Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Editoriale | Blog | Eventi | Meteo | I Video | Sondaggi | Quiz | Le Leggi | Parlano di noi | Amici di Big Hunter | Amiche Di Big Hunter | Solo su Big Hunter | Tutte le news per settimana | Contatti | BigHunter Giovani | Sondaggio Cacciatori |
 Cerca
Archivio
<novembre 2019>
lunmarmergiovensabdom
28293031123
45678910
11121314151617
18192021222324
2526272829301
2345678
Mensile
novembre 2019
ottobre 2019
settembre 2019
agosto 2019
luglio 2019
giugno 2019
maggio 2019
aprile 2019
marzo 2019
febbraio 2019
gennaio 2019
dicembre 2018
novembre 2018
ottobre 2018
settembre 2018
agosto 2018
luglio 2018
giugno 2018
maggio 2018
aprile 2018
marzo 2018
febbraio 2018
gennaio 2018
dicembre 2017
novembre 2017
ottobre 2017
settembre 2017
agosto 2017
luglio 2017
giugno 2017
maggio 2017
aprile 2017
marzo 2017
febbraio 2017
gennaio 2017
dicembre 2016
novembre 2016
ottobre 2016
settembre 2016
agosto 2016
luglio 2016
giugno 2016
maggio 2016
aprile 2016
marzo 2016
febbraio 2016
gennaio 2016
dicembre 2015
novembre 2015
ottobre 2015
settembre 2015
agosto 2015
luglio 2015
giugno 2015
maggio 2015
aprile 2015
marzo 2015
febbraio 2015
gennaio 2015
dicembre 2014
novembre 2014
ottobre 2014
settembre 2014
agosto 2014
luglio 2014
giugno 2014
maggio 2014
aprile 2014
marzo 2014
febbraio 2014
gennaio 2014
dicembre 2013
novembre 2013
ottobre 2013
settembre 2013
agosto 2013
luglio 2013
giugno 2013
maggio 2013
aprile 2013
marzo 2013
febbraio 2013
gennaio 2013
dicembre 2012
novembre 2012
ottobre 2012
settembre 2012
agosto 2012
luglio 2012
giugno 2012
maggio 2012
aprile 2012
marzo 2012
febbraio 2012
gennaio 2012
dicembre 2011
novembre 2011
ottobre 2011
settembre 2011
agosto 2011
luglio 2011
giugno 2011
maggio 2011
aprile 2011
marzo 2011
febbraio 2011
gennaio 2011
dicembre 2010
novembre 2010
ottobre 2010
settembre 2010
agosto 2010
luglio 2010
giugno 2010
maggio 2010
aprile 2010
marzo 2010
febbraio 2010
gennaio 2010
dicembre 2009
novembre 2009
ottobre 2009
settembre 2009
agosto 2009
luglio 2009
giugno 2009
maggio 2009
aprile 2009
marzo 2009
febbraio 2009
gennaio 2009
dicembre 2008
novembre 2008
ottobre 2008
settembre 2008
agosto 2008
maggio 2008
aprile 2008
marzo 2008
febbraio 2008
gennaio 2008
dicembre 2007
novembre 2007
ottobre 2007
settembre 2007
agosto 2007
luglio 2007
giugno 2007
lug18


18/07/2017 

Marco Efisio Pisanu, presidente di Cpa Sardegna, ci manda questa lettera inviata ad Ispra in risposta al parere sul calendario venatorio.

"In una in riferimento alla nota citata in oggetto, con la quale è stata inviata in allegato la nota Ispra Prot. 32236/T-AI1 del 30/06/2017, la scrivente Associazione prima di entrare nello specifico, chiede maggiori chiarimenti in merito alla frase riportata nel documento Ispra "Di seguito vengono quindi formulate alcune valutazioni sui temi affrontati dal provvedimento in oggetto che a parere di questo Istituto non appaiono condivisibili sotto il profilo tecnico-scientifico, in considerazione del quadro normativo vigente". Vorremo sapere quali siano le scelte operate dal CRF non in linea con il quadro normativo vigente. Ci piacerebbe anche prendere visione degli studi e delle informazioni scientifiche raccolte direttamente da Ispra, le stesse che hanno permesso di redigere il documento "Guida alla stesura dei calendari venatori ai sensi della L. 157/92, ... art. 42" poiché la letteratura scientifica sulla migrazione
pre-nuziale stabilisce periodi ben diversi da quelli da Voi citati.

