HomeCacciaCaniFuciliNatura
Editoriale | Blog | Eventi | Meteo | Foto | I Video | Sondaggi | Quiz | Forum | Le Leggi | Parlano di noi | Amici di Big Hunter | Amiche Di Big Hunter | Downloads | Fresco di Stampa | Solo su Big Hunter | Tutte le news per settimana | Contatti | BigHunter Giovani | Sondaggio Cacciatori |
  Cerca
ETICA O ETICHETTA? DUE CHIOSE ALLO STORICO CARTA VINCE CARTA PERDE Cacciatori e no L'AGNELLO E LA CICORIA PER ELISA - La dolce passione di una cacciatrice di carattere SOSTIENE LARA LUPO, QUANTO CI COSTI A UN PASSO DAL PARADISO - Dopo l' ISPRA ecco l'ONCFS francese ISPRA: C'ERA UNA VOLTA IL LABORATORIO PER NON PERDERE LA TRAMONTANA C'ERA UNA VOLTA... LUPO: CHE BOCCA GRANDE CHE HAI!!! Altro che caccia. Ecco quali sono le vere infrazioni italiane TABU' LUPO FIRMAMENTO SOCIAL ALTRO CHE CACCIA! E' L'HABITAT CHE RISCHIA GROSSO LUPO. ATTENDIAMO LUMI CHI DICE PARCHI DICE PORCHI, E... NOTERELLE SUL CANE DA CACCIA Cos’è la caccia La ri-proposta Cuore di beccaccia Cacciatori in Europa. Un'azienda da 16 miliardi LA GRANDE CUCINA DELLA SELVAGGINA Una bella scoperta CARI AMBIENTALISTI, NON SI COMINCIA DALLA CODA Osservatori regionali, avanti! Ungulati: una risorsa preziosa La mia prima volta al cinghiale: onore alla 110! Il cinghiale nel mirino. Braccata e selezione: una convivenza possibile ANIMALISTI. LA DEBOLEZZA DEI VIOLENTI TORDI TORDI STANNO TUTTI BENE ETERNA APERTURA TANTE MAGICHE APERTURE CI SIAMO! LA SFIDA DELLA COMUNICAZIONE LA SANA DIETA DEL CACCIATORE CELESTE ANCH'IO CACCIO MIGRATORIA, MA DI CHI? Biodiversità e specie opportuniste: l'esempio francese REWILDING ECONOMY – IL PASSATO PROSSIMO VENTURO Lasciate la carne ai bambini Uccellacci e uccellini, chi ce la fa e chi.... CINGHIALI D'UNA VOLTA DATEMI UN'APP, SOLLEVERO' L'ISPRA MONTAGNA, 22 ANNI DOPO Elegia per un vecchio signore LA GRANDE BUFALA Animali & Co: un problema di comunicazione LUPO O CINGHIALE? Papa Francesco: gli animali dopo l'uomo Le allodole, mia nonna e le vecchiette La caccia e gli chef UNGULATI CHE PASSIONE PARCHI E AREE PROTETTE: ECCO LA FRANCIA Le beccacce e il lupo QUESTIONE DI PROSPETTIVA La cinofilia ufficiale. Parte seconda con scuse PROBLEMA LUPO Bisturi facili. Cuccioli? No grazie Perché ho scelto il setter inglese? Galletti fa mea culpa Questa è la cinofilia ufficiale C'era una volta il cinghiale Bracconieri di speranze Gip, amor di cacciatore. Il piccolo francese SAVETHEHUNTERS, MATTEO TROMBONI SFIATATI I sistemi elettronici di addestramento GUANO CAPITALE In principio era una Dea C'era una volta l'orso bianco che campava di caramelle UNA TERRA DIVERSA MEMORIE. Da regina a regina informAZione? Iniziazione del cucciolone UNIONE AL PALO? LA PARABOLA DI CECIL CROCCHETTE VEGANE L'ecoturismo fa danni ALLODOLE PER SEMPRE TRUE LIES CI SIAMO? Natura. Madre o matrigna? LA CACCIA, PROTAGONISTA INCONFESSATA DI EXPO UN’APERTURA DA FAVOLA I cuccioli di oggi MACCHE' PREAPERTURA CACCIA, PROVE E VARIA UMANITA' Emergenza cinghiali ovvero: la sagra delle chiacchiere FORMAZIONE, FORMAZIONE! I cani da ferma oggi Arlecchino o Pinocchio? LA SANZIONE DELLA VERGOGNA Prima informarsi, poi farsi un'opinione Effetto Flegetonte Il cane domestico (maschio) Il valore della caccia Chi è diavolo, chi acquasanta? CANDIDATI ECCELLENTI PUBBLICO O PRIVATO? LA FRANCIA E I MINORI A CACCIA REGIONALI 2015: SCEGLIAMO I NOSTRI CANDIDATI Caccia vissuta “Se questa è etica” QUANDO GLI AMBIENTALISTI CADONO DAL PERO Le contraddizioni dell'Expo QUESTIONE DI CORPO L'ultimo lupo e l'ignoranza dei nostri soloni Calendari venatori: si riparte DOVE ANCORA MI PORTA IL VENTO LUCI E OMBRE DI UN PROGETTO CANE DA FERMA: ADDESTRIAMOLO PURE, MA CON GIUDIZIO CHIUSO UN CICLO... A patti col diavolo... e poi? BIGHUNTER'S HEROES: LE MAGNIFICHE CACCE DI LORENZO MISTERI DELLA TELE CANI E BECCACCE: UN RAPPORTO DIFFICILE E' IL TORDO CHE TARDA. MA GALLETTI NON LO SA Tordi e beccacce tra le grinfie della politica Donne cacciatrici piene di fascino predatorio Italiani confusi su caccia e selvaggina Storia di una particella cosmica Vegani per moda Anime e animali MUSICA E NUVOLE L'uomo è cacciatore: parola di Wilbur Smith CHI LA VUOLE COTTA, E CHI.... Nutria: un caso tutto italiano - un problema e una risorsa ZIZZAGA, GALLETTI, ZIZZAGA! E se anche le piante provassero dolore? PASSO O NON PASSO, QUESTO E' IL DILEMMA Momenti che non voglio scordare Anticaccia? Parliamone CACCIATRICI SI NASCE. UN'APERTURA AL TEMPO DELLE MELE CATIA E LA PRIMA ESPERIENZA CHIARI AVVERTIMENTI PIU' VIVA E PIU' AMATA ECCE CANEM DE ANIMALISTIBUS ovvero DEGLI ANIMALISTI IL CATALOGO E' QUESTO.... CINOFILIA E CINOTECNIA QUALCHE SASSO IN PICCIONAIA ISPRA. UN INDOVINO MI DISSE... MIGRATORI D'EUROPA L'ipocrisia anticaccia fomenta il bracconaggio MIGRATORISTI GRANDE RISORSA Fauna ungulata e vincolismo ambientale Decreto n. 91 del 24 giugno 2014: CHI PIANGE PER E CHI PIANGE CONTRO Ai luoghi comuni sulla caccia DIAMOCI UN TAGLIO SPENDING REVIEW, OVVERO ABBATTIAMO GLI SPRECHI DOPO LE EUROPEE: VECCHI PROBLEMI PER NUOVE PROSPETTIVE Biodiversità: difendetela dagli ambientalisti GUARIRE DALLA ZAMBILLA Le specie invasive ci libereranno dall'animalismo EUROPEE: SCEGLIAMOLI BENE La rivoluzione verde è nel piatto La caccia al tempo di Facebook SOSTIENE PUTTINI: Pensieri e sogni di un addestratore cinofilo a riposo COSE SAGGE E MERAVIGLIOSE AMBIENTE: OCCHIO AL GATTOPARDO C'ERO UNA VOLTA ALL'EXA QUESTA E' LA CACCIA! EUROPA AL RISVEGLIO TOPI EROI PER I BAMBINI DELLA BRAMBILLA CACCIA LAZIO: quali certezze? ISPRA, I CALENDARI QUESTI SCONOSCIUTI UNITI PER LA BIODIVERSITÀ E LA CACCIA SOSTENIBILE LO DICO COL CUORE IL LUPO E' UN LUPO. SENNO' CHE LUPO E' I veri volontari dell'ambiente DIAMOGLI CREDITO PROMOZIONE GRATUITA PENSIERINI DEL DOPO EPIFANIA Ambientalisti italiani, poche idee ma confuse Anche National Geographic America conquistato dalle cacciatrici Più valore alla selvaggina e alla caccia Il cinghiale di Colombo Porto di fucile - NON C'E' MALE! PAC & CACCIA LILITH - LA CACCIA E' NATURALE Effetto protezionismo Ispra: il caso beccaccia Il grande bluff dei ricorsi anticaccia COME FARE COSA FARE Supermarket society Romantica Tipi di comunicazione: C'E' MURO E MURO Ambientalisti sveglia! Crisi e Parchi, è l'ora di scelte coraggiose SPRAZZI DI SERENO POINTER E NON PIU' SOGNO DI CACCIATORE UN CLICK E SEI A CACCIA FINALMENTE SI SCENDE IN CAMPO RIPRENDIAMOCI LA NOSTRA DIGNITA' DI CACCIATORI LA FAUNA SELVATICA: COME UN GRANDE CARTOON ALLA FIERA DELL'EST VOGLIO UNA CLASSE DIRIGENTE MODERNA IL NUOVO PARTITO DEI VECCHI TROMBATI “Caccia è cultura, amore e tradizione” L'assurda battaglia al contenimento faunistico CACCIA PERMANENTE CACCIATORI DIVISI Partiamo dalla Toscana ITALIA: un paese senza identità. Nemmeno per la caccia C’ERA UNA VOLTA… I cacciatori nel regno delle eterne emergenze Gli ambientalisti e la trave nell'occhio Addio alle rondini? L’Europa “boccia” l’articolo 842 (e la gestione faunistica di Stato) ITALIA TERRA DI SANTI, POETI... SAGGI..... SUCCEDE ANCHE QUESTO BASTA ASINI AMBIENTALISMO DA SALOTTO E CONTROLLO DELLA FAUNA Siamo tutti figli di Diana TOSCANA: ALLEVAMENTO DI UNGULATI A CIELO APERTO ALLARME DANNI DANNI FAUNA SELVATICA: Chi rompe paga… STALLO O NON STALLO CI RIVEDREMO A ROMA “L'ipocrisia delle coscienze pulite” UN DIFFICILE VOTO INTELLIGENTE SALVAGENTE CINGHIALE CACCIA DIECI VOLTE MENO PERICOLOSA DI QUALSIASI ALTRA ATTIVITA' ZONE UMIDE: CHI PAGA? Lepri e lepraioli QUESTA SI CHE E' UN'AGENDA SPENDING REVIEW E CERTEZZA DELLE REGOLE La Caccia, il futuro è nei giovani – Un regalo sotto l’albero A SCUOLA NON S'INVECCHIA I nuovi cacciatori li vogliamo così NEORURALI DE NOANTRI FRANCIA MON AMOUR LA CACCIA E' GREEN? Stupidità... stasera che si fa? NUOVA LINFA PER LA CACCIA TERRA INCOGNITA L’Italia a cui vorrei fosse affidata la caccia La marcia in più della selvaggina EPPUR SI MUOVE COLLARI ELETTRICI: LECITI O ILLECITI? DIVERSA OPINIONE IN PRIMA PERSONA PER DIFENDERE IL PATRIMONIO