Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Editoriale | Blog | Eventi | Meteo | I Video | Sondaggi | Quiz | Le Leggi | Parlano di noi | Amici di Big Hunter | Amiche Di Big Hunter | Solo su Big Hunter | Tutte le news per settimana | Contatti | BigHunter Giovani | Sondaggio Cacciatori |
 Cerca
Archivio
<ottobre 2020>
lunmarmergiovensabdom
2829301234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930311
2345678
Mensile
ottobre 2020
settembre 2020
agosto 2020
luglio 2020
giugno 2020
maggio 2020
aprile 2020
marzo 2020
febbraio 2020
gennaio 2020
dicembre 2019
novembre 2019
ottobre 2019
settembre 2019
agosto 2019
luglio 2019
giugno 2019
maggio 2019
aprile 2019
marzo 2019
febbraio 2019
gennaio 2019
dicembre 2018
novembre 2018
ottobre 2018
settembre 2018
agosto 2018
luglio 2018
giugno 2018
maggio 2018
aprile 2018
marzo 2018
febbraio 2018
gennaio 2018
dicembre 2017
novembre 2017
ottobre 2017
settembre 2017
agosto 2017
luglio 2017
giugno 2017
maggio 2017
aprile 2017
marzo 2017
febbraio 2017
gennaio 2017
dicembre 2016
novembre 2016
ottobre 2016
settembre 2016
agosto 2016
luglio 2016
giugno 2016
maggio 2016
aprile 2016
marzo 2016
febbraio 2016
gennaio 2016
dicembre 2015
novembre 2015
ottobre 2015
settembre 2015
agosto 2015
luglio 2015
giugno 2015
maggio 2015
aprile 2015
marzo 2015
febbraio 2015
gennaio 2015
dicembre 2014
novembre 2014
ottobre 2014
settembre 2014
agosto 2014
luglio 2014
giugno 2014
maggio 2014
aprile 2014
marzo 2014
febbraio 2014
gennaio 2014
dicembre 2013
novembre 2013
ottobre 2013
settembre 2013
agosto 2013
luglio 2013
giugno 2013
maggio 2013
aprile 2013
marzo 2013
febbraio 2013
gennaio 2013
dicembre 2012
novembre 2012
ottobre 2012
settembre 2012
agosto 2012
luglio 2012
giugno 2012
maggio 2012
aprile 2012
marzo 2012
febbraio 2012
gennaio 2012
dicembre 2011
novembre 2011
ottobre 2011
settembre 2011
agosto 2011
luglio 2011
giugno 2011
maggio 2011
aprile 2011
marzo 2011
febbraio 2011
gennaio 2011
dicembre 2010
novembre 2010
ottobre 2010
settembre 2010
agosto 2010
luglio 2010
giugno 2010
maggio 2010
aprile 2010
marzo 2010
febbraio 2010
gennaio 2010
dicembre 2009
novembre 2009
ottobre 2009
settembre 2009
agosto 2009
luglio 2009
giugno 2009
maggio 2009
aprile 2009
marzo 2009
febbraio 2009
gennaio 2009
dicembre 2008
novembre 2008
ottobre 2008
settembre 2008
agosto 2008
maggio 2008
aprile 2008
marzo 2008
febbraio 2008
gennaio 2008
dicembre 2007
novembre 2007
ottobre 2007
settembre 2007
agosto 2007
luglio 2007
giugno 2007
set21


21/09/2020 15.26 

 
 
