Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Editoriale | Blog | Eventi | Meteo | Foto | I Video | Sondaggi | Quiz | Forum | Le Leggi | Parlano di noi | Amici di Big Hunter | Amiche Di Big Hunter | Downloads | Fresco di Stampa | Solo su Big Hunter | Tutte le news per settimana | Contatti | BigHunter Giovani | Sondaggio Cacciatori |
 Cerca
Massimo Zaratin: far conoscere a chi non saSparvoli: il futuro nel cacciatore ambientalistaCacciatori, è nato WeHunter! BANA. MIGRATORISTA PER...TRADIZIONECRETTI. LA CACCIA E' SEMPRE DOMANIHUNTER FOREVERSORRENTI: GUARDARE AVANTI CON OTTIMISMOFiere degli uccelli: ecco dove sbagliano gli animalistiAmici ambientalisti chiedete la chiusura della caccia e fatela finita!ETTORE ZANON. EUROPA EUROPA!INCENDI E SICCITA'. FACCIAMO CHIAREZZAMASSIMO MARRACCI. ATTENTI AI BISTICCIL'ultimo beneUNA SOCIETÀ ALLA DERIVATORDO, TORDELLA, BIBÌ, BIBÒ E CAPITAN COCORICÒLibro Origini – Iscrizioni recordMERAVIGLIOSA BECCACCIASerra uno di noi. L'animalista coi baffiCacciatore o lupo cattivo?IL CINGHIALE SALVA LA CACCIABrambusconi, "che figata"ETICA O ETICHETTA?DUE CHIOSE ALLO STORICOCARTA VINCE CARTA PERDECacciatori e noL'AGNELLO E LA CICORIAPER ELISA - La dolce passione di una cacciatrice di carattereSOSTIENE LARALUPO, QUANTO CI COSTIA UN PASSO DAL PARADISO - Dopo l' ISPRA ecco l'ONCFS franceseISPRA: C'ERA UNA VOLTA IL LABORATORIO PER NON PERDERE LA TRAMONTANAC'ERA UNA VOLTA...LUPO: CHE BOCCA GRANDE CHE HAI!!!Altro che caccia. Ecco quali sono le vere infrazioni italianeTABU' LUPOFIRMAMENTO SOCIALALTRO CHE CACCIA! E' L'HABITAT CHE RISCHIA GROSSOLUPO. ATTENDIAMO LUMICHI DICE PARCHI DICE PORCHI, E... NOTERELLE SUL CANE DA CACCIACos’è la cacciaLa ri-propostaCuore di beccacciaCacciatori in Europa. Un'azienda da 16 miliardiLA GRANDE CUCINA DELLA SELVAGGINA Una bella scopertaCARI AMBIENTALISTI, NON SI COMINCIA DALLA CODAOsservatori regionali, avanti!Ungulati: una risorsa preziosaLa mia prima volta al cinghiale: onore alla 110!Il cinghiale nel mirino. Braccata e selezione: una convivenza possibileANIMALISTI. LA DEBOLEZZA DEI VIOLENTITORDI TORDISTANNO TUTTI BENEETERNA APERTURATANTE MAGICHE APERTURECI SIAMO!LA SFIDA DELLA COMUNICAZIONELA SANA DIETA DEL CACCIATORE CELESTEANCH'IO CACCIOMIGRATORIA, MA DI CHI?Biodiversità e specie opportuniste: l'esempio franceseREWILDING ECONOMY – IL PASSATO PROSSIMO VENTUROLasciate la carne ai bambiniUccellacci e uccellini, chi ce la fa e chi....CINGHIALI D'UNA VOLTADATEMI UN'APP, SOLLEVERO' L'ISPRAMONTAGNA, 22 ANNI DOPOElegia per un vecchio signoreLA GRANDE BUFALAAnimali & Co: un problema di comunicazioneLUPO O CINGHIALE?Papa Francesco: gli animali dopo l'uomoLe allodole, mia nonna e le vecchietteLa caccia e gli chefUNGULATI CHE PASSIONEPARCHI E AREE PROTETTE: ECCO LA FRANCIALe beccacce e il lupoQUESTIONE DI PROSPETTIVALa cinofilia ufficiale. Parte seconda con scusePROBLEMA LUPOBisturi facili. Cuccioli? No graziePerché ho scelto il setter inglese?Galletti fa mea culpaQuesta è la cinofilia ufficialeC'era una volta il cinghialeBracconieri di speranzeGip, amor di cacciatore. Il piccolo franceseSAVETHEHUNTERS, MATTEOTROMBONI SFIATATII sistemi elettronici di addestramentoGUANO CAPITALEIn principio era una DeaC'era una volta l'orso bianco che campava di caramelleUNA TERRA DIVERSAMEMORIE. Da regina a reginainformAZione?Iniziazione del cuccioloneUNIONE AL PALO?LA PARABOLA DI CECILCROCCHETTE VEGANEL'ecoturismo fa danniALLODOLE PER SEMPRETRUE LIESCI SIAMO?Natura. Madre o matrigna?LA CACCIA, PROTAGONISTA INCONFESSATA DI EXPOUN’APERTURA DA FAVOLAI cuccioli di oggiMACCHE' PREAPERTURACACCIA, PROVE E VARIA UMANITA'Emergenza cinghiali ovvero: la sagra delle chiacchiereFORMAZIONE, FORMAZIONE!I cani da ferma oggiArlecchino o Pinocchio? LA SANZIONE DELLA VERGOGNAPrima informarsi, poi farsi un'opinioneEffetto FlegetonteIl cane domestico (maschio)Il valore della cacciaChi è diavolo, chi acquasanta?CANDIDATI ECCELLENTIPUBBLICO O PRIVATO?LA FRANCIA E I MINORI A CACCIAREGIONALI 2015: SCEGLIAMO I NOSTRI CANDIDATICaccia vissuta“Se questa è etica”QUANDO GLI AMBIENTALISTI CADONO DAL PEROLe contraddizioni dell'ExpoQUESTIONE DI CORPOL'ultimo lupo e l'ignoranza dei nostri soloniCalendari venatori: si riparteDOVE ANCORA MI PORTA IL VENTOLUCI E OMBRE DI UN PROGETTOCANE DA FERMA: ADDESTRIAMOLO PURE, MA CON GIUDIZIOCHIUSO UN CICLO...A patti col diavolo... e poi?BIGHUNTER'S HEROES: LE MAGNIFICHE CACCE DI LORENZOMISTERI DELLA TELECANI E BECCACCE: UN RAPPORTO DIFFICILEE' IL TORDO CHE TARDA. MA GALLETTI NON LO SATordi e beccacce tra le grinfie della politicaDonne cacciatrici piene di fascino predatorioItaliani confusi su caccia e selvagginaStoria di una particella cosmicaVegani per modaAnime e animaliMUSICA E NUVOLE L'uomo è cacciatore: parola di Wilbur SmithCHI LA VUOLE COTTA, E CHI....Nutria: un caso tutto italiano - un problema e una risorsaZIZZAGA, GALLETTI, ZIZZAGA!E se anche le piante provassero dolore?PASSO O NON PASSO, QUESTO E' IL DILEMMAMomenti che non voglio scordare Anticaccia? ParliamoneCACCIATRICI SI NASCE. UN'APERTURA AL TEMPO DELLE MELECATIA E LA PRIMA ESPERIENZACHIARI AVVERTIMENTIPIU' VIVA E PIU' AMATAECCE CANEMDE ANIMALISTIBUS ovvero DEGLI ANIMALISTIIL CATALOGO E' QUESTO....CINOFILIA E CINOTECNIA QUALCHE SASSO IN PICCIONAIAISPRA. UN INDOVINO MI DISSE...MIGRATORI D'EUROPAL'ipocrisia anticaccia fomenta il bracconaggioMIGRATORISTI GRANDE RISORSAFauna ungulata e vincolismo ambientaleDecreto n. 91 del 24 giugno 2014: CHI PIANGE PER E CHI PIANGE CONTROAi luoghi comuni sulla caccia DIAMOCI UN TAGLIOSPENDING REVIEW, OVVERO ABBATTIAMO GLI SPRECHIDOPO LE EUROPEE: VECCHI PROBLEMI PER NUOVE PROSPETTIVEBiodiversità: difendetela dagli ambientalisti GUARIRE DALLA ZAMBILLALe specie invasive ci libereranno dall'animalismoEUROPEE: SCEGLIAMOLI BENELa rivoluzione verde è nel piattoLa caccia al tempo di FacebookSOSTIENE PUTTINI: Pensieri e sogni di un addestratore cinofilo a riposoCOSE SAGGE E MERAVIGLIOSEAMBIENTE: OCCHIO AL GATTOPARDOC'ERO UNA VOLTA ALL'EXAQUESTA E' LA CACCIA!EUROPA AL RISVEGLIOTOPI EROI PER I BAMBINI DELLA BRAMBILLACACCIA LAZIO: quali certezze?ISPRA, I CALENDARI QUESTI SCONOSCIUTIUNITI PER LA BIODIVERSITÀ E LA CACCIA SOSTENIBILELO DICO COL CUOREIL LUPO E' UN LUPO. SENNO' CHE LUPO E'I veri volontari dell'ambienteDIAMOGLI CREDITOPROMOZIONE GRATUITA PENSIERINI DEL DOPO EPIFANIAAmbientalisti italiani, poche idee ma confuseAnche National Geographic America conquistato dalle cacciatriciPiù valore alla selvaggina e alla cacciaIl cinghiale di ColomboPorto di fucile - NON C'E' MALE!PAC & CACCIALILITH - LA CACCIA E' NATURALEEffetto protezionismo Ispra: il caso beccacciaIl grande bluff dei ricorsi anticacciaCOME FARE COSA FARESupermarket societyRomanticaTipi di comunicazione: C'E' MURO E MUROAmbientalisti sveglia!Crisi e Parchi, è l'ora di scelte coraggioseSPRAZZI DI SERENOPOINTER E NON PIU'SOGNO DI CACCIATOREUN CLICK E SEI A CACCIA FINALMENTE SI SCENDE IN CAMPORIPRENDIAMOCI LA NOSTRA DIGNITA' DI CACCIATORILA FAUNA SELVATICA: COME UN GRANDE CARTOONALLA FIERA DELL'ESTVOGLIO UNA CLASSE DIRIGENTE MODERNAIL NUOVO PARTITO DEI VECCHI TROMBATI“Caccia è cultura, amore e tradizione” L'assurda battaglia al contenimento faunisticoCACCIA PERMANENTE CACCIATORI DIVISIPartiamo dalla ToscanaITALIA: un paese senza identità. Nemmeno per la cacciaC’ERA UNA VOLTA…I cacciatori nel regno delle eterne emergenzeGli ambientalisti e la trave nell'occhioAddio alle rondini?L’Europa “boccia” l’articolo 842 (e la gestione faunistica di Stato)ITALIA TERRA DI SANTI, POETI... SAGGI.....SUCCEDE ANCHE QUESTOBASTA ASINIAMBIENTALISMO DA SALOTTO E CONTROLLO DELLA FAUNA Siamo tutti figli di DianaTOSCANA: ALLEVAMENTO DI UNGULATI A CIELO APERTOALLARME DANNIDANNI FAUNA SELVATICA: Chi rompe paga…STALLO O NON STALLO CI RIVEDREMO A ROMA“L'ipocrisia delle coscienze pulite”UN DIFFICILE VOTO INTELLIGENTE SALVAGENTE CINGHIALECACCIA DIECI VOLTE MENO PERICOLOSA DI QUALSIASI ALTRA ATTIVITA'ZONE UMIDE: CHI PAGA?Lepri e lepraioli QUESTA SI CHE E' UN'AGENDASPENDING REVIEW E CERTEZZA DELLE REGOLELa Caccia, il futuro è nei giovani – Un regalo sotto l’alberoA SCUOLA