Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi | Notizie in Evidenza |
 Cerca
Riprende l'esame della Pdl Bruzzone sulla cacciaIn Umbria mozione Puletti per la caccia in derogaFidc Toscana UCT "no all'ampiamento della caccia al cinghiale in aree vocate" Acma lancia Progetto di censimento sul CombattenteTar Sicilia riabilita coordinatore guardie venatorie WwfMarche, Regione si attiva per Piano Straordianrio contenimento cinghialiToscana, cabina di regia chiede caccia alla tortora in preaperturaPSA, novità in Veneto per il controllo del cinghialeAnatre nel mirino. Negli USA nuova strategia adattativa sul CodonePadule Fucecchio: Arci Caccia Pistoia chiede rimozione vincoli caccia Toscana: Fidc invia memoria integrativa su Calendario VenatorioLazio: Audizione in Regione su gestione e caccia al cinghiale Salerno, problema ammissione cacciatori ATCLombardia: Approvato Calendario Venatorio 2024 - 2025 Il posto degli animali in Costituzione. Convegno a Roma di Fondazione Una e ABReferendum caccia, ci risiamoTorna concorso fotografico Fidc "A caccia di scatti"Rettifica della Regione Emilia Romagna sugli orari di cacciaLiguria: Presidente Piana e Assessore Scajola alla Festa del Cacciatore Modifiche legge caccia. Lollobrigida chiede istanze alle associazioni venatorieLombardia: approvata caccia in deroga al piccioneRegione Lazio "ecco le nuove misure per il contenimento dei cinghiali"Lazio approva Piano straordinario contenimento cinghialiLa caccia nel Dibattito alla Camera sul Decreto AgricolturaApprovato Odg Bruzzone su urgenza riforma della legge 157/92Ok del Governo a Odg per inserimento stambecco tra specie cacciabiliOggi riunione al Ministero con le associazioni venatorie sulla 157/92Veneto, associazioni chiedono urgente incontro in GiuntaNasce alleanza Coldiretti - Fidc in ToscanaStretta sui cinghiali in Piemonte. In arrivo 176 militariSpagna: quaglie in buono stato di conservazioneDa Federcaccia Lombardia critiche per alcuni emendamenti approvatiBASC alla ricerca di conferme dal nuovo governo laburistaA Palermo un importante convegno sulla lepre italicaBaggio in Tribunale contro gli animalisti "Vado a caccia da 30 anni e rispetto la legge"Massardi (Lega, Lombardia): “Bene approvazione modifiche in materia venatoria”Bravo (FDI): "approvate in Lombardia modifiche alla legge sulla caccia"Caccia in deroga: Italia fanalino di coda in UESondaggio in Romania: i giovani conoscono e apprezzano la cacciaNovità dalla Regione Toscana su controllo del cinghialeRidefinì territori di due squadre di caccia: condannata Regione CalabriaOsservazioni di Arci Caccia Toscana sul Calendario venatorioDocufilm Anuu "Atalante: I Custodi dell'Equilibrio Naturale", su Prime VideoUmbria, il cinghiale si caccia per quattro mesiPuletti, Assessore Morroni approvi caccia in deroga nonostante IspraCastellani (Anuu) a Lollobrigida "ritiro emendamenti beffa ingiustificabile"Enalcaccia al Governo "urgente nuovo Dl per dare certezze normative ai cacciatori"Da Fiocchi stoccata a Bruzzone sul DL Agricoltura "ha illuso i cacciatori"In Puglia in arrivo Piano straordinario cinghialeEcco l'Odg sulle Aziende Venatorie accolto dalla Commissione del SenatoFace: "Gli stagni dei cacciatori potenziano la biodiversità delle zone umide in Italia"Umbria, Mancini (LEGA): servono almeno 120 giorni di caccia al cinghialeLollobrigida cerca di riconquistare i cacciatoriDecreto Agricoltura, esultano animalisti e M5SFidc Lombardia: "Sui valichi soluzione inaccettabile"Il Presidente FACE Larsson ribatte alle critiche del Past President EbnerFiumani (CPA) denuncerà Ispra per mancato calcolo "piccole quantità" sulle derogheAnlc: “non ci arrendiamo”Lollobrigida: "avremo altre occasioni per discutere di caccia"Senatrice Fallucchi (FdI): soddisfazione per l'ampliamento della caccia al cinghialeSottosegretario La Pietra (FdI): "cacciatori mai come ora trattati con rispetto"Lettera aperta di Castellani (Anuu) a Francesco BruzzoneBuconi: "problema calendari venatori rimane, Governo trovi soluzione"Arci Caccia: "Modifica 157, la montagna partorisce un topolino"Bruzzone: "dietrofront del Governo sulla caccia, mi sento preso in giro"Decreto Agricoltura: Ritirati emendamenti della Riforma Bruzzone sulla cacciaDecreto Agricoltura: Ok alla caccia al cinghiale notturna con visori Fidc "Legge ripristino natura fondamentale per ambiente e fauna selvatica"Decreto Agricoltura riprende l'esame. Protestano gli animalisti per emendamenti cacciaVeneto, rettifica Calendario Venatorio su due giornate integrativeGli Ex Presidenti dell'Intergruppo Caccia Ue contestano la FACECinghiali, Abruzzo: "Regione a fianco degli agricoltori"Le posizioni di Fidc Uct Toscana sul Calendario Venatorio 2024 - 2025 Cinghiali, botta e risposta tra Caretta e VaccariAbruzzo "riconosciuti dal Tar diritti dei cacciatori"Fidc Campania: improcedibile ricorso animalisti su calendario venatorio 2023 - 2024

News Caccia

Perugia: mozione per una migliore gestione delle Zone di Ripopolamento e Cattura


martedì 27 aprile 2010
    
Zone di ripopolamento e cattura“Migliore azione di coordinamento e collaborazione tra Polizia Provinciale e Guardie giurate volontarie venatorie per la gestione delle Zone di Ripopolamento e Cattura”, questo l'oggetto di una mozione presentata al consiglio provinciale di Perugia da Enrico Bastioli (Sinistra e Libertà), che chiede un intervento diretto da parte del Presidente della Provincia per realizzare l'avvio di un percorso in tal senso.