NATURALE Opinioni fuori dal coro - VACCI TU A MANNAIL!!! A CACCIA A CACCIA!!! PROVOCAZIONI Estate di fuoco MISTIFICAZIONI SICUREZZA A CACCIA, PRIMA DI TUTTO Sostenibili e consapevoli! COLPI DI SOLE COLPI DI CALORE Aiutati che il Ciel ti aiuta! Insieme saremo Forti! TECNOCRATI? NO ESPERIENTI LA RICERCA DIMENTICATA PARCHI: RIFORMA-LAMPO DE CHE'! Orgoglio di contadino Campagna o città? CACCIA: UNA RISORSA PER TUTTI. PRENDIAMO ESEMPIO DAGLI ALTRI CALENDARI VENATORI CON LEGGE REGIONALE: UN'OPINIONE CHE FA RIFLETTERE CONFRONTO FRA GENERAZIONI LA CACCIA CHE SI RESPIRA Rapporto Lipu: specie cacciabili in ottima salute GLI SMEMORATI DI COLLEGNO MUFLONE E CAPRIOLO IN ASPROMONTE: un sogno o una possibile realtà? Piemonte: Salta il camoscio/tuona la valanga... DELLE COSE DELLA NATURA Cultura Rurale: una soluzione per far ripartire l'Italia Il nodo delle specie aliene che fa capitolare gli ambientalisti LA CACCIA NELLA STORIA, PASSIONE E NECESSITÀ PAC IN TERRIS UCCELLI D'EUROPA GIRA GIRA..... STORIA SEMPLICE DI UNA CACCIATRICE LAMENTO DI UN GIOVANE ERRANTE PER LA CAMPAGNA TOCCA A NOI! CRISI. SOLUZIONE ALLA GRILLO IL SENSO DELLA CACCIA DI SILVIA VERITA' E CERTEZZA DEL DIRITTO PROCEDURE D’INFRAZIONE E DEROGHE: UN CONTRIBUTO ALLA CHIAREZZA BECCACCE DI BEFANA CACCIA, FASE DUE PROVOCAZIONI DI FINE D’ANNO RICERCA RICERCA SPIGOLATURE DI NATALE Dai pomodori alle lampadine LA RUMBA DEL CINGHIALONE NON ERA AMORE Finalmente autunno Il paradosso dell'Ispra IL PIANETA DEI CACCIATORI Le caste animali A CACCIA ANCHE DOMANI A CACCIA SI, MA DOVE? ORGOGLIO DI CACCIATORE Per il nostro futuro copiamo dai colleghi europei FINALMENTE A CACCIA APRE LA CACCIA! Amico cacciatore, guarda e passa Riforma sui Parchi in arrivo? E i cuccioli umani? MEDITATE, AMBIENTALISTI, MEDITATE LA FARSA DEI CALENDARI Armi, la civiltà fa la differenza Il Pointer e la caccia Col cane dalla notte dei tempi Contarli, certo, ma come? Questa è una passione! IL PENTOLONE LA LOGICA DELLA PICCOLA QUANTITA' SOLDI E AMBIENTE. DIECI DOMANDE NON SOLO STORNO QUEL CHE RESTA DELLA CACCIA AGLI ACQUATICI La lezione di Rocchetta di Vara BASTA CON LA STERPAZZOLA CON LO SCAPPELLAMENTO A DESTRA MIGRATORI TRADITI CORONA L'ERETICO Cacciatori e Agricoltori, due facce della stessa medaglia Deroghe: non è una missione impossibile AMBIENTALISMO E' CULTURA RURALE Sei il mio cane ALLE RADICI DELLA CACCIA CORTE EUROPEA DEI DIRITTI DELL’UOMO: IMPORTANTE SENTENZA A FAVORE DELLA CACCIA COME DIREBBE LO STORNO, DEL DOMAN NON V'E' CERTEZZA... BOCCONCINI PRIMAVERA CACCIA, PASSIONE, POCHE CHIACCHIERE COMUNITARIA: RIMEDIARE AL PASTICCIO QUESTIONE DI CALENDARIO LA BAMBINA CHE SOGNAVA LA CACCIA PRENDIAMO IL MEGLIO BELLEZZA E AMBIENTE. LA NOSTRA RICCHEZZA TUTTI A TAVOLA RIFLETTERE MA ALLO STESSO TEMPO AGIRE LA CACCIA SERVE. ECCOME! METTI UNA SERA A CENA Urbanismo e Wilderness: un confronto impari CONFESSIONI DI UNA TIRATRICE DI SKEET GIOVANI, GIOVANI E ANCORA GIOVANI IL CAPRIOLO POLITICO NO - Per una visione storicistica della caccia in Italia Accade solo in Italia? L’ambientalismo tra ecologia profonda e profonda ignoranza FRA STORIA E ATTUALITA' Non sono cacciatore ma la selvaggina fa bene. Intervista a Filippo Ongaro “Solo” una passione Tra ideologia e strategia politica IL CATALOGO E' QUESTO TORNIAMO A SVOLGERE UN RACCONTO DA DONNA A DONNA: IL MALE DEL TURISMO. Lettera aperta di Lara Leporatti al Ministro Brambilla Italiani ignoranti della caccia CACCE TIPICHE E VITA IN CAMPAGNA Ed il giorno arriva DEROGHE E CACCIA ALLA MIGRATORIA: DA RISOLVERE. UNA VOLTA PER TUTTE! PRE-APERTURA DI CREDITO Domani sarà un altro giorno MIGRATORIA E SELEZIONE Alcune riflessioni sulla caccia in Italia Divagazioni per una rivoluzione culturale La senatrice Adamo va alla guerra PERCHE’ NON SCENDI, PERCHE’ NON RISTAI? ( versi di G. Carducci) Calendari venatori. Le bugie degli ambientalisti Un'arte chiamata caccia AREZZO SCONFESSA LA BRAMBILLA Animalismi e solitudini In un vecchio armadio STAGIONE VECCHIA NON FA BUON BRODO Belli, matti ed inguaribili SIAMO LIGURI! Ieri, mille anni fa, io caccio Cosa mangiano gli animali degli animalisti? SCIENZA, CONOSCENZA, CULTURA C'ERA UNA VOLTA UNA SCIMMIA MOVIMENTO STATICO, ANZI NO, REGRESSIVO ORSI. COMUNITARIA. PROVVEDIMENTO ZOPPO MA CON SICURO VALORE SIMBOLICO Aerei e trasporto munizioni - La situazione della caccia oggi: “Io speriamo che me la cavo” ALL'ARIA APERTA! Contro ogni tentazione. PORTIAMOLI A CACCIA IPSOS FACTO! DIAMOCI DEL NOI IN FINLANDIA SI', CHE VANNO A CACCIA! RIFLESSIONI DI UN PEONE IL PAESE PIU' STRANO DEL MONDO Fuoco Amico PER UNA CULTURA RURALE. MEGLIO: PER UNA CULTURA DELLA CACCIA CHE AFFONDA LE SUE RADICI NELLA TRADIZIONE RURALE E Jules Verne diventò anticaccia CULTURA RURALE E CULTURA URBANA A CONFRONTO L'Enpa insulta i cacciatori SELVAGGINA IN AIUTO DELL’ECONOMIA America: un continente di vita selvaggia LA LIBERTA’ DI STARE INSIEME A chi giova la selezione LA CACCIA COME LA NUTELLA? LUPO, CHI SEI? Le fonti energetiche del futuro: nucleare si o no? TOSCANA: ARRIVA LA NUOVA LEGGE A caccia con L'arco... A caccia con la storia... Interpretazioni e commenti di nuova concezione 10 domande ai detrattori della caccia IL BRIVIDO CHE CERCHIAMO La caccia come antidoto alla catastrofe climatica Per una educazione alla natura E' IL TEMPO. GRANDE, LA BECCACCIA IL CAPRIOLO MANNARO CONSIDERAZIONI E PROPOSTE PER IL FUTURO DELLA CACCIA IN ITALIA Caccia - anticaccia: alla ricerca della ragione perduta Allarmismo e vecchi trucchetti Ancora Tozzi ? REALISMO, PRIMA DI TUTTO Le invasioni barbariche APERTURA E DOPO. COSA COME QUANDO Piombo e No Toxic: serve un nuovo materiale per le cartucce destinate agli acquatici Di altro dovremmo arrabbiarci I GIOVANI E IL NUOVO AMBIENTALISMO Cinofili, cinologi e cinotecnici Un rinascimento ambientale è possibile Gelosi e orgogliosi delle nostre tradizioni LA CACCIA SALVATA DALLE DONNE? Nuovo catalogo BigHunter 2009 – 2010: un omaggio all' Ars Venandi Tutto e il contrario di tutto DALL'OLIO: UNITA' VO' CERCANDO... IL VECCHIO CANE: RICORDIAMOCI DI TUTTE LE GIOIE CHE CI HA DONATO La voce dei protagonisti sui cinghiali a Genova Tutti insieme... magicamente Ambiente: una speranza nella caccia SOLO SU BIG HUNTER: DALL’OLIO, PRIMA INTERVISTA La Caccia ha bisogno di uomini che si impegnano LA COMUNICAZIONE NON E' COME TIRARE A UN TORDO Il capanno: tra architettura rurale e passione infinita DONNE ...DU DU DU... DI-DI-DI I..... IN CERCA DI DIANA EUROPA EUROPA VICINI ALLA VERITA' Beccaccia sostenibile CACCIA E SOCIETA' Wilbur Smith, scrittore da best seller innamorato della caccia BAGGIO, CON LA CACCIA DALL’ETA’ DI CINQUE ANNI PARLAMENTO EUROPEO - Fai sottoscrivere un impegno per la caccia al tuo candidato CACCIA ALL'ORSI ORGOGLIOSI DI ESSERE CACCIATORI UN DOCUMENTARIO SENZA SORPRESE, ALMENO PER I CACCIATORI Ridiamo il giusto orgoglio al cacciatore moderno e consapevole Il cane con il proprio olfatto è il vero ausiliare dell'uomo, anche oltre la caccia. 157: PENSIERI E PAROLE MA COS'E' QUESTA CACCIA? 157 CACCIA: LA SINTESI ORSI E' UNA BOZZA DI DISCUSSIONE MIGLIORARE LE RAZZE? SI PUO’ FARE CINGHIALI CHE PASSIONE La cultura cinofila ATC DIAMOCI DA FARE Il vitello che mangi non è morto d'infarto! Ripensare la caccia? PER UN FUTURO DELLA CACCIA QUANTO CI COSTI, BELLA TOPOLONA PUCCINI CACCIATORE E AMBIENTALISTA ANTE - LITTERAM Un nuovo corso per gli ungulati Siamo noi le Giubbe Verdi Ruralità e caccia fra cultura, tradizione ed economia Rilanciamo il consumo alimentare della selvaggina La caccia secondo Giuliano, umorista de La Repubblica Questa è la caccia Il cane oggetto: attenzione alla pericolosa tendenza della civiltà dei consumi La cinegetica e la caccia col cane Gestione e tradizione BASTA TESSERE AMAR...TORD E il beccafico perse la via del nord Dimostriamo credibilità Apertura passione serenità editoriale - Fucili italiani come le ferrari Orgoglio di Cacciatore I Tordi e le Beccacce La Caccia è Rock

