HomeCacciaCaniFuciliNatura
Editoriale | Blog | Eventi | Meteo | Foto | I Video | Sondaggi | Quiz | Forum | Le Leggi | Parlano di noi | Amici di Big Hunter | Amiche Di Big Hunter | Downloads | Fresco di Stampa | Solo su Big Hunter | Tutte le news per settimana | Contatti | BigHunter Giovani | Sondaggio Cacciatori |
 Cerca
INCENDI E SICCITA'. FACCIAMO CHIAREZZAMASSIMO MARRACCI. ATTENTI AI BISTICCIL'ultimo beneUNA SOCIETÀ ALLA DERIVATORDO, TORDELLA, BIBÌ, BIBÒ E CAPITAN COCORICÒLibro Origini – Iscrizioni recordMERAVIGLIOSA BECCACCIASerra uno di noi. L'animalista coi baffiCacciatore o lupo cattivo?IL CINGHIALE SALVA LA CACCIABrambusconi, "che figata"ETICA O ETICHETTA?DUE CHIOSE ALLO STORICOCARTA VINCE CARTA PERDECacciatori e noL'AGNELLO E LA CICORIAPER ELISA - La dolce passione di una cacciatrice di carattereSOSTIENE LARALUPO, QUANTO CI COSTIA UN PASSO DAL PARADISO - Dopo l' ISPRA ecco l'ONCFS franceseISPRA: C'ERA UNA VOLTA IL LABORATORIO PER NON PERDERE LA TRAMONTANAC'ERA UNA VOLTA...LUPO: CHE BOCCA GRANDE CHE HAI!!!Altro che caccia. Ecco quali sono le vere infrazioni italianeTABU' LUPOFIRMAMENTO SOCIALALTRO CHE CACCIA! E' L'HABITAT CHE RISCHIA GROSSOLUPO. ATTENDIAMO LUMICHI DICE PARCHI DICE PORCHI, E... NOTERELLE SUL CANE DA CACCIACos’è la cacciaLa ri-propostaCuore di beccacciaCacciatori in Europa. Un'azienda da 16 miliardiLA GRANDE CUCINA DELLA SELVAGGINA Una bella scopertaCARI AMBIENTALISTI, NON SI COMINCIA DALLA CODAOsservatori regionali, avanti!Ungulati: una risorsa preziosaLa mia prima volta al cinghiale: onore alla 110!Il cinghiale nel mirino. Braccata e selezione: una convivenza possibileANIMALISTI. LA DEBOLEZZA DEI VIOLENTITORDI TORDISTANNO TUTTI BENEETERNA APERTURATANTE MAGICHE APERTURECI SIAMO!LA SFIDA DELLA COMUNICAZIONELA SANA DIETA DEL CACCIATORE CELESTEANCH'IO CACCIOMIGRATORIA, MA DI CHI?Biodiversità e specie opportuniste: l'esempio franceseREWILDING ECONOMY – IL PASSATO PROSSIMO VENTUROLasciate la carne ai bambiniUccellacci e uccellini, chi ce la fa e chi....CINGHIALI D'UNA VOLTADATEMI UN'APP, SOLLEVERO' L'ISPRAMONTAGNA, 22 ANNI DOPOElegia per un vecchio signoreLA GRANDE BUFALAAnimali & Co: un problema di comunicazioneLUPO O CINGHIALE?Papa Francesco: gli animali dopo l'uomoLe allodole, mia nonna e le vecchietteLa caccia e gli chefUNGULATI CHE PASSIONEPARCHI E AREE PROTETTE: ECCO LA FRANCIALe beccacce e il lupoQUESTIONE DI PROSPETTIVALa cinofilia ufficiale. Parte seconda con scusePROBLEMA LUPOBisturi facili. Cuccioli? No graziePerché ho scelto il setter inglese?Galletti fa mea culpaQuesta è la cinofilia ufficialeC'era una volta il cinghialeBracconieri di speranzeGip, amor di cacciatore. Il piccolo franceseSAVETHEHUNTERS, MATTEOTROMBONI SFIATATII sistemi elettronici di addestramentoGUANO CAPITALEIn principio era una DeaC'era una volta l'orso bianco che campava di caramelleUNA TERRA DIVERSAMEMORIE. Da regina a reginainformAZione?Iniziazione del cuccioloneUNIONE AL PALO?LA PARABOLA DI CECILCROCCHETTE VEGANEL'ecoturismo fa danniALLODOLE PER SEMPRETRUE LIESCI SIAMO?Natura. Madre o matrigna?LA CACCIA, PROTAGONISTA INCONFESSATA DI EXPOUN’APERTURA DA FAVOLAI cuccioli di oggiMACCHE' PREAPERTURACACCIA, PROVE E VARIA UMANITA'Emergenza cinghiali ovvero: la sagra delle chiacchiereFORMAZIONE, FORMAZIONE!I cani da ferma oggiArlecchino o Pinocchio? LA SANZIONE DELLA VERGOGNAPrima informarsi, poi farsi un'opinioneEffetto FlegetonteIl cane domestico (maschio)Il valore della cacciaChi è diavolo, chi acquasanta?CANDIDATI ECCELLENTIPUBBLICO O PRIVATO?LA FRANCIA E I MINORI A CACCIAREGIONALI 2015: SCEGLIAMO I NOSTRI CANDIDATICaccia vissuta“Se questa è etica”QUANDO GLI AMBIENTALISTI CADONO DAL PEROLe contraddizioni dell'ExpoQUESTIONE DI CORPOL'ultimo lupo e l'ignoranza dei nostri soloniCalendari venatori: si riparteDOVE ANCORA MI PORTA IL VENTOLUCI E OMBRE DI UN PROGETTOCANE DA FERMA: ADDESTRIAMOLO PURE, MA CON GIUDIZIOCHIUSO UN CICLO...A patti col diavolo... e poi?BIGHUNTER'S HEROES: LE MAGNIFICHE CACCE DI LORENZOMISTERI DELLA TELECANI E BECCACCE: UN RAPPORTO DIFFICILEE' IL TORDO CHE TARDA. MA GALLETTI NON LO SATordi e beccacce tra le grinfie della politicaDonne cacciatrici piene di fascino predatorioItaliani confusi su caccia e selvagginaStoria di una particella cosmicaVegani per modaAnime e animaliMUSICA E NUVOLE L'uomo è cacciatore: parola di Wilbur SmithCHI LA VUOLE COTTA, E CHI....Nutria: un caso tutto italiano - un problema e una risorsaZIZZAGA, GALLETTI, ZIZZAGA!E se anche le piante provassero dolore?PASSO O NON PASSO, QUESTO E' IL DILEMMAMomenti che non voglio scordare Anticaccia? ParliamoneCACCIATRICI SI NASCE. UN'APERTURA AL TEMPO DELLE MELECATIA E LA PRIMA ESPERIENZACHIARI AVVERTIMENTIPIU' VIVA E PIU' AMATAECCE CANEM DE ANIMALISTIBUS ovvero DEGLI ANIMALISTIIL CATALOGO E' QUESTO....CINOFILIA E CINOTECNIA QUALCHE SASSO IN PICCIONAIAISPRA. UN INDOVINO MI DISSE...MIGRATORI D'EUROPAL'ipocrisia anticaccia fomenta il bracconaggioMIGRATORISTI GRANDE RISORSAFauna ungulata e vincolismo ambientaleDecreto n. 91 del 24 giugno 2014: CHI PIANGE PER E CHI PIANGE CONTROAi luoghi comuni sulla caccia DIAMOCI UN TAGLIOSPENDING REVIEW, OVVERO ABBATTIAMO GLI SPRECHIDOPO LE EUROPEE: VECCHI PROBLEMI PER NUOVE PROSPETTIVEBiodiversità: difendetela dagli ambientalisti