HomeCacciaCaniFuciliNatura
Editoriale | Blog | Eventi | Meteo | Foto | I Video | Sondaggi | Quiz | Forum | Le Leggi | Parlano di noi | Amici di Big Hunter | Amiche Di Big Hunter | Downloads | Fresco di Stampa | Solo su Big Hunter | Tutte le news per settimana | Contatti | BigHunter Giovani | Sondaggio Cacciatori |
 Cerca
UNA SOCIETÀ ALLA DERIVATORDO, TORDELLA, BIBÌ, BIBÒ E CAPITAN COCORICÒLibro Origini – Iscrizioni recordMERAVIGLIOSA BECCACCIASerra uno di noi. L'animalista coi baffiCacciatore o lupo cattivo?IL CINGHIALE SALVA LA CACCIABrambusconi, "che figata"ETICA O ETICHETTA?DUE CHIOSE ALLO STORICOCARTA VINCE CARTA PERDECacciatori e noL'AGNELLO E LA CICORIAPER ELISA - La dolce passione di una cacciatrice di carattereSOSTIENE LARALUPO, QUANTO CI COSTIA UN PASSO DAL PARADISO - Dopo l' ISPRA ecco l'ONCFS franceseISPRA: C'ERA UNA VOLTA IL LABORATORIO PER NON PERDERE LA TRAMONTANAC'ERA UNA VOLTA...LUPO: CHE BOCCA GRANDE CHE HAI!!!Altro che caccia. Ecco quali sono le vere infrazioni italianeTABU' LUPOFIRMAMENTO SOCIALALTRO CHE CACCIA! E' L'HABITAT CHE RISCHIA GROSSOLUPO. ATTENDIAMO LUMICHI DICE PARCHI DICE PORCHI, E... NOTERELLE SUL CANE DA CACCIACos’è la cacciaLa ri-propostaCuore di beccacciaCacciatori in Europa. Un'azienda da 16 miliardiLA GRANDE CUCINA DELLA SELVAGGINA Una bella scopertaCARI AMBIENTALISTI, NON SI COMINCIA DALLA CODAOsservatori regionali, avanti!Ungulati: una risorsa preziosaLa mia prima volta al cinghiale: onore alla 110!Il cinghiale nel mirino. Braccata e selezione: una convivenza possibileANIMALISTI. LA DEBOLEZZA DEI VIOLENTITORDI TORDISTANNO TUTTI BENEETERNA APERTURATANTE MAGICHE APERTURECI SIAMO!LA SFIDA DELLA COMUNICAZIONELA SANA DIETA DEL CACCIATORE CELESTEANCH'IO CACCIOMIGRATORIA, MA DI CHI?Biodiversità e specie opportuniste: l'esempio franceseREWILDING ECONOMY – IL PASSATO PROSSIMO VENTUROLasciate la carne ai bambiniUccellacci e uccellini, chi ce la fa e chi....CINGHIALI D'UNA VOLTADATEMI UN'APP, SOLLEVERO' L'ISPRAMONTAGNA, 22 ANNI DOPOElegia per un vecchio signoreLA GRANDE BUFALAAnimali & Co: un problema di comunicazioneLUPO O CINGHIALE?Papa Francesco: gli animali dopo l'uomoLe allodole, mia nonna e le vecchietteLa caccia e gli chefUNGULATI CHE PASSIONEPARCHI E AREE PROTETTE: ECCO LA FRANCIALe beccacce e il lupoQUESTIONE DI PROSPETTIVALa cinofilia ufficiale. Parte seconda con scusePROBLEMA LUPOBisturi facili. Cuccioli? No graziePerché ho scelto il setter inglese?Galletti fa mea culpaQuesta è la cinofilia ufficialeC'era una volta il cinghialeBracconieri di speranzeGip, amor di cacciatore. Il piccolo franceseSAVETHEHUNTERS, MATTEOTROMBONI SFIATATII sistemi elettronici di addestramentoGUANO CAPITALEIn principio era una DeaC'era una volta l'orso bianco che campava di caramelleUNA TERRA DIVERSAMEMORIE. Da regina a reginainformAZione?Iniziazione del cuccioloneUNIONE AL PALO?LA PARABOLA DI CECILCROCCHETTE VEGANEL'ecoturismo fa danniALLODOLE PER SEMPRETRUE LIESCI SIAMO?Natura. Madre o matrigna?LA CACCIA, PROTAGONISTA INCONFESSATA DI EXPOUN’APERTURA DA FAVOLAI cuccioli di oggiMACCHE' PREAPERTURACACCIA, PROVE E VARIA UMANITA'Emergenza cinghiali ovvero: la sagra delle chiacchiereFORMAZIONE, FORMAZIONE!I cani da ferma oggiArlecchino o Pinocchio? LA SANZIONE DELLA VERGOGNAPrima informarsi, poi farsi un'opinioneEffetto FlegetonteIl cane domestico (maschio)Il valore della cacciaChi è diavolo, chi acquasanta?CANDIDATI ECCELLENTIPUBBLICO O PRIVATO?LA FRANCIA E I MINORI A CACCIAREGIONALI 2015: SCEGLIAMO I NOSTRI CANDIDATICaccia vissuta“Se questa è etica”QUANDO GLI AMBIENTALISTI CADONO DAL PEROLe contraddizioni dell'ExpoQUESTIONE DI CORPOL'ultimo lupo e l'ignoranza dei nostri soloniCalendari venatori: si riparteDOVE ANCORA MI PORTA IL VENTOLUCI E OMBRE DI UN PROGETTOCANE DA FERMA: ADDESTRIAMOLO PURE, MA CON GIUDIZIOCHIUSO UN CICLO...A patti col diavolo... e poi?BIGHUNTER'S HEROES: LE MAGNIFICHE CACCE DI LORENZOMISTERI DELLA TELECANI E BECCACCE: UN RAPPORTO DIFFICILEE' IL TORDO CHE TARDA. MA GALLETTI NON LO SATordi e beccacce tra le grinfie della politicaDonne cacciatrici piene di fascino predatorioItaliani confusi su caccia e selvagginaStoria di una particella cosmicaVegani per modaAnime e animaliMUSICA E NUVOLE L'uomo è cacciatore: parola di Wilbur SmithCHI LA VUOLE COTTA, E CHI....Nutria: un caso tutto italiano - un problema e una risorsaZIZZAGA, GALLETTI, ZIZZAGA!E se anche le piante provassero dolore?PASSO O NON PASSO, QUESTO E' IL DILEMMAMomenti che non voglio scordare Anticaccia? ParliamoneCACCIATRICI SI NASCE. UN'APERTURA AL TEMPO DELLE MELECATIA E LA PRIMA ESPERIENZACHIARI AVVERTIMENTIPIU' VIVA E PIU' AMATAECCE CANEMDE ANIMALISTIBUS ovvero DEGLI ANIMALISTIIL CATALOGO E' QUESTO....CINOFILIA E CINOTECNIA QUALCHE SASSO IN PICCIONAIA ISPRA. UN INDOVINO MI DISSE...MIGRATORI D'EUROPAL'ipocrisia anticaccia fomenta il bracconaggioMIGRATORISTI GRANDE RISORSAFauna ungulata e vincolismo ambientaleDecreto n. 91 del 24 giugno 2014: CHI PIANGE PER E CHI PIANGE CONTROAi luoghi comuni sulla caccia DIAMOCI UN TAGLIOSPENDING REVIEW, OVVERO ABBATTIAMO GLI SPRECHIDOPO LE EUROPEE: VECCHI PROBLEMI PER NUOVE PROSPETTIVEBiodiversità: difendetela dagli ambientalisti GUARIRE DALLA ZAMBILLALe specie invasive ci libereranno