Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi | Notizie in Evidenza |
 Cerca
Proliferazione cinghiale Puglia: Gatta (FI) interroga il GovernoLibera Caccia pronta a seguire l'esempio dei cacciatori francesiQuestione caccia tortora sui tavoli della Regione UmbriaSulla caccia continua vergognosa disinformazioneLiguria, approvato emendamento su prelievo cinghiali oltre orarioVaccari (PD) "per tutela biodiversità servono anche scelte difficili"Giornata Biodiversità: Fidc "serve approccio nuovo alla gestione"Calendario Venatorio Marche 2024 - 2025 in dirittura d'arrivoIl Senato inizia l'esame del Decreto AgricolturaLiguria, approvate modifiche su anelli richiami vivi e foraggiamento cinghialeDopo stop cacce tradizionali i cacciatori francesi sospendono la caccia al cinghialeGiovani e caccia, in Inghilterra si punta sulla formazione scolasticaCampania, Circolare per i cacciatori di selezione al cinghialeAssemblea nazionale Anuu "Caccia: una passione al servizio della società"Cacciatori veri ambientalisti: continuano le iniziative dei paladiniAB (Agrivenatoria Biodiversitalia) chiede Iva 10% su cessioni fauna selvaticaDecreto Agricoltura (e caccia?): ecco il testo in esame in CommissioneRiforma legge caccia Marche, polemiche da ColdirettiArci Caccia Marche: Calendario Venatorio non concertato con le associazioniLiguria, Piana: "con autoconsumo cinghiali vero coinvolgimento dei cacciatori"Il Decreto di Lollobrigida fa infuriare i 5 StelleBonelli chiede referendum contro la cacciaIn Francia 90 specie cacciabili, 60 sono uccelliDe Carlo:"Dl Agricoltura in approvazione entro fine giugno"Bruzzone: pronti a superare ostruzionismo contro le modifiche alla 157/92 sulla cacciaLollobrigida annuncia firma di Mattarella su Decreto AgricolturaInterrogazione M5S chiede al Governo di rafforzare ruolo del SOARDAFidc: riconosciuta finalmente utilità pubblica della cacciaScienza e calendari venatori. A Bastia Umbra il punto di Federcaccia Bargi (Lega Emilia Romagna) "su regolamento ungulati persa occasione di confronto"Preapertura caccia e deroghe in Umbria. Puletti chiede di sollecitare IspraCommissario Caputo: già 15 mila bioregolatori, puntiamo a 100 mila entro l'annoAutoconsumo cinghiali abbattuti. Pubblicata Ordinanza PSA30 mila ingressi a Caccia VillageBruzzone: "Cinghiali, torna diritto all'autoconsumo in zone PSA"Ministro Lollobrigida all'inaugurazione di Caccia VillageCarabinieri Forestali, Mattarella esprime dubbi su Decreto AgricolturaProblema oche in Olanda, cacciatori lamentano regole inattuabiliCaccia, l'Enpa attacca Vaccari e i cacciatori "allarme selvatici inesistente"Ignazio Zullo (FdI) interroga il Ministro: "densità venatoria, disparità tra i cacciatori pugliesi"Francia: nuovo stop alle deroghe per "caccia tradizionale"Successo per il progetto nidi artificiali per il germano realePercezione distorta della caccia, un nuovo sondaggio in UE la fomentaAssessore Beduschi "su PSA siano riconosciuti gli sforzi dell'Italia"Selvatici e buoni: nasce manuale operativo per gli addetti alla filieraEmilia Romagna: Giunta vara nuovo regolamento ungulati Europee: Anna Maria Cisint (Lega) sottoscrive il suo impegno per il mondo venatorioArci Caccia: "finalmente corretto l'errore sulle guardie volontarie"Coldiretti "Bene Dl Agricoltura su cinghiali ma servono i piani regionali"Buconi "positivi provvedimenti dal Decreto Agricoltura"Fiocchi all'evento contestato di Sumirago “fiero di essere cacciatore”Europee: Cabina di Regia Venatoria chiede impegni alla politicaTar respinge ricorso contro 842 (ingresso cacciatori sui terreni privati) Face raccomanda ai cacciatori di votare alle prossime europeeApprovato DL Agricoltura. Novità su vigilanza venatoria, Psa, ForestaleCacciatori ancora all'opera nel weekend per ripulire boschi e ripristinare habitatCalendario Venatorio 2024 - 2025 Liguria: ecco il testoIl Soarda passerà sotto il controllo del MinAgricoltura. Decreto al CdMPutin e Berlusconi, quando l'amicizia si incrinò per una battuta di cacciaMassimo Buconi confermato alla guida di FedercacciaFondazione Una e Università Pollenzo presentano nuova filiera selvaticaL'invito di Buconi ai candidati: "caccia argomento da maneggiare con cura"Valle D'Aosta. Lega propone riapertura caccia allo stambeccoFiocchi ricandidato al Parlamento Ue. Polemica per il manifesto col fucileRegione Umbria preadotta Calendario Venatorio 2024 - 2025Coldiretti: fauna selvatica causa 200 milioni di euro di danniConsiglieri Lega Umbria "accolte nostre richieste su Calendario Venatorio"Campania: tra Salerno e Benevento stanziati quasi 200 mila euro per i fagianiCaccia di selezione aperta nella Zps del Parco Sirente VelinoDopo focolaio Lombardia, Ue aggiorna zona di restrizione PSA in ItaliaCalendario Venatorio Umbria: Morroni annuncia novità in ConsultaInterrogazione Brambilla contro la caccia al cinghiale in area protettaColdiretti "mancano ancora i Piani regionali di controllo della fauna selvatica"Buconi nella tana del lupo: Confronto con Wwf sul Fatto Q.In Estonia l'88% dei cittadini promuove la cacciaDimissioni Arci Caccia. La lettera di Gabriele SperandioOsvaldo Veneziano si dimette dal comitato scientifico dell'Arci CacciaLegge Bruzzone: Commissione Agricoltura tratta (e respinge) solo 5 emendamentiLega Umbria scrive al Governo per la caccia in derogaUmbria, rinnovato Piano controllo gazza e cornacchia grigiaBolzano: nel 2023 picco di licenze, crescono le cacciatriciBarbara Mazzali a difesa della caccia in deroga in Lombardia

