Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi | Notizie in Evidenza |
 Cerca
Fidc BS: nessuna sorpresa da Ispra su Calendario Venatorio LombardiaProliferazione cinghiale Puglia: Gatta (FI) interroga il GovernoLibera Caccia pronta a seguire l'esempio dei cacciatori francesiQuestione caccia tortora sui tavoli della Regione UmbriaSulla caccia continua vergognosa disinformazioneLiguria, approvato emendamento su prelievo cinghiali oltre orarioVaccari (PD) "per tutela biodiversità servono anche scelte difficili"Giornata Biodiversità: Fidc "serve approccio nuovo alla gestione"Calendario Venatorio Marche 2024 - 2025 in dirittura d'arrivoIl Senato inizia l'esame del Decreto AgricolturaLiguria, approvate modifiche su anelli richiami vivi e foraggiamento cinghialeDopo stop cacce tradizionali i cacciatori francesi sospendono la caccia al cinghialeGiovani e caccia, in Inghilterra si punta sulla formazione scolasticaCampania, Circolare per i cacciatori di selezione al cinghialeAssemblea nazionale Anuu "Caccia: una passione al servizio della società"Cacciatori veri ambientalisti: continuano le iniziative dei paladiniAB (Agrivenatoria Biodiversitalia) chiede Iva 10% su cessioni fauna selvaticaDecreto Agricoltura (e caccia?): ecco il testo in esame in CommissioneRiforma legge caccia Marche, polemiche da ColdirettiArci Caccia Marche: Calendario Venatorio non concertato con le associazioniLiguria, Piana: "con autoconsumo cinghiali vero coinvolgimento dei cacciatori"Il Decreto di Lollobrigida fa infuriare i 5 StelleBonelli chiede referendum contro la cacciaIn Francia 90 specie cacciabili, 60 sono uccelliDe Carlo:"Dl Agricoltura in approvazione entro fine giugno"Bruzzone: pronti a superare ostruzionismo contro le modifiche alla 157/92 sulla cacciaLollobrigida annuncia firma di Mattarella su Decreto AgricolturaInterrogazione M5S chiede al Governo di rafforzare ruolo del SOARDAFidc: riconosciuta finalmente utilità pubblica della cacciaScienza e calendari venatori. A Bastia Umbra il punto di Federcaccia Bargi (Lega Emilia Romagna) "su regolamento ungulati persa occasione di confronto"Preapertura caccia e deroghe in Umbria. Puletti chiede di sollecitare IspraCommissario Caputo: già 15 mila bioregolatori, puntiamo a 100 mila entro l'annoAutoconsumo cinghiali abbattuti. Pubblicata Ordinanza PSA30 mila ingressi a Caccia VillageBruzzone: "Cinghiali, torna diritto all'autoconsumo in zone PSA"Ministro Lollobrigida all'inaugurazione di Caccia VillageCarabinieri Forestali, Mattarella esprime dubbi su Decreto AgricolturaProblema oche in Olanda, cacciatori lamentano regole inattuabiliCaccia, l'Enpa attacca Vaccari e i cacciatori "allarme selvatici inesistente"Ignazio Zullo (FdI) interroga il Ministro: "densità venatoria, disparità tra i cacciatori pugliesi"Francia: nuovo stop alle deroghe per "caccia tradizionale"Successo per il progetto nidi artificiali per il germano realePercezione distorta della caccia, un nuovo sondaggio in UE la fomentaAssessore Beduschi "su PSA siano riconosciuti gli sforzi dell'Italia"Selvatici e buoni: nasce manuale operativo per gli addetti alla filieraEmilia Romagna: Giunta vara nuovo regolamento ungulati Europee: Anna Maria Cisint (Lega) sottoscrive il suo impegno per il mondo venatorioArci Caccia: "finalmente corretto l'errore sulle guardie volontarie"Coldiretti "Bene Dl Agricoltura su cinghiali ma servono i piani regionali"Buconi "positivi provvedimenti dal Decreto Agricoltura"Fiocchi all'evento contestato di Sumirago “fiero di essere cacciatore”Europee: Cabina di Regia Venatoria chiede impegni alla politicaTar respinge ricorso contro 842 (ingresso cacciatori sui terreni privati) Face raccomanda ai cacciatori di votare alle prossime europeeApprovato DL Agricoltura. Novità su vigilanza venatoria, Psa, ForestaleCacciatori ancora all'opera nel weekend per ripulire boschi e ripristinare habitatCalendario Venatorio 2024 - 2025 Liguria: ecco il testoIl Soarda passerà sotto il controllo del MinAgricoltura. Decreto al CdMPutin e Berlusconi, quando l'amicizia si incrinò per una battuta di cacciaMassimo Buconi confermato alla guida di FedercacciaFondazione Una e Università Pollenzo presentano nuova filiera selvaticaL'invito di Buconi ai candidati: "caccia argomento da maneggiare con cura"Valle D'Aosta. Lega propone riapertura caccia allo stambeccoFiocchi ricandidato al Parlamento Ue. Polemica per il manifesto col fucileRegione Umbria preadotta Calendario Venatorio 2024 - 2025Coldiretti: fauna selvatica causa 200 milioni di euro di danniConsiglieri Lega Umbria "accolte nostre richieste su Calendario Venatorio"Campania: tra Salerno e Benevento stanziati quasi 200 mila euro per i fagianiCaccia di selezione aperta nella Zps del Parco Sirente VelinoDopo focolaio Lombardia, Ue aggiorna zona di restrizione PSA in ItaliaCalendario Venatorio Umbria: Morroni annuncia novità in ConsultaInterrogazione Brambilla contro la caccia al cinghiale in area protettaColdiretti "mancano ancora i Piani regionali di controllo della fauna selvatica"Buconi nella tana del lupo: Confronto con Wwf sul Fatto Q.In Estonia l'88% dei cittadini promuove la cacciaDimissioni Arci Caccia. La lettera di Gabriele SperandioOsvaldo Veneziano si dimette dal comitato scientifico dell'Arci CacciaLegge Bruzzone: Commissione Agricoltura tratta (e respinge) solo 5 emendamentiLega Umbria scrive al Governo per la caccia in derogaUmbria, rinnovato Piano controllo gazza e cornacchia grigiaBolzano: nel 2023 picco di licenze, crescono le cacciatrici

