Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Editoriale | Blog | Eventi | Meteo | I Video | Sondaggi | Quiz | Le Leggi | Parlano di noi | Amici di Big Hunter | Amiche Di Big Hunter | Solo su Big Hunter | Tutte le news per settimana | Contatti | BigHunter Giovani | Sondaggio Cacciatori |
 Cerca
Archivio
<aprile 2021>
lunmarmergiovensabdom
2930311234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293012
3456789
Mensile
marzo 2021
febbraio 2021
gennaio 2021
dicembre 2020
novembre 2020
ottobre 2020
settembre 2020
agosto 2020
luglio 2020
giugno 2020
maggio 2020
aprile 2020
marzo 2020
febbraio 2020
gennaio 2020
dicembre 2019
novembre 2019
ottobre 2019
settembre 2019
agosto 2019
luglio 2019
giugno 2019
maggio 2019
aprile 2019
marzo 2019
febbraio 2019
gennaio 2019
dicembre 2018
novembre 2018
ottobre 2018
settembre 2018
agosto 2018
luglio 2018
giugno 2018
maggio 2018
aprile 2018
marzo 2018
febbraio 2018
gennaio 2018
dicembre 2017
novembre 2017
ottobre 2017
settembre 2017
agosto 2017
luglio 2017
giugno 2017
maggio 2017
aprile 2017
marzo 2017
febbraio 2017
gennaio 2017
dicembre 2016
novembre 2016
ottobre 2016
settembre 2016
agosto 2016
luglio 2016
giugno 2016
maggio 2016
aprile 2016
marzo 2016
febbraio 2016
gennaio 2016
dicembre 2015
novembre 2015
ottobre 2015
settembre 2015
agosto 2015
luglio 2015
giugno 2015
maggio 2015
aprile 2015
marzo 2015
febbraio 2015
gennaio 2015
dicembre 2014
novembre 2014
ottobre 2014
settembre 2014
agosto 2014
luglio 2014
giugno 2014
maggio 2014
aprile 2014
marzo 2014
febbraio 2014
gennaio 2014
dicembre 2013
novembre 2013
ottobre 2013
settembre 2013
agosto 2013
luglio 2013
giugno 2013
maggio 2013
aprile 2013
marzo 2013
febbraio 2013
gennaio 2013
dicembre 2012
novembre 2012
ottobre 2012
settembre 2012
agosto 2012
luglio 2012
giugno 2012
maggio 2012
aprile 2012
marzo 2012
febbraio 2012
gennaio 2012
dicembre 2011
novembre 2011
ottobre 2011
settembre 2011
agosto 2011
luglio 2011
giugno 2011
maggio 2011
aprile 2011
marzo 2011
febbraio 2011
gennaio 2011
dicembre 2010
novembre 2010
ottobre 2010
settembre 2010
agosto 2010
luglio 2010
giugno 2010
maggio 2010
aprile 2010
marzo 2010
febbraio 2010
gennaio 2010
dicembre 2009
novembre 2009
ottobre 2009
settembre 2009
agosto 2009
luglio 2009
giugno 2009
maggio 2009
aprile 2009
marzo 2009
febbraio 2009
gennaio 2009
dicembre 2008
novembre 2008
ottobre 2008
settembre 2008
agosto 2008
maggio 2008
aprile 2008
marzo 2008
febbraio 2008
gennaio 2008
dicembre 2007
novembre 2007
ottobre 2007
settembre 2007
agosto 2007
luglio 2007
giugno 2007
lug22


22/07/2015 

Ho letto la vostra news in merito all'enciclica papale (vai alla notizia). E' vero che lì si parla di piccola scala e di sopravvivenza. Nell'enciclica dice anche: 11...”considerando che tutte le cose hanno un’origine comune, si sentiva ricolmo di pietà ancora maggiore e chiamava le creature, per quanto piccole, con il nome di fratello o sorella»...42...Poiché tutte le creature sono connesse tra loro, di ognuna dev’essere riconosciuto il valore con affetto e ammirazione, e tutti noi esseri creati abbiamo bisogno gli uni degli altri...67...oggi dobbiamo rifiutare con forza che dal fatto di essere creati a immagine di Dio e dal mandato di soggiogare la terra si possa dedurre un dominio assoluto sulle altre creature...
 
68...Così ci rendiamo conto che la Bibbia non dà adito ad un antropocentrismo dispotico che non si interessi delle altre creature... 69...Oggi la Chiesa non dice in maniera semplicistica che le altre creature sono completamente subordinate al bene dell’essere umano, come se non avessero un valore in sé stesse e noi potessimo disporne a piacimento...83...In tal modo aggiungiamo un ulteriore argomento per rifiutare qualsiasi dominio dispotico e irresponsabile dell’essere umano sulle altre creature..140...Questa ricerca costante dovrebbe permettere di riconoscere anche come le diverse creature si relazionano, formando quelle unità più grandi che oggi chiamiamo “ecosistemi”..
 