NON S'INVECCHIA I nuovi cacciatori li vogliamo cosìNEORURALI DE NOANTRIFRANCIA MON AMOURLA CACCIA E' GREEN? Stupidità... stasera che si fa? NUOVA LINFA PER LA CACCIATERRA INCOGNITAL’Italia a cui vorrei fosse affidata la cacciaLa marcia in più della selvaggina EPPUR SI MUOVECOLLARI ELETTRICI: LECITI O ILLECITI?DIVERSA OPINIONEIN PRIMA PERSONA PER DIFENDERE IL PATRIMONIO NATURALEOpinioni fuori dal coro - VACCI TU A MANNAIL!!!A CACCIA A CACCIA!!!PROVOCAZIONI Estate di fuocoMISTIFICAZIONISICUREZZA A CACCIA, PRIMA DI TUTTOSostenibili e consapevoli!COLPI DI SOLE COLPI DI CALOREAiutati che il Ciel ti aiuta! Insieme saremo Forti!TECNOCRATI? NO ESPERIENTILA RICERCA DIMENTICATAPARCHI: RIFORMA-LAMPO DE CHE'!Orgoglio di contadinoCampagna o città?CACCIA: UNA RISORSA PER TUTTI. PRENDIAMO ESEMPIO DAGLI ALTRICALENDARI VENATORI CON LEGGE REGIONALE: UN'OPINIONE CHE FA RIFLETTERECONFRONTO FRA GENERAZIONILA CACCIA CHE SI RESPIRARapporto Lipu: specie cacciabili in ottima salute GLI SMEMORATI DI COLLEGNOMUFLONE E CAPRIOLO IN ASPROMONTE: un sogno o una possibile realtà?Piemonte: Salta il camoscio/tuona la valanga...DELLE COSE DELLA NATURACultura Rurale: una soluzione per far ripartire l'ItaliaIl nodo delle specie aliene che fa capitolare gli ambientalistiLA CACCIA NELLA STORIA, PASSIONE E NECESSITÀPAC IN TERRISUCCELLI D'EUROPAGIRA GIRA.....STORIA SEMPLICE DI UNA CACCIATRICE LAMENTO DI UN GIOVANE ERRANTE PER LA CAMPAGNATOCCA A NOI!CRISI. SOLUZIONE ALLA GRILLOIL SENSO DELLA CACCIA DI SILVIAVERITA' E CERTEZZA DEL DIRITTOPROCEDURE D’INFRAZIONE E DEROGHE: UN CONTRIBUTO ALLA CHIAREZZABECCACCE DI BEFANACACCIA, FASE DUEPROVOCAZIONI DI FINE D’ANNORICERCA RICERCASPIGOLATURE DI NATALEDai pomodori alle lampadine LA RUMBA DEL CINGHIALONENON ERA AMOREFinalmente autunnoIl paradosso dell'IspraIL PIANETA DEI CACCIATORILe caste animali A CACCIA ANCHE DOMANIA CACCIA SI, MA DOVE?ORGOGLIO DI CACCIATOREPer il nostro futuro copiamo dai colleghi europei FINALMENTE A CACCIAAPRE LA CACCIA!Amico cacciatore, guarda e passaRiforma sui Parchi in arrivo?E i cuccioli umani?MEDITATE, AMBIENTALISTI, MEDITATELA FARSA DEI CALENDARI Armi, la civiltà fa la differenzaIl Pointer e la cacciaCol cane dalla notte dei tempiContarli, certo, ma come?Questa è una passione!IL PENTOLONELA LOGICA DELLA PICCOLA QUANTITA' SOLDI E AMBIENTE. DIECI DOMANDENON SOLO STORNOQUEL CHE RESTA DELLA CACCIA AGLI ACQUATICILa lezione di Rocchetta di VaraBASTA CON LA STERPAZZOLA CON LO SCAPPELLAMENTO A DESTRA MIGRATORI TRADITICORONA L'ERETICOCacciatori e Agricoltori, due facce della stessa medagliaDeroghe: non è una missione impossibileAMBIENTALISMO E' CULTURA RURALESei il mio caneALLE RADICI DELLA CACCIACORTE EUROPEA DEI DIRITTI DELL’UOMO: IMPORTANTE SENTENZA A FAVORE DELLA CACCIACOME DIREBBE LO STORNO, DEL DOMAN NON V'E' CERTEZZA...BOCCONCINI PRIMAVERACACCIA, PASSIONE, POCHE CHIACCHIERECOMUNITARIA: RIMEDIARE AL PASTICCIOQUESTIONE DI CALENDARIOLA BAMBINA CHE SOGNAVA LA CACCIAPRENDIAMO IL MEGLIOBELLEZZA E AMBIENTE. LA NOSTRA RICCHEZZATUTTI A TAVOLARIFLETTERE MA ALLO STESSO TEMPO AGIRELA CACCIA SERVE. ECCOME!METTI UNA SERA A CENAUrbanismo e Wilderness: un confronto impariCONFESSIONI DI UNA TIRATRICE DI SKEETGIOVANI, GIOVANI E ANCORA GIOVANIIL CAPRIOLO POLITICO NO - Per una visione storicistica della caccia in ItaliaAccade solo in Italia?L’ambientalismo tra ecologia profonda e profonda ignoranzaFRA STORIA E ATTUALITA'Non sono cacciatore ma la selvaggina fa bene. Intervista a Filippo Ongaro“Solo” una passioneTra ideologia e strategia politicaIL CATALOGO E' QUESTOTORNIAMO A SVOLGERE UN RACCONTODA DONNA A DONNA: IL MALE DEL TURISMO. Lettera aperta di Lara Leporatti al Ministro BrambillaItaliani ignoranti della cacciaCACCE TIPICHE E VITA IN CAMPAGNAEd il giorno arrivaDEROGHE E CACCIA ALLA MIGRATORIA: DA RISOLVERE. UNA VOLTA PER TUTTE!PRE-APERTURA DI CREDITODomani sarà un altro giorno MIGRATORIA E SELEZIONEAlcune riflessioni sulla caccia in ItaliaDivagazioni per una rivoluzione culturaleLa senatrice Adamo va alla guerraPERCHE’ NON SCENDI, PERCHE’ NON RISTAI? ( versi di G. Carducci)Calendari venatori. Le bugie degli ambientalistiUn'arte chiamata cacciaAREZZO SCONFESSA LA BRAMBILLAAnimalismi e solitudiniIn un vecchio armadioSTAGIONE VECCHIA NON FA BUON BRODOBelli, matti ed inguaribili SIAMO LIGURI!Ieri, mille anni fa, io caccioCosa mangiano gli animali degli animalisti?SCIENZA, CONOSCENZA, CULTURAC'ERA UNA VOLTA UNA SCIMMIAMOVIMENTO STATICO, ANZI NO, REGRESSIVOORSI. COMUNITARIA. PROVVEDIMENTO ZOPPO MA CON SICURO VALORE SIMBOLICOAerei e trasporto munizioni - La situazione della caccia oggi: “Io speriamo che me la cavo”ALL'ARIA APERTA!Contro ogni tentazione. PORTIAMOLI A CACCIAIPSOS FACTO! DIAMOCI DEL NOIIN FINLANDIA SI', CHE VANNO A CACCIA!RIFLESSIONI DI UN PEONEIL PAESE PIU' STRANO DEL MONDOFuoco Amico PER UNA CULTURA RURALE. MEGLIO: PER UNA CULTURA DELLA CACCIA CHE AFFONDA LE SUE RADICI NELLA TRADIZIONE RURALEE Jules Verne diventò anticaccia CULTURA RURALE E CULTURA URBANA A CONFRONTOL'Enpa insulta i cacciatoriSELVAGGINA IN AIUTO DELL’ECONOMIAAmerica: un continente di vita selvaggiaLA LIBERTA’ DI STARE INSIEME A chi giova la selezioneLA CACCIA COME LA NUTELLA?LUPO, CHI SEI?Le fonti energetiche del futuro: nucleare si o no?TOSCANA: ARRIVA LA NUOVA LEGGEA caccia con L'arco... A caccia con la storia...Interpretazioni e commenti di nuova concezione10 domande ai detrattori della cacciaIL BRIVIDO CHE CERCHIAMOLa caccia come antidoto alla catastrofe climaticaPer una educazione alla natura E' IL TEMPO. GRANDE, LA BECCACCIA IL CAPRIOLO MANNAROCONSIDERAZIONI E PROPOSTE PER IL FUTURO DELLA CACCIA IN ITALIACaccia - anticaccia: alla ricerca della ragione perdutaAllarmismo e vecchi trucchettiAncora Tozzi ?REALISMO, PRIMA DI TUTTOLe invasioni barbaricheAPERTURA E DOPO. COSA COME QUANDOPiombo e No Toxic: serve un nuovo materiale per le cartucce destinate agli acquaticiDi altro dovremmo arrabbiarciI GIOVANI E IL NUOVO AMBIENTALISMO Cinofili, cinologi e cinotecniciUn rinascimento ambientale è possibileGelosi e orgogliosi delle nostre tradizioniLA CACCIA SALVATA DALLE DONNE?Nuovo catalogo BigHunter 2009 – 2010: un omaggio all' Ars VenandiTutto e il contrario di tuttoDALL'OLIO: UNITA' VO' CERCANDO...IL VECCHIO CANE: RICORDIAMOCI DI TUTTE LE GIOIE CHE CI HA DONATOLa voce dei protagonisti sui cinghiali a GenovaTutti insieme... magicamenteAmbiente: una speranza nella cacciaSOLO SU BIG HUNTER: DALL’OLIO, PRIMA INTERVISTALa Caccia ha bisogno di uomini che si impegnanoLA COMUNICAZIONE NON E' COME TIRARE A UN TORDOIl capanno: tra architettura rurale e passione infinitaDONNE ...DU DU DU... DI-DI-DI I..... IN CERCA DI DIANAEUROPA EUROPAVICINI ALLA VERITA'Beccaccia sostenibileCACCIA E SOCIETA'Wilbur Smith, scrittore da best seller innamorato della caccia BAGGIO, CON LA CACCIA DALL’ETA’ DI CINQUE ANNIPARLAMENTO EUROPEO - Fai sottoscrivere un impegno per la caccia al tuo candidatoCACCIA ALL'ORSIORGOGLIOSI DI ESSERE CACCIATORIUN DOCUMENTARIO SENZA SORPRESE, ALMENO PER I CACCIATORIRidiamo il giusto orgoglio al cacciatore moderno e consapevoleIl cane con il proprio olfatto è il vero ausiliare dell'uomo, anche oltre la caccia.157: PENSIERI E PAROLEMA COS'E' QUESTA CACCIA?157 CACCIA: LA SINTESI ORSI E' UNA BOZZA DI DISCUSSIONEMIGLIORARE LE RAZZE? SI PUO’ FARECINGHIALI CHE PASSIONELa cultura cinofilaATC DIAMOCI DA FAREIl vitello che mangi non è morto d'infarto!Ripensare la caccia?PER UN FUTURO DELLA CACCIAQUANTO CI COSTI, BELLA TOPOLONAPUCCINI CACCIATORE E AMBIENTALISTA ANTE - LITTERAMUn nuovo corso per gli ungulatiSiamo noi le Giubbe VerdiRuralità e caccia fra cultura, tradizione ed economia Rilanciamo il consumo alimentare della selvagginaLa caccia secondo Giuliano, umorista de La RepubblicaQuesta è la cacciaIl cane oggetto: attenzione alla pericolosa tendenza della civiltà dei consumiLa cinegetica e la caccia col caneGestione e tradizione BASTA TESSEREAMAR...TORDE il beccafico perse la via del nordDimostriamo credibilitàApertura passione serenitàeditoriale - Fucili italiani come le ferrariOrgoglio di CacciatoreI Tordi e le BeccacceLa Caccia è Rock

