HomeCacciaCaniFuciliNatura
Editoriale | Blog | Eventi | Meteo | Foto | I Video | Sondaggi | Quiz | Forum | Le Leggi | Parlano di noi | Amici di Big Hunter | Amiche Di Big Hunter | Downloads | Fresco di Stampa | Solo su Big Hunter | Tutte le news per settimana | Contatti | BigHunter Giovani |
  Cerca
ISPRA: C'ERA UNA VOLTA IL LABORATORIO PER NON PERDERE LA TRAMONTANA C'ERA UNA VOLTA... LUPO: CHE BOCCA GRANDE CHE HAI!!! Altro che caccia. Ecco quali sono le vere infrazioni italiane TABU' LUPO FIRMAMENTO SOCIAL ALTRO CHE CACCIA! E' L'HABITAT CHE RISCHIA GROSSO LUPO. ATTENDIAMO LUMI CHI DICE PARCHI DICE PORCHI, E... NOTERELLE SUL CANE DA CACCIA Cos’è la caccia La ri-proposta Cuore di beccaccia Cacciatori in Europa. Un'azienda da 16 miliardi LA GRANDE CUCINA DELLA SELVAGGINA Una bella scoperta CARI AMBIENTALISTI, NON SI COMINCIA DALLA CODA Osservatori regionali, avanti! Ungulati: una risorsa preziosa La mia prima volta al cinghiale: onore alla 110! Il cinghiale nel mirino. Braccata e selezione: una convivenza possibile ANIMALISTI. LA DEBOLEZZA DEI VIOLENTI TORDI TORDI STANNO TUTTI BENE ETERNA APERTURA TANTE MAGICHE APERTURE CI SIAMO! LA SFIDA DELLA COMUNICAZIONE LA SANA DIETA DEL CACCIATORE CELESTE ANCH'IO CACCIO MIGRATORIA, MA DI CHI? Biodiversità e specie opportuniste: l'esempio francese REWILDING ECONOMY – IL PASSATO PROSSIMO VENTURO Lasciate la carne ai bambini Uccellacci e uccellini, chi ce la fa e chi.... CINGHIALI D'UNA VOLTA DATEMI UN'APP, SOLLEVERO' L'ISPRA MONTAGNA, 22 ANNI DOPO Elegia per un vecchio signore LA GRANDE BUFALA Animali & Co: un problema di comunicazione LUPO O CINGHIALE? Papa Francesco: gli animali dopo l'uomo Le allodole, mia nonna e le vecchiette La caccia e gli chef UNGULATI CHE PASSIONE PARCHI E AREE PROTETTE: ECCO LA FRANCIA Le beccacce e il lupo QUESTIONE DI PROSPETTIVA La cinofilia ufficiale. Parte seconda con scuse PROBLEMA LUPO Bisturi facili. Cuccioli? No grazie Perché ho scelto il setter inglese? Galletti fa mea culpa Questa è la cinofilia ufficiale C'era una volta il cinghiale Bracconieri di speranze Gip, amor di cacciatore. Il piccolo francese SAVETHEHUNTERS, MATTEO TROMBONI SFIATATI I sistemi elettronici di addestramento GUANO CAPITALE In principio era una Dea C'era una volta l'orso bianco che campava di caramelle UNA TERRA DIVERSA MEMORIE. Da regina a regina informAZione? Iniziazione del cucciolone UNIONE AL PALO? LA PARABOLA DI CECIL CROCCHETTE VEGANE L'ecoturismo fa danni ALLODOLE PER SEMPRE TRUE LIES CI SIAMO? Natura. Madre o matrigna? LA CACCIA, PROTAGONISTA INCONFESSATA DI EXPO UN’APERTURA DA FAVOLA I cuccioli di oggi MACCHE' PREAPERTURA CACCIA, PROVE E VARIA UMANITA' Emergenza cinghiali ovvero: la sagra delle chiacchiere FORMAZIONE, FORMAZIONE! I cani da ferma oggi Arlecchino o Pinocchio? LA SANZIONE DELLA VERGOGNA Prima informarsi, poi farsi un'opinione Effetto Flegetonte Il cane domestico (maschio) Il valore della caccia Chi è diavolo, chi acquasanta? CANDIDATI ECCELLENTI PUBBLICO O PRIVATO? LA FRANCIA E I MINORI A CACCIA REGIONALI 2015: SCEGLIAMO I NOSTRI CANDIDATI Caccia vissuta “Se questa è etica” QUANDO GLI AMBIENTALISTI CADONO DAL PERO Le contraddizioni dell'Expo QUESTIONE DI CORPO L'ultimo lupo e l'ignoranza dei nostri soloni Calendari venatori: si riparte DOVE ANCORA MI PORTA IL VENTO LUCI E OMBRE DI UN PROGETTO CANE DA FERMA: ADDESTRIAMOLO PURE, MA CON GIUDIZIO CHIUSO UN CICLO... A patti col diavolo... e poi? BIGHUNTER'S HEROES: LE MAGNIFICHE CACCE DI LORENZO MISTERI DELLA TELE CANI E BECCACCE: UN RAPPORTO DIFFICILE E' IL TORDO CHE TARDA. MA GALLETTI NON LO SA Tordi e beccacce tra le grinfie della politica Donne cacciatrici piene di fascino predatorio Italiani confusi su caccia e selvaggina Storia di una particella cosmica Vegani per moda Anime e animali MUSICA E NUVOLE L'uomo è cacciatore: parola di Wilbur Smith CHI LA VUOLE COTTA, E CHI.... Nutria: un caso tutto italiano - un problema e una risorsa ZIZZAGA, GALLETTI, ZIZZAGA! E se anche le piante provassero dolore? PASSO O NON PASSO, QUESTO E' IL DILEMMA Momenti che non voglio scordare Anticaccia? Parliamone CACCIATRICI SI NASCE. UN'APERTURA AL TEMPO DELLE MELE CATIA E LA PRIMA ESPERIENZA CHIARI AVVERTIMENTI PIU' VIVA E PIU' AMATA ECCE CANEM DE ANIMALISTIBUS ovvero DEGLI ANIMALISTI IL CATALOGO E' QUESTO.... CINOFILIA E CINOTECNIA QUALCHE SASSO IN PICCIONAIA ISPRA. UN INDOVINO MI DISSE... MIGRATORI D'EUROPA L'ipocrisia anticaccia fomenta il bracconaggio MIGRATORISTI GRANDE RISORSA Fauna ungulata e vincolismo ambientale Decreto n. 91 del 24 giugno 2014: CHI PIANGE PER E CHI PIANGE CONTRO Ai luoghi comuni sulla caccia DIAMOCI UN TAGLIO SPENDING REVIEW, OVVERO ABBATTIAMO GLI SPRECHI DOPO LE EUROPEE: VECCHI PROBLEMI PER NUOVE PROSPETTIVE Biodiversità: difendetela dagli ambientalisti GUARIRE DALLA ZAMBILLA Le specie invasive ci libereranno dall'animalismo EUROPEE: SCEGLIAMOLI BENE La rivoluzione verde è nel piatto La caccia al tempo di Facebook SOSTIENE PUTTINI: Pensieri e sogni di un addestratore cinofilo a riposo COSE SAGGE E MERAVIGLIOSE AMBIENTE: OCCHIO AL GATTOPARDO C'ERO UNA VOLTA ALL'EXA QUESTA E' LA CACCIA! EUROPA AL RISVEGLIO TOPI EROI PER I BAMBINI DELLA BRAMBILLA CACCIA LAZIO: