Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Editoriale | Blog | Eventi | Meteo | Foto | I Video | Sondaggi | Quiz | Forum | Le Leggi | Parlano di noi | Amici di Big Hunter | Amiche Di Big Hunter | Downloads | Fresco di Stampa | Solo su Big Hunter | Tutte le news per settimana | Contatti | BigHunter Giovani | Sondaggio Cacciatori |
 Cerca
BANA. MIGRATORISTA PER...TRADIZIONECRETTI. LA CACCIA E' SEMPRE DOMANIHUNTER FOREVERSORRENTI: GUARDARE AVANTI CON OTTIMISMOFiere degli uccelli: ecco dove sbagliano gli animalistiAmici ambientalisti chiedete la chiusura della caccia e fatela finita!ETTORE ZANON. EUROPA EUROPA!INCENDI E SICCITA'. FACCIAMO CHIAREZZAMASSIMO MARRACCI. ATTENTI AI BISTICCIL'ultimo beneUNA SOCIETÀ ALLA DERIVATORDO, TORDELLA, BIBÌ, BIBÒ E CAPITAN COCORICÒLibro Origini – Iscrizioni recordMERAVIGLIOSA BECCACCIASerra uno di noi. L'animalista coi baffiCacciatore o lupo cattivo?IL CINGHIALE SALVA LA CACCIABrambusconi, "che figata"ETICA O ETICHETTA?DUE CHIOSE ALLO STORICOCARTA VINCE CARTA PERDECacciatori e noL'AGNELLO E LA CICORIAPER ELISA - La dolce passione di una cacciatrice di carattereSOSTIENE LARALUPO, QUANTO CI COSTIA UN PASSO DAL PARADISO - Dopo l' ISPRA ecco l'ONCFS franceseISPRA: C'ERA UNA VOLTA IL LABORATORIO PER NON PERDERE LA TRAMONTANAC'ERA UNA VOLTA...LUPO: CHE BOCCA GRANDE CHE HAI!!!Altro che caccia. Ecco quali sono le vere infrazioni italianeTABU' LUPOFIRMAMENTO SOCIALALTRO CHE CACCIA! E' L'HABITAT CHE RISCHIA GROSSOLUPO. ATTENDIAMO LUMICHI DICE PARCHI DICE PORCHI, E... NOTERELLE SUL CANE DA CACCIACos’è la cacciaLa ri-propostaCuore di beccacciaCacciatori in Europa. Un'azienda da 16 miliardiLA GRANDE CUCINA DELLA SELVAGGINA Una bella scopertaCARI AMBIENTALISTI, NON SI COMINCIA DALLA CODAOsservatori regionali, avanti!Ungulati: una risorsa preziosaLa mia prima volta al cinghiale: onore alla 110!Il cinghiale nel mirino. Braccata e selezione: una convivenza possibileANIMALISTI. LA DEBOLEZZA DEI VIOLENTITORDI TORDISTANNO TUTTI BENEETERNA APERTURATANTE MAGICHE APERTURECI SIAMO!LA SFIDA DELLA COMUNICAZIONELA SANA DIETA DEL CACCIATORE CELESTEANCH'IO CACCIOMIGRATORIA, MA DI CHI?Biodiversità e specie opportuniste: l'esempio franceseREWILDING ECONOMY – IL PASSATO PROSSIMO VENTUROLasciate la carne ai bambiniUccellacci e uccellini, chi ce la fa e chi....CINGHIALI D'UNA VOLTADATEMI UN'APP, SOLLEVERO' L'ISPRAMONTAGNA, 22 ANNI DOPOElegia per un vecchio signoreLA GRANDE BUFALAAnimali & Co: un problema di comunicazioneLUPO O CINGHIALE?Papa Francesco: gli animali dopo l'uomoLe allodole, mia nonna e le vecchietteLa caccia e gli chefUNGULATI CHE PASSIONEPARCHI E AREE PROTETTE: ECCO LA FRANCIALe beccacce e il lupoQUESTIONE DI PROSPETTIVALa cinofilia ufficiale. Parte seconda con scusePROBLEMA LUPOBisturi facili. Cuccioli? No graziePerché ho scelto il setter inglese?Galletti fa mea culpaQuesta è la cinofilia ufficialeC'era una volta il cinghialeBracconieri di speranzeGip, amor di cacciatore. Il piccolo franceseSAVETHEHUNTERS, MATTEOTROMBONI SFIATATII sistemi elettronici di addestramentoGUANO CAPITALEIn principio era una DeaC'era una volta l'orso bianco che campava di caramelleUNA TERRA DIVERSAMEMORIE. Da regina a reginainformAZione?Iniziazione del cuccioloneUNIONE AL PALO?LA PARABOLA DI CECILCROCCHETTE VEGANEL'ecoturismo fa danniALLODOLE PER SEMPRETRUE LIESCI SIAMO?Natura. Madre o matrigna?LA CACCIA, PROTAGONISTA INCONFESSATA DI EXPOUN’APERTURA DA FAVOLAI cuccioli di oggiMACCHE' PREAPERTURACACCIA, PROVE E VARIA UMANITA'Emergenza cinghiali ovvero: la sagra delle chiacchiereFORMAZIONE, FORMAZIONE!I cani da ferma oggiArlecchino o Pinocchio? LA SANZIONE DELLA VERGOGNAPrima informarsi, poi farsi un'opinioneEffetto FlegetonteIl cane domestico (maschio)Il valore della cacciaChi è diavolo, chi acquasanta?CANDIDATI ECCELLENTIPUBBLICO O PRIVATO?LA FRANCIA E I MINORI A CACCIAREGIONALI 2015: SCEGLIAMO I NOSTRI CANDIDATICaccia vissuta“Se questa è etica”QUANDO GLI AMBIENTALISTI CADONO DAL PEROLe contraddizioni dell'ExpoQUESTIONE DI CORPOL'ultimo lupo e l'ignoranza dei nostri soloniCalendari venatori: si riparteDOVE ANCORA MI PORTA IL VENTOLUCI E OMBRE DI UN PROGETTOCANE DA FERMA: ADDESTRIAMOLO PURE, MA CON GIUDIZIOCHIUSO UN CICLO...A patti col diavolo... e poi?BIGHUNTER'S HEROES: LE MAGNIFICHE CACCE DI LORENZOMISTERI DELLA TELECANI E BECCACCE: UN RAPPORTO DIFFICILEE' IL TORDO CHE TARDA. MA GALLETTI NON LO SATordi e beccacce tra le grinfie della politicaDonne cacciatrici piene di fascino predatorioItaliani confusi su caccia e selvagginaStoria di una particella cosmicaVegani per modaAnime e animaliMUSICA E NUVOLE L'uomo è cacciatore: parola di Wilbur SmithCHI LA VUOLE COTTA, E CHI....Nutria: un caso tutto italiano - un problema e una risorsaZIZZAGA, GALLETTI, ZIZZAGA!E se anche le piante provassero dolore?PASSO O NON PASSO, QUESTO E' IL DILEMMAMomenti che non voglio scordare Anticaccia? ParliamoneCACCIATRICI SI NASCE. UN'APERTURA AL TEMPO DELLE MELECATIA E LA PRIMA ESPERIENZACHIARI AVVERTIMENTIPIU' VIVA E PIU' AMATAECCE CANEMDE ANIMALISTIBUS ovvero DEGLI ANIMALISTIIL CATALOGO E' QUESTO....CINOFILIA E CINOTECNIA QUALCHE SASSO IN PICCIONAIAISPRA. UN INDOVINO MI DISSE...MIGRATORI D'EUROPAL'ipocrisia anticaccia fomenta il bracconaggioMIGRATORISTI GRANDE RISORSAFauna ungulata e vincolismo ambientaleDecreto n. 91 del 24 giugno 2014: CHI PIANGE PER E CHI PIANGE CONTROAi luoghi comuni sulla caccia DIAMOCI UN TAGLIOSPENDING REVIEW, OVVERO ABBATTIAMO GLI SPRECHIDOPO LE EUROPEE: VECCHI PROBLEMI PER NUOVE PROSPETTIVEBiodiversità: difendetela dagli ambientalisti GUARIRE DALLA ZAMBILLALe specie invasive ci libereranno dall'animalismoEUROPEE: SCEGLIAMOLI BENELa rivoluzione verde è nel piattoLa caccia al tempo di FacebookSOSTIENE PUTTINI: Pensieri e sogni di un addestratore cinofilo a riposoCOSE SAGGE E MERAVIGLIOSEAMBIENTE: OCCHIO AL GATTOPARDOC'ERO UNA VOLTA ALL'EXAQUESTA E' LA CACCIA!EUROPA AL RISVEGLIOTOPI EROI PER I BAMBINI DELLA BRAMBILLACACCIA LAZIO: quali certezze?ISPRA, I CALENDARI QUESTI SCONOSCIUTIUNITI PER LA BIODIVERSITÀ E LA CACCIA SOSTENIBILELO DICO COL CUOREIL LUPO E' UN LUPO. SENNO' CHE LUPO E'I veri volontari dell'ambienteDIAMOGLI CREDITOPROMOZIONE GRATUITA PENSIERINI DEL DOPO EPIFANIAAmbientalisti italiani, poche idee ma confuseAnche National Geographic America conquistato dalle cacciatriciPiù valore alla selvaggina e alla cacciaIl cinghiale di ColomboPorto di fucile - NON C'E' MALE!PAC & CACCIALILITH - LA CACCIA E' NATURALEEffetto protezionismo Ispra: il caso beccacciaIl grande bluff dei ricorsi anticacciaCOME FARE COSA FARESupermarket societyRomanticaTipi di comunicazione: C'E' MURO E MUROAmbientalisti sveglia!Crisi e Parchi, è l'ora di scelte coraggioseSPRAZZI DI SERENOPOINTER E NON PIU'SOGNO DI CACCIATOREUN CLICK E SEI A CACCIA FINALMENTE SI SCENDE IN CAMPORIPRENDIAMOCI LA NOSTRA DIGNITA' DI CACCIATORILA FAUNA SELVATICA: COME UN GRANDE CARTOONALLA FIERA DELL'ESTVOGLIO UNA CLASSE DIRIGENTE MODERNAIL NUOVO PARTITO DEI VECCHI TROMBATI“Caccia è cultura, amore e tradizione” L'assurda battaglia al contenimento faunisticoCACCIA PERMANENTE CACCIATORI DIVISIPartiamo dalla ToscanaITALIA: un paese senza identità. Nemmeno per la cacciaC’ERA UNA VOLTA…I cacciatori nel regno delle eterne emergenzeGli ambientalisti e la trave nell'occhioAddio alle rondini?L’Europa “boccia” l’articolo 842 (e la gestione faunistica di Stato)ITALIA TERRA DI SANTI, POETI... SAGGI.....SUCCEDE ANCHE QUESTOBASTA ASINIAMBIENTALISMO DA SALOTTO E CONTROLLO DELLA FAUNA Siamo tutti figli di DianaTOSCANA: ALLEVAMENTO DI UNGULATI A CIELO APERTOALLARME DANNIDANNI FAUNA SELVATICA: Chi rompe paga…STALLO O NON STALLO CI RIVEDREMO A ROMA“L'ipocrisia delle coscienze pulite”UN DIFFICILE VOTO INTELLIGENTE SALVAGENTE CINGHIALECACCIA DIECI VOLTE MENO PERICOLOSA DI QUALSIASI ALTRA ATTIVITA'ZONE UMIDE: CHI PAGA?Lepri e lepraioli QUESTA SI CHE E' UN'AGENDASPENDING REVIEW E CERTEZZA DELLE REGOLELa Caccia, il futuro è nei giovani – Un regalo sotto l’alberoA SCUOLA NON S'INVECCHIA I nuovi cacciatori li vogliamo cosìNEORURALI