Per quanto riguarda il parere sulla specie Beccaccia (e Pernice) è appena il caso di ricordare alle SS.LL. che la scrivente Associazione ha ripetutamente chiesto a Ispra e all'Assessorato all'Ambiente della Regione Sardegna, l'autorizzazione per organizzare dei corsi di censitori e monitoratori, proprio per avere del personale qualificato, come richiesto da Ispra, ma ahimè, ad oggi abbiamo avuto solo dei rifiuti.

Questo ci induce a pensare che non siate poi così propensi a tutelare la specie, o forse è più facile usare parole come "doveroso principio di precauzione", così come "L'Europa ci chiede...". A tal proposito ci chiediamo, come mai in altri Stati membri, come la Francia (vedi la vicinissima Corsica) che ha la medesima rotta migratoria della Sardegna la beccaccia, tordo, quaglia, colombaccio si cacciano fino al 20 Febbraio. La Corsica non è in Europa? O sarà forse perché si utilizzano i dati reali e si mette da parte l'ideologia? Rimane il mistero...

Relativamente alle specie Lepre e Pernice è chiara la Vostra non conoscenza (così come per la Beccaccia) delle condizioni delle specie e ci chiediamo come possa un Istituto così autorevole fare delle affermazioni che appaiono a dir poco imbarazzanti.

Ma come si può chiedere l'apertura della caccia a queste specie dal 1° Ottobre? Se voi foste veramente a conoscenza delle condizioni in cui si caccia, chiedereste l'anticipo dell'apertura e non il posticipo. Ci chiediamo se siate mai stati in campagna, non dico a cacciare, cosa per voi "aberrante", ma se ci siete stati almeno per rendervi conto della scaltrezza di questi splendidi animali e della difficoltà che si ha a trovarli soprattutto quando le giornate sono calde come nel mese di Settembre! Da Cacciatori, per tutelare queste specie, Vi chiediamo di rivedere la Vostra posizione e "suggerire" l'apertura dalla terza domenica di Settembre, così come previsto dalla L. 157/92.

Infine, considerato il Vostro suggerimento di chiusura a queste specie, ci chiediamo ancora in base a quali studi e monitoraggi possiate fare simili affermazioni, considerato che anche le Province hanno dichiarato l'impossibilità ad eseguire una corretta analisi per la mancanza di precisi dati scientifici, come già comunicato all'Assessorato e ai membri del CRF con la nostra nota n° 90/17 del 15/06/2017.

Sarà sempre per il doveroso principio di precauzione? Nonostante il Vostro rifiuto ad autorizzare i corsi per censitori, sappiate che Lepri e Pernici godono di ottima salute e sono presenti in gran numero in tante zone della Sardegna, laddove mancano è perché c'è stato il menefreghismo degli Enti preposti alla tutela delle specie.

Per quanto riguarda invece l'Odg. in programma nella riunione di CRF del 20/7/17, si allega una nota dei Cacciatori del Sulcis e si chiede l'inserimento della discussione di modifica del regolamento.

Concludiamo ritenendo non superfluo far presente che la Sardegna è l'unica Regione d'Italia ove la caccia, da circa mezzo secolo, viene praticata solo ed esclusivamente nelle giornate di giovedì e domenica. Ciò ha permesso che ancor oggi, grazie alle autolimitazioni che ci siamo imposti e che tutt'ora ci imponiamo, la fauna isolana goda di ottima salute.

Per le ragioni suesposte respingiamo in toto le incaute affermazioni contenute nella nota citata in premessa in quanto, non essendo supportate da studi e/o ricerche scientifiche, risultano essere palesemente di parte.

In attesa di riscontro ai sensi della L. 241/90 e s.m.i. si porgono distinti saluti.


Ales, 17 Luglio 2017

 

Tags:

Tuo Nome:
Titolo:
Commento:


172.69.63.185
Aggiungi un commento  Annulla 

41 commenti finora...

Re: Calendario venatorio Sardegna: lettera all'Ispra

Ce ne fossero di Presidenti come Marco Efisio.
Mi piacerebbe sapere si i "maghi" della tastiera ti hanno contattato Mep, anche se credo che per mancanza di palle non lo faranno mai.
Continua con il Tuo grande lavoro, noi siamo con Te.
Alberto

da Alberto  01/08/2017

Re: Calendario venatorio Sardegna: lettera all'Ispra

Dopo le continue esternazioni di questo presidente,questo CPA (quello vero era quello di Carletto Maltagliati) sarà meno di un mesto prefisso telefonico.

