HomeCacciaCaniFuciliNatura
Editoriale | Blog | Eventi | Meteo | Foto | I Video | Sondaggi | Quiz | Forum | Le Leggi | Parlano di noi | Amici di Big Hunter | Amiche Di Big Hunter | Downloads | Fresco di Stampa | Solo su Big Hunter | Tutte le news per settimana | Contatti | BigHunter Giovani | Sondaggio Cacciatori |
  Cerca
ETICA O ETICHETTA? DUE CHIOSE ALLO STORICO CARTA VINCE CARTA PERDE Cacciatori e no L'AGNELLO E LA CICORIA PER ELISA - La dolce passione di una cacciatrice di carattere SOSTIENE LARA LUPO, QUANTO CI COSTI A UN PASSO DAL PARADISO - Dopo l' ISPRA ecco l'ONCFS francese ISPRA: C'ERA UNA VOLTA IL LABORATORIO PER NON PERDERE LA TRAMONTANA C'ERA UNA VOLTA... LUPO: CHE BOCCA GRANDE CHE HAI!!! Altro che caccia. Ecco quali sono le vere infrazioni italiane TABU' LUPO FIRMAMENTO SOCIAL ALTRO CHE CACCIA! E' L'HABITAT CHE RISCHIA GROSSO LUPO. ATTENDIAMO LUMI CHI DICE PARCHI DICE PORCHI, E... NOTERELLE SUL CANE DA CACCIA Cos’è la caccia La ri-proposta Cuore di beccaccia Cacciatori in Europa. Un'azienda da 16 miliardi LA GRANDE CUCINA DELLA SELVAGGINA Una bella scoperta CARI AMBIENTALISTI, NON SI COMINCIA DALLA CODA Osservatori regionali, avanti! Ungulati: una risorsa preziosa La mia prima volta al cinghiale: onore alla 110! Il cinghiale nel mirino. Braccata e selezione: una convivenza possibile ANIMALISTI. LA DEBOLEZZA DEI VIOLENTI TORDI TORDI STANNO TUTTI BENE ETERNA APERTURA TANTE MAGICHE APERTURE CI SIAMO! LA SFIDA DELLA COMUNICAZIONE LA SANA DIETA DEL CACCIATORE CELESTE ANCH'IO CACCIO MIGRATORIA, MA DI CHI? Biodiversità e specie opportuniste: l'esempio francese REWILDING ECONOMY – IL PASSATO PROSSIMO VENTURO Lasciate la carne ai bambini Uccellacci e uccellini, chi ce la fa e chi.... CINGHIALI D'UNA VOLTA DATEMI UN'APP, SOLLEVERO' L'ISPRA MONTAGNA, 22 ANNI DOPO Elegia per un vecchio signore LA GRANDE BUFALA Animali & Co: un problema di comunicazione LUPO O CINGHIALE? Papa Francesco: gli animali dopo l'uomo Le allodole, mia nonna e le vecchiette La caccia e gli chef UNGULATI CHE PASSIONE PARCHI E AREE PROTETTE: ECCO LA FRANCIA Le beccacce e il lupo QUESTIONE DI PROSPETTIVA La cinofilia ufficiale. Parte seconda con scuse PROBLEMA LUPO Bisturi facili. Cuccioli? No grazie Perché ho scelto il setter inglese? Galletti fa mea culpa Questa è la cinofilia ufficiale C'era una volta il cinghiale Bracconieri di speranze Gip, amor di cacciatore. Il piccolo francese SAVETHEHUNTERS, MATTEO TROMBONI SFIATATI I sistemi elettronici di addestramento GUANO CAPITALE In principio era una Dea C'era una volta l'orso bianco che campava di caramelle UNA TERRA DIVERSA MEMORIE. Da regina a regina informAZione? Iniziazione del cucciolone UNIONE AL PALO? LA PARABOLA DI CECIL CROCCHETTE VEGANE L'ecoturismo fa danni ALLODOLE PER SEMPRE TRUE LIES CI SIAMO? Natura. Madre o matrigna? LA CACCIA, PROTAGONISTA INCONFESSATA DI EXPO UN’APERTURA DA FAVOLA I cuccioli di oggi MACCHE' PREAPERTURA CACCIA, PROVE E VARIA UMANITA' Emergenza cinghiali ovvero: la sagra delle chiacchiere FORMAZIONE, FORMAZIONE! I cani da ferma oggi Arlecchino o Pinocchio? LA SANZIONE DELLA VERGOGNA Prima informarsi, poi farsi un'opinione Effetto Flegetonte Il cane domestico (maschio) Il valore della caccia Chi è diavolo, chi acquasanta? CANDIDATI ECCELLENTI PUBBLICO O PRIVATO? LA FRANCIA E I MINORI A CACCIA REGIONALI 2015: SCEGLIAMO I NOSTRI CANDIDATI Caccia vissuta “Se questa è etica” QUANDO GLI AMBIENTALISTI CADONO DAL PERO Le contraddizioni dell'Expo QUESTIONE DI CORPO L'ultimo lupo e l'ignoranza dei nostri soloni Calendari venatori: si riparte DOVE ANCORA MI PORTA IL VENTO LUCI E OMBRE DI UN PROGETTO CANE DA FERMA: ADDESTRIAMOLO PURE, MA CON GIUDIZIO CHIUSO UN CICLO... A patti col diavolo... e poi? BIGHUNTER'S HEROES: LE MAGNIFICHE CACCE DI LORENZO MISTERI DELLA TELE CANI E BECCACCE: UN RAPPORTO DIFFICILE E' IL TORDO CHE TARDA. MA GALLETTI NON LO SA Tordi e beccacce tra le grinfie della politica Donne cacciatrici piene di fascino predatorio Italiani confusi su caccia e selvaggina Storia di una particella cosmica Vegani per moda Anime e animali MUSICA E NUVOLE L'uomo è cacciatore: parola di Wilbur Smith CHI LA VUOLE COTTA, E CHI.... Nutria: un caso tutto italiano - un problema e una risorsa ZIZZAGA, GALLETTI, ZIZZAGA! E se anche le piante provassero dolore? PASSO O NON PASSO, QUESTO E' IL DILEMMA Momenti che non voglio scordare Anticaccia? Parliamone CACCIATRICI SI NASCE. UN'APERTURA AL TEMPO DELLE MELE CATIA E LA PRIMA ESPERIENZA CHIARI AVVERTIMENTI PIU' VIVA E PIU' AMATA ECCE CANEM DE ANIMALISTIBUS ovvero DEGLI ANIMALISTI IL CATALOGO E' QUESTO.... CINOFILIA E CINOTECNIA QUALCHE SASSO IN PICCIONAIA ISPRA. UN INDOVINO MI DISSE... MIGRATORI D'EUROPA L'ipocrisia anticaccia fomenta il bracconaggio MIGRATORISTI GRANDE RISORSA Fauna ungulata e vincolismo ambientale Decreto n. 91 del 24 giugno 2014: CHI PIANGE PER E CHI PIANGE CONTRO Ai luoghi comuni sulla caccia DIAMOCI UN TAGLIO SPENDING REVIEW, OVVERO ABBATTIAMO GLI SPRECHI DOPO LE EUROPEE: VECCHI PROBLEMI PER NUOVE PROSPETTIVE Biodiversità: difendetela dagli ambientalisti GUARIRE DALLA ZAMBILLA Le specie invasive ci libereranno dall'animalismo EUROPEE: SCEGLIAMOLI BENE La rivoluzione verde è nel piatto La caccia al tempo di Facebook SOSTIENE PUTTINI: Pensieri e sogni di un addestratore