quali certezze? ISPRA, I CALENDARI QUESTI SCONOSCIUTI UNITI PER LA BIODIVERSITÀ E LA CACCIA SOSTENIBILE LO DICO COL CUORE IL LUPO E' UN LUPO. SENNO' CHE LUPO E' I veri volontari dell'ambiente DIAMOGLI CREDITO PROMOZIONE GRATUITA PENSIERINI DEL DOPO EPIFANIA Ambientalisti italiani, poche idee ma confuse Anche National Geographic America conquistato dalle cacciatrici Più valore alla selvaggina e alla caccia Il cinghiale di Colombo Porto di fucile - NON C'E' MALE! PAC & CACCIA LILITH - LA CACCIA E' NATURALE Effetto protezionismo Ispra: il caso beccaccia Il grande bluff dei ricorsi anticaccia COME FARE COSA FARE Supermarket society Romantica Tipi di comunicazione: C'E' MURO E MURO Ambientalisti sveglia! Crisi e Parchi, è l'ora di scelte coraggiose SPRAZZI DI SERENO POINTER E NON PIU' SOGNO DI CACCIATORE UN CLICK E SEI A CACCIA FINALMENTE SI SCENDE IN CAMPO RIPRENDIAMOCI LA NOSTRA DIGNITA' DI CACCIATORI LA FAUNA SELVATICA: COME UN GRANDE CARTOON ALLA FIERA DELL'EST VOGLIO UNA CLASSE DIRIGENTE MODERNA IL NUOVO PARTITO DEI VECCHI TROMBATI “Caccia è cultura, amore e tradizione” L'assurda battaglia al contenimento faunistico CACCIA PERMANENTE CACCIATORI DIVISI Partiamo dalla Toscana ITALIA: un paese senza identità. Nemmeno per la caccia C’ERA UNA VOLTA… I cacciatori nel regno delle eterne emergenze Gli ambientalisti e la trave nell'occhio Addio alle rondini? L’Europa “boccia” l’articolo 842 (e la gestione faunistica di Stato) ITALIA TERRA DI SANTI, POETI... SAGGI..... SUCCEDE ANCHE QUESTO BASTA ASINI AMBIENTALISMO DA SALOTTO E CONTROLLO DELLA FAUNA Siamo tutti figli di Diana TOSCANA: ALLEVAMENTO DI UNGULATI A CIELO APERTO ALLARME DANNI DANNI FAUNA SELVATICA: Chi rompe paga… STALLO O NON STALLO CI RIVEDREMO A ROMA “L'ipocrisia delle coscienze pulite” UN DIFFICILE VOTO INTELLIGENTE SALVAGENTE CINGHIALE CACCIA DIECI VOLTE MENO PERICOLOSA DI QUALSIASI ALTRA ATTIVITA' ZONE UMIDE: CHI PAGA? Lepri e lepraioli QUESTA SI CHE E' UN'AGENDA SPENDING REVIEW E CERTEZZA DELLE REGOLE La Caccia, il futuro è nei giovani – Un regalo sotto l’albero A SCUOLA NON S'INVECCHIA I nuovi cacciatori li vogliamo così NEORURALI DE NOANTRI FRANCIA MON AMOUR LA CACCIA E' GREEN? Stupidità... stasera che si fa? NUOVA LINFA PER LA CACCIA TERRA INCOGNITA L’Italia a cui vorrei fosse affidata la caccia La marcia in più della selvaggina EPPUR SI MUOVE COLLARI ELETTRICI: LECITI O ILLECITI? DIVERSA OPINIONE IN PRIMA PERSONA PER DIFENDERE IL PATRIMONIO NATURALE Opinioni fuori dal coro - VACCI TU A MANNAIL!!! A CACCIA A CACCIA!!! PROVOCAZIONI Estate di fuoco MISTIFICAZIONI SICUREZZA A CACCIA, PRIMA DI TUTTO Sostenibili e consapevoli! COLPI DI SOLE COLPI DI CALORE Aiutati che il Ciel ti aiuta! Insieme saremo Forti! TECNOCRATI? NO ESPERIENTI LA RICERCA DIMENTICATA PARCHI: RIFORMA-LAMPO DE CHE'! Orgoglio di contadino Campagna o città? CACCIA: UNA RISORSA PER TUTTI. PRENDIAMO ESEMPIO DAGLI ALTRI CALENDARI VENATORI CON LEGGE REGIONALE: UN'OPINIONE CHE FA RIFLETTERE CONFRONTO FRA GENERAZIONI LA CACCIA CHE SI RESPIRA Rapporto Lipu: specie cacciabili in ottima salute GLI SMEMORATI DI COLLEGNO MUFLONE E CAPRIOLO IN ASPROMONTE: un sogno o una possibile realtà? Piemonte: Salta il camoscio/tuona la valanga... DELLE COSE DELLA NATURA Cultura Rurale: una soluzione per far ripartire l'Italia Il nodo delle specie aliene che fa capitolare gli ambientalisti LA CACCIA NELLA STORIA, PASSIONE E NECESSITÀ PAC IN TERRIS UCCELLI D'EUROPA GIRA GIRA..... STORIA SEMPLICE DI UNA CACCIATRICE LAMENTO DI UN GIOVANE ERRANTE PER LA CAMPAGNA TOCCA A NOI! CRISI. SOLUZIONE ALLA GRILLO IL SENSO DELLA CACCIA DI SILVIA VERITA' E CERTEZZA DEL DIRITTO PROCEDURE D’INFRAZIONE E DEROGHE: UN CONTRIBUTO ALLA CHIAREZZA BECCACCE DI BEFANA CACCIA, FASE DUE PROVOCAZIONI DI FINE D’ANNO RICERCA RICERCA SPIGOLATURE DI NATALE Dai pomodori alle lampadine LA RUMBA DEL CINGHIALONE NON ERA AMORE Finalmente autunno Il paradosso dell'Ispra IL PIANETA DEI CACCIATORI Le caste animali A CACCIA ANCHE DOMANI A CACCIA SI, MA DOVE? ORGOGLIO DI CACCIATORE Per il nostro futuro copiamo dai colleghi europei FINALMENTE A CACCIA APRE LA CACCIA! Amico cacciatore, guarda e passa Riforma sui Parchi in arrivo? E i cuccioli umani? MEDITATE, AMBIENTALISTI, MEDITATE LA FARSA DEI CALENDARI Armi, la civiltà fa la differenza Il Pointer e la caccia Col cane dalla notte dei tempi Contarli, certo, ma come? Questa è una passione! IL PENTOLONE LA LOGICA DELLA PICCOLA QUANTITA' SOLDI E AMBIENTE. DIECI DOMANDE NON SOLO STORNO QUEL CHE RESTA DELLA CACCIA AGLI ACQUATICI La lezione di Rocchetta di Vara BASTA CON LA STERPAZZOLA CON LO SCAPPELLAMENTO A DESTRA MIGRATORI TRADITI CORONA L'ERETICO Cacciatori e Agricoltori, due facce della stessa medaglia Deroghe: non è una missione impossibile AMBIENTALISMO E' CULTURA RURALE Sei il mio cane ALLE RADICI DELLA CACCIA CORTE EUROPEA DEI DIRITTI DELL’UOMO: IMPORTANTE SENTENZA A FAVORE DELLA CACCIA COME DIREBBE LO STORNO, DEL DOMAN NON V'E' CERTEZZA... BOCCONCINI PRIMAVERA CACCIA, PASSIONE, POCHE CHIACCHIERE COMUNITARIA: RIMEDIARE AL PASTICCIO QUESTIONE DI CALENDARIO LA BAMBINA CHE SOGNAVA LA CACCIA PRENDIAMO IL MEGLIO BELLEZZA E AMBIENTE. LA NOSTRA RICCHEZZA TUTTI A TAVOLA RIFLETTERE