HomeCacciaCaniFuciliNatura
Editoriale | Blog | Eventi | Meteo | Foto | I Video | Sondaggi | Quiz | Forum | Le Leggi | Parlano di noi | Amici di Big Hunter | Amiche Di Big Hunter | Downloads | Fresco di Stampa | Solo su Big Hunter | Tutte le news per settimana | Contatti | BigHunter Giovani | Sondaggio Cacciatori |
 Cerca
L'ultimo beneUNA SOCIETÀ ALLA DERIVATORDO, TORDELLA, BIBÌ, BIBÒ E CAPITAN COCORICÒLibro Origini – Iscrizioni recordMERAVIGLIOSA BECCACCIASerra uno di noi. L'animalista coi baffiCacciatore o lupo cattivo?IL CINGHIALE SALVA LA CACCIABrambusconi, "che figata"ETICA O ETICHETTA?DUE CHIOSE ALLO STORICOCARTA VINCE CARTA PERDECacciatori e noL'AGNELLO E LA CICORIAPER ELISA - La dolce passione di una cacciatrice di carattereSOSTIENE LARALUPO, QUANTO CI COSTIA UN PASSO DAL PARADISO - Dopo l' ISPRA ecco l'ONCFS franceseISPRA: C'ERA UNA VOLTA IL LABORATORIO PER NON PERDERE LA TRAMONTANAC'ERA UNA VOLTA...LUPO: CHE BOCCA GRANDE CHE HAI!!!Altro che caccia. Ecco quali sono le vere infrazioni italianeTABU' LUPOFIRMAMENTO SOCIALALTRO CHE CACCIA! E' L'HABITAT CHE RISCHIA GROSSOLUPO. ATTENDIAMO LUMICHI DICE PARCHI DICE PORCHI, E... NOTERELLE SUL CANE DA CACCIACos’è la cacciaLa ri-propostaCuore di beccacciaCacciatori in Europa. Un'azienda da 16 miliardiLA GRANDE CUCINA DELLA SELVAGGINA Una bella scopertaCARI AMBIENTALISTI, NON SI COMINCIA DALLA CODAOsservatori regionali, avanti!Ungulati: una risorsa preziosaLa mia prima volta al cinghiale: onore alla 110!Il cinghiale nel mirino. Braccata e selezione: una convivenza possibileANIMALISTI. LA DEBOLEZZA DEI VIOLENTITORDI TORDISTANNO TUTTI BENEETERNA APERTURATANTE MAGICHE APERTURECI SIAMO!LA SFIDA DELLA COMUNICAZIONELA SANA DIETA DEL CACCIATORE CELESTEANCH'IO CACCIOMIGRATORIA, MA DI CHI?Biodiversità e specie opportuniste: l'esempio franceseREWILDING ECONOMY – IL PASSATO PROSSIMO VENTUROLasciate la carne ai bambiniUccellacci e uccellini, chi ce la fa e chi....CINGHIALI D'UNA VOLTADATEMI UN'APP, SOLLEVERO' L'ISPRAMONTAGNA, 22 ANNI DOPOElegia per un vecchio signoreLA GRANDE BUFALAAnimali & Co: un problema di comunicazioneLUPO O CINGHIALE?Papa Francesco: gli animali dopo l'uomoLe allodole, mia nonna e le vecchietteLa caccia e gli chefUNGULATI CHE PASSIONEPARCHI E AREE PROTETTE: ECCO LA FRANCIALe beccacce e il lupoQUESTIONE DI PROSPETTIVALa cinofilia ufficiale. Parte seconda con scusePROBLEMA LUPOBisturi facili. Cuccioli? No graziePerché ho scelto il setter inglese?Galletti fa mea culpaQuesta è la cinofilia ufficialeC'era una volta il cinghialeBracconieri di speranzeGip, amor di cacciatore. Il piccolo franceseSAVETHEHUNTERS, MATTEOTROMBONI SFIATATII sistemi elettronici di addestramentoGUANO CAPITALEIn principio era una DeaC'era una volta l'orso bianco che campava di caramelleUNA TERRA DIVERSAMEMORIE. Da regina a reginainformAZione?Iniziazione del cuccioloneUNIONE AL PALO?LA PARABOLA DI CECILCROCCHETTE VEGANEL'ecoturismo fa danniALLODOLE PER SEMPRETRUE LIESCI SIAMO?Natura. Madre o matrigna?LA CACCIA, PROTAGONISTA INCONFESSATA DI EXPOUN’APERTURA DA FAVOLAI cuccioli di oggiMACCHE' PREAPERTURACACCIA, PROVE E VARIA UMANITA'Emergenza cinghiali ovvero: la sagra delle chiacchiereFORMAZIONE, FORMAZIONE!I cani da ferma oggiArlecchino o Pinocchio? LA SANZIONE DELLA VERGOGNAPrima informarsi, poi farsi un'opinioneEffetto FlegetonteIl cane domestico (maschio)Il valore della cacciaChi è diavolo, chi acquasanta?CANDIDATI ECCELLENTIPUBBLICO O PRIVATO?LA FRANCIA E I MINORI A CACCIAREGIONALI 2015: SCEGLIAMO I NOSTRI CANDIDATICaccia vissuta“Se questa è etica”QUANDO GLI AMBIENTALISTI CADONO DAL PEROLe contraddizioni dell'ExpoQUESTIONE DI CORPOL'ultimo lupo e l'ignoranza dei nostri soloniCalendari venatori: si riparteDOVE ANCORA MI PORTA IL VENTOLUCI E OMBRE DI UN PROGETTOCANE DA FERMA: ADDESTRIAMOLO PURE, MA CON GIUDIZIOCHIUSO UN CICLO...A patti col diavolo... e poi?BIGHUNTER'S HEROES: LE MAGNIFICHE CACCE DI LORENZOMISTERI DELLA TELECANI E BECCACCE: UN RAPPORTO DIFFICILEE' IL TORDO CHE TARDA. MA GALLETTI NON LO SATordi e beccacce tra le grinfie della politicaDonne cacciatrici piene di fascino predatorioItaliani confusi su caccia e selvagginaStoria di una particella cosmicaVegani per modaAnime e animaliMUSICA E NUVOLE L'uomo è cacciatore: parola di Wilbur SmithCHI LA VUOLE COTTA, E CHI....Nutria: un caso tutto italiano - un problema e una risorsaZIZZAGA, GALLETTI, ZIZZAGA!E se anche le piante provassero dolore?PASSO O NON PASSO, QUESTO E' IL DILEMMAMomenti che non voglio scordare Anticaccia? ParliamoneCACCIATRICI SI NASCE. UN'APERTURA AL TEMPO DELLE MELECATIA E LA PRIMA ESPERIENZACHIARI AVVERTIMENTIPIU' VIVA E PIU' AMATAECCE CANEMDE ANIMALISTIBUS ovvero DEGLI ANIMALISTIIL CATALOGO E' QUESTO.... CINOFILIA E CINOTECNIA QUALCHE SASSO IN PICCIONAIAISPRA. UN INDOVINO MI DISSE...MIGRATORI D'EUROPAL'ipocrisia anticaccia fomenta il bracconaggioMIGRATORISTI GRANDE RISORSAFauna ungulata e vincolismo ambientaleDecreto n. 91 del 24 giugno 2014: CHI PIANGE PER E CHI PIANGE CONTROAi luoghi comuni sulla caccia DIAMOCI UN TAGLIOSPENDING REVIEW, OVVERO ABBATTIAMO GLI SPRECHIDOPO LE EUROPEE: VECCHI PROBLEMI PER NUOVE PROSPETTIVEBiodiversità: difendetela dagli ambientalisti GUARIRE DALLA ZAMBILLALe specie invasive ci libereranno dall'animalismoEUROPEE: SCEGLIAMOLI BENELa rivoluzione verde è nel piattoLa caccia al tempo di FacebookSOSTIENE PUTTINI: Pensieri e sogni di un addestratore cinofilo a riposoCOSE SAGGE E MERAVIGLIOSEAMBIENTE: OCCHIO AL GATTOPARDOC'ERO UNA VOLTA ALL'EXAQUESTA E' LA CACCIA!EUROPA AL RISVEGLIOTOPI EROI PER I BAMBINI DELLA BRAMBILLACACCIA LAZIO: quali certezze?ISPRA, I CALENDARI QUESTI SCONOSCIUTIUNITI PER LA BIODIVERSITÀ E LA CACCIA SOSTENIBILELO DICO COL CUOREIL LUPO E' UN LUPO. SENNO' CHE LUPO E'I veri volontari dell'ambienteDIAMOGLI CREDITOPROMOZIONE GRATUITA PENSIERINI DEL DOPO EPIFANIAAmbientalisti italiani, poche idee ma confuseAnche National Geographic America conquistato dalle cacciatriciPiù valore alla selvaggina e alla cacciaIl cinghiale di ColomboPorto di fucile - NON C'E' MALE!PAC & CACCIALILITH - LA CACCIA E' NATURALEEffetto protezionismo Ispra: il caso beccacciaIl grande bluff dei ricorsi anticacciaCOME FARE COSA FARESupermarket societyRomanticaTipi di comunicazione: C'E' MURO E MUROAmbientalisti sveglia!Crisi e Parchi, è l'ora di scelte coraggioseSPRAZZI DI SERENOPOINTER E NON PIU'SOGNO DI CACCIATOREUN CLICK E SEI A CACCIA FINALMENTE SI SCENDE IN CAMPORIPRENDIAMOCI LA NOSTRA DIGNITA' DI CACCIATORILA FAUNA SELVATICA: COME UN GRANDE CARTOONALLA FIERA DELL'ESTVOGLIO UNA CLASSE DIRIGENTE MODERNAIL NUOVO PARTITO DEI VECCHI TROMBATI“Caccia è cultura, amore e tradizione” L'assurda battaglia al contenimento faunisticoCACCIA PERMANENTE CACCIATORI DIVISIPartiamo dalla ToscanaITALIA: un paese senza identità. Nemmeno per la cacciaC’ERA UNA VOLTA…I cacciatori nel regno delle eterne emergenzeGli ambientalisti e la trave nell'occhioAddio alle rondini?L’Europa “boccia” l’articolo 842 (e la gestione faunistica di Stato)ITALIA TERRA DI SANTI, POETI... SAGGI.....SUCCEDE ANCHE QUESTOBASTA ASINIAMBIENTALISMO DA SALOTTO E CONTROLLO DELLA FAUNA Siamo tutti figli di DianaTOSCANA: ALLEVAMENTO DI UNGULATI A CIELO APERTOALLARME DANNIDANNI FAUNA SELVATICA: Chi rompe paga…STALLO O NON STALLO CI RIVEDREMO A ROMA“L'ipocrisia delle coscienze pulite”UN DIFFICILE VOTO INTELLIGENTE SALVAGENTE CINGHIALECACCIA DIECI VOLTE MENO PERICOLOSA DI QUALSIASI ALTRA ATTIVITA'ZONE UMIDE: CHI PAGA?Lepri e lepraioli QUESTA SI CHE E' UN'AGENDASPENDING REVIEW E CERTEZZA DELLE REGOLELa Caccia, il futuro è nei giovani – Un regalo sotto l’alberoA SCUOLA NON S'INVECCHIA I nuovi cacciatori li vogliamo cosìNEORURALI DE NOANTRIFRANCIA MON AMOURLA CACCIA E' GREEN? Stupidità... stasera che si fa? NUOVA LINFA PER LA CACCIATERRA INCOGNITAL’Italia a cui vorrei fosse affidata la cacciaLa marcia in più della