cinofilo a riposo COSE SAGGE E MERAVIGLIOSE AMBIENTE: OCCHIO AL GATTOPARDO C'ERO UNA VOLTA ALL'EXA QUESTA E' LA CACCIA! EUROPA AL RISVEGLIO TOPI EROI PER I BAMBINI DELLA BRAMBILLA CACCIA LAZIO: quali certezze? ISPRA, I CALENDARI QUESTI SCONOSCIUTI UNITI PER LA BIODIVERSITÀ E LA CACCIA SOSTENIBILE LO DICO COL CUORE IL LUPO E' UN LUPO. SENNO' CHE LUPO E' I veri volontari dell'ambiente DIAMOGLI CREDITO PROMOZIONE GRATUITA PENSIERINI DEL DOPO EPIFANIA Ambientalisti italiani, poche idee ma confuse Anche National Geographic America conquistato dalle cacciatrici Più valore alla selvaggina e alla caccia Il cinghiale di Colombo Porto di fucile - NON C'E' MALE! PAC & CACCIA LILITH - LA CACCIA E' NATURALE Effetto protezionismo Ispra: il caso beccaccia Il grande bluff dei ricorsi anticaccia COME FARE COSA FARE Supermarket society Romantica Tipi di comunicazione: C'E' MURO E MURO Ambientalisti sveglia! Crisi e Parchi, è l'ora di scelte coraggiose SPRAZZI DI SERENO POINTER E NON PIU' SOGNO DI CACCIATORE UN CLICK E SEI A CACCIA FINALMENTE SI SCENDE IN CAMPO RIPRENDIAMOCI LA NOSTRA DIGNITA' DI CACCIATORI LA FAUNA SELVATICA: COME UN GRANDE CARTOON ALLA FIERA DELL'EST VOGLIO UNA CLASSE DIRIGENTE MODERNA IL NUOVO PARTITO DEI VECCHI TROMBATI “Caccia è cultura, amore e tradizione” L'assurda battaglia al contenimento faunistico CACCIA PERMANENTE CACCIATORI DIVISI Partiamo dalla Toscana ITALIA: un paese senza identità. Nemmeno per la caccia C’ERA UNA VOLTA… I cacciatori nel regno delle eterne emergenze Gli ambientalisti e la trave nell'occhio Addio alle rondini? L’Europa “boccia” l’articolo 842 (e la gestione faunistica di Stato) ITALIA TERRA DI SANTI, POETI... SAGGI..... SUCCEDE ANCHE QUESTO BASTA ASINI AMBIENTALISMO DA SALOTTO E CONTROLLO DELLA FAUNA Siamo tutti figli di Diana TOSCANA: ALLEVAMENTO DI UNGULATI A CIELO APERTO ALLARME DANNI DANNI FAUNA SELVATICA: Chi rompe paga… STALLO O NON STALLO CI RIVEDREMO A ROMA “L'ipocrisia delle coscienze pulite” UN DIFFICILE VOTO INTELLIGENTE SALVAGENTE CINGHIALE CACCIA DIECI VOLTE MENO PERICOLOSA DI QUALSIASI ALTRA ATTIVITA' ZONE UMIDE: CHI PAGA? Lepri e lepraioli QUESTA SI CHE E' UN'AGENDA SPENDING REVIEW E CERTEZZA DELLE REGOLE La Caccia, il futuro è nei giovani – Un regalo sotto l’albero A SCUOLA NON S'INVECCHIA I nuovi cacciatori li vogliamo così NEORURALI DE NOANTRI FRANCIA MON AMOUR LA CACCIA E' GREEN? Stupidità... stasera che si fa? NUOVA LINFA PER LA CACCIA TERRA INCOGNITA L’Italia a cui vorrei fosse affidata la caccia La marcia in più della selvaggina EPPUR SI MUOVE COLLARI ELETTRICI: LECITI O ILLECITI? DIVERSA OPINIONE IN PRIMA PERSONA PER DIFENDERE IL PATRIMONIO NATURALE Opinioni fuori dal coro - VACCI TU A MANNAIL!!! A CACCIA A CACCIA!!! PROVOCAZIONI Estate di fuoco MISTIFICAZIONI SICUREZZA A CACCIA, PRIMA DI TUTTO Sostenibili e consapevoli! COLPI DI SOLE COLPI DI CALORE Aiutati che il Ciel ti aiuta! Insieme saremo Forti! TECNOCRATI? NO ESPERIENTI LA RICERCA DIMENTICATA PARCHI: RIFORMA-LAMPO DE CHE'! Orgoglio di contadino Campagna o città? CACCIA: UNA RISORSA PER TUTTI. PRENDIAMO ESEMPIO DAGLI ALTRI CALENDARI VENATORI CON LEGGE REGIONALE: UN'OPINIONE CHE FA RIFLETTERE CONFRONTO FRA GENERAZIONI LA CACCIA CHE SI RESPIRA Rapporto Lipu: specie cacciabili in ottima salute GLI SMEMORATI DI COLLEGNO MUFLONE E CAPRIOLO IN ASPROMONTE: un sogno o una possibile realtà? Piemonte: Salta il camoscio/tuona la valanga... DELLE COSE DELLA NATURA Cultura Rurale: una soluzione per far ripartire l'Italia Il nodo delle specie aliene che fa capitolare gli ambientalisti LA CACCIA NELLA STORIA, PASSIONE E NECESSITÀ PAC IN TERRIS UCCELLI D'EUROPA GIRA GIRA..... STORIA SEMPLICE DI UNA CACCIATRICE LAMENTO DI UN GIOVANE ERRANTE PER LA CAMPAGNA TOCCA A NOI! CRISI. SOLUZIONE ALLA GRILLO IL SENSO DELLA CACCIA DI SILVIA VERITA' E CERTEZZA DEL DIRITTO PROCEDURE D’INFRAZIONE E DEROGHE: UN CONTRIBUTO ALLA CHIAREZZA BECCACCE DI BEFANA CACCIA, FASE DUE PROVOCAZIONI DI FINE D’ANNO RICERCA RICERCA SPIGOLATURE DI NATALE Dai pomodori alle lampadine LA RUMBA DEL CINGHIALONE NON ERA AMORE Finalmente autunno Il paradosso dell'Ispra IL PIANETA DEI CACCIATORI Le caste animali A CACCIA ANCHE DOMANI A CACCIA SI, MA DOVE? ORGOGLIO DI CACCIATORE Per il nostro futuro copiamo dai colleghi europei FINALMENTE A CACCIA APRE LA CACCIA! Amico cacciatore, guarda e passa Riforma sui Parchi in arrivo? E i cuccioli umani? MEDITATE, AMBIENTALISTI, MEDITATE LA FARSA DEI CALENDARI Armi, la civiltà fa la differenza Il Pointer e la caccia Col cane dalla notte dei tempi Contarli, certo, ma come? Questa è una passione! IL PENTOLONE LA LOGICA DELLA PICCOLA QUANTITA' SOLDI E AMBIENTE. DIECI DOMANDE NON SOLO STORNO QUEL CHE RESTA DELLA CACCIA AGLI ACQUATICI La lezione di Rocchetta di Vara BASTA CON LA STERPAZZOLA CON LO SCAPPELLAMENTO A DESTRA MIGRATORI TRADITI CORONA L'ERETICO Cacciatori e Agricoltori, due facce della stessa medaglia Deroghe: non è una missione impossibile AMBIENTALISMO E' CULTURA RURALE Sei il mio cane ALLE RADICI DELLA CACCIA CORTE EUROPEA DEI DIRITTI DELL’UOMO: IMPORTANTE SENTENZA A FAVORE DELLA CACCIA COME DIREBBE LO STORNO, DEL DOMAN NON V'E' CERTEZZA... BOCCONCINI PRIMAVERA CACCIA, PASSIONE, POCHE CHIACCHIERE COMUNITARIA: RIMEDIARE AL PASTICCIO QUESTIONE DI CALENDARIO LA BAMBINA CHE SOGNAVA