MA ALLO STESSO TEMPO AGIRE LA CACCIA SERVE. ECCOME! METTI UNA SERA A CENA Urbanismo e Wilderness: un confronto impari CONFESSIONI DI UNA TIRATRICE DI SKEET GIOVANI, GIOVANI E ANCORA GIOVANI IL CAPRIOLO POLITICO NO - Per una visione storicistica della caccia in Italia Accade solo in Italia? L’ambientalismo tra ecologia profonda e profonda ignoranza FRA STORIA E ATTUALITA' Non sono cacciatore ma la selvaggina fa bene. Intervista a Filippo Ongaro “Solo” una passione Tra ideologia e strategia politica IL CATALOGO E' QUESTO TORNIAMO A SVOLGERE UN RACCONTO DA DONNA A DONNA: IL MALE DEL TURISMO. Lettera aperta di Lara Leporatti al Ministro Brambilla Italiani ignoranti della caccia CACCE TIPICHE E VITA IN CAMPAGNA Ed il giorno arriva DEROGHE E CACCIA ALLA MIGRATORIA: DA RISOLVERE. UNA VOLTA PER TUTTE! PRE-APERTURA DI CREDITO Domani sarà un altro giorno MIGRATORIA E SELEZIONE Alcune riflessioni sulla caccia in Italia Divagazioni per una rivoluzione culturale La senatrice Adamo va alla guerra PERCHE’ NON SCENDI, PERCHE’ NON RISTAI? ( versi di G. Carducci) Calendari venatori. Le bugie degli ambientalisti Un'arte chiamata caccia AREZZO SCONFESSA LA BRAMBILLA Animalismi e solitudini In un vecchio armadio STAGIONE VECCHIA NON FA BUON BRODO Belli, matti ed inguaribili SIAMO LIGURI! Ieri, mille anni fa, io caccio Cosa mangiano gli animali degli animalisti? SCIENZA, CONOSCENZA, CULTURA C'ERA UNA VOLTA UNA SCIMMIA MOVIMENTO STATICO, ANZI NO, REGRESSIVO ORSI. COMUNITARIA. PROVVEDIMENTO ZOPPO MA CON SICURO VALORE SIMBOLICO Aerei e trasporto munizioni - La situazione della caccia oggi: “Io speriamo che me la cavo” ALL'ARIA APERTA! Contro ogni tentazione. PORTIAMOLI A CACCIA IPSOS FACTO! DIAMOCI DEL NOI IN FINLANDIA SI', CHE VANNO A CACCIA! RIFLESSIONI DI UN PEONE IL PAESE PIU' STRANO DEL MONDO Fuoco Amico PER UNA CULTURA RURALE. MEGLIO: PER UNA CULTURA DELLA CACCIA CHE AFFONDA LE SUE RADICI NELLA TRADIZIONE RURALE E Jules Verne diventò anticaccia CULTURA RURALE E CULTURA URBANA A CONFRONTO L'Enpa insulta i cacciatori SELVAGGINA IN AIUTO DELL’ECONOMIA America: un continente di vita selvaggia LA LIBERTA’ DI STARE INSIEME A chi giova la selezione LA CACCIA COME LA NUTELLA? LUPO, CHI SEI? Le fonti energetiche del futuro: nucleare si o no? TOSCANA: ARRIVA LA NUOVA LEGGE A caccia con L'arco... A caccia con la storia... Interpretazioni e commenti di nuova concezione 10 domande ai detrattori della caccia IL BRIVIDO CHE CERCHIAMO La caccia come antidoto alla catastrofe climatica Per una educazione alla natura E' IL TEMPO. GRANDE, LA BECCACCIA IL CAPRIOLO MANNARO CONSIDERAZIONI E PROPOSTE PER IL FUTURO DELLA CACCIA IN ITALIA Caccia - anticaccia: alla ricerca della ragione perduta Allarmismo e vecchi trucchetti Ancora Tozzi ? REALISMO, PRIMA DI TUTTO Le invasioni barbariche APERTURA E DOPO. COSA COME QUANDO Piombo e No Toxic: serve un nuovo materiale per le cartucce destinate agli acquatici Di altro dovremmo arrabbiarci I GIOVANI E IL NUOVO AMBIENTALISMO Cinofili, cinologi e cinotecnici Un rinascimento ambientale è possibile Gelosi e orgogliosi delle nostre tradizioni LA CACCIA SALVATA DALLE DONNE? Nuovo catalogo BigHunter 2009 – 2010: un omaggio all' Ars Venandi Tutto e il contrario di tutto DALL'OLIO: UNITA' VO' CERCANDO... IL VECCHIO CANE: RICORDIAMOCI DI TUTTE LE GIOIE CHE CI HA DONATO La voce dei protagonisti sui cinghiali a Genova Tutti insieme... magicamente Ambiente: una speranza nella caccia SOLO SU BIG HUNTER: DALL’OLIO, PRIMA INTERVISTA La Caccia ha bisogno di uomini che si impegnano LA COMUNICAZIONE NON E' COME TIRARE A UN TORDO Il capanno: tra architettura rurale e passione infinita DONNE ...DU DU DU... DI-DI-DI I..... IN CERCA DI DIANA EUROPA EUROPA VICINI ALLA VERITA' Beccaccia sostenibile CACCIA E SOCIETA' Wilbur Smith, scrittore da best seller innamorato della caccia BAGGIO, CON LA CACCIA DALL’ETA’ DI CINQUE ANNI PARLAMENTO EUROPEO - Fai sottoscrivere un impegno per la caccia al tuo candidato CACCIA ALL'ORSI ORGOGLIOSI DI ESSERE CACCIATORI UN DOCUMENTARIO SENZA SORPRESE, ALMENO PER I CACCIATORI Ridiamo il giusto orgoglio al cacciatore moderno e consapevole Il cane con il proprio olfatto è il vero ausiliare dell'uomo, anche oltre la caccia. 157: PENSIERI E PAROLE MA COS'E' QUESTA CACCIA? 157 CACCIA: LA SINTESI ORSI E' UNA BOZZA DI DISCUSSIONE MIGLIORARE LE RAZZE? SI PUO’ FARE CINGHIALI CHE PASSIONE La cultura cinofila ATC DIAMOCI DA FARE Il vitello che mangi non è morto d'infarto! Ripensare la caccia? PER UN FUTURO DELLA CACCIA QUANTO CI COSTI, BELLA TOPOLONA PUCCINI CACCIATORE E AMBIENTALISTA ANTE - LITTERAM Un nuovo corso per gli ungulati Siamo noi le Giubbe Verdi Ruralità e caccia fra cultura, tradizione ed economia Rilanciamo il consumo alimentare della selvaggina La caccia secondo Giuliano, umorista de La Repubblica Questa è la caccia Il cane oggetto: attenzione alla pericolosa tendenza della civiltà dei consumi La cinegetica e la caccia col cane Gestione e tradizione BASTA TESSERE AMAR...TORD E il beccafico perse la via del nord Dimostriamo credibilità Apertura passione serenità editoriale - Fucili italiani come le ferrari Orgoglio di Cacciatore I Tordi e le Beccacce La Caccia è Rock

