Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Editoriale | Blog | Eventi | Meteo | I Video | Sondaggi | Quiz | Le Leggi | Parlano di noi | Amici di Big Hunter | Amiche Di Big Hunter | Solo su Big Hunter | Tutte le news per settimana | Contatti | BigHunter Giovani | Sondaggio Cacciatori |
 Cerca
Archivio
<dicembre 2019>
lunmarmergiovensabdom
2526272829301
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
303112345
Mensile
dicembre 2019
novembre 2019
ottobre 2019
settembre 2019
agosto 2019
luglio 2019
giugno 2019
maggio 2019
aprile 2019
marzo 2019
febbraio 2019
gennaio 2019
dicembre 2018
novembre 2018
ottobre 2018
settembre 2018
agosto 2018
luglio 2018
giugno 2018
maggio 2018
aprile 2018
marzo 2018
febbraio 2018
gennaio 2018
dicembre 2017
novembre 2017
ottobre 2017
settembre 2017
agosto 2017
luglio 2017
giugno 2017
maggio 2017
aprile 2017
marzo 2017
febbraio 2017
gennaio 2017
dicembre 2016
novembre 2016
ottobre 2016
settembre 2016
agosto 2016
luglio 2016
giugno 2016
maggio 2016
aprile 2016
marzo 2016
febbraio 2016
gennaio 2016
dicembre 2015
novembre 2015
ottobre 2015
settembre 2015
agosto 2015
luglio 2015
giugno 2015
maggio 2015
aprile 2015
marzo 2015
febbraio 2015
gennaio 2015
dicembre 2014
novembre 2014
ottobre 2014
settembre 2014
agosto 2014
luglio 2014
giugno 2014
maggio 2014
aprile 2014
marzo 2014
febbraio 2014
gennaio 2014
dicembre 2013
novembre 2013
ottobre 2013
settembre 2013
agosto 2013
luglio 2013
giugno 2013
maggio 2013
aprile 2013
marzo 2013
febbraio 2013
gennaio 2013
dicembre 2012
novembre 2012
ottobre 2012
settembre 2012
agosto 2012
luglio 2012
giugno 2012
maggio 2012
aprile 2012
marzo 2012
febbraio 2012
gennaio 2012
dicembre 2011
novembre 2011
ottobre 2011
settembre 2011
agosto 2011
luglio 2011
giugno 2011
maggio 2011
aprile 2011
marzo 2011
febbraio 2011
gennaio 2011
dicembre 2010
novembre 2010
ottobre 2010
settembre 2010
agosto 2010
luglio 2010
giugno 2010
maggio 2010
aprile 2010
marzo 2010
febbraio 2010
gennaio 2010
dicembre 2009
novembre 2009
ottobre 2009
settembre 2009
agosto 2009
luglio 2009
giugno 2009
maggio 2009
aprile 2009
marzo 2009
febbraio 2009
gennaio 2009
dicembre 2008
novembre 2008
ottobre 2008
settembre 2008
agosto 2008
maggio 2008
aprile 2008
marzo 2008
febbraio 2008
gennaio 2008
dicembre 2007
novembre 2007
ottobre 2007
settembre 2007
agosto 2007
luglio 2007
giugno 2007
lug23


23/07/2013 

Sono un cacciatore campano, nonostante tutto! Si, nonostante la mia regione negli ultimi 20 anni stia facendo di tutto per farci abdicare! La mia regione, che ha il più alto tasso di morti per cancro, la mia regione che è depositaria di scorie su tutto il territorio, di rifiuti sommersi, di parchi ed aree protette a iosa, dove si possono depositare frigoriferi gomme, televisori e creare cave, crede che il pericolo maggiore per l'ambiente sia la caccia, altrimenti, non si spiegherebbero le continue restrizioni che i cacciatori campani stanno subendo da anni!

La cronistoria è lunga davvero, lo scorso anno qualche soggetto ci aveva provato con l'articolo 34 facendo in modo che i cacciatori potessero non più andare liberamente a caccia nemmeno sul suolo del proprio Atc,  poi grazie al cielo il buon senso ci aveva dato la nuova legge regionale sulla caccia, la 26/2012, la quale ci permetteva una migratoria libera (scelta azzardata ma secondo me era giusto provarci) poi una sentenza del TAR che non entrava nel merito, ci aveva detto che per un errore di date la mobilità libera non era possibile, ed è qui che che le scelte della regione diventano scellerate, bastava cambiare le date e si sarebbe potuto cacciare con una mobilità libera, invece qualcuno in preda a motti anticaccia è riuscito a far in modo che i cacciatori andassero a caccia SOLO NEL PROPRIO ATC, COSA CHE LASCIA DUBBI GIURIDICI non piccoli.