dall'animalismoEUROPEE: SCEGLIAMOLI BENELa rivoluzione verde è nel piattoLa caccia al tempo di FacebookSOSTIENE PUTTINI: Pensieri e sogni di un addestratore cinofilo a riposoCOSE SAGGE E MERAVIGLIOSEAMBIENTE: OCCHIO AL GATTOPARDOC'ERO UNA VOLTA ALL'EXAQUESTA E' LA CACCIA!EUROPA AL RISVEGLIOTOPI EROI PER I BAMBINI DELLA BRAMBILLACACCIA LAZIO: quali certezze?ISPRA, I CALENDARI QUESTI SCONOSCIUTIUNITI PER LA BIODIVERSITÀ E LA CACCIA SOSTENIBILELO DICO COL CUOREIL LUPO E' UN LUPO. SENNO' CHE LUPO E'I veri volontari dell'ambienteDIAMOGLI CREDITOPROMOZIONE GRATUITA PENSIERINI DEL DOPO EPIFANIAAmbientalisti italiani, poche idee ma confuseAnche National Geographic America conquistato dalle cacciatriciPiù valore alla selvaggina e alla cacciaIl cinghiale di ColomboPorto di fucile - NON C'E' MALE!PAC & CACCIALILITH - LA CACCIA E' NATURALEEffetto protezionismo Ispra: il caso beccacciaIl grande bluff dei ricorsi anticacciaCOME FARE COSA FARESupermarket societyRomanticaTipi di comunicazione: C'E' MURO E MUROAmbientalisti sveglia!Crisi e Parchi, è l'ora di scelte coraggioseSPRAZZI DI SERENOPOINTER E NON PIU'SOGNO DI CACCIATOREUN CLICK E SEI A CACCIA FINALMENTE SI SCENDE IN CAMPORIPRENDIAMOCI LA NOSTRA DIGNITA' DI CACCIATORILA FAUNA SELVATICA: COME UN GRANDE CARTOONALLA FIERA DELL'ESTVOGLIO UNA CLASSE DIRIGENTE MODERNAIL NUOVO PARTITO DEI VECCHI TROMBATI“Caccia è cultura, amore e tradizione” L'assurda battaglia al contenimento faunisticoCACCIA PERMANENTE CACCIATORI DIVISIPartiamo dalla ToscanaITALIA: un paese senza identità. Nemmeno per la cacciaC’ERA UNA VOLTA…I cacciatori nel regno delle eterne emergenzeGli ambientalisti e la trave nell'occhioAddio alle rondini?L’Europa “boccia” l’articolo 842 (e la gestione faunistica di Stato)ITALIA TERRA DI SANTI, POETI... SAGGI.....SUCCEDE ANCHE QUESTOBASTA ASINIAMBIENTALISMO DA SALOTTO E CONTROLLO DELLA FAUNA Siamo tutti figli di DianaTOSCANA: ALLEVAMENTO DI UNGULATI A CIELO APERTOALLARME DANNIDANNI FAUNA SELVATICA: Chi rompe paga…STALLO O NON STALLO CI RIVEDREMO A ROMA“L'ipocrisia delle coscienze pulite”UN DIFFICILE VOTO INTELLIGENTE SALVAGENTE CINGHIALECACCIA DIECI VOLTE MENO PERICOLOSA DI QUALSIASI ALTRA ATTIVITA'ZONE UMIDE: CHI PAGA?Lepri e lepraioli QUESTA SI CHE E' UN'AGENDASPENDING REVIEW E CERTEZZA DELLE REGOLELa Caccia, il futuro è nei giovani – Un regalo sotto l’alberoA SCUOLA NON S'INVECCHIA I nuovi cacciatori li vogliamo cosìNEORURALI DE NOANTRIFRANCIA MON AMOURLA CACCIA E' GREEN? Stupidità... stasera che si fa? NUOVA LINFA PER LA CACCIATERRA INCOGNITAL’Italia a cui vorrei fosse affidata la cacciaLa marcia in più della selvaggina EPPUR SI MUOVECOLLARI ELETTRICI: LECITI O ILLECITI?DIVERSA OPINIONEIN PRIMA PERSONA PER DIFENDERE IL PATRIMONIO NATURALEOpinioni fuori dal coro - VACCI TU A MANNAIL!!!A CACCIA A CACCIA!!!PROVOCAZIONI Estate di fuocoMISTIFICAZIONISICUREZZA A CACCIA, PRIMA DI TUTTOSostenibili e consapevoli!COLPI DI SOLE COLPI DI CALOREAiutati che il Ciel ti aiuta! Insieme saremo Forti!TECNOCRATI? NO ESPERIENTILA RICERCA DIMENTICATAPARCHI: RIFORMA-LAMPO DE CHE'!Orgoglio di contadinoCampagna o città?CACCIA: UNA RISORSA PER TUTTI. PRENDIAMO ESEMPIO DAGLI ALTRICALENDARI VENATORI CON LEGGE REGIONALE: UN'OPINIONE CHE FA RIFLETTERECONFRONTO FRA GENERAZIONILA CACCIA CHE SI RESPIRARapporto Lipu: specie cacciabili in ottima salute GLI SMEMORATI DI COLLEGNOMUFLONE E CAPRIOLO IN ASPROMONTE: un sogno o una possibile realtà?Piemonte: Salta il camoscio/tuona la valanga...DELLE COSE DELLA NATURACultura Rurale: una soluzione per far ripartire l'ItaliaIl nodo delle specie aliene che fa capitolare gli ambientalistiLA CACCIA NELLA STORIA, PASSIONE E NECESSITÀPAC IN TERRISUCCELLI D'EUROPAGIRA GIRA.....STORIA SEMPLICE DI UNA CACCIATRICE LAMENTO DI UN GIOVANE ERRANTE PER LA CAMPAGNATOCCA A NOI!CRISI. SOLUZIONE ALLA GRILLOIL SENSO DELLA CACCIA DI SILVIAVERITA' E CERTEZZA DEL DIRITTOPROCEDURE D’INFRAZIONE E DEROGHE: UN CONTRIBUTO ALLA CHIAREZZABECCACCE DI BEFANACACCIA, FASE DUEPROVOCAZIONI DI FINE D’ANNORICERCA RICERCASPIGOLATURE DI NATALEDai pomodori alle lampadine LA RUMBA DEL CINGHIALONENON ERA AMOREFinalmente autunnoIl paradosso dell'IspraIL PIANETA DEI CACCIATORILe caste animali A CACCIA ANCHE DOMANIA CACCIA SI, MA DOVE?ORGOGLIO DI CACCIATOREPer il nostro futuro copiamo dai colleghi europei FINALMENTE A CACCIAAPRE LA CACCIA!Amico cacciatore, guarda e passaRiforma sui Parchi in arrivo?E i cuccioli umani?MEDITATE, AMBIENTALISTI, MEDITATELA FARSA DEI CALENDARI Armi, la civiltà fa la differenzaIl Pointer e la cacciaCol cane dalla notte dei tempiContarli, certo, ma come?Questa è una passione!IL PENTOLONELA LOGICA DELLA PICCOLA QUANTITA' SOLDI E AMBIENTE. DIECI DOMANDENON SOLO STORNOQUEL CHE RESTA DELLA CACCIA AGLI ACQUATICILa lezione di Rocchetta di VaraBASTA CON LA STERPAZZOLA CON LO SCAPPELLAMENTO A DESTRA MIGRATORI TRADITICORONA L'ERETICOCacciatori e Agricoltori, due facce della stessa medagliaDeroghe: non è una missione impossibileAMBIENTALISMO E' CULTURA RURALESei il mio caneALLE RADICI DELLA CACCIACORTE EUROPEA DEI DIRITTI DELL’UOMO: IMPORTANTE SENTENZA A FAVORE DELLA CACCIACOME DIREBBE LO STORNO, DEL DOMAN NON V'E' CERTEZZA...BOCCONCINI PRIMAVERACACCIA, PASSIONE, POCHE CHIACCHIERECOMUNITARIA: