Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
 Cerca
Il News Feed non è attualmente disponibile. Messaggio di errore:Errore del server remoto: (403) Non consentito.

Racconti

Transumanza (In versi)


lunedì 6 settembre 2010
    

La faccia adagiata sulla rena in penombra e,
dal capo sudori salmastri stillanti.
Sento lo scroscio dell’onda battente e,
 nella risacca, il profumo dell’alga.
Nel sonno,
 l’alta marea accarezza i miei piedi,
poi cala la sera, si alza la luna e il sonno mi porta
lontano lontano,
come un veliero che sfida
 venti e correnti per attraccare alla bitta dei sogni.
‘E mi ritrovo ormeggiato
a ridosso dei monti tra fazzoletti di stoppie e,
 ancora più in alto, ruscelli scroscianti,
felci e roveti, aghi di pino e quel profumo composto
che dà motivo alla mia storia d’amore.
La faccia adagiata sull’arazzo fogliòso
dove l’acqua impantana e trasuda fragranze che
il sole riesce a fiutare tra i rami soltanto.
Ho transumato di notte,
dal mare ai monti sotto le stelle come un brigante,
lungo il sentiero che apre alla caccia
che batto da anni
….da quando ero fanciullo.

 

Umberto Clausi

Leggi gli altri racconti

3 commenti finora...

Re:Transumanza (In versi)

anche per me quello è stato il primo approccio alla caccia. Umberto grazie per avermelo fatto ricordare.

Voto:

da valentino 02/07/2011 13.43

Re:Transumanza (In versi)

che bella transumanza!veramente bella.

Voto:

da -n-r- 11/09/2010 10.36

Re:Transumanza (In versi)

Le auguro di trovare sempre una bitta dove attraccare. Complimenti

Voto:

da Nato caccitore 09/09/2010 22.52