Ancora oggi la mia regione non fa scelte! Ancora oggi è sprovvista di calendario, ancora oggi il cacciatore campano non sa come andrà alla migratoria ed questo è inaccettabile.

La mia regione ha fatto una bozza di calendario che fa rabbrividire, un calendario ibrido che non accoglie nulla di quello che le sentenze dei vari Tar ci permettono, anzi riduce i carnieri stagionali ad un massimo di 25 capi per selvatici in ottimo stato come tordi-cornacchie - gazze - colombacci, senza che nessun ente nemmeno l'Ispra lo abbia richiesto. L'Ispra ci chiede di contingentare solo 6 specie, solo ed unicamente quelle. Chi ha fatto questa scelta, chi gestisce la caccia campana in questa maniera così misera, chi prende decisioni autonome e personali? Sfido chiunque a portarmi una nota ufficale Ispra o una nota del Ministero delle  politiche agricole che ci impone carnieri stagionali limitati se non per le 6 specie che conosciamo (allodola - tortora - quaglia - beccaccia - codone - pavoncella).


Il problema della caccia campana sta nelle persone che in maniera subdola inseriscono cose che sono derivanti solo da scelte personali, che si permette di prendere decisioni arbitrali, autonome e restrittive. Mi domando quando i delegati alla caccia capiranno che c'è qualcosa di anomalo..

Noi cacciatori campani vogliamo essere tutelati ed agli stessi cacciatori campani dico: scendete in campo, chiedete spiegazioni alle vostre associazioni.

La solita storiella che è colpa delle associazioni non attacca più, dovete impegnarvi personalmente, dovete trovare il tempo per studiare le leggi, per fare chiamate, per farvi dare spiegazioni, il tempo di andare solo a caccia è finito prendete coraggio ed impegnatevi per una caccia migliore.

Noi cacciatori campani vogliamo calendari che somiglino a quelli di Lazio, Toscana, Marche, Umbria, Calabria, Veneto, non possiamo essere l'unica regione ad avere carnieri stagionali miseri, ma soprattutto immotivati, qualcuno dovrà pagare prima o poi queste scelte scellerate!

Voglio meno pressapochismo, più professionalità, più apertura mentale verso una categoria di persone che hanno una fedina penale immacolata, che forniscono alla regione più o meno 3000000 di euro. Esigiamo rispetto, vogliamo quello che le leggi ci permettono, nulla di più ma soprattutto nulla di meno, ora basta!
Massimiliano

Tags:

Tuo Nome:
Titolo:
Commento:


173.245.54.61
Aggiungi un commento  Annulla 

41 commenti finora...

Re: CAMPANIA: ORA BASTA!!!

la maa fa anche l assicurazione sulla caccia l abbiamo fatta l anno scorso . cmq state tranquilli ke quest anno all ultimo giorno ci fregano un altra volta

da gennaro 4 bott  23/08/2013

Re: CAMPANIA: ORA BASTA!!!

E' un mese che sto cercando una assicurazione "privata" non riesco a trovarla...me ne indicate una? Grazie. In bocca al lupo!

da Luigi da sorrento  14/08/2013

Re: CAMPANIA: ORA BASTA!!!

AMICI noi cacciatori abbiamo la possibilità di combattere le associacioni ke dicono ke fanno il max per noi ma alla fine non fanno un c...o , NON FACCIAMOCI + LE ASSICURAZIONI CON LORO MA FACCIAMOLE CON LE COMPAGNIE ASSICURATRICI DELLE MACCHINE sono valide e LEGALI il mio gruppo è già da 3 anni ke le fà. dovete vedere come gli brucia il culo.

da gennaro4 bott  12/08/2013

Re: CAMPANIA: ORA BASTA!!!

