Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
 Cerca
PIEMONTE. LA NUOVA GIUNTACCT: ATTENTI AL DDL TUTELA ANIMALIModena. Nuove guardie volontarieCALENDARIO CAMPANIA. LA FEDERCACCIA DISSENTEFoggia. Corso di formazione per cacciatori di selezioneSVIZZERA: MENO VINCOLI PER L'ABBATTIMENTO DEI GRANDI PREDATORISICILIA. La Regione incontra i cacciatoriFIDC. Si riunisce a Roma il consiglio di presidenza Benevento. Proposte per la caccia al cinghialeCalendario Venatorio CampaniaLARA COMI RINUNCIATOSCANA: PIANO DI PRELIEVO DEL CAPRIOLOPIEMONTE. FEDERCACCIA SUL CAPRIOLOFIDC BERGAMO: UN CORSO DI FORMAZIONE PER LA CACCIA COLLETTIVA AL CINGHIALEUK. I GIOVANI E LA CACCIALOMBARDIA. LO SCIOPERO DEI CINGHIALAI MUOVE LA REGIONESTUDIO COLLI EUGANEI SU EMERGENZA CINGHIALIArezzo Corso Articolo 37Caccia bloccata. Fidc Piemonte scrive agli associatiDopo servizio de Le Iene dietrofront sulla volpe della RegioneCCT: in Toscana servono convenzioni per superare parere Ispra Atc Firenze Sud, tempo di bilanciIn Senato inizia esame su Ddl proteggi animaliFACE, il progetto del mese è quello di FedercacciaComo: i cacciatori di selezione incrociano le bracciaPiccoli uccelli. Campionato spagnolo di cantoFidc Veneto, Tosi lascia. Possamai nuovo PresidenteUmbria, nuovo sistema informatico per la caccia di selezioneKC: la Spagna dice la sua"Sui calendari venatori il solito terrorismo animalista"Notizie da WeHunter: in Puglia presentate modifiche al Piano faunisticoCalabria, "l'agricoltura si impegni su cinghiale e per la biodiversità"Marche, Regione inserirà tortora in preaperturaSu Instagram la caccia è under 30Francia. La migrazione pre nuziale del beccaccinoBenevento, ancora ferme abilitazioni venatorieGiunta non approva. Caccia di selezione bloccata in PiemonteRavenna, Coldiretti chiede Piani controllo ungulatiLav: Regione Lazio finanzi ricerca su contraccettivi per cinghialiMassimo Bulbi Presidente Fidc Emilia RomagnaCacciatori salentini in campo per la difesa dell'ambienteFidc, Liguria. Sui caprioli pieno appoggio alla RegioneBaggio: attacchi animalisti mi avvicinano ai cacciatori Fauna selvatica. Sul tavolo del Ministro Centinaio la proposta CiaBornaghi (Fidc Bg): novità positive per la caccia lombardaSpecie aliene tra cause principali perdita biodiversitàMazzali "mio emendamento salverà molti appostamenti fissi"Salvini spara sui Ministri Cinque Stelle: "avanti senza Toninelli, Trenta e Costa"Piemonte. Vignale esce dal Consiglio regionaleFiocchi va in Ue "voglio mantenere gli impegni presi"Berlato torna al Parlamento europeoSuggerimenti EPS su Calendario Venatorio CampaniaLombardia, via libera all'Osservatorio. Rolfi "Sarà nostro Ispra"KC, Italia isolata. Commissione UE riapre la partita Quasi debellata peste suina in SardegnaSardegna. Parere positivo Ispra su caccia a lepre e perniceLega, in Ue almeno 8 parlamentari pro cacciaPD, riconfermati a Bruxelles De Castro e SassoliForza Italia. Passano Comi* e TajaniEuropee. Fratelli d'Italia, più voti per i pro cacciaCCT: l'animalismo esce sconfitto dalle urneEuropee: netta vittoria per la Lega. Animalisti allo 0,6%In Liguria all'esame nuovo regolamento su richiami viviTar Campania annulla Piano controllo cinghialeLazio, protocollo d'intesa su cinghiali accontenta gli agricoltoriIl punto sulla caccia con il Commissario uscente Karmenu VellaEuropee. Cacciatori al votoIl Botswana reintroduce la caccia agli elefantiCinghiali, Rolfi: servono risposteElezioni Europee 2019. I candidati vicini al mondo venatorioAnimalisti rinviati a giudizio per aggressione a cacciatoriFidc Pg: i candidati alle europee amici dei cacciatoriFidc, chiarimento sulle coperture assicurative "Giornata della biodiversità. Insostituibile il ruolo dei cacciatori"Appostamenti caccia Toscana, Montemagni (Lega) bacchetta la GiuntaEuropee. Fiocchi "meno burocrazia e ostacoli per i cacciatori"Il Ministro upupaFano, 400 bambini alle lezioni di didattica ambientale FidcConfagricoltura: dal Tar toscano una sponda ai talebani animalistiEuropee. Anche Carlo Fidanza si impegna per la cacciaEuropee. Caroppo (Lega): restituire dignità ai cacciatori842. Botta e risposta tra Arci Caccia e FidcFidc contro M5S: "i cinghiali? Non sono nel contratto"M5S: spostamento deleghe caccia non è nei patti di governoIl Ministro Centinaio si pone come missione riportare la caccia al MipaaftSicilia. Basta parchi e divieti. La posizione unitaria del mondo venatorioUmbria, la giunta approva il calendario venatorio 2019-2020MASSIMO BUCONI ELETTO NUOVO PRESIDENTE NAZIONALE DELLA FIDCCalendari venatori. Ci vuole scienza e non ideologiaDanni sociali ed economici da fauna selvaticaEuropee, altri candidati favorevoli alla cacciaArci Caccia: Gallinella prende le distanze da abolizione 842Piano Faunistico Venatorio Umbria: le osservazioni di Fidc Perugia

