Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
 Cerca
ANCHE IL TAR PUGLIA RESPINGE IL RICORSO ANIMALISTATOSCANA. LA CCT SUONA LA CARICACacciatori sempre più civili. A Modena una sola sanzione all'aperturaCaos in Lombardia sulla Consegna dei tesseriniMoriglione e pavoncella, nuovo ricorso in ToscanaPresidio Animalista a Milano. Fidc scrive ai consiglieriMarche, soddisfazione delle associazioni venatorieTar Marche sospende "solo" caccia a moriglione e pavoncellaCia: a censire la fauna non ci siano solo i cacciatoriCaccia futura. Cristina Ceschel - Ecco a voi la caccia al femminileFedercaccia al convegno Face sui lagomorfiRichiami vivi per caccia colombaccio. Cct chiarisce Abruzzo: nuove restrizioni in vista Modena, atti vandalici su auto di cacciatori Roccoli. In Lombardia presidio animalista e denuncia all'UeEmilia R. chiede a Ispra riconoscimento braccata per controlloAnche Enalcaccia Marche al Tar per la difesa del calendario Butac svela disinformazione su prima giornata di cacciaMarche: caccia in deroga allo storno in altri tre comuniSergio Berlato Presidente Confavi Roccoli. Fidc Lombardia prepara difesa al TarAbruzzo. Arriva parere Ispra su calendario modificatoLombardia: ricorso al Tar contro riapertura roccoliMinistra Bellanova: "mio padre era cacciatore"Caccia Futura. Michele Merola - Per rinnovare nella tradizioneAssociazioni Lombarde: La realtà contro le bugie sulla cacciaFiocchi: novità per la caccia da BruxellesStagione caccia al via. Partono le strumentalizzazioniFein: catturato primo tordo in migrazioneIl futuro delle GGVV: la collaborazione tra enti ed associazioniMartani su Radio2 "voglio tagliare le gomme ai cacciatori"Sicilia: in calendario venatorio la caccia al coniglio selvaticoCalendario Puglia: associazioni venatorie preparano difesa al TarRicorsi al Tar. Buone notizie dalla CalabriaFidc Lazio: urge regolamento richiami viviLombardia, approvate riduzioni al carniere Apertura. Arci Caccia scrive al Comandante Cufa CarabinieriBruxelles: riparte l'intergruppo Biodiversità, Caccia e RuralitàDal Senatore Bruzzone un richiamo all'unità dei cacciatoriCalendario Abruzzo, Fidc incontra la Regione Eps Arci Caccia: Abruzzo, peggio la toppa del bucoCaccia Futura. Emanuela Lello, la gendarme con la penna verdeArci Caccia Toscana chiede costituzione cabina di regia Il Piemonte chiede più autonomia sulla cacciaMarche: parte la difesa del calendario venatorioSuccesso per la "Braccata rosa" delle donne FidcArci Caccia Puglia sul ricorso al Tar Abruzzo, ancora incertezzePuglia: Tar anticipa udienza contro Calendario Venatorio La caccia in Lituania, patria del neo Commissario Ue all'AmbientePasso. Prime avvisaglie?Ad Alessandria convegno sul futuro della caccia piemonteseL'Intergruppo Ue Caccia e biodiversità verso la sua ricostituzioneNominati Commissari Ue. Ecco chi va all'Agricoltura e all'AmbienteSolidarietà di Arci Caccia dopo i vandalismiFidc: attacchi degli estremisti non ci fanno pauraCosta compiace i pescatori: approvata immissione specie alieneDa Regione Abruzzo nuova proposta di Calendario VenatorioNuovi imbrattamenti contro le sedi FidcCinghiali, Rolfi "In Lombardia abbattimenti raddoppiati"Animalisti imbrattano sede Federcaccia UmbriaCaccia Futura - Federico Scrimieri: bocconiano coi fiocchiArci Caccia Treviso. Successo per il seminario dedicato al cervoIncidente di caccia e assicurazione. Un chiarimento da FidcCst, Marche: ennesima paralisi della cacciaUNA: Inaugurato capanno di osservazione Bocca