DE NOANTRIFRANCIA MON AMOURLA CACCIA E' GREEN? Stupidità... stasera che si fa? NUOVA LINFA PER LA CACCIATERRA INCOGNITAL’Italia a cui vorrei fosse affidata la cacciaLa marcia in più della selvaggina EPPUR SI MUOVECOLLARI ELETTRICI: LECITI O ILLECITI?DIVERSA OPINIONEIN PRIMA PERSONA PER DIFENDERE IL PATRIMONIO NATURALEOpinioni fuori dal coro - VACCI TU A MANNAIL!!!A CACCIA A CACCIA!!!PROVOCAZIONI Estate di fuocoMISTIFICAZIONISICUREZZA A CACCIA, PRIMA DI TUTTOSostenibili e consapevoli!COLPI DI SOLE COLPI DI CALOREAiutati che il Ciel ti aiuta! Insieme saremo Forti!TECNOCRATI? NO ESPERIENTILA RICERCA DIMENTICATAPARCHI: RIFORMA-LAMPO DE CHE'!Orgoglio di contadinoCampagna o città?CACCIA: UNA RISORSA PER TUTTI. PRENDIAMO ESEMPIO DAGLI ALTRICALENDARI VENATORI CON LEGGE REGIONALE: UN'OPINIONE CHE FA RIFLETTERECONFRONTO FRA GENERAZIONILA CACCIA CHE SI RESPIRARapporto Lipu: specie cacciabili in ottima salute GLI SMEMORATI DI COLLEGNOMUFLONE E CAPRIOLO IN ASPROMONTE: un sogno o una possibile realtà?Piemonte: Salta il camoscio/tuona la valanga...DELLE COSE DELLA NATURACultura Rurale: una soluzione per far ripartire l'ItaliaIl nodo delle specie aliene che fa capitolare gli ambientalistiLA CACCIA NELLA STORIA, PASSIONE E NECESSITÀPAC IN TERRISUCCELLI D'EUROPAGIRA GIRA.....STORIA SEMPLICE DI UNA CACCIATRICE LAMENTO DI UN GIOVANE ERRANTE PER LA CAMPAGNATOCCA A NOI!CRISI. SOLUZIONE ALLA GRILLOIL SENSO DELLA CACCIA DI SILVIAVERITA' E CERTEZZA DEL DIRITTOPROCEDURE D’INFRAZIONE E DEROGHE: UN CONTRIBUTO ALLA CHIAREZZABECCACCE DI BEFANACACCIA, FASE DUEPROVOCAZIONI DI FINE D’ANNORICERCA RICERCASPIGOLATURE DI NATALEDai pomodori alle lampadine LA RUMBA DEL CINGHIALONENON ERA AMOREFinalmente autunnoIl paradosso dell'IspraIL PIANETA DEI CACCIATORILe caste animali A CACCIA ANCHE DOMANIA CACCIA SI, MA DOVE?ORGOGLIO DI CACCIATOREPer il nostro futuro copiamo dai colleghi europei FINALMENTE A CACCIAAPRE LA CACCIA!Amico cacciatore, guarda e passaRiforma sui Parchi in arrivo?E i cuccioli umani?MEDITATE, AMBIENTALISTI, MEDITATELA FARSA DEI CALENDARI Armi, la civiltà fa la differenzaIl Pointer e la cacciaCol cane dalla notte dei tempiContarli, certo, ma come?Questa è una passione!IL PENTOLONELA LOGICA DELLA PICCOLA QUANTITA' SOLDI E AMBIENTE. DIECI DOMANDENON SOLO STORNOQUEL CHE RESTA DELLA CACCIA AGLI ACQUATICILa lezione di Rocchetta di VaraBASTA CON LA STERPAZZOLA CON LO SCAPPELLAMENTO A DESTRA MIGRATORI TRADITICORONA L'ERETICOCacciatori e Agricoltori, due facce della stessa medagliaDeroghe: non è una missione impossibileAMBIENTALISMO E' CULTURA RURALESei il mio caneALLE RADICI DELLA CACCIACORTE EUROPEA DEI DIRITTI DELL’UOMO: IMPORTANTE SENTENZA A FAVORE DELLA CACCIACOME DIREBBE LO STORNO, DEL DOMAN NON V'E' CERTEZZA...BOCCONCINI PRIMAVERACACCIA, PASSIONE, POCHE CHIACCHIERECOMUNITARIA: RIMEDIARE AL PASTICCIOQUESTIONE DI CALENDARIOLA BAMBINA CHE SOGNAVA LA CACCIAPRENDIAMO IL MEGLIOBELLEZZA E AMBIENTE. LA NOSTRA RICCHEZZATUTTI A TAVOLARIFLETTERE MA ALLO STESSO TEMPO AGIRELA CACCIA SERVE. ECCOME!METTI UNA SERA A CENAUrbanismo e Wilderness: un confronto impariCONFESSIONI DI UNA TIRATRICE DI SKEETGIOVANI, GIOVANI E ANCORA GIOVANIIL CAPRIOLO POLITICO NO - Per una visione storicistica della caccia in ItaliaAccade solo in Italia?L’ambientalismo tra ecologia profonda e profonda ignoranzaFRA STORIA E ATTUALITA'Non sono cacciatore ma la selvaggina fa bene. Intervista a Filippo Ongaro“Solo” una passioneTra ideologia e strategia politicaIL CATALOGO E' QUESTOTORNIAMO A SVOLGERE UN RACCONTODA DONNA A DONNA: IL MALE DEL TURISMO. Lettera aperta di Lara Leporatti al Ministro BrambillaItaliani ignoranti della cacciaCACCE TIPICHE E VITA IN CAMPAGNAEd il giorno arrivaDEROGHE E CACCIA ALLA MIGRATORIA: DA RISOLVERE. UNA VOLTA PER TUTTE!PRE-APERTURA DI CREDITODomani sarà un altro giorno MIGRATORIA E SELEZIONEAlcune riflessioni sulla caccia in ItaliaDivagazioni per una rivoluzione culturaleLa senatrice Adamo va alla guerraPERCHE’ NON SCENDI, PERCHE’ NON RISTAI? ( versi di G. Carducci)Calendari venatori. Le bugie degli ambientalistiUn'arte chiamata cacciaAREZZO SCONFESSA LA BRAMBILLAAnimalismi e solitudiniIn un vecchio armadioSTAGIONE VECCHIA NON FA BUON BRODOBelli, matti ed inguaribili SIAMO LIGURI!Ieri, mille anni fa, io caccioCosa mangiano gli animali degli animalisti?SCIENZA, CONOSCENZA, CULTURAC'ERA UNA VOLTA UNA SCIMMIAMOVIMENTO STATICO, ANZI NO, REGRESSIVOORSI. COMUNITARIA. PROVVEDIMENTO ZOPPO MA CON SICURO VALORE SIMBOLICOAerei e trasporto munizioni - La situazione della caccia oggi: “Io speriamo che me la cavo”ALL'ARIA APERTA!Contro ogni tentazione. PORTIAMOLI A CACCIAIPSOS FACTO! DIAMOCI DEL NOIIN FINLANDIA SI', CHE VANNO A CACCIA!RIFLESSIONI DI UN PEONEIL PAESE PIU' STRANO DEL MONDOFuoco Amico PER UNA CULTURA RURALE. MEGLIO: PER UNA CULTURA DELLA CACCIA CHE AFFONDA LE SUE RADICI NELLA TRADIZIONE RURALEE Jules Verne diventò anticaccia CULTURA RURALE E CULTURA URBANA A CONFRONTOL'Enpa insulta i cacciatoriSELVAGGINA IN AIUTO DELL’ECONOMIAAmerica: un continente di vita selvaggiaLA LIBERTA’ DI STARE INSIEME A chi giova la selezioneLA CACCIA COME LA NUTELLA?LUPO, CHI SEI?Le fonti energetiche del futuro: nucleare si o no?TOSCANA: ARRIVA LA NUOVA LEGGEA caccia con L'arco... A caccia con la storia...Interpretazioni e commenti di nuova concezione10 domande ai detrattori della cacciaIL BRIVIDO CHE CERCHIAMOLa caccia come antidoto alla catastrofe climaticaPer una educazione alla natura E' IL TEMPO. GRANDE, LA BECCACCIA IL CAPRIOLO MANNAROCONSIDERAZIONI E PROPOSTE PER IL FUTURO DELLA CACCIA IN ITALIACaccia - anticaccia: alla ricerca della ragione perdutaAllarmismo e vecchi trucchettiAncora Tozzi ?REALISMO, PRIMA DI TUTTOLe invasioni barbaricheAPERTURA E DOPO. COSA COME QUANDOPiombo e No Toxic: serve un nuovo materiale per le cartucce destinate agli acquaticiDi altro dovremmo arrabbiarciI GIOVANI E IL NUOVO AMBIENTALISMO Cinofili, cinologi e cinotecniciUn rinascimento ambientale è possibileGelosi e orgogliosi delle nostre tradizioniLA CACCIA SALVATA DALLE DONNE?Nuovo catalogo BigHunter 2009 – 2010: un omaggio all' Ars VenandiTutto e il contrario di tuttoDALL'OLIO: UNITA' VO' CERCANDO...IL VECCHIO CANE: RICORDIAMOCI DI TUTTE LE GIOIE CHE CI HA DONATOLa voce dei protagonisti sui cinghiali a GenovaTutti insieme... magicamenteAmbiente: una speranza nella cacciaSOLO SU BIG HUNTER: DALL’OLIO, PRIMA INTERVISTALa Caccia ha bisogno di uomini che si impegnanoLA COMUNICAZIONE NON E' COME TIRARE A UN TORDOIl capanno: tra architettura rurale e passione infinitaDONNE ...DU DU DU... DI-DI-DI I..... IN CERCA DI DIANAEUROPA EUROPAVICINI ALLA VERITA'Beccaccia sostenibileCACCIA E SOCIETA'Wilbur Smith, scrittore da best seller innamorato della caccia BAGGIO, CON LA CACCIA DALL’ETA’ DI CINQUE ANNIPARLAMENTO EUROPEO - Fai sottoscrivere un impegno per la caccia al tuo candidatoCACCIA ALL'ORSIORGOGLIOSI DI ESSERE CACCIATORIUN DOCUMENTARIO SENZA SORPRESE, ALMENO PER I CACCIATORIRidiamo il giusto orgoglio al cacciatore moderno e consapevoleIl cane con il proprio olfatto è il vero ausiliare dell'uomo, anche oltre la caccia.157: PENSIERI E PAROLEMA COS'E' QUESTA CACCIA?157 CACCIA: LA SINTESI ORSI E' UNA BOZZA DI DISCUSSIONEMIGLIORARE LE RAZZE? SI PUO’ FARECINGHIALI CHE PASSIONELa cultura cinofilaATC DIAMOCI DA FAREIl vitello che mangi non è morto d'infarto!Ripensare la caccia?PER UN FUTURO DELLA CACCIAQUANTO CI COSTI, BELLA TOPOLONAPUCCINI CACCIATORE E AMBIENTALISTA ANTE - LITTERAMUn nuovo corso per gli ungulatiSiamo noi le Giubbe VerdiRuralità e caccia fra cultura, tradizione ed economia Rilanciamo il consumo alimentare della selvagginaLa caccia secondo Giuliano, umorista de La RepubblicaQuesta è la cacciaIl cane oggetto: attenzione alla pericolosa tendenza della civiltà dei consumiLa cinegetica e la caccia col caneGestione e tradizione BASTA TESSEREAMAR...TORDE il beccafico perse la via del nordDimostriamo credibilitàApertura passione serenitàeditoriale - Fucili italiani come le ferrariOrgoglio di CacciatoreI Tordi e le BeccacceLa Caccia è Rock

