Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Editoriale | Blog | Eventi | Meteo | I Video | Sondaggi | Quiz | Le Leggi | Parlano di noi | Amici di Big Hunter | Amiche Di Big Hunter | Solo su Big Hunter | Tutte le news per settimana | Contatti | BigHunter Giovani | Sondaggio Cacciatori |
 Cerca
Le vere cause della diminuzione di alcuni uccelli comuniSciocchezze muflonicheUn referendum illegaleAddio Wilbur Smith. Principe dell'avventuraMa il pianeta come lo salviamo?Esercizi di memoriaDella caccia di una voltaReferendum. Uno strumento pericolosoIl ritorno delle donniccioleSiamo i garanti della biodiversitàE se dessimo un senso alla Cabina di regia?Quo usque tandem?Se l’agricoltura è un problema*Inglesi fra ferma e guidataQuestione di bicchiereUn legame, tanti valori *Ma quale referendum!Ricordando ColumellaOltre il GulashLo scoglio dei sedici anniFra binocolo e zappaManifesto, Ergo SumQuando la caccia è pura gioiaIl sapore della cacciaOcchio alla pennaLe smanie per il cinghialeFavoleFollie dell'altro mondoParliamo di cose serieMistificazioniPunto (e virgola) sulla migratoriaQuando il cane era lupoL'etica animale, l'etica della caccia e l'etica nella cacciaIo la penso cosìTempi rottiChe il futuro ci sia... MiteCaccia e next generationAvviso ai navigantiCacciatrici, ma quale novità!Come riportare la natura nella nostra vitaLe memorie corteUn sognoLa caccia francese scende in campoDalle Alpi alle piramidi. Un auspicioCaput mundi de che?La caccia e la fabbrica dei sogniIl catalogo è questoIl cane è intelligente?Punto cinghiale. Ma non soloMa vi pare possibile?Paesi tuoiIl cane "appadronato"Una. Un primo passo verso il riscattoCosa non fa la Lipu?Sui cinghiali di RomaAnche i papi nel loro piccolo s'in...dignanoForza ragazzi!No all’estremismo animalistaRecovery HuntE caccia sia!Barbera o Champagne?Ancora a caccia con entusiasmoMeglio quando c’era TiburziFrancia. Così si faConto alla rovesciaPer una costituente della cacciaDi qua e di là dalle AlpiForza cacciatoriUn salutoIl futuro remotoCronache dalla savanaServono ideeAmati sentieriAddio Taddeo!Parchi "U.S.A & caccia"Le verità sepolteLe magnifiche sorti e progressiveBenedetto cinghialeConsiderazioni sulla beccacciaTorniamo intorno al caminoLettere ai tempi del CoronavirusLa lepre del... preteLa penultima spiaggiaViva la campagna Nuove sfidePer un nuovo buongovernoA carte scoperteCovid-19 con prudenza operosaIl mio caro Münsterländer e altre esortazioniRitorno a cinghialandiaTanto fumo e poco...Animali e ParlamentoC'era una volta un saggio. Anzi: tanti saggiBeccacce e tanta passioneLa Sinfonia PerfettaDaini Circeo. Scienza contro panzaTra tofu e fanatismoAnche Manhattan è naturaAmbientalismo: scienza o compassione?FILIERA: i primi passiCinghia - Lex & C.Rural SuasionMeglio i tordiUngulati, questi sconosciutiNessuno tocchi l'ambiente. Ci basta il paesaggioRifacciamoci la boccaLa natura nel mondo delle fiabeDa ieri a oggi. E domani?Uno scatto d'orgoglio per recuperare rispettoLa bellezza salverà il mondoDove vai, se la caccia non ce l'haiNell’anno delle allodole*Tutela biodiversità? Ben venga!Diamoci da fareIeri le tortoreA caccia, ieri, oggi, domaniKC. La scienza bizzarraCaccia futura - Parte l'iniziativa BigHunter "Io ci sono!"L'animalista antiscientificoProviamoci, almenoEmergenze o indulgenze?Forza ragazzi! Forza ragazze!Moriglione, pavoncella e la polvere sotto il tappeto Ambientalisti in discesaLa giusta battaglia dei circhiIl pane … e la cacciaCacciatori e piccoli passiGli animali sono animaliAvanti tutta in EuropaAmbientalista? Sì, cacciatore!QUELLO CHE ERAVAMO, QUELLO CHE SIAMOSelvaggina, la via della filieraGiovani. Cacciatori. NaturalistiEuropa Europa!Padule di Fucecchio. Fatti non p.Diamo una mano alla starnaTornare ai tempi della naturaRitorniamo al mitoGreta e la terra I Restoni non sono “quelli che restano”Riprendiamoci la naturaDiscorso sulla coturnice, ma non soloLa piaga dei ParchiBentornata ExaHorror naturaProvocazioni e fermezzaMaestra montagnaSPORT O PASSIONE?Un contratto a uso del manovratoreCol cinghiale al casello, ma non soloCinghiale. Il ricercatore svela la bufalaCambiamenti climatici e migrazioneScelta di campo e arie partenopeeIl nostro futuro è in EuropaLa mia Flyway è differenteIl futuro potrebbe essere la gestione adattativa?Un amoreAmbientalismo de noantriAria fresca e un pensierino alla SerraIl caso Leopold LipuUna sbiadita stellaViva la caccia!Questione di passioneIl mondo che verràIl senso della Lipu per i passeriArmi. Le nuove regoleSi va per l'aperturaLa tentazione di riprovarciIncendi. Il presente, il futuroAmbiente. Vogliamo parlare dei Parchi?SOGNO DI UN'ELISA DI MEZZA ESTATELa nostra frontieraCerusici e norciniSaggezza cinotecnicaUn ministro smarritoMa dov'era la Lipu quando ci rubavano gli habitat?E se si ripartisse dalla pernice?ISTINTO VENATORIO DEL CANE DA FERMAAntibracconaggio, a che punto siamo?Nuovo Governo. Un limite, un'opportunitàCronaca di una passioneDotti, medici e sapientiDiamoci una mossaE' giusto essere amici degli animali, ma oggi è meglio difendere gli uominiOrnitologo sarà lei! - Ornitologia “accademica” vs. Ornitologia “venatoria”Battistoni. Ambientalista cacciatore, con un occhio alla migratoriaEmozioni di una capannistaBruzzone, è ora di riformeCaccia richiamo profondoCalo uccelli e agricoltura. La resa dei conti Le visioni di lupo Gianroberto e i tre grilliniAttesaVaghe stelle del sudLa caccia come la vedo ioELEZIONI 4 MARZO: CHI VOTARE E CHI NOUn primato sconosciutoLa carica degli ungulatiIl sabato del cacciatoreSpeciale elezioni: Un voto per la cacciaAndare a votare e votare beneOH QUANTE BELLE FIGLIE...A testa altaDella beccaccia e del suo patrimonioCi vuole più coraggioDove va la caccia secondo SimonaDove va la caccia? "Lo decidiamo noi"A futura memoria per l'umanità di domaniIl futuro dipenderà da noiInsostenibili sarete voi!Anche gli ambientalisti calano. Eccome!Referendum e autonomieSulla legge del salmì e altre meraviglieQuestione di DnaMarco Ciarafoni: Giovani, giovani e unitàMassimo Zaratin: far conoscere a chi non saSparvoli: il futuro nel cacciatore ambientalistaCacciatori, è nato WeHunter! BANA. MIGRATORISTA PER...TRADIZIONECRETTI. LA CACCIA E' SEMPRE DOMANIHUNTER FOREVERSORRENTI: GUARDARE AVANTI CON OTTIMISMOFiere degli uccelli: ecco dove sbagliano gli animalistiAmici ambientalisti chiedete la chiusura della caccia e fatela finita!ETTORE ZANON. EUROPA EUROPA!INCENDI E SICCITA'. FACCIAMO CHIAREZZAMASSIMO MARRACCI. ATTENTI AI BISTICCIOrsi, sono troppi?L'ultimo beneUNA SOCIETÀ ALLA DERIVATORDO, TORDELLA, BIBÌ, BIBÒ E CAPITAN COCORICÒ Libro Origini – Iscrizioni recordMERAVIGLIOSA BECCACCIASerra uno di noi. L'animalista coi baffiCacciatore o lupo cattivo?IL CINGHIALE SALVA LA CACCIABrambusconi, "che figata"ETICA O ETICHETTA?DUE CHIOSE ALLO STORICOCARTA VINCE CARTA PERDECacciatori e noL'AGNELLO E LA CICORIAPER ELISA - La dolce passione di una cacciatrice di carattereSOSTIENE LARALUPO, QUANTO CI COSTIA UN PASSO DAL PARADISO - Dopo l' ISPRA ecco l'ONCFS franceseISPRA: C'ERA UNA VOLTA IL LABORATORIO PER NON PERDERE LA TRAMONTANAC'ERA UNA VOLTA...LUPO: CHE BOCCA GRANDE CHE HAI!!!Altro che caccia. Ecco quali sono le vere infrazioni italianeTABU' LUPOFIRMAMENTO SOCIALALTRO CHE CACCIA! E' L'HABITAT CHE RISCHIA GROSSOLUPO. ATTENDIAMO