RIMEDIARE AL PASTICCIOQUESTIONE DI CALENDARIOLA BAMBINA CHE SOGNAVA LA CACCIAPRENDIAMO IL MEGLIOBELLEZZA E AMBIENTE. LA NOSTRA RICCHEZZATUTTI A TAVOLARIFLETTERE MA ALLO STESSO TEMPO AGIRELA CACCIA SERVE. ECCOME!METTI UNA SERA A CENAUrbanismo e Wilderness: un confronto impariCONFESSIONI DI UNA TIRATRICE DI SKEETGIOVANI, GIOVANI E ANCORA GIOVANIIL CAPRIOLO POLITICO NO - Per una visione storicistica della caccia in ItaliaAccade solo in Italia?L’ambientalismo tra ecologia profonda e profonda ignoranzaFRA STORIA E ATTUALITA'Non sono cacciatore ma la selvaggina fa bene. Intervista a Filippo Ongaro“Solo” una passioneTra ideologia e strategia politicaIL CATALOGO E' QUESTOTORNIAMO A SVOLGERE UN RACCONTODA DONNA A DONNA: IL MALE DEL TURISMO. Lettera aperta di Lara Leporatti al Ministro BrambillaItaliani ignoranti della cacciaCACCE TIPICHE E VITA IN CAMPAGNAEd il giorno arrivaDEROGHE E CACCIA ALLA MIGRATORIA: DA RISOLVERE. UNA VOLTA PER TUTTE!PRE-APERTURA DI CREDITODomani sarà un altro giorno MIGRATORIA E SELEZIONEAlcune riflessioni sulla caccia in ItaliaDivagazioni per una rivoluzione culturaleLa senatrice Adamo va alla guerraPERCHE’ NON SCENDI, PERCHE’ NON RISTAI? ( versi di G. Carducci)Calendari venatori. Le bugie degli ambientalistiUn'arte chiamata cacciaAREZZO SCONFESSA LA BRAMBILLAAnimalismi e solitudiniIn un vecchio armadio STAGIONE VECCHIA NON FA BUON BRODOBelli, matti ed inguaribili SIAMO LIGURI!Ieri, mille anni fa, io caccioCosa mangiano gli animali degli animalisti?SCIENZA, CONOSCENZA, CULTURAC'ERA UNA VOLTA UNA SCIMMIAMOVIMENTO STATICO, ANZI NO, REGRESSIVOORSI. COMUNITARIA. PROVVEDIMENTO ZOPPO MA CON SICURO VALORE SIMBOLICOAerei e trasporto munizioni - La situazione della caccia oggi: “Io speriamo che me la cavo”ALL'ARIA APERTA!Contro ogni tentazione. PORTIAMOLI A CACCIAIPSOS FACTO! DIAMOCI DEL NOIIN FINLANDIA SI', CHE VANNO A CACCIA!RIFLESSIONI DI UN PEONEIL PAESE PIU' STRANO DEL MONDOFuoco Amico PER UNA CULTURA RURALE. MEGLIO: PER UNA CULTURA DELLA CACCIA CHE AFFONDA LE SUE RADICI NELLA TRADIZIONE RURALEE Jules Verne diventò anticaccia CULTURA RURALE E CULTURA URBANA A CONFRONTOL'Enpa insulta i cacciatoriSELVAGGINA IN AIUTO DELL’ECONOMIAAmerica: un continente di vita selvaggiaLA LIBERTA’ DI STARE INSIEME A chi giova la selezioneLA CACCIA COME LA NUTELLA?LUPO, CHI SEI?Le fonti energetiche del futuro: nucleare si o no?TOSCANA: ARRIVA LA NUOVA LEGGEA caccia con L'arco... A caccia con la storia...Interpretazioni e commenti di nuova concezione10 domande ai detrattori della cacciaIL BRIVIDO CHE CERCHIAMOLa caccia come antidoto alla catastrofe climaticaPer una educazione alla natura E' IL TEMPO. GRANDE, LA BECCACCIA IL CAPRIOLO MANNAROCONSIDERAZIONI E PROPOSTE PER IL FUTURO DELLA CACCIA IN ITALIACaccia - anticaccia: alla ricerca della ragione perdutaAllarmismo e vecchi trucchettiAncora Tozzi ?REALISMO, PRIMA DI TUTTOLe invasioni barbaricheAPERTURA E DOPO. COSA COME QUANDOPiombo e No Toxic: serve un nuovo materiale per le cartucce destinate agli acquaticiDi altro dovremmo arrabbiarciI GIOVANI E IL NUOVO AMBIENTALISMO Cinofili, cinologi e cinotecniciUn rinascimento ambientale è possibileGelosi e orgogliosi delle nostre tradizioniLA CACCIA SALVATA DALLE DONNE?Nuovo catalogo BigHunter 2009 – 2010: un omaggio all' Ars VenandiTutto e il contrario di tuttoDALL'OLIO: UNITA' VO' CERCANDO...IL VECCHIO CANE: RICORDIAMOCI DI TUTTE LE GIOIE CHE CI HA DONATOLa voce dei protagonisti sui cinghiali a GenovaTutti insieme... magicamenteAmbiente: una speranza nella cacciaSOLO SU BIG HUNTER: DALL’OLIO, PRIMA INTERVISTALa Caccia ha bisogno di uomini che si impegnanoLA COMUNICAZIONE NON E' COME TIRARE A UN TORDOIl capanno: tra architettura rurale e passione infinitaDONNE ...DU DU DU... DI-DI-DI I..... IN CERCA DI DIANAEUROPA EUROPAVICINI ALLA VERITA'Beccaccia sostenibileCACCIA E SOCIETA'Wilbur Smith, scrittore da best seller innamorato della caccia BAGGIO, CON LA CACCIA DALL’ETA’ DI CINQUE ANNIPARLAMENTO EUROPEO - Fai sottoscrivere un impegno per la caccia al tuo candidatoCACCIA ALL'ORSIORGOGLIOSI DI ESSERE CACCIATORIUN DOCUMENTARIO SENZA SORPRESE, ALMENO PER I CACCIATORIRidiamo il giusto orgoglio al cacciatore moderno e consapevoleIl cane con il proprio olfatto è il vero ausiliare dell'uomo, anche oltre la caccia.157: PENSIERI E PAROLEMA COS'E' QUESTA CACCIA?157 CACCIA: LA SINTESI ORSI E' UNA BOZZA DI DISCUSSIONEMIGLIORARE LE RAZZE? SI PUO’ FARECINGHIALI CHE PASSIONELa cultura cinofilaATC DIAMOCI DA FAREIl vitello che mangi non è morto d'infarto!Ripensare la caccia?PER UN FUTURO DELLA CACCIAQUANTO CI COSTI, BELLA TOPOLONAPUCCINI CACCIATORE E AMBIENTALISTA ANTE - LITTERAMUn nuovo corso per gli ungulatiSiamo noi le Giubbe VerdiRuralità e caccia fra cultura, tradizione ed economia Rilanciamo il consumo alimentare della selvagginaLa caccia secondo Giuliano, umorista de La RepubblicaQuesta è la cacciaIl cane oggetto: attenzione alla pericolosa tendenza della civiltà dei consumiLa cinegetica e la caccia col caneGestione e tradizione BASTA TESSEREAMAR...TORDE il beccafico perse la via del nordDimostriamo credibilitàApertura passione serenitàeditoriale - Fucili italiani come le ferrariOrgoglio di CacciatoreI Tordi e le BeccacceLa Caccia è Rock

