Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Editoriale | Blog | Eventi | Meteo | Foto | I Video | Sondaggi | Quiz | Le Leggi | Parlano di noi | Amici di Big Hunter | Amiche Di Big Hunter | Downloads | Fresco di Stampa | Solo su Big Hunter | Tutte le news per settimana | Contatti | BigHunter Giovani | Sondaggio Cacciatori |
 Cerca
Antibracconaggio, a che punto siamo?Nuovo Governo. Un limite, un'opportunitàCronaca di una passioneDotti, medici e sapientiDiamoci una mossaE' giusto essere amici degli animali, ma oggi è meglio difendere gli uominiOrnitologo sarà lei! - Ornitologia “accademica” vs. Ornitologia “venatoria”Battistoni. Ambientalista cacciatore, con un occhio alla migratoriaEmozioni di una capannistaBruzzone, è ora di riformeCaccia richiamo profondoCalo uccelli e agricoltura. La resa dei conti Le visioni di lupo Gianroberto e i tre grilliniAttesaVaghe stelle del sudLa caccia come la vedo ioELEZIONI 4 MARZO: CHI VOTARE E CHI NOUn primato sconosciutoLa carica degli ungulatiIl sabato del cacciatoreAndare a votare e votare beneOH QUANTE BELLE FIGLIE...A testa altaDella beccaccia e del suo patrimonioCi vuole più coraggioDove va la caccia secondo SimonaDove va la caccia? "Lo decidiamo noi"A futura memoria per l'umanità di domaniIl futuro dipenderà da noiInsostenibili sarete voi!Anche gli ambientalisti calano. Eccome!Referendum e autonomieSulla legge del salmì e altre meraviglieQuestione di DnaMarco Ciarafoni: Giovani, giovani e unitàMassimo Zaratin: far conoscere a chi non saSparvoli: il futuro nel cacciatore ambientalistaCacciatori, è nato WeHunter! BANA. MIGRATORISTA PER...TRADIZIONECRETTI. LA CACCIA E' SEMPRE DOMANIHUNTER FOREVERSORRENTI: GUARDARE AVANTI CON OTTIMISMOFiere degli uccelli: ecco dove sbagliano gli animalistiAmici ambientalisti chiedete la chiusura della caccia e fatela finita!ETTORE ZANON. EUROPA EUROPA!INCENDI E SICCITA'. FACCIAMO CHIAREZZAMASSIMO MARRACCI. ATTENTI AI BISTICCIL'ultimo beneUNA SOCIETÀ ALLA DERIVATORDO, TORDELLA, BIBÌ, BIBÒ E CAPITAN COCORICÒLibro Origini – Iscrizioni recordMERAVIGLIOSA BECCACCIASerra uno di noi. L'animalista coi baffiCacciatore o lupo cattivo?IL CINGHIALE SALVA LA CACCIABrambusconi, "che figata"ETICA O ETICHETTA?DUE CHIOSE ALLO STORICOCARTA VINCE CARTA PERDECacciatori e noL'AGNELLO E LA CICORIAPER ELISA - La dolce passione di una cacciatrice di carattereSOSTIENE LARALUPO, QUANTO CI COSTIA UN PASSO DAL PARADISO - Dopo l' ISPRA ecco l'ONCFS franceseISPRA: C'ERA UNA VOLTA IL LABORATORIO PER NON PERDERE LA TRAMONTANAC'ERA UNA VOLTA...LUPO: CHE BOCCA GRANDE CHE HAI!!!Altro che caccia. Ecco quali sono le vere infrazioni italianeTABU' LUPOFIRMAMENTO SOCIALALTRO CHE CACCIA! E' L'HABITAT CHE RISCHIA GROSSOLUPO. ATTENDIAMO LUMICHI DICE PARCHI DICE PORCHI, E... NOTERELLE SUL CANE DA CACCIACos’è la cacciaLa ri-propostaCuore di beccacciaCacciatori in Europa. Un'azienda da 16 miliardiLA GRANDE CUCINA DELLA SELVAGGINA Una bella scopertaCARI AMBIENTALISTI, NON SI COMINCIA DALLA CODAOsservatori regionali, avanti!Ungulati: una risorsa preziosaLa mia prima volta al cinghiale: onore alla 110!Il cinghiale nel mirino. Braccata e selezione: una convivenza possibileANIMALISTI. LA DEBOLEZZA DEI VIOLENTITORDI TORDISTANNO TUTTI BENEETERNA APERTURATANTE MAGICHE APERTURECI SIAMO!LA SFIDA DELLA COMUNICAZIONELA SANA DIETA DEL CACCIATORE CELESTEANCH'IO CACCIOMIGRATORIA, MA DI CHI?Biodiversità e specie opportuniste: l'esempio franceseREWILDING ECONOMY – IL PASSATO PROSSIMO VENTUROLasciate la carne ai bambiniUccellacci e uccellini, chi ce la fa e chi....CINGHIALI D'UNA VOLTADATEMI UN'APP, SOLLEVERO' L'ISPRAMONTAGNA, 22 ANNI DOPOElegia per un vecchio signoreLA GRANDE BUFALAAnimali & Co: un problema di comunicazioneLUPO O CINGHIALE?Papa Francesco: gli animali dopo l'uomoLe allodole, mia nonna e le vecchietteLa caccia e gli chefUNGULATI CHE PASSIONEPARCHI E AREE PROTETTE: ECCO LA FRANCIALe beccacce e il lupoQUESTIONE DI PROSPETTIVALa cinofilia ufficiale. Parte seconda con scusePROBLEMA LUPOBisturi facili. Cuccioli? No graziePerché ho scelto il setter inglese?Galletti fa mea culpaQuesta è la cinofilia ufficialeC'era una volta il cinghialeBracconieri di speranzeGip, amor di cacciatore. Il piccolo franceseSAVETHEHUNTERS, MATTEOTROMBONI SFIATATII sistemi elettronici di addestramentoGUANO CAPITALEIn principio era una DeaC'era una volta l'orso bianco che campava di caramelleUNA TERRA DIVERSAMEMORIE. Da regina a reginainformAZione?Iniziazione del cuccioloneUNIONE AL PALO?LA PARABOLA DI CECILCROCCHETTE VEGANEL'ecoturismo fa danniALLODOLE PER SEMPRETRUE LIESCI SIAMO?Natura. Madre o matrigna?LA CACCIA, PROTAGONISTA INCONFESSATA DI EXPOUN’APERTURA DA FAVOLAI cuccioli di oggiMACCHE' PREAPERTURACACCIA, PROVE E VARIA UMANITA'Emergenza cinghiali ovvero: la sagra delle chiacchiereFORMAZIONE, FORMAZIONE!I cani da ferma oggiArlecchino o Pinocchio? LA SANZIONE DELLA VERGOGNAPrima informarsi, poi farsi un'opinioneEffetto FlegetonteIl cane domestico (maschio)Il valore della cacciaChi è diavolo, chi acquasanta?CANDIDATI ECCELLENTIPUBBLICO O PRIVATO?LA FRANCIA E I MINORI A CACCIAREGIONALI 2015: SCEGLIAMO I NOSTRI CANDIDATICaccia vissuta“Se questa è etica”QUANDO GLI AMBIENTALISTI CADONO DAL PEROLe contraddizioni dell'ExpoQUESTIONE DI CORPOL'ultimo lupo e l'ignoranza dei nostri soloniCalendari venatori: si riparteDOVE ANCORA MI PORTA IL VENTOLUCI E OMBRE DI UN PROGETTOCANE DA FERMA: ADDESTRIAMOLO PURE, MA CON GIUDIZIOCHIUSO UN CICLO...A patti col diavolo... e poi?BIGHUNTER'S HEROES: LE MAGNIFICHE CACCE DI LORENZOMISTERI DELLA TELECANI E BECCACCE: UN RAPPORTO DIFFICILEE' IL TORDO CHE TARDA. MA GALLETTI NON LO SATordi e beccacce tra le grinfie della politicaDonne cacciatrici piene di fascino predatorioItaliani confusi su caccia e selvagginaStoria di una particella cosmicaVegani per modaAnime e animaliMUSICA E NUVOLE L'uomo è cacciatore: parola di Wilbur SmithCHI LA VUOLE COTTA, E CHI....Nutria: un caso tutto italiano - un problema e una risorsaZIZZAGA, GALLETTI, ZIZZAGA!E se anche le piante provassero dolore?PASSO O NON PASSO, QUESTO E' IL DILEMMAMomenti che non voglio scordare Anticaccia? ParliamoneCACCIATRICI SI NASCE. UN'APERTURA AL TEMPO DELLE MELECATIA E LA PRIMA ESPERIENZACHIARI AVVERTIMENTIPIU' VIVA E PIU' AMATAECCE CANEMDE ANIMALISTIBUS ovvero DEGLI ANIMALISTIIL CATALOGO E' QUESTO....CINOFILIA E CINOTECNIA QUALCHE SASSO IN PICCIONAIAISPRA. UN INDOVINO MI DISSE...MIGRATORI D'EUROPAL'ipocrisia anticaccia fomenta il bracconaggioMIGRATORISTI GRANDE RISORSAFauna ungulata e vincolismo ambientaleDecreto n. 91 del 24 giugno 2014: CHI PIANGE PER E CHI PIANGE CONTROAi luoghi comuni sulla caccia DIAMOCI UN TAGLIOSPENDING REVIEW, OVVERO ABBATTIAMO GLI SPRECHIDOPO LE EUROPEE: VECCHI PROBLEMI PER NUOVE PROSPETTIVEBiodiversità: difendetela dagli ambientalisti GUARIRE DALLA ZAMBILLALe specie invasive ci libereranno dall'animalismoEUROPEE: SCEGLIAMOLI BENELa rivoluzione verde è nel piattoLa caccia al tempo di FacebookSOSTIENE PUTTINI: Pensieri e sogni di un addestratore cinofilo a riposoCOSE SAGGE E MERAVIGLIOSEAMBIENTE: OCCHIO AL GATTOPARDOC'ERO UNA VOLTA ALL'EXAQUESTA E' LA CACCIA!EUROPA AL RISVEGLIOTOPI EROI PER I BAMBINI DELLA BRAMBILLACACCIA LAZIO: quali certezze?ISPRA, I CALENDARI QUESTI SCONOSCIUTIUNITI PER LA BIODIVERSITÀ E LA CACCIA SOSTENIBILELO DICO COL CUOREIL LUPO E' UN LUPO. SENNO' CHE LUPO E'I veri volontari dell'ambienteDIAMOGLI CREDITOPROMOZIONE GRATUITA PENSIERINI DEL DOPO EPIFANIAAmbientalisti italiani, poche idee ma confuseAnche National Geographic America conquistato dalle cacciatriciPiù valore alla selvaggina e alla cacciaIl cinghiale di ColomboPorto di fucile - NON C'E' MALE!PAC & CACCIALILITH - LA CACCIA E' NATURALEEffetto protezionismo Ispra: il caso beccacciaIl grande bluff dei ricorsi anticacciaCOME FARE COSA FARESupermarket societyRomanticaTipi di comunicazione: C'E' MURO E MUROAmbientalisti sveglia!Crisi e Parchi, è l'ora di scelte coraggioseSPRAZZI DI SERENOPOINTER E NON PIU'SOGNO DI CACCIATOREUN CLICK E SEI A CACCIA FINALMENTE SI SCENDE IN CAMPORIPRENDIAMOCI LA NOSTRA DIGNITA' DI CACCIATORILA FAUNA SELVATICA: COME UN GRANDE CARTOONALLA FIERA DELL'ESTVOGLIO UNA CLASSE DIRIGENTE MODERNAIL NUOVO PARTITO DEI VECCHI TROMBATI“Caccia è cultura, amore e tradizione” L'assurda battaglia al contenimento faunisticoCACCIA PERMANENTE CACCIATORI DIVISIPartiamo dalla ToscanaITALIA: un paese senza identità. Nemmeno per la cacciaC’ERA UNA VOLTA…I cacciatori nel regno delle eterne emergenzeGli ambientalisti e la trave nell'occhioAddio alle rondini?L’Europa “boccia” l’articolo 842 (e la gestione faunistica di Stato)ITALIA TERRA DI SANTI, POETI... SAGGI.....SUCCEDE