Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
 Cerca
Fidc: dall'Ue richiesta divieto caccia moriglione e pavoncellaToscana approva caccia in deroga allo stornoBruzzone "La legge ligure sui Parchi rimarrà in vigore"Puglia: ok legge caccia 20 giornate migratoria in mobilitàGoverno impugna legge Liguria su riperimetrazione ParchiFidc Veneto sull'incontro con l'assessore PanA Macerata ripartono i corsi per nuove guardie venatorieAbruzzo. Presentata proposta calendario venatorio Tar Campania ordina ricalcolo del territorio cacciabileCaccia Veneto. Le richieste di Berlato alla RegioneBrescia. Otto rinviati a giudizio per il controllo del cinghiale Roccoli, ancora nulla di fatto in LombardiaFidc Umbria: dalla Regione inutili penalizzazioni sul calendario venatorioFidc Bergamo "i cacciatori siano impiegati nel controllo faunistico"Caccia cinghiale. Regione Calabria sollecita modifica 157 I cacciatori catanesi impegnati nella tutela ambientaleBerlato alla guida di ACRAncora risultati dallo studio sul beccaccinoHabitat floridi nelle zone gestite dai cacciatoriPiemonte. La nuova GiuntaCCT: attenti a ddl tutela animaliModena. Nuove guardie volontarieCalendario Campania: la Federcaccia dissenteFoggia. Corso di formazione per cacciatori di selezioneSvizzera: meno vincoli per l'abbattimento dei grandi predatoriSICILIA. La Regione incontra i cacciatoriFIDC. Si riunisce a Roma il consiglio di presidenza Benevento. Proposte per la caccia al cinghialeCalendario Venatorio CampaniaLARA COMI RINUNCIATOSCANA: PIANO DI PRELIEVO DEL CAPRIOLOPIEMONTE. FEDERCACCIA SUL CAPRIOLOFIDC BERGAMO: UN CORSO DI FORMAZIONE PER LA CACCIA COLLETTIVA AL CINGHIALEUK. I GIOVANI E LA CACCIALOMBARDIA. LO SCIOPERO DEI CINGHIALAI MUOVE LA REGIONESTUDIO COLLI EUGANEI SU EMERGENZA CINGHIALIArezzo Corso Articolo 37Caccia bloccata. Fidc Piemonte scrive agli associatiDopo servizio de Le Iene dietrofront sulla volpe della RegioneCCT: in Toscana servono convenzioni per superare parere Ispra Atc Firenze Sud, tempo di bilanciIn Senato inizia esame su Ddl proteggi animaliFACE, il progetto del mese è quello di FedercacciaComo: i cacciatori di selezione incrociano le bracciaPiccoli uccelli. Campionato spagnolo di cantoFidc Veneto, Tosi lascia. Possamai nuovo PresidenteUmbria, nuovo sistema informatico per la caccia di selezioneKC: la Spagna dice la sua"Sui calendari venatori il solito terrorismo animalista"Notizie da WeHunter: in Puglia presentate modifiche al Piano faunisticoCalabria, "l'agricoltura si impegni su cinghiale e per la biodiversità"Marche, Regione inserirà tortora in preaperturaSu Instagram la caccia è under 30Francia. La migrazione pre nuziale del beccaccinoBenevento, ancora ferme abilitazioni venatorieGiunta non approva. Caccia di selezione bloccata in PiemonteRavenna, Coldiretti chiede Piani controllo ungulatiLav: Regione Lazio finanzi ricerca su contraccettivi per cinghialiMassimo Bulbi Presidente Fidc Emilia RomagnaCacciatori salentini in campo per la difesa dell'ambienteFidc, Liguria. Sui caprioli pieno appoggio alla RegioneBaggio: attacchi animalisti mi avvicinano ai cacciatori Fauna selvatica. Sul tavolo del Ministro Centinaio la proposta CiaBornaghi (Fidc Bg): novità positive per la caccia lombardaSpecie aliene tra cause principali perdita biodiversitàMazzali "mio emendamento salverà molti appostamenti fissi"Salvini spara sui Ministri Cinque Stelle: "avanti senza Toninelli, Trenta e Costa"Piemonte. Vignale esce dal Consiglio regionaleFiocchi va in Ue "voglio mantenere gli impegni presi"Berlato torna al Parlamento europeoSuggerimenti EPS su Calendario Venatorio CampaniaLombardia, via libera all'Osservatorio. Rolfi "Sarà nostro Ispra"KC, Italia isolata. Commissione UE riapre la partita Quasi debellata peste suina in SardegnaSardegna. Parere positivo Ispra su caccia a lepre e perniceLega, in Ue almeno 8 parlamentari pro cacciaPD, riconfermati a Bruxelles De Castro e SassoliForza Italia. Passano Comi* e TajaniEuropee. Fratelli d'Italia, più voti per i pro cacciaCCT: l'animalismo esce sconfitto dalle urneEuropee: netta vittoria per la Lega. Animalisti allo 0,6%In Liguria all'esame nuovo regolamento su richiami viviTar Campania annulla Piano controllo cinghialeLazio, protocollo d'intesa su cinghiali accontenta gli agricoltoriIl punto sulla caccia con il Commissario uscente Karmenu VellaEuropee. Cacciatori al votoIl Botswana reintroduce la caccia agli elefantiCinghiali, Rolfi: servono risposteElezioni Europee 2019. I candidati vicini al mondo venatorioAnimalisti rinviati a giudizio per aggressione a cacciatoriFidc Pg: i candidati alle europee amici dei cacciatoriFidc, chiarimento sulle coperture assicurative "Giornata della biodiversità. Insostituibile il ruolo dei cacciatori"Appostamenti caccia Toscana, Montemagni (Lega) bacchetta la GiuntaEuropee. Fiocchi "meno burocrazia e ostacoli per i cacciatori"Il Ministro upupaFano, 400 bambini alle lezioni di didattica ambientale Fidc