selvaggina EPPUR SI MUOVECOLLARI ELETTRICI: LECITI O ILLECITI?DIVERSA OPINIONEIN PRIMA PERSONA PER DIFENDERE IL PATRIMONIO NATURALEOpinioni fuori dal coro - VACCI TU A MANNAIL!!!A CACCIA A CACCIA!!!PROVOCAZIONI Estate di fuocoMISTIFICAZIONISICUREZZA A CACCIA, PRIMA DI TUTTOSostenibili e consapevoli!COLPI DI SOLE COLPI DI CALOREAiutati che il Ciel ti aiuta! Insieme saremo Forti!TECNOCRATI? NO ESPERIENTILA RICERCA DIMENTICATAPARCHI: RIFORMA-LAMPO DE CHE'!Orgoglio di contadinoCampagna o città?CACCIA: UNA RISORSA PER TUTTI. PRENDIAMO ESEMPIO DAGLI ALTRICALENDARI VENATORI CON LEGGE REGIONALE: UN'OPINIONE CHE FA RIFLETTERECONFRONTO FRA GENERAZIONILA CACCIA CHE SI RESPIRARapporto Lipu: specie cacciabili in ottima salute GLI SMEMORATI DI COLLEGNOMUFLONE E CAPRIOLO IN ASPROMONTE: un sogno o una possibile realtà?Piemonte: Salta il camoscio/tuona la valanga...DELLE COSE DELLA NATURACultura Rurale: una soluzione per far ripartire l'ItaliaIl nodo delle specie aliene che fa capitolare gli ambientalistiLA CACCIA NELLA STORIA, PASSIONE E NECESSITÀPAC IN TERRISUCCELLI D'EUROPAGIRA GIRA.....STORIA SEMPLICE DI UNA CACCIATRICE LAMENTO DI UN GIOVANE ERRANTE PER LA CAMPAGNATOCCA A NOI!CRISI. SOLUZIONE ALLA GRILLOIL SENSO DELLA CACCIA DI SILVIAVERITA' E CERTEZZA DEL DIRITTOPROCEDURE D’INFRAZIONE E DEROGHE: UN CONTRIBUTO ALLA CHIAREZZABECCACCE DI BEFANACACCIA, FASE DUEPROVOCAZIONI DI FINE D’ANNORICERCA RICERCASPIGOLATURE DI NATALEDai pomodori alle lampadine LA RUMBA DEL CINGHIALONENON ERA AMOREFinalmente autunnoIl paradosso dell'IspraIL PIANETA DEI CACCIATORILe caste animali A CACCIA ANCHE DOMANIA CACCIA SI, MA DOVE?ORGOGLIO DI CACCIATOREPer il nostro futuro copiamo dai colleghi europei FINALMENTE A CACCIAAPRE LA CACCIA!Amico cacciatore, guarda e passaRiforma sui Parchi in arrivo?E i cuccioli umani?MEDITATE, AMBIENTALISTI, MEDITATELA FARSA DEI CALENDARI Armi, la civiltà fa la differenzaIl Pointer e la cacciaCol cane dalla notte dei tempiContarli, certo, ma come?Questa è una passione!IL PENTOLONELA LOGICA DELLA PICCOLA QUANTITA' SOLDI E AMBIENTE. DIECI DOMANDENON SOLO STORNOQUEL CHE RESTA DELLA CACCIA AGLI ACQUATICILa lezione di Rocchetta di VaraBASTA CON LA STERPAZZOLA CON LO SCAPPELLAMENTO A DESTRA MIGRATORI TRADITICORONA L'ERETICOCacciatori e Agricoltori, due facce della stessa medagliaDeroghe: non è una missione impossibileAMBIENTALISMO E' CULTURA RURALESei il mio caneALLE RADICI DELLA CACCIACORTE EUROPEA DEI DIRITTI DELL’UOMO: IMPORTANTE SENTENZA A FAVORE DELLA CACCIACOME DIREBBE LO STORNO, DEL DOMAN NON V'E' CERTEZZA...BOCCONCINI PRIMAVERACACCIA, PASSIONE, POCHE CHIACCHIERECOMUNITARIA: RIMEDIARE AL PASTICCIOQUESTIONE DI CALENDARIOLA BAMBINA CHE SOGNAVA LA CACCIAPRENDIAMO IL MEGLIOBELLEZZA E AMBIENTE. LA NOSTRA RICCHEZZATUTTI A TAVOLARIFLETTERE MA ALLO STESSO TEMPO AGIRELA CACCIA SERVE. ECCOME!METTI UNA SERA A CENAUrbanismo e Wilderness: un confronto impariCONFESSIONI DI UNA TIRATRICE DI SKEETGIOVANI, GIOVANI E ANCORA GIOVANIIL CAPRIOLO POLITICO NO - Per una visione storicistica della caccia in ItaliaAccade solo in Italia?L’ambientalismo tra ecologia profonda e profonda ignoranzaFRA STORIA E ATTUALITA'Non sono cacciatore ma la selvaggina fa bene. Intervista a Filippo Ongaro“Solo” una passioneTra ideologia e strategia politicaIL CATALOGO E' QUESTOTORNIAMO A SVOLGERE UN RACCONTODA DONNA A DONNA: IL MALE DEL TURISMO. Lettera aperta di Lara Leporatti al Ministro BrambillaItaliani ignoranti della cacciaCACCE TIPICHE E VITA IN CAMPAGNAEd il giorno arrivaDEROGHE E CACCIA ALLA MIGRATORIA: DA RISOLVERE. UNA VOLTA PER TUTTE!PRE-APERTURA DI CREDITODomani sarà un altro giorno MIGRATORIA E SELEZIONEAlcune riflessioni sulla caccia in ItaliaDivagazioni per una rivoluzione culturaleLa senatrice Adamo va alla guerraPERCHE’ NON SCENDI, PERCHE’ NON RISTAI? ( versi di G. Carducci)Calendari venatori. Le bugie degli ambientalistiUn'arte chiamata cacciaAREZZO SCONFESSA LA BRAMBILLAAnimalismi e solitudiniIn un vecchio armadioSTAGIONE VECCHIA NON FA BUON BRODOBelli, matti ed inguaribili SIAMO LIGURI!Ieri, mille anni fa, io caccioCosa mangiano gli animali degli animalisti?SCIENZA, CONOSCENZA, CULTURAC'ERA UNA VOLTA UNA SCIMMIAMOVIMENTO STATICO, ANZI NO, REGRESSIVOORSI. COMUNITARIA. PROVVEDIMENTO ZOPPO MA CON SICURO VALORE SIMBOLICOAerei e trasporto munizioni - La situazione della caccia oggi: “Io speriamo che me la cavo”ALL'ARIA APERTA!Contro ogni tentazione. PORTIAMOLI A CACCIAIPSOS FACTO! DIAMOCI DEL NOIIN FINLANDIA SI', CHE VANNO A CACCIA!RIFLESSIONI DI UN PEONEIL PAESE PIU' STRANO DEL MONDOFuoco Amico PER UNA CULTURA RURALE. MEGLIO: PER UNA CULTURA DELLA CACCIA CHE AFFONDA LE SUE RADICI NELLA TRADIZIONE RURALEE Jules Verne diventò anticaccia CULTURA RURALE E CULTURA URBANA A CONFRONTOL'Enpa insulta i cacciatoriSELVAGGINA IN AIUTO DELL’ECONOMIAAmerica: un continente di vita selvaggiaLA LIBERTA’ DI STARE INSIEME A chi giova la selezioneLA CACCIA COME LA NUTELLA?LUPO, CHI SEI?Le fonti energetiche del futuro: nucleare si o no?TOSCANA: ARRIVA LA NUOVA LEGGEA caccia con L'arco... A caccia con la storia...Interpretazioni e commenti di nuova concezione10 domande ai detrattori della cacciaIL BRIVIDO CHE CERCHIAMOLa caccia come antidoto alla catastrofe climaticaPer una educazione alla natura E' IL TEMPO. GRANDE, LA BECCACCIA IL CAPRIOLO MANNAROCONSIDERAZIONI E PROPOSTE PER IL FUTURO DELLA CACCIA IN ITALIACaccia - anticaccia: alla ricerca della ragione perdutaAllarmismo e vecchi trucchettiAncora Tozzi ?REALISMO, PRIMA DI TUTTOLe invasioni barbaricheAPERTURA E DOPO. COSA COME QUANDOPiombo e No Toxic: serve un nuovo materiale per le cartucce destinate agli acquaticiDi altro dovremmo arrabbiarciI GIOVANI E IL NUOVO AMBIENTALISMO Cinofili, cinologi e cinotecniciUn rinascimento ambientale è possibileGelosi e orgogliosi delle nostre tradizioniLA CACCIA SALVATA DALLE DONNE?Nuovo catalogo BigHunter 2009 – 2010: un omaggio all' Ars VenandiTutto e il contrario di tuttoDALL'OLIO: UNITA' VO' CERCANDO...IL VECCHIO CANE: RICORDIAMOCI DI TUTTE LE GIOIE CHE CI HA DONATOLa voce dei protagonisti sui cinghiali a GenovaTutti insieme... magicamenteAmbiente: una speranza nella cacciaSOLO SU BIG HUNTER: DALL’OLIO, PRIMA INTERVISTALa Caccia ha bisogno di uomini che si impegnanoLA COMUNICAZIONE NON E' COME TIRARE A UN TORDOIl capanno: tra architettura rurale e passione infinitaDONNE ...DU DU DU... DI-DI-DI I..... IN CERCA DI DIANAEUROPA EUROPAVICINI ALLA VERITA'Beccaccia sostenibileCACCIA E SOCIETA'Wilbur Smith, scrittore da best seller innamorato della caccia BAGGIO, CON LA CACCIA DALL’ETA’ DI CINQUE ANNIPARLAMENTO EUROPEO - Fai sottoscrivere un impegno per la caccia al tuo candidatoCACCIA ALL'ORSIORGOGLIOSI DI ESSERE CACCIATORIUN DOCUMENTARIO SENZA SORPRESE, ALMENO PER I CACCIATORIRidiamo il giusto orgoglio al cacciatore moderno e consapevoleIl cane con il proprio olfatto è il vero ausiliare dell'uomo, anche oltre la caccia.157: PENSIERI E PAROLEMA COS'E' QUESTA CACCIA?157 CACCIA: LA SINTESI ORSI E' UNA BOZZA DI DISCUSSIONEMIGLIORARE LE RAZZE? SI PUO’ FARECINGHIALI CHE PASSIONELa cultura cinofilaATC DIAMOCI DA FAREIl vitello che mangi non è morto d'infarto!Ripensare la caccia?PER UN FUTURO DELLA CACCIAQUANTO CI COSTI, BELLA TOPOLONAPUCCINI CACCIATORE E AMBIENTALISTA ANTE - LITTERAMUn nuovo corso per gli ungulatiSiamo noi le Giubbe VerdiRuralità e caccia fra cultura, tradizione ed economia Rilanciamo il consumo alimentare della selvagginaLa caccia secondo Giuliano, umorista de La RepubblicaQuesta è la cacciaIl cane oggetto: attenzione alla pericolosa tendenza della civiltà dei consumiLa cinegetica e la caccia col caneGestione e tradizione BASTA TESSEREAMAR...TORDE il beccafico perse la via del nordDimostriamo credibilitàApertura passione serenitàeditoriale - Fucili italiani come le ferrariOrgoglio di CacciatoreI Tordi e le BeccacceLa Caccia è Rock

