Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Editoriale | Blog | Eventi | Meteo | I Video | Sondaggi | Quiz | Le Leggi | Parlano di noi | Amici di Big Hunter | Amiche Di Big Hunter | Solo su Big Hunter | Tutte le news per settimana | Contatti | BigHunter Giovani | Sondaggio Cacciatori |
 Cerca
Archivio
<settembre 2020>
lunmarmergiovensabdom
31123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
2829301234
567891011
Mensile
settembre 2020
agosto 2020
luglio 2020
giugno 2020
maggio 2020
aprile 2020
marzo 2020
febbraio 2020
gennaio 2020
dicembre 2019
novembre 2019
ottobre 2019
settembre 2019
agosto 2019
luglio 2019
giugno 2019
maggio 2019
aprile 2019
marzo 2019
febbraio 2019
gennaio 2019
dicembre 2018
novembre 2018
ottobre 2018
settembre 2018
agosto 2018
luglio 2018
giugno 2018
maggio 2018
aprile 2018
marzo 2018
febbraio 2018
gennaio 2018
dicembre 2017
novembre 2017
ottobre 2017
settembre 2017
agosto 2017
luglio 2017
giugno 2017
maggio 2017
aprile 2017
marzo 2017
febbraio 2017
gennaio 2017
dicembre 2016
novembre 2016
ottobre 2016
settembre 2016
agosto 2016
luglio 2016
giugno 2016
maggio 2016
aprile 2016
marzo 2016
febbraio 2016
gennaio 2016
dicembre 2015
novembre 2015
ottobre 2015
settembre 2015
agosto 2015
luglio 2015
giugno 2015
maggio 2015
aprile 2015
marzo 2015
febbraio 2015
gennaio 2015
dicembre 2014
novembre 2014
ottobre 2014
settembre 2014
agosto 2014
luglio 2014
giugno 2014
maggio 2014
aprile 2014
marzo 2014
febbraio 2014
gennaio 2014
dicembre 2013
novembre 2013
ottobre 2013
settembre 2013
agosto 2013
luglio 2013
giugno 2013
maggio 2013
aprile 2013
marzo 2013
febbraio 2013
gennaio 2013
dicembre 2012
novembre 2012
ottobre 2012
settembre 2012
agosto 2012
luglio 2012
giugno 2012
maggio 2012
aprile 2012
marzo 2012
febbraio 2012
gennaio 2012
dicembre 2011
novembre 2011
ottobre 2011
settembre 2011
agosto 2011
luglio 2011
giugno 2011
maggio 2011
aprile 2011
marzo 2011
febbraio 2011
gennaio 2011
dicembre 2010
novembre 2010
ottobre 2010
settembre 2010
agosto 2010
luglio 2010
giugno 2010
maggio 2010
aprile 2010
marzo 2010
febbraio 2010
gennaio 2010
dicembre 2009
novembre 2009
ottobre 2009
settembre 2009
agosto 2009
luglio 2009
giugno 2009
maggio 2009
aprile 2009
marzo 2009
febbraio 2009
gennaio 2009
dicembre 2008
novembre 2008
ottobre 2008
settembre 2008
agosto 2008
maggio 2008
aprile 2008
marzo 2008
febbraio 2008
gennaio 2008
dicembre 2007
novembre 2007
ottobre 2007
settembre 2007
agosto 2007
luglio 2007
giugno 2007
ott12


12/10/2011 

In passato correva voce che i partiti di sinistra erano contro la caccia; oggi apprendiamo che buona parte di essi, continuano a manifestare insofferenza nei confronti della caccia e dei cacciatori. Nel frattempo, correva voce che i partiti di centro destra si dichiaravano favorevoli alla caccia, ma col passare degli anni, tra mille difficoltà e beghe interne, non hanno fatto nulla per migliorarla.

Intanto si affacciava all’orizzonte una certa politica che ha convinto i cacciatori italiani a preferirli sia a livello nazionale che regionale, gli stessi si proponevano abilmente come l’unica risposta “positiva e possibile” all’annunciato declino della caccia in Italia.