da poveretti  21/07/2017

Re: Calendario venatorio Sardegna: lettera all'Ispra

Prima cerchi la firma poi non ci credi ma che c[[[[[ di pesce sei? In privato? Nel FORUM DEVI DIRE LE TUE RAGIONI, CONFRONTARTI E RISPONDERE A TUTTE LE DOMANDE CHE TI HANNO POSTO NON FOSSE ALTRO PER RASSICURARE GLI ISCRITTI DEL CPA E DARE LORO DELLE SPIEGAZIONI PLAUSIBILI DELLE TUE POSIZIONI E PER IL RISPETTO DI TUTTI I CACCIATORI ITALIANI. TI CREDI UNO UN DURO INVECE TI NASCONDI DIETRO AL MURETTO PERCHE' TEMI LE REAZIONI DEL CONTINENTALI, QUESTO E' IL TUO VERO PROBLEMA. BISOGNA AVERE ATTRIBUTI CORO MIO E METTERSI IN GIOCO NON NASCOSTO IN UN CONFESSIONALE. VAI BELLO VAI

da Italiano vero Sergio Salerno Perugia centro  21/07/2017

Re: Calendario venatorio Sardegna: lettera all'Ispra

Per il Signor da Italiano vero Sergio Salerno Perugia centro.
Caro Signor nessuno (non ti firmi...) io sono per l'abolizione degli ATC, a te le conclusioni!
Non mi sono MAI sottratto al confronto, tanto meno a rispondere quando mi sono state rivolte le domande, appresso i miei recapiti, se hai qualcosa da dirmi fallo, sono a disposizione: 393 88 53 317 [email protected], vediamo se almeno in privato hai il coraggio di contattarmi e di mostrare la tua faccia come faccio SEMPRE io.
Buon pranzo
Mep

da Marco Efisio Pisanu  21/07/2017

Re: Calendario venatorio Sardegna: lettera all'Ispra

mps stai già buttando le mani avanti per non sbattere la faccia!!!!!. Non credo proprio perchè verremo a trovarvi, e il bello è che non dipenderà da voi ma dalla politica e quando c’è da mangiare la politica è sempre a bocca spalancata. Che goliardata la tua!!!! Non ti preoccupare la schifezza dei maiali li lasceremo tutti a voi. Senti da che pulpito viene la predica da uno che non sa nemmeno leggere e accusa altri di parole non dette e rivolte ai cacciatori toscani. La vostra pochezza e mancato rispetto verso i cacciatori continentali si nota da come non entrate mai nel merito delle questioni /domande che vi vengono poste sia in modo garbato, tanto per sapere e conoscere, sia meno e svicolate con il solito ritornello, polli colorati, galline, coccorite degli atc continentali che non funzionano e altre baggianate che offendono più chi le scrive che chi le riceve. Dei 25 anni (anche quelli sempre menzionati) che avete disatteso la legge e raggirato il popolo dei cacciatori continentali ne siete tutti orgogliosi e fieri vero? Che gente onesta che siete!!!!Bravi veramente bravi e soprattutto civili rispettosi di tutti i cacciatori continentali. Sig. mep sei in una posizione precaria giacche sei un rappresentante di una aaw che opera nel continente e molti dei vostri associati vorrebbero cacciare in sardegna ma tu gli alzi i muri il che potrebbe causare un’ulteriore sfoltimento al già precario numero a meno che!!!!!! tutti i vostri iscritti hanno il lasciapassare naturalmente fraudolento considerato che nessun “forestiero”può cacciare in sardegna.

da Italiano vero Sergio Salerno Perugia centro  21/07/2017

Re: Calendario venatorio Sardegna: lettera all'Ispra

CON QUALI SOLDI ANDRESTI AVANTI POI ?
E LE VOSTRE PECORE PUZZOLENTI CHE DA ANNI SON DA NOI ?


da SCHIETT_INO  21/07/2017

Re: Calendario venatorio Sardegna: lettera all'Ispra

sarebbe meglio che si levasse dalle balle la toscana con tutto quello che ha rubato ai contribuenti vedi banche and company!

da sardo  21/07/2017

Re: Calendario venatorio Sardegna: lettera all'Ispra

PERCHE' LE REGOLE DEL FORUM CONSENTONO DI ADOPERARE UN NIK
MENTRE IN ITALIA NON VIENE CONSENTITO DI USCIRE DALLE MAGLIE DELLA '157
TRANQUILLO,SI CACCIA LO STESSO.