ANCHE QUESTOBASTA ASINIAMBIENTALISMO DA SALOTTO E CONTROLLO DELLA FAUNA Siamo tutti figli di DianaTOSCANA: ALLEVAMENTO DI UNGULATI A CIELO APERTOALLARME DANNIDANNI FAUNA SELVATICA: Chi rompe paga…STALLO O NON STALLO CI RIVEDREMO A ROMA“L'ipocrisia delle coscienze pulite”UN DIFFICILE VOTO INTELLIGENTE SALVAGENTE CINGHIALECACCIA DIECI VOLTE MENO PERICOLOSA DI QUALSIASI ALTRA ATTIVITA'ZONE UMIDE: CHI PAGA?Lepri e lepraioli QUESTA SI CHE E' UN'AGENDASPENDING REVIEW E CERTEZZA DELLE REGOLELa Caccia, il futuro è nei giovani – Un regalo sotto l’alberoA SCUOLA NON S'INVECCHIA I nuovi cacciatori li vogliamo cosìNEORURALI DE NOANTRIFRANCIA MON AMOURLA CACCIA E' GREEN? Stupidità... stasera che si fa? NUOVA LINFA PER LA CACCIATERRA INCOGNITAL’Italia a cui vorrei fosse affidata la cacciaLa marcia in più della selvaggina EPPUR SI MUOVECOLLARI ELETTRICI: LECITI O ILLECITI?DIVERSA OPINIONEIN PRIMA PERSONA PER DIFENDERE IL PATRIMONIO NATURALEOpinioni fuori dal coro - VACCI TU A MANNAIL!!!A CACCIA A CACCIA!!!PROVOCAZIONI Estate di fuocoMISTIFICAZIONISICUREZZA A CACCIA, PRIMA DI TUTTOSostenibili e consapevoli!COLPI DI SOLE COLPI DI CALOREAiutati che il Ciel ti aiuta! Insieme saremo Forti!TECNOCRATI? NO ESPERIENTILA RICERCA DIMENTICATAPARCHI: RIFORMA-LAMPO DE CHE'!Orgoglio di contadinoCampagna o città?CACCIA: UNA RISORSA PER TUTTI. PRENDIAMO ESEMPIO DAGLI ALTRICALENDARI VENATORI CON LEGGE REGIONALE: UN'OPINIONE CHE FA RIFLETTERECONFRONTO FRA GENERAZIONILA CACCIA CHE SI RESPIRARapporto Lipu: specie cacciabili in ottima salute GLI SMEMORATI DI COLLEGNOMUFLONE E CAPRIOLO IN ASPROMONTE: un sogno o una possibile realtà?Piemonte: Salta il camoscio/tuona la valanga...DELLE COSE DELLA NATURACultura Rurale: una soluzione per far ripartire l'ItaliaIl nodo delle specie aliene che fa capitolare gli ambientalistiLA CACCIA NELLA STORIA, PASSIONE E NECESSITÀPAC IN TERRISUCCELLI D'EUROPAGIRA GIRA.....STORIA SEMPLICE DI UNA CACCIATRICE LAMENTO DI UN GIOVANE ERRANTE PER LA CAMPAGNATOCCA A NOI!CRISI. SOLUZIONE ALLA GRILLOIL SENSO DELLA CACCIA DI SILVIAVERITA' E CERTEZZA DEL DIRITTOPROCEDURE D’INFRAZIONE E DEROGHE: UN CONTRIBUTO ALLA CHIAREZZABECCACCE DI BEFANACACCIA, FASE DUEPROVOCAZIONI DI FINE D’ANNORICERCA RICERCASPIGOLATURE DI NATALEDai pomodori alle lampadine LA RUMBA DEL CINGHIALONENON ERA AMOREFinalmente autunnoIl paradosso dell'IspraIL PIANETA DEI CACCIATORILe caste animali A CACCIA ANCHE DOMANIA CACCIA SI, MA DOVE?ORGOGLIO DI CACCIATOREPer il nostro futuro copiamo dai colleghi europei FINALMENTE A CACCIAAPRE LA CACCIA!Amico cacciatore, guarda e passaRiforma sui Parchi in arrivo?E i cuccioli umani?MEDITATE, AMBIENTALISTI, MEDITATELA FARSA DEI CALENDARI Armi, la civiltà fa la differenzaIl Pointer e la cacciaCol cane dalla notte dei tempiContarli, certo, ma come?Questa è una passione!IL PENTOLONELA LOGICA DELLA PICCOLA QUANTITA' SOLDI E AMBIENTE. DIECI DOMANDENON SOLO STORNOQUEL CHE RESTA DELLA CACCIA AGLI ACQUATICILa lezione di Rocchetta di VaraBASTA CON LA STERPAZZOLA CON LO SCAPPELLAMENTO A DESTRA MIGRATORI TRADITICORONA L'ERETICOCacciatori e Agricoltori, due facce della stessa medagliaDeroghe: non è una missione impossibileAMBIENTALISMO E' CULTURA RURALESei il mio caneALLE RADICI DELLA CACCIACORTE EUROPEA DEI DIRITTI DELL’UOMO: IMPORTANTE SENTENZA A FAVORE DELLA CACCIACOME DIREBBE LO STORNO, DEL DOMAN NON V'E' CERTEZZA...BOCCONCINI PRIMAVERACACCIA, PASSIONE, POCHE CHIACCHIERECOMUNITARIA: RIMEDIARE AL PASTICCIOQUESTIONE DI CALENDARIOLA BAMBINA CHE SOGNAVA LA CACCIAPRENDIAMO IL MEGLIOBELLEZZA E AMBIENTE. LA NOSTRA RICCHEZZATUTTI A TAVOLARIFLETTERE MA ALLO STESSO TEMPO AGIRELA CACCIA SERVE. ECCOME!METTI UNA SERA A CENAUrbanismo e Wilderness: un confronto impariCONFESSIONI DI UNA TIRATRICE DI SKEETGIOVANI, GIOVANI E ANCORA GIOVANIIL CAPRIOLO POLITICO NO - Per una visione storicistica della caccia in ItaliaAccade solo in Italia?L’ambientalismo tra ecologia profonda e profonda ignoranzaFRA STORIA E ATTUALITA'Non sono cacciatore ma la selvaggina fa bene. Intervista a Filippo Ongaro“Solo” una passioneTra ideologia e strategia politicaIL CATALOGO E' QUESTOTORNIAMO A SVOLGERE UN RACCONTODA DONNA A DONNA: IL MALE DEL TURISMO. Lettera aperta di Lara Leporatti al Ministro BrambillaItaliani ignoranti della cacciaCACCE TIPICHE E VITA IN CAMPAGNAEd il giorno arrivaDEROGHE E CACCIA ALLA MIGRATORIA: DA RISOLVERE. UNA VOLTA PER TUTTE!PRE-APERTURA DI CREDITODomani sarà un altro giorno MIGRATORIA E SELEZIONEAlcune riflessioni sulla caccia in ItaliaDivagazioni per una rivoluzione culturaleLa senatrice Adamo va alla guerraPERCHE’ NON SCENDI, PERCHE’ NON RISTAI? ( versi di G. Carducci)Calendari venatori. Le bugie degli ambientalistiUn'arte chiamata cacciaAREZZO SCONFESSA LA BRAMBILLAAnimalismi e solitudiniIn un vecchio armadioSTAGIONE VECCHIA NON FA BUON BRODOBelli, matti ed inguaribili SIAMO LIGURI!Ieri, mille anni fa, io caccioCosa mangiano gli animali degli animalisti?SCIENZA, CONOSCENZA, CULTURAC'ERA UNA VOLTA UNA SCIMMIAMOVIMENTO STATICO, ANZI NO, REGRESSIVOORSI. COMUNITARIA. PROVVEDIMENTO ZOPPO MA CON SICURO VALORE SIMBOLICOAerei e trasporto munizioni - La situazione della caccia oggi: “Io speriamo che me la cavo”ALL'ARIA APERTA!Contro ogni tentazione. PORTIAMOLI A CACCIAIPSOS FACTO! DIAMOCI DEL NOIIN FINLANDIA SI', CHE VANNO A CACCIA!RIFLESSIONI DI UN PEONEIL PAESE PIU' STRANO DEL MONDOFuoco Amico PER UNA CULTURA RURALE. MEGLIO: PER UNA CULTURA DELLA CACCIA CHE AFFONDA LE SUE RADICI NELLA TRADIZIONE RURALEE Jules Verne diventò anticaccia CULTURA RURALE E CULTURA URBANA A CONFRONTOL'Enpa insulta i cacciatoriSELVAGGINA IN AIUTO DELL’ECONOMIAAmerica: un continente di vita selvaggiaLA LIBERTA’ DI STARE INSIEME A chi giova la selezioneLA CACCIA COME LA NUTELLA?LUPO, CHI SEI?Le fonti energetiche del futuro: nucleare si o no?TOSCANA: ARRIVA LA NUOVA LEGGEA caccia con L'arco... A caccia con la storia...Interpretazioni e commenti di nuova concezione10 domande ai detrattori della cacciaIL BRIVIDO CHE CERCHIAMOLa caccia come antidoto alla catastrofe climaticaPer una educazione alla natura E' IL TEMPO. GRANDE, LA BECCACCIA IL CAPRIOLO MANNAROCONSIDERAZIONI E PROPOSTE PER IL FUTURO DELLA CACCIA IN ITALIACaccia - anticaccia: alla ricerca della ragione perdutaAllarmismo e vecchi trucchettiAncora Tozzi ?REALISMO, PRIMA DI TUTTOLe invasioni barbaricheAPERTURA E DOPO. COSA COME QUANDOPiombo e No Toxic: serve un nuovo materiale per le cartucce destinate agli acquaticiDi altro dovremmo arrabbiarciI GIOVANI E IL NUOVO AMBIENTALISMO Cinofili, cinologi e cinotecniciUn rinascimento ambientale è possibileGelosi e orgogliosi delle nostre tradizioniLA CACCIA SALVATA DALLE DONNE?Nuovo catalogo BigHunter 2009 – 2010: un omaggio all' Ars VenandiTutto e il contrario di tuttoDALL'OLIO: UNITA' VO' CERCANDO...IL VECCHIO CANE: RICORDIAMOCI DI TUTTE LE GIOIE CHE CI HA DONATOLa voce dei protagonisti sui cinghiali a GenovaTutti insieme... magicamenteAmbiente: una speranza nella cacciaSOLO SU BIG HUNTER: DALL’OLIO, PRIMA INTERVISTALa Caccia ha bisogno di uomini che si impegnanoLA COMUNICAZIONE NON E' COME TIRARE A UN TORDOIl capanno: tra architettura rurale e passione infinitaDONNE ...DU DU DU... DI-DI-DI I..... IN CERCA DI DIANAEUROPA EUROPAVICINI ALLA VERITA'Beccaccia sostenibileCACCIA E SOCIETA'Wilbur Smith, scrittore da best seller innamorato della caccia BAGGIO, CON LA CACCIA DALL’ETA’ DI CINQUE ANNIPARLAMENTO EUROPEO - Fai sottoscrivere un impegno per la caccia al tuo candidatoCACCIA ALL'ORSIORGOGLIOSI DI ESSERE CACCIATORIUN DOCUMENTARIO SENZA SORPRESE, ALMENO PER I CACCIATORIRidiamo il giusto orgoglio al cacciatore moderno e consapevoleIl cane con il proprio olfatto è il vero ausiliare dell'uomo, anche oltre la caccia.157: PENSIERI E PAROLEMA COS'E' QUESTA CACCIA?157 CACCIA: LA SINTESI ORSI E' UNA BOZZA DI DISCUSSIONEMIGLIORARE LE RAZZE? SI PUO’ FARECINGHIALI CHE PASSIONELa cultura cinofilaATC DIAMOCI DA FAREIl vitello che mangi non è morto d'infarto!Ripensare la caccia?PER UN FUTURO DELLA CACCIAQUANTO CI COSTI, BELLA TOPOLONAPUCCINI CACCIATORE E AMBIENTALISTA ANTE - LITTERAMUn nuovo corso per gli ungulatiSiamo noi le Giubbe VerdiRuralità e caccia fra cultura, tradizione ed economia Rilanciamo il consumo alimentare della selvagginaLa caccia secondo Giuliano, umorista de La RepubblicaQuesta è la cacciaIl cane oggetto: attenzione alla pericolosa tendenza della civiltà dei consumiLa cinegetica e la caccia col caneGestione e tradizione BASTA TESSEREAMAR...TORDE il beccafico perse la via del nordDimostriamo credibilitàApertura passione serenitàeditoriale - Fucili italiani come le ferrariOrgoglio di CacciatoreI Tordi e le BeccacceLa Caccia è Rock

