Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
 Cerca
ANCHE IL TAR PUGLIA RESPINGE IL RICORSO ANIMALISTATOSCANA. LA CCT SUONA LA CARICACacciatori sempre più civili. A Modena una sola sanzione all'aperturaCaos in Lombardia sulla Consegna dei tesseriniMoriglione e pavoncella, nuovo ricorso in ToscanaPresidio Animalista a Milano. Fidc scrive ai consiglieriMarche, soddisfazione delle associazioni venatorieTar Marche sospende "solo" caccia a moriglione e pavoncellaCia: a censire la fauna non ci siano solo i cacciatoriCaccia futura. Cristina Ceschel - Ecco a voi la caccia al femminileFedercaccia al convegno Face sui lagomorfiRichiami vivi per caccia colombaccio. Cct chiarisceAbruzzo: nuove restrizioni in vista Modena, atti vandalici su auto di cacciatori Roccoli. In Lombardia presidio animalista e denuncia all'UeEmilia R. chiede a Ispra riconoscimento braccata per controlloAnche Enalcaccia Marche al Tar per la difesa del calendario Butac svela disinformazione su prima giornata di cacciaMarche: caccia in deroga allo storno in altri tre comuniSergio Berlato Presidente Confavi Roccoli. Fidc Lombardia prepara difesa al TarAbruzzo. Arriva parere Ispra su calendario modificatoLombardia: ricorso al Tar contro riapertura roccoliMinistra Bellanova: "mio padre era cacciatore"Caccia Futura. Michele Merola - Per rinnovare nella tradizioneAssociazioni Lombarde: La realtà contro le bugie sulla cacciaFiocchi: novità per la caccia da BruxellesStagione caccia al via. Partono le strumentalizzazioniFein: catturato primo tordo in migrazioneIl futuro delle GGVV: la collaborazione tra enti ed associazioniMartani su Radio2 "voglio tagliare le gomme ai cacciatori"Sicilia: in calendario venatorio la caccia al coniglio selvaticoCalendario Puglia: associazioni venatorie preparano difesa al TarRicorsi al Tar. Buone notizie dalla CalabriaFidc Lazio: urge regolamento richiami viviLombardia, approvate riduzioni al carniere Apertura. Arci Caccia scrive al Comandante Cufa CarabinieriBruxelles: riparte l'intergruppo Biodiversità, Caccia e RuralitàDal Senatore Bruzzone un richiamo all'unità dei cacciatoriCalendario Abruzzo, Fidc incontra la Regione Eps Arci Caccia: Abruzzo, peggio la toppa del bucoCaccia Futura. Emanuela Lello, la gendarme con la penna verdeArci Caccia Toscana chiede costituzione cabina di regia Il Piemonte chiede più autonomia sulla cacciaMarche: parte la difesa del calendario venatorioSuccesso per la "Braccata rosa" delle donne FidcArci Caccia Puglia sul ricorso al Tar Abruzzo, ancora incertezzePuglia: Tar anticipa udienza contro Calendario Venatorio La caccia in Lituania, patria del neo Commissario Ue all'AmbientePasso. Prime avvisaglie?Ad Alessandria convegno sul futuro della caccia piemonteseL'Intergruppo Ue Caccia e biodiversità verso la sua ricostituzioneNominati Commissari Ue. Ecco chi va all'Agricoltura e all'AmbienteSolidarietà di Arci Caccia dopo i vandalismiFidc: attacchi degli estremisti non ci fanno pauraCosta compiace i pescatori: approvata immissione specie alieneDa Regione Abruzzo nuova proposta di Calendario VenatorioNuovi imbrattamenti contro le sedi FidcCinghiali, Rolfi "In Lombardia abbattimenti raddoppiati"Animalisti imbrattano sede Federcaccia UmbriaCaccia Futura - Federico Scrimieri: bocconiano coi fiocchiArci Caccia Treviso. Successo per il seminario dedicato al cervoIncidente di caccia e assicurazione. Un chiarimento da FidcCst, Marche: ennesima paralisi della cacciaUNA: Inaugurato capanno di osservazione Bocca d'OmbroneAnlc Marche: su preapertura decisione incomprensibileSospesa di nuovo la caccia in preapertura nelle