Editoriale

VICINI ALLA VERITA'


lunedì 27 aprile 2009
    

Vicini alla veritàLe vicende di questi giorni riportano all'attenzione di tutti le difficoltà in cui si sta dibattendo il ventilato processo di revisione della legge sulla caccia. In effetti, ne abbiamo viste delle belle. E non sappiamo, al momento, quanto belle saranno quelle che vedremo da qui in avanti.

Ma facciamo un po' d'ordine.

La cosiddetta Comunitaria

Non è detto che vengano definitivamente sepolti gli emendamenti approvati al Senato per adeguare la legge italiana a quanto previsto dalla Direttiva Uccelli e soprattutto dalla Guida alla sua  corretta interpretazione, in parte accantonati con una mozione bipartisan (destra e sinistra insieme) in Commissione agricoltura alla Camera. Così a caldo non è facile intravedere come stiano veramente le cose, dopo il grande polverone alzato dalle congreghe amimaliste/ambientaliste (fomentate da improvvide dichiarazioni di esponenti di Governo, e di Governo ombra) e dagli organi di informazione di massa, tutti impegnati in una grave ingiustificata e a tratti ignobile mistificazione.

Primo, perchè la Commissione agricoltura della Camera era chiamata a esprimere solo un parere (nell'occasione il Ministero dell'agricoltura ha dato parere negativo agli emendamenti filoambientalisti, mentre il Governo li ha lasciati passare). Secondo, perchè  dei tre punti collegati agli emendamenti del Senato (quelli che proponevano l'accoglimento delle disposizioni comunitarie), è stato bocciato solo quello cosiddetto “caccia tutto l'anno”. Terzo, perchè il diniego è stato esplicitamente motivato non su questioni di merito, ma solo per ragioni di opportunità: la legge Comunitaria non è stata considerata il dispositivo più adatto per un argomento del genere. Il  provvedimento dovrà tuttavia passare al vaglio della Commissione Comunitaria, in settimana, e successivamente in aula.

Sui contenuti c'è poco da dire, visto che – come ha spiegato per radio Giovanni Bana (vicepresidente della Face),   e come ribadiscono in molti, compreso la Confavi con un comunicato del suo presidente) – non fanno altro se non recepire i dispositivi comunitari in fatto di caccia e conservazione della fauna migratoria (Direttiva Uccelli). Ovvero: adesione alle disposizioni comunitarie in fatto di apertura e di chiusura della caccia in relazione alle condizioni biologiche delle singole specie (vedi Big Hunter/Guida interpretativa e Documento Ispra/Ornis), con tutto quello che ne consegue. 

Riforma della 157

Sull'argomento, le ultime comunicazioni formali dei diretti interessati (promotori, relatori, Associazioni Venatorie riconosciute e non) risalgono a una decina di giorni fa. A quanto si diceva qualche settimana addietro, la Commissione ambiente del Senato doveva consegnare il testo definitivo per la discussione in aula entro il  21 aprile. Sembra però che prima di procedere, si voglia verificare il risultato definitivo della Comunitaria, per poi decidere di conseguenza.

C'è tuttavia da segnalare un interessante e significativo dibattito tenutosi a Brescia, promosso dalla Camera di Commercio in occasione dell'EXA. Con il coordinamento dell'avv. Innocenzo Gorlani, sono stati chiamati a riflettere insieme i leader delle Associazioni Venatorie aderenti alla Face (Dall'Olio/Federcaccia, Cardia/Enalcaccia, Sparvoli/Liberacaccia, Bana/Anuu-Migratoristi) e il presidente dell'Arcicaccia Veneziano. In un clima sostanzialmente cordiale, è' emerso che la prima necessità per la caccia italiana è quella di costituire un fronte coeso (come a dire, che adesso non c'è).

Che per ottenere una positiva conclusione rispetto alla riforma della 157 è opportuno ragionare tutti insieme su una bozza di riferimento, individuata a grandi linee con quella recentemente diffusa dalla Federcaccia, che sembra in buona parte apprezzata anche dal senatore Orsi.  Il presidente dell'Arcicaccia, rimarcando fra l'altro che occorre tener presente anche certe ragionevoli istanze ambientaliste, ha dichiarato la sua disponibilità a proseguire sul percorso delle riflessioni comuni.

Caccia e anticaccia

Abbiamo visto che nel paese, nonostante tutto,  le posizioni degli anticaccia prevalgono sulle altre. D'altra parte le forze in campo sono quelle che sono. I settecentomila cacciatori se ben organizzati sono una bella realtà da spendere sul fronte politico. Fatica improba comunque, quella di farsi valere nei confronti del resto della popolazione del nostro paese (sessanta milioni di abitanti), se non si riesce a convincere ampi strati dell'opinione pubblica della bontà delle nostre idee. Idee che peraltro non bastano, se non avvalorate da elementi scientificamente incontrovertibili (che adesso – nel bene e nel male – oggettivamente difettano).

E soprattutto da fatti. Fatti. Che  sono quelli, e sono tanti, collegati all'impegno dei cacciatori nel volontariato, nella difesa dei boschi dagli incendi, nella tutela della fauna attraverso interventi sul territorio. Giorni fa il WWF ha sbandierato il suo impegno nelle Oasi. Ci chiediamo: lo sanno il Presidente della Repubblica e tutti i bempensanti che hanno pubblicamente plaudito, che le zone a tutela grazie all'impegno dei cacciatori sono decine di volte superiori?

Fatti, che sono quelli che rispecchiano il comportamento di tutti i giorni. A caccia, soprattutto (educazione, moderazione, rispetto del lavoro degli agricoltori e degli altri che vivono in campagna ma che cacciatori non sono), ma anche quando la caccia è chiusa. Fatti, frutto del dialogo con tutti, con i vicini di casa in particolare, non su argomenti come caccia si/caccia no, ma su ciò che ognuno di noi fa per gli altri, senza chiedere soldi, pagando addirittura di tasca propria e sacrificando molto del proprio tempo libero. Fatti, collegati al gusto della carne di selvaggina.