News Caccia

Emilia Romagna. Contrarietà della Lega sul calendario venatorio


martedì 10 aprile 2018
    

La Lega dice no al Calendario venatorio 2018 2019 predisposto dalla Giunta del'Emilia Romagna. Troppi cavilli e limitazioni secondo il Consigliere Pompignoli.
 
“Moltissime le osservazioni e i suggerimenti di modifica che abbiamo avanzato in commissione ma che l’Assessore Caselli si è rifiutata di recepire. A partire dai periodi di caccia per alcune specie, tra cui la beccaccia per la quale abbiamo ribadito – in sede consultiva – di posticiparne la chiusura al 31 gennaio seguendo l’esempio di Regioni a noi limitrofe come Marche e Toscana.
 
E ancora il colombaccio il cui prelievo – visto l’incontestabile stato di buona salute di cui gode questa specie e la tendenza ad assumere una progressiva stanzialità – andrebbe anticipato al primo di settembre, ovvero in preapertura”. Su queste scelte Pompignoli  ha evidenziato “l’assoluta mancanza di criteri scientifici a fondamento delle decisioni assunte dall’Assessorato all’agricoltura, caccia e pesca”.

Non poche perplessità sono state sollevate anche sull'allegato G, ovvero sui piani di gestione della starna e della pernice rossa, che il leghista ha osteggiato fin dalla loro introduzione, lo scorso settembre: “siamo assolutamente contrari all'istituzione delle cosiddette Unità Territoriali di Gestione” -  rimarca Pompignoli – “non ne cogliamo l’utilità e il fine se non quello di innescare un ulteriore parcellizzazione all’interno degli ATC.”

Altrettanto critiche sono state le osservazioni rivolte alla delibera regionale dello scorso 22 gennaio che, secondo Pompignoli, ha “letteralmente messo a soqquadro le misure di prelievo e di conservazione delle specie nei siti natura 2000 (SIC e ZPS) inserendo il divieto assurdo e discriminatorio di esercitare l’attività venatoria dopo le ore 16.00 in tutte le zone umide e nei corsi d’acqua nel raggio di 500 metri”.

Il consigliere regionale del Carroccio infine rilancia il progetto di “due calendari venatori; uno per la Romagna e l’altro calibrato sulle specificità territoriali dell’Emilia” perché, conclude, “è evidente come sia impossibile, se non incorrendo in grossolani adeguamenti, coniugare in un unico testo le peculiarità faunistiche di nove differenti provincie”.


Leggi tutte le news

14 commenti finora...