STAI SERENO

da PEM  21/07/2017

Re: Calendario venatorio Sardegna: lettera all'Ispra

Buongiorno,
ma perché dobbiamo perdete tempo con "uomini" che si nascondono dietro un Nikc name e che non sanno neanche scrivere in italiano?
Una cosa è certa, non so se riusciremo a vincere la battaglia, ma almeno noi per 25 anni abbiamo combattuto e resistito.
Noi continuiamo la lotta, e voi invidiosi continuate a mordervi le @@.
E come dice il mio amico Pippo, salute e saluti...
Mep

da Marco Efisio Pisanu  21/07/2017

Re: Calendario venatorio Sardegna: lettera all'Ispra

DIO VOLESSE FOSSE LIBERA..MA DI LEVASSI DALLE PALLE

da SCHIETTO  21/07/2017

Re: Calendario venatorio Sardegna: lettera all'Ispra

è arrivato italiano vero ( ahahaha) il solito morto di sonno invasato che capisce i fischi x fiaschi !! ajajaj rilassati e dai la mano al tuo amichetto toscano l'educato ( ahahahah) W LA SARDEGNA LIBERA DA QUESTA GENTE QUA!

da sardo  20/07/2017

Re: Calendario venatorio Sardegna: lettera all'Ispra

De solito er toscano se fuma.....invece quì so tutti fumati ....la legge parlate di LEGGE voi di DEMOCRAZIA VOI E MAGARI SIETE PURE ORGOGLIOSI DI AVERE UN GOVERNO DI TOSCANI X PAGARE LE FALLITE BANCHE TOSCANE continuo mah....CARI AMICI SARDI CONTINUATE COSI' GLI ATC LASCIATELI A NOI CHE NON AVEMO CAPITO UN CAZZO.....E ANDAMO A SPARA AI POLLI COLORATI

da MARCELLO64  20/07/2017

Re: Calendario venatorio Sardegna: lettera all'Ispra

Bravo MEP, lascia perdere gli invidiosi, continua per la Tua strada.

da Luigi  20/07/2017

Re: Calendario venatorio Sardegna: lettera all'Ispra

Caro Signor Locatelli,
nessuna rabbia, la grinta la riservo ad altro e soprattutto negli uffici preposti.
A me invece pare che sia lei ad essere accecato dall'ira, per gli stessi motivi che ha imputato al sottoscritto.
Stia tranquillo e rilassato, che alla nostra terra ci pensiamo noi, lei continui a sparare selvaggina da pollaio. A propositi di polli (quattro..) meglio essere quattro polli che molti coglioni!
La saluto e se viene in Sardegna mi venga a trovare.
Mep

da Marco Efisio Pisanu  20/07/2017

Re: Calendario venatorio Sardegna: lettera all'Ispra

Gentilissimo Signor Gianni Locatelli,
Non ho Mai pensato che i Toscani siano devastatori, maleducati ecc, ho tanti amici in Toscana dei quali vado fiero e credo che loro siano fieri della mia amicizia.
Detto questo, a proposito delle AA.VV. il fatto che stesso che si sia fatto fronte comune significa che anche per la gestione del territorio, le AA.VV. della Sardegna siano a Statuto speciale, le da fastidio questo? Non ci posso far niente, l'importante è che si sia uniti in questa battaglia, che sarà dura ma vinceremo!
Mi creda, non è una questione di soldi, ne facciamo una questione di principi e soprattutto di salvaguardia.
Per quanto riguarda i "Tribali", andiamo orgogliosi anche di questo e NOI, a differenza di qualche altro portiamo sempre con appresso la bandiera dei Quattro Mori, ma forse a lei da fastidio anche il nostro attaccamento alla terra... cosa che lei non può vantare!
Tralascio il discorso sulle mogli, arabi, ecc, è meglio sorvolare, si rischierebbe di cadere troppo in basso, e non ci sino/siamo abituati.
Un ultima cosa, visto che anche lei detesta la L. 157/92, si impegni assieme a noi per cambiarla e per eliminare definitivamente gli ATC, solo così torneremo ad essere un popolo libero.
Buona serata
Mep

da Marco Efisio Pisanu  20/07/2017

Re: Calendario venatorio Sardegna: lettera all'Ispra

Ma hai parlato malissimo dei toscani e siccome sono toscano e più educato di te,evito di appellare i sardi come di comune vien fatto,evito di citare magagne verificatosi da quelle parti...