Editoriale

Stupidità... stasera che si fa?


lunedì 19 novembre 2012
    
Molti fatti di cronaca mi costringono a pensare a quanti modi sia possibile morire per colpa della stupidità, propria o altrui. Sono portato a formulare confronti mentre passo alcuni momenti, nemmeno troppi, vista la noia che mi procurano, a girovagare su certi portali che si prefiggono di fare abolire la caccia.

Lo faccio per verifica, in occasione di eventi  luttuosi accaduti in ambito venatorio, alla ricerca di quel sistema architettonico che trasforma verità o semi verità, in pacchianerie e bufale su cui costruire preconcetti, da servire come oro colato, ad uso e consumo di tutti coloro che l’odio per caccia e cacciatori, abbia trasformato  in fedeli parrocchiani dello sdegno a comando.  Ci sono  svariati tipi di portali che diffondono dottrine antivenatorie, c’è quello che non perde tempo in preamboli e che per andare  dritto al problema  si è nominato come lega abolizionista, ce ne sono altri che invece si mascherano, più o meno dignitosamente, dietro ambiente, biodiversità, animali di ogni tipo, ma se poi vai a vedere, per lo meno in Italia, la maggior parte di loro batte, alla fine, su di un solo chiodo. Ogni scusa è buona, soprattutto per quel portale che, preferibilmente, si occupa di statistiche ferali, di cronache mortuarie, in specie riguardanti vittime nel settore venatorio o causate da armi da caccia, di vittime, anche in modo diretto ed indiretto, dell’attività venatoria.

Non che di queste vittime non debba dispiacere, tutt’altro, dispiace che si muoia per stupidità altrui e dispiace anche che spesso si muoia per stupidità propria, ma come estirpare la stupidità se è insita nel genere umano, abolendolo? Che stupidità sarebbe!  Sebbene ci sia stato chi ci ha provato, almeno nei confronti di coloro che riteneva propri nemici. Tragedie della stupidità umana che si ripercuotono come un eco, generando altra stupidità, in moto perpetuo, perché è questo che si dovrebbe imparare dalla storia: la stupidità genera solo altra stupidità. Non se ne esime il potente, la stupidità del quale diventa un modello, travolge di messaggi  il singolo individuo per il quale, determinate condotte, diventano del tutto giustificate e giustificabili. Quindi, dove proprio si voglia abolire, da cosa cominciamo ad abolire?

Qualcuno dirà subito: “i cacciatori!!!”  non i bracconieri, sia chiaro, perché quelli già sono proibiti, eppure ogni giorno se ne sente parlare, fanno vittime anche loro e senza alcuna assicurazione. A fronte di una abolizione totale della caccia, che vale una stima dello 0.5% del PIL italiano, illudendosi  che rimangano pure invariate le vittime del bracconaggio,  si causerebbero ancor più danni di quanti non ne avrebbero causato quegli stupidi, provocatori d’ incidenti, presi come pretesto per abolire la caccia. Settecentomila assicurazioni in meno, milioni di fucili e cartucce da smaltire,  cani e  accessori inutilizzabili, utili aziendali decimati, stipendi decurtati, ma soprattutto tanta nuova illegalità da gestire in un paese in cui proprio l’ illegalità è una presenza perenne nelle cronache. Cronache alle quali i fedeli parrocchiani anticaccia paiono insensibili, ogni evento luttuoso è digeribile, ancor più se dovuto ad illegalità, ma non quello venatorio, che pure assume solo l’identità di  incidente.

C’ è un solo prezzo da pagare per sedare i rigurgiti delle loro coscienze, abolire la caccia. Ma abolire non significa estinguere, anche questo ci ha insegnato la storia, quando ad esempio, si sono voluti abolire i vizi. La prostituzione è libera, è libero il gioco, l’ alcool, ci si batte per la liberalizzazione delle droghe leggere, ma c’ è chi vuole abolire la caccia.  Incredibile ma è così. Ed è solo se fosse abusiva che la caccia potrebbe essere alla fine tollerabile da tutta questa gente che oggi la combatte. Diventerà tollerabile come ogni altra attività illecita, poco importa se poi nemmeno la polizia potrà farci un gran ché, come già avviene per altre e svariate attività illecite.

 Il bracconaggio raggiungerebbe livelli mastodontici, facendo, probabilmente, le stesse vittime che la caccia faceva prima,  senza  la garanzia del risarcimento  e senza nemmeno essere più degne del diritto di cronaca, ormai omologate nel malcostume usuale. Le uniche cronache che rimarrebbero degne di nota sarebbero quelle storiche su come e chi, abbia potuto compiere un simile sacrilegio, gettando stupidamente nel fango, il valore della caccia. Ma, ancor peggiore della stupidità non è forse il cinismo di chi queste vittime le abbia sfruttate, cosciente che tutto ciò potesse avvenire, purché gli possa essere  riconosciuto il merito di aver vinto una battaglia personale?  

Un altro campo, nel quale siamo chiamati ad un confronto, è il piombo sparato dalle nostre cartucce. Anche in questo campo, dietro l’altisonante  interessamento dell’esperto qualificato di turno, le conclusioni alle quali si  avviene, per quanto siano inconcludenti, sono perfino ridicolmente orchestrate. Ho letto, da qualche parte,  su uno dei soliti portali, che la  conclusione per la quale una certa concentrazione di piombo, che si avrebbe in determinate situazioni, “creerebbe un impatto insostenibile dall’opinione pubblica.” E’ un’ ‘opinione minacciosa‘, nemmeno troppo celata, ma di un’ imminente catastrofe ambientale o di un impatto meramente opinionistico al quale non saremmo preparati?  Ora, dato che anche la mia è un’ opinione che ha diritto di essere pubblica, essendo ormai vaccinato da altre e peggiori quanto quotidiane catastrofi ambientali, dubito fortemente che agli italiani una simile cosa possa interessare maggiormente di quanto nemmeno lo smaltimento illegale di 30 milioni di tonnellate di rifiuti ogni anno, riesca a fare e nemmeno con tutto lo strascico di illegalità, di desolazione, di distruzione, di malattie e di morti che si lascia dietro.

Queste associazioni confidano ancora su un numero così consistente di creduloni che possano ancora pensare che per  migliorare lo stato ambientale del nostro paese,  ci si debba di colpo accorgere che l’unico piombo da eliminare, in prima istanza, sia quello dei nostri pallini per la caccia. Che dire di tutte  le altre migliaia di tonnellate di piombo disperse in atmosfera, perfino provenienti da altri paesi più o meno limitrofi, l’ Europa è uno dei continenti dove si fa maggiore uso di piombo, dalla terra e acque varie, proveniente da sistemi industriali, pervenute dalla combustione, dai dilavamenti atmosferici di città, strade, autostrade, dai fitofarmaci di piantagioni e colture di ogni tipo? in quanto essendo attività molto più utili della caccia, debbano essere accettate come un retaggio dovuto, forse dalla civiltà e che quindi  il problema si possa  glissare e che staremo tutti comunque meglio ed in buona salute una volta eliminato il piombo dalle nostre cartucce?  Ma ora che questa intransigenza è stata  soddisfatta  e che  il piombo nelle cartucce è già pronto a trovare il suo sostituto, più o meno degno, in pallini  di leghe varie, siamo in attesa che  i ‘rimanenti’ problemi legati al piombo e ad altre sostanze, siano affrontati da quelle associazioni ambientaliste con la stessa veemenza che ci è stata riservata, che le vittime dell’ inquinamento vadano ricercate e denunciate dai media con la stessa solerzia di quelle della caccia, che le cineprese colgano gli inquinatori con la stessa infallibilità con la quale coglievano le mancanze venatorie e che non si possa più perdere tempo, nè lasciare alle future generazioni l’ eredità di battersi contro le grandi lobby economiche di sempre, con il rischio ed il dubbio, che poi  non facciano come certi loro padri e madri: sempre alla ricerca di un facile capro espiatorio solo per rendersi visibili  per poi cambiare credo alla prima, altisonante, occasione.
 