News Caccia

Imperia: emergenza cinghiali e problematiche della fauna selvatica


lunedì 15 settembre 2008
    
cinghiali liguriaL'Assessore alla Caccia della provincia di Imperia Giovanni Ballestra ha concesso, in seguito alle numerose richieste di intervento per la riduzione del numero dei cinghiali, due battute di “sfoltimento” su tutto il territorio della provincia il 21 e il 28 settembre. Un provvedimento che in parte servirà ad attutire lo stato di emergenza in cui riversa la provincia e che si inserisce tra le iniziative dell'assessore per risolvere le problematiche causate dalla fauna selvatica. In questi giorni Ballestra ha infatti scritto una lettera aperta a sostegno della modifica della legge 157 sulla caccia, in cui viene affrontato il problema dei danni causati dal sovrannumero della fauna selvatica. Ad essere coinvolte ci sono anche le città, ad esempio a Ventimiglia "I gabbiani e i piccioni ormai sono i veri padroni e per nulla timorosi dell’uomo, stanno creando non poche difficoltà ai sindaci e ai cittadini". Colpevoli di questa situazione sono – secondo le parole dell'assessore -  principalmente gli atteggiamenti oltranzisti del mondo animalista che incoscientemente non prende in considerazione l'attuazione di quelle misure necessarie quando una specie diventa invasiva per l'uomo e per l'ambiente. Questi animali sono portatori di parassiti e veicoli per virus e batteri e i loro escrementi creano ulteriori danni a monumenti e agli altri patrimoni pubblici e privati. Posizioni che hanno portato ad una situazione normativa pericolosa che di fatto paralizza qualsiasi intervento serio ed efficace da parte delle istituzioni. Ballestra si è espresso anche sul sovrannumero degli ungulati e in particolare dei cinghiali: “Gli enti continuano a dover operare in stato di vera e propria emergenza applicando deroghe che ormai sono di ordinarietà. Confesso che più volte mi sono trovato in riunioni istituzionali convocate per affrontare il problema ed ogni volta mi congedo sempre più sconsolato, poiché  tutti invocano la legge non più attuale ma pare che metterci le mani sia impossibile”.
(Riviera24.it)
Leggi tutte le news

0 commenti finora...