GUARIRE DALLA ZAMBILLALe specie invasive ci libereranno dall'animalismoEUROPEE: SCEGLIAMOLI BENELa rivoluzione verde è nel piattoLa caccia al tempo di FacebookSOSTIENE PUTTINI: Pensieri e sogni di un addestratore cinofilo a riposoCOSE SAGGE E MERAVIGLIOSEAMBIENTE: OCCHIO AL GATTOPARDOC'ERO UNA VOLTA ALL'EXAQUESTA E' LA CACCIA!EUROPA AL RISVEGLIOTOPI EROI PER I BAMBINI DELLA BRAMBILLACACCIA LAZIO: quali certezze?ISPRA, I CALENDARI QUESTI SCONOSCIUTIUNITI PER LA BIODIVERSITÀ E LA CACCIA SOSTENIBILELO DICO COL CUOREIL LUPO E' UN LUPO. SENNO' CHE LUPO E'I veri volontari dell'ambienteDIAMOGLI CREDITOPROMOZIONE GRATUITA PENSIERINI DEL DOPO EPIFANIAAmbientalisti italiani, poche idee ma confuseAnche National Geographic America conquistato dalle cacciatriciPiù valore alla selvaggina e alla cacciaIl cinghiale di ColomboPorto di fucile - NON C'E' MALE!PAC & CACCIALILITH - LA CACCIA E' NATURALEEffetto protezionismo Ispra: il caso beccacciaIl grande bluff dei ricorsi anticacciaCOME FARE COSA FARESupermarket societyRomanticaTipi di comunicazione: C'E' MURO E MUROAmbientalisti sveglia!Crisi e Parchi, è l'ora di scelte coraggioseSPRAZZI DI SERENOPOINTER E NON PIU'SOGNO DI CACCIATOREUN CLICK E SEI A CACCIA FINALMENTE SI SCENDE IN CAMPORIPRENDIAMOCI LA NOSTRA DIGNITA' DI CACCIATORILA FAUNA SELVATICA: COME UN GRANDE CARTOONALLA FIERA DELL'ESTVOGLIO UNA CLASSE DIRIGENTE MODERNAIL NUOVO PARTITO DEI VECCHI TROMBATI“Caccia è cultura, amore e tradizione” L'assurda battaglia al contenimento faunisticoCACCIA PERMANENTE CACCIATORI DIVISIPartiamo dalla ToscanaITALIA: un paese senza identità. Nemmeno per la cacciaC’ERA UNA VOLTA…I cacciatori nel regno delle eterne emergenzeGli ambientalisti e la trave nell'occhioAddio alle rondini?L’Europa “boccia” l’articolo 842 (e la gestione faunistica di Stato)ITALIA TERRA DI SANTI, POETI... SAGGI.....SUCCEDE ANCHE QUESTOBASTA ASINI AMBIENTALISMO DA SALOTTO E CONTROLLO DELLA FAUNA Siamo tutti figli di DianaTOSCANA: ALLEVAMENTO DI UNGULATI A CIELO APERTOALLARME DANNIDANNI FAUNA SELVATICA: Chi rompe paga…STALLO O NON STALLO CI RIVEDREMO A ROMA“L'ipocrisia delle coscienze pulite”UN DIFFICILE VOTO INTELLIGENTE SALVAGENTE CINGHIALECACCIA DIECI VOLTE MENO PERICOLOSA DI QUALSIASI ALTRA ATTIVITA'ZONE UMIDE: CHI PAGA?Lepri e lepraioli QUESTA SI CHE E' UN'AGENDASPENDING REVIEW E CERTEZZA DELLE REGOLELa Caccia, il futuro è nei giovani – Un regalo sotto l’alberoA SCUOLA NON S'INVECCHIA I nuovi cacciatori li vogliamo cosìNEORURALI DE NOANTRIFRANCIA MON AMOURLA CACCIA E' GREEN? Stupidità... stasera che si fa? NUOVA LINFA PER LA CACCIATERRA INCOGNITAL’Italia a cui vorrei fosse affidata la cacciaLa marcia in più della selvaggina EPPUR SI MUOVECOLLARI ELETTRICI: LECITI O ILLECITI?DIVERSA OPINIONEIN PRIMA PERSONA PER DIFENDERE IL PATRIMONIO NATURALEOpinioni fuori dal coro - VACCI TU A MANNAIL!!!A CACCIA A CACCIA!!!PROVOCAZIONI Estate di fuocoMISTIFICAZIONISICUREZZA A CACCIA, PRIMA DI TUTTOSostenibili e consapevoli!COLPI DI SOLE COLPI DI CALOREAiutati che il Ciel ti aiuta! Insieme saremo Forti!TECNOCRATI? NO ESPERIENTILA RICERCA DIMENTICATAPARCHI: RIFORMA-LAMPO DE CHE'!Orgoglio di contadinoCampagna o città?CACCIA: UNA RISORSA PER TUTTI. PRENDIAMO ESEMPIO DAGLI ALTRICALENDARI VENATORI CON LEGGE REGIONALE: UN'OPINIONE CHE FA RIFLETTERECONFRONTO FRA GENERAZIONILA CACCIA CHE SI RESPIRARapporto Lipu: specie cacciabili in ottima salute GLI SMEMORATI DI COLLEGNOMUFLONE E CAPRIOLO IN ASPROMONTE: un sogno o una possibile realtà?Piemonte: Salta il camoscio/tuona la valanga...DELLE COSE DELLA NATURACultura Rurale: una soluzione per far ripartire l'ItaliaIl nodo delle specie aliene che fa capitolare gli ambientalistiLA CACCIA NELLA STORIA, PASSIONE E NECESSITÀPAC IN TERRISUCCELLI D'EUROPAGIRA GIRA.....STORIA SEMPLICE DI UNA CACCIATRICE LAMENTO DI UN GIOVANE ERRANTE PER LA CAMPAGNATOCCA A NOI!CRISI. SOLUZIONE ALLA GRILLOIL SENSO DELLA CACCIA DI SILVIAVERITA' E CERTEZZA DEL DIRITTOPROCEDURE D’INFRAZIONE E DEROGHE: UN CONTRIBUTO ALLA CHIAREZZABECCACCE DI BEFANACACCIA, FASE DUEPROVOCAZIONI DI FINE D’ANNORICERCA RICERCASPIGOLATURE DI NATALEDai pomodori alle lampadine LA RUMBA DEL CINGHIALONENON ERA AMOREFinalmente autunnoIl paradosso dell'IspraIL PIANETA DEI CACCIATORILe caste animali A CACCIA ANCHE DOMANIA CACCIA SI, MA DOVE?ORGOGLIO DI CACCIATOREPer il nostro futuro copiamo dai colleghi europei FINALMENTE A CACCIAAPRE LA CACCIA!Amico cacciatore, guarda e passaRiforma sui Parchi in arrivo?E i cuccioli umani?MEDITATE, AMBIENTALISTI, MEDITATELA FARSA DEI CALENDARI Armi, la civiltà fa la differenzaIl Pointer e la cacciaCol cane dalla notte dei tempiContarli, certo, ma come?Questa è una passione!IL PENTOLONELA LOGICA DELLA PICCOLA QUANTITA' SOLDI E AMBIENTE. DIECI DOMANDENON SOLO STORNOQUEL CHE RESTA DELLA CACCIA AGLI ACQUATICILa lezione di Rocchetta di VaraBASTA CON LA STERPAZZOLA CON LO SCAPPELLAMENTO A DESTRA MIGRATORI TRADITICORONA L'ERETICOCacciatori e Agricoltori, due facce della stessa medagliaDeroghe: non è una missione impossibileAMBIENTALISMO E' CULTURA RURALESei il mio caneALLE RADICI DELLA CACCIACORTE EUROPEA DEI DIRITTI DELL’UOMO: IMPORTANTE SENTENZA A FAVORE DELLA CACCIACOME DIREBBE LO STORNO, DEL DOMAN NON V'E' CERTEZZA...BOCCONCINI PRIMAVERACACCIA, PASSIONE, POCHE