Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Editoriale | Blog | Eventi | Meteo | I Video | Sondaggi | Quiz | Le Leggi | Parlano di noi | Amici di Big Hunter | Amiche Di Big Hunter | Solo su Big Hunter | Tutte le news per settimana | Contatti | BigHunter Giovani | Sondaggio Cacciatori |
 Cerca
Archivio
<ottobre 2021>
lunmarmergiovensabdom
27282930123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031
1234567
Mensile
ottobre 2021
settembre 2021
agosto 2021
luglio 2021
giugno 2021
maggio 2021
aprile 2021
marzo 2021
febbraio 2021
gennaio 2021
dicembre 2020
novembre 2020
ottobre 2020
settembre 2020
agosto 2020
luglio 2020
giugno 2020
maggio 2020
aprile 2020
marzo 2020
febbraio 2020
gennaio 2020
dicembre 2019
novembre 2019
ottobre 2019
settembre 2019
agosto 2019
luglio 2019
giugno 2019
maggio 2019
aprile 2019
marzo 2019
febbraio 2019
gennaio 2019
dicembre 2018
novembre 2018
ottobre 2018
settembre 2018
agosto 2018
luglio 2018
giugno 2018
maggio 2018
aprile 2018
marzo 2018
febbraio 2018
gennaio 2018
dicembre 2017
novembre 2017
ottobre 2017
settembre 2017
agosto 2017
luglio 2017
giugno 2017
maggio 2017
aprile 2017
marzo 2017
febbraio 2017
gennaio 2017
dicembre 2016
novembre 2016
ottobre 2016
settembre 2016
agosto 2016
luglio 2016
giugno 2016
maggio 2016
aprile 2016
marzo 2016
febbraio 2016
gennaio 2016
dicembre 2015
novembre 2015
ottobre 2015
settembre 2015
agosto 2015
luglio 2015
giugno 2015
maggio 2015
aprile 2015
marzo 2015
febbraio 2015
gennaio 2015
dicembre 2014
novembre 2014
ottobre 2014
settembre 2014
agosto 2014
luglio 2014
giugno 2014
maggio 2014
aprile 2014
marzo 2014
febbraio 2014
gennaio 2014
dicembre 2013
novembre 2013
ottobre 2013
settembre 2013
agosto 2013
luglio 2013
giugno 2013
maggio 2013
aprile 2013
marzo 2013
febbraio 2013
gennaio 2013
dicembre 2012
novembre 2012
ottobre 2012
settembre 2012
agosto 2012
luglio 2012
giugno 2012
maggio 2012
aprile 2012
marzo 2012
febbraio 2012
gennaio 2012
dicembre 2011
novembre 2011
ottobre 2011
settembre 2011
agosto 2011
luglio 2011
giugno 2011
maggio 2011
aprile 2011
marzo 2011
febbraio 2011
gennaio 2011
dicembre 2010
novembre 2010
ottobre 2010
settembre 2010
agosto 2010
luglio 2010
giugno 2010
maggio 2010
aprile 2010
marzo 2010
febbraio 2010
gennaio 2010
dicembre 2009
novembre 2009
ottobre 2009
settembre 2009
agosto 2009
luglio 2009
giugno 2009
maggio 2009
aprile 2009
marzo 2009
febbraio 2009
gennaio 2009
dicembre 2008
novembre 2008
ottobre 2008
settembre 2008
agosto 2008
maggio 2008
aprile 2008
marzo 2008
febbraio 2008
gennaio 2008
dicembre 2007
novembre 2007
ottobre 2007
settembre 2007
agosto 2007
luglio 2007
giugno 2007
mar17


17/03/2014 

Testato sugli animali: scriviamolo sui farmaci per combattere l’ipocrisia di quanti raccolgono, per sensibilità, l’offensiva ideologica degli animalisti fondamentalisti che non solo rischia di paralizzare la ricerca italiana ma mette a repentaglio la salute di milioni di cittadini le cui cure sono possibili solo grazie a quei farmaci testati in laboratorio su cavie la cui aspettativa di vita è legata principalmente a questa funzione sociale.

Non si tratta di mettere in discussione il giusto equilibrio (da ricercare sempre con grande ostinazione) tra le ragioni della scienza e la tutela del benessere animale (per quanto riguarda l’alimentazione poi questo è prerogativa di carni di qualità) ma di favorire la divulgazione tra i cittadini della realtà sgombrando il campo dall’emotività e dalla strumentalità.

