO CHIAREZZA

Se tutto va bene Siamo rovinati!!!!?????????????

da ?? 16/08/2017 11.56

Re:INCENDI E SICCITA'. FACCIAMO CHIAREZZA

XLassa perdere. Di solito sono un tipo educato e chi mi ha letto nel passato lo sa. Difficilmente perdo la pazienza....quest'anno invece no. Se mi si rivolge educatamente risponderò come sempre, educatamente, se mi si rivolge come hai fatto allora divento più ignorante di te, brutto cretino. Ma come ti permetti di usare un tono del genere, ma chi ti conosce,abbiamo pranzato mai insieme? Ti senti autorizzato a parlare così perché ti senti forte dietro la tastiera? Imbecillotto...ma i tuoi non hanno avuto tempo a insegnarti un po di educazione, evidentemente... non ti permettere più e questo discorso vale per tutti.

da Carlo rm1 16/08/2017 11.28

Re:INCENDI E SICCITA'. FACCIAMO CHIAREZZA

Nel frattempo fatte una biretta gelata mi raccomando quella con erre sola sennò è erore.

da Hi hi hi hi 16/08/2017 11.14

Re:INCENDI E SICCITA'. FACCIAMO CHIAREZZA

Gatto Mammone, di quali olivi parli? Di quelli vecchi o di quelli moderni? Perchè quelli (impiantati negli ultimi 20anni) sono cresciuti in clima controllato, caldo-umido, e abbondantemente annaffiati. Magari, per selezione, sono più resistenti al freddo, ma col caldo possono anche rifiutarsi di dare seguito alla fruttificazione. Da noi, in maremma, per esempio, gli oliveti hanno sofferto in primavera al momento della fioritura. Per curiosità, visto che vuoi cacciare la coturnice, dove abiti? a Roma?

da Ma-rem-mano 16/08/2017 11.12

Re:INCENDI E SICCITA'. FACCIAMO CHIAREZZA

Parlate benissimo ! Ma se domani si andrebbe a votare vincerebbero senpre i soliti .così non andiamo da nessuna parte.non avete capito : ci vuole una bella ripulitaaaaaaaa:

da boo 16/08/2017 11.08

Re:INCENDI E SICCITA'. FACCIAMO CHIAREZZA

X Domenek, non ho mai parlato di chiudere la caccia, lo so che non si risolve ne il problema della pioggia ne quello degli incendi, non ne farei un dramma, questo ho sempre detto . Il mio insistere poi è stato alimentato da certi cretini, perché altro non sono, che fanno delle affermazioni, tipo questa (copio e incollo)..."ma ad oggi, in quanto a piogge, sia a nord che a sud negli ultimi trenta giorni ne sono cadute in alcuni casi anche troppe". Se può andar bene per il nord, che cmq lamenta sempre siccità, vedi il Po, certamente riguardo al sud ha delle allucinazioni.E' questo modo di negare le evidenze che mi fa scrivere, riscrivere sempre le stesse cose....per questi cretini che si credono dii in terra....e invece sono solo cretini. X Il professore. Può essere che la sua vena di acqua si sia rimpinguata ma rimane il fatto che se non viene alimentata dalle piogge prima o poi va in secca...non c'è scampo, tutto va in secca se non piove è solo questione di tempo.

da Carlo rm1 16/08/2017 11.08

Re:INCENDI E SICCITA'. FACCIAMO CHIAREZZA

Aooooooo se sveiato Carlo rm1 ma che ca…ce ne frega dei tuoi problemi personali. Non sei mica tu e la tua periferia di roma al centro del mondo!!! L’Italia è lunga se pur stretta. Attacca un tubo al lago di vico e portatelo a casa ameno risolvi il problema idrico per il fioco comprati un estintore. Per vedere quanto sei uomo, nel caso si dovesse aprire la caccia i primi di settembre, dovresti postare un messaggio ogni 3 minuti, considerato che se la chiudono saresti soddisfatto, almeno monitoriamo la tua integrità morale.

da Lassa perde 16/08/2017 11.04

Re:INCENDI E SICCITA'. FACCIAMO CHIAREZZA

ECCEZIONE PER CARLO. Io non ho alcun problema di acqua , vivo in aperta campagna , nessuno dei miei vicini ha problemi. Ne ho come gli altri anni , anzi dirò che dopo il recente sisma la portata del mio pozzo artesiano è aumentata ( non tutti i paesi del mondo sono uguali). Il termine mestiere era chiaramente una licenza poetica(guai quando la caccia diventa mestiete compresa quella dei tour operetor venatori). Concordo sul degrado dell'ambiente che ha raggiunto il massimo da quando esiste l'omonimo ministero. Dall'epoca ho visto molte limitazioni della caccia , un degrado ingravescente e inesorabile dell'ambiente ed un famoso ministro dell'ambiente , notoriamente anticaccia , che in virtù del suo potere faceva speculazioni edilizie a pochi chilometri da casa mia e per questo è stato indagato dalla magistratura e scomparso dalla scena politica. ORA CHIUDO DAVVERO.

