Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Editoriale | Blog | Eventi | Meteo | I Video | Sondaggi | Quiz | Le Leggi | Parlano di noi | Amici di Big Hunter | Amiche Di Big Hunter | Solo su Big Hunter | Tutte le news per settimana | Contatti | BigHunter Giovani | Sondaggio Cacciatori |
 Cerca
Archivio
<luglio 2024>
lunmarmergiovensabdom
24252627282930
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
2930311234
Mensile
luglio 2024
giugno 2024
maggio 2024
aprile 2024
marzo 2024
febbraio 2024
gennaio 2024
dicembre 2023
novembre 2023
ottobre 2023
settembre 2023
agosto 2023
luglio 2023
giugno 2023
maggio 2023
aprile 2023
marzo 2023
febbraio 2023
gennaio 2023
dicembre 2022
novembre 2022
ottobre 2022
settembre 2022
agosto 2022
luglio 2022
giugno 2022
maggio 2022
aprile 2022
marzo 2022
febbraio 2022
gennaio 2022
dicembre 2021
novembre 2021
ottobre 2021
settembre 2021
agosto 2021
luglio 2021
giugno 2021
maggio 2021
aprile 2021
marzo 2021
febbraio 2021
gennaio 2021
dicembre 2020
novembre 2020
ottobre 2020
settembre 2020
agosto 2020
luglio 2020
giugno 2020
maggio 2020
aprile 2020
marzo 2020
febbraio 2020
gennaio 2020
dicembre 2019
novembre 2019
ottobre 2019
settembre 2019
agosto 2019
luglio 2019
giugno 2019
maggio 2019
aprile 2019
marzo 2019
febbraio 2019
gennaio 2019
dicembre 2018
novembre 2018
ottobre 2018
settembre 2018
agosto 2018
luglio 2018
giugno 2018
maggio 2018
aprile 2018
marzo 2018
febbraio 2018
gennaio 2018
dicembre 2017
novembre 2017
ottobre 2017
settembre 2017
agosto 2017
luglio 2017
giugno 2017
maggio 2017
aprile 2017
marzo 2017
febbraio 2017
gennaio 2017
dicembre 2016
novembre 2016
ottobre 2016
settembre 2016
agosto 2016
luglio 2016
giugno 2016
maggio 2016
aprile 2016
marzo 2016
febbraio 2016
gennaio 2016
dicembre 2015
novembre 2015
ottobre 2015
settembre 2015
agosto 2015
luglio 2015
giugno 2015
maggio 2015
aprile 2015
marzo 2015
febbraio 2015
gennaio 2015
dicembre 2014
novembre 2014
ottobre 2014
settembre 2014
agosto 2014
luglio 2014
giugno 2014
maggio 2014
aprile 2014
marzo 2014
febbraio 2014
gennaio 2014
dicembre 2013
novembre 2013
ottobre 2013
settembre 2013
agosto 2013
luglio 2013
giugno 2013
maggio 2013
aprile 2013
marzo 2013
febbraio 2013
gennaio 2013
dicembre 2012
novembre 2012
ottobre 2012
settembre 2012
agosto 2012
luglio 2012
giugno 2012
maggio 2012
aprile 2012
marzo 2012
febbraio 2012
gennaio 2012
dicembre 2011
novembre 2011
ottobre 2011
settembre 2011
agosto 2011
luglio 2011
giugno 2011
maggio 2011
aprile 2011
marzo 2011
febbraio 2011
gennaio 2011
dicembre 2010
novembre 2010
ottobre 2010
settembre 2010
agosto 2010
luglio 2010
giugno 2010
maggio 2010
aprile 2010
marzo 2010
febbraio 2010
gennaio 2010
dicembre 2009
novembre 2009
ottobre 2009
settembre 2009
agosto 2009
luglio 2009
giugno 2009
maggio 2009
aprile 2009
marzo 2009
febbraio 2009
gennaio 2009
dicembre 2008
novembre 2008
ottobre 2008
settembre 2008
agosto 2008
maggio 2008
aprile 2008
marzo 2008
febbraio 2008
gennaio 2008
dicembre 2007
novembre 2007
ottobre 2007
settembre 2007
agosto 2007
luglio 2007
giugno 2007
mag27


27/05/2024 10.08 

 
 
Chi ha un minimo di passione per la storia e per le leggende, sicuramente ricorderà molti nomi che gli eroi del passato davano alle loro armi. Excalibur, Durlindana, Fabbricatrice di Vedove, etc. Così anch’io,  un bel giorno,  mi presi la briga da dare un soprannome al mio fucile: lo chiamai Dracula… perché era sempre assetato di sangue! A quei tempi avevo sedici - diciassette anni e la caccia era molto simile a un gioco, specialmente quando ci andavo coi miei coetanei con i motorini, portando i cani in braccio o sulle pedane dei vespini Piaggio. 


