Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Editoriale | Blog | Eventi | Meteo | Foto | I Video | Sondaggi | Quiz | Forum | Le Leggi | Parlano di noi | Amici di Big Hunter | Amiche Di Big Hunter | Downloads | Fresco di Stampa | Solo su Big Hunter | Tutte le news per settimana | Contatti | BigHunter Giovani | Sondaggio Cacciatori |
 Cerca
Anche gli ambientalisti calano. Eccome!Referendum e autonomieSulla legge del salmì e altre meraviglieQuestione di DnaMarco Ciarafoni: Giovani, giovani e unitàMassimo Zaratin: far conoscere a chi non saSparvoli: il futuro nel cacciatore ambientalistaCacciatori, è nato WeHunter! BANA. MIGRATORISTA PER...TRADIZIONECRETTI. LA CACCIA E' SEMPRE DOMANIHUNTER FOREVERSORRENTI: GUARDARE AVANTI CON OTTIMISMOFiere degli uccelli: ecco dove sbagliano gli animalistiAmici ambientalisti chiedete la chiusura della caccia e fatela finita!ETTORE ZANON. EUROPA EUROPA!INCENDI E SICCITA'. FACCIAMO CHIAREZZAMASSIMO MARRACCI. ATTENTI AI BISTICCIL'ultimo beneUNA SOCIETÀ ALLA DERIVATORDO, TORDELLA, BIBÌ, BIBÒ E CAPITAN COCORICÒLibro Origini – Iscrizioni recordMERAVIGLIOSA BECCACCIASerra uno di noi. L'animalista coi baffiCacciatore o lupo cattivo?IL CINGHIALE SALVA LA CACCIABrambusconi, "che figata"ETICA O ETICHETTA?DUE CHIOSE ALLO STORICOCARTA VINCE CARTA PERDECacciatori e noL'AGNELLO E LA CICORIAPER ELISA - La dolce passione di una cacciatrice di carattereSOSTIENE LARALUPO, QUANTO CI COSTIA UN PASSO DAL PARADISO - Dopo l' ISPRA ecco l'ONCFS franceseISPRA: C'ERA UNA VOLTA IL LABORATORIO PER NON PERDERE LA TRAMONTANAC'ERA UNA VOLTA...LUPO: CHE BOCCA GRANDE CHE HAI!!!Altro che caccia. Ecco quali sono le vere infrazioni italianeTABU' LUPOFIRMAMENTO SOCIALALTRO CHE CACCIA! E' L'HABITAT CHE RISCHIA GROSSOLUPO. ATTENDIAMO LUMICHI DICE PARCHI DICE PORCHI, E... NOTERELLE SUL CANE DA CACCIACos’è la cacciaLa ri-propostaCuore di beccacciaCacciatori in Europa. Un'azienda da 16 miliardiLA GRANDE CUCINA DELLA SELVAGGINA Una bella scopertaCARI AMBIENTALISTI, NON SI COMINCIA DALLA CODAOsservatori regionali, avanti!Ungulati: una risorsa preziosaLa mia prima volta al cinghiale: onore alla 110!Il cinghiale nel mirino. Braccata e selezione: una convivenza possibileANIMALISTI. LA DEBOLEZZA DEI VIOLENTITORDI TORDISTANNO TUTTI BENEETERNA APERTURATANTE MAGICHE APERTURECI SIAMO!LA SFIDA DELLA COMUNICAZIONELA SANA DIETA DEL CACCIATORE CELESTEANCH'IO CACCIOMIGRATORIA, MA DI CHI?Biodiversità e specie opportuniste: l'esempio franceseREWILDING ECONOMY – IL PASSATO PROSSIMO VENTUROLasciate la carne ai bambiniUccellacci e uccellini, chi ce la fa e chi....CINGHIALI D'UNA VOLTADATEMI UN'APP, SOLLEVERO' L'ISPRAMONTAGNA, 22 ANNI DOPOElegia per un vecchio signoreLA GRANDE BUFALAAnimali & Co: un problema di comunicazione LUPO O CINGHIALE?Papa Francesco: gli animali dopo l'uomoLe allodole, mia nonna e le vecchietteLa caccia e gli chefUNGULATI CHE PASSIONEPARCHI E AREE PROTETTE: ECCO LA FRANCIALe beccacce e il lupoQUESTIONE DI PROSPETTIVALa cinofilia ufficiale. Parte seconda con scusePROBLEMA LUPOBisturi facili. Cuccioli? No graziePerché ho scelto il setter inglese?Galletti fa mea culpaQuesta è la cinofilia ufficialeC'era una volta il cinghialeBracconieri di speranzeGip, amor di cacciatore. Il piccolo franceseSAVETHEHUNTERS, MATTEOTROMBONI SFIATATII sistemi elettronici di addestramentoGUANO CAPITALEIn principio era una DeaC'era una volta l'orso bianco che campava di caramelleUNA TERRA DIVERSAMEMORIE. Da regina a reginainformAZione?Iniziazione del cuccioloneUNIONE AL PALO?LA PARABOLA DI CECILCROCCHETTE VEGANEL'ecoturismo fa danniALLODOLE PER SEMPRETRUE LIESCI SIAMO?Natura. Madre o matrigna?LA CACCIA, PROTAGONISTA INCONFESSATA DI EXPOUN’APERTURA DA FAVOLAI cuccioli di oggiMACCHE' PREAPERTURACACCIA, PROVE E VARIA UMANITA'Emergenza cinghiali ovvero: la sagra delle chiacchiereFORMAZIONE, FORMAZIONE!I cani da ferma oggiArlecchino o Pinocchio? LA SANZIONE DELLA VERGOGNAPrima informarsi, poi farsi un'opinioneEffetto FlegetonteIl cane domestico (maschio)Il valore della cacciaChi è diavolo, chi acquasanta?CANDIDATI ECCELLENTIPUBBLICO