Editoriale

Vaghe stelle del sud


lunedì 12 marzo 2018
    

 
 
Prima riflessione. Dopo il 4 marzo, il Paese è spaccato in due. Al Sud i Grillini, al Nord il Centro-Destra a conduzione leghista, divisi da una debole, debolissima fascia sanitaria del febbricitante PD, in Toscana ed Emilia Romagna.

Seconda riflessione. La caccia può aver fatto una qualche differenza, che vedremo, ma non è stata determinante. Ben altri sono i problemi di queste nostre disastrate comunità. Il lavoro, la salute, la sicurezza, il disagio sociale. A prescindere dal bicchiere, che molte fake-news hanno fatto credere che fosse desolatamente mezzo vuoto (più vero al Sud, molto meno al Nord).

Terza riflessione. Al Sud, è impossibile che tutti coloro che hanno votato Cinque Stelle siano animalisti sfegatati e anticaccia convinti. Sono ancora forti la cultura e la tradizione rurale, il collegamento alla vita di campagna, la passione per la caccia.

Ultima riflessione, ancora sulla caccia: l'allarme scattato ormai da tempo dal sentimento profondo dei cacciatori ha fatto sì che almeno per un momento venissero messe da parte le distinzioni, i cavilli, le guerre per le tessere, portando a costituire quella "Cabina di regia" che nel marasma elettorale ha messo insieme il massimo delle rappresentanze venatorie. Speriamo che sia stata la prova generale per un progetto di maggiore respiro.

Non c'è dubbio però, che se questo sarà, se finalmente le esangui cancellerie della caccia avranno capito la necessità di un cambio di paradigma, sia al nord sia al sud si dovranno mettere all'ordine del giorno temi e argomenti diversi, pur tenendo conto del diverso punto di vista del livello e della qualità dei liquidi nel bicchiere.

Partiamo dall'analisi del voto. La protesta ha premiato ovunque la Lega, unica forza a schierarsi apertamente, in massa,  segretario in testa, con i cacciatori. Ne ha fatto sicuramente le spese Forza Italia, ormai quasi asservita al brambillanesimo, visto anche la più larga schiera di anticaccia che ha portato in Parlamento (almeno sedici), nonostante il tardo ravvedimento dello stato maggiore (Romani, Brunetta, Gasparri).  I Cinque stelle, che hanno conquistato tutto il meridione, non hanno tuttavia raggiunto l'obiettivo di andare da soli al Governo. Per cui, in questo frattempo, che potrebbe durare anche anni, diversi anni, obbligati a fare accordi, dovranno selezionare argomenti d'importanza primaria, e di conseguenza trascurare la caccia, per la quale dovranno comunque tener conto anche di quegli elettori che pur votandoli "per disperazione" sognano ancora beccacce, tordi, allodole. E cinghiali. Al centro, soprattutto in Toscana, il marasma politico-venatorio-rurale provocato dalla "legge obiettivo" ha spostato il voto dei cacciatori sulla Lega, che dovrà tuttavia dimostrare di esserselo meritato, in una regione dove quasi tutti i candidati avevano espresso professione di fede filo-venatoria.

