Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Editoriale | Blog | Eventi | Meteo | Foto | I Video | Sondaggi | Quiz | Forum | Le Leggi | Parlano di noi | Amici di Big Hunter | Amiche Di Big Hunter | Downloads | Fresco di Stampa | Solo su Big Hunter | Tutte le news per settimana | Contatti | BigHunter Giovani | Sondaggio Cacciatori |
 Cerca
Archivio
<novembre 2017>
lunmarmergiovensabdom
303112345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930123
45678910
Mensile
novembre 2017
ottobre 2017
settembre 2017
agosto 2017
luglio 2017
giugno 2017
maggio 2017
aprile 2017
marzo 2017
febbraio 2017
gennaio 2017
dicembre 2016
novembre 2016
ottobre 2016
settembre 2016
agosto 2016
luglio 2016
giugno 2016
maggio 2016
aprile 2016
marzo 2016
febbraio 2016
gennaio 2016
dicembre 2015
novembre 2015
ottobre 2015
settembre 2015
agosto 2015
luglio 2015
giugno 2015
maggio 2015
aprile 2015
marzo 2015
febbraio 2015
gennaio 2015
dicembre 2014
novembre 2014
ottobre 2014
settembre 2014
agosto 2014
luglio 2014
giugno 2014
maggio 2014
aprile 2014
marzo 2014
febbraio 2014
gennaio 2014
dicembre 2013
novembre 2013
ottobre 2013
settembre 2013
agosto 2013
luglio 2013
giugno 2013
maggio 2013
aprile 2013
marzo 2013
febbraio 2013
gennaio 2013
dicembre 2012
novembre 2012
ottobre 2012
settembre 2012
agosto 2012
luglio 2012
giugno 2012
maggio 2012
aprile 2012
marzo 2012
febbraio 2012
gennaio 2012
dicembre 2011
novembre 2011
ottobre 2011
settembre 2011
agosto 2011
luglio 2011
giugno 2011
maggio 2011
aprile 2011
marzo 2011
febbraio 2011
gennaio 2011
dicembre 2010
novembre 2010
ottobre 2010
settembre 2010
agosto 2010
luglio 2010
giugno 2010
maggio 2010
aprile 2010
marzo 2010
febbraio 2010
gennaio 2010
dicembre 2009
novembre 2009
ottobre 2009
settembre 2009
agosto 2009
luglio 2009
giugno 2009
maggio 2009
aprile 2009
marzo 2009
febbraio 2009
gennaio 2009
dicembre 2008
novembre 2008
ottobre 2008
settembre 2008
agosto 2008
maggio 2008
aprile 2008
marzo 2008
febbraio 2008
gennaio 2008
dicembre 2007
novembre 2007
ottobre 2007
settembre 2007
agosto 2007
luglio 2007
giugno 2007
apr11


11/04/2008 

Canne criogeniche, tribore, optima bore, supervelox, quale? Un po' di chiarimenti sulle scelte e l'utilizzo.

Proposto da: Daniele Grandi R. Solvay

Tags:

Tuo Nome:
Titolo:
Commento:


54.225.57.89
Aggiungi un commento  Annulla 

115 commenti finora...

Re: Scelta delle canne

Salve ...ho un fucile beretta s55 bafo...sulle canne non ci sono incise le stelle solo i nr. 17,6 e 17,3....che strozzature sono?...grazie

da giorgio alexa  11/10/2017

Re: Scelta delle canne

kaesar hai ragione ,gli odierni fucili non faccio nomi anche di famose marchi storici fa vomitare!!!!!!Soprattutto le canne ,se vuoi un fucile usa e getta va anche bene ma dimenticatevi la durata e la resistenza dei fucili anni 70 80 e sessanta. molle e mollette che saltano ruggine e canne che non ammazzano neanche a 5 metri.

da Franco  29/12/2016

Re: Scelta delle canne

Gli odierni fucili fanno letteralmente vomitare ,eccezione fatta per i benelli anche nei modelli base perlomeno fino a pochi anni fa' e soprapposti sopra i 3000 euro altrimenti solo cessi arrugginiti e canne che sembrano fatte con le lattine di coca cola.

da Franco  29/12/2016

Re: Scelta delle canne

preferisco caccia con canne lunghe in genere 71** col calibro 12 con il 20 invece mi trovo bene anche con la 65 *** ma solo cartucce con il contenitore (sò l'occhi quelli prendono i bersagli)

da jetro  12/12/2016

Re: Scelta delle canne

Salve. leggo con rammarico che nessuno parla delle migliori canne in assoluto: sono le formidabili canne in acciaio cogne degli intramontabili molloni della FRANCHI!! Forse perchè sono passati di moda o perchè ci vergognamo a cacciare con il fucile del nonno. Io li uso dal '63 in cal. 12 e 20, ultimamente anche il cal 28,sono eccezzionali, non ti tradiscono mai. Di fucili ne ho una ventina ma stranamente esco sempre con questi! E' vero la tecnologia va sempre avanti, ma le canne arretrano come qualità e resa: è tutto affidato agli strozzatori!
Fucili bellissimi, ergonomici, anti rinculo, con conta colpi,impellicciati; insomma non sono altro che bellissimi pezzi di ferro! Qui tutti si preoccupano per la scelta della canna migliore, di lunghezza,di strozzatura, di partenza, di arrivo; nessuno parla di acciaio e della sua elasticità e resa balistica intrinseca.

da kaesar44  24/11/2016

Re: Scelta delle canne

fucile benelli super 90 o Montefeltro sono dei fucili incredibili non esiste doppietta soprapposto che possa eguagliarlo in precisione e stoccata soprattutto con canne da 61 cm. le doppiette sparano storte cosi' come i soprapposti commerciali .un benelli tipo super 90 e' eccezionale!!!!!

da Franco  17/10/2016

Re: Scelta delle canne

non riesco a capire come ancora si possa acquistare un fucile a recupero gas ,sono un cesso.

da Franco  17/10/2016

Re: Scelta delle canne

gli strozzatori sono un intralcio ,il mio consiglio e' un benelli classico con canna 4 stelle Montefeltro ,non ce ne 'per nessuno!!! il meglio del meglio e' inerziaziale

da Franco  17/10/2016

Re: Scelta delle canne

gli strozzatori sono un intralcio ,il mio consiglio e' un benelli classico con canna 4 stelle Montefeltro ,non ce ne 'per nessuno!!! il meglio del meglio e' inerziaziale

da Franco  17/10/2016

Re: Scelta delle canne

Il greystone non ha bisogno di niente di niente spara e statti zitto il benelli e' meglio del greystone scegli canna 65 4 stelle e non c'e' animale che rimane in vita entro i 40 mt.

