Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Editoriale | Blog | Eventi | Meteo | Foto | I Video | Sondaggi | Quiz | Forum | Le Leggi | Parlano di noi | Amici di Big Hunter | Amiche Di Big Hunter | Downloads | Fresco di Stampa | Solo su Big Hunter | Tutte le news per settimana | Contatti | BigHunter Giovani | Sondaggio Cacciatori |
 Cerca
Massimo Zaratin: far conoscere a chi non saSparvoli: il futuro nel cacciatore ambientalistaCacciatori, è nato WeHunter! BANA. MIGRATORISTA PER...TRADIZIONECRETTI. LA CACCIA E' SEMPRE DOMANIHUNTER FOREVERSORRENTI: GUARDARE AVANTI CON OTTIMISMOFiere degli uccelli: ecco dove sbagliano gli animalistiAmici ambientalisti chiedete la chiusura della caccia e fatela finita!ETTORE ZANON. EUROPA EUROPA!INCENDI E SICCITA'. FACCIAMO CHIAREZZAMASSIMO MARRACCI. ATTENTI AI BISTICCIL'ultimo beneUNA SOCIETÀ ALLA DERIVATORDO, TORDELLA, BIBÌ, BIBÒ E CAPITAN COCORICÒLibro Origini – Iscrizioni recordMERAVIGLIOSA BECCACCIASerra uno di noi. L'animalista coi baffiCacciatore o lupo cattivo?IL CINGHIALE SALVA LA CACCIABrambusconi, "che figata"ETICA O ETICHETTA?DUE CHIOSE ALLO STORICOCARTA VINCE CARTA PERDECacciatori e noL'AGNELLO E LA CICORIAPER ELISA - La dolce passione di una cacciatrice di carattereSOSTIENE LARALUPO, QUANTO CI COSTIA UN PASSO DAL PARADISO - Dopo l' ISPRA ecco l'ONCFS franceseISPRA: C'ERA UNA VOLTA IL LABORATORIO PER NON PERDERE LA TRAMONTANAC'ERA UNA VOLTA...LUPO: CHE BOCCA GRANDE CHE HAI!!!Altro che caccia. Ecco quali sono le vere infrazioni italianeTABU' LUPOFIRMAMENTO SOCIALALTRO CHE CACCIA! E' L'HABITAT CHE RISCHIA GROSSOLUPO. ATTENDIAMO LUMICHI DICE PARCHI DICE PORCHI, E... NOTERELLE SUL CANE DA CACCIACos’è la cacciaLa ri-propostaCuore di beccacciaCacciatori in Europa. Un'azienda da 16 miliardiLA GRANDE CUCINA DELLA SELVAGGINA Una bella scopertaCARI AMBIENTALISTI, NON SI COMINCIA DALLA CODAOsservatori regionali, avanti!Ungulati: una risorsa preziosaLa mia prima volta al cinghiale: onore alla 110!Il cinghiale nel mirino. Braccata e selezione: una convivenza possibileANIMALISTI. LA DEBOLEZZA DEI VIOLENTITORDI TORDISTANNO TUTTI BENEETERNA APERTURATANTE MAGICHE APERTURECI SIAMO!LA SFIDA DELLA COMUNICAZIONELA SANA DIETA DEL CACCIATORE CELESTEANCH'IO CACCIOMIGRATORIA, MA DI CHI?Biodiversità e specie opportuniste: l'esempio franceseREWILDING ECONOMY – IL PASSATO PROSSIMO VENTUROLasciate la carne ai bambiniUccellacci e uccellini, chi ce la fa e chi....CINGHIALI D'UNA VOLTADATEMI UN'APP, SOLLEVERO' L'ISPRAMONTAGNA, 22 ANNI DOPOElegia per un vecchio signoreLA GRANDE BUFALAAnimali & Co: un problema di comunicazioneLUPO O CINGHIALE?Papa Francesco: gli animali dopo l'uomoLe allodole, mia nonna e le vecchietteLa caccia e gli chefUNGULATI CHE PASSIONEPARCHI E AREE PROTETTE: ECCO LA FRANCIALe beccacce e il lupoQUESTIONE DI PROSPETTIVALa cinofilia ufficiale. Parte seconda con scusePROBLEMA LUPOBisturi facili. Cuccioli? No graziePerché ho scelto il setter inglese?Galletti fa mea culpaQuesta è la cinofilia ufficialeC'era una volta il cinghialeBracconieri di speranzeGip, amor di cacciatore. Il piccolo franceseSAVETHEHUNTERS, MATTEOTROMBONI SFIATATII sistemi elettronici di addestramentoGUANO CAPITALEIn principio era una DeaC'era una volta l'orso bianco che campava di caramelleUNA TERRA DIVERSAMEMORIE. Da regina a reginainformAZione?Iniziazione del cuccioloneUNIONE AL PALO?LA PARABOLA DI CECILCROCCHETTE VEGANEL'ecoturismo fa danniALLODOLE PER SEMPRETRUE LIESCI SIAMO?Natura. Madre o matrigna?LA CACCIA, PROTAGONISTA INCONFESSATA DI EXPOUN’APERTURA DA FAVOLAI cuccioli di oggiMACCHE' PREAPERTURACACCIA, PROVE E VARIA UMANITA'Emergenza cinghiali ovvero: la sagra delle chiacchiereFORMAZIONE, FORMAZIONE!I cani da ferma oggiArlecchino o Pinocchio? LA SANZIONE DELLA VERGOGNAPrima informarsi, poi farsi un'opinioneEffetto FlegetonteIl cane domestico (maschio)Il valore della cacciaChi è diavolo, chi acquasanta?CANDIDATI ECCELLENTIPUBBLICO O PRIVATO?LA FRANCIA E I MINORI A CACCIAREGIONALI 2015: SCEGLIAMO I NOSTRI CANDIDATICaccia vissuta“Se questa è etica”QUANDO GLI AMBIENTALISTI CADONO DAL PEROLe contraddizioni dell'ExpoQUESTIONE DI CORPOL'ultimo lupo e l'ignoranza dei nostri soloniCalendari venatori: si riparteDOVE ANCORA MI PORTA IL VENTOLUCI E OMBRE DI UN PROGETTOCANE DA FERMA: ADDESTRIAMOLO PURE, MA CON GIUDIZIOCHIUSO UN CICLO...A patti col diavolo... e poi?BIGHUNTER'S HEROES: LE MAGNIFICHE CACCE DI LORENZOMISTERI DELLA TELECANI E BECCACCE: UN RAPPORTO DIFFICILEE' IL TORDO CHE TARDA. MA GALLETTI NON LO SATordi e beccacce tra le grinfie della politicaDonne cacciatrici piene di fascino predatorioItaliani confusi su caccia e selvagginaStoria di una particella cosmicaVegani per modaAnime e animaliMUSICA E NUVOLE L'uomo è cacciatore: parola di Wilbur SmithCHI LA VUOLE COTTA, E CHI....Nutria: un caso tutto italiano - un problema e una risorsaZIZZAGA, GALLETTI, ZIZZAGA!E se anche le piante provassero dolore?PASSO O NON PASSO, QUESTO E' IL DILEMMAMomenti che non voglio scordare Anticaccia? ParliamoneCACCIATRICI SI NASCE. UN'APERTURA AL TEMPO DELLE MELECATIA E LA PRIMA ESPERIENZACHIARI AVVERTIMENTIPIU' VIVA E PIU' AMATAECCE CANEMDE ANIMALISTIBUS ovvero DEGLI ANIMALISTIIL CATALOGO E' QUESTO....CINOFILIA E CINOTECNIA QUALCHE SASSO IN PICCIONAIAISPRA. UN INDOVINO MI DISSE...MIGRATORI D'EUROPAL'ipocrisia anticaccia fomenta il bracconaggioMIGRATORISTI GRANDE RISORSAFauna ungulata e vincolismo ambientaleDecreto n. 91 del 24 giugno 2014: CHI PIANGE PER E CHI PIANGE CONTROAi luoghi comuni sulla caccia DIAMOCI UN TAGLIOSPENDING REVIEW, OVVERO ABBATTIAMO GLI SPRECHIDOPO LE EUROPEE: VECCHI PROBLEMI PER NUOVE PROSPETTIVEBiodiversità: difendetela dagli ambientalisti GUARIRE DALLA ZAMBILLALe specie invasive ci libereranno dall'animalismoEUROPEE: SCEGLIAMOLI BENELa rivoluzione verde è nel piattoLa caccia al tempo di FacebookSOSTIENE PUTTINI: Pensieri e sogni di un addestratore cinofilo a riposoCOSE SAGGE E MERAVIGLIOSEAMBIENTE: OCCHIO AL GATTOPARDOC'ERO UNA VOLTA ALL'EXAQUESTA E' LA CACCIA!EUROPA AL RISVEGLIOTOPI EROI PER I BAMBINI DELLA BRAMBILLACACCIA LAZIO: quali certezze?ISPRA, I CALENDARI QUESTI SCONOSCIUTIUNITI PER LA BIODIVERSITÀ E LA CACCIA SOSTENIBILELO DICO COL CUOREIL LUPO E' UN LUPO. SENNO' CHE LUPO E'I veri volontari dell'ambienteDIAMOGLI CREDITOPROMOZIONE GRATUITA PENSIERINI DEL DOPO EPIFANIAAmbientalisti italiani, poche idee ma confuseAnche National Geographic America conquistato dalle cacciatriciPiù valore alla selvaggina e alla cacciaIl cinghiale di ColomboPorto di fucile - NON C'E' MALE!PAC & CACCIALILITH - LA CACCIA E' NATURALEEffetto protezionismo Ispra: il caso beccacciaIl grande bluff dei ricorsi anticacciaCOME FARE COSA FARESupermarket societyRomanticaTipi di comunicazione: C'E' MURO E MUROAmbientalisti sveglia!Crisi e Parchi, è l'ora di scelte coraggioseSPRAZZI DI SERENOPOINTER E NON PIU'SOGNO DI CACCIATOREUN CLICK E SEI A CACCIA FINALMENTE SI SCENDE IN CAMPORIPRENDIAMOCI LA NOSTRA DIGNITA' DI CACCIATORILA FAUNA SELVATICA: COME UN GRANDE CARTOONALLA FIERA DELL'ESTVOGLIO UNA CLASSE DIRIGENTE MODERNAIL NUOVO PARTITO DEI VECCHI TROMBATI“Caccia è cultura, amore e tradizione” L'assurda battaglia al contenimento faunisticoCACCIA PERMANENTE CACCIATORI DIVISIPartiamo dalla ToscanaITALIA: un paese senza identità. Nemmeno per la cacciaC’ERA UNA VOLTA…I cacciatori nel regno delle eterne emergenzeGli ambientalisti e la trave nell'occhioAddio alle rondini?L’Europa “boccia” l’articolo 842 (e la gestione faunistica di Stato)ITALIA TERRA DI SANTI, POETI... SAGGI.....SUCCEDE ANCHE QUESTOBASTA ASINIAMBIENTALISMO DA SALOTTO E CONTROLLO DELLA FAUNA Siamo tutti figli di DianaTOSCANA: ALLEVAMENTO DI UNGULATI A CIELO APERTOALLARME DANNIDANNI FAUNA SELVATICA: Chi rompe paga…STALLO O NON STALLO CI RIVEDREMO A ROMA“L'ipocrisia delle coscienze pulite”UN DIFFICILE VOTO INTELLIGENTE SALVAGENTE CINGHIALECACCIA DIECI VOLTE MENO PERICOLOSA DI QUALSIASI ALTRA ATTIVITA'ZONE UMIDE: CHI PAGA?Lepri e lepraioli QUESTA SI CHE E' UN'AGENDASPENDING REVIEW E CERTEZZA DELLE REGOLELa Caccia, il futuro è nei giovani – Un regalo sotto l’alberoA SCUOLA