CHIACCHIERECOMUNITARIA: RIMEDIARE AL PASTICCIOQUESTIONE DI CALENDARIOLA BAMBINA CHE SOGNAVA LA CACCIAPRENDIAMO IL MEGLIOBELLEZZA E AMBIENTE. LA NOSTRA RICCHEZZATUTTI A TAVOLARIFLETTERE MA ALLO STESSO TEMPO AGIRELA CACCIA SERVE. ECCOME!METTI UNA SERA A CENAUrbanismo e Wilderness: un confronto impariCONFESSIONI DI UNA TIRATRICE DI SKEETGIOVANI, GIOVANI E ANCORA GIOVANIIL CAPRIOLO POLITICO NO - Per una visione storicistica della caccia in ItaliaAccade solo in Italia?L’ambientalismo tra ecologia profonda e profonda ignoranzaFRA STORIA E ATTUALITA'Non sono cacciatore ma la selvaggina fa bene. Intervista a Filippo Ongaro“Solo” una passioneTra ideologia e strategia politicaIL CATALOGO E' QUESTOTORNIAMO A SVOLGERE UN RACCONTODA DONNA A DONNA: IL MALE DEL TURISMO. Lettera aperta di Lara Leporatti al Ministro BrambillaItaliani ignoranti della cacciaCACCE TIPICHE E VITA IN CAMPAGNAEd il giorno arrivaDEROGHE E CACCIA ALLA MIGRATORIA: DA RISOLVERE. UNA VOLTA PER TUTTE!PRE-APERTURA DI CREDITODomani sarà un altro giorno MIGRATORIA E SELEZIONEAlcune riflessioni sulla caccia in ItaliaDivagazioni per una rivoluzione culturaleLa senatrice Adamo va alla guerraPERCHE’ NON SCENDI, PERCHE’ NON RISTAI? ( versi di G. Carducci)Calendari venatori. Le bugie degli ambientalistiUn'arte chiamata cacciaAREZZO SCONFESSA LA BRAMBILLAAnimalismi e solitudiniIn un vecchio armadioSTAGIONE VECCHIA NON FA BUON BRODOBelli, matti ed inguaribili SIAMO LIGURI!Ieri, mille anni fa, io caccioCosa mangiano gli animali degli animalisti?SCIENZA, CONOSCENZA, CULTURAC'ERA UNA VOLTA UNA SCIMMIAMOVIMENTO STATICO, ANZI NO, REGRESSIVOORSI. COMUNITARIA. PROVVEDIMENTO ZOPPO MA CON SICURO VALORE SIMBOLICOAerei e trasporto munizioni - La situazione della caccia oggi: “Io speriamo che me la cavo”ALL'ARIA APERTA!Contro ogni tentazione. PORTIAMOLI A CACCIAIPSOS FACTO! DIAMOCI DEL NOIIN FINLANDIA SI', CHE VANNO A CACCIA!RIFLESSIONI DI UN PEONEIL PAESE PIU' STRANO DEL MONDOFuoco Amico PER UNA CULTURA RURALE. MEGLIO: PER UNA CULTURA DELLA CACCIA CHE AFFONDA LE SUE RADICI NELLA TRADIZIONE RURALEE Jules Verne diventò anticaccia CULTURA RURALE E CULTURA URBANA A CONFRONTOL'Enpa insulta i cacciatoriSELVAGGINA IN AIUTO DELL’ECONOMIAAmerica: un continente di vita selvaggiaLA LIBERTA’ DI STARE INSIEME A chi giova la selezioneLA CACCIA COME LA NUTELLA?LUPO, CHI SEI?Le fonti energetiche del futuro: nucleare si o no?TOSCANA: ARRIVA LA NUOVA LEGGEA caccia con L'arco... A caccia con la storia...Interpretazioni e commenti di nuova concezione10 domande ai detrattori della cacciaIL BRIVIDO CHE CERCHIAMOLa caccia come antidoto alla catastrofe climaticaPer una educazione alla natura E' IL TEMPO. GRANDE, LA BECCACCIA IL CAPRIOLO MANNAROCONSIDERAZIONI E PROPOSTE PER IL FUTURO DELLA CACCIA IN ITALIACaccia - anticaccia: alla ricerca della ragione perdutaAllarmismo e vecchi trucchettiAncora Tozzi ?REALISMO, PRIMA DI TUTTOLe invasioni barbaricheAPERTURA E DOPO. COSA COME QUANDOPiombo e No Toxic: serve un nuovo materiale per le cartucce destinate agli acquaticiDi altro dovremmo arrabbiarciI GIOVANI E IL NUOVO AMBIENTALISMO Cinofili, cinologi e cinotecniciUn rinascimento ambientale è possibileGelosi e orgogliosi delle nostre tradizioniLA CACCIA SALVATA DALLE DONNE?Nuovo catalogo BigHunter 2009 – 2010: un omaggio all' Ars VenandiTutto e il contrario di tuttoDALL'OLIO: UNITA' VO' CERCANDO...IL VECCHIO CANE: RICORDIAMOCI DI TUTTE LE GIOIE CHE CI HA DONATOLa voce dei protagonisti sui cinghiali a GenovaTutti insieme... magicamenteAmbiente: una speranza nella cacciaSOLO SU BIG HUNTER: DALL’OLIO, PRIMA INTERVISTALa Caccia ha bisogno di uomini che si impegnanoLA COMUNICAZIONE NON E' COME TIRARE A UN TORDOIl capanno: tra architettura rurale e passione infinitaDONNE ...DU DU DU... DI-DI-DI I..... IN CERCA DI DIANAEUROPA EUROPAVICINI ALLA VERITA'Beccaccia sostenibileCACCIA E SOCIETA'Wilbur Smith, scrittore da best seller innamorato della caccia BAGGIO, CON LA CACCIA DALL’ETA’ DI CINQUE ANNIPARLAMENTO EUROPEO - Fai sottoscrivere un impegno per la caccia al tuo candidatoCACCIA ALL'ORSIORGOGLIOSI DI ESSERE CACCIATORIUN DOCUMENTARIO SENZA SORPRESE, ALMENO PER I CACCIATORIRidiamo il giusto orgoglio al cacciatore moderno e consapevoleIl cane con il proprio olfatto è il vero ausiliare dell'uomo, anche oltre la caccia.157: PENSIERI E PAROLEMA COS'E' QUESTA CACCIA?157 CACCIA: LA SINTESI ORSI E' UNA BOZZA DI DISCUSSIONEMIGLIORARE LE RAZZE? SI PUO’ FARECINGHIALI CHE PASSIONELa cultura cinofilaATC DIAMOCI DA FAREIl vitello che mangi non è morto d'infarto!Ripensare la caccia?PER UN FUTURO DELLA CACCIAQUANTO CI COSTI, BELLA TOPOLONAPUCCINI CACCIATORE E AMBIENTALISTA ANTE - LITTERAMUn nuovo corso per gli ungulatiSiamo noi le Giubbe VerdiRuralità e caccia fra cultura, tradizione ed economia Rilanciamo il consumo alimentare della selvagginaLa caccia secondo Giuliano, umorista de La RepubblicaQuesta è la cacciaIl cane oggetto: attenzione alla pericolosa tendenza della civiltà dei consumiLa cinegetica e la caccia col caneGestione e tradizione BASTA TESSEREAMAR...TORDE il beccafico perse la via del nordDimostriamo credibilitàApertura passione serenitàeditoriale - Fucili italiani come le ferrariOrgoglio di CacciatoreI Tordi e le BeccacceLa Caccia è Rock