“La legge 157 del 1992 che disciplina la caccia in Italia e la legge regionale 14 del 1994 – ha spiegato Bastioli - hanno delegato la funzione della gestione del patrimonio faunistico agli ATC ( gli ambiti territoriali di caccia ) . La Provincia di Perugia ha assegnato la gestione delle ZRC ( le zone di ripopolamento e cattura ) agli ATC e gli stessi hanno stipulato accordi con le associazioni venatorie locali tramite convenzioni . "

L'obiettivo principale - afferma Bastioli - è quello di produrre sempre più fauna stanziale da immettere nei territori dove la caccia è consentita e , contestualmente , ridurre l'acquisto di selvaggina dagli allevamenti . Gli ambiti protetti dovrebbero quindi permettere , se correttamente gestiti , il raggiungimento sperato dell'autosufficienza nella produzione di selvaggina stanziale , garantendo proficue esperienze pilota nel ripristino ambientale a fini faunistici " .
 
(Tutt'Oggi)
Leggi tutte le news

6 commenti finora...

Re:Perugia: mozione per una migliore gestione delle Zone di Ripopolamento e Cattura

LO SPERO PER VOI RAGAZZI DI PERUGIA,NOI AVEVAMO UNA DELLE ZONE DI RIPOPOLAMENTO PIU BELLE DELL'ATC FIRENZE 4 SPECIALMENTE PER LA LEPRE,LA STIAMO VEDENDO DISTRUGGERE PERCHE PIENA DI CORNACCHIE,CINGHIALI,VOLPI,E QUANTALTRO....SENZA CHE NESSUNO NONOSTANTE LE NOSTRE PRESSIONI CI FACCIA INTERVENIRE.....

da max1964 27/04/2010 15.48

Re:Perugia: mozione per una migliore gestione delle Zone di Ripopolamento e Cattura

Assolutamente corretto ciò che dice FROMBOLIERE!...

da POLLO 27/04/2010 15.07

Re:Perugia: mozione per una migliore gestione delle Zone di Ripopolamento e Cattura

peccato che come al solito sono le solite promesse!!

da gianni 27/04/2010 14.28

Re:Perugia: mozione per una migliore gestione delle Zone di Ripopolamento e Cattura

L'importante è che ci sia un habitat adatto al ripopolamento di stanziale. Troppi ungulati sono incompatibili. Auguri

da Fromboliere 27/04/2010 13.52

Re:Perugia: mozione per una migliore gestione delle Zone di Ripopolamento e Cattura

L'IMPORTANTE E' CHE DENTRO LE ZONE DI RIPOPOLAMENTO E CATTURA NON VENGA PERMESSO DI FARE COME CON GLI AEREOPLANI DI MUSSOLINI (Prima dei controlli viene messa selvaggina di allevamento, cosi i numeri tornano)

da MARCO 27/04/2010 13.01

Re:Perugia: mozione per una migliore gestione delle Zone di Ripopolamento e Cattura

ENRICO BASTIOLI OLTRE AD ESSERE IL SINDACO DI BEVAGNA E' ANCHE MIO CARISSIMO AMICO ED ESSENDO UN GRANDE APPASSIONATO DI CACCIA, OGNI COSA CHE FA' LO FA SICURAMENTE PER IL BENE DELLA CACCIA E DEI CACCIATORI OLTRE CHE PER L'AMBIENTE.GLI VOGLIO COMUNQUE RICORDARE DI FAR IN MODO CHE ANCHE I MIGRATORISTI VENGANO PRESI IN CONSIDERAZIONE IN PARTICOLARE CON LE DEROGHE SULLO STORNO E SUL FRINGUELLO!E' INCONCEPIBILE CHE UN CACCIATORE POSSA ABBATTERE IN TUTTA LA STAGIONE VENATORIA SOLO VENTI STORNI,ANCHE PERCHE' SONO POCHISSIMI I CACCIATORI CHE SI DEDICANO A TALE CACCIA E PERCHE'NELLE ALTRE REGIONI SE NE POSSONO CACCIARE VENTI AL GIORNO E DIVERSE CENTINAIA NELL'INTERA STAGIONE,POI BISOGNA CONSIDERARE CHE CE NE SONO A MILIONI E CHE FANNI INGENTI DANNI ALL'AGRICOLTURA.COMUNQUE SONO CONVINTO CHE LA PRESENZA DI ENRICO BASTIOLI ALLA PROVINCIA DI PERUGIA COME CONSIGLIERE POSSA FARE ALTRO CHE BENE ALLA CACCIA!CARO ENRICO UN SALUTO DAL TUO AMICO MARIO SANTI ED AUGURI DI BUON LAVORO!

da mario 27/04/2010 11.51