News Caccia

Ecoterrorismo: Bruzzone interroga il Ministro Piantedosi sui fatti di Urago D'Oglio


sabato 6 aprile 2024
    
 
 
In riferimento all'atto vandalico contro il quagliodromo di Urago D’Oglio (BS), interviene il deputato Francesco Bruzzone, responsabile del dipartimento gestione fauna selvatica della Lega.

Di fronte all’ennesimo atto di ecoterrorismo, di una violenza e di un vandalismo inaudito, che ha visto come autori scellerate fronde animaliste, il deputato Francesco Bruzzone, responsabile del dipartimento gestione fauna selvatica della Lega, comunica che nella giornata di martedì 9 Aprile depositerà un'interrogazione al Ministro dell’Interno per chiedere un'attenzione particolare all’ormai insostenibile violenza che viene sviluppata sul territorio nei confronti di libere e legittime attività collegate al mondo venatorio e a quello dell'associazionismo sportivo.

All'interrogazione al Ministro, l'onorevole Bruzzone associa un appello a tutta quella parte politica che si fa portavoce, anche in Parlamento, di istanze animaliste estremistiche, peraltro per nulla condivisibili, affinché ritornino a moderare i toni, perché la politica e quel verbo politico sicuramente trovano un collegamento spirituale nell'animalterrorismo e negli atti vandalici che ormai costantemente vengono attuati sul territorio nazionale a discapito di attività legittime.