Editoriale

LAMENTO DI UN GIOVANE ERRANTE PER LA CAMPAGNA


lunedì 20 febbraio 2012
    
E' una vecchia solfa, ma ancora più attuale oggi. Dobbiamo entrare nelle scuole, dobbiamo valorizzare i meriti e le caratteristiche sociali dei cacciatori..... nessuno capisce! Tutti gestiscono l'esistente o si accapigliano per poche tessere...

Esiste una nuova, grave, complessa emergenza difficilmente arginabile e risolvibile: la gestione e il governo dei fenomeni naturali e quindi del territorio, ormai fuori controllo, l'abbiamo visto anche in questi giorni.
 
Chi meglio dei cacciatori conosce il territorio? Chi meglio di noi può trovare una persona scomparsa all'interno della propria zona di caccia della quale conosce ogni anfratto, ogni ripa, ogni fosso? Chi può fare la sentinella VAB (Vigilanza Antincendi Boschivi) meglio del cacciatore che per mesi vive nei boschi? Chi meglio del cacciatore può segnalare tempestivamente i rischi di dissesti idrogeologici? Chi può meglio di noi soccorrere persone in difficolta nella neve?
 
Una UNICA associazione dei cacciatori impegnati come volontariato nella nostra società? Può essere un'idea: una nuova ed unica associazione che abbia lo scopo di aggregare i cacciatori di tutte le parrocchie che vogliono mettersi al servizio dei cittadini, della collettività.
 
Sarebbe il vero passo avanti per addivenire finalmente ad un unica realtà associativa del mondo venatorio. Una associazione di volontari da mobilitare similmente o sotto il comando della protezione civile. Presenti su tutto il territorio, ordinariamente attrezzati per zone impervie o poco agevoli, perché tutti i veri cacciatori hanno mezzi propri atti a muoversi in ambienti sfavorevoli. Disponibili sotto chiamata anche del Sindaco che li mobiliterà alla bisogna.

E poi, corsi di chioccolo nelle scuole per insegnare a riconoscere i canti degli uccelli e per “parlare” con loro. Accompagnare le scolaresche alle catture nelle ZRC (Zone Ripopolamento e Cattura) per far capire che i fagiani e le lepri non nascono all'Ipercoop, già nel cellofan.
 
Insomma, in poche parole, basta con le scaramucce intestine, ci siamo rotti le scatole di perdere tempo prezioso nel gestire solo l'esistente senza una prospettiva o un idea di cosa fare da grandi. Molti di noi, fortunatamente, hanno ancora decenni davanti, e non vogliono stare a guardare il loro mondo che si avvolge lentamente su se stesso, vittima di una mummificazione verticale.

Si potrebbe fare di tutto e di più, anche a costi irrisori o mobilitando i volontari, soprattutto giovani. Siamo OUT perché ci spendiamo in battaglie di retroguardia, non diamo di noi una immagine diversa pur essendoci tutti i presupposti e tutte le potenzialità. La gente deve cominciare a vederci come fu per “gli angeli del fango”, o per i “city angels” - devono essere questi i nostri modelli - non come ed esclusivamente interessati al carniere.

Tramandare i saperi antichi, contribuire a far conoscere i reali valori della natura, infondere nel maggior numero possibile di giovani un diverso modello di vita, il nostro, semplice, genuino, soprattutto a chi, nelle città, non ha modo nemmeno di percepirlo. Portiamoli con noi in campagna, portiamoli a caccia. Ma cosa aspettiamo???

M.B.

Leggi altri Editoriali

48 commenti finora...

Re: LAMENTO DI UN GIOVANE ERRANTE PER LA CAMPAGNA

x ninohunter.07@katamail.com..ma questo non sò propio dirtelo,ma non credo che che si tratti di offese all'intelligenza.Saluti

da AR Cacciatore 27/02/2012 23.28

Re: LAMENTO DI UN GIOVANE ERRANTE PER LA CAMPAGNA

X AR Cacciatore.Dimenticavo: Sai per caso anche dirmi come mai l'editorialista M.B. non ha risposto alle mie domande? La cosa che più mi da fastidio e quando una persona offende la mia intelligenza e questo, sinceramente non lo tollero.Per farlo occorre essere non solo più intelligenti, ma anche non fare intendere che lo si sta facendo. Attendo una risposta? Saluti

da ninohunter.07@katamail.com 27/02/2012 18.08

Re: LAMENTO DI UN GIOVANE ERRANTE PER LA CAMPAGNA

Non so chi Tu sia, AR Cacciatore, comunque grazie per l'informazione, ma altri Editoriali sonostati in "testata" per molto più tempo. Ricambio il coriale saluto, Nino

da ninohunter.07@katamail.com 27/02/2012 16.40

Re: LAMENTO DI UN GIOVANE ERRANTE PER LA CAMPAGNA

scusami ""ninohunter.07@katamail.com""...non è per fare le veci della red.Big Hunter,ma questo editoriale è stato "in testata" per una settimana,ed ora come è di abitudine ogni settimana ce nè uno nuovo.tutto qui.Cordialità

da AR Cacciatore 27/02/2012 14.36

Re: LAMENTO DI UN GIOVANE ERRANTE PER LA CAMPAGNA

Come mai questo editoriale é stato tolto così presto? Forse noné stato gradito il mio intervento?Poteva essere bannato!Pazienza mio caro M.B.