Editoriale

EUROPEE: SCEGLIAMOLI BENE


domenica 18 maggio 2014
    

Elezioni europee 2014Quando l'anno scorso si trattò di votare col porcellum, questo portale propose una lista infinita di candidati di tutti i partiti, favorevoli, da una parte, e contrari alla caccia, dall'altra, invitando chi intendeva partecipare all'ormai residua occasione di democrazia in questo paese, a tener conto di un principio di salvaguardia della nostra amata attività. I candidati amici della caccia erano tantissimi ma, come dice il vangelo, pochi... gli eletti.

Una cosa si evidenziò, comunque, allora, e adesso per le europee si conferma: la lista Cinque Stelle (Grillo, per intendersi) e SEL (che aveva in solitaria l'allenatore Renzo Ulivieri, cacciatore convinto, capolista in Toscana, ma che in pratica in extremis fu decapitato) erano e sono chiaramente schierati contro i cacciatori italiani. Negli altri partiti, i principali,  si offriva un ventaglio abbastanza variegato, ma comunque accettabile, con qualche occhio di riguardo in più nella Lega.


Per le europee, il ventaglio si è piuttosto modificato, in conseguenza della diaspora in essere nel centro-destra e, bisogna dirlo, della discesa in campo di Dudù, una versione edulcorata del ciuco della Brambilla, fino adesso padrona incontrastata dell'animalismo salottiero e barricadiero, condito da uno spocchioso distinguo quando si tratta degli interessi di bottega (la Brambilla, come tutti sanno, fa il suo esordio politico da rappresentante dei commercianti, titolare di un negozio con l'insegna "Salumaio di Montenapoleone" a Milano, ed è allora amministratore delegato o socio di due società d'importazione trasformazione e commercializzazione di prodotti animali).

In conseguenza di questa rivoluzione copernicana, molti candidati (soprattutto gli uscenti riproposti) si affrattano a spiazzarsi, per non perdere la simpatia di un elettorato, quello dei cacciatori, che nel bene e nel male ha ancora un certo significato sui risultati del voto.

Vale pertanto riproporre la stessa operazione, ricordando come allora, al tempo del porcellum, che stavolta il nostro voto è ancora più importante perchè in gran parte le cose della caccia italiana a Bruxelles nascono e a Bruxelles si decidono. Per cui, magari tappandosi il naso, sarà importante andare a votare, e sarà importante soprattutto - compatibilmente con le proprie simpatie politiche (ma votare per Grillo o per SEL/Sipras, vuol dire proprio farsi del male, purtroppo) - dare delle preferenze, cioè votare il singolo candidato, che a prescindere da tutto non ha problemi a dichiararsi "amico dei cacciatori".

Chi ha veramente a cuore il futuro della caccia, lo ripeto, mutuando da quanto già apparso su Bighunter in occasione del voto nazionale dello scorso anno, dovrà dunque andare a votare, esprimere un consenso, ma soprattutto si dovrà applicare con attenzione nell'analisi delle liste, delle probabilità di successo di questo o quel partito, di questo o quel candidato, ma anche  del peso che la sua scelta potrà avere nel contesto generale. E per quello che riguarda le liste, poi, molto importante è capire se - circoscrizione per circoscrizione - sostenere un proprio candidato significa dare contemporaneamente una spinta a un altro candidato che in Europa potrà comportarsi nei confronti della caccia in maniera diametralmente opposta.


Occhio all'urna.



Vito Rubini



Nota della redazione:  In questi giorni non sono mancate le prese di posizione di singoli esponenti e di capi di partito per farci capire dove sta il nostro interesse di cacciatori. Il mondo della caccia, e in particolare questo portale, non ha mancato di segnalare con evidenza le diverse situazioni. Adesso, alla vigilia del voto, BigHunter propone un elenco di candidati - raccolto grazie alla collaborazione di molti simpatizzanti - che  si sono pubblicamente schierati più o meno esplicitamente  a favore o contro l'attività venatoria. Lo sappiamo, il nostro paese, l'Europa intera, hanno ben altri problemi. E di questo tutti i cittadini dovranno tener conto. Tuttavia, chi ha la caccia nel cuore, è importante che si faccia un'idea di quale candidato privilegiare, in modo che insieme agli interessi generali tenga conto anche di questa nostra amatissima passione.

 

PARTITI

 CANDIDATI PRO CACCIA

CANDIDATI CRITICI CON LA CACCIA

FORZA ITALIA

 


CIRCOSCRIZIONE NORD OVEST


ORESTE ROSSI (ex parlamentare della Lega) oggi candidato con Forza Italia, è finito nel mirino degli animalisti per aver appoggiato la sperimentazione e ci risulta essere pro caccia.

VALERIO BETTONI:  ex presidente della provincia di Bergamo e consigliere regionale in Lombardia, dove ha presentato progetti di legge con l'Udc per regolamentare la caccia in deroga.

LARA COMI:  europarlamentare uscente e habituè delle tribune politiche televisive. Ha presenziato insieme a Bettoni e Bruzzone all'ultima assemblea nazionale dell'Anuu. Ha depositato diverse proposte di legge per aggiornare la direttiva sulle armi.


EMMA SONCINI: imprenditrice bresciana da sempre in Forza Italia. Proviene da una famiglia di cacciatori ed è lei stessa cacciatrice. Ha preso posizione in difesa della caccia e delle tradizioni venatorie, impegnandosi a tutelare le istanze dei cacciatori se sarà eletta in Europa.
 

FABRIZIO BERTOT: in questi giorni sulla caccia ha dichiarato "considero tale disciplina secolare e tradizionale decisamente compatibile con la storia e con l'ambiente. L'industria delle armi e' inoltre un'eccellenza italiana della quale essere orgogliosi).