Redazione Big Hunter. Avviso ai commentatori
 
Commentare le notizie, oltre che uno svago e un motivo di incontro e condivisione , può servire per meglio ampliare la notizia stessa, ma ci deve essere il rispetto altrui e la responsabilità a cui nessuno può sottrarsi. Abbiamo purtroppo notato uno svilimento del confronto tra gli utenti che frequentano il nostro portale, con commenti quotidiani al limite dell'indecenza, che ci obbligano ad una riflessione e una presa di posizione. Non siamo più disposti a tollerare mancanze di rispetto e l'utilizzo manipolatorio di questo portale, con commenti fake, al fine di destabilizzare il dialogo costruttivo e civile. Ricordiamo che concediamo questo spazio, (ancora per il momento libero ma prenderemo presto provvedimenti adeguati) al solo scopo di commentare la notizia pubblicata. Pertanto d'ora in avanti elimineremo ogni commento che non rispetta l'argomento proposto o che contenga offese o parole irrispettose o volgari.
Ecco le ulteriori regole:
1 commentare solo l'argomento proposto nella notizia.
2 evitare insulti, offese e linguaggio volgare, anche se diretti ad altri commentatori della notizia.
3 non usare il maiuscolo o ridurre al minimo il suo utilizzo (equivale ad urlare)
4 rispettare le altrui opinioni, anche se diverse dalle proprie.
5 firmarsi sempre con lo stesso nickname identificativo e non utilizzare lo spazio Autore in maniera inappropriata (ad esempio firmandosi con frasi, risate, punteggiatura, ecc., o scrivendo il nickname altrui)
Grazie a chi si atterrà alle nostre regole.
Leggi tutte le news

21 commenti finora...

Re:Ecoterrorismo: Bruzzone interroga il Ministro Piantedosi sui fatti di Urago D'Oglio

Io l'aida gli la farei cantare a suon di frustate mentre rifanno i nuretti a secco i sentieri devastati le pozze d'acqua distritte vedrai che acuti e che gorgheggi li sentirebbero anche nell'entroterra siciliano. Sti merdos@.

da Sandro 09/04/2024 15.04

Re:Ecoterrorismo: Bruzzone interroga il Ministro Piantedosi sui fatti di Urago D'Oglio

Alicudi, isola vulcanica dell’arcipelago delle Eolie, in Sicilia, ha un grosso problema di capre. Negli ultimi tempi sono proliferate in maniera esponenziale. Sono diventate più di 600 a fronte di 100 residenti stabili. Praticamente sei capre ogni abitante. Troppe per un’isola di soli cinque chilometri quadrati. La convivenza tra uomo e animale, in questo caso, è diventata talmente problematica, che gli abitanti non parlano d’altro. Così il sindaco di Lipari Riccardo Gullo (cui fa capo Alicudi), per fermare l’incontrollata invasione di bovidi che danneggiano sentieri e muri a secco, ha pensato di regalarle fino a 50 per allevatore. Decisione che ha scatenato subito le ire degli animalisti.Il problema resta. Sì, perché se per i turisti la presenza delle capre- di razza girgentana, saanen e tibetana - può essere un fatto curioso, per i residenti la loro presenza massiccia crea non pochi problemi per i danni causati: rovinano i terrazzamenti, divorano in abbondanza gli arbusti e le piante protette all’interno della riserva naturale dell’isola, si avvicinano alle case per mangiare, ostruiscono i sentieri e danneggiano le vasche d’acqua.   «Sono davvero un enorme problema, sono diventate ingestibili», lamenta il sindaco Gullo, «da tempo chiedevamo di trovare una soluzione - aggiunge - perché sono un pericolo per gli abitanti e per i turisti». La scorsa settimana la Regione ha pubblicato un avviso per regalarle. Il bando è rivolto agli allevatori a cui possono essere donate al massimo 50 capre l’uno se le richieste saranno molte; se invece si faranno avanti in pochi potranno riceverne di più. «È una follia», tuonano i responsabili dell’Associazione italiana difesa animali e ambiente (Aidaa), «anziché provvedere a sterilizzare le capre, questi stupendi animali, il sindaco le regala agli allevatori col rischio che diventino carne da macello».  

da gli imbecilli non si smentiscono mai 08/04/2024 18.08

Re:Ecoterrorismo: Bruzzone interroga il Ministro Piantedosi sui fatti di Urago D'Oglio

Ha però il compagno è contro la caccia ma non disdegna il prosciutto. La gente li voleva tutte allo stesso livello mentre gli animali no. Coerenza 0 faziosità 1000. Ma è quando le chiedono se tra i due c'è mai stata aria di crisi che Lella Bertinotti snocciola l'aneddoto forse più divertente. "Ci siamo separati ma per poco. Non c’era di mezzo una donna, ma un’edicola per mio figlio". Ovvero? "Sì, io mi opposi, ma fu comprata lo stesso, complice Fausto. E l’ho cacciato da casa. Gli ho fatto le valigie e dato anche un prosciutto", svela. E perché un prosciutto? "Almeno così non doveva cucinarsi. Ma dopo 10 giorni l’ho chiamato e abbiamo fatto pace. Fine", conclude Lella Bertiontti.