1. La fauna selvatica è patrimonio indisponibile dello Stato ed è tutelata nell'interesse della comunità nazionale ed internazionale.
2. omissis
3. Le regioni a statuto ordinario provvedono ad emanare norme relative alla gestione ed alla tutela di tutte le specie della fauna selvatica in conformità alla presente legge, alle convenzioni internazionali ed alle direttive comunitarie. omissis

da Alberto Fortis  05/08/2013

Re: CAMPANIA: ORA BASTA!!!

Ragazzi,fino a quando si fanno solo chiacchiere sui blog, poco risolveremo....E' bastato solo il conoscere che la Federcaccia stava facendo ricorso al tar della Basilicata per l'aumento illegale dei permessi mensili,che le quote mensili passassero da 150 a 100 euro....In campania lo SVI di cui faccio parte, piuttosto che inefficaci diffide, sarebbe bene che mettesse mano a ricorsi,se e'in grado economicamente di farlo:in Campania c'e' solo l' imbarazzo della scelta su quale illecito venatorio fare ricorso....Poi la Fedrcaccia prima e lo SVI dopo o insieme, vogliono cominciare a parlare di Salerno 2 ???!!C'e' un unico modo,politico di risolcere il difficile problema,quindi prima si affronta, prima,forse, si risolve! IN BOCCA AL LUPO !!!

da Luigi da Sorrento  04/08/2013

Re: CAMPANIA: ORA BASTA!!!

Tranquillo amico che non siete da soli...da noi in Abruzzo stessa identica merda! L'importante per loro è che si sappia in giro che siamo " la regione verde d'europa"...ammazzattevi voi e l'europa, che intanto in europa ci vanno eccome a caccia...

da wp  27/07/2013

Re: CAMPANIA: ORA BASTA!!!

ma lo volete capire tutti che la caccia in campania è di fatto già chiusa da tempo!!!! Inoltre, mi chiedo di cosa ci meravigliamo. Se nella nostra regione non funzionano i servizi essenziali per la vita civile, può mai funzionare qualcosa legato a bisogni secondari come la caccia? Bisogna prenderne atto. Per chi può c'è l'unica strada possibile: l'esilio. Andare via, cercare di trovare una nuova vita fuori dalla nostra terra. Questa è l'unica strada....perché non è possibile rianimare un morto. Ci vorrebbe un miracolo, ma per questo nessun uomo si è ancora attrezzato.

da campano sconsolato  26/07/2013

Re: CAMPANIA: ORA BASTA!!!

Chissà perché, tra le leggi regionali che il ns. amico ha citato a modello, non c'è quella piemontese...ah, che sciocco, dimenticavo che noi una legge regionale non ce l'abbiamo nemmanco!

da 100%cacciatore  25/07/2013

Re: CAMPANIA: ORA BASTA!!!

un bel cinghiale ripieno all'eternit , questo date da mangiare ai vostri governanti. perché e questo che hanno seminato nella vostra "TERRA". senza vergogna.

da PAOLO T FANO PU  24/07/2013

Re: CAMPANIA: ORA BASTA!!!

Per carità,queste cose stucchevoli non hanno senso o dici qualcosa o se no hai sbagliato trasmissione gli indovinelli sono d'altra parte.Saluti.

da max  24/07/2013

Re: CAMPANIA: ORA BASTA!!!

Max, leggi bene che sta scritto faunoambientale non faunoambientalista come hai detto tu che significa tutta un'altra cosa. Spremi le meningi che ci arrivi, che sei una persona intelligente, o no ? Vuol dire una cosa molto importante. Cordialit

da Radio caccia  24/07/2013

Re: CAMPANIA: ORA BASTA!!!

Nelle zone zps possono limitare quando vogliono,in teoria possono anche farti andare per 1 ora a caccia.Nelle zps la caccia inizia ad ottobre ed a gennaio si va solo 2 giorni a settimana,lunedì silenzio venatorio.Ma è nelle loro facoltà farlo.

da max  24/07/2013

Re: CAMPANIA: ORA BASTA!!!