Fromboliere

Leggi altri Editoriali

57 commenti finora...

Re: Stupidità... stasera che si fa?

SS. Romea , sabato mattina ore 03.00 . andiamo a caccia. siamo allegri e felici di questa giornata. Improvvisamente, una macchiana ultraveloce sfreccia di fianco alla nostra e ci urta. Si ferma poco piu avanti e scendono 4 rumeni ubricachi e cattivi- Ci minacciano e ci sputano adosso. Fortunatamente se vanno. Prendiamo la targa ma non denunciamo nulla ( rischiamo di tirarcvi adosso altri problemi) ci vergognamo di non aver reagito.Avevamo i fucili in macchina. Per oggi è finita ,torniamo a casa. moralmente distrutti. abbiamo tutti una 40 di anni ma non abbiamo reagito. mi vergogno di me stesso e pure i miei amici. certo abbiamo i figli e le famiglie ma fino a quando dovremo sopportare questi nuovi italiani? l'Italia non è piu il mio paese.

da Pino 26/11/2012 8.59

Re: Stupidità... stasera che si fa?

Esiste un’ ulteriore motivazione che fa citare caccia e cacciatori sempre più spesso: il RAZZISMO. Esprimersi in modo sempre più ‘politically correct’, ha privato i ben pensanti ipocriti della liceità di poter continuare a riempirsi la bocca di giudizi malvolenti verso omosessuali, colorati, diversi di ogni tipo e minoranze disparate…. ma non della caccia e dei cacciatori.

da Fromboliere 25/11/2012 19.11

Re: Stupidità... stasera che si fa?

Animalari dei miei stivali ; cosa ne dite di di queste cose che succedono ?... http://www.corriere.it/cronache/speciali/2012/la-strage-delle-donne/ A voi interessa solo il povero uccellino ?

da franck 23/11/2012 17.28

Re: Stupidità... stasera che si fa?

l'animalista non è altro che il prodotto dei tempi dove non esiste più un legame con la realtà delle cose ma si cerca di auto assolversi difendendo altri esseri viventi ignorando volutamente sia le leggi della natura sia le cause e i causanti di problemi che in futuro dovremo affrontare.

da fiore 22/11/2012 21.04

Re: Stupidità... stasera che si fa?

Se la casistica degli incidenti sulla caccia fosse alta più di adesso,come pensate che risponderebbero econmicamente parlando le socetà di assicurazione,aumenterebbero immediatamente i coefficenti di rischio,e di conseguenza anche i premi che si dovranno pagare.Dunque affermare che la caccia è pericolosa più di altre attività umane è una cazzata, questa affermazione è supportata da questi coefficenti di rischio che adottano le compagnie di assicurazione. Fare affermazione diverse è solo falsità ideolocica e anticaccia.

da Bekea 22/11/2012 15.58

Re: Stupidità... stasera che si fa?

Si parla degli incidenti venatori perché ne succedono pochi, è un giudizio freddo come è fredda la statistica in materia, ma sono gli incidenti ai quali l’ opinione pubblica mostra di essere ancora sensibile, quando le si fornisce la suggestione che sia un orco a provocarli. Si calca, spesso immeritatamente su questi incidenti, sebbene siano comunque sempre gravissimi a prescindere dai danni che causano. Sono quasi di più le associazioni animalanbientaliste degli incidenti venatori di cui le stesse amano parlare, su altro non hanno molto da dire, visto come ci si ritrova quanto ad ambiente ed ecologia. Sulla stessa falsariga di queste associazioni mi chiedo quante dovrebbero essere quelle ciclistiche, considerando l’ olocausto di cui sono vittime coloro che usano, più o meno spesso, la bicicletta. Vittime, sovente, di automobilisti ubriachi che nessuno vuole linciare mediaticamente, che alla società rimangono anonimi perché automobilisti siamo tutti e quindi nessuno e che infatti possono continuare a rimanere a piede libero.

da Fromboliere 22/11/2012 11.48

Re: Stupidità... stasera che si fa?

http://cacciaepassione.forumattivo.com/t1535-finalmente-la-brambilla-smettera-di-attaccare-noi-cacciatori......Amici CACCIATORI date una letta pure a quest altro articolo e rendetevi conto da chi veniamo continuamente attaccati...... so tutti bravi a fare i froci col culo degli altri, sti bastardi.......... Dobbiamo coalizzarci e mandarli a raccogliere le fragole; visto che dicono di amare così tanto la natura, almeno che si rendessero utili!!!

da W LA CACCIA X SEMPRE 22/11/2012 11.26

Re: Stupidità... stasera che si fa?

www.yeslife.it/canile-ex-ministro-brambilla-chiuso-2593...... questo siete voi ambientalisti......quaqquaraqqua e rompicoglioni che parlate solo x far prendere aria ai denti.....buffoni

da W LA CACCIA X SEMPRE 22/11/2012 11.00

Re: Stupidità... stasera che si fa?

Una decina di tifosi inglesi del Tottenham sono rimasti feriti, uno è in gravi condizioni, dopo un raid questa notte all’interno di un pub da parte di alcuni tifosi laziali in un pub a Roma, in piazza Campo De’ Fiori. La polizia ha fermato alcuni italiani che potrebbero essere coinvolti nella rissa. CHE FACCIAMO ? ABOLIAMO LE PARTITE DI CALCIO ?

da begallo 22/11/2012 10.12

Re: Stupidità... stasera che si fa?

@odiatore.facci un esempio di ciò che fato voi per l'ambiente,oltre che proibire logicamente.pulite le paludi,pulite i fossi,cercate chi inquina,ripristinate i sentieri,fate lotte ai nocivi etc....insomma,tu oltre a stare dietro un pc,facci sapere se vai a tagliare il falasco nelle vostre oasi,per creare un abitat idoneo.oppure,facci sapere se vai a zappare il terreno per seminare cibo per gli orsi,insomma,che cazzo fai.....

da max 60 21/11/2012 18.34

Re: Stupidità... stasera che si fa?

a Croceeeeeeeeeee ammazzati che è meglio....probabilmente sei un frustrato di merda....

da vatteloapescare 21/11/2012 17.59

Re: Stupidità... stasera che si fa?

x Odio odiatore E' come non capirti,di sicuro l'ora in cui hai scritto il tuo commento,il tuo "grande cervello" era in standby.Con molta calma e senza tanto impegno riprovaci stamattina.Ok

da Spartacus60 21/11/2012 12.23

Re: Stupidità... stasera che si fa?

Io odio chi dice che odia chi odia gli ambientalisti!!!

da Odio odiatore 21/11/2012 3.31

Re: Stupidità... stasera che si fa?

io odio chi odia gli ambientalisti

da odiatore 20/11/2012 23.36

Re: Stupidità... stasera che si fa?

"odio gli ambientalisti", cosa intendevi dire riguardo alla Brambilla e allo smaltimento di amianto? dacci qualche dritta per piacere, un link, qualcosa su cui approfondire

da buri damiano 20/11/2012 15.03

Re: Stupidità... stasera che si fa?