CIRCOSCRIZIONE NORD EST

 

ELISABETTA GARDINI (capolista nella circoscrizione nord est). Alcuni anni fa da deputata aderente all'intergruppo Amici della Caccia della Pesca e del Tiro dichiarava “provo un’istintiva simpatia per quanti amano la natura e cercano di stare il più possibile a contatto con essa e gli animali. E credo che più vicini dei cacciatori ci siano ben pochi altri”.
 

FABIO FILIPPI: consigliere regionale in Emilia Romagna. In occasione di queste elezioni ha dichiarato: "Sono favorevole alla caccia, e mi sono occupato diverse volte del tema nel mio ruolo istituzionale da Consigliere Regionale. Cosa che continuerò a fare se sarò eletto all'Europarlamento. Non condivido gli invasati animalisti che strillano contro i cacciatori e poi si godono abbondanti pietanze ricche di carne".

WALTER FERRAZZA: classe 1974, laureato in ingegneria per l'ambiente e il territorio, già sottosegretario al Ministero per gli Affari regionali durante il governo Letta. Si dice orgoglioso cacciatore, è anche guida venatoria e conduttore di cani da traccia. Lo scorso anno ha partecipato alla conferenza stampa alla Camera di CNCN e FACE per la presentazione della ricerca Gli italiani e la caccia.

AMALIA SARTORI: si è schierata contro le norme italiane volute dalla Brambilla, molto più restrittive in tema di sperimentazione animale rispetto alla direttiva comunitaria.


CIRCOSCRIZIONE CENTRO



Paolo BartolozziPAOLO BARTOLOZZI: già parlamentare europeo, si è occupato della difesa della caccia in diverse occasioni. In una nota di questi giorni ha promesso che continuerà a fare la propria parte, difendendo convintamente i diritti di tutti i cacciatori.
 

 

CIRCOSCRIZIONE NORD OVEST
 

FRANCO BONANINI: ex direttore del Parco delle Cinque Terre, attualmente sotto processo per l'accusa di illeciti legati ai finanziamenti europei ottenuti per l'area protetta. Dalle dimissioni forzate dal Parco un anno fa è andato a ricoprire in Europa il posto che si era guadagnato con il Pd. Il processo a suo carico però lo aveva allontanato dal partito, così ha ripiegato sul PPE, aderendo a Forza Italia.

GIOVANNI TOTI: giornalista e consigliere politico di Berlusconi. Ha sottoscritto il programma IO VOTO COL CUORE delle associazioni animaliste.

 

LICIA RONZULLI: non molto tempo fa al programma La Zanzara ha proposto (scherzosamente?) di candidare alle europee il cane Dudù in segno di condivisione della nuova deriva animalista proposta da Berlusconi. Ha sottoscritto il programma IO VOTO COL CUORE delle associazioni animaliste.

Cristina StriglioCRISTINA STRIGLIO: è una delle pupille di Michela Vittoria Brambilla: si presenta in Europa con un programma dichiaratamente animalista.  Attualmente è responsabile comunicazione della Onlus "Io amo gli animali". Ha sottoscritto il programma IO VOTO COL CUORE delle associazioni animaliste.

DANIELA LAZZARONI: presidente di Leidaa (Lega Italiana Difesa Animali e Ambiente), l'associazione animalista fondata dall'onorevole Brambilla.Ha sottoscritto il programma IO VOTO COL CUORE delle associazioni animaliste.

 

 CIRCOSCRIZIONE NORD EST

FRANCESCA RESCIGNO: Ha sottoscritto il programma IO VOTO COL CUORE delle associazioni animaliste.

CIRCOSCRIZIONE SUD

 

ALESSANDRO CECCHI PAONE: ambientalista e animalista da sempre, ma favorevole alla sperimentazione animale, in tv si è scontrato su questo tema con la Brambilla.

 

CIRCOSCRIZIONE ISOLE

 

YLENIA MARIA CITINO: Ha sottoscritto il programma IO VOTO COL CUORE delle associazioni animaliste.

FRATELLI D'ITALIA

 

CIRCOSCRIZIONE NORD OVEST

 

Paolo BartolozziCARLO FIDANZA:  parlamentare europeo uscente: in diverse occasioni ha appoggiato le istanze dei cacciatori.


agostino ghigliaAGOSTINO GHIGLIA: giornalista, ex parlamentare Pdl: è dichiaratamente dalla parte dei cacciatori e pubblicamente ostile alle campagne della Brambilla.
 

CIRCOSCRIZIONE NORD EST



Sergio BerlatoSERGIO BERLATO: europarlamentare da almeno un decennio con il (PPE), eletto per lo più da cacciatori. Cacciatore, Presidente dell'Associazione per la Cultura Rurale Onlus, ex assessore alla caccia in Veneto. Da molti anni si batte per il rispetto delle tradizioni venatorie. A un mese dalle elezioni è stato estromesso dalle liste di Forza Italia a causa della manifesta e strenua vicinanza al mondo venatorio.
 

 CIRCOSCRIZIONE CENTRO
 

Marco ScurriaMARCO SCURRIA: europarlamentare uscente, ex An e Pdl, ha preso spesso le difese del mondo venatorio. 


ACHILLE TOTARO: ex senatore Pdl e consigliere regionale (Toscana), notoriamente dalla parte dei cacciatori.

FRANCESCO BIAVA: A capo della segreteria del Ministero dell'Agricoltura (all'epoca guidato da Alemanno), preparò insieme a Sergio berlato il provvedimento sulla caccia in deroga. Ex deputato Pdl (2008 - 2013), ha presentato in commissione Agricoltura della Camera una delle proposte di riforma della 157, sottoscritta da piú di 800mila italiani. Ha presentato nella scorsa legislatura un'interrogazione parlamentare contro i finanziamenti pubblici alle associazioni venatorie, facendo particolare facendo riferimento a rapporti  tra Fidasc (Coni) e Federcaccia.
 

CIRCOSCRIZIONE SUD

GIANNI ALEMANNO:  ex Sindaco di Roma e una lunga carriera politica con An e Pdl. Da Ministro dell'Agricoltura (Governo Berlusconi 2001 - 2006) s'impegnò a raddrizzare i torti della direttiva Uccelli e della 157.

ANTONIO IANNONE: Presidente della Provincia di Salerno. In seguito alle dichiarazioni pro caccia di Giorgia Meloni, accoglie le istanze avanzate dai cacciatori sulla difficile situazione venutasi a creare con l'applicazione della legge 157/92, impegnandosi se sarà eletto, "come cacciatore e portatore di intereesse". "Inoltre - dice - lavorerò al recupero del territorio come previsto dall'art. 9 della 157/92". "Ribadisco - sottolinea - il mio impegno concreto nel processo di revisione della legge, nei termini previsti dalle direttive europee".

 

 

CIRCOSCRIZIONE SUD


ANTONIO TAVANI: né pro, né contro. Sulla caccia recentemente ha dichiarato "personalmente sono contrario, ma credo sia una passione che se praticata nel rispetto delle regole e soprattutto della fauna, nonchè delle norme di sicurezza va rispettata".

LEGA NORD


CIRCOSCRIZIONE NORD OVEST

 

MATTEO SALVINI (capolista in tutte le circoscrizioni): Segretario nazionale della Lega Nord. Già nel 2009 firmò il manifesto FACE per una caccia sostenibile. Anche recentemente ha espresso la propria vicinanza ai cacciatori in particolare sul tema della tutela delle cacce tradizionali (deroghe) in Europa. 
 

FRANCESCO BRUZZONE:  attualmente consigliere regionale in Liguria. E' cacciatore ed ha fatto della difesa della caccia uno dei suoi cavalli di battaglia. Tra le ultime iniziative spiccano la presentazione di un disegno di modifica della legge 157/92 per tornare ad avere calendari venatori - legge e superare i ricorsi al Tar e un presidio al confine tra Italia e Francia per portare in evidenza le disparità, a svantaggio dei cacciatori italiani, tra i due Paesi in tema di legislazione venatoria.


IRENE ADERENTI: firmataria di emendamenti migliorativi sulla legge quadro in tema di caccia e per questo finita in passato nel mirino degli animalisti.
 

 CIRCOSCRIZIONE NORD EST 
 

MATTEO SALVINI (capolista in tutte le circoscrizioni): Segretario nazionale della Lega Nord. 

 

FLAVIO TOSI: attuale sindaco di Verona,  Presidente regionale in Veneto della Federazione Italiana della Caccia, è cacciatore.


GIANCARLO SCOTTA': deputato uscente. Da europarlamentare si è speso a favore della difesa delle cacce in deroga, presentando diverse interrogazioni parlamentari sul tema. Nel corso di un incontro organizzato lo scorso anno dalle associazioni venatorie ha dichiarato: "la caccia compatibile sia faro nelle politiche europee di gestione faunistica”.
 

LORENZO FONTANA: parlamentare europeo uscente, Capo delegazione Lega Nord al Parlamento europeo - Vicepresidente commissione Cultura ed Educazione. Favorevole alla caccia.

 

 CIRCOSCRIZIONE CENTRO
 

MATTEO SALVINI (capolista in tutte le circoscrizioni): Segretario nazionale della Lega Nord.

 

MANUEL VESCOVI: attuale segretario regionale (secondo in lista dopo Salvini), favorevole alla caccia.



ELISA MONTEMAGNI:  segretaria provinciale della Lega Nord di Lucca, classe 1986) Raggiunta telefonicamente dalla nostra redazione, assicura il proprio sostegno al mondo venatorio, che da toscana conosce da vicino. E' cresciuta in una famiglia di cacciatori ed è un'appassionata, in termini gastronomici, di selvaggina.
 

