Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Editoriale | Blog | Eventi | Meteo | Foto | I Video | Sondaggi | Quiz | Forum | Le Leggi | Parlano di noi | Amici di Big Hunter | Amiche Di Big Hunter | Downloads | Fresco di Stampa | Solo su Big Hunter | Tutte le news per settimana | Contatti | BigHunter Giovani | Sondaggio Cacciatori |
 Cerca
Massimo Zaratin: far conoscere a chi non saSparvoli: il futuro nel cacciatore ambientalistaCacciatori, è nato WeHunter! BANA. MIGRATORISTA PER...TRADIZIONECRETTI. LA CACCIA E' SEMPRE DOMANIHUNTER FOREVERSORRENTI: GUARDARE AVANTI CON OTTIMISMOFiere degli uccelli: ecco dove sbagliano gli animalistiAmici ambientalisti chiedete la chiusura della caccia e fatela finita!ETTORE ZANON. EUROPA EUROPA!INCENDI E SICCITA'. FACCIAMO CHIAREZZAMASSIMO MARRACCI. ATTENTI AI BISTICCIL'ultimo beneUNA SOCIETÀ ALLA DERIVATORDO, TORDELLA, BIBÌ, BIBÒ E CAPITAN COCORICÒLibro Origini – Iscrizioni recordMERAVIGLIOSA BECCACCIASerra uno di noi. L'animalista coi baffiCacciatore o lupo cattivo?IL CINGHIALE SALVA LA CACCIABrambusconi, "che figata"ETICA O ETICHETTA?DUE CHIOSE ALLO STORICOCARTA VINCE CARTA PERDECacciatori e noL'AGNELLO E LA CICORIAPER ELISA - La dolce passione di una cacciatrice di carattereSOSTIENE LARALUPO, QUANTO CI COSTIA UN PASSO DAL PARADISO - Dopo l' ISPRA ecco l'ONCFS franceseISPRA: C'ERA UNA VOLTA IL LABORATORIO PER NON PERDERE LA TRAMONTANAC'ERA UNA VOLTA...LUPO: CHE BOCCA GRANDE CHE HAI!!!Altro che caccia. Ecco quali sono le vere infrazioni italianeTABU' LUPOFIRMAMENTO SOCIALALTRO CHE CACCIA! E' L'HABITAT CHE RISCHIA GROSSOLUPO. ATTENDIAMO LUMICHI DICE PARCHI DICE PORCHI, E... NOTERELLE SUL CANE DA CACCIACos’è la cacciaLa ri-propostaCuore di beccacciaCacciatori in Europa. Un'azienda da 16 miliardiLA GRANDE CUCINA DELLA SELVAGGINA Una bella scopertaCARI AMBIENTALISTI, NON SI COMINCIA DALLA CODAOsservatori regionali, avanti!Ungulati: una risorsa preziosaLa mia prima volta al cinghiale: onore alla 110!Il cinghiale nel mirino. Braccata e selezione: una convivenza possibileANIMALISTI. LA DEBOLEZZA DEI VIOLENTITORDI TORDISTANNO TUTTI BENEETERNA APERTURATANTE MAGICHE APERTURECI SIAMO!LA SFIDA DELLA COMUNICAZIONELA SANA DIETA DEL CACCIATORE CELESTEANCH'IO CACCIOMIGRATORIA, MA DI CHI?Biodiversità e specie opportuniste: l'esempio franceseREWILDING ECONOMY – IL PASSATO PROSSIMO VENTUROLasciate la carne ai bambiniUccellacci e uccellini, chi ce la fa e chi....CINGHIALI D'UNA VOLTADATEMI UN'APP, SOLLEVERO' L'ISPRAMONTAGNA, 22 ANNI DOPOElegia per un vecchio signoreLA GRANDE BUFALAAnimali & Co: un problema di comunicazioneLUPO O CINGHIALE?Papa Francesco: gli animali dopo l'uomoLe allodole, mia nonna e le vecchietteLa caccia e gli chefUNGULATI CHE PASSIONEPARCHI E AREE PROTETTE: ECCO LA FRANCIALe beccacce e il lupoQUESTIONE DI PROSPETTIVALa cinofilia ufficiale. Parte seconda con scusePROBLEMA LUPOBisturi facili. Cuccioli? No graziePerché ho scelto il setter inglese?Galletti fa mea culpaQuesta è la cinofilia ufficialeC'era una volta il cinghialeBracconieri di speranzeGip, amor di cacciatore. Il piccolo franceseSAVETHEHUNTERS, MATTEOTROMBONI SFIATATII sistemi elettronici di addestramentoGUANO CAPITALEIn principio era una DeaC'era una volta l'orso bianco che campava di caramelleUNA TERRA DIVERSAMEMORIE. Da regina a reginainformAZione?Iniziazione del cuccioloneUNIONE AL PALO?LA PARABOLA DI CECILCROCCHETTE VEGANEL'ecoturismo fa danniALLODOLE PER SEMPRETRUE LIESCI SIAMO?Natura. Madre o matrigna?LA CACCIA, PROTAGONISTA INCONFESSATA DI EXPOUN’APERTURA DA FAVOLAI cuccioli di oggiMACCHE' PREAPERTURACACCIA, PROVE E VARIA UMANITA'Emergenza cinghiali ovvero: la sagra delle chiacchiereFORMAZIONE, FORMAZIONE!I cani da ferma oggiArlecchino o Pinocchio? LA SANZIONE DELLA VERGOGNAPrima informarsi, poi farsi un'opinioneEffetto FlegetonteIl cane domestico (maschio)Il valore della cacciaChi è diavolo, chi acquasanta?CANDIDATI ECCELLENTIPUBBLICO O PRIVATO?LA FRANCIA E I MINORI A CACCIAREGIONALI 2015: SCEGLIAMO I NOSTRI CANDIDATICaccia vissuta“Se questa è etica”QUANDO GLI AMBIENTALISTI CADONO DAL PEROLe contraddizioni dell'ExpoQUESTIONE DI CORPOL'ultimo lupo e l'ignoranza dei nostri soloniCalendari venatori: si riparteDOVE ANCORA MI PORTA IL VENTOLUCI E OMBRE DI UN PROGETTOCANE DA FERMA: ADDESTRIAMOLO PURE, MA CON GIUDIZIOCHIUSO UN CICLO...A patti col diavolo... e poi?BIGHUNTER'S HEROES: LE MAGNIFICHE CACCE DI LORENZOMISTERI DELLA TELECANI E BECCACCE: UN RAPPORTO DIFFICILEE' IL TORDO CHE TARDA. MA GALLETTI NON LO SATordi e beccacce tra le grinfie della politicaDonne cacciatrici piene di fascino predatorioItaliani confusi su caccia e selvagginaStoria di una particella cosmicaVegani per modaAnime e animaliMUSICA E NUVOLE L'uomo è cacciatore: parola di Wilbur SmithCHI LA VUOLE COTTA, E CHI....Nutria: un caso tutto italiano - un problema e una risorsaZIZZAGA, GALLETTI, ZIZZAGA!E se anche le piante provassero dolore?PASSO O NON PASSO, QUESTO E' IL DILEMMAMomenti che non voglio scordare Anticaccia? ParliamoneCACCIATRICI SI NASCE. UN'APERTURA AL TEMPO DELLE MELECATIA E LA PRIMA ESPERIENZACHIARI AVVERTIMENTIPIU' VIVA E PIU' AMATAECCE CANEMDE ANIMALISTIBUS ovvero DEGLI ANIMALISTIIL CATALOGO E' QUESTO....CINOFILIA E CINOTECNIA QUALCHE SASSO IN PICCIONAIAISPRA. UN INDOVINO MI DISSE...MIGRATORI D'EUROPAL'ipocrisia anticaccia fomenta il bracconaggioMIGRATORISTI GRANDE RISORSAFauna ungulata e vincolismo ambientaleDecreto n. 91 del 24 giugno 2014: CHI PIANGE PER E CHI PIANGE CONTROAi luoghi comuni sulla caccia DIAMOCI UN TAGLIOSPENDING REVIEW, OVVERO ABBATTIAMO GLI SPRECHIDOPO LE EUROPEE: VECCHI PROBLEMI PER NUOVE PROSPETTIVEBiodiversità: difendetela dagli ambientalisti GUARIRE DALLA ZAMBILLALe specie invasive ci libereranno dall'animalismoEUROPEE: SCEGLIAMOLI BENELa rivoluzione verde è nel piattoLa caccia al tempo di FacebookSOSTIENE PUTTINI: Pensieri e sogni di un addestratore cinofilo a riposoCOSE SAGGE E MERAVIGLIOSEAMBIENTE: OCCHIO AL GATTOPARDOC'ERO UNA VOLTA ALL'EXAQUESTA E' LA CACCIA!EUROPA AL RISVEGLIOTOPI EROI PER I BAMBINI DELLA BRAMBILLACACCIA LAZIO: quali certezze?ISPRA, I CALENDARI QUESTI SCONOSCIUTIUNITI PER LA BIODIVERSITÀ E LA CACCIA SOSTENIBILELO DICO COL CUOREIL LUPO E' UN LUPO. SENNO' CHE LUPO E'I veri volontari dell'ambienteDIAMOGLI CREDITOPROMOZIONE GRATUITA PENSIERINI DEL DOPO EPIFANIAAmbientalisti italiani, poche idee ma confuseAnche National Geographic America conquistato dalle cacciatriciPiù valore alla selvaggina e alla cacciaIl cinghiale di ColomboPorto di fucile - NON C'E' MALE!PAC & CACCIALILITH - LA CACCIA E' NATURALEEffetto protezionismo Ispra: il caso beccacciaIl grande bluff dei ricorsi anticacciaCOME FARE COSA FARESupermarket societyRomanticaTipi di comunicazione: C'E' MURO E MUROAmbientalisti sveglia!Crisi e Parchi, è l'ora di scelte coraggioseSPRAZZI DI SERENOPOINTER E NON PIU'SOGNO DI CACCIATOREUN CLICK E SEI A CACCIA FINALMENTE SI SCENDE IN CAMPORIPRENDIAMOCI LA NOSTRA DIGNITA' DI CACCIATORILA FAUNA SELVATICA: COME UN GRANDE CARTOONALLA FIERA DELL'ESTVOGLIO UNA CLASSE DIRIGENTE MODERNAIL NUOVO PARTITO DEI VECCHI TROMBATI“Caccia è cultura, amore e tradizione” L'assurda battaglia al contenimento faunisticoCACCIA PERMANENTE CACCIATORI DIVISIPartiamo dalla ToscanaITALIA: un paese senza identità. Nemmeno per la cacciaC’ERA UNA VOLTA…I cacciatori nel regno delle eterne emergenzeGli ambientalisti e la trave nell'occhioAddio alle rondini?L’Europa “boccia” l’articolo 842 (e la gestione faunistica di Stato)ITALIA TERRA DI SANTI, POETI... SAGGI.....SUCCEDE ANCHE QUESTOBASTA ASINIAMBIENTALISMO DA SALOTTO E CONTROLLO DELLA FAUNA Siamo tutti figli di DianaTOSCANA: ALLEVAMENTO DI UNGULATI A CIELO APERTOALLARME DANNIDANNI FAUNA SELVATICA: Chi rompe paga…STALLO O NON STALLO CI RIVEDREMO A ROMA“L'ipocrisia delle coscienze pulite”UN DIFFICILE VOTO INTELLIGENTE SALVAGENTE CINGHIALECACCIA DIECI VOLTE MENO PERICOLOSA DI QUALSIASI ALTRA ATTIVITA'ZONE UMIDE: CHI PAGA?Lepri e lepraioli QUESTA SI CHE E' UN'AGENDASPENDING REVIEW E CERTEZZA DELLE REGOLELa Caccia, il futuro è nei giovani – Un regalo sotto l’alberoA SCUOLA