Editoriale

Il grande bluff dei ricorsi anticaccia


lunedì 4 novembre 2013
    

Commissario Ue Ambiente Janes Protocnik Forse Andrea Zanoni non si aspettava una risposta così precisa e circostanziata da Janez Potočnik. Probabilmente ha pensato che la sua richiesta di chiarimento sulle presunte violazioni alla direttiva 2009/147/Ue, secondo lui “palesi e reiterate” nei calendari venatori dello scorso anno e di questa stagione venatoria, fosse soltanto propedeutica a lanciare un bel comunicato stampa all'apertura della caccia. Così, tanto per mettere la pulce nell'orecchio dei giornalisti e aggiungere problemi sul controverso tema della caccia, visti anche i tanti ricorsi contro i calendari venatori nei Tar di mezza Italia. Ma un mese dopo la risposta è arrivata ed è un bell' autogol per Zanoni, di fatto, smentito su tutta la linea.

Il Commissario europeo per l'ambiente, che di certo non si può dire un amico dei cacciatori, questa volta non ci ha girato molto intorno. A differenza della scorsa stagione, in cui prometteva genericamente di approfondire la situazione italiana, quest'anno dà finalmente a Zanoni quello che chiede, rispondendo punto per punto e smontando in un solo colpo tutte le nefandezze attribuite alla caccia italiana.

Caccia ai migratori: secondo Zanoni “diverse specie di uccelli migratori sono cacciabili durante le fasi di dipendenza” e dopo l'inizio del ritorno al luogo di nidificazione. Falso: così come sostenuto alla nausea dalle associazioni venatorie e dalle Regioni davanti al Tar,
Potočnik non può che affermare semplicemente che riguardo alla situazione italiana “non risulta esserci sovrapposizione tra i periodi di caccia e i periodi di riproduzione e di migrazione prenuziale, soprattutto se si considerano la possibilità di una sovrapposizione parziale teorica di una decade o situazioni specifiche come il periodo prolungato di nidificazione del germano reale”.

Zanoni parla anche di carnieri giornalieri e stagionali, secondo lui incompatibili con lo stato di conservazione di alcune specie di uccelli, e di caccia non ammissibile ad alcune specie il cui status sarebbe negativo. Anche qui il deputato ex Verdi ed ex Idv viene smentito: “la Commissione – dice letteralmente Janez Potočnik- non ha ricevuto alcun elemento che confermi l'incompatibilità con la direttiva dei carnieri stagionali e giornalieri stabiliti dalle regioni italiane per le diverse specie cacciabili”.

Ovviamente questa risposta, che Potočnik dà a nome della Commissione Europea, che è l'organo deputato al controllo del rispetto delle direttive comunitarie, non è stata minimamente diffusa dall'onorevole Zanoni, né dalle associazioni ambientaliste che stanno dando battaglia nei Tar ai vari calendari. Il motivo è facilmente intuibile: dovrebbero ammettere che ogni calendario impugnato è del tutto legittimo e che ogni ricorso altro non è che uno stratagemma per sospendere temporaneamente la caccia, sfruttando i cavilli tecnici e legali che offre loro la giurisprudenza dei Tar. E' un fatto che le piccole vittorie ottenute si devono alle istanze cautelari, davanti alle quali i presidenti dei Tar non entrano mai nel merito del ricorso ma hanno la facoltà di accordare o meno la sospensione nell'eventualità di “danno grave e irreparabile”.

Gli elementi per capire la situazione italiana ci sono tutti, basta studiare. Zanoni parla di 19 specie di uccelli che non dovrebbero essere cacciate, perchè secondo lui (e secondo diverse associazioni protezioniste) in sfavorevole stato di conservazione. In realtà le uniche specie per cui la situazione è delicata hanno un piano di gestione Europeo che comporta monitoraggi, limitazioni al carniere e interventi che portino ad un miglioramento degli habitat (di solito sono i cacciatori che se ne occupano). In nessun caso, dalle leggi Ue è previsto il divieto di caccia.

Stando alle informazioni che vengono dalle associazioni venatorie, in realtà dati scientifici certi ridimensionano la situazione definita dall'Ispra nella sua guida ai calendari venatori di qualche anno fa. Sono i dati a cui la gran parte delle Regioni fa riferimento, discostandosi dal parere dell'Istituto scientifico ambientale nazionale che non è in grado di fornire dati aggiornati sulle specie cacciabili.

Un esempio? La beccaccia

“La condizione “ondata di gelo”, fattore climatico a cui la beccaccia risulta molto sensibile durante lo svernamento, come definito da ISPRA nel Protocollo per la salvaguardia delle popolazioni svernanti della Beccaccia in occasione di eventi climatici avversi", - si legge in un recente intervento di Alessandro Cannas su questo portale - è confortata anche dal mutato stato di conservazione della specie per la quale, dal 2009, non è stato più rinnovato il piano di gestione (previsto per le specie in cattivo stato di conservazione), di conseguenza è decaduta anche l’allerta meteo “ondata di gelo” indicata dall’Ispra nella guida alla stesura dei calendari del 2010”.

Peccato che Ispra per giustificare lo stato di conservazione globale europeo della specie, utilizza quello che Bird-life International ha scritto nel 2004. Poco importa che nel 2006 lo stesso Birdlife abbia modificato quello status, classificando la specie come stabile, recependo quindi le conclusioni degli altri organismi di ricerca internazionali (come Wetland International). La verità, scomoda per Zanoni, gli altri anticaccia e forse anche per l'Ispra è una: le Regioni nei loro calendari si sono dimostrate in linea agli attuali riferimenti scientifici, tutto il resto sa di un patetico oscurantismo animalista, da cui speriamo  questo paese si liberi al più presto.

 
Cinzia Funcis
 
Per chi se le fosse perse, l'interrogazione sui calendari venatori e annessa risposta di Potočnik le trova qui

Leggi altri Editoriali

102 commenti finora...

