Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi | Notizie in Evidenza |
 Cerca
Fauna selvatica: Governo annuncia la riforma della legge 157/92Pac, cacciatori partner dei miglioramenti ambientali per la selvagginaCA TO3: "cacciatore circondato da lupi, prestare attenzione"In Gazzetta Ufficiale l'avvio della sperimentazione su contraccettivo GonaConSpiedo bresciano in lista prodotti tradizionali lombardiSimiani (Pd): ripristinare Comitato Faunistico Venatorio nazionaleParlamento UE chiede modifica status grandi carnivoriCaretta: proposta ministro Lollobrigida primo passo concreto su fauna selvaticaLollobrigida in Parlamento "occorre modificare legge 157 per emergenza cinghiali"Rendicontazione storno Toscana, nuove dateBruzzone (Lega) interviene su questione PSA Piemonte e LiguriaFidc: riprendono i monitoraggi sulla migrazione della beccacciaVaccari PD interroga il Governo sull'emergenza cinghialiPSA: Liguria snellisce procedure per i cacciatoriCommercio di animali selvatici: FACE si unisce a partner e governi alla conferenza globaleRegione Marche si adegua a ordinanza Consiglio di StatoColdiretti Torino chiede l'intervento dell'esercito contro i cinghialiDisturbo venatorio al Giglio. Fidc chiede intervento delle autoritàFirenze: nasce Unione Cacciatori Toscani UCTAnlc Marche "sul Calendario attendiamo giudizio di merito"CNCN protesta per gli attacchi animalisti ai cacciatori all’Isola del GiglioMarche: Consiglio di Stato ordina rispetto parere IspraAnziano in fin di vita dopo l'attacco di un cinghiale. Coldiretti "solo la punta dell'iceberg"Lombardia: sdegno dalle associazioni venatorie per voto in CommissioneLombardia: FdI protesta per gli emendamenti sulla caccia bocciatiMinistro Lollobrigida affronta la questione fauna selvaticaBruzzone "Regole cinghiale Liguria dissuadono la caccia, Ministro intervenga"Mazzali "ferito un anziano da cinghiale nel mantovano. Azioni inadeguate"Toscana: Entrano in attività i Centri di Assistenza VenatoriaConfagricoltura Liguria "inaccetabile la protesta dei cacciatori"Langone "i cacciatori andrebbero pagati altro che tassati"FACE: tolleranza zero sui crimini contro la fauna selvaticaAnuu "38 anni di raccolta ali tordi"Anuu: "una calda migrazione post nuziale"Trieste: celebrata la storica messa di San UbertoFidc: "una nuova rotta per la sorveglianza dell'aviaria"Cabina Regia Toscana a difesa del calendario venatorioFidc Lombardia: non ancora chiusa causa contro il calendario venatorioL'Aquila, a Cagnano Amiterno riprende la caccia senza limitazioni per PSAUmbria: Mancini (Lega) chiede piano straordinario cinghialePatrizio La Pietra e Vannia Gava sottosegretari ad Agricoltura e AmbienteArci Caccia Toscana chiede trasmissione dati su tortora, storno e piccioneIn Toscana nuovo ricorso contro calendario venatorioMacerata: progetto scuola delle Federcaccciatrici

News Caccia

Caccia Futura. Alice Bianchini. Più rurale di così...


giovedì 17 ottobre 2019
    

Caccia Futura - Alice Bianchini
 
 
I giovani e le donne sono una risorsa indispensabile per la caccia di oggi e per quella di domani. Soprattutto se si impegnano per la promozione e il sostegno di questa nostra attività. In questa prospettiva abbiamo  dato inizio alla pubblicazione delle testimonianze di tanti di coloro che si danno da fare con responsabilità e impegno. Una concreta speranza per  la caccia di domani, da parte di chi è pronto a ricevere il testimone dai tanti appassionati che fino ad oggi con dedizione continuano a tenere alta la nostra bandiera, consapevoli che il contributo degli uni e degli altri (e delle altre) è la strada più sicura per riaffermare i nostri valori.


ALICE BIANCHINI. PIU' RURALE DI COSI'...
 
 
E' Alice Bianchini,  27 anni di Cinigiano (GR), ma nata a Castel del Piano, diploma di liceo scientifico con indirizzo fomativo,  ma imprenditrice agricola per vocazione. La sua  passione sono i vigneti. Ha due aziende agricole a conduzione familiare, dove ha valorizzato il settore vitivinicolo con un impianto di quasi nove ettari di vigneto, l'oleario con 400 piante di olivo, lo zootecnico con circa 70 pecore della razza selezionata dell'Amiata, il castanicolo con un ettaro di castagni e il cerealicolo con circa 40 ettari di campi coltivati a cereali misti. Ama stare in campagna, all'aria aperta, immersa nella natura, e per questo si crede molto fortunata perchè fa il lavoro che ama.

Ma proprio per questo, perchè ama stare all'aria aperta, è appassionata di caccia da sempre, nella più chiara discendenza da bisnonni, nonni e babbo.  Fin da piccola li seguiva nelle loro avventure! Oggi prosegue nella passione col babbo, il fratello e il suo compagno di vita. "La caccia - dice -  in ogni sua forma (se fatta bene), è tutela per la natura e amore per la terra e rispetto. Sono appassionata di caccia alla penna con i miei setter inglesi e di caccia al cinghiale in battuta con i cani perché amo divertirmi con i miei compagni di braccata, stare insieme, ritrovare momenti di cordialità, di battute, di risate e prese in giro gioiose.
 
Caccia Futura - Alice Bianchini
 
"La caccia è una passione che mi porto dentro - spiega - non per hobby! Caccio nel rispetto degli animali e della nostra  madre terra che ci offre tutto questo. Posso anche dire, per fortuna, che non ci sono solo uomini nella caccia, la componente femminile si sta sempre più infoltendo. Nella mia squadra di caccia al cinghiale siamo quattro donne. E' anche vero che oggi giorno non è più molto facile avvicinare un giovane alla caccia, primo perché ha un costo che non tutti possono permettersi, secondo perchè a partire dalle scuole viene insegnato che la caccia è una cosa negativa".

Si è sempre  impegnata per la caccia. In Federcaccia ha ricoperto la carica di Responsabile delle donne della Federcaccia di Grosseto, è membro del consiglio e segretaria della federazione provinciale della Pro Segugio di Grosseto, e giudice federale di gara su lepre e cinghiale. Altra sua passione: la cinofilia. Un mondo grande, da scoprire e molto educativo. Ha circa una trentina di segugi maremmani, tre setter inglesi e uno springer spaniel. Se non fosse passione e amore...

Dulcis in fundo: da poco è diventata mamma e mai più di adesso ha voglia di trasmettere la genuinità di queste sue passioni; il rispetto per l'ambiente e la terra in primo luogo, e la voglia di lottare per quello in cui si crede. Forza Alice, con ragazze e ragazzi come te si va forte! Ci puoi credere!
 

Caccia Futura - Alice Bianchini
Leggi tutte le news

2 commenti finora...

Re:Caccia Futura. Alice Bianchini. Più rurale di così...

Complimenti ragazza mia,alcune donne hanno gli attributi più di tanti uomini che conosco io,non scoraggiarti se alcune animaliste da salotto ti snobberanno e criticheranno le tue scelte in merito alla caccia! un forte abbraccio di solidarietà.

da Fucino Cane 18/10/2019 1.46

Re:Caccia Futura. Alice Bianchini. Più rurale di così...

Complimenti. Un binomio indissolubile: caccia e cinofilia.

da Da Federcacciatore 17/10/2019 15.14