Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi | Notizie in Evidenza |
 Cerca
Fidc BS: nessuna sorpresa da Ispra su Calendario Venatorio LombardiaProliferazione cinghiale Puglia: Gatta (FI) interroga il GovernoLibera Caccia pronta a seguire l'esempio dei cacciatori francesiQuestione caccia tortora sui tavoli della Regione UmbriaSulla caccia continua vergognosa disinformazioneLiguria, approvato emendamento su prelievo cinghiali oltre orarioVaccari (PD) "per tutela biodiversità servono anche scelte difficili"Giornata Biodiversità: Fidc "serve approccio nuovo alla gestione"Calendario Venatorio Marche 2024 - 2025 in dirittura d'arrivoIl Senato inizia l'esame del Decreto AgricolturaLiguria, approvate modifiche su anelli richiami vivi e foraggiamento cinghialeDopo stop cacce tradizionali i cacciatori francesi sospendono la caccia al cinghialeGiovani e caccia, in Inghilterra si punta sulla formazione scolasticaCampania, Circolare per i cacciatori di selezione al cinghialeAssemblea nazionale Anuu "Caccia: una passione al servizio della società"Cacciatori veri ambientalisti: continuano le iniziative dei paladiniAB (Agrivenatoria Biodiversitalia) chiede Iva 10% su cessioni fauna selvaticaDecreto Agricoltura (e caccia?): ecco il testo in esame in CommissioneRiforma legge caccia Marche, polemiche da ColdirettiArci Caccia Marche: Calendario Venatorio non concertato con le associazioniLiguria, Piana: "con autoconsumo cinghiali vero coinvolgimento dei cacciatori"Il Decreto di Lollobrigida fa infuriare i 5 StelleBonelli chiede referendum contro la cacciaIn Francia 90 specie cacciabili, 60 sono uccelliDe Carlo:"Dl Agricoltura in approvazione entro fine giugno"Bruzzone: pronti a superare ostruzionismo contro le modifiche alla 157/92 sulla cacciaLollobrigida annuncia firma di Mattarella su Decreto AgricolturaInterrogazione M5S chiede al Governo di rafforzare ruolo del SOARDAFidc: riconosciuta finalmente utilità pubblica della cacciaScienza e calendari venatori. A Bastia Umbra il punto di Federcaccia Bargi (Lega Emilia Romagna) "su regolamento ungulati persa occasione di confronto"Preapertura caccia e deroghe in Umbria. Puletti chiede di sollecitare IspraCommissario Caputo: già 15 mila bioregolatori, puntiamo a 100 mila entro l'annoAutoconsumo cinghiali abbattuti. Pubblicata Ordinanza PSA30 mila ingressi a Caccia VillageBruzzone: "Cinghiali, torna diritto all'autoconsumo in zone PSA"Ministro Lollobrigida all'inaugurazione di Caccia VillageCarabinieri Forestali, Mattarella esprime dubbi su Decreto AgricolturaProblema oche in Olanda, cacciatori lamentano regole inattuabiliCaccia, l'Enpa attacca Vaccari e i cacciatori "allarme selvatici inesistente"Ignazio Zullo (FdI) interroga il Ministro: "densità venatoria, disparità