da Pasquino 1 16/08/2017 10.48

Re:INCENDI E SICCITA'. FACCIAMO CHIAREZZA

Giuseppe Chi ci guadagna? Noi no di certo!!! Ma ti sono nuovi gli incendi appiccati da piromani iscritti a ass ambientaliste? E quelli appiccati dai volontari “spegni fuoco” e da quelli dei “vivai”? Eppure sono anni che le cronache parlano di questi. Se i costi fossero solo quelli dei Canadair sarebbero anche le spese minori solo per il fatto che i piloti potrebbero anche perdere la vita. E quelli dei vvff della gfs chi li paga se non la collettività? E i rimboschimenti sono a carico di chi? Dei sindaci colpevoli della mal gestione dei luoghi colpita da incendi spesso partiti dalle sterpaglie e erbe altre anche 1 metro lungo le strade? Dei presedenti dei parchi se possibile ancora più mal gestiti? Caro mio ci sono troppi milioni che girano intorno a questi scempi e noi come cacciatori siamo penalizzati da menti malate che a suo tempo inserirono il divieto di caccia per 10 anni sui terreni percorsi dal fuoco come se fossimo noi gli autori si questi disastri ambientali. Dai retta dietro al “fiammifero” ci sono interessi personali che è difficile immaginare. Giuseppe e altri Che senso ha rispettare chi non rispetta noi? Che senso ha difendere la loro cultura o presunta cultura quando essi disprezzano la nostra? (Oriana Fallaci)

da Paolo 16/08/2017 10.43

Re:INCENDI E SICCITA'. FACCIAMO CHIAREZZA

Caro Carlo se prima di arrivare a casa tua meta' dell'acqua va perduta il problema non mi pare sia la pioggia poi x il resto cosa dovremmo fare se il clima sta' cambiando ?Chiudiamo la caccia,e tutto torna al suo posto.Se' cosi' fosse io sarei il primo a rinunciare .saluti a tutti.

da Domenek 16/08/2017 10.35

Re:INCENDI E SICCITA'. FACCIAMO CHIAREZZA

Qualcuno ha scritto. ..".è da giugno che sta rompendo i co@@@oni con questa solfa".Forse pure un po prima, da quando, dopo 5/6 mesi di mancanza di precipitazioni ho iniziato a preoccuparmi in vista dell'estate. Sempre qualcuno con una baldanza ottusa ha detto che stavo scrivendo calzante perché a fine luglio, agosto sarebbero arrivati i temporali e tutto si sarebbe aggiustato. Oggi 16 agosto ancora non ho visto un cazzo di pioggia, anzi a ben seguire quelle previsioni dei cazzari dei meteorologi almeno fino al 28 non se ne parla... poi non so....ma quelli so cazzari come i TG....tutti cazzari...sta di fatto che qui da me ci hanno sempre indovinato.

da Carlo rm1 16/08/2017 10.32

Re:INCENDI E SICCITA'. FACCIAMO CHIAREZZA

Ascolta professore, la caccia non è un mestiere ma un piacere secondo me deve seguire questa linea. A me se mi mandano a caccia sono contento, se dovessero rinviare non mi sparo in bocca. Detto questo il tema della discussione non sono le tortore ma è questo ambiente che si sta degradando. Io non penso solo alla caccia e se sono ripetitivo è solo una mia preoccupazione e non la solita solfa come qualcuno ha detto. Questo trend non si fermerà qui e penso quello che penso tutte le mattine quando mi mandano l'acqua dalle 07,00 a,le 07,30 che faccio appena a tempo a riempire il mio accumulo giornaliero. Ci stiamo bevendo le riserve amico mio...questa è la verità.

da Carlo rm1 16/08/2017 10.10

Re:INCENDI E SICCITA'. FACCIAMO CHIAREZZA

Qua' da me malgrado non piove da diverso tempo ci sono molte piu' tortore degli anni passati,io abito in campagna e se ne vedono tante.Guardate che gli uccellinfanno decine di km per andare a bere e il fatto che non piove significa poco x loro,uscite nelle campagne giuste e vedrete che la fauna esiste e come .

da No catasrofismo si preapertura 16/08/2017 9.59

Re:INCENDI E SICCITA'. FACCIAMO CHIAREZZA

Ognuno ha le sue fonti , quelle del salotto bene e quelle della vita quotidiana a contatto della natura. Con una laurea tre specializzazioni e due docenze universitarie sentirsi dire che scrivo boiate fa un certo effetto. Secondo me alcuni cacciatori ( o se dicenti tali) dovrebbero cambiare mestiere. Ultimo commento sull'argomento visto l'alto ne3umero di cretini-saccenti in questa discussione.

da Pasquino 1 16/08/2017 9.56

Re:INCENDI E SICCITA'. FACCIAMO CHIAREZZA

E' arrivato lo scienziato di turno.Alcuni di voi continuano a battere la testa finche' non si rompe.Questa sorta di autoconvngimento e' molto pericolosa.Comunque nessuno vi obbliga di andare a caccia ma finitela di rompere coi vostri discorsi del.....

da Oigo 16/08/2017 9.51

Re:INCENDI E SICCITA'. FACCIAMO CHIAREZZA

pasquino senza rancore ma sta storia che la tortora la siccità a prodotto benefici hai stancato è una teoria tutta tua che dimostra quanto ne sai-se non ti va di leggere i risultati statistici sappi che il 50% dei nidiacei della prima cova sono andati persi e sulla seconda cova in pieno periodo di caldo anomalo i risultati sono ancora peggiori se pensi che dico stronzate come già altre volte hai affermato basta che fai un giro in campagna e ti renderai conto della consistenza numerica. per gli altri estatini vale lo stesso discorso. non sono un catastrofista sono uno che guarda la realtà gli incendi non c entrano niente il problema ficcatevelo in testa è l acqua. agli estatini non serve solo per bere serve per mantenere il grado di umidità dell'uovo per schiudersi serve per non disidratare il pulcino serve per far crescere i semi serve per far schiudere le larve di insetti (proteine per i pulcini di quaglie) ed altre mille cose quindi basta con queste tue affermazioni senza senso.