LA CACCIA PRENDIAMO IL MEGLIO BELLEZZA E AMBIENTE. LA NOSTRA RICCHEZZA TUTTI A TAVOLA RIFLETTERE MA ALLO STESSO TEMPO AGIRE LA CACCIA SERVE. ECCOME! METTI UNA SERA A CENA Urbanismo e Wilderness: un confronto impari CONFESSIONI DI UNA TIRATRICE DI SKEET GIOVANI, GIOVANI E ANCORA GIOVANI IL CAPRIOLO POLITICO NO - Per una visione storicistica della caccia in Italia Accade solo in Italia? L’ambientalismo tra ecologia profonda e profonda ignoranza FRA STORIA E ATTUALITA' Non sono cacciatore ma la selvaggina fa bene. Intervista a Filippo Ongaro “Solo” una passione Tra ideologia e strategia politica IL CATALOGO E' QUESTO TORNIAMO A SVOLGERE UN RACCONTO DA DONNA A DONNA: IL MALE DEL TURISMO. Lettera aperta di Lara Leporatti al Ministro Brambilla Italiani ignoranti della caccia CACCE TIPICHE E VITA IN CAMPAGNA Ed il giorno arriva DEROGHE E CACCIA ALLA MIGRATORIA: DA RISOLVERE. UNA VOLTA PER TUTTE! PRE-APERTURA DI CREDITO Domani sarà un altro giorno MIGRATORIA E SELEZIONE Alcune riflessioni sulla caccia in Italia Divagazioni per una rivoluzione culturale La senatrice Adamo va alla guerra PERCHE’ NON SCENDI, PERCHE’ NON RISTAI? ( versi di G. Carducci) Calendari venatori. Le bugie degli ambientalisti Un'arte chiamata caccia AREZZO SCONFESSA LA BRAMBILLA Animalismi e solitudini In un vecchio armadio STAGIONE VECCHIA NON FA BUON BRODO Belli, matti ed inguaribili SIAMO LIGURI! Ieri, mille anni fa, io caccio Cosa mangiano gli animali degli animalisti? SCIENZA, CONOSCENZA, CULTURA C'ERA UNA VOLTA UNA SCIMMIA MOVIMENTO STATICO, ANZI NO, REGRESSIVO ORSI. COMUNITARIA. PROVVEDIMENTO ZOPPO MA CON SICURO VALORE SIMBOLICO Aerei e trasporto munizioni - La situazione della caccia oggi: “Io speriamo che me la cavo” ALL'ARIA APERTA! Contro ogni tentazione. PORTIAMOLI A CACCIA IPSOS FACTO! DIAMOCI DEL NOI IN FINLANDIA SI', CHE VANNO A CACCIA! RIFLESSIONI DI UN PEONE IL PAESE PIU' STRANO DEL MONDO Fuoco Amico PER UNA CULTURA RURALE. MEGLIO: PER UNA CULTURA DELLA CACCIA CHE AFFONDA LE SUE RADICI NELLA TRADIZIONE RURALE E Jules Verne diventò anticaccia CULTURA RURALE E CULTURA URBANA A CONFRONTO L'Enpa insulta i cacciatori SELVAGGINA IN AIUTO DELL’ECONOMIA America: un continente di vita selvaggia LA LIBERTA’ DI STARE INSIEME A chi giova la selezione LA CACCIA COME LA NUTELLA? LUPO, CHI SEI? Le fonti energetiche del futuro: nucleare si o no? TOSCANA: ARRIVA LA NUOVA LEGGE A caccia con L'arco... A caccia con la storia... Interpretazioni e commenti di nuova concezione 10 domande ai detrattori della caccia IL BRIVIDO CHE CERCHIAMO La caccia come antidoto alla catastrofe climatica Per una educazione alla natura E' IL TEMPO. GRANDE, LA BECCACCIA IL CAPRIOLO MANNARO CONSIDERAZIONI E PROPOSTE PER IL FUTURO DELLA CACCIA IN ITALIA Caccia - anticaccia: alla ricerca della ragione perduta Allarmismo e vecchi trucchetti Ancora Tozzi ? REALISMO, PRIMA DI TUTTO Le invasioni barbariche APERTURA E DOPO. COSA COME QUANDO Piombo e No Toxic: serve un nuovo materiale per le cartucce destinate agli acquatici Di altro dovremmo arrabbiarci I GIOVANI E IL NUOVO AMBIENTALISMO Cinofili, cinologi e cinotecnici Un rinascimento ambientale è possibile Gelosi e orgogliosi delle nostre tradizioni LA CACCIA SALVATA DALLE DONNE? Nuovo catalogo BigHunter 2009 – 2010: un omaggio all' Ars Venandi Tutto e il contrario di tutto DALL'OLIO: UNITA' VO' CERCANDO... IL VECCHIO CANE: RICORDIAMOCI DI TUTTE LE GIOIE CHE CI HA DONATO La voce dei protagonisti sui cinghiali a Genova Tutti insieme... magicamente Ambiente: una speranza nella caccia SOLO SU BIG HUNTER: DALL’OLIO, PRIMA INTERVISTA La Caccia ha bisogno di uomini che si impegnano LA COMUNICAZIONE NON E' COME TIRARE A UN TORDO Il capanno: tra architettura rurale e passione infinita DONNE ...DU DU DU... DI-DI-DI I..... IN CERCA DI DIANA EUROPA EUROPA VICINI ALLA VERITA' Beccaccia sostenibile CACCIA E SOCIETA' Wilbur Smith, scrittore da best seller innamorato della caccia BAGGIO, CON LA CACCIA DALL’ETA’ DI CINQUE ANNI PARLAMENTO EUROPEO - Fai sottoscrivere un impegno per la caccia al tuo candidato CACCIA ALL'ORSI ORGOGLIOSI DI ESSERE CACCIATORI UN DOCUMENTARIO SENZA SORPRESE, ALMENO PER I CACCIATORI Ridiamo il giusto orgoglio al cacciatore moderno e consapevole Il cane con il proprio olfatto è il vero ausiliare dell'uomo, anche oltre la caccia. 157: PENSIERI E PAROLE MA COS'E' QUESTA CACCIA? 157 CACCIA: LA SINTESI ORSI E' UNA BOZZA DI DISCUSSIONE MIGLIORARE LE RAZZE? SI PUO’ FARE CINGHIALI CHE PASSIONE La cultura cinofila ATC DIAMOCI DA FARE Il vitello che mangi non è morto d'infarto! Ripensare la caccia? PER UN FUTURO DELLA CACCIA QUANTO CI COSTI, BELLA TOPOLONA PUCCINI CACCIATORE E AMBIENTALISTA ANTE - LITTERAM Un nuovo corso per gli ungulati Siamo noi le Giubbe Verdi Ruralità e caccia fra cultura, tradizione ed economia Rilanciamo il consumo alimentare della selvaggina La caccia secondo Giuliano, umorista de La Repubblica Questa è la caccia Il cane oggetto: attenzione alla pericolosa tendenza della civiltà dei consumi La cinegetica e la caccia col cane Gestione e tradizione BASTA TESSERE AMAR...TORD E il beccafico perse la via del nord Dimostriamo credibilità Apertura passione serenità editoriale - Fucili italiani come le ferrari Orgoglio di Cacciatore I Tordi e le Beccacce La Caccia è Rock