da Franco  17/10/2016

Re: Scelta delle canne

Ho un greystone con foratura 18,20 mm vorrei sapere qual'è Lo strozzatore più indicato

da Massimo  06/08/2016

Re: Scelta delle canne

anticipatamente vi ringrazio un consiglio devo acquistare un fucile benelli extraleggero mi consigliate la canna 61 cm con strozzatori o canna fissa 3 stelle cm 65 vado a tordi

da gioacchino  17/11/2015

Re: Scelta delle canne

Io ho un semiautomatico Beretta urika 65 a due stelle,a corte distanze prendo di tutto,ma come supero I 25 30 my non prendo piú nulla.che mi consigliate sono le cartucce o le stellette.se conoscete cartucce buone per quests condizioni consigliatemene qualcuna..naturalmente per tordi

da francesco  26/10/2015

Re: Scelta delle canne

iO HO 40 ANNI DI ESPERIENZA E POSSO AFFERMARE CON ASSOLUTA CERTEZZA CHE TANTE TEORIE NON SERVONO A UNA BENEDETTA MAZZA!!Canna cilindrica e prendi di tuttocanna possibilmente da 65 cm . cinghiali e beccacce anatre e fagiani tutto tutto tutto benelli fucili non vorro' piu' altro dalla mia vita.

da Giuseppe  25/06/2015

Re: Scelta delle canne

con la canna cilindrica per quanto f gli esperti dicano io ci prendo i colombacci a 35 metri e anche piu'quindi cosa vuole dire?

da Giuseppe  25/06/2015

Re: Scelta delle canne

silver light? Ma segui il mio consiglio immediatamente corri in armeria e comprati un benelli se non vuoi spendere molto compra un montefeltro supera di gran lunga almeno 50 modelli ultima generazione tra soprapposti automatici e monnezza varia!!!!Compra un benelli con canna da 65 cm strozzatura fissa poi me lo racconti .Io ci ho preso di tutto non sbaglio un tiro ho un benelli con canna 4 stelle e altri tre con canna cilindrica una cosa da paura!!!!!

da Giuseppe  25/06/2015

Re: Scelta delle canne

Vorrei se possibili avere un vostro parere ,sono un appassionato di caccia a beccaccia e, vorrei acquistare un fucile sovrapposto BETTINSOLI SILVER Light
ma sono indeciso sulle canne se 60 con stozzatori su tutte e due le canne o una raggiata e una con stozzatore e sono indeciso anche sulla lunghezza 60 oppure 65 cm vi ringrazio anticipatamente.

da Gianni T  06/04/2015

BENELLI NUMBER ONE AL MONDO GRAZIE AI FRATELLI BENELLI 10000000VOLTE!

Buttalo nel secchio e comprati un benelli canna cilindrica oppure 4 stelle senza strozzatori ,butta in serbatoio gm3 jk6 wincester standard e prova per credere io in 40 anni di caccia non ho mai trovato un fucile migliore di questo! te lo dico veramente di cuore compra un semiautomatico benelli modello base come per esempio un montefeltro e vedrai che mi ringrazierai.

da Nello  13/11/2014

Re: Scelta delle canne

POPOLO DI CACCIATORI VORREI UN VOSTRO PARERE HO ACQUISTATO DA POCO UN SOVRAPPOSTO FABARM AXIS CAL 20 CANNE 61CM CON STOZZATURE MOBILI NON HO ANCORA SPARATO ANCHE PERCHE A SENTIRE VARI AMICI DI CACCIA LE CANNE DEL MIO FUCILE SONO TROPPO CORTE PER FARE LA CACCIA ALLA MIGRATORIA(COLOMBACCI TORDI ETC) PREMETTO INOLTRE LE CANNE SONO TRIBOR.
VOI CHE NE PENSATE???

da IL PRESIDENTE  09/09/2014

Re: Scelta delle canne

Canna corta su un raffaello o montefeltro benelli,posso dire con assoluta certezza che al momento sono i numero uno!!!! Ci fai veramente ogni tipo di caccia parlo con strozzatura fissa 3 oppure 4 stelle ,cambiate cartuccia e giu' cinghiali beccacce colombacci bruciati a 4o metri allodole lepri e fagiani .VERAMENTE non cambiero mai piu' fucile.Mi raccomando una goccia di olio motore sulle guide carrello una goccia sulla molla all'interno otturatore e sull'unghia estrattore e molla percussore. DA PAURA!!!!!! Un giorno non e mia abitudine vantarmi ma su 25 colombacci a tiro ne ho fatti secchi 23 al primo colpo.

da Nello  23/10/2013

Re: Scelta delle canne

Il numero uno al momento e' i l fucile benelli sono imbattibili recupero gas sono dei cessi a confronto.

da Nello  23/10/2013

Benelli numero 1 al mondo!!!

Non era ben tarata la battuta occhione corona del benelli montefeltro, adesso non lo venderei nemmeno se mi offrite dieci urika ne 100 automatici BERETTA a recupero gas oramai preistoria !!!!

da Nello  23/10/2013

Re: Scelta delle canne

grazie giano dell'umbria capito... cmq penso che 18.2 sia la foratura più stretta che esista vero ?

da falcone  13/08/2013

Re: Scelta delle canne

Scusa Lello, ho scritto Nello.

da Damiano  10/07/2013

Re: Scelta delle canne

Ciao Nello. Puoi spiegarti meglio. Cosa vuol dire che le canne benelli hanno un gioco irrisolvibile. Cosa intendi? Non va in appoggio sul serbatoio? Di che tipo di Benelli parli? Che difetto ti fà? Spara basso?

da Damiano  10/07/2013

Re: Scelta delle canne

non voglio piu' vedere fucili benelli le canne hanno gioco nellinnesto .e la cosa e' irrisolvibile.

da Lello  14/06/2013

Re: Scelta delle canne

X falcone, la foratura più stretta viene usata per le canne maggiormente strozzate in quanto aumentano di qualche m/s la velocità del piombo rendendolo più lesivo alle lunghe distanze, l'altra faccia della medaglia è un rinculo più accentuato e una rosata che crea più vuoti.

da Giano dell'umbria  02/05/2013

Re: Scelta delle canne

ciao a tt possiedo una dopietta bernardelli san. umberto 2. cal.12 con la 1^ canna forata 18.2 e la seconda a 18.3 ..... qual'è il motivo che hanno forato la prima canna più stretta della 2^
? se qualcuno sa rispondermi sarei grato,giusto x capirne un po di più sulla balistaca...grazie

da falcone  11/02/2013

Re: Scelta delle canne

Quante chiacchiere ,cogliete l'animale invece di andare alla ricerca di tanta inutile tecnologia .Basta un fucilaccio del 12 con canne da 65 cm 3 stelle! imparate a sparare il resto sono chiacchiere.E ricordate che i fucili moderni non sono piu' quelli neanche del modello piu' schifoso costruito 20 25 anni fa.Oggi sfido chiunque a dire il contrario sotto i 1600 euro la ruggine vi si mangia vivi.