tra i cacciatori pugliesi"Francia: nuovo stop alle deroghe per "caccia tradizionale"Successo per il progetto nidi artificiali per il germano realePercezione distorta della caccia, un nuovo sondaggio in UE la fomentaAssessore Beduschi "su PSA siano riconosciuti gli sforzi dell'Italia"Selvatici e buoni: nasce manuale operativo per gli addetti alla filieraEmilia Romagna: Giunta vara nuovo regolamento ungulati Europee: Anna Maria Cisint (Lega) sottoscrive il suo impegno per il mondo venatorioArci Caccia: "finalmente corretto l'errore sulle guardie volontarie"Coldiretti "Bene Dl Agricoltura su cinghiali ma servono i piani regionali"Buconi "positivi provvedimenti dal Decreto Agricoltura"Fiocchi all'evento contestato di Sumirago “fiero di essere cacciatore”Europee: Cabina di Regia Venatoria chiede impegni alla politicaTar respinge ricorso contro 842 (ingresso cacciatori sui terreni privati) Face raccomanda ai cacciatori di votare alle prossime europeeApprovato DL Agricoltura. Novità su vigilanza venatoria, Psa, ForestaleCacciatori ancora all'opera nel weekend per ripulire boschi e ripristinare habitatCalendario Venatorio 2024 - 2025 Liguria: ecco il testoIl Soarda passerà sotto il controllo del MinAgricoltura. Decreto al CdMPutin e Berlusconi, quando l'amicizia si incrinò per una battuta di cacciaMassimo Buconi confermato alla guida di FedercacciaFondazione Una e Università Pollenzo presentano nuova filiera selvaticaL'invito di Buconi ai candidati: "caccia argomento da maneggiare con cura"Valle D'Aosta. Lega propone riapertura caccia allo stambeccoFiocchi ricandidato al Parlamento Ue. Polemica per il manifesto col fucileRegione Umbria preadotta Calendario Venatorio 2024 - 2025Coldiretti: fauna selvatica causa 200 milioni di euro di danniConsiglieri Lega Umbria "accolte nostre richieste su Calendario Venatorio"Campania: tra Salerno e Benevento stanziati quasi 200 mila euro per i fagianiCaccia di selezione aperta nella Zps del Parco Sirente VelinoDopo focolaio Lombardia, Ue aggiorna zona di restrizione PSA in ItaliaCalendario Venatorio Umbria: Morroni annuncia novità in ConsultaInterrogazione Brambilla contro la caccia al cinghiale in area protettaColdiretti "mancano ancora i Piani regionali di controllo della fauna selvatica"Buconi nella tana del lupo: Confronto con Wwf sul Fatto Q.In Estonia l'88% dei cittadini promuove la cacciaDimissioni Arci Caccia. La lettera di Gabriele SperandioOsvaldo Veneziano si dimette dal comitato scientifico dell'Arci CacciaLegge Bruzzone: Commissione Agricoltura tratta (e respinge) solo 5 emendamentiLega Umbria scrive al Governo per la caccia in derogaUmbria, rinnovato Piano controllo gazza e cornacchia grigiaBolzano: nel 2023 picco di licenze, crescono le cacciatrici