Regaliamo ogni tanto agli amici e  ai vicini un fagiano, un pezzo di cinghiale, un mazzo di tordi. Invitiamoli a cena. Tutti i salmi, come si dice, finiscono in gloria. Ossia con le gambe sotto il tavolino. Con quello che costerebbe trasmettere sui grandi mezzi d'informazione queste semplici verità, la prima, più pratica e più efficace forma di comunicazione è proprio quella che viene dal nostro impegno quotidiano.


In  Parlamento, e fra i parlamentari, il problema è lo stesso. Aldilà dei proclami di facciata, le ideologie, tutte, di qua e di là, si sono  molto affievolite. E' duro ammetterlo, ma anche per i singoli contano i voti, conta il collegio elettorale. Ecco che la Brambilla, conclamata animalista, sulla caccia ha idee forse più drastiche di Della Seta o di Fulco Pratesi; che la Poretti (radical-PD) non la pensa come il suo compagno di partito Morando, setterista appassionato, e così via.

L'intergruppo parlamentare,  guidato dall'on. Luciano Rossi, raccoglie più di centotrenta  amici della caccia, del tiro e della pesca, di tutti gli schieramenti politici, ma deve confrontarsi con una massa indistinta di quasi ottocento “rappresentanti del popolo”, che non si sa come la pensano e spesso votano senza sapere neanche bene per cosa, ma che sicuramente hanno chiari i loro interessi elettorali. Quando saremo capaci di far aderire a questo intergruppo più della metà dei parlamentari, allora si che potremmo dire di essere capaci di ristabilire la verità sulla caccia anche in Parlamento.

La comunicazione

E' vero, manca un piano di comunicazione. Per la verità, mancava anche quando in molti, speranzosi, hanno intrapreso la campagna per la revisione della 157. Forse pensavano che non fosse necessario. Forse pensavano, come si legge nei tanti blog presi d'assalto da cacciatori che si sentono  traditi, che forti di ottocentomila e più firme non ci sarebbe stato alcun problema. Comunque, questo piano manca. Per metterlo a punto, ci vogliono risorse, tante. Tutte quelle disponibili. Finalizzate a un progetto. Per ottenere le une e l'altro, occorre però la massima unità d'intenti. Tutti insieme si può ancora andare avanti, con successo. Serve quindi abbandonare gli interessi di cartello, e di cassetta, e distinguere, con ragionevolezza,  qual è il meglio e qual è il bene. E decidere per il bene, ovviamente. Tenendo conto, molto pragmaticamente, che chi mette i soldi, come sempre, decide.

La tornata elettorale

Come abbiamo visto, ormai molto di quanto si discute sulla caccia, dipende dalla Unione Europea. La strada da seguire nell'immediato, per la caccia e i cacciatori italiani, passa quindi da lì. In questi giorni, tutti i partiti stanno presentando i loro candidati. Big Hunter ne renderà conto al più presto. Noti i nomi, ognuno di voi, ognuno di noi si dovrà far carico di sollecitarli personalmente e direttamente, anche attraverso le proprie organizzazioni, per far sottoscrivere loro il documento di adesione al manifesto messo a punto dalla Face (vedi Big Hunter). Non sarà molto, ma sarà sicuramente il primo passo per richiamare i candidati alle loro responsabilità nei confronti di chi – cacciatore – li dovrebbe votare.

Il percorso, come si vede, è ancora lungo e tortuoso. Presto, comunque, riusciremo a vederci un po' più chiaro. Aspettiamo con fiducia ancora qualche giorno....

Leggi altri Editoriali

73 commenti finora...

Re:VICINI ALLA VERITA'

Copio e incollo Che per ottenere una positiva conclusione rispetto alla riforma della 157 è opportuno ragionare tutti insieme su una bozza di riferimento, individuata a grandi linee con quella recentemente diffusa dalla Federcaccia, che sembra in buona parte apprezzata anche dal senatore Orsi. Il senatore Orsi non ha assolutamente preso in considerazione la proposta della FIDC, e forse sarà il caso di pubblicarla. Potremo così essere felici di condividerla o no . Spero che come in precedenza il Senatore Orsi dia voce alla modifica .

da Renzo Cavasin 07/06/2009 21.46

Re:VICINI ALLA VERITA'

x chi si e' arreso. chi si e' arreso non puo' avere la passione per la caccia, perche di mettere la doppietta al chiodo non se ne parla. la passione quella vera non ti lascia e per quello che mi riguarda dovessero chiudere la caccia, e' come se mi togliessero l'ossigeno, questo e' amore e fino a che la caccia ci sara'...ci saro' anche io, con i miei difetti e pochi pregi, uno su tutti quello di essere cacciatore. ciao a chi si e' arreso ripensaci.

da da paolo t fano pu 15/05/2009 20.50

Re:VICINI ALLA VERITA'

Caro EX quando sento un amico che si è lasciato abbattere dalle difficoltà provo un dispiacere sincero anche se mi viene voglia di dire BOIA CHI molla SONO CON TE !! COMUNQUE SE VUOI CONTINUARE A SPARARE Ricorda che il VOTO fa MALE MOLTO MALE !!Io personalmente Votero' " w la caccia " e PDL almeno ci conteremo !!!!! BASTA CON LE CHIACCHIERE FACCIAMOCI SENTIRE :::

da Mauro Roma 10/05/2009 20.14

Re:VICINI ALLA VERITA'

Non passerà mai il concetto che i cacciatori siano in grado di gestire l'ambiente come wwf o lipu.In Italia la caccia ha le ore contate proprio grazie a quei " grassoni da bar " che vanno SOLO A CACCIA .Gestione ??? Ma dimostratelo almeno !! Come mai i mass media vi respingono come la peste ??Sono tutti vegetariani ?? La caccia è utile come una colica renale ! è finita ,avete lasciato troppo spazio alle chiacchiere e poco ai fatti.Da ex cacciatore vi vedo male .Io dal 1992 ho smesso .La 157 è un'agonia che ha vinto !!

da ex 10/05/2009 15.50

Re:VICINI ALLA VERITA'

Leggendo questi commenti mi convinco ancora di piu che e necessario costituire un PARTITO DEI CACCIATORI, di tutti i cacciatori(di destra, di sin e di centro). Le associazioni, a questo punto non servirebbero piu ed avremmo una nostra rappresentanza in Parlamento, nelle Regioni e cosi via. Scusate gli per accenti mancanti ma sto usando una tastiera tedesca.Saluti!

da elio52 08/05/2009 9.48

Re:VICINI ALLA VERITA'

caro anto, e cari amici cacciatori purtroppo di partiti dei cacciatori ce ne sono due: "Terra d' Italia" e "Caccia e Ambiente"...... quale votare??? e' ridicolo che una minoranza sia gia' spaccata in partenza in due distinte formazioni politiche. Dobbiamo ricucire lo strappo, avere un solo partito dei cacciatori per -poi- votarlo compatti, sia i cacciatori di destra che quelli di sinistra. In caso contrario, meglio astenersi dal voto o annullare la scheda. io personalmente votero' PDL e annullero' il voto scrivendo "W LA CACCIA". un saluto al popolo cacciatore

da fabrizio 04/05/2009 9.27

Re:VICINI ALLA VERITA'

Ciao anto ti stimo per la tua ideologia ma senti i verdi cosa ne pensano di quelli che ragionano "....bene...." Loro pensano solo ad annientarci per loro la politica non conta !!!!!!

da Mauro Roma 04/05/2009 8.58

Re:VICINI ALLA VERITA'

sono un cacciatore di sinistra non potro' mai votare x il pdl , ma perche' non si ricostituisce il partito dei cacciatori?,cosi' magari chi governa attualmente,anche coi voti dei cacciatori ,prende un po'di fifa ?

da anto 04/05/2009 0.09

Re:VICINI ALLA VERITA'

Non ci credevo,poi ho visto Orsi e Berlato in una trasmissione, e a fiuto, visto che di politici ne ho conosciuti, mi sono detto ahi! ahi! poveri noi illusi.E poi cari amici a me piace il politico che prende di petto un problema alla volta, vedi il territorio cacciabile, e non uno che mette tanta carne al fuoco per poi mangiarsi un panino . Saluti a tutti

da alvanto Genzano di Roma 03/05/2009 21.00

Re:VICINI ALLA VERITA'

Ora se non si fa la legge nuova(ex157) non c'è la scusa dei parlamentari......e un si vuole fare.......

da Anonimo cacciaore Toscano 03/05/2009 19.10

Re:VICINI ALLA VERITA'

ORA BASTA,E' IL MOMENTO DI PREMIARE I CACCIATORI ITALIANI FIN ORA PENALIZZATI SI DALLA DESTRA CHE DALLA SINISTRA.GIURO CHE SE NN VIENE PORTATA AVANTI LA REVISIONE DELLA 157/92 NN VOTERO' MAI PIU' IN VITA MIA,E FARO' IN MODO DI NN FAR VOTARE ANCHE LA MIA FAMIGLIA.

da MARCO71 03/05/2009 12.30

Re:VICINI ALLA VERITA'

X Sandro e Ciro. Caro Sandro, è vero quello che dici, ma non credo che in un momento come questo che stiamo attraversando l'ironia sia molto appropriata. È vero che il riso fa buon sangue, ma in questo caso logora i nervi. Hai visto, Ciro si è esaltato per la tua ironia. Non credi invece che sia il caso di concentrarsi sul come tentare di salvare il salvabile, oppure siamo già alla resa al nemico? I giovani Cacciatori, e non sono pochi, devono trovare il miglior territorio venatorio possibile, una caccia più vivibile, e soprattutto devono trovare il rispetto. E se non siamo noi a gettare le basi, a disinfestare il terreno da mine e trappole varie messe dai nostri irriducibili nemici, mi dici chi lo deve fare? Un caro saluto da Nino e da Giovane hunter che già sta lottando per una caccia più rispettosa, pur non avendo ancora conseguito il porto d’armi!!!