LUMICHI DICE PARCHI DICE PORCHI, E... NOTERELLE SUL CANE DA CACCIACos’è la cacciaLa ri-propostaCuore di beccacciaCacciatori in Europa. Un'azienda da 16 miliardiLA GRANDE CUCINA DELLA SELVAGGINA Una bella scopertaCARI AMBIENTALISTI, NON SI COMINCIA DALLA CODAOsservatori regionali, avanti!Ungulati: una risorsa preziosaLa mia prima volta al cinghiale: onore alla 110!Il cinghiale nel mirino. Braccata e selezione: una convivenza possibileANIMALISTI. LA DEBOLEZZA DEI VIOLENTITORDI TORDISTANNO TUTTI BENEETERNA APERTURATANTE MAGICHE APERTURECI SIAMO!LA SFIDA DELLA COMUNICAZIONELA SANA DIETA DEL CACCIATORE CELESTEANCH'IO CACCIOMIGRATORIA, MA DI CHI?Biodiversità e specie opportuniste: l'esempio franceseREWILDING ECONOMY – IL PASSATO PROSSIMO VENTUROLasciate la carne ai bambiniUccellacci e uccellini, chi ce la fa e chi....CINGHIALI D'UNA VOLTADATEMI UN'APP, SOLLEVERO' L'ISPRAMONTAGNA, 22 ANNI DOPOElegia per un vecchio signoreLA GRANDE BUFALAAnimali & Co: un problema di comunicazioneLUPO O CINGHIALE?Papa Francesco: gli animali dopo l'uomoLe allodole, mia nonna e le vecchietteLa caccia e gli chefUNGULATI CHE PASSIONEPARCHI E AREE PROTETTE: ECCO LA FRANCIALe beccacce e il lupoQUESTIONE DI PROSPETTIVALa cinofilia ufficiale. Parte seconda con scusePROBLEMA LUPOBisturi facili. Cuccioli? No graziePerché ho scelto il setter inglese?Galletti fa mea culpaQuesta è la cinofilia ufficialeC'era una volta il cinghialeBracconieri di speranze Gip, amor di cacciatore. Il piccolo franceseSAVETHEHUNTERS, MATTEOTROMBONI SFIATATII sistemi elettronici di addestramentoGUANO CAPITALEIn principio era una DeaC'era una volta l'orso bianco che campava di caramelleUNA TERRA DIVERSAMEMORIE. Da regina a reginainformAZione?Iniziazione del cuccioloneUNIONE AL PALO?E GALLETTI FECE IL SORDOLA PARABOLA DI CECILCROCCHETTE VEGANEL'ecoturismo fa danniALLODOLE PER SEMPRETRUE LIESCI SIAMO?Natura. Madre o matrigna?LA CACCIA, PROTAGONISTA INCONFESSATA DI EXPOUN’APERTURA DA FAVOLAI cuccioli di oggiMACCHE' PREAPERTURACACCIA, PROVE E VARIA UMANITA'Emergenza cinghiali ovvero: la sagra delle chiacchiereFORMAZIONE, FORMAZIONE!I cani da ferma oggiArlecchino o Pinocchio? LA SANZIONE DELLA VERGOGNAPrima informarsi, poi farsi un'opinioneEffetto FlegetonteIl cane domestico (maschio)Il valore della cacciaChi è diavolo, chi acquasanta?CANDIDATI ECCELLENTIPUBBLICO O PRIVATO?LA FRANCIA E I MINORI A CACCIAREGIONALI 2015: SCEGLIAMO I NOSTRI CANDIDATICaccia vissuta“Se questa è etica”QUANDO GLI AMBIENTALISTI CADONO DAL PEROLe contraddizioni dell'ExpoQUESTIONE DI CORPOL'ultimo lupo e l'ignoranza dei nostri soloniCalendari venatori: si riparteDOVE ANCORA MI PORTA IL VENTOLUCI E OMBRE DI UN PROGETTOCANE DA FERMA: ADDESTRIAMOLO PURE, MA CON GIUDIZIOCHIUSO UN CICLO...A patti col diavolo... e poi?BIGHUNTER'S HEROES: LE MAGNIFICHE CACCE DI LORENZOMISTERI DELLA TELECANI E BECCACCE: UN RAPPORTO DIFFICILEE' IL TORDO CHE TARDA. MA GALLETTI NON LO SATordi e beccacce tra le grinfie della politicaEUROPEI A META'Donne cacciatrici piene di fascino predatorioItaliani confusi su caccia e selvagginaStoria di una particella cosmicaVegani per modaAnime e animaliMUSICA E NUVOLE L'uomo è cacciatore: parola di Wilbur SmithCHI LA VUOLE COTTA, E CHI....Nutria: un caso tutto italiano - un problema e una risorsaZIZZAGA, GALLETTI, ZIZZAGA!E se anche le piante provassero dolore?PASSO O NON PASSO, QUESTO E' IL DILEMMAMomenti che non voglio scordare Anticaccia? ParliamoneCACCIATRICI SI NASCE. UN'APERTURA AL TEMPO DELLE MELECATIA E LA PRIMA ESPERIENZACHIARI AVVERTIMENTIPIU' VIVA E PIU' AMATAECCE CANEMDE ANIMALISTIBUS ovvero DEGLI ANIMALISTIIL CATALOGO E' QUESTO....CINOFILIA E CINOTECNIA QUALCHE SASSO IN PICCIONAIAISPRA. UN INDOVINO MI DISSE...MIGRATORI D'EUROPAL'ipocrisia anticaccia fomenta il bracconaggioMIGRATORISTI GRANDE RISORSAFauna ungulata e vincolismo ambientaleDecreto n. 91 del 24 giugno 2014: CHI PIANGE PER E CHI PIANGE CONTROAi luoghi comuni sulla caccia DIAMOCI UN TAGLIOSPENDING REVIEW, OVVERO ABBATTIAMO GLI SPRECHIDOPO LE EUROPEE: VECCHI PROBLEMI PER NUOVE PROSPETTIVEBiodiversità: difendetela dagli ambientalisti GUARIRE DALLA ZAMBILLALe specie invasive ci libereranno dall'animalismoEUROPEE: SCEGLIAMOLI BENELa rivoluzione verde è nel piattoLa caccia al tempo di FacebookSOSTIENE PUTTINI: Pensieri e sogni di un addestratore cinofilo a riposoCOSE SAGGE E MERAVIGLIOSEAMBIENTE: OCCHIO AL GATTOPARDOC'ERO UNA VOLTA ALL'EXAQUESTA E' LA CACCIA!EUROPA AL RISVEGLIOTOPI EROI PER I BAMBINI DELLA BRAMBILLACACCIA LAZIO: quali certezze?ISPRA, I CALENDARI QUESTI SCONOSCIUTIUNITI PER LA BIODIVERSITÀ E LA CACCIA SOSTENIBILELO DICO COL CUOREIL LUPO E' UN LUPO. SENNO' CHE LUPO E'I veri volontari dell'ambienteDIAMOGLI CREDITOPROMOZIONE GRATUITA PENSIERINI DEL DOPO EPIFANIAAmbientalisti italiani, poche idee ma confuseAnche National Geographic America conquistato dalle cacciatriciPiù valore alla selvaggina e alla cacciaIl cinghiale di ColomboPorto di fucile - NON C'E' MALE!PAC & CACCIALILITH - LA CACCIA E' NATURALEEffetto protezionismo Ispra: il caso beccacciaIl grande bluff dei ricorsi anticacciaCOME FARE COSA FARERomanticaTipi di comunicazione: C'E' MURO E MUROAmbientalisti sveglia!Crisi e Parchi, è l'ora di scelte coraggioseSPRAZZI DI SERENOPOINTER E NON PIU'SOGNO DI CACCIATOREUN CLICK E SEI A CACCIA FINALMENTE SI SCENDE IN CAMPORIPRENDIAMOCI LA NOSTRA DIGNITA' DI CACCIATORILA FAUNA SELVATICA: COME UN GRANDE CARTOONALLA FIERA DELL'ESTVOGLIO UNA CLASSE DIRIGENTE MODERNAIL NUOVO PARTITO DEI VECCHI TROMBATI“Caccia è cultura, amore e tradizione” L'assurda battaglia al contenimento faunisticoCACCIA PERMANENTE CACCIATORI DIVISIPartiamo dalla ToscanaITALIA: un paese senza identità. Nemmeno per la cacciaC’ERA UNA VOLTA…I cacciatori nel regno delle eterne emergenzeGli ambientalisti e la trave nell'occhioAddio alle rondini?L’Europa “boccia” l’articolo 842 (e la gestione faunistica di Stato)ITALIA TERRA DI SANTI, POETI... SAGGI.....SUCCEDE ANCHE QUESTOBASTA ASINIAMBIENTALISMO DA SALOTTO E CONTROLLO DELLA FAUNA Siamo tutti figli di DianaTOSCANA: ALLEVAMENTO DI UNGULATI A CIELO APERTOALLARME DANNIDANNI FAUNA SELVATICA: Chi rompe paga…STALLO O NON STALLO CI RIVEDREMO A ROMA“L'ipocrisia delle coscienze pulite”UN DIFFICILE VOTO INTELLIGENTE SALVAGENTE CINGHIALECACCIA DIECI VOLTE MENO PERICOLOSA DI QUALSIASI ALTRA ATTIVITA'ZONE UMIDE: CHI PAGA?Lepri e lepraioli QUESTA SI CHE E' UN'AGENDASPENDING REVIEW E CERTEZZA DELLE REGOLELa Caccia, il futuro è nei giovani – Un regalo sotto l’alberoA SCUOLA NON S'INVECCHIA I nuovi cacciatori li vogliamo cosìNEORURALI DE NOANTRIFRANCIA MON AMOURLA CACCIA E' GREEN? Stupidità... stasera che si fa? NUOVA LINFA PER LA CACCIATERRA INCOGNITAL’Italia a cui vorrei fosse affidata la cacciaLa marcia in più della selvaggina EPPUR SI MUOVECOLLARI ELETTRICI: LECITI O ILLECITI?DIVERSA OPINIONEIN PRIMA PERSONA PER DIFENDERE IL PATRIMONIO NATURALEOpinioni fuori dal coro - VACCI TU A MANNAIL!!!A CACCIA A CACCIA!!!PROVOCAZIONI Estate di fuocoMISTIFICAZIONISICUREZZA A CACCIA, PRIMA DI TUTTOSostenibili e consapevoli!COLPI DI SOLE COLPI DI CALOREAiutati che il Ciel ti aiuta! Insieme saremo Forti!TECNOCRATI? NO ESPERIENTILA RICERCA DIMENTICATAPARCHI: RIFORMA-LAMPO DE CHE'!Orgoglio di contadinoCampagna o città?CACCIA: UNA RISORSA PER TUTTI. PRENDIAMO ESEMPIO