NON S'INVECCHIA I nuovi cacciatori li vogliamo cosìNEORURALI DE NOANTRIFRANCIA MON AMOURLA CACCIA E' GREEN? Stupidità... stasera che si fa? NUOVA LINFA PER LA CACCIATERRA INCOGNITAL’Italia a cui vorrei fosse affidata la cacciaLa marcia in più della selvaggina EPPUR SI MUOVECOLLARI ELETTRICI: LECITI O ILLECITI?DIVERSA OPINIONEIN PRIMA PERSONA PER DIFENDERE IL PATRIMONIO NATURALEOpinioni fuori dal coro - VACCI TU A MANNAIL!!!A CACCIA A CACCIA!!!PROVOCAZIONI Estate di fuocoMISTIFICAZIONISICUREZZA A CACCIA, PRIMA DI TUTTOSostenibili e consapevoli!COLPI DI SOLE COLPI DI CALOREAiutati che il Ciel ti aiuta! Insieme saremo Forti!TECNOCRATI? NO ESPERIENTILA RICERCA DIMENTICATAPARCHI: RIFORMA-LAMPO DE CHE'!Orgoglio di contadinoCampagna o città?CACCIA: UNA RISORSA PER TUTTI. PRENDIAMO ESEMPIO DAGLI ALTRICALENDARI VENATORI CON LEGGE REGIONALE: UN'OPINIONE CHE FA RIFLETTERECONFRONTO FRA GENERAZIONILA CACCIA CHE SI RESPIRARapporto Lipu: specie cacciabili in ottima salute GLI SMEMORATI DI COLLEGNOMUFLONE E CAPRIOLO IN ASPROMONTE: un sogno o una possibile realtà?Piemonte: Salta il camoscio/tuona la valanga...DELLE COSE DELLA NATURACultura Rurale: una soluzione per far ripartire l'ItaliaIl nodo delle specie aliene che fa capitolare gli ambientalistiLA CACCIA NELLA STORIA, PASSIONE E NECESSITÀPAC IN TERRISUCCELLI D'EUROPAGIRA GIRA.....STORIA SEMPLICE DI UNA CACCIATRICE LAMENTO DI UN GIOVANE ERRANTE PER LA CAMPAGNATOCCA A NOI!CRISI. SOLUZIONE ALLA GRILLOIL SENSO DELLA CACCIA DI SILVIAVERITA' E CERTEZZA DEL DIRITTOPROCEDURE D’INFRAZIONE E DEROGHE: UN CONTRIBUTO ALLA CHIAREZZABECCACCE DI BEFANACACCIA, FASE DUEPROVOCAZIONI DI FINE D’ANNORICERCA RICERCASPIGOLATURE DI NATALEDai pomodori alle lampadine LA RUMBA DEL CINGHIALONENON ERA AMOREFinalmente autunnoIl paradosso dell'IspraIL PIANETA DEI CACCIATORILe caste animali A CACCIA ANCHE DOMANIA CACCIA SI, MA DOVE?ORGOGLIO DI CACCIATOREPer il nostro futuro copiamo dai colleghi europei FINALMENTE A CACCIAAPRE LA CACCIA!Amico cacciatore, guarda e passaRiforma sui Parchi in arrivo?E i cuccioli umani?MEDITATE, AMBIENTALISTI, MEDITATELA FARSA DEI CALENDARI Armi, la civiltà fa la differenzaIl Pointer e la cacciaCol cane dalla notte dei tempiContarli, certo, ma come?Questa è una passione!IL PENTOLONELA LOGICA DELLA PICCOLA QUANTITA' SOLDI E AMBIENTE. DIECI DOMANDENON SOLO STORNOQUEL CHE RESTA DELLA CACCIA AGLI ACQUATICILa lezione di Rocchetta di VaraBASTA CON LA STERPAZZOLA CON LO SCAPPELLAMENTO A DESTRA MIGRATORI TRADITICORONA L'ERETICOCacciatori e Agricoltori, due facce della stessa medagliaDeroghe: non è una missione impossibileAMBIENTALISMO E' CULTURA RURALESei il mio caneALLE RADICI DELLA CACCIACORTE EUROPEA DEI DIRITTI DELL’UOMO: IMPORTANTE SENTENZA A FAVORE DELLA CACCIACOME DIREBBE LO STORNO, DEL DOMAN NON V'E' CERTEZZA...BOCCONCINI PRIMAVERACACCIA, PASSIONE, POCHE CHIACCHIERECOMUNITARIA: RIMEDIARE AL PASTICCIOQUESTIONE DI CALENDARIOLA BAMBINA CHE SOGNAVA LA CACCIAPRENDIAMO IL MEGLIOBELLEZZA E AMBIENTE. LA NOSTRA RICCHEZZATUTTI A TAVOLARIFLETTERE MA ALLO STESSO TEMPO AGIRELA CACCIA SERVE. ECCOME!METTI UNA SERA A CENAUrbanismo e Wilderness: un confronto impariCONFESSIONI DI UNA TIRATRICE DI SKEETGIOVANI, GIOVANI E ANCORA GIOVANIIL CAPRIOLO POLITICO NO - Per una visione storicistica della caccia in ItaliaAccade solo in Italia?L’ambientalismo tra ecologia profonda e profonda ignoranzaFRA STORIA E ATTUALITA'Non sono cacciatore ma la selvaggina fa bene. Intervista a Filippo Ongaro“Solo” una passioneTra ideologia e strategia politicaIL CATALOGO E' QUESTOTORNIAMO A SVOLGERE UN RACCONTODA DONNA A DONNA: IL MALE DEL TURISMO. Lettera aperta di Lara Leporatti al Ministro BrambillaItaliani ignoranti della cacciaCACCE TIPICHE E VITA IN CAMPAGNAEd il giorno arrivaDEROGHE E CACCIA ALLA MIGRATORIA: DA RISOLVERE. UNA VOLTA PER TUTTE!PRE-APERTURA DI CREDITODomani sarà un altro giorno MIGRATORIA E SELEZIONEAlcune riflessioni sulla caccia in ItaliaDivagazioni per una rivoluzione culturaleLa senatrice Adamo va alla guerraPERCHE’ NON SCENDI, PERCHE’ NON RISTAI? ( versi di G. Carducci)Calendari venatori. Le bugie degli ambientalistiUn'arte chiamata cacciaAREZZO SCONFESSA LA BRAMBILLAAnimalismi e solitudiniIn un vecchio armadioSTAGIONE VECCHIA NON FA BUON BRODOBelli, matti ed inguaribili SIAMO LIGURI!Ieri, mille anni fa, io caccioCosa mangiano gli animali degli animalisti?SCIENZA, CONOSCENZA, CULTURAC'ERA UNA VOLTA UNA SCIMMIAMOVIMENTO STATICO, ANZI NO, REGRESSIVOORSI. COMUNITARIA. PROVVEDIMENTO ZOPPO MA CON SICURO VALORE SIMBOLICOAerei e trasporto munizioni - La situazione della caccia oggi: “Io speriamo che me la cavo”ALL'ARIA APERTA!Contro ogni tentazione. PORTIAMOLI A CACCIAIPSOS FACTO! DIAMOCI DEL NOIIN FINLANDIA SI', CHE VANNO A CACCIA!RIFLESSIONI DI UN PEONEIL PAESE PIU' STRANO DEL MONDOFuoco Amico PER UNA CULTURA RURALE. MEGLIO: PER UNA CULTURA DELLA CACCIA CHE AFFONDA LE SUE RADICI NELLA TRADIZIONE RURALEE Jules Verne diventò anticaccia CULTURA RURALE E CULTURA URBANA A CONFRONTOL'Enpa insulta i cacciatoriSELVAGGINA IN AIUTO DELL’ECONOMIAAmerica: un continente di vita selvaggiaLA LIBERTA’ DI STARE INSIEME A chi giova la selezioneLA CACCIA COME LA NUTELLA?LUPO, CHI SEI?Le fonti energetiche del futuro: nucleare si o no?TOSCANA: ARRIVA LA NUOVA LEGGEA caccia con L'arco... A caccia con la storia...Interpretazioni e commenti di nuova concezione10 domande ai detrattori della cacciaIL BRIVIDO CHE CERCHIAMOLa caccia come antidoto alla catastrofe climaticaPer una educazione alla natura E' IL TEMPO. GRANDE, LA BECCACCIA IL CAPRIOLO MANNAROCONSIDERAZIONI E PROPOSTE PER IL FUTURO DELLA CACCIA IN ITALIACaccia - anticaccia: alla ricerca della ragione perdutaAllarmismo e vecchi trucchettiAncora Tozzi ?REALISMO, PRIMA DI TUTTOLe invasioni barbaricheAPERTURA E DOPO. COSA COME QUANDOPiombo e No Toxic: serve un nuovo materiale per le cartucce destinate agli acquaticiDi altro dovremmo arrabbiarciI GIOVANI E IL NUOVO AMBIENTALISMO Cinofili, cinologi e cinotecniciUn rinascimento ambientale è possibileGelosi e orgogliosi delle nostre tradizioniLA CACCIA SALVATA DALLE DONNE?Nuovo catalogo BigHunter 2009 – 2010: un omaggio all' Ars VenandiTutto e il contrario di tuttoDALL'OLIO: UNITA' VO' CERCANDO...IL VECCHIO CANE: RICORDIAMOCI DI TUTTE LE GIOIE CHE CI HA DONATOLa voce dei protagonisti sui cinghiali a GenovaTutti insieme... magicamenteAmbiente: una speranza nella cacciaSOLO SU BIG HUNTER: DALL’OLIO, PRIMA INTERVISTALa Caccia ha bisogno di uomini che si impegnanoLA COMUNICAZIONE NON E' COME TIRARE A UN TORDOIl capanno: tra architettura rurale e passione infinitaDONNE ...DU DU DU... DI-DI-DI I..... IN CERCA DI DIANAEUROPA EUROPAVICINI ALLA VERITA'Beccaccia sostenibileCACCIA E SOCIETA'Wilbur Smith, scrittore da best seller innamorato della caccia BAGGIO, CON LA CACCIA DALL’ETA’ DI CINQUE ANNIPARLAMENTO EUROPEO - Fai sottoscrivere un impegno per la caccia al tuo candidatoCACCIA ALL'ORSIORGOGLIOSI DI ESSERE CACCIATORIUN DOCUMENTARIO SENZA SORPRESE, ALMENO PER I CACCIATORIRidiamo il giusto orgoglio al cacciatore moderno e consapevoleIl cane con il proprio olfatto è il vero ausiliare dell'uomo, anche oltre la caccia.157: PENSIERI E PAROLEMA COS'E' QUESTA CACCIA?157 CACCIA: LA SINTESI ORSI E' UNA BOZZA DI DISCUSSIONEMIGLIORARE LE RAZZE? SI PUO’ FARECINGHIALI CHE PASSIONELa cultura cinofilaATC DIAMOCI DA FAREIl vitello che mangi non è morto d'infarto!Ripensare la caccia?PER UN FUTURO DELLA CACCIAQUANTO CI COSTI, BELLA TOPOLONAPUCCINI CACCIATORE E AMBIENTALISTA ANTE - LITTERAMUn nuovo corso per gli ungulatiSiamo noi le Giubbe VerdiRuralità e caccia fra cultura, tradizione ed economia Rilanciamo il consumo alimentare della selvagginaLa caccia secondo Giuliano, umorista de La RepubblicaQuesta è la cacciaIl cane oggetto: attenzione alla pericolosa tendenza della civiltà dei consumiLa cinegetica e la caccia col caneGestione e tradizione BASTA TESSEREAMAR...TORDE il beccafico perse la via del nordDimostriamo credibilitàApertura passione serenitàeditoriale - Fucili italiani come le ferrariOrgoglio di CacciatoreI Tordi e le BeccacceLa Caccia è Rock