Che tempi, solo a ricordarli mi commuovo, mi vengono gli occhi lucidi. Non esistevano né telefoni né Ipad, ne droghe o bevande strane, se qualcuno riusciva a rubare una sigaretta al padre ce la fumavamo senza respirarla in dieci! Il mio bisnonno faceva il domatore di cavalli ed è morto di polmonite dopo essere caduto in un lago in pieno inverno per recuperare un’anatra abbattuta. Suo figlio, mio nonno, era molto più tranquillo. Fu un perseguitato politico, marchiato come “sovversivo”, con tanto di banda rossa sui documenti. Quando poteva, e Camicie Nere permettendo, amava cacciare la lepre con i segugi e con il fucile del cugino, ed eccezionalmente partecipava a qualche battuta al cinghiale. Non ha mai posseduto cani da ferma. Mio padre invece è stato un cacciatore "completo", dalle allodole al Re della macchia. In vecchiaia sono persino riuscito a fargli cacciare daini e mufloni sull'Appennino e caprioli in Slovenia. Quindi la passione di famiglia venne tramandata al sottoscritto. 
 


Io nacqui con un male veneaticus cronicus incurabile, senza nessuna speranza. Fin da piccolissimo preferivo infatti tirare con la fionda ai passeri sugli eucalipti dietro la scuola elementare, piuttosto che giocare a pallone assieme ai miei compagni. Poi feci il salto di qualità e passai alla “caccia grossa”, terrorizzando tutti i gatti del quartiere armato con un arco fatto con le stecche di un ombrellone da spiaggia, perché, purtroppo, la mia micidiale Diana 27 me la facevano adoperare soltanto quando andavamo tutti insieme in campagna. 


A quei tempi i padri invogliavano i loro figli alle “sane passioni”, come appunto la caccia, la pesca, l’allevamento dei cani e degli uccelletti, ma nel mio caso non ce ne fu assolutamente bisogno. Anzi, era mia madre che cercava di frenare il mio impeto perché  si preoccupava che prima o poi sarei riuscito a farmi male sul serio. Quando ebbi l’età per imbracciare la mia prima arma da fuoco, una meravigliosa carabina semiautomatica Beretta Super Sport calibro 22 Long Rifle, ero ormai un buon cacciatoretto a tutti gli effetti, anche se i sedici anni erano ancora lontani. Ma quando arrivarono, il giorno dopo averli compiuti, presi immediatamente un appuntamento con il Direttore del Tiro a Segno per il rilascio del certificato attestante la mia abilitazione all’uso delle armi da fuoco. Era la prima volta che vedevo quel signore e neanche mio padre lo conosceva, perché noi due sparavamo, spesso e volentieri, ma sempre in aperta campagna. 
 


Al poligono quella caldissima mattina di luglio eravamo soli, quindi il Direttore era tutto per noi. Si comportava come chi, consapevole del suo sapere, volesse aiutare il giovane aspirante tiratore con la sua immane esperienza. Mio padre è sempre stato un uomo di poche parole. Tra noi due spesso comunicavamo soltanto con lo sguardo. Senza pronunciar parola mi fece capire di comportarmi seriamente e di non farla troppo lunga, perché sapevo che lui doveva andare a lavorare e che quindi non avevamo molto tempo. Dopo essermi sorbito una solenne lezione sulle norme di sicurezza, su come si maneggia un’arma e sul funzionamento della Beretta “Olimpia” calibro 22 L.R., che il Direttore teneva in mano, finalmente me la consegnò, scarica, assieme ad una manciata di cartucce Fiocchi Standard. Chissà se immaginava che io ne possedevo una quasi identica? 


Affidarmi quell’arma fu come mettere un violino nelle mani di Stradivari. A quei tempi tra la Diana 4,5 e la  Beretta 22 maneggiavo più una carabina che la penna a scuola. Con pochi abili movimenti riempii il caricatore da dieci e attesi con l’arma scarica e la canna rivolta verso il bersaglio il via dal mio istruttore di Tiro, che a quel punto credo si fosse già fatto una mezza idea con chi avesse a che fare. “Metti il caricatore nella carabina, camera la cartuccia in canna come t’ho insegnato e mostrami cosa sai fare. Mi accontento se riesci a colpire il cerchio nero a cinquanta metri almeno cinque volte”. Scambiai un’occhiata con mio padre, che annuì con un sorriso malizioso. 
 