Marche70 mila persone alla Sagra degli Osei di SacileZipponi nuovo Presidente Fondazione UnaA Empoli la nuova casa comune dei cacciatoriCaccia Futura - Pietro Iacovone. Sempre in prima lineaA Capannoli incontro sull'aggiornamento dei Key ConceptsConfagricoltura Toscana: serve nuovo patto tra cacciatori e agricoltoriPeste suina Sardegna. Rinnovata la collaborazione dei cacciatoriColli Euganei, abbattimenti cinghiali aumentati grazie a selcontrolloriVeneto: legittima partecipazione cacciatori al controllo faunisticoConte bis. Riconfermato Costa. All'Agricoltura va Teresa BellanovaPubblicato lavoro sulla beccaccia con telemetria satellitarePepe: calendarizzare subito Piano Faunistico AbruzzoSicilia, piccoli ritocchi al calendario venatorioGoverno M5S - Pd al via. Gli accordi sull'AmbienteMacerata: processione di San Giuliano, protettore dei cacciatoriBenevento, incontro su gestione faunisticaCaccia futura. "Eccomi, sono Maua"Cacce tradizionali. Ompo al lavoroNuovo calendario Abruzzo? Wwf diffida la RegioneDonati oltre 100 mila euro al Gaslini dai cacciatoriSiena: fondi ai cinghialai per i miglioramenti ambientaliFidc Marche: "non ci faremo piegare dai ricorsi animalisti"Berlato: Regione applichi legge su mobilità venatoriaAnuu: ancora stallo nella migrazioneAbbattimento accertato. I chiarimenti della Regione ToscanaFidc Emilia Romagna risponde ad attacco Enpa Federcaccia incontra il Presidente del Parlamento EuropeoArci Caccia ringrazia la Regione Marche per la preaperturaMarche, ok alla preapertura a colombaccio e corvidiFidc Umbria "mancato parere Ispra diritto sottratto ai cacciatori"Fassini (Arci Caccia): l’Apertura consacra il nostro amore per la naturaUmbria, niente da fare per la preaperturaA Crespina proclamati i campioni degli uccelli canoriMarche, la Regione: "la preapertura si farà"Inizio stagione venatoria. Il saluto del Presidente Fidc BuconiCalabria: proroga per i cacciatori di cinghialiGame Fair. Federcaccia incontra i cacciatoriCalabria, cinghiali "un problema di sicurezza pubblica"Toscana approva accordi reciprocità cacciaTar Sicilia respinge istanza associazioni venatoriePreapertura Umbria: si attende ancora il parere IspraSpecie esotiche in declino. FACE aggiorna sulle restrizioni Preapertura Caccia. CCT: ecco le regole da rispettareFidc: Nasce la settoriale cinghialai dell'Emilia RomagnaAbruzzo. Sospeso Calendario Venatorio 2019 - 2020Arci Caccia Marche: "subito nuovo decreto"Sospesa la preapertura della caccia nelle MarcheIl calendario siciliano piace agli animalistiArci Caccia Toscana: "carniere tortora merito nostro"Toscana: preapertura caccia 1 e 8 settembreUtilizzo richiami caccia. Chiarimenti dalla Regione ToscanaPuglia: modifiche calendario venatorio, colombaccio in preaperturaSardegna: Approvato Calendario Venatorio 2019 - 2020Passo. Il caldo fa la differenzaAssessore Mai all'Enpa: no a reintroduzione cinghialiFucecchio. Fidc Pistoia risponde alle accuse ambientalisteSicilia. La reazione delle Associazioni venatorie Incontro a Fano con i rappresentanti della RegioneLa gestione degli Atc secondo Arci Caccia ToscanaContenimento al Padule di Fucecchio. La Lipu alza la voceSassari: approvati piani controllo cornacchia e cinghialiA Crespina campionato italiano uccelli canoriArosio: catturato primo prispolone in migrazione post nuzialeGuardie venatorie in assemblea a MacerataFiocchi: 5 stelle-Pd e la cacciaArci Caccia e Eps "La caccia, una e indivisibile"Ancora proteste per il calendario venatorio sicilianoDal Friuli una proposta di modifica della 157/92Emergenza cinghiali Roma. Ancora nessun intervento

