Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Ricette | Le bottiglie | Ristoranti | Libri | Indirizzi | Archivio Scempi | I Funghi | Tartufi e funghi |
 Cerca
Vini Rossi
Sebino IGT Pinot Nero 2011 – Ricci CurbastroMontepulciano d’Abruzzo Colline Teramane Docg 2013 Voluptas – Vini MontiBarolo Docg 2014 – As. Agr. Sordo GiovanniRomagna Sangiovese Superiore Doc 2016 – Tenuta ColombardaNebbiolo d’Alba Doc 2014 – Az. Agr. Francesco RossoChianti Classico Docg 2014 – Cantine Guidi 1929‘NCIARMÀ Roero Docg 2014 – Az. Agr. Francesco RossoBrecciaro Ciliegiolo di Narni IGT 2015 – Leonardo BussolettiCopertino DOP Terre del Grico 2015 – ApollonioTENUTA PERANO Chianti Classico DOCG 2015 – FrescobaldiROSSO DEI FAURI Montepulciano d’Abruzzo DOC 2013 – Tenuta I FauriMONTEMITORIO Tai Rosso Colli Berici DOC 2016 – Dal MasoI QUATTRO MORI Lazio IGT Rosso 2013 – Castel De PaolisGIACCHÈ Lazio IGT Rosso 2013 – Casale Cento CorviChianti Classico DOCG 2015 Famiglia Zingarelli – Rocca delle MacìePERRICONE: DEL CORE Sicilia DOC 2015 – Feudo MontoniTORRE TESTA Salento IGT Susumaniello 2013 – Tenute RubinoPRIMO Morellino di Scansano Riserva DOCG 2013 – Az. Agr. ProvveditoreRomagna Sangiovese Superiore DOC 2015 – Tenuta ColombardaTRALCETTO Montepulciano d’Abruzzo DOC 2014 – Azienda Agricola ZaccagniniTULIN Barbaresco DOCG 2013 – Azienda Agricola Vitivinicola PelisseroLA PANTALERA Barbera D’Alba Superiore DOC 2013 – Agricola Gian Piero MarroneDOGLIANI DOCG 2015 – Clavesana BAROLO DOCG 2011 – Mario MarengoLIRICA Primitivo di Manduria DOP 2013 – Consorzio Produttori Vini ManduriaKERNOS IGP - Colle Santa MustiolaLA FIRMA Aglianico del Vulture DOC 2011 – Cantine del Notaio1 Chianti Colli Senesi DOCG 2015 – Arizzi WineSORRETTOLE Chianti DOCG 2015 – Az. Agr. La QuerceVINUM CAECUBUM Lazio Rosso IGT 2014 – Az. Agr. Monti CecubiROSSO PICENO DOC 2014 – Velenosi ViniGIACOBBE Cesanese di Olevano Romano Superiore DOC 2014 - Az. Ag. Alberto GiacobbeGRAGNANO DOC 2014 – IovineFERO Ciliegiolo di Narni IGT 2014 – tenuta Casale MilliERCOLE Nero Buono Lazio Rosso IGT 2012 – CincinnatoSASSELLA Rocce Rosse Valtellina Superiore Riserva 2005 DOCG - Ar.Pe.Pe.LACCENTO Ruché di Castagnole Monferrato DOCG 2013 – MontalberaANGELO PRIMO Uva di Troia Puglia IGT 2010 – Cantine ParadisoBARBICONE Toscana IGT 2013 – Az. Agricola RussoPOLLUCE Nero Buono IGT Lazio 2013 – Cooperativa CincinnatoTerraferma Puglia IGT Rosso 2010 – Cantine ParadisoCabernet Sauvignon Casa Defra’ Colli Berici DOC 2014 – Cielo e Terra ViniCAPOCCIA Ciliegiolo Maremma Toscana DOC 2014 – Vignaioli del Morellino di ScansanoCAPOTESTA Primitivo Puglia IGT 2010 – Cantine ParadisoOTTOMARZO Romangia IGT Rosso 2012 – Tenute DettoriCOLLE FORMA Cesanese del Piglio DOCG Superiore 2011 - Giovanni TerenziFALISTRA Lambrusco di Sorbara DOP 2013 – Podere Il SalicetoPIANO DEL CERRO Aglianico del Vulture DOC 2009 – Vigneti del VultureMORINACCIO… SUI LIEVITI Vino Rosso – Cascina GaritinaVALPOLICELLA Classico DOC 2013 – DeganiOpera Mia Taurasi DOCG 2007 – Tenuta Cavalier PepeGAIANO Cesanese di Affile DOC 2010 - Colline di AffileSATURNINO Lazio IGT 2012 – Di Palma Riccardo“Neuvsent” Barbera D’Asti Superiore Nizza DOCG 2010 – Cascina GaritinaBARBERA D’Asti DOCG 2011 – Casa MartellettiGAUDIO Merlot Umbria IGT 2010 – Le VeletteCHRONICON Montepulciano d’Abruzzo DOC 2010 – Cantina ZaccagniniMELAMPO 2011 Pinot Nero Toscana IGT - Castel del PianoCIRSIUM Olevano Romano DOC 2008 – Damiano CiolliLOCCARETO Canaiolo Toscana IGT 2010 – Fattoria CasabiancaDolcetto di Dogliani DOCG 2011 – Poderi Luigi EinaudiACCORDO Sangiovese Umbria IGT 2011 – Le VeletteCantico Toscana IGT 2008 – Podere La CappellaPietrafitta Terre degli Osci IGT Tintilia 2010 - CianfagnaCeneo Montecucco Rosso DOC 2011 – BegnardiVIGNAVECCHIA Raddese Colli della Toscana Centrale IGT 2009Ciliegiolo di Narni 30 anni Umbria IGT 2012 – Cantina dei Colli AmeriniShiraz Lazio IGT 2012 – Casale del GiglioGradiva Nero d’Avola Sicilia IGP – Casa di GraziaPOGGIO CILIEGIO TOSCANA IGT – RASCIONI E CECCONELLOM Toscana IGT 2009 – La QuerceL’ALBONE Lambrusco di Modena DOP 2012Tufaliccio Lazio Rosso IGT 2012 – Marco CarpinetiChianti Classico Riserva Docg La Tradizione - Fattoria PoggiopianoBrunello di Montalcino Riserva 2007 DOCG – Le ChiuseVIGNAVECCHIA Chianti Classico DOCG 2011Otto rintocchi - Rosso Toscana IGTLa Regia Specula - Montepulciano d'Abruzzo DOCMocine Rosso IGTRosso di Spicca - Le Velette IGTChianti classico DOCG Castello di Radda - Agricole Gussalli BerettaMattaione Toscana IGT rossoCerronero Toscana IGT RossoCamporignano Toscana IGT rosso Calanco I.G.T. Umbria rossoMontepulciano d’Abruzzo DOCG Colline TeramaneRitratto Rosso IgtBric Loira Barbera d'Alba DocBarbera d'Alba Doc Affinato in CaratiMontepirolo Colli di Rimini - Cabernet Sauvignon DocBric du Luv Langhe rosso docBrunello di Montalcino DocgMontepirolo Colli di Rimini - Cabernet Sauvignon DocArte langhe rosso docAlfiera Barbera d'Asti superiore DOCAvvoltore Maremma Toscana IgtMontepulciano d'AbruzzoIl Rosso dell'Abazia - Montello e Colli Asolani DocRocca Rubia - Carignano del Sulcis Riserva DocTaber Alto Adige Lagrein Riserva Doc Bric Balin Barbaresco DOCGBionzo - Barbera d'Asti Superiore DocBarbaresco Docg - Produttori del BarbarescoBricco Battista - Barbera del Monferrato Superiore DocBric Bertu Barbera d'Alba Doc NegroBarbera d'Alba Superiore Doc G.D. Vaira
 