altre limitazioni nelle zps,zsc e sic che la commissione vas\via della regione(fatta ad ottobre 2012) ha imposto andando oltre gli standard minimi del decreto nazionale ministeriale del 2007(stilato dal pecoraio)gia pieno di restrizioni al fronte di quello che ci chiede l'europa,siamo bersagliati da tutte le istituzioni a ogni livello nuove limitazioni da quelli generali......non si capisce se si può andare dalla terza domenica di settembre o 1 ottobre,non si capisce dove sono-estensione-limiti,non si capiscono specie possibili,il lunedì in tali aree non ci si può andare,ecc ecc almeno ci dovrebbero essere tabelle che delimitano......quando approvato queste nuove limitazioni sempre le aa.vv riconosciute dove stavano.....avete visto che grande gioco che usano ci tagliano a poco alla volta dolce dolce e non c'è ne rendiamo conto per arrivare all'automatica chiusura del territorio e quindi in conseguenza della caccia senza farlo per legge......inteligenti gli anticaccia altro che noi.....!!!!!

da valentino carbone  24/07/2013

Re: CAMPANIA: ORA BASTA!!!

Il mio nome non è cripatato è un abbreviativo.Ma state tutti incazzati.Io ho fatto una domanda,puoi rispondermi cosa vuoi intendere con golpe faunoambientalista?Io non faccio finta di non capire e so esattamente qual'è la situazione campana.quindi o si è costruttivi negli interventi e si è chiari o se no è inutile.Diamo informazioni cerchiamo di essere uniti ma soprattutto non diamo disinformazione.E' un invito non è un accusa.

da max  24/07/2013

Re: CAMPANIA: ORA BASTA!!!

Caro max anche il tuo nome su questo sito è criptato per cui... ? Se togli la testa dalle nuvole e rifletti... anzi , se ti STUDI un po la situazione della caccia in Campania come è messa non credo ci sia bisogno di chiarezza in più basta intendere, io per esempio al contrario di te che fai finta di non capire ho capito tutto in due parole. Moooolto semplice ! Cordialit

da Radio caccia  24/07/2013

Re: CAMPANIA: ORA BASTA!!!

Ma una volta raggiunto il limite dei 25 tordi,che si fa? Tutti a beccacce?Immaginano questi signori che pressione venatoria deve subire questo selvatico???Mi auguro che ragionino un attimo questi signori!!

da deluso e confuso  24/07/2013

Re: CAMPANIA: ORA BASTA!!!

Golpe faunoambientale?Sarebbe?cerchiamo di essere chiari,questo è un blog dove dare informazioni chiare non criptate ,perfavore.
La beccaccia non è il problema,il problema è il maxiemendamento fatto saltare da alcune associazioni in primis arcicaccia!!!!

La beccaccia chiuderà il 20 gennaio perchè è consentito perchè ci sono le motivazioni!Ma il problema rimangono i carnieri e chi farà l'articolato,ma soprattutto come sarà fatto!

da max  24/07/2013

Re: CAMPANIA: ORA BASTA!!!

Io vorrei sapere con quale faccia si viene a dire su questo sito, state tranquilli che tutto andrà bene per la caccia in Campania, tutto andrà per il meglio per il calendario venatorio, quando poi stanno togliendo territorio ogni anno ! Il non plus ultra è stato in provincia di Salerno dove con l'istituzione delle aree contigue ci hanno costretto a stare a casa piuttosto che rischiare di prendersi una schioppettata per affollamento dal vicino di appostamento ai tordi perchè di posti non ce ne sono più rimasti. A questa tregua per quanto mi riguarda meglio optare per altri lidi uno dei quali per me è la pesca e lo dico con tanta tristezza. Cordialità

da Jamesin  24/07/2013

Re: CAMPANIA: ORA BASTA!!!

Non c'è più storia da quando il presidente Fidc della provincia di Salerno ha detto la sua. Adesso sappiamo tutti come stanno le cose e per questo dobbiamo ringraziare un vero cacciatore prima di essere un vero presidente. Ci vediamo alle prossime elezioni con i nostri cari politici, per quanto riguarda i soldi, prima vedere il calendario, non si può andare a caccia senza territorio come non si può andare a caccia alla beccaccia fino al 31 Dicembre immotivatamente, fatevi bene i conti. Per carità ma stiamo scherzando ? Cordialità

da Radio caccia  24/07/2013

Re: CAMPANIA: ORA BASTA!!!

Golpe faunoambientale !

da Radio caccia  24/07/2013

Re: CAMPANIA: ORA BASTA!!!