d'OmbroneAnlc Marche: su preapertura decisione incomprensibileSospesa di nuovo la caccia in preapertura nelle Marche70 mila persone alla Sagra degli Osei di SacileZipponi nuovo Presidente Fondazione UnaA Empoli la nuova casa comune dei cacciatoriCaccia Futura - Pietro Iacovone. Sempre in prima lineaA Capannoli incontro sull'aggiornamento dei Key ConceptsConfagricoltura Toscana: serve nuovo patto tra cacciatori e agricoltoriPeste suina Sardegna. Rinnovata la collaborazione dei cacciatoriColli Euganei, abbattimenti cinghiali aumentati grazie a selcontrolloriVeneto: legittima partecipazione cacciatori al controllo faunisticoConte bis. Riconfermato Costa. All'Agricoltura va Teresa BellanovaPubblicato lavoro sulla beccaccia con telemetria satellitarePepe: calendarizzare subito Piano Faunistico AbruzzoSicilia, piccoli ritocchi al calendario venatorioGoverno M5S - Pd al via. Gli accordi sull'AmbienteMacerata: processione di San Giuliano, protettore dei cacciatoriBenevento, incontro su gestione faunisticaCaccia futura. "Eccomi, sono Maua"Cacce tradizionali. Ompo al lavoroNuovo calendario Abruzzo? Wwf diffida la RegioneDonati oltre 100 mila euro al Gaslini dai cacciatoriSiena: fondi ai cinghialai per i miglioramenti ambientaliFidc Marche: "non ci faremo piegare dai ricorsi animalisti"Berlato: Regione applichi legge su mobilità venatoriaAnuu: ancora stallo nella migrazioneAbbattimento accertato. I chiarimenti della Regione ToscanaFidc Emilia Romagna risponde ad attacco Enpa Federcaccia incontra il Presidente del Parlamento EuropeoArci Caccia ringrazia la Regione Marche per la preaperturaMarche, ok alla preapertura a colombaccio e corvidiFidc Umbria "mancato parere Ispra diritto sottratto ai cacciatori"Fassini (Arci Caccia): l’Apertura consacra il nostro amore per la naturaUmbria, niente da fare per la preaperturaA Crespina proclamati i campioni degli uccelli canoriMarche, la Regione: "la preapertura si farà"Inizio stagione venatoria. Il saluto del Presidente Fidc BuconiCalabria: proroga per i cacciatori di cinghialiGame Fair. Federcaccia incontra i cacciatoriCalabria, cinghiali "un problema di sicurezza pubblica"Toscana approva accordi reciprocità cacciaTar Sicilia respinge istanza associazioni venatoriePreapertura Umbria: si attende ancora il parere IspraSpecie esotiche in declino. FACE aggiorna sulle restrizioni Preapertura Caccia. CCT: ecco le regole da rispettareFidc: Nasce la settoriale cinghialai dell'Emilia RomagnaAbruzzo. Sospeso Calendario Venatorio 2019 - 2020Arci Caccia Marche: "subito nuovo decreto"Sospesa la preapertura della caccia nelle MarcheIl calendario siciliano piace agli animalistiArci Caccia Toscana: "carniere tortora merito nostro"Toscana: preapertura caccia 1 e 8 settembreUtilizzo richiami caccia. Chiarimenti dalla Regione ToscanaPuglia: modifiche calendario venatorio, colombaccio in preaperturaSardegna: Approvato Calendario Venatorio 2019 - 2020Passo. Il caldo fa la differenzaAssessore Mai all'Enpa: no a reintroduzione cinghialiFucecchio. Fidc Pistoia risponde alle accuse ambientalisteSicilia. La reazione delle Associazioni venatorie Incontro a Fano con i rappresentanti della RegioneLa gestione degli Atc secondo Arci Caccia ToscanaContenimento al Padule di Fucecchio. La Lipu alza la voceSassari: approvati piani controllo cornacchia e cinghialiA Crespina campionato italiano uccelli canoriArosio: catturato primo prispolone in migrazione post nuzialeGuardie venatorie in assemblea a MacerataFiocchi: 5 stelle-Pd e la caccia