Primo tiro: un centro. Secondo, terzo, quarto e quinto come il primo. Guardai il Direttore, che ormai aveva capito l’antifona, e gli dissi: “Cosa faccio? Continuo?” “Ma si, visto che ci sei”, mi disse con un sorriso. Completai la serie da dieci colpi con altri cinque centri. Ottenuto il mio bel Certificato e completata la burocrazia necessaria, compresa la firma da parte del genitore, inoltrai la domanda per richiedere il Porto d’Armi per uso caccia. Dopo un piacevole esame e una meno piacevole attesa di circa due mesi, verso la fine di ottobre ero finalmente un Cacciatore a tutti gli effetti. Ma mancava il pezzo forte, il mio primo, vero fucile calibro 12. Così un bel giorno mio padre mi accompagnò in armeria e mi chiese cosa mi sarebbe piaciuto comperare. 


Erano anni che lo sognavo, che lo guardavo con gli occhi sgranati sui cataloghi e nelle pubblicità sulle riviste di caccia DIANA e Armi Ieri e Oggi… L’oggetto dei miei desideri era l’ultimo grido in fatto di fucili semiautomatici moderni, il BREDA Antares con funzionamento a lungo rinculo, con il serbatoio maggiorabile (perché a quei tempi cinque colpi potevano sembrare pochi!) e gli strozzatori esterni intercambiabili, i famosi Quick Shocke. Mio padre già conosceva la mia scelta e se lo era fatto già preparare. Peppino, l’armiere, mi mise il BREDA sul bancone assieme ad un fodero, una cinta e qualche scatola di cartucce rigorosamente Baschieri e Pellagri. Solo i pallettoni erano fatti in casa, perché caricati con la vecchia DN un pelino sopra i limiti imposti dal buon senso. Il pomeriggio stesso eravamo già a fare il trapasso a tordi e merli facendo, ovviamente, più padelle che morti. 


Il resto della storia penso sia molto simile a quella di tantissimi altri appassionati. L’emozione del primo fagiano sotto ferma, la prima starna abbattuta quasi per caso, la prima lepre schizzata da sotto i piedi e così via fino al battesimo di sangue celebrato dal Capocaccia della squadra di cinghialai soprannominato “Er Diavoletto”, con il sangue ancora caldo del mio primo verro. Fu quel giorno che al apice dell’eccitazione decisi di chiamare il mio fedelissimo BREDA Dracula! Lo feci più per scherzare con i miei compagni di caccia che per altro, perchè mio padre, che non vedeva di buon occhio quelle stronz… quelle stupidaggini.  


Quanti anni sono passati da allora! Quante cartucce ho sparato e soprattutto quante paia di scarponi ho consumato. Oggi, anche se mi sento più un seguace di Sant’Huberto che di Diana, perché ho contratto inesorabilmente la febbre della caccia a palla, ho sempre nel canile tre ottimi setter ed anche un famelico Jagd Terrier. Vivo la caccia a trecentosessanta gradi, lavoro ed impegni familiari permettendo mi concedo un paio di vacanze “venatorie” l’anno con la vita che continua con i soliti alti e bassi. 


 I miei ricordi più belli? Quelli indelebili? Sicuramente il mio primo cinghiale e la prima volta che mi recai a caccia all’estero in Slovenia. Poi venne il Nord America, l’Alaska, e molte nazioni dell’Europa Centrale. Ma fu l’Asia quella che riuscì a suscitarmi delle emozioni difficili da descrivere. Come quando mi recai per un primo “safari” di quindici giorni sulle montagne del paradiso ai confini tra Kyrgyzstan e Cina, e poi successivamente ai confini col Kahzakstan per altri dieci. Il mio sogno nel cassetto? Cacciare e grandi orsi e le gigantesche alci siberiane nella penisole del Kamchakta. Ma nel frattempo, prima che quel sogno si avveri,  anche la mia Maremma riesce ancora a regalarmi tantissime emozioni e splendide giornate di caccia!


Marco Benecchi


 
 

Tags:

Tuo Nome:
Titolo:
Commento:


172.70.38.215
Aggiungi un commento  Annulla 

60 commenti finora...

Re: DRACULA E i bei tempi andati!

Di esaltati vedo solo i troll che per invidia o insipienza non hanno meglio da fare! Poracci.....

da Flagg  10/06/2024 17.56

Re: DRACULA E i bei tempi andati!

Quando spuntano polli come gino e flagg completamente esaltati i troll vanno a nozze

da Per il pollo sotto  10/06/2024 15.32

Re: DRACULA E i bei tempi andati!

Aluculux TEOS

da Per il pollo sotto  10/06/2024 15.29

Re: DRACULA E i bei tempi andati!