DAGLI ALTRICALENDARI VENATORI CON LEGGE REGIONALE: UN'OPINIONE CHE FA RIFLETTERECONFRONTO FRA GENERAZIONILA CACCIA CHE SI RESPIRARapporto Lipu: specie cacciabili in ottima salute GLI SMEMORATI DI COLLEGNOMUFLONE E CAPRIOLO IN ASPROMONTE: un sogno o una possibile realtà?Piemonte: Salta il camoscio/tuona la valanga...DELLE COSE DELLA NATURACultura Rurale: una soluzione per far ripartire l'ItaliaIl nodo delle specie aliene che fa capitolare gli ambientalistiLA CACCIA NELLA STORIA, PASSIONE E NECESSITÀPAC IN TERRISUCCELLI D'EUROPAGIRA GIRA.....STORIA SEMPLICE DI UNA CACCIATRICE LAMENTO DI UN GIOVANE ERRANTE PER LA CAMPAGNATOCCA A NOI!CRISI. SOLUZIONE ALLA GRILLOIL SENSO DELLA CACCIA DI SILVIAVERITA' E CERTEZZA DEL DIRITTOPROCEDURE D’INFRAZIONE E DEROGHE: UN CONTRIBUTO ALLA CHIAREZZABECCACCE DI BEFANACACCIA, FASE DUEPROVOCAZIONI DI FINE D’ANNORICERCA RICERCASPIGOLATURE DI NATALEDai pomodori alle lampadine LA RUMBA DEL CINGHIALONENON ERA AMOREFinalmente autunnoIl paradosso dell'IspraIL PIANETA DEI CACCIATORILe caste animali A CACCIA ANCHE DOMANIA CACCIA SI, MA DOVE?ORGOGLIO DI CACCIATOREPer il nostro futuro copiamo dai colleghi europei FINALMENTE A CACCIAAPRE LA CACCIA!Amico cacciatore, guarda e passaRiforma sui Parchi in arrivo?E i cuccioli umani?MEDITATE, AMBIENTALISTI, MEDITATELA FARSA DEI CALENDARI Armi, la civiltà fa la differenzaIl Pointer e la cacciaCol cane dalla notte dei tempiContarli, certo, ma come?Questa è una passione!IL PENTOLONELA LOGICA DELLA PICCOLA QUANTITA' SOLDI E AMBIENTE. DIECI DOMANDENON SOLO STORNOQUEL CHE RESTA DELLA CACCIA AGLI ACQUATICILa lezione di Rocchetta di VaraBASTA CON LA STERPAZZOLA CON LO SCAPPELLAMENTO A DESTRA MIGRATORI TRADITICORONA L'ERETICOCacciatori e Agricoltori, due facce della stessa medagliaDeroghe: non è una missione impossibileAMBIENTALISMO E' CULTURA RURALESei il mio caneALLE RADICI DELLA CACCIACORTE EUROPEA DEI DIRITTI DELL’UOMO: IMPORTANTE SENTENZA A FAVORE DELLA CACCIACOME DIREBBE LO STORNO, DEL DOMAN NON V'E' CERTEZZA...BOCCONCINI PRIMAVERACACCIA, PASSIONE, POCHE CHIACCHIERECOMUNITARIA: RIMEDIARE AL PASTICCIOQUESTIONE DI CALENDARIOLA BAMBINA CHE SOGNAVA LA CACCIAPRENDIAMO IL MEGLIOBELLEZZA E AMBIENTE. LA NOSTRA RICCHEZZATUTTI A TAVOLARIFLETTERE MA ALLO STESSO TEMPO AGIRELA CACCIA SERVE. ECCOME!METTI UNA SERA A CENAUrbanismo e Wilderness: un confronto impariCONFESSIONI DI UNA TIRATRICE DI SKEETGIOVANI, GIOVANI E ANCORA GIOVANIIL CAPRIOLO POLITICO NO - Per una visione storicistica della caccia in ItaliaAccade solo in Italia?L’ambientalismo tra ecologia profonda e profonda ignoranzaFRA STORIA E ATTUALITA'Non sono cacciatore ma la selvaggina fa bene. Intervista a Filippo Ongaro“Solo” una passioneTra ideologia e strategia politicaIL CATALOGO E' QUESTOTORNIAMO A SVOLGERE UN RACCONTODA DONNA A DONNA: IL MALE DEL TURISMO. Lettera aperta di Lara Leporatti al Ministro BrambillaItaliani ignoranti della cacciaCACCE TIPICHE E VITA IN CAMPAGNAEd il giorno arrivaDEROGHE E CACCIA ALLA MIGRATORIA: DA RISOLVERE. UNA VOLTA PER TUTTE!PRE-APERTURA DI CREDITODomani sarà un altro giorno MIGRATORIA E SELEZIONEAlcune riflessioni sulla caccia in ItaliaDivagazioni per una rivoluzione culturaleLa senatrice Adamo va alla guerraPERCHE’ NON SCENDI, PERCHE’ NON RISTAI? ( versi di G. Carducci)Calendari venatori. Le bugie degli ambientalistiUn'arte chiamata cacciaAREZZO SCONFESSA LA BRAMBILLAAnimalismi e solitudiniIn un vecchio armadioSTAGIONE VECCHIA NON FA BUON BRODOBelli, matti ed inguaribili SIAMO LIGURI!Ieri, mille anni fa, io caccioCosa mangiano gli animali degli animalisti?SCIENZA, CONOSCENZA, CULTURAC'ERA UNA VOLTA UNA SCIMMIAMOVIMENTO STATICO, ANZI NO, REGRESSIVOORSI. COMUNITARIA. PROVVEDIMENTO ZOPPO MA CON SICURO VALORE SIMBOLICOAerei e trasporto munizioni - La situazione della caccia oggi: “Io speriamo che me la cavo”ALL'ARIA APERTA!Contro ogni tentazione. PORTIAMOLI A CACCIAIPSOS FACTO! DIAMOCI DEL NOIIN FINLANDIA SI', CHE VANNO A CACCIA!RIFLESSIONI DI UN PEONEIL PAESE PIU' STRANO DEL MONDOFuoco Amico PER UNA CULTURA RURALE. MEGLIO: PER UNA CULTURA DELLA CACCIA CHE AFFONDA LE SUE RADICI NELLA TRADIZIONE RURALEE Jules Verne diventò anticaccia CULTURA RURALE E CULTURA URBANA A CONFRONTOL'Enpa insulta i cacciatoriSELVAGGINA IN AIUTO DELL’ECONOMIAAmerica: un continente di vita selvaggiaLA LIBERTA’ DI STARE INSIEME A chi giova la selezioneLA CACCIA COME LA NUTELLA?LUPO, CHI SEI?Le fonti energetiche del futuro: nucleare si o no?TOSCANA: ARRIVA LA NUOVA LEGGEA caccia con L'arco... A caccia con la storia...Interpretazioni e commenti di nuova concezione10 domande ai detrattori della cacciaIL BRIVIDO CHE CERCHIAMOLa caccia come antidoto alla catastrofe climaticaPer una educazione alla natura E' IL TEMPO. GRANDE, LA BECCACCIA IL CAPRIOLO MANNAROCONSIDERAZIONI E PROPOSTE PER IL FUTURO DELLA CACCIA IN ITALIACaccia - anticaccia: alla ricerca della ragione perdutaAllarmismo e vecchi trucchettiAncora Tozzi ?REALISMO, PRIMA DI TUTTOLe invasioni barbaricheAPERTURA E DOPO. COSA COME QUANDOPiombo e No Toxic: serve un nuovo materiale per le cartucce destinate agli acquaticiDi altro dovremmo arrabbiarciI GIOVANI E IL NUOVO AMBIENTALISMO Cinofili, cinologi e cinotecniciUn rinascimento ambientale è possibileGelosi e orgogliosi delle nostre tradizioniLA CACCIA SALVATA DALLE DONNE?Nuovo catalogo BigHunter 2009 – 2010: un omaggio all' Ars VenandiTutto e il contrario di tuttoDALL'OLIO: UNITA' VO' CERCANDO...IL VECCHIO CANE: RICORDIAMOCI DI TUTTE LE GIOIE CHE CI HA DONATOLa voce dei protagonisti sui cinghiali a GenovaTutti insieme... magicamenteAmbiente: una speranza nella cacciaSOLO SU BIG HUNTER: DALL’OLIO, PRIMA INTERVISTALa Caccia ha bisogno di uomini che si impegnanoLA COMUNICAZIONE NON E' COME TIRARE A UN TORDOIl capanno: tra architettura rurale e passione infinitaDONNE ...DU DU DU... DI-DI-DI I..... IN CERCA DI DIANAEUROPA EUROPAVICINI ALLA VERITA'Beccaccia sostenibileCACCIA E SOCIETA'Wilbur Smith, scrittore da best seller innamorato della caccia BAGGIO, CON LA CACCIA DALL’ETA’ DI CINQUE ANNIPARLAMENTO EUROPEO - Fai sottoscrivere un impegno per la caccia al tuo candidatoCACCIA ALL'ORSIORGOGLIOSI DI ESSERE CACCIATORIUN DOCUMENTARIO SENZA SORPRESE, ALMENO PER I CACCIATORIRidiamo il giusto orgoglio al cacciatore moderno e consapevoleIl cane con il proprio olfatto è il vero ausiliare dell'uomo, anche oltre la caccia.157: PENSIERI E PAROLEMA COS'E' QUESTA CACCIA?157 CACCIA: LA SINTESI ORSI E' UNA BOZZA DI DISCUSSIONEMIGLIORARE LE RAZZE? SI PUO’ FARECINGHIALI CHE PASSIONELa cultura cinofilaATC DIAMOCI DA FAREIl vitello che mangi non è morto d'infarto!Ripensare la caccia?PER UN FUTURO DELLA CACCIAQUANTO CI COSTI, BELLA TOPOLONAPUCCINI CACCIATORE E AMBIENTALISTA ANTE - LITTERAMUn nuovo corso per gli ungulatiSiamo noi le Giubbe VerdiRuralità e caccia fra cultura, tradizione ed economia Rilanciamo il consumo alimentare della selvagginaLa caccia secondo Giuliano, umorista de La RepubblicaQuesta è la cacciaIl cane oggetto: attenzione alla pericolosa tendenza della civiltà dei consumiLa cinegetica e la caccia col caneGestione e tradizione BASTA TESSEREAMAR...TORDE il beccafico perse la via del nordDimostriamo credibilitàApertura passione serenitàeditoriale - Fucili italiani come le ferrariOrgoglio di CacciatoreI Tordi e le BeccacceLa Caccia è Rock