XKGB...Invece sono la soluzione al problema,l'unione europea,ha fatto quella affermazione riferita alle deroghe..Ma anche in quel caso la Commissione Europea NON entra mai nelle scelte legilsative dei Paesi aderenti,sull'istituzione o meno di altri organi scientifici Nazionali IMPCF FRANCESE docet..Oltre tutto la 157 li ha istituiti sarebbe interessante sapere perche' non son decollati,o fanno paura se decollano?

da Alessandro Cannas.  24/07/2013

Re: CAMPANIA: ORA BASTA!!!

25 tordi o colombacci per tutta la stagione venatoria??BASTAAAAA!!NON PAGHIAMO PIU' RAGAZZI NON RINNOVIAMO!!!!ANDASSERO AFFF!!!Ma lo sa quell'anticaccia all'ufficio caccia e pesca della regione che il suo stipendio lo paghiamo ANCHE con le nostre tasse???

da Basta!!  24/07/2013

Re: CAMPANIA: ORA BASTA!!!

io senza che la chiamo la mia(acc-aderente a confavi)perchè con il suo presidente gino melfi non ha un minimo di responsabilità perchè non siede ai tavoli dove si decide ctfvp\r e atc perchè non riconosciuta.....gli altri associati alle riconosciute quindi le responsabili dovrebbero fare i telefoni di fuoco.....!!!!!

da valentino carbone  24/07/2013

Re: CAMPANIA: ORA BASTA!!!

Ragazzi il discorso è semplice......prima che ci dicano loro di non andare piu' a caccia facciamolo noi......ormai se proprio vogliamo essere onesti la caccia, come tutte le cose, è cambiata ed io personalmente fino a 10 anni fa provavo sensazioni che adesso nemmeno minimamente si avvicinano...... Ci stanno portando all'esasperazione e alla fine riusciranno nel loro intento di non farci andare piu' a caccia.....Come dice il buon De Laurentis, patron del calcio Napoli, se la tua donna vuole andare a letto con un altro uomo, puoi regalargli tutto l'oro del mondo che lei se vuole ci andra'......bene....noi potremmo comportarci sempre meglio e fare tutto cio' che vogliono loro, ma alla fine riusciranno nel loro intento e cioe': chiudere la CACCIA!!!!!! e tutto questo lo dico con tanta tristezza nel cuore e sotto sotto spero proprio che mi stia sbagliando, ma la vedo dura....... un grosso in bocca al lupo a tutti noi cacciatori.....

da Cacciatore deluso  24/07/2013

Re: CAMPANIA: ORA BASTA!!!

Max il discorso e' uno solo,consentimelo,coloro che dovrebbero controbbattere,carte alla mano...Non sono capaci di farlo..Il vogelwarte,e' la pubblicazione scientifica che sostiene L'ipotesi di kc Italiano...Si trova nel sito della Commissione europea,entrando si cerca il Comitato Ornis e, li trovi la pubblicazione di riferimento e le altre successive allegate al kc Italiano..Non si torova benissimo la Tua Regione puo' tranquillamente richiederlo all'Ispra,anche vie mail con posta certificata..Oppure,lo possono richiedere le associazioni venatorie..Come mai noi qui nel Lazio abbiamo copia di quella pubblicazione e non solo di quella? L'atlante delle migrazioni,come lo legge lui a suo piacimento anche noi lo leggiamo a nostro piacimento,ma e' incontestabile pag 228,che serve a dimostrare che la migrazione pre-nuziale del tordo inizia dopo il 31 di gennaio e, determinata bibliografia scientifica serve proprio a sostenere le scelte per ottemperare all'art 7 comma 4 della direttiva,altre tarantelle non sono pertinenti con l'indirizzo della direttiva comunitaria,che ci impone questo..

da Alessandro Cannas.  24/07/2013

Re: CAMPANIA: ORA BASTA!!!

Caro Alessandro,come tu sai la regione ha tutto,sia come dati scientifici,che tutto l'articolato fatto specie per specie come tu ben sai.Ma sai anche che il funzionario dice che il wogelvarte è introvabile che l'atlante delle migrazioni lo leggiamo a nostro piacimento,cosa falsa,quindi vedi con che funzionario caccia abbiamo a che fare....Non è semplice questa situazione,quindi accollare le responsabilità alle associazioni che alcune poi hanno anche lavorato e consegnato tutto il materiali non è corretto.Vedremo come va a finire.

da Max  24/07/2013

Re: CAMPANIA: ORA BASTA!!!

