Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi | Notizie in Evidenza |
 Cerca
Proliferazione cinghiale Puglia: Gatta (FI) interroga il GovernoLibera Caccia pronta a seguire l'esempio dei cacciatori francesiQuestione caccia tortora sui tavoli della Regione UmbriaSulla caccia continua vergognosa disinformazioneLiguria, approvato emendamento su prelievo cinghiali oltre orarioVaccari (PD) "per tutela biodiversità servono anche scelte difficili"Giornata Biodiversità: Fidc "serve approccio nuovo alla gestione"Calendario Venatorio Marche 2024 - 2025 in dirittura d'arrivoIl Senato inizia l'esame del Decreto AgricolturaLiguria, approvate modifiche su anelli richiami vivi e foraggiamento cinghialeDopo stop cacce tradizionali i cacciatori francesi sospendono la caccia al cinghialeGiovani e caccia, in Inghilterra si punta sulla formazione scolasticaCampania, Circolare per i cacciatori di selezione al cinghialeAssemblea nazionale Anuu "Caccia: una passione al servizio della società"Cacciatori veri ambientalisti: continuano le iniziative dei paladiniAB (Agrivenatoria Biodiversitalia) chiede Iva 10% su cessioni fauna selvaticaDecreto Agricoltura (e caccia?): ecco il testo in esame in CommissioneRiforma legge caccia Marche, polemiche da ColdirettiArci Caccia Marche: Calendario Venatorio non concertato con le associazioniLiguria, Piana: "con autoconsumo cinghiali vero coinvolgimento dei cacciatori"Il Decreto di Lollobrigida fa infuriare i 5 StelleBonelli chiede referendum contro la cacciaIn Francia 90 specie cacciabili, 60 sono uccelliDe Carlo:"Dl Agricoltura in approvazione entro fine giugno"Bruzzone: pronti a superare ostruzionismo contro le modifiche alla 157/92 sulla cacciaLollobrigida annuncia firma di Mattarella su Decreto AgricolturaInterrogazione M5S chiede al Governo di rafforzare ruolo del SOARDAFidc: riconosciuta finalmente utilità pubblica della cacciaScienza e calendari venatori. A Bastia Umbra il punto di Federcaccia Bargi (Lega Emilia Romagna) "su regolamento ungulati persa occasione di confronto"Preapertura caccia e deroghe in Umbria. Puletti chiede di sollecitare IspraCommissario Caputo: già 15 mila bioregolatori, puntiamo a 100 mila entro l'annoAutoconsumo cinghiali abbattuti. Pubblicata Ordinanza PSA30 mila ingressi a Caccia VillageBruzzone: "Cinghiali, torna diritto all'autoconsumo in zone PSA"Ministro Lollobrigida all'inaugurazione di Caccia VillageCarabinieri Forestali, Mattarella esprime dubbi su Decreto AgricolturaProblema oche in Olanda, cacciatori lamentano regole inattuabiliCaccia, l'Enpa attacca Vaccari e i cacciatori "allarme selvatici inesistente"Ignazio Zullo (FdI) interroga il Ministro: "densità venatoria, disparità tra i cacciatori pugliesi"Francia: nuovo stop alle deroghe