Editoriale

Questione di bicchiere


lunedì 9 agosto 2021
    

 
 
Non so il vostro, ma il mio bicchiere, nonostante tutto, è sempre mezzo pieno, a volte di vino - bevo di quello buono,  con moderazione - ma soprattutto di speranze. Ne ho passate, come molti di voi, anche di pesanti. Poi, con questa pandemia, non è stato tutto rose e fiori. Anche quando si poteva uscire, i limiti agli incontri fra amici, i contatti, la paura diffusa, soprattutto fra gli anziani, non mi hanno - non ci hanno - aiutato. Eppure, non ho mai smesso di pensare al domani: un domani costruttivo, fecondo. Anche di caccia. Da migratorista, ne avrei da lamentarmene.  Come molti, fin da giovanissimo, ero un mezzo nomade. Cresciuto alla corte di Barisoni e Gin Bardelli. Unico riferimento il calendario nazionale, aperture e chiusure, orari, le paline delle riserve, la borsa delle cartucce. Da su e giù per il paese, senza google meteo, senza google maps. Ricco soprattutto delle esperienze degli amici, delle uscite andate a buon fine, dell'istinto.
 
Si cominciava presto, in estate: tortore, ma anche merli, prispoloni e altri estatini, rigogoli compresi. Poi l'autunno: i colombacci, i tordi. I fringuelli. Eh si, i fringuelli. Le allodole per Santa Teresa. I sasselli, le cesene. I beccaccini in padule, col cane, e ogni tanto a beccacce. E le anatre in botte. Altro che notti magiche: albe magnifiche, acquazzoni improvvisi, freddo e gelo, a volte un vento che portava via. Ma chi se ne importava. Tornavi a casa, un bel bagno, una bella cena, un cognacchino, un sigaro toscano, un sonno ristoratore e, all'indomani, via di nuovo! Almeno fino a quando si poteva andare tutti i giorni.
 

Oggi, lo sappiamo tutti, è diverso, ma per chi conserva ancora questo sano desiderio di scoprire quel che ti riserva il domani,  è ancora bello alzarsi presto e ufficiare il rito. Anche se le tortore se ne sono belle e andate (e mancano le pasture), le allodole sono calate  (idem per le pasture), magari passano il martedì e il venerdì (c'è chi ci giurerebbe!), ti puoi consolare con i tordi (negli ultimi anni ne abbiamo avuti anche in abbondanza),  i colombacci (ormai nidificano anche nei parchi delle città), e le beccacce che non mancano e in certi paduli i germani e diversi altri congeneri che  segnano buone presenze. Ho provato col cinghiale, ma non è la mia caccia, caprioli e cervi non mi dicono niente, ma vedo che molti amici ci si sono convertiti. Io no. Certo, le limitazioni, la burocrazia, i controlli viziati da malanimo di questa genia di ambientalisti del piffero non aiutano, ma - diciamola tutta - bisogna adattarsi, contentarsi.
 
Se prima il bicchiere era molto spesso tutto pieno, oggi, a questi chiari di luna, il convento ne passa comunque in discreta abbondanza. Almeno per chi non teme sacrifici, qualche fiasco, e sa che domani è un'altro giorno. Tutte le mattine che esci è come se uscissi per la prima volta.

Insomma, che ho qualche anno l'avrete capito. Ho anche qualche rimpianto, ovviamente. Come tutti, a una certa età, sono spesso alla ricerca del tempo perduto. Ma fino a che suonerà la sveglia e mi potrò alzare, uscire con lo schioppo con la speranza di incrociare quegli esseri magnifici e misteriosi, sarà un bel vivere.

In ogni caso, io continuerò a provarci.
 
 

Marcello Consorti 

Leggi altri Editoriali

55 commenti finora...