Editoriale

LA CACCIA SERVE. ECCOME!


martedì 11 gennaio 2011
    
Giorni fa, in un forum di "volo virtuale", fra appassionati parlavamo di un simulatore di caccia, The Hunter, e ne è scaturita la solita bagarre su caccia-si caccia-no,  con un sacco di luoghi comuni. A un certo punto non ce l'ho  fatta più e ho risposto per le rime. Tutti si sono zittiti e molti hanno perfino cambiato opinione.... La cosa mi ha colpito, perchè in giro c'è davvero molta ignoranza sulla materia e quando la spieghi davvero, la gente "capisce".

Chi sparla di caccia, questa è stata la mia conclusione, di solito non conosce neanche le  regole minime che governano la natura. Nelle zone dove i cacciatori sono diminuiti o non ce ne sono più, o dove la caccia non è consentita, la biodiversità (voi sapete cos'è) è calata paurosamente. Oggi il cosiddetto ambiente naturale è TUTTO antropizzato, cioè tutto ha subito l'intervento dell'uomo. Ovunque. Quindi, per mantenere vario l'ecosistema, è l'uomo che deve continuare a gestirlo. Se metti lupi e agnelli su una piccola isola moriranno tutti. Nelle riserve africane dove non hanno usato gli abbattimenti selettivi e controllati (che è la caccia moderna che si pratica  in tutta Europa compresa l'Italia) sono sparite molte specie di animali; le aree dove invece  le popolazioni animali si gestiscono curando l'ambiente e effettuando abbattimenti mirati (CACCIA) la fauna selvatica scoppia di salute. Sono "ricomparse" specie fino a poco prima non più presenti nell'area.

Aquile, Falchi, Cervi, Daini, Caprioli....prima erano molto scarsi in Italia. Da quando ha preso piede la caccia di selezione agli ungulati... non solo sono ricomparsi gli animali a 4 zampe e il dolcissimo Bamby... ma anche i rapaci trovano cibo. Per questo sono tornati a ripopolare quelle zone molti predatori alati fino a poco tempo fa in serio pericolo. Come il Capovaccaio ad esempio ed il Lanario (provate ad osservare ai bordi delle nostre strade quando viaggiate in macchina... se guardate bene potrete scorgere moltissimi falchetti e persino Poiane).
Questo per dire che oggi il cacciatore è un regolatore e un gestore della fauna selvatica e quindi dei suoi Habitat e quindi del patrimonio naturale.

Cosa fa infatti il cacciatore? E' una delle argomentazioni che ho usato per convincere i miei interlocutori ignoranti. Il cacciatore, nel momento in cui frequenta i vari ambienti "naturali" per abbattere-uccidere-mangiare- sparare; cacciare insomma... mettetela come vi pare, ma proprio per questa ragione, il cacciatore  si prende cura di questi territori. Territori, che se non  gestiti a dovere non sono in grado di conservare una suffciiente varietà di specie animali.

La nostra caccia non è selvaggia, non è illimitata, non è rivolta alle singole specie per tutto l'arco dell'anno. Insomma, non è come dicono coloro che anche per ragioni politiche ci accusano di sparare a tutto. Studi anche recenti ci dicono che solo una minima percentuale della fauna migratoria - i cui trasferimenti avvengono soprattutto di notte - è oggetto di appropriazione da parte dei cacciatori. Mentre la presenza di selvaggina stanziale, ungulati, lepri, fagiani pernici, è frutto di una oculata gestione (prelievi catture ed immissioni) da parte dei cacciatori. Quando la presenza di fauna di grossa mole è fuori dell'ordinario, a farne le spese sono il bosco, i campi coltivati, i prodotti della terra.
 
In Toscana, ad esempio, non sono solo i cinghiali, ma anche i cervi, i caprioli e i daini, a centinaia di migliaia, che fanno terra bruciata di un patrimonio agricolo e forestale che costa soldi, sudore della fronte e anche numerosi morti e feriti fra i nostri concittadini, a causa di incidenti stradali, provocati da questi ...parenti di bamby. (Al proposito si veda la recente ricerca realizzata dalla regione Toscana in collaborazione con l'università di Firenze, consultabile qui)
 
Un riferimento concreto? Uno fra un milione: Lago Trasimeno. Andateci, chiedete... da quando è stato chiuso alla caccia, molte specie non si vedono più e le residue popolazioni sono drasticamente diminuite. Erano i cacciatori che si prendevano cura di ricreare gli habitat per gli uccelli acquatici.

Le oasi del wwf. Andateci... Sono state costituite in aree sottratte alla caccia, perchè abbondanti di selvaggina. Sono deserte!!! Non è così semplice come si crede. Non basta mettere un cartello per tenere in piedi un patrimonio faunistico e ambientale. E i cari ambientalisti della domenica poco più fanno.

Anche l'agricoltura moderna, intensiva, non è amica degli animali. Dove manca una biodiversità vegetale, mancano di conseguenza anche gli animali. Scomparsi i maggesi, la terra non riposa mai, viene sfruttata al massimo, utilizzando fertilizzanti e prodotti chimici in abbondanza. Dove sono finite le siepi? Ed i filari ai margini dei campi? Perchè si fa finta di non capire che era proprio qui, in questa ricca e complessa diversità delle essenze vegetali, che la fauna avicola trovava quella microfauna, insetti, chioccioline, vermi, che costituivano la dieta indispensabile, ricca di proteine che serviva a sfamarli e a farli crescere?

Leggiamoci l'ultimo rapporto dell'ISPRA, quell'isituto scientifico dove non albergano certamente anime tenere nei riguardi della caccia, e capiremo che LA BIODIVERSITA' NON REGISTRA RISCHI A CAUSA DELLA CACCIA!!!

Altra considerazione. Ogni animale ha un suo ruolo. C'è il predatore e la preda, ci sono i nocivi e le specie opportuniste. Gazze, corvi, cornacchie nere e grige, volpi.... fanno fuori quantità impressionanti di piccoli di fagiano, di lepre, di starna, di pernice, di coturnice... predano i nidi (uova e piccoli). Si dirà: ma ci sono sempre stati!
Non in queste quantità! Il divieto di un controllo da parte della caccia ne ha fatto crescere a dismisura le popolazioni. E adesso devono intervenire le guardie provinciali, e se non bastano, i volontari pagati sempre dalla Provincia, con costi che ricadono su tutta la comunità.

