Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi | Notizie in Evidenza |
 Cerca
Proliferazione cinghiale Puglia: Gatta (FI) interroga il GovernoLibera Caccia pronta a seguire l'esempio dei cacciatori francesiQuestione caccia tortora sui tavoli della Regione UmbriaSulla caccia continua vergognosa disinformazioneLiguria, approvato emendamento su prelievo cinghiali oltre orarioVaccari (PD) "per tutela biodiversità servono anche scelte difficili"Giornata Biodiversità: Fidc "serve approccio nuovo alla gestione"Calendario Venatorio Marche 2024 - 2025 in dirittura d'arrivoIl Senato inizia l'esame del Decreto AgricolturaLiguria, approvate modifiche su anelli richiami vivi e foraggiamento cinghialeDopo stop cacce tradizionali i cacciatori francesi sospendono la caccia al cinghialeGiovani e caccia, in Inghilterra si punta sulla formazione scolasticaCampania, Circolare per i cacciatori di selezione al cinghialeAssemblea nazionale Anuu "Caccia: una passione al servizio della società"Cacciatori veri ambientalisti: continuano le iniziative dei paladiniAB (Agrivenatoria Biodiversitalia) chiede Iva 10% su cessioni fauna selvaticaDecreto Agricoltura (e caccia?): ecco il testo in esame in CommissioneRiforma legge caccia Marche, polemiche da ColdirettiArci Caccia Marche: Calendario Venatorio non concertato con le associazioniLiguria, Piana: "con autoconsumo cinghiali vero coinvolgimento dei cacciatori"Il Decreto di Lollobrigida fa infuriare i 5 StelleBonelli chiede referendum contro la cacciaIn Francia 90 specie cacciabili, 60 sono uccelliDe Carlo:"Dl Agricoltura in approvazione entro fine giugno"Bruzzone: pronti a superare ostruzionismo contro le modifiche alla 157/92 sulla cacciaLollobrigida annuncia firma di Mattarella su Decreto AgricolturaInterrogazione M5S chiede al Governo di rafforzare ruolo del SOARDAFidc: riconosciuta finalmente utilità pubblica della cacciaScienza e calendari venatori. A Bastia Umbra il punto di Federcaccia Bargi (Lega Emilia Romagna) "su regolamento ungulati persa occasione di confronto"Preapertura caccia e deroghe in Umbria. Puletti chiede di sollecitare IspraCommissario Caputo: già 15 mila bioregolatori, puntiamo a 100 mila entro l'annoAutoconsumo cinghiali abbattuti. Pubblicata Ordinanza PSA30 mila ingressi a Caccia VillageBruzzone: "Cinghiali, torna diritto all'autoconsumo in zone PSA"Ministro Lollobrigida all'inaugurazione di Caccia VillageCarabinieri Forestali, Mattarella esprime dubbi su Decreto AgricolturaProblema oche in Olanda, cacciatori lamentano regole inattuabiliCaccia, l'Enpa attacca Vaccari e i cacciatori "allarme selvatici inesistente"Ignazio Zullo (FdI) interroga il Ministro: "densità venatoria, disparità tra i cacciatori pugliesi"Francia: nuovo stop alle deroghe per "caccia tradizionale"Successo per il progetto nidi artificiali per il germano realePercezione distorta della caccia, un nuovo sondaggio in UE la fomentaAssessore Beduschi "su PSA siano riconosciuti gli sforzi dell'Italia"Selvatici e buoni: nasce manuale operativo per gli addetti alla filieraEmilia Romagna: Giunta vara nuovo regolamento ungulati Europee: Anna Maria Cisint (Lega) sottoscrive il suo impegno per il mondo venatorioArci Caccia: "finalmente corretto l'errore sulle guardie volontarie"Coldiretti "Bene Dl Agricoltura su cinghiali ma servono i piani regionali"Buconi "positivi provvedimenti dal Decreto Agricoltura"Fiocchi all'evento contestato di Sumirago “fiero di essere cacciatore”Europee: Cabina di Regia Venatoria chiede impegni alla politicaTar respinge ricorso contro 842 (ingresso cacciatori sui terreni privati) Face raccomanda ai cacciatori di votare alle prossime europeeApprovato DL Agricoltura. Novità su vigilanza venatoria, Psa, ForestaleCacciatori ancora all'opera nel weekend per ripulire boschi e ripristinare habitatCalendario Venatorio 2024 - 2025 Liguria: ecco il testoIl Soarda passerà sotto il controllo del MinAgricoltura. Decreto al CdMPutin e Berlusconi, quando l'amicizia si incrinò per una battuta di cacciaMassimo Buconi confermato alla guida di FedercacciaFondazione Una e Università Pollenzo presentano nuova filiera selvaticaL'invito di Buconi ai candidati: "caccia argomento da maneggiare con cura"Valle D'Aosta. Lega propone riapertura caccia allo stambeccoFiocchi ricandidato al Parlamento Ue. Polemica per il manifesto col fucileRegione Umbria preadotta Calendario Venatorio 2024 - 2025Coldiretti: fauna selvatica causa 200 milioni di euro di danniConsiglieri Lega Umbria "accolte nostre richieste su Calendario Venatorio"Campania: tra Salerno e Benevento stanziati quasi 200 mila euro per i fagianiCaccia di selezione aperta nella Zps del Parco Sirente VelinoDopo focolaio Lombardia, Ue aggiorna zona di restrizione PSA in ItaliaCalendario Venatorio Umbria: Morroni annuncia novità in ConsultaInterrogazione Brambilla contro la caccia al cinghiale in area protettaColdiretti "mancano ancora i Piani regionali di controllo della fauna selvatica"Buconi nella tana del lupo: Confronto con Wwf sul Fatto Q.In Estonia l'88% dei cittadini promuove la cacciaDimissioni Arci Caccia. La lettera di Gabriele SperandioOsvaldo Veneziano si dimette dal comitato scientifico dell'Arci CacciaLegge Bruzzone: Commissione Agricoltura tratta (e respinge) solo 5 emendamentiLega Umbria scrive al Governo per la caccia in derogaUmbria, rinnovato Piano controllo gazza e cornacchia grigiaBolzano: nel 2023 picco di licenze, crescono le cacciatriciBarbara Mazzali a difesa della caccia in deroga in Lombardia