Il “DEA” della Fabbrica d’armi Fausti Stefano è un bellissimo Express a canne giustapposte. Un’arma destinata soprattutto ai cacciatori particolarmente esigenti che, pur rimanendo fedeli alla familiare imbracciatura della comune doppietta a canna liscia, vogliono provare il fascino (e che fascino!!) della caccia al “Re” della macchia con un’arma a canna rigata. Ecco quindi un Express  destinato alla caccia in battuta in Europa, alle Cacciarelle maremmane e alle mondane Monterie spagnole. Ho avuto modo di provarlo camerato in un calibro classicissimo per tutte le cacce europee: l’8 x 57 JRS (non a caso la munizione più usata dalle cacciatrici che sempre più spesso abbiamo l’occasione d’incontrare nei boschi italiani!) e devo ammettere di essere rimasto favorevolmente impressionato. L’express ideato dalle belle e brave sorelle Fausti Elena, Giovanna e Barbara è un arma molto bella, specialmente per essere una “Anson”, senza finte cartelle, e s’imbraccia che è un amore. La ricca incisione, equilibrata ed elegante con dei piacevoli riporti dorati è eseguita a mano, ottima la pulizia delle linee e la sobrietà dell’insieme. Come tutta l’attuale produzione della Fausti, l’arma nasce “da caccia” e quindi punta all’essenziale, e la ditta presta molta attenzione ai dettagli in modo da poter offrire anche una buona serie di optional in funzione delle esigenze di ogni cliente. Grazie alle particolari finiture e all’accurata esecuzione, l’Express DEA si colloca in una fascia di mercato medio–alta, ma rimane pur sempre alla portata di quasi tutte le tasche.
 
 

Anche se la produzione di armi rigate è stata, fino ad ora, insolita per la nota ditta di Marcheno, già a prima vista s’intuisce immediatamente con quanta esperienza e con quanta passione il costruttore si è dedicato alla nuova impresa. La Fausti, dopo tanti anni ai vertici nella fabbricazione di pregiati fucili basculanti lisci da caccia e da collezione, ha voluto affrontare la sfida di cimentarsi anche nella costruzione del più impegnativo tra i fucili da caccia, l’Express, e credo proprio che ne sia uscita a testa alta. Lo si capisce subito soppesando l’arma, apprezzandone la maneggevolezza, il brandeggio, la giusta impostazione e l’ottimo bilanciamento. Curatissimo l’accoppiamento tra meccanica e calciatura, che, per un’arma di serie, è stato magistralmente eseguito con precisione e competenza, sicuramente ricorrendo a non pochi ritocchi manuali.
 

Per la meccanica, la premiata ditta Fausti ha deciso di adottare la supercollaudata bascula con duplice chiusura tipo Anson & Deeley perfezionata, denominata Box-lock. E’ in acciaio trilegato al Ni-Cr-Mo ad altissima resistenza, ed è stata espressamente progettata per sopportare le notevoli sollecitazioni generate dalle cartucce metalliche di medio e grosso calibro. Gli estrattori sono automatici ed il meccanismo di scatto è bigrillo, come imposto dalla tipologia dell’arma. Gli scatti sono netti e puliti, senza grattamenti. Purtroppo per chi ha l’indice abituato alla carabina, questi risultano abbastanza duri, ma pur sempre nella media della categoria. Le canne, lunghe 600 mm, sono realizzate in acciaio al nichel cromo, bonificato mediante rotomartellatura a freddo, con un ottimo grado di finitura sia interna sia esterna e la perfezione geometrica delle rigature conseguibili con questo procedimento conferiscono ai tubi un’ottima precisione di tiro. L’unione delle canne è eseguita in monoblocco con le semi-bindelle saldate a stagno. Il calcio, a pistola con poggia guancia alla bavarese ad un foglio, è provvisto di un calciolo sottile in gomma di colore rosso scuro, ma ventilato per mitigare i rinculi sostenuti (dall’8 x 57 JRS in su).
 