Perché oramai ci tocca vivere in un’Italia venatoria che appare incappata in un vicolo cieco?
Nonostante la quantità enorme di promesse mai mantenute, il risultato di questi governanti nazionali e regionali è sotto gli occhi di tutti. Pur, non avendo voglia di mettere il naso nella miriade di problemi che attanagliano il nostro Paese, dobbiamo ammettere ché, venatoriamente parlando, gli ultimi ventiquattro mesi sono stati una delusione totale e profondissima per il popolo dei cacciatori italiani.

Perché in campagna elettorale questi politicanti promettevano verosimiglianza venatoria agli altri paesi europei?

Perché subito dopo si è permesso di dare fiato alle poche trombe animal-ambientaliste che si annidano al proprio interno scatenando delle crociate contro la caccia?

Perché gli uomini politici nazionali e regionali che garantivano le Riforme venatorie si sono smarriti per strada e li ritroviamo incapacitati a spostare un sopramobile da A a B.?
 
Dobbiamo ritenerli degli incapaci ho semplicemente ostaggio di qualche dirigente di partito ambientalista?

Perché la Sicilia è l’unica Regione d’Europa che, per la stagione venatoria 2011/2012, non ha consentito la possibilità di praticare l’esercizio venatorio nelle Z.P.S. e nei S.I.C. ma, addirittura, ponendo veti anche nei 200 metri attorno al loro perimetro, inventandosi le aree IBA?

Perché in alcune isole minori, il cui territorio per intero rientra nei siti di Natura 2000, si sono sovrapposti tanti altri veti e limitazioni?

Perché quest’anno, in maniera incontenibile, si è permesso all’Assessorato Territorio Ambiente, coadiuvato da alcuni nomi noti dell’ambientalismo nostrano e senza alcuna autorità in materia, potere imporre, sotto forma di pareri, vari divieti, come la chiusura della caccia alla beccaccia il 31/12/2011, l’apertura del Colombaccio e Merlo al 10 settembre, l’apertura della Quaglia al 1 ottobre e la chiusura generale anticipata?

Perché nonostante la gestione fallimentare di Parchi, Riserve Naturali Orientate, Oasi ed aree Protette, si continua ad istituirne altri? Non è sufficiente constatare che molti di essi, così come in documentato, sembrano discariche a cielo aperto?

Perché nel 2011 sono stati finanziati con oltre 24 milioni di euro gli enti gestori delle riserve siciliane? Come mai non avete ritenuto sufficienti gli oltre 14 milioni di euro che annualmente percepiscono per gestire malamente queste aree?

Perché il Governo regionale siciliano solamente nella fase preparatoria della finanziaria si ricorda dei cacciatori e attua i seguenti provvedimenti: annullamento della tabella H, previsione di aumento della tassa di concessione Governativa regionale da € 84,00 a € 134,00. Forse, in Sicilia qualcuno pensa di aggraziarsi le simpatie del cacciatore togliendo territorio e periodo cacciabile? Pensate voi che attuando un sostanzioso aumento della tassa regionale il cacciatore siciliano vi sarà eternamente grato?

Dinanzi a questo quadro deprimente, Noi rivendichiamo il diritto all’esercizio venatorio come si pratica nel resto d’Europa, tenendo conto della cultura locale e della tradizione antica.

Chiediamo a questa politica l’attuazione di alcune soluzioni immediate, facili e non miracolistiche.

Chiediamo soprattutto la determinazione a non lasciarsi trascinare dalla corrente, a non rassegnarsi a “scegliere tra quello che c’è ”. Perché è proprio in “quello che c’è ” che s’è annidata, da tempo, la colonia di batteri che sta divorando la caccia in Italia.

I cacciatori siciliani sono stanchi, stanchi di avere più parchi, riserve, oasi, zone di ripopolamento e cattura, zone forestali e demaniali, ZPS, SIC, e meno territorio cacciabile;
stanchi di pagare sempre di più per andare a caccia sempre meno;
stanchi di facili promesse che puntualmente non vengono mantenute;
stanchi di essere visti come una tigre feroce da uccidere subito;
stanchi di essere visti come una mucca da mungere;
 
Desiderosi di essere visti come siamo in realtà: un robusto cavallo che traina un carro molto pesante.

