Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
 Cerca
Marche, soddisfazione delle associazioni venatorieTar Marche sospende "solo" caccia a moriglione e pavoncellaCia: a censire la fauna non ci siano solo i cacciatoriFedercaccia al convegno Face sui lagomorfiCaccia futura. Cristina Ceschel - Ecco a voi la caccia al femminileAbruzzo: nuove restrizioni in vista Modena, atti vandalici su auto di cacciatori Roccoli. In Lombardia presidio animalista e denuncia all'UeEmilia R. chiede a Ispra riconoscimento braccata per controlloAnche Enalcaccia Marche al Tar per la difesa del calendario Butac svela disinformazione su prima giornata di cacciaMarche: caccia in deroga allo storno in altri tre comuniSergio Berlato Presidente Confavi Roccoli. Fidc Lombardia prepara difesa al TarAbruzzo. Arriva parere Ispra su calendario modificatoLombardia: ricorso al Tar contro riapertura roccoliMinistra Bellanova: "mio padre era cacciatore"Caccia Futura. Michele Merola - Per rinnovare nella tradizioneAssociazioni Lombarde: La realtà contro le bugie sulla cacciaFiocchi: novità per la caccia da BruxellesStagione caccia al via. Partono le strumentalizzazioniFein: catturato primo tordo in migrazioneIl futuro delle GGVV: la collaborazione tra enti ed associazioniSicilia: in calendario venatorio la caccia al coniglio selvaticoCalendario Puglia: associazioni venatorie preparano difesa al TarRicorsi al Tar. Buone notizie dalla CalabriaFidc Lazio: urge regolamento richiami viviLombardia, approvate riduzioni al carniere Apertura. Arci Caccia scrive al Comandante Cufa CarabinieriBruxelles: riparte l'intergruppo Biodiversità, Caccia e RuralitàDal Senatore Bruzzone un richiamo all'unità dei cacciatoriCalendario Abruzzo, Fidc incontra la Regione Eps Arci Caccia: Abruzzo, peggio la toppa del bucoCaccia Futura. Emanuela Lello, la gendarme con la penna verdeArci Caccia Toscana chiede costituzione cabina di regia Il Piemonte chiede più autonomia sulla cacciaMarche: parte la difesa del calendario venatorioSuccesso per la "Braccata rosa" delle donne FidcArci Caccia Puglia sul ricorso al Tar Abruzzo, ancora incertezzePuglia: Tar anticipa udienza contro Calendario Venatorio La caccia in Lituania, patria del neo Commissario Ue all'AmbientePasso. Prime avvisaglie?Ad Alessandria convegno sul futuro della caccia piemonteseL'Intergruppo Ue Caccia e biodiversità verso la sua ricostituzioneNominati Commissari Ue. Ecco chi va all'Agricoltura e all'AmbienteSolidarietà di Arci Caccia dopo i vandalismiFidc: attacchi degli estremisti non ci fanno pauraCosta compiace i pescatori: approvata immissione specie alieneDa Regione Abruzzo nuova proposta di Calendario VenatorioNuovi imbrattamenti contro le sedi FidcCinghiali, Rolfi "In Lombardia abbattimenti raddoppiati"Animalisti imbrattano sede Federcaccia UmbriaCaccia Futura - Federico Scrimieri: bocconiano coi fiocchiArci Caccia Treviso. Successo per il seminario dedicato al cervoIncidente di caccia e assicurazione. Un chiarimento da FidcCst, Marche: ennesima paralisi della cacciaUNA: Inaugurato capanno di osservazione Bocca d'OmbroneAnlc Marche: su preapertura decisione incomprensibileSospesa di nuovo la caccia in preapertura nelle Marche70 mila persone alla Sagra degli Osei di SacileZipponi nuovo Presidente Fondazione UnaA Empoli la nuova casa comune dei cacciatoriCaccia Futura - Pietro Iacovone. Sempre in prima lineaA Capannoli incontro sull'aggiornamento dei Key ConceptsConfagricoltura Toscana: serve nuovo patto tra cacciatori e agricoltoriPeste suina Sardegna. Rinnovata la collaborazione dei cacciatoriColli