Re:Questione di bicchiere

Non posso non intervenire dopo aver letto soprattutto l'ultimo commento dove ritengo che ad arte si vuole provocare e mettere zizzania magari con nikname inventati da chi presumibilmente scrive e si da la risposta. Ancora una volta mi meraviglia il Blog che non censura certi commenti che incitano alla volgarità, alla denigrazione ed altro e non hanno nulla a che fare con il mondo della caccia, dell'ambiente, della natura, etc. Un conto è commentare contro la caccia o gli animalisti o gli ambientalisti o i vegetariani o i vegani, la politica, ed altro con parsimonia, democrazia etc, altro conto è mettere sempre in primo piano le offese. Non so se sia strategia o altro, stà di fatto che secondo il mio punto di vista facciamo da piangere anche gli animali.

da Veneto 16/08/2021 20.52

Re:Questione di bicchiere

Siete dei razzisti,lo volete capire che il mondo non e' vostro di voi italyani siete scanzafatiche i lavori li facciamo noi di colore,e poi lo sapete quante donne cercano nui di colore perche' mariti grande pancione italiano non ce la fanno ale donne italiane e vostre moglie piaciono noi imigrati

da Abdulla' salemi detto bambu' 16/08/2021 16.51

Re:Questione di bicchiere

Alvaro un commentino proprio sereno il tuo. Nel quale si nota il profondo rispetto per chi soffre e l’umana solidarietà.

da Per amor di verit 16/08/2021 16.37

Re:Questione di bicchiere

Si stava parlando di caccia poi un cretino ha messo bocca e tutto è scaturito in rissa. Mentre l'uno diceva che l'emigrazione regolare con diritti doveri e rispetto potevano anche servire la causa, il cretino si esibiva il frasi del genere: Abbiamo sicuramente esportato più criminali di quanti ne abbiamo importati con i barconi. Fra poco il cretino se ne accorgerà quanti criminali sono stati importati con i barconi con i porti aperti della merde comuniste che allo stato in cui vivono vanno ad ingrossare le file delle mafie vanificando la morte di Borsellino. Mancuso. Falcone ecc..ecc.. Per amor di verità sei una merda tu e tutti quelli che la pensano come te che da dementi comunisti non capiscono neppure cosa leggono.

da Alvaro 16/08/2021 16.16

Re:Questione di bicchiere

Una gazzarra indecente qui sotto, che non depone a favore della nostra categoria. Almeno di quella che grazie a Bighunter interbiene a male parole credendo di fare il bene della caccia. Tutto è politica e le opinioni vanno tutte rispettate, ma se dai molti interventi qui sotto si può delineare quello che sarà il futuro della caccia in Italia, credo che non saremo certo noi a decidere, ma propiro coloro che qui sotto sono sbeffeggiati. Cioè non noi cacciatori.

da Paolo Nov. (Non sono un troll). 16/08/2021 15.35

Re:Questione di bicchiere

Ora vi toccano pure gli afgani.

da Per amor di verit 16/08/2021 11.12

Re:Questione di bicchiere

solo in un barcone arrivano tutti i criminale che abbiamo esportato. SVEGLIA COMUNISTA lo so che gli volete dare il voto, la casa, la figlia , la moglie per stare al potere ma sarà dura.... PD FAI SCHIFO ! LEU FAI PENA ! 5 STALLE FATE RIBREZZO !

da PD NON GRAZIE 16/08/2021 9.28

Re:Questione di bicchiere

sicilia calabria e napoletani

da ETNA VESUVIO 15/08/2021 22.08

Re:Questione di bicchiere

Un elenco di cittadini italiani come te. Abbiamo sicuramente esportato più criminali di quanti ne abbiamo importati con i barconi. Poi il sud era autonomo fino a che il PIEMONTE (CHE STA AL NORD) lo ha invaso e annesso.

da Sempre per amor di verità. 15/08/2021 18.02

Re:Questione di bicchiere

Cornelius Hughes I Alphonse Indelicato L Angelo La Mantia Francesco Lanza (criminale) Joseph Lanza Jimmy Lanza Daniel Leo (criminale) Antonio Lima Pasquale Lolordo Antonino Lombardo (mafioso) Philip Lombardo Ralph Lombardo Gaetano Lucchese Lucky Luciano Giovanni Lupo Ignazio Lupo M Stefano Magaddino Joseph Magliocco Philip Mangano Vincent Mangano Venero Mangano Salvatore Maranzano Carlos Marcello James Martorano John Martorano Joe Masseria Angelo Mercurio Mike Merlo Al Mineo Michele Miranda Salvatore Montagna Lenny Montana Giuseppe Morello Willie Moretti N Charles Nicoletti Frank Nitti O John Ormento P Giuseppe Palermo Raymond Patriarca Jr. Raymond Patriarca Sr. Carmine Persico Dave Petillo Joseph Pinzolo James Plumeri Al Polizzi Sam Pollaccia Charles Porter (mafioso) Joe Profaci Anthony Provenzano R Rocco Racco Philip Rastelli Gaetano Reina Nick Rizzuto Nicolo Rizzuto Vito Rizzuto John Roselli Joseph Russo S Salvatore Sabella Frank Salemme Anthony Salerno Frank Scalice John Scalish Nicodemo Scarfo Joseph Sica Santo Sorge Salvatore Sperlinga Anthony Spilotro Joe Stracci Anthony Strollo T John Tartamella Vincent Teresa Frank Tieri Albert Tocco Tony Rampino Johnny Torrio Santo Trafficante Sr. Santo Trafficante Jr. Carmine Tramunti V Joe Valachi Paul Vario Y Frankie Yale Z Ilario Zannino Joseph Zerilli veneto hai rotto il cazzo. Fatti i cazzi tuoi.

da terun 15/08/2021 17.50

Re:Questione di bicchiere

Posso comprendere che il Blog è prettamente dedicato all'universo della caccia, dell'ambiente, della natura, degli animali e tanto altro di simile anche se noto che a volte vengono inseriti argomenti diversi dalla caccia ma che stimolano i commentatori. Posso comprendere per i motivi di cui sopra che qualora vengono resi commenti discutibili sulle modalità di caccia ogni singolo cacciatore pretenda di difendere a tutti i costi tale importante mondo. Mai e poi mai non condividerò chi nel fare commenti non rispettando le idee altrui denigra e offende le persone, la politica, persone sessualmente diverse e religiosamente diverse, razze diverse, etc. Posso condividere da buon Veneto che se andassimo a fondo su questioni importanti che riguardano la mafia, la delinquenza e tanto altro devo ammettere in ogni paese o regione vi sono le differenze ma che comunque questo è un compito che spetta alla magistratura ed alle forze di polizia e non certo a noi umili commentatori. Mi dispiace che il Blog continui a sopportare commenti che a mio modesto parere sono altamente discutibili. Con questo ho chiuso e tanti auguri per la festa di Maria Assunta in Cielo.

da Veneto 15/08/2021 17.31

Re:Questione di bicchiere

Questa categoria contiene le 173 pagine indicate di seguito, su un totale di 173. A Michele Abati Settimo Accardi Tony Accardo Joe Adonis Joe Aiello Vincent Alo Benedetto Aloi Vincenzo Aloi Vittorio Amuso Albert Anastasia Fratelli Angiulo Gennaro Angiulo Ignacio Antinori John Ardito B Mario Balistreri Joseph Barbara Vincent Barrisa Vincent Basciano Liborio Bellomo Nicholas Bianco Frank Bompensiero Joseph Bonanno John Bonventre Vito Bonventre Dominic Brooklier Angelo Bruno Russell Bufalino C Frank Calì Carlo Campanella Antonio Caponigro Frankie Carbo Anthony Carfano Vito Cascio Ferro Paul Castellano Salvatore Catalanotte Jerry Catena Joseph Cerrito Antonio Cicala Salvatore Cinà Joseph Colombo Giacomo Colosimo Gregorio Conti Michael Coppola Anthony Corallo Nicholas Corozzo Frank Costello D Jackie D'Amico Salvatore D'Aquila Angelo De Carlo Simone DeCavalcante Aniello Dellacroce Frank DeSimone Rosario DeSimone Thomas DeSimone William Devino Giacomo DiNorscio Giovanni Dioguardi Tom Dragna Jack Dragna E Thomas Eboli Natale Evola F Louis Ferrante Stephen Flemmi Vincent Flemmi John Franzese Michael Franzese G Tommaso Gagliano Carmine Galante Albert Gallo Joe Gallo Joseph N. Gallo Carlo Gambino Emanuel Gambino John Gambino Tommy Gambino Frank Garofalo Vito Genovese Nick Gentile Sam Giancana Mario Gigante Vincent Gigante Vincenzo Giglio Gene Gotti John Gotti John Gotti, Jr. Sammy Gravano Matthew Guglielmetti Robert F. Carrozza Vincent M. Ferrara H Henry Hill

