Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Ricette | Le bottiglie | Ristoranti | Libri | Indirizzi | Archivio Scempi | I Funghi | Tartufi e funghi |
 Cerca
Vini Rossi
Rossese di Dolceacqua Doc 2018 – Maccario DringenbergCAVALIERE Toscana IGT 2016 – Michele SattaARCANA Lazio Rosso IGP 2018 – CantinAmenaSebino IGT Pinot Nero 2011 – Ricci CurbastroMontepulciano d’Abruzzo Colline Teramane Docg 2013 Voluptas – Vini MontiBarolo Docg 2014 – As. Agr. Sordo GiovanniRomagna Sangiovese Superiore Doc 2016 – Tenuta ColombardaNebbiolo d’Alba Doc 2014 – Az. Agr. Francesco RossoChianti Classico Docg 2014 – Cantine Guidi 1929‘NCIARMÀ Roero Docg 2014 – Az. Agr. Francesco RossoBrecciaro Ciliegiolo di Narni IGT 2015 – Leonardo BussolettiCopertino DOP Terre del Grico 2015 – ApollonioTENUTA PERANO Chianti Classico DOCG 2015 – FrescobaldiROSSO DEI FAURI Montepulciano d’Abruzzo DOC 2013 – Tenuta I FauriMONTEMITORIO Tai Rosso Colli Berici DOC 2016 – Dal MasoI QUATTRO MORI Lazio IGT Rosso 2013 – Castel De PaolisGIACCHÈ Lazio IGT Rosso 2013 – Casale Cento CorviChianti Classico DOCG 2015 Famiglia Zingarelli – Rocca delle MacìePERRICONE: DEL CORE Sicilia DOC 2015 – Feudo MontoniTORRE TESTA Salento IGT Susumaniello 2013 – Tenute RubinoPRIMO Morellino di Scansano Riserva DOCG 2013 – Az. Agr. ProvveditoreRomagna Sangiovese Superiore DOC 2015 – Tenuta ColombardaTRALCETTO Montepulciano d’Abruzzo DOC 2014 – Azienda Agricola ZaccagniniTULIN Barbaresco DOCG 2013 – Azienda Agricola Vitivinicola PelisseroLA PANTALERA Barbera D’Alba Superiore DOC 2013 – Agricola Gian Piero MarroneDOGLIANI DOCG 2015 – Clavesana BAROLO DOCG 2011 – Mario MarengoLIRICA Primitivo di Manduria DOP 2013 – Consorzio Produttori Vini ManduriaKERNOS IGP - Colle Santa MustiolaLA FIRMA Aglianico del Vulture DOC 2011 – Cantine del Notaio1 Chianti Colli Senesi DOCG 2015 – Arizzi WineSORRETTOLE Chianti DOCG 2015 – Az. Agr. La QuerceVINUM CAECUBUM Lazio Rosso IGT 2014 – Az. Agr. Monti CecubiROSSO PICENO DOC 2014 – Velenosi ViniGIACOBBE Cesanese di Olevano Romano Superiore DOC 2014 - Az. Ag. Alberto GiacobbeGRAGNANO DOC 2014 – IovineFERO Ciliegiolo di Narni IGT 2014 – tenuta Casale MilliERCOLE Nero Buono Lazio Rosso IGT 2012 – CincinnatoSASSELLA Rocce Rosse Valtellina Superiore Riserva 2005 DOCG - Ar.Pe.Pe.LACCENTO Ruché di Castagnole Monferrato DOCG 2013 – MontalberaANGELO PRIMO Uva di Troia Puglia IGT 2010 – Cantine ParadisoBARBICONE Toscana IGT 2013 – Az. Agricola RussoPOLLUCE Nero Buono IGT Lazio 2013 – Cooperativa CincinnatoTerraferma Puglia IGT Rosso 2010 – Cantine ParadisoCabernet Sauvignon Casa Defra’ Colli Berici DOC 2014 – Cielo e Terra ViniCAPOCCIA Ciliegiolo Maremma Toscana DOC 2014 – Vignaioli del Morellino di ScansanoCAPOTESTA Primitivo Puglia IGT 2010 – Cantine ParadisoOTTOMARZO Romangia IGT Rosso 2012 – Tenute DettoriCOLLE FORMA Cesanese del Piglio DOCG Superiore 2011 - Giovanni TerenziFALISTRA Lambrusco di Sorbara DOP 2013 – Podere Il SalicetoPIANO DEL CERRO Aglianico del Vulture DOC 2009 – Vigneti del VultureMORINACCIO… SUI LIEVITI Vino Rosso – Cascina GaritinaVALPOLICELLA Classico DOC 2013 – DeganiOpera Mia Taurasi DOCG 2007 – Tenuta Cavalier PepeGAIANO Cesanese di Affile DOC 2010 - Colline di AffileSATURNINO Lazio IGT 2012 – Di Palma Riccardo“Neuvsent” Barbera D’Asti Superiore Nizza DOCG 2010 – Cascina GaritinaBARBERA D’Asti DOCG 2011 – Casa MartellettiGAUDIO Merlot Umbria IGT 2010 – Le VeletteCHRONICON Montepulciano d’Abruzzo DOC 2010 – Cantina ZaccagniniMELAMPO 2011 Pinot Nero Toscana IGT - Castel del PianoCIRSIUM Olevano Romano DOC 2008 – Damiano CiolliLOCCARETO Canaiolo Toscana IGT 2010 – Fattoria CasabiancaDolcetto di Dogliani DOCG 2011 – Poderi Luigi EinaudiACCORDO Sangiovese Umbria IGT 2011 – Le VeletteCantico Toscana IGT 2008 – Podere La CappellaPietrafitta Terre degli Osci IGT Tintilia 2010 - CianfagnaCeneo Montecucco Rosso DOC 2011 – BegnardiVIGNAVECCHIA Raddese Colli della Toscana Centrale IGT 2009Ciliegiolo di Narni 30 anni Umbria IGT 2012 – Cantina dei Colli AmeriniShiraz Lazio IGT 2012 – Casale del GiglioGradiva Nero d’Avola Sicilia IGP – Casa di GraziaPOGGIO CILIEGIO TOSCANA IGT – RASCIONI E CECCONELLOM Toscana IGT 2009 – La QuerceL’ALBONE Lambrusco di Modena DOP 2012Tufaliccio Lazio Rosso IGT 2012 – Marco CarpinetiChianti Classico Riserva Docg La Tradizione - Fattoria PoggiopianoBrunello di Montalcino Riserva 2007 DOCG – Le ChiuseVIGNAVECCHIA Chianti Classico DOCG 2011Otto rintocchi - Rosso Toscana IGTLa Regia Specula - Montepulciano d'Abruzzo DOCMocine Rosso IGTRosso di Spicca - Le Velette IGTChianti classico DOCG Castello di Radda - Agricole Gussalli BerettaMattaione Toscana IGT rossoCerronero Toscana IGT RossoCamporignano Toscana IGT rosso Calanco I.G.T. Umbria rossoMontepulciano d’Abruzzo DOCG Colline TeramaneRitratto Rosso IgtBric Loira Barbera d'Alba DocBarbera d'Alba Doc Affinato in CaratiMontepirolo Colli di Rimini - Cabernet Sauvignon DocBric du Luv Langhe rosso docBrunello di Montalcino DocgMontepirolo Colli di Rimini - Cabernet Sauvignon DocArte langhe rosso docAlfiera Barbera d'Asti superiore DOCAvvoltore Maremma Toscana IgtMontepulciano d'AbruzzoIl Rosso dell'Abazia - Montello e Colli Asolani DocRocca Rubia - Carignano del Sulcis Riserva DocTaber Alto Adige Lagrein Riserva Doc Bric Balin Barbaresco DOCGBionzo - Barbera d'Asti Superiore DocBarbaresco Docg - Produttori del BarbarescoBricco Battista - Barbera del Monferrato Superiore DocBric Bertu Barbera d'Alba Doc NegroBarbera d'Alba Superiore Doc G.D. Vaira
 