Per questi motivi, nutriamo la speranza quasi vana di riuscire ad attirare la vostra attenzione, al fine di ottenere quello che per altre categorie è un atto dovuto.

Il Presidente ASCN
Dott. Francesco Lo Cascio

 
Palermo, lì 11/10/2011

Tags:

Tuo Nome:
Titolo:
Commento:


162.158.78.66
Aggiungi un commento  Annulla 

21 commenti finora...

Re: I TANTI PERCHE’

per pluto:
le regole le conoscete ma in pochi le rispettate questa è la verità!!!!

da lupo solitario  13/12/2011

Re: I TANTI PERCHE’

x lupus ..le regole le conosciamo !

da pluto  01/12/2011

Re: I TANTI PERCHE’

Attenzione cacciatori:
Al fine di contrastare i reati e le irregolarità in tema di caccia, Vi informo con molta gioia che abbiamo arruolato nuovi addetti per il controllo del territorio in Veneto e Friuli Venezia Giulia.
Avvisiamo anche i privati cittadini di segnalare qualsiasi cacciatore irregolare o qualsiasi reato o infrazione.
Aitateci ad arginare la caccia ed il bracconaggio, ricordatevi che i cacciatori devono rimanere ad almeno 150mt dalle abitazioni, la caccia è vietata per una distanza di 100 metri da case, fabbriche, edifici adibiti a posto di lavoro.
La caccia è vietata per una distanza di 50 metri dalle strade (comprese quelle comunali non asfaltate) e dalle ferrovie.
La caccia è vietata a una distanza inferiore di 100 metri da macchine agricole in funzione.
La caccia nei fondi con presenza di bestiame è consentita solo ad una distanza superiore a metri 100 dalla mandria, dal gregge o dal branco.
Grazie per tutti coloro che hanno collaborato e continuano a collaborare affinchè la caccia venga abolita per sempre.

da Lupus Ass. Fed.  21/11/2011

Re: I TANTI PERCHE’

ma se in romania avete più problemi di noi...per favore...paese del kaiser dove tutti comando...e poi la caccia...fa pena... e molla....dai!

da mart  08/11/2011

Re: I TANTI PERCHE’

Problemi ....problemi .....lasa in Italia problemi arivate a noi in Transilvania per una vera cacciare .
Curagio... [email protected] .....?

da Dan  02/11/2011

Re: I TANTI PERCHE’

mai piu' votero' a destra nella nostra regione in abruzzohanno promesso mari e monti adesso non si fanno trovare se chiedi un appuntamento sono bugiardi.tanto prima o poi si torna a votare ,con la faccia tosta che si ritrovano avranno il coraggio di contattarti di nuovo ,MA NON MI FREGANO PIU'. BUGIARDI VANNO SOLO X FARE I COMODI LORO. FACCIAMO UN PARTITO DI SOLO CACCIATORI ABBIAMO LE POTENZIALITA'(lo hanno fatto gli ambientalisti che non sono nessuno)

da pino  27/10/2011

Re: I TANTI PERCHE’

non devo dimostrare nulla a te... e non prendo certo ordini da un ambientalista non informato... dirò di più...nelle vostre file ci sono anche molti drogati e gente con gravi pendenze penali... informati...

da marcello  27/10/2011

Re: I TANTI PERCHE’

Marcello... non sparare cavolate, sai solo mentire davanti alla realtà!! quando dici che la statistica dice che gli ambientalisti sono inetti alla giuda.. dimostralo e pubblica il link del "sondaggio".... altrimenti, per cortesia, stai in silenzio e non sparare tavanate galattiche!

da 6fim5frico  27/10/2011

Re: I TANTI PERCHE’

la statistica non sbaglia gli ambientalsiti sono in maggioranza inetti alla guida ... ahhaha e non solo....ahhaha

da marcello  26/10/2011

Re: I TANTI PERCHE’