NON S'INVECCHIA I nuovi cacciatori li vogliamo cosìNEORURALI DE NOANTRIFRANCIA MON AMOURLA CACCIA E' GREEN? Stupidità... stasera che si fa? NUOVA LINFA PER LA CACCIATERRA INCOGNITAL’Italia a cui vorrei fosse affidata la cacciaLa marcia in più della selvaggina EPPUR SI MUOVECOLLARI ELETTRICI: LECITI O ILLECITI?DIVERSA OPINIONEIN PRIMA PERSONA PER DIFENDERE IL PATRIMONIO NATURALEOpinioni fuori dal coro - VACCI TU A MANNAIL!!!A CACCIA A CACCIA!!!PROVOCAZIONI Estate di fuocoMISTIFICAZIONISICUREZZA A CACCIA, PRIMA DI TUTTOSostenibili e consapevoli!COLPI DI SOLE COLPI DI CALOREAiutati che il Ciel ti aiuta! Insieme saremo Forti!TECNOCRATI? NO ESPERIENTILA RICERCA DIMENTICATAPARCHI: RIFORMA-LAMPO DE CHE'!Orgoglio di contadinoCampagna o città?CACCIA: UNA RISORSA PER TUTTI. PRENDIAMO ESEMPIO DAGLI ALTRICALENDARI VENATORI CON LEGGE REGIONALE: UN'OPINIONE CHE FA RIFLETTERECONFRONTO FRA GENERAZIONILA CACCIA CHE SI RESPIRARapporto Lipu: specie cacciabili in ottima salute GLI SMEMORATI DI COLLEGNOMUFLONE E CAPRIOLO IN ASPROMONTE: un sogno o una possibile realtà?Piemonte: Salta il camoscio/tuona la valanga...DELLE COSE DELLA NATURACultura Rurale: una soluzione per far ripartire l'ItaliaIl nodo delle specie aliene che fa capitolare gli ambientalistiLA CACCIA NELLA STORIA, PASSIONE E NECESSITÀPAC IN TERRISUCCELLI D'EUROPAGIRA GIRA.....STORIA SEMPLICE DI UNA CACCIATRICE LAMENTO DI UN GIOVANE ERRANTE PER LA CAMPAGNATOCCA A NOI!CRISI. SOLUZIONE ALLA GRILLOIL SENSO DELLA CACCIA DI SILVIAVERITA' E CERTEZZA DEL DIRITTOPROCEDURE D’INFRAZIONE E DEROGHE: UN CONTRIBUTO ALLA CHIAREZZABECCACCE DI BEFANACACCIA, FASE DUEPROVOCAZIONI DI FINE D’ANNORICERCA RICERCASPIGOLATURE DI NATALEDai pomodori alle lampadine LA RUMBA DEL CINGHIALONENON ERA AMOREFinalmente autunnoIl paradosso dell'IspraIL PIANETA DEI CACCIATORILe caste animali A CACCIA ANCHE DOMANIA CACCIA SI, MA DOVE?ORGOGLIO DI CACCIATOREPer il nostro futuro copiamo dai colleghi europei FINALMENTE A CACCIAAPRE LA CACCIA!Amico cacciatore, guarda e passaRiforma sui Parchi in arrivo?E i cuccioli umani?MEDITATE, AMBIENTALISTI, MEDITATELA FARSA DEI CALENDARI Armi, la civiltà fa la differenzaIl Pointer e la cacciaCol cane dalla notte dei tempiContarli, certo, ma come?Questa è una passione!IL PENTOLONELA LOGICA DELLA PICCOLA QUANTITA' SOLDI E AMBIENTE. DIECI DOMANDENON SOLO STORNOQUEL CHE RESTA DELLA CACCIA AGLI ACQUATICILa lezione di Rocchetta di VaraBASTA CON LA STERPAZZOLA CON LO SCAPPELLAMENTO A DESTRA MIGRATORI TRADITICORONA L'ERETICOCacciatori e Agricoltori, due facce della stessa medagliaDeroghe: non è una missione impossibileAMBIENTALISMO E' CULTURA RURALESei il mio caneALLE RADICI DELLA CACCIACORTE EUROPEA DEI DIRITTI DELL’UOMO: IMPORTANTE SENTENZA A FAVORE DELLA CACCIACOME DIREBBE LO STORNO, DEL DOMAN NON V'E' CERTEZZA...BOCCONCINI PRIMAVERACACCIA, PASSIONE, POCHE CHIACCHIERECOMUNITARIA: RIMEDIARE AL PASTICCIOQUESTIONE DI CALENDARIOLA BAMBINA CHE SOGNAVA LA CACCIAPRENDIAMO IL MEGLIOBELLEZZA E AMBIENTE. LA NOSTRA RICCHEZZATUTTI A TAVOLARIFLETTERE MA ALLO STESSO TEMPO AGIRELA CACCIA SERVE. ECCOME!METTI UNA SERA A CENAUrbanismo e Wilderness: un confronto impariCONFESSIONI DI UNA TIRATRICE DI SKEETGIOVANI, GIOVANI E ANCORA GIOVANIIL CAPRIOLO POLITICO NO - Per una visione storicistica della caccia in ItaliaAccade solo in Italia?L’ambientalismo tra ecologia profonda e profonda ignoranzaFRA STORIA E ATTUALITA'Non sono cacciatore ma la selvaggina fa bene. Intervista a Filippo Ongaro“Solo” una passioneTra ideologia e strategia politicaIL CATALOGO E' QUESTOTORNIAMO A SVOLGERE UN RACCONTODA DONNA A DONNA: IL MALE DEL TURISMO. Lettera aperta di Lara Leporatti al Ministro BrambillaItaliani ignoranti della cacciaCACCE TIPICHE E VITA IN CAMPAGNAEd il giorno arrivaDEROGHE E CACCIA ALLA MIGRATORIA: DA RISOLVERE. UNA VOLTA PER TUTTE!PRE-APERTURA DI CREDITODomani sarà un altro giorno MIGRATORIA E SELEZIONEAlcune riflessioni sulla caccia in ItaliaDivagazioni per una rivoluzione culturaleLa senatrice Adamo va alla guerraPERCHE’ NON SCENDI, PERCHE’ NON RISTAI? ( versi di G. Carducci)Calendari venatori. Le bugie degli ambientalistiUn'arte chiamata cacciaAREZZO SCONFESSA LA BRAMBILLAAnimalismi e solitudiniIn un vecchio armadioSTAGIONE VECCHIA NON FA BUON BRODOBelli, matti ed inguaribili SIAMO LIGURI!Ieri, mille anni fa, io caccioCosa mangiano gli animali degli animalisti?SCIENZA, CONOSCENZA, CULTURAC'ERA UNA VOLTA UNA SCIMMIAMOVIMENTO STATICO, ANZI NO, REGRESSIVOORSI. COMUNITARIA. PROVVEDIMENTO ZOPPO MA CON SICURO VALORE SIMBOLICOAerei e trasporto munizioni - La situazione della caccia oggi: “Io speriamo che me la cavo”ALL'ARIA APERTA!Contro ogni tentazione. PORTIAMOLI A CACCIAIPSOS FACTO! DIAMOCI DEL NOIIN FINLANDIA SI', CHE VANNO A CACCIA!RIFLESSIONI DI UN PEONEIL PAESE PIU' STRANO DEL MONDOFuoco Amico PER UNA CULTURA RURALE. MEGLIO: PER UNA CULTURA DELLA CACCIA CHE AFFONDA LE SUE RADICI NELLA TRADIZIONE RURALEE Jules Verne diventò anticaccia CULTURA RURALE E CULTURA URBANA A CONFRONTOL'Enpa insulta i cacciatoriSELVAGGINA IN AIUTO DELL’ECONOMIAAmerica: un continente di vita selvaggiaLA LIBERTA’ DI STARE INSIEME A chi giova la selezioneLA CACCIA COME LA NUTELLA?LUPO, CHI SEI?Le fonti energetiche del futuro: nucleare si o no?TOSCANA: ARRIVA LA NUOVA LEGGEA caccia con L'arco... A caccia con la storia...Interpretazioni e commenti di nuova concezione10 domande ai detrattori della cacciaIL BRIVIDO CHE CERCHIAMOLa caccia come antidoto alla catastrofe climaticaPer una educazione alla natura E' IL TEMPO. GRANDE, LA BECCACCIA IL CAPRIOLO MANNAROCONSIDERAZIONI E PROPOSTE PER IL FUTURO DELLA CACCIA IN ITALIACaccia - anticaccia: alla ricerca della ragione perdutaAllarmismo e vecchi trucchettiAncora Tozzi ?REALISMO, PRIMA DI TUTTOLe invasioni barbaricheAPERTURA E DOPO. COSA COME QUANDOPiombo e No Toxic: serve un nuovo materiale per le cartucce destinate agli acquaticiDi altro dovremmo arrabbiarciI GIOVANI E IL NUOVO AMBIENTALISMO Cinofili, cinologi e cinotecniciUn rinascimento ambientale è possibileGelosi e orgogliosi delle nostre tradizioniLA CACCIA SALVATA DALLE DONNE?Nuovo catalogo BigHunter 2009 – 2010: un omaggio all' Ars VenandiTutto e il contrario di tuttoDALL'OLIO: UNITA' VO' CERCANDO...IL VECCHIO CANE: RICORDIAMOCI DI TUTTE LE GIOIE CHE CI HA DONATOLa voce dei protagonisti sui cinghiali a GenovaTutti insieme... magicamenteAmbiente: una speranza nella cacciaSOLO SU BIG HUNTER: DALL’OLIO, PRIMA INTERVISTALa Caccia ha bisogno di uomini che si impegnanoLA COMUNICAZIONE NON E' COME TIRARE A UN TORDOIl capanno: tra architettura rurale e passione infinitaDONNE ...DU DU DU... DI-DI-DI I..... IN CERCA DI DIANAEUROPA EUROPAVICINI ALLA VERITA'Beccaccia sostenibileCACCIA E SOCIETA'Wilbur Smith, scrittore da best seller innamorato della caccia BAGGIO, CON LA CACCIA DALL’ETA’ DI CINQUE ANNIPARLAMENTO EUROPEO - Fai sottoscrivere un impegno per la caccia al tuo candidatoCACCIA ALL'ORSIORGOGLIOSI DI ESSERE CACCIATORIUN DOCUMENTARIO SENZA SORPRESE, ALMENO PER I CACCIATORIRidiamo il giusto orgoglio al cacciatore moderno e consapevoleIl cane con il proprio olfatto è il vero ausiliare dell'uomo, anche oltre la caccia.157: PENSIERI E PAROLEMA COS'E' QUESTA CACCIA?157 CACCIA: LA SINTESI ORSI E' UNA BOZZA DI DISCUSSIONEMIGLIORARE LE RAZZE? SI PUO’ FARECINGHIALI CHE PASSIONELa cultura cinofilaATC DIAMOCI DA FAREIl vitello che mangi non è morto d'infarto!Ripensare la caccia?PER UN FUTURO DELLA CACCIAQUANTO CI COSTI, BELLA TOPOLONAPUCCINI CACCIATORE E AMBIENTALISTA ANTE - LITTERAMUn nuovo corso per gli ungulatiSiamo noi le Giubbe VerdiRuralità e caccia fra cultura, tradizione ed economia Rilanciamo il consumo alimentare della selvagginaLa caccia secondo Giuliano, umorista de La RepubblicaQuesta è la cacciaIl cane oggetto: attenzione alla pericolosa tendenza della civiltà dei consumiLa cinegetica e la caccia col caneGestione e tradizione BASTA TESSEREAMAR...TORDE il beccafico perse la via del nordDimostriamo credibilitàApertura passione serenitàeditoriale - Fucili italiani come le ferrariOrgoglio di CacciatoreI Tordi e le BeccacceLa Caccia è Rock