IPSE DIXIT

da x il beota qui sotto  10/06/2024 13.06

Re: DRACULA E i bei tempi andati!

La caccia di selezione non fa per te . ci vuole mano ferma e tu hai il parkinsons poi ci vuole cervello cosa che non possiedi.

da Gino  10/06/2024 11.46

Re: DRACULA E i bei tempi andati!

@Gino, fanfarone sarai te che non li sai cacciare! In UK ce ne sono talmente tanti che e' facile che ti capitino sulla testa. Io li ho in giardino tutto il tempo e vivo in citta'....In ITalia non e' proprio cosi'. Comunque, la mia caccia in Italia e' quella la lepre con i segugi in montagna, al massimo fino ad ora di pranzo. Non c'e' nulla di meglio. Poi il pomeriggio, qualche volta, i colombi. In Italia non posso fare la caccia di selezione perche' non ho la residenza. Anche avendo l' abilitazione, bisogna avere la residneza per ottenere un piano.....mi sembra che il fanfarone non sia io.

da Flagg vero  10/06/2024 10.05

Re: DRACULA E i bei tempi andati!

Infatti adesso il troll scrive anche a nome mio.

da Flagg vero  10/06/2024 9.58

Re: DRACULA E i bei tempi andati!

La dalisfracassateste eletta europarlamentare siamo proprio messi bene

da Morcci visti  10/06/2024 6.43

Re: DRACULA E i bei tempi andati!

Flagg non sono io che che scrivo ma quello psicopatico di Troll, che si firma come me, oggi non si caccia in Scozia NON SONO PROPRIETARIO di niente ma affitto le aree di caccia. Ascolta fanfarone del sud UK per me spari cazzate a raffica e trono a ripetere la caccia ai colombacci è una NOIA !!! Ma cosa ne vuoi capire tu di caccia. Scenderò in Italia per il capriolo a breve ,altra caccia stupida ma divertente per la compagnia. Rilassati spara cazzate. Hei troll ma quanto sei imbecilleeeeee sei uno di quelli che vota per Conte??? morto di fame da reddito ??? ah ah ah

da Gino vero  09/06/2024 12.10

Re: DRACULA E i bei tempi andati!

Per quanto mi riguarda, la caccia ai colombacci o e' con gli stampi oppure in movimento. Tutta la soddisfazione e' proprio nel vedere che abboccano al gioco degli stampi oppure arrivargli sotto il naso. Hai una vaga idea di come si possa arrivargli sotto il naso? Senza caccia non c'e' soddisazione. Meglio il tiro al piattello.

da Flagg  09/06/2024 0.16

Re: DRACULA E i bei tempi andati!

@Gino mi spiace, ma stare seduti ad aspettare i colombacci NON e' caccia! La caccia dal palco si fa con i richiami o volantini che dir si voglia. Quello che fai tu non e' ne piu' ne meno quello che si fa al tiro al piattello: aspetti che ti lanciano il piattello e spari. Al tiro al piattello le seconde possono tranquillamente arrivare ai 50 metri.
Ieri hai scritto che non possiedi alcuna riserva e ti devi mettere d' accordo con i proprietari, adesso dici che sei proprietario di molte riserve. Fai pace col cervello e racconta meno frottole.

da Flagg  09/06/2024 0.11

Re: DRACULA E i bei tempi andati!

Io sparo di stoccata anche i piattelli e anche io ho vinto molti premi e gare al nord prima di trasferirmi all'estero .Ora sono padrone di molte tenute di caccia.

da Gino  08/06/2024 20.56

Re: DRACULA E i bei tempi andati!

Credo ci voglia il...manico prima del fucile..
Comunque si chiama Adolfo..
Se vuoi qualche consiglio posso darti il suo numero.
Ah... dimenticavo
Adolfo a vinto non so quante gare di tiro al piattello Specialità fossa...
Spesso per pigrizia
Andava dove c'erano le gare, si faceva prestare il fucile da uno dei primi esclusi e puntualmente andava a premio!
senza nessunissimo problema!
Saluti

da Marco B x Gino  08/06/2024 20.30

Re: DRACULA E i bei tempi andati!

No non puo' essere il 300 beretta e' un vecchio bidone per tirare giu' i piccioni ci vuole il benelli

da Gino  08/06/2024 19.05

Re: DRACULA E i bei tempi andati!