News Caccia

Calendario Venatorio Lazio: in arrivo aggiustamenti


lunedì 17 luglio 2017
    

Le Associazioni venatorie del Lazio (Anuu, Fidc, Eps, Libera Caccia, Enalcaccia, Italcaccia e Arcicaccia) accolgono con favore la rinnovata disponibilità dell’assessore regionale alla Caccia del Lazio, Carlo Hausmann, ad esaminare le divergenze sul calendario venatorio 2017-18. All’incontro dello scorso 11 luglio, convocato dallo stesso assessore, hanno partecipato tutte le associazioni venatorie riconosciute: erano infatti presenti il presidente regionale Federcaccia Lazio Aldo Pompetti, quello della Libera Caccia Alfio Guarnieri,  Giancarlo Siddera per l’Arcicaccia, il presidente dell’Eps regionale Galdino Cartoni, il vicepresidente regionale dell’Anuu lazio Tiberio Grilli e, per delega, l’Italcaccia e l’Enalcaccia Lazio.

Nel corso della riunione si è affrontato l’argomento pre-apertura. L’assessore ha dichiarato la propria disponibilità ad esaminare nuovi studi scientifici per potere, eventualmente, inserire il colombaccio fra le specie cacciabili sin dal prologo della stagione. Hausmann ha inoltre comunicato la propria volontà di reperire fondi da assegnare all’Arsial perché, anche avvalendosi di collaborazioni esterne, possa fornire dati aggiornati per le prossime scelte di gestione della fauna. Sulla chiusura della caccia al tordo bottaccio, tordo sassello e cesena l’assessore ha condiviso con le associazioni la sostenibilità tecnico-giuridica della data del 31 gennaio, impegnandosi a porre in essere tutti gli atti che possano raggiungere questo obbiettivo, anche per coerenza con i calendari venatori delle regioni limitrofe con cui si attivano annualmente rapporti di reciprocità venatoria.

Per quanto riguarda le aziende agrituristico-venatorie l’assessore si è impegnato ad esaminare i loro periodi di attività, dato che la legge 17/95 prevede un prolungamento sull’intero anno per l’allenamento e l’addestramento dei cani, con facoltà di sparo. Parlando sempre di cinofilia, l’assessore si è impegnato a sottoporre agli uffici il riesame della problematica dell’allenamento dei cani al di fuori dell’ esercizio venatorio.

Inoltre Hausmann, riferito al disciplinare di caccia al cinghiale, ha comunicato l’avvenuta posposizione delle date riguardanti le scadenze a carico degli Atc, cosi come richiesto da alcuni di loro, al fine di agevolarne le scelte  di attuazione e di gestione di un doveroso equilibrio con le altre forme di caccia. Per ultimo, su precisa richiesta, l’assessore ha comunicato l’imminente convocazione di un tavolo di lavoro al fine di procedere alla lettura definitiva dei regolamenti per le aziende agrituristico-venatorie e faunistico-venatorie, sulla scorta delle osservazioni tecnico-giuridiche relative alla proposta unitaria (associazioni venatorie ed agricole), presentate alla regione alcune settimane fa.

Un incontro sereno e produttivo, dichiarano le Associazioni Venatorie, che ha dato il via a un nuovo modo di intendere il rapporto tra il mondo venatorio e la Regione Lazio. Un passaggio importante per aprire, in futuro, un percorso condiviso in grado di tutelare, nel rispetto dell’ambiente e della fauna, le esigenze legittime del mondo venatorio. (Comunicato unificato Associazioni venatorie del Lazio)

 

Leggi tutte le news

37 commenti finora...

Re:Calendario Venatorio Lazio: in arrivo aggiustamenti

Beato te Marce' che hai corsi d'acqua, quest'anno poi i campi di girasoli si contano col contagocce, ne hanno piantati pochissimi e quei pochissimi già so secchi. I pozzi ancora operanti vengono usati sulle verdure ...qui se aprono o non aprono è indifferente . Domani vado per more ...so secche pure quelle ma prima che cadono qualcuna ne voglio portare a mio nipote.

da Carlo rm 1 20/07/2017 20.21

Re:Calendario Venatorio Lazio: in arrivo aggiustamenti

Quì dalle mie parti sono belli e questa mattina mi sono divertito nel vedere delle bellissime tortore colombacci e anatre che sfilavano lungo il fosso almeno il gusto di vederle se poi apre bene altrimenti ho passato delle ore nella natura.

