Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi | Notizie in Evidenza |
 Cerca
Acma: in Toscana recuperato beccaccino con trasmettitore satellitare del 2021 Fauna selvatica: Governo annuncia la riforma della legge 157/92Pac, cacciatori partner dei miglioramenti ambientali per la selvagginaCA TO3: "cacciatore circondato da lupi, prestare attenzione"In Gazzetta Ufficiale l'avvio della sperimentazione su contraccettivo GonaConSpiedo bresciano in lista prodotti tradizionali lombardiSimiani (Pd): ripristinare Comitato Faunistico Venatorio nazionaleParlamento UE chiede modifica status grandi carnivoriCaretta: proposta ministro Lollobrigida primo passo concreto su fauna selvaticaLollobrigida in Parlamento "occorre modificare legge 157 per emergenza cinghiali" Rendicontazione storno Toscana, nuove dateBruzzone (Lega) interviene su questione PSA Piemonte e LiguriaFidc: riprendono i monitoraggi sulla migrazione della beccacciaVaccari PD interroga il Governo sull'emergenza cinghialiPSA: Liguria snellisce procedure per i cacciatoriCommercio di animali selvatici: FACE si unisce a partner e governi alla conferenza globaleRegione Marche si adegua a ordinanza Consiglio di StatoColdiretti Torino chiede l'intervento dell'esercito contro i cinghialiDisturbo venatorio al Giglio. Fidc chiede intervento delle autoritàFirenze: nasce Unione Cacciatori Toscani UCTAnlc Marche "sul Calendario attendiamo giudizio di merito"CNCN protesta per gli attacchi animalisti ai cacciatori all’Isola del GiglioMarche: Consiglio di Stato ordina rispetto parere IspraAnziano in fin di vita dopo l'attacco di un cinghiale. Coldiretti "solo la punta dell'iceberg"Lombardia: sdegno dalle associazioni venatorie per voto in CommissioneLombardia: FdI protesta per gli emendamenti sulla caccia bocciatiMinistro Lollobrigida affronta la questione fauna selvaticaBruzzone "Regole cinghiale Liguria dissuadono la caccia, Ministro intervenga"Mazzali "ferito un anziano da cinghiale nel mantovano. Azioni inadeguate"Toscana: Entrano in attività i Centri di Assistenza VenatoriaConfagricoltura Liguria "inaccetabile la protesta dei cacciatori"Langone "i cacciatori andrebbero pagati altro che tassati"FACE: tolleranza zero sui crimini contro la fauna selvaticaAnuu "38 anni di raccolta ali tordi"Anuu: "una calda migrazione post nuziale"Trieste: celebrata la storica messa di San UbertoFidc: "una nuova rotta per la sorveglianza dell'aviaria"Cabina Regia Toscana a difesa del calendario venatorioFidc Lombardia: non ancora chiusa causa contro il calendario venatorioL'Aquila, a Cagnano Amiterno riprende la caccia senza limitazioni per PSAUmbria: Mancini (Lega) chiede piano straordinario cinghialePatrizio La Pietra e Vannia Gava sottosegretari ad Agricoltura e AmbienteArci Caccia Toscana chiede trasmissione dati su tortora, storno e piccioneIn Toscana nuovo ricorso contro calendario venatorioMacerata: progetto scuola delle Federcaccciatrici

News Caccia

Mazzali a caccia, ancora offese e minacce sui social


martedì 14 gennaio 2020
    

 
“Scrivo su Facebook che questo weekend ho inaugurato il mio tesserino venatorio e ho passato il sabato ospite della tenuta Sant’Alessandro nella Lomellina: la risposta è una valanga non solo di insulti, ma anche di minacce di morte”.

Così la consigliera regionale FdI Barbara Mazzali sulle offese ricevute dagli animalisti, che pubblica sulla sua bacheca. “Sottolineo – spiega -  che in nessuna foto si vede un carniere, ma solo la sottoscritta con alcuni amici che passeggiano nel bosco dell’azienda faunistico venatoria, con i fucili aperti. E ricordo che la caccia è un’attività legalmente riconosciuta e normata dalla legge italiana”.

“Se gli animalisti italiani sono questi – continua Mazzali - , è ora che intervenga la Procura. La violenza e le minacce non possono rimanere impunite. Ricordo anche che solo poche ore fa la senatrice della Lega Rosellina Sbrana ha condiviso su Facebook un post in cui si felicita con tanto di faccine per la morte di un cacciatore. I social non possono essere terra di nessuno in cui ciascuno può sfogare il suo odio, perché poi si alimenta una violenza che può passare ai fatti compiuti. E’ il momento di dire basta, è il momento che la Procura intervenga con decisione, è il momento di smetterla di concedere tutto agli animalisti. Lo Stato prenda provvedimenti, perché non possiamo essere gente per bene quando paghiamo le tasse di concessione e poi persone di cui vergognarsi quando andiamo protetti”.
 
Numerose le attestazioni di solidarietà nei confronti della Mazzali. Hanno fatto sentire la propria vicinanza per l'accaduto l'europarlamentare Carlo Fidanza e l'assessore lombardo alla Sicurezza Riccardo De Corato, entrambi di Fdi. Ma è arrivata "Piena solidarietà" anche dal gruppo regionale del M5S. Sulle offese è intervenuto anche il presidente della Lombardia Attilio Fontana, che ha definito "molto preoccupanti le minacce di morte" rivolte alla consigliera regionale Barbara Mazzali. "Confido che la dialettica politica, anche se aspra - ha dichiarato Fontana -, abbia sempre di più il sopravvento sulle degenerazioni che poco hanno a che fare con una società civile e democratica".
Leggi tutte le news

13 commenti finora...