Tutti devono sapere che la maggior parte dei farmaci attualmente in commercio (non solo quelli antitumorali o legati alla cure di patologie particolarmente gravi) sono il frutto dell’intelligenza dei nostri ricercatori che con equilibrio e  responsabilità hanno utilizzato un ratto o una cavia: mai per gioco, mai per diletto. Sempre nell’interesse collettivo. La scritta sui farmaci serve proprio a questo: a ristabilire il giusto corso delle cose e a far emergere capacità critica in tutti coloro che si trovano quella confezione tra le mani, pronta ad essere utilizzata su se stessi o sul proprio figlio o sui propri genitori  e alimentando così la speranza che quel medicinale possa aiutare a scongiurare decorsi anche fatali.

Dovremmo dire grazie alla comunità scientifica italiana, spesso costretta a migrare all’estero per esercitare una missione, per quanto ha fatto e quanto farà e dovremmo ascoltare molto di più le loro richieste, le loro valutazioni. Dovremmo tutelarli dalle violente aggressioni verbali di cui da diversi anni gli scienziati sono vittime per mano di fanatici oltranzisti assecondati da certa informazione che alimenta l’odio e lo scontro. Ora servono atti concreti e mi auguro davvero che la politica sappia assumerli cominciando ad approvare un provvedimento che serva alla ricerca per far apprezzare il lavoro fatto. Non servono coperture finanziarie ma solo volontà. Allora si che si potrà parlare di ricerca e si potrà pensare di aver fatto una cosa giusta per un futuro migliore.

Marco Ciarafoni

Tags:

Tuo Nome:
Titolo:
Commento:


108.162.219.66
Aggiungi un commento  Annulla 

8 commenti finora...

Re: Testato sugli animali? Scriviamolo sui farmaci

Purtroppo certi soggetti sono affetti da disecdisi

da Gennarino  21/03/2014

Re: Testato sugli animali? Scriviamolo sui farmaci

Ciarafoni si è dimenticato quando in occasione dei tavoli tecnici sulla aviaria al ministero della salute stava seduto in mezzo a vari Lac,Lav,Enpa etc perchè erano tutti compagni del suo partito.Ciarafoni,la Procacci,la Rocchi etc etc da una parte,i rappresentanti delle AAVV dall'altra.Volavano anche bacetti di saluto e di commiato con le compagne animaliste

da arcicaccetto  18/03/2014

Re: Testato sugli animali? Scriviamolo sui farmaci

marco, dillo anche a silvana amati, che continua a scassarci la minchia. poi facci sapere

da Zanna  18/03/2014

Re: Testato sugli animali? Scriviamolo sui farmaci

Ciarfoni ti auguro sempre di stare bene ...

da Pool  18/03/2014

Re: Testato sugli animali? Scriviamolo sui farmaci

Tho' chi si rivede, ciò che dici è giusto, alla fin fine te ne sarai reso conto con chi tentavi di fare i Tavoli degli stakeholder per una caccia più ecosostenibile e passare un'estate più tranquilla....meglio tardi che mai.

da Giusva  17/03/2014

Re: Testato sugli animali? Scriviamolo sui farmaci

nessuno è disposto a morire, per un 'IDEA, se non i cosidetti "kamikaze", di una certa religione o i monaci buddisti, ma a mio parere i pseudoanimalisti nostrani non fanno parte delle categorie......resta, a dire il vero un certo personaggio che è a digiuno(per modo di dire ) da 56 giorni, per protestare contro la catena per i cani.....che dire, speriamo che continui il digiuno....

da cacciaforever  17/03/2014

Re: Testato sugli animali? Scriviamolo sui farmaci

Fatemi vedere quanti saranno pronti a morire o far morire i propri figli di fronte al rifiuto di un medicinale insostituibile testato sugli animali e voglio proprio vedere quanta ipocrisia emerge al momento opportuno.

da Terfiro  17/03/2014

Re: Testato sugli animali? Scriviamolo sui farmaci

Personalmente credo che le case farmaceutiche abbiano più a cuore il fatturato e il bilancio in attivo che altro....mettere una scritta del genere sulle confezioni dei farmaci provocherebbe una specie di rivolta da parte di certi delinquenti pseudo animalisti, che si sentirebbero autorizzati a compiere qualunque gesto (vedi green hill) per bloccarne la vendita ; un po' come quella masnada di ambientalisti (?) che ogni tanto incendiano, danneggiano, e quant'altro, macchinari , attrezzature ecc.ecc. , delle ditte che stanno costruendo la line ad alta velocità....siamo purtroppo in un paese che sta in piedi perchè non sa da che parte cadere.....

da cacciaforever  17/03/2014
Cerca nel Blog
Lista dei Blog