da MARCELLO64 20/07/2017 19.04

Re:Calendario Venatorio Lazio: in arrivo aggiustamenti

Marce' ma i girasoli che si stanno maturando? Qui so secchi e va beh ma se anche li da te si stanno tostando finisce come l'anno scorso qui da me ..che a settembre ci so rimasti solo gli zeppi .

da Carlo rm1 20/07/2017 13.53

Re:Calendario Venatorio Lazio: in arrivo aggiustamenti

X Carlo,io x la troppa passione che ho x la caccia domani mattina vado a sognare nel bel campo di girasole con la speranza di prendere qualche figlio di p........a che fa fuoco,come successo qualche anno fa....un saluto.

da MARCELLO64 19/07/2017 21.40

Re:Calendario Venatorio Lazio: in arrivo aggiustamenti

No, Marcello, mai venuto da quelle parti. Che l'acqua si poteva usare meglio sto con te. Spero che questa esperienza che stiamo vivendo quest'anno insegni qualcosa a qualcuno sul come gestire questo bene così prezioso. I girasoli, vorrei farti vedere quelli che stanno qui....margherite. Vado in campagna con l'ansia, lo sai?. Non parcheggio neanche negli sterrati per paura che la marmitta calda possa provocare qualcosa...Ci siamo bevuti un lago e l'acqua il padre eterno non c'è la rimetterà più, perché se dovesse piovere tanto saranno altri guai. Credimi ogni mattina ho il magone. Un saluto

da Carlo rm1 19/07/2017 13.24

Re:Calendario Venatorio Lazio: in arrivo aggiustamenti

Caro brigante qui nelle zone nostre nel periodo di ferragosto e sempre pieno di tortore che poi partono prima della preapertura.

da Luigi cacciatore Lanuvio Roma. 19/07/2017 12.05

Re:Calendario Venatorio Lazio: in arrivo aggiustamenti

X Carlorm1,hai perfettamente ragione stiamo in piena siccità,ma ci sono zone come le mie,che l'acqua c'è e i girasoli sono con delle mappe di 30 cm e siamo consapevoli che se continua così la pre-apertura salterà,punto,quello che però mi fà tanta rabbia è vedere campi DI CARCIOFI,FINOCCHI e adesso di COCOMERI E MELONI che marciscono nei campi,non si poteva usare meglio quell'acqua?Siii,vabbè ce ne sarebbe da discutere,toglimi una curiosità non è che 3-4- anni fà hai fatto la pre-apertura a Testa di Lepre,vicino a un uliveto e macchia,ciao un saluto.

da MARCELLO64 19/07/2017 10.03

Re:Calendario Venatorio Lazio: in arrivo aggiustamenti

@ Carlo devi pensare che cè chi tutti i giorni va da un mese al capanno infiocchettato a contare le tortore e i colombacci sotto al sole cocente tu gli vai a dire che non se fa la preapertura per siccità e gli rovini le ferie. Questo abbrutimento da alla testa.

da giusva 19/07/2017 8.43

Re:Calendario Venatorio Lazio: in arrivo aggiustamenti

Come al solito poi la discussione degenera . Solo per aver esternato un timore più che fondato qualcuno se ne è risentito. A volte mi sembra di aver a che fare con i bambini. Dicono che l'età media di noi cacciatori sia ultracinquantenne ma poi nelle discussioni, nei ragionamenti ho la sensazione di avere a che fare con ragazzini. Si, perché se si arriva a dire di stare zitti, far finta di niente, non farsi sentire perché poi a qualcuno potrebbe venire l'idea veramente di sospendere la caccia...beh, allora siamo all'infantilismo . Come se le mie chiacchiere avessero chissà quale potere. È infantili anche quando dico che la situazione siccità e veramente critica e qualcuno,per una forma di dispetto tipico dei bambini, dice che invece non è vero che l'acqua zampilla dai terreni , è tutto verde..insomma un altro mondo. È ridicolo tutto questo non è da noi ....gente matura....matura? Mah, non lo so più.

da Carlo rm1 19/07/2017 7.49

Re:Calendario Venatorio Lazio: in arrivo aggiustamenti

Forse è meglio dire ...".vieni avanti..."