da il brigante Mammone 16/08/2017 9.29

Re:INCENDI E SICCITA'. FACCIAMO CHIAREZZA

PER ADELMO (cacciatore?) Il 2 settembre non si fa una preapertura ma si apre la caccia alla tortora la cui riproduzione dalla siccità trae solo benefici. Gazza ghiandaia cornacchia sono animali che vanno a distruggere le nidiate e che in altri paesi europei sono cacciati tutto l'anno.CONSIGLIO DI CAMBIARE MESTIERE.

da Pasquino 1 16/08/2017 8.32

Re:INCENDI E SICCITA'. FACCIAMO CHIAREZZA

La caccia non c'e ' altra soluzione va chiusa per qualche anno.Andatevene a pesca e state sereni che a settembre e' praticamente impossibile che apra la stagione venatoria.

da Pier di marya 16/08/2017 7.56

Re:INCENDI E SICCITA'. FACCIAMO CHIAREZZA

Continuate pure a darvi la zappa sui piedi poi pero' noo vi lamentate .Come mai nessuno parla dello scandalo dei Canader aerei privati che noi paghiamo a suon di quattrini che mi pare siano gli unici a trarre vantaggio dai vari incendi.Aumento interventi +300% rispetto all'anno scorso e pii io cacciatore dovrei subire le angherie contro la caregiria.E'Ora di svegliarvi e mettere da parte il catastrofismo che serve solamente a fuorviare dal vero problema .Chi ci guadagna?

da Giuseppe 16/08/2017 7.52

Re:INCENDI E SICCITA'. FACCIAMO CHIAREZZA

I catastrofisti sono vivamente pregati di iscriversi ai movimenti animalari.Il caldo una cosa l'ha fatta: I ha bruciato il cervello.

da Gerco. 16/08/2017 5.47

Re:INCENDI E SICCITA'. FACCIAMO CHIAREZZA

Bravo Ultimo se pensi poi che ce ne uno che è da Giugno che sta rompendo i c-- con sta solfa di siccità capisci quanto le multinazionali gli abbiano corroso il cervello..La lac? Ma quali associazioni animalare l’accattano? Questi se vanno per iscriversi li cacciano a calci nel c……...perché aminalari troppo estremisti, altro che cacciatori. X Adelmo 70 fortunatamente l'Italia è più estesa del tuo orticello. Se poi ti documenti e noti che il 90/95% delle zone incendiate ricadono sui parchi potresti individuare delle risposte . Come mai solo i parchi sono bruciati? Non sarà che a qualche “cacciatore” viene in mente di incolpare altri cacciatori piromani? Vorrei ricordarti che nei parchi non si caccia e nelle zone bruciate libere la caccia per noi è vietata per 10 anni. Quale è il mostro interesse e dar fuoco e quello di molti altri? Gli animali morti arrosto sono solo quelli stanziali che dai parchi non escono, tanto i tuoi comunque non sarebbero stati. anche per effetto della legge che ti porta a circolare ad una distanza di 500 metri da tali zone. Gli altri portano le ali e sarà morto qualche pulcino. Si sono rifugiati nei parchi per fare vita tranquilla non sapendo che i parchi potano sfiga ? Vedi gran sasso monti della laga. Noi con questa m… non centriamo e cerchiamo di non mostrargli il fianco con questi catastrofismi del c….. . Gli animali da sempre sanno dove trovare acqua e frescura. Pensa a quelli che vivono nel deserto come fanno a cavarsela. E, se se la cavano loro!!!!!!!

da Alvaro 16/08/2017 1.36

Re:INCENDI E SICCITA'. FACCIAMO CHIAREZZA

Il riscaldamento globale causato dalle attività umane può essere una bufala (cfr prof. Zichichi). Leggo con angoscia i commenti di cui sotto che dimostrano come la propaganda delle multinazionali che vogliono vendere tecnologie alternative ha fatto breccia anche negli uomini dei boschi. Non oso immaginare cosa avrà prodotto nella testa di chi vive in città. LA CACCIA A QUESTO PUNTO È FINITA. ISCRIVETEVI ALLA LAC.

da Ultimo dei mohicani 15/08/2017 21.55

Re:INCENDI E SICCITA'. FACCIAMO CHIAREZZA

Sentite, qua' fate finta di non vedere, fate gli struzzi ma la realta' e chiara e limpida ,sono cacciatore anche io anche se vi sto parlando come un anticaccia, ma la realta' e' che sono andati in fumo ettari su ettari a centinaia di centinaia di animali ne sono gia morti abbastanza e che facciamo la preapertura? ma non ci vergogniamo ?Ma che c xxo volete sparare che non c'e' piu' niente!!!!