Editoriale

PROVOCAZIONI DI FINE D’ANNO


mercoledì 28 dicembre 2011
    
L’anno nuovo si spera sempre che porti novità, piacevoli se possibile. Visto l’andazzo, per la caccia solo piacevoli saranno: il fondo l’abbiamo toccato ormai da mo’.

Proviamo pertanto, con banale esercizio retorico, a fare un elenco di cose che vorremmo e di cose che non vorremmo. E’ un gioco a cui tutti possono partecipare, impostando con garbo ognuno le proprie  provocazioni, e con determinazione ognuno le proprie aspettative.
 
Fossi superottimista, personalmente comincerei col chiedere un aggiornamento della legge sulla caccia.  Nei due decenni trascorsi, quasi ovunque nel nostro paese, abbiamo avuto modo di applicarla e di sperimentarla. Difficile poter tornare indietro, facendo finta che i contrasti ideologici e il lacerante referendum che la produsse non avessero mai fatto i loro effetti.  Ma una rinfrescatina, quella si, sarebbe necessaria. Per snellirne la deleteria burocrazia, per affidarne finalmente l’applicazione a chi la caccia la fa, sul territorio, sul territorio la vive, non a soliti “centralisti”, tanto conservatori dell’esistente  quanto ormai  oltremodo parassiti.
 
Ma, è chiaro, le corporazioni degli interessi, quelle della scienza, quelle delle idee - ma sono idee, quelle che professano la guerra senza quartiere alla caccia e ignorano gli scempi del territorio, le speculazioni fatte in nome di un ambientalismo fasullo, lo spreco (meglio sarebbe dire furto) di denaro pubblico nel perseguire catastrofici progetti di sviluppo? – preferiscono gettare fumo negli occhi all’opinione pubblica, piuttosto che rinunciare ai loro lauti introiti, provengano essi da gettoni di presenza nei parchi, nelle comunità montane, nelle partecipate (tutti enti intrisi di ideologia tardo ambientalista), o da stipendi e rimborsi per “rappresentare” i cittadini,  estorti da consiglieri, assessori, deputati, senatori, europarlamentari, con leggi ad personas, e sottolineo la esse finale, o da mazzette, intascate equamente da politici, tecnici, faccendieri, per sè e per i partiti.

Cerchiamo pertanto di essere più realisti e, derubricando, individuiamo opzioni di più breve momento. Le regioni, per esempio. Perché non sostengono con forza il varo da parte del Governo di quelle stramaledette linee guida per l’applicazione delle deroghe? Poterne disporre sarebbe nel loro interesse, visto che quattro scimuniti hanno da tempo orchestrato una canea per far credere che la UE sta per multarci per miliardi di euro.
 
Le associazioni dei cacciatori. Perché non dichiarano pubblicamente che l’interesse della caccia è quello di avere una rappresentanza stabile, univoca, costituita su basi programmatiche certe, con obiettivi chiari e raggiungibili, lasciando perdere la demagogia che fa sempre vittime fra i più deboli, fra i meno preparati, fra gli eterni creduloni?

Perché, le stesse associazioni, non investono nei giovani, arricchendoli di una adeguata formazione (tecnica e politica)  per superare finalmente  quella gestione gerontocratica, sostenute da capipopolo (vecchi di idee prima che d’età) tanto impudenti quanto inadeguati? Per ovvie ragioni, i giovani hanno la mente aperta, vivono nel futuro, sono più propensi al rischio, hanno voglia di apprendere. Diamogli gli strumenti. E facciamolo tutti insieme.
 
Perché, da cacciatori, noi tutti e  tutti insieme, non facciamo pressione affinchè la scienza, la ricerca, non possano davvero colmare quel divario fra chiacchiere stantie e realtà, che ancora ci penalizza? In Francia, ad esempio - ma anche altrove per altre realtà non sono da meno - hanno a cuore la beccaccia. Che vuol dire avere a cuore anche la caccia, alla beccaccia. Si sono organizzati, hanno messo volontariamente in piedi un sistema di raccolta dati e di esperienze che da una parte ha portato ad una rispettabile autoregolamentazione, e dall’altra a mantenere inalterato un patrimonio di cui i cacciatori d’oltralpe vogliono continuare a godere con soddisfazione. Perché, nel perseguire analoghi obiettivi, le nostre associazioni non mettono insieme risorse ed esperienze? Quantomeno servirebbero per risparmiare nelle spese e favorire la conoscenza. E dimostrerebbero anche la totale inadeguatezza di certi sedicenti scienziati che nel perseguire il proprio particolare gettano fango su una categoria, la nostra, che – diciamolo – in questa società dell’effimero e della chiacchiera costituisce l’anello più debole della catena.
 
Ecco, questi sono solo alcuni assaggi, ma una partecipazione corale, appassionata, li potrà arricchire all’infinito.
 

Enrico Parretti

 

 

Leggi altri Editoriali

72 commenti finora...

Re:PROVOCAZIONI DI FINE D’ANNO

E' da tempo che la lega ha fatto la sua scelta e con i fatti l'ha dimostrato di fregarsene della caccia, (vedi comunitaria), Martini,e un'animalista alla direzione del Giornale di partito, ancora ci credete??.... beata innocenza.

da Giovanni59 01/02/2012 19.09

Re:PROVOCAZIONI DI FINE D’ANNO

ECCO,STAI ZITTOOOOOOO: https://www.facebook.com/pages/Leggere-lo-status-di-qualcuno-e-pensare-Ma-stai-zittoaCORNUTOA/226953530664501

da Matteo Digiacomoantonio 04/01/2012 11.50

Re:PROVOCAZIONI DI FINE D’ANNO

ECCO,STAI ZITTOOOOOOO: https://www.facebook.com/pages/Leggere-lo-status-di-qualcuno-e-pensare-Ma-stai-zittoaCORNUTOA/226953530664501

da Matteo Digiacomoantonio 04/01/2012 11.50

Re:PROVOCAZIONI DI FINE D’ANNO

lasciate perdere,sono solo imbecilli...persone che ragionano in questo modo,che cervello anno.facciamo così.iniziamo anche noi a rompere i coglioni.facciamo delle onlus per.vittime delle piste da sci.vittime del mare,vittime della montagna.vittime della raccolta di funghi e vittime della pesca(che sono molti,ma stranamente nessuno ne parla....)insomma,chiediamo di chiudere queste attività che provocano morti.per quanto riguarda la signora Roberta,i cacciatori non sono mica tutti sposati,se vuole io che sono scapolo,posso scopare lei,sua sorella e sua Madre,e se ha la nonna mi scopo pure quella.in ultimo....ma tu lo prendi il ca....zo.

da max 60 02/01/2012 20.04

Re:PROVOCAZIONI DI FINE D’ANNO

Si tratta di uno o più personaggi con dei seri problemi esistenziali,con l'illusione di risolverli ossessionando il resto dell'umanità.Avranno avuto molte proibizioni durante l'adolescenza e adesso tentano miserevolmente di rifarsi,ognuno gode come può.

