Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
 Cerca
Corte Costituzionale: In Trentino legittima doppia opzione di cacciaCampania: controdeduzioni Fidc Enalcaccia su calendario venatorioFidc: pubblicato nuovo lavoro scientifico sull'alzavolaFidc Ancona dona oltre trentamila euro agli ospedali Coronavirus: basta fake news sulla caccia Orgoglio italiano. L’iniziativa di BigHunter.netUmbria: osservazioni alla proposta di Calendario VenatorioCosenza: mille mascherine all'ospedale dalla Libera CacciaMazzali: con cacciatori Anuu donate mille mascherine all'ospedaleFriuli: 9 mila euro alla protezione civile dall'EnalcacciaLombardia. Un'app per mappare il rischio CoronavirusAnuu Benevento sollecita Atc a donare fondi per l'emergenzaEmilia Romagna: Assessore alla sanità ringrazia i cacciatoriFedercaccia Friuli Venezia Giulia dona 8mila euro all'Anpas di BergamoCites. Non cambia nienteFidc: un vaccino nel mirino, con lo Spallanzani per combattere il virusRegione Toscana approva proroga scadenze venatorieDa Fidc Campania 20 mila euro al Centro ricerche della Fondazione PascaleCoronavirus. Fidc Lombardia: testimonianza di un medico in prima lineaAnuu: "Domenico Grandini non è più tra noi"Emilia Romagna: quasi 100 mila euro anche dai cinghialaiCuneo: donazione dall'Arci Caccia per l'emergenzaFidc raccoglie quasi 800 mila euro per l'emergenza CoronavirusCampania. Proposte sul calendario venatorio 2020 2021Lazio, proroga scadenze per cacciatori e istituti faunisticiRinviata al 2021 Caccia VillageUn ventilatore polmonare al S. Martino di Genova dalle cacciatriciControllo volpe. Lav attacca Regione LombardiaMazzali segnala Mocavero in ProcuraDonazione alla Croce Rossa da Enalcaccia Una: dal mondo venatorio oltre 1 milione di euro per emergenza covid19La Cultura rurale contro il CoronavirusCct: attenzione alle fake news18 mila euro all'Azienda Sanitaria da Fidc FrosinoneFidc Emilia Romagna: donati 108 mila euro per l'emergenzaLombardia, rinviato termine iscrizione ad Atc e CaVietato spostarsi fuori dai comuni di residenzaDai cacciatori toscani altri 35 mila euro per la lotta al Covid 19Bana, il ricordo di Massimo MarracciBana, altri messaggi di cordoglioDa Federcaccia i primi 500 mila euro in beneficienzaBana: il ricordo della FACEI cacciatori veneti rinunciano a 300 mila euro per l'emergenza Covid-19Addio all'Avvocato Giovanni BanaStiamo a casaFidc Piemonte. Sulle specie cacciabili una risposta agli animalistiFidc: dalla Lipu una proposta sconvolgenteEmergenza Covid: altre donazioni dal mondo venatorioToscana: Arci Caccia in campo contro il Corona VirusDonazione alla Croce Rossa Italiana dalla Cabina di RegiaCovid-19. Raccolta fondi di ItalcacciaServe uno sforzo da parte di tuttiCovid-19: anche i Giovani Cacciatori si attivanoDall'Atc Caserta altri 100 mila euro per l'emergenza Eleonora e la storia di Nello. Un pensiero a tutti i cacciatoriCCT: Cacciatori gente concreta e onestaEps Campania propone fondo Emergenza Covid19Mazzali: le associazioni venatorie si autotassano per donare agli ospedaliAssessore Rolfi "il cuore grande dei cacciatori"Dreosto plaude alla solidarietà delle associazioni venatorieCovid-19. Ancora solidarietà dai cacciatoriAnnullata Assemblea Generale CICLombardia, le nuove disposizioni sulla fauna selvatica100 mila euro per emergenza sanitaria anche dai Cacciatori TrentiniRolfi: restituzione tesserini venatori al 20 aprileBerlato: Raccolta fondi dalle attività portatrici della cultura ruralePiemonte, per la Giunta 15 specie devono tornare cacciabiliFidc Sardegna "cacciamo il coronavirus"Veneto: sospesa caccia di selezione e censimentiBergamo: da Enalcaccia 5 mila euro all'OspedaleEmergenza Covid-19. Da Fidc nazionale altri 100 mila euro Covid-19. Da Arci Caccia Marche donazione al servizio sanitarioFidc Marche invita a donare il sangueCovid-19: 5 respiratori anche dall'Atc Unico di BresciaPiani di prelievo ungulati e galliformi. Indicazioni da Ispra CoronaVirus, CCT: "insieme per l'Italia"CoronaVirus: le cacciatrici si organizzano su facebookAnlc: "Tutti insieme contro il CoronaVirus"Da Fidc Bergamo 30 mila euro per l'emergenza CoronaVirusAnuu Lazio: Regione al lavoro per proroga tesseriniSvezia, a caccia fin dai 15 anniFidc Brescia dona 8 respiratori all'OspedaleCovid-19: raccolta fondi Fidc Friuli Venezia GiuliaEmilia R. Pompignoli chiede proroga termini tesserino venatorioNorvegia. 70 mila cacciatriciLombardia, consegna tesserini slitta al 20 aprileCoronaVirus: rimandata operazione Paladini del territorio Caccia di selezione sospesa. Un chiarimento dalla CCTFrancia, assemblea FNC: cacciatori in campo contro l'ecologia da salottoVeneto: Zottis (PD) chiede proroga termini riconsegna tesseriniPAC post-2020. Scienziati chiedono impegno per la biodiversitàRichiami vivi: Commissione Ue risponde a interrogazioneCovid-19. Sospesa caccia di selezioneFidc Umbria, vertici sospesi. Elezioni da rifareLiguria: incostituzionale caccia dopo tramonto. Ok accertamento capiAnuu: un febbraio da ricordareFidc Brescia: poco utili controlli a campione su tesserini venatori