Editoriale

DA DONNA A DONNA: IL MALE DEL TURISMO. Lettera aperta di Lara Leporatti al Ministro Brambilla


lunedì 11 ottobre 2010
    
Lara LeporattiEgregio Ministro del Turismo,

Mi sento offesa. Sono ormai parecchi mesi che ascolto le sue violenti esternazioni sulla caccia e vorrei, da cittadina Italiana e ancor più da donna cacciatrice, scriverle queste poche righe per dissentire in modo energico dalle sue posizioni in merito, in quanto ritengo che la linea e i toni negativi da Lei assunti sulla materia, siano oltremodo in forte contrasto con i doveri che il Ministero da Lei occupato deve ai cittadini Italiani, in quanto elettori e contribuenti.

Signor Ministro, in più circostanze Lei lamenta una continua diminuzione del turismo nel nostro paese, attribuendo la responsabilità di questo fenomeno alla presenza dei cacciatori e alla loro attività. Ipocrisia e accusa gratuita la sua, se si considera che questa passione è una consuetudine comune in tutte le nazioni Europee, e ancor più in alcune di queste, le arti venatorie, oggi in modo maggiore rispetto al passato, rivestono un ruolo economico rilevante nel bilancio dello Stato, grazie proprio ai proventi derivanti dal turismo dedicato a questa attività. In altri termini, ciò che Lei oggi indica come problema, in altre nazioni come Germania, Austria, Francia, Ungheria etc. tutto ciò è valorizzato ed utilizzato come risorsa.

La tradizione venatoria in queste nazioni è storicamente radicata, ne più ne meno come in Italia, ma i loro governi, contrariamente a quanto succede da noi, hanno addirittura elevato questa attività al rango di “cultura rurale”, riconoscendone così un valore socio-culturale insostituibile…..utilizzano oltremodo in modo intelligente questa occupazione come fonte di reddito integrativo, dove addirittura non primario nell’economia agricola.

Manchiamo in qualcosa signor Ministro, di certo manchiamo o non saremmo costretti a registrare un calo di presenze nel settore turistico. L’Italia, ….non dovrei essere io a rammentarlo a Lei signor Ministro,… è stata per decenni una nazione ambita sotto l’aspetto turistico, proprio per le sue bellezze paesaggistiche, per la sua storia, per i suoi monumenti e tanto altro ancora e,… ancora io mi premuro di ricordarle,… la presenza dei cacciatori che non solo erano numericamente rilevanti, ma la loro attività iniziava già dalla metà d’Agosto, nel bel mezzo del turismo estivo. Nessuno ai quei tempi lamentava la nostra presenza, la nostra attività…. Le sue accuse stridono verso questa verità….
 
Ora, proprio mentre sto scrivendo, il telegiornale denuncia l’ennesima difficoltà nello smaltimento dei rifiuti nella città di Napoli…. Ho interrotto per un momento il pensare e lo scrivere per vedere le montagne di rifiuti fumanti, gli scontri con la Polizia, i cassonetti, i compattatori e i mezzi di trasporto dati alle fiamme. Provo ad immaginare il vergognoso disagio della gente comune, l’asfissiante fetore respirato da innocenti bambini, l’inutilità di additare una classe politica incapace di risolvere, di educare, di programmare il futuro in una città che il mondo intero c’invidia. Sono queste le immagini che il mondo vede dell’Italia signor Ministro. Sono queste le immagini che La condannano. E’ l’intelligenza turistica che sa radiografare le offerte di un paese, non le chiacchiere di esagitati. E’ il confronto che deve turbarla signor Ministro. Quel confronto che vede le nostre infrastrutture perdenti…al riguardo provi a pensare le voragini nell’autostrada Salerno Reggio Calabria o i costi di pedaggio dell’Autosole, confrontati con i sette euro mensili per percorrere in modo illimitato le autostrade Austriache, perfette in tutte le stagioni.  E’ questa l’Italia di sua concezione.… perdente,….un’Italia perdente con potenzialità di prima della classe.

Signor Ministro, all’inizio del suo mandato e in più occasioni Lei ha evidenziato la sua sensibilità verso i problemi ambientali. In quelle circostanze in molti si sono chiesti quanto beneficio avrebbe portato alla caccia ed al mondo rurale nel suo complesso questo suo imperativo ideologico…. Poi, piano piano, si è notato come questi atteggiamenti siano stati frutto di circostanza, improntati forse ad acquisire consensi politici, simpatie elettorali in ambienti non certo favorevoli al suo schieramento. Posizioni tecniche le Sue, prive però delle necessarie informazioni per essere sostenibili e credibili; infatti, l’affermare che il nostro paese necessita di un “aumento delle aree boschive” significa ignorare completamente la situazione della forestazione, non solo in Italia ma in tutta la Comunità Europea. Lei signor Ministro dovrebbe pur sapere, se vuol teorizzare su questioni ambientali, che uno studio Francese concluso una decina di anni fa, ha evidenziato una situazione della copertura boschiva in Europa, per superficie occupata, pari addirittura al quindicesimo secolo, e in Italia questo continuo incremento appare più accentuato che altrove. Ecco il successo dell’espansione degli ungulati sui nostri Appennini, ecco l’espansione degli areali del lupo, tanto atteso dalle correnti ambientaliste e parimenti tanto odiato dagli allevatori,…. che non campano d’illusorie promesse e di magri risarcimenti….

Nel nostro caso avremmo semmai la necessità di una politica ambientale diversa, che tenga conto anche delle esigenze umane in relazione all’avanzata del bosco, espansione questa non di rado dannosa per gli ambienti frequentati anche dalla piccola selvaggina.... Ma, ben si sa che il semplice taglio di una ginestra, o il modesto ripristino di un antico viottolo, se non autorizzato attraverso iter burocratici incomprensibili alla gente comune è perseguito dalla legge in modo esagerato. E’ poco romantico oggi, come Lei vorrebbe far credere, passeggiare nei boschi, è davvero poco romantico se non addirittura avventuroso. Oggi i nostri boschi, contrariamente al passato, non offrono condizioni di reddito soddisfacente che ad un numero esiguo di persone, ne consegue che il bosco, soprattutto in Italia centrale, sia diventato invivibile per tutti noi.  Ma, le persone direttamente interessate al mantenimento degli habitat idonei agli animali, come ad esempio i cacciatori, sono sistematicamente emarginati; oggi la moda ambientalista ed ancor più quella animalista, si riempie la bocca di slogan contro l’attività venatoria, atteggiamento questo che riscuote maggiore attenzione da parte del mondo politico e dell’informazione….Informazione spesso ottusa ed iniqua, al punto da evidenziare in modo crudele le poche decine di tragiche morti annuali per incidenti legati all’attività venatoria (lo scorso anno 24, di cui 23 cacciatori)... nascondendo le millecinquanta vittime del lavoro nei primi nove mesi di quest’anno.  Eppure, nonostante tutto, anche in futuro saranno ancora cacciatori i soli a prestare il loro impegno appassionato nella salvaguardia dell’ambiente,…i soli, come sempre del resto,  i soli perché davvero motivati.  Rifletta su queste mie povere righe signor Ministro,.. la Sua rimarrà comunque una moda passeggera, la caccia riuscirà a sopravvivere a tutti noi perché è nell’anima della gente semplice.
                                                                    
La saluto Ministro Brambilla,.. tanto Le dovevo. 

                                                                                    
Lara Leporatti, Cacciatrice

Leggi altri Editoriali

138 commenti finora...

Re:DA DONNA A DONNA: IL MALE DEL TURISMO. Lettera aperta di Lara Leporatti al Ministro Brambilla

Non ci lamentiamo, c' è di peggio, x ora siamo sempre andati a caccia e ancora siamo quà!!! Nelle altre nazioni sono più severi, se non hai i permessi o i Soldi x andare nelle riserve private stai a CASA!!! W la caccia in Italia

da David85 31/07/2014 0.59

Re:DA DONNA A DONNA: IL MALE DEL TURISMO. Lettera aperta di Lara Leporatti al Ministro Brambilla

Non ci lamentiamo, c' è di peggio, x ora siamo sempre andati a caccia e ancora siamo quà!!! Nelle altre nazioni sono più severi, se non hai i permessi o i Soldi x andare nelle riserve private stai a CASA!!! W la caccia in Italia

da David85 31/07/2014 0.58

Re:DA DONNA A DONNA: IL MALE DEL TURISMO. Lettera aperta di Lara Leporatti al Ministro Brambilla

direi che la lettera della cacciatrice è perfetta. vorrei solo ricordare, a chi ha visto ieri sera reporter, i comportamenti(traspraenti ???????) chi vigila su L'ACI italiana.

da neocacciatore 18/10/2010 16.41

Re:DA DONNA A DONNA: IL MALE DEL TURISMO. Lettera aperta di Lara Leporatti al Ministro Brambilla

Ma finitela RossoNero, BiancoNero, FV, entrate in casa d'altri con frecciatine velenose, ergendovi a detentori di superiore discernimento per poter insultare gratuitamente in via diretta o mediata, e poi volete risposte ai vostri puerili e sterili quesiti? Sbagliate i termini di premessa, poiché guardate con gli occhi del preconcetto, ed emettete sentenze travestite da domande. E pretendereste, dopo aver sputato il vostro veleno, delle risposte pacate e vestite di quella stessa logica di cui voi per primi vi ostinate a non fare sfoggio? Dovreste vergognarvi della becera filosofia da bar dello sport (pare che per lo sport, oltretutto, stiate dimostrando una fissazione) che vomitate ad ogni intervento (presunti requisiti di femminilità di matrice vaginale, grossolane analisi psicologiche della caccia quale uccisione, rigurgiti di triti pensierini sulla disparità d’armi tra preda e predatore, et cetera). Sareste quasi divertenti se non foste ormai divenuti noiosi e patetici presuntuosi innamorati del proprio ruolo di contestatori a prescindere.

da Inforziato 18/10/2010 13.05

Re:DA DONNA A DONNA: IL MALE DEL TURISMO. Lettera aperta di Lara Leporatti al Ministro Brambilla

Gli animali non sono piattelli. Abbatto e li onoro mangiandoli.

da Silvano B. 18/10/2010 11.59

Re:DA DONNA A DONNA: IL MALE DEL TURISMO. Lettera aperta di Lara Leporatti al Ministro Brambilla

Chi ho ucciso me lo sono mangiato, nemmeno mi è rimasto sullo stomaco: contento lui. Non ho niente in contrario che tu vada a viados, ci vai perché forse ti diverti, problemi tuoi, paghi e non fai niente di illegale. Magari tua moglie troverebbe molto da dire, ne avrebbe di ben donde. Non hai alcun donde tu di venirmi a fare delle ramanzine. Io sono pari e patta, senza forse.

da Fromboliere 18/10/2010 9.44

Re:DA DONNA A DONNA: IL MALE DEL TURISMO. Lettera aperta di Lara Leporatti al Ministro Brambilla

Il calcio è divertimento, il ballo è divertimento, far volare un aquilone è divertimento..... non la caccia la caccia è un milione di altre cose ma non divertimento.....che non capirete mai, per questo offendete.... e fate battute disgustose anche sulle nostre cacciatrici..siete dei poveri di animo. Non avrai nessuna risposta perchè NESSUN cacciatore uccide per divertimento.

da Amaranto 18/10/2010 9.25

Re:DA DONNA A DONNA: IL MALE DEL TURISMO. Lettera aperta di Lara Leporatti al Ministro Brambilla

Per Fromboliere: Pari e patta con chi? Forse con lo Stato ma non con chi hai ucciso, ripeto, per divertimento. Per francuzzo (e il nick la dice tutta). Probabilmente io non proverò mai l'ebrezza di pasteggiare con animali trucidati per puro divertimento. Probabilmente, per darmi la risposta che hai scritto, l'erba di cui tu parli è quella che tu fumi abitualmente e stasera ha offuscato il tuo cervello....

da RossoNero 18/10/2010 0.05

Re:DA DONNA A DONNA: IL MALE DEL TURISMO. Lettera aperta di Lara Leporatti al Ministro Brambilla

vedi caro rosso nero non è divertente semplicemente divino come la loro carne (roba da solo esperti e buongustai, ma te non potrai mai capire ,troppa erba nel tuo cervello saluti

da francuzzo59 la spezia 17/10/2010 23.42

Re:DA DONNA A DONNA: IL MALE DEL TURISMO. Lettera aperta di Lara Leporatti al Ministro Brambilla