News Caccia

Cia Toscana su Piano faunistico "riportare fauna a livelli sostenibili"


lunedì 8 aprile 2024
    
 
 
In riferimento alla proposta del Piano Faunistico Venatorio, la Cia Toscana in una nota evidenzia alcune criticità e miglioramenti, ricordando che deve essere attuato in maniera tempestiva, ed avere tra gli obiettivi prioritari quello di rispondere alle evidenti difficoltà di convivenza con la fauna selvatica.

Gli agricoltori chiedono tempi celeri e certi rispetto all’attività di controllo, oltre al rafforzamento dell’attività stessa soprattutto in considerazione del numero di cacciatori in forte calo, che, scrive Cia, in maniera sempre minore potrà contribuire a garantire il necessario equilibrio, attraverso l’ordinaria attività venatoria. Ma anche chiarezza dei termini e delle modalità con le quali vengono svolte le azioni; efficacia degli interventi nell’azione di difesa delle colture e nel ripristino degli equilibri dell’ecosistema.

Per quanto riguarda l’attività delle Atc – come evidenziato per la stesura del PFV – nello svolgimento del proprio ruolo, per Cia Toscana "devono mettere in correlazione in maniera funzionale gli aspetti prettamente venatori, con la presenza dell’attività agricola".

È assolutamente evidente, scrive l'organizzazione agricola,  come gli animali risultino in sovrannumero e l’obiettivo della tutela delle attività agricola può essere raggiunto solo attraverso la messa in atto delle forme di caccia, di selezione, di prelievo, di contenimento e di abbattimento, che abbiano lo scopo di riportare la presenza della fauna selvatica, in particolare degli ungulati a densità massime “effettivamente” sostenibili, pertanto ben al di sotto dei 2,5 capi ogni 100 ettari. Per il raggiungimento di questo obiettivo, segnaliamo inoltre un’evidente criticità rappresentata dalla drastica diminuzione del numero dei cacciatori, e dall’innalzamento dell’età media degli stessi, che coniugata con un’assegnazione di zone di caccia molto ampie non consente – in particolar modo per la specie cinghiale – un adeguato controllo di tali territori.

In tema di valorizzazione della risorsa fauna e dalla filiera delle carni, pur condividendo la strategia complessiva, per la Cia, è necessario "rafforzare ed uniformare nei territori il sistema dei centri di sosta e di lavorazione, in modo che possa essere garantito non solo il monitoraggio e la tracciabilità dei capi cacciati, ma anche il rafforzamento degli elementi di controllo rispetto alla trasmissione di patologie che possono avere ripercussioni importanti – in primo luogo – verso il sistema allevatoriale".

Sulle ZRC, per la Cia "già dalla lettura del piano emerge la scarsa efficacia delle stesse rispetto agli obiettivi previsti, considerando inoltre che in tali aree si concentrano spesso numerosi ungulati e che l’attivazione dell’art. 37 è difficoltosa, riteniamo che oltre a tutelare le realtà che hanno raggiunti buoni risultati, l’iniziativa delle ATC, non solo debba essere valutata in maniera puntuale attraverso un monitoraggio continuo ed efficace, ma devono essere intraprese in maniera tempestiva le azioni necessarie alla revoca dell’autorizzazione e/o alla trasformazione. I tre anni di riferimento per la valutazione non devono essere vincolati all’adozione del nuovo piano, ma ai risultati dell’attività già svolta".

Serve un monitoraggio continuo, conclude la Cia Toscana, anche per la situazione dei predatori.

 

Redazione Big Hunter. Avviso ai commentatori
 
Commentare le notizie, oltre che uno svago e un motivo di incontro e condivisione , può servire per meglio ampliare la notizia stessa, ma ci deve essere il rispetto altrui e la responsabilità a cui nessuno può sottrarsi. Abbiamo purtroppo notato uno svilimento del confronto tra gli utenti che frequentano il nostro portale, con commenti quotidiani al limite dell'indecenza, che ci obbligano ad una riflessione e una presa di posizione. Non siamo più disposti a tollerare mancanze di rispetto e l'utilizzo manipolatorio di questo portale, con commenti fake, al fine di destabilizzare il dialogo costruttivo e civile. Ricordiamo che concediamo questo spazio, (ancora per il momento libero ma prenderemo presto provvedimenti adeguati) al solo scopo di commentare la notizia pubblicata. Pertanto d'ora in avanti elimineremo ogni commento che non rispetta l'argomento proposto o che contenga offese o parole irrispettose o volgari.
Ecco le ulteriori regole:
1 commentare solo l'argomento proposto nella notizia.
2 evitare insulti, offese e linguaggio volgare, anche se diretti ad altri commentatori della notizia.
3 non usare il maiuscolo o ridurre al minimo il suo utilizzo (equivale ad urlare)
4 rispettare le altrui opinioni, anche se diverse dalle proprie.
5 firmarsi sempre con lo stesso nickname identificativo e non utilizzare lo spazio Autore in maniera inappropriata (ad esempio firmandosi con frasi, risate, punteggiatura, ecc., o scrivendo il nickname altrui)
Grazie a chi si atterrà alle nostre regole.
Leggi tutte le news

11 commenti finora...

