Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
 Cerca
Ancora risultati dallo studio sul beccaccinoHabitat floridi nelle zone gestite dai cacciatoriPiemonte. La nuova GiuntaCCT: attenti a ddl tutela animaliModena. Nuove guardie volontarieCalendario Campania: la Federcaccia dissenteFoggia. Corso di formazione per cacciatori di selezioneSvizzera: meno vincoli per l'abbattimento dei grandi predatoriSICILIA. La Regione incontra i cacciatoriFIDC. Si riunisce a Roma il consiglio di presidenza Benevento. Proposte per la caccia al cinghialeCalendario Venatorio CampaniaLARA COMI RINUNCIATOSCANA: PIANO DI PRELIEVO DEL CAPRIOLOPIEMONTE. FEDERCACCIA SUL CAPRIOLOFIDC BERGAMO: UN CORSO DI FORMAZIONE PER LA CACCIA COLLETTIVA AL CINGHIALEUK. I GIOVANI E LA CACCIALOMBARDIA. LO SCIOPERO DEI CINGHIALAI MUOVE LA REGIONESTUDIO COLLI EUGANEI SU EMERGENZA CINGHIALIArezzo Corso Articolo 37Caccia bloccata. Fidc Piemonte scrive agli associatiDopo servizio de Le Iene dietrofront sulla volpe della RegioneCCT: in Toscana servono convenzioni per superare parere Ispra Atc Firenze Sud, tempo di bilanciIn Senato inizia esame su Ddl proteggi animaliFACE, il progetto del mese è quello di FedercacciaComo: i cacciatori di selezione incrociano le bracciaPiccoli uccelli. Campionato spagnolo di cantoFidc Veneto, Tosi lascia. Possamai nuovo PresidenteUmbria, nuovo sistema informatico per la caccia di selezioneKC: la Spagna dice la sua"Sui calendari venatori il solito terrorismo animalista"Notizie da WeHunter: in Puglia presentate modifiche al Piano faunisticoCalabria, "l'agricoltura si impegni su cinghiale e per la biodiversità"Marche, Regione inserirà tortora in preaperturaSu Instagram la caccia è under 30Francia. La migrazione pre nuziale del beccaccinoBenevento, ancora ferme abilitazioni venatorieGiunta non approva. Caccia di selezione bloccata in PiemonteRavenna, Coldiretti chiede Piani controllo ungulatiLav: Regione Lazio finanzi ricerca su contraccettivi per cinghialiMassimo Bulbi Presidente Fidc Emilia RomagnaCacciatori salentini in campo per la difesa dell'ambienteFidc, Liguria. Sui caprioli pieno appoggio alla RegioneBaggio: attacchi animalisti mi avvicinano ai cacciatori Fauna selvatica. Sul tavolo del Ministro Centinaio la proposta CiaBornaghi (Fidc Bg): novità positive per la caccia lombardaSpecie aliene tra cause principali perdita biodiversitàMazzali "mio emendamento salverà molti appostamenti fissi"Salvini spara sui Ministri Cinque Stelle: "avanti senza Toninelli, Trenta e Costa"Piemonte. Vignale esce dal Consiglio regionaleFiocchi va in Ue "voglio mantenere gli impegni presi"Berlato torna al Parlamento europeoSuggerimenti EPS su Calendario Venatorio CampaniaLombardia, via libera all'Osservatorio. Rolfi "Sarà nostro Ispra"KC, Italia isolata. Commissione UE riapre la partita Quasi debellata peste suina in SardegnaSardegna. Parere positivo Ispra su caccia a lepre e perniceLega, in Ue almeno 8 parlamentari pro cacciaPD, riconfermati a Bruxelles De Castro e SassoliForza Italia. Passano Comi* e TajaniEuropee. Fratelli d'Italia, più voti per i pro cacciaCCT: l'animalismo esce sconfitto dalle urneEuropee: netta vittoria per la Lega. Animalisti allo 0,6%In Liguria all'esame nuovo regolamento su richiami viviTar Campania annulla Piano controllo cinghialeLazio, protocollo d'intesa su cinghiali accontenta gli agricoltoriIl punto sulla caccia con il Commissario uscente Karmenu VellaEuropee. Cacciatori al votoIl Botswana reintroduce la caccia agli elefantiCinghiali, Rolfi: servono risposteElezioni Europee 2019. I candidati vicini al mondo venatorioAnimalisti rinviati a giudizio per aggressione a cacciatoriFidc Pg: i candidati alle europee amici dei cacciatoriFidc, chiarimento sulle coperture assicurative "Giornata della biodiversità. Insostituibile il ruolo dei cacciatori"Appostamenti caccia Toscana, Montemagni (Lega) bacchetta la GiuntaEuropee. Fiocchi "meno burocrazia e ostacoli per i cacciatori"Il Ministro upupaFano, 400 bambini alle lezioni di didattica ambientale FidcConfagricoltura: dal Tar toscano una sponda ai talebani animalisti Europee. Anche Carlo Fidanza si impegna per la cacciaEuropee. Caroppo (Lega): restituire dignità ai cacciatori842. Botta e risposta tra Arci Caccia e FidcFidc contro M5S: "i cinghiali? Non sono nel contratto"M5S: spostamento deleghe caccia non è nei patti di governoIl Ministro Centinaio si pone come missione riportare la caccia al MipaaftSicilia. Basta parchi e divieti. La posizione unitaria del mondo venatorioUmbria, la giunta approva il calendario venatorio 2019-2020MASSIMO BUCONI ELETTO NUOVO PRESIDENTE NAZIONALE DELLA FIDCCalendari venatori. Ci vuole scienza e non ideologiaDanni sociali ed economici da fauna selvatica