da Cacciature  21/08/2012

Re: Scelta delle canne

ragazzi, portate ad uno banco di prova una canna tribore hp e confrontatela con qualunque canna vi pare... avrete sempre dei risultati migliori con la tribore hp

da caccia b.b.  26/07/2012

Re: Scelta delle canne

Io uso le cartucce di rambo e vado a caccia nei boschetti nosbaglio mai e ci coglio

da Jon jon rambo  24/06/2012

Re: Scelta delle canne

Sono in possesso di un fucile automatico beretta urika con canna 67 con strozzatori, recentemente ho acquistato una canna da cm.61 premetto che la canna era da cm. 71 poi l'armiere l'ha tagliata a cm.61 " banco prova". Il problema è che con questa canna il fucile si inceppa ogni tanto e la cartuccia non entra in canna, mentre con la sua canna 67 tutto è ok, premetto ho provato molti tipi di cartucce. Ho telefonato al tecnico beretta e mi ha detto che bisogna ricalibrare il sistema di scatto, secondo il vostro esperto è vero? oppure vi è altra soluzione.

da claudio a.  13/11/2011

Re: Scelta delle canne

ciao a tutti.Sono un cacciatore collezionista di fucili,ho 6 licenze di caccia rinnovate.Per le mie conoscenze e per usarlo attualmente il MAXUS è itra i migliori fucili messi sul mercato.Per essere un 12 è leggero e maneggevole,le canne beckbored e gli strozzatori interni ne fanno una macchina da caccia ideale.Dico questo possedendo ed usando altri automatici tpo Urika,Winchester sx3(copia del Browning fusion)Fast Inertia(sistema benelli)Browning 2000 (età 30 Anni circa e perfetto nel funzionamento il primo fucile con carcassa in ergal,che spettacolo ad usarlo)Breda aries 20 e vari piccoli calibri.Bene a mio sommesso parere il maxus non ha rivali.Guardate la valvola che ha,il sisyema di riduzione dei colpi,la pulizia della valvola dopo l'uso,le rosate che la canna fa(eccezionali anche su lunghe distanze ovvero per me 40 mt max 45 non oltre)il rinculo è minimo,sembra un 20.Chi lo usa non lo cambierà con altri fucili.

da prinz erugen  17/10/2011

Re: Scelta delle canne

Per alessandro,
devi fare un pò di prove, se con le dispersanti ti apre troppo prova con le bi-orientabili ( vedi fiocchi Bio ) oppure addirittura con il contenitore, devi specificare che caccia fai e che piombo usi per sperare di avere qualche consiglio.
Ciao

da Marco  30/08/2011

Re: Scelta delle canne

Salve, quale cartuccia dà migliori risultati con le canne "raggiate"?
Possiedo un franchi sous-bois, e la canna raggiata secondo me apre un pò,decisamente, troppo.

da ALESSANDRO  29/08/2011

Re: Scelta delle canne

Concordo in pieno,
prendi il fucile che vuoi ma la canna deve essere con le strozzature fisse.
Ciao

da Luca  13/07/2011

Re: Scelta delle canne

salve, l'anno scorso ho sparato con un urica 2 con canna magnum munita di strozzatori, gli anni precedenti invece ho sparato con urica 1 con canna fissa ***. la differenza è notevole, di gran lunga superiore la canna fissa. vi consiglio di acquistare una canna non magnum fissa e vedrete che dovranno allontanarti perchè sarai un cecchino a qualsiasi distanza! ovviamanete parliamo di caccia ai tordi! purtoppo per i colombacci, anatre e cinghiali è consigliabile una canna magnum fissa!

da luigi  29/06/2011

Re: Scelta delle canne

Vai col benelli eccezionale ottima maneggevolezza con i nuovi il vinci ad esempio ergonomia eccezionale nei tiri di imbracciata va da solo lo pulisci in un batti baleno anche dopo ogni cacciata come del resto tutti i benelli mentre i presa di gas e' u a vera rottura smontare tutto per pulire ia bussola ecc. Poi ti ripeto le nuove linee fanno sembrare un cal. 12 come se avessi in mano un 20 . E' chiaro che ci sono piccoli dettagli di differenza con iberetta ma nell'insieme irrilevanti credo. Per quanto riguarda le distanze di impiego sono per la maggior parte cazzate ho letto di colombi a 80 mt ma la gente si scorda di avere un val.12 e non un mitragliatore da guerra ma soprattutto deve imparare a stimare le distanze. Il selvatico che non cade al 90℅ o e' padella o e' fuori portata. Sorrido quando vedo cacciatori con allunghi assurdi sulle canne con 71 3 stelle vai dappertutto se a tiro.

da luca  26/06/2011

Re: Scelta delle canne

Io da anni ho un Benelli Montefeltro che ho sempre usato con canna 60 cilindrica per la caccia vagante, e molto raramente alla posta per i tordi, mi ci sono sempre trovato bene, qualcuno pensa che non si possano fare tiri lunghi, ma adeguando le cartucce si fanno dei tiri di tutto rispetto (se fecessi anatre o colombacci all'aspetto, userei canne lunghe, che trovo inadeguate per la caccia vagante), caccio in forma vagante in Sardegna, nei terreni di caccia che abitualmente frequento il 90% dei tiri vanno +o- dai 12-15 ai +o- 30-35 metri e la canna 60 5* li copre egregiamente adeguando le cartucce. Lo scorso anno mi son regalato una canna 60 cam magnum mobilcoche interni nella quale ho montato uno strozzatore Gemini da 7+2 cm con freno di bocca 4* e filettatura centrale, mi ha dato belle soddisfazioni ed usando anche cartucce bior pb 9 (titano o universal) in primo tiro ho buttato giù dei colombacci (secchi) da un'altezza che il mio compagno di battuta non ha nemmeno puntato giudicandoli fuori tiro, coincidenza, fortuna, non lo so ma questo è quanto. Vorrei aggiungere che pensavo di fare dei tiri di prova non conoscendo le prestazioni di quella canna, e delle cartucce bior essendo il primo anno che le usavo, sono rimasto entusiasta di tutt'e due. Per w la caccia ti ho detto la mia esperienza, scegli un buon fucile di marca italiana che ti vada bene, e per le canne scegli in base al tipo di caccia che devi fare prevalentemente.

da Mario  18/06/2011

Re: Scelta delle canne

ciao,sono al primo anno do licenza e sto pensando di aquiustare un fucile semiautomatico cal. 12 sento parlare molto bene della Benelli però anche le altre marche non sono da meno sapete darmi qualche consiglio a riguardo,dei pregi e difetti possibili sul tipo di marca. grazie in anticipo.