da ninohunter.07@katamail.com 27/02/2012 13.25

Re: LAMENTO DI UN GIOVANE ERRANTE PER LA CAMPAGNA

io non saprei distinguere una marzaiola da una alzavola, ma non ha importanza, quello che conta è che non mi sognerei mai di uccidere nè l'una nè l'altra.

da pittima 27/02/2012 0.12

Re: LAMENTO DI UN GIOVANE ERRANTE PER LA CAMPAGNA

Si,é proprio una vecchia solfa carissimo M. B. (M...no B...ti? dico bene?) Ho sentito un tonfo al cuore nel leggere quelle iniziali,ed ho letto il memoriale con passione ed attenzione. Una vecchia solfa!!! Certamente sai bene quanto ne ho (o meglio ne abbiamo) parlato su "Agorà Venandi" di quanto scritto sul Tuo editoriale (che ovviamente condivido in toto). Ma come sempre i Cacciatori sono molto pochi ed anziani. Il ricambio non c'é e credo che meno del 10% dei nuovi cacciatori siano Cacciatori con una cultura rurale e venatoria ed amanti dei Regni della Natura. Tutto il resto sono zavorra: sparatori, senza conoscenza della deontologia e Cavalleria del Cacciatore,forse più vicino ai bracconieri perché se ne fregano delle leggi sella Caccia non rispettano il numero e le speci dei capi che si possono incarnierare,usano richiami vietati ed amano sparare a più non posso tanto da andare a caccia all'estero e vantarsi delle inutili stragi che esibiscono,orgogliosi,su facebook. Poi, come al solito, il Tuo,come gli altri editoriali,finiscono col divenire un battibecco tra un provocatore anticaccia ed altri cacciatori ignorando così il nocciolo della questione. In questa ottica, a mio insignificante parere, come é possibile costruire qualcosa di buono? Come mettere su un'organizzazione atta a vigilare, far conoscere, rispettare ed amare la Natura? Poi, se mi perdoni,non sono assolutamente d'accordo che dovrebbe essere gestita né dalla protezione civile, ne da altri organismi politici, perché sappiamo molto bene come poi va a finire.... Ora, carissimo ed indimenticabile Amico M. B., non credi sia il giunto il momento di una mail chiarificatrice? La attendo con ansia e spero che ciò sia un segno della Tuia intelligenza, cultura ed umiltà che hai sempre dimostrato e che, finalmente mi faccia terminare gli ultimi anni della vita che mi rimane, in pace con me stesso. Una fortissima stretta di mano,Nino

da ninohunter.07@katamail.com 26/02/2012 18.23

Re: LAMENTO DI UN GIOVANE ERRANTE PER LA CAMPAGNA

x aaa..scusami perche hai letto la parola paura o che mi cago addosso se vedo un lupo??se vui saperla tutta in questi giorni di neve sapevo che i loro spostamenti nelle mie vicine montagne sarebbero stati più frequenti e piu facili da rintracciare e ho passato molte ore alla ricerca di piste e tracce per trovare qualche loro rifuggio.lo faccio per puro piacere!!!se mi dai un email ti invio le foto delle varie tracce che ho trovato e fotografato!!!e poi ti assicuro che io nel bosco "ci vivo" e so muovermi molto bene e guardo sempre dove metto i miei piedi.di sicuro può capitare a te di mettere un piede su un nido di vespe in un buco!!infine se ti venisse da dubbitare di tutto cuò che ti ho scritto dal mio primo mex..io sono un ragazzo ragionevole,e mi piace confrontarmi..quando vui ti porto con me in dei veri boschi sperduti ad ore da un sentiero che a sua volta era gia sperduto.Ti assicuro che ti riporterò indietro,ma bisogna vedere se ne hai le palle.io di solito ci vado da solo e qualche volta nel ritovare la via giusta in delle zone davvero ""intigate"" dove in dei punti devi camminare a carponi,mi prende anche un pò a notte...sono rischi da correre tanto i lupi non ci mangiano!!quindi se ti và quando vuoi!!

da AR Cacciatore 25/02/2012 10.46

Re: LAMENTO DI UN GIOVANE ERRANTE PER LA CAMPAGNA

per mastino vuoi vedere che aaa è un cacciatore pentito...con affetto

da uccio 23/02/2012 21.45

Re: LAMENTO DI UN GIOVANE ERRANTE PER LA CAMPAGNA

@aaa:a questa cosiderazione sei giunto dopo essser venuto a conoscenza del doppio rapporto di quanti invece si comportano così nella compagine opposta?

da pietro 2 23/02/2012 14.18

Re: LAMENTO DI UN GIOVANE ERRANTE PER LA CAMPAGNA

ar cacciatore, si si fattela addosso nel bosco per paura dei lupi e magari non farti problemi se incontri un branchetto di randagi di grossa taglia mi raccomando. è un milione di volte più probabile che schiatti nel bosco per aver pestato un buco in cui hanno nidificato le vespe che finire divorato da un lupo. la grossa piaga dell'umanità è in effetti l'ignoranza. per mastino la caccia la conosco non fosse altro perchè accompagnavo mio padre anni fa. il problema non sono tanto i tipi di caccia ma un certo dipo di cacciatori. non tutti per carità ma una buona parte, troppi, fanno i furbetti

da aaa 23/02/2012 13.12

Re: LAMENTO DI UN GIOVANE ERRANTE PER LA CAMPAGNA

Sarebbe bene che i fanciulli studino,altro che perdersi nelle campagne per poi lamentarsi!

da peppone 23/02/2012 12.51

Re: LAMENTO DI UN GIOVANE ERRANTE PER LA CAMPAGNA

aspettate tutti, che qualche dirigente nazionale dica la sua beeee... aspettate aspettateeeee... che l,erba cresce. sapete quanto se ne fregano questi, di noi tutti un cazzooooo.... e da mo che si sarebbero dovuti sentire ma non preoccupatevi, che fra poco vi busseranno alla porta le elezioni si avvicinanoooooo..... dategli ilvotooooo....

da mastino leccese 23/02/2012 11.53

Re: LAMENTO DI UN GIOVANE ERRANTE PER LA CAMPAGNA

finalmente un'idea nuova, mettiamola in pratica. Torniamo a parlare del tema proposto invece di far polemiche tra di noi. qualche dirigente nazionale dovrebbe dire la sua....

da falconet 23/02/2012 8.28

Re: LAMENTO DI UN GIOVANE ERRANTE PER LA CAMPAGNA

X " nessun dorma ",daccordo con te ma dove posso trovare Caccia - Ambiente - Agricoltura ecc. ecc?

da Frank da Modena 22/02/2012 17.37

Re: LAMENTO DI UN GIOVANE ERRANTE PER LA CAMPAGNA

per mastino attento che aaa ti fa diventare un pinscher,per aaa ho scritto bene pinscher...se ho sbagliato corregimi.