da ninohunter.07@katamail.com 02/05/2009 17.38

Re:VICINI ALLA VERITA'

GRANDE SANDRO !!!!!! MITICO !!!!!!!! Devono camminare tra Nutrie e Cinghiali!!!!!!!

da Ciro 02/05/2009 15.38

Re:VICINI ALLA VERITA'

Non bisogna demordere, io sono giovane, forse uno dei pochi che decidono di prendere la licenza, ma tutti i Cacciatori dovrebbero istruite i propi figli, parenti, nipotini, trasferitegli la passione per la Caccia la passione per le nostre tradizioni. Aderite all'iniziativa di nino . Il tempo è maturo: ora basta chiacchiere, diamoci da fare.

da Giovane Hunter 02/05/2009 11.29

Re:VICINI ALLA VERITA'

l' idea di Sandro e' interessante, ma i tempi non sono ancora maturi. Tra una decina di anni, quando la maggioranza di noi sara' troppo anziana per cacciare....... cominceremo a vederne delle belle!!!! i nosrtri nemici si illudono di poter tenere sotto controllo la fauna selvatica con abbattimenti effettuati da polizia forestale o guardie venatorie.....mi viene gia' da ridere!!! roba da barzellette!! I pochi cacciatori rimasti saranno corteggiati, vezzeggiati e strapagati come gli idraulici adesso!!! io vedremo la gente in ginocchio a pregarci di andare a caccia!!!

da fabrizio 02/05/2009 10.46

Re:VICINI ALLA VERITA'

Un tempo Andreotti disse agli animal-ambientalisti : Non è con leggi restrittive e punitive che si azzerano i cacciatori , ma bensì con l'inserimento di tasse e balzelli sempre più esosi ; e così fù. Oggi io dico ai colleghi cacciatori : Rivolgendosi ai politici di turno non otterremo mai niente , facendoci invece pagare otterremo molto ; e per questo propongo listino prezzi nazionale : Euro 25 l'ora per il cacciatore , Euro 10 per il cane ed Euro 50 giornaliero come contributo spese mezzo di trasporto. Qualcuno si chiederà : Altrimenti ? Bè altrimenti che si cerchino gli stupidi che glielo faranno a gratis !

da sandro 02/05/2009 9.33

Re:VICINI ALLA VERITA'

Ma come possiamo andare avanti se i Verdi e tutti gli anticaccia in merito al 30% del territorio vincolato al divieto di caccia affermano, invece, che più parchi si creano più la gente vive Bene? cliccate sul loro sito e leggete. http://www.verdifirenze.it/index.php?option=com_content&task=view&id=743&Itemid=1

da Attilio A. 01/05/2009 21.58

Re:VICINI ALLA VERITA'

Un cordiale Saluto a Nino. X Nino. A breve avrai mie notizie, era ora! cominciavo a dubitare.ora vado a lavorare!.Buona serata a tutti i CACCIATORI.

da max68 01/05/2009 17.56

Re:VICINI ALLA VERITA'

X Paolo T Fano PU. Caro Paolo grazie per l'augurio, ma se la forza sarà con me, sarà la forza di tutti noi, perchè sarete stati voi a darla. Altro suggerimento, Paolo e a tutti i cacciatori e non, seguite l'esempio dell'irriducibile Hunter Fabio e del giovane figlio prossimo cacciatore Giovane Hunter, non demordete mai nell’infondere la forza e la speranza di una Caccia migliore e, se lo vorrete, perché ci credete, inviatemi le vostre adesioni e quelle dei vostri amici, parenti, conoscenti perché è l’unione che fa la forza. Inviatemi, se volete, il vostro recapito e-mail in modo da metterci in diretto contatto e collaborare a portare avanti questo progetto. ORA è un tempo molto prezioso: si avvicinano le elezioni e si avvicina l’apertura. Vediamo se riusciamo a creare questo movimento tutti insieme per dare un segnale forte: tagliare dalla società quei rami secchi come le AA VV per autofinanziarci, collaborare con le Associazioni Ambientaliste dichiaratesi amiche, dare la prova che i Cacciatori sono i veri amanti e conoscitori della Natura e nel contempo far capire quante menzogne e speculazioni, a tutti i livelli, hanno fatto,e purtroppo ancora fanno gli anticaccia sotto le mentite spoglie di ambientalisti salottieri. Allora, Paolo forza, operiamo con moderazione ma con tenacia e soprattutto con pazienza, pacatezza ed educazione perché è la nostra vera natura di Cacciatori. Una calorosa stretta di mano a te ed a tutti. Nino

da ninohunter.07@katamail.com 01/05/2009 12.48

Re:VICINI ALLA VERITA'

che cosa ne dite di fare l'assicurazione presso una agenzia qualsiasi senza associarsi a nessuno ? In piu mi pare una ottima protesta quella di annullare il vota scrivendo viva la caccia ,a voi la palla !!

da Mauro Roma 01/05/2009 4.44

Re:VICINI ALLA VERITA'

X HUNTER FABIO. TI RINGRAZIO PER L'AUGURIO DEL 1°MAGGIO, MA NON SAPEVO CHE ERI BRUTTO.CIAO. UN SALUTO A NINO CHE LA FORZA SIA CON TE'.

da DA PAOLO T FANO PU 30/04/2009 21.53

Re:VICINI ALLA VERITA'

Basterebbe poco ragazzi , basterebbe raggrupparsi sotto un unico tetto , mi spiego , se continuiamo a dare forza alle associazioni che finora non hanno mosso un dito , alla fine siamo ripartiti in tanti piccoli gruppi che non hanno voce in capitolo .- Bisognerebbe incominciare col dire basta , e magari se ci sono i presupposti , incominciare a prendere posizioni diverze , tipo dare la disponibilità ad aderire ad un unico Movimento che faccia seriamente i nostri interessi , porti la figura del Cacciatore a contatto con l'opinione pubblica ecc. ecc. Domanda: quanti di noi darebbero la disponibilità a questo? Per tanti anni siamo stati abbindolati dal miglior coltellino , oppure dal zucchetto e quantaltro , senza pensare che tutto questo lo abbiamo sempre pagato profumatamente . Sul blog Agorà Venandi , l'amico Nino stà incominciando a fare una cernita (conteggio) , per vedere quanti di noi realmente vogliono un cambiamento , andate a leggere le ultime battute . Chissà se in un futuro anche noi Cacciatori potessimo beneficiare dei soldi pubblici come tante false e faziose associazioni ambientaliste ? Ci sentiamo presto amici e un buon primo Maggio a tutti.....belli e brutti ciao Fabio .

da Hunter Fabio 30/04/2009 21.25

Re:VICINI ALLA VERITA'

Si costituisca un partito politico formato da cacciatori e da chi è interssato al mondo venatorio, come hanno fatto in Francia, solo così si può avere la capacità di difendere in sede parlamentare le nostre esigenze!

da elio52 30/04/2009 18.14

Re:VICINI ALLA VERITA'

Dopo 48 anni di licenze mi " VERGOGNO " di essere stato socio di associazioni che di noi CACCIATORI non gli importa nulla. Non Votateli piu'.

da Bruter 30/04/2009 17.43

Re:VICINI ALLA VERITA'

Bravo Hunter Fabio. Questa è la caccia!!!!!

da Arrigo 30/04/2009 15.57

Re:VICINI ALLA VERITA'

Bravo Hunter Fabio sono daccordo con te ma devi aggiungere che di questo passo andremo a sparare nei gallinai considerato anche che il nostro Bel Paese è diventato tutto un Parco Nazionale e ci sarebbero tante altre cose da dire. Hai ragione stiamo calmi.

da Umberto 30/04/2009 15.13

Re:VICINI ALLA VERITA'

BASTA CON LE PRESE IN GIRO Alle ultime elezioni, sia Nazionali che Regionali (Sardegna),molti Cacciatori hanno espresso la propria preferenza per il PDL,contribuendo con i proprio voto e quello dei propri familiari, a porlo al governo sia della Nazione che della Regione, tale voto è stato espresso anche in funzione dei programmi sia nazionali che regionali prospettati dai candidati in corsa, tra le tante cose era previsto che la MAGGIORANZA revisionasse in maniera intelligente la legge sulla CACCIA , dando alle Regioni il potere di stabilire con una propria legge i periodi in cui poteva essere esercitata la nostra amata arte. Tutti ci aspettavamo una levata di scudi da parte delle varie associazioni animaliste e/o pseudo ambientaliste, era un passaggio obbligato, ma di sicuro nessuno si aspettava che tale programma politico-elettorale fosse minato dall'interno da onorevoli del PDL, tra cui uno, L'ON: BRAMBILLA ha dichiarato su “Repubblica” : “FOSSE PER ME LA CACCIA la CHIUDEREI PER SEMPRE”, e altri ONOREVOLI del PDL (tra cui uno con in tasca la tessera di “LEGAMBIENTE”) che hanno gambizzato in commissione la perfettibile proposta ORSI. ORBENE: tutto ciò è inammissibile! Cari colleghi cacciatori dobbiamo protestare , e far capire ai Cacciatoridi VOTI, (questi si scorretti) che è finito il tempo delle prese in giro!. Pertanto invito tutti, alle prossime Europee, ad annullare il proprio voto e convincere altri ad annullarlo, scrivendo nel campo riservato al Candidato del PDL “W la CACCIA” P.S. L'iniziativa non è patrocinata da nessuna associazione venatoria! Non è altresì patrocinata da alcun movimento politico! E' l'iniziativa di un libero cacciatore e libero pensatore! Se sei d'accordo copia e diffondi!!!

