HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Vignette Satiriche | Nella casa di caccia | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
  Cerca
La vendetta delle volpi Aria e Cicero: tra genio e follia UN BRACCO VENUTO DAL FREDDO... HEINAROON TORTA AL CIOCCOLATO Il pero acerbone Il racconto di Zaccaria IL POSSESSO DELLA PREDA Il saluto delle pettegola Gli stivaletti neri In valle Per un pugno di beccaccini L'anima del tordo Allodole La prima caccia Quando arriva l'autunno CHE C’È IN ALASKA? 17 settembre 2006: l' apertura LA CACCIA AL PIRO PIRO ( DEL TEMPO CHE FU ) CACCIA CHE FU - IL CHIURLO MAGGIORE L'OMBRA DELL'ORSO “Braccino” il bracconiere Tre germani per amici VOLI DI PRIMAVERA Passeggiata a caccia chiusa Migrazione d’autunno a mare L’annuncio della pantana Il racconto di un volo E' finita la festa delle allodole? GLI AIRONI DI TEO L’avventura dell’alzavola LE VOLPI DI SIMONE Caccia al cinghiale e … misteri LE DUE OCHE Il cinghiale e gli occhiali da sole Risveglio Due cinghiali OGGI VOLANO I TORDI AL CAPANNO CON... LE SPIE UNA CACCIATA DIFFICILE AMEDEO E LE OCHE Aspetto al cinghiale a caccia chiusa LA BEFFA DELLA BECCACCIA Un lupo LA CACCIA AL PIVIERE, FRA RICORDI E POESIA Al cinghiale turistico Nostalgico ripasso GIGI CACCIATORE La cinghiala e i daini GLI INQUILINI DELL’EUCALIPTO Una cacciata al cinghiale de “La Disperata” Profumo di resina La beccaccia dell’avvocato IL CINGHIALE DEI POVERI Caro Babbo Un capanno ai colombacci HERMANN HESSE - IL LUPO DELLA STEPPA IL MESSAGGIO DEL PIVIERE IL GIORNO DEL FISCHIONE Emozioni - dalla beccaccia al cinghiale Preludio d’inverno La beccaccia Brindisi alla passione In un giorno di pioggia Il fatidico giorno Reietto a riva Beccaccino Silenzi di luglio L'ultima caccia SIMEONE IL FISCHIATORE Per il cinghiale Nuova primavera Primavera stonata SOGNANDO LE OCHE Sorpresa a Pasquetta Fluttua il vento Torna la stagione bella Ricordo Gavetta UN MARZO LONTANO Magico momento E' sorta l'aurora REGERMANO Cala il sipario… LA LEPRE INSPERATA CAMPANO All'inverno I miei umili versi L'ultima beccaccia Ignaro giovincello Tom Antichi primi freddi LA FEBBRE DELL’ANATRA ANTONIO E LE OCHE AL PASSO DEI TORDI LA FESTA DELLE ALLODOLE Amore sincero Per l’Autunno CACCIA D’ALTRI TEMPI Apertura Al Fischio FINE SETTIMANA DI CACCIA Destino umano A caccia, alla ricerca del tempo perduto Mi sembra ieri Nonno Vincenzo IL PRIMO TORDO LE CINQUE MARZAIOLE Primizie di tortore LA MAESTRINA E LA CACCIA Lascia che vada E IL VENTO MI REGAL0’ IL CHIURLO Tormento d’amore DANZA D’AMORE E DI MORTE Fra le quaglie oltre il dolore Sogni senz’ali L'AMPUTATO COLOMBACCIAIO Un omaggio alla vespina Anatra volatrice fatata L'ultimo tordo Tris, amico mio Scusami amore Uomini valenti Giravano fra gli ulivi i tordi L’incanto Il fagiano proibito Quando nel cielo danzano le allodole STORIA DI UN MONDO ANTICO Il richiamo del bosco Autunno restio Mentre vivo la caccia Tempo di caccia Per questo… Vola verso l'Africa All’ombra di un carrubo CACCIA AL CAPRIOLO IN SCOZIA Diana Sulla pianura verde Al grido dell'ultima pavoncella Maggio Il Grande verro Passavano le tortore Il ruolo