Editoriale

157 CACCIA: LA SINTESI ORSI E' UNA BOZZA DI DISCUSSIONE


martedì 3 febbraio 2009
    

Senatore Franco OrsiLa valanga di commenti e di domande pervenutaci sia per telefono che per e-mail alla sezione “Amici di Big Hunter” che ha provocato la pubblicazione in anteprima da parte del nostro Portale della “Proposta di legge Orsi” ci impone di intervenire con una serie di considerazioni a chiarimento, modeste, ed esposte con semplicità.
D'altra parte, in alcuni degli interventi, si chiede espressamente di dare spiegazioni sul perchè di questa proposta e su cosa succederà da domani.

Al proposito, non mancheremo comunque di chiedere un parere al senatore Orsi, che se vorrà, sarà ospite gradito di questo portale.

Per prima cosa, occorre dire che la “proposta” non nasce dal nulla. Il sen. Orsi, relatore incaricato dalla Commissione ambiente per la legge in oggetto, non ha fatto altro che raccogliere tutte le proposte di legge depositate in Senato, analizzarle nei propri contenuti, dopodichè partecipare alle diverse audizioni, nel corso delle quali sono state ascoltate tutte le campane. Quella delle categorie agricole (Coldiretti, Confagricoltura, Cia), quella degli ambientalisti (WWF, Lega Ambiente, LIPU, Lac Lav etc etc), quella dei cacciatori (Fidc, Anlc, Enalcaccia, Arcicaccia, Anuu, Italcaccia, Eps, Confavi...), quella delle Regioni, quella del mondo scientifico (tra cui l'ISPRA, -Istituto Superiore per la Ricerca Ambientale -ex INFS, -Istituto Nazionale per la Fauna Selvatica- che ha depositato una memoria sulla situazione e la consistenza della fauna in Italia, che consta di alcune centinaia di pagine). E così via, magari cercando successivamente di approfondire le sue conoscenze, ove lo avesse ritenuto necessario.

Da queste audizioni e dai documenti nel corso delle quali presentati (di qualcuno, molti cacciatori hanno potuto leggere dall'A alla Z, di altri non hanno potuto, ma ci sono tutti, a disposizione di tutti, e il sen. Orsi forse è uno dei pochi se non il solo, che se li è dovuti sorbire dal primo all'ultimo rigo) il suddetto relatore ha tratto una sintesi. Sintesi che sicuramente avrà dovuto tener conto di tutte le istanze, interne ed esterne al Parlamento.

E che probabilmente – ma non possiamo fare il processo alle intenzioni, eventualmente  il senatore stesso, se vorrà, ce lo farà sapere – sarà stata elaborata, valutandone i punti d'equilibrio, secondo la sensibilità del relatore, degli altri componenti del Comitato ristretto incaricati di riflettere insieme al relatore in via preliminare, e anche delle opportunità collegabili alle forze politiche in campo.

Ma su questo, ripetiamo, non sta a noi fare alcuna valutazione.

Fatto questo, il Sen. Orsi ha fornito il testo della sintesi agli altri componenti del Comitato ristretto e lo ha depositato alla segreteria della commissione perchè fosse reso oggettivamente disponibile (testo corretto, formattato, reso compatibile alla lettura, allo studio, agli interventi, agli appunti che i componenti della commissione ambiente vorranno bontà loro formalizzare).

Al momento, è qui che siamo.

Cosa succederà da domani?

Passata la bagarre delle polemiche, da destra e da sinistra, da sopra e da sotto, questo testo di sintesi, salvo diversa decisione (ma non siamo esperti delle procedure parlamentari) il Presidente della Commissione metterà all'ordine del giorno la discussione della proposta di legge, articolo per articolo e/o prima o poi nel suo insieme, e lì, come ha avuto modo di affermare a più riprese l'on. Berlato, “se ne vedranno delle belle”.

Ogni componente della commissione potrà proporre emendamenti, sia su un singolo articolo sia sulla interezza della legge. Può darsi che questa fase sia lunga e travagliata, come può darsi – lo auspicano da più parti – che, concordando  il più possibile preliminarmente su la maggior parte degli argomenti (articoli) in discussione, si proceda spediti verso l'approvazione in Commissione. Se non ci sono ostacoli insormontabili, è possibile che la legge venga approvata in tempi relativamente rapidi. E molto probabilmente questa proposta di sintesi uscirà con modifiche anche sostanziali. Tutto dipende dalla maggioranza dei votanti.

Ma non sarà finita lì.

Approvata al Senato, come tutti sapete, la legge dovrà passare al vaglio della Camera. E anche qui, andrà avanti più o meno speditamente in relazione ai contrasti o alle sintonie che si creeranno fra le diverse componenti e sensibilità dei deputati.

Sarà quella che tutti ci aspettiamo?

Impossibile. Basta leggere i commenti che già si fanno, limitandosi alla componente venatoria. Esistono posizioni diverse anche fra i cacciatori e, quindi, ci sarà qualcuno più soddisfatto e qualcuno meno.

Peseranno le ottocento e passa mila firme raccolte?

Noi riteniamo di sì, perchè in politica i numeri valgono.

Si tratterà, ripetiamo, di capire cosa pensavano di ottenere tutti quei cacciatori, nel momento che firmavano la petizione.

Un'ultima considerazione sull'art. 18 (specie cacciabili e tempi di caccia), che sembra quello dirimente per gran parte degli intervenuti nel dibattito.
Al momento, i giochi non sono ancora fatti.  
Anche in questioni di merito, supportate da dati scientifici, vale la teoria del bicchiere mezzo pieno o mezzo vuoto. Dipende da chi lo guarda.
E' per questo che sull'argomento si procede con molta cautela.