da w la caccia  13/06/2011

Re: Scelta delle canne

Qualcuno mi sa dire come funzionano le canne sovralesate della browing,mi hanno consigliato il maxus della browing con canneper appunto back bored .
ciao a tutti

da vanni  10/06/2011

Re: Scelta delle canne

Ho accuistato un crio evo nel 2010 e vi dico sinceramente che è fantastico, nessun problema con la canna crio(come molti si lamentano) anzi mi ha dato delle soddisfazioni specialmente nei tiri lunghi.
Comunque sono sempre del parere che per abbattere il selvatico bisogna mirare bene cosa che noi cacciatori a volte tralasciamo (sparando instintivamente)per la fretta.
ciao a tutti
Paolo

da paolo  04/02/2011

Re: Scelta delle canne

Fabbioc: "Ciao sapete dirmi 17/3 a quante stelle di strozzatura corrisponderebbe?" In che calibro? Presumo che 17/3 sia 17,3 e che sia la misura in volata di una canna cal. 12. Difficile dire a quante stelle corrisponde se non indichi la misura del diametro in asta. Qual è l'altro punzone? 18,2 - 18,3 - 18,4 - 18, 5 - 18,6... se manca un dato è difficile risponderti. Se ad esempio il diametro di anima è di 18,3 allora la strozzatura è di 10/10 e cioè di 1 stella. Cmq fai il conto tenendo presente che 1 stella va da 11 a 9/10; 2 stelle sono 8 o 7/10; 3 stelle sono 4 o 5 o 6/10; 4 stelle sono 2 o 3/10; cilindrico sono 0 o 1/10.

da Inforziato  02/02/2011

Re: Scelta delle canne

Scusami ancora ali cacciatore,forse ho' interpretato male la tua del 7/12/2010,dove asserisci di aver provato di tutto doppiette sovrapposti con canne lunghe,ma' nessuna e' paragonabile al tuo benellino ed inoltre vai anche a specificare la marca di cartuccia da usare indistintamente:per coniglio,tordo e beccacce.Poi successivamente dopo la mia giusta replica del 24/01/2011 ti limiti a specificare le distanze di tiro a 30/35 mt.nella boscaglia alla beccaccia e al tordo,ed il coniglio????????Allora ti dico che'questo tipo di caccia io la pratico con un semiautomatico AL48 franchi in calibro 28 canna da CM.68 con strozzatori interni cartucce di varie marche e tipo a secondo delle situazioni metereologiche.MAI SCAPPATO NULLA saluti ad ali cacciatore.

da antonio 55  28/01/2011

Re: Scelta delle canne

caro antonio, io intendo la caccia tra la stanziale e la picola migratoria, da i tiri 30 35 metri. poi quel tiro da i 45 e 50 metri e chiaro che vogliono le canne lunghe e le cartuce con la nitroglicerina. ti vorrei propio vedere in mezzo alla boscaglia partendo la beccacia o il tordo, conil tuo fucile lungo non so sia la lunghezza ne la strozzatura che ai. io o scelto quel tipo di conpromesso, poi tramontana onon tramontana e sempre un fucile da caccia. poi vorrei sapere a quante marce e iltuo, auguronni.

da da ali cacciatore  26/01/2011

Re: Scelta delle canne

scusami ali cacciatore?visto che'le doppiette ed i sovrapposti con canne lunghe ovviamente studiati per tiri alle lunghe distanze sono risultati inutili,nei confronti del tuo benellino a tre marce,Ti vorrei invitare a qualche cacciata alle anatre in botte,o anche a palombacci da terra quando non tira tramontana.Vedrai che tiri bellissimi farai,Volevo dirti di informarti se la fiocchi carica anche la nitroglicerina,perche'ti potra' essere utile.

da antonio 55  24/01/2011

Re: Scelta delle canne

vado a caccia al coniglio a tordo a becace tutto con un fucile benelli canna 65 3 stelle cartuce fiochi, ragazzi faccio tiri bellissimi. epure o provato di tutto dopiette sovraposti con canne lunghe.o capito che bisogna adestrarsi solo con un tipo di fucile e con una cartucia . dopo 20 licenze e con svariati tiri ai selvatici, comunque auguroni e in boca lupo .

da ali cacciatore  07/12/2010

Re: Scelta delle canne

ciao sapete dirmi 17/3 a quante stelle di strozzatura corrisponderebbe?

da fabbioc  22/11/2010

Re: Scelta delle canne

Alberto: prego, non c'è di che

da Inforziato  18/10/2010

Re: Scelta delle canne

inforzato ...grazie di tutto...

da alberto  14/10/2010

Re: Scelta delle canne

Alberto: è un vantaggio soprattutto se spari cartucce prive di contenitore. In via generale, più l'anima è stretta più aumentano le pressioni in canna. Le anime strette piacciono molto ai francesi, i quali arrivano addirittura a forature di 18,1. Sparando con contenitore credo non ci sia alcun vantaggio rispetto a forature di 18,4-18.5. Fai conto che generalmente i tiratori amano canne forate a 18,6 e quindi piuttosto larghe. La differenza si sente sparando cartucce con borra di feltro, specie quelle senza coppetta in plastica, perché, come già detto la tenuta è migliore. Poi io non sono un esperto balistico, ti dico quello che so per averlo letto sui giornali specializzati.

da Inforziato  14/10/2010

Re: Scelta delle canne

tekila: la raggiatura è una leggera rigatura dell'interno della canna, che imprime una rotazione al contenitore in modo che la rosata, una volta lasciata la volata della canna, si apra entro pochi metri. Viene utilizzata per cacce dove il tiro avviene entro i dieci, dodici metri, come per la beccaccia nel bosco, in modo di avere rosate sufficientemente ampie (in modo superiore rispetto a quelle di cartucce con borra di feltro sparate in canna cilindrica) anche alla corta distanza. E' ovvio che più aumenta la distanza, più aumentano i vuoti all'interno della rosata, perché aumentano le dispersioni e ne risente la regolarità di distribuzione dei pallini.

da Inforziato  14/10/2010

Re: Scelta delle canne

sapete dirmi cosè la raggiatura della canna ? grazie.

da tekila  13/10/2010

Re: Scelta delle canne

x inforziato .....grazie.....cmq una camera 18/2 secondo voi può essere un vantaggio? o uno svantaggio ....vorrei saperene di più....visto che ho un fucile con questo foratura...

da alberto  13/10/2010

Re: Scelta delle canne

Alberto: la foratura da 18.2 - 18.3 era quella maggiormente adatta per sparare le cartucce con le borre di feltro che si usavano un tempo, cioè quelle senza la coppetta in plastica che si usa oggi. La cameratura stretta assicurava una migliore tenuta dei gas, permettendo al borraggio in feltro di rimanere aderente alle pareti della canna. L'avvento del contenitore in plastica ha permesso di utilizzare anche anime più larghe, non avendo questo tipo di borraggio alcun problema di tenuta anche in canne più larghe.
Tra 18.2 e 18.3 non c'è una differenza sensibile.

da Inforziato  13/10/2010

Re: Scelta delle canne

salve a tutti, volevo sapere se da una foratura della canna 18/2 a una 18/3 c'è molta differenza ?sapete dirmi qualcosa? grazie in anticipo.