News Caccia

Cacciatori ambientalisti, la Francia ci insegna a fare sistema


martedì 16 aprile 2024
    
 
In Francia, i cacciatori rispondono alle critiche mettendo a sistema i loro progetti di tutela ambientale e a salvaguardia della biodiversità. I fattori determinanti, che portano ad un riconoscimento pressochè unanime dalla comunità francese, sono coesione e comunicazione. Due aspetti su cui noi italiani abbiamo ancora qualcosa da imparare.

Progetti come Ekosentia, per la riabilitazione o la creazione di sentieri, che favoriscono il ritorno della piccola fauna selvatica e al contempo crea percorsi per escursionisti e amanti della natura. Il progetto, attuato nel 2020, ha ottenuto finanziamenti statali (tramite gli eco-contributi dell'OFB, Ufficio Nazionale per la Biodiversità) ed è coordinato dalla Federazione Nazionale dei Cacciatori, che ne segue in particolare gli aspetti comunicativi e legali, "per capitalizzare il feedback" (un po' quello che fanno da noi le grandi associazioni ambientaliste). 

Un altro progetto avviato dalla Federazione è J’aime la nature propre  (amo la natura pulita), ovvero l'operazione che annualmente mobilita migliaia di persone (tra cacciatori e simpatizzanti) per operazion di raccolta di rifiuti. O anche Agrifaune, programma multiparner che mira  a promuovere la considerazione della fauna selvatica nell’ambito di un’agricoltura efficiente, contribuendo così allo sviluppo sostenibile delle aree rurali e all’integrazione della biodiversità nel modello agricolo, tra gli altri obiettivi; il progetto Rondini e biodiversità che vede i cacciatori protagonisti in misure di conservazione, come la protezione dei siti di nidificazione e la sensibilizzazione del pubblico sull’importanza di queste specie per gli ecosistemi. O ancora Sensibilis'haie che promuove la piantumazione e la gestione sostenibile delle siepi,  elementi essenziali della biodiversità nel paesaggio.

Oltre a questo, in partnership con attori come OFB, CNRS, INRAE, INSERM, Cea, università, scuole veterinarie di Tolosa e Lione e Cemagref, i cacciatori realizzano studi tecnico-scientifici secondo protocolli condivisi con l’obiettivo di comprendere meglio e proteggere la biodiversità. Tra questi studi si segnalano quelli ornitologici che permettono di monitorare le popolazioni di uccelli migratori e quindi di comprenderli meglio per proteggerli.

In generale l'impegno è riconosciuto dalle autorità competenti, come dimostra il rinnovo del riconoscimento concesso alla  FNC (Federation Nationale des Chasseurs) come associazione per la protezione ambientale da parte del Ministero della Transizione Ecologica.