 CIRCOSCRIZIONE SUD 

MATTEO SALVINI (capolista in tutte le circoscrizioni): Segretario nazionale della Lega Nord.

 

CIRCOSCRIZIONE ISOLE 
 

MATTEO SALVINI (capolista in tutte le circoscrizioni): Segretario nazionale della Lega Nord.

 

NUOVO CENTRO DESTRA - UDC

NCD UDC

 

CIRCOSCRIZIONE NORD OVEST



GUIDO PODESTA':   ex presidente della provincia di Milano e già eurodeputato con il Pdl (1999-2004).



GABRIELE ALBERTINI: ex sindaco di Milano, già europarlamentare (firmatario del manifesto Face 2009).
 

CIRCOSCRIZIONE NORD EST


CLODOVALDO RUFFATO:  in Veneto dal 2005, dove ha presieduto la commissione Agricoltura, caccia e pesca. 


ROBERTO DIPIAZZA:  cacciatore. Da sindaco di Trieste fu attaccato dagli animalisti per la sua decisione di contenere i troppi cinghiali.


IMERIO BORRIERO: ex sindaco di Montecchio Pecalcino (VI), si espose alle critiche animaliste per aver proposto l'abbattimento dei cani randagi nel suo comune.



CIRCOSCRIZIONE CENTRO

 

MARCO CARRARESI: consigliere regionale in Toscana. Ha sempre appoggiato, da consigliere dell'opposizione, tutte le norme presentate in materia di caccia. Impegni a livello europeo:  uniformare la L. 157/92 alla legislazione degli altri Paesi europei nella gestione degli ungulati selvatici;  semplificare le procedure autorizzative per le strutture private di macellazione di ungulati, garantendo il rispetto delle norme igienico-sanitarie,  in considerazione dei danni provocati in ambito cittadino e rurale, reintrodurre lo Storno fra le specie cacciabili come previsto dal documento ISPRA. Impegni a livello regionale:  sostegno alle iniziative per il trasferimento delle competenze  in materia di caccia dalle province alla regione, per una uniformità di regole, di comportamenti e di opportunità; revisione delle norme in materia di ATC per la loro riforma e impegno per la definizione del ruolo del volontariato nell'ambito della gestione faunistica;  introduzione degli appostamenti fissi di caccia fra le fattispecie previste dalla legge urbanistica.
 

MARIA ROSI: ex consigliera regionale in Umbria (Pdl), si è schierata spesso con i cacciatori, in particolare contrapponendosi alle dichiarazioni anticaccia dell'allora Ministro Brambilla. A Perugia ha l'appoggio del  Club Cacciatori "Le Torri".


BEATRICE LORENZIN: capolista è l'attuale Ministro della Salute. Prese le difese della ricerca scientifica contrastando pubblicamente i tentativi di delegittimare la sperimentazione animale. Difese anche il valore storico culturale di un'istituzione come il palio di Siena in polemica diretta con l'allora ministro Brambilla, anche se da Ministro ha poi firmato un nuovo disciplinare per assicurare il benessere animale in questo tipo di eventi.

CARLO CASINI: ex Udc, finì nella lista nera degli animalisti per aver votato alcune norme pro vivisezione.


ROBERTA ANGELILLI all'epoca del decreto Pecoraro Scanio (era capo delegazione per An al Parlamento UE), manifestò la propria solidarietà nei confronti dei cacciatori.


ALFREDO PALLONE: già eurodeputato con il Pdl,  firmò nel 2009 il manifesto Face per una caccia sostenibile ed europea.


CIRCOSCRIZIONE SUD



LORENZO CESA: sicuramente non ostile alla caccia, visto che non più di un anno fa, in occasione delle elezioni politiche del 2013, firmò per conto dell'Udc un protocollo di intesa con "Caccia Ambiente".


FILIPPO PICCONE: votò a favore della Legge Comunitaria.


 



CIRCOSCRIZIONE ISOLE



GIOVANNI LA VIA:  già firmatario del manifesto FACE nel 2009, assessore regionale all'agricoltura e alla caccia (2006 – 2009).


MADDALENA CALIA: già deputata europea con Forza Italia, alcuni anni fa appoggiò la proposta di allungare la caccia in febbraio in Sardegna.


ANTONINO GERMANA
': ha fatto parte dell'Intergruppo parlamentari amici della caccia, della pesca e del tiro. Germanà si definisce un fan della caccia. "Ho sempre difeso la categoria dei cacciatori - dice -" . Di recente ha chiesto di rivedere il piano faunistico siciliano. "Ci sono troppi divieti e rischi penali per chi pratica la caccia - dice - , e bisogna pensare che invece è proprio grazie a chi la pratica che vive ancora l'economia di molti piccoli paesi, che sopravvivono quasi esclusivamente grazie alle attività connesse alla caccia”.


FRANCESCO MARIA MARINELLO: ha fatto parte dell'Intergruppo parlamentari amici della caccia, della pesca e del tiro.
 


CIRCOSCRIZIONE NORD EST


GIULIANO CAZZOLA: ex Pdl e Scelta Civica. Durante la scorsa legislatura insieme ad una trentina di altri deputati- firmò un appello interno al Pdl per fermare la riforma della legge quadro sulla caccia.

 

PD

 

CIRCOSCRIZIONE NORD OVEST

 

RENATA BRIANO:  Assessore regionale all'Ambiente (con delega alla Caccia), è molto apprezzata dai cacciatori liguri per le sue battaglie sul calendario venatorio contro i ricorsi al Tar degli animalisti, tese ad assicurare ai cacciatori tempi e specie scientificamente validi. E' figlia di un cacciatore.

PIERANTONIO PANZERI: non sappiamo se sia favorevole alla caccia ma è stato indicato nella lista nera degli animalisti per aver votato a favore delle norme europee sulla vivisezione. 
 

 CIRCOSCRIZIONE NORD EST
 

Alessandra MorettiALESSANDRA MORETTI: capolista. Dichiaratamente pro caccia: alla fine dello scorso anno ha partecipato ad un incontro organizzato da Federazione Italiana della Caccia, ANUUMigratoristi e Arci Caccia, durante il quale aveva assicurato che nel Pd “a tutti i livelli istituzionali ci sono persone disposte ad ascoltare”.


Paolo De CastroPAOLO DE CASTRO: deputato uscente, è apertamente amico dei cacciatori “la caccia - ha dichiarato - è una delle attività irrinunciabili per la corretta gestione del territorio”, in Parlamento Ue si ha difeso spesso la categoria.


DAMIANO ZOFFOLI: consigliere regionale in Emilia Romagna, dove ha portato avanti le istanze venatorie per favorire l’approvazione dei provvedimenti regionali di caccia in deroga allo storno. 

 

CIRCOSCRIZIONE CENTRO 
 

NICOLA DANTI: consigliere regionale in Toscana. Era nella II Commissione del Consiglio quando furono approvate le modifiche alla 3/94 nel febbraio 2010. Impegni a livello europeo:  uniformare la L. 157/92 alla legislazione degli altri Paesi europei nella gestione degli ungulati selvatici;  semplificare le procedure autorizzative per le strutture private di macellazione di ungulati, garantendo il rispetto delle norme igienico-sanitarie,  in considerazione dei danni provocati in ambito cittadino e rurale, reintrodurre lo Storno fra le specie cacciabili come previsto dal documento ISPRA. Impegni a livello regionale:  sostegno alle iniziative per il trasferimento delle competenze  in materia di caccia dalle province alla regione, per una uniformità di regole, di comportamenti e di opportunità; revisione delle norme in materia di ATC per la loro riforma e impegno per la definizione del ruolo del volontariato nell'ambito della gestione faunistica;  introduzione degli appostamenti fissi di caccia fra le fattispecie previste dalla legge urbanistica.
 

FRANCESCO DE ANGELIS: Eurodeputato uscente, ex consigliere regionale in Lazio. Favorevole alla caccia. 


LORENA PESARESI: assessore all'ambiente a Perugia,  è stata recentemente nominata coordinatrice degli amministratori locali Ecodem, a lei il compito di coordinare e promuovere le migliori pratiche nelle politiche ambientali degli enti locali e delle Regioni. A Perugia ha l'appoggio del  Club Cacciatori "Le Torri".
 

CIRCOSCRIZIONE SUD

 

STEFANO MINERVA: cacciatore beccacciaio, cinofilo. Tesserato Arcicaccia, collabora attivamente a censimenti e monitoraggi sui movimenti migratori della beccaccia nel Salento. Sentito dalla nostra redazione assicura il proprio impegno in Europa per  promuovere l'immagine della caccia, e migliorare le condizioni attuali, soprattutto al sud Italia per gli appassionati di selvaggina stanziale e per i migratoristi.  Si augura di poter fare il possibile anche per allungare i periodi di caccia per alcune specie migratorie, entro i limiti imposti dalla Direttiva Uccelli, soprattutto in territori di passaggio,  dove, grazie alle migrazioni tardive, si potrebbe portare il termine dei prelievi fino a fine febbraio, fine marzo.
 

MARIO PIRILLO: ex Assessore regionale alla Caccia in Calabria. Finito nella lista nera degli animalisti per aver votato a favore delle norme europee sulla vivisezione.


ANDREA COZZOLINO: è stato assessore di settore in Campania.  Di certo non è pregiudizialmente contrario alla caccia.
 

GIANNI PITTELLA: indicato nella lista nera degli animalisti per aver votato a favore delle norme europee sulla vivisezione.


MARIO SERPILLO: presidente dell'Unione dei Coltivatori Italiani (Uci) ed, favorevole quindi al prelievo degli ungulati a protezione delle coltivazioni.   
 

 GIOSI FERRANDINO: sindaco di Ischia, cacciatore.