News Caccia

Toscana, vicini alla distribuzione degli anelli per richiami vivi


giovedì 11 aprile 2024
    
Regione Toscana
 
 
Le associazioni aderenti alla Cabina di Regia della Toscana, (Arcicaccia, Enalcaccia, Italcaccia e Libera Caccia) ricordano che sta per essere avviata la distribuzione degli anelli regionali per i richiami viventi, come stabilito dalla modifica della legge regionale 3/94 del luglio 2020 e dal regolamento 36R, entrato in vigore a febbraio 2023. Una procedura che, sottolineano,  aggiunge oneri burocratici per i cacciatori, non chiarendone l'utilità.

Le principali disposizioni che i cacciatori dovranno affrontare sono così sintetizzate dalla Cabina di Regia:

  • Gli interessati dovranno portare presso i CAV le ricevute di provenienza in originale o in copia leggibile autenticate con dichiarazione sostitutiva di atto notorio riguardanti gli uccelli che vogliono portare a caccia. Gli allevatori amatoriali dovranno portare il registro di allevamento riportante gli estremi di nascita degli uccelli e il corrispondente numero di anello.
  • Le ricevute devono riportare data di rilascio risalente a meno di 10 anni fa, i dati dell’allevatore, il numero progressivo del documento, i dati dell’acquirente, il numero dell’anello.

  • Una volta assegnati gli anelli regionali (fascette in materiale plastico) che non rimpiazzano o sostituiscono in alcun modo il valore o la presenza dell’originario anello metallico apposto dall’allevatore, questi dovranno essere applicati entro 10 giorni alla zampa del richiamo.

  • Si ricorda che i dieci anni di validità dell’anello regionale, indispensabile per portare i richiami a caccia, partono dalla data di nascita riportata nel registro per gli allevatori amatoriali e dalla data di compilazione della ricevuta per gli altri.

  • Si ricorda che questa operazione di inanellamento non è in alcun modo una sanatoria.

  • Da ora in avanti ogni uccello acquistato dovrà essere dotato della fascetta di cui sopra prima di essere portato a caccia.

  • Tutti gli uccelli classificati come dalla legge come richiami identificati da anello (turdidi, colombacci, acquatici, ecc…) avranno bisogno di compiere questa operazione per essere portati a caccia.