Sarà sicuramente una decisione “politica” - almeno, è questo che noi pensiamo – ma non potrà non tener conto di un contesto scientifico, normativo, culturale, sociale.

Noi siamo ottimisti, comunque.

Redazione BigHunter Magazine

Vai alla notizia 157 Caccia: la sintesi Orsi in anteprima su BigHunter

Leggi altri Editoriali

41 commenti finora...

Re:157 CACCIA: LA SINTESI ORSI E' UNA BOZZA DI DISCUSSIONE

VORREI FARE UNA PROPOSTA ,SE NON VIENE FATTO UN ACCORDO SULLA CACCIA DIAMOCI AL BRACCONAGGIO!!!!!!!!!!

da UNO CHE SI è ROTTO I C...............I 02/04/2009 10.44

Re:157 CACCIA: LA SINTESI ORSI E' UNA BOZZA DI DISCUSSIONE

x anticaccitore di turno. il tuo turno in quanto a scemenze dette non finira' mai. sob sob sob!!!!!

da da paolot fano pu 20/03/2009 10.33

Re:157 CACCIA: LA SINTESI ORSI E' UNA BOZZA DI DISCUSSIONE

poveri cacciatori umiliati... mi viene quasi da piangere... sob sob sob

da anticacciatore di turno 07/03/2009 23.22

Re:157 CACCIA: LA SINTESI ORSI E' UNA BOZZA DI DISCUSSIONE

a peppe puglia. Se i cacciatori in Italia sono ormai intorno ai settecentomila. Se Federcaccia e Arcicaccia non hanno firmato. Se federcaccia e Arcicaccia hanno soci per complessivi 450.000. Chi ha firmato?

da mario da ancona 18/02/2009 18.02

Re:157 CACCIA: LA SINTESI ORSI E' UNA BOZZA DI DISCUSSIONE

CARO GOVERNO, CARO SENATORE ORSI, CREDO CHE QUESTA VOLTA AVETE L'OCCASIONE, CON LA MODIFICA DI QUESTA LEGGE, DI RIPAGARE TUTTI I CACCIATORI CHE SUBITO UMILIAZIONI E ACCUSE RIDICOLE NEGLI ULTIMI ANNI; MA ATTENZIONE PERCHE' NON SIAMO PIU' DISPOSTI A SUBIRE PRESO IN GIRO DA NESSUNO, RIPETO D NESSUNO. E' L'ULTIMO APPELLO, GIOCATEVELO BENE.

da PALOMA 09/02/2009 10.04

Re:157 CACCIA: LA SINTESI ORSI E' UNA BOZZA DI DISCUSSIONE

Si continua a parlare di una legge nazionale che contiene la possibilità da parte delle regioni di stravolgerla e recepirla soltanto in parte. L'ottusità più che la sudditanza agli ambientalisti in regioni come il Piemonte produrrà ancora più malcontento, qui l'unico risultato sempre raggiunto è l'obiettivo denaro confrontate i costi degli ATC e dei CA e vedrete.

da ezio da mathi 06/02/2009 18.28

Re:157 CACCIA: LA SINTESI ORSI E' UNA BOZZA DI DISCUSSIONE

Palermo, lì 03/02/2009 Alla cortese attenzione Dell’On. Franco Orsi Prot. n° 08/02LF Pregiatissimo On. Orsi, la voglio innanzi tutto ringraziare per il suo interessamento e l’iniziativa intrapresa con un suo testo di modifica all’attuale legge sulla caccia n° 157, del 1 febbraio 1992. Analizzando attentamente il contenuto, se non le arreca offesa, ci siamo permessi di suggerire delle modifiche che alleghiamo unitamente ad alcune relazioni tecniche scientifiche su alcune specie cacciabili. Siffatti suggerimenti sono il frutto di confronto e collaborazione realizzati da un decennio in tutto il territorio nazionale delle diverse realtà locali, industriale, commerciale e venatorio. Pur accogliendo i principi generali dei così detti ambientalisti, si ritiene che l’aggressività dei loro interventi non si possono considerare una buona medicina che cura tutti i mali, poiché le condizioni climatiche e micro climatiche del territorio, la realtà della fauna stanziale e migratoria, sono totalmente diverse in moltissime Regioni italiane e pertanto, obbliga stabilire delle regole diverse che tengono presente il territorio, il periodo di caccia e le specie cacciabili pur rimanendo dentro i limiti della legalità, di giustizia e di rispetto nei confronti dell’eco sistema. Il clima d’incertezza legislativo creato ad arte nell’ultimo decennio, alcune norme limitative e vessatorie nei confronti dei cacciatori, hanno fatto registrare un calo delle presenze in Italia fino a raggiungere la soglia di 750.000 cacciatori, contro il 1.800.000 del 1980. La riduzione delle presenze, ha inciso in maniera negativa alla già precaria situazione

da Associazione Siciliana Caccia e Natura 06/02/2009 12.37

Re:157 CACCIA: LA SINTESI ORSI E' UNA BOZZA DI DISCUSSIONE

Palermo, lì 03/02/2009 Alla cortese attenzione Dell’On. Franco Orsi Prot. n° 08/02LF Pregiatissimo On. Orsi, la voglio innanzi tutto ringraziare per il suo interessamento e l’iniziativa intrapresa con un suo testo di modifica all’attuale legge sulla caccia n° 157, del 1 febbraio 1992. Analizzando attentamente il contenuto, se non le arreca offesa, ci siamo permessi di suggerire delle modifiche che alleghiamo unitamente ad alcune relazioni tecniche scientifiche su alcune specie cacciabili. Siffatti suggerimenti sono il frutto di confronto e collaborazione realizzati da un decennio in tutto il territorio nazionale delle diverse realtà locali, industriale, commerciale e venatorio. Pur accogliendo i principi generali dei così detti ambientalisti, si ritiene che l’aggressività dei loro interventi non si possono considerare una buona medicina che cura tutti i mali, poiché le condizioni climatiche e micro climatiche del territorio, la realtà della fauna stanziale e migratoria, sono totalmente diverse in moltissime Regioni italiane e pertanto, obbliga stabilire delle regole diverse che tengono presente il territorio, il periodo di caccia e le specie cacciabili pur rimanendo dentro i limiti della legalità, di giustizia e di rispetto nei confronti dell’eco sistema. Il clima d’incertezza legislativo creato ad arte nell’ultimo decennio, alcune norme limitative e vessatorie nei confronti dei cacciatori, hanno fatto registrare un calo delle presenze in Italia fino a raggiungere la soglia di 750.000 cacciatori, contro il 1.800.000 del 1980. La riduzione delle presenze, ha inciso in maniera negativa alla già precaria situazione