Re:Il grande bluff dei ricorsi anticaccia

Robin il siciliano di merds

da ah 10/11/2013 21.13

Re:Il grande bluff dei ricorsi anticaccia

Xgrillo parlante.Stiamo aspettando di essere illuminati da Te.Gli altri sono pensieri,opinioni giuste,sbagliate il futuro ci dirà e comunque sempre da rispettare. Per ora l'intervento più sbagliato è diventato il TUO.Cordiali saluti.

da agostino 10/11/2013 15.03

Re:Il grande bluff dei ricorsi anticaccia

Xgrillo parlante.Visto che sei salito sul gradino più alto,spiegaci dove non abbiamo capito.Devi avere pazienza non tutti abbiamo studiato e non abbiamo una certa elasticità mentale.

da agostino 08/11/2013 21.28

Re:Il grande bluff dei ricorsi anticaccia

a leggere le stupidità di certi commenti, mi meraviglio come ancora si possa andare a caccia. Molti scrivono tanto per scrivere ma non hanno capito niente. Poveri noi.

da grillo parlante 08/11/2013 21.05

Re:Il grande bluff dei ricorsi anticaccia

intanto c'è un rimbalzo sulle agenzie di roma. almeno per un po' anche i giornalari da salotto staranno boni... e l'ispra dovrà riflettere un po' di più prima di sparare... sentenze

da grifo 08/11/2013 15.25

Re:Il grande bluff dei ricorsi anticaccia

"Anche perché la vera notizia deve ancora arrivare, e riguarderà gli effetti che sortirà questo eurosberleffo al nostro..." Che faccia Harakiri? (scusate se non si scrive così) Sai che liberazione anche come cacciatori avremo una festa della liberazione da festeggiare :)

da Breda Argus 08/11/2013 12.50

Re:Il grande bluff dei ricorsi anticaccia

Beh Marracci, sull'eurobadilata nei denti di Zanoni ci sono qui su BH, oltre a questo editoriale, già due comunicati (uno di Federcaccia e uno di Cncn) con una trentina di commenti...se anche non tutti i 96 commenti qui sopra sono a tema, pazienza...Anche perché la vera notizia deve ancora arrivare, e riguarderà gli effetti che sortirà questo eurosberleffo al nostro...

da Inforziato 07/11/2013 15.56

Re:Il grande bluff dei ricorsi anticaccia

Certo Massimo sono divagazioni, forse messe li ad arte per smontare questo successo, ora sta alle Regioni mettere in pratica questo importante pronunciamento del Commissario all'Ambiente Europeo, purtroppo ci sono Regioni + o - a filocaccia e gli animalisti troveranno altri appigli per i loro ricorsi, bisogna che il Governo metta un paletto e che i calendari da atto amministrativo diventino Legge regionale, ancora meglio sarebbe un calendario nazionale come era prima sarebbe ora che sti furbetti del ricorso a costo zero tacessero o magari si rivolgessero ai problemi molto più grossi che questo Paese ha e se non sono all'altezza andassero a lavorare.

da giannirm 07/11/2013 12.04

Re:Il grande bluff dei ricorsi anticaccia

Mi ricollego dopo due giorni e cosa ti trovo? Ancora prosegue questa pletora di commenti su caccia e politica! Ma qualcuno si ricorda quale era il tema dell'articolo da cui è scaturita questa messe di divagazioni più o meno disarticolate? Ormai non sarà più nemmeno di attualità, tanto è stato sommerso dalle divagazioni...

da Massimo Marracci 07/11/2013 11.25

Re:Il grande bluff dei ricorsi anticaccia

Giannirm, mi unisco al Bravo dell'amico Ezio, lo meriti tutto. Ma non credo che si arriverà mai a quei livelli che ognuno di noi, onesto cacciatore vorrebbe. Purtroppo siamo divisi e parecchio frazionati, tocchiamo con mano che c'è ancora chi parla di dx o sx, accusasando solo una parte politica, mentre non capisce o non vuole capire che ormai non abbiamo amici tra quella gente, ma solo chi cerca di manovrarci per il proprio tornaconto. Ho smesso da tempo di credere nelle favole raccontate da certa politica e, finchè avrò il lume della ragione, credo di poter dire che non credo più in nessuno. Ancora una volta bravo, come vorrei potesse avverarsi ciò che tu e tanti di noi vorremmo si avverasse.

da Giovanni Aiello 07/11/2013 10.49

Re:Il grande bluff dei ricorsi anticaccia

Solo una parola per Giannirm:"BRAVO!!!"

da Ezio 07/11/2013 8.48

Re:Il grande bluff dei ricorsi anticaccia

X Robin.I cacciatori che oggi come oggi soprattutto mischiano la caccia con la politica è che forse sono più presi dalla politica che dalla caccia.Poi gli anti-caccia stanno in tutti i partiti.Ciao Robin

da agostino 06/11/2013 21.00

Re:Il grande bluff dei ricorsi anticaccia

se solo fossimo riuniti in una lobby, altro che destra, sinistra, grillini, verdi e leghisti, faremmo pressione ai partiti affinche ci si riporti ad una caccia di un certo livello, con un pool di legali faremmo un culo come un secchio a chi sporca la nostra categoria, magari acquistare pagine di giornali, produrre trasmissioni televisive con dibattiti equilibrati, fare un'unica assicurazione con la più potente compagnia, pagare una quota annuale per la lobby magari unirci coi pescatori che sono il triplo di noi, la caccia odierna ha fatto il suo corso, la politica vuole gestirci e modificarci in cinghialai, selecontrollori e fagianari, il migratorista dovrà smettere o modificarsi in una delle tre categorie, sanno che per il cacciatore la caccia tira come la fica e che molti lo faranno.

da giannirm 06/11/2013 19.22

Re:Il grande bluff dei ricorsi anticaccia

Agostino quello la si ah, non è un cacciatore. Per me è uno che provoca, infatti di tutto parla tranne che di caccia. Ha risposto solo alla domanda di Ezio, ma non è molto convincente. mi sbaglierò ma quello mi convince per nulla, per me di cacciatore ha nulla.

da Robin Hunter 06/11/2013 17.51

Re:Il grande bluff dei ricorsi anticaccia

Ancora qua sei ah? Ma vattene in Cina, sfruttatore di povera gente, imprenditore sei? Ma di che di cosa? Ma va a magnà sapone e smettila di atteggiarti a cacciatore e di dare a tutti del comunista solo perché ti danno contro. Per tua norma testina, non sono ne statale(chissà perché poi dovrei esserlo)ne comunista e ne tantomeno fascistone come te. E vaaaa e vaaaaa sapessi quanta gente che ce staaaaa. E adesso sparisci da codesto blog, la Cina è vicina sfruttatore di manodopera a bassissimo costo. Ma non te ne accorgi che sei ridicolo vero, a già per accorgersi di qualcosa bisogna essere un tantino intelligenti e tu non lo sei.

da Robin Hunter 06/11/2013 16.59

Re:Il grande bluff dei ricorsi anticaccia

Bello dirottare i bombardieri quando si comincia ad avere il sentore della definitiva sconfitta eh?Con i cacciatori,gente passionale si può fare...

da pietro 2 06/11/2013 16.11

Re:Il grande bluff dei ricorsi anticaccia

Robin ma vedi di andare a fare in cul compagno di merende dei sinistrati mentali quelli che si sono mangiati il paese!! ma cosa sei statale ? Inizi ad aver paura che ti tocchino i privelegi? quello dei vagabondi ?? se fosse per me vi manderi tutti a casa a LAVOARAE per la prima volta nella vostra vita un bel aereo e tutti in Cina a LAVORARE SUL SERIO non in Italia pagati per non fare NULLA comoda la vita compagno! Lo so che sei invidiso è tipico della razza di sinistra gente che prende da chi si fa un mazzo dalla mattina alla sera!!! vai a lavorare Robin dei poveri!

da ah 06/11/2013 14.49

Re:Il grande bluff dei ricorsi anticaccia

Ah!Taglia con sta sinfonia e parla di caccia se sei un cacciatore.

da agostino 06/11/2013 14.22

Re:Il grande bluff dei ricorsi anticaccia

Vedo che ci capiamo caro Inforziato, di fronte a noi si scannano e dietro le quinte collaborano per risolvere i nostri problemi di stitichezza allargando a dismisura il canale di uscita.

da Breda Argus 06/11/2013 13.28

Re:Il grande bluff dei ricorsi anticaccia

Eh già Breda Argus, ma non la vogliono proprio fare, anche se a parole la spacciano come una priorità, perché sanno che se fanno una legge come quella che giustamente proponi tu, finiscono i tempi della mungitura senza ritegno...

da Inforziato 06/11/2013 12.06

Re:Il grande bluff dei ricorsi anticaccia

Concordo Inforziato, perquello che ci vuole una legge elettorale seria che ci permetta di votare ed eleggere chi vogliamo noi e non chi vogliono loro.

da Breda Argus 06/11/2013 12.02

Re:Il grande bluff dei ricorsi anticaccia

Breda Argus: vero quanto affermi, come è vero anche che i partiti da te citati che trovano collocazione a sinistra si caratterizzano per il fatto di essere dichiaratamente anticaccia; a destra invece troviamo anticaccia in assenza di espresse dichiarazioni di partito. Insomma, se a sinistra ci sono partiti che si dicono apertamente anticaccia, a destra non esistono partiti che si dicono apertamente pro caccia. Nel maggior contenitore partitico di destra il tema non suscita interesse alcuno e viene lasciata ampia libertà di azione e pensiero sul tema, sicché non stupisce più di tanto la recente proposta di legge Giammanco/Brambilla sui porti d'arma uso caccia (per fare un esempio). L'unica realtà è, come rilevava giustamente Andrea Ge, che il nostro deretano è il parcheggio delle modaiole biciclette da corsa di compagni e camerati, liberali, radicali e democristiani, riciclatisi come bottiglie di plastica nella seconda (o terza dicono...chi più ne ha più ne metta) Repubblica di Bananopoli, che pare non aver nulla di meglio da fare che inventare giornalmente nuovi modi per limitare la caccia, spernacchiare i cacciatori, imporre diete vegane a tutti in nome del libero arbitrio alimentare, e obbligare il cittadino a farsi defecare lietamente in testa dal più sudicio dei ratti perché anch'esso (ma ora gli si da dell'egli) ha i suoi diritti e le sue necessità inalienabili, da codificare in dichiarazioni universali registrate all'onu. E così, mentre cerchiamo di attribuire colpe categoriche a destra o sinistra, a MagnaasbafoCity si dice di occuparsi della crisi economica e invece si portano avanti, con sistematica idiozia e colpevole trasversalità, campagne per chiedere la testa dei cacciatori in quanto anacronistici figuri incompatibili con il costituendo ordine della nuova (quarta, o quinta, non si capisce bene) Repubblica di Bananopoli...

da Inforziato 06/11/2013 11.49

Re:Il grande bluff dei ricorsi anticaccia

.....a cui si aggiunge:Bertoldo,Bertoldino e ....senno!Praticamente lo stesso numero di ami delle guardie del corpo di El Che;non dico il senso,ma almeno una pur lontana parente della parvenza....è ciò che a molti manca.O sarà mica perchè in Cina Lac significa Lega arrosto cani?