Caro Gino,
Permettimi un piccolo intervento...
Io sono Maremmano, vivo e caccia in Maremma da oltre mezzo secolo e una delle cacce più diffuse, più seguite, più tradizionali è quella al Colombaccio dal palco soprelevato..
Dal capanno a piccini come diciamo noi!
Sul litorale che va da Ladispoli a Follonica si fanno carnieri importanti specialmente nei mesi di ottobre - novembre col passo. Io in quel periodo vado coi setter e poi al cinghiale, ma riconosco il brivido e la spettacolarità della tesa e di tutto quello che comporta!
VOLANTINI DI AMELIA..
"Nascono già imparati" come dicevano i vecchi...
Bhe io ho un amico FRATERNO che è un vero specialista in questa tecnica e quest'anno credo sia stato uno tra i più fortunati nelle nostre zone con oltre 350 capi...
Sei curioso di sapere con che fucile caccia?
Davvero roba di grandissimo prestigio ultralusso..
Un vecchissimo semiauto BERETTA A 300 cal. 12 con canna.....Skeet!

A buon intenditore
MB

da Marco Benecchi x Gino  08/06/2024 18.31

Re: DRACULA E i bei tempi andati!

La caccia vera ai columbidi si fa dal palco seduti e con dei buoni fucili cosa che tu non ti puoi permettere.

da Gino  08/06/2024 15.49

Re: DRACULA E i bei tempi andati!

Poi fammi capire, come li richiami i colombi se stai sul palchetto? In UK i richiami vivi sono VIETAT da tempo immemore. PEr caso aspetti che passano? E quella sarebbe caccia? Ma per piacere....

da Flagg  07/06/2024 15.35

Re: DRACULA E i bei tempi andati!

P.S.
Comuque non mai sentito della caccia dal palco in UK. Gli inglesi usano gli stampi e basta, nessuno caccia i colombi nel bosco da appostamento fisso. Casomai ci si apposta al margine per sparare al pulito con gli stampi a terra.

da Flagg  07/06/2024 15.30

Re: DRACULA E i bei tempi andati!

Gino, la caccia dal palco e' per i vecchi!

da Flagg  07/06/2024 15.26

Re: DRACULA E i bei tempi andati!

sarà il solito troll anti caccia seriale

da Paolo  07/06/2024 15.07

Re: DRACULA E i bei tempi andati!

Ma la redazione o la parvenza di essa, controlla o meno cosa scrivono questi individui ?

Con il silenzio e l'indifferenza noi persone normali possiamo accettare tutto fregandosene altamente e lasciando vuota e scarna questa sezione che un tempo funzionava da anello di giuntura tra il sapere e l'apprendere.....

ma le bestemmie davvero no !!!!

INACCETTABILE lasciarli scorribandare come vogliono.

altro che Giorgia ci vorrebbe !!!!

Scusate lo sfogo !

da Massy  07/06/2024 8.31

Re: DRACULA E i bei tempi andati!

palchetto , Flagg, palchetto! ma cosa vuoi insegnare uno che spara con il 12 ai colombi. La tessera della povertà! , ah ah ah sei patetico. stammi bene fanfarone

da Gino  06/06/2024 20.47

Re: DRACULA E i bei tempi andati!

Poi in scozia lo sappiamo tutti che basta affiancarsi ad un femmmmmeniello e ci si guadagna anche magari una volta sola prenderlo dietrtro

da Gino la recchhhia  06/06/2024 10.54

Re: DRACULA E i bei tempi andati!

Hehe, ma Blenheim Palace, la storica residenza di Churchill, e' a un passo e ci vado sempre con piacere. Ho la tessera. Non so come fai a sparare ai colombacci a 50 metri "in mezzo al bosco". Questa non l' ho mai sentita prima. Ti insegno la mia tecnica piuttosto.

da Flagg  06/06/2024 9.43

Re: DRACULA E i bei tempi andati!

Flagg non possiedo una riserva , sai come funziona in Scozia, pago i proprietari : le lepri non sono mai sono mai di mio interesse preferisco sparare al volo , alzavole in primis, no ma sono curiosi di vederti a sparare a 50 metri ai colombacci NATURALMENTE non sugli stampi ma al passaggio sul palchetto oppure in mezzo al bosco. il Game fair una fiera di paese , un mercato. Meglio Norimberga. vado a lavorare i colombacci mi aspettano.

da Gino  06/06/2024 6.58

Re: DRACULA E i bei tempi andati!

Gino, vuoi scommettere? Vengo! Visto che dici di possedere una riserva, organizza una battua alla lepre e ti accontento. Dico la lepre perche' con un animale a terra non si puo' barare. Io al piattello non ci vado da secoli, quest' anno a Luglio magari porto mio figlio di 13 anni al Game Fair a prendere qualche lezione e mi diverto pure io....

da Flagg  05/06/2024 19.13

Re: DRACULA E i bei tempi andati!

Allora vi invito a venire a spinaceto nella mia tenuta di caccia, ci sono oche pecore capre e conigli poi vediamo chi sono i veri cacciatori.

da Gino  05/06/2024 16.11

Re: DRACULA E i bei tempi andati!