da Associazione Siciliana Caccia e Natura 06/02/2009 12.31

Re:157 CACCIA: LA SINTESI ORSI E' UNA BOZZA DI DISCUSSIONE

Spero vivamente che il Senatore Orsi legga questo mio commento, io sono uno degli 850 mila firmatari della petizione uno di quelli che sin da giugno quando ci sono state le prime convocazioni alle associazioni venatorie da parte dell’On. Buonfiglio, con la clamorosa assenza di Federcaccia e Arcicaccia e le ancor più clamorose dichiarazioni fatte in seguito dalle stesse associazioni, si sono dati un gran da fare per cercare condivisione e spiegare che cosa stava accadendo riguardo alla nostra passione a tutti coloro che no ne erano informati. Con soddisfazione, dal mio piccolo, posso dirle che la condivisione si è tramutata in circa duemila firme raccolte, per la maggior parte cacciatori che non avendo molta padronanza con internet continuano a chiedermi notizie sull’approvazione delle modifiche. Mi permetta di farle notare che i punti cardine che prevedeva la modifica e su i quali ho riscontrato il totale consenso tra coloro che hanno aderito alla petizione erano la possibilità di caccia per periodi e specie fino a febbraio (come già avviene in molti paesi europei), e la possibilità di cacciare la migratoria per un determinato numero di giornate al di fuori della propria regione di residenza. Leggendo la sua sintesi di proposta riscontro che del primo punto se ne sono perse le tracce, il secondo, che lei ha considerato nell’Art. 14bis, che allego per una più facile lettura, da come è stato formulato mi fa sorgere il forte timore che se non si hanno buone conoscenze all’interno dell’ATC in cui si intende andare a caccia, vi è il più che concreto rischio di dover pagare un ulteriore tassa, senza poter avere la possibilità di esercitare un solo giorno di caccia al di fuori della propria regione. Infine mi preme farle notare che paradossalmente questa che doveva essere una proposta migliorativa della nostra situazione nei fatti si dimostra peggiore dell’attuale. Mi riferisco alla possibilità, grazie alla legge regionale emanata dall’ex giunta Fitto, che a

da PeppePuglia 05/02/2009 23.16

Re:157 CACCIA: LA SINTESI ORSI E' UNA BOZZA DI DISCUSSIONE

Mi rivolgo a tutti i cacciatori che sperano che vadano in porto determitate modifiche della legge e che non sono riportate nella proposta presa in esame dall'Sen Orsi, apsettate a giudicare come dice bene qualcuno i giochi non sono ancora fatti, e ricordatevi che chi scrive non sempre e' dalla nostra parte, dunque abbiate fede, poi si vedra' ed ognuono di noi si comportera' di conseguenza.

da max196 05/02/2009 18.31

Re:157 CACCIA: LA SINTESI ORSI E' UNA BOZZA DI DISCUSSIONE

Questa volta bisogna essere più uniti che mai e cercare di conquistare febbraio almeno per quelle cacce tradizionali.Anche perchè non chiediamo niente di particolare solo l'adeguamento alle normative europee che vedono in tante nazioni l'attività venatoria prolungarsi ben oltre il 31 gennaio.La proposta Orsi è improponibile perchè delude le aspettaive di noi cacciatori(vedi le oltre 800000 firme).E allora mi chiedo ma dov'è finita la proposta Berlato? Prolungare la caccia nel mese di febbraio magari con limitazioni temporali (es.fino alle ore 11.00) e per specie (es.solo per tordi, colombi ed uccelli acquatici) e da appostamento potrebbe esere una soluzione ottimale no? Ciao a tutti e speriamo in bene.

da massimo 05/02/2009 17.15

Re:157 CACCIA: LA SINTESI ORSI E' UNA BOZZA DI DISCUSSIONE

é inutile aspettarsi alcunchè,fino a quando non avremo un "nostro partito" non cambierà niente.

da Giovanni59 05/02/2009 14.08

Re:157 CACCIA: LA SINTESI ORSI E' UNA BOZZA DI DISCUSSIONE

Tacete, il nemico vi ascolta!! Sotto mentite spoglie si nascondono i manipoli di Arcicaccia che vogliono boicottare la riforma Berlato... Ma dare Febbraio, giova oltre che alla fauna,all'immagine del Berlusca? Suvvia;meditate gente, meditate

da Giacomo 04/02/2009 22.59

Re:157 CACCIA: LA SINTESI ORSI E' UNA BOZZA DI DISCUSSIONE

agosto, febbraio ,marzo, ma dove vado a caccia io, e tutti coloro che come me sono circondati da parchi e riserve di caccia per ricconi fatte dalle ass. venatorie tutte, e da gente politica, che a buon bisogno in tempo di elezioni predicava bene ma poi a razzolato male!! ci devono dare il territorio! venite nella regione lazio dove i parchi crescono come funghi,dove ogni anno nasce una zac, dove siamo costretti a spararci addosso in un metro di vigna,altro che art.18

da alvanto 04/02/2009 20.58

Re:157 CACCIA: LA SINTESI ORSI E' UNA BOZZA DI DISCUSSIONE

LA BOZZA BERLATO VA DIFESA DAL CENTRODESTRA. LA CHIUSURA AL 28 FEBBRAIO DEVE ESSERE LA PUNTA DI DIAMANTE DELLA MODIFICA E POI VA INTRODOTTA LA CACCIA PER SPECIE NEI TEMPI E NEI MODI PREVISTI. DULCIS IN FUNDUS I CALENDARI FEDERALI DELLE 3 MACROREGIONI. IL NEMICO NON DEVE PASSARE IL GUADO. STIA IN GUARDIA LA FEDERCACCIA CON I SUOI INQUINAMENTI POLITICI....RISCHIA IL DIMEZZAMENTO DELLE TESSERE.

da NINUS 04/02/2009 20.07

Re:157 CACCIA: LA SINTESI ORSI E' UNA BOZZA DI DISCUSSIONE

PENSATE BENE AL PASSATO.Dovrebbero pensarci bene quelli come te..avete fatto estinguere i cacciatori,ci avete chiuso nei recinti,ci avete fatto perdere la dignita' di persone serie..non dire str.....e per favore

da nino65 04/02/2009 18.30

Re:157 CACCIA: LA SINTESI ORSI E' UNA BOZZA DI DISCUSSIONE

PENSATE BENE AL PASSATO.Dovrebbero pensarci bene quelli come te..avete fatto estinguere i cacciatori,ci avete chiuso nei recinti,ci avete fatto perdere la dignita' di persone serie..non dire str.....e per favore

da nino 65 04/02/2009 18.30

Re:157 CACCIA: LA SINTESI ORSI E' UNA BOZZA DI DISCUSSIONE

Vogliamo allinearci il più possibile all'Europa , se deve essere modificata questa legge , lo facciano a favore dei cacciatori , anche perche fin'ora , abbiamo preso solo mortificazioni c,,,,,o . Gli ambientalisti e company si occupassero dei traffici di rifiuti ,delle discariche abusive e dell'inquinamento che gli provoca il cancro .

da hunter Fabio 04/02/2009 14.51

Re:157 CACCIA: LA SINTESI ORSI E' UNA BOZZA DI DISCUSSIONE

PENSATE BENE AL PASSATO! Ma a cosa stai pensando? Al muro di Berlino che lo vorresti di nuovo su? Strappa la tessera che hai in tasca e apri gli occhi senza politica non si fanno le leggi!!!! E fino a che ci saranno persone come te che tentano di dividere il nostro mondo il gioco di chi ci è contro sarà enormemente più facile. Credo che abbia ragione L'onorevole Berlato tesserato ARCI caccia?