da Ciao compagno 08/04/2024 10.39

Re:Ecoterrorismo: Bruzzone interroga il Ministro Piantedosi sui fatti di Urago D'Oglio

Prima i fatti poi magari alle prossime elezioni potrei anche pensare di tornare a votare; non mi fido più di nessuno quando una persona entra in politica viene corrotto dalla feccia che ci gravita da anni

da Doc Holiday 08/04/2024 10.12

Re:Ecoterrorismo: Bruzzone interroga il Ministro Piantedosi sui fatti di Urago D'Oglio

Leggendo quanto postato mi sembra di capire che aldilà di Lega e Fdi i mandanti di queste carogne di ecoterroristi sia da ricercare in queste merde di partiti e partitini anche se un poco di marcio c’è anche su Lega e Fdi.

da serpico 08/04/2024 8.46

Re:Ecoterrorismo: Bruzzone interroga il Ministro Piantedosi sui fatti di Urago D'Oglio

Fine , faranno una brutta fine alle europee...

da inizio 08/04/2024 7.49

Re:Ecoterrorismo: Bruzzone interroga il Ministro Piantedosi sui fatti di Urago D'Oglio

Il programma dell'Alleanza Verdi – Sinistra (Europa verde e Sinistra Italiana) al punto 10 (L'Italia che ama gli animali) prevede di «Adottare al più presto l'abolizione della caccia». Per il Movimento 5 stelle, il tema della caccia è trattato al diciassettesimo punto del programma: «Dalla parte degli animali: contro caccia, bracconaggio e violenze». Testualmente si propone la «Progressiva abolizione della caccia a partire dal divieto di accesso ai terreni privati». Il programma della  Quanto a Impegno civico, il suo programma ribadisce che la «La nostra Costituzione ora "tutela l'ambiente, la biodiversità e gli ecosistemi" e prevede che "la legge dello Stato disciplina i modi e le forme di tutela degli animali". «Gestione della fauna selvatica e in particolare dei cinghiali» è il punto 6 del programma unico del terzo polo, che indica che «Serve l'approvazione immediata del decreto legge concordato con le Regioni a modifica della legge 157, che ha ormai trent'anni, per una gestione efficiente della fauna selvatica e serve rafforzare le risorse a copertura dei danni da fauna selvatica che minano la competitività delle imprese e persino la sicurezza pubblica. +Europa, il partito di Emma Bonino, al punto 18 del suo programma dichiara di credere «In scelte normative guidate dalla consapevolezza che ogni animale sia un essere senziente, come riconosciuto dall'art.13 del Trattato sul funzionamento dell'Unione europea, e che, come tale, vada rispettato e tutelato con nuove considerazioni che si riflettano nel sistema complesso dell'economia e della scienza». Unione popolare, il movimento guidato da Luigi De Magistris e sostenuto – tra gli altri – da Potere al popolo e Rifondazione comunista, al punto 8.10 del programma indica tra le sue priorità «Tutela del benessere animale e istituzione del Garante Nazionale dei Diritti degli Animali. Sostegno alle misure proposte dalle associazioni animaliste».

da Fine 08/04/2024 7.23

Re:Ecoterrorismo: Bruzzone interroga il Ministro Piantedosi sui fatti di Urago D'Oglio

Il Partito democratico, guida della coalizione di centrosinistra, nel suo programma non menziona né la caccia né la biodiversità. Quanto a Impegno civico, il suo programma ribadisce che la «La nostra Costituzione ora "tutela l'ambiente, la biodiversità e gli ecosistemi" e prevede che "la legge dello Stato disciplina i modi e le forme di tutela degli animali". Per attuare quanto previsto dalla Carta proponiamo una Legge nazionale sul clima e l'istituzione della figura del Garante nazionale dei diritti e del benessere animale». «Gestione della fauna selvatica e in particolare dei cinghiali» è il punto 6 del programma unico del terzo polo, che indica che «Serve l'approvazione immediata del decreto legge concordato con le Regioni a modifica della legge 157, che ha ormai trent'anni, per una gestione efficiente della fauna selvatica e serve rafforzare le risorse a copertura dei danni da fauna selvatica che minano la competitività delle imprese e persino la sicurezza pubblica. Serve altresì contrastare, con speciali ed urgenti strumenti normativi e risorse a disposizione del commissario straordinario, la diffusione della peste suina africana che è altresì agevolata dalla diffusione incontrollata dei cinghiali».