E nonostante tutto, salvo gli spiccioli, non è da sottovalutare il gruzzolo raccolto grazie all'operazione combinata di tutto il mondo della caccia, compreso Bighunter, che fra i primi ha richiamato l'attenzione sul problema. Con l'aria che tira, abbiamo acquisito una forza amica o almeno "non ostile" piuttosto ragguardevole: tenendo conto che si può contare sicuramente su quasi tutti i parlamentari della Lega, abbiamo molte decine, probabilmente centinaia,  di amici che non si tireranno indietro quando nelle Camere si vorrà o si dovrà parlare di caccia. Mentre gli anticaccia "storici", con una Brambilla che sicuramente pagherà per aver contribuito largamente all'insuccesso dell'ex "Cavalier Dudù", non arrivano a venti, a cui per obiettività bisognerà aggregare un numero imprecisato di grillini, che peraltro hanno portato allo scoperto - e non ancora smentiti - almeno un paio di nuovi parlamentari (in Calabria, regione sensibile ai cacciatori), che hanno firmato  il documento della Cabina di regia.

Cosa, a mio parere, si dovrà fare partendo proprio da questa nostra Cabina di regia che, per prima cosa, dovrà essere confermata permanente?

Ripeto: per-ma-nen-te.

Prima di tutto: non perdere i contatti con questi temerari nostri amici parlamentari. Tutti, nessuno escluso, facendo il possibile per evitare fughe in avanti, spesso allo sbaraglio e non solo dilettanti. Un contatto periodico, con un programma articolato, nuovo e coraggioso, che sappia creare le basi per un "ravvedimento operoso" anche dei più scettici. E qui, fra i più scettici, si dovranno ovviamente considerare tutti coloro che con la caccia e con suoi valori hanno poca dimestichezza, se non repulsione preconcetta. Infiniti sono gli argomenti, a partire dalle emergenze, i dissesti ambientali, le ragioni dell'esubero di ungulati (il cinghiale è un fenomeno che sta sfuggendo al controllo non solo in Toscana o in Italia ma anche in tutta Europa e forse anche più in là: vedi editoriale su BigHunter.it), i danni all'agricoltura, la gestione faunistica (dis)integrata.

Ma accanto a questi, che più che argomenti sono problemi per tutti, sarà indispensabile diffondere la lieta novella di una caccia utile, necessaria, che s'impegna nell'interesse generale, nell'ambiente, nella società, nel volontariato, nel  servizio alle comunità.

Senza dimenticare - e qui per ora chiudo, invitando tutti a dare il proprio contributo di idee -  le tradizioni, venatorie e rurali,  quelle del nord   del centro e del sud. Richiamando l'attenzione sui problemi legati alla parcomania, a un agricoltura industrializzata, a quell'ambientalismo di maniera, fallimentare,  che potrebbe illudere ancora le impreparate nuove classi dirigenti a conduzione grillina.

E, concludendo, chi vuole bene alla caccia, cerchi d'impegnarsi il più possibile per trovare sintesi ragionevoli, aggreganti, condivisibili anche da chi dalla caccia è lontano, inconsapevole, indifferente. Solo così, a parer mio, potremmo recuperare dignità, consapevolezza, simpatie, premessa indispensabile anche per un rilancio dell'importanza delle cacce tipicamente italiane.

Diamoci da fare!
 

Vito Rubini

Leggi altri Editoriali

79 commenti finora...

Re:Vaghe stelle del sud

I 5 stalle hanno promesso il reddito di cittadinaza a chi li votava, peccato però che non gli hanno spiegato tutte le regole e i requisiti necessari che devvono possedere per averlo, VEDRETE CHE BELLE SORPRESE VI RITROVERETE PER OTTENERLO. Per il 99% di chi ha votato 5 stalle,sarà la più grossa delusione della loro vita.

da Fucino Cane 18/03/2018 23.59

Re:Vaghe stelle del sud

uno che parla poco 18/03/2018 11.11: Se vengono i grillini uso l'insetticida "ddt"!

da s.g. 18/03/2018 13.55

Re:Vaghe stelle del sud

Operatore del tempo libero .se vengono i grillini a comandare.vedrai i sorci verdi.le balle le dici tu.

da uno che parla poco 18/03/2018 11.11

Re:Vaghe stelle del sud

X uno che parla poco 17/03/2018 19.08: Chiedo venia. Non voglio offendere e/o denigrare nessuno! Ma, mi viene spontaneo chiedermi, come mai io dopo 42 anni 5 mesi e 16 giorni di lavoro mi permetto tanto! Scusatemi, ma per quelli che non arrivano alla fine del mese, prima cosa hanno fatto?!... E adesso noi tutti noi dobbiamo crede alle stelle, ma tutte le balle precedenti c'e' le siamo dimenticate?!!... Senti a me, il meridione è sempre stato opportunista!

da s.g. 17/03/2018 21.33

Re:Vaghe stelle del sud

Quanti soldi a parlamentari ,senatori ' senatori a vita mi viene da piangere a pensare che c'è gente che non arriva a fine mese .tutto ciò è inaccettabile!

da uno che parla poco 17/03/2018 19.08

Re:Vaghe stelle del sud

Che lavoro faccio io?!... "Operatore del tempo libero. Soddisfatto?!...".

da s.g. 17/03/2018 19.07

Re:Vaghe stelle del sud

Parassita.ma tu che lavoro fai.?

da uno che parla poco 17/03/2018 11.48

Re:Vaghe stelle del sud

Bella fregata, redditto di cittadinanza. Per l'ennesima volta il popolo meridionale si è dimostrato, parassita! Con stima e, che nessuno me ne voglia.

da s.g. 16/03/2018 21.10

Re:Vaghe stelle del sud

Lasciamoli governare Salvini e Di Maio, vediamo cosa saranno capaci di fare ! Tutto da vedere. Pace e bene fratelli.

da jamesin 16/03/2018 18.45

Re:Vaghe stelle del sud

MALE CHE VADA, NEI PROSSIMI DUE ANNI A ROMA NON SUCCEDERÀ NIENTE. PER LA CACCIA, MA NON SOLO. NELLE RIEGIONI IL DISCORSO COMINCIA A FARSI DIVERSO. AL NORD AVREMO DI SICURO PIÙ ATTENZIONE. AL CENTRO PURE. AL SUD LA VEDO PIÙ PROBLEMATICA. ED È LÌ CHE SI DOVRÀ LAVORARE. SEPPURE UN CAMBIO DI PARADIGMA VA MESSO IN CANTIERE OVUNQUE. METTEVELO BENE IN TESTA. IL CHE NON VUOL DIRE RINUNCIARE ANCORA A QUALCOSA, VUOL DIRE INVECE DARSI DA FARE PWER ERECUPERARE IMMAGINE E CREDIBILITÀ, PARTENDO DAI COMPORTAMENTI E DALL'IMPEGNO SUL CAMPO.

da RISIKO 16/03/2018 11.58

Re:Vaghe stelle del sud

Se ci sarà alleanza lega-m5s la caccia è bella che chiusa! La lega appena potrà lo metterâ nel di dietro di tutti quei cacciatori che hanno dato il voto a Salvini e Company

da Bombardino 15/03/2018 22.14

Re:Vaghe stelle del sud

per la caccia non occorre fare voli pindarici dobbiamo mantenere lo status quosenza andare a stuzzicare il parlamento.IL VOTO DEI CACCIATORI IN TOSCANA per me determinante un impegno in piu per Salvini e i suoi che ci hanno messo la faccia.Caro Silvio baciare gli agnellini e dudu serve a poco vivi fuori della realta esistonoprima le persone ma non li leggevi i sondaggi sul partito della sg Brambilla ma.....

da pisa55 15/03/2018 18.24

Re:Vaghe stelle del sud

tritasassi è una setta e di quelle brutte! e tu sei un burattino nelle loro mani!! poveretto mi fai pena!!!

da Alfredo 15/03/2018 17.27

Re:Vaghe stelle del sud

Se delle brave persone VOGLIONO IMPEDIRMI DI ANDARE A CACCIA non sono brave persone, ma GENTAGLIA CHE VUOLE IMPORRE IL PROPRIO STILE DI VITA! Se non gli piace andare a caccia che non ci vadano!!!

da 5 STELLE? NO GRAZIE! 15/03/2018 17.21

Re:Vaghe stelle del sud

Siete duri come il cemento .io vi dico che sono brava gente e su questo non mi sbaglio. è stato un piacere parlare con voi vi ringrazio voi e la redazione di bighunter che mi ha dato la possibilità di esprimere le mie opinioni. Grazie.

da tritasassi 15/03/2018 17.07

Re:Vaghe stelle del sud

ma che litigate a fare IN ITALIA PUO SUCCEDERE ANCHE LA TERZA GUERRA MONDAILE CHE NON CAMBIERA' NIENTE!!! RELAX

da RELAX 15/03/2018 15.26

Re:Vaghe stelle del sud

tritasassi 15/03/2018 4.32: Potrebbe andare anche bene, ma... Se il tuo amico ha fame, non dargli da mangiare, insegnali a pescare!... Ciao!!

da s.g. 15/03/2018 13.05

Re:Vaghe stelle del sud

La Cabina di Regia è solo un tentativo flebile e sulla carta di mostrare il volto unitario di fronte al pericolo. Ma si pensa davvero di poter rappresentare in assenza di contenuti e proposte concrete i cacciatori e le loro speranze? Quali sono gli argomenti di fondo che verranno presentati all’eventuale nuovo governo da questa accozzaglia di sigle tenute assieme dal solo legante della paura e de l pericolo di una deriva animalista? Quali intese strategiche si possono condividere con le Associazioni Agricole? Occorre rifondare urgentemente l’associazionismo venatorio inserendo figure nuove e competenze diffuse che sono state scientemente lasciate ai margini (giovani laureati con la passione della caccia, tecnici faunistici, agronomi, donne pragmatiche e motivate) per superare e demolire questo insopportabile gioco delle parti. Il mondo venatorio deve farsi carico di un progetto serio ancorato sulla corretta gestione della fauna selvatica che miri a ristabilire il giusto ruolo sociale che la caccia ed i cacciatori meritano.