O PRIVATO?LA FRANCIA E I MINORI A CACCIAREGIONALI 2015: SCEGLIAMO I NOSTRI CANDIDATICaccia vissuta“Se questa è etica”QUANDO GLI AMBIENTALISTI CADONO DAL PEROLe contraddizioni dell'ExpoQUESTIONE DI CORPOL'ultimo lupo e l'ignoranza dei nostri soloniCalendari venatori: si riparteDOVE ANCORA MI PORTA IL VENTOLUCI E OMBRE DI UN PROGETTOCANE DA FERMA: ADDESTRIAMOLO PURE, MA CON GIUDIZIOCHIUSO UN CICLO...A patti col diavolo... e poi?BIGHUNTER'S HEROES: LE MAGNIFICHE CACCE DI LORENZOMISTERI DELLA TELECANI E BECCACCE: UN RAPPORTO DIFFICILEE' IL TORDO CHE TARDA. MA GALLETTI NON LO SATordi e beccacce tra le grinfie della politicaDonne cacciatrici piene di fascino predatorioItaliani confusi su caccia e selvagginaStoria di una particella cosmicaVegani per modaAnime e animaliMUSICA E NUVOLE L'uomo è cacciatore: parola di Wilbur SmithCHI LA VUOLE COTTA, E CHI....Nutria: un caso tutto italiano - un problema e una risorsaZIZZAGA, GALLETTI, ZIZZAGA!E se anche le piante provassero dolore?PASSO O NON PASSO, QUESTO E' IL DILEMMAMomenti che non voglio scordare Anticaccia? ParliamoneCACCIATRICI SI NASCE. UN'APERTURA AL TEMPO DELLE MELECATIA E LA PRIMA ESPERIENZACHIARI AVVERTIMENTIPIU' VIVA E PIU' AMATAECCE CANEMDE ANIMALISTIBUS ovvero DEGLI ANIMALISTIIL CATALOGO E' QUESTO....CINOFILIA E CINOTECNIA QUALCHE SASSO IN PICCIONAIAISPRA. UN INDOVINO MI DISSE...MIGRATORI D'EUROPAL'ipocrisia anticaccia fomenta il bracconaggioMIGRATORISTI GRANDE RISORSAFauna ungulata e vincolismo ambientaleDecreto n. 91 del 24 giugno 2014: CHI PIANGE PER E CHI PIANGE CONTROAi luoghi comuni sulla caccia DIAMOCI UN TAGLIOSPENDING REVIEW, OVVERO ABBATTIAMO GLI SPRECHIDOPO LE EUROPEE: VECCHI PROBLEMI PER NUOVE PROSPETTIVEBiodiversità: difendetela dagli ambientalisti GUARIRE DALLA ZAMBILLALe specie invasive ci libereranno dall'animalismoEUROPEE: SCEGLIAMOLI BENELa rivoluzione verde è nel piattoLa caccia al tempo di FacebookSOSTIENE PUTTINI: Pensieri e sogni di un addestratore cinofilo a riposoCOSE SAGGE E MERAVIGLIOSEAMBIENTE: OCCHIO AL GATTOPARDOC'ERO UNA VOLTA ALL'EXAQUESTA E' LA CACCIA!EUROPA AL RISVEGLIOTOPI EROI PER I BAMBINI DELLA BRAMBILLACACCIA LAZIO: quali certezze?ISPRA, I CALENDARI QUESTI SCONOSCIUTIUNITI PER LA BIODIVERSITÀ E LA CACCIA SOSTENIBILELO DICO COL CUOREIL LUPO E' UN LUPO. SENNO' CHE LUPO E'I veri volontari dell'ambienteDIAMOGLI CREDITOPROMOZIONE GRATUITA PENSIERINI DEL DOPO EPIFANIAAmbientalisti italiani, poche idee ma confuseAnche National Geographic America conquistato dalle cacciatriciPiù valore alla selvaggina e alla cacciaIl cinghiale di ColomboPorto di fucile - NON C'E' MALE!PAC & CACCIALILITH - LA CACCIA E' NATURALEEffetto protezionismo Ispra: il caso beccacciaIl grande bluff dei ricorsi anticacciaCOME FARE COSA FARESupermarket societyRomanticaTipi di comunicazione: C'E' MURO E MUROAmbientalisti sveglia!Crisi e Parchi, è l'ora di scelte coraggioseSPRAZZI DI SERENOPOINTER E NON PIU'SOGNO DI CACCIATOREUN CLICK E SEI A CACCIA FINALMENTE SI SCENDE IN CAMPORIPRENDIAMOCI LA NOSTRA DIGNITA' DI CACCIATORILA FAUNA SELVATICA: COME UN GRANDE CARTOONALLA FIERA DELL'ESTVOGLIO UNA CLASSE DIRIGENTE MODERNAIL NUOVO PARTITO DEI VECCHI TROMBATI“Caccia è cultura, amore e tradizione” L'assurda battaglia al contenimento faunisticoCACCIA PERMANENTE CACCIATORI DIVISIPartiamo dalla ToscanaITALIA: un paese senza identità. Nemmeno per la cacciaC’ERA UNA VOLTA…I cacciatori nel regno delle eterne emergenzeGli ambientalisti e la trave nell'occhioAddio alle rondini?L’Europa “boccia” l’articolo 842 (e la gestione faunistica di Stato)ITALIA TERRA DI SANTI, POETI... SAGGI.....SUCCEDE ANCHE QUESTOBASTA ASINIAMBIENTALISMO DA SALOTTO E CONTROLLO DELLA FAUNA Siamo tutti figli di DianaTOSCANA: ALLEVAMENTO DI UNGULATI A CIELO APERTOALLARME DANNIDANNI FAUNA SELVATICA: Chi rompe paga…STALLO O NON STALLO CI RIVEDREMO A ROMA“L'ipocrisia delle coscienze pulite”UN DIFFICILE VOTO INTELLIGENTE SALVAGENTE CINGHIALECACCIA DIECI VOLTE MENO PERICOLOSA DI QUALSIASI ALTRA ATTIVITA'ZONE UMIDE: CHI PAGA?Lepri e lepraioli QUESTA SI CHE E' UN'AGENDASPENDING REVIEW E CERTEZZA DELLE