da mario 30/04/2009 10.22

Re:VICINI ALLA VERITA'

parole sante caro hunter fabio

da gianni 29/04/2009 23.37

Re:VICINI ALLA VERITA'

anche noi faremo come Fabrizio andremo a votare e annulleremo il voto con w la caccia, salvo miracoli dell'ultima ora. un saluto a tutti gli amanti della caccia

da Pino 29/04/2009 21.05

Re:VICINI ALLA VERITA'

il fatto di rinnovare le tessere o altro e' dovuto al fatto che, per andare a caccia regolarmente devi aver adempito ai vari pagamenti della licenza,assicurazione,atc,etc. di alternativo non c'e' niente, e di questo si fanno forza le AAVV , sanno per certo che prima o poi ritornerai da loro a pagare. esiste il monopolio e quindi non possiamo fare diversamente. dateci l'alternativa e poi vediamo come va' a finire.

da da paolo t fano pu 29/04/2009 19.19

Re:VICINI ALLA VERITA'

Ragazzi , sento profumo di primavera , questo mi rende inquieto , sapete perchè ? Semplicemente perchè è il momento degli accoppiamenti , quelli veri e non quelli presunti . Se vogliamo , l'estate si avvicina , e che c'è di meglio di sognare la tanto attesa apertura della Caccia ? Voi a questo punto , penserete che sono diventato matto , ma non è così amici miei , è la passione della Caccia che mi assale e mi dà la forza di continuare a sperare in una Caccia migliore , domando la bestia dell'ira che è in me come si doma un giovane puledro . Cari amici anche non avendo nulla in più , e senza dover ringraziare nessuno , facendoci bastare quel poco che abbiamo adesso , continueremo ad andare a Caccia . L'unica cosa che dobbiamo fare , è continuare fattivamente ad esaltare e difendere la Caccia . Un abbraccio a tutti Fabio .

da Hunter Fabio 29/04/2009 19.12

Re:VICINI ALLA VERITA'

ciao a tutti,speravo che si risolveva in qual'cosa di positivo per noi,invece seconndo me non si dovrebbe rinnovare tutti insieme e poi vediamo,le febbriche che fersnno.

da gianni da pescara 29/04/2009 18.49

Re:VICINI ALLA VERITA'

I Verdi non hanno ancora capito perchè gli Italiani li abbiano di fatto CACCIATI dal Parlamento.Ohh!! iè tost" la cap"(é dura la testa).Ma ai Cacciatori Italiani,è ancora più dura.Tutti a Roma......e PRESTO!!!!

da Nino Mitola Liberacaccia BARI 29/04/2009 15.06

Re:VICINI ALLA VERITA'

concordo con Fabrizio, votare e annullare la scheda con la scritta "Viva la caccia"

da Francesco 29/04/2009 14.19

Re:VICINI ALLA VERITA'

mi domandavo una cosa ma essere europei cosa vuol dire?possibile che quando si devono togliere soldi dobbiamo essere al pari di francesi e resto d europa mentre x le cose che interessano al popolo siamo i soliti italiani tutte tasse e il resto non conta?come mai i nostri ministri sono i piu pagati?benzina alle stelle bolli luce metano gas e quant altro tutto alle stelle,eppure siamo europei....basta non votiamo piu a nessuno!!!!!!!

da roby 29/04/2009 14.15

Re:VICINI ALLA VERITA'

QUEL VETERINARIO FAREBBE BENE AD INDIGNARSI PER LA DEROGA CHE CONSENTE DI SCANNARE (IUGULARE),GLI ANIMALI NEI MACELLI ITALIANI SENZA PREVENTIVO STORDIMENTO.MA GIA',SICCOME LI SCANNANO IN QUESTO MODO PER MOTIVI RELIGIOSI ISLAMICI,ALTRIMENTI I MUSSULMANI NON NE MANGEREBBERO LA CARNE,IL VETERINARIO HA PAURA DI PASSARE PER RAZZISTA.ROBA DA MATTI!

da MARIO 29/04/2009 12.18

Re:VICINI ALLA VERITA'

cari amici cacciatori io il 6 giugno andro' a votare e votero PDL, di sicuro, MA .... annullero' il voto espresso con la scritta "W la caccia". Se volevano davvero riformare la 157, bastava fare una legge delega e il gioco era fatto da almeno 6 mesi..... E' evidente che ci stanno prendendo per i fondelli, salvo miracoli dell' ultim' ora io ho deciso cosa fare.

da Fabrizio 29/04/2009 10.31

Re:VICINI ALLA VERITA'

BASTA FARCI TRATTARE COME ASSASSINI. Avete letto ieri su un forum di tiscali, un veterinario (capite un VETERINARIO) accusava noi e chi ci rappresenta con le solite affermazioni bugiarde sulla revisione della 157!!! Secondo me bisogna fare come i nostri cari amici anticaccia, ovvero, più valore alle nostre parole. Come? I nostri relatori, Orsi, Berlato etc, e tutte le persone famose che vanno a caccia a cominciare da Baggio, Capello, Pazzini, Peruzzi per il calcio, un magistrato di cui ho letto un'intervista su DIANA tempo fa (non ricordo il nome), e alcuni dirigenti politici, industriali e di categoria (Beretta, Fiocchi etc.) NON SI DICHIARANO apertamente in televisione e non ci difendono da questi attacchi, visto che hanno più visibilità/credibilità di noi, alcuni lo hanno già fatto!!! Che ne sò indossando magliette, slogan o altro come fanno gli anti caccia. Se è vero che non abbiamo niente di cui aver paura perchè i nostri dirigenti venatori non vengono ascoltati nei TG??? Io sono stufo di pensare che la caccia sia solo o di destra o di sinistra!

da David 29/04/2009 9.23

Re:VICINI ALLA VERITA'

ORSI BERLATO VI VOLETE FAR SENTIRE OPPURE DEVO COMINCIARE A PENSARE CHE CI VOLETE PRENDERE IN GIRO PURE VOI? CI VUOLE TANTO A SCRIVERE SU QUESTO BLOG ED A FARCI SAPERE QUALCOSA? IO VI VOGLIO DARE ANCORA FIDUCIA!

da MARIO 29/04/2009 7.54

Re:VICINI ALLA VERITA'

Una preghiera alla redazione, e pur vero che siamo in democrazia ed ognuno ha il diritto di esprimere il proprio pensiero ma ce un limite a tutto. gli insulti alla intelligenza questo no e specialmente in questi ultimi tempi dove gli insulti a noi cacciatori si sprecano dico BASTA, pertanto certi commenti non pubblicatele. al sig. dubbioso violentando la mia moderatezza chiedo di far il PIRLA e non dire PIRLATE. Chiedo scusa per questo mio sfogo e saluto tutti cordialmente.

da Marcello 29/04/2009 0.37

Re:VICINI ALLA VERITA'

Io dico che non è il voto il problema ma il fatto che tutti e dico tutti i cacciatori iscritti alle associazioni venatorie che remano contro cambino immediatamente toglietevi da federcaccia, arcicaccia e le altre che sono contro i cacciatori e vedrete che una volta persa la capoccia cambieranno idea e le modifiche si otterranno.

da Stefano 29/04/2009 0.31

Re:VICINI ALLA VERITA'

A parte alcuni ponderati ed equilibrati pensieri espressi da alcuni ( pochi) amici, il resto dei commenti è da battuta da avanspettacolo.... Viene da ridere, se non ci fosse da piangere nel constatare che c'è ancora chi confida in una parte politica o nell' altra...... Siamo una manica di somari ignoranti!!! E i politici ci prendono giustamente x il c....o. Non so quante volte su questo sito ho detto e ridetto la stessa cosa: toccare la 157 significa andare a svegliare un vespaio che porterà solo danni alla caccia!! Dove sono gli onorevoli Orsi e Berlato?? A ommaggiare "zietto" Silvio e la sua rossa fiamma (M.V.Brambilla)?? Sono tutti uguali rossi e neri xkè uguali sono la maggior parte degli italiani. Della caccia non sanno un ca..o, ma sono contro. A prescindere... E noi? Tutti ad abboccare come trote..... Siamo in campagna elettorale: la pesca è aperta!!

da Fab-MC 28/04/2009 21.54

Re:VICINI ALLA VERITA'

caro massimo hai ragione, credo pero' che per risolvere tutta questa pagliacciata in italia,dovremmo unirci tutti quanti... industrie armiere in primis.. federazioni...e tutto cio' che gira intorno al mondo venatorio, solo in questo caso risolveremmo al 100% tutti i problemi che hanno creato e causato... questi ambientalisti o animalisti di mm....a in pochi anni in cui sono stati al governo.

da stefano l. -br- 28/04/2009 19.03

Re:VICINI ALLA VERITA'

caro massimo hai ragione, credo pero' che per risolvere tutta questa pagliacciata in italia,dovremmo unirci tutti quanti... industrie armiere in primis.. federazioni...e tutto cio' che gira intorno al mondo venatorio, solo in questo caso risolveremmo al 100% tutti i problemi che hanno creato e causato... questi ambientalisti o animalisti di mm....a in pochi anni in cui sono stati al governo.

da stefano l. -br- 28/04/2009 19.03

Re:VICINI ALLA VERITA'

Per me credete alle streghe, non ci daranno niente, solo un calcio nel sedere; e allora niente rinnovi, Atc , piattelli e cosi via, il fatto però è che siamo un branco di pecoroni e come al solito rinnoveremo atc e via discorrendo, se non siamo uniti non risolveremo mai niente, tanto ognuno guarda a casa sua. saluti

da massimo da prato 28/04/2009 18.44

Re:VICINI ALLA VERITA'