Io uccido molti meno animali di quanto possa fare, direttamente ed indirettamente una trebbiatrice, molti di meno di quanto possano fare i veleni agricoli, le acque inquinate del Lambro e via dicendo per tagliare breve, meno di loro per l'uno a diecimila e forse anche peggio. Loro pagano forse la licenza, la licenza di caccia, per farlo? No, loro uccidono, al contrario di me, senza divertirsi, ecco perché lo Stato mi fa pagare la licenza. Almeno io pago e sono pari e patta.

da Fromboliere 17/10/2010 23.38

Re:DA DONNA A DONNA: IL MALE DEL TURISMO. Lettera aperta di Lara Leporatti al Ministro Brambilla

Grande Lara!!!!Una donna con le palle!!!

da Prateria 17/10/2010 23.33

Re:DA DONNA A DONNA: IL MALE DEL TURISMO. Lettera aperta di Lara Leporatti al Ministro Brambilla

Ripeto: i veri intolleranti sono coloro che uccidono per divertimento. Il mio nick RossoNero non è calcistico ne politico ma, qualcosa di più onesto e pulito. E ora, per tutti quelli che hanno vomitato sentenze, date risposta a questo quesito: PERCHE'UCCIDERE UN ANIMALE PUO' ESSERE DIVERTENTE? Ben altro è uccidere per mangiare. Probabilmente non ci sarà risposta a questo mio quesito ma solo altri conati velenosi...

da RossoNero 17/10/2010 23.23

Re:DA DONNA A DONNA: IL MALE DEL TURISMO. Lettera aperta di Lara Leporatti al Ministro Brambilla

cari amici cacciatori, i soli argomenti di certa gente sono gli insulti......non vi mettete al loro livello. Non meritano nemmeno una risposta.

da Fabrizio 17/10/2010 21.56

Re:DA DONNA A DONNA: IL MALE DEL TURISMO. Lettera aperta di Lara Leporatti al Ministro Brambilla

ahahahahaha serena grandeeeeeeeeeeeee pero' sarebbero sprecati troppo cattiva la loro carne(ammesso che ne hanno) saluti

da francuzzo59 la spezia 17/10/2010 15.01

Re:DA DONNA A DONNA: IL MALE DEL TURISMO. Lettera aperta di Lara Leporatti al Ministro Brambilla

X FV, BIANCONERO E ROSSONERO, visto che le vostre stronzate mettono senza ombra di dubbio in evidenza che siete privi sia di cervello che di pisello, confidando che almeno le zampe le abbiate uscite a fare due passi proprio oggi magari qualche cacciatore distatto si potrebbe sbagliare! visto che siete cretini non meritate democrazia ma pallini!!!!!!

da serena 17/10/2010 12.57

Re:DA DONNA A DONNA: IL MALE DEL TURISMO. Lettera aperta di Lara Leporatti al Ministro Brambilla

Lasciamoli parlare. Più parlano e più la gente che legge capisce. Usano nik-name calcistici ma ancora non hanno capito che più espongono le loro idee (?) e più giocano per noi.

da Silvano B. 17/10/2010 11.35

Re:DA DONNA A DONNA: IL MALE DEL TURISMO. Lettera aperta di Lara Leporatti al Ministro Brambilla

bianconero dedicati alle donne Pom-pin sono quelle per te , Lara è troppo DONNA per te e tu non sei abbastanza uomo per lei!

da Amaranto 16/10/2010 23.02

Re:DA DONNA A DONNA: IL MALE DEL TURISMO. Lettera aperta di Lara Leporatti al Ministro Brambilla

bianconero rossonero FV e sempre il solito sfigato nullafacente che si diverte a cambiare il nickname povero cog...ne!!!!!

da neroazzurro 16/10/2010 21.34

Re:DA DONNA A DONNA: IL MALE DEL TURISMO. Lettera aperta di Lara Leporatti al Ministro Brambilla

Bianco neri ,Rosso neri, io ero rimasto alla peppina ,mi sembra si chiamasse così la ricordate? che il marito era cacciatore, e lei lo incornava quando usciva la mattina, che spasso che personaggi, ormai si fanno degli autogol clamorosi la gente anche chi non è cacciatore , quando li sente parlare e scrivere puttanate volgari ed offensive come queste, capisce con chi abbiamo a che fare, comunque brava Lara la tua risposta e complteta e soddisfacente, ovvuiamente per chi ama altri colori oltre al bianco rosso e nero.

da Alvanto Ass. Cacciatori Genzano di Roma 16/10/2010 21.34

Re:DA DONNA A DONNA: IL MALE DEL TURISMO. Lettera aperta di Lara Leporatti al Ministro Brambilla

Vorrei sapere come ci potresti pensare? tra tutti voi trolls messi assieme non riuscite a sollevare alcun problema, come poteste sollevare altro? Fammi indovinare, viagra? No di certo, quello solleva solo se c'è sostanza, e voi trolls, si vede ogni giorno, non avete nemmeno quella.

da Fromboliere 16/10/2010 21.20

Re:DA DONNA A DONNA: IL MALE DEL TURISMO. Lettera aperta di Lara Leporatti al Ministro Brambilla

Lettera stupenda e ben argomentata, da parte di una persona che sa di cosa sta parlando. Purtroppo, secondo me, è proprio per questo che non farà cambiare idea alla ministra Brambilla, poichè mette in luce tutte le sue lacune sull'argomento; lacune che però fanno presa sull'opinione pubblica più delle giuste argomentazioni della signora Lara. Un mio perofessore diceva: è più facile dare ascolto ad un ignorante che ad un saggio. Ecco, la lettera della signora Lara, piena di giuste e saggie argomentazioni sulla caccia, non farà presa su molta gente, poichè molti non sono propensi ad ammettere di non sapere molto sull'argomento, ma godono nel condannare i cacciatori. Per RossoNero: la carne che compri in macelleria è anche essa conto natura?

da Fiore69 16/10/2010 21.17

Re:DA DONNA A DONNA: IL MALE DEL TURISMO. Lettera aperta di Lara Leporatti al Ministro Brambilla

caro RossoNero in campo possiamo essere nemici, ma qui ci intendiamo a meraviglia!! Lara lascia perdere, continua a fare pum-pum che alle vere donne (pom-pin) ci penso io!

da BiancoNero 16/10/2010 21.11

Re:DA DONNA A DONNA: IL MALE DEL TURISMO. Lettera aperta di Lara Leporatti al Ministro Brambilla

brava lara! nasce e rimanè cosi come si è ...è tutto un nostro sapè!noi toscani sà da sapè!

da tommaso cencioni 16/10/2010 20.58

Re:DA DONNA A DONNA: IL MALE DEL TURISMO. Lettera aperta di Lara Leporatti al Ministro Brambilla

Per sconfiggere questo non c'é bisogno nemmeno delle parole, ha fatto tutto da solo, è evidente che quell'animale che ha per cervello glielo hanno massacrato con la retorica.

da Fromboliere 16/10/2010 19.54

Re:DA DONNA A DONNA: IL MALE DEL TURISMO. Lettera aperta di Lara Leporatti al Ministro Brambilla

I veri intolleranti sono quelli che credono solo di poter sconfiggere gli altri con le armi. LA CACCIA E' CONTRO NATURA. Poi, per carità non parliamo di psicoanalisi, perchè per spiegare cosa spinge un essere umano a sentirsi soddisfatto solo uccidendo, basterebbe un bambino che va all'asilo. Quindi, sig.ra Leporatti non si arrampichi sugli specchi, la sua "passione" è riconducibile al puro divertimento nel massacrare un animale. Punto.

da RossoNero 16/10/2010 19.47

Re:DA DONNA A DONNA: IL MALE DEL TURISMO. Lettera aperta di Lara Leporatti al Ministro Brambilla

Lo schema è usuale e ripetitivo: un intervento legittimamente democratico ma per esprimere un giudizio antidemocratico, evidentemente provocatorio, per suscitare una qualsiasi reazione a sostegno della caccia, ciò che vogliono, proprio per poterti poi dare del frustrato, del represso del cornuto o dell'assassino. A loro, alla fine, non importa esprimere solo preconcetti, cercano solo di provocare ed il massimo risultato che cercano è quello di ottenere risposte dotte ed articolate solo per coinvolgerti e lasciarti sempre senza una risposta. In gergo vogliono solo trollarti. Questo serve per destabilizzare il blog ed interrompere un convivio informatico tra persone che hanno qualcosa da condividere, esprimendo alla fine solo la loro asocialità. Del troll si capisce subito l'ignoranza, i complessi ed il narcisismo, alla continua ricerca di un cenno di riscontro. Deridetelo, è la cosa che lo ferisce più profondamente. Diceva il saggio: non far entrare un mulo in casa tua, la scambierebbe per la sua stalla.

da Fromboliere 16/10/2010 19.41

Re:DA DONNA A DONNA: IL MALE DEL TURISMO. Lettera aperta di Lara Leporatti al Ministro Brambilla

Amici cacciatori...non date neppure le risposte a questi personaggi. Il disprezzo resta comunque un sentimento che, visto la stupidità e la volgarità dei loro scritti, non meritano di certo. Lasciamo loro il non sentimento, l'unica cosa che meritano...l'indifferenza. In quanto a signorilità vorrei aggiungere che, su questo sito lasciano scrivere anche chi è contrario alla nostra passione, a differenza dei loro siti che sono blindati...si autoincensano senza mai un contraddittorio...come in tv del resto..forse la paura di sentirsi smentiti li sconcerta, se poi chi lo fa appartiene al mondo femminile questo sconcerto raggiunge il panico.... Povera gente imbastita di intolleranza verso ciò che è naturale,...magari sono le stesse che accettano alcune "diversita" immorali.... rimangono comunque dei poveri cristi... Brava signora Lara, continui così che saremo sempre in molti a difendere i suoi scritti.

da luigi della Valle Brembana 16/10/2010 19.23

Re:DA DONNA A DONNA: IL MALE DEL TURISMO. Lettera aperta di Lara Leporatti al Ministro Brambilla

FV lei è solo un volgare maschilista. Si vergogni.

da Emilia 16/10/2010 17.24

Re:DA DONNA A DONNA: IL MALE DEL TURISMO. Lettera aperta di Lara Leporatti al Ministro Brambilla

PENSO CHE L'OFFESA PIù GRANDE PER GLI ITALIANI SIA STATO FAR "MINISTRO"UNA DONNA COME LA "SIGNORA" BRAMBILLA!!!!!!!

da GIGI65. 16/10/2010 17.04

Re:DA DONNA A DONNA: IL MALE DEL TURISMO. Lettera aperta di Lara Leporatti al Ministro Brambilla

@ bianconero tu non sei un uomo...sei solo un omino......lascia perdere tu.

da Lara Leporatti 16/10/2010 15.20

Re:DA DONNA A DONNA: IL MALE DEL TURISMO. Lettera aperta di Lara Leporatti al Ministro Brambilla

appunto, da donna cacciatrice, a donna ministro. E a parlar d'uccelli ce n' è di ben donde. E' fuor di dubbio che voi amate le seconde, non a caso in Italia vige la politica del cazzo.

da Fromboliere 16/10/2010 14.10

Re:DA DONNA A DONNA: IL MALE DEL TURISMO. Lettera aperta di Lara Leporatti al Ministro Brambilla

FV e RossoNero: grazie per non farmi sentire solo in questo forum di psicopatici!!!! Lara tu non sei una donna, lascia perdere, una donna ha ben altri pensieri per la testa che imbracciare una doppietta!!!!! W LE DONNE CHE AMANO GLI UCCELLI, NON QUELLE CHE LI MASSACRANO!!!!!!

da BiancoNero 16/10/2010 13.07

Re:DA DONNA A DONNA: IL MALE DEL TURISMO. Lettera aperta di Lara Leporatti al Ministro Brambilla

@ FV..ti potresti stupire di quante cose faccio e abbia fatto nella mia giovane vita essere donna che cosa vuol dire fare l'uncinetto, la maglia e il punto croce??? be ti stupirà ma uso so fare tutte e tre le cose oltre che sparare! me le ha insegnate mia nonna e mia mamma tutte e due mogli di cacciatori. Per essere donna non basta avere la vagina..COMPLIMENTI CHE bella frase complimenti....CLAP CLAP...non ti rispondo perchè sono un DONNA lascio rispondere ai cacciatori.

