Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi | Notizie in Evidenza |
 Cerca
Bilancio sociale Fidc "raddoppia impegno sociale dei cacciatori"Mazzali: animalisti distruggono un altro capannoToscana. Consiglio di Stato respinge ricorso animalistaAcma: in Toscana recuperato beccaccino con trasmettitore satellitare del 2021 Fauna selvatica: Governo annuncia la riforma della legge 157/92Pac, cacciatori partner dei miglioramenti ambientali per la selvagginaCA TO3: "cacciatore circondato da lupi, prestare attenzione"In Gazzetta Ufficiale l'avvio della sperimentazione su contraccettivo GonaConSpiedo bresciano in lista prodotti tradizionali lombardiSimiani (Pd): ripristinare Comitato Faunistico Venatorio nazionaleParlamento UE chiede modifica status grandi carnivoriCaretta: proposta ministro Lollobrigida primo passo concreto su fauna selvaticaLollobrigida in Parlamento "occorre modificare legge 157 per emergenza cinghiali"Rendicontazione storno Toscana, nuove dateBruzzone (Lega) interviene su questione PSA Piemonte e LiguriaFidc: riprendono i monitoraggi sulla migrazione della beccacciaVaccari PD interroga il Governo sull'emergenza cinghialiPSA: Liguria snellisce procedure per i cacciatoriCommercio di animali selvatici: FACE si unisce a partner e governi alla conferenza globaleRegione Marche si adegua a ordinanza Consiglio di StatoColdiretti Torino chiede l'intervento dell'esercito contro i cinghialiDisturbo venatorio al Giglio. Fidc chiede intervento delle autoritàFirenze: nasce Unione Cacciatori Toscani UCTAnlc Marche "sul Calendario attendiamo giudizio di merito"CNCN protesta per gli attacchi animalisti ai cacciatori all’Isola del GiglioMarche: Consiglio di Stato ordina rispetto parere IspraAnziano in fin di vita dopo l'attacco di un cinghiale. Coldiretti "solo la punta dell'iceberg"Lombardia: sdegno dalle associazioni venatorie per voto in CommissioneLombardia: FdI protesta per gli emendamenti sulla caccia bocciatiMinistro Lollobrigida affronta la questione fauna selvaticaBruzzone "Regole cinghiale Liguria dissuadono la caccia, Ministro intervenga"Mazzali "ferito un anziano da cinghiale nel mantovano. Azioni inadeguate"Toscana: Entrano in attività i Centri di Assistenza VenatoriaConfagricoltura Liguria "inaccetabile la protesta dei cacciatori"Langone "i cacciatori andrebbero pagati altro che tassati"Macerata: progetto scuola delle Federcaccciatrici

News Caccia

Piemonte. Gli agricoltori ringraziano


martedì 15 dicembre 2020
    

 Cinghiali Piemonte
 
 
“Le continue sollecitazioni sono servite e riprende la caccia, anche al di fuori del proprio Comune di residenza, per contenere i danni provocati alle colture e per preservare l’incolumità dei cittadini”, lo annunciano i presidenti di Coldiretti Novara – Vco e Vercelli – Biella, Sara Baudo e Paolo Dellarole. “Il governatore, Alberto Cirio, ed il vice presidente, Fabio Carosso, hanno recepito le sollecitazioni degli agricoltori per una situazione ormai insostenibile. La possibilità di poter svolgere, anche in Piemonte, l’attività venatoria oltre i confini del proprio comune - ha sottolineato Dellarole -  costituisce un’importante apertura considerando l’incontrollata proliferazione degli animali selvatici, con il numero dei cinghiali in continuo aumento sul nostro territorio. Un problema accresciuto anche dal lungo periodo durante il quale la caccia è stata sospesa”.

“A questo punto - concludono i rappresentanti degli agricoltori - è necessario venga prolungato, attraverso una modifica all’attuale calendario venatorio, il periodo durante il quale l’attività di prelievo, sia da parte delle squadre autorizzate sia dei cacciatori singoli, possa essere svolta e che vengano messi in atto i piani di controllo. La condizione venutasi a creare, come da tempo denunciamo, infatti, non solo danneggia i nostri produttori agricoli, ma mette a rischio la sicurezza stradale dei cittadini".


Leggi tutte le news

6 commenti finora...

Re:Piemonte. Gli agricoltori ringraziano

Lucio i tutor,così come tutti gli altri sono fuorilegge,nelle azioni di controllo.Fucino cane ha centrato la facente ,questi Elemosinatorimdei sindacati agricoli sono i mandanti del tentativo di abolizione della 842 con il sol pensiero di credere di fare cassa...

da Moriranno di fame e di sete 15/12/2020 21.39

Re:Piemonte. Gli agricoltori ringraziano

Agricoltori se ci troviamo in queste condizioni ,grazie alla legge che solo i proprietari e conduttori e tutor possono fare il controllo cinghiali.

da lucio 15/12/2020 20.08

Re:Piemonte. Gli agricoltori ringraziano

Un vechio provernio dice;QUANDO IL DIAVOLO TI ALLISCIA E' PERCHE'VUOLE LA TUA ANIMA;(in questo caso diciamo la nostra)!!!!! che stiano tentando la strada percorribile per l'abolizionedell'art842????????????

da Fucino Cane 15/12/2020 18.35

Re:Piemonte. Gli agricoltori ringraziano

Mah forse nn mi sono spiegato...Coldiretti a altre associazioni affini dicano senza ondivagare cosa vogliono fare.Troppi discorsi...nn servono perché se agli agricoltori va bene l 842....nn vedo chi nn c entra un emerito c.... se non perché anticaccia dovrebbero abrogarlo.

da Annibale 15/12/2020 18.10

Re:Piemonte. Gli agricoltori ringraziano

La miglior difesa, caro Annibale (il tuo nome lo conferma), è l'attacco. L'842 se non lo gestiamo noi ce lo troveremo presto confezionato sulla pelle da altri. Anche queste operazioni COVID erano improntate su questi obiettivi. E non dai nostri avversari, ma - come succede da inquant'anni almeno - dai nostri presunti partners, gli agricoltori. Anch'essi divisi fra loro, ma sempre più uniti su questo argomento, grazie ppoprio alle ricche braciole dei cinghiali. Meno male che Federecaccia toscana con la disponibilità del nuovo governatore ha fatto un piccolo miracolo, adottato poi fortunatamente ovunque sulla spinta dell'onda. Ma ci riproveranno. Quindi: troviamo noi una soluzione mediana che ci salvi, facendo credere a tutti gli altri che finalmente siamo inseriti nel sistema agro-ambientale anche noi. Prima cosa: abbattere i nostri egoismi. Cioè fare squadra.

da Cecco A. 15/12/2020 15.02

Re:Piemonte. Gli agricoltori ringraziano

Bene...bravi.... bis !!! Condivisibile !!! Perooooooooooo......ora parlatene pure con i vostri vertici di prendere posizione univoca che l 842 NON SI TOCCA...al contrario....DUE PIEDI IN UNA SCARPA...NN CI STANNO.

da Annibale 15/12/2020 11.36