del vero ambientalista, del cacciatore, che rispetta l’animale uomo Versi…d’amore Una chiusura con i "botti" Il vecchio del lago Ai colombacci Beccacce dell'Altopiano In montagna a cesene e sasselli La collina del ciliegio LA BEFFARDA INTRIGANTE CREATURA Sospiri Un felice anno Sinfonia Il re silvano Sulla Murgia Linguaggi Il bambino e la beccaccia Mentre... Come un figlio Alla scuola del padre Sensazioni d’autunno Per l'Autunno Ulivi Con le stelle d’autunno Biviere* Tempo di caccia Gambette! Dischiudendo le ali L’abbaglio Sulla caduta della Natura A caccia inibita Migratore Nella poesia dei ricordi Istinto di caccia Fischiò il chiurlo Che male ho fatto Mal di caccia Transumanza Piviere L’arte della ricarica Quaglie d'epoca Stupefacente… Caccia Rosso, l'airone solitario Emigranti e migratori Ultimo ripasso Mistero L'ultima sfida Avevo una casetta... In morte di Zorro Il fantasma della pineta Buon Natale Concerto grosso L'addio del beccaccino Fotomemoria Sognando la caccia Oggi comprendo Evviva il migratore! Riconoscenza (in versi) S'apre la caccia Il breve racconto del chiurlo Transumanza (In versi) La mia anima è ... la caccia Campione di corsa sui campi arati Robertino e la caccia. Un viaggio meraviglioso Brezze di caccia Nell’eco di un antico rito Amico bretone Il viaggio delle quaglie Come Vincent … Il lavoro è una chimera... Le anatre che non migrarono più La passerella Quaglie latitanti Prego Marzo Robertino e la caccia: "sparare è l'ultima cosa" Natura morta ASIA, LA PRIMA VOLTA Alpha Dog Della libertà dei cacciatori La beccaccia Natale Mentre avanzo... Poeta e poesia Il cacciatore Robertino e la caccia "per me era tutto" Welcome UN PITTORE A CACCIA DELLA SCOLOPAX RUSTICOLA Finalmente... L'AROI Un grosso errore di un giovane cacciatore Sul davanzale (in versi) La nostalgia di una battuta di caccia Un cammino senza fine La casetta a fianco (in versi) Ricordo di una mattinata di ottobre Ognuno il suo castello (in versi) Il regalo di Filumena CACCIA, AMORE E GELOSIA UNA STORIA QUALUNQUE Il flusso (poesia di Umberto Clausi) A CACCIA IN SPIDER CRISTIANO Un giorno di caccia (Poesia di Emmanuele Emanuele) La cosa più bella Il canto di amore e morte dell'urugallo Brodo d’incoscienza (Umberto Clausi) Ti aspetto al balzello Il ricordo Il Profumo dell’aratro Attento attento (in versi) Canto di Primavera GRAZIE, CACCIA! ANITO, IL POSTINO (racconto di Franco Nobile) Il cinghiale al "richiamo" Per colei che ho tanto amato (in versi) Un giorno memoriale (in versi) L'ultima volta Robertino e la caccia: gli uccelli da richiamo Cleto e Bonaparte Di neve e di camosci L'ultimo caschè (in versi) Scena di Natale L'occhio della beccaccia Onirico ed epico racconto di una scena di caccia E per un giorno... La beccaccia si racconta I fischietti di Romeo La prima volta Il cercatore di funghi Tempo di “passo”…. tempo di Beccacce! L'arte del movimento (in versi) L'autunno (in versi) Lepri di Lorenzo Ricordi dell'apertura della caccia (anni fa) Il cappello a galla Roberto Baggio cacciatore - Il sogno più grande Urlo d'amore A Folaghe sul lago Di un Cacciatore Squadrina La Caccia nel cuore