da alberto  13/10/2010

Re: Scelta delle canne

Io non ho grande fiducia di questi nuovi profili di anima. Sono canne nate per i piattelli, ma un conto è rompere un piattello e un conto è abbattere un selvatico. Le rosate saranno anche belle alla placca, come regolarità e distribuzione, ma questo non dice nulla: ho visto rosate di canne tradizionali valutabili tra l'ottimo e l'eccellente, anche a distanze di tutto rispetto.
Non sono a dire che queste canne nuove non siano valide, sono a dire che non è ancora dimostrato che rendano meglio di quelle tradizionali.
Io sparo con un vecchio fucile di ottima marca nazionale, con foratura classica delle canne di 18.3 e lunghezza di cm. 70, e non lo cambierei mai tanto sono contento della resa balistica.
In tema di canne "moderne", che si possono tutte grossomodo riassumere sotto il termine overbored, vorrei porvi il seguente interrogativo.
Le sovralesature, le anime di 18.6, i coni lunghi di raccordo, il gioco di diametri interni delle canne, sono tutte cose studiate per regolarizzare le rosate e migliorare la distribuzione dei pallini, nonché per attenuare il rinculo, attraverso la diminuzione delle pressioni in canna.
Al tempo stesso le moderne munizioni industriali seguono la regola opposta dell'aumento delle pressioni (si va mediamente dai 600 agli 800 bar, ma anche fino ad oltre i 900 nel calibro 12).
Ora io chiedo, e vi chiedo: che senso ha produrre munizioni dalle elevate pressioni per poi dover ridurre tali pressioni attraverso i vari escamotage relativi alle canne di cui sopra?

da Inforziato  12/10/2010

Re: Scelta delle canne

Ho acquistato recentemente un cal.20 M2 con canna da 65, ho provato su piastra gli strozzatori interni in dotazione scegliendo per il tipo di caccia da me praticato 2/3 stelle. Successivamente ho acquistato uno strozzatore int/est da cm 5 due stelle, questo per aumentare la portata della rosata e del tiro. Purtroppo la prova è stata effettuata in cacciata con risultati deprimenti. La mia domanda ....... sono meglio gli interni o gli esterni. Grazie per gli eventuali consigli.

da Leonardo Roma  11/10/2010

Re: Scelta delle canne

grazie mario !!! comunque ho 18.3 in prima canna e 18.2 in seconda canna.....il fucile è una doppietta bernardelli... san.umberto 2

da giulio  01/09/2010

Re: Scelta delle canne

X Giulio mi correggo, 3* in 1° - 1* in 2°.

da Mario  31/08/2010

Re: Scelta delle canne

X Giulio, leggi sulle canne a quanto equivale la foratura interna, se come penso la foratura è 18.3, hai in 1° canna 1* in 2° canna 3*.

da Mario  31/08/2010

Re: Scelta delle canne

salve a tutti....possiedo una doppietta con strozzature 17,3 in seconda canna e 17 ,6 in prima canna ...sapete dirmi a quanto corrisponde in stelle ??

da giulio  31/08/2010

Re: Scelta delle canne

Hallò fifa, ho tante licenze quanto tè sulle spalle, ma quando ho fra le mani qualcosa di nuovo per me, anche chi ha una sola licenza ed ha già usato quel qualcosa ha più esperienza di me, mi hanno insegnato che nella vita non si finisce mai di imparare. Fai male a giudicare seghe mentali i quesiti degli altri, ma se questo ti soddisfa ...

da Mario  18/08/2010

Re: Scelta delle canne

io ho 36 licenze alle spalle e vi posso confermare che l'animale vuole atiro e possibilmente centrato tutto il resto sono seghe mentali

da fifa  16/08/2010

Re: Scelta delle canne

Ho di recente comprato una canna del modello Raffaello Benelli cm 61 - cam 76 - 5 strozzatori da 7 cm - con filettatura a 2 cm dalla volata, sui quali cè scritto CRIOCHOKE, chiedo sono crio solo gli strozzatori o è crio anche il resto della canna? Grazie.

da Mario  01/08/2010

Re: Scelta delle canne

secondo me è importante la qualita della canna per avere buoni risultati balistici costanti ma dobbiamo tenere conto di infiniti fattori,strozzatura,foratura,temperatura,altitudine,distanza, ma soprattutto le cartucce, provate a pesare su un bilancino elettronico una ad una le cartucce della stessa scatola poi mi saprete dire

da vittorio  27/07/2010

Re: Scelta delle canne

Beretta serie A300-3001-302-303; breda altair (vecchio tipo!!), benelli 121.
Gli altri in confronto sono ciofeche

da gianluigi  23/07/2010

Re: Scelta delle canne

vorrei comprare una doppietta bernardelli roma 6 cal 20-70 canne 60 cyl -3 fisse da usare solo e specificatamente per la beccaccia con cane da ferma,ma anche se ho diversi fucili, saltuariamente, per sfruttare leggerezza e brandeggiabilita, potrei usare la stessa arma, ovviamente cambiando cartucce, anche per starne e fagiani sotto la ferma del cane ?vorrei un consiglio

da vittorio  19/05/2010

Re: Scelta delle canne

con una canna 60 strozzatori interni e adeguando le cartucce, ci si può dedicare ai vari tipi di caccia, cinghiale *****, vagante e schizzo *****-****, passo ***-**-*, anatre **-*, tutto con risultati eccellenti, se poi uno si dedica ad un solo tipo di caccia compra la canna adeguata.

da mario  11/05/2010

Re: Scelta delle canne

Per giuseppe, io vado a caccia di beccacce con i cani (due bellissimi setter inglesi) uso un beretta 391 urika cal 20 magnum con canna da cm 65 e strozzatori interni quattro o cinque stelle cartuccie n° nove di prima e otto seconda e terza con grammi ventisei ventotto massimo e mi trovo benissimo. Con lo stesso fucile pratico altre forme di caccia, nei primi giorni caccio tortore e colombacci con strozzatura due stelle e canna 65cm anche oltre i 35 metri, (il cal 12 tira qualche metro di più a parità di strozzatura e carica) successivamente in gennaio con lo stesso fucile vado alle anatre con cartucce magnum con strozzatura interno esterno una stella lunga dieci cm, perchè la cartuccia magnum a bisogno di una canna più lunga per bruciare meglio la polvere,(anche se gli esperti dicono che una canna lunga 60 cm è già buona) . consiglio canna lunga 65cm e strozzatori una e due stelle interno esterno, tre quattro e cinque interni a scomparsa e vedi che ti troverai benissimo. come avrai capito o un debole per il cal 20, ma posseggo altri fucili in cal 12 sia benelli che beretta.ciao giovanni

da da giovanni  15/04/2010

Re: Scelta delle canne

Per giuseppe, io vado a caccia di beccaccie con i cani (due bellissimi setter inglesi) uso un beretta 391 urika cal 20 magnum con canna da cm 65 e strozzatori interni quattro o cinque stelle cartuccie n° nove di prima e otto seconda e terza con grammi ventisei ventotto massimo e mi trovo benissimo. Con lo stesso fucile pratico altre forme di caccia, nei primi giorni caccio tortore e colombacci con strozzatura due stelle e canna 65cm anche oltre i 35 metri, (il cal 12 tira qualche metro di più a parità di strozzatura e carica) successivamente in gennaio con lo stesso fucile vado alle anatre con cartuccie magnum con strozzatura interno esterno una stella lunga dieci cm, perchè la cartuccia magnum a bisogno di una canna più lunga per bruciare meglio la polvere,(anche se gli esperti dicono che una canna lunga 60 cm è già buona) . consiglio canna lunga 65cm e strozzatori una e due stelle interno esterno, tre quattro e cinque interni a scomparsa e vedi che ti troverai benissimo.ciao