da Woodpigeon 15/03/2018 12.48

Re:Vaghe stelle del sud

Il cappio al collo italiani si stringe.nessun giornalista là detto se non cambiare testa andremo come la Grecia. Corruzione al 98% ? Antibiotico ad ampio spettro m5s.

da tritasassi 15/03/2018 9.22

Re:Vaghe stelle del sud

Non pensate che cambiando gli orientamenti (??) in Parlamento si siano automaticamente cambiato gli italiani. Siamo così, come eravamo ieri e come saremo domani. Occorrono generazioni per far evolvere una mentalità che trova oggi una sua chiara espressione nel voto. Il Nord operoso ed egoista, il Sud omertoso e pecorone. Con tutte le differenze e le eccezioni che volete, ma questo è. Il Centro? Fate voi. Ma l'eredità del Granduca (un austroungarico che amministrava i toscani assecondando la loro millenaria civiltà: un insieme di cultura sedimentata e senso civico), l'eredità del Granduca a mio parere fa la differenza.

da Porsenna 15/03/2018 9.19

Re:Vaghe stelle del sud

Sono il peggior frutto dei kompagni ( perché sono quasi tutti di sinistra e democristiani) sono partiti sulla protesta delle gente incazzata sul ruolo dei politici in Italia ed hanno ragione perché questo è il vero cancro della società i POLITICI gente che è al parlamento da 40 anni e passa che cambia casacca a seconda d come tira il vento gente furba e capace per il suo tornaconto elettorale! però ieri sera ho ascoltato un intervista del futuro Ministro per le imprese e mi si accapponata la pelle per l'incompetenza totale con un panorama fantascientifico della piccola e media industria italiana ...io ho votato 5 stelle per rabbia ma sono giù pentito e se torniamo alle urne voto lega al 100% di Maio dice di non aver paura di tornare alle urne ma se cosi fosse non farano più del 20%----

da mi pento 15/03/2018 7.13

Re:Vaghe stelle del sud

Tritasassi, giustamente ognuno è libero delle proprie convinzioni ma i fatti parlano chiaro e nelle città e nei comuni amministrati da sti quattro pellegrini che tu difendi le cose vanno nel modo giusto. A rotoli appunto. Sono una accozzaglia di dilettanti allo sbaraglio che non pensano con la propria testa, non hanno opinioni, non hanno idee. Obbediscono ai dicktat dei burattinai nell'ombra che tirano i fili, pena essere cacciati e perdere un reddito che fino ad ora avrebbero solo sognato ( perchè totalmente incapaci di lavorare ) e che per tornaconto personale si tengono ben stretto. Loro, i 5 stelle sranno la distruzione completa della nostra Nazione, e forse è anche un bene...dopo una guerra civile una società con i superstiti si ricostruisce, magari più forte e con quei valori che ci siamo persi per strada da tempo. Come già detto te lo ribadisco, i tuoi paladini cìnon sono altro che un parto anal@ della malapolitica e del malcostume di questi ultimi 40 anni.

da Peppe leghista convinto 15/03/2018 6.16

Re:Vaghe stelle del sud

Non sono uno sfigato vedo solo le cose in un modo differente. Gli italiani sono come gli asini più gli fai del bene e più ti tirano calci.se fossi x Di Mario vi direi arrivederci e grazie ma siccome sono gli unici che possono fare qualcosa per il bene del nostro paese ,una sola possibilità si può concedere.

da tritasassi 15/03/2018 4.32

Re:Vaghe stelle del sud

tritasassi 14/03/2018 18.47: Grazie! Hai illuminato tutto l'universo. Nella vita di uno sfigato,noi tutti dobbiamo essere sfigati. Datti da fare senti a me!!!

da s.g. 14/03/2018 21.15

Re:Vaghe stelle del sud

Tutti incazzati neri chi per un motivo chi per un altro .proviamo a far comandare i 5 stelle vediamo che succede tanto peggio dico si .spero che succede come la Grecia così la vecchia politica ve la ricordate x sempre .sai che risate .le banche le poste non vi danno più credito gli ospeodali chiusi e loro scappano all'estero . il debito accumulato dalla vecchia politica lo dobbiamo pagare noi brutti sapientoni.forza m5 s fate pulizia aaaaaaaaaaaaa.

da tritasassi 14/03/2018 18.47

Re:Vaghe stelle del sud

Salvini: "Governo con M5S? Mai col Pd, il resto è possibile" video . Su Di Maio: "No pregiudizi, oggi lo sento". Ma è scontro con Berlusconi: Da Repubblica.

da sta bono leone che sappiamo navigare anche noi in rete 14/03/2018 18.22

Re:Vaghe stelle del sud

SALVINI APRE A CINQUE STELLE | Notizia di poco fa. Passo e chiudo e che il Signore ce la mandi buona. Pace e bene fratelli.

da jamesin 14/03/2018 18.04

Re:Vaghe stelle del sud

Jamesin ma quello che te scrivi si chiama assistenzialismo allo stato puro !! In Italia ed in meridione in particolare c'è una mentalità basata sul concetto che lo "lo stato ci deve trovare il lavoro"..lo stato non deve trovare un bel niente, lo stato deve mettere nelle condizioni il cittadino di poter lavorare garantendo ai giovani la possibilità di studiare e di farsi un'istruzione ed agli imprenditori di poter esercitare la loro professione ed attività. Ma quando si capirà che non è lo stato che crea il lavoro ??? E' qua che bisogna intervenire per creare lavoro non elargendo soldi a pioggia nella speranza che la gente spenda !! A me può anche stare bene come adesso che chi perde il lavoro abbia un sussidio temporaneo, ma poi passato questo periodo il lavoro te lo cerchi e posso garantirti che tutte e dico tutte le persone che conosco e che hanno voglia di lavorare non sono mai rimaste senza lavoro. E poi che io debba alzarmi alle 6 del mattino e spaccarmi il culo per 10 ore al giorno per 1500 euro netti al mese, mentre c'è qualcuno che senza fare un ca**o ne prenderà 800 euro pagati con le tasse del sottoscritto se permetti mi girano al quanto i cog***i e non mi sento nè incivile nè egoista. Se vogliamo che il paese si spacchi sempre più in due con un nord sempre più leghista siamo sulla strada giusta..

da giovanni 14/03/2018 15.24

Re:Vaghe stelle del sud

Personalmente sono convinto che i 5 stelle non produrranno il bene della Nazione, anzi, l'affosseranno ancora di più con il falso assistenzialismo. Sono a mio avviso degli sprovveduti che hanno saputo fare leva sulla disperazione di una parte del paese, e ora si trovano una grossa patata bollente tra le mani che non sanno come gettare via. Ovunque sono malgovernano scontentando tutto e tutti, rasentando molto spesso l'idiozia con il loro qualunquismo o populismo come lo si vuol chiamare. Se realmente ci sono i soldi per un reddito di cittadinanza serio..beh allora che si faccia uno sviluppo serio del territorio al sud, che si rilanci l'economia incominciando dalle infrastrutture, che si affronti seriamente la questione sudista senza paura, e non fare come il" Marchese del Grillo" che gettava le monete al popolino dopo averle arroventate...Per me chi ha votato 5 stelle ha votato il peggior ciarpame della storia di questa Repubblica, mai come ora vicina all'oblio!

da MarcoC 14/03/2018 15.16

Re:Vaghe stelle del sud

Grillo ma vaff.....loooo

da Pietro 14/03/2018 14.53

Re:Vaghe stelle del sud

x jasmine : da Blog beppe grillo : Lo fa a modo suo con un post sul suo blog. E questa volta al centro del suo post c'è ancora il reddito di cittadinanza, anzi per l'esattezza il "reddito di nascita", l'ultima idea del comico e fondatore del Movimento Cinque Stelle: "Una società evoluta è quella che permette agli individui di svilupparsi in modo libero, generando al tempo stesso il proprio sviluppo. Per fare ciò si deve garantire a tutti lo stesso livello di partenza: un reddito, per diritto di nascita. Soltanto così la società metterà al centro l'uomo e non il mercato". Poi nel suo post parla anche del lavoro e dell'occupazione e così si avventura in un ragionamento che di fatto appare decontestualizzato dall'emergenza occupazionale di questi anni: "Una società evoluta è quella che permette agli individui di svilupparsi in modo libero, generando al tempo stesso il proprio sviluppo. Per fare ciò si deve garantire a tutti lo stesso livello di partenza: un reddito, per diritto di nascita. Soltanto così la società metterà al centro l'uomo e non il mercato". Dunque il lavoro passa in secondo piano, per Beppe basta incassare il reddito di nascita. E questo concetto le esplicita meglio nella seconda parte del suo post: "Politici ed economisti si impegnano tutti a capire come produrre di più. Dobbiamo pagare il debito, gridano. Dobbiamo lavorare di più, essere più produttivi, tagliare la spesa improduttiva - continua Grillo - Siamo condizionati dall'idea che 'tutti devono guadagnarsi da vivere', tutti devono essere impegnati in una sorta di fatica perché devono giustificare il loro diritto di esistere.Siamo davanti ad una nuova era, il lavoro retribuito, e cioè legato alla produzione di qualcosa, non è più necessario una volta che si è raggiunto la capacità produttiva attuale.