208. E’ sempre possibile sviluppare una nuova capacità di uscire da sé stessi verso l’altro. Senza di essa non si riconoscono le altre creature nel loro valore proprio, non interessa prendersi cura di qualcosa a vantaggio degli altri, manca la capacità di porsi dei limiti per evitare la sofferenza o il degrado di ciò che ci circonda...213...Nella famiglia si coltivano le prime abitudini di amore e cura per la vita, come per esempio l’uso corretto delle cose, l’ordine e la pulizia, il rispetto per l’ecosistema locale e la protezione di tutte le creature. 220...Implica pure l’amorevole consapevolezza di non essere separati dalle altre creature, ma di formare con gli altri esseri dell’universo una stupenda comunione universale.
 
221..Invito tutti i cristiani a esplicitare questa dimensione della propria conversione, permettendo che la forza e la luce della grazia ricevuta si estendano anche alla relazione con le altre creature e con il mondo che li circonda...240...Questo non solo ci invita ad ammirare i molteplici legami che esistono tra le creature, ma ci porta anche a scoprire una chiave della nostra propria realizzazione...241...ora ha compassione della sofferenza dei poveri crocifissi e delle creature di questo mondo sterminate dal potere umano.

Credo che tutto il resto contenga molto di più di quanto affermato nel capoverso 129.


Giuseppe Dini

Tags:

Tuo Nome:
Titolo:
Commento:


162.158.63.248
Aggiungi un commento  Annulla 

7 commenti finora...

Re: Sull'Enciclica di Papa Francesco...

Non esiste Dio non esitono i proclami tempoanei esiste la bellezza come derivazione del proprio personalismo sentimentale . E ' evidente che la sensibilità di alcuni verso la natura è diversa da altri chi la vuole conservare /conoscere e chi invece la tratta come cosa banale. Il mondo è conoscenza .. capire è fondamentale e invece la morte ne è l'esatto contrario si toglie per non pensare questo è la caccia. tutto il resto è silenzio. grazie al sito per accettare la mia opinione

da Orlando  27/07/2015

Re: Sull'Enciclica di Papa Francesco...

ma allora facciamo fronte comune contro il bracconaggio...ma su questa cosa siete sempre evasivi

da guido  27/07/2015

Re: Sull'Enciclica di Papa Francesco...

Oggi la Chiesa non dice in maniera semplicistica che le altre creature sono completamente subordinate al bene dell’essere umano, come se non avessero un valore in sé stesse e noi potessimo disporne a piacimento... Questo passaggio condanna definitivamente la negritudine sugli animali, nessuno deve disporne come un giocattolo e farne commercio. Colui che detiene in cattività un animale, qualsiasi scopo nobile ono abbia, si macchia del peccato più grave che possa esserci perchè obbliga una creatura a vivere contro natura. Il fatto poi che tutto è unione e in natura esistono prede e predatori, anche gli erbivori predano i vegetali anche essi parte del tutto, ecco che la caccia si inserisce perfettamente nel disegno divino.
Era da tempo immemore che non leggevo una condanna così netta dell'animalismo.

da ezio da Mathi  27/07/2015

Re: Sull'Enciclica di Papa Francesco...

Chi se ne frega di quello che dice il papa. Io sono pagano. Però credo che anche gli animali abbiano un'anima. Se non lo credessi, mi farei qualche scrupolo a cacciarli, pensando che l'unico bene che possiedono è la vita terrena. Farei sicuramente più fatica a portargliela via. Su questa terra vi è un'ordine, una gerarchia. Il contrario è il caos. Certo, l'uomo non ha il diritto di predare indiscriminatamente, però ha il dovere di governare e fare delle scelte, anche difficili, come quella di uccidere per sopravvivere. Non parlatemi del papa e dei preti, non hanno niente da insegnarmi.

da Martino, Bologna  22/07/2015

Re: Sull'Enciclica di Papa Francesco...

Ah dini,sei passato dall'11,al 47-49,per poi finire con 241,e hai evidenziato solo quello che voi ANIMALARI [email protected]@@@@SI,volete sentire il resto non CONTA NULLA,ma v..........

da da oh dio mio  22/07/2015

Re: Sull'Enciclica di Papa Francesco...

Avevo circa 9-10 anni, poi un brutto male se l'è portato via, quando mio padre, contadino e cacciatore, con due guerre sul groppone non certo per scelta, talvolta la domenica mi portava a caccia. Prima però si andava a messa, allora la prima era alle 5. In quelle albe ho imparato il rispetto per il creato. Caro Giuseppe Dini per i tuoi predicozzi hai nettamente sbagliato indirizzo.

da MarioP  22/07/2015

Re: Sull'Enciclica di Papa Francesco...

si si, dini. come non condividere. ma tieni presente che tutto è relativo. anche il papa si muove in papamobile e quindi, un po' di danno lo fa anche lui. la caccia, in italia e in europa, è sotto strettissima sorveglianza dai tempi di napoleone, e anche prima, in quanto riservata ai latifondisti. oggi la nostra legge è fra le più restrittive d'europa. solo la stupidità umana, di cui il pensiero radicalprotezionista moderno e largamente profuso, può mettere allo stesso livello i danni di noi cacciatorelli con quelli provocati da un concetto di sviluppo sostenuto da quelle centrali del capitale che quasi sempre elergiscono enormi finanziamenti alle associazioni ambientaliste.

da lamberto  22/07/2015
Cerca nel Blog
Lista dei Blog