A parte noi Cacciatori , e qualche animalista , e da parecchio che sono scomparsi tutti i politici che ci dovrebbero perlomeno dire cosa c'è in programma per la prossima battuta e cosa stanno facendo per sensibilizzare i colleghi governanti . A tutt'oggi calma piatta , sono perfino resuscitati i verdi a Firenze , e noi nulla.......Domanda : ma che pesci dovremmo prendere??? NO VOTO? NO RINNOVO? TUTTI A PESCA? TUTTI AL MARE.................Ci siamo stancati di dire le solite C@@@@te , è ora di agire . Ora o mai più , anche perchè tutti danno per scontato che voteremo comunque , rinnoveremo , e sborseremo ugualmente voti e soldi , prestandoci a qualsiesi chiamata per i loro porci comodi , anche fuori periodi e contronatura uccidendo anche gli animali gravidi . A tal proposito ho risposto anche al sig. Zanni FIDC confermando la mia contrarietà . Amici basta farci usare , senza stare a dire sempre le stesse cose . Un saluto Fabio .

da Hunter Fabio 28/04/2009 17.40

Re:VICINI ALLA VERITA'

CARO GOVERNO, ORA O MAI PIU' VICINO AI CACCIATORI ITALIANI, ALTRIMENTI LE DOPPIETTE ITALIANE VE LE RITROVERETE IN......! BOIA CHI MOLLA!

da FEDERICO 28/04/2009 17.20

Re:VICINI ALLA VERITA'

GRANDE PASQUALINO !!!!!!! Tranquillo non vengono a sudare, la terra è bassa e non si lavora con la poltrona sotto il cu...o!

da Ciro 28/04/2009 17.15

Re:VICINI ALLA VERITA'

Per Mario. Cerchiamo di parlare di fatti. Chi gira per le campagne, per funghi o insalatina di campo, o per altro, può testimoniare che di spiriti belli, come quelli da lui descritti, ce ne sono pochi, ma proprio pochi. Uno su tanti, rispetto ai cacciatori. Soprattutto quando si tratta di dare una mano alla natura. Presidio del territorio, prevenzione e controllo degli incendi, aiuti alla selvaggina in difficoltà, gestione del territorio, nell'interesse di tutti. Il bird watching si può fare se ci sono uccelli. Ma se non ci pensiamo noi cacciatori, nè ambientalisti, nè istituzioni muovono un dito. Soprattutto oggi che di soldi pubblici da consumare ce ne sono sempre meno. Vengano con noi in inverno, invece di andare a sciare,e in estate, invece di andare al mare, e capiranno cosa vuol dire sudare e impegnarsi per la fauna e per il territorio

da pasqualino 28/04/2009 16.53

Re:VICINI ALLA VERITA'

Mario se tu sei un raccoglitore di funghi anche tu entri nel bosco per possedere, o sbaglio? Per il resto i tuoi concetti espressi in modo molto garbato secondo me sono frutto di un "buonismo" che non aiuterebbe affatto a rendere l'animo più nobile, ne avere un mondo migliore. La nobiltà vera sta nel saper chi siamo e raccogliere, funghi e cacciagione in maniera morigerata e senza l'ipocrisia di un "non possedere" che non è insito nel genere umano. Di vita in vita attraverso la morte, così come sempre è stato, come è e come sarà. Tutto con giuste regole e ben codificate.

da Salvano B. 28/04/2009 13.58

Re:VICINI ALLA VERITA'

messaggio per Mario, le tue elucubrazioni vegetariano-animaliste tientele per te: sono le solite filastrocche rifritte che sentiamo da anni e non interessano a nessuno. "nobilta'"???? ma fammi il piacere!!!! per salvare i topi da laboratorio fareste morire i vostri simili delle peggiori malattie, perche' siete contrari alla sperimentazione scientifica sugli animali. Voi animalisti odiate il genere umano e la difesa degli animali e' solo la foglia di fico con la quale coprite il vostro odio. Vattene da questo sito e non ci tornare piu'.

da fabrizio 28/04/2009 12.25

Re:VICINI ALLA VERITA'

Nell'articolo si parla di nobilissimi risultati che possono essere raggiunti dai cacciatori nell'ambito ambientale ma gli stessi identici e nobili risultati, e con maggiori benefici, possono essere raggiunti con il bird watching o raccogliendo funghi o catalogando specie floreali, attività che presuppongono preparazione scientifica ma che può essere raggiunta da tutti, che aiutano il senso civico per l'ambiente e la natura. Poter andare a "caccia" di immagini, rielaborare ciò che viene raccolto con la mente rende l'animo più nobile e fa acquisire una maggiore sensibilità nei confronti del mondo, che non deve per forza di cose essere "posseduto" come avviene con la caccia tradizionale.

da mario 28/04/2009 12.13

Re:VICINI ALLA VERITA'

ingaggiamo un esperto in comunicazione,compriamo pagine di giornali e finalmente mettiamo in risalto l'utilita' del cacciatore.E' l'unico modo x smuovere l'opinione pubblica.PRIMA CHE SIA TROPPO TARDI.(non abbiamo bisogno dei gadget delle nostre associazioni.I soldi spendiamoli meglio)

da giovanni 28/04/2009 9.36

Re:VICINI ALLA VERITA'

ha ragione l'amico cacciatore marcello, che aspettiamo anche noi ha farlo!!!!!!!

da gianni 28/04/2009 0.35

Re:VICINI ALLA VERITA'

Penso che di tutti i commenti fatti fin qui (ma anche in altre pagine) il commento che dovremmo fare noi Cacciatori è quello fatto da Luigi il più equilibrato(secondo il mio parere), infatti io sono andato a caccia la prima volta molti lustri fa con mio nonno, avevo cinque anni. Mentre quello di Mario e purtroppo anche di molti altri e sbagliatissimo(sempre secondo il mio parere). Qui si tratta della nostra passione che è la CACCIA e l' appartenenza DX e SX non centra nulla come non e vero che gli anticaccaia sono a SX, vedi i comenti di alcuni deputati di DX in ultimo il commento offensivo di MVB(Maria Vittoria Brambilla) che non è certamente di SX. Semmai dovremmo pensare se sia il caso di creare un movimento di cacciatori come e avvenuto in USA dove i cacciatori sono l' 1%, ma si fanno sentire eccome si fanno sentire. Finisco con un detto"LA CACCIA E NOSTRA E NESSUNO C'E LA DEVE RUBARE". Un cordiale saluto a tutta la grande famiglia della caccia.

da Marcello 27/04/2009 22.41

Re:VICINI ALLA VERITA'

LA CACCIA MORIRA, PERCHE' LA VERITA' E' MORTA. E LA COLPA E' DEGLI ORGANI DI INFORMAZIONE CORROTTI, ALTRO CHE GIORNALISMO LIBERO.LA CASTA E' IN MEZZO A NOI. RIACCENDIAMO RADIO LONDRA.

da DA PAOLO T FANO PU 27/04/2009 22.10

Re:VICINI ALLA VERITA'

Come ho commentato altrove,sono apprezzabili le parole dell’Editoriale, che sicuramente hanno lo scopo di informare -perché non è stato fatto prima dagli addetti ai lavori?- e di smorzare i toni della protesta . Si possono fare valutazioni più serene, sapendo che è tutto ancora recuperabile da un punto di vista legislativo, sia per la cosiddetta Comunitaria che per la riforma della 157. Se oggi si cerca di fare un fronte coeso tra le AAVV è apprezzabile, ma forse è fuori tempo massimo e fuori luogo, tanto da sembrare strumentale, viste le proteste dei cacciatori veri e le dichiarazioni di non voto alle elezioni del 6 giugno e la decisione di abbandonare la propria Associazione. Gli anticaccia in questi giorni si sono scatenati, come fa rilevare anche l’Editorialista, con una informazione ignobile e mistificatrice della verità e della realtà. E’ vero, chi di dovere poteva informare anche il Presidente della Repubblica , che è anche il Presidente dei cacciatori, delle nostre attività del nostro impegno nel sociale e per l’ambiente, cosi, come ha parole di stima e solidarietà per tutti coloro che si mettono al servizio del prossimo, forse riuscirà a trovare parole equilibrate di apprezzamento anche per i cacciatori italiani. Quanto detto fa parte di quella Comunicazione, che da sempre e in tutti i settori, specialmente quelli che per affermarsi hanno bisogno di vasti consensi tra l’opinione pubblica, di cui molti oggi reclamano la carenza. La tornata elettorale è alle porte, qualche segnale la politica è bene che lo mandi se non vuole che dal mondo venatorio possano essere intraprese forme di protesta ideologiche,non consone al nostro carattere, e che ci potrebbero allontanare da una auspicabile pacifica convivenza tra persone con passioni diverse e nel rispetto di regole condivise. Aspettiamo fiduciosi.

da Francesco47 27/04/2009 21.20

Re:VICINI ALLA VERITA'

bravo luigi!!! sei il primo cacciatore che ha detto una cosa sensata in questo blog!!!!!!

da vivaluigi 27/04/2009 20.54

Re:VICINI ALLA VERITA'

Le montagne dell'appennino italiano devono ritornare LIBERE, altro che febbraio: qui non c'è più territorio!!! Ma dove andiamo a caccia? la caccia si chiuderà da se, basta aspettare un altro pò di anni e vedrete: non ci stanno più i giovani, e fanno bene a non essere cacciatori: ma posso far diventare mai cacciatore mio figlio ( perchè così si diventa cacciatore, si va prima appresso al papà e poi piano piano ti entra dentro questa passione a tal punto che non ne puoi fare a meno ) quando non abbiamo niente più, alludendo al territorio? quindi le conseguenze sono queste: caccia chiusa per mancanza di cacciatori!!!