REGOLELa Caccia, il futuro è nei giovani – Un regalo sotto l’alberoA SCUOLA NON S'INVECCHIA I nuovi cacciatori li vogliamo cosìNEORURALI DE NOANTRIFRANCIA MON AMOURLA CACCIA E' GREEN? Stupidità... stasera che si fa? NUOVA LINFA PER LA CACCIATERRA INCOGNITAL’Italia a cui vorrei fosse affidata la cacciaLa marcia in più della selvaggina EPPUR SI MUOVECOLLARI ELETTRICI: LECITI O ILLECITI?DIVERSA OPINIONEIN PRIMA PERSONA PER DIFENDERE IL PATRIMONIO NATURALEOpinioni fuori dal coro - VACCI TU A MANNAIL!!!A CACCIA A CACCIA!!!PROVOCAZIONI Estate di fuocoMISTIFICAZIONISICUREZZA A CACCIA, PRIMA DI TUTTOSostenibili e consapevoli!COLPI DI SOLE COLPI DI CALOREAiutati che il Ciel ti aiuta! Insieme saremo Forti!TECNOCRATI? NO ESPERIENTILA RICERCA DIMENTICATAPARCHI: RIFORMA-LAMPO DE CHE'!Orgoglio di contadinoCampagna o città?CACCIA: UNA RISORSA PER TUTTI. PRENDIAMO ESEMPIO DAGLI ALTRICALENDARI VENATORI CON LEGGE REGIONALE: UN'OPINIONE CHE FA RIFLETTERECONFRONTO FRA GENERAZIONILA CACCIA CHE SI RESPIRARapporto Lipu: specie cacciabili in ottima salute GLI SMEMORATI DI COLLEGNOMUFLONE E CAPRIOLO IN ASPROMONTE: un sogno o una possibile realtà?Piemonte: Salta il camoscio/tuona la valanga...DELLE COSE DELLA NATURACultura Rurale: una soluzione per far ripartire l'ItaliaIl nodo delle specie aliene che fa capitolare gli ambientalistiLA CACCIA NELLA STORIA, PASSIONE E NECESSITÀPAC IN TERRISUCCELLI D'EUROPAGIRA GIRA.....STORIA SEMPLICE DI UNA CACCIATRICE LAMENTO DI UN GIOVANE ERRANTE PER LA CAMPAGNATOCCA A NOI!CRISI. SOLUZIONE ALLA GRILLOIL SENSO DELLA CACCIA DI SILVIAVERITA' E CERTEZZA DEL DIRITTOPROCEDURE D’INFRAZIONE E DEROGHE: UN CONTRIBUTO ALLA CHIAREZZABECCACCE DI BEFANACACCIA, FASE DUEPROVOCAZIONI DI FINE D’ANNORICERCA RICERCASPIGOLATURE DI NATALEDai pomodori alle lampadine LA RUMBA DEL CINGHIALONENON ERA AMOREFinalmente autunnoIl paradosso dell'IspraIL PIANETA DEI CACCIATORILe caste animali A CACCIA ANCHE DOMANIA CACCIA SI, MA DOVE?ORGOGLIO DI CACCIATOREPer il nostro futuro copiamo dai colleghi europei FINALMENTE A CACCIAAPRE LA CACCIA!Amico cacciatore, guarda e passaRiforma sui Parchi in arrivo?E i cuccioli umani?MEDITATE, AMBIENTALISTI, MEDITATELA FARSA DEI CALENDARI Armi, la civiltà fa la differenzaIl Pointer e la cacciaCol cane dalla notte dei tempiContarli, certo, ma come?Questa è una passione!IL PENTOLONELA LOGICA DELLA PICCOLA QUANTITA' SOLDI E AMBIENTE. DIECI DOMANDENON SOLO STORNOQUEL CHE RESTA DELLA CACCIA AGLI ACQUATICILa lezione di Rocchetta di VaraBASTA CON LA STERPAZZOLA CON LO SCAPPELLAMENTO A DESTRA MIGRATORI TRADITICORONA L'ERETICOCacciatori e Agricoltori, due facce della stessa medagliaDeroghe: non è una missione impossibileAMBIENTALISMO E' CULTURA RURALESei il mio caneALLE RADICI DELLA CACCIACORTE EUROPEA DEI DIRITTI DELL’UOMO: IMPORTANTE SENTENZA A FAVORE DELLA CACCIACOME DIREBBE LO STORNO, DEL DOMAN NON V'E' CERTEZZA...BOCCONCINI PRIMAVERACACCIA, PASSIONE, POCHE CHIACCHIERECOMUNITARIA: RIMEDIARE AL PASTICCIOQUESTIONE DI CALENDARIOLA BAMBINA CHE SOGNAVA LA CACCIAPRENDIAMO IL MEGLIOBELLEZZA E AMBIENTE. LA NOSTRA RICCHEZZATUTTI A TAVOLARIFLETTERE MA ALLO STESSO TEMPO AGIRELA CACCIA SERVE. ECCOME!METTI UNA SERA A CENAUrbanismo e Wilderness: un confronto impariCONFESSIONI DI UNA TIRATRICE DI SKEETGIOVANI, GIOVANI E ANCORA GIOVANIIL CAPRIOLO POLITICO NO - Per una visione storicistica della caccia in ItaliaAccade solo in Italia?L’ambientalismo tra ecologia profonda e profonda ignoranzaFRA STORIA E ATTUALITA'Non sono cacciatore ma la selvaggina fa bene. Intervista a Filippo Ongaro“Solo” una passioneTra ideologia e strategia politicaIL CATALOGO E' QUESTOTORNIAMO A SVOLGERE UN RACCONTODA DONNA A DONNA: IL MALE DEL TURISMO. Lettera aperta di Lara Leporatti al Ministro BrambillaItaliani ignoranti della cacciaCACCE TIPICHE E VITA IN CAMPAGNAEd il giorno arrivaDEROGHE E CACCIA ALLA MIGRATORIA: DA RISOLVERE. UNA VOLTA PER TUTTE!PRE-APERTURA DI CREDITODomani sarà un altro giorno MIGRATORIA E SELEZIONEAlcune riflessioni sulla caccia in ItaliaDivagazioni per una rivoluzione culturaleLa senatrice Adamo va alla