da Adelmo 70 15/08/2017 21.13

Re:INCENDI E SICCITA'. FACCIAMO CHIAREZZA

Nel 2015 un rapporto ISPRA diceva questo"Il rapporto Ispra “Gli indicatori del clima in Italia”, appena pubblicato, mostra i dati su temperature, precipitazioni ed eventi meteo al 2015. Le tendenze sono preoccupanti. Come a livello globale, anche nel nostro paese l'ultimo anno è stato il più caldo di sempre." e poi ancora "L’Italia ha sete, in calo le precipitazioni al Nord e al Centro. Nel 2015, nuovo record della temperatura media. Il trend di aumento della temperatura continua accompagnato da numerosi eventi estremi di precipitazione. Sembra di leggere uno scenario dell'IPCC di qualche anno fa sui possibili effetti del riscaldamento globale. Non stiamo però parlando del futuro ma di impatti già presenti."...questo diceva ed altro nel 2015...e poi?qualcuno sa come sta andando?

da Carlo rm1 15/08/2017 21.05

Re:INCENDI E SICCITA'. FACCIAMO CHIAREZZA

Facciamo chiarezza! Un conto è la siccità un altro sono gli incendi. L'informazione deve ampliare la notizia perché è il suo mestiere, che non piova ci sta, (è successa la stessa cosa nel 1806, in barba alla "tropicalizzazione" del clima e altre cazzate) ma annunciare catastrofi e cataclismi.........Ci si è accorti adesso che gli acquedotti perdono tra il 30 e il 40 % di acqua? In Sicilia e Calabria ci sono paesi dove l'acqua viene diffusa col contagocce i cittadini sono costretti a usare bidoni taniche e mezzi di fortuna per lavarsi cucinare ecc. Quanto c'entra la pioggia e la natura e quanto lo stato o le amministrazioni locali?Sono state bonificate aree paludose che avevano la funzione naturale di equilibrio dei periodi secchi con quelli piovosi come la zona di Maccarese patrimonio naturale distrutto con la scusa della malaria per farci un aeroporto le cui poste sono state ricostruite più volte perché sprofondavano nel terreno paludoso. Vogliamo parlare della maremma in toscana? A cosa è stata ridotta? Gli incendi infine sono solo dolosi, non ci sono disposizioni per rintracciare e punire gli esecutori per cui devo pensare che infine a qualcuno conviene che si brucino i boschi.....senz'altro non ai cacciatori!!!

da nino da Bari 15/08/2017 19.52

Re:INCENDI E SICCITA'. FACCIAMO CHIAREZZA

Molti commenti sterili.Per fortuna il mondo venatorio e fatto soprattutto di persone come chi ha scritto,questo articolo ché si confrontano è difendono la caccia.

da S..... 15/08/2017 18.53

Re:INCENDI E SICCITA'. FACCIAMO CHIAREZZA

A natale

da Nostradamus 15/08/2017 15.14

Re:INCENDI E SICCITA'. FACCIAMO CHIAREZZA

Divertitevi e state sereni.. LA CACCIA SI APRIRA' A OTTOBRE.

da f 15/08/2017 13.54

Re:INCENDI E SICCITA'. FACCIAMO CHIAREZZA

Come volevasi dimostrare.

da Oigo' 15/08/2017 13.22

Re:INCENDI E SICCITA'. FACCIAMO CHIAREZZA

Massimo Andreotti antenna 3 youtube la gazza ladra

da Ciao a tutti 15/08/2017 13.16

Re:INCENDI E SICCITA'. FACCIAMO CHIAREZZA

Passate un buon ferragosto magari ascoltando questa musica https://www.youtube.com/watch?v=0fA4lq4ENdA

da Ciao a tutti 15/08/2017 13.05

Re:INCENDI E SICCITA'. FACCIAMO CHIAREZZA

Ma vadino affan@@lo....ve la potevate risparmiare....

da Carlo rm1 15/08/2017 13.01

Re:INCENDI E SICCITA'. FACCIAMO CHIAREZZA

Vendesi cammelli e dromedari per im deserto maremmano,ma mi faccia il piacere.

da oigo' 15/08/2017 12.35

Re:INCENDI E SICCITA'. FACCIAMO CHIAREZZA

A lavare la testa all'asino,si perde acqua e sapone.....a buon intenditor.State alle provocazioni di qualcuno che cercano queste reazioni e rispondono sempre quelli che hanno la coda di paglia .

da Gennarino. 15/08/2017 12.29

Re:INCENDI E SICCITA'. FACCIAMO CHIAREZZA

Ma quale chiarezza vuoi fare tu che hai una confusione in testa che te se porta via...caro il mio saltimbanco . Sei cieco nel cervello, hai detto bene, andate in campagna, vieni tu qui da me che mi sbatto quella capocciaccia fradicia che ti a ritrovi su un tronco di quercia che si sta seccando , può darsi che ti ritornino a posto le rotelle. Tu stai parlando per tigna e per il gusto di contraddire...tipico dei bambinetti ma te l'ho detto che sei un bambino...ah ah ah...lui fa chiarezza...ma che cazzo dici.

da Carlo rm1 15/08/2017 11.55

Re:INCENDI E SICCITA'. FACCIAMO CHIAREZZA

Fare chiarezza e' dire le cose come stanno senza creare allarmismi .Io non vedo l'Italia che va' in fumo oppure cammelli per le strade vi state ridicolizzando da soli ,e ci credete pure,allora per personaggi come voi che si illudono di avere delle conoscenze nel campo venatorio e di conoscerecnatura e habitat,ma che smanettano davanti una tastiera ,casomai non sapendo distinguere una quercia da un leccio,be' allora la caccia sarebbe meglio chiuderla e' efinitivamente.