da da giovanni  15/04/2010

Re: Scelta delle canne

Io uso solo una canna da 76 * montata su un 302 beretta, ho anche una 60 e una 65 cilindriche e una 70 *** ogni tanto mi piace cambiarle soprattutto qaundo vado a tordi al passo, ma dalle "padelle" mi incrino.
Mi sono accorto che per il mio modo di tirare (di stoccata) mi manca il peso sulla bocca del fucile e con le canne corte tendo a stare sopra all'animale. Per ovviare ai problemi di velocità di brandeggio e concentrazione della rosata rispettivamente ho levato la bidella e uso cartucce senza contenitore e fine per i tiri ravvicinati senza soffrire troppo. Da alcune prove fatte in targa con un amico molto esperto mi sono reso conto che la lunghezza della canna è si importante ma non determinante mentre la scelta della cartuccia giusta è fondamentale, a mio avviso la cartuccia a parità di condizioni è il 70% di un tiro.
Di conseguenza mi sono fatto l'idea che non esistano regole categoriche e che ognuno usa la canna che gli torna meglio all'occhio. In fondo io vado a beccacce con il cane con la canna lunga e un mio caro amico viene alle anatre con un canna da 62*** e i risultati sono del tutto simili.

da Giulio  14/04/2010

Re: Scelta delle canne

grazie giovanni per il consiglio,tu sai qualcuno che gia' l'ha provata?riesco a fare dei bei tiri oltre i 35 m?
o per il tipo di caccia mi conviene una canna 65 tre stelle?

da giuseppe  14/04/2010

Re: Scelta delle canne

per giuseppe, il fucile che vuoi comprare è ottimo,puoi sparare qualsiasi cartuccia moderna caricata con borra contenitore in plastica sia da 70mm che da 76mm,la differenza balistica è minima.la differenza di rosata la trovi con cartucce da 65 o 67 mm.

da da giovanni  13/04/2010

Re: Scelta delle canne

salve,sono alle prime armi vorrei comprare un benelli montefeltro cal.20,con canna da 70 con camera 76,vanno bene qualsiasi cartucce ho devo mettere solo magnum per una resa migliore.mi sapreste dare qualche consiglio.io vado a caccia di conigli e migratoria di piu tordi.

da giuseppe  13/04/2010

Re: Scelta delle canne

per Ecohuter, il Beretta a 391 Light black è un ottimo fucile. un mio amico ne à comprato uno nel mese di gennaio 2010 e lo usa per cacciare le volpi con i segugi. Se carichi Il fucile con cartucce magnum da 52 grammi il rinculo si sente ma non è punitivo. Ma è sempre inferiore a qualsiasi sistema inerziale.Se cacci la lepre con i segugi ti consiglio la canna lunga cm 71 con strozzatura due stelle e cartucce con almeno 36 grammi di piombo per la prima cartuccia da mettere in canna e semimagnum o magnum per seconda e terza cartuccia da inserire nel serbatoio. La canna più lunga brucia meglio la polvere delle cariche mangnum e da più precisione nella mira.Invece per il Maxus brownig non mi pronuncio . Anche il Benelli raffaello crio con bindella in carbonio e molto leggero e ottimo per esercitare qualsiasi tipo di caccia sia alla stanziale che alla migratoria (a giorni ne comprero uno. ciao Giovanni.

da Giovanni  19/03/2010

Re: Scelta delle canne

Gent. Giovanni, anch'io posseggo gli stessi due fucili da te menzionati e sono intenzionato ad acquistarne uno nuovo in particolare per la caccia alla lepre, preda per la quale ritengo insufficiente la penetrazione dell'Urika2 cal. 20 e un pò pesantuccio quanto scalciante il Benelli Super 90, quindi vorrei optare per un cal. 12 (che ritengo + consono ad un mammifero muscoloso come la lepre) che abbia un contraccolpo + soft, che sia + leggero. Dalle informazioni raccolte qua e la nei vari forum, credo che il Beretta A391 Light Black - 2,850 kg con canna 66 cm , corrisponda al mio identikit! Anche il nuovo Maxus Browning mi stuzzica non poco; il peso non è piuma (3,000 Kg nella versione Composite con canna 66 cm e camera 76 cm , è cmq un super magnum), ma mi hanno impressionato i video di prova di questo fucile (il contraccolpo subito alla spalla dal tiratore era pressocchè nullo) ed avendo canne sovralesate con foratura 18.8 alla partenza dovrebbe rendere benissimo con cariche dai 35 gr. di piombo in su adatte per la lepre!?
Cosa ne pensi giovanni? che ne pensate in generale?

da Ecohunter  16/03/2010

Re: Scelta delle canne

caro simba, a beccacce si va con il cane da ferma, come faccio io amante dei setter inglesi. il fucile adatto per la regina del bosco deve avere la canna corta da 60 cm a 65 cm e strozzatura 4 o 5 stelle, perchè i tiri vengono fatti a pochi metri, non a importanza la marca del fucile (forse il materiale della canna si ) io uso un benelli super 90 cal 12, oppure beretta urika 391 cal 20 con strozzatura cinque stelle, ma non perchè non colpisco il bersaglio con altre strozzature solo per evitare di rovinare l" arciera.ciao a tutti.

da giovanni  11/02/2010

Re: Scelta delle canne

io vado a beccacce con il mio beretta 682S canne 76 1-3 stelle e mi trovo molto bene..ottima rosata !!

da simba  02/02/2010

Re: Scelta delle canne

il benelli è la salute degli uccelli! e qualcosa di vero ci deve pur essere!!

da fabio  04/01/2010

Re: Scelta delle canne

Sono intenzionato ad aquistare un beretta 391 in cal 20. Qualcuno che lo ha usao mi può dare la sua impressione.

da Piero  19/12/2009

Re: Scelta delle canne

vorrei sapere che differenza di mira cé tra una canna benelli tipo m2 a bindella rialzata,e un"automatico con la classica bindella normale...cambia forse il tipo di mira?grazie.

da fla 75  18/12/2009

Re: Scelta delle canne

COMPLIMENTI MIMMO OTTIMA SCELTA RINGRAZIA LA BERETTA CHE SIE INVENTATA QUESTA CANNA PARTICOLARE CON UN CONO DI RACCORDO MOLTO LUNGO FORATO A 18.2 CHE PERMETTE A CARTUCCE TRA I 28 E 33 GRAMMI ,NON DI PIU,DI DARGLI UNA MAGGIORE VELOCITA E PENETRAZIONI CONSENTENDOGLI TIRI MAGGIORI RISPETTO ALLE ALTRE CANNE CON FORATURE MAGGIORI ATTUALMENTE STO SPARANDO CON UNA CANNA SIMILE MA UN PO PIU MIGLIORE ,VECCHIA CANNA BERETTA DA TIRO PER L 302 CLUNGA 71 2 STELLE FORATA18,2 CON BINDELLA 10 MM UNICO INCOVENIENTE SONO I RECUPEI CHE SONO PIU LONTANI DOVUTI ALLE MAGGIORI ALTEZZE CHE QUESTE CANNE CI FANNO FARE.