guerraPERCHE’ NON SCENDI, PERCHE’ NON RISTAI? ( versi di G. Carducci)Calendari venatori. Le bugie degli ambientalistiUn'arte chiamata cacciaAREZZO SCONFESSA LA BRAMBILLAAnimalismi e solitudiniIn un vecchio armadioSTAGIONE VECCHIA NON FA BUON BRODOBelli, matti ed inguaribili SIAMO LIGURI!Ieri, mille anni fa, io caccioCosa mangiano gli animali degli animalisti?SCIENZA, CONOSCENZA, CULTURAC'ERA UNA VOLTA UNA SCIMMIAMOVIMENTO STATICO, ANZI NO, REGRESSIVOORSI. COMUNITARIA. PROVVEDIMENTO ZOPPO MA CON SICURO VALORE SIMBOLICOAerei e trasporto munizioni - La situazione della caccia oggi: “Io speriamo che me la cavo”ALL'ARIA APERTA!Contro ogni tentazione. PORTIAMOLI A CACCIAIPSOS FACTO! DIAMOCI DEL NOIIN FINLANDIA SI', CHE VANNO A CACCIA!RIFLESSIONI DI UN PEONEIL PAESE PIU' STRANO DEL MONDOFuoco Amico PER UNA CULTURA RURALE. MEGLIO: PER UNA CULTURA DELLA CACCIA CHE AFFONDA LE SUE RADICI NELLA TRADIZIONE RURALEE Jules Verne diventò anticaccia CULTURA RURALE E CULTURA URBANA A CONFRONTOL'Enpa insulta i cacciatoriSELVAGGINA IN AIUTO DELL’ECONOMIAAmerica: un continente di vita selvaggiaLA LIBERTA’ DI STARE INSIEME A chi giova la selezioneLA CACCIA COME LA NUTELLA?LUPO, CHI SEI?Le fonti energetiche del futuro: nucleare si o no?TOSCANA: ARRIVA LA NUOVA LEGGEA caccia con L'arco... A caccia con la storia...Interpretazioni e commenti di nuova concezione10 domande ai detrattori della cacciaIL BRIVIDO CHE CERCHIAMOLa caccia come antidoto alla catastrofe climaticaPer una educazione alla natura E' IL TEMPO. GRANDE, LA BECCACCIA IL CAPRIOLO MANNAROCONSIDERAZIONI E PROPOSTE PER IL FUTURO DELLA CACCIA IN ITALIACaccia - anticaccia: alla ricerca della ragione perdutaAllarmismo e vecchi trucchettiAncora Tozzi ?REALISMO, PRIMA DI TUTTOLe invasioni barbaricheAPERTURA E DOPO. COSA COME QUANDOPiombo e No Toxic: serve un nuovo materiale per le cartucce destinate agli acquaticiDi altro dovremmo arrabbiarciI GIOVANI E IL NUOVO AMBIENTALISMO Cinofili, cinologi e cinotecniciUn rinascimento ambientale è possibileGelosi e orgogliosi delle nostre tradizioniLA CACCIA SALVATA DALLE DONNE?Nuovo catalogo BigHunter 2009 – 2010: un omaggio all' Ars VenandiTutto e il contrario di tuttoDALL'OLIO: UNITA' VO' CERCANDO...IL VECCHIO CANE: RICORDIAMOCI DI TUTTE LE GIOIE CHE CI HA DONATOLa voce dei protagonisti sui cinghiali a GenovaTutti insieme... magicamenteAmbiente: una speranza nella cacciaSOLO SU BIG HUNTER: DALL’OLIO, PRIMA INTERVISTALa Caccia ha bisogno di uomini che si impegnanoLA COMUNICAZIONE NON E' COME TIRARE A UN TORDOIl capanno: tra architettura rurale e passione infinitaDONNE ...DU DU DU... DI-DI-DI I..... IN CERCA DI DIANAEUROPA EUROPAVICINI ALLA VERITA'Beccaccia sostenibileCACCIA E SOCIETA'Wilbur Smith, scrittore da best seller innamorato della caccia BAGGIO, CON LA CACCIA DALL’ETA’ DI CINQUE ANNIPARLAMENTO EUROPEO - Fai sottoscrivere un impegno per la caccia al tuo candidatoCACCIA ALL'ORSIORGOGLIOSI DI ESSERE CACCIATORIUN DOCUMENTARIO SENZA SORPRESE, ALMENO PER I CACCIATORIRidiamo il giusto orgoglio al cacciatore moderno e consapevoleIl cane con il proprio olfatto è il vero ausiliare dell'uomo, anche oltre la caccia.157: PENSIERI E PAROLEMA COS'E' QUESTA CACCIA?157 CACCIA: LA SINTESI ORSI E' UNA BOZZA DI DISCUSSIONEMIGLIORARE LE RAZZE? SI PUO’ FARECINGHIALI CHE PASSIONELa cultura cinofilaATC DIAMOCI DA FAREIl vitello che mangi non è morto d'infarto!Ripensare la caccia?PER UN FUTURO DELLA CACCIAQUANTO CI COSTI, BELLA TOPOLONAPUCCINI CACCIATORE E AMBIENTALISTA ANTE - LITTERAMUn nuovo corso per gli ungulatiSiamo noi le Giubbe VerdiRuralità e caccia fra cultura, tradizione ed economia Rilanciamo il consumo alimentare della selvagginaLa caccia secondo Giuliano, umorista de La RepubblicaQuesta è la cacciaIl cane oggetto: attenzione alla pericolosa tendenza della civiltà dei consumiLa cinegetica e la caccia col caneGestione e tradizione BASTA TESSEREAMAR...TORDE il beccafico perse la via del nordDimostriamo credibilitàApertura passione serenitàeditoriale - Fucili italiani come le ferrariOrgoglio di CacciatoreI Tordi e le BeccacceLa Caccia è Rock