per "caccia tradizionale"Successo per il progetto nidi artificiali per il germano realePercezione distorta della caccia, un nuovo sondaggio in UE la fomentaAssessore Beduschi "su PSA siano riconosciuti gli sforzi dell'Italia"Selvatici e buoni: nasce manuale operativo per gli addetti alla filieraEmilia Romagna: Giunta vara nuovo regolamento ungulati Europee: Anna Maria Cisint (Lega) sottoscrive il suo impegno per il mondo venatorioArci Caccia: "finalmente corretto l'errore sulle guardie volontarie"Coldiretti "Bene Dl Agricoltura su cinghiali ma servono i piani regionali"Buconi "positivi provvedimenti dal Decreto Agricoltura"Fiocchi all'evento contestato di Sumirago “fiero di essere cacciatore”Europee: Cabina di Regia Venatoria chiede impegni alla politicaTar respinge ricorso contro 842 (ingresso cacciatori sui terreni privati) Face raccomanda ai cacciatori di votare alle prossime europeeApprovato DL Agricoltura. Novità su vigilanza venatoria, Psa, ForestaleCacciatori ancora all'opera nel weekend per ripulire boschi e ripristinare habitatCalendario Venatorio 2024 - 2025 Liguria: ecco il testoIl Soarda passerà sotto il controllo del MinAgricoltura. Decreto al CdMPutin e Berlusconi, quando l'amicizia si incrinò per una battuta di cacciaMassimo Buconi confermato alla guida di FedercacciaFondazione Una e Università Pollenzo presentano nuova filiera selvaticaL'invito di Buconi ai candidati: "caccia argomento da maneggiare con cura"Valle D'Aosta. Lega propone riapertura caccia allo stambeccoFiocchi ricandidato al Parlamento Ue. Polemica per il manifesto col fucileRegione Umbria preadotta Calendario Venatorio 2024 - 2025Coldiretti: fauna selvatica causa 200 milioni di euro di danniConsiglieri Lega Umbria "accolte nostre richieste su Calendario Venatorio"Campania: tra Salerno e Benevento stanziati quasi 200 mila euro per i fagianiCaccia di selezione aperta nella Zps del Parco Sirente VelinoDopo focolaio Lombardia, Ue aggiorna zona di restrizione PSA in ItaliaCalendario Venatorio Umbria: Morroni annuncia novità in ConsultaInterrogazione Brambilla contro la caccia al cinghiale in area protettaColdiretti "mancano ancora i Piani regionali di controllo della fauna selvatica"Buconi nella tana del lupo: Confronto con Wwf sul Fatto Q.In Estonia l'88% dei cittadini promuove la cacciaDimissioni Arci Caccia. La lettera di Gabriele SperandioOsvaldo Veneziano si dimette dal comitato scientifico dell'Arci CacciaLegge Bruzzone: Commissione Agricoltura tratta (e respinge) solo 5 emendamentiLega Umbria scrive al Governo per la caccia in derogaUmbria, rinnovato Piano controllo gazza e cornacchia grigiaBolzano: nel 2023 picco di licenze, crescono le cacciatriciBarbara Mazzali a difesa della caccia in deroga in Lombardia