50 metri in su ??? CAZZATA ! sei proprio come qualche cliente che arriva con la medaglia del piattello e poi fa la solita figura di cacca! se ti invito vieni ?

da Gino  05/06/2024 15.50

Re: DRACULA E i bei tempi andati!

Ho anche una ferrari, poi ti mostrero' la mia tenuta di diecimila ettari cavalli e bestiame porta anche qualche panino perche' sono un morto di fame disadattato sociale.

da Gino  05/06/2024 13.53

Re: DRACULA E i bei tempi andati!

la caccia ai colombacci difficile?? ah ah ah SCARSO !! e poi dici di vivere in UK dove fare 100 colombi bastano due ore ( a te due/tre mesi) se non ero tutto prenotato ti invitavo nella mia tenuta , mi sarebbe piaciuto vedere come spari ( ???? ) come molti italiani che parlano parlano e poi ... ( non i Toscani che fanno paura) pero, non mi hai ancora risposto sui tuoi tiri da fuoriclasse... fuoriclasse delle CAZZATE!!!

da Gino  05/06/2024 13.36

Re: DRACULA E i bei tempi andati!

@Franco, la pressione delle cartucce, cioe' il numeretto che si legge sulle scatole o di cui parlano i ricaritori e' sempre il valore di picco (brevissimo) e, soprattutto, riferito alla camera di scoppio, dove lo spessore
della canna e' generoso. Se il picco pressorio e' esagerato o non cala sufficientemente in maniera rapida te ne accorgi immdiatamente. Invece l' otturazione della canna, quello si che la fa scoppiare! Sempre controllare che la canna sia libera prima di inserire la cartuccia.

da Flagg  05/06/2024 13.20

Re: DRACULA E i bei tempi andati!

@Gino, la caccia e' il tuo lavoro? Non direi! Perche'? Perche' un professionista non direbbe MAI che la caccia ai colombacci e' una caccia per idioti. Casomai l' idiota sei proprio tu che ha la puzza sotto il naso . La caccia agli acquatici l' ho fatta per diversi anni, membro del KWCA, come associazione avevamo a disposizione 100Km di costa piu' aree interne per colombi, beccace e fagiani. Percio' le frottele raccontale tu a chi sa meno di te. Vivo anche io in UK, SCEMOOOO!!!!

da Flagg  05/06/2024 13.10

Re: DRACULA E i bei tempi andati!

Anzi ti domando come fa uno slug camerato x 76 magnum ,con canna in volata che forse di spessore e' meno di un millimetro di acciaio a reggere le altissime pressioni di una 76 magnum?

da X Flagg  05/06/2024 12.03

Re: DRACULA E i bei tempi andati!

Apprezzato molto la tua spiegazione .

da Franco x Flagg  05/06/2024 11.57

Re: DRACULA E i bei tempi andati!

simpatico spara bombe , la caccia è il mio lavoro per questo quando leggo LE TUE baggianate mi sbellico dalle risate! aspetto la risposta dei tiri incredibili con il ferro vecchio e cartucce da 36/38 grammi ( e già qui sulla distanza ci sarebbe da ridere) SPARA CAZZATE A RAFFICA! i colombacci sono la caccia per idioti le anatre la vera caccia ( cosa per te INCOMPRENSIBILE). CHIUDO vivo in Scozia per cui non venirmi a fare la morale sulla caccia in UK per favore SPARA CAZZATE !

da Gino  05/06/2024 11.15

Re: DRACULA E i bei tempi andati!

@Franco, i semiauto a mollone sono talmente semplici che e' molto facile capire se sono in buono stato oppure no. In questo senso sono molto simili all' inerziale. Per esempio, se il fucile non ricarica, o l' unghia dell' estrattore che e' usurata oppure la molla e' spompata. Poi la canna del 48AL, nonostante avesse/abbia la camera da 70 mm la testavano a pressioni magnum per poter essere utilizzata anche con le cartucce Baby Magnum fino a 42 grammi. Se la canna ha una leggera camola a circa meta' strada e' un problema? Neanche per sogno. Quando il proietto e' arrivato a qual punto la pressione e' gia' scesa vertiginosamente. Nei fucili a canna liscia il picco pressorio si ha praticamente in camera di scoppio con la massa (borra + pallini) che al massimo si trova nel cono di raccordo. Da quel momento la discesa pressoria e' rapidissima. Se poi uno non e' sicuro puo' sempre portarlo da un aarmiere serio.

da Flagg  05/06/2024 9.55

Re: DRACULA E i bei tempi andati!