da Tarù 15/08/2021 17.24

Re:Questione di bicchiere

Questa categoria contiene le 173 pagine indicate di seguito, su un totale di 173. A • Michele Abati • Settimo Accardi • Tony Accardo • Joe Adonis • Joe Aiello • Vincent Alo • Benedetto Aloi • Vincenzo Aloi • Vittorio Amuso • Albert Anastasia • Fratelli Angiulo • Gennaro Angiulo • Ignacio Antinori • John Ardito B • Mario Balistreri • Joseph Barbara • Vincent Barrisa • Vincent Basciano • Liborio Bellomo • Nicholas Bianco • Frank Bompensiero • Joseph Bonanno • John Bonventre • Vito Bonventre • Dominic Brooklier • Angelo Bruno • Russell Bufalino C • Frank Calì • Carlo Campanella • Antonio Caponigro • Frankie Carbo • Anthony Carfano • Vito Cascio Ferro • Paul Castellano • Salvatore Catalanotte • Jerry Catena • Joseph Cerrito • Antonio Cicala • Salvatore Cinà • Joseph Colombo • Giacomo Colosimo • Gregorio Conti • Michael Coppola • Anthony Corallo • Nicholas Corozzo • Frank Costello D • Jackie D'Amico • Salvatore D'Aquila • Angelo De Carlo • Simone DeCavalcante • Aniello Dellacroce • Frank DeSimone • Rosario DeSimone • Thomas DeSimone • William Devino • Giacomo DiNorscio • Giovanni Dioguardi • Tom Dragna • Jack Dragna E • Thomas Eboli • Natale Evola F • Louis Ferrante • Stephen Flemmi • Vincent Flemmi • John Franzese • Michael Franzese G • Tommaso Gagliano • Carmine Galante • Albert Gallo • Joe Gallo • Joseph N. Gallo • Carlo Gambino • Emanuel Gambino • John Gambino • Tommy Gambino • Frank Garofalo • Vito Genovese • Nick Gentile • Sam Giancana • Mario Gigante • Vincent Gigante • Vincenzo Giglio • Gene Gotti • John Gotti • John Gotti, Jr. • Samm

da x 15/08/2021 17.19

Re:Questione di bicchiere

tu sei un altro imbecille emerito

da x fabe 15/08/2021 17.07

Re:Questione di bicchiere

Petrosino, Falcone, Borsellino, Boris Giuliano, Mancuso, Terranova. Ma che ve lo dico a fare. Parlate di caccia, che è meglio.

da Tanto per tornare alla realt 15/08/2021 13.37

Re:Questione di bicchiere

X Tanto per tornare alla realtà. Se fai una ricerca su internet ti renderai conto che negli anni della grande emigrazione trovare un mafioso originario del Nord è come trovare un diamante da cento carati mentre con un penny  a mafioso di origine sud italiana saresti ricco come Onassis. tarù

da Lumbard 15/08/2021 13.16

Re:Questione di bicchiere

serpico fa il duro ma gli romperanno il sederin ,sicuramente e' stato bastonato molte volte e se ha una moglie ma non credo ,piglia le mazzate anche dalla moglie tu serpico sei un poco critino e qualcuno per la strada te rompera lo ciulo

da Abdulla' salemi 15/08/2021 10.16

Re:Questione di bicchiere

Sei te che parli degli immigrati senza fare distinzioni gli uni dagli altri definendoli tutti nello stesso modo, estremamente negativo! Quando invece parli di ITALIANI addirittura pretendi che si distingua per aree geografiche peggiorando per altro la tua situazione in quanto definisci i nostri meridionali come mafiosi. Lascia perdere, dai retta. Parla di caccia o meglio, vatti a bagnare la testa con acqua fredda. Il caldo fa brutti scherzi. COME ITALIANI QUANTO A DELINQUENZA NON POSSIAMO DARE LEZIONI PROPRIO A NESSUNO: SIAMO I CAMPIONI DEL MONDO PER DISTACCO.

da Tanto per tornare alla realtà. 15/08/2021 9.29

Re:Questione di bicchiere

Serpico fregatene dei commenti ebeti, secondo me finora hai scritto solo cose giuste e che personalmente condivido in pieno. I minorati (o minorato, dato che probabilmente è sempre il solito) che ti hanno risposto sono riusciti solo a scrivere frasi infelici senza argomentare.

da Fabe 15/08/2021 8.40

Re:Questione di bicchiere

Giusto Veneto ma se scendi e vai a leggere (serpico 10/08/2021 10.56) ti accorgi che ero in argomento poi sono subentrati uno a più deficienti che invece di dialoga e magari contestare si sono buttati sull’offesa e sarcasmo del tutto frivolo e infantile. L’ultimo in ordine il sig.  Tanto per tornare alla realt? 14/08/2021 18.47 che pur non sapendo da dove vengo scrive che i miei concittadini ecc..ecc.. A un deficiente di si fatta specie come gli si dovrebbe rispondere se non ha male parole? Per tua informazione sig. tanto deficiente sono nato e vissuto in Italia centrale dove migrazione e delinquenza migratoria ha di ben poco piuttosto ha esportato vera cultura civile e quieto vivere. Ricordo che tra il 1861 e il 1985 gli italiani che hanno lasciato il proprio Paese sono stati circa 29 milioni prevalentemente l'Italia settentrionale, con tre regioni che fornirono da sole più del 47% dell'intero contingente migratorio: il Veneto (17,9%), il Friuli-Venezia Giulia (16,1%) ed il Piemonte (13,5%) Nei due decenni successivi il primato migratorio passò all'Italia meridionale, con quasi tre milioni di persone emigrate soltanto da Calabria, Campania, Puglia e Sicilia, e quasi nove milioni da tutta Italia. Nella triste storia della migrazione italiana troviamo la gente del nord prevalentemente come lavoratori agricoli e minatori la gente del centro quasi inesistente mentre nella migrazione del sud troviamo la mafia italoamericana ancora in attività. Forse faresti onore a te stesso se prima di parlare di concittadini ci decessi da dove provieni e da quale stirpe e se nelle tue vene scorre sangue del sud con tutto il rispetto della gente per bene che ancora esiste e resiste in quelle realtà per poi trarre delle conclusioni.

da serpico 15/08/2021 2.49

Re:Questione di bicchiere

Vede sig. SERPICO, se lei manifestasse pensieri anche contrari da chi non la pensa come lei senza ricorrere alle offese ed etichettando con i soliti discorsi da disco rotto certe categorie di persone, forse, dico forse aprirebbe le porte al dialogo a prescindere che uno sia di sinistra o di destra, cacciatore o ambientalista o animalista. Se proprio la vogliamo dire fino in fondo stabilire da dove proviene la delinquenza ci vorrebbe una enciclopedia per parlarne interamente. Piuttosto trovo giusto attenersi alle regole del Blog e parlare solo di argomenti che vengono trattati. Le ricordo che il mondo dei cacciatori ha bisogno di persone esperte e che sappiano distinguere il bene dal male come in tutte le discipline. Dai coraggio SERPICO, anchje lei va perdonata e consolata.

da Veneto 14/08/2021 22.30

Re:Questione di bicchiere

Vai a studiare dai retta a me serpecone , a chi la vuoi dare a bere ignorante!

da Paolo 14/08/2021 19.58

Re:Questione di bicchiere

Ti ricordo che i tuoi concittadini emigrando hanno esportato la criminalità organizzata in tutto il mondo

da Tanto per tornare alla realt 14/08/2021 18.47

Re:Questione di bicchiere

L’ignoranza è una brutta bestia da abbattere. Non serve saper leggere se poi non si capisce cosa si legge. Per l’ultimo dei deficienti qua sotto che non hanno capito, si facciano tradurre quanto da me scritto che riporto in calce. Io cosi li accetterei  Umanità è una cosa seria e va trattata in modo serio Umanità è = entri in casa mia con educazione rispetti le regole non la metti a soqquadro non stupri non rubi non spacci Punto. Ti ospito solo quando ti posso dare una casa e un lavoro dignitoso un’assistenza scolastica e sanitaria anche se momentaneamente non hai diritto altrimenti stai a casa tua perché quello che ti aspetta qui e ben peggiore di quello che hai adesso. Mentre le merde comuniste e il sor francesto cosi come il clochard, di roma e tutti i delinquenti ,spacciatori, accattoni,stupratori, assassini,portatori di malattie li accolgono a braccia aperte perché vengeno ad insegnarci la loro cultura di cui noi dovremmo farne tesoro. E in ultimo non meno importante quello di pagarci la pensione. Spero solo che a stretto giro di tempo ci sia la possibilità di una pulizia etnica italiana(chi vuol capir capisca) per passare poi oltre.