ma allo stesso tempo ribadisco con forza il rispetto delle leggi italiane e quindi bene la gestione programmata della caccia anche in Sardegna.
STOP

da toscano  20/07/2017

Re: Calendario venatorio Sardegna: lettera all'Ispra

Toscano io non parlavo con te e neppure so chi sei. Non sono sardo e ti puoi sbizzarrire come vuoi contro i sardi a voi toscani non vi manca certo la fantasia per bestemmie e parolacce.


da Thank  20/07/2017

Re: Calendario venatorio Sardegna: lettera all'Ispra

sta calmino thank.
camomilla a secchi
Se iniziamo noi a parlare di voi ne vengon fuori di cose brutte,ma brutte parecchio
Di aggettivi sgradevoli
Di nominativi sgarbati
Quindi,cortesemente,rispettaci se vuoi essere rispettato.
Ps: lavoro sodo per conto mio e pago salate tasse anche per mantenere una regione disagiata come la vostra.
Quindi rispetta noi..e rispettate la legge venatoria che vi verrà giustamente imposta .

da Toscano  20/07/2017

Re: Calendario venatorio Sardegna: lettera all'Ispra

locatelli mi piacerebbe vedere le tue tasse? di certo sarai un dipendete statale alle MIE spalle quindi un mio dipendente ! Riguardo il feudalesimo o la monarchia gli unici appellativi di marchese o conte li ho sentiti solo in Toscana e in nessuna altra parte d'Italia. Avete la boria che sborda e cola da ogni parte e credete ( a torto ) di essere i migliori ( si a fare i furbi). Se le regole valgono per tutti spiegami perché in Alto Adige e Val d' Aosta non è cosi. Ti accanisci contro i Sardi per che cosa? perché hanno le palle più di voi ? perché hanno giustamente rigettato una legge che ha DISTRUTTO la caccia , le compagnie , gli amici ed ha creato solo odio , invidia, cattiveria e SOLDI TANTI SOLDI ALLA TUA E MIA FACCIA. Per caso sei un dirigente di un ATC con stipendio? non mi meraviglierei, però adesso basta vai a sbraitare il tuo odio per la Sardegna altrove, qua c'è gente per bene non bischeri come pensi tu.

da Thank  20/07/2017

Re: Calendario venatorio Sardegna: lettera all'Ispra

Brava Sardegna. Basta che non fate entrare gli ATC.

da Giovanni  20/07/2017

Re: Calendario venatorio Sardegna: lettera all'Ispra

Thank è qui che ti sbagli ( ma chi caz è??) sono italiano PAGO LE TASSE ANCHE PER VOI questo mi da il sacrosanto diritto di esporre la mia tesi, la mi indignazione anche e soprattutto verso la classe politica che da 25 anni permette tutto ciò. IL FEUDALESIMO COME LA MONARCHIA E ANCHE L’ANARCHIA, DITTATURA SONO ISTITI DA DECENNI ADESSO SI VIVE IN DEMOCRAZIA CHE SIGNIFICA STARE ALLE REGOLE E NON FARE CIO’CHE GLI PASSA PER LA TESTA AL PRIMO BISCHERO CHE SI ALZA LA MATTINA. CHE PIACCIO O MENO CI SONO REGOLE DA RISPETTARE QUESTA E’ LA DEMOCRAZIA ANCORA NON AVETE CAPITO E ACCORTI COME FUNZIONANA? Se a te e altri del tuo stampo non gli piace questa “musica” prendete lo scettro del SIG. Doddore e fate le vs rimostranze/dimostrazioni e continuate la Sua battaglia. Fino a quando la Sardegna sarà ITALIA DOVETE STARE ALLE REGOLE ANCHE SULLA CACCIA CHE VI PIACCIA OPPURE NON.

da Locatelli  20/07/2017

Re: Calendario venatorio Sardegna: lettera all'Ispra

infatti , non capisco perché si scalda tanto il locatelli ( ma chi caz è??) con leggi e leggine che alla gente comune no gli frega un emerito kaiser ! il privilegiato toscano che invece di guardare nel proprio piatto sputa in quello altrui. caccia nella tua amata toscana e lascia perdere i sardi

da Thank  20/07/2017

Re: Calendario venatorio Sardegna: lettera all'Ispra

ottimo Locatelli.Veramente ottimo.
Consiglio.non merita perder tempo prezioso.
Lasciali stare.