da Carlo rm1 18/07/2017 21.57

Re:Calendario Venatorio Lazio: in arrivo aggiustamenti

Faccine 0/0-6 traduzione-- cervello in disuso

da Avanti un'altro 18/07/2017 21.46

Re:Calendario Venatorio Lazio: in arrivo aggiustamenti

Un altro beato...quanto è bello non capire niente almeno non ti fai problemi....è proprio il caso di dire..."beato te"

da Carlo rm1 18/07/2017 21.32

Re:Calendario Venatorio Lazio: in arrivo aggiustamenti

Lo dicevo io che qualcuno gira intorno al giardino di casa ecco perché sentenzia str*** a più non posso.

da Viva le babbucce 18/07/2017 21.24

Re:Calendario Venatorio Lazio: in arrivo aggiustamenti

il grosso ad agosto? evidentemente non conosci i dati relativi alla prima cova primaverile della tortora e sulla seconda la statistica non prevede nessun incremento significativo. purtroppo noi cacciatori perdiamo sempre una grande occasione quella di essere i primi a dire per quest'anno niente preapertura spiazzando il nostro nemico.

da il brigante 18/07/2017 20.32

Re:Calendario Venatorio Lazio: in arrivo aggiustamenti

Evidentemente Luigi nel fosso c'è acqua...e allora è tutto un altro discorso,ma se continua così finisce pure quella come è finita qui.

da Carlo rm 1 18/07/2017 20.20

Re:Calendario Venatorio Lazio: in arrivo aggiustamenti

Comunque i fossi qui da noi sono pieni di colombacci e ci sono anche svariate tortore in attesa che arrivi il grosso ad agosto.

da Luigi cacciatore Lanuvio roma 18/07/2017 19.36

Re:Calendario Venatorio Lazio: in arrivo aggiustamenti

Una cosa è certa ...beato chi non capisce niente...sta sereno....è beato.

da Carlo rm1 18/07/2017 18.44

Re:Calendario Venatorio Lazio: in arrivo aggiustamenti

Montagne e alture dell'alto Lazio traboccano di sorgenti attive e abbeveratoi per mucche e cavalli. Per avvicinarsi ci voglio gli stivali. Certo se si va a spasso per via veneto abbeveratoi e vacche se ne trovano a volontà basta entrare al Bar per il fuoco basta sedersi di fuori e di incendi se ne vedono un bel pò Camel Malboro ecc... In campagna è tutta un'altra cosa bisogna essere rustici, cacciatori veri per saper trovare pozze,frescura e sorgenti che sgorgano acqua 24 su 24 365 giorni l'anno anche con questa "siccità " paventata da chi gira nel proprio giardino. Metropolitani a casa e legati a corto altrimenti fanno danni.

da Amen 18/07/2017 18.21

Re:Calendario Venatorio Lazio: in arrivo aggiustamenti

È una eventualità a cui sono preparato ma mi scoccia forse più di te. Negare le evidenze , foderarsi gli occhi e tapparsi le orecchie non risolve il problema. Il problema c'è ed è questo e non lo ha creato ne noi ne gli ambientalisti e non sarà un problema solo di questo anno, purtroppo. Le cose vanno viste a 360 gradi e non guardare solo il ns orticello . Quando non abbiamo avuto neanche il 50% delle precipitazioni,quando qui nel Lazio si calcolano danni tra i 90 e 110 milioni per l'agricoltura qualcosa deve pur significare. È inutile dire, non è da persone grandi, che la colpa è degli altri .È questo un trend mondiale e le colpe sono un po di ognuno di noi....non è catastrofismo....è la realtà.

da Carlo rm1 18/07/2017 18.06

Re:Calendario Venatorio Lazio: in arrivo aggiustamenti

Allora Carlo rm1 vista la situazione catastrofica attuale e visto che se piovera non risolveremo il problema forse hanno ragione gli ambientalisti meglio far saltare tutta la stagione venatoria. Che ne pensi? Se la situazione e cosi irrimediabile e l'unica soluzione per quest'anno.