da uccio 22/02/2012 15.52

Re: LAMENTO DI UN GIOVANE ERRANTE PER LA CAMPAGNA

per aaa,,, apparte, tutta l,ironia da parte tua per cme io scrivo, ma te ti sei guardato, io penso che tu abbia parecchio da imparare se vuoi, fammi sapere dove posso venirti a prendere, sai avrei molto da insegnare, ate e altri come te che si nascondono dietro al pc,,, fatti avanti alzati prestooooo,,, la mattina e stai con persone che ci tengono a tutto quello, che ce dietro la caccia. non con le serate fuori in discoteche e altro è magari afare cose indegneeee,,, mi fermo qua sai quantoooo,, ci sarebbe di aggiungere ancoraaaaa,,,,

da mastino leccese a aaa,,, 22/02/2012 15.13

Re: LAMENTO DI UN GIOVANE ERRANTE PER LA CAMPAGNA

No aaa, non c'è bisogno di darle in mano a quelli che dici tu le leve del vapore, infatti già ce le hanno da un pezzo, da una parte e dall'altra.

da Ezio 22/02/2012 8.35

Re: LAMENTO DI UN GIOVANE ERRANTE PER LA CAMPAGNA

per aaa,,, sei viscido e non hai neanche il coraggio di scrivere il tuo nome. Poi qui non si cerca la perfezione grammaticale quindi evita di appigliarti a scemenze anche se è quello che sapete fare meglio. Il lupo e un predatore e di conseguenza va in giro e credo che se le dovesse capitare mangiarebbe anche un uomo. Con questo chiudo dicendo esci da questo sito non ci stai a fare nulla qui sei un fallimento della società e della cattiva gestione di forze umane che si usano per salvaguardare l'ambiente. Non sai nulla di natura se ti si dovessero fare domande su flora e fauna son sicuro che ti fermeresti alle margherite e hai cardellini, di altro non sei sicuramente competente come del resto tutta la tua comunità di pseudo ambientalisti. Siete mele marce siete buoni solo a puntare il dito e colpevolizzare senza alcun perchè......

da Massimo da Cagliari 22/02/2012 7.26

Re: LAMENTO DI UN GIOVANE ERRANTE PER LA CAMPAGNA

X aaa...guarda che qui nessuno dice o crede che i lupi vogliano divorare umani..noi al contrario dei soliti animalari e non sò se è anche il tuo caso,siamo più realisti e razzionali!Nel senso che è noto che difficilmente un lupo attacchi un uomo,ma siamo consapevoli anche del fatto che se entri nel loro habitat e territorio,ci sono delle probabilità di attacco,specialmente in situazioni dove magari per 1000 motivi può scarseggiare il cibò!!Invece voi siete degli ipocriti e venditori di falsità per l'allocco di turno!!!Perche??Perche volete e continuate,ma sarebbe meglio dire vogliono (i "grandi capi") far credere in tutte le maniere possibili che ad esempio il lupo o altri predatori risultino del tutto innoqui anzi da cercare per fargli un pò di coccole!!In pratica voglio umanizzare e rendere come nei cartoni la natura dalla a alla z!!in questo modo creano dei "disepoli" dal quale spillare soldi..come??...facendoli tesserare,chiedendo soldi e versamenti...ma come giustificare il tutto??facile una a caso sono le false crisi ambientali e allarmanti ma false estinzioni di animali!!(vedi wwf).In questo modo giustificano verso i loro discepoli la richiesta di soldi.Che poi questi soldi vengono incrementati con altri entroidi,(vedi truffe con i parchi,o scandalo wwf)...ma ora viene il più difficile...per finire di montare tutta l'architettura c'è bisogno di qualcosa che giustifichi i loro falsi ideali e che copra i loro veri interessi o vero i soldi...quindi ci vorrebbe come dire..una vittima sacrificale..e vediamo un pò...come fare..ooooo siiiii ecco..LA CACCIA!!ottima scelta..faciele da far apparire cruenta e pericolosa,e per intenerire il cuore delle nuove menti appena forviate da continue publicità e bombardamenti mediatici voluti sempre dai "grandi capi".ed ecco fatto.il meccanismo si è innescato circa 25 anni fà.ora è cosi radicato che continua a mietere cretini da spennare,continuando a sacrificare la caccia,giorno x giorno!Vergognaa!!

da AR Cacciatore 22/02/2012 0.49

Re: LAMENTO DI UN GIOVANE ERRANTE PER LA CAMPAGNA

si infatti diamo in mano le leve della cultura ambientale a chi crede che i lupi siano stati paracadutati e che vadano in giro a cercare umani da divorare

da aaa 21/02/2012 22.09

Re: LAMENTO DI UN GIOVANE ERRANTE PER LA CAMPAGNA

x Festinalente e tutti gli altri. Ieri, a Geo&Geo, lo zoologo della trasmissione, peraltro non proprio di primo pelo, ha detto che le corna dello stambecco sono ...caduche. Magari è stata l'emozione, per carità!! Comunque sia, il più "scarso" dei cacciatori credo ne sappia più lui di habitat ed animali, che certi superlaureati in materie ambientali che oggi hanno le leve del vapore in mano.

da Ezio 21/02/2012 20.58

Re: LAMENTO DI UN GIOVANE ERRANTE PER LA CAMPAGNA

massimo leccese, fossi in te farei meno l'ironico e mi preoccuperei di più di come scrivi...sigh

da aaa 21/02/2012 20.00

Re: LAMENTO DI UN GIOVANE ERRANTE PER LA CAMPAGNA

caro uccio qua ce un certo aaa,,che volesse dare lezione di territorio di animali,, non senti che sa distinguere marzaiola da una alzavola ma e bravoooo.. ma che razza di animalaro eeee....

da da mastino leccese a uccio 21/02/2012 19.26

Re: LAMENTO DI UN GIOVANE ERRANTE PER LA CAMPAGNA

I cacciatori Italiani devono avere il giusto peso politico. Solo noi possiamo vantare di certe culture rurali. Ognuno rimanga nella propria associazione venatoria ,è impossibile unirle (forse c'è tornaconto nel rimanere divisi). Uniamoci tutti in Caccia-Ambiente-Agricoltura-Pesca-Tradizioni .

da nessun dorma 21/02/2012 15.29

Re: LAMENTO DI UN GIOVANE ERRANTE PER LA CAMPAGNA

pietro 2: bel colpo. Centrato!(il problema). Ora che si fa? PRIMO se ci fosse una sola Associazione sono sicuro che certi e tanti "atteggiamenti" non ci sarebbero da parte dei nostri nemici. Starebbero molto, ma molto più attenti...