da Lara Leporatti 16/10/2010 13.05

Re:DA DONNA A DONNA: IL MALE DEL TURISMO. Lettera aperta di Lara Leporatti al Ministro Brambilla

fv si è scelto il suo argomento preferito ma come al solito ci scivola sopra, come su una buccia di banana. Mangia banane e si butta la buccia davanti ai piedi: è evidente, accettando il suo concetto, che per il modo che ha lui di interagire con il mondo esterno, è totalmente castrato. Mentalmente.... ma non solo.

da Fromboliere 16/10/2010 12.09

Re:DA DONNA A DONNA: IL MALE DEL TURISMO. Lettera aperta di Lara Leporatti al Ministro Brambilla

X Silvano B., apprezzo molto la tua diplomazia e il tuo linguaggio signorile. Questo lo possiamo fare noi cacciatori e cacciatrici, però ti prego di scusarmi se ti dico che con certa gente si devono solo usare metodi molto spicci: Cattive risposte, mandarli a ...... e se si ha la fortuna di vederli da vicino, calci e sberle. Purtroppo da vicino non sempre si manifestano, specie se soli, infatti la loro caratteristica di base è la viltà. Un caro saluto.

da Gimessin 16/10/2010 11.59

Re:DA DONNA A DONNA: IL MALE DEL TURISMO. Lettera aperta di Lara Leporatti al Ministro Brambilla

Sig. FV ora esiste. Per sentirsi vivo ha dovuto offendere. Con i miei complimenti sia a lei che alla sua immensa saggezza. Il non tollerare che le donne possano andare a caccia, fino ad arrivare a scrivere quello che ha scritto certamente la collocano in una posizione così alta che noi poveri mortali neppure possiamo immaginare. Così in alto da non vederla, così in alto che lei non può vedere. Per il resto legga i dati e faccia anche lei meglio i conti sia sul numero che sull'età dei cacciatori i suoi sono solo luoghi comuni triti e ritriti. La saluto, anzi ancora no, ma lo sa che non ci eravamo accorti che lei non è più nel Belpaese, ci perdoni per una così grave dimenticanza ma onestamente non ce ne siamo resi conto. Difficile accorgersi quando a mancarti è il nulla. Non si disperi poi, io certamente guardo a casa mia ma la verità resta verità.

da Silvano B. 16/10/2010 11.28

Re:DA DONNA A DONNA: IL MALE DEL TURISMO. Lettera aperta di Lara Leporatti al Ministro Brambilla

FV.... hai raschiato il fondo, la finezza e la democraticità delle tue affermazioni mettono in evidenza la tua intelligenza!!! Raga state ancora a rispondere a ste dementi... Lara guarda avanti e non ti curar di loro o al massimo curali quando hai lo stutzen ben appoggiato ed in linea ;-))

da albo 16/10/2010 9.54

Re:DA DONNA A DONNA: IL MALE DEL TURISMO. Lettera aperta di Lara Leporatti al Ministro Brambilla

FV, NON SEI ALTRO CHE UN MAIALE PERVERTITO E COME LA GRAN PARTE DEGLI ANIMALARI IN OGNI DISCORSO GIRATE SEMPRE INTORNO AGLI ORGANI GENITALI, SEGNO DELLA PERVERSIONE E DELLA MORBOSITA' CHE VI AFFLIGGE. DAI VOSTRI DISCORSI UNO PSICOLOGO POTREBBE TRANQUILLAMENTE FORMULARE LA DIAGNOSI DI FUSTRAZIONE SESSUALE E DI POTENZIALE PERICOLO DI VIOLENZA. VISTO E CONSIDERATO CHE HAI ANCORA IL MOCCOLO AL NASO, VATTI A FARE UNA CANNA E UNA BIRRA. VERME!!!

da Gimessin 16/10/2010 9.52

Re:DA DONNA A DONNA: IL MALE DEL TURISMO. Lettera aperta di Lara Leporatti al Ministro Brambilla

Certo che un merito alla nostra amica Lara io lo riconosco … possiede uno spiccato senso dell’autoironia, dote rara di questi tempi … ! Intitola il suo editoriale “da donna a donna …” fingendo di non sapere che per essere donna non basta avere una vagina all’attaccatura degli inguini! La percezione di possedere una vagina dovrebbe risiedere soprattutto nei propri schemi mentali, che determinano le modalità di interagire con il mondo esterno. Se quella ricava piacere nell’ imbracciare un fucile per affrontare la realtà mi immagino che donna che sia … Con tutto il rispetto, che se ne vada pure a caccia …. Credo che non potrebbe fare molte altre cose in vita sua!

da FV 15/10/2010 23.42

Re:DA DONNA A DONNA: IL MALE DEL TURISMO. Lettera aperta di Lara Leporatti al Ministro Brambilla

Luigi, scusa ma tu tra andare a friggersi il cervello in discoteca fino alle 6 del mattino e andare a sparare alle allodole non intravedi nessun’alternativa? Un po’ limitato allora il tuo orizzonte immaginativo, o forse ti trinceri dietro slogan triti e ritriti? Ben inteso per me puoi continuare ad aspettare il passaggio delle alzavole per il resto dei tuoi giorni. Finché sarà legale che problema c’è? Però voglio sentirmi anch'io libero di ritenere che chi diverte ammazzando (o peggio ancora lo fa per passione …) sia un individuo gretto e spregevole. Se poi ha vent’anni lo trovo anche parecchio penoso! Migliori saluti PS: per il caffè al bar, la vedo dura poiché vivo a qualche migliaio di km dal Belpaese. Comunque se ti va di farti un giretto fatti vivo che il modo per fare 2 chiacchiere face to face lo troviamo senz’altro.

da FV 15/10/2010 23.14

Re:DA DONNA A DONNA: IL MALE DEL TURISMO. Lettera aperta di Lara Leporatti al Ministro Brambilla

Si, ma nonostante tutto non vedo l'onta, che tu citavi. Capisco che ti sei offeso, non ti rimane altro da fare, giustamente perchè niente come la verità offende: hai sedici anni e sei già morto dentro. Al tuo buio preferisco quello della notte, perfino il sonno è più divertente di te, stupido troll e poi domani esco col fucile. Il mio impulso di killer legalizzato mi farà vivere una sana giornata d'aria pura.... tu mi capisci? almeno stavolta. I troll non hanno mai una notte buona, causa la loro sofferenza perenne, pertanto non serve augurarti una buona notte, so già che sarà un inferno. Non ti invidio

da Fromboliere 15/10/2010 23.10

Re:DA DONNA A DONNA: IL MALE DEL TURISMO. Lettera aperta di Lara Leporatti al Ministro Brambilla

Povero Fromboliere, ormai alla tua età hai sparato tutte le cartucce (in ogni senso) e non hai altro da offrire se non i tuoi rigurgiti velenosi. Non hai altra scelta che offendere invece di dare risposte. Vuoi fare il saggio ed il dotto ma sei solo volgare e noioso. E adesso sfoga pure le tue repressioni...

da RossoNero 15/10/2010 23.00

Re:DA DONNA A DONNA: IL MALE DEL TURISMO. Lettera aperta di Lara Leporatti al Ministro Brambilla

Stupido troll l'unica cosa depennata è l'ultimo neurone funzionante nel buio del tuo zuccone. Ora solo il vuoto assoluto, da ciò il nero, appunto un profondo buco nero. Il rosso sta per la sanguinazione emorragica dei tuoi argomenti, provocazioni trollistiche che ti si ritorcono contro, ferendoti. Vedi il post sulla Home sui campionati di caccia pratica in Slovacchia. Forse nero sta anche per la luce dei tuoi occhi, ciechi?

da Fromboliere 15/10/2010 22.31

Re:DA DONNA A DONNA: IL MALE DEL TURISMO. Lettera aperta di Lara Leporatti al Ministro Brambilla

Suvvia rispondetemi...Perchè la caccia è stata depennata (che onta...) dalle Federazioni Sportive? Guardatevi in giro e riflettete. Sport vuol dire competizione. Sana e vera competizione ad armi pari. Si...proprio come la vostra...da una parte il carnefice con la sua micidiale doppietta e dall'altra un essere vivente, disperato e braccato. RossoNero (Rosso, come il sangue delle vostre vittime. Nero, come il buio che lasciate dietro di voi)

da RossoNero 15/10/2010 22.09

Re:DA DONNA A DONNA: IL MALE DEL TURISMO. Lettera aperta di Lara Leporatti al Ministro Brambilla

Ecco ancora lo stupido troll. FV sta per FuorViato.

da Fromboliere 15/10/2010 21.21

Re:DA DONNA A DONNA: IL MALE DEL TURISMO. Lettera aperta di Lara Leporatti al Ministro Brambilla

Silvano B: vi piacerebbe essere 1milione ... forse negli anni '80 de secolo scorso .... adesso siete in costante diminuzione .... man mano che i vecchietti passano a miglior vita!!! Di giovani interessati a questa passione sono veramente pochi e quei pochi fanno solo tanta pena ....! Auguri quindi e mi raccomando prima di dare del bugiardo agli altri si guardi in casa propria ....!!

da FV 15/10/2010 20.26

Re:DA DONNA A DONNA: IL MALE DEL TURISMO. Lettera aperta di Lara Leporatti al Ministro Brambilla

semplicemente fantastico...

da wlacaccia 15/10/2010 19.59

Re:DA DONNA A DONNA: IL MALE DEL TURISMO. Lettera aperta di Lara Leporatti al Ministro Brambilla

povero rossonero.... solitamente, per tradizione, si concedono l'onore delle armi agli sconfitti. Leri non merita tanto e mi auguro che la signora Lara perdoni la sua bacata fantasia... se c'è stata di recente una persona che ha attribuito alla nostra attività la norma di "passione" è stata proprio la Lara... tutto quanto Lei dice è falso e fasullo. Si rintani che è ancora troppo chiaro per l'uscita delle iene....

da Luigi della Valle Brembana. 15/10/2010 13.01

Re:DA DONNA A DONNA: IL MALE DEL TURISMO. Lettera aperta di Lara Leporatti al Ministro Brambilla

SIG.ROSSO NERO, SPERO CHE TU NON SIA TIFOSO MILANISTA, MA ROSSO DI VINO E NERO DI CAZZATE. Invece brava Lara, siamo superiori a questi trogloditi.

da ANONIMO VENEZIANO 15/10/2010 12.16

Re:DA DONNA A DONNA: IL MALE DEL TURISMO. Lettera aperta di Lara Leporatti al Ministro Brambilla

Come mai? Sig. Rosso Nero come mai Lei non legge e non sa far di conto? A chi dovrebbe rammentare che la caccia non è uno sport? Dove lo ha letto nello scritto di Lara? Poi per le poche migliaia di avventizi, che assolutamente non lo sono - la caccia è una passione che si pratica non in maniera occasionale- La informo che raggiungono quasi il milione di cittadini. O Lei è talmente catechizzato da aver perso il contatto con la realtà o non riesce a vedere oltra la punta del suo naso. Anche se di naso lungo da bugiardo si tratta, più di quello di Pinoccchio. Che diamine, almeno la verità numerica di ciò che si dice dovrebbe essere imposta dalla propria coscienza da qualunque parte uno si collochi.

da Silvano B. 15/10/2010 12.10

Re:DA DONNA A DONNA: IL MALE DEL TURISMO. Lettera aperta di Lara Leporatti al Ministro Brambilla

x Rosso Nero.... 750.000 solo gli iscritti ad AV + il contorno ... e così si supera il milione di interessati a vario titolo. Dai su...sforzatevi un pochetto...non è poi così difficile raccontare le cose come stanno. So che molti di voi, in testa chi vi rappresenta, siete abituati a lavorare con la fantasia, però, almeno ogni tanto un pochetto si SANO realismo. A proposito...quanti erano i manifestanti anticaccia a Venezia a settembre c.a.?? ...125MILA??? o semplicemente CENTOVENTICINQUE??? :-)))))

da Ezio 15/10/2010 11.55

Re:DA DONNA A DONNA: IL MALE DEL TURISMO. Lettera aperta di Lara Leporatti al Ministro Brambilla