Editoriale

Cuore di beccaccia


lunedì 19 dicembre 2016
    

beccaccia

Non cercarlo nel corpo bellissimo, fra ali color di bosco, nelle piume di un cromatismo tenue e sopraffino che Madre Natura le ha fornito. Negli occhi ampi, teneri e languidi, attenti a scrutare l'universo in tutte le dimensioni. Quell'universo che non va al di là dei boschi, delle pinete e delle foreste dove i cieli sono spazi di luce filtrata dal sole e dalle nubi grigio-rosa che preludono a perturbazioni e burrasche che aggrediscono la regina, senza scalfire la lineare e sinuosa bellezza del suo corpo. No. Il cuore della beccaccia è un simbolo non di carne e sangue, ma di idee e immagini che ti inseguono per sempre, direi quasi per tutta la vita.

Ma per capire l'anima della regina devi averla conosciuta. Da cacciatore, migratorista, studioso, ornitologo, cinofilo, uomo qualunque,ecc. Devi aver avuto un rapporto conoscitivo con la signora, sia da viva che da morta. E lei ti mostrerà la bellezza con gli occhi della dolcezza e dell'intelligenza, con l'apertura alare delle penne dai colori impossibili, mimetici al vento, alla luce dell'alba e ai rosei tramonti; ed anche nelle oscurità delle tenebre sentirai il profumo di quei colori, il cane sarà attratto dalle emanazioni della regina, e quella, al momento opportuno, nasconderà il suo corpo a qualsiasi tentativo d'insidia. Basta averla vista una sola volta, averle accarezzate le dolcissime piume per pochi secondi, averle chiuso gli occhi alla morte che non annullerà mai quella vitalità che ti porterai dentro per sempre.

Nessun cacciatore uccide mai una beccaccia senza portarla poi dentro, posizionarla nello scrigno della memoria. Non si uccide invano una beccaccia. Essa ti rende partecipe della vitalità dei voli, della scaltrezza dei nascondigli, del sapore delle carni. E così rigenererai la sua piccola anima, nella perennità della specie. Non morrà mai perché , perché quel cuore nascosto diventa un simbolo infinito, con infinite possibilità di rigenerazione. Quello non è un minuscolo groviglio di carne, ma un simbolo che ti rimanda ad un capolavoro d'arte cromatica. E se guarderai i cieli di tutte le stagioni e di tutte le latitudini, la vedrai a volo migrante, seguire le correnti ventose, per cercare nell'azzurro l'atterraggio più consono alla nobiltà alata. Potrà fermarsi per tempo nell'angolo di un bosco, ai piedi di un grosso ceppo d'olivo, tra le cadute foglie di un'abetaia. Ma poi, ispirata, riprenderà il volo per un'abitazione più degna. E non accetterà compromessi di convivenza.

E' razza regale, per sempre. Nasce e muore regina. Nessuno mai sarà capace di detronizzarla, La sua non è nobiltà di censo o di classe, ricevuta in concessione con delle credenziali. Quel cuore l'ha creato Madre Natura e l'ha reso nobile pr congenita definizione, con il sigillo biologico della razza. E così, chi l'ha conosciuta, anche per un breve periodo, più non dimenticherà l'ammaliante bellezza del fascino alato. Ha subito l'impronta definitiva della naturale regalità. Tali simboli sono incancellabili. E quindi diamo alla Signora l'onore che si merita, perché l'ha ricevuto da Madre Natura. Cuore di beccaccia.
 

Leggi altri Editoriali

38 commenti finora...

Re:Cuore di beccaccia

Auguri di Buon Natale e Buon anno a tutti.

da Uomini di buona volontà. 25/12/2016 10.28

Re:Cuore di beccaccia

Mario Peruzzi perché non te ne vai te all'estero io ho due figli che se ne sono DOVUTI ANDARE PERCHE VOI KOMPAGNI i posti ve li tramandate da padre in figlio senza MERITO! il Ministro dovrebbe pensare al suo figliolo e tu non usare certe espressioni infelici parla e scrivi di caccia se ne sei capace

da Mario Benetti Modena 23/12/2016 19.54

Re:Cuore di beccaccia

un Kompagno come te ah ah ah la rovina della caccia in Italia!

da Colombaro 23/12/2016 18.58

Re:Cuore di beccaccia

Si fa quello che si può colombaro. Meno male che tu ESISTI. Se Poletti fosse stato non Ministro del Lavoro ma Ministro dell'Ambiente di te e della tua casa di caccia in Scozia avrebbe detto.......... «conosco S...cacciatori che è bene non avere tra i piedi»

da Mario Peruzzi, Arezzo - TosKana 23/12/2016 16.45

Re:Cuore di beccaccia

MESTIERE ? AH AH AH !! la tua risposta conferma la tua RADICALIZZAZIOE che è dentro te e ti spinge a dire cose che con la caccia cacciata non centrano NIENTE! Se dopo 41 anni ancora hai queste idee cuociti pure nel tuo brodo nella tua ridicolo tesa assieme a due volantini ! che tristezza anzi pena.

da Colombaro 23/12/2016 15.48

Re:Cuore di beccaccia

Caro Colombaro, non credo che tradizione sia radicalizzazione. La nostra Associazione è nata nel 1995 per portare avanti le istanze di coloro che cacciano il colombaccio da appostamento fisso e con richiami vivi. Tutto qui. Non è un obbligo aderirvi ma chi aderisce è tenuto al rispetto delle regole che sono ben elencate nella carta d'intenti che leggi se vuoi nel nostro sito. E' naturale che uno come me che ha "imparato questo mestiere" quarantuno anni fa alla corte di carissimi amici perugini, porti avanti le istanze associative che - come ho scritto prima a proposito della preapertura non riguardano solo l'etica ma anche l'opportunità. Tieniti stretta la tua casa di caccia in Scozia perchè per me la caccia ha un altro valore che cozza con lo sparo.