Carmine,ascolta un attimo,l'ispra i dati parallei al kc li ha sempre avuti, e son di libera consultazione,e' la posizione parallela,ovvero la reale fenologia delle specie, all'ipotesi del kc Italiano.
La guida ispra come il parere, se adegutamente motivati,ovvero va dimostrato quando inizia la risalita pre-nuziale,si supera beinissimo, non credo che il Lazio,Toscana,Marche.Umbria Calabria Veneto siano dei farlocchi in questo, hanno usato tutta o quasi bibliografia scientifica dell'Ispra..Un calendario come quello vostro con relative riduzioni sui tordi e altri uccelli,riduzioni non richieste da nessuno,se non argomentato e allegando dati scientifici,vi fermano tutto... La beccaccia per tenerla al 20 di gennaio basta la decade di sovrapposizione di 10 gg, basta che controlli la direttiva.Ma va argomentato nelle premesse dell'atto e per singola specie.

da Alessandro Cannas.  24/07/2013

Re: CAMPANIA: ORA BASTA!!!

e io ke sono nato ,cresciuto e 'pasciuto' nella prov di salerno per 35 anni e ora ke per motivi di lavoro ho la residenza a roma mi vietano di andare a caccia nella mia terra???????????????ogni 10 giorni ritorno al mio paese dove ho terreni ,case e cane...ma nn posso praticare le mie 2 più grandi passioni ;caccia e funghi perkè nn residente!!!ma ke mondo è questo...mi viene da vomitare!!!i miei soldi li dò a potenza,e alla basilicata...10giorni l'anno almeno me li godo come dico io!!!!!!

da gianni soprano  24/07/2013

Re: CAMPANIA: ORA BASTA!!!

So bene cosa vuoi dire, e per questo che batto il chiodo sull'ISPRA tenuta a fornire LEI i dati a supporto delle sue teorie, e so bene chi effettua gli studi sulla beccaccia nella nostra regione e di quanto fondamento scientifico e tecnico tali studi possono SPAZZARE QUELLE TEORIE RESTRITTIVE dell'ISPRA CHE DIVENTANO MINE NEI TAR A VANTAGGIO SOLO DEI NOSTRI NEMICI ANTI-CACCIA CHE NON ASPETTANO ALTRO. Io apprezzo chi lavora per la caccia, conosco forse pochi che lo fanno, so quali associazioni lo fanno e bisogna insistere su questa strada, e credo che un O.F.R. possa essere la risoluzione di tutto ove far confluire quei dati chiusi nel cassetto che non vengono riconosciuti per i motivi che non sto qui ad elencare, preferisco apportare in silenzio il mio contributo alla caccia nella mia piena disponibilità con tutti quelli vogliono migliorarla. Cordiali Saluti

da Carmine Sanzari - coord. prov.le SVI (BN)  23/07/2013

Re: CAMPANIA: ORA BASTA!!!

Forse non ha capito,io non difendo le scelte errate della mia regione,io ho detto che le giude ispra possono essere disattese l'importante è motivare attraverso dati scientifici,che la regione campania ha,che l'ufficio regionale ha!Lo scorso anno la beccaccia al 20 gennaio fu portata al 31 dicembre perchè non fu motivata,guardi che io non difendo nessuno,mi creda,ma prima di dire che certe cose non si possono fare rifletta.La campania ha dati regionali sia sui tordi che sulla beccaccia che con gli ultimi studi è assolutamente una specie che può essere portatata al 20/01.L'importante è saperlo fare.Ma,mi creda gli studi bisogna usarle e le associazioni almeno quelle che hanno lavorato sul calendario venatorio campano li hanno consegnati,poi ci vuole volontà nel fre le cose,soprattutto farle giuste.

da max  23/07/2013

Re: CAMPANIA: ORA BASTA!!!