da Lino B. 04/02/2009 13.49

Re:157 CACCIA: LA SINTESI ORSI E' UNA BOZZA DI DISCUSSIONE

Sono ben consapevole che qualche dirigente venatorio che scrive in lista sotto mentite spoglie, raggiungerebbe l'orgasmo nel veder naufragare le nostre modifiche alla 157/92. Ho motivo di ritenere che questi loschi figuri rimarranno inesorabilmente delusi.

da SERGIO BERLATO 04/02/2009 12.21

Re:157 CACCIA: LA SINTESI ORSI E' UNA BOZZA DI DISCUSSIONE

mettono sempre degli icompetenti a leciferare su materie contrastanti come la 157 .ORSI lascia a chi compete tale materia.fuori i politici che vogliono ibalsamare la fauna!!!!!!!!!

da BRUNO51 04/02/2009 10.48

Re:157 CACCIA: LA SINTESI ORSI E' UNA BOZZA DI DISCUSSIONE

NESSUNA MODIFICA ALLA 157, AL MASSIMO RIPRISTINARLA A COME ERA. OGNI MODIFICA CHE VERRA' AMMESSA PENALIZZERA' IL MONDO VENATORIO COME E' SEMPRE SUCCESSO. CHI VOLETE PRENDERE IN GIRO? GLI UNICI INTERESSI DI UNA LEGGE IN ITALIA SONO QUELLI POLITICI, TUTTO IL RESTO NON CONTA. FINCHE' NON AVREMO UN APPOGGIO VERO DALLA POLITICA,EVITIAMOLA.

da PENSATE BENE AL PASSATO 04/02/2009 10.25

Re:157 CACCIA: LA SINTESI ORSI E' UNA BOZZA DI DISCUSSIONE

I GIOCHI NON SONO ANCORA FATTI ! Sarebbe meglio RIMANERE UNITI !!!!! Divisi non contiamo niente.

da Alberto 04/02/2009 9.21

Re:157 CACCIA: LA SINTESI ORSI E' UNA BOZZA DI DISCUSSIONE

Le 800.000 firme? Un ottimo espediente per chi le ha raccolte per assicurarsi un seggio alle europee.E da quello che si dice c'è riusciuto! Occhio amici, anzi, apriamo gli occhi!

da antonio 03/02/2009 22.40

Re:157 CACCIA: LA SINTESI ORSI E' UNA BOZZA DI DISCUSSIONE

Bravo Angelo, si dovrebbe far smettere Francia e Spagna di cacciare i tordi in fase di ripasso pre nuziale, non adeguarsi a loro. Magari sarebbe la volta che se ne caccerebbe qualcuno in più durante il passo d'ottobre, e on sarebbe poco.

da Giacomo 03/02/2009 20.28

Re:157 CACCIA: LA SINTESI ORSI E' UNA BOZZA DI DISCUSSIONE

Piccione inselvatichito, colombaccio, ghiandaia, cornacchia, gazza, questo realisticamente possiamo pensare di ottenere se ci viene dato febbraio. Niente tordo e company per un problema di ripasso pre-nuziale, la Francia e la Spagna vengono sancite ogni anno dalla comunità Europea per cacciare turdidi nel febbraio. Il resto sono solo state promesse elettorali.

da Angelo 03/02/2009 19.00

Re:157 CACCIA: LA SINTESI ORSI E' UNA BOZZA DI DISCUSSIONE

si vede che non cacciate in Piemonte.quelle poche cose buone che ci sono dentro questa proposta verranno nella nostra regione completamente soppresse e troveranno il modo di restringere già una legge regionale che ci tratta come poveri deficienti. Non pensate che in Piemonte ci siano solo ambientalisti e verdi nemici dei cacciatori, almeno quelli lo dichiarano apertamente, ma politici che quando si parla di caccia votano qualsiasi cosa pur di fare in fretta e passare ai lucrosi affari che portano altre leggi, non ricordo un politico,specialmente di sinistra, che si sia preso la briga di informarsi sulla realtà della caccia. per noi qualsiasi piccolo miglioramento sarà un paradiso.

da ezio da mathi 03/02/2009 18.24

Re:157 CACCIA: LA SINTESI ORSI E' UNA BOZZA DI DISCUSSIONE

IN POLITICA I NUMERI VALGONO ! Noi abbiamo fatto il nostro e ora il governo che abbiamo eletto faccia il suo. Non siamo stupidi da pretendere la luna nel pozzo ma neppure essere sbeffeggiati. A buon intenditor poche parole e se l'ambiente ora è "Biondo" che non diventi ROSSO, caro Silvio.

da Giusto 03/02/2009 18.22

Re:157 CACCIA: LA SINTESI ORSI E' UNA BOZZA DI DISCUSSIONE

lo credo anch'io, non ci si può aspettare che tutto cambi come ci sventolano sotto il naso, ad arte. Quella è politica e demagogia, la realtà è un'altra. Mi meraviglio dei tanti commenti stupiti. Dovevamo essere pazzi per credere a certe favole. Sveglia!

da giacomo 78 03/02/2009 18.14

Re:157 CACCIA: LA SINTESI ORSI E' UNA BOZZA DI DISCUSSIONE

Concordo pienamenete con la redazione : la caccia è politica ed è compromesso. Noi abbiamo la caccia che ci meritiamo,come abbiamo il governo che ci meritiamo e ....

da Giorgio,Lodi 03/02/2009 18.10

Re:157 CACCIA: LA SINTESI ORSI E' UNA BOZZA DI DISCUSSIONE

Ho letto e riletto il testo. E' molto complesso anche se il confronto con la 157 aiuta molto. come si fa a dire che non c'é nulla di buono per i cacciatori mi pare che ci sia parecchia roba in meglio rispetto alla legge attuale!

da mino 03/02/2009 18.03

Re:157 CACCIA: LA SINTESI ORSI E' UNA BOZZA DI DISCUSSIONE

Massimo Zaratin, sei grande. Complimenti hai colto nel segno. Quello che mi stupisce, però, è come mai vi sia ancora tanta brava gente così ingenua da credere che una qualsiasi formazione politica,in Italia, possa muovere foglia a favore della caccia e dei cacciatori. "La caccia, mi disse ad una cena a base di selvaggina, anni orsono un senatore, è un argomento tabù. Ci sono troppi anticaccia ben agguerriti, falsi, e indecorosi, che sono pronti a tutto pur di vedere morire la caccia e tutti i cacciatori. Capisci bene che, pertanto,nessun uomo politico, anche se cacciatore e/o buon gustaio di selvaggina, spezzerebbe una freccia a vostro favore: è troppo impopolare!!!" Una stretta di mano da Nino