Una bugia ripetuta all'infinito diventa verità. Su questo contano i cacciatori di creduloni. Devo dire che dopo oltre 20anni di propaganda a senso unico non è che abbiano ottenuto sto gran risultato e lo dimostrano i banchi frigo dei supermercati, però la disinformazione generica e generale l'hanno comunque fatta, quantomeno per la questione "caccia".

da Ezio 20/11/2012 13.55

Re: Stupidità... stasera che si fa?

Il fatto dell’ AIDAA è un esempio che ci torna giusto a fagiolo per comprendere l’ architettura di come si confeziona un falso ideologico: l’ artefice di questa trovata è più che mai conscio del fatto che la sua richiesta difficilmente potrà raggiungere il destinatario, ma conta sulla risonanza che potrebbe sollevare tra i nuovi, vecchi o probabili parrocchiani, che non si danno minimamente per inteso di riconoscere i diritti che la Costituzione sancisce. Loro nemmeno sanno, nelle polizze assicurative, il senso che ha il massimale coperto, l’ assistenza garantita e le clausole che sanciscono doveri ma anche diritti. Nemmeno sanno quanto costa un’ assicurazione venatoria ma se lo sapessero nemmeno sarebbero in grado di farsene una ragione del perché, a fronte di massimali così alti, si paghino premi così bassi. Che ne sanno loro delle casistiche, nemmeno lo vorrebbero sapere, troppo difficile farsene un’ idea usando il proprio cervello. Ci pensa Il sig. Croce, la Brambilla e tutta quella risma di persone che spesso si avvalgono dell’ architettura del malinteso, che la mancanza di argomenti ha ormai fatto diventare cronica, a fare passare i cacciatori per persone che nemmeno dovrebbero avere più il diritto di assicurarsi, tanto l’ attività che svolgono sia ormai intesa solo e niente di più che un delitto.

da Fromboliere 20/11/2012 11.07

Re: Stupidità... stasera che si fa?

Ragazzi ma non sprecate energie a rispondere a questi ambientalisti del c...o che parlano parlano e poi i primi a nuocere alla natura sono loro( vedi Brambilla e relativo smaltimento amianto..... ma ne vogliamo parlare?). La caccia è sempre esistita e continuera' ad esistere sempre perchè è la natura...... se non erro milioni di anni fa esistevano grossi uccelli che uccidevano e mangiavano uomini!!!!!!! Diamoci da fare noi cacciatori stessi e facciamo in modo che questa bellissima passione resti e si accresca, cominciando col liberarci una volta x tutte di questi ambientalisti del ca..o che rompono solamente e parlano solo x dare aria alla bocca....

da odio gli ambientalisti 20/11/2012 10.57

Re: Stupidità... stasera che si fa?

Tutti quelli che strumentalizzano gli incidenti di caccia, quelli che gioiscono quando muore un cacciatore, è gente che Dio un giorno presenterà il conto. Alcuni lo fanno per tornaconto personale, nella vana speranza di una poltroncina politica in qualche consiglio o assessorato,o magari sanno che abolendo la caccia la loro topaia di campagna aumenta di valore, altri lo fanno per questioni personali (magari la moglie è scappata con un cacciatore)o è gente disoccupata e precaria che si comporta così per un senso di rivalsa, altri invece sono proprio malati mentali, odiano la caccia e i cacciatori a prescindere e sono dei poveri disgraziati, insomma tutti casi da psichiatria o quasi

da Nessun dialogo con gli Animalari 20/11/2012 8.53

Re: Stupidità... stasera che si fa?

Ancora state a commentare quel che dichiarano simili personaggi?Guardate che lo fanno per dimostrare di esistere,altrimenti cadrebbero(anzi ci sono sempre stati)nel dimenticatoio sociale!Ogni tanto aprono bocca,fanno una dichiarazione(alla quale,purtroppo,chi gli da' risonanza siamo più noi cacciatori che coloro ai quali,sperano, sia diretta)e poi ricadono nel nulla;fino alla prossima"scandalistica"uscita!Volete nomi di personaggi che tentata la via del palcoscenico mediatico avversando la caccia,oggi non si sa' più che fino hanno fatto?

da pietro 2 20/11/2012 8.49

Re: Stupidità... stasera che si fa?

vorrei chiedere a quel signore(?) che straparla , chi paga i debiti delle varie Asl, per problemi non causati dai cacciatori; poi cerchi di avere uno sprazzo di lucidità nella sua mente ottenebrata dal pensiero animaltalebanambientalista e capisca che come scrive giustamente - andrea ge - c'è un' assicurazione che provvede a pagare eventuali spese....

da begallo 20/11/2012 8.37

Re: Stupidità... stasera che si fa?

croce idiota in malafede. le ns assicurazioni pagano anche le spese ospedaliere.

da andrea ge 20/11/2012 8.26

Re: Stupidità... stasera che si fa?

se ho capito bene, per curare i feriti costiamo al nostros ervizio nazionale ben 300.000. euri. vorrebbe dire meno di mezzo euro a testa? E il ministro Balduzzi dovrebbe perder tempo con quel Croce? si trastulli con la Brambilla, che è meglio, per lui, per lei e per noi.

da Prince 20/11/2012 8.18

Re: Stupidità... stasera che si fa?

X ambientalista :A proposito di incidenti con morti e feriti,vai a controllare quante vittime fanno annualmente i cani (da voi superprotetti).Non sono vittime quelle? Non contano? Perche non ne parlate? In fatto di stupidità....Siete dei CAMPIONI!

da Magnowolf 20/11/2012 2.43

Re: Stupidità... stasera che si fa?

La Democrazia è ben altra e nobile "cosa" e non certo il "sistema" in cui viviamo noi, caro Vince.

da Ezio 19/11/2012 21.19

Re: Stupidità... stasera che si fa?

Ho letto quanto scritto da spartacus 60,se questo "signore"che ci paragona alle BR del 78 non va in galera per diffamazione,allora,siamo senza alcun dubbio in democrazia.

da vince50 19/11/2012 21.05

Re: Stupidità... stasera che si fa?

Per me la sostanza è che qualcuna creda ancora di avere a che fare con una maggioranza di creduloni, quando alle votazioni regionali siciliani alle urne si è presentato il 50% ...o meno...degli aventi diritto al voto. E che, ad esempio, il Partito dei Verdi, che in Europa siede in molti parlamenti, in talia conti come l'1% dei votanti o forse di quel 50% dei votanti. Questi particolari dovrebbero dare la sveglia ai cacciatori di creduloni ma pare che loro, i cacciatori di creduloni, ci credano ancora...nella loro "strategia", intendo.

da Ezio 19/11/2012 20.44

Re: Stupidità... stasera che si fa?

x Tutti gli Amici Cacciatori Ultime notizie diffamatorie sul Nostro conto,il presidente della AIDAA Lorenzo Croce ci ha paragonati nientemeno che udite udite...... alle BRIGATE ROSSE DEL 1978.Azze !!! Non contento sempre il Croce ha proposto ed invita il ministro della salute Balduzzi ad emettere in via d'urgenza un decreto che obblighi i cacciatori a pagare per intero le cure mediche a cui vengono sottoposti i feriti da caccia (diretti ed indiretti) che attualmente gravano sulle casse italiane e le cui cure sono pagate con i soldi del popolo italiano che gia in diverse occasioni ha espresso la propria contrarietà alla pratica venatoria,sempre secondo il Croce Noi costiamo in termini di danni sanitari ben 300.000 €.Ariazze!!!Comunque è da sottolineare che codesto personaggio non è tanto gradito alle seguenti sue conserelle:100% Animalisti,LAV ed ENPA !!! Detto quanto dovuto,ma le Nostre AA.VV.che fanno al riguardo !!! Bò.

da Spartacus60 19/11/2012 20.43

Re: Stupidità... stasera che si fa?