Va bene, professore, mi raccomando studi anche Lei, perché io lo faccio da sempre e anche i professori come Lei "misterioso da Max" hanno bisogno ancora di imparare. P.S. peccato che i soloni che hanno stilato il C.V. dell'annata scorsa hanno toppato, a differenza delle altre regioni, come giustamente metti bene in evidenza. Vedremo l'inattaccabilità di questo misterioso "come Lei" C.V. 2013-2014 rimandato ancora all'ISPRA in questi giorni cosa comporterà, io già conosco l'esito. Poi, come mai, per esempio la beccaccia fu chiusa il 31. 12!!!, visto che Lei è un professore ci spieghi con quali dati tecnici-scientifici consentiranno il NON STOP al 31.12 anche per quest'anno? Al professore misterioso "da Max" le delucidazioni.

da Carmine Sanzari -cord.pro.le SVI (BN)  23/07/2013

Re: CAMPANIA: ORA BASTA!!!

Caro amico mio,ma lei è molto disinformato,non poco,perchè i tar hanno già dato ragione a chi ha disatteso le linee ispra ,infatti molte regioni si sono adeguate alla regione lazio che docet basta motivare con studi scientifici,se vuole le allego la sentenza,così potrà leggere invece di scrivere cose del tutto prive di fondamento,studi prima.Inoltre l'ispra non da' nessun carniere stagionale se non alle 6 specie che spero lei conosca,studi mi raccomando,la prossima volta farà figure meno barbine.

da Max  23/07/2013

Re: CAMPANIA: ORA BASTA!!!

Con rispetto tutti noi siamo e resteremo i soliti espudoratamente gli unici a riprovarlo sulla nostra pelle il fallimento di idee, proposte,ricomposizioni di caste e quantaltro vogliate.Isoliti sempre noi quelli che aspet tano ansiosi di pagare anche a costo di rimetterci,i soliti che beccano gliuni a glialtri referenti forse di se stessi.I soliti che all'appuntamento con i ricordi passati ne mostrano il dispiacere perche fu'.i soliti i quali sono e saranno sempre i primi a tirar fuori l'amarezza di essere i SOLI.



da REALISTA IPOCRITA  23/07/2013

Re: CAMPANIA: ORA BASTA!!!

sono le persone come Carmine Sanzari - coordinatore SVI che con la disinformazione la caccia in questo modo e ve lo spiego.Le associazioni hanno fornito tutto il materiale scientifico alla regione ,gli hanno fornito un articolato impeccabile che ha superato le sentenze del TAR,ma se poi viene inserito un limite stagionale per tordi di 25 senza che nessuna guida ISPRA lo chiede mi dice di chi è la colpa,studiate ,invece di fare grillismo da 4 soldi.Ci sono tutte le possibilità per fare calendari inattaccabili,vedi regione lazio toscana ed altre 7-8,ma se vi leggete una volta tanto il loro calendario articolato,noterete che nessuna regione ha fatto quello che è riuscito a fare l'ufficio caccia regionale campano,contingentando anche il carniere stagionale delle cornacchie e gazze una follia verso la quale si deve rispondere non attaccando sempre e solo le associazione storiella trita e ritrita,ma lavorare da dentro,per cambiare le cose,telefonate agli uffici caccia,a tutti quelli che ritenete responsabili,ma alzatelo sto telefono,accusate gli altri di immobilismo,ma voi?Che fate?Nulla tranne che chattare sui forum,mettetevi in gioco avete le possibilità,naturalmente non tutti....

da max  23/07/2013

Re: CAMPANIA: ORA BASTA!!!

gimessin visto quanto segue ,anche fossero istituiti gli osservatori regionali ,non si può credere che questi siano la panacea"gli organi scientifici/osservatori regionali ove istituiti,concorrevano con dati alla formulazione dei pareri dell'ispra,non li potevano ne superare ne stravolgere.La stessa UE riconosce come "unico" organo accreditato a valutazioni sulla fauna e la caccia proprio l'ISPRA".

da KGB  23/07/2013

Re: CAMPANIA: ORA BASTA!!!