da FRANCO  12/12/2009

Re: Scelta delle canne

Ke dire del tuo beretta greystone,classico fucile semi auto. Beretta.Molto robusto,molta gente dice ke nn è un fucile al livello dei Benelli ma è ottimo.Complimenti.
io ho un Benelli Elegant 12,vorrei sentire i vostri commenti a proposito di questo fucile,CIao a tutti.

da Benelli  05/11/2009

Re: Scelta delle canne

ho un beretta greystone cal.12 cosa ne pensate???
mi piacerebbe sentire i vostri consigli..
grazie... mimmo

da mimmo76  22/10/2009

Re: Scelta delle canne

SALVE VORREI UN PARERE SPARO DA ORMAI 4 ANNI CON UN CALIBRO 20 UN MONTEFELTRO E ORA VORREI ACQUISTARE UN SOVRAPPOSTO SONO ORIENTATO SU UN SO3 USATO E VORREI SAPOERE COSA MI CONSIGLIATE TRA IL 12 E IL 20 A PARITA' DI PREZZO COSA MI CONSIGLIATE? E CHE CANNE CONSIGLIERETE PER UN "tuttocaccia" grazie.

da maestrale  10/10/2009

Re: Scelta delle canne

secondo me la canna magnum e utile anche per la migratoria fuori tiro come pavoncelle e tortore

da roby46  04/09/2009

Re: Scelta delle canne

x barattoloto giorgino uuuuuhh che battutona!!! perchè non vai a fare un provino a zelig?

da cannone  18/08/2009

Re: Scelta delle canne

chiedete al senatore orsi. lui se ne intende di canne, deve aversene fatte molte per scrivere un disegno di legge cosi' stupido

da Bertolotti Giorgio  16/08/2009

Re: Scelta delle canne

x me la beretta nn ha konfronti vi fissate kon sta benelli ma di ki e ora la benelli kuindi nn pensate alle imitazioni e komprate beretta io nn ho mai perso un kolpo

da Emilio di Avellino  16/07/2009

Re: Scelta delle canne

Ciao a tutti, sparo con diversi fucili: beretta, benelli e cosmi. Naturalmente saprete che la canna del Cosmi (Acciaio Boheler Antinit) è nettamente superiore alle altre due...ma non è di questo che voglio parlare. Il consiglio che voglio dare a tutti, se mi permettete è questo: naturalmente gli esperti lo sapranno già ma altri come me avranno fatto lo stesso sbaglio...tanti comprando un fucile nuovo specialmente se semiautomatico lo prendono corredato di canna magnum..sbagliato!!!!...la canna magnum ovvero con camera 76mm sparando con cartucce camerate 70mm non ha una resa ottimale...poniamoci una domanda...quante cartucce magnum spariamo in un anno?..(naturalmente escluco chi pratica la caccia ai colombi e agli acquatici anche se avrei da dire molto su questo...)...provate a sparare alla placca la stessa cartuccia cam.70 prima in una canna cam.76 e poi in una cam.70...noterete la differenza!!!!....e per ultima cosa optate per una strozzatura fissa...anche qui a differenza degli strozzatori la resa è maggiore...provare per credere!!!!!

da Luca da Pistoia  02/06/2009

Re: Scelta delle canne

Quando sento parlare di tiri a ottanta metri (veri) non nego che si possano effettuare alle volte Assai rare, ma c'è da chiedersi quanto sia giusto ed etico azzardare certi tiri per due motivi il primo dei quali è che non ci si rende conto di quanta selvaggina ferita si sciupi andando amorire o tribolare per non si sa quanto tempo, già si feriscono e non si recuperano anche i selvatici a 35 metri, il secondo motivo è che con tiri cosi lunghi non si comprende neanche quando si sbaglia mira e pertanto non c'è più neanche la certezza di aver mirato bene oppure no. Comprendo bene quanta soodisfazione possa dare l' abbattimento di una preda a distanze ragguardevoli, ma provate un po' a tirare solo entro i 35 massimo 40 metri è molto più soddisfacente, molto più maturo, denota un vero interesse per il patrimonio faunistico cui teniamo tanto e credetemi dimostreremo molta più maturità di taluni anticaccia che per la verità stanno un poco diminuendo a mia persona le esperienza; Dobbiamo essere sempre un passo avanti aloro per gestire il meglio possibile questa grande e stupenda passione

da maurizio da ancona  11/05/2009

Re: Scelta delle canne

è meglio un benelli evo o lion?

da francesco sicilia  11/04/2009

Re: Scelta delle canne

che ne pensate el fabarm lion h38 luxe

da francesco sicilia  11/04/2009

Re: Scelta delle canne

ragazzi mi sapete dare notizie sul franchi fast

da francesco  24/03/2009

Re: Scelta delle canne

ragazzi, un metodo infallibile per verificare la bontà delle canne è il seguente: appoggiate a terra il fucile, vi ci poggiate sopra le vostre natiche e poi in qualche modo premete il grilletto. Sarà una figata, credetemi!

da amo_roberta  08/03/2009

Re: Scelta delle canne

Tutti commenti molto interessanti ma purtroppo non mi hanno chiarito le idee sulla scelta delle canne del fucile sovrapposto che vorrei comprare. Sono incerto fra Beretta Silver Pigeon S o White Onix o Perennia (un po pesante 3,3 kg) oppure Fabarm Axis L (kg 2,85). Sono certo che Beretta fa dei buoni fucili che tengono meglio il prezzo dell'usato. Ritengo che il prezzo di listino sia però anche fortemente influenzato da operazioni di Marketing mentre per Fabarm ritengo che sia all'avanguardia per le canne Tribore che producono, primi al mondo, da qualche anno (seguita da Beretta con Optima Bore) UNA domanda che mi sta a cuore: si potrebbe avere un White Onix o Silver Pigeon con canna Optima Bore?

da Dario Turci  06/01/2009

Re: Scelta delle canne

Possiedo sia un ulrica 2 Beretta con canna optima-bore da 71 cm che un 687 white-onix con foratura standard 18.3 e strozzatori, sempre da 71 cm e credo che l'utilizzo continuato di un tipo di cartuccia ovviamente quando possibile, porti sempre i migliori risultati.Mi spiego meglio, individuato il sistema di tiro utilizzato dal cacciatore, stoccata-swing-strappetto da skeet-anticipo-ci si puo' concentrare nello scegliere la cartuccia piu idonea alle proprie caratteristiche, e se possibile comprare un lotto di queste cartucce medio grande per garantirsi lo stesso comportamento di tiro per lungo tempo.Queste valutazioni sono facilmente osservabili su quei campi da percorso di caccia dotati di telecomando dove si possa ripetere lo stesso bersaglio per un numero elevato di tentativi e quindi apprendere quale gesto atletico porti i migliori risultati. da marzo a fine settembre i campi di vergato di sassomarconi e laterina in provincia di arezzo sono i piu' adatti.

da Alessandro  04/01/2009

Re: Scelta delle canne

Scusate dove ho scritto "si tocca il "triangolino" del cut-off e si sgancia la cartuccia dalla camera" intendevo "si tocca il "triangolino" del cut-off e si sgancia la cartuccia dal serbatoio".