Vini Bianchi
 
distilleria
 
BAROLO DOCG 2011 – Mario Marengo

Le Bottiglie

BAROLO DOCG 2011 – Mario Marengo


mercoledì 16 novembre 2016
    

BaroloRegione: Piemonte
Tipologia: DOCG
Uve: 100% Nebbiolo
Azienda: Mario Marengo



Descrizione

Il Barolo si presenta da solo, è uno dei vini rossi più importanti d’Italia e, come tale, ha subito negli anni anche alcuni cambiamenti. L’ultimo, definito dei “Barolo boys”, tocca anche casa Marengo, in particolare con Marco, l’attuale proprietario e figlio del fondatore Mario. Si tratta di un approccio innovativo al Barolo, con macerazioni brevi e uso delle barrique, anche se magari di terzo o quarto passaggio.  Tecniche che danno vita a Barolo forse meno austeri di quelli del passato, più bevibili per certi versi, e apprezzati moltissimo all’estero. Ma il Barolo di Marengo, nell’etichetta base, è comunque un vero Barolo, realizzato con le uve di 3 differenti vigne di La Morra, vinificate separatamente e assemblate prima dell’imbottigliamento.

Il risultato è un vino rosso rubino intenso, mentre al naso la frutta rossa matura lascia spazio anche ad alcune erbe e a un leggerissimo tocco di vaniglia. In bocca è ben calibrato, avvolgente e offre una serie di sensazioni davvero intense e persistenti. Tannini levigati ma ben presenti, acidità netta e freschezza che aiuta la beva.

Abbinamenti

Come sempre il primo richiamo del Barolo è la cacciagione, meglio se di piuma, tuttavia anche alcuni grandi formaggi stagionati possono reggere il confronto. Se poi si volesse sperimentare si potrebbe tentare la sorte con uno stracotto, magari con una spolverata di tartufo.

 

In collaborazione con www.enoagricola.org

 

Leggi su gli altri vini