Euganei, abbattimenti cinghiali aumentati grazie a selcontrolloriVeneto: legittima partecipazione cacciatori al controllo faunisticoConte bis. Riconfermato Costa. All'Agricoltura va Teresa BellanovaPubblicato lavoro sulla beccaccia con telemetria satellitarePepe: calendarizzare subito Piano Faunistico AbruzzoSicilia, piccoli ritocchi al calendario venatorioGoverno M5S - Pd al via. Gli accordi sull'AmbienteMacerata: processione di San Giuliano, protettore dei cacciatoriBenevento, incontro su gestione faunisticaCaccia futura. "Eccomi, sono Maua"Cacce tradizionali. Ompo al lavoroNuovo calendario Abruzzo? Wwf diffida la RegioneDonati oltre 100 mila euro al Gaslini dai cacciatoriSiena: fondi ai cinghialai per i miglioramenti ambientaliFidc Marche: "non ci faremo piegare dai ricorsi animalisti"Berlato: Regione applichi legge su mobilità venatoriaAnuu: ancora stallo nella migrazioneAbbattimento accertato. I chiarimenti della Regione ToscanaFidc Emilia Romagna risponde ad attacco Enpa Federcaccia incontra il Presidente del Parlamento EuropeoArci Caccia ringrazia la Regione Marche per la preaperturaMarche, ok alla preapertura a colombaccio e corvidiFidc Umbria "mancato parere Ispra diritto sottratto ai cacciatori"Fassini (Arci Caccia): l’Apertura consacra il nostro amore per la naturaUmbria, niente da fare per la preaperturaA Crespina proclamati i campioni degli uccelli canoriMarche, la Regione: "la preapertura si farà"Inizio stagione venatoria. Il saluto del Presidente Fidc BuconiCalabria: proroga per i cacciatori di cinghialiGame Fair. Federcaccia incontra i cacciatoriCalabria, cinghiali "un problema di sicurezza pubblica"Toscana approva accordi reciprocità cacciaTar Sicilia respinge istanza associazioni venatoriePreapertura Umbria: si attende ancora il parere IspraSpecie esotiche in declino. FACE aggiorna sulle restrizioni Preapertura Caccia. CCT: ecco le regole da rispettareFidc: Nasce la settoriale cinghialai dell'Emilia RomagnaAbruzzo. Sospeso Calendario Venatorio 2019 - 2020Arci Caccia Marche: "subito nuovo decreto"Sospesa la preapertura della caccia nelle MarcheIl calendario siciliano piace agli animalistiArci Caccia Toscana: "carniere tortora merito nostro"Toscana: preapertura caccia 1 e 8 settembreUtilizzo richiami caccia. Chiarimenti dalla Regione ToscanaPuglia: modifiche calendario venatorio, colombaccio in preaperturaSardegna: Approvato Calendario Venatorio 2019 - 2020Passo. Il caldo fa la differenzaAssessore Mai all'Enpa: no a reintroduzione cinghialiFucecchio. Fidc Pistoia risponde alle accuse ambientalisteSicilia. La reazione delle Associazioni venatorie Incontro a Fano con i rappresentanti della RegioneLa gestione degli Atc secondo Arci Caccia ToscanaContenimento al Padule di Fucecchio. La Lipu alza la voceSassari: approvati piani controllo cornacchia e cinghialiA Crespina campionato italiano uccelli canoriArosio: catturato primo prispolone in migrazione post nuzialeGuardie venatorie in assemblea a MacerataFiocchi: 5 stelle-Pd e la cacciaArci Caccia e Eps "La caccia, una e indivisibile"Ancora proteste per il calendario venatorio sicilianoDal Friuli una proposta di modifica della 157/92Emergenza cinghiali Roma. Ancora nessun interventoOk definitivo in Molise a Calendario Venatorio 2019 - 2020Sicilia, Bandiera "su calendario venatorio abbiamo fatto il possibile"Umbria: Wwf denuncia consiglieri che hanno votato Piano faunisticoSardegna: mozione Piras per pareri tecnici sulla faunaA San Giovanni Val D'Arno assemblea CCT su calendario venatorioIl calendario venatorio siciliano delude le aspettative