da scommetto ti piace anche questa 14/03/2018 14.44

Re:Vaghe stelle del sud

x James...io ho una laurea presa di notte mentre spalavo l'immondizia...i miei erano poveri non potevano pagarmi niente. Sono stato in America a New York a fare il fornaio..il giardiniere...il militare ...poi sono dovuto rientrare per la malattia di mia moglie che mi ha lasciato con due bambini piccoli!!! da quel giorno ho fatto di tutto e lo STATO ITALIANO NON MI HA MAI DATO UN CENTESIMO ... amico !! poi ho avuto fortuna ( per modo di dire) ed ora sono RICCO !!! si sono Ricco due figli laureati nella mia azienda a io vivo all'estero sei mesi all'anno ! IO a GRILLO LO PRENDEREI A CALCI NEL CULO PER UN ANNO INTERO E A DI MAIO LO MANDERI NEI MARINES ( come ho fatto io)non a fare il fighetto senza MAI ESSERSI SPORCATO LE MANI QUEL MAIALE GIOVANE !!! i soldi te li devi guadagnare e lo stato devi metterti in condizione di poter aprire qualsiasi attività e PRIMA VENGONO GLI ITALIANI e dopo tutto il resto! abbiamo una marea di impiegati statali che non producono NIENTE E LA FINANZA SI ACCANISCE CONTRO IDRAULICI E IMBIANCHINI !!! il reddito di cittadinanza è una bufala colossale e l'idiota Grillo che tiri fuori i suoi soldini che ne ha da sfamare una intera regione l'avaro altroché fare il fenomeno con i soldi degli altri!! e poi li cavi da una parte per darli d'altra ma se non crei il MOTORE CHE SONO LE AZIENDE dove cazzo li prendi i soldi???? ma come diavolo ragionate voi??????forse pensate che crescano sulla pianta si come la favola di Pinocchio e Grillo e Di Maio mi sembrano proprio il gatto e la volpe!!!

da INCAZZATO 14/03/2018 14.34

Re:Vaghe stelle del sud

INCAZZATO, al Sud ci sono migliaia di diplomati e laureati che non trovano lavoro e non solo al Sud. Ogni anno le scuole sfornano disoccupati ! Ti sembra giusto che un laureato vada a spalare l'immondizia come hai fatto tu e ti sembra giusto che un giovane dopo aver vissuto 25 anni nel suo paese se ne deve andare a lavorare all'estero ? E come mai all'estero il lavoro si trova ed in Italia no ? Il problema è il lavoro ! Intanto che i politici litigano fra di loro il problema diventa sempre più grande. Allora è bene che intanto che risolvono il problema lavoro ( che credo non sia facile farlo da un giorna all'altro ) è bene che questi disoccupati sia giovani che licenziati dalle varie industrie fallimentari che se ne vanno all'estero, prendano questo reddito di cittadinanza. Questi soldi verranno spesi per i beni di consumo in Italia e contribuiranno a far venire fuori il lavoro e tutto il resto. O forse non è così ??

da jamesin 14/03/2018 14.19

Re:Vaghe stelle del sud

Il problema non sono i 5***** ma tutti i politici ed il concetto solo italiano della "caccia sociale". I politici sono tutti uguali, gli interessano solo i voti ed una cadrega. Siete dei poveri illusi e meritate la fine che avete fatto!!!!

da ciucciami il calzino 14/03/2018 13.58

Re:Vaghe stelle del sud

Chi ha votato 5 stelle è in piena fase di INNAMORAMENTO. Già pregustano lo stipendio senza lavorare. Sono certo che fra qualche mese nessuno ammetterà più di averli votati.

da Sedotti e abbandonati 14/03/2018 12.22

Re:Vaghe stelle del sud

Mi fa più pena la redazione che fa passare questi commenti idioti.si credono pure di essere bravi cacciatori poveri stupidi.

da Luigi 14/03/2018 12.01

Re:Vaghe stelle del sud

al piccolo Hitler di Maio lo faranno fuori presto tranquillizzati

da Pino dei Palazzi 14/03/2018 8.50

Re:Vaghe stelle del sud

Ai 5 stelle un giorno gli dovete baciare i piedi.

da uno che parla poco 14/03/2018 8.33

Re:Vaghe stelle del sud

..e meno james non eri per i 5 stelle !!??? Qua dentro sei entrato in un ginepraio che per sortirne la vedo di molto dura @@

da massi 14/03/2018 7.48

Re:Vaghe stelle del sud

x James ragazzo io sono contro i VAGABONDI da quando sono nato ho fatto di tutto anche spalare i rifiuti! SE UNO VUOLE LAVORARE IL LAVORO LO TROVA SPECIALMENTE SE HA I FIGLI A CASA!!! il reddito di cittadinanza è per vagabondi seriali , gente senza un credo, mezzi delinquenti, parassiti della società... UNO SANO TROVA UN LAVORO IN MEZZA GIORNATA SE VUOLE E CHE QUI LA GENTE NON CERCA IL LAVRO MA UN POSTO PER NON FARE UN CAZ!!! il reddito di cittadinanza va da dato solo ai DISABILI a chi ha figli o genitori malati o chi VERI PROBLEMI NON ESSERE VAGABONDO !!! io ho un fratello gravemente malato inchiodato a solo 20 sulla sedia a rotelle !! SE NON CERO IO HA PAGARE LE RISONANZE MAGNETICHE ( 20 ANNI FA COSTAVANO un cifra e pochi le facevano) I FARMACI CHE LO STATO NON LI PASSAVA ( CIRCA 2000 EURO AL MESE DA 20 ANNI) la palestra , i controlli E TUUTO QUELLO CHE UN RAGAZZO DOVREBBE AVERE E NOIN HA PERCHE DEI PARASSITI VAGABONDI STATALI PRENDONO SOLDI DALLA STATO ... NEPPURE UN POSTO DI LAVORO SOTTO LO STATO LAVORA CON ME PERCHP LE ISTITUZIONI DOVE NON SI FA UN CAZZO SONO PER LA GENET SANA DEL PARTITO DI TURNO !!!

da INCAZZATO 14/03/2018 7.48

Re:Vaghe stelle del sud

Il reddito di cittadinanza entro cifre ragionevoli c'è già o può essere leggermente migliorato. Promettere 1600 euro al mese a una famiglia di 4 persone significa illudere le persone e chiunque provasse a metterlo in pratica darebbe avvio alla rovina e alla guerra civile. L'unica proposta alla portata è quella di chiudere la caccia è questo sarà l'unico risultato di un governo 5 stelle. Chi sogna di vivere alla grande senza lavorare e sulle spalle degli altri si metta l'animo in pace.

da Mario 14/03/2018 7.39

Re:Vaghe stelle del sud

È vero jamesin, ma chi vota 5 stelle contribuisce a far finire la caccia, questo mettitelo bene in mente PERCHÉ È COSÌ.

da wp 14/03/2018 7.25

Re:Vaghe stelle del sud

Il giovane "Masaniello" porterà solo tanta delusione a tutti i gonzi che hanno creduto al suo sbandierato Reddito di Cittadinanza. Non ci sarà alcun reddito. Al sud e in Italia non serve l'assistenzialismo, ma una seria politica sul lavoro, e non è una cosa che potranno fare questi quattro pellegrini impreparati gestiti come burattini ( e si vedono anche i fili ) da un comico e altre non bene imprecisate figure. I cinque stelle sono una setta, e come tale agiscono, porteranno tanta distruzione sociale a questo paese per il personale tornaconto di alcuni, i capi della setta appunto. Ovunque sono insediati sono lo specchio del pressapochismo e della impreparazione. Arroganza-Impreparazione-Qualunquismo, un mix veramente pericoloso per questa nostra fragile Nazione.

da Peppe Leghista Convinto 14/03/2018 5.00

Re:Vaghe stelle del sud

Chi è contro al reddito di cittadinanza è un incivile.

da jamesin 13/03/2018 23.13

Re:Vaghe stelle del sud

In due anni a Roma i 5 stelle sono passati dal 35 % al 29 %, a Torino dal 31 % al 23 %....dove governano non li rivotano..

da Giovanni 13/03/2018 21.23

Re:Vaghe stelle del sud

Quanti ........ ho letto qui sotto! Meridionali... Con stima!

da s.g. 13/03/2018 21.17

Re:Vaghe stelle del sud

Illuso.

da Mario 13/03/2018 21.03

Re:Vaghe stelle del sud

A me risulta comunque che ad ogni elezione i 5 stelle aumentano i voti, per cui se non si metteranno d'accordo Di Maio con Salvini si andrà a nuove elezioni e i 5 stelle aumenteranno ancora, con una bella perdita di tempo e denari di tasca nostra.

da jamesin 13/03/2018 20.54

Re:Vaghe stelle del sud

Jamesin dimmi quale è il partito che non ha nel suo programma le cose che te scrivi, forse bisognerebbe dire anche il come farle..ma la campagna elettorale è finita e le elezioni terminate ed in conclusione ai pentastellati mancano i numeri, pertanto si arrangino. Ti faccio solo una domanda: come mai in tutte le città dove i 5 stelle governano, Torino e Roma in primis, hanno diminuito e di molto i voti rispetto agli anni precedenti ? In generale ho sempre pensato che ogni popolo ha il governo che si merita e che meglio lo rappresenta, e se i meridionali si sono sempre scelti determinati personaggi è perchè faceva comodo che venissero votati. Non dimenticherò mai quando in Sicilia si dovette votare il presidente regionale e si doveva scegliere tra Totò Cuffaro e la sorella di Paolo Borsellino, chi vinse ? Totò Cuffaro ..e poi vengono a dirmi che la colpa è dei politici...ma per favore...