da serpico 14/08/2021 17.42

Re:Questione di bicchiere

Ottima spiegazione 100 e lode! bravissimo

da x veneto bravissimo 13/08/2021 21.24

Re:Questione di bicchiere

Chi sono e da dove vengono i Cinghiali italiani? Anzitutto, sia i Cinghiali che i Maiali, appartengono alla specie dei Sus scrofa, ma i Cinghiali sono i progenitori del moderno maiale. Molti anni fa, i Cinghiali erano animali selvatici autoctoni, che amavano vivere nelle zone umide, paludose, vicino ad acquitrini, prati ed incolti. La Maremma era il loro luogo elettivo. Fino al 1915 in Italia i Cinghiali erano animali piuttosto rari. La sottospecie Sus scrofa majori era presente solamente in Maremma (Toscana-Lazio), mentre Sus scrofa meridionalis, ed un’ulteriore sottospecie, erano presenti soltanto in Sardegna. Ci fu poi chi, per puro diletto sportivo (scopi venatori), o immaginando cantine piene di profumatissimi salami e prosciutti appesi a stagionare, decise che era il caso di recarsi in Ungheria, a prelevare Cinghiali locali, assai più prolifici e di stazza maggiore rispetto ai nostrani, così da introdurli là dove, in Italia, i Cinghiali non c’erano mai stati. In men che non si dica, questi nuovi Cinghiali, che frequentemente oggi sono il frutto di incroci tra Cinghiale nostrano e Cinghiale Orientale, o addirittura tra Cinghiale e Maiali domestici lasciati pascolare allo stato brado, presero il sopravvento e iniziarono a colonizzare nuovi territori, spesso lasciati abbandonati a favore dell’industria e dell’aggregazione nei centri urbani. Nel Piemonte occidentale poi, ai Cinghiali introdotti, si aggiunsero anche popolazioni di Cinghiali francesi che, attraversando i valichi alpini, si insediarono dapprima nelle valli del torinese e cuneese, poi anche nel resto della regione. Ricavato dal Blog di micologia: FUNGHI MAGAZINE - Oggi, secondo stime approssimative dell’ISPRA (Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale) la popolazione di Cinghiali in Italia, potrebbe aggirarsi almeno tra 1 milione ed 1 milione e mezzo.

da Veneto 13/08/2021 19.10

Re:Questione di bicchiere

mantienili tu tutta la massa di debosciati mangiasoldi scippatori di roma, SCEMO!

da x serpico 13/08/2021 18.16

Re:Questione di bicchiere

brutta bestia l'estate torrida , serpico bevi molta acqua che se no ti ritroviamo stecchito sotto il sole!!

da Giova 13/08/2021 15.09

Re:Questione di bicchiere

Serpico cercati un posto all’ombra. Il sole fa brutti scherzi!

da Al 13/08/2021 14.04

Re:Questione di bicchiere

Per gli stronzi buonisti de sto [email protected] qua sotto.A morire un clochard, a Largo Ginnasi, nei pressi di Largo Argentina: il corpo senza vita è stato ritrovato nella mattinata di giovedì 12 agosto. Dovrete voi rendere conto al creatore non io.

da serpico 13/08/2021 13.59

Re:Questione di bicchiere

tutte le forme di caccia meritano rispetto e sono tutte belle .

da pablo 12/08/2021 11.45

Re:Questione di bicchiere

Secondo voi ci sara' la preapertura nel lazio? Se non la faranno vorra' dire che andro a caccia nel rispetto delle regole da settembre ma fino a che non riempio il cofano sempre coi capi legalmente abbattuti non torno a casa.Nel senso che se prima pigliavo 8 tordi e me ne tornavo a casa per lo spiedo ,non avro pieta' fino a quando non arrivo al limite massimo consentito.

da Pablito 12/08/2021 11.13

Re:Questione di bicchiere

Beati i poveri di spirito, perche di loro sarà...

da Matteo 5,3 12/08/2021 7.51

Re:Questione di bicchiere

Inutile insiste con Serpico. A suo tempo finirà di sicuro nel regno dei cieli.

da Beati coloro... 11/08/2021 20.47

Re:Questione di bicchiere

E invece fino ad oggi non lo ha fatto .E' segno evidente che ancora servo sulla terra per mettere in evidenza tutte le sporcizie e gli abusi che esseri umani ma più merde mettono un atto verso i propri simili. Di quale infarinatura storica parli dei sessanta milioni di morti compresi i famigliari di quel del cccp.? Vai bello vai a far footing in autostrada.

da serpico 11/08/2021 1.47

Re:Questione di bicchiere

Non sono tre ma uno, caro Serpico. E riconfermo quanto scritto. La tua opinione su Francesco mi fa dire come un tuo omologo americano: e di questa faccenda ho detto tutto. Comunque mi pare che ti manchi anche un minimo d'infarinatura di storia. E di conoscenza del mondo e della vita. Gesù Cristo ti avrebbe già collocato nel regno dei cieli.

da Mario D. 10/08/2021 20.39

Re:Questione di bicchiere

Frank i giudizi da mario, paolo 14 che poi sarebbe lo stesso erasmo mi scivolano via senza lascia traccia alcuna. Il guaio per l’umanità non che per l’Italia sarebbe se fossero tre persone diverse allora si che siamo nella [email protected] x mario Quel francesco lo conosco e mi ha fatto schifo sin dal primo momento. Fa soldi sulle spalle dei disperati vede il degrado in cui vivono ma le porte delle loro dimore intrise dei peccati più abbietti rimangono chiuse. Se questo è il comunismo vecchio stampo di francesco e il nuovo dei vari comunisti radical chic il baffone sovietico si morde il sarcofago .

da serpico 10/08/2021 19.16

Re:Questione di bicchiere

Serpeco parla come magni dicono a roma , vuoi fare il raffinato ma non ci capisci una mazza

da Paolo 14 10/08/2021 18.30

Re:Questione di bicchiere

Serpico dicendo la verità spesso si viene bistrattati, soprattutto dai buonisti da salotto radical chic.

da Frank 44 10/08/2021 18.25

Re:Questione di bicchiere

che bei tempi ,oggi purtroppo e' uno schiifo ,ma dove si sono visti mai tutti questi uomini vogliosi di pigliarlo in berta, malati psichiatrici da curare. ce ne potevano essere due al paese ma oggi ne sono a milioni

da Paolo 10/08/2021 18.15

Re:Questione di bicchiere

Una volta i ragazzi noi ragazzi di allora apettavamo i cacciatori di ritorno dalla battuta ,venivano osannati festeggiati era una cosa normale naturale ,oggi il mondo e' cambiato ci si sposa maschio con maschio e femmina con femmina . che orrore che puzza che paura mi fanno questa gentaglia.due uomini che si baciano in bocca con le barbe? ma e' una cosa normale secondo voi?

da Paolo 10/08/2021 18.09

Re:Questione di bicchiere

Oggi, per definire il comunista modello in occidente si fa riferimento a un personaggio abbastanza noto. Si chiama Francesco e viene dall'Argentina. Se fossi comunista, ma non lo sono nè lo sono mai stato, me ne sentirei onorato se mi tacciassero tale. Per dare un modesto riscontro a Serpico, mi sovviene quello che diceva mia nonna: a dar retta agli ignoranti (nel senso umano), ci va di mezzo Cristo e tutti i santi. Non ce l'ho quindi con gli ignoranti, ma con chi gli dà retta.

da Mario D. 10/08/2021 17.53

Re:Questione di bicchiere

Erasmo sono mortificato che la mia ignoranza non superi la tua ma cosa ci vuoi fare ognuno mette in campo quello che ha. La sociologia la scienza sociale che studia i fenomeni della società umana,indagando i loro effetti e le loro cause, in rapporto con l'individuo e il gruppo sociale? Antropologia quella nata come disciplina interna alla biologia, che in tempi moderni ha acquisito anche un importante valore umanistico? Diritto quale quello di una serie di norme che regolano la vita dei membri di una società, allo scopo di assicurarne la pacifica convivenza? Ecologia quella scienza che ha per oggetto lo studio delle funzioni di relazione tra l'uomo e gli organismi vegetali e animali e l'ambiente in cui vivono. Psicologia quale quella cognitiva · sociale · clinica · analitica ? Sai perché tu faccio questa domante? Perché ognuna delle voci da te scritte almeno vale tra le 3/4 definizioni diverse per cui se non sai spiegari resta difficile risponderti in uno spazio cosi ristretto messoci a disposizione. Umanità è una cosa seria e va trattata in modo serio Umanità è = entri in casa mia con educazione rispetti le regole non la metti a socquatro non stupri non rubi non spacci Punto. Ti ospito solo quando ti posso dare una casa e un lavoro dignitoso un’assistenza scolastica e sanitaria anche se momentaneamente non hai diritto altrimenti stai a casa tua perché quello che ti aspetta qui e ben peggiore di quello che hai adesso. Caro compagno Erasmo qui non c'è trippa per comunisti.