Amici siciliani, ovvero, cacciatori siciliani delusi, domenica 30 ottobre, ad Acitrezza, potrete avere
l'occasione per riscattarvi. Non perdete questa occasione.

da BELGIO  26/10/2011

Re: I TANTI PERCHE’

uahhhhh.. bella questa!! gli ambientalisti provocano incidenti stradali.. questa si mi suona nuova!! ah marcè.. con tutto il rispetto: hai perso una buona opportunità per stare in silenzio.. . ma per favore....

da Per Marcello  26/10/2011

Re: I TANTI PERCHE’

x caccia da abolire... guardati i dati degli incidenti stradali... dove la maggioranza dei coinvolti sono i tuoi amici abientalsiti e mai un cacciatore... servono leggi più severe per far girare dei pazzi come voi in auto...ahahahh

da marcello  26/10/2011

Re: I TANTI PERCHE’

come in tutta italia anche in campania i cosidetti scarfasedie ( riscaldasedie) perche tengono alla sedia per il loro succoso stipendio a fine mese , anno promesso di tutto ai cacciatori addirittura mandando un broshiur con i loro programmi sulla caccia asserendo che solo loro del pdl si potevano fare carico di nuove proposte per la caccia come anche il presidente della regione . per l'ennesima volta assistiamo ad un voltafaccia , di questi signori con la s minuscola ed ad un ridimensionamento e divieti per il calendario venatorio campano ,ma sappino che i cacciatori ormai si sono rotti ed oramai aderiscono ad un probabile partito di caccia ed ambiente con lo scopo di divenire un unica voce e di non dare piu nessun voto a gente che prima predica bene e poi si rivolta contro come brambilla e prestigiacomo che spero tra non molto vadino a casa semmai quella di berlusconi.

da borace  24/10/2011

Re: I TANTI PERCHE’

Troppo tardi. Per quello che mi riguarda, il mio voto alla politica "tradizionale" – di destra o sinistra che sia – non lo darò più. Se salterà fuori qualche lista, anche piccola, che possa in qualche modo rappresentarci, la voterò. In difetto, il giorno delle elezioni me ne starò a casa. Ciao Pdl, ciao Lega, ciao compagni.

da Martino, Bologna  24/10/2011

Re: I TANTI PERCHE’

I POLITICI DI DS O SIN PENSANO SOLTANTO ALLE LORO POLTRONE E CI PRENDONO QUOTIDIANAMENTE IN GIRO. ALLORA AMICI CACCIATORI QUANDO SI VOTERA' MEDITATE, MEDITATE. QUELLI CHE NON FANNO NIENTE PER LA CACCIA DEVONO ANDARE A CASA O A LAVORARE SERIAMENTE PER SBARCARE IL LUNARIO. NON VI FATE PRENDERE ANCORA PER I FONDELLI.............

da NANNI  21/10/2011

Re: I TANTI PERCHE’

La dex ha imparato dalla sx che ambiente significa affari,posti d'oro ad amici che portano voti,ecc...La stessa cosa è stato per le associazioni in genere,nel ns caso,la sicilia è piena di associazioni che coltivano il loro orticello.Posso dire che il dott. Lo Cascio è persona valida e seria,sparavamo a Terrasini,ma l'onestà è spesso un aggravante.Da solo non può fare altro che punzecchiare i grandi della politica!!Bisogna unirsi o morire!!!

da nino ag.  17/10/2011

Re: I TANTI PERCHE’

Strano, manca provincia di Torino.

da Giovanni Aiello Delegazione Caccia Ambiente prov.  13/10/2011

Re: I TANTI PERCHE’

Chiaro e conciso come sempre il nostro Dott. Lo Cascio, nonchè uomo battagliero e di gran classe, ve lo posso giurare in quanto lo conosco di persona. Anzi, anche a costo di essere insistente, posso dire ai colleghi siciliani: Date forza ad ASCN, date forza al Dott. Lo Cascio che si batte per la nostra attività e ci mette sul serio la faccia. Chi lo conosce può senza dubbio confermare quanto ho scritto. Qualcuno potrebbe pensare che sono di parte e che cerco di portare l'acqua al suo mulino, NO, anche se sono siciliano e caccio, quando mi fanno andare, nella mia isola natale di Favignana, risiedo in Torino. Sia chiaro ai malpensanti, che tra noi ci sono eccome se ci sono.