da mario peruzzi, Arezzo - TosKana 23/12/2016 12.21

Re:Cuore di beccaccia

caro Mario Peruzzi sono contro ogni forma di esaltazione ( da voi chiamata etica) contro ogni forma di divieto "stupido" e contro chi si gonfia il petto per dire cose senza senso alcuno come chiudere la caccia al colombaccio alla pre apertura . Sono punti di vista . Riguardo i figliastri ti faccio presente che ho una casa di caccia in Scozia ed una in Irlanda dove sono passati tantissimi cacciatori italiani ( ma preferisco francesi e spagnoli) tra i quali molti si sono crogiolati di far parte di questo club di cui conosco vita morte e miracoli ( un anno vi ho pure inviato i dati di passaggio) ma quando i club si radicalizzano come voi e quelli della beccaccia MI FATE GIRARE LE PALLE ! sai perché ? perché chi si radicalizza NON E' UN CACCIATORE ma una schiappa , chi cerca regole per contrastare gli altri NON E' UN CACCIATORE , chi crede di essere il migliore per me è un idiota, chi crede di capire tutto no ha capito un cavolo di niente ho incontrato grandi cacciatori nel mio percorso gente che dove li appoggiavi faceva centinaia di colombi e migliaia di radicalizzati che per fare 10 colombi era un miracolo! avrai capito che sono contro ogni forma di associazione cretina come tutti i club della caccia che NON SERVONO A NIENTE E NESSUNO. la caccia è libertà amico da tutto e tutti.

da Colombaro 23/12/2016 8.42

Re:Cuore di beccaccia

A Civitavecchia dovremmo avere un comune carissimo amico Carlo. Non ho letto i commenti sotto ma di cove ottobrine ha parlato CERTAMENTE A SPROPOSITO EVOCANDO GLI ORMAI FAMIGERATI KEY CONCEPT un nostro consigliere nonchè referente scientifico del club che a parole "SAREBBE" CONTRO LA PREAPERTURA AL COLOMBACCIO MA CON I FATTI............. Spero di essere stato chiaro Carlo. In ogni famiglia Colombaro ci sono figli e figliastri. Può darsi che vi sia qualche Socio "figliastro" che va a maggio in Scozia a sparare a colombacci in cova. Purtroppo questo è frutto di troppa liberalità assunta da qualche sezione del club che ha pensato più alla quantità degli iscritti che alla qualità degli stessi. A mio modo di vedere identico al 1995 - anno di costituzione del club - occorre rivedere alcune modalità di iscrizione alla nostra associazione proprio per evitare queste "infiltrazioni". Non siamo esaltati; pensiamo semplicemente che la specie colombaccio vada rispettata come qualsiasi altro tipo di selvaggina cacciabile. Tutto qui. Non siamo contro la preapertura solo per "etica" ma soprattutto per convenienza. Non siamo un'associazione venatoria e il correre dietro alla tessera in più per contare non ci appartiene. Cercheremo quindi di tesserare coloro che accettano i principi della nostra Associazione che puoi leggere nella carta d'intenti pubblicata nella home page del nostro sito. Non so se ricordi, colombaro, che la preapertura è - anzi dovrebbe essere - rivolta agli estatini. Ti pare che il colombaccio che nidifica da noi sia un estatino?

da Mario Peruzzi, Arezzo TosKana 23/12/2016 8.15

Re:Cuore di beccaccia

Se invece di litigare fra di noi ci si impegnasse a sostenere un'unica associazione, sarebbe molto meglio. Otterremmo migliori risultati. e quando si fosse insieme, tutte le nostre energie dovrebbero andare a sostenere e promuovere e far conoscere i nostri valori, che non sono quelli della fucilata, del cane bravo, delle lotte sui calendari, che sono solo questioni fra di noi, su cui chi ci vuole male ci specula. No, dovremmo far capire al grande pubblico che i veri ambientalisti siamo noi, che siamo sul territorio tutto l'anno, mettiamo a disposizione un'ingente forza di volontari competenti, gestiamo l'ambiente gratuitamente. E nello stesso tempo dovremmo denunciare gli scempi ambientali veri, facendo i conti sulle corna degli agricoltori, degli inquinatori, dei cementificatori. Ma per questo, ahimè, dovremmo avere una coscienza diffusa che al momento ci manca, a tutti i livelli, impegnati come siamo sulle bischerate dei calendari....

da Piero M. 23/12/2016 8.15

Re:Cuore di beccaccia

Pure tu parli a mezza bocca e parla chiaro qui stanno a succede le tragedie per parlare senza essere chiari, uno mica si può ricordare tutto, focalizzare cose del passato...ma che ci vuole, mi sembra che ci prendete gusto a complicarsi la vita...e la,complicate pure a me.

da Carlo rm nord 22/12/2016 19.44

Re:Cuore di beccaccia

Si era capito che più di tanto non se caro roma nord. Il colombaccio centra per le romanze scritte dai colombari "specializzati come per il beccacciai specializzati" salvo poi che gli uni che li sparano ad Ottobre( non è solo a commentare le cove ottobrine dello scienziato del club ma anche Sorrenti i secondi in Crimea e dintorni con l'uovo sul cu@@@o Sveglia.

da Questi "poeti"!!!!! 22/12/2016 19.18

Re:Cuore di beccaccia

Ci rimangono i ricordi ,perché di beccacce non ce ne sono ! Comunque bello il pezzo buon anno a tutti i cacciatori. Cacciatrici

da passatore 22/12/2016 18.56

Re:Cuore di beccaccia

Quelli del club del colombaccio ah ah ah una setta di esaltati che poi li incontri a maggio in Scozia sui piselli quando i colombacci covano ah ah ah ma ti rispondo ma qui è nocivo ahahah che gente ! Mi fate pisciare addosso dal ridere abbiamo 2000000000 regolamenti del kaiser e questi ne inventano altri per intralciare i cacciatori ma basta su! e tortore no in agosto e colombacci no in settembre e la anatre no i settembre ( solo germani) w questo no e questo no ma andate al diavolo cacciatori del menga!!