Ma si continua a sproloquiare senza utilizzare il cervello. C'è chi si strappa i capelli per un uccellino morto e fa finta di niente di fronte alle sofferenze infinite di milioni di esseri umani, senza considerare che anche i peggiori avversari della caccia non si scompongono minimamente quando sono alle prese con i banchi del supermercato stracolmi di...cadaveri (polli, tacchini, tagli pregiati di vitelli di latte). Chi non vive in campagna, chi non ha dimestichezza con le consuetudini della gente dei campi e dei boschi, ma parla solo per sentito dire, non conosce la pericolosità di un lupo (ce ne sono troppi adesso) o anche di un cerbiatto che ti mangia tutti i germogli di un vigneto! Vivere in città, in appartamento, comporta anche questi scompensi mentali!!!

Andare a caccia è come stare DENTRO la natura, con un ruolo preciso di regolazione degli equilibri fra le varie realtà ecologiche. Per far si che la "natura" sia sempre più ricca di vita selvatica. Già in alcuni paesi dove non c'è ricambio generazionale, dove i giovani hanno smesso di andare a caccia, inizia a farsi largo la figura le cacciatore professionista.

Che vorrà dire?

Che la caccia serve a qualcosa?

 
M. Bi.

 

Leggi altri Editoriali

79 commenti finora...

Re:LA CACCIA SERVE. ECCOME!

Parole d'oro caro cacciatore messinese.. parole d'oro

da Flavio 16/01/2011 14.12

Re:LA CACCIA SERVE. ECCOME!

Caro alzavola, personalmente non frequento i pantani di pachino quindi non so esattamente cosa accade, pratico la caccia con i cani da seguita, quest'anno qui a Messina non abbiamo potuto nemmeno liberare i cani.. per i bracconieri (delinquenti a tutti gli effetti) è il massimo per operare indisturbati. Ti faccio un esempio banale: il cittadino onesto assiste di frequente a rapine o quant'altro, di presenza!? accade molto raramente e la stessa cosa accade con i bracconieri... i bracconieri sono una categoria completamente diversa dai cacciatori, agiscono di notte sotto i fari quando magari il cacciatore è a letto a dormire, non è facile beccarli. Come del resto quegli altri bastardi e infami che buttano i bocconi avvelenati, così facendo questi delinquenti vogliono cacciare da soli senza intromissioni di alcun tipo, quindi facciamo attenzione con la "guerra" ai cacciatori onesti e perbene, perchè si potrebbe ottenere l'effetto contrario ed anche più pericoloso ed incontrollabile, ossia favorire i bracconieri che restaranno l'unica categoria. Io ad esempio per non rischiare di perdere i miei cani che fanno parte a tutti gli effetti della mia famiglia quest'anno non sono uscito a caccia, poichè a Messina non si può cacciare la caccia stanziale (ma le trivellazioni per il ponte sullo stretto procedono spedite) quindi ormai restano poche zone libere e ricche di veleno... ditemi voi che cazzo si esce a fare uno il porto d'armi?! io senza cani non ci andrei più a caccia, preferirei smettere piuttosto. Concludo dicendo che la caccia nelle zps alla selvaggina stanziale ed alle specie consentite deve essere autorizzata, io che rispetto le regole sarei molto contento se ci fossero controlli a tappeto da parte delle guardie venatorie su tutto il territorio sia per la selvagg abbattuta(anche effettuando perquisizioni su individui sospetti di gettare bocconi avvelenati, cerchiamo tutti uniti di eliminare il cancro di questi delinquentazzi e vigliacchi

da cacciatore messinese 16/01/2011 11.46

Re:LA CACCIA SERVE. ECCOME!

Caro alzavola, personalmente non frequento i pantani di pachino quindi non so esattamente cosa accade, pratico la caccia con i cani da seguita, quest'anno qui a Messina non abbiamo potuto nemmeno liberare i cani.. per i bracconieri (delinquenti a tutti gli effetti) è il massimo per operare indisturbati. Ti faccio un esempio banale: il cittadino onesto assiste di frequente a rapine o quant'altro, di presenza!? accade molto raramente e la stessa cosa accade con i bracconieri... i bracconieri sono una categoria completamente diversa dai cacciatori, agiscono di notte sotto i fari quando magari il cacciatore è a letto a dormire, non è facile beccarli. Come del resto quegli altri bastardi e infami che buttano i bocconi avvelenati, così facendo questi delinquenti vogliono cacciare da soli senza intromissioni di alcun tipo, quindi facciamo attenzione con la "guerra" ai cacciatori onesti e perbene, perchè si potrebbe ottenere l'effetto contrario ed anche più pericoloso ed incontrollabile, ossia favorire i bracconieri che restaranno l'unica categoria. Io ad esempio per non rischiare di perdere i miei cani che fanno parte a tutti gli effetti della mia famiglia quest'anno non sono uscito a caccia, poichè a Messina non si può cacciare la caccia stanziale (ma le trivellazioni per il ponte sullo stretto procedono spedite) quindi ormai restano poche zone libere e ricche di veleno... ditemi voi che cazzo si esce a fare uno il porto d'armi?! io senza cani non ci andrei più a caccia, preferirei smettere piuttosto. Concludo dicendo che la caccia nelle zps alla selvaggina stanziale ed alle specie consentite deve essere autorizzata, io che rispetto le regole sarei molto contento se ci fossero controlli a tappeto da parte delle guardie venatorie su tutto il territorio sia per la selvagg abbattuta(anche effettuando perquisizioni su individui sospetti di gettare bocconi avvelenati, cerchiamo tutti uniti di eliminare il cancro di questi delinquentazzi e vigliacchi

da cacciatore messinese 16/01/2011 11.45

Re:LA CACCIA SERVE. ECCOME!

I cacciatori non vogliono (spero :P) distruggere lo Stelvio fratello mio... sono i palazzinari che vogliono farci un Impianto di risalita :O danneggiando il parco... . I cacciatori vogliono solo cacciarci la fauna cacciabile di legge e (spero) senza usare mezzi malvagi come tagliole et similia... . I cacciatori non sono Bounters (spero :P) non sono eradicatori prezzolati. Sono come i lupi od i serpenti, controllano il numero delle prede... così amico mio va il mondo esiste il predatore e la preda.

da Flavio 15/01/2011 18.49

Re:LA CACCIA SERVE. ECCOME!

O non hai letto, oppure non hai capito, delle due, una!! sei andato a visionare il link postato?

da Nato cacciatore 15/01/2011 17.10

Re:LA CACCIA SERVE. ECCOME!

Noi siamo insorti.I politici si sono lamentati in modo flebile sia a sinistra che a destra.Ma i cacciatori sono forti , contano e potevano farsi sentire ! Non lo avete fatto.Cio' che e' stato fatto allo Stelvio fara' da apripista per altre situazioni simili.

da Vegan 15/01/2011 15.15

Re:LA CACCIA SERVE. ECCOME!

Io sono insorto contro quell'abominio e voi vegani? Voi che odiate i carnivori e di serpenti siete forse insorti contro tale abominio? La signora Brambilla si è opposta allo smembramento del Parco? Pur di non fare cacciare nel Parco lo faranno attraversare d astrade ed impianti di risalita ed allora si che biodioversità sarà danneggiata... Vegan! I nostri nemici non sono i cacciatori, ma chi COSTRUISCE inutili infrastruttur ein are eprotette od i bounters! Capisci?

da Flavio 15/01/2011 15.10

Re:LA CACCIA SERVE. ECCOME!

Vedi quanto altruismo animale disinteressato.<> http://www.luigiboschi.it/?q=node/38407

da Nato cacciatore 15/01/2011 12.42

Re:LA CACCIA SERVE. ECCOME!

@vegan, ti risulta che in questi giorni è stata liberata un'aquila salvata da cacciatori? Io stesso un po' ti tempo fa ho salvato dei piccoli di gufo, (e che tu lo creda o no, poco importa) son dovuto ricorrere ai carabinieri, per far intervenire un'associazione, di quelle note per la protezione animali, tutte mi avevano risposto picche. Ritornando all'Aquila, se non erano coinvolti i cacciatori, sicuramente avrebbero fatto dei servizi in pompa magna tutte le TV, per enfatizzare l'impegno delle associazioni animalare, (queste cose servono a buttare fumo negli occhi all'opinione pubblica) e immagini gli articoli sui quotidiani più importanti? Forse che a noi cacciatori non danno spazio sui media anche per un motivo del genere? E come potrebbero permetterlo, così facendo renderebbero vane tutte le manovre e il cumulo di fandonie che dicono su di noi, e come potresti aver notizie delle nostre proteste, sei pazzo? vuoi che la gente si renda conto dove risiede il vero marciume? Vai a guardarti il link che ti posto, e renditi conto cosa spinge tutti questi signori a preoccuoarsi del benessere animale, per una volta tanto non farti offuscare dal tuo mondo anemico.

da Nato cacciatore 15/01/2011 12.35

Re:LA CACCIA SERVE. ECCOME!

Forse i Vostri interlocutori si sono zittiti davanti alla prepotenza.Forse hanno capito che tanto non vale la pena.Il discorso di chi non vuole la caccia e' anche etico,parola che Voi evitate con accortezza.Nascondendovi dietro la fregnaccia dei paladini della natura.Nessuno ve lo ha chiesto.Perche' non siete insorti con la stessa prepotenza che userete ora , quando il parco dello Stelvio e' stato smembrato? Ho sentito poche proteste da parte dei paladini della natura allora!

da Vegan 15/01/2011 8.58

Re:LA CACCIA SERVE. ECCOME!