da vince50 02/01/2012 18.16

Re:PROVOCAZIONI DI FINE D’ANNO

...ma proprio oggi dopo i morti e feriti dai botti venite a banalizzare sulla caccia?..aspettate almeno qualche giorno e poi tornate ad illuminarci con le Vs. ARGUTE comparazioni...(è sempre lo stesso che scrive con nomi diversi!!)

da Festinalente 02/01/2012 17.37

Re:PROVOCAZIONI DI FINE D’ANNO

Un caloroso amichevole augurio a tutti voi, che il nuovo anno sia ricco di serenità, salute e lavoro per noi e per i nostri giovani. Un augurio anche a coloro che dovranno decidere sugli sprechi in danaro che affliggono il nostro paese, che Dio li possa illuminare nell'identificazione di tutte le attività parassite e animalambientaliste e distruggerle prima che possano succhiare ancora altro sangue di cittadino contribuente. Infine un augurio alla nostra passione, che possa riacquistare dignità, rispetto e la restituzione di quanto arbitrariamente tolto in nome di un animalismo e ambientalismo falso, ladro, sprecone e disonesto. Forse saranno auguri un pò troppo fantasiosi, ma nella vita un pizzico di ottimismo non guasta mai. Un abbraccio a tutti voi amici cacciatori. Pino Messina

da Gimessin 02/01/2012 12.04

Re:PROVOCAZIONI DI FINE D’ANNO

@ Nato cacciatore & Silvano B. ciao!, vi avevo fatto gli auguri a tempo, su qualche news del sito, ma è chiaro che saranno sfuggiti. Apprezzo il pensiero e ti ringrazio, contraccambio per te e per tutti i tuoi cari e rinnovo a tutti, purché appassionati cacciatori, un augurio di serenità.

da Fromboliere 01/01/2012 15.26

Re:PROVOCAZIONI DI FINE D’ANNO

Ancora non ci credo che Ros-Mad, perda il vizio di rompere i maroni a noi cacciatori. Se fosse vero sarebbe la prima bella notizia del 2012,staremo a vedere se questa resterà l'ultima delle sue provocazioni, nei nostri confronti.Addio Ros-Med a mai più sentirti.

da Bekea 01/01/2012 11.33

Re:PROVOCAZIONI DI FINE D’ANNO

Salve ragazzi, appena rientrato dal lavoro fuori citta', leggo con vero ed immenso piacere che a quanto pare non dovreste in futuro avere piu' altri fastidi dagli interventi di RO_MA. Vi chiedo ancora scusa per tutto quello che e' successo non appena ho provato ad esporre il mio pensiero su questo sito. I miei interventi sono sempre pacati ed attinenti credo al blog. Purtroppo sono stato spinto a divagare contro la mia volonta'. Grazie Antonio, sapevo da prima che sarebbe successo prima o poi, mi serviva solo che qualcuno ripubblicasse quella lettera in quanto aggrava la posizione dell'associazione venatoria in questione nella qualita' dell'attuale presidente regionale. Non pensavo invece che sarebbe stato proprio costui a farmi catturare( scusate la battuta) due piccioni con una fava. Auguro a tutti voi un buon fine anno ed uno splendido inizio di 2012, anche a RO_MA, se no come mi paga!!!

da Carmelo Hunter 31/12/2011 16.16

Re:PROVOCAZIONI DI FINE D’ANNO

Ciao Frombo, felice di leggerti, con l'augurio che abbia passato un ottimo Natale, ti faccio i miei più sinceri e affettuosi auguri di buon fine anno, con un inizio sfavillante e il restante pieno di salute serenità e amore con i tuoi cari. P.S. Ma su FB non ci sei?

da Nato cacciatore 31/12/2011 16.01

Re:PROVOCAZIONI DI FINE D’ANNO

...in quanto a provocazioni di fine d'anno siamo rimasti proprio in tema. Teneteci informati!!! ahahahhahhhahhhh

da Fromboliere 31/12/2011 15.22

Re:PROVOCAZIONI DI FINE D’ANNO

max è inutile il ro scapperebbe più veloce del vento.Per fortuna ha capito che con i cacciatori non c'è trippa per gatti e finalmente ha deciso di togliersi dai coglioni(ma voi ci credete?).Sig. Piccione vada avanti con la denuncia, pubblicare un articolo diffamatorio già ritirato dal web è reato perseguibile

da Antonio 31/12/2011 14.12

Re:PROVOCAZIONI DI FINE D’ANNO

a Roma per risolvere queste beghe,una volta si usava duellare,non con la spada ma con il coltello.se volete,adesso che il Colosseo è aperto,potete prendere un appuntamento e incontrarvi.servono padrini,uno posso essere io.si portano coltelli di varie misure che si scelgono al momento.10,15,20,e oltre(nb.quelli sotto i 15 non uccidono)perciò a voi la scelta.se volete varla finita per sempre,vi consiglio quelli più lunghi.in questo modo,risparmierete i soldi per gli avvocati,così li potete lasciare ai vostri posteri.auguri a tutti di buon anno!!!

da max 60 31/12/2011 13.55

Re:PROVOCAZIONI DI FINE D’ANNO

In ogni caso, se è pur vero che la Redazione di questo sito concede spazio a chiunque per i propri interventi, considerato che in svariate occasioni tale possibilità è stata utilizzata a sproposito da alcuni utenti, anche e soprattutto al fine di DIFFAMARE il sottoscritto su questioni inerenti fatti strettamente privati o privati in parte e, pur essendo di pubblico dominio, non certo passibili di essere distorti a piacimento, mi corre l'obbligo di PRENDERE L'IMPEGNO DI EVITARE D'ORA INNANZI QUALSIASI MIO COMMENTO A NOTIZIE QUI PUBBLICATE. Tutto ciò a dimostrazione del rispetto che si DEVE verso le PERSONE e verso spazi pubblici, come questo nello specifico, che non devono diventare teatro per imbecillità incommentabili.Si spera che venga fatto altrettanto, su altri siti, da chi evidentemente pensa di dover condurre una guerra (persa!!) personale contro il sottoscritto. Cordiali saluti.

da Ro_Ma 31/12/2011 12.08

Re:PROVOCAZIONI DI FINE D’ANNO

Piccione, glielo dico seriamente: SI FACCIA UNA SANA CAMOMILLA! La smetta di scrivere baggianate pseudo-giuridiche perchè sa bene che NON INTIMORISCE nessuno. Anzi, se fosse stata persona educata avrebbe risposto (le ricordo che è stato LEI A SUO TEMPO a fornirmi il suo recapito TELEFONANDO A ME in occasione delle note vicende su FB) per sentire cosa avrei voluto dirle, cioè il serio invito a SMETTERLA, diciamo da entrambe le parti vah, visto che ognuno ha la possibilità legittima di starsene al proprio posto e nei propri spazi. Ora, faccia come crede ma attento a non andare a urtare contro un "muro" molto duro che potrebbe crearle problemi grossi. Le ricordo che NON costituisce reato affatto riportare NOTIZIE FIRMATE DA ALTRI.... ci mancherebbe altro. Il famoso "ambasciator non porta pena" ci sta tutto anche qui. Se domani un pazzo di giornalista scrivesse un pezzo affermando che "il Ministro dell'Istruzione è un ladro" sarebbe LUI e SOLO LUI reo di diffamazione, non già io o qualche collega che ritagliasse il pezzo (o lo divulgasse copiano testo e fonte se si tratta di web) e lo esponesse nella bacheca della scuola. Senta a me LA FACCIA FINITA e, da oggi stesso, ognuno al proprio posto. Saluti.

da Ro_Ma 31/12/2011 11.55

Re:PROVOCAZIONI DI FINE D’ANNO

Conservo anche i suoi due tentativi di contattarmi telefonicamente, cosi' aggiungero' anche la denuncia per stalking. La smetta di telefonare e di infastidirmi oltremodo e scompaia da questo sito.

da Carmelo Hunter 31/12/2011 11.34

Re:PROVOCAZIONI DI FINE D’ANNO

Invece di telefonare a me telefoni al suo avvocato e si informi della correita' nella diffamazione!

da Carmelo Hunter 31/12/2011 11.16

Re:PROVOCAZIONI DI FINE D’ANNO

Infatti io ho solo riportato quanto publicato da altri. Se la prenda con loro ammesso che quella lettera fosse rivolta a LEI. Qesto lo afferma da solo. Per il resto, vada pure il Tribunale così la controquerelo io per CALUNNIA e tutto il resto. LE CONSIGLIO VIVAMENTE DI OSCURARSI IN VIA DEFINITIVA. SALUTI.

da Ro_Ma 31/12/2011 10.58

Re:PROVOCAZIONI DI FINE D’ANNO

Caro signor RO_MA, quello che ha postato sopra le vale una bella querela per diffamazione, difatti La federazione siciliana della caccia ha fatto all'epoca l'errore di scrivere le idiozie da lei postate, tanto è che hanno rimosso subito il post dal loro sito oscurandolo. Visto che si vanta tanto di essere un integerrimo docente,sapra' anche che anche se una lettera e' stata tolta ma c'e' ancora qulcuno che avendone copia la ripubblica, non fa altro che penalizzare chi l'ha pubblicata la prima volta e conseguentemente la seconda persona si vedra' applicata la stessa pena per il reato di diffamazione e calunnia grave. Da perfetto cretino quale lei e', le ho postato anche la copia del mio porto d'armi per dimostrarle quanto non era veritiero quello che era stato scritto dalla federazione siciliana della caccia e lei da cretino qual'e' ha continuato nell'insinuare che si trattava di documento falso. La ringrazio per la sua pubblicazione proprio su queste pagine, avra' notizie dal mio legale proprio nei primi giorni del mese di Gennaio, ci vedremo in tribunale. La informo che i tempi per una querela sono di 90 giorni dal momento in cui si viene a conoscenza del reato e Lei da cretino qual'e' ha postato proprio oggi , per cui mi rinnova i 90 giorni che ormai erano scaduti. Grazie ancora signor RO_MA, prego la redazione di Big Hunter di rilevare l'indirizzo IP di questo signore anche se non ce n'e' bisogno, in quanto sara' il mio legale a farlo rilevare alla polizia postale. Cominci a fare gli straordinari perche' le prometto che dovra' risarcirmi con parecchi euro, cosa che lei non ha al momentoe non credo le sara' facile avere mai, mandi a lavorare anche sua moglie, di sicuro le potra' essere d'aiuto.