Editoriale

DONNE ...DU DU DU... DI-DI-DI I..... IN CERCA DI DIANA


lunedì 11 maggio 2009
    

Diana Benvenuti 

Benvenuti 2004, Collezione privata BigHunter

 

Mentre il sesso forte denuncia negli ultimi vent'anni una netta flessione delle “vocazioni”: il numero dei cacciatori è più che dimezzato (colpa solo della 157? Mah!), sale invece vertiginosamente l'attenzione per l'attività venatoria da parte dell'altra metà del cielo. La donna. Tanto che su Facebook, fra i diversi gruppi di amici della caccia, ce n'è uno che si chiama “Le Dianare”, ovvero le “devote a Diana”.

Appannaggio da sempre delle più libere e emancipate componenti dell'alta borghesia e dell'aristocrazia, in questi ultimi tempi ampi ceti della popolazione femminile si è avvicinata alla caccia. Basta vedere quante e con quale interesse sono presenti alle grandi kermess, come l'Exa e il Game Fair, che di per sé stesse, in quanto feste di popolo, hanno contribuito non poco a farle avvicinare alla passione di mariti e fidanzati.

In un epoca in cui l'uomo ci dicono manifesta la sua fragilità sotto il profilo psicologico, sembra davvero che la caccia possa avere un futuro anche grazie al gentil sesso. Se sarà così, potremo forse contare anche su un'educazione hunting-oriented nei confronti delle giovani generazioni. In barba a coloro che intendono ostacolare la possibilità dei sedicenni di gustare come altrove in Europa e in America il dolce sapore della caccia.

Chi meglio di una madre, infatti, potrà dare ai suoi figli i sani principi di comportamento che regolano una corretta e rispettosa attività venatoria?

In questa prospettiva, Big Hunter lancia una campagna di sollecitazione a tutto il popolo della caccia, affinchè queste nostre compagne possano farsi conoscere, partecipare attivamente alla vita organizzativa e associativa, esprimere il meglio di sé in tutte le forme che riterranno le più opportune.
Al momento, BH ne ha individuate alcune centinaia, che inviterà a farsi conoscere pubblicamente, ma conta tuttavia sull'impegno di tutti, singoli cacciatori e dirigenti, affinchè la “caccia al femminile” possa costituire almeno in parte il simbolo di una caccia moderna, di cui andare orgogliosi tutte le volte che una Brambilla di turno cercherà di farci passare per trogloditi, maschilisti e guerrafondai.
Leggi altri Editoriali

38 commenti finora...

Re:DONNE ...DU DU DU... DI-DI-DI I..... IN CERCA DI DIANA

Il pensiero di un cacciatore maschilista:"fortunatamente ci accompagnano sul sentiero della vita,se poi decidono di farci felici avventurandosi anche per stradine polverose di campagna,cosa si può chiedere di più.Care amiche in bocca al lupo

da Nato cacciatore 04/09/2009 16.14

Re:DONNE ...DU DU DU... DI-DI-DI I..... IN CERCA DI DIANA

UN grosso in bocca al lupo a Michela 85 e Michela 86

da DINO 15/06/2009 17.22

Re:DONNE ...DU DU DU... DI-DI-DI I..... IN CERCA DI DIANA

Buonasera a tutti ,io sono proprio felice di vedere tanta adesione al mondo venatorio da parte delle donne ,anche perchè sanno essere molto determinate molto più di noi maschietti,e questo non fà altro che bene al mondo della caccia. Quindi do il benvenuto sin d'ora a tutte quelle donne devote di DIANA.

da Da un vecchio cacciatore 17/05/2009 21.20

Re:DONNE ...DU DU DU... DI-DI-DI I..... IN CERCA DI DIANA

x Paolo T Fano P, Se guarda intorno a quello che lo circonda nel quotidino, vedrebbe sicuramente quante cose stolte vengono fatte a danno di verità e realtà, successivamente sgorgerebbe che le verità e realtà non spariscono mai, si è chiesto il perche? perche le verità non sono quelle che vengono villentate, le verità non sono quelle che si vogliono far intendere, le verità non sono le ragioni soggettive, quindi la volontà del benne esistente come spirito nell'essere umano mette alle corde tutte le pseudo verità soggettive. Saluti

da Sparviero 16/05/2009 12.54

Re:DONNE ...DU DU DU... DI-DI-DI I..... IN CERCA DI DIANA

A ragione walter a dire che la Brambilla e Costanzo,dicono cose da incompetenti.Riguardo alle donne cacciatrici,nella nostra squadra al cinghiale, ne abbiamo ben tre.e altre 4 stanno facendo il corso di abilitazione. Devo dire che alcune di esse molto appassionate a questa caccia sono ben piu brave di molti di noi. Oltretutto abbiamo una conduttrice di ben otto cani.Ben vengano tra noi le seguaci di Diana.

da Cacciatore e Gentiluomo. 14/05/2009 9.22

Re:DONNE ...DU DU DU... DI-DI-DI I..... IN CERCA DI DIANA

X michela85 e Michela86; un grosso in bocca al lupo per la prossima stagione! e una richiesta:siate fiere portatrici della vostra passione all'interno dell'universo femminile,di quello maschile e del mondo dei giovani perchè le nostre parole sono il nostro migliore spot per la caccia che tanto amiamo!