A) Frombo è sempre al top...CONCORDO, oddio...quasi sempre al top :). Scherzi a parte, è un vero peccato che chi ha voglia d'intendere, semprechè abbia voglia d'intendere, non legga attentamente questo editoriale.

da massimo zaratin 19/11/2012 20.18

Re: Stupidità... stasera che si fa?

A) Frombo è sempre al top! B) Questo non è più un "sistema" con regole e ruoli, persino giusti o sbagliati che siano, questa è una macedonia, un minestrone, ove impera il tutto ed al contempo il contrario di tutto.

da Ezio 19/11/2012 20.00

Re: Stupidità... stasera che si fa?

La stupidità del pensiero italico ci sta avvolgendo al punto da negare le verità o alcuni principi fondamentali quali rispetto, educazione e forse anche l'onore: ne è la prova la mamma che anzichè prendere il figlio per le orecchie e portarlo a casa chiedendogli di manifestare educatamente lo ha difeso dicendo che è il suo orgoglio soprattutto quando lo vede bastonato dalle forze di polizia... allora la mamma di ogni mafioso assassino deve inorgoglirsi delle malefatte del figlio?? immagino la mamma della buonanima di PACCIANO quanto doveva essere orgogliosa... Suppongo che pecchianmo un pò troppo di orgoglio, superbia e appunto STUPIDITA'... Frombo sei sempre il migliore

da Pier76 19/11/2012 19.51

Re: Stupidità... stasera che si fa?

IL CARBONE DELL' ENEL FA UN MORTO AL GIORNO E COSTA DUE MILIARDI ALL' ANNO. http://www.ilfattoquotidiano.it/2012/04/29/centrali-carbone-dellenal/212586/

da Fromboliere 19/11/2012 19.18

Re: Stupidità... stasera che si fa?

http://www.chasseurdefrance.com/

da Ezio 19/11/2012 19.18

Re: Stupidità... stasera che si fa?

http://www.chasseurdefrance.com/Decouvrir- la-chasse/Le-reseau-cynegetique/Fondation-pour-la-protection-des-habitats- de-la-faune-sauvage.html .... Questa è la Francia venatoria. Aperto il link, per chi non sapesse il francese è sufficiente fare copia ed incolla sul traduttore di Google. Mi raccomando, e mi rivolgo soprattutto ai CAPI delle AV italiche, non facciamo "Ooooooo!!!"

da Ezio 19/11/2012 19.08

Re: Stupidità... stasera che si fa?

inutile disquisire. qui esistono solo cacciatori e nemici della caccia per cui non serve null'altro che uno scontro definitivo. vada come si vuole quelli continueranno a romperci i coglioni e basta, quindi.........lasciamo perdere e andiamo avanti per la nostra strada.

da andrea ge 19/11/2012 18.52

Re: Stupidità... stasera che si fa?

Se i cacciatori Italiani non fossero stati delle persone attente nel camminare assieme alla loro passione forse con una rivoluzione anche se pacifica come è successo in Francia adesso la caccia stava in mano ai cacciatori così come la gestiscono i Francesi e sicuramente ad un livello più avanzato per la gestione di fauna e flora. Non vedere e concordare sulle cose buone che ci sono e che si vogliono fare per una passione o per qualsiasi passione non è solo da stupidi e da ignoranti. Come si dice dalle mie parti, “ciucci e presuntuosi “. Abbiamo cambiato modi e modalità di andare a caccia ( chi parla è uno delle migliaia di cacciatori che sovvenzionano ) e stiamo dando lo studio della fauna in mano a professori universitari esperti in materia e al di sopra delle parti per gestire la fauna a livello Europeo e lungo tutto l’arco della migrazione, proprio perché coscienti e non stupidi ignoranti, che la selvaggina migratoria ha bisogno di più attenzione per poterla gestire in modo che le varie specie di uccelli migratori possano mantenere il numero pur sempre molto alto in molti selvatici cacciabili e tutto questo non viene riconosciuto ? Non voglio dire della selvaggina stanziale perché l’ambientalista che è apparso nella discussione dovrebbe ammettere che l’habitat con coltivazioni intensive ormai in super declino e l’inquinamento ambientale indisturbato grazie agli ambientalisti fosse anche diversi da lui sono i maggiori colpevole della distruzione dei selvatici. Non si vuole collaborare per il bene di tutto quello che vive su questo mondo che poi è la base che sorregge la vita, uomini compresi si intende, perché non è proficuo ! E’ inutile filosofeggiare questa è la pratica a cui bisognerebbe attenersi. Cordialit

da jamesin 19/11/2012 18.46

Re: Stupidità... stasera che si fa?

si muore sulle strade....si muore nei concerti ma si da maggior peso alle vittime della caccia.... migliaia di persone muoiono di fame , ma nessuno ne parla.. le nostre forze dell'ordine vengono assaltate, uccise, alcune volte da squilibrati, e se ne parla ma dandoci poco peso.....un cacciatore sbaglia, e subito in prima pagina su tutti i giornali!!!! ci sono vittime pure per altri motivi, ma se il motivo sono coperti da un sacco di soldi, la notizia della morte , non viene nemmeno trasmessa, mentre quella di un errore di caccia finisce subito in prima pagina!!!! tutto perchè abbiamo un giornalismo corrotto da animalisti, e miliardari a cui interessa solo far bella figura e aumentare il loro patrimonio!!!!

da ale86 19/11/2012 16.57

Re: Stupidità... stasera che si fa?

BRAMBILLA & BPM: Altro che stupidità.... loro. Chi li sostiene, magari.... http://www.ilfattoquotidiano.it/2012/11/17/bpm-aiuti-di-ponzellini-ai-politici-milione-per-milione/417842/

da Fromboliere 19/11/2012 16.55

Re: Stupidità... stasera che si fa?

Vedo con piacere/dispiacere che certuni che si autodefiniscono ambientalisti , quando le parole scritte diventano più complicate nella comprensione cominciano e finiscono le frasi con minacce e ingiurie . Bene : ecco la loro puerile cultura. Ma che rispondiamo a fare ?

da un cacciatore ambientalista 19/11/2012 16.53

Re: Stupidità... stasera che si fa?

a dire il vero non mi sembra che la caccia sia finita , 15 anni fa in tutto l'Appennino non si cacciavano caprioli, cinghiali, cervi , daini e mufloni oggi si! sulle isole toscane la caccia era vietata oggi si possono cacciare splendidi esemplari di ungulati, la migratoria è quello che èma chi si è specializzato fa ancroa dei buoni carnieri come gli amici cinofili che trovano lepri e fagiani anche sotto casa. Io dico che ci si lamenta troppo

da Filippo 19/11/2012 16.52

Re: Stupidità... stasera che si fa?

Purtroppo, la stupidità umana è la maggior causa dei disastri che l'uomo provoca all'ambiente, ma che qualcuno stupidamente dica che è sempre colpa della caccia, questo è la dimostrazione della mancanza di di discernimento fra le principali cause del degrado del nostro territorio.Quanti milioni di cartuccee per quanti anni si dovranno sparare per creare un inquinamento ambientale pari o similea quello che tutti hanno visto all'Ilva di Taranto, per esempio

da Bekea 19/11/2012 16.46

Re: Stupidità... stasera che si fa?