La lettera rappresenta tutti noi e ti ringrazio per quello che hai sritto, ma adesso ricordiamoci anche di non dare adido all'odio verso di noi con comportamenti eticamente non corretti (ne ho visti molti). Alcuni di noi comunque non vanno tutelati e dobbiamo cercare di isolarli o ne pagheremo le conseguenze tutti dando adido a quello che vediamo, poi comunque ricordiamoci he la matita per votare ce l'abbiamo in mano noi e la Brambrilla & C, non sono li a far danni sicuramente con il mio voto. Il resto conta poco e solo un nostro sfogo inascoltato. Comunque grazie Lara.

da Gianni da Fusignano 15/10/2010 9.20

Re:DA DONNA A DONNA: IL MALE DEL TURISMO. Lettera aperta di Lara Leporatti al Ministro Brambilla

Grande Lara! Peccato che (come in altre occasioni) nostra signora delle bischerate nemmeno la leggerà...perchè sarà impegnata ad inventarsi l'ennesima boiata...peccato :-(

da Sara 15/10/2010 8.37

Re:DA DONNA A DONNA: IL MALE DEL TURISMO. Lettera aperta di Lara Leporatti al Ministro Brambilla

Grazie Lara. Renato Pianegonda

da Renato Pianegonda 15/10/2010 7.54

Re:DA DONNA A DONNA: IL MALE DEL TURISMO. Lettera aperta di Lara Leporatti al Ministro Brambilla

Ma brava sta Lara che si esterna come novella dea della caccia. Capace di sollevare moti d'animo dei milioni e milioni di cacciatori italiani (...ops...forse ho esagerato con gli zeri...) Vorrei però solo ricordarle che la caccia non è più considerata uno sport. E che in Italia è praticata ormai solo da poche migliaia di avventizi. Come mai?

da RossoNero 14/10/2010 23.40

Re:DA DONNA A DONNA: IL MALE DEL TURISMO. Lettera aperta di Lara Leporatti al Ministro Brambilla

Complimenti Lara !!!

da Paola B. 14/10/2010 15.15

Re:DA DONNA A DONNA: IL MALE DEL TURISMO. Lettera aperta di Lara Leporatti al Ministro Brambilla

Complimenti Lara! Carissimi saluti e... in bocca al lupo.

da Patrizio Abboni 14/10/2010 15.00

Re:DA DONNA A DONNA: IL MALE DEL TURISMO. Lettera aperta di Lara Leporatti al Ministro Brambilla

bravissima Lara: Donne cacciatrici, Donne con la D maiuscola !!! hai cuore e spina dorsale, e se fossi tuo papa' sarei orgogliosissimo di te ! un bacione sulla fronte !!

da Fabrizio 14/10/2010 13.54

Re:DA DONNA A DONNA: IL MALE DEL TURISMO. Lettera aperta di Lara Leporatti al Ministro Brambilla

Complimenti Lara, bravissima, grazie....grazie.

da Stefano Branca 14/10/2010 12.11

Re:DA DONNA A DONNA: IL MALE DEL TURISMO. Lettera aperta di Lara Leporatti al Ministro Brambilla

bravissima lara complimenti sei forte

da ganasia pisa 14 10 2010 13/10/2010 23.59

Re:DA DONNA A DONNA: IL MALE DEL TURISMO. Lettera aperta di Lara Leporatti al Ministro Brambilla

brava complimenti diretta e molto precisa

da caccia leo 13/10/2010 21.26

Re:DA DONNA A DONNA: IL MALE DEL TURISMO. Lettera aperta di Lara Leporatti al Ministro Brambilla

complimenti a dir poco grandiosa..............

da angel 13/10/2010 18.17

Re:DA DONNA A DONNA: IL MALE DEL TURISMO. Lettera aperta di Lara Leporatti al Ministro Brambilla

Lara...una donna con le ...idee chiarisssime. Grandiosa Ciao Salvatore

da Salvatore 13/10/2010 18.14

Re:DA DONNA A DONNA: IL MALE DEL TURISMO. Lettera aperta di Lara Leporatti al Ministro Brambilla

grande Lara. Complimanti

da binisax 13/10/2010 15.53

Re:DA DONNA A DONNA: IL MALE DEL TURISMO. Lettera aperta di Lara Leporatti al Ministro Brambilla

Preg.ma Lara Leporatti, nel complimentarmi per questo meraviglioso intervento mi permetto aggiungere che con la Brambilla si perde solo tempo.La saluto con ammirazione.

da BELGIO 13/10/2010 12.28

Re:DA DONNA A DONNA: IL MALE DEL TURISMO. Lettera aperta di Lara Leporatti al Ministro Brambilla

Se volete incontrare la Brambilla e Veronesi...ho letto nel sito del CPA che sono stati convocati il 30/01/2011 al tribunale di Salerno denunciati per le parole dette in tv prima dell'apertura di caccia...

da Marco da Cerreto Guidi 13/10/2010 12.15

Re:DA DONNA A DONNA: IL MALE DEL TURISMO. Lettera aperta di Lara Leporatti al Ministro Brambilla

Lara, una donna, una leggenda.

da ADS 13/10/2010 11.32

Re:DA DONNA A DONNA: IL MALE DEL TURISMO. Lettera aperta di Lara Leporatti al Ministro Brambilla

Bravissima Lara!!! Che la Ministra risponda oppure no, che legga oppure no (il suo staff, comunque, legge di sicuro), in fondo ha poca importanza. L'importante è non tacere di fronte ai soprusi, ma alzare la fieramente la testa per dire che non si è disposti a subire. Questo, in fondo, dice la tua lettera: Cara Signora Ministro, noi non siamo minimamente disposti a subire le Sue sciocche angherie. Cominci a rendersene conto.

da Inforziato 13/10/2010 9.59

Re:DA DONNA A DONNA: IL MALE DEL TURISMO. Lettera aperta di Lara Leporatti al Ministro Brambilla

Lara TI AMO! Brambilla Ministro INCOMPETENTE!

da Aniello D.B. 13/10/2010 8.57

Re:DA DONNA A DONNA: IL MALE DEL TURISMO. Lettera aperta di Lara Leporatti al Ministro Brambilla

Brava Lara, tu sei veramente una che "ce l'ha duro"...continua così, hai l'appoggio di tutti i cacciatori.

da Giovanni 13/10/2010 6.54

Re:DA DONNA A DONNA: IL MALE DEL TURISMO. Lettera aperta di Lara Leporatti al Ministro Brambilla

di donne come te ce ne vorrebbero un po di più!!!

da c4 alessio 13/10/2010 6.39

Re:DA DONNA A DONNA: IL MALE DEL TURISMO. Lettera aperta di Lara Leporatti al Ministro Brambilla

Il più semplice e sentito grazie Lara, a te accomuno Serena e tutte le altre amiche di Bighunter, non per caso c'è una Dea della caccia e non un Dio.

da Nato cacciatore 12/10/2010 23.23

Re:DA DONNA A DONNA: IL MALE DEL TURISMO. Lettera aperta di Lara Leporatti al Ministro Brambilla

Ciao Serena, ti ringrazio, purtroppo è lo stesso anche per me alla fine finisce sempre in offese....ma ho deciso di "non badarci" si dice a Firenze di non farci caso e di essere superiore, come mi ha insegnato mio babbo cacciatore.... sono cresciuta con la caccia nel sangue, la amo e nel mio piccolo la difendo!

da LARA LEPORATTI 12/10/2010 23.22

Re:DA DONNA A DONNA: IL MALE DEL TURISMO. Lettera aperta di Lara Leporatti al Ministro Brambilla

Cara Lara ti ringrazio prima come donna dato che purtroppo nei precedenti editoriali o altri interventi mi sono scontrata, anche violentemente con DONNE che ci hanno GIUDICATO come POCA COSA paragonandoci stupidamente agli uomini, a cui porto tutto il mio rispetto, e come ALIENE solo perchè loro erano rimaste all'età non so neanche se della pietra. Piene di pregiudizi e complessi, scandalizzandosi se non rimaniamo solo a casa a fare le mamme e le mogli (io ho 33 anni). Come se tutto non potesse essere conciliato. Le PASSIONI che nascono dal Cuore non hanno età, sesso o estrazione sociale, in special modo quelle trasmesse dalle nostre generazioni. Ricordo da piccolissima i dolcissimi "brachetti" di mio nonno! Non avevo perso ancora il mio primo dentino! GRAZIE CON TUTTO IL CUORE.

da serena 12/10/2010 22.36

Re:DA DONNA A DONNA: IL MALE DEL TURISMO. Lettera aperta di Lara Leporatti al Ministro Brambilla

GRANDE LARA. MOLTO SEMPLICE E CHIARA. MOLTO MEGLIO DI CERTI "CACCIATORI" CHE DIFENDONO SOLO IL LORO TIPO DI CACCIA. GRAZIE LARA PER AVER PERCORSO I TEMPI QUANDO SI ANDAVA A CACCIA AL 18 AGOSTO E NESSUN TURISTA SI è MAI LAMENTATO. HAI COLPITO IL BERSAGLIO CON UNA PRECISIONE DA CAMPIONESSA MONDIALE DI TIRO. GRAZIE DOPPIO PERCHè SEI ANCHE DONNA E QUINDI UN TUO INTERVENTO IN MATERIA VENATORIA HA UN VALORE AGGIUNTO.

da TIZIANO 57 12/10/2010 19.54

Re:DA DONNA A DONNA: IL MALE DEL TURISMO. Lettera aperta di Lara Leporatti al Ministro Brambilla

brava come sempre amica mia,incisiva ed informata...una lezione alla nostra ministra che tutto fa meno che il suo mestiere.L'accanimento contro noi cacciatori ha raggiunto livelli ormai insopportabili....la nostra onesta' viene di continuo messa in dubbio da individui che di caccia,di ambiente e natura in generale sono completamente allo scuro.Purtroppo noi difendiamo la caccia per passione,loro ci attaccano per puro inrtteresse,per tornaconto....sappiamo benissimo quanti e quali interessi economici gravitino sulla gestione dei fondi dei parchi ed in quali tasche vadano i soldi....ormai l'equazione matematica di questi signori e' a tutti noi ben chiara:meno territori cacciabili = piu' parchi,piu' parchi' = piu' sovvenzionamenti da spartirsi senza usarli per quello a cui sono destinati,la tutela del nostro ambiente e della nostra fauna.La gente deve sapere che gli unici che tutelano la fauna con i propri soldi in Italia ,siamo noi cacciatori....un abbraccio sincero,sono fiero di essere tuo amico.

da Gianfranco Serpietri 12/10/2010 19.50

Re:DA DONNA A DONNA: IL MALE DEL TURISMO. Lettera aperta di Lara Leporatti al Ministro Brambilla

lara la nostra leader

da zinga 12/10/2010 19.42

Re:DA DONNA A DONNA: IL MALE DEL TURISMO. Lettera aperta di Lara Leporatti al Ministro Brambilla

x combattere una pseudo donna/ministro ci vuole solo una grande donna ....!!!!!brava LARA

da daniele 12/10/2010 19.22

Re:DA DONNA A DONNA: IL MALE DEL TURISMO. Lettera aperta di Lara Leporatti al Ministro Brambilla

Grazie a tutti per il complimenti.

da Lara Leporatti 12/10/2010 18.28

Re:DA DONNA A DONNA: IL MALE DEL TURISMO. Lettera aperta di Lara Leporatti al Ministro Brambilla

bene lara , veramente bene.pero penso che la ministra non legga un bel niente a lei non importa niente di quello che pensiamo noi .noi per lei siamo solo in tramite per avere qualcosa da dire ,per essere visibile , non accetta confronti con nessuno tira il sasso e poi si nasconde .non accetta contraddittorio è piu viscida di un anguilla .

da tony 12/10/2010 18.07

Re:DA DONNA A DONNA: IL MALE DEL TURISMO. Lettera aperta di Lara Leporatti al Ministro Brambilla

Laretta sei grande!! Un bacione e una strizzata forte forte "occhioni" permettendo!!