da Colombaro 22/12/2016 17.33

Re:Cuore di beccaccia

Se leggi i commenti sotto, e a quello mi riferivo, si parlava di cove ottobrine...al che mi sono detto...in preapertura no, neanche a ottobre va bene...quando gli vuoi tirare? E cmq si stava parlando della beccaccia e non vedo quel riferimento, il nesso...tutto qui

da Carlo rm nord 22/12/2016 17.16

Re:Cuore di beccaccia

Caro Carlo, il colombaccio in preapertura questa estate non era una diatriba ma una giusta presa di posizione di alcuni appartenenti al Club Italiano del Colombaccio che nella carta d'intenti a chiare lettere riporta........Art.3) Vietare il prelievo venatorio nel corso della riproduzione della specie e durante il ritorno primaverile alle aie di nidificazione. Tale provvedimento dovrà tener conto della collocazione geografica degli Stati membri dell'Unione, esprimendo singoli dettami che identifichino i periodi incui consentire la caccia. Per quanto riguarda l'Italia, questo termine è individuato dal Club Italianodel Colombaccio nell'arco di tempo compreso tra la terza domenica di settembre ed il 31 gennaio di ogni anno. Mi pare normale. Non mi pare normale che tu scriva che........... Quella cosa dove c'era chi sosteneva di rispettare il colombaccio a ottobre....è ridicola...e quando gli vuoi Tirare?..... Non penso nessuno abbia parlato di ottobre perchè la preapertura è il primo settembre a meno che tu non abbia letto che qualche "scienziato poco scienziato e meno cacciatore" ora che ricordo, in riviste venatorie scriveva dei key concept, spacciandoli per verità assoluta, allorquando si legge che il colombaccio in Italia cova fino alla fine di ottobre. Pensa Carlo che quel tizio è referente scientifico del club e per questo dovrebbe abbandonare il consiglio essendo le sue "teorie" (non solo questa) in palese contrasto con le norme statutarie del Club. Della serie predicare bene, razzolare male. Sicuramente ora mi scriverà..............Mario, ma ce l'hai con me? Assolutamente no. il problema è l'ambiguità e il voler costantemente tenere i piedi in due staffe PUNTO

da Mario Peruzzi, Arezzo 22/12/2016 16.20

Re:Cuore di beccaccia

Mi ricordo...questa estate quella diatriba sul colombaccio in preapertura ...e Allora? Non capisco ancora, quella è una cosa e questa è un altra. Quella cosa dove c'era chi sosteneva di rispettare il colombaccio a ottobre....è ridicola...e quando gli vuoi Tirare? Ma sopratutto che c'entra con la beccaccia e tutte queste sviolinate....mi dici dove si Raccordano?

da Carlo rm nord 22/12/2016 14.51

Re:Cuore di beccaccia

x da questi poeti! ma chi se ne frega!!

da Lillo 22/12/2016 14.40

Re:Cuore di beccaccia

Allora stiamo in silenzio, raccolti e meditiamo...ssssssttt, ma allora questa casella che ci sta a Fare?...suvvia,per cortesia sparate solo con il fucile Non con la bocca. ..o peggio ancora!

da Carlo rm nord 22/12/2016 11.51

Re:Cuore di beccaccia

ma un pò si sano e salutare silenzio senza avere sempre da ridire e controbattere no è ? è chiedere troppo e troppo difficile ?

da lollo 22/12/2016 11.25

Re:Cuore di beccaccia

Adesso che c'entra il colombaccio ? Che c'entrano le cose ottobrine....forse vogliamo mettere il colombaccio sullo stesso piano della beccaccia ? Non capisco perché si apre un discorso è lo si lascia appeso....ma che brutto vizio parlare a mezza bocca!

da Carlo rm nord 22/12/2016 8.49

Re:Cuore di beccaccia

Perché quelli del colombaccio "Santo subito ma se ne fottono delle cove ottobrine" sono qualcosa di meno?

da Questi "poeti"!!!!! 22/12/2016 5.26

Re:Cuore di beccaccia

Un elogio al selvatico visto in chiave COMMOVENTE per gli animi dei cittadini ignoranti in materia, ma che possono pensare immediatamente perchè ucciderla ? Redazio' è chiaro o non è ancora chiaro ? Per me dovreste pubblicare i racconti di caccia, non i quadri da adulare lesivi alla caccia. Salutiamo

da jamesin 21/12/2016 21.08

Re:Cuore di beccaccia

FEDE, il primo ignorante sono io, lo confesso ma preferisco esserlo con la mia testa piuttosto che colto con la testa di altri. Mi spiego, mi è capitato, per turismo, di visitare i maggiori musei d'Europa e laddove la gente più si soffermava, davanti a quadri famosi, a me non dicevano niente perché la mia ignoranza mi dice che tutto quell'interesse è pilotato dalla critica di critici formatisi su testi di critici in una sorta di lungo pensiero, ma di loro, cioè frutto del loro cervello non c'è nulla, solo autoconvinzione al punto di far loro il pensiero di altri. Così è per la beccaccia , questi inni che trascinano in questa esaltazione collettiva a tratti isterica,una moltitudine di cacciatori al punto che qualcuno pensa....Santa subito!

da Carlo rm nord 21/12/2016 20.04

Re:Cuore di beccaccia

Giusto Carlo, credo che lo scritto non abbia colpito molti animi in fondo siamo cacciatori e non poeti, forse un poco Ignoranti , ma siamo fatti cosi !

da Fede 21/12/2016 14.33

Re:Cuore di beccaccia

Redazione ma questo si era capito, pur non conoscendolo, che dietro c'era una mano esperta nel tratteggiare la figura di questo volatile. Se qualcosa si è detto semmai sullo stile....diciamo barocco...pomposo e non credo ci sia nulla di male muovere delle critiche...personalmente, tutti estasiati davanti a un quadro di Van Gogh, a me non piace ....si può Dire? Saluti

da Carlo rm nord 21/12/2016 12.19

Re:Cuore di beccaccia

brava Redazione

da tommy 21/12/2016 11.21

Re:Cuore di beccaccia

l'età spesso fa brutti scherzi e si diventa dei poeti succederà a tutti perché la vita è un romanzo ed i cacciatori di beccacce degli incredibili attori! Poi che il romanzo piaccia o meno a poca importanza!!

da Federico 20/12/2016 18.19

Re:Cuore di beccaccia

Ma nessuno parla di scandali, solo di toni troppo....sviolinati, per quanto sono d'accordo sul fatto che questo animaletto sia il top per gli amanti della caccia col cane anche perché frequenta posti,come il bosco, dove può mettere a dura prova chiunque. Quindi più difficoltà, più regala soddisfazioni quando si riesce a catturarla ma da qui a prostarsi, invocando un rispetto che va oltre le regole...quando la si prende a fucilate...insomma, dai, mi sembra esagerato e per niente coerente.