 

CIRCOSCRIZIONE NORD OVEST

ROBERTO CATIZONE: Anticaccia convinto, siede nei banchi del Consiglio regionale del Piemonte.



DANIELE VIOTTI: piemontese, criticò duramente l'Amministrazione Cota per la sua politica pro caccia. Non molto fa, citando i dati dell'Associazione Vittime della Caccia, dichiarava “non è in nessun modo tollerabile che non si possa passeggiare per i boschi liberamente senza dover schivare gli spari dei cacciatori”. Ha sottoscritto il programma IO VOTO COL CUORE delle associazioni animaliste.

PATRIZIA TOIA. Parlamentare europea uscente, si è occupata spesso di diritti degli animali, in particolare esprimendosi contro caudotomia nel 2010 e per norme più severe sul benessere animale

 CIRCOSCRIZIONE NORD EST

ANDREA ZANONI: europarlamentare uscente. E' un animalista convinto (è stato presidente della Lac veneta). Mira all'abolizione della caccia in tutte le sue forme. Ha un'assidua attività parlamentare (presenta di continuo interrogazioni alla Commissione UE). Ha messo in discussione l'applicazione italiana delle direttive europee in relazione a calendari venatori, deroghe sulla caccia e richiami vivi, ricevendo per altro spesso risposte scomode, che hanno semmai confermato le ragioni dei cacciatori italiani. Attivo su tutto ciò che riguarda la tutela animale. Ha sottoscritto il programma IO VOTO COL CUORE delle associazioni animaliste.
 

SALVATORE CARONNA:  eurodeputato uscente, ha spesso preso posizione contro lo sfruttamento degli animali.

CIRCOSCRIZIONE CENTRO
 

GOFFREDO BETTINI: Ha sottoscritto il programma IO VOTO COL CUORE delle associazioni animaliste.



 

 

IO CAMBIO - MAIE

 



 CIRCOSCRIZIONE NORD OVEST

 

WILLIAM CARMAGNOLA: classe 1980, imprenditore edile e convinto ambientalista. In un comunicato si espone a fianco dei cacciatori, per tutelare i loro diritti. "Le battaglie che voglio portare avanti - dice - per tutelare la nostra passione sono molte". Le elenchiamo brevemente: detassazione per chi fa attività di controllo e per i più anziani;   IVA agevolata;  soppressione divieti all’uso di munizioni in piombo; creazione di figure abilitate al contenimento delle specie “ protette” ma dannose come il lupo;  limitazione dei poteri delle guardie venatorie volontarie ed ecologiche; riconoscimento dello status di pubblico ufficiale ai selecontrollori; creazione di un protocollo che consenta ai cacciatori la cessione o vendita di tutti i capi abbattuti.


CIRCOSCRIZIONE CENTRO

 

GIAN PIERO JOIME: romano, docente universitario di economia ambientale.  Ha sottoscritto il programma IO VOTO COL CUORE delle associazioni animaliste.

 Gli altri partiti assenti si sono apertamente schierati contro la caccia o comunque non hanno candidati che hanno espresso posizioni sul tema.

Leggi altri Editoriali

69 commenti finora...

Re:EUROPEE: SCEGLIAMOLI BENE

Ragazzi, voglio raccontarvi fresca di giornata il motivo per cui il male della caccia siamo NOI, oggi giorno del voto per le Europee, a Salerno città ci saremmo dovuti presentare almeno 5 cacciatori che abitiamo lo stesso stabile,altri 2 nello stabile di fronte al mio, ed almeno uno dei 2 (visto che uno di loro non rinnova dallo scorso anno per anzianità) alla sez. n° 10. Premesso che il voto è libero ho chiesto loro di esprimere una preferenza almeno per qualche candidato che avesse interesse a fare qualcosa per la nostra passione. Orbene il risultato è stato questo: su 7caccatori presenti, 4 hanno espresso preferenza ai grilli, 2 hanno annullato la scheda, 1 (io) ho portato con i miei familiari ben 3 voti al PD pur non avendo simpatia per tale partito, esprimendomi in favore di Minerva Stefano (beccacciaio e cinofilo) e Ferrandino Giosi ( cacciatore ischitano) alla faccia del segreto di voto ed alla strafaccia di tanti di noi che dicono di amare la caccia e non fanno un TUBO nel tentativo di avere "forse" l'occasione che qualcosa possa cambiare (perchè le parole dei politici sono sempre da prendere con il senno di poi).

da gianbottaccio 25/05/2014 20.49

Re:EUROPEE: SCEGLIAMOLI BENE

X cacciatore,di dico solo una cosa,mà TUTTI GLI INDUSTRIALI,LE GRANI AZIENDE E ANCHE LE NOSTRE CARE ASS.VEN.non vanno percaso dai POLITICI(mazzette) x ottenere quello e questo.... e allora mettiamoci il meno peggio,perchè almeno ci sono politici che fanno di tutto x fermare gente come zanoni,punto.W LA CACCIA.

da MARCELLO64 25/05/2014 11.44

Re:EUROPEE: SCEGLIAMOLI BENE

vado a votare e con dignità e orgoglio annullo la scheda con tutta la rabbia e rancore!!!!

da valentino carbone 25/05/2014 0.16

Re:EUROPEE: SCEGLIAMOLI BENE

Lega Nord...nessun anticaccia in lista e in nessuna circoscrizione.

da Piero Sassin. 24/05/2014 20.23

Re:EUROPEE: SCEGLIAMOLI BENE

Incredibile le facce di cui sopra sono esattamente di quelli che ci hanno portato a tutto questo: disoccupazione ai massimi storici, povertà ai massimi da 40 anni a questa parte, incertezza per il futuro, pensioni non garantite alle nuove generazioni, sistema al collasso, corruzione a gonfie vele, partiti che si spartiscono i soldi pubblici anche per comparsi le mutande, e voi pensate di votare, basando la vostra idea su chi è favorevole o no ( ma solo a parole) alla caccia? Lo ripeto incredibile, allora è vero che ci meritiamo solo questi candidati.

da cacciatore 24/05/2014 17.45

Re:EUROPEE: SCEGLIAMOLI BENE

Personalmente,sono in sintonia con MARCELLO64,farei anche io uno strappo, e punterei addirittura su MINERVA. un saluto a tutti.

da gianbottaccio 23/05/2014 19.10

Re:EUROPEE: SCEGLIAMOLI BENE

Ragazzi,vedo perecchi di voi dire FRATELLI'ITALIA, che non sarebbe male,mà siete certi che raggiunge il 4% e poi avranno sicuramente la minoranza, vi chiedo a qusto punto non sarebbe meglio dare il voto ad un partito più grande come il PD(che non sarebbe il mio)mà in questa occasione farò uno strappo alla regola,anche x vedere come si comporta stò RENZI.....oh nò,un saluto a tutti.

da MARCELLO64 23/05/2014 15.54

Re:EUROPEE: SCEGLIAMOLI BENE

La lega è un finto partito vicino ai cacciatori, da 4 anni gestisce la caccia in Regione del Veneto e sono in assoluto i peggiori. IN 4 ANNI HANNO FATTO ZERO, prove alla mano. Hanno distrutto tutto ciò che si era guadagnato in lunghi anni. Nella Circoscrizione Nord Est voglio dare fiducia all'unico politico che ci rappresenti veramente come categoria senza distinzioni di alcun tipo: Sergio Berlato (FdI-AN)

da Angelo 23/05/2014 11.23

Re:EUROPEE: SCEGLIAMOLI BENE

come sembra l'unico partito che non ha anticaccia dichiarati a parte Cazzola, è il NCD. mi sà che il mio voto è loro. meditate amici cacciatori

da cacciatore calabrese 23/05/2014 10.24

Re:EUROPEE: SCEGLIAMOLI BENE

Noi cacciatori,dobbiamo essere tutti uniti, votiamo fratelli d'Italia. VIVA LA CACCIA PER SEMPRE

da Elvis 22/05/2014 23.45

Re:EUROPEE: SCEGLIAMOLI BENE

Ben detto EZIO,io con mio figlio questa mattina, siamo andati a vedere un nuovo posto x"colombacci" e abbiamo passato una mattinata in piena "ARMONIA CON LA NATURA" fuori dalle palle di tutti.... E che posto,non vedo l'ora..un saluto,w la caccia.

da MARCELLO64 20/05/2014 16.37

Re:EUROPEE: SCEGLIAMOLI BENE

Io nordest e voto Sergio Berlato in qualsiasi partito sia. Non basta non essere contrari alla caccia, serve chi si schiera apertamente e con competenza perché condivide questa passione. Forza Sergio

da luca p 19/05/2014 11.10

Re:EUROPEE: SCEGLIAMOLI BENE

Attività di divertimento lo sarà per te Tito e pertanto ciò che dici e pensi vale per te. La caccia per chi è nato cacciatore è ben più e di più complesso e forte di una semplice attività di divertimento. E' uno stile di vita, un modo di intendere le cose di questo mondo, è LIBERTA'!!

da Ezio 18/05/2014 19.24

Re:EUROPEE: SCEGLIAMOLI BENE

Chi avute avute avute.. chi ha date.. ha date.. ha date scurdimmoce de 'u passate nun ci facimme più fregà..

da Canta Napule 18/05/2014 18.38

Re:EUROPEE: SCEGLIAMOLI BENE

Capo segr. Ministro agricoltura alemanno prepara assieme a Sergio berlato il provv.to sulla caccia in deroga. Deputato 2008 - 2013 comm agricoltura, presentatore di una delle proposte di riforma della 157 piú completa e rispondente alle normative europee, proposta firmata da piú di 800mila italiani

da Francesco Biava candidato fdi-an europee centro Italia 18/05/2014 8.34

Re:EUROPEE: SCEGLIAMOLI BENE

Strumentalizzare la caccia per fini politici non la ritengo onesta, l'Italia ha ben altri problemi da risolvere e ritengo molto più importanti di una semplice attività di divertimento.