Si sono anticaccia, ma essendo filo IUCN sono per prima cosa paladino degli Habitat..a differenza di molti di voi che svendono l'Italia a chi la stupra...guardatevi lo Stelvio od il serengeti od il Gran Paradiso (dopo l'ampliamento della diga Enel voglio vedere che cavolo rimane di paradiso...vergogna!!) meglio aprire la caccia che fare queste cose.!

da Flavio 14/01/2011 19.35

Re:LA CACCIA SERVE. ECCOME!

qst è più recente 18 sett 2010 http://www.ilfattoquotidiano.it/2010/09/18/lecco-il-canile-lager-e-tutto-da-rifare-fallimentare-la-gestione-di-michela-brambilla/57023/ purtroppo nn va tutto Lecco, il canile-lager è tutto da rifare Fallimentare la gestione di Michela Brambilla La struttura era stata affidata nel 2002, senza gara d'appalto, a un'associazione fondata dall'attuale responsabile del dicastero del Turismo. Dopo anni di polemiche, un esposto di denuncia sulle sofferenze dei cani e una lettera dell'Asl che chiede al Comune di ristrutturare l'immobile non a norma, il sindaco decide che ci sarà un vero bando per il nuovo contratto. Che la ministra animalista questa volta potrebbe non aggiudicarsi “Guardi, il contratto di gestione del canile scade fra un anno. Questa volta vogliamo lanciare una regolare gara d’appalto per il nuovo affidamento. Ma prima bisogna realizzare un nuovo progetto, perché secondo l’Asl la struttura non è a norma”. Il nuovo sindaco di Lecco Virginio Brivio (Pd) sembra non avere dubbi. L’aria in riva al lago è cambiata. La nuova amministrazione di centrosinistra vuole scegliere i privati a cui affidare parte dei servizi pubblici sulla base di regolari gare. E a farne, indirettamente, le spese potrebbe essere Michela Vittoria Brambilla, la responsabile del dicastero del Turismo. O meglio uno dei suoi feudi: il locale canile gestito dalla Leida (Lega italiana per la difesa degli animali), l’associazione fondata dall’ex presentatrice di Canale 5 (indimenticabile il suo programma dei primi anni Novanta I misteri della notte), folgorata da Silvio Berlusconi sulla via della politica. Dal 2003, infatti, la Leida, tra mille polemiche, gestisce il canile grazie a una delibera d’urgenza di una vecchia giunta di centro-destra che aveva affidato la struttura all’associazione della ministra. Con un contratto di nove anni costato ai lecchesi 542mila euro. si veste da ANIMALISTA sta poco di buono

da gianluca 14/01/2011 19.04

Re:LA CACCIA SERVE. ECCOME!

orrore!!!per la trasmissione di matrix, purtroppo ahimè è stata una trasmissione confezionata su misura per la "ministra", che da quel poco che ha parlato si è notato palesemente che la 157/92 nn la conosce proprio riascoltate la parte dei fondi chiusi che nn sapeva ne come si kiamano e ne come vengono istituiti,e poi vogliamo parlare della bufala sul rivedere le distanze di sicurezza "che la moderna tecnologia balistica ha ormai superato quelle distanze di dicurezza" :-0, ma che cartucce spara?? cmq qsta si fa paladina degli animali, eppure sta imbecille ha anche lei i suoi scheletri negli armadi e ce da inorridire, preticamente dovrebbe essere l'ultima persona sulla terra a parlare di benessere e rispetto degli animali!!! riporto qui di seguito link della repubblica risalente 10 settembre 2007 http://ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/repubblica/2007/09/10/appalto-dorato-ora-le-denunce-la-brambilla.html

da gianluca 14/01/2011 18.57

Re:LA CACCIA SERVE. ECCOME!

NON CI POSSO CREDERE........!!!!!!! FINALMENTE UN ANTICACCIA CON I CONTRO COGLIONI. (((GRANDE FLAVIO))) PURTROPPO PERò MI SA CHE SEI L'UNICO..

da PIT71 14/01/2011 18.10

Re:LA CACCIA SERVE. ECCOME!

x Favio.sei sicuro che sei anticaccia.......???!!!

da max 60 14/01/2011 17.29

Re:LA CACCIA SERVE. ECCOME!

@Filosofo: Io sono anticaccia... non giustifico la caccia, ma... ho una veduta più ampia... e mi chiedo, come mai il wwf tace davanti alla creazione di dighe ed autostrade nel CUORE di un area protetta????? Come mai il wwf et similia non fanno nulla per fermare le lottizzazioni, le bonifiche e simili? La Natura NON si conserva solo abolendo la caccia, ma PROTEGGENDO L'HABITAT- Invece creare autostrade, impianti di risalita, palazzine e campiintensivi la ditriugge completamente... preferisoc aprire alla caccia tutte le aree protette piuttosto che vederle ridotte e mete sciistiche o tranciate da autostrade o rese discariche etc, non leggete le notizie? I cacciatori almeno creano aree umide come i chiari da caccia, voi che fate? Vee ne state zitti e lasciate che dighe, autostrade, discariche etc vengano create nelle aree protette o pure perforazioni petrolifere... . Vergogna falsi ambientalisti..credete che l'Orso Marsicano possa sopravvivere stritolato da palazzine, pastori ed impianti di risalita? Poi, precisiamo, io sono CONTRARISSIMO al Bounty Programme ossia la caccia prezzolata od alle trappole od ai bococncini avvelenati e sono CONTRARISSIMO a chiunque voglia cacciare lupi, orsi e linci od altre specie protette, ma, i cacciatori pososno e devono contribuire alla loro conservazione aiutando conm le aree wildreness a conservare gli HABITAT che sono la base della Vita... . senza gli habita non si può conservare nulla lo capite?

da Flavio 14/01/2011 12.26

Re:LA CACCIA SERVE. ECCOME!

DETTO. DICE LA PIANTA AL CONTADINO, FAMMI POVERA, TI FARO' RICCO. QUESTO VALE PER TUTTO IL MONDO, SIA ANIMALE CHE VEGETALE, E' L'UOMO CHE SE NE DEVE OCCUPARE, NATO PER QUESTO SCOPO,NON PER DORMIRE SU UN BEL DIVANO.

da paolo t fano pu 13/01/2011 22.40

Re:LA CACCIA SERVE. ECCOME!

Il wwf???in veneto a questa ass interessa solo abolire i "panevin",antichissima tradizione dei falo' che si fa nella notte del 5 gennaio perche dicomo(loro)che inquinano troppo!!mai successa una cosa del genere in 100 anni di tradizione!!e quasi se ne fregano delle vere e confermate cause di tale problema!!come tutte le ass.animalambientaliste la loro parola d'ordine e' ABOLIRE SEMPRE E COMUNQUE!!!

da Luca P. 13/01/2011 16.28

Re:LA CACCIA SERVE. ECCOME!

E che fa il WWF? Sonnecchia nei siti di caccia.

da Fromboliere 13/01/2011 15.19

Re:LA CACCIA SERVE. ECCOME!

Abito inprovincia di treviso e ieri sul quotidiano la tribuna e' stato messo un' articolo dove parlava della guerra tra 2 contadini proprietari viaicoltori,e la provincia stessa....sapete perche?....la provincia gli vuole espropriare 80 ettari di terreno PER RENDERLO EDIFICABILE !!!!!!!!e sapete dove si trovano questi terreni??...ALL'INTERNO DEL PARCO DEL SILE!!!!

da Luca P. 13/01/2011 14.18

Re:LA CACCIA SERVE. ECCOME!

Non solo condivido in pieno,ma suggerisco a tutti gli amici della Caccia di prendere esempio e difenderla in ogni discussione,un mio personale esempio dopo più di venti anni non rinnoverò motivandolo l'abbonamento a Panorama,perchè anche loro normalmente corretti per difendere la ministra brambilla (non è un errore), ci hanno trattato come degli appestati.

da Vittorio Cavaliere-Bari. 13/01/2011 13.54

Re:LA CACCIA SERVE. ECCOME!

Sai Adamo, con la tua ultima affermazione, mi ricordi un noto cacciatore pentito ed attuale presidente onorario del wwf, (fulco pratesi) il quale in un suo libretto sosteneva che era uno spreco sotterrare i cadaveri umani, ed era più logico, darli in pasto agli animali, (avvoltoi, leoni ecc.) per caso..........

da Nato cacciatore 13/01/2011 12.50

Re:LA CACCIA SERVE. ECCOME!

Abbiamo perso 2000 chilometri quadrati di superficie agricola, ogni anno negli ultimi dieci. Il modello in voga dello 'sviluppo' rurale è un fallimento, micidiale, avendo ceduto spazio ad attività industriali, dove ognuno è pressoché libero di devastare, con l'inquinamento, almeno il doppio dello spazio occupato e tutti insieme intere regioni e dove non può l'industria provvede l'agricoltura intensiva con le sue 150mila tonnellate di anticrit. In questo fallimento, dagli animalambientalisti, dai media, dai ministri, solo voci anticaccia, un salvataggio di colibrì, di un asino, di qualche cane e l'immagine si salva sollevando un poco la gonna. Se non riusciremo a creare un nuovo modello di civiltà contadina saremo condannati, dopo ai passeri toccherà a noi, o si torna contadini o si torna schiavi.

da Fromboliere 13/01/2011 11.42

Re:LA CACCIA SERVE. ECCOME!

Errata corrige: abbastanza, (abbasranza incolmabile, (incolamibile) Adamo, per caso sei infettivo anche attraverso il PC.

da Nato cacciatore 13/01/2011 11.22

Re:LA CACCIA SERVE. ECCOME!