News Caccia

Cacciatori ed ecologisti insieme per la biodiversità: succede in Francia


mercoledì 26 novembre 2014
    

La collaborazione tra ambientalisti e cacciatori in diverse parti del pianeta permette di sotterrare l'ascia di guerra e perseguire scopi di conservazione comuni, ma anche di riabilitare la figura del cacciatore, visto come vero tutore dell'ambiente. Un esempio concreto viene dalla Francia.

Nel dipartimento francese del Rodano ambientalisti e cacciatori hanno formalizzato una partnership per la tutela della biodiversità. L'accordo, firmato già nel 2010 tra la Federazione Nazionale dei Cacciatori e la Federazione  per la conservazione delle aree naturali, prevede l'acquisizione di terreni in siti importanti, la gestione congiunta di aree naturali, monitoraggi e studi e campagne di sensibilizzazioni comuni.
 
L'esempio del Rodano non è marginale in Francia. In generale l'approccio conservazionistico non disdegna la caccia, ma la promuove. Basti osservare come in diversi parchi nazionali francesi, la caccia risulta tra le attività permesse. Nel Parco delle Cévennes è autorizzata e regolamentata fin nel cuore dell'area protetta. A praticarla circa 2 mila persone durante 5-6 mesi l'anno. Sul sito dell'area protetta si dichiara, semplicemente: "è il modo migliore per controllare le popolazioni e per mantenere l'equilibrio biologico nel territorio". La politica sviluppata dal Parco è ben definita in tal senso: "la missione del Parco Nazionale - si legge - è quella di gestirlo con i cacciatori, che sono partner principali nella gestione della fauna per il bene di tutti". La stessa cosa avviene nel Parco delle Calanche, dove la caccia è permessa, come lo è la raccolta funghi e l'escursionismo (vedi immagine sopra).

E' così che vorremmo gli ambientalisti anche in Italia. Basterebbe leggere con attenzione tutti gli studi scientifici di settore (compresi quelli ambientalisti e ministeriali) per comprendere che la caccia non causa alcun danno all'ambiente, ma che anzi, finora ha aiutato concretamente a preservarlo: non solo con i monitoraggi e le azioni sul campo dei cacciatori (ad esempio la manutenzione del bosco), ma indirettamente finanziando (con le tasse dei praticanti) quasi tutte le azioni di tutela pubbliche. Scusate se è poco. 

Leggi tutte le news

17 commenti finora...

Re:Cacciatori ed ecologisti insieme per la biodiversità: succede in Francia

claudio ge 27/11/2014 15.01, sono d'accordo al 100%

da F.D. 28/11/2014 9.36

Re:Cacciatori ed ecologisti insieme per la biodiversità: succede in Francia

claudio ge: e il Bruzz non lo salveresti ?

da Gigi 27/11/2014 19.16

Re:Cacciatori ed ecologisti insieme per la biodiversità: succede in Francia

@ pietro 2.... per Te (Voi) saranno lingue morte i dialetti... io (oltre alla altre 3 lingue che conosco e parlo corretamente) coninuo a dialogare solo in Genovese nella mia Comunità (a parte quando scrivo sui vari siti x farmi capire)e se fosse per me,sarei già pasato di là,.... Vi lascerei i miei illustri conterranei..(Colombo e garibaldi) e tutte le belle coste Italiane..... l'unico conterraneo che salverei sarebbe Mazzini.