News Caccia

Umbria, consiglieri Lega chiedono più coraggio su Calendario Venatorio


giovedì 4 aprile 2024
    
 
“Apprendiamo dalle associazioni la bozza del Calendario venatorio diffusa dalla Regione. L’auspicio è che da questa proposta si possa lavorare per migliorarne i contenuti”. Questo il commento dei consiglieri regionali della Lega Manuela Puletti, Valerio Mancini e Marco Castellari dopo la diffusione della bozza del Calendario venatorio, che fissa la preapertura al 1° settembre, l’apertura generale al 15 settembre e la caccia al cinghiale dal 17 ottobre al 16 gennaio. 

“Si tratta – evidenziano Puletti, Mancini e Castellari - di una bozza molto simile ai Calendari degli anni passati, sicuramente poco audace. Si esprimono forti perplessità su due fronti: sull’apertura della caccia al cinghiale di giovedì e sull'attuale mancanza delle giornate aggiuntive per la migratoria. Nel primo caso è evidente la necessità di aumentare gli abbattimenti per contrastare i problemi legati all’eccessiva presenza di cinghiali. Per questo si devono incentivare le battute, senza costringere i cacciatori a prendere le ferie. Anticipiamo dunque l’apertura quantomeno al sabato, se non è possibile la domenica, ma di certo non in mezzo alla settimana. Forti perplessità – sottolineano ancora Puletti, Mancini e Castellari – arrivano anche dall’assenza delle giornate aggiuntive per la caccia alla migratoria. Nella bozza di Calendario al momento l’apertura di questa forma di caccia è indicata dal 7 ottobre al 25 novembre, mentre nelle giornate precedenti erano previste giornate aggiuntive, prima e dopo. Ci domandiamo, insieme al mondo venatorio, le ragioni di tale scelta. Inoltre, anche se è vero che non rientra nella bozza del Calendario venatorio, come Lega torniamo a chiedere una preapertura più coraggiosa, con la previsione di specie in deroga, anche per sopperire ad alcune mancanze che ci sono nel Calendario stesso. Dopo la sentenza del Consiglio di Stato, che dà ragione alla Liguria e obbliga Ispra a concedere almeno piccole quantità di specie in deroga dietro richiesta, la gestione della preapertura diventa solo una volontà politica. Come ribadito in più sedi, chiediamo dunque l’inserimento in preapertura di specie in deroga, tra cui tortora dal collare, storno e piccione così da evitare che la storica giornata della preapertura, tanto attesa dai nostri cacciatori, si concluda già alle 8 di mattina. Ma anche del fringuello, nei tempi ad esso consentiti. Ci chiediamo infine quale sia il carniere delle tortore quest’anno. E se dunque siano stati aggiornati studi e monitoraggi, affinché possa essere aumentato. Anche perché, dopo la richiesta della riconsegna dei tesserini, gli uffici dell’Assessorato dovrebbero aver effettuato i conseguenti studi per adeguare il carniere. Memori di quanto non fatto in passato, come testimoniavano le scatole di tesserini non visionati che giacevano nella sede della protezione civile di Foligno. Alla luce di queste ed altre perplessità evidenziate dalle associazioni sul Calendario venatorio, l’auspicio della Lega è che la politica vada incontro alle esigenze dei cacciatori e si possa trovare una soluzione soddisfacente insieme alle associazioni stesse”. 
Leggi tutte le news

4 commenti finora...

Re:Umbria, consiglieri Lega chiedono più coraggio su Calendario Venatorio

Perchè il fringuello cos'è!!!! non è un volatile come gli altri? Cosa fai discimini come fanno gli animalisti e come facevano i mangiapatate del 40 oppure anche per te conta solo il porco? 1 cartucce 100 Kg di carne caccia per i disperati e morti di fame.Tieniti il porco e non rompere i coglion@ a chi vuole cacciare i fringuelli.

da fringuellaro 06/04/2024 16.52

Re:Umbria, consiglieri Lega chiedono più coraggio su Calendario Venatorio

Chiedono più voti per le prossime elezioni con la scusa della caccia più coraggiosa, il coraggio di Toto' o di Don Camillo e Peppone di poter sparare ai fringuelli...ai fringuelli! Poi si pretende che la gente ci veda di buon occhio...

da Legati 06/04/2024 8.28

Re:Umbria, consiglieri Lega chiedono più coraggio su Calendario Venatorio

Attenzione a non fare il gioco delle trecarte..cari amici del governo in Umbria..nella nostra regione i cacciatori contano un bel 20/25% di voti come suwte venuti ve ne tornate

da Mario...umbro 04/04/2024 16.04

Re:Umbria, consiglieri Lega chiedono più coraggio su Calendario Venatorio

Lega ma non comandate voi alla regione?per che cosa vi abbiamo dato il voto noi cacciatori per venirci contro?che cosa e’ questa novità’ negativa delle non giornate aggiuntive alla migratoria?a livello centrale stanno facendo una legge che dovrà’ essere a favore dei cacciatori ed a livello periferico voi remate contro?dovete rimettere lo storno e la pavoncella tra le specie cacciabili e dovete fare le deroghe per fringuello peppola storno piccione e Tortora dal collare!anche l’orario dovete allungare di almeno un’ora perche’ chi ha il lago dopo tanta fatica non può’ mai sparare alle anatre perche’ sempre fuori orario!cercate di venire a favore di noi cacciatori altrimenti vi manderemo a governare in Papuasia!

da Mariolino umbro 04/04/2024 9.43