da Luigi cacciatore Lanuvio roma 18/07/2017 17.29

Re:Calendario Venatorio Lazio: in arrivo aggiustamenti

Caro Marcello, un po sto girando e sto vedendo che i girasoli sono cresciuti fino al ginocchio e sono tutti secchi,parlo sempre della mia zona, qualche piantagione di pomodori da salsa è stata abbandonata per mancanza di acqua, incendi tutti i giorni, domenica ne abbiamo domato uno dalle 15,00 alle 24,00 due Canadair e un elicottero ci sono voluti pure...che altro deve succedere, le previsioni dicono che da domani le temperature risalgono e tu che pensi che qualche acquazzone di qui a settembre risolve la situazione e tutta l'acqua che da questo inverno manca, chi ce la ridà? No, caro Marcello, se tutto va bene...siamo rovinati...io questi vedo . stanno in crisi pure le società di imbottigliamento delle acque...I serbatoi sotterranei si creano con il percolato di pioggia e neve mica è come il petrolio o il gas . Un saluto

da Carlo rm1 18/07/2017 12.52

Re:Calendario Venatorio Lazio: in arrivo aggiustamenti

Non credo che non piove fino a settembre e comunque se vogliono la chiudono x gli incendi che x me sono 2 cazzate pazzesche.X CARLO RM1,sono tortore africane non SIBERIANE e lo sia meglio di me che l'acqua la trovano anche se noi non la vediamo fanno molta strada da una pastura al "classico beverino" un saluto.

da MARCELLO64 18/07/2017 9.40

Re:Calendario Venatorio Lazio: in arrivo aggiustamenti

Pasquino puoi dire ciò che vuoi ma lo dici malamente, primo perché non mi conosci, secondo non sai in che zona vivo -altrimenti non parleresti così - , terzo vivo la campagna tutti i giorni , sia perché ho la terra e la conosco perché ci sono nato, e sono cacciatore da 45 anni. Parlo delle mie zone, chiaramente, e qui è come dico io e NON come dici tu. Quando ho detto che qui non gira più neanche una rondine è chiaro che non sono morti ma hanno cambiato posto ma chi andrà a caccia qui è così, non c'è niente, desolazione. Per qui intendo non ovviamente dietro casa ma nella provincia. Certo dove sta una pozzanghera ci sarà ugualmente qualcosa e noi tutti lì è? Bella consolazione.

da Carlo rm1 18/07/2017 9.21

Re:Calendario Venatorio Lazio: in arrivo aggiustamenti

@Raf Vero ci tengono a bagno maria in attesa di nostre reazioni, le regionali di 10 anni fa lo dimostrano, quando abbiamo tutti boicottato la Bonino per la Polverini, quale risultato possa avere la scelta di voto dei +o-60.000 cacciatori laziali, purtroppo per unirci ci è voluta la canditatura di un'anticaccia storica, per il resto andiamo avanti a "disponibilità" dell'assessore a metterci "forse" il colombaccio e i tordi al 30 gennaio, pare che ci fanno un regalo quando è un diritto almeno per i tordi.

da giusva 18/07/2017 8.59

Re:Calendario Venatorio Lazio: in arrivo aggiustamenti

Per quanto riguarda "la stronzata" dell'ipotesi di una chiusura derivante dal pericolo siccità riporto alcuni dati: Il Lazio è la Regione italiana più ricca di fiumi e laghi(ben 40),il fiume Tevere e secondo solo al Po con un bacino idrografico di circa 18000 km quadrati e l'ISPRA nell'elenco delle zone umide italiane riporta 75 siti solo nella Regione Lazio...e potrei continuare per altre 2 pagine. Il paradosso è che il prosciugamento di alcuni luoghi favorisce la crescita di microorganismi e vegetazione acquatica favorendo in senso positivo la sosta di selvaggina acquatica. Questo in Regione lo sanno bisogna solo che qualcuno (le nostre care Associazioni ) lo ricordi nelle sedi opportune.

da P.G. 18/07/2017 8.27

Re:Calendario Venatorio Lazio: in arrivo aggiustamenti

Caro Carlo rm1. , non so se tu sei cacciatore ma certo la campagna non la frequenti molto ; io ci abito e ti assicuro che le specie volatili non sono scomparse in questo periodo di siccità , al massimo si sono spostate verso le zone dove trovano acqua a volontà ossia verso le fonti perenni , i fossi , i fiumi , i laghi etc. Il pericolo vero e attuale per i selvatici sono i trattamenti intensivi con gli insetticidi , ma di questo nessuna associazione ambientalista si accorge.