da pietro 2 06/11/2013 10.54

Re:Il grande bluff dei ricorsi anticaccia

Per inciso io conosco molti evasori fiscali, ma neanche uno ha partita IVA o ha una qualsiasi attività, o sono pensionati o dipendenti che fanno il secondo o terzo lavoro, tutti operano in nero i vari settori dell'edilizia/artigianato, poi l'agenzia delle entrate tartassa gli artigiani che sono costretti a cercare di pagare il meno possibile per dare sostentamento alla famiglia. Indubbiamente la piaga dell'animalismo è trasversale ai partiti, ma i verdi e sel e pure il movimento 5 stelle unici partiti con dichiarato scopo animalista sono di dichiarate tendenze di sinistra. L'unica soluzione è una legge elettorale seria che impedisca le coalizioni e reintroduca le preferenze ed uno sbarramento inderogabile al 5% senza buonauscita per chi non viene eletto, ma è impensabile.

da Breda Argus 06/11/2013 10.50

Re:Il grande bluff dei ricorsi anticaccia

Vai pure in Cina e restaci, non c'è bisogno di chi fa sempre e solo politica di comodo, ma riferita sempre ai suoi interessi personali. Destra o sinistra più o meno si equivalgono ormai, altro che compagni e balle varie. Ma si a che certi soggetti, sono o erano abituati a fare i comodi loro, tipo non pagare le tasse ed è per questi motivi che se ne vanno all'estero. Manodopera costo zero e poi ci vengono a dire che vivono molto agiatamente. Facci il piacere ah, rimani in Cina, grazie!!!

da Robin Hunter 06/11/2013 10.19

Re:Il grande bluff dei ricorsi anticaccia

Grande ah, ottima risposta, il Prodi si è venduto l'italia e gli italiani.

da Breda Argus 06/11/2013 8.38

Re:Il grande bluff dei ricorsi anticaccia

Ezio, sono del Nord. e sono CONTRO la sinistra venatoria che ha distrutto GRANPARTE della caccia in Italia. E' un delitto? penso di no. allora ti rispondo , pratico diverse forme di caccia , sia con il cane che senza. Ho esattamente 75 fucili tra crabine, semiautomatici e soprapposti. sei cani, unao da traccia sul sangue, due da cinghiale e tre da penna. sparo cartucce ricaricate solo per la carabina ( ma non ricarico io) e B&P / RC / Fiocchi per le caccie a pallini.Sono un ex giovane imprenditore ( sono vicino ai 50) che ha venduto tutto ai cinesi qualche anno fa grazie a Prodi. Sono piu in cina che in Italia dove mi pagano molto bene a discapito della nostra eccellente manodopera. ( tutto grazie ai kompagni) Odio al Cina ma , mi fa vivere molto agiatamente. Marcelllo ho una laurea ( ridicola) ma non rubata o comperata e il suo commento è molto discriminatorio. Aiello la terza media era per farti un regalo avevo capito che non andavi oltre al 1 elementare. Ezio ti saluto domani parto per Pechino un abbraccio a tutti e si fa piacere w la sinsitra che presto vi porterà tutti alla fame!

da ah 06/11/2013 8.22

Re:Il grande bluff dei ricorsi anticaccia

www.ilsecoloxix.it/genova "ucelli alla foce è un'invasione"...siamo a buon punto e ora "sotto con i cinghialiiii

da claudio ge 05/11/2013 22.45

Re:Il grande bluff dei ricorsi anticaccia

Qui tra orazioni,ambientalanimalisti di comodo,parenti forzatamente acquisiti,psicoterapeuti in cerca di identita',mi chiedo: c'e' una categoria a cui non forniamo aiuto psicologico nel momento del bisogno?Piu' onlus di noi...:-)

da pietro 2 05/11/2013 21.50

Re:Il grande bluff dei ricorsi anticaccia

Analizzando i commenti del signor(?) ah e prendendo spunto l'ultima domanda di Ezio, mi vengono i brividi sapendolo insegnante magari con una laurea così invento in geologia è magari comperata, vedo nei guai più i poveri studenti che non Giovanni con la prima elementare. Ripeto sono solo elucubrazioni di fantasia.

da Marcello Lentini 05/11/2013 21.37

Re:Il grande bluff dei ricorsi anticaccia

Ezio, tu pensi che ti risponda? Per poterti rispondere ad hoc dovrebbe essere un Cacciatore, ma quello è manco la suola dello stivale di un Cacciatore. Digli pure che ho la prima elementare, non la terza, che disinformato che è sto tizio.

da Giovanni Aiello 05/11/2013 20.06

Re:Il grande bluff dei ricorsi anticaccia

Mitico Ezio, specialmente per l'ultima domanda a bruciapelo !

da Renzo 05/11/2013 19.15

Re:Il grande bluff dei ricorsi anticaccia

Ma dai "ah" lasciamo perdere la politica. Che caccia pratichi??Che tipo di fucile prediligi?? Che cartucce usi?? Le carichi da te o le compri già confezionate da più o meno note aziende?? E che fai nella vita?? Sei un imprenditore, un libero professionista, un operaio...o magari un insegnante?? Visto che pare tu ci tenga ai titoli di studio. E del nord Italia giusto??

da Ezio 05/11/2013 17.59

Re:Il grande bluff dei ricorsi anticaccia

@Ah: non sono di sinistra, non sono statale, e ho molto meno di 50 anni...magari sono solo obbiettivo e conosco la storia della caccia in Italia in tante di quelle sfacettature che nemmeno ti immagini. Non conosco Aiello comunque. Ti è mai venuto il dubbio che quello ad indossare le bende, forse, sei proprio tu?

da Inforziato 05/11/2013 17.47

Re:Il grande bluff dei ricorsi anticaccia

Inforzato... io ho fatto un intervento e il tuo amico mi ha offeso solo perchè io non la penso come quel palìgliaccio di sinistra ! il mio intervento finiva la punto. Se leggi il secondo intervento è peggio ma nessuno ha detto nulla. strana gente voi di sinistra...avete occupato tutti i posti statali, non fate nulla, comandate chi lavora e nella caccia avete disintegrato tutto e di più. Se tu non te ne sei accorto vuol dire che fai parte di quelli "duri" oltre i 50 anni che viaggiano con le bende agli occhi! Buona fortuna amico

da ah 05/11/2013 17.35

Re:Il grande bluff dei ricorsi anticaccia

con quell'ah che si ripete fino alla noia, mi vengono in mente altri postaioli ti po Fabio, che per non smentire un suo omonimo più famoso (Fabio Volo) dice cose più insulte che più insulse non si può. Un altro, altrettanto noioso è tale Jonny, che - sempre per omonimia, farebbe mentovare un cognome di ben altro spessore, quello che in italiano fa...Camminatore. Ma questo gionny qua, mi ricorda più che altro il...terzo miglio. Che ci vuoi fare, la vedo così...

da Robespierre 05/11/2013 17.07

Re:Il grande bluff dei ricorsi anticaccia

Vorrei: 1. che L'Unione Europea sanzionasse l'Italia per l'errata applicazione delle direttive. 2. che i politicanti incompetenti da uomini dessero le dimissioni. Che i verdognoli fossero perseguiti per i danni arrecati non solo all'immagine ma anche alla tasca della categoria venatoria illegittimamente privata dei propri diritti.....

da Francesko 05/11/2013 16.45

Re:Il grande bluff dei ricorsi anticaccia

Stranamente da questo dibattito manca una componente veneta-venatoria molto agguerrita. O forse c'è, ma sotto mentite spoglie? Ah, chissà!. Merito in ogni caso di questo dibattito la puntualissima presenza sul pezzo di Cinzia. Fa degli scoop da Pulizer. Se non ha ancora la licenza, ma non sembra, qualcuno gliela dia ad honorem. Se la merita, davvero. Che sia di sinistra? Ah, chissà! Che sia di destra?, non mi pare, ma tutto può essere. Ah, dimenticavo: ah non mi pare che sia di sinistra, ma mi potrei sbagliare. Anche lì, a sinistra, di teste del genere non ne mancano, ma se dovessi dare un premio propenderei per l'altera parte. Li, anche quando pensano di dare una mano, fanno dei danniiii.... Ah, che nostalgia per i comunisti e i democristiani di una volta. Ah, voi che dite?

da ahccipicchiolinah 05/11/2013 16.12

Re:Il grande bluff dei ricorsi anticaccia

@Ah: falla finita, hai fatto un intervento a gamba tesa per incendiare la discussione e spostarla sulla politica, e quando ti è stato risposto come hai meritato, hai iniziato a dare del pagliaccio ad Aiello. Togliti quell'aria saputa, perché quello che finora non è riuscito a spiegare in che modo la responsabilità stia tutta asinistra sei proprio tu, che dai degli incolti e scansafatiche agli altri, salvo non aver ancora supportato i tuoi apriorismi. Spiegaci, sono tutt'orecchi, e visto che la cosa sembra starti molto a cuore ti dico in anticipo che ho molto più che la terza elementare.

da Inforziato 05/11/2013 15.48

Re:Il grande bluff dei ricorsi anticaccia

Aiello , perchè continui ad offendere senza dare una spiegazione LOGICA?? la sinistra ha rovinato la caccia in Italia PUNTO ! NON C'è SCAPPATOIA , NON C'è NULLA DA FARE se lei fosse una personcina per bene ( ma non lo è ) non mi avrebbe offeso !!caro aiello con la tua terza elementare dove vuoi andare al massimo a pascolare le pecore in pianura perchè in montagna non riesci più con i tuoi problemi fisici! buona giornata maleducato e occhio a non lavorare troppo ! ma dalle tue parti non si lavora molto .

da ah 05/11/2013 14.14

Re:Il grande bluff dei ricorsi anticaccia

Aiello ma lascialo perdere quel rimbambito di ah li mortaretti sua, che gliè possa venì n'attacco de diarrea cronica ahahahaha

da W la caccia 05/11/2013 11.40

Re:Il grande bluff dei ricorsi anticaccia

Signor Marracci, mi sa che lei ha colto nel segno. Ma vede, quando entrano certi ignorantoni a dialogare, ovvero certi personaggi che se non ti affibbiano un'etichetta non si sentono realizzati(ma di realizzato hanno manco il loro misero cervello), la cosa non può che trascendere. E quel certo soggetto, che di certo non è un cacciatore, ma uno dei tanti allocchi anticaccia che vengono qua a cercare di seminare zizzania, ci vorrebbe riuscire insultando, ma come scritto dall'amico Ezio, non vuole che lo si insulti a sua volta. Classico cervello senza i neuroni che potrebbero servirgli a essere un tantino più intelligente. Poi i suoi errori grammaticali, non credo siano di battitura, lo classificano per quello che è, ossia un emerito ignorante. Cordiali saluti Signor Marracci, che ci vuole fare, dobbiamo sopportare anche certi babbei.