da Carmelo Hunter 31/12/2011 10.52

Re:PROVOCAZIONI DI FINE D’ANNO

E con questo, cari signori della paziente Redazione, chiudo. Quanto riportato sopra NON l'ho scritto io come si può ben vedere. Ritengo che non sia necessario aggiungere altro. Che la caccia in Italia sia in serissime difficoltà credo non ci siano dubbi, non negatelo. A maggior ragione se ergete a "degno rappresentante" della categoria qualche strano personaggio come quello descritto dalla nota stampa riportata qui sopra. Da parte mia, Auguri di Buon Anno a TUTTE le persone INTELLIGENTEI e solo quelle. Ah.... gli Auguri vengono estesi anche da parte di mia moglie che ricorda a qualcuno di utilizzare il photoshop per realizzare uno schema di sinapsi che possa (tentativo estremo, quanto forse inutile) di mettere in comunicazione due isolati neuroni che vagano nel vuoto cosmico di una scatola cranica utilizzata come cassa di risonanza per IDIOZIE che non hanno eguali. E ora, prepariamoci al Capodanno. Saluti.

da Ro_Ma 31/12/2011 9.47

Re:PROVOCAZIONI DI FINE D’ANNO

La cosa chi ci preoccupa ancora di più è che il “piccione” da noi osservato, dopo aver volato una giornata intera su Messina, non ha capito ancora niente, contrariamente alla specie, non ha saputo distinguere quello che osservava dall’alto e chi osservava. L’aria all’interno delle sue ossa, avendo trovato libero spazio nella scatola cranica, ha fatto vedere al nostro “piccione” una realtà diversa. Nel comunicare con i suoi accoliti e compagni di merende, relazionandoli sui suoi voli di osservazione, ha riferito – così come ci viene comunicato – le solite fesserie usate dal suo “stormo” per cercare visibilità e credito nel mondo della caccia e dei cacciatori. L’ufficio stampa della Federazione Siciliana della Caccia info@sicilianacaccia.it segreteria@sicilianacaccia.it Palermo, lì 22/08/2011 (ore 12,30 a.m.) (465/11) www.sicilianacaccia.it

da Ro_Ma 31/12/2011 9.41

Re:PROVOCAZIONI DI FINE D’ANNO

IL PICCIONE STUPIDO! Cambiano i tempi: da vecchio tiratore e vecchio cacciatore ricordo con grande nostalgia i campi di tiro dove, oltre il piattello, si esercitava la splendida disciplina del “tiro al piccione”. Ricordo che i migliori “piccioni” dell’epoca erano i famosi Zuritos di un allevamento di Bologna, ai quali venivano asportate un paio di penne della coda con il fine di rendere problematiche le traiettorie di volo scelte dagli stessi “piccioni”. Oggi ci accorgiamo che buona parte dei “piccioni” hanno perso gran parte della loro intelligenza e della loro dignità. Sembrerebbe che quello a cui noi facciamo riferimento, individuato nella zona del siracusano è in uno stato di inferiorità mentale e di risentimento nei confronti delle altre specie animali che popolano le nostre contrade. Un “piccione” che vuole parlare ai cacciatori senza il porto d’armi – che gli era stato ritirato per un mancato scontro con un aereo Boing 747 (Airbus) – credo che oggi si trovi in uno stato di angoscia e di inferiorità, e sproloquiando cerca di guadagnare visibilità “rugando”alle nuvole. Essendo un “piccione” non conosce le leggi italiane e neanche i disposti di percentuali di minimo e di massimo, anche perché nel suo piccolo cervello non pensa altro che a qualcuno che gli compri un poco di mangime. Stamattina nella mia palla di vetro ho visto un “piccione” che stava poco bene. A prima vista il collo non penzolava, teneva una zampina alzata; l’ho fatto bere e mangiare: non era un problema fisico, era un problema mentale. Stiamo provvedendo a chiamare uno psicanalista di animali e dopo affidarlo all’Associazione animalista LAV (Lega Anti Vivisezione).

da Ro_Ma 31/12/2011 9.40

Re:PROVOCAZIONI DI FINE D’ANNO

Quello che non sapete è che gli account,Dario De Stefano e Giovanna Abbrescia sono account suoi, di suoi fakes. Puo' anche essere che sia lui stesso a scrivere cio' che leggiamo. So che vi sembrera' strano cio' che vi sto dicendo ma le probabilita' che sia lui sono altissime. Purtroppo ci siamo resi conto nel tempo che si tratta di una persona molto sola e con disturbi della personalita'. L'anno scorso a Natale si faceva gli auguri con i suoi fakes, Marco Anderlini, Fiorentino, Sarti, Margherita di Campagna, Paolo Alberani, Luca Alberani e tanti altri ancora, il suo profilo principale pullulava di gente che gli faceva gli auguri ma invece era sempre lui che con altri browser entrava ora con un nome ora con un altro. Ditemi voi se non è il caso di farlo internare, si è inventato anche il matrimonio mostrando le foto fatte col photoshop e con questo vi ho detto tutto. Auguro a tutti voi, amici cacciatori, un boun fine anno ed un ottimo inizio di anno nuovo!!!

da Carmelo Hunter 30/12/2011 21.36

Re:PROVOCAZIONI DI FINE D’ANNO

ma ne avete ancora voglia??? Ma lasciatelo perdere per favore.

da andrea ge 30/12/2011 18.52

Re:PROVOCAZIONI DI FINE D’ANNO

poveraccio come sta messo sta persona fa veramente pena sbeffeggiato qui su facebook e ovunque che ridicolo ahahhahahahahahh

da andrea 30/12/2011 18.47

Re:PROVOCAZIONI DI FINE D’ANNO

...cerca di dimenticare le sodomizzazioni subite in età adolescenziale in questo modo che ci volete fare...per la parte economica, scrive "..Prova ne sia che giusto oggi ho staccato gli ultimi assegni per un totale di euro"..ecc ecc mi chiedo che gli ha comprato??...un APE..??? ahahah Buon Anno a Tutti

da FRANCESCO B 30/12/2011 17.54

Re:PROVOCAZIONI DI FINE D’ANNO

E non lo prendete per il culo, lo conosco anch'io, si è spaccato la schiena sui libri studiando giorno e notte e giustamente è stato premiato, comunque se leggete l'articolo capirete

da Giovanna Abbrescia 30/12/2011 16.04

Re:PROVOCAZIONI DI FINE D’ANNO

@ Valentina,per caso il suo "stimato"professore ha studiato a Oxford...?

da max 60 30/12/2011 15.58

Re:PROVOCAZIONI DI FINE D’ANNO

X Valentina C. se una persona stimata parla, scrive e agisce in questa maniera, allora siamo alla frutta. Non è il caso di leggere gli articoli perchè tanto sappiamo in quale squallore vive la stampa Italiana. Ad ogni modo, le cronache, i film e i romanzi ci insegnano che dietro a delle stimate persone spesso si celano soggetti pericolosi, afflitti da assurde manie ideologiche con seri problemi mentali. Noi, Cacciatori, trattiamo male solo gli scostumati, volgari, violenti, arroganti animalisti che irrompono nel nostro blog solo per offendere, e posso assicurarti che nella nostra vita privata, la stima e il rispetto di cui godiamo, lo stimato professore se lo sogna. Saluti.

da Gimessin 30/12/2011 15.43

Re:PROVOCAZIONI DI FINE D’ANNO

..... la festa dell' asino, intendi?

da Fromboliere 30/12/2011 13.50

Re:PROVOCAZIONI DI FINE D’ANNO

ROSA' SIMM A FIN ANN, T'AGGIA SUPPURTAT FIN A MO, AGGIA PRUVAT E CAPIRETE E FARET CAPI' MA NIENT A FA', MO U SAI CHE TE DIC I ME NE VAG, TI LASC NUN TE SUPPORT CHIU'. SO NIC MA CAPISC QUANN SA DA FIRNI', ADDIO.

da IL TUO CERVELLO 30/12/2011 12.35

Re:PROVOCAZIONI DI FINE D’ANNO

Ma perchè l'Admin ancora fa parlare un personaggio del genere? sulle loro pagine e gruppi animalisti ti cacciano dopo 2 secondi anche volendo discutere serenamente, e questo maleducato si permette di infastidirci a tutte le ore? Ma vatti a fare una doccia gelata all'aperto!

da Sei solo!!!!!!! 30/12/2011 12.11

Re:PROVOCAZIONI DI FINE D’ANNO

ATTENZIONE!! X Dario De Stefano: Quello che hai scritto mi incuriosisce! Spiegami di più e sopratutto spiegami come mai da questo tuo profilo, che tu dici clonato, non si leggono commenti ai link di altri gruppi e nemmeno richieste di amicizia e cose varie come tu riferisci. Spiegamelo perché forse non è falso il tuo profilo ma può essere falso il commento con la tua firma!! Se mi sono sbagliato scusami comunque perché è da qui che è facile clonarti e diffondere notizie false che si potrebbero ripercuotere sul tuo profilo FB!

da Fromboliere 30/12/2011 11.54

Re:PROVOCAZIONI DI FINE D’ANNO

Ro_Ma vai a Ci_Cago...... ahhahhahhhahhhhahhhhhaaaaa

da Fromboliere 30/12/2011 11.06

Re:PROVOCAZIONI DI FINE D’ANNO

Salve io sono Dario De Stefano, anch'io sono un iscritto al gruppo 100% Cacciatori Italiani Hunters Group Hemingway Italy, gruppo fondato da Carmelo Piccione con l'intento di riunire tutti i cacciatori italiani sotto ad un unico tetto. Ho visto e seguito tutto cio' che Lui assieme a parecchi altri cacciatori hanno fatto creando circa 65 gruppi omogenei in ogni regione e provincia d'Italia. Secondo me uno che mette questo impegno è solo degno di lode. Circa il signor RO_MA invece devo dire che per colpa sua ho incontrato un sacco di problemi poiche' da quel che mi è stato riferito mi ha clonato il profilo e con il quale è andato sui gruppi caccia e sui profili dei cacciatori a chiedere l'amicizia per i suoi biechi obiettivi, mettendomi nella condizione di essere estromesso dalle liste amici, cacciatori, alle quali facevo parte. Sicuramente costui è una persona poco affidabile, dal quale prendere le distanze. La cosa che ho fatto subito appena appresa la notizia della clonazione è stata di cancellare il mio profilo da facebook, facendone uno nuovo con altro nome. Avviso quidi tutti quelli che riscontrano tra le proprie amicizie il nome di Dario De Stefano di rimuoverlo immediatamente perchè si tratta del profilo colnato da questo signore. Auguri di buon fine anno ed ottimo inizio di anno nuovo. W LA CACCIA.