da Giovanni Aiello Delegazione Caccia Ambiente prov.  13/10/2011

Re: I TANTI PERCHE’

iL PROBLEMA NON E' DX O SIN, IL FATTO E' CHE E' CAMBIATA L'IMMAGINE DELL'UOMO IN QUESTA SOCIETA' VUOTA E PLASTIFIFICATA, VISSUTA SOLO DA FALSI UOMINI E DONNE TUTTE RIFATTE CON LE LABBRA GONFIE COME UN CANOTTO E PIENI DI TATUAGGI MAORI(OGNUNO PER UN NEMICO UCCISO, QUESTO IL SIGNIFICATO),GLI STEREOTIPI SONO COME QELL'IMBELLE CHE PORTA A TAVOLA LA PIZZA PER FARLA ROVESCIARE PERCHE' VICINO GLI RONZA UN APE, O QUELL'ALTRO CHE SI SBRIGA A PULIRE IL BAGNO CHE LA MAMMETTA LO VIENE A TROVARE, SALVO POI UNA SCHIERA DI LAVATORI DI PIATTI ETC,ETC. QUINDI C'E' LA CORSA DEI COSIDETTI PIU' O MENO VIP A DICHIARARSI ANIMALISTI ED ANTICACCIA OF COURSE,PREPOTENTI CON I MEZZI DI COMUNICAZIONE CHE HANNO A DISPOSIZIONE CON FACILITA',LA DX CHE SI SGOLA A DIRE: L'AMBIENTE NON E' SOLO COSA DI SIN, E GIU' DAI ALL'UNTORE CACCIATORE. COSA FARE?CREDO PER PRIMA COSA ALLA FIGURA SEMPREBELLISSIMA DELLA DONNA CACCIATRICE,CREDO CHE SI DEBBANO SFRUTTARE DI PIU' E MEGLIO LE OCCASIONI NEL MONDO MEDIATICO, CREDO CHE LA COSA MIGLIORE SIA: METTIAMOCI LA FACCIA TUTTI QUANTI, VIP E NON VIP, SIA CACCIATORI MA TUTTI QUELLI CHE CREDONO NEI VALORI DELLA RURALITA' IN SENSO GENERALE ED IN PARTICOLARE AI VALORI DI UNA CONCEZIONE DI VITA NATURALE :LA BISTECCA NEL PIATTO ERA UN ANIMALE, COSI' COME LE MIE SCARPE O LA BORSETTA DI QUALCHE SEDICENTE ANTICACCIA, RIAPROPPIRIAMOCI DEL TERRITORIO E VIVIAMOLO, POSSIBILMENTE PIU' LIBERI.

da fABIO dE CHIARA  13/10/2011

Re: I TANTI PERCHE’

Il partito dei cacciatori costituito da cacciatori D.O.C.è la soluzione di di tutti i problemi.

da giovanni da piedimonte  12/10/2011

Re: I TANTI PERCHE’

sig.Franceso LO Cascio,penso che siamo tutti stanchi,non solo voi Siciliani.in Italia ti puoi permettere di tutto,rubare,rapinare,uccidere,evadere le tasse senza che nessuno dica niente,anzi,diventi addirittura un vip,e vieni invitato alle varie trasmissioni.l'unica cosa che non si può fare è andare a caccia.noi che per svolgere un'attività paghiamo le tasse,noi che abbiamo una fedina penale immacolata,che procuriamo lavoro a tanta gente etc,sa cosa le dico,che per diventare un vip anche io,mi dedicherò al bracconaggio,non sia mai che mi danno da condurre qualche trasmissione.......

da max 60  12/10/2011
Cerca nel Blog
Lista dei Blog