Saluti

da Emilio  11/12/2008

Re: Scelta delle canne

Per Salvatore Bacoli,

Scusa Salvatore, ho letto il tuo quesito troppo in ritardo, ma voglio commentarlo lo stesso.

Nel Benelli Montefeltro, di cui sono un felice possessore, puoi tranquillamente tirare indietro il carrello e levi la cartuccia in canna, solo se agisci sul triangolino del cut-off si sgancia la cartuccia dal serbatoio. Io uso tale sistema spesso, dato che lo utilizzo (il fucile) sia per caccia vagante con il cane che a cinghiale, pertanto quando trovo delle aperità del terreno (fossi profondi, rive molto scoscese, etc.) da attraversare dove potrei scivolare e magari ho un collega cacciatore avanti, tiro indietro il carrello e levo la cartuccia in camera senza scaricare il serbatoio, anzi nel benelli, francamente non ricordo più il sistema beretta (ma mi sembra che il carrello rimanga in apertura), il carrello va in chiusura, pertanto anche se innavertitamente si tocca il "triangolino" del cut-off e si sgancia la cartuccia dalla camera questa non può assolutamente entrare nella camera. Per l'ispezione all'interno della canna basta che tieni il carrello, che ha un'apertura più morbida rispetto ai presa di gas, con un dito aperto, e guardi dal vivo di volata. Se il tuo all'atto dell'azionamento indietro del carrello sgancia la cartuccia in camera mi viene da pensare che abbia un difetto. Io ho posseduto oltre che al montefeltro, un raffaello, un m1 cal. 20 e un m1 cal. 12 e tutti avevano il funzionamento che ti ho illustrato.

Ciao. Emilio

da Emilio  11/12/2008

Re: Scelta delle canne

Saranno sempre punti di vista ma le Oktima-Bore delle canne Beretta hanno una resa speciale , come speciali sono le canne del Zoli Kronos. Forse sono fucili un pò impegnativi ma se sbagli hai sbagliato tu , non ci sono attenuanti .

da Cà Duca  05/12/2008

Re: Scelta delle canne

Allora, vi ricordate i Vostri nonni come andavano a caccia, sia le canne che le cartucce di cartone? Secondo me è vero che detterminati trattamenti aiutano la balistica della canna liscia, ma non fanno miracoli, la differenza si vede più in laboratorio che a caccia. La preda a tiro (Considero a tiro sino ai 35 mt) vien giù se si ha mira e sangue freddo. Tutto il resto è bussines.

da Alessandro da Cagliari  05/12/2008

Re: Scelta delle canne

A 80 metri si mandano i pallini a passeggio e basta!!!

da Alessandro da Cagliari  05/12/2008

Re: Scelta delle canne

ciao a tutti uso un 12 crio confort e un sovra 687 beretta cal. 20. il crio è fantastico ma ho fatto le prove con i bersagli e devo dir che quello che sembrava a caccia è risultato vero. il 20 a parità di strozzatori porta addirittura meglio. incredibile
g

da giorgio pd  22/11/2008

Re: Scelta delle canne

Salve io ho un benelli calibro 20 mod. montefeltro e un 12 mod .comfort , mi trovo benissimo con tutti e due ...

da PASQUALE  19/11/2008

Re: Scelta delle canne

io ho la tribore della fabarm e devo dire che non la cambiero' mai con nessun altro fucile , e' eccezzionale nei tiri a lunga distanza. sono riuscito ad abbattere colombacci anche ad 80 metri di distanza! non vi pare una canna magica ?

da marco da viterbo  16/09/2008

Re: Scelta delle canne

Ho intenzione di acquistare il beretta Al 391light in offerta in questi giorni a 1349 euro. Desidero sapere dagli esperti se è vero che le canne optimabore di cui e' dotato, sono balisticamente superiori riguardo alla rosate, rispetto al piu'economico Al Ulrika 1 che ho trovato a 950 euro ma prive di queste canne. Aspetto una risposta
Grazie Saluti Giuseppe

da giuseppe  14/09/2008

cut off

Ho comprato da poco un BENELLI Montefeltro,un bel fucile,ma secondo me ha un handicap nei confronti del beretta Urika2 cioè non ha un dispositivo per bloccare la cartuccia nel serbatoio,utile quando si deve cambiare la cartuccia in canna,o per controllare l'interno della canna senza svuotare il serbatoio.
Voi cosa ne pensate?
saluti Salvatore

da salvatore bacoli  08/09/2008

Re: Scelta delle canne

Buona il TRI-BORE della FABARM eccezionale la Criogenica,io ho sia il CRIO CAL.12 che il 20,ma sto usando solo il 20 con canna 61 cilindrica piu strozzatori,devi sapere che a meno 270° cosi viene trattata la canna metalllurgicamente parlando,la struttura molecolare del reticolo dei granuli di carbonio risulta molto piu omogenea e compatta del sistema classico cioe la Normalizzazione,conferendo a parità di spessore piu' leggerezza e piu' elesticita alle sollecitazioni delle pressioni prodotte dall'esplosione della polvere.

da VELIO  29/08/2008

Re: Scelta delle canne

sto'x acquistare un semiautomatico e non so tra crio e tribore quale......

da Andrea da pescara  26/04/2008

Re: Scelta delle canne

io ho comprato l'anno sorso un fabarem(tribore) e chi viene a caccia con me è stupito dalla distanza che i selvatici vengono giù

da arnaldo  23/04/2008

Re: Scelta delle canne

Sparo da sempre con Benelli ma da circa 3 con il crio, lo utilizzo nella caccia allo schizzo e nei fossi è veramente eccezionale.

da marco  23/04/2008

Re: Scelta delle canne

Se gliela butti dentro, con la cartuccia buona van bene tutte! Secondo me, più importante è la valutazione della distanza del selvatico e la piega giusta. Anche io cmq uso un raffaello con canna crio... eccezionale!

da kevan  13/04/2008

Re: Scelta delle canne

Sparo da 6 anni con la canna criogenica del benelli crio. Alla placca le rosate sono ben guarnite e regolari, a caccia con un po di pratica e la tua "cartuccia del cuore" arrivi dove non ti aspetti. saluti


da marco  12/04/2008

Re: Scelta delle canne

mah..tt cose nuove..dicono ke quella del benelli sia ottima..pero bisognerebbe provarle..

da lorenzo sp  11/04/2008
Cerca nel Blog
Lista dei Blog