News Caccia

Luigi Le Noci: “a caccia i ricordi più belli con mio padre”


venerdì 23 novembre 2012
    
“La caccia è un mondo affascinante, che se hai iniziato a conoscere da bambino, con tuo padre, ti rimane dentro per sempre”. Lo dice Luigi Le Noci, cacciatore trentasettenne di Manfredonia (FG) rievocando i ricordi più belli della propria infanzia e dell'adolescenza.
 
Ce ne racconta uno: “avevo si e no 8 anni, la nostra cagna Sasha, di razza breton, fa sparare a mio padre la prima beccaccia della carriera, io correvo come un levriero per raccoglierla prima del cane ma non ci riuscivo perché non facevo in tempo ad alzarmi che ricadevo per l'euforia. Ovviamente quando Sasha l'ha riportata è stata una festa”.

La caccia è bella in qualsiasi sua forma, spiega, ma quella che predilige è la caccia ai turdidi. L'altra sua grande passione, strettamente legata alla caccia, è la cinofilia.
 
Luigi fin dai primi anni di licenza venatoria ha cominciato ad occuparsi della caccia anche nelle diverse associazioni, arrivando a ricoprire la carica di presidente in una di queste (di cui non fa il nome “non è l'associazione che conta – spiega – ma le persone che la gestiscono”), per poi dimettersi a causa dell'impossibilità di portare avanti gare cinofile e di tiro a volo.
 
Cosa che ora realizza nella nuova sede della SIS (Società Italiana Setters) aperta insieme al fratello Pietro e tanti altri amici cinofili nella provincia di Foggia (la sede è a Santa Lucia). Luigi ha messo in piedi anche un nuovo sito dedicato a gare cinofile e di tiro a volo (drahthaardelgargano.it).

Non solo passione, la caccia, spiega ancora, è soprattutto impegno: “noi cacciatori passiamo tantissimo tempo nelle campagne e nessuno più di noi vigila sul nostro patrimonio naturalistico”.
 
 

Leggi tutte le news

26 commenti finora...

