Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Ricette | Le bottiglie | Ristoranti | Libri | Indirizzi | Archivio Scempi | I Funghi | Tartufi e funghi |
 Cerca

News Natura

Remaschi, "mille lupi in Toscana, fare fronte comune"


martedì 9 ottobre 2018
    

 
 
 Sono un migliaio i lupi che popolano la Toscana. Il che significa circa 500 attacchi ogni anno significano e 1 milione di euro di indennizzi dalla Regione. Sulla base di questi dati l'Assessore Remaschi ha inviato una lettera aperta agli allevatori zootecnici toscani invitandoli a fare fronte comune – Regione, istituzioni locali, organizzazioni professionali agricole – per sfruttare le competenze di ognuno e cercare di far comprendere quanto sia urgente trovare una soluzione al problema. “Prendo spunto da un avvenimento accaduto alcune settimane fa, in occasione di un dibattito al Parlamento Europeo proprio sulla questione grandi predatori in molte nazioni. Durante la discussione - scrive Remaschi -  si è resa evidente la grande diversità di visione del problema a seconda del punto da cui lo si osserva: da una parte la relazione della Commissione europea che, valutando in modo asettico i dati dal punto di vista economico, aveva derubricato il problema ad un semplice danno collaterale di un fenomeno altrimenti positivo come quello della ricolonizzazione del lupo;  dall’altra parte i numerosi dossier di diversi consiglieri europei, di varia nazionalità ed estrazione politica, che giustamente evidenziavano come non solo dietro a quei numeri, piccoli dal punto di vista strettamente economico, ci sono migliaia di pecore, capre, vitelli e altri animali sbranati, feriti, straziati, condotti ad aborti, centinaia di allevatori colpiti, intere aree abbandonate all’incuria a seguito delle cessazioni aziendali, ma che essendo la presenza di lupi in espansione continua, senza una politica gestionale immediata, certamente se ne perderà del tutto il controllo nel futuro prossimo".

Agli allevatori Remaschi chiede dunque di "fare fronte comune al fianco delle istituzioni locali, della Regione e delle organizzazioni professionali agricole per cercare di rappresentare una unica voce, senza cedere al protagonismo di alcuni, che seppur in buona fede, rischiano di essere strumentalizzati da chi non ha interesse alla soluzione reale del problema, ma solo a cavalcare l’onda della protesta per qualche titolo di giornale o interessi personali rendendo questa nostra battaglia meno credibile: solo con questa unione di intenti, sfruttando le competenze di ognuno possiamo sperare di far comprendere quanto urgente sia trovare una soluzione".

Leggi tutte le news

11 commenti finora...

Re:Remaschi, "mille lupi in Toscana, fare fronte comune"

il lupo è un grosso problema attuale e non sarà facile risolverlo con questo Governo ma neppure con quelli precedenti !

da Gino 10/10/2018 8.14

Re:Remaschi, "mille lupi in Toscana, fare fronte comune"

Remington Buckshot, tira a pallettoni e vedrai che il problema lupi lo risolvi subito

da e fanculo gli animalardi 09/10/2018 21.04

Re:Remaschi, "mille lupi in Toscana, fare fronte comune"

Augurare del male a qualche persona responsabile della situazione , non è cosa buona, e sù questo siamo tutti d'accordo, mà il non ammettere che il lupo sta diventando un grosso problema ,questo è da irresponsabili. Cosa fanno questi politicanti da due soldi, aspettano il morto sbranato? e se fosse un loro famigliare cosa direbbero? Speriamo che a breve il buon senso e l'intelligenza di qualche politico porti il problema verso una soluzione . Speriamo, non ci rimane altro da fare in un paese dove la politica è scesa a livelli impensabili !

da bretone 09/10/2018 18.04

Re:Remaschi, "mille lupi in Toscana, fare fronte comune"

I soldi per gli indennizzi non può pagarli nè la regione, nè lo stato, bisogna farli pagare alle associazioni animaliste (azzerandogli gli aiuti statali) più a tutti quelli, che a qualunque titolo, difendono il lupo

da Mauro 09/10/2018 17.53

Re:Remaschi, "mille lupi in Toscana, fare fronte comune"

Sapete perchè NON vanno in televisione a controbattere gli animalisti con la storia lupo; perchè NESSUNO ha dati certi di quanti sono. le associazioni anticaccia, alcune regioni e province,qualche Associazione Venatoria CAC,ATC ecc.TUTTI hanno ciucciato allegramente soldi della U.E con lo studio INUTILE di WOLFALPS.

da Fucino Cane 09/10/2018 17.18

Re:Remaschi, "mille lupi in Toscana, fare fronte comune"

fate ridere in Italia. noi in Canada se arriva un orso, lupo, puma lo abbattiamo e lo facciamo sparire senza troppi problemi e i ranger stanno ben attenti a non girare nei paraggi! dovete riprendervi la vostra dignità i bracconieri sono al GOVERNO !

da Peter 09/10/2018 13.31

Re:Remaschi, "mille lupi in Toscana, fare fronte comune"

...e tantopiu' la cosa peggiore se richiedi danni per il lupo ti danno 20/30 euro a pecora e poi devi pagare lo smaltimento, che a detta degli allevatori si aggira sui 100 euro a capo...

da arturo 09/10/2018 13.09

Re:Remaschi, "mille lupi in Toscana, fare fronte comune"

I problemi devono essere risolti, inutile attenersi alla pubblica opinione quando nessuno ha la percezione di ciò che accade realmente... troppo facile fare il ‘buo col culo dell’artri”

da Maax 09/10/2018 11.15

Re:Remaschi, "mille lupi in Toscana, fare fronte comune"

La precezione del problema si limita alle zone in cui è presente il lupo, a 10 km di distanza tutti elogiano questo predatore, molti non sapendo ció che comporta questa presenza. I giornali fanno articoli una tantum e solamente quelli locali. Le tv presentano il ritorno di questo predatore in pieno stile disney. Nella mia zona stanno prendendo piede le proteste con animali sbranati portati in strade di passaggio turistico. Il prossimo passo sarà portarle in piazza, stando a quanto dicono gli allevatori. In molti sono disperati. E di lupi nella mia regione secondo le stime ce ne sono 50 (sottostimati alla grande). In Toscana deve essere un inferno.

da Luparo 09/10/2018 10.53

Re:Remaschi, "mille lupi in Toscana, fare fronte comune"

".. la Commissione europea .... aveva derubricato il problema ad un semplice danno collaterale di un fenomeno altrimenti positivo come quello della ricolonizzazione del lupo ... " Evidentemente nessuno di loro ha animali al pascolo soggetti ad aggressioni. Poi si meravigliano se la gente non ne può più di questa Europa di burocrati lontani dal sentire comune.

da Frank44 09/10/2018 10.11

Re:Remaschi, "mille lupi in Toscana, fare fronte comune"

''ci sono migliaia di pecore, capre, vitelli e altri animali sbranati, feriti, straziati, condotti ad aborti, centinaia di allevatori colpiti, intere aree abbandonate all’incuria a seguito delle cessazioni aziendali, '' ALLORA CI SONO DUE VIE DA PRENDERE. 1) ABBATTIMENTO SELETTIVO 2) FAR PAGARE TUTTO AGLI ANIMALISTI QUANDO ACCADONO. FINE, NON BISOGNA STARE A FARSI LE SEGHE MENTALI.

da arturo 09/10/2018 9.53