News Caccia

Alghero: problemi daini e cinghiali nel Parco, arruolati i cacciatori


martedì 25 novembre 2014
    

Il Parco di Porto Conte, d'accordo con l'assessorato regionale, l'Asl e il Comune di Alghero, ha messo a punto le azioni di contenimento del cinghiale sul proprio territorio. In questi giorni verranno installate le gabbie di cattura e in una seconda fase partiranno gli abbattimenti da postazione fissa e mobile. Ad eseguirli saranno i cacciatori qualificati, sotto controllo della Provincia di Sassari e della Forestale.

Al problema cinghiali, si aggiunge quello dei daini. Perché si possa venire incontro alle esigenze degli agricoltori, che chiedono misure di contrasto dei troppi danni subiti, si pensa anche ad una modifica alla legge regionale sulla caccia sarda per l'inserimento del daino tra le specie cacciabili, e una revisione alla normativa che regola la commercializzazione delle carni dei selvatici provenienti dall'attività venatoria.

Sull'inserimento del daino – apprendiamo dal quotidiano La nuova Sardegna - c'è stato un preciso impegno assunto dall'assessore regionale all'agricoltura, Donatella Spano, e dal presidente della Commissione regionale, Luigi Lotto. Il provvedimento si basa sulla consistente crescita del loro numero nella riserva naturale che ne ha fatto una specie tra le più attive e protagonista in negativo dei danni alle colture degli agricoltori nel territorio della Nurra algherese.

 

Leggi tutte le news

12 commenti finora...

Re:Alghero: problemi daini e cinghiali nel Parco, arruolati i cacciatori

...saludu e trigu!!! Noi cacciatori non ci dobbiamo vendere più a nessuno. L'ambiente (e tutto quello che lo si intende) deve essere amministrato esclusivamente e solo da noi. Altro che pagare danni provocati dalla selvaggina! Se poi, qualche bambi o maialino è di troppo a quei quattro animalambientalistestremisti l'arduo compito, cioè l'abbattimento!

da s.g. 25/11/2014 21.37

Re:Alghero: problemi daini e cinghiali nel Parco, arruolati i cacciatori

In provincia di Ravenna,più esattamente nella pineta di Classe,c'è un problema daini come in Sardegna.la provincia dopo 2 anni di tira e molla ha deciso l'abbattimento di64 esemplari.non potete immaginare il putiferio che si è scatenato,sul quotidino "il resto del carlino"tutti i giorni c'è un articolo a riguardo e ieri in alcuni seggi elettorali è successo che alcuni personaggi, una ventina, hanno riconsegnato la scheda al presidente del seggio facendo mettere a verbale che si rifiutavano di votare perché la provincia ha autorizzato l'abbattimento dei poveri bambi. spero che i sardi abbiano meno problemi di noi e che riescano nei loro intenti. cordiali saluti a tutti i cacciatori.

da fausto 25/11/2014 21.14

Re:Alghero: problemi daini e cinghiali nel Parco, arruolati i cacciatori

Sono senza parole !! Credo che nell'isola la definizione " Cacciatore " Sia sinonimo di MASOCHISTA !! Farsi esaminare e controllare come un beato cretino diversamente abile non è da tutti !! Vediamo cosa fanno gli animalari se per caso dimenticate un bossolo a terra !!! Il POPOLO SARDO é COMPOSTO da gente FIERA e ORGOGLIOSA , che queste qualità stiano sparendo dall' isola ????

da Mauro Roma 25/11/2014 19.45

Re:Alghero: problemi daini e cinghiali nel Parco, arruolati i cacciatori

fra un po'gli amanti della carne si possono cibare solo di quella umana visto che quella animale sta diventando anzi e' diventata un reato. pover noi.....