Se una regione non ha ancora instituito l'Osservatorio Faunistico Regionale, è esposta a tutti i tipi di attacchi animalisti, ai ricorsi più assurdi ed alle ideologie di comodo. Un cittadino cacciatore che a stento può fare mezza giornata di festa per andare dal medico, se un cittadino cacciatore è assillato da tanti altri problemi che non gli consentono di dedicare nemmeno una sporca ora alla caccia, tranne quelle 3 o 4 ore la domenica, se un cittadino cacciatore si trova in tutte queste condizioni ( e per alcuni anche peggio), mi vuoi spiegare come fà a unirsi agli altri per andare a far baccano sotto a quei palazzi di governo regionale per far valere i diritti della sua categoria? Deve obbligatoriamente soccombere a quelli che sono i luridi giochi delle aa.vv., deve soccombere ai luridi scopi dei politici governanti di turno e conseguentemente soccombere alle sporche ideologie di interessi privati del comparto aniamalambientalista. L'unica cosa che può fare il cittadino cacciatore è non rinnovare più la tessera assicurativa e non andare più a votare !! Un cordiale saluto. Pino Messina.

da Gimessin  23/07/2013

Re: CAMPANIA: ORA BASTA!!!

P.S. Nella fretta ho pubblicato due miei pareri, quello giusto è più chiarificatore del mio parere è il secondo. Scusate.

da Carmine Sanzari - coord. prov.le SVI (BN)  23/07/2013

Re: CAMPANIA: ORA BASTA!!!

La risposta è nelle linee guida per la stesura dei calendari venatori emanate dall'ISPRA, le cui linee guida diventano decisive per sospendere la caccia nei TAR da parte dei nostri nemici, e credo che non c'entra nessun funzionario colpevole. Per ricordare, per esempio, l'annata scorsa chiusura della beccaccia al 31.12, - il giudicante del TAR espresse la motivazione facendo leva proprio in riferimento alle linee guida per la stesura dei calendari venatori emanate dall'ISPRA, le quali linee guida "prescrivono" la chiusura prudenzialmente al 31.12 di ogni annata per la beccaccia, ovviamente la indicazione per date è per ogni specie di interesse venatorio (tordo, sassello etc). In sostanza, se non controbattiamo seriamente e scientificamente le teorie dell'ISPRA subiremo anche per questa annata chiusure. Una buona idea era un certo emendamento da integrare nel maxi-emendamento, ed era relativo alla proposta della istituzione dell'Osservatorio Faunistico Regionale, maxi-emendamento che come tutti sappiamo è stato cestinato.

da Carmine Sanzari - coord. prov.le SVI (BN)  23/07/2013

Re: CAMPANIA: ORA BASTA!!!

La risposta è nelle linee guida per la stesura dei calendari venatori emanate dall'ISPRA, le cui linee guida diventano decisive per sospendere la caccia nei TAR, e credo che non c'entra nessun funzionario colpevole. Per ricordare, per esempio, l'annata scorsa chiusura della beccaccia al 31.12, - il giudicante del TAR espresse la motivazione proprio in riferimento alle linee guida per la stesura dei calendari venatori emanata dall'ISPRA, le quali linee guida "prescrivono" la chiusura prudenzialmente alò 31.12 di ogni annata ovviamente. In sostanza, se non controbattono scientificamente le teorie dell'ISPRA subiremo anche per questa annata. Una buona idea era l'emendamento da integrare nel maxi-emendamento della proposta della istituzione dell'Osservatorio Faunistico Regionale, maxi-emendamento che come tutti sappiamo è stato cestinato.

da Carmine Sanzari - coordinatore SVI (BN)  23/07/2013

Re: CAMPANIA: ORA BASTA!!!

massimiliano dice---La solita storiella che è colpa delle associazioni non attacca più, dovete impegnarvi personalmente, dovete trovare il tempo per studiare le leggi, per fare chiamate, per farvi dare spiegazioni, il tempo di andare solo a caccia è finito prendete coraggio ed impegnatevi per una caccia migliore.____ma se c'è qualche funzionario anticaccia in regione(ufficio caccia e pesca)e noi c'è lo abbiamo.....e credo che le aa.vv riconosciute lo sanno,so loro che devono far in modo di farlo cacciare e farne metterne uno almeno imparziale.....noi che possiamo fare da soli o chiamando,pare che stanno a sentire a noi......quindi nuovamente e colpa delle aa.vv riconosciute altro che storiella......

da valentino carbone  23/07/2013

Re: CAMPANIA: ORA BASTA!!!

e kosi deve essere cacciare la migra nel proprio atc xke kosi facendo si distruggono anke altri territori

da urika  23/07/2013
Cerca nel Blog
Lista dei Blog