Eppure ci sono le eccezioni anche ad un prezzo irrisorio. uno mi pare sia redolfi slug acciaio ,provato da un amico ottimo legno ottimo acciaio bello pesante preciso , pagato nemmeno 1300 euro

da Franco  05/06/2024 9.29

Re: DRACULA E i bei tempi andati!

Ma guarda che sono contro i moderni fucili che reputo usa e getta ma andiamo ma li avete mai visti i moderni franchi? i fair? le bernardelli di cui rimane solo il nome e che ha anche chiuso? poveracci chi ha speso soldi per questi cessi ,ma quando troppo datati diventano una roulette russa.

da Franco  05/06/2024 9.26

Re: DRACULA E i bei tempi andati!

@Gino, tu invece a caccia non ci vai proprio oppure esci solo a prendere aria. Al massimo il fucile nuovo lo guardi e sospiri. E' evidente che non hai la piu' palida idea di cosa farfugli.
@Franco, per andare a caccia di caprioli e daini (io vado in UK) bisogna pagare. Lo scorso dicembre in Svezia, a caccia di caprioli in battuta con il cal. 12 (preso in affitto in quel caso)! A me la canna liscia in Italia serve solo per lepri e colombi. I fucili nuovi ce li avevo quando mi servivano (caccia agli acquatici in UK). Adesso che non vado piu' per mancanza di tempo, li ho tolti di mezzo. Non mi servono. La differenza tra i vecchi fucili e quelli di oggi e' "come invecchiano". I fucili moderni, specialmente quelli plasticosi, non hanno un bell' aspetto.

da Flagg  05/06/2024 9.18

Re: DRACULA E i bei tempi andati!

Una nota per tutti quei fenomeni per cui ogni giorno lo stato spende tantissimi soldi per andare a recuperarne i cadaveri parlo di scalatori improvvisati alpinisti e anche di ragazzi che vanno a farsi i selfie con tanto di divieto! Le famiglie dei morti paghino di tasca propria i soccorsi

da Leno  05/06/2024 8.33

Re: DRACULA E i bei tempi andati!

tiri incredibili ???? con quel ferro vecchio ..ma fammi il piacere spara bombe seriale ... con l'acciaio come se la cava? ti salta la canna nel guazzo! fai morire dal ridere vecchietto !!

da Gino  05/06/2024 7.57

Re: DRACULA E i bei tempi andati!

Vai per morette scure vero flaggo

da Franco sincero  05/06/2024 2.20

Re: DRACULA E i bei tempi andati!

Si si i soldi li spendi lo sappiamo dove,intanto io da buon italiano mi sono appena alzato per andare a spasso col tir.

da Franco sincero  05/06/2024 2.17

Re: DRACULA E i bei tempi andati!

@Franco, per l' uso che ne faccio io, non ho bisogno di fucili nuovi. Addirittura non ho bisogno nemmeno del semiauto. 2 colpi bastano. Pero' il 48al mi piace perche' ci sparo alla grande. Sono mancino e sparo con il calcio destro senza problema! Cosa che non riesco a fare con altri fucili.
I miei fucili sono tutti in perfetto stato, praticamente pari al nuovo perche' tenuti in maniera maniacale. L' unico un po' usurato e' il 48al regalato ma comunque sicuro al 100% perche' camera di scoppio e cono di raccordo sono comunque perfetti. Certo per uno come te che non capisce un tubo di armi e balistica e' consigliabile andare ad acquistare un fucile nuovo, vista il tarlo mentale del cacciatore tipico!
I miei fucili nuovi sono tutte carabine. Li si che ci sono dei vantaggi reali.
Per tua conoscenza io non sono vecchio ed i soldi li spendo per cose piu' utili....

da Flagg  04/06/2024 19.47

Re: DRACULA E i bei tempi andati!

Flagg ma per favore, smettila di dire scemenze! aquistate fucili buoni e nuovi sganciate qualche soldo,ma poi quanto volete vivere , siete gia forse ultrasessantanni altre due scoregge e al camposanto , dovete rischiare anche la vita con questi vecchi cessi?

da Franco  04/06/2024 13.39

Re: DRACULA E i bei tempi andati!

Invece di ricordare, con 100-150 euro al massimo i gloriosi semiauto a mollone si comprano ovunque in Italia in condizioni eccellenti. Per quanto mi riguarda, il 48Al e' l' unico semiauto che uso, in cal 12 e 20. In cal.12 ne ho due, un 65cm 3* ereditato da mio padre ed un 70 2* regalato, talmente vecchio e strausato ed ha pure qualche camola nella canna perche' era stato abbandonato per anni in un luogo poco adatto. Nonostante questo, dopo una bella pulita, va ancora che e' una favola. Ci ho fatto e continuo a fare tiri a distanze incredibili con normali corazzate da 36-38 grammi max. Peso sui 3.2Kg per i 12 e 2.5Kg per il 20. Quando voglio andare leggero uso il 20, va alla grande sia con le cartucce ALG Hurricane da 29.5gr per tiri lunghi che con le B&P Thrill Shock da 24 gr. Ci si puo' cacciare di tutto.

da Flagg  04/06/2024 12.19

Re: DRACULA E i bei tempi andati!