da Platone 15/08/2017 11.30

Re:INCENDI E SICCITA'. FACCIAMO CHIAREZZA

Buon ferragosto a tutti...compresi quei cervelletti boriosi e spocchiosi che continuano a non vedere....non c'è peggior sordo di chi non vuol sentire . continuare a negare le evidenze, proprio non so come si possa fare . Qui in Maremma toscano laziale sono 8 mesi che non piove...piogge serie non quei 4 schizzetti di terra che ti sporcano la macchina,le querce sono diventate rosse, si vendemmia a S. Lorenzo -una volta a fine settembre - un lago si sta asciugando ...ma tutto va bene , normale, state tranquilli è solo l'impressione.

da Carlo rm1 15/08/2017 11.25

Re:INCENDI E SICCITA'. FACCIAMO CHIAREZZA

Purtroppo anche in questo forum molti si sono lasciati imbambolare dalle stronzate sparate a faffica dai vari tg,a tal punto che si sono assuefatti a quelle bufale tanto da crederci.Aprite gli occhi,fatevi un giro per i boschi e le campagne,lasciate le tastiere e documentatevi personalmente,VedRETE che e cose non stanno cosi male come vi fanno credere e il vostro catastrofismo non e' giustificato dai fatti reali.

da APRITE GLI OCCHI 15/08/2017 10.17

Re:INCENDI E SICCITA'. FACCIAMO CHIAREZZA

Ieri 14.Agosto su Telecolor, televisione privata della Lombardia, il conduttore del telegiornale avvisava tutti i telespettatori che era in corso una raccolta firme perchè secondo lui o chi per esso, bisognava,vietare la caccia in Italia ha causa degli incendi, in quanto tutta la selvaggina presente si quei territori era morta bruciata!!! Questa è la riprova di quanto sono competenti gli anticaccia!!!!!!!

da Il Nibbio 15/08/2017 10.15

Re:INCENDI E SICCITA'. FACCIAMO CHIAREZZA

Appunto, Annibale. Che ci rifletta su anche Carlo rm1. Tanto per contribuire, una trentina d'anni fa, un dirigente a mio avviso lungimirante di una primaria organizzazione agricola aveva ipotizzato un piano diffuso di piccoli invasi collinari, che oltre a conservare l'acqua, avrebbe consentito al bosco e alla campagna di mantenersi viva e vitale (oggi invece è disastrata da alluvioni e incendi e disabitata). Si vollero invece privilegiare i grandi invasi (pochi, comunque insufficienti) per dare da bere alle grandi città. Giustissimo, ma non del tutto sufficiente. Soprattutto tenendo conto che l'acqua, oltre che salvare dalla sete le città, in questi ultimi trentanni è stata depredata dall'agricoltura intensiva (in pianura) e dall'industria. Senza contare gli sprechi per l'inefficienza delle reti(in alcuni casi anche del 50%). In epoca di fake news, quella di Carlo rm1 è davvero una bufala. Sono anni, è vero, che ci stiamo mangiando il clima mediterraneo, ma ad oggi, in quanto a piogge, sia a nord che a sud negli ultimi trenta giorni ne sono cadute in alcuni casi anche troppe. Per gli incendi, infine, ancora sotto alla media degli ultimi quarant'anni, lo sanno tutti che sono causati da gente che con la rivoluzione della prevenzione/controlli (conseguente all'abolizione del Corpo Forestale) si sta assistendo a una guerra fra bande, alla quale non sono estranei nemmeno gli ambientalisti. Affari, soldi pubblici che potrebbero essere dirottati, grana, ladri, farabutti. Mi pare il più classico dei climi che tengono banco in Italia da secoli.

da Giolitti 15/08/2017 10.05

Re:INCENDI E SICCITA'. FACCIAMO CHIAREZZA

In Teoria dei buoni amministratori e un Popolo maturo dovrebbero pensare ,dato che probabilmente nel tempo la situazione nn migliorera a costruire dighe negli appennini ed invasi anche in pianura.........ma indovinate un po' chi sara decisamente contrario???.......i Teorici animalambientalisti.......dalle menti offuscate , Buon Ferragosto a tutti i Cacciatori e alle loro famiglie......tanta ciccia e tanta selvaggina sulle vostre tavole.....poca acqua ....eeeeeee....fiumi di Bonarda spumosa ., agli altri,quelli dell insalatuccia.....e dell improbabile bistecca di tofu.della bevanda alla soja a tutti i nemici della Caccia.......dico...... nn mi sento di infierire ......la natura che loro credono di difendere ha gia fatto abbastanza per loro.......e questa nn è una teoria !!!