da giovanni b fano (pu) 13/05/2009 22.12

Re:DONNE ...DU DU DU... DI-DI-DI I..... IN CERCA DI DIANA

X MASSIMO Z. non avendo la sua cultura sull' argomento in oggetto, rispondiamo e agiamo spinti dall'istinto di sopravvivenza che ci e' stato dato, una migliore cultura e conoscenza sarebbe opportuno svilupparla da parte nostra e scrivendo su questo e altri blog, speriamo un giorno di raggiungere. complimenti per le sue disamine e per le sue risposte ai tanti acari che si inseriscono in queste tematiche solo per denigrare e provocare noi cacciatori.

da DA PAOLO T FANO PU 13/05/2009 21.13

Re:DONNE ...DU DU DU... DI-DI-DI I..... IN CERCA DI DIANA

Ciao Nino, messaggio ricevuto, hai perfettamente ragione!!! e purtroppo ci sono ri-cascato pure io....anche se diverso tempo fà avevo scritto,(proprio su questo sito) che non avrei più risposto alle provocazioni,in alcuni momenti è più forte di me,cmq da ora in poi cercherò di non fare più errori di questo genere; và senz'altro rispettato il tema del blog. Approfitto per fare un cordiale "IN BOCCA AL LUPO" a MIchela 85, Michela 86 e tutte le cacciatrici Italiane.Sicuramente c'è bisogno anche di voi!!!!!!

da Stefano,Roma 13/05/2009 19.30

Re:DONNE ...DU DU DU... DI-DI-DI I..... IN CERCA DI DIANA

X Michela 86 da Michela 85 Ciao! Sono contenta che altre voci femminili si fanno sentire in questi forum, come te sono cacciatrice anche io...diciamo neo-cacciatrice. Questo sarà il mio primo anno da cacciatrice partecipante, perchè fino all'anno scorso ho sempre "accompagnato". A gennaio ho sostenuto l'esame, ero preoccupata xchè pensavo che gli esaminatori potevano essere dei maschilisti, invece sono stata fortunata, mi hanno trattato tutti in modo corretto, tranne uno (ma ci può stare) che mi ha messo più a dura prova degli altri...ma tutto sommato è andata bene! Ora non vedo l'ora che arrivi settembre! Un caro saluto a Michela e a tutti voi! Michela da BG

da Michela 85 13/05/2009 17.29

Re:DONNE ...DU DU DU... DI-DI-DI I..... IN CERCA DI DIANA

X la Redazione di BH X hunter Fabio, X giovane hunter, X tutti Quando la Redazione propose il blog “DONNE ... DI-DI-DI I..... IN CERCA DI DIANA”, avendo letto quanto era avvenuto sugli altri due blog “ La Caccia è Donna e Benvenute” mi permisi di scrivere: “Spero soltanto che taluni, non si lascino trasportare dalle sterili polemiche con qualche anticaccia che certamente irromperà, uscendo così non solo dal seminato, ma dando adito a questi tarati mentali di infastidire le nostre conversazioni sul tema. Speriamo proprio che mi sbagli: ne sarei davvero felice.” Purtroppo, anche questa volta, sono stato un facile profeta. Di tutto si è scritto, tranne quanto attinente al blog. Ecco, perchè, sono sfiduciato, perché sostengo che della caccia non importa nulla ai più, che questi blog, molto importanti, intelligenti ed educativi soprattutto per chi ci vuole male, sono presi, invece, come punti di riferimento per perdere tempo nel confrontarsi con i denigratori della caccia, con gli anticaccia con i paraocchi sul cervello che nessuno mai, specialmente in questo modo, gli farà cambiare idea, e si tralasciano invece i reali commenti che si dovrebbero fare sul tema proposto. Mi auguro che almeno una parte dei destinatari, quelli più responsabili, più attaccati ai problemi che oggi, più che mai, affliggono la Caccia, che vogliono una Caccia più vicina alle proprie esigenze, che rivogliono il territorio venatorio ed il rispetto scippatoci, convengano con me di affrontare i blog proposti senza tergiversare, dando, invece, il proprio parere ed i propri suggerimenti. Spero, in fine, che a nessuno sfugga che siamo ormai a metà maggio e che “tutto tace, tutto va ben”. Grazie alla Redazione per la sua disponibilità, per le informazioni che ci fornisce e per i suoi interessanti blog (spero che prima o poi verranno onorati dignitosamente come meritano) ed un saluto affettuoso a tutti. Nino

da ninohunter.07@katamail.com 13/05/2009 12.52

Re:DONNE ...DU DU DU... DI-DI-DI I..... IN CERCA DI DIANA

… Piuttosto, questo dovrebbe far riflettere tutti gli “anticaccia” che banalizzano l’ars venandi al solo gesto dello sparo e ignorano le implicazioni, anche sentimentali ed emotive, del mondo che ruota attorno alla passione caccia, proprio sul fatto che sempre più donne si avvicinano alla scoperta di queste emozioni e che quindi alcune loro pregiudizievoli tesi dovrebbero quantomeno essere riviste. Che Mario forse non trovi corretto che una donna, in un contesto socio-culturale ove se lo può permettere, non si debba occupare di “faccende maschili”? Spero proprio di no e ti auguro che il tuo sia stato solo il solito “sfogo anticaccia” mal argomentato al quale noi cacciatori siamo ormai abituati e, pazienti per questioni di passione, perdiamo tempo a leggere. Saluti.

da massimo zaratin 13/05/2009 11.41

Re:DONNE ...DU DU DU... DI-DI-DI I..... IN CERCA DI DIANA

E’ vero Mario. La caccia è tendenzialmente maschile ma analizzarla da un punto di vista storico come fai tu, porta ad opinioni che lasciano trapelare una sottile vena di maschilismo. Quante attività, oltre alla caccia, sono tipicamente maschili da un punto di vista storico? …e quante altre sono invece tipicamente femminili ma rientranti attualmente nella sfera degli interessi maschili? Che la caccia sia sempre stata una professione per la quale in particolare se ne è occupato l’uomo, lo sappiamo dai tempi del primo sapiens. E’ una questione fisiologico-strutturale ed è molto probabile che la sostanziale differenza dei muscoli tra maschio e femmina e la forma degli stessi, sia così strutturata proprio grazie alla caccia, perno centrale della nostra evoluzione. Attualmente, pochi popoli al mondo vivono ancora esclusivamente di caccia. Per esempio, nelle popolazioni Inuit (gli eschimesi per intenderci) viene ancor oggi mantenuta una struttura familiare che vede l’uomo occuparsi della caccia, e quindi del sostentamento della famiglia, mentre la donna, peraltro determinante per un maschio cacciatore, alla cura della dimora, dei bimbi e delle pelli. E’ la stessa struttura familiare occidentale presente più o meno fino al dopo-guerra. L’uomo si occupava del sostentamento economico svolgendo lavori più o meno pesanti e la donna all’esclusiva cura della famiglia e della prole (pare normale che la donna sia la più adatta alla cura dei bimbi no?). Muovere critiche incentrate sull’appartenenza storica dell’attività caccia, oltre a risultare anacronistico, tinge la critica di un sottile maschilismo perché la questione troverebbe terreno fertile in tutte quelle attività che storicamente, sia da un punto di vista fisiologico, sia da quello culturale, appartengono all’uno o all’altro sesso....(continua)

da massimo zaratin 13/05/2009 11.39

Re:DONNE ...DU DU DU... DI-DI-DI I..... IN CERCA DI DIANA

Oddio ... non sarei così propenso a portare mia moglie anche a caccia ... ma si sa, chi comanda non siamo noi :-)