da Dario De Stefano 30/12/2011 11.02

Re:PROVOCAZIONI DI FINE D’ANNO

Ma i genitori dei tuoi alunni lo sanno chi sei veramente !! Tu dovresti insegnare l'educazione, il rispetto e la civiltà ai nostri figli? Vergognati, e se proprio vuoi redimerti, cambia mestiere che sei un pericolo per l'istruzione pubblica. VERGOGNATI!!!

da Gimessin 30/12/2011 11.02

Re:PROVOCAZIONI DI FINE D’ANNO

Sig. "avvocato" delle CAUSE PERSE "TURI", tu NON SAI PROPRIO UN EMERITO CAZZO!!!!! Ma davvero credi che i fatti della gente siano spiattellati sul web a tua disposizione? O a disposizione di quel PORCO che vi coordina per MINCHIATE su Facebook??? Vai a fare in c.... e non rompere mai piùùùùùùùùùùùùùùùùùùùùùùù!

da Ro_Ma 30/12/2011 9.15

Re:PROVOCAZIONI DI FINE D’ANNO

Sono un cacciatore iscritto ad un gruppo del sig. Carmelo Piccione e vi posso assicurare che è un cacciatore appassionato che vuole solo che la caccia non muoia, che si batte strenuamente per la sopravvivenza di questa attività così nobile e sarebbe sacrilego il solo accostamento ad un essere come Ro_Ma, del quale ormai si sa tutto (basta digitare il suo nome su google). Il sig. Piccione proprio per questo è odiato dagli animalisti più estremi, è fatto continuo bersaglio,lui si, di false segnalazioni per nudo e pornografia (ci sono decine di prove)proprio dal Ro_Ma in concorso con un altro discutibile personaggio del mondo animalista.Questi personaggi non hanno vergogna, non hanno dignità e orgoglio, sono insultati e derisi continuamente ma continuano imperterriti ad infastidire e a provocare i cacciatori,cercano volontariamente la rissa verbale per portare la discussione al loro livello e per farla trascendere in insulti ed improperi.A questo punto però è compito degli amministratori dei blog di non far parlare queste persone bannandole definitivamente

da Turi 29/12/2011 22.55

Re:PROVOCAZIONI DI FINE D’ANNO

Non condivido il pensiero lucas. Qui non si tratta di "fare paura" a quattro mentecatti,non volevamo farla quando eravamo 2.000.000 e non vogliamo farla adesso che siamo 750.000;e per inciso,non siamo tutti vecchi. Conosco persone di 70 anni che dopo aver subito tre operazioni di ernia del disco,se li vedi camminare sui terreni arati,non gli daresti nemmeno 30 anni. Come disse quel tale " sono le emozioni la gioventù del cuore" e noi di emozioni ne viviamo tantissime. E comunque ci sono molti giovani cacciatori,basta guardare alla voce big hunter giovani. Contrariamente a quanto dici tu,è proprio questo che fa paura,questo sentirsi vivi,questa perfetta simbiosi tra uomo e natura,questo continuare a vincere ( anche se in numero cosi inferiore) la nostra guerra. Perché a noi,o forse dovrei dire a me,non importa di fare paura,a me importa di andare a caccia,ed è quello che ho fatto quest’anno,e spero di poterlo fare il prossimo e gli anni che verranno. Elementi come ro_ma esisteranno sempre,e se non c’è lui/lei,ci sarà qualcun altro. Se è vero che il loro unico scopo nella vita è quello di far innervosire noi cacciatori,bhe….ben gli sta! Quando si renderanno conto che stanno combattendo per qualcosa di cui nemmeno loro sono a conoscenza,allora sarà troppo tardi per riprendersi il tempo perduto…noi, nel mentre, continueremo ad andare a caccia,e ai nostri nipoti la sera,davanti al fuoco racconteremo una di quelle storie brevi ma ricche di significato,come quelle che raccontava Esopo…….”.. Una zanzara,che s’era posata sul corno di un toro e vi era rimasta a lungo,quando fu sul punto di volare via,gli chiese se gli faceva piacere che finalmente se ne andasse. E il toro :- non ti ho sentita venire;non ti sentirò se ne andrai…” Un saluto a tutti

da enzo972 29/12/2011 22.07

Re:PROVOCAZIONI DI FINE D’ANNO

Lucas, non ti lascio dire questa cosa senza intervenire, quando eravamo 2.000.000, lo eravamo solo perche' molti di questi avevano conseguito la licenza di caccia facendone solo espressa richiesta alla questura, presentando solo il certificato medico e penale. Eravamo già 1.700.000 quando ho conseguito la licenza di caccia ed era il 1973, piano piano, man mano che sono state applicate le varie restrizioni legate alla legge quadro 968 che ha posto parecchi limiti fino a quel periodo inimmaginabili, vedi numero di capi, tempi e zone, molti di quelli che andavano a caccia ma cacciatori appassionati non erano, il numero dei cacciatori e' andato decrescendo sempre piu. Chiaro che nel tempo ci sono stati pochissimi interventi a favore della caccia anche dalle varie AA.VV. che ci rappresentavano ed anche dai partiti politici che come sempre pur di attingere ai voti dei cacciatori si dichiaravano a favore della caccia, questo ha creato una selezione sempre piu' stretta ma non e' vero che il quarto rimasto è rappresentato da vecchi. Semmai i cacciatori giovani sono molto meno di quelli degli anni 70 quando era piu' facile superare gli esami per la licenza. Oggi i giovani che vogliono andare a caccia sono selezionati, la maggior parte si intende anche di cinofilia, molti vanno in palude e come gli altri migratoristi mettono in atto le tecniche di caccia piu' consone alla cattura delle specie oggetto di caccia. La costante in questi anni è rimasta l'assenza delle AA.VV. nel proteggere gli interessi dei cacciatori e della caccia col relativo indotto. C'e' stato poco impegno anche da parte delle case produttrici di armi, munizioni, abbigliamento per la caccia e quant'altro. Diciamo che anche ora come allora regna in ogni dove la superficialita' del cacciatore giovane o vecchio che sia, non si è ancora capito che se vogliamo andare a caccia nei prossimi 20 anni dobbiamo essere noi a tenere viva nel cuore dei giovani la passione che ci accomuna!

da Carmelo Hunter 29/12/2011 21.53

Re:PROVOCAZIONI DI FINE D’ANNO

E invece il fondo non è stato toccato. Siamo rimasti quattro pensionati. Non facevamo paura a nessuno quando eravamo 2.000.000, figuriamoci oggi che siamo un quarto e tutti vecchi.

da lucas 29/12/2011 21.18

Re:PROVOCAZIONI DI FINE D’ANNO

Io spunto quando scrive Carmelo Hunter?Si,va' bene!Ok,però calma eh!Poi si supera tutto,Ro Ma;si supera e passa :TUTTO!Non si preoccupi.L'importante è la calma.

da pietro 2 29/12/2011 20.45

Re:PROVOCAZIONI DI FINE D’ANNO

IO SONO DANILO D'AMBROSIO,L'ALTRA PERSONA DA CUI QUESTO MALATO MENTALE NE PATISCE L'OSSESSIONE,L'APPELLATIVO DI MAESTRO A CARMELO PICCIONE GLI E' STATO ATTRIBUITO SIMPATICAMENTE DA TUTTI COLORO CHE LO HANNO CONOSCIUTO SUL WEB E NELLA VITA REALE,PROPRIO PER LA SUA GENIALITA' E CAPACITA'ORGANIZZATIVA IN TUTTE LE SITUAZIONI DA LUI AFFRONTATE.NON E' AFFATTO VERO CHE PERSEGUE UN FINE POLITICO,NON HA DI QUESTE VELLEITA',E' UN CACCIATORE VERAMENTE IMPEGNATO A CERCARE L'UNIONE DEL MONDO VENATORIO,NON AMA CREARE FALSI PROFILI ED I SUOI COMMENTI SONO SEMPRE ACCOMPAGNATI DALLA SUA FOTO,COSI' COME I NIK DA LUI UTILIZZATI PORTANO SEMPRE IL SUO NOME.LA STORIA DELLE RIUNIONI SU SKIPE E' FRUTTO SOLO DELLA MENTE MALATA DI QUEST'UOMO,(SE COSI' SI PUO' DEFINIRE)COLUI O COLEI CHE LO HA MESSO ALLA PORTA LO HA FATTO SOLO PERCHE' IL GRANDE INTERESSE VENATORIO DEL MAESTRO STRIDEVA CON IL PRIMARIO INTERESSE DI COSTUI/EI.ORA,NON PER PRENDERE LE SUE DIFESE MA SOLO PER DARE UN'ULTERIORE CONFERMA DELLA GRAVITA' DELLA MALATTIA CHE AFFLIGGE QUESTO DEMENTE.SCUSATE ANCORA PER IL FASTIDIO CHE COSTUI STA' ARRECANDO MA ANCHE NOI SIAMO VITTIME DELLA SUA OSSESSIONE.C'E'DA DIRE CHE ANCHE RO_MA E' UN MAESTRO MA SOLO PER FAR BANNARE I GRUPPI ANIMALISTI DA FACEBOOK,TANT'E' CHE LO HANNO RIPUDIATO DA TUTTI I GRUPPI ANIMALISTI DEL WEB,,,,,,,,,,

da DANILO D'AMBROSIO "GRANDE CACCIATORE" 29/12/2011 20.28

Re:PROVOCAZIONI DI FINE D’ANNO

A parte il fatto che tale "Pietro2" (che spunta puntuale appena arriva il piccioncino o chi per esso) continua a scrivere cavolate, vorrei fargli notare, ammettendo che lo stesso sia PERSONA REALE, che grazie a Dio ai miei mezzi di sostentamento provvedo egregiamente (mica sono scemo a rendere pubblici sul web i cavoli miei...)! Prova ne sia che giusto oggi ho staccato gli ultimi assegni per un totale di euro 6700 quale saldo dell'automobile in uso a me e mia moglie. TANTI SALUTI EGREGI BUFFONI!

