Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Editoriale | Blog | Eventi | Meteo | I Video | Sondaggi | Quiz | Le Leggi | Parlano di noi | Amici di Big Hunter | Amiche Di Big Hunter | Solo su Big Hunter | Tutte le news per settimana | Contatti | BigHunter Giovani | Sondaggio Cacciatori |
 Cerca
Archivio
<dicembre 2019>
lunmarmergiovensabdom
2526272829301
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
303112345
Mensile
dicembre 2019
novembre 2019
ottobre 2019
settembre 2019
agosto 2019
luglio 2019
giugno 2019
maggio 2019
aprile 2019
marzo 2019
febbraio 2019
gennaio 2019
dicembre 2018
novembre 2018
ottobre 2018
settembre 2018
agosto 2018
luglio 2018
giugno 2018
maggio 2018
aprile 2018
marzo 2018
febbraio 2018
gennaio 2018
dicembre 2017
novembre 2017
ottobre 2017
settembre 2017
agosto 2017
luglio 2017
giugno 2017
maggio 2017
aprile 2017
marzo 2017
febbraio 2017
gennaio 2017
dicembre 2016
novembre 2016
ottobre 2016
settembre 2016
agosto 2016
luglio 2016
giugno 2016
maggio 2016
aprile 2016
marzo 2016
febbraio 2016
gennaio 2016
dicembre 2015
novembre 2015
ottobre 2015
settembre 2015
agosto 2015
luglio 2015
giugno 2015
maggio 2015
aprile 2015
marzo 2015
febbraio 2015
gennaio 2015
dicembre 2014
novembre 2014
ottobre 2014
settembre 2014
agosto 2014
luglio 2014
giugno 2014
maggio 2014
aprile 2014
marzo 2014
febbraio 2014
gennaio 2014
dicembre 2013
novembre 2013
ottobre 2013
settembre 2013
agosto 2013
luglio 2013
giugno 2013
maggio 2013
aprile 2013
marzo 2013
febbraio 2013
gennaio 2013
dicembre 2012
novembre 2012
ottobre 2012
settembre 2012
agosto 2012
luglio 2012
giugno 2012
maggio 2012
aprile 2012
marzo 2012
febbraio 2012
gennaio 2012
dicembre 2011
novembre 2011
ottobre 2011
settembre 2011
agosto 2011
luglio 2011
giugno 2011
maggio 2011
aprile 2011
marzo 2011
febbraio 2011
gennaio 2011
dicembre 2010
novembre 2010
ottobre 2010
settembre 2010
agosto 2010
luglio 2010
giugno 2010
maggio 2010
aprile 2010
marzo 2010
febbraio 2010
gennaio 2010
dicembre 2009
novembre 2009
ottobre 2009
settembre 2009
agosto 2009
luglio 2009
giugno 2009
maggio 2009
aprile 2009
marzo 2009
febbraio 2009
gennaio 2009
dicembre 2008
novembre 2008
ottobre 2008
settembre 2008
agosto 2008
maggio 2008
aprile 2008
marzo 2008
febbraio 2008
gennaio 2008
dicembre 2007
novembre 2007
ottobre 2007
settembre 2007
agosto 2007
luglio 2007
giugno 2007
nov3


03/11/2015 

Per noi dell’Ufficio Tecnico Legislativo Fauna Selvatica della ANLC non è un fulmine a ciel sereno, così come siamo convinti che neanche per l’Ufficio Avifauna Migratoria di un'altra associazione venatoria sia una novità vera e propria quanto riportato dal quotidianopiemontese.it circa le future difficoltà per la stesura dei Calendari Venatori.

Ce lo aspettavamo. Anzi, secondo noi la notizia è arrivata con un po’ di ritardo. Dopo aver preso “sberle giuridiche” negli ultimi 4/5 anni il mondo ambientalista è dovuto ricorrere in ginocchio alla “politica” al fine di fermare l’escalation di vittorie nei Tribunali italiani da parte del mondo venatorio. La cosa che ci rattrista è vedere come i “politici” siano ancora così sensibili alle fandonie che gli ambientalisti gli propinano.