da cacciatore calabrese 25/11/2014 16.08

Re:Alghero: problemi daini e cinghiali nel Parco, arruolati i cacciatori

Trovo incredibili i commenti qua sotto " feccia "" puttane"" ma dove andiamo a parare .La revisione della 394 sui parchi ,mai preso alcuna iniziativa ,e' una legge nazionale.Qui l'assessore regionale mette in campo le uniche opzioni che gli sono consentite..punto...

da Toni el cacciator 25/11/2014 14.16

Re:Alghero: problemi daini e cinghiali nel Parco, arruolati i cacciatori

... eccola quà la figura del cacciatore! Però, dopo essere trattati da assassini, sovviene quest'altro appellativo "Puttane", in Sardegna abbiamo puttane al posto di cacciatori. A casa propria ogn'uno fa quello che più gli aggrada! Ma quando saranno tolte queste agevolazioni a determinate regioni?!

da s.g. 25/11/2014 13.53

Re:Alghero: problemi daini e cinghiali nel Parco, arruolati i cacciatori

x Tutti gli Amici Cacciatori Per coloro i quali si sono "venduti" (Cacciatori qualificati)vi dico come la penso sul vostro conto:SIETE E RAPPRESENTATE LA FECCIA DELLA NOSTRA CATEGORIA,E NON AGGIUNGO ALTRO,................!!!

da Spartacus60 25/11/2014 13.37

Re:Alghero: problemi daini e cinghiali nel Parco, arruolati i cacciatori

Ma anziche diminuire settimana scorsa in sardegna hanno costituito altri 2 parchi regionali, intanto in campagna mica ci sono i politici od ambientanazisti.

da Bernardo 25/11/2014 13.08

Re:Alghero: problemi daini e cinghiali nel Parco, arruolati i cacciatori

I parchi sono tanti come numero sul suolo Italiano tanto da vietare un territorio che in molte regioni ha sforato oltre il 30% secondo legge 394 sui parchi. Bene... Allora a questo punto che si modifichi la legge 394 sui parchi e si accia rientrare il territorio protetto nella misura minima del 20% e così si incomincera ad ovviare al problema. Il fatto è, che questi sembra vogliono tenere i cacciatori all'ubbidienza in caso di urgente soccorso ma non ci vogliono dare quello che ci spetta stringendo sempre più la cinghia nei confronti di caccia e cacciatori. Vorrei guardare in faccia a quelli che accetteranno l'incarico. Cordialità

da jamesin 25/11/2014 12.39

Re:Alghero: problemi daini e cinghiali nel Parco, arruolati i cacciatori

Speriamo che continuino ad aumentare.......selcontrollori,NN andateci a mitigare il problema,debbono dare prima di avere le istituzioni,solo così riavremo la ns dignità..........nn scambio???viva i cinghiali!!!!

da Lisandru 25/11/2014 11.28

Re:Alghero: problemi daini e cinghiali nel Parco, arruolati i cacciatori

"Cacciatori qualificati"sotto il controllo della provincia e della forestale.Eh si ! Perchè i cacciatori sono delinquenti e devono sempre essere controllati. Che ci pensino la forestale e le guardie provinciali, si divertiranno un mondo senza bisogno di dover controllare gli infami cacciatori.

da Arrabbiato 62 25/11/2014 11.00

Re:Alghero: problemi daini e cinghiali nel Parco, arruolati i cacciatori

e' solo l'inizio. voglio vedere i soloni dell'ambuientalismo venirci a pregare per risolvere un problema che sarà sempre più grave. allora, forse, riusciremo a condizionare una trattativa che ci consenta di nuovo di recuperare le nostre cacce tradizionali. comunque, sta cominciando l'autorottamazione degli ambientalisti e del sistema protezionistico che ha fatto la fortuna di pochi salottieri ed è stato la disgrazia del nostro patrimonio naturale

da salvatore s. 25/11/2014 10.33