CONFERMATO
Zoli!

da Marco B x...  31/05/2024 19.33

Re: DRACULA E i bei tempi andati!

MARCO,, ricordi che soprapposto aveva il primo da sx in foto? zoli?

da X MARCO  31/05/2024 19.12

Re: DRACULA E i bei tempi andati!

..ed ha ancora ragione il buon Marco.

acciaio e legno ..peso consistenza e qualità ! ma una volta....

da Massy  31/05/2024 11.14

Re: DRACULA E i bei tempi andati!

Il problema PRINCIPALE siamo comunque noi...
Perchè vogliamo la botte piena e la moglie ubriaca!
I bellissimi fucili di una volta erano fatti di robusto acciaio e di sano noce
Con i loro ingombri e i loro pesi
OGGI cerchiamo tutti il SUPERLEGGERO..
E come il buon senso insegna..
Può andare a discapito di altre caratteristiche..
Non mi risulta che facciano express in calibro 500 Nitro che pesano sotto in 4- 4.5 kg...

Le canne e soprattutto le LAVORAZIONI di una volta non si fanno più..
Oggi è tutto è robotizzato...

Quando ordinai il mio MAROCCHI Si inerziale con il quale caccio tuttora,
la carissima e compianta Olivanda (pace all'anima sua!) mi chiese di aspettare qualche tempo..
Che mi avrebbe fatto fare una canna speciale dal loro migliore operaio specializzato,...
Senza fretta e con i materiali giusti...
In poche parole una canna che..."Uccide",
Come dicono al Fuoco di Spade!

Un caro saluto a tutti
M

da Marco B x Tutti gli amici!  31/05/2024 11.02

Re: DRACULA E i bei tempi andati!

Chi di voi ricorda bernardelli e luigi franchi anni 70 e 80? provate a smentirmi , paragonateli coi franchi di adesso e i bernardelli di pochi anni fa quando di bernardelli solo il nome .

da che fucili anni 80 che sfornavano ,oggi sfornano b  31/05/2024 9.28

Re: DRACULA E i bei tempi andati!

E altri fucili,oggi per chi come me non puo' spendere , sotto i 4mila euro pigli un cesso di sicuro parlo di canne lisce cal 12 ,franchi odierna per carita' fair che il signore me ne scanzi.

da che fucili anni 80 che sfornavano ,oggi sfornano b  31/05/2024 9.26

Re: DRACULA E i bei tempi andati!

Stesso mio iter per il porto d’armi: oltre alla firma del padre occorreva pure quella della madre per avere la licenza a 16 anni! Altri tempi, altri mondi, altra gente!

da Tempi andati  31/05/2024 7.25

Re: DRACULA E i bei tempi andati!

Toscana ancora bellissima e tanti altri posti meravigliosi ,dove vivo io zona roma nord e' tutto invaso di immondizia E puzza di gomma bruciata la notte I CINGHIALI MANGIANO IN DISCARICA E la carne puzza

da wMB  30/05/2024 15.33

Re: DRACULA E i bei tempi andati!

Bellissimo raconto descrizione di un periodo meraviglioso

da W MARCO B.  30/05/2024 7.31

Re: DRACULA E i bei tempi andati!

una volta la caccia al "cinghiale" era poesia , avventura, eccitazione, amicizia e tante altre cose oggi è diventata una vera schifezza!

da valerio  28/05/2024 14.56

Re: DRACULA E i bei tempi andati!

Grande breda fino al 96 ,quando le canne breda erano cannoni super. poi il declino ,provai un breda ultimo modello superlucido brillante , dire cesso e un complimento

da W M b  27/05/2024 17.27

Re: DRACULA E i bei tempi andati!

Io i primi cinghiali con un soprapposto franchi diamond garantito a vita. in seguito anche col breda aries 2

da W M b  27/05/2024 17.25

Re: DRACULA E i bei tempi andati!

cambiato.... male ---- purtroppo!!

da paolo  27/05/2024 12.56

Re: DRACULA E i bei tempi andati!

Che tempi!!!
Ora tutto è cambiato, mah!

da Vecchio cedro  27/05/2024 12.08
Cerca nel Blog
Lista dei Blog