Nella bozza di legge europea per il 2015, infatti, sembra essere stato introdotto un modus operandi che di fatto piega i Calendari Venatori al volere del Ministero dell’Ambiente e del Presidente del Consiglio, fregandosene delle giustificazioni giuridiche e scientifiche, come la Direttiva Comunitaria prevede.
Detto in parole povere: anche se una Regione, con dati scientifici propri, dimostra che il tordo bottaccio è cacciabile sino al 31 gennaio, il Ministero dell’Ambiente prima e il Premier poi potranno annullare le delibere regionali.

Come già affermato in precedenza questa “novità” legislativa non ci coglie impreparati ma quello che ci sconvolge semmai è la facilità con cui Associazioni di categoria e Università, che negli anni hanno investito tempo, denaro e risorse umane al fine di raccogliere informazioni sempre più aggiornate, producendo relazioni riconosciute dal mondo scientifico, siano state oggetto di un vero e proprio boicottaggio che ha praticamente reso vano ogni loro sforzo.
I vari studi, che pure hanno ottenuto importanti riconoscimenti in Italia e all’Estero e il pregevole lavoro sui tordi, le beccacce e le alzavole dei cari amici Carnacina, Sorrenti e Tramontana sono boicottati dal “nostro Governo”!
E allora perché continuare a fare ricerca ci chiediamo!

Che l’Italia sia una nazione in balia degli eventi e che è abituata a navigare a vista, è sotto gli occhi di tutti, ma mai ci saremmo aspettati dei tentativi così arbitrari e soprattutto azioni che hanno come unico fine l’annullamento della ricerca scientifica e, in particolare, di quella non in linea con il politically correct imposto dall'attuale governo.
Non riconoscere studi e risultati che la comunità scientifica ha pubblicato sulle più importati testate di settore, solo perché porterebbero verso conclusioni ben diverse da quelle fin qui adottate; l’uso quasi “privatistico” delle Direttive Comunitarie; la mancata volontà di chiudere le procedure Eu-Pilot; il disinteresse da parte di numerosi Dirigenti Pubblici verso le Università che hanno fatto ricerca ornitologica, sono solo alcune delle azioni che si sono perpetrate negli anni. Per cosa? Solo per difendere “l’operato dell’Ispra ”.

Utilizzando quindi gli studi compiuti, aggiunti a quelli di Università o singole Regioni si potrebbe modificare il KC per il tordo bottaccio, la cesena e la beccaccia, eliminando in maniera definitiva ogni discussione. E perché questo non viene fatto? La risposta è sempre la stessa: per salvaguardare l’Ispra.
Nonostante il documento ORNIS KC sia del 2001, la data del 31 gennaio è sempre stata ritenuta corretta da Ispra fino al luglio del 2010! Quindi o Ispra ha consentito la violazione della direttiva dal 2001 al giugno 2010, oppure la direttiva non è violata nemmeno adesso.

L’Associazione Nazionale Libera Caccia si è immediatamente messa in moto al fine di reperire questa bozza di legge comunitaria che per il momento non è stata vista da nessuno. L’impegno con cui ci prodigheremo una volta esaminata sarà massimo e soprattutto cercheremo di aprire canali di contatto sia a livello nazionale che europeo al fine di rigettare questo nuovo e clamoroso attacco all’attività venatoria.
Al Presidente del Consiglio e ai Ministri competenti chiediamo un incontro serio e, soprattutto, senza preconcetti nel quale il confronto sia aperto e ci sia la volontà di ascoltare la verità basata su scienza e legislazione.


  ANLC - Ufficio Stampa

Tags:

Tuo Nome:
Titolo:
Commento:


172.69.63.127
Aggiungi un commento  Annulla 

6 commenti finora...

Re: STANNO ROTTAMANDO ANCHE LA SCIENZA!