Re:Luigi Le Noci: “a caccia i ricordi più belli con mio padre”

animale gia' il fatto che stai al pc inquini l'ambiente , ma lo sa che per fare la corrente ci vogliono le centrali elettriche alimentate da petrolio. e' bello essere vegan, e come si fa, scommetto che se i pidocchi le fanno le uova intesta non usa uno shampoo antipediculosi, o le entra un ratto in casa non lo ammazza, o una zanzara le sta per fare il buco lei gli dice: avanti il prossimo....mah siate un po' piu' reali.

da luigi le noci 26/11/2012 23.40

Re:Luigi Le Noci: “a caccia i ricordi più belli con mio padre”

Per animale...cosa ne sai tu della caccia, della poesia e dell'arte ke c'è dietro. Delle levatacce, del profumo dell' Alba,dei rumori e i canti del bosco. Di quanto le associazioni venatorie fanno x l'ambiente, della tutela del territorio con il servizio antincendio. Delle pulizie dei boschi e delle campagne ke ogni anno le associazioni venatorie mettono in atto in favore dell'ambiente. Delle iniziative solidali nei confronti di persone disagiate. Lo stesso Luigi le noci spesso devolve i soldi ricavati dalle gare di tiro a volo in beneficenza. Come vedi siamo esseri umani anche noi con una coscienza e il rispetto x il prossimo. Per tutti quelli ke accusano luigilenoci vorrei informarvi di ciò ke Luigi ha fatto e fa per la caccia. Gianluca dice ke lui ha ripiegato con il tiro a volo. Ma ke ripiego. Per noi, per me come per Luigi la cinofila e il tiro a volo sono un completamento, ma il primo amore resta sempre la caccia, per il quale luigilenoci si è sempre battuto. Credo ke chi lo accusi lo faccia solo x invidia. Per animale.. Quale è il tio problema se la domenica voglio mangiare ragù di lepre cacciata da me? Spiegamelo...

da tonyhunter 80 26/11/2012 20.59

Re:Luigi Le Noci: “a caccia i ricordi più belli con mio padre”

PERCHE' NON PROVA A SCUOTERE LE COSCIENZE DI CHI SI DROGA, PERCHE' IN 26 ANNI NON HA PROVATO A COMBATTERE CHI FA DEL MALE, PERCHE' NON COMBATTE CHI USA I PESTICIDI, SMOG, A ALTRO CHE INQUINANO E FANNO VENIRE MALATTIE ALLE PERSONE IVI COMPRESI GLI ANIMALI, NON SI COMBATTE COSI'....IMMAGINO... COSA HA POTUTO FARE PER EVITARE CIO'...COMUNQUE RISPETTO LE SUE IDEE E LE SUE OPINIONI, PERO' RISPETTI ANCHE ME CON LE MIE IDEE E LE MIE OPINIONI.SALUTI LUIGI LE NOCI

da LUIGI LE NOCI 26/11/2012 14.38

Re:Luigi Le Noci: “a caccia i ricordi più belli con mio padre”

Calma ragazzi calma.... Scusate se mi intrometto.... Inutile attaccare l'amico Luigi che ha voluto solo condividere alcuni suoi ricordi qui sul web con altrettanti appassionati.... Inutile menzionare altri argomenti non inerenti il discorso “a caccia i ricordi più belli con mio padre”!!! Chi come me conosce personalmente l'amico Luigi Le Noci non può che apprezzare ed ammirare il suo impegno quotidiano anche nelle piccole cose.... E vi assicuro che è solo pura passione!!! Inutile stare qui a farsi la guerra tra poveri in quanto non è assolutamente la sede opportuna per farlo!! E comunque non cambieremmo le cose.... Ormai cari ragazzi la caccia sta finendo... Tanti di noi non stanno più rinnovando la licenza...Tanti di noi (me compreso) si stanno dando al tiro a volo pur di condividere ancora con amici di vecchia data questa passione, questo hobby.... Ormai questa è le gestione.... Non ci possiamo fare nulla!!! Quindi in conclusione un "GRAZIE" da parte mia all'amico Luigi che in qualche modo si impegna a far sì che questa passione possa in qualche modo rimanere viva......

da Gianluca 26/11/2012 12.39

Re:Luigi Le Noci: “a caccia i ricordi più belli con mio padre”

FORSE ANIMALE E' ANCHE LA SUA PASSIONE, SENNO' MI SPEGHI CHE CAVOLO CI FA SU QUESTO SITO????????????? PERCHE' NON MANIFESTA E GRIDA ALLA GENTE QUANTI MORTI CI SONO NEI PAESI DEL TERZO MONDO E SOPRATTUTTO BAMBINI???? FORSE LEI NON HA RICORDI CON SUO PADRE DA BAMBINO, MI SCUSI....