da Giovanni Aiello 05/11/2013 11.38

Re:Il grande bluff dei ricorsi anticaccia

Buongiorno... Qualcuno è in grado di spiegarmi in maniera convincente come mai nella discussione dal tema "risposta del Commissario UE" (molto importante) si è subito passati a caccia e politica, destra e sinistra, rossi, neri, verdi e bianchi? Dove sta il nesso? Faccio un pò fatica a coglierlo... E il bello è che poi si attaccano le associazioni venatorie accusandole di eccessiva politicizzazione! Forse un pelo di coerenza in più non guasterebbe ma si sa, è merce rara... Saluti

da Massimo Marracci 05/11/2013 11.30

Re:Il grande bluff dei ricorsi anticaccia

questo articolo deve essere largamente diffuso anche nelle scuole la verità sulla caccia deve emergere in maniera inequivocabile supportata da dati scientifici reali espressi da fonti autorevoli e su dati oggettivi

da angelo messina 05/11/2013 10.26

Re:Il grande bluff dei ricorsi anticaccia

Continuiaomo pure a mescolare politica e caccia e dividiamoci pure in Associazioni Venatorie (Federcaccia, Libera caccia, Arci caccia ecc. ecc.)invece di crearne una sola.Rimaniamo sempre passivi senza reagire alle pressioni e imposizioni assurde del mondo falso-ambientalista,faremo la fine degli indiani d'America.

da gianfra 05/11/2013 10.25

Re:Il grande bluff dei ricorsi anticaccia

L'Europarlamentare ha preso la stecca stavolta, dai e dai c'ha rimediato, probabilmente qualcuno dei suoi l'avrà anche redarguito, per aver aperto la strada a Face Italia con le sue interrogazioni campate in aria. Lasciamoli blaterare, più blaterano e più si fanno danno da soli "il polpo si cuoce nella sua stessa acqua" sui loro blog cè gentaglia che ogni giorno ci augura la morte, ma sono ci anche tanti di loro che non ci stanno e si fanno domande e trovano le risposte si mettono di traverso e redarguiscono certi personaggi stupidi, violenti, fanatici e vuoti, conosco diverse belle persone nei ranghi animalisti, alcuni fanno capolino su Bighunter e ci stanno a sentire cambiando radicalmente opinione sui cacciatori. La caccia di adesso non ha colore politico, tutti al momento delle elezioni ci girano intorno come girano intorno ad altri gruppi di persone fra cui gli animalisti, non gli importa nulla delle tematiche, solo dei numeri, ormai dovreste averlo capito.

da Giannirm 05/11/2013 10.23

Re:Il grande bluff dei ricorsi anticaccia

Ah, quello che non ti riesce di digerire, come capita spesso a chi deve per forza di cose attribuire responsabilità a senso unico, è che tutto lo schieramento politico parlamentare, da destra a sinistra passando per il centro e i partitucoli vari che sempre hanno costellato la realtà politica italiana, tutti questi soggetti hanno contribuito in maggiore o minore misura alla deriva della caccia in Italia. Ma quello che si fatica ad ammettere è che in primo luogo alla deriva della caccia italiana hanno contribuito in primo luogo proprio i cacciatori, arroccandosi su ideologie ed interessi di bottega (o di orticello come si usa dire). Basta guardare con obiettività e spirito critico alla storia degli ultimi 40 anni per rendersene conto. Dire che la colpa risiede unicamente a sinistra o a destra o dove si vuole è probabilmente comodo, ma resta intellettualmente disonesto.

da Inforziato 05/11/2013 10.04

Re:Il grande bluff dei ricorsi anticaccia

Aiello, ma perchè sprechi le parole ?Certo, con il tuo linguaggio forbito da laureato ha dato la chiara immaggine della tua persona per "bene"! e tutto per aver dato contro la SINISTRA CHE HA ROVINATO LA CACCIA!! Kompagno ti sei scoperto !che roba ridicola che sei , come i tuoi kompagni di partito Ezio,il somaro andrea ( gli rendo il favore) e cacciaotre 100% , di pettirossi!!

da ah x i kompagni 05/11/2013 8.13

Re:Il grande bluff dei ricorsi anticaccia

Ezio: Da me in Veneto,la Lega,neanche doveva essere eletta,invece... Ed ecco i risultati!

da s.g. 04/11/2013 21.01

Re:Il grande bluff dei ricorsi anticaccia

Non abbiamo vinto ne perso, sapevamo tutti di aver ragione, comunque ben venga la conferma dalla CE così adesso lo sanno anche loro. Io direi che anche se ci danno ragione sulle decadi la coperta è sempre corta. Non dimentichiamo mai che le altre nazioni cacciano fino a fine Febbraio. Io ritengo sempre e me lo sono imposto dal primo momento che ho iniziato a combattere che il fine ultimo della nostra "guerra" è e dovrà sempre essere la caccia fino a fine Febbraio per la migratoria cacciabile. Embè !! Sono incontentabile, che ci posso fare se sono un cacciatore vero ambientalista. Un cordiale saluto a Janez Potocnik e a tutti voi.

da jamesin 04/11/2013 20.49

Re:Il grande bluff dei ricorsi anticaccia

i nostri nemici non si sono ancora resi conto che la loro epoca e' finita....... ormai a forza di gridare "al cacciatore", sempre e comunque e coi pretesti piu' assurdi, stanno perdendo credibilita'di giorno in giorno. Naturalmente, gongolo anche per la figura che hanno appena fatto.

da Fabrizio 04/11/2013 20.28

Re:Il grande bluff dei ricorsi anticaccia

Grazie Ezio, AndreaGE e all'altro amico 100%Cacciatore. Ma con certi soggetti ho già sprecato troppe parole, non merita altre risposte. Potrei immaginare chi possa essere, ma nel dubbio posso solo dire: Una vera nullità!!! Non mi arrabbio con certi soggetti, ma li compatisco.

da Giovanni Aiello 04/11/2013 20.13

Re:Il grande bluff dei ricorsi anticaccia

i 700.000 cacciatori italiani,finalmente fanno parte dei 7.000.000 di cacciatori europei...e la pressione verso il Commissario UE inizia a farsi sentire.

da cele 04/11/2013 20.04

Re:Il grande bluff dei ricorsi anticaccia

Invece di dibattere animosamente( con chi non lo merita), guardiamo il bicchiere pieno. Con queste precisazioni e pareri della commissione europea credo sia molto più facile redigere calendari venatori per le regioni( anche se resto dell'opinione che ci dovrebbe essere un unico calendario nazionale con deroghe e limitazioni specifiche caso per caso), e dovrebbe essere meno facile per quei 4 stron@i di animalari fare ricorsi, sempre che, chi redige i calendari e le nostre aavv non siano talmente rimbambiti da fare autogol eclatanti. Inoltre come già detto credo sia il caso di portare a conoscenza di tutti i TAR regionali il parere della commissione UE, facendo in modo che i giudici finalmente edotti sui reali e inoppugnabili contenuti dei calendari venatori, possano una volta letti i soliti ricorsi sbattergli su quelle facce di merd@ le motivazioni UE che rendano gli stessi e le sospensive tali da essere rigettati. Comunque animalari della bananas attaccatevi... forse uno spiraglio di luce si è aperto.... ma per noi cacciatori... inoltre se ho ben interpretato, la nuova legge di stabilità vi ha tolto un bel po di denaro, forse è ora che iniziate a lavorare ... avete rubato per troppo tempo...soldi (agli italiani) e tempo( a Cristo).

da P.G. 04/11/2013 19.47

Re:Il grande bluff dei ricorsi anticaccia

Non buttiamola in partitica ,oggi ne salveremmo proprio pochi!!

da Toni el cacciator 04/11/2013 19.14

Re:Il grande bluff dei ricorsi anticaccia

Lo so, lo so bene caro Andrea. Ormai siamo come il Titanic dopo la collisione, anche se noi continuiamo a suonare orgogliosi con la nostra orchestrina. Ed anche in questo caso si salveranno i ricchi e i ...furbi. :-(

da Ezio 04/11/2013 19.11

Re:Il grande bluff dei ricorsi anticaccia

Farei volentieri il tifo per i veri uomini in politica caro Ezio ma......nemmeno Diogene temo riuscirebbe a trovarne. Giovanni siccome non ti conosce il somarone, non può sapere che uomo sei ma sai l'onore e l'onestà mica alberga nelle menti occluse. Ciaoooooooo

da andrea ge 04/11/2013 18.53

Re:Il grande bluff dei ricorsi anticaccia

Giuanin, non ti arrabbiare che non è un cacciatore dai, lo abbiamo capito! Quando insulta lui gli altri è espressione del libero pensiero, quando gli altri lo pagano con la sua stessa moneta, si lamenta per l'ineducato linguaggio. Tipo stile animalista!! ;-)) ... Ale sono d'accordo con te. Fanno quasi tenerezza, anzi...pietà. :-)) Sono d'accordo anche con Inforziato quando scrive che Andrea Ge ha saputo sintetizzare il tutto in modo superbo. Infatti le bici le parcheggiavano, le parcheggiano e pare le vogliano ancora parcheggiare per il futuro sempre li. Quelli di dx, di sx ed i miscugli vari. Mentre alcuni di noi fanno ancora il tifo, per quelli di dx, di sx e per i miscugli vari. :-((

da Ezio 04/11/2013 18.40

Re:Il grande bluff dei ricorsi anticaccia

A Zanoni e a quelli come lui va la mia più sentita e sincera pernacchia internettiana PPPPPPPPPPPRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRR!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

da grifonenero 04/11/2013 18.28

Re:Il grande bluff dei ricorsi anticaccia

Solo applausi per Giuan Aiello!! Grande!!!