da io 08/04/2024 6.52

Re:Ecoterrorismo: Bruzzone interroga il Ministro Piantedosi sui fatti di Urago D'Oglio

Purtroppo in italy....anche questo,è '''permesso'''con sinistri o destri al governo.

da Mario 07/04/2024 21.28

Re:Ecoterrorismo: Bruzzone interroga il Ministro Piantedosi sui fatti di Urago D'Oglio

8/9 giugno al mare

da Pesca 07/04/2024 21.13

Re:Ecoterrorismo: Bruzzone interroga il Ministro Piantedosi sui fatti di Urago D'Oglio

Il programma della Lega, in riferimento alla fauna selvatica, propone «Una corretta riforma della Legge quadro in materia, che risale al 1992, tesa ad affrontare e risolvere il problema tramite il forte coinvolgimento del mondo agricolo e rurale in genere in sintonia con il mondo venatorio, per aumentare le possibilità e l'efficacia degli strumenti di gestione e garantire una densità dei capi delle diverse specie che sia funzionale alla corretta conservazione delle stesse ma che tenga conto delle prioritarie esigenze di sicurezza pubblica e di tutela delle attività economiche». Il programma unitario della coalizione di centrodestra – che include anche Fratelli d'Italia, Forza Italia e Noi moderati – al punto 12 intitolato «L'ambiente, una priorità» fa un generico riferimento alla «Salvaguardia della biodiversità, anche attraverso l'istituzione di nuove riserve naturali» e alla «Promozione dell'educazione ambientale e al rispetto della fauna e della flora». Va segnalato che, nei fatti e grazie alla presenza di candidati provenienti dal mondo venatorio, il partito di Giorgia Meloni ha quasi sempre sostenuto l'esercizio della caccia. Quanto a Forza Italia, la situazione è più complessa in quanto Silvio Berlusconi è anche anche primo socio fondatore del Movimento animalista di Michela Brambilla, ora passata da Forza Italia a una candidatura da indipendente.

da sempre io 07/04/2024 20.10

Re:Ecoterrorismo: Bruzzone interroga il Ministro Piantedosi sui fatti di Urago D'Oglio

 non si può dimenticare che il partito di Silvio Berlusconi ha espresso personaggio come Maria Michela Brambilla, animalista, fondatrice – insieme a Berlusconi stesso – del Movimento animalista e strenua avversaria del mondo venatorio. Per inciso, la Brambilla (che nella XVIII legislatura ha un tasso di assenza al voto dell 99,18% secondo Open parlamento) è candidata come indipendente nelle fila di Noi moderati (la lista centrista che tiene insieme Udc, Coraggio Italia di Luigi Brugnaro, Noi con L'Italia di Maurizio Lupi e L'Italia al centro di Giovanni Toti). La Brambilla, peraltro, è fondatrice dell'Intergruppo per i diritti degli animali cui hanno aderito – limitatamente al centrodestra – Fucsia Nissoli, Matilde Siracusano, Graziano Musella, Gabriella Giammanco, Maria Alessandra Gallone, Maria Rizzotti, Barbara Masini, Laura Stabile (Fi), Alessandro Colucci (Noi con l'Italia), Filippo Maturi, Rosellina Sbrana, Stefania Pucciarelli, Raffaella Marin (Lega), Paola Frassinetti, Maria Teresa Bellucci, Adolfo Urso, Giovanbattista Fazzolari (Fdi). Potrebbe interessare per le europee.

da Antico cacciatore 07/04/2024 18.24

Re:Ecoterrorismo: Bruzzone interroga il Ministro Piantedosi sui fatti di Urago D'Oglio

Bruzzone ; vogliamo fatti e non parole. Attendiamo risultati concreti!! Guarda Bruzzone che se non fai qualcosa di importante e condivisibile per punire questi animalisti, ignoranti e vigliacchi, il voto e le preferenze te le sogni. Noi vogliamo riferimenti certi e sicuri, CAPITO ? !