 

 

Redazione Big Hunter. Avviso ai commentatori
 
Commentare le notizie, oltre che uno svago e un motivo di incontro e condivisione , può servire per meglio ampliare la notizia stessa, ma ci deve essere il rispetto altrui e la responsabilità a cui nessuno può sottrarsi. Abbiamo purtroppo notato uno svilimento del confronto tra gli utenti che frequentano il nostro portale, con commenti quotidiani al limite dell'indecenza, che ci obbligano ad una riflessione e una presa di posizione. Non siamo più disposti a tollerare mancanze di rispetto e l'utilizzo manipolatorio di questo portale, con commenti fake, al fine di destabilizzare il dialogo costruttivo e civile. Ricordiamo che concediamo questo spazio, (ancora per il momento libero ma prenderemo presto provvedimenti adeguati) al solo scopo di commentare la notizia pubblicata. Pertanto d'ora in avanti elimineremo ogni commento che non rispetta l'argomento proposto o che contenga offese o parole irrispettose o volgari.
Ecco le ulteriori regole:
1 commentare solo l'argomento proposto nella notizia.
2 evitare insulti, offese e linguaggio volgare, anche se diretti ad altri commentatori della notizia.
3 non usare il maiuscolo o ridurre al minimo il suo utilizzo (equivale ad urlare)
4 rispettare le altrui opinioni, anche se diverse dalle proprie.
5 firmarsi sempre con lo stesso nickname identificativo e non utilizzare lo spazio Autore in maniera inappropriata (ad esempio firmandosi con frasi, risate, punteggiatura, ecc., o scrivendo il nickname altrui)
Grazie a chi si atterrà alle nostre regole.
Leggi tutte le news

9 commenti finora...

Re:Cacciatori ambientalisti, la Francia ci insegna a fare sistema

Pensa quanto puoi essere disadattato per girare su internet a scrivere commenti da cerebroleso alle 3:19.

da Rocco 19/04/2024 12.24

Re:Cacciatori ambientalisti, la Francia ci insegna a fare sistema

Gli orsi sono animali utili all'uomo per la loro preziosa bile con cui produrre medicinali utilissimi per la nostra salute.

da Belli 19/04/2024 3.19

Re:Cacciatori ambientalisti, la Francia ci insegna a fare sistema

Hai scritto essere con la e maiuscola…

da Dice già tutto… 18/04/2024 15.30

Re:Cacciatori ambientalisti, la Francia ci insegna a fare sistema

Anche nutrirsi di soli vegetali porta all'uccisione di un essere vivente, il nutrirsi porta all'uccisione di ciò di cui ci si sta nutrendo, che esso sia un animale od un vegetale quindi essere vegetariani oppure vegani è razzismo verso le speci viventi vegetali.

da 4 Ever Hunt 18/04/2024 12.20

Re:Cacciatori ambientalisti, la Francia ci insegna a fare sistema

Sarebbe un piccolo passo avanti. Che comunque, senza offesa, visto lo scarso livello culturale della maggioranza dei cacciatori (e del popolo) italiani, sarebbe complicato da fare comprendere e seguire. Rimane il macigno dell' hobby che ha come fine la morte di un Essere vivente. Resta poi da capire come il connubio tra protezione della biodiversita - eliminazione di parte della biodiversità che la caccia ha insita in sé.Comunque ben vengano cose che possano aiutare a rendere almeno un po' consapevole chi gira col fucile in mano. Un saluto da un Ambientalista

da Marco Tinarelli 18/04/2024 8.36

Re:Cacciatori ambientalisti, la Francia ci insegna a fare sistema

Cacciatori r ambientalisti hanno (dovrebbero avere) gli stessi obiettivi : un ambiente sano, variegato, non inquinato da veleni, con un agricoltura e zootecnia estensiva, con popolazioni animali equibrate (senza specie invasive o dannose er il mantenimento di tali equilibri) e dinamiche da mantenere negli anni per poter prelevare i surplus. Più fattibile per le specie stanzialisti, meno per le migratori e in assenza di politiche comuni a livello continentali. Considerate le classi politiche che ci governano (fatte da tifoidi dell'una e dell'altra parte) queste elementari nozioni sono da considerarsi utopiche

da Veritas 18/04/2024 0.19

Re:Cacciatori ambientalisti, la Francia ci insegna a fare sistema

Si ma noi abbiamo associazioni che non sono neanche paragonabili alla Federation Nationale des Chasseurs, anzi alcune di fatto remano contro la Caccia e fanno riferimento a schieramenti politici anticaccia e antiarmi

da 4 Ever Hunt 17/04/2024 9.16

Re:Cacciatori ambientalisti, la Francia ci insegna a fare sistema

Vive la france!

da Torreeffeil 16/04/2024 19.52

Re:Cacciatori ambientalisti, la Francia ci insegna a fare sistema

Quando io dico che tutte le nostre aavv la mattina guardandosi allo specchio dovrebbero sputarsi in faccia.....

da A.le 16/04/2024 19.38