da toscano  20/07/2017

Re: Calendario venatorio Sardegna: lettera all'Ispra

Non mi vorrai mica far credere che il vostro principio e quello di disattendere una legge nazzionale si perché voi è una vita che elogiate la vostra salvaguardia ambientale all'ora cosa temete sotto questo aspetto? IL fatto vero e che voi non volte pagare e fare scorribande dove vi resta più comodo con il consenso del capo tribù del luogo. Andate fieri di questo? buon pro vi faccia. In una cosa hai ragione, da italiano quale sono, non mi secca vedere la bandiera dei 4 mori ma non vederla affiancata a quella dell'Italia e dell'Europa come sta e sventola ad ogni più sospinto. Una differenza di non poco conto ma dubito che tu ed altri come te la possano percepire altrimenti il solo, vero, unico, convinto, secessionista avrebbe avuto eco invece è stato abbandonato e ha fatto la fine che ha fatto. La secessione solo a parole e per quel che vi conviene per l'altro attaccati alla mammelle della madre patria e scommetto che anche di questo ne andate fieri.

da Locatelli  20/07/2017

Re: Calendario venatorio Sardegna: lettera all'Ispra

Mep adesso ho la conferme che molti di voi non sanno leggere. Dove hai trovato scritto che tu ritieni che i toscani siano devastatori, maleducati ecc, mi sembra di aver scritto i continentali. Capisco il tuo stato d'animo ma hai tratto conclusioni senza capo né coda probabilmente accecato dalla rabbia perché i vostri progetti stanno andando a rotoli. C'era un'altro che diceva vinceremo invece è stato vinto, ma questa è un'altra storia. Lo credo bene che hai amici toscani era la culla del CPA al tempo di Carletto Martagliati poi e passata di mano, e strada facendo, siete rimasti quattro polli e un volpone che gestisce la baracca altro che la battaglia contro la 157 sei arrivato ultimo caro sig. MFP quando la guerra era finita e avevano tirato i remi in barca perché era/é più conveniente. Segue

da Locatelli  20/07/2017

Re: Calendario venatorio Sardegna: lettera all'Ispra

Locatelli la valle d Aosta ha 1 atc e se vai a leggerti la legge ,x bypassare il sub provinciale,hanno scritto che la norma era temporanea......il T T AA ,nn ha atc ma riserve.......avrei offeso i gestori?? Ma de che??? Di animali da cortile.....contenti voi.....io nn mi vergogno,altrimenti mi dovrei vergognare di aver respinto al mittente il parco del gennargentu....anche quella era legge .......abbiamo sta abitudine......nn chiniamo facilmente la testa!!!!!! Adiosu

da Lisandru  19/07/2017

Re: Calendario venatorio Sardegna: lettera all'Ispra

a Gianni stai calmino che non mi fai impressione anzi mi fai tenerezza ma che vuoi ? fatti gli affari tuoi stai nella tua toscana se ti piace e non rompere gli zebedei altrui! La Sardegna le vedi con il binocolo, State a casa vostra nessuno vi vuole nessuno, vi conoscono ! home !!

da Pino  19/07/2017

Re: Calendario venatorio Sardegna: lettera all'Ispra

Gentilissimo Signor Gianni Locatelli,
Non ho Mai pensato che i Toscani siano devastatori, maleducati ecc, ho tanti amici in Toscana dei quali vado fiero e credo che loro siano fieri della mia amicizia.
Detto questo, a proposito delle AA.VV. il fatto che stesso che si sia fatto fronte comune significa che anche per la gestione del territorio, le AA.VV. della Sardegna siano a Statuto speciale, le da fastidio questo? Non ci posso far niente, l'importante è che si sia uniti in questa battaglia, che sarà dura ma vinceremo!
Mi creda, non è una questione di soldi, ne facciamo una questione di principi e soprattutto di salvaguardia.
Per quanto riguarda i "Tribali", andiamo orgogliosi anche di questo e NOI, a differenza di qualche altro portiamo sempre con appresso la bandiera dei Quattro Mori, ma forse a lei da fastidio anche il nostro attaccamento alla terra... cosa che lei non può vantare!
Tralascio il discorso sulle mogli, arabi, ecc, è meglio sorvolare, si rischierebbe di cadere troppo in basso, e non ci sino/siamo abituati.
Un ultima cosa, visto che anche lei detesta la L. 157/92, si impegni assieme a noi per cambiarla e per eliminare definitivamente gli ATC, solo così torneremo ad essere un popolo libero.
Buona serata
Mep

da Marco Efisio Pisanu  19/07/2017

Re: Calendario venatorio Sardegna: lettera all'Ispra

Lisandru e Pino è la stessa persona?No perché:Pino ma lo sai dove è ubicata la Sardegna ? no Lisandru . Lo dicevi io che è ostico leggere e capire, ma tant'è. Personalmente non mi hai offeso più ditanto è vero, ma hai offeso la categoria e più ancora i gestori= ass. ven e i loro sguatteri. La Valle D'Aosta ha i suoi ambiti solo che si chiamano in altro modo e la Sicilia anch'essa a statuto speciale con tanto di ATC che fai la salti a piè pari?Certo che avere tenuto duro per 35 anni e secondo te è da esserne orgogliosi e fieri? Dipende dalla dignità individuale, io mi vergognerei pur detestando la 157 e ciò che essa rappresenta.