Racconti

Robertino e la caccia: "sparare è l'ultima cosa"


lunedì 15 marzo 2010
    

Roberto BaggioLa caccia è una passione interiore. Non saprei spiegarla in altro modo. Mi ha insegnato un sacco di cose, mi ha permesso di stare con mio padre, con amici veri. E' il momento in cui ritaglio tempo per me stesso. Io e l'infinito, insieme. Una cosa unica. Una forma di nirvana. Certe volte è così.

"... Non si capisce bene perchè sia ritenuto giusto uccidere un insetto e non un'anatra ..., tutti i giorni, anche non volendo, uccidiamo qualcosa, anche soltanto camminando. Ma il punto non è neanche questo. Per vivere veramente con la natura, credo che non basti contemplarla. Devi entrarci dentro. Mi rendo conto che questo non è facile da capire, ma entrare dentro la natura significa, anche, imitare il verso degli uccelli, o interpretarli. Avvicinarsi alla creatura, viverla, osservarla, comprenderla. E, a volte, ucciderla".

"... Si tratta di intendersi su cosa si intende per caccia. Io, se potessi, almeno una volta porterei con me tutti quelli che ne parlano male. Devono provare, prima di giudicare. Anche se Peter e Chele all'inizio mi prendevano in firo, su questo aspetto, non sono mai stato un cacciatore da riserva. Né tantomeno mi piace sparare ai fagiani che vengono fatti volare da una gabbia. Io faccio caccia migratoria, aspetto molte ore, caccio all'aria aperta. Di ciò che ho intorno, conosco tutto. Leggo libri, mi documento. Sono anch'io parte di questo tutto. Per me la caccia non vuol dire sparare, ma vivere nella natura, con la natura. Mi alzo la mattina presto, costruisco il mio capanno nella palude, preparo gli stampi, c'è tutto un rito lunghissimo. Sto al freddo, sopporto il gelo, l'acqua, le condizioni più dure. Ma non sento il dolore, la fatica. Perchè è una cosa che mi piace. Sparare è l'ultima cosa che mi piace fare della caccia"

Roberto Baggio

Tratto da Una porta nel cielo (Limina Edizioni)

Leggi gli altri racconti

10 commenti finora...

Re:Robertino e la caccia: "sparare è l'ultima cosa"

Vorrei tanto vederli in faccia quelli che si permettono di offendere una Persona che esprime il Suo pensiero nel modo con il quale lo ha espresso Roberto Baggio. Rispondete con toni diversi se nò ci sono altri siti da visitare. E lasciate stare mogli e figli. Non

Voto:

da il migliore 30/03/2010 11.19

Re:Robertino e la caccia: "sparare è l'ultima cosa"

ahahahah... ma senti quante teste di cazzo ci sn al mondo... Cosa centra ora la fabbrica???!!! Se non avessi tutti questo tempo non verresti qui a sparare cazzate su questo sito!!! Le faccio anche io 8 ore di lavoro al giorno ma alla domenica invece di dormire mi alzo, prendo il fucile e vado a caccia (Che ti piaccia oppure no)!!! Che colpa ce n'ha uno che il Signore gli ha dato la grazia di fare magie cn i piedi???!!! Grande Roberto divertiti più che puoi almeno tu. E se ce la toglieranno la caccia facciano pure... Ce ne andremo 3 giorni all'anno all'estero. Tanto non si rendono conto che comunque sia fanno più danno 100 cacciatori 3 giorni in giro per il mondo che tutti noi italiani in italia una stagione!!! Un saluto agli animalisti!!! Che dio vi mantenga l'appetito.

Voto:

da W la caccia sempre e comunque 21/03/2010 19.47

Re:Robertino e la caccia: "sparare è l'ultima cosa"

Robertino, tu dovresti ogni giorno quando ti alzi la mattina ringraziare il cielo che ti ha riservato una vita fortunata. Se tu facessi 8 ore di fabbrica probabilmente non avresti tempo e voglia di fare tutte le minchiate che fai quando ti prepari alla caccia. Infine: con tutti i soldi che hai guadagnato non potresti adoperarti per fare semmai qualcosa di buono in difesa degli animali, anziché divertirti ad abbatterli? no, eh? non ci arrivi col cervellino... del resto si sa che i calciatori sono stupidi.

Voto:

da stegosauro 20/03/2010 23.18

Re:Robertino e la caccia: "sparare è l'ultima cosa"

bravo bravo robertino, e mentre aspetti le prede cosa fai, preghi il buddha? salutacelo, appena scende a salutarti, e saluta anche i figli buddini e la moglie buddana.

Voto:

da buddista_dei_miei_stivali 20/03/2010 12.50

Re:Robertino e la caccia: "sparare è l'ultima cosa"

drago, attento che i cacciatori ti sparano anche se magari sei specie protetta

Voto:

da varano 19/03/2010 21.33

Re:Robertino e la caccia: "sparare è l'ultima cosa"

l imbecille 6 tu non roberto voi verdi siete tutti sporchi d entro e fuori

Voto:

da drago 18/03/2010 23.16

Re:Robertino e la caccia: "sparare è l'ultima cosa"

Concordo pienamente con le sensazioni di Roby: caccio colombi al valico per tutto il mese di ottobre da più di 30 anni ed a volte riesco solo a vederli: mi basta

Voto:

da Eugenio 18/03/2010 20.45

Re:Robertino e la caccia: "sparare è l'ultima cosa"

Ciao Roby..sono un tuo fan del calcio e della caccia mi auguro che un giorno ci incontremo..sono un'amico di Zaratin Massimo..al primo posto metto la famiglia e poi di seguito metto la passione per la caccia..Tanti saluti da Beppe..

Voto:

da Beppe da Venezia-A.C.V. 16/03/2010 19.17

Re:Robertino e la caccia: "sparare è l'ultima cosa"

Caro Roby ti ho semmpre ammirato come persona e giocatore. Ora ti chiedo un aiuto; perchè non ci dai una mano per migliorare questa benedetta caccia? Tira una di quelle punizioni che ti lascia senza fiato. Un abbraccio, ciao.

Voto:

da NANNI 16/03/2010 11.28

Re:Robertino e la caccia: "sparare è l'ultima cosa"

grande ROBERTO l'ultimo grande numero 10 italiano

Voto:

da andrea85 15/03/2010 19.43