Re:Mazzali a caccia, ancora offese e minacce sui social

È ora di smontare queste persone che credono di essere chissà Chi ed invece sono degli emeriti imbecilli ed ignoranti che vogliono imporre anche con la forza il loro credo ideologico.Lo stato,se tale è intervenga ed isoli questi facinorosi che non meritano di essere assecondati anche da politici pure loro cretini e si stabilisca che i diritti sono diritti e vanno tutelati con ogni mezzo dalle forze dell'ordine e dalla magistratura.

da Evviva la caccia seria e regolamentata. 15/01/2020 16.36

Re:Mazzali a caccia, ancora offese e minacce sui social

Se qualcuno aveva dubbi sulla violenza recondita dei nostrani animalisti è servito....

da Animalisti=nazisti 15/01/2020 9.57

Re:Mazzali a caccia, ancora offese e minacce sui social

l'unica cosa da fare e prenderli a calci in culo quando ne capita l'occasione io li sto aspettando da anni... ma mai nessuno mi è venuto a rompere le palle nemmeno quel picchiatore anti caccia famoso...che fa il forte con i deboli...sarà per la mia stazza ! MA VENITE DAL BABBO CEH MI GIOCO AL LICENZA MA VOI DOVRETE PORTARE LA DENTIERA A VITA....VI ASPETTO CODARDI--

da BRESCIA LIBERA 15/01/2020 9.42

Re:Mazzali a caccia, ancora offese e minacce sui social

Ci credete veramente? Hahaha

da Botolino 14/01/2020 22.29

Re:Mazzali a caccia, ancora offese e minacce sui social

Pensiamo che ci sono cose importantissimi a livello europeo finiamola con queste pagliacciate di minacce !!!!!

da Cacciatore 64 14/01/2020 18.55

Re:Mazzali a caccia, ancora offese e minacce sui social

Purtroppo le minacce, di morte o quant'altro, nel paese dei cachi sono punite con una sanzione pecunaria, e solo in casi estremi, cioè in caso di reiterazione continua del reato, con la reclusione fino ad un anno, ne consegue che gli imbecilli animalardi non rischiano più di tanto, quindi possono permettersi di minacciare chiunque, avranno sempre degli imbecilli più imbecilli di loro che li difenderà no in caso di ipotetici processi.

da Questo è quanto. 14/01/2020 17.47

Re:Mazzali a caccia, ancora offese e minacce sui social

Sei bellissima viva la caccia è viva le donne.

da Il cacciatore 14/01/2020 15.38

Re:Mazzali a caccia, ancora offese e minacce sui social

Anticaccia, gente malata, se la prendono con chi legalmente e con rispetto per il selvatico e l'ambiente pratica una passione meravigliosa, esattamente come urlano e strepitano per i blocchi del traffico quando poi si scaldano nel modo che più produce polveri sottili (legna o pellet) e magari l'associazione a cui sono iscritti prende sovvenzioni dai grandi inquinatori per lasciarli stare e fomentare gli iscritti contro il Cacciatore, Pescatore e il povero diavolo che non può o non vuole comprarsi l'automobile ultimo modello. Una società malata dove le uniche persone sane vengono minacciate di morte o insultate.

da Don Camillo 14/01/2020 15.28

Re:Mazzali a caccia, ancora offese e minacce sui social

SE UN CACIATORE ALZA LA VOCE O MINACCIA QUALCUNO RISCHIA IL RITIRO DEL PORTO D'ARMI E DENUNCIA.. QUESTI POSSONO FARE QUELLO CHE VOGLIONO ...LA POLIZIA POSTALE SE VUOLE LE TROVA SUBITO COSA SI ASPETTA? SONO DA ARRESTARE....

da LUI 14/01/2020 14.35

Re:Mazzali a caccia, ancora offese e minacce sui social

Condividendo pienamente quanto riportato dalla Mazzali, mi chiedo se non è ancora giunto il momento che i mezzi di informazione come le televisioni facciano qualche servizio su questi animalisti retrogradi e talebani. I politici di dx o di sx politicamente corretti, dovrebbero intervenire e chiedere di portare a conoscenza di tutti il modo oporandi di questa plettora di animalisti diversamente intelligenti.

da bretone 14/01/2020 12.31

Re:Mazzali a caccia, ancora offese e minacce sui social

Gli animalisti sono la cancrena per l’ambiente e per gli esseri umani. Vanno combattuti col napalm

da Dario 14/01/2020 12.18

Re:Mazzali a caccia, ancora offese e minacce sui social

Fucino Cane, bastava esprimere piena solidarietà all consigliera regionale...

da Beppe 14/01/2020 12.13

Re:Mazzali a caccia, ancora offese e minacce sui social

Si potranno anche criticare i risultati ottenuti dalla Mazzali in Regione Lombardia;Ma non si può NON essere solidale con lei per le minacce ricevute da degli imbecilli!!!

da Fucino Cane 14/01/2020 10.57