News Caccia

PRIMA LICENZA DI CACCIA, Stella Faure: battesimo con la lepre


venerdì 21 novembre 2014
    

Sono ormai passati tanti dalla mia prima licenza ma ricordo molto bene con che emozione mi sono alzata presto quel mattino... Era il 1978, un anno molto particolare per me. Ero in Gran Bretagna a studiare e non vedevo l'ora di tornare a casa sulle mie adorate montagne in Alta Valle di Susa. La caccia cominciava la terza domenica di settembre.

Il giorno prima, mio padre mi chiama e cominciamo a preparare gli zaini, le cartuccere, i coltelli, mi ricordo bene il collare di cuoio col campano del nostro Blek, un breton vivacissimo e molto affezionato. Io osservavo i movimenti di mio padre molto tranquilli e studiati nel preparare il fucile, mi domandavo quale mi avrebbe lasciato usare...

Immersa nei pensieri, in lontananza la voce del nonno che mi chiama... Stella! Stella!! Vieni qua per favore, devi aiutarmi per un lavoro... Uff... a malincuore mi incammino nella stanza accanto. Mia nonna era seduta che guardava la televisione e aveva un sorriso divertito come mi ha vista arrivare. Il nonno aveva un pacco tra le mani.. E' per te, aprilo! Che emozione! C'era un fucile all'interno! Non credevo ai miei occhi!! Tutto per me, un Bettinsoli cal. 12 e 3 scatole di cartucce!

La notte fu insonne, l'apertura della caccia e la sorpresa non mi permisero di dormire. Alle 6 suonò la sveglia ma ero gia pronta, una buona colazione e partenza! Passammo a prendere anche Mauro e Sergio, due amici freschi di porto d'armi come me. Cominciò ad albeggiare al Pian della Rocca, mio padre ci spiegò dove dovevamo andare e cosa dovevamo  aspettarci, è una zona con galli forcelli, lepri comuni e lepri variabili , Blek sa il fatto suo e conosce bene la zona ormai. Per fortuna era una bella giornata, il cielo sereno e la temperatura mite anche se eravamo sui 2.000 mt, l'aria profumava di resina e timo serpillo. 

In lontananza si sentivano i galli cantare, ma perchè non erano vicino a me? Che ansia e adrenalina a mille! Blek cominciò abbaiare e minuto dopo minuto, sento che viene verso di me, un leggero rumore cattura la mia attenzione... Una lepre! non credo ai miei occhi! Alzai il fucile e pensai alle parole che il nonno mi disse il giorno prima, Calma e prendi bene la mira, spara solo se sei sicura di prendere la tua preda! Sparai senza esitazione e la lepre cominciò a rotolare nella scarpata, sparai un secondo colpo per paura che se ne andasse via.... Mio padre arrivò da me subito dopo seguito anche da Mauro e Sergio. Si vedeva la soddisfazione sul suo volto e non vedeva l'ora di procedere al "battesimo". Peccato che non esistevano ancora le macchine fotografiche digitali, sarebbe stato immortalato il momento più bello da ricordare, io con una crocetta rossa disegnata sulla fronte e la lepre tra le mie mani,  Blek, beatamente sdraiato sui miei piedi, complice soddisfatto dell'impresa.

Riprendemmo a cacciare, solo che non eravamo più appostati sul sentiero delle lepri, dovevamo muoverci a pettine tutti e quattro, Blek, instancabile, correva su e giu davanti a noi quando ad un certo punto, lo vidi immobile in ferma  davanti ad un cespuglio di rododendro. Mauro era il più vicino, aveva la possibilità di tirare, improvvisamente un battito di ali ed ecco il gallo che si alza, due spari e lo vidi cadere poco distante. Blek andò subito a recuperarlo e lo lasciò per terra davanti a chi aveva tirato sdraiandosi accanto. Che giornata! Indimenticabile! ogni attimo è ancora scolpito nella mia mente, il ricordo dopo più di 30 anni è più vivo che mai e ha segnato profondamente l'amicizia tra di noi.

Ora ho un setter inglese, Oti, ha 4 anni ed è la mia ombra,  giocherellone e allegro. E' arrivato che aveva solo 3 mesi ma si è subito conquistato il suo posto in famiglia ricambiando con tanto amore e simpatia.

La mia più grande passione è la caccia al camoscio e al cervo, oltre a prelevare il mio, accompagno anche gli amici o cacciatori che conoscono poco il territorio. Ogni uscita è una giornata degna di essere ricordata e raccontata con semplicità e allegria.

Leggi tutte le news

2 commenti finora...

Re:PRIMA LICENZA DI CACCIA, Stella Faure: battesimo con la lepre

Ciao Stella, bei ricordi che ci accompagneranno sempre. Spero che prima o poi ci sia una nuovaoccasione per rivederci. Un abbraccio

da Pasquale Cinquegrana 22/11/2014 0.56

Re:PRIMA LICENZA DI CACCIA, Stella Faure: battesimo con la lepre

"dovevamo muoverci a pettine tutti e quattro"...Vabbè daì...dal 78 ad oggi il reato è prescritto :-):-):-).....oltre la battuta... complimenti ed in bocca al lupo.

da Festinalente 21/11/2014 16.40