da albo 12/10/2010 15.30

Re:DA DONNA A DONNA: IL MALE DEL TURISMO. Lettera aperta di Lara Leporatti al Ministro Brambilla

X la Sig.ra/ina Lara Leporatti: Inanzitutto, anche da parte del sottoscritto, COMPLIMENTI!!! proseguo scrivendoti, se mi e' permesso il "TU", che tempo fa', scrissi una lettera al Pres. Berlusconi!!! ad oggi nessuna risposta!!! avevo voglia di un'incontro anche con la Sig.ra Brambilla, per poter esprimere direttamente il mio disappunto nei loro confronti. Niente di niente!!! Il sottoscritto, ARMIERE e contribuente allo Stato, chiede GIUSTIZIA e RISPETTO verso tutti quei CITTADINI/CACCIATORI, me compreso, che hanno votato Lega-PDL, gruppo di promesse false, eletti dalla maggioranza dei Cittadini Italiani. Tutto cio' da te riportato, fila alla grande, avendo espresso in modo detagliato, probabilmente, il pensiero di tutti noi!!! Deluso nel vedere i nostri nominati politici, ma non ELETTI dal POPOLO, insultarci, umiliarci e confonderci con i BRACCONIERI. SPERO, quanto prima, ad una riflessione intelligente da parte di tutti gli Onorevoli/Senatori nei confronti di noi CACCIATORI ITALIANI dalla FEDINA PENALE PERFETTA, restituendoci cio' che ci avevano promesso prima delle passate Elezioni. Promesse scritte nel programma presentato: MODIFICA DELLE LEGGI VENATORIE!!! Ma come al solito, l'Italia dei Cachi, mette a dirigere un MINISTERO gli INCAPACI E INCOMPETENTI IN MATERIA VENATORIA!!! Cordialita' a TE Lara Leporatti...Girotto Luca

da Girotto L. 12/10/2010 15.23

Re:DA DONNA A DONNA: IL MALE DEL TURISMO. Lettera aperta di Lara Leporatti al Ministro Brambilla

Troppo bella questa lettera me la sono stampata! La faccio girare! Grazie Lara.

da Luchino 12/10/2010 14.44

Re:DA DONNA A DONNA: IL MALE DEL TURISMO. Lettera aperta di Lara Leporatti al Ministro Brambilla

Ma guardate ste donne moderne!

da RAPINATORE 12/10/2010 14.32

Re:DA DONNA A DONNA: IL MALE DEL TURISMO. Lettera aperta di Lara Leporatti al Ministro Brambilla

bene brava bis!!

da machiavelli 12/10/2010 13.36

Re:DA DONNA A DONNA: IL MALE DEL TURISMO. Lettera aperta di Lara Leporatti al Ministro Brambilla

Grande lettera, brava e bella Lara.

da Marco da Cerreto Guidi 12/10/2010 12.35

Re:DA DONNA A DONNA: IL MALE DEL TURISMO. Lettera aperta di Lara Leporatti al Ministro Brambilla

GRANDE LARA !!!!! VERAMENTE GRANDE !!!!!!!

da GILBE 12/10/2010 12.16

Re:DA DONNA A DONNA: IL MALE DEL TURISMO. Lettera aperta di Lara Leporatti al Ministro Brambilla

Complimenti, sarebbe da pubblicarla anche sui quotidiani, una gran lettera.

da Hunter Fabio 12/10/2010 11.58

Re:DA DONNA A DONNA: IL MALE DEL TURISMO. Lettera aperta di Lara Leporatti al Ministro Brambilla

GRAZZIE A NOME DI TUTTI I CACCIATORI CHE NON POSSONO SCRIVERE SU INTERNET GRAZIE GRAZIE

da GABRIELE CARTA DALLE ISOLE TREMITI 12/10/2010 11.30

Re:DA DONNA A DONNA: IL MALE DEL TURISMO. Lettera aperta di Lara Leporatti al Ministro Brambilla

Lara l'hai centrata in pieno, grazie

da PPS 12/10/2010 11.17

Re:DA DONNA A DONNA: IL MALE DEL TURISMO. Lettera aperta di Lara Leporatti al Ministro Brambilla

......ma se temono di fare la fine dei verdi, vuol dire che loro stessi sanno che certi sondaggi sono solo aria fritta, e che sono perfettamente consapevoli di non rappresentare sostanzialmente NESSUNO, se non una minoranza talmente minuscola da avere una percentuale da prefisso telefonico.

da Fabrizio 12/10/2010 11.17

Re:DA DONNA A DONNA: IL MALE DEL TURISMO. Lettera aperta di Lara Leporatti al Ministro Brambilla

Brava Lara. io personalemnte avrei aggiunto un consiglio: cara ministra pensa le cose serie invece di parlar male dei cacciatori, e di scosciarsi ontinuamente in TV

da salvatore - potenza 12/10/2010 9.27

Re:DA DONNA A DONNA: IL MALE DEL TURISMO. Lettera aperta di Lara Leporatti al Ministro Brambilla

Grazie Lara, nella tua lettera mi ritrovo totalmente,lo spirito che ne esce è semplice ma diretto, semplice come siamo noi cacciatori che godiamo nel sentire il profumo del bosco la mattina,semplice come era mio nonno che mi portava con se nel capanno quando avevo tre anni e mi diceva che non era importante sparare ma rispettare le regole della caccia,ma diretta contro coloro che hanno fatto dell'anticaccia una bandiera ma che probabilmente non sanno nemmeno cosa sia l'arte venatoria!.Per tutto questo grazie, spero un giorno di poterla conscere abbiamo bisogno di donne come lei con i cosidetti attributi! con affetto Ninci Massimiliano

da masice 67 12/10/2010 8.31

Re:DA DONNA A DONNA: IL MALE DEL TURISMO. Lettera aperta di Lara Leporatti al Ministro Brambilla

Grazie alla sig.Lara, ministro per favore si occupi delle vere piaghe del paese, ieri all'atc di foggia nel chiedere due permessi di amici di Roma ho chiesto se ci fossero posti disponibili, mi han risposto che non si è mai verificato un calo di domande come quest'anno da parte di cacciatori di altre regioni per poter venire ad esercitare la nostra passione nel foggiano, CAUSA il numero di selvaggina concessa da prelevare e le giornate condizionate dal nostro EGREGIO CALENDARIO VENATORIO, QUESTO CREDO CHE SIA UN MALE PER IL TURISMO, saluto tutti i cacciatori ed un grazie ancora alla Sig.Lara.

da Adamo - Foggia 12/10/2010 7.02

Re:DA DONNA A DONNA: IL MALE DEL TURISMO. Lettera aperta di Lara Leporatti al Ministro Brambilla

Grazie Lara siamo tutti con te.Brava,ma credi che avrà capito cosa le hai voluto dire?

da Pasquale 11/10/2010 21.24

Re:DA DONNA A DONNA: IL MALE DEL TURISMO. Lettera aperta di Lara Leporatti al Ministro Brambilla

grandiosa Lara da 10 e lode, però peccato che viviamo in un paese di ignoranti, dove tutti si permettono di giudicare senza sapere con stima.

da cacciatore x sempre 11/10/2010 20.37

Re:DA DONNA A DONNA: IL MALE DEL TURISMO. Lettera aperta di Lara Leporatti al Ministro Brambilla

forse leggerà questa lettera....ma sicuramente a lei non gliene potrà fregar di meno,è troppo ottusa per riuscire a capire,come una buona parte di quei finti animalisti che la plaudono!!comunque la caccia continuerà,la brambilla scomparirà!

da Luca p. 11/10/2010 20.33

Re:DA DONNA A DONNA: IL MALE DEL TURISMO. Lettera aperta di Lara Leporatti al Ministro Brambilla

ECCELLENTE cara "amica" mia speriamo soltanto che la Sig Brambilla legga le tue parole in questo blog e con molta serenita' capisca che non c'e' marcio nell'avere l'attivita' venatoria viva in uno stato moderno come e' anche L'Italia, i veri problemi di immagine deleteri per il turismo sono si ben altri. Cordiali saluti a tutti e perche' no.... anche al ministro.

da Steno 69 11/10/2010 20.21

Re:DA DONNA A DONNA: IL MALE DEL TURISMO. Lettera aperta di Lara Leporatti al Ministro Brambilla

Cara , mi permetto, Lara.... tu dovresti essere Ministro e non la sig.ra Brambilla. Ma sappiamo bene tutti che il "nuovo" corso, che doveva soppiantare il "vecchio" cambiando tutto in meglio, in realtà non ha portato alcuna novità positiva...anzi. E se fosse solo per la questione "caccia" sarebbe pure il male minore. Grazie e complimenti. P.S.: Caccia Ambiente o niente!!!! ;-))

da Ezio 11/10/2010 20.04

Re:DA DONNA A DONNA: IL MALE DEL TURISMO. Lettera aperta di Lara Leporatti al Ministro Brambilla

Mario...sono convinto che chi sta sopra di lei osserva la reazione del popolino....poi decide se continuare a mantenerla o mandarla a vendere acciughe..

da luigi 49 11/10/2010 20.00

Re:DA DONNA A DONNA: IL MALE DEL TURISMO. Lettera aperta di Lara Leporatti al Ministro Brambilla

Insisto nel dire che il problema non è la Signora ministra Brambilla, ma chi permette che lei si esprima in quel modo senza intervenire per stigmatizzare le sue parole e rammentarle il suo dovere istituzionale e cioè il suo diretto responsabile. La lettera di Lara leporatti è encomiabile ed estremamente condivisibile nonchè ragionevolissima ed appassionata ma purtroppo, fino a che la Signora ministra si esprimerà in termini assolutamente incongruenti e così estranei al suo dovere istituzionale come è solita fare, significa che qualcuno più importante di lei le permette di farlo.

da Mario 11/10/2010 19.55

Re:DA DONNA A DONNA: IL MALE DEL TURISMO. Lettera aperta di Lara Leporatti al Ministro Brambilla

credi che avrà capito cosa le hai voluto dire? comunque grazie

da francesco del vecchio 11/10/2010 19.48

Re:DA DONNA A DONNA: IL MALE DEL TURISMO. Lettera aperta di Lara Leporatti al Ministro Brambilla

Grazie Lara, grazie!!! Purtroppo ho coniato un nuovo termine e probabilmente fra 20 anni entrerà nello Zingarelli:: "telebuffoni". E poi il Presidente parla degli errori del pdl, ma cominci a cercarli sui blogs o se li faccia dire da persone fidate!!!! poi gli raccomando "striscia" "forum" e la colò su rai3

da andrea ge 11/10/2010 19.09

Re:DA DONNA A DONNA: IL MALE DEL TURISMO. Lettera aperta di Lara Leporatti al Ministro Brambilla

grazie lara ,sei grande

da gianfranco 11/10/2010 19.08

Re:DA DONNA A DONNA: IL MALE DEL TURISMO. Lettera aperta di Lara Leporatti al Ministro Brambilla

Che dire, magari ce ne fossero mille di donne come Lara pero' purtroppo anche in questo caso vige l'antico proverbio di mio nonno " A' lava' a cap' o ciucc' ce pierd' l'acqua e o sapon'" Traduco per i non campani" a lavare la testa all'asino ci perdi l'acqua ed il sapone" Con stima

da colombaccio 68 11/10/2010 19.04

Re:DA DONNA A DONNA: IL MALE DEL TURISMO. Lettera aperta di Lara Leporatti al Ministro Brambilla

Complimenti Lara,meglio non potevi spiegare i pro e i contro, purtroppo sono più che sicuro che il ministro farà come al solito e cioè finta di niente

da Big Hunter rm 11/10/2010 18.43

Re:DA DONNA A DONNA: IL MALE DEL TURISMO. Lettera aperta di Lara Leporatti al Ministro Brambilla

Grazie Lara complimenti per la bellissima e chiara lettera. Queste sono le persone che servono nelle nostre associazioni. Di nuovo grazie Lara.

da nanni 11/10/2010 18.40

Re:DA DONNA A DONNA: IL MALE DEL TURISMO. Lettera aperta di Lara Leporatti al Ministro Brambilla