Un rivoluzionario esperimento britannico restituisce un parziale movimento a cani con lesioni midollari utilizzando cellule olfattive. È la prima volta che un test del genere viene condotto su animali rimasti paralizzati a causa di eventi accidentali.Non si tratterà di vivisezione comunque NO ALLA SPERIMENTAZIONE SUGLI ANIMALI......anche se potrebbe servire a restituire a qualcuno la possibilità di camminare.....che ne penserà Pel di Carota autoreggente...e tutta la canea talebanambietalista..chissà.....

da begallo 19/11/2012 16.38

Re: Stupidità... stasera che si fa?

per la questione inquinamento da piombo faccio una domanda.cosa ne pensa del piombo usato nella pesca?.sia nei fiumi,che nei mari,si gettano kili di piombo,tra lenze e piombi per la traina(lo dico perchè sono anche pescatore).pensi,che se perdo un piombo guardiano,da un kilo,sa quante cartucce faccio con un kilo di piombo?,e non pensi che se ne perdano pochi.allora,perchè non proibire la pesca perchè altamente inquinante?,e perchè non priobire anche la pesca sub che a molte affinità con la caccia?,anche li si spara no?...

da max 60 19/11/2012 16.32

Re: Stupidità... stasera che si fa?

bene se il piombo inquina,si elimina il problema,si torna ai vecchi tempi,lacci archetti reti ecc.ecc,cosi non inquiniamo è non ci saranno vite umane a rischio.ti va bene da ambientalista?

da franco la spezia 19/11/2012 14.52

Re: Stupidità... stasera che si fa?

ambientalista, per aiutare il mio stesso mondo mi avvalgo, spesso, dei contributi di chi la caccia la vuole o la vorrebbe abolire. E' il modo più sintetico per sottolineare la stupidità. Potresti spiegarti meglio?

da Fromboliere 19/11/2012 14.03

Re: Stupidità... stasera che si fa?

Noto che molti di noi ormai "viaggiano" quasi all'unisono. Pietro 2 ed io abbiamo scritto quasi l'identico post, quasi allo stesso momento! :-)))

da Ezio 19/11/2012 13.27

Re: Stupidità... stasera che si fa?

I fatti sono semplicemente e banalmente sotto gli occhi di tutti...tutti quelli che però li vogliono vedere veramente e non si limitano a cincischiare più o meno nel torbido. L'Italia è i Paese con il più alto numero di leggi, norme e normette...e consenguentemente di divieti...di tutta Europa. Si parla di oltre 200MILA contro le 5MILA in media di stati quali la Francia, la Germania, l'Inghilterra. Bene, a fonte di questo, sfido chiunque a dire che conseguntemente il nostro è anche il Paese più giusto, più civile, più....NORMALE. E fosse solo per a questione "caccia" sarebbe pure il male minore. :-((

da Ezio 19/11/2012 13.24

Re: Stupidità... stasera che si fa?

Non solo,Fromboliere.l'Italia non è diventato un paese più civile ma,a fronte di sempre maggiori restrizioni sulla caccia,di tutti i generi,l'ambiente,fauna compresa,è andato sempre più e con un rapporto esponenziale,rispetto alle restrizioni venatorie volute da pseudo difensori dello stesso,impoverendosi!La stupidità,forse consiste nel non accorgersene o nel non volerlo fare!

da pietro 2 19/11/2012 13.19

Re: Stupidità... stasera che si fa?

@ambientalista..vuoi abolire la caccia? Ti auguro di riuscirci.se troverai il modo e i motivi (VERI) ...personalmente posso vivere anche senza andare a caccia....

da begallo 19/11/2012 12.59

Re: Stupidità... stasera che si fa?

Bene, tutti contro la stupidità e chiunque fosse a favore lo dichiari apertamente. Ciò assunto evindenziare che i cacciatori siano innazitutto e/o solo vittime (magari esuberanti) rimane un approccio i cui risultati sono sotto gli occhi di tutti. Forse chi intende aiutare, con i suoi contributi, il suo stesso mondo potrebbe suggerire anche altro.

da ambientalista 19/11/2012 12.43

Re: Stupidità... stasera che si fa?

...questo contributo è dedicato alla stupidità, vorrebbe portare a riflettere su quanto sia inutile sempre proibire, interdire, eliminare. Azioni delle quali i cacciatori sono vittime da decenni. Come se ciò non bastasse, ora si vorrà abolire la caccia. Quali scuse? i comportamenti che leggi fatte male hanno addirittura innescato? Più si chiude il recinto e maggiormente sarà impossibile contenere l' 'esuberanza', allora alla fine che si fa? si eliminano gli 'esuberanti'. Ora vogliono le munizioni in ferro, acciaio o che dir si voglia, ci saranno maggiori ferimenti animali e più vittime umane. Facile immaginare quali cieli si apriranno sui cacciatori. Molti si chiedono se la caccia, così com' è, esista ancora, legittimamente. Nessuno però si accorge che, non ostante tutto, l' Italia non è ancora diventato un paese più civile.

da Fromboliere 19/11/2012 12.32

Re: Stupidità... stasera che si fa?

Sicuri che sia sempre e solo colpa degli altri (animalisti, associazioni venatorie, politici, ecc.)? Certo ci sono e ci saranno sempre gli opportunisti (in tutti i luoghi e in tutti i gruppi sociali) ma se troppi praticanti la caccia in Italia continueranno a scegliere e/o difendere chi suggerisce furbizie e rifiuto di responsabilità nell'esercizio della propria attività, in una società ed in un contesto oggettivamente diverso da 40 anni fà, perchè stupirsi che ciò dia ancora più spazio a strumentalizzazioni e proposte populiste?

da ambientalista 19/11/2012 11.28

Re: Stupidità... stasera che si fa?

in macchina ne muoiono migliaia in moto altrettanti di tumore per causa di inquinamento causato da raffinerie centrali nucleari ecc milioni pero pensiamo di abolire la caccia e dire che il piombo inquina vergognatevi e palese che tutto e un pretesto per dare adosso alla caccia vergognatevi

da zip 19/11/2012 11.06

Re: Stupidità... stasera che si fa?

paturnie mentali da schizzofrenia cronica.

da Gadget 19/11/2012 10.55

Re: Stupidità... stasera che si fa?

I verdi nostrani e non solo,appartengono ad un'ordine mondiale ben collaudato e ramificato.Si tratta di farneticazioni hitleriani aventi come scopo oppure in alternativa utopia,la scomparsa del genere umano ritenuto "il cancro del pianeta".Questi non dico cosa,sono loro in realtà i peggiori essere viventi e malati di mente,non stupiamoci per quello che dicono.Son ben lontani dalla realtà terrena,ma io se potessi li allontanerei ancora e senza biglietto di ritorno.

da vince50 19/11/2012 10.24

Re: Stupidità... stasera che si fa?

x Tutti gli Amici Cacciatori La Verità è una sola:ci sono troppe AA.VV.ognuna di loro coltiva il proprio orticello,e Tutte risultano INERMI ed INCAPACI nell'agire contro tali personaggi che avvalendosi sia della carta stampata e sia delle tv ci fanno neri.Altre chiacchiere stanno a zero.Salutoni

da Spartacus60 19/11/2012 10.22

Re: Stupidità... stasera che si fa?

In Europa siamo circondati da 148 Centrali nucleari, alcune obsolete, specialmente nei Paesi dell'Est europeo.... eppure se ne parla poco...per non dire nulla....però basterebbe che si guastassero solo un paio di centrali perchè succeda un disastro delle dimensioni non prevedibili...altro che saturnismo, altro che avvelenamento per la fauna ...ma i Verdi nostrani non riescono nemmeno a immaginare certe cose, meglio abolire la caccia.......

da begallo 19/11/2012 9.55