da Carlo rm nord 20/12/2016 17.43

Re:Cuore di beccaccia

Nulla di scandaloso. Complimentissimi Domenico per il tuo modo di intendere una preda insidiata.

da max 20/12/2016 15.39

Re:Cuore di beccaccia

8 commenti.....6 a 2, questo è la tendenza di questo exit Poll....non credo ci saranno recuperi per cui ci si può sbilanciarsi a dire che si è un bell'articolo, scritto bene, appassionatamente ma esagerato in questa forma di venerazione e Jamesin ha detto bene, concordo....ogni tanto ah ah ah. .ciao Jamesin

da Carlo rm nord 20/12/2016 15.32

Re:Cuore di beccaccia

Per chi non avesse compreso bene, sempre con tutto il rispetto per le idee degli altri : queste leccate alla beccaccia sogni o non sogni sono a discapito di tutti i cacciatori, quelli che amano avere un selvatico qualunque o come la beccaccia tra le mani per propria soddisfazione, la quale ricompensa la passione e la fatica per metterla poi nel tegame per la gioia del palato e senza nessun pentimento. Chi ama crogiolarsi nella venerazione, -copio come detto sopra- ( E così rigenererai la sua piccola anima, nella perennità della specie. ) mette tenerezza nell’animo di chi cacciatore non è, e che comunque ci legge, ad esempio un normale cittadino, il quale si fa una cattiva opinione di cosa possa essere la caccia, pensando all’anima della beccaccia. Per non dire poi di quelli che ogni giorno cercano di mettere in cattiva luce la caccia (per mestiere) andando a spifferare poveri uccellini. Certe affezioni bisogna tenersele per se in materia di caccia e pensare bene a quello che si scrive se sei un vero cacciatore. Spero sia stato chiaro nell’esprimere il concetto.

da jamesin 20/12/2016 14.04

Re:Cuore di beccaccia

una specie di fanatismo come per tutte le forme di caccia dove la "follia" subentra alla ragione. A me fanno ridere e non poco tutte le forme di fanatismo legate alla caccia e chi fa della caccia il proprio stile di vita scordandosi che ci sono altre cose oltre la doppietta ( incisa che fa ancora più ridere) . Spero che cambino la legge e facciano fare a tutti i cacciatori una buona visita psichiatrica prima di rilasciare il PA. NON SOPPORTO IL FANATISMO IN OGNI SUA FORMA .

da antonio 20/12/2016 10.19

Re:Cuore di beccaccia

Il peccato della beccaccia è quello di essere superbuona. Ma la poetica o l'epica fanno parte della caccia. Chi, come leggo, cerca di volgarizzare l'atto, dice cose giuste ma dimentica che se non ci fosse stato il sogno, dettato è vero dalla fame, non ci sarebbe stata cultura e l'uomo sarebbe rimasto animale. Sono convinto che anche i più disincantatai come questi due qui sotto si fanno la barba, adoparano cosmetici, si mettono una camicia secondo i dettamo della moda (alemno quella corrente), hanno (o anelano) un fucile con le incisioni, hanno un quadro o una fotografia di un cane o di una beccaccia in volo o di un cinghiale o di sè stessi a caccia o non a caccia. Si chiamerebbe estetica, per chi ne volesse prendere atto. E regola tutte le nostre attività di cosiddette persone "civili". Che non risparmia neanche gli animali, che ne fanno uso per il corteggiamento, per l'igiene, per ...la caccia (proCACCIAmento del cibo). Solo sovrastrutture, ma che tutti gli esseri viventi hanno dentro di sè. Servono per tenersi in vita. Spesso a scapito dei consimili o dei contendenti il territorio, il cibo o l'altro sesso. Una pantomima geniale, quasi innata, sicuramente utile.

da Sun Zu 20/12/2016 9.56

Re:Cuore di beccaccia

jamesin,100%cacciatore,Carlo rm nord, Dopo tutta questa retorica e polpettone come no applaudirvi per le vostre schiette e vere analisi. Buon Natale a voi e le vostre famiglie.

da Beccacciaro per crostoni non per poesia. 20/12/2016 3.18

Re:Cuore di beccaccia

Ma a chi credi di far capire la tua vena poetica, potevi anche farne a meno, la beccaccia è come altri selvatici per il cacciatore niente di più niente di meno, cambia solo il fatto che per averla ci vogliono buone gambe e fisico da atleta ammesso che la cacci con il cane per cui non è selvatico che si possono permettere tutti, almeno da noi in Italia. Questo poema va bene per i vari club quelli che alla beccaccia gli hanno alzato l'altarino e poi vanno all'estero a fare il pieno. Saluti.

da jamesin 19/12/2016 21.27

Re:Cuore di beccaccia

Condivido Carlo Rm...addirittura riviste specializzate interamente dedicate a lei, proposte di caccia iperspecializzata da parte dei vari club e quant'altro. La beccaccia è UNA delle specie cacciabili, per quanto nobilissima e fantastica, non LA specie cacciabile per antonomasia, ricordiamocelo sempre.

da 100%cacciatore 19/12/2016 17.56

Re:Cuore di beccaccia

La caccia è anche sogno, magia, fantasia, passione, irrazionalità. Mito. La beccaccia, per noi, rappresenta più di altri soggetti selvaggi anche tutto ciò che di ancestrale c'è nel nostro subcosciente. Il mistero che dà sensazioni piacevoli. Il racconto, velato di poesia, ha sempre assolto al ruolo di spiritualizzazione di un atto che in sè è cruento (necessariamente e ineluttabilmente)nei confronti della bellezza del creato. Come una santificazione dei nostri martiri, verrebbe da dire.

da Beccacciaio Ammaliato/abbacinato 19/12/2016 11.02

Re:Cuore di beccaccia

Premetto che condivido tutto e lo capisco per averla insediata per oltre 4 decenni....ma così mi sembra di scadere in una sorta di adorazione mistica ...tutto il popolo dei cacciatori in ginocchio in adorazione....non so, non vorrei sembrare un dissacratore, ma mi sembra un po esagerato tutto questo. Mio pensiero.

da Carlo rm nord 19/12/2016 10.44