da ninohunter.07@katamail.com 03/02/2009 17.30

Re:157 CACCIA: LA SINTESI ORSI E' UNA BOZZA DI DISCUSSIONE

E’ veramente fantastico leggere questi commenti. In qualsiasi sito dedicato non si parla d’altro e gli interventi piovono a iosa…segno che il fenomeno non interessava solo qualche sito o qualche singola testa calda come voleva farci intendere qualcuno tempo fa ma è una voce unanime che proviene da un coro compatto ed unito di migliaia di persone che chiedono solo quella dignità perduta e calpestata negli ultimi 16 anni. Più di 840.000 persone chiedono una legge, il popolo venatorio, la base, all’unanimità l’ha chiesta, dando fiducia ad uno schieramento politico che stranamente sta dimostrando alcune debolezze politiche mai viste finora nel predisporre altre leggi che apparentemente potevano sembrare anche molto più problematiche. Altrettanto stranamente ci si siede attorno ad un tavolo ove sigle palesemente anticaccia vengono definite con l’appellativo di “ambientalisti” come se delle piccole minoranze, chiaramente di parte politica, rappresentassero tutto il mondo ambientalista italiano. Dove sono i grandi movimenti ambientalisti che stanno nascendo anche in Italia e si rifanno a principi e valori diversi? Perché un governo di destra non sente anche la voce dei suoi ambientalisti? Altre sigle, altrettanto politicamente di parte, sedute attorno a quel tavolo, stanno vincendo la loro battaglia nei confronti di una maggioranza che fino a ieri sembrava granitica. E’ per caso un segnale di crisi di governo questa palese debolezza politica?...per qual motivo sta vincendo l’opposizione e si lasciano 850.000 persone/cacciatori/elettori con l'amaro in bocca?

da massimo zaratin 03/02/2009 16.58

Re:157 CACCIA: LA SINTESI ORSI E' UNA BOZZA DI DISCUSSIONE

Si agitano gli animi,ci contano con la firma e poi si candidano alle Europee, dicendo DATEMI che poi Vi farò avere...... Smettiamola di lesinare a questo o a quello, attacchiamo il fucile al chiodo per una stagione ed aspettiamo i fatti. Se tutto resta così com'è, da parte mia il Patrimonio indisponibile dello Stato possono farselo bollito od a sugo ; come preferiscono ! Li sà tanto che fra due litiganti , il terzo gode , e quanto gode. Un saluto a tutti. Sandro

da sandro 03/02/2009 15.56

Re:157 CACCIA: LA SINTESI ORSI E' UNA BOZZA DI DISCUSSIONE

Pensa se il relatore fosse stato Pecoraro! I casi sono due, o si cambia tutto con una bella serie di emendamenti oppure il Sen. lasci perdere e si occupi d'altro.

da Nicola 03/02/2009 14.58

Re:157 CACCIA: LA SINTESI ORSI E' UNA BOZZA DI DISCUSSIONE

Capisco che la redazione di bighunter magazine, cerchi di smorzare i toni e gettare un po' d'acqua sul fuoco. Ma chiedo: è giusto che sia così o lo fate perchè volete pure voi tenere due piedi in una scarpa?(la cosa, veramente, mi sorprenderebbe moltissimo) Intanto l'ISPRA da chi è composta?vi sono i rappresentanti dei cacciatori? e se si in che misura minoritaria? poi mi chiedo: ma Orsi non ha messo nulla di suo, visto che si è limitato ad analizzare le varie proposte e poi stabilire di affossare, magari, quelle dei cacciatori ed esaltare quelle degli anticaccia, è solo un portaborse o che?.Inoltre, voi della redazione dite che "ma su questo, ripetiamo, non sta a noi fare alcuna valutazione". Allora a chi spetta se non spetta a noi che siamo i diretti interessati? infine l'art. 18, è assolutamente fondamentale, ma è stato preso, invece, in sordina: si è mai visto che un'art. sulla caccia in sede parlamentare sia mai stato ampliato a favore dei cacciatori o pittosto il contrario? Se fosse possibile, gradirei ricevere qualche chiarimento da voi della redazione. Grazie.

da ninohunter.07@katamail.com 03/02/2009 14.27

Re:157 CACCIA: LA SINTESI ORSI E' UNA BOZZA DI DISCUSSIONE

La maggior parte di cacciatori votano e hanno votato centro destra, il centro destra non ha scusanti: deve approvare la proposta Berlato e i cacciatori continueranno a votar centro destra: punto. Questo è quello che conta in politica ed io penso che è quello che vogliono i rappresentanti del centro destra; d'altra parte, il centro destra a chi deve ascoltare, ai propri elettori oppure ad associazioni( animaliste, agricole, di cacciatori etc. etc.) che le sono contro? Quindi mi rivolgo a tutti quelli che hanno in mano le sorti della caccia e dei cacciatori italiani a tenere in considerazione ed approvare la proposta di legge Berlato avallata da 843.000 firme di cittadini.

da luigi 03/02/2009 14.09

Re:157 CACCIA: LA SINTESI ORSI E' UNA BOZZA DI DISCUSSIONE

DATECI L'ARTICOLO 18!!!

da TIZIO E CAIO 03/02/2009 13.52

Re:157 CACCIA: LA SINTESI ORSI E' UNA BOZZA DI DISCUSSIONE

sarà anche una bozza, ma se ci caliamo subito le braghe buonanotte. amio avviso nella proposta dobbiamo inserire il più possibile per poter ottenere il max, ma se partiamo già con il minimo alla fine cosa otteniamo. tuuti gli introiti che vengono dal'attività venatoria facciamoli pagare agli Ambientalisti, vedrai che alla fine del mese diventano tutti a favore della caccia. ciao

da anonimo del 900 03/02/2009 13.01

Re:157 CACCIA: LA SINTESI ORSI E' UNA BOZZA DI DISCUSSIONE

L'Art.18 oserei dire che è il 100% delle nostre richieste. Vivo in Sardegna e in questi giorni di Febbraio frotte di cacciatori isolani si apprestano a prendere il tragheto per la vicina Cosica dove sparare i tordi che lasciata la Sardegna transitano nell'isola "gemella". O i cialtroni sono i Francesi con i loro ricercatori scentifici o noi Italiani ... La risposta la lascio a voi. Febbraio è imprescindibile non possiamo perdere l'occasione di veder modificato l'ART. 18 COSTI QUEL CHE COSTI. Siamo pronti a qualsiasi azione dobbiamo reagire ora o piangere per altri 20 anni ,se ci bastano. Pierpaolo

da pierpaolo 03/02/2009 11.29

Re:157 CACCIA: LA SINTESI ORSI E' UNA BOZZA DI DISCUSSIONE

L'art 18 è il 90% delle nostre richieste e a questo punto mi pare di capire che il silenzio di tutti su questo articolo sia frutto della mega relazione ISPRA che sicuramente deve essere negativa sulla quantità di Avifauna soprattutto migratoria. Vorrei conoscere con che data di riferimento tali studi sono stati compiuti visto per esempio che un passo di tordi come quest'anno ( Osservatorio di Arosio ) non si registrava da decenni e decenni, sarei poi curioso di leggere i dati anche che riguardano gli Storni, dati che non occorre cercarli basta guardare in cielo. Insomma dati inconfutabili quelli ISPRA o oggettivamente si?

da Silvano B. 03/02/2009 11.09