da Alex 13/05/2009 10.42

Re:DONNE ...DU DU DU... DI-DI-DI I..... IN CERCA DI DIANA

Sig. Mario una semplicissima domanda, se me la concede. Da dove estrapola i dati che le danno la certezza delle sue affermazioni quando ci dice che le donne tesserate dieci anni fà erano praticamente zero ed ora, usando una comparazione metaforica tutta sua, ed a mio avviso poco rispettosa, ne troviamo così poche come nei Bagni Turchi? La saluto concludendo che se all'inizio si è presentato così bene da "erudirci" tutti e portarci ad un dialogo sereno ed all'uso di un lessico garbato e corretto come sostiene, pensiero tutto suo come giusto che sia. Le dirò che io sono quello che ero ben prima di del suo arrivo. Trovo altresì nel continuare il confronto in questo spazio, che sia il suo lessico garbato ad andare in decadenza, Lei per me non è ne un Fagiano ne un Lupo, ed il fatto che pensi, scrivendolo che per i Cacciatori non vi sarebbe differenza, mi fa capire lo sforzo da Lei compiuto fin quì per mascherare chi veramente è. La sua presunta arguzia, un po meschina e fine a se stessa, si nota perfino negli Auguri che Lei rivologe alla Sig. Michela ben sapendo che nel nostro mondo sono portatori antipodici. Buona giornata. Dimenticavo. Mi par di capire, parafrasandola, che abbiamo aperto 5 Bagni Turchi nel piccolo Roncegno. BRAVISSIMA MICHELA ! A te e le tue compagne il mio più sincero IN BOCCA AL LUPO! Silvano.

da Silvano B. 13/05/2009 9.58

Re:DONNE ...DU DU DU... DI-DI-DI I..... IN CERCA DI DIANA

sig. massimo le faccio notare che io mi attengo scrupolosamente alla tematica del blog. Al sig. franco vorrei dire che non capisco proprio su cosa dovrei rosicare, le sarà più chiaro a lei forse. Sarà anche un mio punto di vista ma avendo una folta conoscenza di persone che praticano la caccia con età che va dagli 85 ai 25 anni so anche come la caccia sia storicamente maschile. Il fatto che fino ad una decina di anni fa le donne tesserate erano praticamente zero credo che sia la prova provata, o volete rendere opinabile anche questo? attualmente c'è più probabilità di trovare una donna in un hammam turco che una donna a caccia. Controllate la percentuale delle donne iscritte sul totale e forse vi renderete conto che la mia affermazione era argomentata. Capisco anche che i toni accesi e concitati delle vostre risposte derivano per lo più dal considerarmi una sorta di fagiano nella tana dei lupi (con buona pace dei lupi visto che un lupo tra di voi avrebbe la stessa sorte di un fagiano). I miei interventi sono sempre argomentati, qui e anche in calce ad altri articoli, e non sono il frutto di una reazione allergica come invece dimostrano essere le vostre risposte. Infine, tanti auguri alla sig.ra michela.

da mario 13/05/2009 8.58

Re:DONNE ...DU DU DU... DI-DI-DI I..... IN CERCA DI DIANA

buongiorno! mi presento! sono Michela e sono stata la prima cacciatrice della sezione di Roncegno (piccolo paesino in provincia di TN). sono orgogliosa di essere la prima e sopratutto sono orgogliosa di essere una cacciatrice! l'ho fatta tre anni fa e se ci riesco fra 2 anni proverò ad affrontare l'esame per accompagnatore esperto! ora nella mia sezione siamo 5 donne... tutte con una spirito libero e convolgente!viva la caccia, i CACCIATORI e le cacciatrici...

da Michela 86 Roncegno TN 13/05/2009 8.46

Re:DONNE ...DU DU DU... DI-DI-DI I..... IN CERCA DI DIANA

x Mario Le donne cacciatrici non sono certo un "novità" come pensa lei. Tutt'altro, e glielo posso assicurare. Sicché noi non ci attacchiamo proprio a niente e siamo padronissimi di gioire del fatto che tante (tantissime) donne e ragazze decidano di andare a caccia o di scendere in pedana o nei vari campi di tiro. Emancipazione? Affrancamento? Faccia lei. A noi fa piacere leggere queste notizie, come pure di quella iniziativa pugliese che ha visto la caccia "entrare" nella scuola. E se lei, come dicono a Roma "rosica", a noi, sempre come dicono a Roma " Non ce ne po' fregà de meno"! Chiaro?

da Franco Girolami 13/05/2009 5.58

Re:DONNE ...DU DU DU... DI-DI-DI I..... IN CERCA DI DIANA

La diminuzione dei cacciatori...Mah SCUSATE !!! siete tutti rincoglioniti !!!!CI VUOLE POCO A CAPIRE PERCHé I CACCIATORI DIMINUISCONO: semplice a caccia nei bei posti ci vanno solo quelli del posto, con la residenza anagrafica.>Mentre coloro che abitano nei grandi centri urbani NON LI ACCETTATE da nessuna parte , vedi caccia di selezione in diverse province toscane.Dove i residenti gli fà schifo cacciare il capriolo di selezione, ma se si dice di darlo a uno di fuori per carità " è loro e gli spetta di diritto poi non lo cacciano".Allora se non facciamo andare a caccia tutti, pensate che chi è escluso, continui a cacciare??? POI chiediamoli anche di associarsi perchè abbiamo bisognio di lui per far numero e forza. VERO ARCICACCIA in primis....e poi a parimerito seguite da tutte le altre :Fino a che ci servono politicamente li usiamo poi per mandarli a caccia gli rispondiamo " arrangiatevi ... andate in riserva. LA VERITà E CHE IL PERICOLO PER LA CACCIA è IL CACCIATORE STESSO .VOI DEL WWF E COMPANY STATE TRANQUILLI AD ELIMINARCOI CI PENSIAMO DA SOLI NOI CACCIATORI CON LE NOSTRE IPOCRISIE E ASSOCIAZIONI .....NE BASTA UNA CHE LAVORI NO VENTI CON VENTI PRESIDENTI E VIA COSI. APRITE GLI OCCHI1111111

da CECCO 12/05/2009 21.16

Re:DONNE ...DU DU DU... DI-DI-DI I..... IN CERCA DI DIANA

Orsù...pure a questo punto siamo arrivati! :) Questa è la dimostrazione che non avete alcun argomento favorevole, vostro, proveniente dal cuore, se non la "bassezza" di far credere alle gente ignara ciò che non è!

da massimo zaratin 12/05/2009 20.40

Re:DONNE ...DU DU DU... DI-DI-DI I..... IN CERCA DI DIANA

FA SEMPRE PIACERE VEDERE DELLE BELLE DONNE A GIRO PER I CAMPI SPERIAMO CHE CI PORTINO BENE E CHE SE E' VERO FACCINO CAMBIARE QUALCOSA PER IL MONDO VENATORIO IN POSITIVO SALUTI A TUTTI E CHE DIANA CI ASSISTA.....