da serpico 10/08/2021 16.08

Re:Questione di bicchiere

Più che promuovere l'orgoglio, che però non guasta se fatto bene, bisogna prendere atto che rispetto a mezzo secolo fa il quadro di riferimento è cambiato. Sia in campagna ma soprattutto nella società. Giusto o sbagliato? Ognuno ha una sua idea. Rispettabile se mantenuta nell'ordine della correttezza. A quelli come Serpico, bisognerebbe consigliare almeno una serie di trattatelli di sociologia, antropologia, diritto, ecologia, psicologia, e un po' di umanità.

da Erasmo 10/08/2021 14.40

Re:Questione di bicchiere

La caccia intesa come PASSIONE e'destinata a sparire. Abbiamo pochi figli e pochi nipoti ,Non viviamo piu' in campagna ,se il nipite dice di andare col nonno a caccia viene isolato, alle nostre associazioni manca la promozione del" orgoglio del cacciatore" e non affrontano mai i detrattori di petto ma si defilano ,tengono un profilo basso. La caccia sara' di tipo professionale .. Cacciatori di professione e gestiranno a pagamento le specie invasive .Saranno quelli che qui qualche i...a definisce spazzinì.. I setter ,l'unica razza delle tre varieta' che mi ha accompagnato per i campi ,saranno robotizzati..

da Vito Canevese 10/08/2021 13.53

Re:Questione di bicchiere

La caccia era rispettata quando a caccia andavano il medico il farmacista e il prete del paese. Quando hanno cominciato ad andarci cani & porci è finita sotto accusa. Appena torneremo ad andarci in pochi tutto tornerà come prima. Siamo vicini.

da Pochi ma buoni 10/08/2021 12.55

Re:Questione di bicchiere

X CHIARO? Secondo me tanta retorica nulla di nuovo, poche idee ,una confusione totale e tutto tranne che chiaro. Nulla di più sbagliato. La caccia è stata amata e rispettata quando la caccia era caccia dove vi hanno attinto tutti dal più abbietto al riccone,dal poeta al cantastorie dal medico condotto al parroco. La battaglia sul cinghiale è solo una questione di soldi spesso sporchi. Viatico di mazzette, scambio di voti ,poltrone e strapuntini da distribuire in cambio di leggi favorevoli al suo svolgimento passando anche sui cadaveri senza nessuna remora .La migratoria ce la porta il vento e il meteo favorevole un po' come i nostri migranti colorati anche se a quelli li porta il mare e meteo favorevole. Ma a differenza di quelli che vengono accuditi, rifocillati, curati, pronti a delinquere a spese dello stato perché hanno un’organizzazione alle spalle consolidata e capace. I nostri amici alati invece trovano veleni e inquinamento ambientale e la nostre organizzazioni incapaci corrotte anch’esse dedite allo scambio di voti e tutte le nefandezze di cui sono capaci , vanno a braccetto con i più distruttori della selvaggina stanziale e migratoria quale gli agricoltori che se ne sbattono di creare sosta per rifocillarli e habitat per lo stazionamento . I gatti e la volpi ,non quelli di Pinocchio usciti dalla fantasia di Collodi , ma i veri il cancro di oggi puntano solo sul risarcimento danni dei cinghiali già che più soldi girano e più tasche trovano per essere imboscati. Cosi è più chiaro anche a te.

da serpico 10/08/2021 10.56

Re:Questione di bicchiere

E' DURA DIRLO, MA CONTRO OGNI RETORICA LA CACCIA E' STATA AMATA E RISPETTATA FINO A QUANDO HA COSTITUITO UNA RISORSA: ANCHE ECONOMICA. PER LA TAVOLA DI QUELLI DI MODESTE CONDIZIONI, PER IL PIACERE DELLA TAVOLA PER GLI ABBIENTI. OGGI, PUò FUNZIONARE SE RIACQUISISCE D-I-F-F-U-S-A-M-E-N-T-E QUESTE "COMPETENZE". LO DIMOSTRA LA BATTAGLIA CHE SI COMBATTE SUL CINGHIALE. PER LA MIGRATORIA, NON E' VERO CHE CE LA MANDA IL CIELO. ANCHE QUI L'ALLODOLA, LA PAVONCELLA, LE TORTORE INSEGNANO: SE CAMBI TIPO DI COLTIVAZIONI SE NE VANNO, O SE ARRIVANO, MUOIONO AVVELENATE O DI STENTI. QUINDI: FATECI TUTTI UN PENSIERINO. I RICCHI CHE HANNO TERRE RISERVATE VENDONO INGRESSI PER LA BECCACCIA E APPOSTAMENTI A ANATRE, COLOMBACCI, TORDI IN CAMBIO DI FIOR DI QUATTRINI. E LA QUOTA E' COMMISURATA AL CARNIERE. PIù CHIARO DI COSì!

da CHIARO? 10/08/2021 8.05

Re:Questione di bicchiere

Non hai avuto l’occasione di assaporare la vera caccia. Alle starne.lepri,pernici vere e non surrogati. Scelta giusta la tua quella alle beccacce unico animale che ancora regala emozioni e fascino. Ibal anche a te e tanti futuri incontri.

da x Hunter74 10/08/2021 3.41

Re:Questione di bicchiere

Per fortuna, ci sono i ricordi a riscaldarci l’anima ed a far sì che la nostra grande passione non si spenga mai. Anch’io sono un migratorista convinto. Beccacciaio incallito. Allevo con amore i miei setter da quando ero bambino. Di ognuno di essi tengo care le foto e mi commuovo rileggendo le pagine che gli ho dedicato e che conservo gelosamente nei miei cassetti. Oggi è dura andare a caccia davvero. Transitare dai boschi ove conosci ogni albero, ogni anfratto con la consapevolezza che forse….forse non potrò mai più frequentarli per colpa di una lurida parcomania. Ma non mi arrendo. Stringo i denti ed i pugni di stizza e vado a caccia. Quasi sempre con buoni risultati, perché per me andare a caccia vuol dire andare a caccia. I miei cani sono come me: avidi di incontri, instancabili, determinati in quel che il loro istinto gli impone. Non mi arrenderò mai credo. Spesso mi sono scoraggiato, ma mai arreso. Ho 47 anni. E spero la vita possa riservarmi ancora qualche piacevole sorpresa. In previsione della prossima , imminente apertura, auguro a tutti gli amici di questo forum, una proficua stagione venatoria. W la caccia. Sempre.

da Hunter74 09/08/2021 23.50

Re:Questione di bicchiere

La cosa triste che mi rende infelice per la mia passione caccia è che ci sono altri della stessa Europa a cui apparteniamo come nazione, che hanno sempre non il bicchiere pieno ma tutto il fiasco. Certo ci si fa coraggio al suono della sveglia ma in fondo, nell'animo di cacciatore senti la mancanza della libertà che avevamo ai tempi della gioventù. La libertà te la devi pagare. Salutiamo

da jamesin 09/08/2021 20.01

Re:Questione di bicchiere

Fino a 75 anni mi sono goduto i cani da penna, poi le gambe hanno cominciato a cedere e mi sono riciclato alla selezione e al cinghiale. Verissimo che è tutta un'altra cosa ma ...chi si accontenta gode!

da Frank 44 09/08/2021 16.16

Re:Questione di bicchiere

anche io al 17 ottobre prossimo compio 81 anni- vado a caccia dal 1958 e finché avrò la forza di uscire lo farò-insieme a mio figlio anche lui cacciatore dal 1989 aspettiamo l'apertura come se fosse la prima volta- un cordiale saluto a tutti gli amici di big Hunter

da giovanni 1940 09/08/2021 15.28

Re:Questione di bicchiere

da anonimo 09/08/2021 15.17

Re:Questione di bicchiere

Anche io 11 Ottobre compio 79. La mente mi regge le gambe pure e da Ottobre fino a Gennaio non mi sveglio mai con la suoneria.

da ibal 09/08/2021 12.14