da Giovanni 13/03/2018 20.26

Re:Vaghe stelle del sud

Voi promettete di pagare la gente senza fare un ca@@o niente dalla mattina a sera e di campare alle spalle della gente operosa che lavora 8 e più ore al giorno,vedrete come ci si ritroverà bene.Dovrebbero vergognarsi loro e chi li ha votati.

da massi 13/03/2018 19.53

Re:Vaghe stelle del sud

Quando non potremo più andare a caccia (e l'Italia sarà ancora di più nella m...a) sapremo chi ringraziare: i cacciatori che specie al sud hanno votato 5 stelle per avere l'elemosina di stato e invece di lavorare starsene al bar. Ma vi siete fatti prendere in giro ancora una volta.

da Baffone 13/03/2018 19.47

Re:Vaghe stelle del sud

Illusi.

da Mario 13/03/2018 19.40

Re:Vaghe stelle del sud

Non c'è TV o giornale e giornalista che parli bene del movimento .vi siete fatti fare il lavaggio del cervello.pensate a quanti soldi si son buttati via in 30 .potevamo stare come la svizzera invece stiamo da terzo mondo.è possibile che non riconoscete la forza del movimento 5 stelle.ormai sono fritti.e meno male.i soldi che anno preso sono documentati li anno messi da parte per gli italiani che credono in un miglioramento .il primo che fa il furbo fuori dai maron cosa che altri non fan .chi parla di male del movimento è perché sa se vanno al governo dovrà rompersi il c....o per mangiare. A sta sera poca TV mi raccomando .

da Luigi 13/03/2018 19.18

Re:Vaghe stelle del sud

QUESTA E' LA VERITA' DI QUELLO CHE VUOLE FARE DI MAIO : Abbiamo messo al primo posto l'eliminazione della povertà (con la misura del Reddito di Cittadinanza che hanno dato tutta Europa tranne che in Italia Ci sarà manovra fiscale per creare lavoro, perché le tasse alle imprese sono le più alte del Continente, e finalmente un welfare alle famiglie ricalcando il modello applicato dalla Francia, che non a caso è la nazione europea dove si fanno più figli, per far ripartire la crescita demografica. La nostra attenzione sarà massima anche su altri fronti come quello della lotta alla corruzione, dell’eliminazione della burocrazia inutile con 400 leggi da abolire, del rispetto dell’ambiente”, scrive Di Maio. Non mi sembra sia solo il reddito di cittadinanza, al sud hanno votato 5 stelle anche per le altre cose mooolto importanti. Pace e bene fratelli del Nord.

da jamesin 13/03/2018 18.28

Re:Vaghe stelle del sud

Di battista a detto parole sante " il popolo italiano non capisce un c. " i giornali e TV dicono che c'è un asino che vola " e voi come creduloni abboccate.il reddito di cittadinanza si può riuscire a dare levando ogni sprechi ossia : pensioni d'oro ministeri preti e vice preti e chi più ne appiù ne metta " e far lavorare chi non fa un bel niente come chi va a caccia dalla mattina alla sera e 5 volte a settimane .mi fate un po pena perché non dire le cose come stanno perché non avete le palle.

da Luigi 13/03/2018 17.49

Re:Vaghe stelle del sud

Se il sud è quello che è non è certo colpa del nord antiterroni. Mi viene in mente una vecchia storiella messicana. Uno yankee vede un peone un po' in malaffare accucciato al sole, che si fa ombra col sombrero. Indignato, lo redarguisce, invitandolo ad andare a lavorare. Lui, risentito, gli chiede: perchè dovrei andare a lavorare? Risposta: perchè così guadagni qualcosa. E poi cosa ne farei dei soldi, ribatte il peone. Ne fai quello che vuoi, risponde l' yankee, ma soprattutto ti riposi, soddisfatto. Ah beh, conclude il saggio peone, ma questo io già lo faccio. Per concludere, secondo me, che il sole, il mare, danno la gioia di vivere non disgiunta dal dolce far niente.

da Fortunati pelandroni. 13/03/2018 17.32

Re:Vaghe stelle del sud

E se lo prenderanno in saccoccia come dal 1861 in poi.

da Moriglione 13/03/2018 16.09

Re:Vaghe stelle del sud

SENTITE IO SONO DEL SUD,E VI DICO CHE QUI I CINQUE STALLE LI HANNO VOTATI PER IL REDDITO DI CITTADINANZA,MI DISPIACE DIRLO MA E COSI.

da MESTOLONE 13/03/2018 15.25

Re:Vaghe stelle del sud

Secondo il mio modesto avviso visto che sono uno pratico e non mi faccio illusioni ne denigro senza aver visto come i miei occhi ( sono come S. Tommaso)posso dire solo che quelli che ci hanno governato negli ultimi 15 anni fino ad ora non sono ben visti dal popolo votante e questo starebbe a significare che chi vuole gettare merda addosso ha di chi servirsi ! Per il resto staremo a vedere. Pace e bene.

da jamesin 13/03/2018 14.22

Re:Vaghe stelle del sud

Voglio fare il provocatore e vi giro l'esito delle elezioni sotto un altro punto di vista : il 68% degli italiani non ha votato i 5 stelle, l'83% non ha votato la lega, l'82% non ha votato il Pd e l'87% non ha Forza Italia..questo per dire che visto dall'altra parte del bicchiere nessuno può dire in realtà di avere vinto e che ci sarà sempre la grande maggioranza degli italiani che non sarà mai d'accordo con chi governa. Detto questo per rispondere a Jasmine: cosa possano fare 5 stelle e lega contro la caccia ? assieme penso niente, dubito che la lega appoggi qualcosa contro la caccia, o almeno lo spero, ma dubito anche che negli argomenti del fumoso governo pentaleghista la caccia sia un argomento chiave, di fatto non è che interessi poi agli italiani parliamoci chiaro, e purtroppo per noi questo vuole dire che sarà possibile che venga lasciata libertà di voto, tabù per i 5 stelle pena esclusione dal gruppo e quindi è possibile che altri parlamentari appoggino determinati provvedimenti e visto che ai 5 stelle non mancano poi tanti parlamentari per avere la maggioranza assoluta non è scontata tale ipotesi. Ecco cosa può accadere Jasmine. Questo ovviamente se ci sarà un governo pentastellato, cosa non scontata, ma visto che hanno vinto le elezioni e che il Pd si tira fuori dai giochi, giustamente visto l'esito delle urne, l'unica plausibile.Sul redditto di cittadinanza non avevo dubbi che facesse leva in meridione, da sempre abituato all'assistenzialismo, ma per lo meno la democrazia cristiana aveva il buon gusto di nasconderlo creando posti di lavoro, non regalando soldi in questa maniera, a meno che uno non creda veramente che in regioni come la Campania, la Basilicata o la Calabria lo stato ti trovi per tre volte un lavoro a posto con i contributi quando è già tanto se ne trovi uno in nero...

da giovanni 13/03/2018 10.16

Re:Vaghe stelle del sud

Il refrain del sud (ma nche italiano in genere) è sempre lo stesso: o Francia o Spagna, purchè se magna... E la banda Grillo-Casaleggio l'ha davvero azzeccata a giocare sulla pancia del sud (e degli italiani in genere). Su quale sarà il governo, aspetterei ancora un po' prima di dire gatto! I poteri forti, quelli (visibili e occulti, al sud e al nord, a Roma, a Milano e a Palemmo) che vogliono convincerci che non esistono, orienteranno le scelte "politiche" in Parlamento, per darci ancora una volta una guida "illuminata", spostata sempre più sulla finanza (Euro, multinazionali, profitto immediato, che non tiene conto dei costi futuri), a discapito dei poveri pulcinella (che plaudono ignari ma giulivi a questo burattinello abbronzato). La Lega? Ha il 17% dei voti. La Meloni/Berlato? Il 4,5%. IL PD? Ferito grave, gravissimo, anche per non aver capito che non ci si può associare a degli impresentabili. Dei brambilliani attaccati a uno che assomiglia sempre più a una mummia brianzola, nemmeno parlo. Vedo perciò sempre più reale un governicchio di un anno o due, preelettorale, con bande che si guardano l'un l'altra in cagnesco, appioppandosi colpe reciprocamente. Con la lentezza del sistema istituzionale non riformato, non credo che avranno tempo di disquisire su argomenti come la caccia, se non per risolvere il problema cinghiali ed eventualmente (come corollario sotto traccia) la privatizzazione della caccia stessa. E per la caccia cacciata, una deriva deregularizzata,alla quale - lumbard verdi e scuri permettendo - l'unico antidoto è quel "ravvedimento operoso" che ci possa rappresentare uniti e ambientalisti sul serio.

da pensiamoci 13/03/2018 9.20

Re:Vaghe stelle del sud

Luigi illudersi che dando migliaia di euro di sussidi alle famiglie del sud sia la soluzione è un tragico errore. Primo perché è insostenibile pensare di AUMENTARE le tasse secondo perché il problema del sud non è stato risolto da Giolitti Missolini De Gasperi vuoi che lo risolva Grillo e Di Maio? Per ora una bella strizzata alla caccia poi i problemi arriveranno per tutti

da Mario 13/03/2018 7.55

Re:Vaghe stelle del sud

Leghista convinto scrivi come un politico.il problema del sud è che tutti i soldini di 45 anni se li so bevuti ma non i cittadinie tu sai chi! Le votazioni anno fatto emergere il dissenso politico .chi a votato 5 stelle a fatto bene e sono convinto che in 5 anni le cose cambieranno in modo distanziale. Tu parli bene la crisi l' avete sentita poco x che ancora c'è controllo sul territorio e turisti del nord Europa .se aspetti un altro po la malsana politica vi mangerà vivi anche a voi. L ITALIA si preoccupa del destino dei loro nipoti non dei nonni con la pancia piena.