da ENRICO LIVORNO 12/05/2009 19.26

Re:DONNE ...DU DU DU... DI-DI-DI I..... IN CERCA DI DIANA

Il problema, caro Mario, è che noi si vorrebbe muovere un buon dialogo su visioni differenti della vita ma, credimi, risulta assai difficile se le "argomentazioni contro" risultano scarne in sostanza. Poi, come diceva giustamente Ninohunter, sarebbe gradevole, nonchè consono ad un blog, attenersi scrupolosamente alla tematica dell'articolo...cosa che, per uno come te che si proclama di aver risvegliato il "buon lessico" in tutti noi, non dovrebbe risultare poi così difficile. Nell'attesa che tu ci esponga la cornucopia del sapere "ecologico", puntando ovviamente sul tuo dissenso relativamente alla tematica di questo blog, ti saluto.

da massimo zaratin 12/05/2009 19.08

Re:DONNE ...DU DU DU... DI-DI-DI I..... IN CERCA DI DIANA

Intanto sono contento di aver risvegliato il gusto per il buon lessico in questo forum. Poi mi duole comunque evidenziare che mi vengono mosse critiche che sono assolutamente fuori tema con quello che ho scritto. Basta leggere i due messaggi che ho lasciato e poi leggere le vostre risposte, anche il più intrepido dei logici avrebbe difficoltà a cogliere strette e dirette attinenze, senza contare che vi fissate sull'attaccarmi perdendo di vista il tema dell'articolo, come giustamente fa notare il sig. ninohunter. Appare altrettante evidente che non ho mai mancato di rispetto nei confronti di nessuno, anche se alcuni affermano il contrario. Per quanto riguarda il giovane hunter gli auguro di cantarsela e suonarsela con i suoi compari di merende e cacciate così può permettersi di argomentare le sue illuminate posizioni.

da mario 12/05/2009 18.06

Re:DONNE ...DU DU DU... DI-DI-DI I..... IN CERCA DI DIANA

Ma infatti: che cosa ci parlate a fare? dialogare, discutere è bello scambiarsi opinioni divergenti è cultura, ma cari amici Cacciatori, non è con queste persone che si può ne ragionare ne avviare un discorso serio e costruttivo, vogliono soltanto vederci estinguere come è successo a loro in parlamento. saluti

da Giovane Hunter 12/05/2009 14.18

Re:DONNE ...DU DU DU... DI-DI-DI I..... IN CERCA DI DIANA

Sul termine “Visione animalista” qualcuno si è scandalizzato. Chissà...forse perché è davvero convinto possa esistere una sola visione corretta, ovviamente la sua, e non si pone il dubbio, e nemmanco il rispetto, di quelle altrui. Tuttavia, essa è invece ben schematizzata all’interno di un determinato pensiero ed affonda le sue radici proprio nella cultura dell’occidente, quella dell’industrializzazione e del distacco progressivo dell’uomo dalla natura. Peter Singer e Tom Regan ne sono i paladini e sulla “questione animale” hanno “abbozzato” una forma di pensiero, ergo uno stile di vita, arrivando a tracciarne le implicazioni di carattere etico-morale che investono l’attuale società. La visione animalista, figlia del catrame e del cemento, sforna figli che per ovvie ragioni si sentono lontani anni luce dalle tradizioni, dalla cultura del rispetto per l’ambiente nato proprio da ragioni esistenziali d’un tempo, archiviando banalmente il tutto con un: “ora non ne abbiamo bisogno”. Giudicare quale delle due visioni sia giusta o sbagliata lo lasciamo fare ai creduloni dell’assoluto univoco, convinti delle loro verità…noi limitiamoci a pensare che il “male” si esalta nel momento in cui una delle due visioni vuole ergersi a verità indiscutibile su tutte le altre. Il “bene” invece è comprendere il significato di farle vivere entrambe, ognuna nella propria dimensione, senza invaderne lo spazio a suon di pregiudizi come accade purtroppo spesso in questo blog. L’intento delle “intromissioni”, facilmente intuibile leggendone i contenuti, non è quello di chiedere ed esprimere le proprie tesi per conoscere il “differente”, bensì quello di giudicare aprioristicamente per distruggere. Il paradosso delle divertenti disquisizioni assume le sue più buffe sembianze quando arriva a criticare la passione femminile per la caccia ritenendola non adatta ad una donna, critica che giunge da un pulpito evidentemente molto più attento ai diritti degli animali che a quelli dei loro simili.

da massimo zaratin 12/05/2009 13.39

Re:DONNE ...DU DU DU... DI-DI-DI I..... IN CERCA DI DIANA

X la redazione: purtroppo, e me ne dispiace, non mi sono sbagliato: sterili battibecchi e nessuno si attiene al tema. E poi si professano cacciatori! Un saluto da Nino

da ninohunter.07@katamail.com 12/05/2009 13.22

Re:DONNE ...DU DU DU... DI-DI-DI I..... IN CERCA DI DIANA

Vede sig. Mario la differenza che esiste tra di noi potrebbe essere racchiusa con estremo sunto concettuale, nel fatto che io mi rivolgo a Lei con l'iniziale del suo nome proprio con la giusta mauiscola iniziale, Lei non mi dedicata la stessa cortesia. E la prego non mi parli di refusi accidentali. Per quanto riguarda il "mettersi a ridere al pensiero di una donna cacciatrice" è una sua personalissima idea che Lei tenta di ricondurre a noi, non è così, le donne nella caccia ci sono sempre state, il mio stupore odierno è che ne arrivano percentualmente molte di più, preparate e consapevoli di essere doppiamente nel vostro mirino, come donne e come cacciatrici in un binomio che vi sembra impossibile da accettare. Per quanto riguarda far proseliti nei minorenni, vorrei tanto che Lei si informasse bene, prima di di dire certe cose, di quello che accade da sempre in quasi tutti i paesi Europei a tal riguardo. O forse è Lei che usa la Gogna Mediatica "del minorenne" pro domo sua? Quando, Le ricordo, si parla di patente a 17 anni, quando si parla di avvicinare i giovani alla politica, stabilendo i sedici anni come giusta età della comprensione, quando si parla di sedici anni nel redigere il proprio testamento biologico. Maturi per tutto ma non per la caccia ed accompagnati? In ultimo vorrei rammentarle che Lei tra tutte le visoni si è dimenticato la valenza unica che sta a fondamento del nostro essere civile di oggi e dalle radici della quale ne nascono le altre da Lei citate; La visione della "Ruralità" dell'uomo. Ed è da questa perdita di valori sani e veri che nasce il pensiero animalista e pseudoambientalista, per lo più nei giovani abitanti delle città che non certo per loro colpa hanno perso il contatto quotidiano con una vita dalla quale tutti noi veniamo. Mi creda moltissimi che odiano la caccia in verità non la conoscono a fondo. Buona Giornata Sig. Mario.Silvano