da LUIGI LE NOCI 26/11/2012 10.57

Re:Luigi Le Noci: “a caccia i ricordi più belli con mio padre”

Sveglia antonietta, anzi vai a fare la nanna che hai bisogno, poi conta per addormentarti le pecorelle a due a due finchè non viene dispari, oppure fatti leggere un libro magari cenerentola o biancaneve............sssstttt!!!!!!! fatela addormentare la fanciulla, perchè crede che bambi saltelli felice nei boschi......(svegliati invornita).

da Carlo 62 26/11/2012 8.48

Re:Luigi Le Noci: “a caccia i ricordi più belli con mio padre”

adelmo ma che ti viene in mente...i cani che sentono il botto e scappano, avrai visto i cartoni animati come antonietta ha visto il pulcino pio... Per il resto chiediti se chi fa la polizza privata non prende soldi da te o da chi la fa.Per il resto non mi va nenache di commentarti perche' me ne devo andare a caccia, mentre tu perdi tempo a rispondermi alle 4 di notte. Ma PERCHE' NON VA A ROMPRE LE SCATOLE A QUELLI DELLE ASSOCIAZIONI DELLA TUA CITTA' O PROVINCIA? SUL WEB NN SI VINCE NESSUNA BATTAGLIA,IO RACCONTAVO LA STORIA CON MIO PADRE E TU E VALENTINO CARBONE (SECONDO ME COMPLICE O AMICO)STATE A LESINARE ... P.S. ANCHE SE MI RISPONDI NON TI RISPONDERO', SONO ABITUATO A SPARARE SOLO 2 VOLTE, ALLA TERZA CARTUCCIA FACCIO ANDARE VIA LA PREDA...

da luigi le noci 25/11/2012 13.19

Re:Luigi Le Noci: “a caccia i ricordi più belli con mio padre”

Chiediti tu piuttosto del perchè sempre più gente va a caccia all’estero e in riserva. Se ti riesce fai un confronto , fatti due conti e vedi chi tiene in piedi la caccia e con essa tutto il medio e piccolo l’indotto, se è chi ha scelto le forme da te citate o chi fa veramente il cacciatore in questa Nazione pagando oltre tutto anche l’atc di casa per la migratoria. Chiedi alla tua aaw riconosciuta cosa ha fatto per trattenere i cacciatori in Italia, chiedi a te stesso quale è stato il tuo contributo per arginare la deriva politica/venatoria nella tua regione, chiediti quale profitto ha prodotto alla comunità la battaglia che hai intrapreso nella tua aaw . Chi è che scappa come una lepre rifugiando dalle proprie responsabilità a questo punto credo sia proprio tu e la tua aaw di appartenenza.

da Adelio 25/11/2012 4.49

Re:Luigi Le Noci: “a caccia i ricordi più belli con mio padre”

Cos’è che salvala caccia? la cinofilia e il tiro a volo!!!!!!! La cinofilia quella con lo sparo si è ridotta allo stato larvale e “sagra di sezione paesana”, appena appena tollerata dai nostri “amici “perché utilizza tutta roba d’allevamento. L’atra è solo un giro di speculazioni canine adatte solo sui campi di addestramento, con botto finale con pistola silenziata. Roba che se questi cani dovessero lavorare in campo aperto e sentono un vero sparo scappano a rifugiarsi sotto l’automobile. Il tiro a volo VERO se ne strasbatte le pxxxle della caccia, anzi a dirla tutta, moltissimi tiravolisti anche professionisti la detestano e la combattono. L’unica cosa che ci accumuna è il “botto” delle cartucce. In compenso fa arricchire le industrie armiere e di munizioni che ci hanno abbandonato da tempo giacche non più fonte di introiti ma di “patate bollenti”. A voi aaw lasciano le briciole per “arrotondare” il baget della sezione paesana di turno, e ne fate uso per dimostrare ai cacciatori che esistite ancora, ovviamente accontentate i vincitori con qualche patacca di scarto di zama, qualche pacco di cartucce, prosciutti , lonze e salami.