da Luigi 13/03/2018 5.30

Re:Vaghe stelle del sud

Mario, non è completamente così, non tutti sono dei fannulloni che vogliono stare a pall@ all'aria mentre altri lavoravo, ma il problema vero è la drammaticità nel campare una famiglia al SUD. Il problema vero è che la questione Meridionale non è MAI stata voluta affrontere veramente e neppure questo giovane "Masaniello" lo farà. Anzi, porterà altra disperazione e illusione al SUD pur di appagare la sua sete di potere nel voler governare. I 5 Stelle cono una accozzaglia di sprovveduti diretti a bacchetta da due tre figuri che restano nell'ombra senza metterci la faccia sul campo. Volgarmente posso no essere definiti coemil parto "ana@e della malapolitica di questi ultimi 30 anni. MA la gente li ha votati, per diversi motivi, e la colpa vera è solo di quella Politica che non ha MAI voluto affrontare realmente i problemi per un suo personale tornaconto. Distruggeranno questa Nazione, e non solo per la Caccia! ecco che faranno "masaniello" e la sua masnada di impreparati bramosi di potere. E in tutto questo ci sarà chi guadagnerà ... i burattinai che nell'ombra tirano i fili della loro setta, mentre il popolo del Regno delle due Sicilie sprofonderà sempre di più nella disperazione.

da Peppe Leghista Convinto 13/03/2018 5.13

Re:Vaghe stelle del sud

Jamesin se i 5 stelle riusciranno a fare il governo con Liberi e Uguali e il Pd gli altri saranno MINORANZA e non potranno salvare il sederono a chi si è tagliato gli attributi. Per il reddito di cittadinanza ai fannulloni resterà un bel sogno, una grande illusione sognare di starsene al mare mentre altro lavorano per te....chi ha votato per questa cosa ripeto, è un DEMENTE.

da Mario 12/03/2018 21.14

Re:Vaghe stelle del sud

Mario dice : possono ostacolarla, imporre visite specialistiche per il porto d'armi con enormi costi aggiuntivi, vietare l'uso dei richiami e l'uso dei cani nella caccia al cinghiale.>>>>>>>>>>>>>>>>>>>> E mentre i cinque stelle fanno tutto questo, Salvini ,la Meloni e tutti quelli che hanno firmato il patto con la cabina di regia ed in più le associazioni caccia tutte, se ne stanno li a guardare prendendosi un sostanzioso stipendio alla camera e al Senato dopo aver promesso che si batteranno per la caccia e per l'ambiente ? Non sapete fare altro che insultare chi ha votato i 5 stelle già prevedendo che questi massacreranno la caccia, mi piacerebbe sapere se la palla di cristallo per chiaroveggenti la tenete sul tavolo o nel cervello. Pace e bene fratelli

da jamesin 12/03/2018 20.51

Re:Vaghe stelle del sud

Jamesin cosa possono fare i 5 stelle contro la caccia? Ostacolarla, imporre visite specialistiche per il porto d'armi con enormi costi aggiuntivi, vietare l'uso dei richiami e l'uso dei cani nella caccia al cinghiale. Più semplice fare queste tre o quattro cose che dare 800 euro al mese ai fannulloni. I cacciatori che hanno votato 5 stelle sono dei DEMENTI .

da Mario 12/03/2018 19.18

Re:Vaghe stelle del sud

A casa mia (moglie, figlio, fratello,nipote e suoceri vari vari) si vota sempre x la caccia e non per "l'elemosina di cittadinanza". Sono solidale con i cacciatori del sud che non hanno votato 5s. Per gli altri dico solo che chi è causa del suo mal pianga se stesso.

da 1 toscano 12/03/2018 19.04

Re:Vaghe stelle del sud

Ma io vorrei dire : ma fateci capire cosa avete in mente che i cinque stelle possono fare contro la caccia se governeranno con la lega. Non dite cose senza fondamenta solo perchè siete trasversali a quella politica e da paravento ci mettete la caccia. Avanti, diteci cosa possono fare contro la caccia Di Maio, Salvini e la Meloni almeno di è chiaro anche noi.

da jamesin 12/03/2018 18.08

Re:Vaghe stelle del sud

CONCORDO PIENAMENTE CON MARCO DA COGORNO GE

da Gianni 12/03/2018 17.46

Re:Vaghe stelle del sud

Di Maio,Grillo,la Casaleggio associati, fra poco imporranno oltre ai loro parlamentari,anche a tutti quelli che li ha votati, un contributo mensile di 600 euro,da versare obbligatoriamente nelle casse della fondazione Rosseaux. Ovvero alla Grillo,Casaleggio,and company.

da Fucino Cane 12/03/2018 16.30

Re:Vaghe stelle del sud

vorrei avere la stessa certezza del Sig.Rubini quando scrive:"i cinque stelle dovranno selezionare argomenti d'importanza primaria e quindi trascurare la caccia".Temo però che non potendo fare niente sulle questioni importanti, possano invece mettere mano su argomenti più "facili"tipo la caccia.Spero di sbagliare!

da marco da Cogorno GE 12/03/2018 14.22

Re:Vaghe stelle del sud

Ringraziamo di vero cuore i pentastellati del sud italia che con il proprio voto hanno creato ciò che vediamo, come sempre approffittatori. Ma adesso hanno proprio dimostrato di essere pura ignoranza a livello amministrativo. Spero nessuno me ne voglia. Con stima e sincera amicizia!!!

da s.g. 12/03/2018 13.25

Re:Vaghe stelle del sud

Alessandro può anche darsi che tu abbia ragione,ma la mia barba ormai grigia mi fa ricordare di governi con ministri dell'ambiente che si chiamavano Ripa di Meana,Ronchi,Rutelli....e di esecutivi tenuti in scacco da quattro verdi....non credo sia andata peggio.

da pilade 12/03/2018 13.23

Re:Vaghe stelle del sud

i cinque stelle hanno bisogno di essere indottrinati perchè non sanno ancora bene quante spese abbiamo per i parchi, per l'incremento dei selvatici da pelo come i cinghiali maggiormente per il pagamento danni agli agricoltori e non sanno cosa è la caccia e quanto porta al governo in tasse e quanto lavoro porta ai cittadini con l'indotto. Chi governerà ha bisogno di soldi per le promesse di buon governo fatte principalmente dai due capi partiti che hanno vinto. Questo lo devono fare Salvini unito alla Meloni e credo che basti e avanzi per incominciare almeno con le aree protette e poi con tutto il resto ad eliminare spese inutili. Ci sono molte altre nazioni della CE che il reddito di cittadinanza già lo danno e non solo il reddito di cittadinanza per cui.. solo chiacchiere. Staremo a vedere se il voto dei cittadini verrà rispettato.

da jamesin 12/03/2018 13.09

Re:Vaghe stelle del sud

La cosa che mi fa piu`rabbia il fatto che molti amici miei cacciatori hanno votato 5stelle , ma come cazzo si fa dopo tutto quello che ci hanno detto!

da tordo molisano 12/03/2018 11.20

Re:Vaghe stelle del sud

Dobbiamo essere realisti, MAI dalla storia della Repubblica è stato eletto un PArlamento potenzialmente anticaccia come questo. Dobbiamo solo sperare che mai giunga a votazione in questa legislatura qualcosa che ci riguarda...perché altrimenti saranno dolori...Saluti

da Alessandro 12/03/2018 10.08

Re:Vaghe stelle del sud

La parola magica per la vittoria dei 5 stalle al sud è stata REDDITO DI CITTADINANZA. Non siamo in Alaska che li sono 4 gatti!!!

da Fucino Cane 12/03/2018 9.39

Re:Vaghe stelle del sud

Intanto la Lega che è stata premiata da ina parte dei cacciatori che hanno avuto il coraggio di votarla sta mettendo i puntini sulle i al Cavaliere nero. Stamattina al TG, giustamente ha detto Salvini, che Camera e Senato i Presidenti se li spartiscono tra chi ha vinto, e FI sta al palo con il ciarpame animalista e ben gli sta. Peccato che moltissimi cacciatori, pur turandosi il naso hanno votato i 5 stelle, seppur coscenti che stavano consegnando il paese a una forza di impreparati, ma non volevano assolutamente dare il voto al Cavaliere nero e la sua banda. Non hanno creduto alla possibilità di un sorpasso della Lega su FI e l'hanno pagata e ora si mordono le mani. Se avessero avuto più fiducia, ora avremmo un governo forte di CDX con la Lega e Fratelli d'Italia a fare la differenza e tenere a bada la Banda animalara di Dudù e company, gli stessi che hanno votato le porcate del governo Monti e che ora vogliono rivedere. Quindi altro che ravvedimento dei colonnelli Brunetta, Gasparri ecc ecc ... a cuccia! buoni buoni e basta! Salvini..dacci dentro...ti voglio come un "picconatore" ormai scomparso...qui bisogna risollevare questa Nazione e non solo per la Caccia!

da MarcoC 12/03/2018 9.27