Re:Emilia Romagna. Contrarietà della Lega sul calendario venatorio

da anonimo 11/04/2018 23.43

Re:Emilia Romagna. Contrarietà della Lega sul calendario venatorio

Siamo in via di estinzione ogni anno restrizioni pompiglioni secondo me ha ragione ,continuano a crescere le squadre del cinghiale ,si discute solo di ungulati la stanziale fagiano e lepre pernici sono snobbate.la migratoria demolita in particolare nelle zone umide la caccia alle anatre.continue riduzioni degli orari e continue regole troppo stringenti come rete natura a varie zps

da passatore 11/04/2018 21.10

Re:Emilia Romagna. Contrarietà della Lega sul calendario venatorio

In Emilia Romagna agli storni in estate sparano solo pochi eletti scelti dalla solita Federazione o dall’ ATC ( che poi è la stessa cosa...)per tutti i mortali si spara solo a settembre con uno spaventapasseri vicino e stampi da merlo sempre che una zelante guardia volontaria pagata da noi cacciatori non abbia voglia di farti una multa perché il merlo non ha il becco giallo...

da Ravennate indignato 11/04/2018 18.04

Re:Emilia Romagna. Contrarietà della Lega sul calendario venatorio

X Natan,al peggio non c'è mai limite ma peggio dei compagni fanno fatica a fare.................in tutto X tutto,APRI GLI OCCHI!!!!!!!!!!!!

da Ravennate 11/04/2018 16.57

Re:Emilia Romagna. Contrarietà della Lega sul calendario venatorio

In Emilia R. ci saranno mille cavilli, ma agli storni si spara in estate e da anni. Senza fare tanto casino ai cinghiali si va tutto l'anno. (Braccata, selezione, contenimenti) In Luglio in Lombardia (a governo leghista, confermato il 4 Marzo) è stata approvata la nuova legge per la gestione del cinghiale. Stiamo ancora aspettando i regolamenti attuativi che si dovevano fare entro gennaio. Intanto i cinghiali pascolano alle porte di Cremona.

da Ivan Moretti 11/04/2018 11.42

Re:Emilia Romagna. Contrarietà della Lega sul calendario venatorio

Sono arrivati i cavalieri dell'apocalisse!Da oggi in poi andremo a caccia giorno e notte e tutto l'anno!Da veri cacciatori!!!

da Natan 11/04/2018 0.21

Re:Emilia Romagna. Contrarietà della Lega sul calendario venatorio

ORA CACCIA ANCHE LO STORNO CON RICHIAMI E COSI E SOLO L'INIZIO VAI LEGA VERI CACCIATORI TUTTI CON VOI

da Marco Toscana 10/04/2018 22.53

Re:Emilia Romagna. Contrarietà della Lega sul calendario venatorio

Kant inVeneto c'e' solo un "signorino" che non lo vuol cacciare in preapertura.Prima si cacciava, Il colombaccio fra qualche anno sara' visto come le cavallette Si fanno i contenimenti ai torraioli sulle semine di vari cereali intanto i colombacci son piu' numerosi e dannosi

da toni el cacciator 10/04/2018 22.05

Re:Emilia Romagna. Contrarietà della Lega sul calendario venatorio

Eliminiamo gli ATC, ci portano alla rovina.

da Giovanni 10/04/2018 19.41

Re:Emilia Romagna. Contrarietà della Lega sul calendario venatorio

Alcune cose dette dal consigliere sone demagogiche per trovare facili consensi. In Veneto da sempre leghista ad es. il colombaccio non si caccia in preapertuta proprio perchè abbondante e stanziale e quindi si può cacciare in apertura generale evitando così inutili e dannosi sovraffolamenti in preapertuta.

da Kant 10/04/2018 18.38

Re:Emilia Romagna. Contrarietà della Lega sul calendario venatorio

Bravo " Forlì free " è ora di finirla con lo scandalo dei piani di controllo,il contenimento si deve fare a tempo debito attraverso una corretta gestione e norme venatorie adeguate alla realtà.

da Frank 44 10/04/2018 17.47

Re:Emilia Romagna. Contrarietà della Lega sul calendario venatorio

I compagni mandiamo a casa!!!!!! Creano solo problemi!!!!!!!! LEGA TUTTA LA VITA

da Da Ravenna 10/04/2018 17.42

Re:Emilia Romagna. Contrarietà della Lega sul calendario venatorio

aria nuova A CASA I KOMPAGNI !!!forza lega!!! e basta con i piani di controllo riservati al CLUB dei lecca culo dell'atc !!!

da Forli free 10/04/2018 17.05

Re:Emilia Romagna. Contrarietà della Lega sul calendario venatorio

Finalmente qualcuno che dice qualcosa di sensato, sono tre anni che limano sempre qualcosa, evidentemente la scoppola elettorale non ha insegnato niente, resisti Pompignoli nel 2020 ci sono le regionali e forse dopo tanti anni manderemo a casa questi incompetenti!!!

da Ravennate indignato 10/04/2018 16.24