Per Adamo, eh!! lo so gli annetti passano, e si sentono, ma non fartene un cruccio, succede abbasranza frequentemente che il ben dell'intelletto evapori, e lascia un vuoto incolamibile.

da Nato cacciatore e beccacciaio 13/01/2011 11.16

Re:LA CACCIA SERVE. ECCOME!

in toscana la caccia ai passerotti e fringuelli è chiusa da ormai ben 20 anni.Come mai questi non ci sono più?????......Sarà colpa dei cacciatori o di qualcos'altro? ANIMALISTI SAPETE RICONOSCERE I PASSEROTTI E FRINGUELLI?.e questi sono solo 2 piccoli esempi c'e ne sono molti altri.Non credo che i cacciatori continuano a cacciarli rischiando denunce penali,altrimenti non basterebbero i carceri di europa CIAO

da sivi 13/01/2011 9.25

Re:LA CACCIA SERVE. ECCOME!

Un riferimento concreto? Uno fra un milione: Lago Trasimeno. Andateci, chiedete... da quando è stato chiuso alla caccia, molte specie non si vedono più e le residue popolazioni sono drasticamente diminuite. Erano i cacciatori che si prendevano cura di ricreare gli habitat per gli uccelli acquatici. Perchè non andate a guardare anche nel parco costituito nel lago di lesina dove non si può più praticare la caccia e gli animali quando è chiusa l'attività venatoria nemmeno possono nidificare per la sporcizia che ne è nata? Che strazio..!!! Un commento per nato per sbaglio (altro che nato cacciatore) possibile che sei ancora in giro e non ti rinchiudono in un parco? Saresti un buon concime per i bosci ma soprattutto buon cibo per le beccacce..!!

da Adamo 13/01/2011 7.20

Re:LA CACCIA SERVE. ECCOME!

Flosofo,flavio non ha mai giustificato nulla.....ha solo piu cervello di tutti glii animalisti incalliti e ipocriti messi insieme!!

da Luca P. 13/01/2011 2.09

Re:LA CACCIA SERVE. ECCOME!

ehi Flavio così però non vale... se devi fare il finto anticaccia vai a farlo da un'altra parte... il godimento nell'uccidere altri esseri viventi non va giustificato, mai!!

da filosofo 12/01/2011 22.32

Re:LA CACCIA SERVE. ECCOME!

Ho assistito ad un dibattito televisivo con la Ministra Brambilla, fervente anticaccia, che diceva un cumulo di fesserie offensive. Per lei la caccia è il gusto sadico dell'uccisione, non considerando che l'uomo se oggi e qui lo deve alla caccia, che ha praticato negli ultimi 100.000 anni!!!!! e che molti uomini(i cacciatori)sentono ancora quel richiamo ancestrale. Fare scadere il tutto all'idea che un tizio si affaccia dalla finestra e spara al primo essere vivente che vede è da ignorantoni.

da Franco 12/01/2011 20.02

Re:LA CACCIA SERVE. ECCOME!

Per caccia leo ti riferisci a me?

da Nato cacciatore 12/01/2011 19.23

Re:LA CACCIA SERVE. ECCOME!

x me devi cambiare spacciatore non te l'a da + buona

da caccia leo 12/01/2011 19.18

Re:LA CACCIA SERVE. ECCOME!

Dove sta fabiuccio?! Uh, Madonna mia... Come fa fabiuccio, senza Isaia?... Pare, pare, fabiucio, che t'ho perduta, ahimé! Chi ha truvato a fabiuccio ca mm''a purtasse a me... Jámmola a truvá... sù, facimm ambress Jámmola a itruvà con la banda in testa... Uh, fabiù! Uh, fabiù! Uh, fabiù! tuttuquante aîmm'a strillá: fabiù, fabiù, Isaia sta ccá! Isaia sta ccá! Isaia sta ccá!... fabiù, fabiù, biù-biù-biù-biù,..............

da Nato caciatore 12/01/2011 18.40

Re:LA CACCIA SERVE. ECCOME!

oggi la gente parla di anticaccia di protezione degli animali perchè è di moda fà shic e snob... e nn capiscono un cavolo io vado a caccia e me ne frego di sta gente

da dino 12/01/2011 16.58

Re:LA CACCIA SERVE. ECCOME!

sono d'accordo con flavio uniamoci x un solo fine....

da hunter 12/01/2011 12.57

Re:LA CACCIA SERVE. ECCOME!

uno, dieci, cento, mille Flavio. Mi sembra palese che sei uno di quelli, (rari) che ha a cuore solo la salvaguardia di flora e fauna, e non interessi meramante venali, come lo sono la maggior parte delle associazioni ambientalistiche "disneyane". Siamo felici di averti nostro gradito ospite, esponendo le tue idee con pacatezza ed educazione, grazie e ciao

da Nato cacciatore 12/01/2011 10.29

Re:LA CACCIA SERVE. ECCOME!

Quella descritta da Fabio è la giusta strada!

da massimo zaratin 12/01/2011 8.51

Re:LA CACCIA SERVE. ECCOME!

X Flavio:ho letto anche gli altri tuoi commenti e devo dire con piacere che sei un anticaccia GIUSTO e COERENTE e con cui fa piacere dialogare!in questo caso sei il benvenuto,anche perche',chi lo sa,magari potrebbe uscirne anche qualcosa di buono!un saluto

da Luca P. 12/01/2011 2.52

Re:LA CACCIA SERVE. ECCOME!

Caro Flavio,come ha scritto nato cacciatore tu hai detto parole sante......magari si riuscisse ad andare daccordo e unirci tutti contro la VERA causa di distruzione dell'ambiente!!i cacciatori sa alleerebbero subito con l'altra parte,il problema pero e' che l'altra parte e' completamente sorda e ceca a queste cose!!

da Luca P. 12/01/2011 2.35

Re:LA CACCIA SERVE. ECCOME!

Io personalmente sono anti caccia e non ucciderei mai nulla, ma capisco che, i nemici della natura sono nel seno degli AMBIENTALISTI DISNEYANI che, stupidamente creano aree protette solo per fare sgarbo ai cacciatori,ma poi permettono che dentro queste aree protette si costruiscano autostrade, impianti di risalita, palazzine e simili cose... eppoi un cacciatore ha meno impatto di un allevatore che fa dilagare le pecore epoi chiede lo sterminio dei predatori o di chi, va con il suv a distruggere tutto o torme di escursionisti che allontanano e disturbano gli animali o uccidono i serpenti... nah serve una nuova sinergia cacciatori (NON bounters, nè bracconieri sia chiaro...) ed ambientalisti seri (non pucciosoidi neodisneyani, gente che capisca il ruolo di ogni animale e non solo dei pucciosi....) ho perso la fede nell'ambientalismo dopo che lo Stelvio (De Jure parco Nazionale è stato svenduto a chi vuole costruirci un IMPIANTO DI RISALITA :o ma scherziamo?) eppoi NON è vero che gli ambientalisti NON uccidono... conosco Guerdie Venatore che perseguitano i piccoli predatori, mentre sarebbe d'uopo per alcuni di esis una caccia (non un bounty programme ovvio, solo sana, normale caccia con regole e periodi di chiusura..). Poi le specie in pericolo si dovrebbero conservare insieme, cacciatori ed abientalisti con soprattutto la DIFESA dell'Habitat... . Se devo scegliere tra caccia e urbanizzazione, deforestazione et similia preferisco la caccia... . Sono arrivato a questo pensiero dopo troppe delusioni... .

da Flavio 11/01/2011 23.48

Re:LA CACCIA SERVE. ECCOME!

Gli IR (idiota ridanciano), li senti sempre solo quando gli danno l'ora d'aria, il copione è però sempre lo stesso, 24h su 24. Per questo finiscono sempre in seconda serata, per fare poco danno ma sopratutto per riceverne ancor meno. Grazie al fatto che piuttosto che perdere tempo con un IR preferisco andarmene a dormire. Buona notte a tutti.

da Fromboliere 11/01/2011 22.56

Re:LA CACCIA SERVE. ECCOME!

Era da un po' che mancava l'idota ridanciano.

da Nato cacciatore 11/01/2011 22.42

Re:LA CACCIA SERVE. ECCOME!

uahuahauahahahahah tu raffa carra dovresti fare il comico!!

da ambientalista vero bianconero 11/01/2011 22.36

Re:LA CACCIA SERVE. ECCOME!

Chi non apprezza la caccia non fà parte del nostro pianeta. I nostri antenati sono andati a caccia, noi andiamo a caccia, in futuro chi non saprà cacciare morirà.

da Carra 11/01/2011 20.56

Re:LA CACCIA SERVE. ECCOME!

Fabrizio informati meglio..... il dialogo, non solo è cominciato da molto tempo, ma produce già risultati. Face Italia, Wilderness, ecc ecc. non stanno con le mani in mano. Qualche associazione venatoria ha perfino cominciato a seguire le loro logiche, naturalmente con le solite critiche dei soliti scettici e di tutti coloro che comunque sono sempre controcorrente.....

da Fromboliere 11/01/2011 20.35

Re:LA CACCIA SERVE. ECCOME!

di solito non rispondo agli interventi di provocatori, specie se pieni di insulti e di logorroica demagogia, MA sono rimasto favorevolmente sorpreso dall' intervento di FLAVIO perche' contiene una provocazione intelligente. IN TUTTA EUROPA I CACCIATORI SONO FIANCO A FIANCO CON GLI AMBIENTALISTI PER LA DIFESA DEL SUOLO E DEGLI HABITAT NATURALI (ma parlo di AMBIENTALISTI VERI, NON DI ANIMALISTI). Quindi non vedo perche' in Italia cacciatori e ambientalisti veri non potrebbero collaborare contro i comuni nemici (inquinamento, cementificazione, bracconaggio, e via dicendo) C'E' BISOGNO DI UN AMBIENTALISMO CHE NON SIA MALATO DI SUBCULTURA ANIMALISTA E ANTIUMANA. AMBIENTALISTI VERI, SE CI SIETE BATTETE UN COLPO....TRA NOI E VOI IL DIALOGO E' SEMPRE POSSIBILE.

da Fabrizio 11/01/2011 20.14

Re:LA CACCIA SERVE. ECCOME!

vedi fabio se dici che è meglio smettere di costruire sono d'accordo ma devono anche smettere di fare fondi chiusi ettari interi di vigne e oliveti recintati x lo sfruttamento a bestia delle colture devi sapere che noi seminiamo l'erba medica,grano,mais a sperdere x gli animali ma non solo quelli cacciabili tutti indifferentemente anche questa è caccia

da caccia leo 11/01/2011 19.14

Re:LA CACCIA SERVE. ECCOME!