da luigi 27/04/2009 20.39

Re:VICINI ALLA VERITA'

Aspettiamo i candidati alle europee e impegniamoci a chiedere loro un impegno formale. Per scritto. Intanto li conteremo. Ma dobbiamo impegnarci tutti. Poi, quando sarà necessario li dovremo andare a cercare. Tutte le settimane tornano al collegio di casa.

da palledoro 27/04/2009 19.26

Re:VICINI ALLA VERITA'

Terza decade di agosto apertura alle tortore e 28 di febbraio chiusura ai tordi (art.18) sono il cuore della riforma. Se con la nuova legge (qualora venisse approvata) non passeranno, tutto il resto è aria fritta!!!!

da Roberto 27/04/2009 19.17

Re:VICINI ALLA VERITA'

Io rimango del parere che il giorno dell'Europee se i nostri politici e il premier continuano a far orecchie da mercante , vado al Mare e offro una bella frittura a tutta la famiglia , a compari e amici , quindi mooolti voti , mooolti in Meno però . In quanto al Territorio che dice Nino , ormai quello tolto , non lo riavremo più . I Cacciatori che dovrebbero essere i primi e privilegiati fruitori del verde Italiano (gli unici che pagano per accedere al verde ), lontani da case ( per lo più abusive), sulle montagne e in pianura (sempre più inquinate dai turisti verdi della domenica), oggi sono segregati e assediati da zone protette (per modo di dire). Siccome non possiamo inventarci la luna , accettiamo la realtà , ma in contempo , almeno io farò accettare anche la mia di realtà . Amici tutti ,pensate bene sul da farsi e attendiamo risposte concrete . Un saluto a tutti Fabio .

da Hunter Fabio 27/04/2009 18.37

Re:VICINI ALLA VERITA'

X MARIO. Si forse è come dici, ma io penso che se la destra avrebbe voluto veramente dare almeno qualcosa ai Cacciatori, lo avrebbe fatto da un pezzo. Quando devono approvare una legge, dico una legge, non una modifica, che interessa i politici, bastano pochi giorni ed è fatta. Per quanto riguarda il voto, credo che l’unico segnale forte, sia quello di scrivere sulla scheda voto per la destra di un cacciatore: la scheda è nulla ma il destinatario sa quanti voti ha perso. Per ultimo: la modifica dell’art. 18 ed andare a caccia fino a febbraio, non serve se non ci danno prima il territorio. L’ho detto e ripetuto tante volte. Possibile che è tanto difficile capirlo? Un saluto Nino

da ninohunter.07@katamail.com 27/04/2009 17.38

Re:VICINI ALLA VERITA'

Se entro il 6 giugno non ci sara' una nuova legge vorra'dire che anche nel centrodestra non esiste la volonta'di tutelarci. a quel punto votiamo tutti come Fabrizio!!!

da Gabriele Finale Ligure 27/04/2009 17.05

Re:VICINI ALLA VERITA'

Caro editorialista, tutto giusto, tutto vero, ma soltanto se si vuole dare ancora un po’ di vana speranza. Ormai credo che la sfiducia abbia preso il sopravvento sulla maggioranza di noi. Purtroppo il tempo è passato senza portare nulla di concreto, ed ora, quello rimasto, quel pochissimo tempo rimasto è insufficiente. Non si può più aspettare ancora. Un giorno, due, cinque giorni ancora di pazienza? E poi? In questi pochi giorni, con il clima rovente che si è creato, con gli anticaccia che sparano a pallettoni, pensi proprio che tutto si risolva? Lo spero, ma temo che rimarremo con un pugno di mosche, come sempre. Come sempre ci portano alla vigilia delle elezioni dicendoci, come sempre, che se rieletti si impegneranno a terminare il lavoro intrapreso “nel migliore dei modi possibile” e come sempre ci inculano (perdonatemi, ma credo proprio che questa volta dobbiate farmela passare questa volgarità. Quando ci vuole, ci vuole).Io ritengo che manca la volontà di fare qualsiasi cosa di buono per ridarci la Caccia e, soprattutto il rispetto, e non mi riferisco solo alla modifica della 157/92, ma a tutto ciò che riguarda la nostra passione. Qui si sta menando, come sempre, il can per l’aia, la campagna elettorale è stata artatamente anticipata e certamente gli autori si aspettano i voti. E li avranno. E li avranno perché tra i Cacciatori, purtroppo, ci sono i cacciatori, quelli che la caccia la considerano un diversivo che conta meno del voto clientelare da dare “a lui che mi ha promesso…”; poi, regolarmente, dopo il voto, non ti conosce nessuno. Ormai non è più tempo per disquisire sul sesso degli angeli. ORA, È UN TEMPO MOLTO PREZIOSO e quindi non dobbiamo sciuparlo. La sola alternativa che ci resta, è quella di essere uniti: L’UNIONE FA LA FORZA. Tutto il resto, è “acqua persa”: partiti, politici, AA VV si sono dimostrati una carta perdente. Non continuiamo a giocare con queste carte. Nino

da ninohunter.07@katamail.com 27/04/2009 16.55

Re:VICINI ALLA VERITA'

SLOGAN GIA' SCRITTO:NO FEBBRAIO,NO VOTO.

da CACCIATORI LUCANI 27/04/2009 15.12

Re:VICINI ALLA VERITA'

La proposta Orsi farà la fine della proposta di modifica Onnis.Ricordiamoci,quando ci avevano promesso di tutto e di più,poi come è andata a finire?nulla di fatto.Ed ora mi pare che la storia si stia ripetendo,tirano fuori derettive europe del 1979 di 30 anni fà,non sono mai state recepite?e allora aspettano adesso?nel fratempo ci sono state modifiche a questa direttiva?allora qulcuno ci spieghi......Me la vedo brutta spero di sbagliarmi.

da colombo impallinato 27/04/2009 14.51

Re:VICINI ALLA VERITA'

UN APPELLO A TUTTI I CACCIATORI: FREGHIAMOCENE DELLE ASSOCIAZIONI; FREGHIAMOCENE DEI PARTITI; non ce ne possiamo fidare. E ALLE ELEZIONI EUROPEE FATE COME ME: VOTATE PDL, MA ANNULLANDO IL VOTO CON LA SCRITTA "W LA CACCIA". Qualcuno a Roma dovra' fare i conti di cosa costa prendere in giro i cacciatori. Certamente se continuiamo a farci trattare come pecore, meritiamo la fine che ci stanno facendo fare, anche perche' la caccia e' cosa da uomini e non da pecore!!

da Fabrizio 27/04/2009 13.39

Re:VICINI ALLA VERITA'

Io ancora non dispero, gli Onorevoli non parlano, secondo me attendono notizie sicure e eclatanti. Poi ci verranno a dire: VE L'AVEVAMO DETTO, MISCREDENTI! Non sarà come la vorremmo noi, ma sarà qualcosa di diverso da questa attuale 157 che ci taglia le gambe. Abbiate fede, fino a che LORO non ci diranno: ci abbiamo provato, ma non ci siamo riusciti. IO ANCORA SPERO. LA SPERANZA è L'ULTIMA A MORIRE. W LA CACCIA.

da sergio63 27/04/2009 12.55

Re:VICINI ALLA VERITA'

MA E' TANTO FACILE!VERDASTRI E ROSSASTRI VOTANO A SINISTRA ,I CACCIATORI VOTANO A DESTRA.IL GOVERNO IN CARICA E'DI DESTRA ,MANDATO A COMANDARE ANCHE E SOPRATTUTTO CON I VOTI DEI CACCIATORI,SAREBBE PURO MASOCHISMO PREMIARE I NEMICI E SBEFFEGGIARE GLI AMICI.SE A GIUGNO ED IN SEGUITO VOLETE ANCORA I NOSTRI VOTI DOVETE APPROVARE SUBITO LA RIFORMA DELLA 157 SECONDO QUANTO PROPOSTO DA ORSI E BERLATO.IN PARTICOLARE VOGLIAMO CACCIARE A FEBBRAIO COME FANNO I FRANCESI E LA RIFORMA DELL'ART.18. UN CACCIATORE ANCORA DI DESTRA.

da MARIO 27/04/2009 11.00

Re:VICINI ALLA VERITA'

Non andare a votare a mio avviso non serve a niente. Bisogna che i candidati esprimano e magari firmino il loro pensiero favorevole alla caccia, che non vuol dire come dicono in questi giorni di continui attacchi da parte di falsi ambientalisti di comodo che vogliamo sparare a tutto anche ai moscerini e le farfalle. Che i candidati prendano l'impegno e poi sapremo bene a chi dare il voto.

da Diego 27/04/2009 10.57

Re:VICINI ALLA VERITA'

beh, aspettiamo ancora. Non costa nulla. In ogni caso, non è che i responsabili non si siano dati da fare. E comunque, se vogliamo davvero avere risultati, ci dobbiamo costruire un percorso più solido, meno precario. Ci vuole impegno e pazienza. E non dobbiamo perdere almeno coloro che già si sono adoperate per la causa. Evitando di mettere l'uno contro l'altro. Il nostro mondo da una decina di anni si è ridotto drasticamente. Non è il caso di dividerlo. Mentre noi ci litighiamo, quelli che non ci amano hanno la meglio. Pensiamoci.

da peterpan 27/04/2009 10.26

Re:VICINI ALLA VERITA'

siamo un gruppo di amici e ci sentiamo traditi, sicuramente non andremo a votare.

da pino 27/04/2009 10.12