Vini Bianchi
 
distilleria
 
Cerronero Toscana IGT Rosso

Le Bottiglie

Cerronero Toscana IGT Rosso


mercoledì 6 giugno 2012
    

CerroneroRegione: Toscana
Uve: 70% Merlot e 30% Cabernet Sauvignon
Produttore: Fattoria Camporignano – Casole d’Elsa (Siena)


     
DESCRIZIONE GENERALE

Il Cerronero della Fattoria Camporignano si presenta come un vino ardito, non facile, ma dalle grandi emozioni, come è in effetti l’animale al quale si ispira. Con un uvaggio internazionale, 70% Merlot e 30% Cabernet Sauvignon, rappresenta un’interpretazione tutta locale, senese come le colline sulle quali nasce, del rapporto con la natura più selvaggia. I grappoli, raccolti a mano, vengono attentamente selezionati in modo da destinare al Cerronero le uve con le caratteristiche più idonee. I frutti dell'attento e faticoso lavoro in vigna si mostrano evidenti nella qualità dell'uva, così che l'attività di cantina, una volta terminata la fermentazione, si limita a pochi interventi molto delicati. In particolare, la vinificazione con macerazione delle uve destinate a Cerronero si svolge in barriques di rovere francese alle quali è stato tolto il fondo superiore per poter effettuare manualmente le follature, mentre per le restanti uve si utilizzano moderni serbatoi in acciaio inox. Un importante lavoro di selezione dei lieviti autoctoni, provenienti cioè dalle proprie uve, ha permesso di selezionare il “lievito di Camporignano” che in un processo di fermentazione naturale consente di personalizzare i vini prodotti e contribuisce ad assicurare la costanza della loro qualità nel tempo.

La fermentazione avviene in barrique con follature manuali per 12 giorni, poi inizia l’affinamento in barrique di rovere francese per altri 18 mesi e poi, dopo l’imbottigliamento, ulteriore periodo di riposo in bottiglia per altri 6 mesi. Dopo almeno due anni dalla vendemmia quindi il Cerronero è finalmente pronto.

 Abbinamenti: l’accostamento di questo vino potente e per certi versi difficile con il cinghiale, e quindi tutta la cacciagione, è fin troppo facile. Il Cerronero infatti domina bene i sapori forti della selvaggina, ma anche alcune lavorazioni di salumi e formaggi di lunghissima stagionatura o erborinati. Riuscire a “dominare” questo vino non è cosa facile ma d’altronde il nome che porta non è stato scelto a caso.

 

 

Leggi su gli altri vini