da Annibale 15/08/2017 8.26

Re:INCENDI E SICCITA'. FACCIAMO CHIAREZZA

Le decisioni verranno prese sll'onda dell'emotivita' e non certo facendo una valutazione realistica e oculata della situazione.Motivi validi per fermare la caccia non c'e' ne sono ma considerando quanto ci amano potremmo.aspestarci qualunque sorpresa.Buon ferragosto e speriamo bene

da Claudio dalla calabria 15/08/2017 7.13

Re:INCENDI E SICCITA'. FACCIAMO CHIAREZZA

La siccitosa estate appena trascorsa è ottima per la riproduzione della tortora che viene invece compromessa dai temporali e le piogge estive che ne distruggono il fatiscente nido e le rispettive covate. Rinviarne e di fatto in Italia annullarne la caccia altro non servirà che a rimpinguare il contingente che ha già raggiunto Tunisia Marocco ed Egitto (paesi notoriamente siccitosi) ove verrà fucilata senza alcuna regola dai clienti dei nostri tour operetor venatori. A gazza , ghiandaia e cornacchia in Francia , che vanta il miglior patrimonio faunistico d'Europa , la caccia è aperta tutto l'anno. POLEMICHE INUTILI ARGOMENTATE DA GENTE INUTILE OLTRE CHE IGNORANTE IN MATERIA.

da Pasquino 1 15/08/2017 4.47

Re:INCENDI E SICCITA'. FACCIAMO CHIAREZZA

Caro teorico le tue restano solo teorie e come tali vanno considerate daltra parte se' l'Italia ha fatto questa fine lo dobbiamo alle persone come te' che sono capaci solo di fare processi all'intenzione senza preoccuparsi di trovare una soluzione per risolvere il problema perche' ci marciate sopra.

da Povera gente mi fate pena 15/08/2017 1.12

Re:INCENDI E SICCITA'. FACCIAMO CHIAREZZA

X teorico L'italia che brucia è quella gestita dai soldi pubblici dati a fondo perduto alle associazioni animaliste che gesticono oasi e parchi che sono la maggior parte dei territori in fiamme. Immagino che i roghi li abbiamo appiccati quelli contro la caccia come te per avere altri soldi. Bisogna chiudere le oasi ed i parchi a chi non sa gestirli ed aprirlo alla caccia come risorsa che grazie agli imposti tributi procederebbe ad un abile servizio di prevenzione anche volontario!

da pratico 15/08/2017 0.26

Re:INCENDI E SICCITA'. FACCIAMO CHIAREZZA

Aggiustatevela come vi pare ma la realta' e' questa: NON PIOVE DA MESI L'ITALIA E' DEVASTATA DAGLI INCENDI e voi vorreste che anche quest'anno venga dato il via all'uccisione di animali? A parte il fatto che mettetevi l'animo in pace ma l'apertura non la si fa', figuriamoci la preapertura.

da Teorico 14/08/2017 22.02

Re:INCENDI E SICCITA'. FACCIAMO CHIAREZZA

https://it.wikipedia.org/wiki/Clima_italiano#Valori_estremi.

da Levate il fiasco e bevete latte 14/08/2017 20.45

Re:INCENDI E SICCITA'. FACCIAMO CHIAREZZA

IN FUMO 35 MILA ETTARI DI AREE PROTETTE dati agciornati al 13/08/2017 zone dove la caccia e' gia' interetta.Questa e' la dimostrazione di come vengono gestiti i parchi,milioni di euro della collettivita',letteralmente bruciati.Di tutto il resto inutile parlarne,saluti e buona serata a tutti.

da Domenek 14/08/2017 19.04

Re:INCENDI E SICCITA'. FACCIAMO CHIAREZZA

Non voglio scrivere molto, dico solo che chi si ostina a dire che sono cose periodiche, che è già successo, siccità e incendi, dico che è cieco...nel cervello . Queste sono situazioni senza precedenti, punto...e purtroppo ci dovremmo adattare perché non pensate che l'estate prossima sia migliore, magari, perché, la siccità, come ho letto , non la procura il consumo scriteriato...ma perché non piove, e se non piove c'è poco da conservare,

da Carlo rm1 14/08/2017 18.19

Re:INCENDI E SICCITA'. FACCIAMO CHIAREZZA

Tutto questo finto proselitismo e buonismo nasce solo dal fatto che questa terra è stata martoria da un terremoto anche violento. Finge di non sapere però che in quel di Amatrice e dintorni come anche quasi tutte le zone Appenniniche le abitazioni sono fatte di sputi e sassi. Quelle fatte con criteri antisismici , pochissime, hanno retto all’impatto. Quelle belle fuori ma marce dentro sono venute giù come birilli per non parlare poi l’ingloriosa fine che hanno fatto quelle “statali” costate una fortuna al popolo italiano. Questa sorta di cappello è stata necessaria tanto per sfatare il mito della Matriciana. La Matriciana non è altro che un’ antico piatto povero che comprende un pezzo di guanciale di maiale, dal sapore più pungente rispetto alla normale pancetta, pomodoro e “pasta fatta in casa” dicasi altrettanto degli arrosticini abruzzesi di pecora, dei fagioli con la cotenna di maiale, bruschette,panzanella ecc..ecc.. Piatti tipicamente poveri ma riscoperti dai “ricchi metropolitani” disposti a sborsare fior di quattrini per queste “specialità inserite naturalmente nei biologici parchi.”Ritornando a bomba oggi la Matriciana a causa del sisma e la speculazione politica/ sociale è conosciuta anche in Cina quando fino allo scorso Agosto la Matriciana era presso che sconosciuta o conosciuta da intimi. Questo per dire che speculare e additare colui che ha citato la “matriciana” tanto per citare qualcosa di casareccio, di semplice, alla portata di tutti, offende più coloro che si sono risentiti speculando loro si sui morti e sulle disgrazie di chi ha riportato un banalissimo esempio. Riusciremo mai ripulire la nostra categoria dall’ipocrisia dilagante che si è venuta a creare?