da claudio ge 27/11/2014 15.01

Re:Cacciatori ed ecologisti insieme per la biodiversità: succede in Francia

per noi questa e' fantascienza...

da roby pistoia 27/11/2014 12.31

Re:Cacciatori ed ecologisti insieme per la biodiversità: succede in Francia

Perche' non conosci le lingue claudio! In francese ecologia vuol dire "ambiente" mentre in Italiano si traduce solo con " voti"! I dialetti sono lingue morte, non lo sapevate?

da Pietro 2 27/11/2014 11.52

Re:Cacciatori ed ecologisti insieme per la biodiversità: succede in Francia

"Cacciatori ed ecologisti insieme per la biodiversità: succede in Francia"...Praticamente na cosa normale.

da Ezio 27/11/2014 10.12

Re:Cacciatori ed ecologisti insieme per la biodiversità: succede in Francia

Ahhh.... in Francia....mera già preso un colpo!!! (e dire che il mio dialetto è praticamente Francese....)

da claudio ge 26/11/2014 23.32

Re:Cacciatori ed ecologisti insieme per la biodiversità: succede in Francia

c'è anche un'altra grande differenza tra Italia e Francia riguardo la caccia: loro si fanno sentire con una voce sola, noi siamo in mano a decine di AAVV che per far quattro tessere in più si fanno la guerra tra loro e fanno a gara a ci la spara più grossa. Il primo problema della caccia non sono i nostri nemici, anche in Francia hanno i loro animalari. I nostri primi nemici siamo noi.

da Paolo Va 26/11/2014 22.51

Re:Cacciatori ed ecologisti insieme per la biodiversità: succede in Francia

in francia ragionano in italia tente sedie da mantenere

da 0k 26/11/2014 17.51

Re:Cacciatori ed ecologisti insieme per la biodiversità: succede in Francia

Sembra che in fidc abbiano gia'pensato a tutto...con legambiente...

da Vortex 26/11/2014 16.43

Re:Cacciatori ed ecologisti insieme per la biodiversità: succede in Francia

ragazzi,quì si parla di ecologisti,mica di animalari quale abbiamo noi.

da max 60 26/11/2014 16.39

Re:Cacciatori ed ecologisti insieme per la biodiversità: succede in Francia

Per dialogare con gli ambientalisti servono gli Ambientalisti. In Italia, dall'altra parte, ci sono solo animalisti un pò ignoranti e molto ipocriti

da MarioP 26/11/2014 14.48

Re:Cacciatori ed ecologisti insieme per la biodiversità: succede in Francia

che dire sono una Nazione piu' civile di noi, piu' emancipata, piu' evoluta, piu' piu'e piu'e noi sempre meno, meno, e Meno..

da arturo 26/11/2014 14.07

Re:Cacciatori ed ecologisti insieme per la biodiversità: succede in Francia

Chissà se i nostri ambientalisti sono al corrente di questa partnership fra cacciatori ed ambientalisti francesi, secondo me lo sanno solo che hanno paura di perdere la dominanza sull'AFFARE AMBIENTE un vero affare per loro, ma in quanto a gestione una vera frana, però sono dei grandi fautori dei ricorsi ai Tar per renderci la vita difficile. Che fenomeni!!! VIVE LA FRANCE!

da giusva 26/11/2014 12.31

Re:Cacciatori ed ecologisti insieme per la biodiversità: succede in Francia

Da noi non si può, noi cacciatori siamo i nemici di tutti e di tutto ! La Francia : persone che badano al bene economico e civile della collettività con serietà e senza pregiudizi. Credo che da noi bisogna sperare che si arrivi presto all'ultima spiaggia. Cordialità

da jamesin 26/11/2014 12.31

Re:Cacciatori ed ecologisti insieme per la biodiversità: succede in Francia

In Italia siamo ad anni luce ... peccato !!! Se solo si potesse far tesoro dell' esperienze degli altri paesi per applicarle anche noi. Già dimenticavo siamo Italiani !!!

da Simone 26/11/2014 12.29

Re:Cacciatori ed ecologisti insieme per la biodiversità: succede in Francia

viva la france

da Lorenzo 26/11/2014 12.15