da Ro_Ma 29/12/2011 20.08

Re:PROVOCAZIONI DI FINE D’ANNO

La descrizione fatta precedentemente lo identifica senza nessun dubbio. Potremmo dire LUPUS IN FABULA!!

da Carmelo Hunter 29/12/2011 19.59

Re:PROVOCAZIONI DI FINE D’ANNO

Per ciò che mi riguarda,sig.Carmelo,ci mancherebbe pure questa(quella di non postare più le sue opinioni)!Ma scherziamo?Siamo al cospetto di un individuo(cercare la sua identità con qualsiasi motore su internet)che non solo alla sua avanzata età,non è riuscito ancora a dare un senso compiuto ai mezzi per il proprio sostentamento(al contrario di molti poveracci che quei mezzi li hanno persi non certo per loro colpa),ma che,come dimostra la continua MANIACALE frequentazione sui siti nei quali,a causa della terminologia da lui usata,continua a ricevere insulti,non ha rispetto e dignità neanche per se stesso(chi,se non un folle,prova masochistico divertimento a farsi riempire,provocandoli,di insulti?).

da pietro 2 29/12/2011 19.58

Re:PROVOCAZIONI DI FINE D’ANNO

@ Carmelo.sei matto non commentare...per quanto riguarda fb,denincialo per "agguato"(mi piace in Italiano,sempre sto Inglese....).

da max 60 29/12/2011 19.57

Re:PROVOCAZIONI DI FINE D’ANNO

CARMELO PICCIONE LEI DEVE SOLO PIANTARLA!!!! AMMESSO CHE LA SUA FACCIA DI BRONZO BRUNITO NON SIA TALE DA FARLE CONTINUARE UNA SCENEGGIATA CHE NEMMENO UN BAMBINO DELL’ASILO PORREBBE IN ESSERE. IN ULTIMO, SEMPLICEMENTE: SI VERGOGNI!

da Ro_Ma 29/12/2011 19.54

Re:PROVOCAZIONI DI FINE D’ANNO

Nella mia vita, vuoi anche per motivi di lavoro (sia a scuola, sia nella libera professione) ho avuto modo di "scontrarmi" con molteplici personalità, anche forti se vogliamo, e, di conseguenza, non sono mancati gli incontri con persone a dir poco presuntuose, le tipiche facce di bronzo insomma. Orbene, questo personaggio che si autodetermina come "Maestro" ha davvero superato ogni LIMITE della pubblica decenza nel venire qui a scrivere simili baggianate come quelle subito qui sopra! Sa benissimo che da oltre tre anni e mezzo è LUI a perseguire, per non meglio chiariti scopi "politici" (!!??) o chissà che, una condotta a dir poco RIDICOLA e degna davvero di un semplice disadattato sociale. EVITO DI COPIARE E INCOLLARE LA DESCRIZIONE CHE DI QUESTA PERSONA E' STATA DATA IN UN COMUNICATO DI UN'ASSOCIAZIONE VENATORIA SICILIANA poichè è davvero superfluo perdere tempo dietro una simile nullità. Ha il barbaro coraggio di parlare di bannaggi su Facebook quando LUI E', E CONTINUA AD ESSERE, IL PRIMO A USARE PAGINE E FALSI PROFILI per segnalazioni per PORNOGRAFIA che coordina via Skype nelle riunioni che, magari alle 4 del mattino, fa con i suoi compari di merende (TESTIMONIANZA DIRETTA DI SUOI EX ADEPTI E DI CHI LO HA CONOSCIUTO, seppure via web). Sa benissimo costui che il sottoscritto ha avuto un onorevole e civilissimo incontro a quattr'occhi con chi lo HA MESSO ALLA PORTA visti i comportamenti e gli strani scopi che andava perseguendo sui social. Sa benissimo che suoi adepti appunto, su uno spazio pubblico sempre sul noto social Facebook, hanno descritto apertamente il sottoscritto come “pedofilo molestatore di bambini” (testuali parole usate da uno dei tipici falsi account coi quali cercano solo lo SCONTRO!). Tale affermazione è peraltro oggetto di denuncia penale da parte mia e, seppure con notevole ritardo visto che si parla di server ospitati all’estero, qualcosa si è ottenuto se non altro come forma di autotutela.

da Ro_Ma 29/12/2011 19.53

Re:PROVOCAZIONI DI FINE D’ANNO

Ho saputo che c'è stata un'altra scorribanda da parte di quel poveretto di RO_MA e che anche se assente mi ha tirato in ballo come sempre. Mi firmo normalmente Carmelo Hunter come nel commento sopra postato ieri sera alle 19,39, orario che sancisce il mio rientro in ufficio dopo una giornata di lavoro in provincia. Il mio nome e cognome, l'avrete capito è Carmelo Piccione e chiedo scusa a tutti se la mia presenza su Big Hunter vi sta arrecando qualche fastidio. Purtroppo costui da qualche anno a questa parte soffre di seri problemi mentali. E' ossessionato dalla mia persona, mi vede su tutti i gruppi di caccia ed animalisti, mi addebita la creazione di gruppi nei quali non sono neanche iscritto, pagine sulle quali non ho posto neanche un mi piace. Potrei mostrare centinaia di suoi inviti e di un suo pari che spingono gli animalisti a par loro, a segnalare per farmi bannare da Facebook. Una vera attivita' ossesso compulsiva che lo sta conducendo dritto al manicomio. Continuo a chiedere scusa a tutti voi e se pensate sia opportuno posso anche non commentare piu' nessun articolo di big hunter!!!

da Carmelo Hunter 29/12/2011 19.34

Re:PROVOCAZIONI DI FINE D’ANNO

Meno male, noto che il provocatore è stato allontanato, non ha capito ancora che non è gradito, trattasi di persona indesiderata e quelli come lui si devono rodere di rabbia e stare soli nella loro invidia e frustrazione

da Pietro 29/12/2011 19.27

Re:PROVOCAZIONI DI FINE D’ANNO

AMICI, NON CEDETE ALLE PROVOCAZIONI DI QUESTO ANIMALARO. QUESTO, COME TUTTI GLI ANIMALARI COME LUI, SI FAREBBE PICCHIARE DI BRUTTO PER TOGLIERSI LA SODDISFAZIONE DI DENUNCIARE UN CACCIATORE. LASCIATE QUESTO MALATO A BOLLIRE NEL SUO ODIO E NELLA SUA PERVERSIONE. NON DATEGLI RETTA E NON RISPONDETE ALLE SUE PROVOCAZIONI. POI, QUANDO LA REDAZIONE DI BIG HUNTER SI DECIDERA' A BANNARE I SUOI COMMENTI, SARA' SEMPRE UN PIACERE!!!

da Gimessin 29/12/2011 18.30

Re:PROVOCAZIONI DI FINE D’ANNO

Bah!Vai a capire i meandri della mente(sempre che ve ne sia)umana!Certo il trauma procuratogli da un cacciatore deve essere stato tremendo!Di quale origine sarà stato?Poveraccio però;immaginate quello che avrà fisicamente sofferto(e psicologicamente anche)!Io cerco nel mio piccolo di aiutarlo,non offendendolo mai,ma trattando seriamente(anche con suggerimenti terapeutici)i problemi emergenti dai suoi post e altrettanto chiedo di fare ai colleghi di passione:DIAMOGLI UNA MANO,se possibile!Può darsi(dico può darsi,perché in certi casi è solo una flebile speranza),che ne esca!Già la vita gli ha riservato enormi dure sfide(alla sua età ancora non ha la certezza di un lavoro,solo supplenze);aiutiamolo almeno noi!

da pietro 2 29/12/2011 14.58

Re:PROVOCAZIONI DI FINE D’ANNO

Da quello che si sa lui mangia carne (quando può) perciò cade ogni discorso di amico degli animali, forse è proprio perchè odia i cacciatori e basta, se fosse coerente parlerebbe anche di vivisezione, di macelli e quant'altro e invece sembra proprio che abbia l'ossessione per i cacciatori.Che ci dica almeno che gli hanno fatto a livello personale, almeno uno capisce e lo lascia al suo delirio.

da Ing. Paolo Alberani 29/12/2011 14.41

Re:PROVOCAZIONI DI FINE D’ANNO

@max60: d'accordo su quello che dici, ma il tipo in questione non ne può fare a meno, è un'ossessione che va avanti da anni, evidentemente qualche cacciatore gli ha fatto qualche sgarbo, magari sentimentale, e per lui offendere i cacciatori è come la rivalsa della sua vita.Sopportiamolo finchè qualche procura non si occuperà definitivamente di lui.

da Rudy 29/12/2011 13.00

Re:PROVOCAZIONI DI FINE D’ANNO

io non mi son MAI sognato di imporre il mio modo di vivere e il mio pensiero.non mi sono mai sognato di imporre a un vegetariano di mangiare carne,non ho mai imposto a un omosessuale(ho amici )di diventare etero,non mi sono mai sognato di andare su un sito animalaro per vedere cosa scrivono ne tantomeno postare...in poche parole,ognuno è libero di fare ciò che vuole,sempre nel rispetto delle regole delle leggi,ma quello che è più importante in un paese civile,il rispetto perv gli altri.ora RO-MA,quì nessuno di noi ti ha chiamato,entri,ci riempi di insulti,minacci etc,prova a invertire le parti,pensa se tutti i giorni vengo fuori la scuola dove insegni e ti insulto davanti agli alunni fino alla fine delle lezioni...oppure davanti la tua famiglia.c'è un detto,non fare agl'altri quello che non vuoi che si faccia a se stessi.