da 100%cacciatore 04/11/2013 17.41

Re:Il grande bluff dei ricorsi anticaccia

mi chiamo ah e per te è anche troppo. Vedo che hai frequentato Oxford , complimenti per la dialettica da vero Kompagno . sei un grande amigos!

da ah per il mitico aiello 04/11/2013 17.34

Re:Il grande bluff dei ricorsi anticaccia

Ricorsi anti-caccia?Il loro scopo è quello di ostacolare la caccia e basta. A.Cannas sei un mito.

da agostino 04/11/2013 17.29

Re:Il grande bluff dei ricorsi anticaccia

Bboni...è assolutamente sbagliato imputare la deriva anticaccia alla destra o alla sinistra politica. Se si guarda alla storia dell'ultimo secolo, ed al tempo presente, si dovrebbe parlare più propriamente di concorso di colpe. Concordo con Andrea ge, che in due righe sintetizza efficacemente la situazione: "Ci sono colpe condivise. i primi hanno iniziato per una loro debolezza (sx) i secondi hanno perseverato per la loro arroganza (dx pdl) e il culo per posteggiarci le biciclette è sempre stato il nostro!"

da Inforziato 04/11/2013 17.25

Re:Il grande bluff dei ricorsi anticaccia

ah o come cappero ti chiami, quel certo Aiello, non è di sinistra, ma neppure di destra, sei tu che hai il cervello bacato e che vedi sinistroidi da ogni parte, ormai ti ci è rimasta solo della segatura marcia in quella che tu chiami testa povero tapino. E comunque io mi firmo con nome e cognome, tu invece pezzo di cazzone, ti nascondi dietro un ah...si vede quanto sei intelligente da quello che scrivi e con questo ti ho detto ciò che sei, ovvero una nullita, vali meno di un escremento di cane su un marciapiede...adios babbeo.

da Giovanni Aiello 04/11/2013 17.16

Re:Il grande bluff dei ricorsi anticaccia

Bravissima Cinzia, che ha raccontato in modo semplice e lineare il miserevole naufragio delle supposizioni dell'On. Zanoni. Chissà che a forza di gridare al lupo i suoi allarmi vengano finalmente degnati di nessuna considerazione. Per quanto riguarda l'intervento di C.M. qui sopra ("...Ricorsi anticaccia mai fondati nel merito? Spesso alla fase di merito nemmeno ci si arriva perchè le regioni, in seconda battuta, si uniformano ai rilievi sollevati. Inziamo da qui, eh?"): prima di fare i saputi, diamo una studiatina ai vari casi e soprattutto al sistema processuale amministrativo, eh? Così poi possiamo anche parlare del perché vengano annualmente sfornati, quasi con lo stampo, ricorsi avverso i calendari venatori che si rivelano spesso carenti nel merito, giusto epr poter approfittare della facilità e della celerità con cui sono concesse le sospensive...

da Inforziato 04/11/2013 17.14

Re:Il grande bluff dei ricorsi anticaccia

Ezio,lo sai perche' ci son riusciti? Perche' a sinistra e' scappata di mano la briglia di codesti signori,nel cdx c'era un bel vuoto politico,la rossa ha colto la palla al balzo, ha colmato quel vuoto animal della destra. Un sia mai che in un partito manchi l'anima che tenta di dividere il gatto dal sorcio....Ezio, alla fine son scaduti,non so se nel ridicolo,o nella noia generale..Se siamo onesti, dalla Sigra Maria alla vicina mangiano carne,danno noia i piccioni che cagano sulle finestre,ecc,..A me personalmente fanno ridere quelli che portano a spasso il loro cane cotonato, vestitino Prada,scarpette hogan, alcuni hanno anche il necessario per fare il bide' in strada al loro povero cane ignaro..E ovvio che una piccola parte di persone si sia rincetrullita dietro a ste fregnacce...Alla fine dai Ezio a me fanno sbellicare dal ridere,quando li vedi chiedi loro ma il tuo cane dopo che gli hai fatto il bide' in strada credi veramente che apprezzi e sia felice? Se gli fai sta domanda restano di stucco e tirano via...Mia moglie dice che sto fuori come na terrazza... Ma non sai quanto mi diverto... Frombo ma scrivi anche su greenpress si scrive cosi? non puo' durare per sempre sta giostra con questi...stanno diventando imbarazzanti... anche politicamente...x AH,la destra ha contribuito come la sinistra a far del male al nostro mondo,son complici tutte e due..la destra ha avuto una grandissima occasione di poter migliorare la 157,si son fatti mangiare il tordo dalle mosche....Ne avrei da dire iniziando dal kc e finendo con la comunitaria...

da Alessandro.C. 04/11/2013 16.31

Re:Il grande bluff dei ricorsi anticaccia

ale ,ho solo risposto ad un certo aiello ( e già dal nome) che fa il saputello ma sarà il solito imboscato di sinsitra che prende soldi dallo stato senza lavorare come il 905 della sinistra italiana , parassiti che godono del lavoro altrui e nella caccia sono stati la ROVINA E CONTINUANO SENZA TREGUA E SENZA VERGOGNA!!! Ale se dici che la destra ha rovinato la caccia fai un insulto alla tua intelligenza . PERO TUTTO E' POSSIBILE.

da ah 04/11/2013 16.26

Re:Il grande bluff dei ricorsi anticaccia

... lo so Alessandro...eliminare un avversario, con un click, è spesso segno di insicurezza, un segno di resa. Una resa subdola, perché la guerra la vogliono mandare avanti senza contraddittorio... E se non ci si alterna, l' esile contraddittorio sarà presto totalmente estinto... ;-)

da Fromboliere 04/11/2013 16.20

Re:Il grande bluff dei ricorsi anticaccia

Ci sono colpe condivise. i primi hanno iniziato per una loro debolezza (sx) i secondi hanno perseverato per la loro arroganza (dx pdl) e il culo per posteggiarci le biciclette è sempre stato il nostro!

da andrea ge 04/11/2013 16.20

Re:Il grande bluff dei ricorsi anticaccia

Se per essere grandi cacciatori si deve essere di sinistra, io sono Mago Silvan, personalmente il 90% delle persone che conosco che hanno fatto del male alla caccia anche essendo cacciatori sono di sinistra, poi ci sono persone validissime come la Briano che è un'ottimo assessore, ma sono personaggi rari come le mosche bianche.

da Breda Argus 04/11/2013 15.24

Re:Il grande bluff dei ricorsi anticaccia

Vedi Frombo...Non siete caduti sul campo ma avete VINTO se non vi e' chiara la situazione,se vi hanno bannato, perche' lo so,vuol dire,gettandola sul personale, che oggi non hanno piu' argomenti...La loro azione,di bannarvi, ne e' la prova lampante....Di una brutta,bruttissima, sconfitta..

da Ale.C. 04/11/2013 15.18

Re:Il grande bluff dei ricorsi anticaccia

Grandi! Anche l'Amico Fiore!! E non lo dico alla "Letta"...ma sul serio e di cuore!! :-)

da Ezio 04/11/2013 15.13

Re:Il grande bluff dei ricorsi anticaccia

...... per mesi ho 'scalpellinato' sulla pagina dell' Onorevole. Io, Fiore e qualcun altro. Molti di noi, me compreso, sono caduti sul campo. Siamo caduti con onore, senza mai trascendere nell' insolenza e nell' insulto,avendone per altro ricevuti a bizzeffe. Onore... al milite ignoto! :-) :-)

da Fromboliere 04/11/2013 15.09

Re:Il grande bluff dei ricorsi anticaccia

Ci sono commenti che si commentano da soli. Spero che a scriverli non siano cacciatori ma i soliti infiltrati a cui rosica parecchio quando emergono notizie come quella qui riportata e che tentano di acuire INUTILI ed anacronistiche divisioni tra di noi. In quanto ad Alessandro Cannas che dire?? Quali sono i cacciatori ...o almeno i cacciatori che frequentano internet.... che non lo conoscono?? Che non conoscono le sue enormi qualità?? E per Fromboliere, se ci sei almeno tu su facebook, già siamo più tranquilli... o almeno io lo sono! "Martellali" di brutto!! ;-)

da Ezio 04/11/2013 14.53

Re:Il grande bluff dei ricorsi anticaccia

Frombo,un tempo lo facevo..Venivo bannato sistematicamente...Solo su un grosso articolo di republica, quelli on line,non mi bannarono,li mi son veramente divertito... x ah..Che c'entra la sinistra con la destra? Ho grandissimi amici Cacciatori,e non solo nella caccia, di destra come di sinistra,tutte e due le parti politiche hanno danneggiato chi per un verso chi per un altro il nostro mondo...Non hanno coraggio,tremano davanti a sti animalari..... le persone vanno valutate per lo spessore e non per il colore politico..Quale poi? Dimmi; esiste una destra o una sinistra ben definita? Hai un partito il quale rispecchi il tuo vero io? Non credo....Non t'accorgi che la politica e gli ideali son finiti,o vuoi ancora parlare di comunisti e fascisti..Anacronistico...

da Alessandro.Cannas 04/11/2013 14.33

Re:Il grande bluff dei ricorsi anticaccia

un ringraziamento ad Alessandro Cannas per il suo impegno .

da mario 04/11/2013 14.23

Re:Il grande bluff dei ricorsi anticaccia

Giovanni Aiello perchè tu sarsti il vero cacciatore?? perche sei di sinistra? ma fammi il piacere uno come te lo infilo nella tasca di sinistra per toglierlo da quella da destra. Ma chi sei? ma cosa vuoi? ma chi ti caga? fatti i fatti tuoi, non perdere tempo con chi ne sa piu di te!!! IO ESPRIMO UNA OPPIONE COSA VUOI?? pagliaccio

da ah 04/11/2013 14.15

Re:Il grande bluff dei ricorsi anticaccia

S.G. io se me lo consentissero "andrei" in favore di ogni persona di buon senso. Ad esempio pagherei per avere una "Briano" (PD) in Piemonte e sono uno che qualche anno fa ha contribuito a far salire il consenso dei cacciatori cuneesi verso la Lega Nord. Il mondo è strano e la vita piena di ironia.