Ormai gli interessi sono di parte.Queste psudo-associazioni si credono ormai professori a conoscenza di tutto e di tutti.Uno schifo in più in Italia gli diamo corda(vedi interessi e sotterfugi).Bisogna mandarli a casa(ma è difficile)perchè sotto-sotto,ci sono gli interessi.In Italia ci va gente competente,ognuno nei settori che gli competono.Allora si comincerebbe a ragionare.......prima bisogna mandare a casa la classe dirigente(vedi non votata dagli italiani)altro che democrazia.Un saluto




da setter'63  07/11/2015

Re: STANNO ROTTAMANDO ANCHE LA SCIENZA!

Anche molti miei conoscenti,signor somyod,aprono bocca ed esprimono "concetti";bisognerebbe però conoscere se sono malati di "ventriloquismo cerebrale" o no;come molti anticaccia che sono arrivati a lamentarsi sui loro siti che dirigenze dell'ispra sono affidate a cacciatori!Poi però,vengono qui(sul sito,intendo)a difenderne l'operato o la forza istituzionale.E naturalmente la fonte del ventriloquismo rimane il plesso solare,non altra.....ovviamente.

da pietro 2  03/11/2015

Re: STANNO ROTTAMANDO ANCHE LA SCIENZA!

La cosa esilarante, che scredita ancor di più l'ente , Sig.re Giuseppe, e' che tutti gli studi e pubblicazioni scientifiche, italiane ed internazionali, di università enti e privati ecc,(100 anni di ornitologia) confermano la posizione parallela dell'ispra e non quella del kc italiano,sempre dell'ispra..la quale ispra, si ostina a difenderlo come se fosse oro colato.....

da somyod..  03/11/2015

Re: STANNO ROTTAMANDO ANCHE LA SCIENZA!

Se le conclusioni di studi scientifici ad opera di altri enti o istituti o uffici avifauna possono essere utilizzati al fine di superare il parere (PARERE si legge bene) dell'ispra non si capisce in alcun modo perchè i detrattori della caccia alla migratoria si ostinino a dare versione ambigua o fuori dal solco della 157. Doymos, o cambiate la 157 oppure gli studi degli istituti individuati dalle regioni per fini scientifici hanno la valenza che voi non volete (impropriamente) accreditargli. Sei tu che devi fartene una ragione.

da Giuseppe da Roma  03/11/2015

Re: STANNO ROTTAMANDO ANCHE LA SCIENZA!

Infatti, non sono studi e pubblicazioni dei vari uffici dell'avifauna, i quali uffici, partecipano solo al finanziamento degli stessi.. Che vengono poi sottoposti a refert, su qualche rivista scientifica di settore se validi vengono pubblicati, e hanno lo stesso identico valore di cio' che afferma ispra, visto che li usa anche lei come pubblicazioni scientifiche di riferimento nei suoi studi e pubblicazioni. I "pareri" ispra, tutti, son superabilissimi per l'applicazione della direttiva, quella che non vogliono che sia applicata.. Ovviamente!
Anche sul kc...come mai esistono due posizioni ben distinte dell'ispra? Una dice;10 gen,l'altra sempre dell'ispra,posizione parallela, I dec di febbraio? Entrambe le posizioni son state realizzate con proventi pubblici... si saranno spesi bene i nostri soldi di cittadini Italiani?

da Somyod  03/11/2015

Re: STANNO ROTTAMANDO ANCHE LA SCIENZA!

Non mi risulta che,i vari uffici avifauna siano organismi scientifici riconosciuti,ne che eventuali uffici regionali preposti se istituiti,possano superare i pareri ispra ,perchè semplicemente a quei pareri concorrono per legge.I Kc li propone ISPRA,che è l'unico ente scientifico riconosciuto per legge ed in sede europea a rilasciare per lo stato italiano parei su fauna ed ambiente.Credo che vi toccherà farvene una ragione.

da Doymos  03/11/2015
Cerca nel Blog
Lista dei Blog