da Adelio 25/11/2012 4.47

Re:Luigi Le Noci: “a caccia i ricordi più belli con mio padre”

Ti rispondi io perché Cacciatore con il DNA vero e non annacquato da politica e interessi di bottega. Le Noci nulla esattamente come la aaw con delle differenze poiché la compagnia ti fa l’assicurazione in quanto delegata solo a fare polizze ass. Le aaw, a differenza sono delegate a fare i nostri interessi, invece lucrano sulla polizza assicurativa, ti chiedono l’ obolo per sostenere la sezione, ti fanno pagare se ti riempiono i bollettini postali, non ti informano mai a tempo debito ma a giochi fatti, non ti difendono da NULLA e da NESSUNO, ti mettono i bastoni fra le ruote perché in combutta con la politica di dx , di sx ,dove è più conveniente si schierano con il centro, liste civiche e immondizia varia. Gente della tua stessa aaw ti schifa a prescindere se vai a chiedere “ospitalità” in un’altra provincia e/o regione, addirittura se sei di qualche realtà che ha una cattiva nomina ti schifano a prescindere anche se fai richiesta su di una riserva furi la tua residenza anagrafica.

da Adelio 25/11/2012 4.45

Re:Luigi Le Noci: “a caccia i ricordi più belli con mio padre”

Antonietta,gnurant che te si.....il "bambi" non esisteeee!!!!

da Luca D 25/11/2012 3.05

Re:Luigi Le Noci: “a caccia i ricordi più belli con mio padre”

per me i ricordi più belli è quando andavo con mio papà a passeggio nei prati e nei boschi del nostro paesino di montagna... una volta ci imbattemmo in un meraviglioso bambi... ci venne in mente tutto tranne che sparargli contro... e chi gode all'idea di sparargli contro è un tarato mentale...

da antonietta 25/11/2012 0.03

Re:Luigi Le Noci: “a caccia i ricordi più belli con mio padre”

fà davvero piacere leggere questi articoli saluti saverio trotta

da saverio trotta 24/11/2012 16.17

Re:Luigi Le Noci: “a caccia i ricordi più belli con mio padre”

GRANDISSIMO PRESIDENTE LE NOCI LUIGI!!!

da MICHELE SAMMARCO 24/11/2012 15.48

Re:Luigi Le Noci: “a caccia i ricordi più belli con mio padre”

Ach'io all'età di dieci anni circa ho avuto la prima esperienza.Fucile monocanna cal.16 Beretta(di mio padre!!!)ai tordi,l'emozione di everlo in mano ma sotto stretto controllo.Ecco il primo tordo sul ramo,miro...miro...miro..se ne andato.Poco dopo 2° tordo(stavolta mi faccio furbo)miro,sparo..è mio!!!!.Nonostante siano passati tanti anni e non li dico perchè mi fa male,la mia passione per tordi e cesene non è mai cessata.L'unico rammarico è di vivere in Piemonte che non è molto interessato dai passi se non fine Dicembre e Gennaio.Però siccome ci molti scass..zo fanatici la chiudono in anticipo.

da vince50 24/11/2012 14.18

Re:Luigi Le Noci: “a caccia i ricordi più belli con mio padre”

Grande Luigi!!! Un bacione

da Tobia 24/11/2012 0.05

Re:Luigi Le Noci: “a caccia i ricordi più belli con mio padre”

CARO VALENTINO CARBONE , VORREI DIRTI CHE IN QUEL CHE DICI HAI RAGIONE, PERO' PENSA POCO POCO A CIO' CHE FA PER TE CACCIATORE COLUI CHE TI FA LA POLIZZA ASSICURATIVA, ALMENO LE ASSOCIAZIONI VENATORIE, POCO FANNO PER DIFENDERCI, MA LO FANNO... POI VOGLIO DIRTI UN'ALTRA COSA, LA CACCIA E' VERO ...E' QUASI MORTA, PERO' CHIEDITI PERCHE' E' ANCORA IN PIEDI E NON L'HANNO CHIUSA? PERCHE' ESISTE LA CINOFILIA ED IL TIRO A VOLO CHE FA GIRARE UN SACCO DI SOLDI E LAVORO. MENTRE PER LA CACCIA , LA GENTE VA ALL'ESTERO O NELLE RISERVE, PAGANDO SOLO LA CONCESSIONE GOVERNATIVA E NATURALMENTE L'ASSICURAZIONE. NON DEVI PIANGERE E LAGNARTI SULLA MIA STORIA, MA DOVEVI, E DEVI, SE PUOI GRIDARE NEI TIMPANI DELLE ASSOCIAZIONI DELLA TUA CITTA' . E NON SCAPPANDO COME UNA LEPRE PENSANDO DI AVERLA FATTA FRANCA... SCUSAMI MA SONO CACCIATORE NEL DNA!!!!!!!!!!!!