da grillo parlante 14/08/2017 17.29

Re:INCENDI E SICCITA'. FACCIAMO CHIAREZZA

Per la soluzione devi rivolgerti solo al PADREETERNO poi alla preapertura se mai ci sara' si spara,alle tortore( dove ono?) e ai Nocivi in qualche regione al merlo e colombaccio quindi parlando seriamente quei pochi giorni di preapertura non hanno che una piccolissima incisione sul prelievo totale.

da Gino R 14/08/2017 16.56

Re:INCENDI E SICCITA'. FACCIAMO CHIAREZZA

Perfetto

da xxx 14/08/2017 16.26

Re:INCENDI E SICCITA'. FACCIAMO CHIAREZZA

be se cacci solo tordi stai sereno ma vedi c è chi a differenza tua sta cercando una soluzione e di capire cosa succederà a migliaia di oliveti che hanno l oliva completamente secca e che stanno morendo. purtroppo noi in italia non siamo abituati a questi periodi di siccità e non abbiamo rimedi idrici come invece hanno nel nord africa. di tordi ne passeranno tanti mi auguro per te che trovino l ambiente idoneo per fermarsi. poi visto che non ti colpisce in prima persona come hai detto sappi che ci sono altri cacciatori preoccupati per lepri starne quaglie e coturnici cercano di trovare una soluzione di studiare un piano insomma di fare qualcosa nel rispetto di questa selvaggina (immagina la coturnice da me non è nemmeno cacciabile) e per amore della caccia.saluti.

da il brigante Mammone 14/08/2017 16.26

Re:INCENDI E SICCITA'. FACCIAMO CHIAREZZA

Da quando esiste il ministero dell'ambiente , in Italia , l'ambiente è in stato catastrofico. Molto meglio prima.

da Pasquino 1 14/08/2017 16.26

Re:INCENDI E SICCITA'. FACCIAMO CHIAREZZA

INVECE DI FARE POLEMICHE TRA NOI, CHI HA A CUORE LA CACCIA DOVREBBE PREOCCUPARSI DI ALLERTARE GENTE IL PIù POSSIBILE, PRIMA DI TUTTO PER INFORMARLA CORRETTAMENTE (QUESTO SENSAZIONALISMO E' AD USO DI QUALCHE LOBBY CHE CERCA DI FARE AFFARI, MA LA SITUAZIONE, ALMENO PER IL FUOCO, NON E' ASSOLUTAMENTE CATASTROFICA). PER LA SICCITà, LA SITUAZIONE E' VARIEGATA, MA L'ACQUA, COME SI LEGGE, SCARSEGGIA IN QUALCHE TERRITORIO AGRICOLO. MA ANCHE QUI C'E' GENTE CHE CI MARCIA SU. INVECE SOLLECITATE TUTTI QUELLI CHE POTETE, DALLA BASE DEI CACCIATORI, SU SU, FINO AI DIRIGENTI NAZIONALI AI POLITICI, AL GOVERNO, AL MINISTRO, SE POTETE, PER DENUNCIARE QUESTA STRUMENTALIZZAZIONE RIDOCOLA, ANCRA UNA VOLTA CONTRO LA CACCIA, MENTRE I PROBLEMI SONO ALTROVE E DERIVANO DA ALTRE CAUSE. E COMUNQUE NON SONO GRAVI COME CE LI VOGLIONO FAR APPARIRE.

da VOGLIAMO LA VERIT 14/08/2017 16.23

Re:INCENDI E SICCITA'. FACCIAMO CHIAREZZA

Interessi su interessi.. guarda un po la coincidenza... campania sicilia e calabria le regioni piu' colpite... le regioni a cui si sono appicati di piu' il fuoco da soli.

da Genzanese 14/08/2017 16.04

Re:INCENDI E SICCITA'. FACCIAMO CHIAREZZA

Caro brigante mammone con me' hai sbagliato indirizzo,io caccio solo.i tordi pertanto non mi colpisce in prima persona.I dati si leggono per quello che sono mentre parecchi di voi li inerpretano in maniera faziosa.E' vero che la siccita e' un dato reale ma mi pare che per voi stia arrivando la fine del mondo.

da poveri noi 14/08/2017 15.58

Re:INCENDI E SICCITA'. FACCIAMO CHIAREZZA

Impossibile.

da Mr Bean 14/08/2017 15.41

Re:INCENDI E SICCITA'. FACCIAMO CHIAREZZA

poveri noi stai sereno non ci sarà nessuna chiusura e la tua bella sparata la puoi fare tranquillamente peccato che tutto ciò che ti hanno fatto studiare (forse) per prendere l abilitazione venatoria non è servito a nulla considerato che non ti rendi conto di niente e di ciò che sta succedendo.

da il brigante Mammone 14/08/2017 15.10

Re:INCENDI E SICCITA'. FACCIAMO CHIAREZZA

Non ci resta che piangere dopo tutto questo catastrofismo.