da Gianni L.Toscana  19/07/2017

Re: Calendario venatorio Sardegna: lettera all'Ispra

Locatelli a proposito di sapere leggere,nn ti ho mica insultato........la Sardegna so 'benissimo dove si trova........ho visto che x valle d'Aosta e Trentino le eccezioni sono state fatte,nn ti ho sentito fregnare x cio'........siamo nelle "more" della 157........hai fretta x caso?? Forse li faranno,forse no..........nel frattempo siamo riusciti a tenere duro x25 anni ,poi.......vedremo.......la ns 32/78 era più moderna della 157 figurati.......adiosu

da Lisandru  19/07/2017

Re: Calendario venatorio Sardegna: lettera all'Ispra

RITARDO E ARRETRATO MENTALE CI SAI TU E CHI INVECE DI INSEGNARTI L'EDUCAZIONE HA FATTO FESTA. NO SPIEGAMELO TU COME SI CACCIA ALL'ESTERO IO NON CI SONO MAI STATO. E' VERO I TOSCANI SI SONO VENDUTO TUTTO TRANNE I LORO FAMIGLIARI( NON SO TU) MA MICA SONO COME I SARDI CHE E' MEGLIO TOCCARGLI LE MOGLI PIUTTOSTO CHE IL "LORO" TERRITORIO MANTENUTO DAI CITTADINI CONTINENTALI IN QUANTO MAGGIORANZA CHE PAGANO LE TASSE. FORSE TI SEI CONFUSO MA IO I SARDI LI RISPETTO MA QUELLI CHE RISPETTANO LE LEGGI DELLA NAZIONE ITALIA FINO A QUANDO NE FANNO PARTE GLI ALTRI LI CONSIDERO FUORILEGGE COME CHIUNQUE NON LE RISPETTA CACCIATORI E NON. PASSO E CHIUDO PERCHE' A ME PIACE DIALOGARE CON PERSONE PIU' INTELLIGENTI ED EDUCATE DI ME COSA CHE TU NON SEI NE L'UNA NE L'ALTRA.

da Gianni L.Toscana  19/07/2017

Re: Calendario venatorio Sardegna: lettera all'Ispra

Gianni voi in Toscana vi siete venduti anche il nonno ad americani , inglesi , tedeschi, canadesi ma anche polacchi e rumeni! La 157 la lascio leggere agli arretrati mentali del tuo stampo i sardi fanno bene a salvaguardare il loro territorio e voi altroché mele marce ma sei mai stato in giro per il mondo ? dove c'è un problema ci siete sempre voi i LORD della caccia ma fammi il piacere e rispetta i sardi che è meglio !

da Pino  19/07/2017

Re: Calendario venatorio Sardegna: lettera all'Ispra

Pino ma lo sai dove è ubicata la Sardegna? Hai mai letto la 157? Te l'hanno mai detto che le Regioni possono legiferare in maniera restrittiva e mai estensiva e con questo possono impedire l'accesso ai continentali? Datti un ripassata alle leggi ci guadagni in apprezzamento da chi ti legge. E' innegabile che tra migliaia di cacciatori toscani ci siano molte mele marce ma ti posso assicurare che la maggioranza sono persone per bene, rispettosi di tutto e tutti oltre ad essere valenti cacciatori perciò sciacquati la bocca prima di spare a zero sul branco.--- Lisandru cosa fai passi agli insulti? Capisco che ti brucia quando qualcuno mette le verità allo scoperto ma che non sapevi leggere mi suona nuova.. Infatti non ho mai detto che la gestione continentale sia al top tutt'altro è una quasi totale schifezza sotto tutti i punti di vista ma noi siamo continentali mica sardi che sono ostinatamente legati alla salvaguardia della loro isola e della selvaggina in essa stante tranne poi vendersi il territorio agli inglesi, arabi, tedeschi, continentali, ecc..ecc. A proposito lo sapete che la Regione Sardegna sta ampliando i piani regolatori guarda caso proprio sulle coste per far spazzo a ville e consimili?