da Silvano B. 12/05/2009 10.07

Re:DONNE ...DU DU DU... DI-DI-DI I..... IN CERCA DI DIANA

x Mario Accidenti secondo le sue "visioni" lei risulta avverso a tutto ciò che appartiene al mondo attuale.La cosa che mi preoccupa al momento è di capire con quale tipo di "mezzo o arcano mistero" lei riesce a dialogare con "IL SUPREMO ESSERE" per venire in possesso di tali verità.Senta per carità se vuole rispondere al mio post,la invito a non tirar in ballo nè la filosofia,nè l'etica,e tantomeno discorsi pomposi per mettersi in mostrA con il suo lessico da "MORALISTA della DOMENICA MATTINA",isomma qui non servono i "SUOI SERMONI".Per quanto concerne alla sua osservazione in merito alle DONNE CACCIATRICI,bene le casca con "IL PERO MATURO",ci sono sempre state,purtroppo non le ha mai viste perchè evidentemente lei ozia come un signorotto nel suo comodo salotto di casa.La caccia è IMPEGNO,PASSIONE,SACRIFICIO,ecc.ecc. che si attua tra boschi,pianure,e campagne.Distinti saluti

da spartacus60 12/05/2009 9.26

Re:DONNE ...DU DU DU... DI-DI-DI I..... IN CERCA DI DIANA

il termine "visione animalista" è un concetto davvero interessante, probabilmente dovremmo anche aggiungere altri termini come visione tecnologica, visione religiosa, visione ambientale, visione automoblistica, visione meteorologica, ma credo che tutte queste visioni facciano normalmente parte della vita di una persona umana...anche il concetto di parificazione è interessante, non si preoccupi sig. silvano che non daremo il diritto di voto agli animali, se è questo che la preoccupa...e comunque è interessante come la necessità faccia virtù...fino a qualche anno fa vi sareste messi a ridere al pensiero di una donna cacciatrice, ma ora vedendo la perdita di intersse vi attaccate anche a questo e all'allargare la caccia anche ai minorenni...chissà cos'altro troverete pur di far aumentare gli iscritti alle vostre associazioni...

da mario 12/05/2009 8.49

Re:DONNE ...DU DU DU... DI-DI-DI I..... IN CERCA DI DIANA

Caro sig. Mario visto che siamo nel XXI° secolo,(ma ne sei proprio sicuro?)si sentiva la mancanza di un commento così profondo e pieno di cultura come il tuo. Magari, dato la tua immensa sapienza, dovresti scrivere le tue sagge considerazioni da altra parte....chiaramente è solo un consiglio. Stai bene.

da Stefano,Roma 11/05/2009 22.09

Re:DONNE ...DU DU DU... DI-DI-DI I..... IN CERCA DI DIANA

X CHI NON SPARISCE MAI. siete come l'erbaccia non si riesce a eliminarla, come per le specie animali che vengono sterminate dalla chimica spero qualcuno trovi il rimedio anche per l'erbaccia in oggetto. da cacciatore cattivone.

da DA PAOLO T FANO PU 11/05/2009 20.58

Re:DONNE ...DU DU DU... DI-DI-DI I..... IN CERCA DI DIANA

Caro Mario dimentichi solo che le tue comparazioni hanno come oggetto uomini contro uomini ad eccezione della caccia, a meno che con la tua visione animalista del mondo tu non voglia parificarci tutti, e quindi parificarti, ai cinghiali. Se così fosse non credo che il tuo pensiero sull'evoluzione della civiltà abbia il dono della verità. Se non la tua. E la caccia sopravviverà perchè fa parte profonda dell'animo umano e della sua giusta evoluzione in ottemperanza rispettosa di tutto ciò che ci circonda. Ed anche l'altra metà del cielo non ne è certamente immune e di questo ne sono sempre stato felice. Buona serata Silvano.

da Silvano B. 11/05/2009 19.20

Re:DONNE ...DU DU DU... DI-DI-DI I..... IN CERCA DI DIANA

la diminuzione dei cacciatori nasce dal fatto che visto che siamo nel 21° secolo alcune istituti e attività quali la caccia, lo jus primae noctis, la santa inquisizione, la gogna, caratteristiche di epoche passate stanno scomparendo per una naturale evoluzione della civiltà...

da mario 11/05/2009 18.30

Re:DONNE ...DU DU DU... DI-DI-DI I..... IN CERCA DI DIANA

Abbiamo Donne come la Caretta di CONFAVI, molte Parlamentari iscritte al Gruppo degli amici della Caccia e della Pesca, che oltre alla sensibilità femminile portano il loro essere CACCIATRICI con Orgoglio Infinito. Che siano di esempio a tante ragazze che hanno voglia di sentirsi parte di uno stile di vita country vero e rispettoso e che non si sono fatte imbrigliare da un ambientalismo che non ha portato frutti se non peggiorando le cose con i continui NO !

da Arrigo 11/05/2009 17.41

Re:DONNE ...DU DU DU... DI-DI-DI I..... IN CERCA DI DIANA

Per ovviare a questa sottrazione illegale di territorio come si deve fare? se la legge dice il trenta per cento, perchè il giudice ( la Cassazione ) ci deve dare torto? Si deve azzerare tutto e ridistribuire il territorio interdetto con decicioni prese anche dai cacciatori, i veri conoscitori dell'ambiente.

da luigi 11/05/2009 17.04

Re:DONNE ...DU DU DU... DI-DI-DI I..... IN CERCA DI DIANA

La colpa è, soprattutto, di chi ha governato e governa ancora, soprattutto nelle Regioni. In Campania si è avuta una flessione di circa il 45% dei Cacciatori. Flessione dovuta, essenzialmente, all'istaurazione di Parchi, Nazionali e Regionali oltre ad Oasi e zone protette, che hanno ridotto a solo il 25% del territorio ad uso Venatorio. Per un cacciatore, fare 200 Km per andare a caccia, visti tali limiti, diventa insopportabile. E pensare che la 157 afferma che max il 30% del territorio deve essere off limits alla caccia. Invece la Cassazione, nelle sue decisioni, stabilisce che il Legislatore non ha ritenuto che fosse vincolante tale limite e il Governo Regionale afferma che più parchi si realizzano in una Regione, più benefici ne ottengono i cittadini della stessa. I cittadini o i loro "interessi" ad utilizzare fondi europei per spese tutt'altro destinate alla manutenzione e tutela effettiva del verde nei Parchi?

da Attilio A. 11/05/2009 15.29

Re:DONNE ... DI-DI-DI I..... IN CERCA DI DIANA

Come sempre, molta brava ed attenta al mondo venatorio la Redazione di BH. Spero soltanto che taluni, non si lascino trasportare dalle sterili polemiche con qualche anticaccia che certamente irromperà, uscendo così non solo dal seminato, ma dando adito a questi tarati mentali di infastidire le nostre conversazioni sul tema. Speriamo proprio che mi sbagli: ne sarei davvero felice. Una curiosità: l'immagine di Diana è quella del 2004 di Riccardo Benvenuti? Un saluto a tutti ed uno particolare alla Redazione da Nino

da ninohunter.07@katamail.com 11/05/2009 14.23

Re:DONNE ... DI-DI-DI I..... IN CERCA DI DIANA

La diminuzione dei cacciatori non è, purtroppo,dovuta solo alla 157. Alcuni si nascondono dietro questo alibi, ma ben altre cause che non gli Atc, hanno dimezzato il numero dei cacciatori

da Giacomo 11/05/2009 13.48

Re:DONNE ... DI-DI-DI I..... IN CERCA DI DIANA

bene questa è una bella notizia e spero che attacchino certe persone di piu di qualche cacciatore tra noi.per arrivare a far stare zitti gente come la brambilla, costanzo che con la caccia non centrano niente.

da valter 11/05/2009 13.14