da max 60 29/12/2011 12.52

Re:PROVOCAZIONI DI FINE D’ANNO

Mai non pubblicare gli interventi di alto livello del tipo Ro_Ma. Anzi vanno evidenziati. Oltre che divertentissimi ,danno lo spessore intellettuale di certi personaggi.Ne abbiamo solo da guadagnare,purchè non si ecceda nelle risposte,una ogni tanto,così per mantenere vivo il canale.

da vico 29/12/2011 12.29

Re:PROVOCAZIONI DI FINE D’ANNO

Oltre a rinnovare gli auguri a tutti gli amici cacciatori per un felice anno nuovo,rinnovo alla redazione l'invito a porre un filtro alle discussioni,in modo da evitare sproloqui di ogni genere. Gli animalisti che vogliono civilmente dibattere sanno che qui hanno a che fare con persone educate e civili,chi invece vuole solo offendere,qui non deve trovare terreno fertile. Tutto questo sia per rispetto nostro,sia per rispetto di chi scrive blog o editoriali. Saluti a tutti e tanti auguri

da enzo972 29/12/2011 11.48

Re:PROVOCAZIONI DI FINE D’ANNO

E intanto nun se po' festeggia er capodanno cor botto che sinno' se distruba er cagnotto,ah sor Marche' , ma nune' che l'amo fatto noi er gran botto.....annamo a palazzo ch'e mejo, Riccio'....

da Gasperino 29/12/2011 8.18

Re:PROVOCAZIONI DI FINE D’ANNO

"provocatore", dici che sei contro il centralismo e poi citi la Francia che è la nazione più statalista di tutte, con un ONCFS che centralizza tutto, dalla ricerca, ai tacnici , alla vigilanza.

da greg 28/12/2011 23.55

Re:PROVOCAZIONI DI FINE D’ANNO

100% con te Carmelo

da andrea ge 28/12/2011 19.51

Re:PROVOCAZIONI DI FINE D’ANNO

Troppe lamentele per i miei gusti.Non serve a nulla girarsi indietro.La caccia di 40 anni fa non tornerà più,mettiamocelo bene in testa.L'ambiente non è più quello ne ritornerà.Se accettiamo questa affermazione,si può partire a fare delle proposte.Teniamo presente ancora che tra 5 anni,saremo calati di 100.000 unità.Il trend è ormai in discesa e nulla lo fermerà.La questione delle deroghe è una foglia di fico e serve solo a fare della confusione.Facciamo noi delle proposte dirompenti,sparigliamo le carte.Ma per far questo ci vuole unità che non abbiamo.Basta leggere gli interventi,ci sono cacciatori che considerano la selezione come bracconaggio autorizzato e questo è solo un esempio.

da vico 28/12/2011 19.07

Re:PROVOCAZIONI DI FINE D’ANNO

giusto ciò che scrive Enrico,però si è dimenticato un particolare,che viviamo in Ialia.l'ultimo paese in quanto a rispetto delle regole,ultimo paese per quanto riguarda la giusta informazione,l'ultimo paese .....l'ultimo paese...ogni giorno non si sente altro....siamo in ritardo per quello,siamo ultimi per quell'altro,in Europa stanno dieci anni(e mi tengo stretto)più avanti di noi,in una cosa però siamo primi,in tangenti,in corruzione,in associazioni a delinquere,politici che non hanno ne capo ne coda,per inquinamento,per stragi non risolte,per alimenti truccati,per...per...insomma un popolo di furbi,anche in fatto di caccia,di ambiente,di associazioni.....in poche parole un popolo di....

da max 60 28/12/2011 18.27

Re:PROVOCAZIONI DI FINE D’ANNO

Nel '65, Nanni, c'era una sola associazione e il suo presidente era un senatore democristiano,il sardo Monni, se non vado errato, con un parlamentare comunista e uno socialista che facevano da vicepresidenti. La tornata dopo si passò all'epoca di sua eccellenza il sottosegretario alla gioventù Italo Giulio Caiati,democristiano andreottiano, che perse le cacce primaverili, e infine perse anche la memoria (aveva intascato un assegno a sua insaputa). Anche lui aveva un vicepresidente senatore comunista e un'altro vice socialista. Nel frattempo si cambiarono ben due leggi sulla caccia, tutte a scendere. Ed eravamo due milioni, cari miei. Era politica quella, o cosa?

da Buffalmacco 28/12/2011 18.22

Re:PROVOCAZIONI DI FINE D’ANNO

belle parole nanni ,purtroppo e la politica che decide se come e quando mandarci a caccia, quindi dobbiamo organizzarci , senza litigare e dividerci fino ad adesso abbiamo fatto il loro gioco.....buon anno a tutti

da pernice 28/12/2011 18.17

Re:PROVOCAZIONI DI FINE D’ANNO

sante parole nanni,unica soluzione ed eliminare tutti i sprechi dei selettori(pagare x diventarlo)

da francuzzo la spezia 28/12/2011 17.51

Re:PROVOCAZIONI DI FINE D’ANNO

BELLE PAROLE. IO E' DAL 1965 CHE VADO A CACCIA (MI HA IMPRESTATO GLI ANNI MIO PADRE) DA QUANDO NELLE ASSOCIAZIONI E' ENTRATA LA POLITICA SIAMO ANDATI SEMPRE PEGGIO, ANZI A SCHIFIO. MA NON VI PREOCCUPATE LA CACCIA FINISCE DA SOLA. L'ETA MADIA DI OGNUNO DI NOI E' SOPRA I SESSANTA. PER POTERLA MIGLIORARE BISOGNA FARE POCHE COSE: 1) CALENDARIO UNICO IN TUTTA ITALIA 2) LIBERI DI ANDARE IN QUALSIASI REGIONE SENZA PAGARE 3) VIA GLI AMBITI, CHE COSTANO UN POZZO DI SOLDI. VEDRETE SE SI RIESCE.......... A FARE QUESTO SI COMINCIA A RAGIONARE. ABBIATE FIDUCIA.................

da NANNI 28/12/2011 16.51

Re:PROVOCAZIONI DI FINE D’ANNO

Buonasera,pienamente d'accordo con Carmelo,pero' risalire sara' durissima se non impossibile e credo che la problematica sia sicuramente collegata ai vari orticelli delle ns. beneamate AA.VV.In venti anni non siamo riusciti a metterci d'accordo su nulla e adesso raccogliamo i frutti di questa ns grande divisione.Permettetemi una considerazione su un passo dell'articolo sopra descritto: si parla di alcuni problemi tra cui quello delle deroghe; vedete sono pienamente d'accordo e rispettoso di tutte le cacce in deroga e purtroppo ogni anno assistiamo a questo balzello elastico che ci fa penare molto e ci tiene con il fiato sospeso fino a futura decisione (caccia si .. caccia no... etc.)vedete io sono molto altruista e considero quello delle deroghe un'importante problema ,pero' scusatemi se dico che questo sia il piu' piccolo problema che continuiamo ad avere: secondo me il piu' grande problema e quello che ci portera' alla fine della ns. attivita' sara' senz'altro quello delle pseudo aree protette o come qualcuno li chiama parchi.Noi continuiamo a pensare agli storni ,ai nocivi ,alla selezione (per soli cacciatori abilitati) ma alla sparizione del territorio chi ci pensa?vorrei ricordare che senza territorio nessuna attivita' potra' mai esistere e scusate la battuta... ma non sapremo neanche a che vendere i ns fucili.Ben vengano le deroghe , l'unita' associativa ma attenzione non dimentichiamoci della cosa piuì importante : il territorio, e questa sara' la ns piu' grande battaglia che dovremo affrontare tra 4/5 ann.Un saluto e attenzione alla parcomania dilagante.

da ettore1158 28/12/2011 16.49

Re:PROVOCAZIONI DI FINE D’ANNO

Bene, vedo che già in due hanno tirato i remi in barca, cos'altro vogliamo consigliare' Vogliamo chiedere noi la chiusura totale dell'attivita' venatoria? Ma, dico, è possibile che i cacciatori italiani siano così demotivati da non avere neanche il coraggio di una flebile proposta?Signori, la realta' e che fino ad ora e da decenni siamo stati della merce di scambio per questo o quel politico se non addirittura presidente di associazione venatoria di paese. Credo che come diceva l'amico Parretti nell'interrogazione iniziale, ormai abbiamo toccato il fondo, quindi è giunta l'ora di risalire, stravolgendo tutti i canoni che sono stati utilizzati fino ad ora nella speranza che questo o quello facessero qualcosa per la caccia. E' giunto il momento di rimboccarsi le maniche e diventare protagonisti del futuro della caccia e dei nostri figli. Personalmente non me la sento di accettare passivamente questo stato di cose, non me la sento di lasciare ai miei figli un futuro senza la caccia. Sono cresciuto con la caccia e mi sono formato anche mentalmente con la caccia (qualcuno magari dira' che son venuto su male) ed avrei piacere che anche i miei figli ed i figli dei miei amici cacciatori possano crescere in un contesto dove la caccia sia vista come un mezzo per scambi culturali, aggregazione e aiuto al mondo rurale. Alziamo la testa che col capo chino possiamo solo dire sissignore ed accettare passivamente quanto ci viene propinato. Facciamo le nostre scelte sia politiche che associative col pensiero al rinnovamento di tutto cio' che appartiene al passato che ci ha condannati ad essere quel che siamo attualmente.

da Carmelo Hunter 28/12/2011 15.21

Re:PROVOCAZIONI DI FINE D’ANNO

Il mio modesto consiglio, da cacciatore con un'attività di 46 anni, è quello di non toccare nulla. Ogni volta che si è voluto cambiare qualche cosa con lo spirito di migliorare la caccia ci siamo ritrovati, guarda caso, peggio di prima. Pertanto evitiamo di modificare qualche cosa per non trovarci peggio di ora.

da il cacciatore 28/12/2011 13.33

Re:PROVOCAZIONI DI FINE D’ANNO

Alcune proposte sono condivisibili ma erano da attuare quando eravamo 2000.000.,adesso cosa vogliamo fare, siamo disuniti mentalmente e politicamente nonostante "ci stiano" smontando pezzo x pezzo, ci tengono in vita il(minimo vitale)xkè all'occorrenza 2/300.000 voti fanno comodo, ma la politica ha fatto la sua scelta e noi non ne facciamo parte....io così la penso.

da Giovanni59 28/12/2011 13.25