da Tito 18/05/2014 8.08

Re:EUROPEE: SCEGLIAMOLI BENE

Apprezzo molto questa scheda elaborata da Big Hunter, che ringrazio. Al di là di questo, non credo che andrò a votare. Passerò quelle ore a studiare il russo in vista del mio espatrio nella terra promessa dei politicamente scorretti. In bocca al lupo a tutti i cacciatori italiani.

da Martino, Bologna 17/05/2014 23.23

Re:EUROPEE: SCEGLIAMOLI BENE

Per colpa mia sicuramente ma non ti ho capito s.g.;mi puoi spiegare meglio?

da pietro 2 17/05/2014 17.34

Re:EUROPEE: SCEGLIAMOLI BENE

wp: Ma ci lasciamo.... pietro 2 17/05/2014 12.09: Cercate un nuovo mercato, la lista è lunga, cari fratelli d'italia!

da s.g. 17/05/2014 14.13

Re:EUROPEE: SCEGLIAMOLI BENE

wp,forse non ti sei accorto che non sei più in grado di vedere niente,perchè non hai/abbiamo più niente da vendere;qui si tratta solo di difendere,non di mercanteggiare ciò che di cui non disponiamo nè abbiamo mai disposto!Se poi,per te come per molti,la difesa consiste nel "girare le spalle",allora...:-)!

da pietro 2 17/05/2014 12.09

Re:EUROPEE: SCEGLIAMOLI BENE

5***** ...non desidero raccomandarmi a dei politici partiticizzati per poter andare a caccia. Qualcuno saprebbe indicarci un politico che abbia ottenuto un risultato "appena" accettabile per noi cacciatori? POLTRONE & DIVANI

da Steve 17/05/2014 9.25

Re:EUROPEE: SCEGLIAMOLI BENE

vi siete dimenticati di fitto raffaele forza italia posizioni antiaccia ben dichiarate.

da sud surim 16/05/2014 19.05

Re:EUROPEE: SCEGLIAMOLI BENE

Per la redazione di Big Huter mi riferisco solo al rappresentante calabrese ma che ha fatto questo durante la sua cariera di politico???? In Calabria NULLA....In EUROPA BOOOOO!!!!!

da Un Calabrotto 16/05/2014 18.08

Re:EUROPEE: SCEGLIAMOLI BENE

Ringrazio infinitamente la redazione per l'iniziativa concretata. "Purtroppo" lavoro e continuo a fare ricerca ambientale (senza presunzione), ed è per tal ragione che ho visto in ritardo la Vs. richiesta. Tutto bene e ... bravi"

da Mario Bartoccini - portavoce del Club "Le Torri". 16/05/2014 17.37

Re:EUROPEE: SCEGLIAMOLI BENE

wp 16/05/2014 12.43: Hei Abruzzo, di noi polentoni la tua terra ne è piena. Ora caro fratello d'italia, e basta...

da s.g. 16/05/2014 13.40

Re:EUROPEE: SCEGLIAMOLI BENE

Ottimo lavoro redazione. ognuno ha libertà di voto, è fondamentale, per i cacciatori, conoscere i nomi deglia amici o di chi comunque non è contrario a prescindere, l'importante è andare a votare per contrastare i veri nemici della caccia e gli urlatori da palcoscenico. in bocca al lupo a tutti.

da adriano zanni 15/05/2014 13.43

Re:EUROPEE: SCEGLIAMOLI BENE

wp 14/05/2014 22.14: Cosa stai a dire? Con il nostro assessore alla caccia, in Veneto è tutta una chimera...

da s.g. 15/05/2014 9.31

Re:EUROPEE: SCEGLIAMOLI BENE

Marcello64 hai colto nel segno...dopo tutte qst chiacchiere ognuno guarderá come sempre il suo orticello...veneto, toscana, liguria...poi si fanno belli che da loro la caccia funziona...che paese di merda!!!

da wp 14/05/2014 22.14

Re:EUROPEE: SCEGLIAMOLI BENE

circoscrizione Nord Ovest.. Bruzzone

da claudio ge 14/05/2014 21.27

Re:EUROPEE: SCEGLIAMOLI BENE

Forse mi ripeto, ma ritorno a dire che questi candidati hanno fatto benpoco per difendere la caccia di fronte al GRANDE PUBBLICO, finchè cacciatori, fabbricanti di armi e oggettistica da caccia, sindacati venatori e cacciatori stessi non si impegneranno a travalicare i confini delle riviste e dei siti di settore non ci comprenderanno mai... Tanto per fare un esempio, mi risulta incredibile che nessuna agenzia di stampa si sia mai fatta un giro sui siti web o i social network dei soliti noti talebani e non abbia notato i commenti di disprezzo e sadica soddisfazione alla notizia di una tragedia a caccia. Ci sarebbeno sorie per riempire 3 notiziari. (Ogni paese ha il governo che si merita)

da Christian 14/05/2014 20.53

Re:EUROPEE: SCEGLIAMOLI BENE

ah s.g.,lo sò che Scurria ex an e pdl,appunto volevo sapere altri canditati quì nel LAZIO,tutte le regioni ne hanno due o tre,noi niente...stì cazzi non vanno bene,perchè poi succede che ognuno porta l'acqua al suo mulino(regione) e noi restiamo sempre cacciatori di seri B se và bene,un saluto.

da MARCELLO64 14/05/2014 16.50

Re:EUROPEE: SCEGLIAMOLI BENE

Vi informiamo che a Perugia il Club Cacciatori "Le Torri" sostiene: per il PD / PESARESI (Lorena); per NCD & ALFANO / ROSI (Maria). Ambedue CIRCOSCRIZIONE CENTRO.

da Mario Bartoccini - portavoce 14/05/2014 13.26

Re:EUROPEE: SCEGLIAMOLI BENE

Prenderò atto bighunter di quello che avete pubblicato,e votare a difesa della nostra grande passione mondiale.

da gabry76 14/05/2014 10.17

Re:EUROPEE: SCEGLIAMOLI BENE

Al Sud nel Pd avete dimenticato di inserire il candidato Giosi Ferranndino cacciatore tesserato con Arcicaccia.

da isolano 14/05/2014 9.59

Re:EUROPEE: SCEGLIAMOLI BENE

Aggiungo;io non andrei tanto alla ricerca di risultati "pro-caccia",ma seguirei la strada delle scelte di chi sia stato apertamente a fianco dei cacciatori,anche senza roboanti traguardi venatori,altrimenti non ci sarà alcun baluardo per certe derive.

da pietro 2 14/05/2014 9.13

Re:EUROPEE: SCEGLIAMOLI BENE

E così,mentre noi ci scanniamo per chiederci cosa hanno fatto o faranno quelli che sono dalla nostra parte della barricata,"loro",fregandosene dei ragionamenti come quelli che qui si leggono di certi cacciatori che evidentemente preferiscono il partito alla passione(e non mi si venga a dire che ci sono cose più importanti,perchè per quelle già ce lo hanno messo e continueranno a farlo anche quelli che abbiamo in passato votato),raccattono qualsiasi posizione pur di arrivare alla dittatura dell'ideologia animalista.Leggete la dichiarazione di intenti di Zanoni addirittura su ciò che dovremmo mangiare;non ci si ferma più davanti a niente!Si cerca di obbligare,in nome di che cosa di comprovato non si sa',addirittura le scelte alimentari.

da pietro 2 14/05/2014 8.58

Re:EUROPEE: SCEGLIAMOLI BENE

Politici, non mi fregate più.VIVA LA CACCIA.Questo sarà il mio voto.!!!!!

da da Pasquale 13/05/2014 20.35

Re:EUROPEE: SCEGLIAMOLI BENE

chi mi fa specie è emma soncini come puoi lavorare per un partito che ti rema contro e come puoi portarlo alle europee con le tue idee che si scontrano al 100% con quelle del programma del tuo partito è questo che non capisco

da lupo60 13/05/2014 20.02

Re:EUROPEE: SCEGLIAMOLI BENE

MILLE GRAZIE ALLA REDAZIONE!!! OTTIMO LAVORO CHE ORA STAMPERO' E FARO' GIRARE VOLANTINI A MIEI CLIENTI QUI A ROVIGO E A FERRARA!!! OVVIAMENTE VOTERO' ZANONI.........!!!! SE MI UBRACHERO'... SIC; SIC... BERLATO CON FRATELLI D'ITALIA HA GIA' DIVERSI VOTI A SUO FAVORE. SONO RIUSCITO A FARGLI DARE ANCHE IL VOTO DI ALCUNI PARENTI DI MIA MOGLIE CHE VOTAVANO TENDENZIALMENTE ALTRO!!! VAI BERLATO.......

da EX ARMERIA 2000 13/05/2014 18.29

Re:EUROPEE: SCEGLIAMOLI BENE

scegliete, scegliete bene, ma andate a votare.

da p. la ridotta 13/05/2014 17.54

Re:EUROPEE: SCEGLIAMOLI BENE

BRUZZONE LEGA NORD

da BRESA 13/05/2014 17.50

Re:EUROPEE: SCEGLIAMOLI BENE

ma insomma, cerchiamo di mandare gente che almeno non è contraria alla caccia. basta con questi distinguo disfattisti. almeno per l'europa, dove serve la preferenza, cosa aspettiamo, che ci vadano animalisti alla zanoni? ragionate almeno una volta!

da old cignal 13/05/2014 17.04

Re:EUROPEE: SCEGLIAMOLI BENE

Ne la storia cambia ne l'esperienza insegna,siamo pronti a venderci il culo ricevendo in cambio promesse che saranno inesorabilmente disattese.