Due giorni fa, a Livorno, è morta una donna del morbo di Creutzfeldt Jacob, mucca pazza, che facciamo? Perché la stampa non ne parla? C'è invece qualcuno che vuol chiudere la caccia per il virus paramyxovirus aviare che non solo è limitato ai columbidi ma che nemmeno si trasmette ad altri tipi di uccelli, quanto ancor meno ai mammiferi. Nessuno sa che sulle carni di maiale non è obbligatorio certificare nulla e l'Italia importa dalla Germania il 35% delle carni suine che consuma. Date ai vostri figli selvaggina italiana, carne di cinghiale, di daino, di cervo, capriolo e lepre, levate i polli dalla vostra tavola e metteteci fagiani, anatidi e pernici, prima che la diossina ve li porti via prematuramente. E lasciate la caccia aperta tutto l'anno! Per fare il cacciatore professionista rinucerò alla mia pensione.

da Fromboliere 11/01/2011 19.11

Re:LA CACCIA SERVE. ECCOME!

Sig. Flavio forse la domanda dovrebbe rivolgerla non a chi come noi - non fosse altro per ragioni meramente egoistiche del tipo: senza territorio niente caccia -, ma bensì a tutti coloro che si fregiano del nome ambientalista avendo solo assistito a documentari in tv. E poi subito dopo chiedersi il perchè solo in Italia la caccia è così invisa dal mondo ambientalista. Un saluto a tutti gli amici. Silvano.

da Silvano B. 11/01/2011 19.11

Re:LA CACCIA SERVE. ECCOME!

Parole sante Flavio, ma gli animal/ambientalisti non ci sentono da questo orecchio, anche se si sta facendo strada l'AIW, con un approcio diverso rispetto alle più oltranziste sigle ambientaliste, ben note ai più.

da Nato cacciatore 11/01/2011 19.05

Re:LA CACCIA SERVE. ECCOME!

Questi sono i NEMICI DELLA NATURA i BOUNTERS ed i Bracconieri e pure gli Urbanizzatori... . Infatti io dico, perchè ambientalisti e cacciatori (NON bounters o bracconieri) NON SI ALLEANO contro chi distrugge tutto? Esempio se nei parchi nazionali si aprisse la caccia (NON alle specie in pericolo ovvio e non a fine persecutivo), ma si BLOCCASSERO le urbanizzazioni come la costruzioni di strade, impianti di risalita, dighe, palazzine, etc etc non starebbe meglio la Natura? Perchè non potremmo avere una visione diversa dalla solita antinomia? Si la caccia serve, ma NON SERVONO le Persecuzioni e le Urbanizzazioni od il prosiugamento di aree umide... . A voi cacciatori per altro farebbe comodo aver eun terriotrio meno antropizzato... senza ovunque km di piste, palazzine, capannoni, dighe e quant'altro o monotoni campi intensivi a monocultura o infiniti pascoli... mi capite?

da Flavio 11/01/2011 18.37

Re:LA CACCIA SERVE. ECCOME!

Cari amici animalisti, ma scusatemi una cosa. Cosa date da mangiare ai vostri figli ed ai vostri animali... Erba? No, animali in varie forme. Quindi anche voi uccidete animali (anzi date mandato ad altri nell'illusione di non sporcarvi le mani) quanto un cacciatore. Non vi interessate totalmente degli animali, per voi benessere significa solo non ucciderli con un fucile o comunque per mano diretta dell'uomo (poi se muoiono per malattie, denutrizione, pesticidi, colpa indiretta dell'uomo o creano danni di vario tipo è un problema di altri). Sentenziate di cose che non vivete o conoscete solo via tv. Io capisco che la vostra sensibilità, nobile ben inteso, non vi permetta di far male agli altri esseri viventi del mondo animale; ma visto che fate parte di questo mondo invece di rompere le scatole ai cacciatori perché non direzionate le vostre energie alla tutela vera degli animali e della natura studiando queste cose? Non sui siti animalisti ma con qualche testo universitario sulla fauna e la gestione del territorio? Magari finalmente scoprireste che il "mostro" non è il cacciatore ma "l'urbanizzato" che ha dimenticato il ruolo che migliaia di anni fa ha concordato con madre natura. Dai... fate i discorsi che fanno i barbapapà che vede mia figlia. Dire ad un cacciatore (non bracconiere ben inteso) che fa estinguere gli animali è come un marito che per far dispetto alla moglie si taglia l'uccello... Chi, secondo voi, ha più interesse nel rispetto della natura e degli animali; chi ci vive ogni giorno o chi vive in mezzo al cemento?

da Luca 11/01/2011 18.04

Re:LA CACCIA SERVE. ECCOME!

Per Flavio ti riporto lo stralcio di un mio post ad altra persona, e su un altro argomento, in esso vi è anche la risposta al tuo perspicace intervento: Stiv, per colpa della caccia e dei cacciatori (nel senso che intendiamo noi) non si è estinto mai nessun animale, se con la frase virgolettata che ho riportata da un tuo post ti riferisci a quelle persone che uccidevano animali allo scopo di fare incetta di pelli da vendere, beh! ad onor del vero li chiamerei commercianti e non cacciatori. Se per Giacomo è già difficile accettare come caccia quella di selezione, ne avrebbe ben donde nel sostenere, ed in questo caso sono con lui incondizionatamente, se tu questi commercianti li vorresti far passare per cacciatori, e la stessa cosa dicasi per gli allevatori, i quali se non si dedicavano in prima persona all’uccisione (bada bene, uccisione e non caccia) dei grossi predatori, incaricavano gente prezzolata, e questi più uccidevano più guadagnavano, da qui l’estinzione di alcuni predatori e la quasi estinzione di altri in alcune zone dell’Italia ma anche in altri paesi dei vari continenti. Tutto questo nel passato, ai giorni nostri, chi usa trappole lacci o quantaltro, c’e una sola parola a distinguerli, B R A C C O N I E R E.

da Nato cacciatore 11/01/2011 17.44

Re:LA CACCIA SERVE. ECCOME!

Caro Flavio, proprio domenica scorsa, nella trasmissione Linea Verde, il presidente di un parco marchigiano ha ammesso con imabarazzo che i lupi sono troppi e che lui non aveva idea di come si fa a limitarne il danno. Ti basta?

da linea venatoria 11/01/2011 17.29

Re:LA CACCIA SERVE. ECCOME!

errata corrige; questo genere di discorsi ne ho sentiti.......

da nato cacciatore 11/01/2011 17.25

Re:LA CACCIA SERVE. ECCOME!

Immenso e immarcescibile Fabio, ti riporto un'altra perla del mio cervrllo inutilizzabile, Anna Falchi: nuda col pancione e contro l'allattamento Anna Falchi ha posato per il settimanale Chi scoprendo un bellissimo pancione al quinto mese, ma ha anche rivelato di non avere la minima intenzione di allattare, è una cosa che non le piace e ha paura di danneggiare la sua femminilità, e non pensare che sia l'unica, di questo genere ne ho sentiti diversi, fatti da giovani donne. P.S. Per tua informazione ho lavorato una quindicina d'anni in una clinica per signori e signore dell'alta società, dove nascevano tanti bei, (ma poco fortunati, dal punto di vista materno) bambini.

da Nato cacciatore 11/01/2011 17.21

Re:LA CACCIA SERVE. ECCOME!

Fabiuccio!! se si arriva a questo un motivo ci sarà pure? o no!!! Leggi il seguito, Cassazione: anziani abbandonati in città? Per i figli scattano le manette Share | Sulla base di quanto emerge da una sentenza della Quinta Sezione Penale della Corte di Cassazione (Sent. n. 31905/2009), d'ora in avanti rischia il carcere il figlio che abbandona un genitore o un coniuge anziano in città per andare in vacanza. Nel caso esaminato dalla Corte, gli Ermellini hanno evidenziato che “giusta lettera dell’art. 591 CP, la vecchiaia, al pari di altre non specificate, è intesa causa d’incapacità dell’offeso di provvedere a se stesso, alternativa all’infermità fisica o mentale della persona abbandonata. Essa implica la ‘cura’ della persona incapace, se non la sua ‘custodia’, perché le siano assicurate le misure necessarie per l’igiene propria e dell’ambiente in cui vive. Pertanto l’abbandono integra in tal caso l’estremo di condotta criminosa, da cui dipende l’evento di pericolo. Questa la premessa maggiore, risulta incensurabile la premessa minore della sentenza che, preso conto della vecchiaia e di taluna infermità, a fronte delle pessime condizioni igieniche personali ed ambientali in cui è stato ritrovato l’offeso, ha ritenuto il suo abbandono in stato di incapacità di provvedere ai propri bisogni elementari”.

da Nato cacciatore 11/01/2011 17.05

Re:LA CACCIA SERVE. ECCOME!

X il troll infestante, te la stai cavando, non ti sei incluso tra le specie nocive....... una dimenticanza?

da Fromboliere 11/01/2011 16.56

Re:LA CACCIA SERVE. ECCOME!

Comunque, e lo dico senza presunzione, se ho seminato bene? Spero e credo di si, e mi riesce di raggiungere una certa età non credo di correre quel rischio, e tu Fabio?

da Nato cacciatore 11/01/2011 16.55

Re:LA CACCIA SERVE. ECCOME!