da bretone 07/04/2024 17.41

Re:Ecoterrorismo: Bruzzone interroga il Ministro Piantedosi sui fatti di Urago D'Oglio

Che il Ministro Piantedosi impartisca precise disposizioni affinché si facciano serrate indagini e finalmente si assicurino alla giustizia questi vili Animal terroristi .

da Cacciatore ssasperato 07/04/2024 17.13

Re:Ecoterrorismo: Bruzzone interroga il Ministro Piantedosi sui fatti di Urago D'Oglio

C'è qualche cacciatore con la tessera di fdi e lega che chiude gli occhi per non fare critica gli va bene prenderlo in tasca.. più caccia meno partiti

da Salvatore 07/04/2024 17.11

Re:Ecoterrorismo: Bruzzone interroga il Ministro Piantedosi sui fatti di Urago D'Oglio

Per i cinque stalle gli animalati e costa..rica,valgono solo i versi di Dante.......e il cul facea trombetta!,,,,,

da Mariolino umbro 07/04/2024 16.44

Re:Ecoterrorismo: Bruzzone interroga il Ministro Piantedosi sui fatti di Urago D'Oglio

QUESTI DI DX ALMENO CI METTONO LA FACCIA E GLI STRONZ@ VOGLIONO TUTTO E SUBITO. I RESPONSABILI INVECE DICONO DI FARE UN PO ALLA VOLTA DOPO I CASINI CHE SI SONO TROVATI TRA LE MANI GRAZIE ALLE ZECCHE DI SX. LE ZECCHE COMUNISTE SI SONO INCAPPUCCIATE DA ANNI E SENZA FRETTA VE LO HANNO MESSO NEL CUL@ E VOI ZITTI E CUCCIA . PER VOI CI VUOLE CONTE E COSTA .

da Antico caccatore 07/04/2024 15.57

Re:Ecoterrorismo: Bruzzone interroga il Ministro Piantedosi sui fatti di Urago D'Oglio

Basta chiacchiere!! Ora siete voi che devono fare rispettare i diritti dei cittadini! Passate ai fatti! O vi mandiamo a casa ! Vogliamo vedere i risultati!

da Pierino 07/04/2024 12.54

Re:Ecoterrorismo: Bruzzone interroga il Ministro Piantedosi sui fatti di Urago D'Oglio

Carissimo On. Bruzzone, in un paese dove ti possono entrare in casa ( che tu hai comperato a prezzo di enormi sacrifici con un mutuo che durerà ben oltre l'età pensionabile) ti cambiano la serratura e tu non hai più nulla, secondo lei l'on Ministro spenderà piu di due minuti del suo tempo per risolvere i ns problemi. Le ricordo che oramai siamo una sparuta minoranza (il wwf dovrebbe proteggere noi come specie in estinzione, e sarebbe anche dovuto visto che il wwf l'hanno fondato i cacciatori), e in sede politica eccetto lei e pochissimi altri ci considerano solo una saeccatura e si ricordano di noi solo per il voto ..poi passata la festa e gabbato lo Santo. L'unico modo per cui la politica e l'opinione pubblica si possano interessare è che Dio non voglia uno di noi commetta una sciocchezza nei confronti di questi terroristi, che dai media verrebbero trasformati seduta stante in povere vittime

da bughiu 07/04/2024 11.25

Re:Ecoterrorismo: Bruzzone interroga il Ministro Piantedosi sui fatti di Urago D'Oglio

Solo campagna elettorale da tre anni comanda la Dx e Bruzzone interroga il suo ministro???? Ma chi vuole prendere in giro.. Fate le cose e non andate a cercare scuse.. Sarà colpa del governo fanfani se succedono ancora queste cose, ma voi che ci state a fare a Roma.... Vai a lavorare..

da Carlino 07/04/2024 8.52

Re:Ecoterrorismo: Bruzzone interroga il Ministro Piantedosi sui fatti di Urago D'Oglio

Che strano paese che è l'Italia! Se pisci contro un muretto ti revocano il porto d'armi. Se il porto d'armi non lo hai sei libero di comportarti come vuoi. Avanti cosi' gli onesti alla gogna i delinquenti.....

da Gabriele Finale Ligure 07/04/2024 8.02