da vince50 13/05/2014 16.09

Re:EUROPEE: SCEGLIAMOLI BENE

si va bene, ma solo ora si sono manifestati quelli favorevoli o pochissimi di loro. CHE COSA HANNO IN MENTE SE ELETTI DI PROPORCI? PER ORA NON HO VISTO NULLA DI TUTTO CIO'. COMUNQUE GRAZIE REDAZIONE DI PIU' NON POTEVI FARE. da una conta mi sembra che siano più quelli favorevoli a quelli contrari. Allora muovete le chiappe!!!!!!!!! Le promesse contano poco servono FATTI NON PAROLE! vediamo se dopo il 25 ci diranno , gli eletti, che vogliono fare! ci credo poco vedrete che magicamente si riterranno invisibili. Per non sbagliarmi sto alla finestra anche questa volta. A trote tutto il giorno.

da falco 13/05/2014 13.42

Re:EUROPEE: SCEGLIAMOLI BENE

...si, si, poi con le calze a rete questa di roccoli ne apre quanti ne vuole!...MARCELLO64: Scurria, guarda bene...

da s.g. 13/05/2014 13.08

Re:EUROPEE: SCEGLIAMOLI BENE

Per la redazione: per favore potreste mettere i dati di questa tabella su tre singoli file pdf distinti per circoscrizione e partito e renderli scaricabili ? Un lettore potrà così stamparne autonomamente una copia della circoscrizione dove risiede e farla vedere a amici e conoscenti. Grazie.

da Un cacciatore 13/05/2014 12.52

Re:EUROPEE: SCEGLIAMOLI BENE

MA UN CANDITATO NEL LAZIO DI F.d.I o LEGA,C'E' CHE FA' AL CASO NOSTRO VEDO SOLO ON.SCURRIA L'ALTRI SONO TUTTI X LA TOSCANA..........GRAZIE

da MARCELLO64 13/05/2014 12.26

Re:EUROPEE: SCEGLIAMOLI BENE

Non andare a votare vuol dire far decidere gli altri sulla nostra sorte. Votate e votate candidati almeno che non siano contro di noi. Purtroppo anche i candidati del PDL nostri "amici" sono in netta minoranza ed il partito nel suo complesso è schierato contro di noi quindi.....la scelta di non votarlo è obbligata. 5S e SEL sono improponibili, gli altri più o meno.....!!P.S. personalmente ho una leggera preferenza per FdI

da ugus 13/05/2014 12.04

Re:EUROPEE: SCEGLIAMOLI BENE

c'ha anche un roccolo. cavolo che donna!!! e poi fa il vino, cura la campagna, tiene fede agli impegni e alla storia degli antenati. bene. malgrado stia con berlu, conviene sostenerla

da piero de mil 13/05/2014 11.45

Re:EUROPEE: SCEGLIAMOLI BENE

La Soncini a caccia ci va per davvero e non per i voti, io voto Lei!

da Peppola75 12/05/2014 23.57

Re:EUROPEE: SCEGLIAMOLI BENE

Perchè rivotare chi non ha combinato nulla in passato ?

da radames 12/05/2014 22.04

Re:EUROPEE: SCEGLIAMOLI BENE

Fabrizio 12/05/2014 21.17: Fratelli d'Italia e basta!

da s.g. 12/05/2014 22.04

Re:EUROPEE: SCEGLIAMOLI BENE

Caro Nanni, magari Lega Nord e Fratelli d' Italia non sono la perfezione, e certamente non dovremo aspettarci miracoli. Ma almeno -male che vada- sarebbero il male minore..... mentre se votiamo 5Stelle o PD o Forza Italia, siamo sicuri di andare incontro al male maggiore.....perche' sono formazioni politiche di fatto asservite alla subcultura animalista e dalle quali possiamo aspettarci solo del male, come hanno dimostrato abbondantemente in questi 20 anni. Se facciamo lo sbaglio di disperdere i nostri voi in quei partiti, nostri nemici, ci dimostreremo una categoria incapace di autodeterminarsi a livello politico, e poi renderemo praticamente nullo il nostro (gia' modesto) peso elettorale......cioe' faremo un doppio favore ai nostri nemici......

da Fabrizio 12/05/2014 21.17

Re:EUROPEE: SCEGLIAMOLI BENE

NON RIMANE SCEGLIERE TRA LEGA E FRATELLI D'ITALIA. CHE NE PENSATE?

da NANNI 12/05/2014 19.36

Re:EUROPEE: SCEGLIAMOLI BENE

Ho letto,quasi tutti i post quì sopra e chi più chi meno,si vede come pericolo nr.1 il POLITICO,giusto dico anch'io,però è pure vero che mi sono informato presso il mio circolo(ANLC) e non si aveva la minima idea di chi votare,è la riprova che le nostre ASS.VEN.,non gli frega un cazzo di CACCIATORI e allora è giusto punire il politico mà sarebbe ORA DI MANDARE A F,,,,,,O PURE QUESTE SANGUISUGHE.Un saluto a tutti.

da MARCELLO64 12/05/2014 18.28

Re:EUROPEE: SCEGLIAMOLI BENE

Ho deciso di fabbricarmi un imbuto più grande di quello di Antonio La Trippa per fare una doverosa propaganda audio x tutti questi simpatici signori che, in questi disinteressati momenti, sono così gentili e accondiscendenti verso il povero popolo dei cacciatori...

da Renzo5 12/05/2014 18.16

Re:EUROPEE: SCEGLIAMOLI BENE

Massimo B. il fatto è che non andare a votare la PERSONA almeno quando dimostra di non essere a noi sfavorevole farà solo in modo di agevolare quelli che che ci vogliono cancellare. Perchè quelli a votare ci vanno, stanne certo! In questo caso si può votare la persona e non i partiti calderone che contengono tutto ed il contrario di tutto e se i cacciatori andassero TUTTI ..e così i loro famigliari ed amici....a votare le PERSONE almeno non sfavorevoli alla caccia, darebbero un fortissimo segnale.

da Ezio 12/05/2014 18.06

Re:EUROPEE: SCEGLIAMOLI BENE

Massimo B., Berlato ha fatto per noi cacciatori; in veneto possono confermare; poi ogni cosa fatta si può criticare, ma non si può dire che questo politico non si sia adoperato per la caccia. Con Cordialità. e grazie alla redazione

da Paolo P. 12/05/2014 17.38

Re:EUROPEE: SCEGLIAMOLI BENE

So che è sfondare una porta aperta, ma la storia va un pò ricordata:secondo voi di politici, anche quelli che promettono,amici nostri ce ne sono mai stati?. Mi auguro vivamente che per il bene nostro il 25 andiate anzi a fare dell'altro invece di andare a votare, almeno noi cacciatori.

da Massimo B. 12/05/2014 16.52

Re:EUROPEE: SCEGLIAMOLI BENE

Ezio prima di leggere il Tuo post, stavo pensando la stessa cosa, te lo giuro... Grazie Redazione.

da claudio ge 12/05/2014 14.48

Re:EUROPEE: SCEGLIAMOLI BENE

Un ringraziamento alla redazione. Era da giorni che cercavo sul web (purtroppo con poco successo), una tabella come questa con i vari partiti e i candidati pro e anti.

da Linoge 12/05/2014 13.55

Re:EUROPEE: SCEGLIAMOLI BENE

Ora cerco di stampare questo comunicato di Big Hunter per fare dei volantini da dare in giro in giro

da Ezio 12/05/2014 13.52

Re:EUROPEE: SCEGLIAMOLI BENE

...Votate BERLATO - Fratelli d'Italia e basta!

da s.g. 12/05/2014 13.18

Re:EUROPEE: SCEGLIAMOLI BENE

Grazie Redazione di Big Hunter!

da Ezio 12/05/2014 12.17

Re:EUROPEE: SCEGLIAMOLI BENE

hunter76, legga meglio. C'è scritto CANDIDATI CRITICI CON LA CACCIA

da REDAZIONE BIGHUNTER MAGAZINE 12/05/2014 11.45

Re:EUROPEE: SCEGLIAMOLI BENE

un grazie alla redazione di big hunter e al prezioso lavoro di quotidiana informazione che svolge. Ora sappiamo quali partiti ci sono realmente amici e quali partiti si fingono amici per carpire i nostri voti e voltarci poi le spalle.........votare PD, o 5Stelle o Forza Italia, per un cacciatore e' come spararsi una magnum piombo zero sugli attributi....... per il resto ognuno scelga come preferisce.

da Fabrizio 12/05/2014 11.32

Re:EUROPEE: SCEGLIAMOLI BENE

vero quello che dice christian. ma intanto, poichè tutto si decide a bruxelles, sarà bene cominciare da un uditorio parlamentare europee che non ci è ostile. poi toccherà a noi, cacciatori tutti e associazioni venatorie, a cambiare musica, perchè finora abbiamo stonato alla grande e non ci siamo mai trovati d'accordo sul tipo di musica. chi la suonava da camera, chi rock, chi recitava un melodramma. ci vorrebbe un direttore d'orchestra unico. pensiamoci bene

da riccardo m. 12/05/2014 10.49

Re:EUROPEE: SCEGLIAMOLI BENE

scusate ma per quelli descritti tra i favorevoli sarebbe interessante sapere quello che hanno fatto di positivo per la caccia perchè francamente se hanno fatto qualcosa (al di là di promesse o dichiarazioni) di realmente positivo allora non me ne sono accorto!!

da dudduruddudù 12/05/2014 10.48

Re:EUROPEE: SCEGLIAMOLI BENE

Grazie Redazione di Big Hunter.

da agostino 12/05/2014 10.14