Le associazioni toscane sollevano alcune richieste di miglioramento della delibera che ha avviato questa consegna:

Estensione del termine di validità degli anelli a 10 anni; Procedura per gli anelli in caso di smarrimento o deterioramento delle ricevute; Possibilità di applicare gli anelli alla fine della stagione venatoria per i richiami di canto;  Revisione dei requisiti per la concessione degli anelli, inclusa la numerazione progressiva delle ricevute; Maggiore tutela legale per gli operatori dei punti CAV; Soluzioni per regolarizzare gli uccelli acquistati presso rivenditori.

Le associazioni venatorie, pur esprimendo dubbi sull'efficacia e l'utilità di questa procedura, si impegnano a fornire assistenza ai cacciatori nell'adempimento di queste disposizioni nei propri punti CAV.  Tuttavia, chiedono all'ente pubblico di garantire che questo servizio sia svolto senza richiedere ulteriori costi ai cacciatori.
Leggi tutte le news

10 commenti finora...

Re:Toscana, vicini alla distribuzione degli anelli per richiami vivi

io ho dei richiami che hanno superato i venti anni

da Dottor pigliareto 13/04/2024 18.32

Re:Toscana, vicini alla distribuzione degli anelli per richiami vivi

Della serie il cervello non è un optional. O ce l'hai, il cacciatore, o non c'è l'hai, le associazioni venatorie che hanno voluto i CAV. Infatti sentivamo, noi cacciatori, la mancanza di qualcosa che ci facesse incaxxare ancora di più. Solo i nostri solerti rappresentanti venatori non sono riusciti, o peggio non hanno cercato, una scorciatoia per sanare caxxate fatte da commercianti senza scrupoli che hanno venduto l'invendibile. Si chiama sanatoria o condono. Che schifo

da L'aretino Mario 12/04/2024 17.27

Re:Toscana, vicini alla distribuzione degli anelli per richiami vivi

La prossima stagione i richiami con più di 10 anni di vita non potranno essere portati a cacca. I Carabinieri Forestali faranno controlli.

da GAME OVER 12/04/2024 9.23

Re:Toscana, vicini alla distribuzione degli anelli per richiami vivi

Finita cosa? I richiami che arrivano a 10 anni si contano su una mano. E li facciamo già vivere molto più a lungo di quanto i cugini selvatici vivono

da Per game over 12/04/2024 9.12

Re:Toscana, vicini alla distribuzione degli anelli per richiami vivi

Con il limite dei 10 anni è finita.

da GAME OVER 11/04/2024 20.58

Re:Toscana, vicini alla distribuzione degli anelli per richiami vivi

Associazioni aderenti alla cabina di regia?si alla cabina di regia dei matti pero’!vergognatevi tutti!

da Mariolino umbro 11/04/2024 14.38

Re:Toscana, vicini alla distribuzione degli anelli per richiami vivi

Che assurdità..ci vorrebbe l'applicazione del detto....E UNO ..disse, quel che castrava i FRATI

da Mario..umbro 11/04/2024 14.28

Re:Toscana, vicini alla distribuzione degli anelli per richiami vivi

Leggere questa roba è una vergogna inaudita. Falsità e demagogia vengono spese a scapito dei cacciatori per una operazione fatta con buon senso regolarizzando una situazione che metteva a rischio ogni giorno i cacciatori con richiami a causa di uno stato confusionario e che non dava certezze di legalità. Eppure un alto dirigente della regione, al cospetto di circa una cinquantina di soggetti gestori, si espresse con chiarezza e senza equivoci; chi avrà l'anello della regione, dopo aver presentato ricevute regolari, NON AVRÀ PIÙ PROBLEMI.Dopo questo non credo ci sia più niente da dire se non fare un'attenta riflessione e successive congetture su quanto questi signori hanno avuto il coraggio di scrivere, su una legge alla quale stesura hanno partecipato e successivamente votato a favore anche loro.

da Osservatore 11/04/2024 14.11

Re:Toscana, vicini alla distribuzione degli anelli per richiami vivi

E la Federcaccia, che un mese fa applaudiva tutta contenta per la consegna degli anelli, che dice?

da Toscano 11/04/2024 11.58

Re:Toscana, vicini alla distribuzione degli anelli per richiami vivi

Roba da matti nel capanno come essere vivente meglio portarsi l’amante che non richiede nessun documento!

da Sempre peggio 11/04/2024 11.06