da poveri noi 14/08/2017 15.05

Re:INCENDI E SICCITA'. FACCIAMO CHIAREZZA

Carlo rm1 io penso che gli incendi ci sono sempre stati e sinceramente come ho già detto in altre occasioni non sempre il fuoco è sinonimo di distruzione. interdizione alla caccia per dieci anni ipocrisia totale dopo un anno quei terreni sono verdi e bellissimi e mai nessuno ha contestato l interdizione alla caccia. spesso sono territori in cui pascola la lepre e anche la beccaccia li frequenta volentieri non so poi se avete mai visto gli oliveti bruciati vengono presi d assalto dai colombacci ghiotti di olive cotte. se bisogna rinunciare alla pre apertura o posticipare l apertura non sarà certo per gli incendi ma per la siccità che almeno da noi nel Lazio sta facendo danni enormi a discapito anche della selvaggina posticipare potrebbe essere una questione di buon senso per questo anno particolare nella speranza che i prossimi non saranno più così anche perchè se così fosse ci sarebbe da preoccuparsi seriamente al di la della caccia.

da il brigante Mammone 14/08/2017 14.29

Re:INCENDI E SICCITA'. FACCIAMO CHIAREZZA

In campania suolo bruciato dove la caccia era consentita c'e' ne' pen poco.Gli incendi sono avvenuti in aree protette vedi cilento e vesuvio percio' io parlo di fatti concreti e no di sentto dire o mi pare o forse!

da Domenek 14/08/2017 14.28

Re:INCENDI E SICCITA'. FACCIAMO CHIAREZZA

Per la regione Campania ,come da comunicato alle ass .ven.la riuniond e' fissata x il giorno 28, ora voi come fate a sapere che il decretto sia gia' pronto? Vorrei una risposta seria,grazie.

da Gino da salerno 14/08/2017 14.15

Re:INCENDI E SICCITA'. FACCIAMO CHIAREZZA

Domenek, non voglio attizzare polemiche circa le dichiarazioni di Teorico....adesso se è mezza Italia bruciata , non lo so, però dal computo che hai detto tu, cioè l'intera superficie della penisola,secondo me ci dovresti escludere tutte le aree interdette alla caccia,città, aree industriali, parchi, strade, ferrovie e quant'altro, su quello che rimane puoi toglierci il suolo bruciato dove la caccia è consentita. Non sarà mezza Italia, lo credo anche io,ma credo pure che ci avviciniamo e di molto anche perché "The fire go on", non si fermerà qui fin quando non scenderanno le piogge copiose...quando?

da Carlo rm1 14/08/2017 14.11

Re:INCENDI E SICCITA'. FACCIAMO CHIAREZZA

Sembra avere gia' pronto il decreto.......se la notizia non e' sicura siete vivamente pregati di evitare inutili allarmismi causa solamente di polemiche e prese di posizione.

da Domenek 14/08/2017 13.36

Re:INCENDI E SICCITA'. FACCIAMO CHIAREZZA

Per il sig .teorico:si informi prima di dire eresie( bruciata mezza italia)si legga la percentuale espressa in ettari del suolo bruciato,poi veda quando misura la penisola e se ci riesce,ne dubito fortemente,ci dica con esattezza a quando corrisponde il suolo bruciato.Prima di dire cose inesatte e'opportuno informarsi in maniera adeguata,saluti

da Domenek 14/08/2017 12.59

Re:INCENDI E SICCITA'. FACCIAMO CHIAREZZA

Giusto, Mammone, necessita cultura "ambientale", quella all'amatriciana (pietanza popolare, molto amata quindi, ma non per questo da denigrare), è diventata "popolare" perchè è stata ostentata e consolidata nell'opinione pubblica attraverso campagne di comunicazione orchestrate ad arte (presunto politically correct), che hanno messo in evedenza certi aspetti della caccia che comunque è impossibile escludere (col fucile si uccidono esseri viventi, è ovvio). Nascondendone altri che, malgrado certe tue considerazioni esistono e ripagano alla grande, anche oggi, anche ieri, tutto ciò che tu consideri astrattamente nequizia.

da Bobo 14/08/2017 11.03

Re:INCENDI E SICCITA'. FACCIAMO CHIAREZZA

a parte il fatto che Amatrice ed amatriciana dallo scorso anno dovrebbero essere usati come sinonimo di rinascita di coraggio e di speranza e non come termine denigratorio e questo è un fatto di sensibilità che chi scrive e chi pubblica dovrebbe tener presente. sensibilità che purtroppo a molti cacciatori manca quella sensibilità che ti fa guardare attorno ed a parte le strumentalizzazioni degli incendi ti fa rendere conto cosa è successo alla campagna ed ai suoi abitanti cosa sta succedendo ai nostri boschi di querce e cosa sta per succedere alle faggete di montagna.questi articoli non fanno bene alla caccia ed ai cacciatori il terreno perduto lo riconquisteremo solo quando riusciamo a raggiungere un livello di crescita culturale che la caccia moderna esige con la voglia solo di sparare non lo dimostreremo mai.

da il brigante Mammone 14/08/2017 10.33

Re:INCENDI E SICCITA'. FACCIAMO CHIAREZZA

oh teorico ma cosa hai letto? chi sarebbero poi gli italiani incazzati, pompieri volontari e lavoratori forestali e gli stranieri????? Ma facci il piacere!!!!!!!!!!

da Gigi 14/08/2017 10.17

Re:INCENDI E SICCITA'. FACCIAMO CHIAREZZA

Purtroppo la caccia va chiusa ! Come si fa ad andare a cacciare animali quando e' bruciata mezza ITALIA? Chi ha appiccato i roghi? Ho la mia teoria ma lasciamo stare ... e invece la voglio dire!!!! stranieri e italiani incazzati.

da Teorico 14/08/2017 10.05