da Ezio 04/11/2013 14.14

Re:Il grande bluff dei ricorsi anticaccia

Alessandro C.: di qualsiasi cosa noi potessimo essere informati rimane un grande pregio, un valore aggiunto. Una volta informati non può che venire da se girare l' informazione avuta, verso chiunque senza distinzione, anche verso e sopratutto, i nostri denigratori, che spesso hanno vita facile nel proseguire a denigrarci, proprio perché nessuno si preoccupa mai di smentirli sul loro stesso campo. Basta solo un copia incolla, è questione di un attimo. Grazie comunque.

da Fromboliere 04/11/2013 14.11

Re:Il grande bluff dei ricorsi anticaccia

Grande Cannas! Se non ci fosse Lui e il gruppo lavoro di Face Italia, parecchi calendari italiani sarebbero stati bloccati! Vi posso garantire che Cannas ha palle e competenza e sopratutto passione! Grazie Alé, non mollare!

da nogreen 04/11/2013 14.01

Re:Il grande bluff dei ricorsi anticaccia

Giovanni , mi meraviglio di te : perdi ancora tempo a rispondere ?

da Renzo 04/11/2013 13.58

Re:Il grande bluff dei ricorsi anticaccia

va tutto bene però ora chi ha sbagliato ? ..come sempre i danni da noi subiti ? ispra ? ora come si giustifica ?allora è tutto un grande bluff come al solito italiano. che Dio gliene renda merito!

da falco 04/11/2013 13.53

Re:Il grande bluff dei ricorsi anticaccia

Giovanni Aiello: Io vado a dx., poichè per me la sx. è una brutta cosa.

da s.g. 04/11/2013 13.49

Re:Il grande bluff dei ricorsi anticaccia

Bravo Ezio, hai scritto bene. Come possiamo vedere, c'è ancora il solito che la mette su dx o sx, ma sarà un solito di poco conto, a mio avviso non di certo un Vero cacciatore e, se dovesse esserlo, lo sarebbe solo perché possiede una licenza. Ma sappiamo bene che non è l'abito che fa il monaco, così come una licenza in tasca non fa un cacciatore.

da Giovanni Aiello 04/11/2013 12.59

Re:Il grande bluff dei ricorsi anticaccia

C.M. è transumante evangelico(uno di questi è luca)da geapress,Alessandro,quindi non può far altro che citare poesiole a memoria assunte,senza conoscere;"...alla fase di merito nemmeno ci si arriva perchè..." oppure"..tutte le procedure archiviate perchè le regioni..."!Spassoso,ilare e,più che nervosetto,isterico direi.Gli dica un po' C.M.:" e che so' Pasquale io?".

da pietro 2 04/11/2013 12.54

Re:Il grande bluff dei ricorsi anticaccia

Frombo,cio' che spiego qui,e' lo stesso prodotto FACE che elaborammo per le Amministrazioni Regionali, le quali, oggi stanno lavorando in armonia con le stesse. Si, su FB entro spesso,ma perdonami, non ho proprio voglia di tentare di spiegare il senso dei colori a dei "ciechi"...Non volermene.Preferisco che i Cacciatori colgano il piu' possibile..Son loro, che devono,nel tempo arricchirsi...Non gli animalari...

da Alessandro.C. 04/11/2013 12.53

Re:Il grande bluff dei ricorsi anticaccia

Alessandro.C.: se frequenti FB, l' onorevole Zanoni ha una pagina su cui molti di noi possono commentare. Ho sempre apprezzato i tuoi dotti interventi, che hanno però una debolezza di fondo: cantati tra di noi, anche i migliori ritornelli perdono 'tono'

da Fromboliere 04/11/2013 12.43

Re:Il grande bluff dei ricorsi anticaccia

Dicono che l'europarlamentare proprio dopo questa sconfitta abbia bannato dal proprio blog alcuni cacciatori iscritti, che da mesi cercavano di spiegare la caccia agli animalisti meno informati.

da Giusva 04/11/2013 12.33

Re:Il grande bluff dei ricorsi anticaccia

c.m visto che insiste,mi citi, quali e quante son state le SENTENZE di Merito negative,attenzione le ho tutte! Le eventuali procedure d'infrazione riguardavano SOLO ed esclusivamente l'inadeguadezza della 157 sull'applicazione dell'art 9 lettera A e C delle deroghe, oggi sanate con il nuovo art 19 bis.L'Italia ad oggi non ha mai pagato un centesimo di procedura d'infrazione riguardante la stagione di caccia e ne tanto meno le deroghe,mi pare che non conosca bene come funziona la procedura delle procedure,le Regioni hanno la facolta di reitirarle,se le osservazioni son pertinenti...Cosa diversa per quote latte,discariche,ecc,ecc,

da Alessandro.C. 04/11/2013 12.14

Re:Il grande bluff dei ricorsi anticaccia

Non capisco come si fa a tollerare un uomo pagato dallo stato a stare seduto in parlamento europeo che da contro al proprio paese, è un atteggiamento lesivo nei riguardi della nazione rappresentata in un paese o azienda (normale) andrebbe licenziato in tronco . Ma chi è che vigila sul comportamento di certa gente?

da Lorenzo 04/11/2013 12.13

Re:Il grande bluff dei ricorsi anticaccia

Il grande bluff? bhe qualcosa dovrà pur fare sto zanoni o no?Viceversa di cosa si occuperebbe?Se no può essere tranquillamente manlevato dalla professione..

da el divino 04/11/2013 12.11

Re:Il grande bluff dei ricorsi anticaccia

Il problema è che bianchi,rossi,verdi,gialli che siano fanno tutti schifo risolvete i problemi seri andate a lavorare e imparate a documentarvi prima di parlare che non sapete neanche la differenza tra un fringuello e una cocorita.

da Italiano stufo 04/11/2013 12.09

Re:Il grande bluff dei ricorsi anticaccia

comunisti avete rovinato la caccia in Italia...zanoni è dei vostri..anzi è un estremista di sinistra e queste sono le conseguenze! Giulio, ma fammi il piacere comunista VERGOGNATI!!!

da ah ah ah 04/11/2013 11.59

Re:Il grande bluff dei ricorsi anticaccia

Nervosetti? Ben pochi esempi da fare? Tipo le tre procedure di infrazione ancora aperte dall'europa nei confronti dell'italia per questioni venatorie? O magari tutte le procedure archiaviate perchè le regioni che avevano emanato quelle leggi le ha ritirate proprio dopo l'apertura della procedura? Un po' pochino sì sì! Ricorsi anticaccia mai fondati nel merito? Spesso alla fase di merito nemmeno ci si arriva perchè le regioni, in seconda battuta, si uniformano ai rilievi sollevati. Inziamo da qui, eh?

da C.M. 04/11/2013 11.42

Re:Il grande bluff dei ricorsi anticaccia

C.M. come siamo nervosetti... Fa specie che ad evidenziare questo atteggiamento sia qualcuno che critica il mondo venatorio. A parte la vicenda di Herrmann, che è un caso singolo, hai ben pochi esempi da fare... Perchè non commenti questo e i mille altri esempi in cui l'Europa ribadisce la totale compatibilità della caccia con la tutela dell'ambiente? Lo sai che per l'Europa la caccia è un'attività da tutelare come la pesca e l'agricoltura tradizionale? L'Europa ritiene i calendari di questa stagione pienamente legittimi e il tuo unico argomento è che a un tedesco qualsiasi sia stato riconosciuto il diritto di allontanare i cacciatori a casa sua dopo interminabili battaglie giudiziarie? Un po' pochino... Perchè non rispondi sul fatto che i ricorsi anticaccia sono chiaramente strumentali e mai giudicati fondati nel merito? Forse non sapresti da che parte iniziare eh?

da er cazzola 04/11/2013 10.22

Re:Il grande bluff dei ricorsi anticaccia

Dimenticavo...Signora Cinzia Funcis, grazie di esistere!! :-)

da Ezio 04/11/2013 10.12

Re:Il grande bluff dei ricorsi anticaccia

Il problema vero è che c'è ancora chi è convinto che il cdx sia meglio del csx o viceversa. E non si neppure ancora accorto, a mero titolo di esempio, che entrambe le compagini politiche è quasi un anno che governano allegramente insieme. Allegramente per loro, ovviamente.

da Ezio 04/11/2013 10.08

Re:Il grande bluff dei ricorsi anticaccia

Oh ma guarda, improvvisamente il mondo venatorio si scopre europeista e si appella alla UE; chiaramente solo fino al prossimo pronunciamento a sfavore della caccia, dopo di che la Ue tornerà ad essere inaffidabile e portatrice di interessi e valori anti-italiani. Un film già visto come con la sentenza Herrmann per cui prima (in appello) si titolava IMPORTANTE SENTENZA A FAVORE DEL MONDO VENATORIO, che poi (in "cassazione") si trasformò in un "ma che ci frega a noi delle sentenze UE della germania".

da C.M. 04/11/2013 10.02

Re:Il grande bluff dei ricorsi anticaccia

Scusate ma cosa c'entra il Pd? Chi c'era al governo quando è cambiata la norma sulla tutela cautelare presentata nel 2010? Copio incollo da un articolo del Sole 24Ore che anticipava la novità "Si potrà chiedere l'intervento del giudice anche prima del ricorso, perchè sono previsti vari tipi di urgenza: si va dal normale «pregiudizio grave ed irreparabile», alla «estrema gravità ed urgenza» (per chiedere un intervento del Presidente, prima dell'udienza settimanale) alla «eccezionale gravità ed urgenza» (quando non si ha nemmeno il tempo di presentare il ricorso)". Novità che oggi sono diventate la regola. Non sono del Pd ma all'epoca al governo c'era Berlusconi, forse dovremmo essere chiari almeno tra di noi.

da Giulio P. 04/11/2013 9.54

Re:Il grande bluff dei ricorsi anticaccia

Continuate a votare PD e simili, poi finiremo come in Russia nel 37 a mangiarci i morti per carenza di cibo tradizionale.

da Breda Argus 04/11/2013 9.43

Re:Il grande bluff dei ricorsi anticaccia

tutti zitti eh??

da pablo 04/11/2013 9.23

Re:Il grande bluff dei ricorsi anticaccia

W LA SINISTRA ITALIANA AH AH AH.... votate ..votate... ahahah

da ahahah 04/11/2013 8.38