da LUIGI LE NOCI 23/11/2012 23.28

Re:Luigi Le Noci: “a caccia i ricordi più belli con mio padre”

Colgo l'occasione per salutare Gaetano. Era tempo ke non lo sentivo.se non ti ricordi di me sono Antonio il compare di massimo. Siamo stati qualche volta a caccia insieme. In bocca al lupo a tutti

da tonyhunter 80 23/11/2012 22.00

Re:Luigi Le Noci: “a caccia i ricordi più belli con mio padre”

copio e incollo____Luigi fin dai primi anni di licenza venatoria ha cominciato ad occuparsi della caccia anche nelle diverse associazioni, arrivando a ricoprire la carica di presidente in una di queste (di cui non fa il nome “non è l'associazione che conta – spiega – ma le persone che la gestiscono”), per poi dimettersi a causa dell'impossibilità di portare avanti gare cinofile e di tiro a volo.___L'associazione a cui faceva parte luigi era l'italcaccia(non ricordo se provinciale o comunale),ma come si fa a stare in una di quelle che si e venduta e ha incompetenti sulla caccia......poi parla che si e dovuto dimettere per l'impossibilità di seguire gare cinofile e tiro a volo......ma a noi cacciatori seri e onesti cosa ci importa delle gare o convegni inutili,ci serve la caccia cacciata che e finita......o anche se mi pagassero a peso d'oro starei in una di queste riconosciute......questo senza alludere a niente giusto per dire......

da Valentino Carbone 23/11/2012 21.54

Re:Luigi Le Noci: “a caccia i ricordi più belli con mio padre”

Ciao gaetano, ti ringrazio come ringrazio massimo e riccardo f. GAETANO COMPLIMENTI PER LA TUA CARRIERA, SPERO TANTO DI POTERTI VEDERE IN SERIE "A".

da LUIGI LE NOCI 23/11/2012 16.08

Re:Luigi Le Noci: “a caccia i ricordi più belli con mio padre”

Ciao Luigi complimenti vivissimi, continua così che il tuo esempio serva per spronare altri giovani. G.Carreri per caso è paretne di Gaetano giocatore del Varese ?

da Riccardo F. 23/11/2012 15.39

Re:Luigi Le Noci: “a caccia i ricordi più belli con mio padre”

luigi congratulazioni.. sono rimasto molto contento di aver letto questa intervista , te la meriti tutta davvero... ciao : gaetano carrieri ex manfredonia ti saluta massimo rinaldi del ristorante rifugio

da g.carrieri 23/11/2012 15.31

Re:Luigi Le Noci: “a caccia i ricordi più belli con mio padre”

grazie nino e grazie antonio.

da luigi le noci 23/11/2012 15.00

Re:Luigi Le Noci: “a caccia i ricordi più belli con mio padre”

Complimenti Luigi. Se sempre un grande. Un saluto dal tuo amico macellaio...eh eh.

da tonyhunter 80 23/11/2012 14.30

Re:Luigi Le Noci: “a caccia i ricordi più belli con mio padre”

Complimenti LUIGI!La passione Caccia è una ricchezza che non si vende e non si compra ma si trasmette. Nino Mitola LiberaCaccia Bari.

da Nino Mitola 23/11/2012 14.05

Re:Luigi Le Noci: “a caccia i ricordi più belli con mio padre”

CHE SODDISFAZIONE ...GRAZIE AL SIGNOR "GIULIANO INCERPI" PER L'INTERVISTA E ALLA REDAZIONE DI BIGHUNTER.IT

da LUIGI LE NOCI 23/11/2012 13.23