da Gianni Locatelli Toscana  19/07/2017

Re: Calendario venatorio Sardegna: lettera all'Ispra

Locatelli ......buona gestione.......la vs ....di animali da cortile......ciao

da Lisandru  19/07/2017

Re: Calendario venatorio Sardegna: lettera all'Ispra

senti da che pulpito in Toscana avete fatto della residenza la vostra bandiera e per venire da voi ( non in AFV) dobbiamo sostenere corsi toscani molto diversi dal resto dell'Italia ( dove???) MA DI CHE COSA STAI PARALNDO ? i sardi fanno bene altroché i vostri 200 atc in una sola regione suddivisi anche dentro una provincia e l'altra ! RIDICOLO e voi vi credete i maestri della caccia ? si dove ci sono i toscani all'estero si compiono le stragi maggiori, dove arrivate voi non cresce più l'erba e voi , vista la vicinanza aLla Sardegna vorreste bruciare anche quei territori !! SARDI TENETE DURO CHE QUESTI VI RIPLUSICONO ANCHE IL SOTTOBOSCO !!!

da Pino  19/07/2017

Re: Calendario venatorio Sardegna: lettera all'Ispra

Perché i continentali sono degli screanzati,maleducati, furilegge, sciuponi, sparatori, devastatori così almeno li definite voi e per questo gli atc continentale sono un fallimento tralasciando che a gestirli sono le stesse aaw che operano anche in Sardegna mentre voi siede dei campioni di conservazione almeno così vi classificate onde per cui sotto la "vostra direzione la selvaggina è al sicuro" all'ora quale è la giustificazione del non volere gli atc solo per non cacciare soldi, andare dove vi pare senza vincoli se non quelli "tribali"e avere il gusto di non rispettare la legge nazionale e questo non vi fa certo onore anzi.... caro sig mep.

da Gianni Locatelli Toscana  19/07/2017

Re: Calendario venatorio Sardegna: lettera all'Ispra

Caro Marco avete ragione continuate cosi gli ATC sono una macchina politica infernale senza senso alcuno che hanno rovinato la caccia. Se potete farne a meno meglio per voi. da cacciatore a cacciatore non ho invidia e sono contento che vi possiate godere la vostra bella isola in santa pace !

da Marco  19/07/2017

Re: Calendario venatorio Sardegna: lettera all'Ispra

A prescindere che questa lettera non ha niente a che fare con gli ATC, e dovrebbe essere commentata per altri fini, caro Signore anonimo, lei deve sapere che i Cacciatori Sardi non vogliono gli ATC per il semplice motivo che sono stati un fallimento in TUTTA Italia.
Se gli amici Cacciatori della penisola (che sono tanti) ci invogliano a continuare la battaglia contro gli ATC significa che la nostra battaglia ha un senso!
Buona giornata, Mep

da Marco Efisio Pisanu  19/07/2017

Re: Calendario venatorio Sardegna: lettera all'Ispra

A prescindere che questa lettera non ha niente a che fare con gli ATC, e dovrebbe essere commentata per altri fini, caro Signore anonimo, lei deve sapere che i Cacciatori Sardi non vogliono gli ATC per il semplice motivo che sono stati un fallimento in TUTTA Italia.
Se gli amici Cacciatori della penisola (che sono tanti) ci invogliano a continuare la battaglia contro gli ATC significa che la nostra battaglia ha un senso!
Buona giornata, Mep

da Marco Efisio Pisanu  19/07/2017

Re: Calendario venatorio Sardegna: lettera all'Ispra

A prescindere che questa lettera non ha niente a che fare con gli ATC, e dovrebbe essere commentata per altri fini, caro Signore anonimo, lei deve sapere che i Cacciatori Sardi non vogliono gli ATC per il semplice motivo che sono stati un fallimento in TUTTA Italia.
Se gli amici Cacciatori della penisola (che sono tanti) ci invogliano a continuare la battaglia contro gli ATC significa che la nostra battaglia ha un senso!
Buona giornata, Mep

da Marco Efisio Pisanu  19/07/2017

Re: Calendario venatorio Sardegna: lettera all'Ispra

La 157/92 prevede anche che ci siano gli atc in tutto il territorio nazionale isole comprese o sbaglio. Come mai la Sicilia anch'essa a statuto speciale li ha adottati e voi no?

da Bella o brutta la legge è uguale per tutti e va ri  18/07/2017
Cerca nel Blog
Lista dei Blog