da JamesBrook 21/02/2012 15.10

Re: LAMENTO DI UN GIOVANE ERRANTE PER LA CAMPAGNA

Approvando in pieno JamesBrook,ne approfitto per pormi/re una domanda(l'ennesima di un altro cacciatore):ma su un sito di caccia,i contrari,cosa vengono a fare?Le possibili risposte:1)non credo per scambi di idee,perché,non c'è nessuno disposto a cammbiare una idea solo dopo aver "parlato"tramite una tastiera;2)Appositamente fatti inserire,per provocare e far degenerare un dibattito,furviandone il traguardo,che altrimenti sarebbe proseguito sui binari,non solo della più civile delle discussioni,ma addirittura con quello scambio di esperienze che ogni articolo,penso,si proponga;è assolutamente inutile il melenso"benvengano le persone educate come....."(almeno da un punto di vista personale)perché a me da' molto più un pinco pallino che mi racconta una sua esperienza venatoria,di un altro tizio che disquisisce con 7 interventi(anche se educatissimi apparentemente)sulla esegesi dello spirito venatorio nel cacciatore delle isole pontine(non si offendano a Ponza,è solo un es.)!Sarò sicuramente......boh!

da pietro 2 21/02/2012 11.24

Re: LAMENTO DI UN GIOVANE ERRANTE PER LA CAMPAGNA

Le solite sterile discussioni con relativi giudizi del tipo io si che sono meglio.. tu non caisci niente.. e via dicendo. MA LA DISCUSSIONE NON ERA ANCHE SU UN UNICA ASSOCIAZIONE????(di noi cacciatori e chi non lo è vada a fare un giro altrove).

da JamesBrook 21/02/2012 10.46

Re: LAMENTO DI UN GIOVANE ERRANTE PER LA CAMPAGNA

in questo momento stai anche tu dietro un pc. le rotte si studiano con i vari inanellamenti comunque è apprezzabile quello che fai per migliorare le conoscenze sul ripasso degli acquatici. si io so distinguere una marzaiola da una alzavola. il problema è chi non sa fare grosse distinzioni o chi fa finta di non saperle fare

da aaa 21/02/2012 9.35

Re: LAMENTO DI UN GIOVANE ERRANTE PER LA CAMPAGNA

x Mino ..mi sa che non hai proprio capito il senso..!! tuttavia se vuoi che te la dica tutta il Rambo(del pc) sarai tu.. giacchè a me dà persino un pò fastidio l'articolo che trovi su questo blog sulla partecipazione alla fiera di Vicenza di tanti appassionati di soft air!!! che con la caccia non c'entrano un beneamato..e rilevo infine che (guarda caso) il vigile di Milano inquisito per aver sparato a quel giovane non è un cacciatore bensì....?

da Festinalente 21/02/2012 9.34

Re: LAMENTO DI UN GIOVANE ERRANTE PER LA CAMPAGNA

@ aaa.tu cosa fai in questo momento oltre a stare dietro un pc.dico,cosa stai facendo per la natura...io nel mio piccolo sto registrando il passo (ripasso...per noi cacciatori)degli uccelli acquatici per studiarne migrazione,numero,specie etc,per una ass,settoriale e tu....?i tuoi amici...?,sai distinguere una marzaiola da una alzavola?,una pittima da un chiurlo?.parole,ecco quello che sapete fare,solo dare aria ai denti...

da max 60 21/02/2012 0.13

Re: LAMENTO DI UN GIOVANE ERRANTE PER LA CAMPAGNA

ma cosa volete far conoscere per favore...i fagiani di batteria che non si involano neanche con una pedata? che anche se dovessero sopravvivere non avrebbero neanche piu' l'istinto alla cova? e via una lotta agli pseudo nocivi con strumenti che sconfinano nel bracconaggio spesso tollertao. ma per favore...

da aaa 20/02/2012 23.09

Re: LAMENTO DI UN GIOVANE ERRANTE PER LA CAMPAGNA

Festinalente, se ti metti a tirare in ballo i piercing e la marijuana, ti metti sullo stesso piano degli animalisti che ci descrivono vestiti da rambo...e quindi pazzi assassini. Magari facciamogli vedere che siamo di un'altra pasta.

da Mino 20/02/2012 19.54

Re: LAMENTO DI UN GIOVANE ERRANTE PER LA CAMPAGNA

aaa, sembri l'abbreviazione di una risata, certo ormai ci sono un sacco di nuovi conoscitori dell'ambiente selvatico, boschi, impervie valli, e zone montane altrettanto impervie. La prova che siete dei conoscitori dell'ambiente ce l'abbiamo sotto il naso, basti guardare tutte le zone sottoposte a vincoli vari, la prima cosa che fate è andare a modificare l'ambiente perchè lasciato com'è è troppo pericoloso per chi lo velesse ammirare, la seconda, imponete un ticket per il pedaggio dei sentieri appena creati in zone dove non ne esistevano e si camminava solo in mulattiere o lungo i sentieri creati dagli animali al passaggio, la terza, cercate in ogni modo di farvi affidare la gestione delle zone poste sotto vincolo in modo da lucrarci sopra, vedi Gran Paradiso, Cinque terre, Le Serre e tanti altri posti dove sono stati scoperti altarini di vario genere con truffe allo stato ed all'unione europea. La più vostra grande paura secondo me è quella che riuscendo ad entrare nelle scuole, noi cacciatori, oltre alla conoscenza dell'ambiente e della fauna, potremmo anche portare a conoscenza di coloro che tramite la stampa sempre piu' di parte ha avuto un'informazione unilaterale, anche le vostre magagne e le motivazioni vere del vostro interesse verso gli animali e l'ambiente!!! AAA AAA AAA propio tu fai ridere più degli altri, anche a scuola!!!

da Carmelo Hunter 20/02/2012 19.48

Re: LAMENTO DI UN GIOVANE ERRANTE PER LA CAMPAGNA

Tutto encomiabile quanto riportato nell'articolo,certo realizzabile ma non certamente in tempi rapidi,perchè come abbiamo visto, lungi addivenire è riuscire a raccoglierci tutti,certamente non impossibile,potremmo cominciare con un piccolo passo avanti, dedicando una giornata intera all'AMBIENTE in tutti i comuni d'ITALIA, è vero che questo già avviene in qualche località durante l'anno, ma è come una goccia nel mare visto che i media non danno risalto a tale evento, credo però che se ciò avvenisse ( d'obbligo il condizionale) con una giornata dedicata specifica per L'AMBIENTE ,il tutto non potrebbe passare proprio inosservato,perchè avrebbe una risonanza amplificata ed una valenza a carattere mediale, se ciò avvenisse a livello regionale lungo tutta la penisola.

da gianbottaccio 20/02/2012 19.31

Re: LAMENTO DI UN GIOVANE ERRANTE PER LA CAMPAGNA

Infatti noi cacciatori siamo gestori ambientali 365 giorni l'anno.Tutto questo non viene riconosciuto alla nostra categoria .Subiamo insulti e non ci permettono nessun confronto. Uniamoci tutti sotto la bandiera di Caccia-Ambiente-Agricoltura-Pesca-Tradizioni e saremo cittadini liberi .