da Pasquino 1 18/07/2017 7.43

Re:Calendario Venatorio Lazio: in arrivo aggiustamenti

I politici regionali del Lazio dicono quello che non vogliono dire?I dati scientifici già li avevano prima ancora di stilare il calendario venatorio e non è come ci vogliono far credere. Ma il mondo politico sotto questo aspetto, mette in campo la sua strategia psicologica esaminando lo stato d’animo dei cittadini, in questo caso dei cacciatori e dell’eventuale aspetto politico della consultazione elettorale dà affrontare,lo sanno benissimo che la caccia può fare l’ago della bilancia sia per un schieramento che per l’altro, l’altro aspetto favorevole che hanno nei nostri confronti è la scarsa preparazione di noi cacciatori in merito alle problematiche di oggi sulla caccia per fortuna non tutti; i loro dirigenti e funzionari sanno perfettamente che è legale prolungare la specie di cui viene citata al 31 di gennaio . Come è solito fare loro ci tengono a bagno Maria se ritengono il momento favorevole per le loro aspettative ci tirano fuori. Loro stanno giocando sul fatto che i Tar di mezza Italia si sono espressi favorevoli nel merito, attuarli dipende solo dalla loro politica.

da Raf. 17/07/2017 18.52

Re:Calendario Venatorio Lazio: in arrivo aggiustamenti

X Alvanto...come al solito le tue sono parole sensate...poche ne sento. Riguardo agli automatismi di non cacciare dove è passato il fuoco ,è vero, ma la situazione va vista in generale ,non c'è più una pozza di acqua,è sparita, conseguentemente ,ogni forma di vita volatile...ecc...a fronte di questo,come ho già detto, deglutendo a fatica, capirei un provvedimento di sospensione, solo il padre eterno ci può salvare ma ,al momento, non ne ha nessuna intenzione.un saluto

da Carlo rm1 17/07/2017 16.41

Re:Calendario Venatorio Lazio: in arrivo aggiustamenti

Nei territori interessati dagli incendi la caccia si chiude automaticamente per un certo numero di anni senza bisogno di alcun ulteriore provvedimento.

da Pasquino 1 17/07/2017 15.26

Re:Calendario Venatorio Lazio: in arrivo aggiustamenti

Voglio fare il diavoletto, ma non è che dicono di si a tutto quando già è pronta la supposta della chiusura per colpa di siccità e incendi? spero di no è chiaro, ma sai come dice Trapattoni non dire Gatto se non lo hai nel sacco!

da Alvanto Ass. Cacciatori Genzano di Roma 17/07/2017 14.19

Re:Calendario Venatorio Lazio: in arrivo aggiustamenti

la politica del POI VEDEMO

da manco li cani 17/07/2017 13.59

Re:Calendario Venatorio Lazio: in arrivo aggiustamenti

Mah fare un calendario serio dopo aver conviocato e raccolto le proposte fatte dalle associazioni venatorie NOOO. Prima si fanno i pastrocchi,poi corrono ai ripari.

da Fucino Cane 17/07/2017 12.44

Re:Calendario Venatorio Lazio: in arrivo aggiustamenti

Mah...se non piove e pure tanto , cmq prendiamone atto...staremo a vedere.

da Carlo rm1 17/07/2017 12.00

Re:Calendario Venatorio Lazio: in arrivo aggiustamenti

E certo per cercare di non perdere le elezioni regionali sacrificano gli "spennacchiotti" intorno casa, che è come sparà alla Croce Rossa, così anche le "mani indegne" che non sanno nemmeno che so i collaroni, li pijano.

da che roba 17/07/2017 11.24

Re:Calendario Venatorio Lazio: in arrivo aggiustamenti

Ma che se so accorti che ce qualche colombaccio. Ahahahah

da Luigi cacciatore Lanuvio Roma. 17/07/2017 10.32

Re:Calendario Venatorio Lazio: in arrivo aggiustamenti

Ma lo sanno che esiste anche lo storno

da claudio di anzio 17/07/2017 9.57

Re:Calendario Venatorio Lazio: in arrivo aggiustamenti

Ci vorrebbero le elezioni ogni anno. Ogni anno...

da A.le 17/07/2017 9.46