Ma sono una sottospecie, una razza inferiore agli animali di cui si riempono bocca e meningi. Sono convinto che se potessero ci si accoppierebbero pure.

da andrea ge 11/01/2011 16.46

Re:LA CACCIA SERVE. ECCOME!

Purtroppo questi animalari parlano solo a vanvera...e il "buon Fabio" ne è l'esempio... fatto stà che per campi a fare miglioramenti ambientali di animalisti non ne ho mai visto nemmeno l'ombra....

da Cacciatore Agricoltore 11/01/2011 16.21

Re:LA CACCIA SERVE. ECCOME!

Per Il "nostro caro vecchio" Fabio. <> "RSA, un acronimo forse come OSS, ASA, FIAT, INPS, IRPEF, FIOM, BIM, BUM, BAM, AMEN. sa di fine e un po' di latino forse ... il succo è sempre comunque della stessa arancia. RSA ... Residenza sanitaria assistita ... come nome mi piaceva di più ospizio. Non so perchè ma questa sigla, mi ricorda dei film di fantascienza, dove i morti venivano assistiti a morire in modo igenico, poi venivano condizionati ed espulsi dall'astronave in capsule mortuarie per non essere d'impaccio sull'astronave madre. Comunque lo si voglia chiamare è un posto per malati terminali della peggior malattia esistente, l'unica che non da scampo, mai, la vecchiaia. Chi entra lì sa di non uscire e di non aver più scampo. Non so se potrò scegliere o arriverò a scegliere fra una badante magari anche ladra e una struttura del genere, ma io mi lascerò morire di fame. Chi ti porta li è perchè a casa non vuole più reggerti"

da Nato cacciatore 11/01/2011 16.17

Re:LA CACCIA SERVE. ECCOME!

Domanda ai cacciatori... la parola NOCIVO siete sicuri sia una parola da usare? Sapete chi considera NOCIVE le specie cosa ne fa? LE STERMINA fino all'ultimo esemplare... nel secolo scorso i Bounters hanno STERMINATO LUPI, ORSI, FAINE, MARTORE, VOLPI. Poi 500/800 lupi in una nazione enorme come l'Italia sono troppi? Ma vi rendete conto? Ma voi siete cacciatori o schoavi degli allevatori/agricoltori? Rispondete...

da Flavio 11/01/2011 16.17

Re:LA CACCIA SERVE. ECCOME!

Hai perfettamente ragione, i vecchi abbandonati negli ospizi, e i bambini buttati nei cassonetti della spazzatura, sono mie fantasie.

da Nato cacciatore 11/01/2011 16.07

Re:LA CACCIA SERVE. ECCOME!

Naturalmente qui si faceva riferimento agli scompensi mentali di una cultura "metropolitana", patrimonio (?) di chi non ha mai visto uscire un vitello dal didietro della mucca, di chi non conosce la fatica e l'amore di chi alleva un maiale, per poi cibarsene, di chi non ha mai visto uccidere un vitello delle cui "fettine" si ciba etc etc. Di chi, d'altro lato, s'imbeve di una acritica cultura televisiva, guidata dalle licecolò e orientata dalle vittoriemichelebrambilla, che non fanno niente per impedire chi attenta all'integrità del paesaggio (eppure sarebbe competenza primaria di certi dicasteri di cui sono alla guida)e partono in tromba per salvaguardare i colibrì (per carità, salviamoli), che nemmeno fanno parte del nostro patrimonio faunistico autoctono, anzi potrebbero essere considerati elemento inquinante. Insomma, i tarati mentali, sotto il profilo della cultura naturalistica, sono quelli che non conoscendoci ci avversano. E non sanno che il loro futuro dipende invece dalla nostra presenza sul territorio.

da Luigino P. 11/01/2011 15.46

Re:LA CACCIA SERVE. ECCOME!

GRAN BEL EDITORIALE,NON SOLO COSE CONDIVISIBILI DA NOI,MA BASATE SU FATTI CHE DOVREBBERO FARE RIFLETTERE TUTTI,SENZA STUPIDI ESTREMISTI,PURTROPPO NON E COSI,BASTA VEDERE GLI INDIVIDUI/O,(PERCHE MAGARI E LO STESSO CHE CAMBIA NOME),CHE OGNI TANTO APPAIONO SU QUESTO BLOG PER CAPIRLO....

da max1964 11/01/2011 15.37

Re:LA CACCIA SERVE. ECCOME!

per nato cacciatore, pazienza, si dovranno accontentare dei tuoi fantastici ragionamenti.

da Fabio 11/01/2011 15.33

Re:LA CACCIA SERVE. ECCOME!

Per il Disneyano Fabio, fortuna per te che sai come usarlo........ma cosa? a già!! il cervello

da Nato cacciatore 11/01/2011 14.58

Re:LA CACCIA SERVE. ECCOME!

Parlando di scompensi, me ne è evidente uno tra caccia e 'natura': non c'è giorno che non arrivino notizie su animali da allevamenti industriali contaminati dalla diossina: ieri erano i polli, oggi sono i maiali, l'acqua è spesso inquinata e resa potabile per legge, non parliamo dell'aria, delle ecomafie, dei rifiuti e dei termovalorizzatori, ancor meno delle loro vittime, incoscienti. Inutile perdere tempo tra di noi a spulciare le virgole.... quando si parla di scompensi mentali.

da Fromboliere 11/01/2011 14.40

Re:LA CACCIA SERVE. ECCOME!

x nato cacciatore, mi sa che tu non sai cosa fartene nemmeno del cervello se scrivi queste cose.

da Fabio 11/01/2011 14.23

Re:LA CACCIA SERVE. ECCOME!

Per Fabio, è questa la tua favola? Assorbenti per cagne in estro e pannolini per la popò? e poi assistiamo a donne che non vogliono allattare i figli al seno, (altrimanti si rovina la linea) oppure genitori che ripudiano i figli, (troppi oneri e cacchette da pulire, o addiritura figli che abbandonano i genitori sempre per gli stessi motivi, cancellando di colpo, tutte le notti insonni e la loro me@@a pulita fin quando non son stati in grado di pulirsi da soli. Vecchi genitori figli ancora di un retaggio rurale, e che voi avete ormai completamente smarrito. Invero siete ben disponibili a pulire il culo al cane di turno. Se è questa la tua favola tienitela noi non sappiamo cosa farcene.

da Nato cacciatore 11/01/2011 14.04

Re:LA CACCIA SERVE. ECCOME!

x cacciatore fiero guarda che di drogati e alcolizzati ne trovi quanti ne vuoi anche nei piccoli paesi di campagna o di montagna, ma dove vivi !

da Fabio 11/01/2011 13.51

Re:LA CACCIA SERVE. ECCOME!

X Fabio tutta questa gioventu' di arcolizzati, drogati, che vivono in citta secondo lei sono sani di mente?

da cacciatore fiero 11/01/2011 12.51

Re:LA CACCIA SERVE. ECCOME!

bellissimo intervento che mette in luce l' incompetenza degli ambientalisti da bar, che crea solo danni all' ecosistema e alla biodiversita'. In genere trattasi di gente urbanizzata che non ha mai visto un pollo vivo in vita sua e che ha un rapporto eticamente distorto con gli animali, dai quali vengono ridicolmente umanizzati e vissuti come fossero nostri simili, senza nemmeno la coscienza del fatto (del tutto evidente) che la predazione e' cosa del tutto naturale e che l' uomo e' specie predatrice. Sanno solo distruggere con la scusa di difendere un patrimonio naturale e faunistico a cui recano solo danni.

da Fabrizio 11/01/2011 12.45

Re:LA CACCIA SERVE. ECCOME!

Ovviamente le cose dette sono giuste quanto condivisibili: il cacciatore cittadino ha lo stesso 'occhio' sulla natura che ha il cacciatore campagnolo, sebbene meno privilegiato. Va però ricordato che a rigore di un molto decantato sondaggio, sono a favore della caccia molti più 'cittadini' di quanto si creda. Rispettiamoli.

da Fromboliere 11/01/2011 12.28

Re:LA CACCIA SERVE. ECCOME!

di quale favole parli secondo te ha detto delle cose sbagliate? ltrimenti spiegale te come stanno le cose

da sivi 11/01/2011 11.50

Re:LA CACCIA SERVE. ECCOME!

Addirittura vivere in citta comporta anche degli scompensi mentali !! Mi sa che chi ha scritto questo articolo stava parlando di se stesso. Va bè credere alle favole ma qui si esagera.

da Fabio 11/01/2011 11.48

Re:LA CACCIA SERVE. ECCOME!

Parlano perchè hanno la bocca.Della moria dei sasselli e altri migratori al nord per l'abuso dei pesticidi quello non conta.Pero una bella MELA bella lucida e "SANA" al supermercato si.Dove c'e il baco c'e vita nell'altro caso NO.Finitela di parlare a vanvera,un fucile non uccide milioni di uccelli come un meleto un vigneto appena trattato con veleni chimici.Ciao

da Sivi 11/01/2011 10.37

Re:LA CACCIA SERVE. ECCOME!

Discorsi che nella loro semplicità vanno al nocciolo del problema. Bisognerebbe farne una specie di parole d'ordine, in serie, e fare in modo che ognuno di noi le acquisisse nel propio dna di cacciatore. E anche tante altre che si possono racchiudere nella sintesi: se non c'è ambiente non c'è selvaggina, se non c'è selvaggina non c'è caccia. Per cui, il cacciatore è il primo soggetto interessato affinchè ci siano un ambiente sano e una fauna abbondante. Poi bisognerebbe cominciare noi a fare denunce e lanciare appelli contro il dissesto del territorio, degli habitat, e contro l'abbandono delle corrette pratiche di gestione.

da columelli p. 11/01/2011 9.29