10, 100, 1000 Lara queste sono donne con le palle . Grazie, non so quale migliore parola potrei esprimere per dirti ancora GRAZIE.

da Traica Roberto 11/10 /10 ore 18,35 11/10/2010 18.35

Re:DA DONNA A DONNA: IL MALE DEL TURISMO. Lettera aperta di Lara Leporatti al Ministro Brambilla

brava nn ho parole brava e grazie

da toto' 11/10/2010 18.17

Re:DA DONNA A DONNA: IL MALE DEL TURISMO. Lettera aperta di Lara Leporatti al Ministro Brambilla

Grazie lara.Siamo tutti con te.

da francesco47 11/10/2010 18.16

Re:DA DONNA A DONNA: IL MALE DEL TURISMO. Lettera aperta di Lara Leporatti al Ministro Brambilla

GRANDE LARA! Anche se "questi" prendendoci in giro dicendo che IL POPOLO E' SOVRANO tireranno dritto come sempre per la loro strada... Ah!Se veramente fossimo sovrani! Sai dove andrebbe la Brambilla e tanti come lei? A lavorare! Ma davvero però!

da il fosco 11/10/2010 18.06

Re:DA DONNA A DONNA: IL MALE DEL TURISMO. Lettera aperta di Lara Leporatti al Ministro Brambilla

Bravissima Lara, una rosa. Poco importa se il Ministro ti risponderà o meno, in fondo per lei siamo l'unico male di questa bella Italia di cui facciamo parte. Oppure no? Forse non siamo più Italiani ma siamo quì come i migratori solo di passaggio stagionale, pre-elettorale, e dopo il post-elettorale non possiamo ma dobbiamo andarcene. Incuranti delle promesse fatte e sotto il fuoco che tanti di noi credevano "amico". Si tu hai detto bene, siamo offesi, tu, io, tutti noi. Ed ora che il Ministro è impegnato con le Squadre Elettorali i famosi Team della Libertà in nome proprio di quest'ultima vorremmo sapere se siamo Italiani ogni giorno o a giorni alterni e a loro piacere. Quando entreranno nelle case con i loro Team che dicano chiaramente che sono animalisti - spiegando bene, anzi molto bene, il significato del termine-, non c'è niente di male in questo, presentarsi in verità, i cacciatori lo fanno da sempre. Ed in verità tutti gli Italiani vi voteranno oppure no. Così finalmente potrete contarvi e contarci. Ma stavolta non ci saranno allodole in giro rimarranno solo "specchietti" delusi.

da Silvano B. 11/10/2010 18.02

Re:DA DONNA A DONNA: IL MALE DEL TURISMO. Lettera aperta di Lara Leporatti al Ministro Brambilla

Signora Leporati, purtroppo non conosco una parola della nostra lingua più forte di complimenti pertanto lo rafforzerò dicendogli tre volte complimenti,complimenti,complimenti. Per quanto a sapere se MVB risponderà alla sua lettera non lo so ma sicuramente la leggerà e sono quasi sicura che avrà come si dice dalle nostre parti "uno sciopon" per dirla in breve "na botta". Cordiali saluti Marcello

da Lentini Marcello 11/10/2010 17.24

Re:DA DONNA A DONNA: IL MALE DEL TURISMO. Lettera aperta di Lara Leporatti al Ministro Brambilla

DACCORDISSIMO con G [&P-OR

da PaoBat65 11/10/2010 16.54

Re:DA DONNA A DONNA: IL MALE DEL TURISMO. Lettera aperta di Lara Leporatti al Ministro Brambilla

Signora Leporatti complimenti, lei ha colto in pieno il pensiero del mondo venatorio nei confronti del Ministro Brambilla e di tutti quelli che la pensano allo stesso modo. Da cacciatore sono orgoglioso di avere dalla nostra parte una donna come Lei, cacciatrice, intelligente ed incisiva, Grazie e viva la sana passione venatoria. Saluti a tutti gli amici cacciatori e non.

da G [& P - OR 11/10/2010 15.50

Re:DA DONNA A DONNA: IL MALE DEL TURISMO. Lettera aperta di Lara Leporatti al Ministro Brambilla

Sui quotidiani di oggi Berlusconi lamenta il calo dei consensi al PdL nei recenti sondaggi. E se fosse colpa della Brambilla e merito dei Cacciatori Italiani ?

da grifonenero 11/10/2010 15.10

Re:DA DONNA A DONNA: IL MALE DEL TURISMO. Lettera aperta di Lara Leporatti al Ministro Brambilla

Sei sempre la mejo Duedentoni, ciao Cicalone

da Mauro 11/10/2010 14.30

Re:DA DONNA A DONNA: IL MALE DEL TURISMO. Lettera aperta di Lara Leporatti al Ministro Brambilla

Chiara e diretta come sempre. Bravissima Lara, sei una dei nostri paladini. Ma tanto quel soggetto non ti ripsonderà perchè non saprebbe come replicare a simili verità. Intanto Caccia Ambiente ha denunciato quella donna, che non chiamo ministro, e il veronesi(in piccolo)per le offese arrecateci. Un abbraccio Lara e sempre avanti così.

da Giovanni Aiello 11/10/2010 14.11

Re:DA DONNA A DONNA: IL MALE DEL TURISMO. Lettera aperta di Lara Leporatti al Ministro Brambilla

Si....forse la legge.....Ma la capisce??Anzi la vorra' capire????

da Alex 64 11/10/2010 14.01

Re:DA DONNA A DONNA: IL MALE DEL TURISMO. Lettera aperta di Lara Leporatti al Ministro Brambilla

Lara ... semplicemente ... GRAZIE!!!!!

da leonardo 11/10/2010 13.49

Re:DA DONNA A DONNA: IL MALE DEL TURISMO. Lettera aperta di Lara Leporatti al Ministro Brambilla

X Lara...grandissima risposta non si poteva far di meglio,il problema purtroppo lo sai dove stà??...e che la bobina di rame non ti/ci risponderà..non ha argomenti validi per controbattere!!nella lettera si evince quella che è la realtà dell'italia ai giorni nostri,quindi...non avrebbe argomentazioni per controbattere!!!. X Fromboliere...ti ringrazio per la tempestività e la precisione dei tuoi post in merito....tienici sempre informati e aggiornati!ce ne ricorderemo dentro le urne!!!. un saluto.

da Sandro da Cagliari. 11/10/2010 13.48

Re:DA DONNA A DONNA: IL MALE DEL TURISMO. Lettera aperta di Lara Leporatti al Ministro Brambilla

Grazie Lara,non credo che la ministra ti risponde...Se risponde,vuol dire che gli è rimasta una briciola di cervello......Ma ci vogliono le palle per farlo...VIVA LA CACCIA !!!

da EUGENIO ROMA 11/10/2010 13.36

Re:DA DONNA A DONNA: IL MALE DEL TURISMO. Lettera aperta di Lara Leporatti al Ministro Brambilla

grandiosa. se avessimo 10 Lara che hanno il coraggio di scrivere queste verità noi poveri cacciatori recupereremmo 100 anni di tradizioni. brava signora Lara. La ringrazio per quello che sta facendo per tutti noi.

da il forcello 11/10/2010 13.35

Re:DA DONNA A DONNA: IL MALE DEL TURISMO. Lettera aperta di Lara Leporatti al Ministro Brambilla

Grande Lara, speriamo la legga

da Riccardo F. 11/10/2010 12.47

Re:DA DONNA A DONNA: IL MALE DEL TURISMO. Lettera aperta di Lara Leporatti al Ministro Brambilla

...grandiosa!!!!!!!!!

da il principe 11/10/2010 12.41

Re:DA DONNA A DONNA: IL MALE DEL TURISMO. Lettera aperta di Lara Leporatti al Ministro Brambilla

cara Lara brava,ma tu lo sai a chi ai mandato la lettera?.a buon intenditore poche parole.ciao

da max 60 11/10/2010 12.28

Re:DA DONNA A DONNA: IL MALE DEL TURISMO. Lettera aperta di Lara Leporatti al Ministro Brambilla

complimenti Lara !!!

da cele 11/10/2010 12.26

Re:DA DONNA A DONNA: IL MALE DEL TURISMO. Lettera aperta di Lara Leporatti al Ministro Brambilla

Non so se la leggerà, io alla sua e-mail l'ho mandata venerdi...fino ad ora nessuna risposta so solo che è arrivata Grazie a tutti !

da Lara Leporatti 11/10/2010 12.25

Re:DA DONNA A DONNA: IL MALE DEL TURISMO. Lettera aperta di Lara Leporatti al Ministro Brambilla

amesso che legga...... troppo ottusa x capire.grande Lara un saluto

da frncuzzo59 la spezia 11/10/2010 12.20

Re:DA DONNA A DONNA: IL MALE DEL TURISMO. Lettera aperta di Lara Leporatti al Ministro Brambilla

grande Lara. come sempre del resto

da luigi capitanio 11/10/2010 12.15

Re:DA DONNA A DONNA: IL MALE DEL TURISMO. Lettera aperta di Lara Leporatti al Ministro Brambilla

bravissima, ma la leggerà ????

da Francesca Cioni 11/10/2010 12.05

Re:DA DONNA A DONNA: IL MALE DEL TURISMO. Lettera aperta di Lara Leporatti al Ministro Brambilla

Brava Lara, meno male che ci sei tu. Un abbraccio

da Sparviero 11/10/2010 12.02

Re:DA DONNA A DONNA: IL MALE DEL TURISMO. Lettera aperta di Lara Leporatti al Ministro Brambilla

Brava Lara,orgoglioso di essere tuo amico,seppur virtuale!!Parole precise e ficcanti,ma .....purtroppo ho tanta paura che nemmeno le legga,la nostra ministra....Ma comunque hai fatto benissimo,intanto dimostrando che noi cacciatori non siamo quegli zotici ignoranti,come qualcuno continua a pensare e qualcuno continua a far credere!!!!

da Alex 64 11/10/2010 10.43

Re:DA DONNA A DONNA: IL MALE DEL TURISMO. Lettera aperta di Lara Leporatti al Ministro Brambilla

Grazie Presidente

da maurizio montagnani 11/10/2010 10.30

Re:DA DONNA A DONNA: IL MALE DEL TURISMO. Lettera aperta di Lara Leporatti al Ministro Brambilla

Non posso che condividere in pieno quanto esposto dalla signora LARA.Però,purtroppo in italia abbiamo dei politici mantenuti a caro prezzo,i quali sono dei campioni nel nascondere i problemi reali,dando in pasto all'opinione publica quastioni irrilevanti.Per incrementare il turismo bisognerebbe fare ben altro,l'italia fù il giardino d'europa quaando la brambilla non era ancora nata,ma con quello che percepiscono di stipendio,come minimo la faranno diventare una pattumiera.TUTTA COLPA DELLA CACCIA E DEI CACCIATORI,siamo proprio un popolo di pecoroni!!!!.

da vince50 11/10/2010 10.28

Re:DA DONNA A DONNA: IL MALE DEL TURISMO. Lettera aperta di Lara Leporatti al Ministro Brambilla

GRAZIE LARA......

da max1964 11/10/2010 10.09

Re:DA DONNA A DONNA: IL MALE DEL TURISMO. Lettera aperta di Lara Leporatti al Ministro Brambilla

Lara, hai dato voce al nostro desiderio di urlare alla ministra la realtà della vita quotidiana dei cacciatori, ma nel mio caso, essendo napoletano, ti ringrazio per aver evidenziato l'amara realtà della mia città e di quanto sia grande il disagio che affligge, grazie al suo contributo, le attività del settore. La Brambilla, non sarà ricordata solo dai cacciatori, ma da tutti gli Italiani che vivono di turismo e tradizioni. L'offesa più grande l'ha pronunciata quando ha detto pubbllicamente " Ho ricevuto mandato dal presidente del consiglio, per la salvaguardia dell'immagine dell'Italia ", questa è stata proprio brutta. Con stima e gratidudine ti saluto e ti auguro buon lavoro.

da Gimessin 11/10/2010 9.39

Re:DA DONNA A DONNA: IL MALE DEL TURISMO

Brava

da vet61 11/10/2010 8.52