Re:Cia Toscana su Piano faunistico "riportare fauna a livelli sostenibili"

Scusate se mi ripeto, i 5 stelle, il PD, i verdi, i gialli ecc. Tutta quella massa di nullafacenti ti che si dichiarano ambientalisti ed animalisti devono sciogliersi Come la neve di marzo. Andate a lavorare così sicuramente fate meno danni e non rubate lo stipendio agli italiani.

da Raffaele 10/04/2024 21.26

Re:Cia Toscana su Piano faunistico "riportare fauna a livelli sostenibili"

Ma quanto vi brucia il c...? Solo perché è cambiato completamente il governo italiano. Certo non è facile governare in Italia, così come non è facile variare le leggi in un sol giorno ma, prima di condannare aspettate almeno il responso. Torniamo all'articolo: Tempi certi e specie sicure! Poi tutto si aggiusta.

da Etrusco Toscano 09/04/2024 16.53

Re:Cia Toscana su Piano faunistico "riportare fauna a livelli sostenibili"

Questo governo è come i 5 stalle.. Buono solo a prendere i voti, come i 5 stalle, come. I 5 stalle, comebI 5 stalle..... Solo discorsi elettorali peggio dei 5 stalle....

da Dario 09/04/2024 13.31

Re:Cia Toscana su Piano faunistico "riportare fauna a livelli sostenibili"

Alvaro Valerio e altri che seguiranno votate comunisti e 5 stalle e vedete quanto faranno prima a gestire la caccia altro che in tre anni di governo loro la modifica ve la fanno con un giorno.

da Che teste di ca@@@ girano tra i cacciatori 09/04/2024 10.20

Re:Cia Toscana su Piano faunistico "riportare fauna a livelli sostenibili"

Altro proclama settimanale. Ma lo sanno queste associazioni "agricole" che hanno un terzo dei posti nei comitati di gestione di tutti gli ATC italiani ?

da Stecker 09/04/2024 7.55

Re:Cia Toscana su Piano faunistico "riportare fauna a livelli sostenibili"

Troppe teste di cazz@ animalati in Italia !! I MANICOMI andrebbero riaperti . In alternativa , organizzare gite istruttive , senza ritorno , verso la Siberia .

da Lupo 09/04/2024 7.01

Re:Cia Toscana su Piano faunistico "riportare fauna a livelli sostenibili"

Troppi cacciatori ci sono in Toscana la caccia andrebbe chiusa per qualche anno

da Tore 09/04/2024 2.20

Re:Cia Toscana su Piano faunistico "riportare fauna a livelli sostenibili"

Questi che governano ora a Roma sono uguali ai 5stalle,Salvini ha governato von loro tre anni, forza Italia aveva ja Brambilla, lo meloni tanti parenti da sistemare che prima che si muovono per noi cacciatori.....

da Valerio 08/04/2024 21.07

Re:Cia Toscana su Piano faunistico "riportare fauna a livelli sostenibili"

Fra un po usciranno i calendari venatori e questo governo di dx che ha chiesto i voti ai cacciatori non ha fatto nulla, tutto rimasto come prima.hanno una maggioranza s hiacc8ante a Roma e in tutte le regioni Italiane e tutto come prima. Sono tre anni che governano ma si sono presi le poltrone ma per noi cacciatori non hanno fatto nulla. In pratica uguale a quando governava i 5 stalle... Solo parolai parolai parolai parolai parolai d

da Alvaro 08/04/2024 20.55

Re:Cia Toscana su Piano faunistico "riportare fauna a livelli sostenibili"

Cara cia di cosa ti preoccupi?se i cacciatori diminuiscono o si estinguono non ti preoccupare perche’saranno contentissimi quelli del pd i cinque stalle costa i verdi con i sinistroidi la Brambilla che poi con un colpo di bacchetta magica riporteranno tutto alle dovute proporzioni!stai serena!

da Mariolino umbro 08/04/2024 20.08

Re:Cia Toscana su Piano faunistico "riportare fauna a livelli sostenibili"

Bisogna cacciare gli ungulati anche nelle zrc perché sono diventate zrc dei cinghiali e caprioli precludo o il ripopolamento della selvaggina stanziale.. Poi nelle zrc. Deve essere data la possibilità di Cacciare a tutti i cacciatori e non solo agli amici delle aavv

da Tonino 08/04/2024 18.27