da nessun dorma 20/02/2012 18.12

Re: LAMENTO DI UN GIOVANE ERRANTE PER LA CAMPAGNA

ma che andate a spiegargli a questi, andassero a raccogliere tutto l' amianto che c'è nei parchi e fuori dato che loro ci tengono alla natura loro peccato che conoscono solo quella economica

da steven 20/02/2012 16.55

Re: LAMENTO DI UN GIOVANE ERRANTE PER LA CAMPAGNA

per aaa almeno sai dove nasce il sole,se non lo sai come fai a conoscere i sentieri...

da uccio 20/02/2012 16.44

Re: LAMENTO DI UN GIOVANE ERRANTE PER LA CAMPAGNA

Max..:-):-) un'orticello di cannabis è rimasto due anni ben coltivato nel bel mezzo del parco del Po sino al giorno in cui si siamo rotti i c...e non glielo abbiamo disintegrato.Il tutto a dimostrare quante volte ogni secolo i solerti vigilanti scarpinino per quei boschi!!!

da Festinalente 20/02/2012 16.35

Re: LAMENTO DI UN GIOVANE ERRANTE PER LA CAMPAGNA

@ aaa...una cosa su tutte.dirante il seguestro De Megni chi aiutò le forse dell'ordine furono i cacciatori,perchè anche se la Melonta e l'Elmo sono parco,voi animalari non conoscete nessun sentiero.questo è dimostrazione di quanti animalari freguentano le campagne,si il parco sotto casa...

da max 60 20/02/2012 16.22

Re: LAMENTO DI UN GIOVANE ERRANTE PER LA CAMPAGNA

magari...sarei il primo...ma ci credo solo quando lo vedo...""X AAA""...in effetti è vero quello che dici...oggi i sentieri comodi e ben segnati li conoscono tutti è propio per questo che quando quelli come te escono fuori da questi sentieri e si perdono nel bosco che c'è bisogno di noi cacciatori che conosciamo le nostre montagne ed i nostri boschi meglio di casa nostra!!e molti di noi per di più sappiamo seguire molto bene le tracce di ogno genere lasciate sia da animali che persone!!io sono uno di questi,che mi "diletto" in questa arte a caccia chiusa tra le tante altre cose che faccio tra le mie montagne..quindi chi meglio di noi???non di certo tu e quelli come te!!

da AR Cacciatore 20/02/2012 15.45

Re: LAMENTO DI UN GIOVANE ERRANTE PER LA CAMPAGNA

sarebbe bello ma attualmente è pura utopia..visto che ormai è illegale anche tagliare i rovi in un sentiero con un falcino! e per fare qualunque servizio nei boschi bisogna fare un corso ovviamente a pagamento! ci multano anche se portiamo il cane nel bosco senza guinzaglio a caccia chiusa!! se fai tanto di pulire un canale da alberi caduti e rovi ti arrestano! (vedi alluvione in liguria) se non cambia radicalmente il sistema non possiamo che continuare a peggiorare!!!

da beretta 20/02/2012 14.38

Re: LAMENTO DI UN GIOVANE ERRANTE PER LA CAMPAGNA

@ festinalente.quello scienziato,"è il moderno conoscitore del territorio"...noi siamo antichi che non sappiamo che anche le trote si potessero cacciare.ma scusate...in un paese che a ha il più basso numero di lauree prese e quelle prese per il 90% sono "comprate"...di questi,il 10% che l'ha presa regolarmente se ne va (fuga di cervelli...)chi volete che ci rimane...gente raccomandata,i figli di, etc etc,questo è anche il motivo perchè stiamo con le pezze al culo in tutto e per tutto.per quanto riguarda iniziative,le nostre care aavv sono come i politici del nostro parlamento...a casa,facciamone una solamente,ma di cacciatori.

da max 60 20/02/2012 13.16

Re: LAMENTO DI UN GIOVANE ERRANTE PER LA CAMPAGNA

Povero aaa, non hai ancora capito che in Italia quelli che la pensano come te sono la foglia di fico per nascondere i peggiori misfatti naturalistici e ambientali? Non ti sei accordo che per questo i verdi sono letteralmente scomparsi dalla scena politica, travolti dagli scandali proprio in materia ambientale, mentre in altri paesi (d'Europa) decidono le sorti delle rispettive nazioni insieme alle grandi forze politiche e guarda caso vanno d'accordo con i cacciatori, quando addirittura non sono essi stessi cacciatori? E, guarda caso ancora, in quei paesi la caccia è praticata quattro-cinque volte di più che da noi? Il che vuol dire che i cacciatori sonoforse il più strenuo baluardo nei confronti del massacro del territorio e del patrimonio faunistico? Rifletti, caro aaa, prima di dire sciocchezze

da Buffalmacco 20/02/2012 10.54

Re: LAMENTO DI UN GIOVANE ERRANTE PER LA CAMPAGNA

i conoscitori sono ad esempio i giovanotti con tanto di codino e piercing che ieri a linea verde descriveva il suo "lavoro" presso naturalmente un ente pubblico e che consiste nell'allevare per "salvare" dall'estinzione un piccolo anfibio sardo...lo scienziato nel descrivere i motivi che avrebbero portato alla soglia dell'estinzione di tale invertebrato ha dichiarato: la colpa è senz'altro anche dei ripopolamenti di trote a scopo VENATORIO nei torrenti sardi...!" capito il lapsus freudiano??' è talmente abituato a cantare la canzoncina sulla caccia che oramai gli esce anche quando non è il momento!!!

da Festinalente 20/02/2012 10.50

Re: LAMENTO DI UN GIOVANE ERRANTE PER LA CAMPAGNA

e chi sarebbero adesso i conoscitori del territorio aaa?

da beccaccia 20/02/2012 10.01

Re: LAMENTO DI UN GIOVANE ERRANTE PER LA CAMPAGNA

siete rimasti indietro di decine di anni quando gli unici conoscitori del territorio erano in effetti i cacciatori. da una ventina di anni non è piu' cosi'

da aaa 20/02/2012 9.31

Re: LAMENTO DI UN GIOVANE ERRANTE PER LA CAMPAGNA

Ma non l'avete ancora capito che questi vecchi marpioni non hanno nessuna intenzione di mollare? Non sono mica come Schettino. Imperterriti, loro hanno deciso di affondare sulla nave. A meno che qualcuno non li butti a mare. Se non si fosse capito, mi riferisco alla stragrande maggioranza dei dirigenti venatori, piccoli, medi e qualche grande. Anche grosso. Però questa sollecitazione potrebbe scombinare le carte a diversi. Oggi c'è facebook che spiazza anche le cancellerie. L'abbiamo visto ormai in per tutte le questioni politiche e sociali, grandi e piccole. Spuntano gli indignati come i funghi. E i giovani, se si mettessero insieme su obbiettivi come questo, del volontariato sul territorio sotto un'unica regia, la loro, senza mediazioni, farebbero davvero la differenza. Fosse una cacciatrice, giovane, determinata, colta e sensibile, ancora meglio.

da Gino I. 20/02/2012 8.58