 
 
L’astina a coda di castoro è abbellita con un piacevole becco d’oca ed ha lo sgancio classico a pistoncino sulla sommità. I legni sono in noce europeo di ottima qualità finiti ad olio con una tonalità calda e scura, mentre lo zigrino è di tipo scozzese a passo fino eseguito completamente a mano. Deviazioni e pieghe particolari possono essere richieste su misura dal cliente al momento dell’ordine. Essendo un’arma destinata principalmente alla caccia al cinghiale in battuta, dove spesso si spara a brevissima distanza e nel fitto della vegetazione, l’Express DEA è dotato di una tacca di mira abbattibile di tipo aperto, regolabile soltanto in deriva mediante incastro a coda di rondine ed è tarata sui classici 50. Il mirino a pallino in ottone, montato sopra una valida rampa, non è molto visibile in condizioni di luce precarie, ma alla Fausti ci hanno garantito che i prossimi modelli dovrebbero essere provvisti di un mirino in fibra ottica di colore rosso acceso, molto più adeguato allo scopo e forse avremmo preferito anche una tacca più robusta e fissa, che non corra il rischio di farsi trovare inavvertitamente “abbattuta” proprio nell’attimo cruciale.
 
 

L’Express DEA è un’arma che deve e che saprà dare il meglio di sé in una tipo di caccia molto impegnativa che di solito non concede troppe chance e che due colpi, essendo pochi, devono essere decisivi. Come già accennato, proprio in funzione delle sue caratteristiche meccaniche, balistiche ed estetiche, vedrei il nuovo DEA come un’arma da battuta precisa, affidabile e molto funzionale, ma anche di una certa classe, che potrebbe essere impugnata indipendentemente sia dal rude “cinghialaio” sia una gentile rappresentante del gentil sesso. Non per niente l’arma fa parte della prestigiosa famiglia DEA! Per quanto abbia ammirato con occhio critico l’Express Fausti in tutti i suoi particolari, sono riuscito a trovargli soltanto tanti pregi e pochissimi, irrilevanti difetti. Capisco che quando una fabbrica vanta un nome famoso, vuole anche poterlo esibire in ogni occasione! A voler essere proprio pignolo, oltre alle scritte (ben eseguite) “Fausti–DEA Express”, avrei forse gradito anche la possibilità di avere, magari su richiesta, un’incisione più “venatoria”, come una bella testa di cinghiale riprodotta sul petto di basculla e qualcosa di simile anche sui fianchi. Allo stesso modo avrei anche lasciato sul paragrilletti un ovale per le iniziali del cacciatore ed una chiave d’apertura traforata sarebbe stata ben accetta come la ciliegina sulla torta. Ma state tranquilli che l’Express DEA della Fausti Stefano è un’arma che spicca nitida tra le poche concorrenti e che non sfigurerà mai né quando verrà portata in spalla in giro per i boschi europei, né quando riposerà in rastrelliera. Alla prima occasione spero di provarla a caccia e poi vi farò sapere.


 
SCHEDA TECNICA DELL’ARMA


COSTRUTTORE: Fabbrica d’ Armi FAUSTI STEFANO - Marcheno (BS)

MODELLO: DEA EXPRESS

TIPO: Fucile a doppie canne rigate giustapposte tipo EXPRESS.

IMPIEGO PRATICO: Arma specifica per la Caccia al cinghiale in battuta e/o Monterie.

CALIBRI: 7 x 65 R, 30 R Blaser, 8 x 57 JRS, 9,3 x 74 R, 444 Marlin

SISTEMA BATTERIE: Box-Lock Anson Deeley modificato.

ESTRATTORI:
Automatici.

SCATTO: Bigrillo senza selettore.

CANNE: Sono lunghe 600 millimetri e sono realizzate in acciaio al nichel cromo bonificato mediante rotomartellatura a freddo.

CONGEGNI DI PUNTAMENTO: Mirino a pallino su rampa. Tacca di mira aperta abbattibile montata su mezza bindella. Su richiesta è possibile montare anche un mirino in fibra ottica di colore rosso e l’arma è predisposta anche per il montaggio degli attacchi per l’ottica

CALCIO ED ASTA:
Il calcio è a pistola con poggia guancia tipo bavarese ad un foglio, in noce europeo con calciolo ventilato antirinculo in gomma. L’astina è a coda di castoro di tipo avvolgente con becco d’oca e con lo sgancio a pistoncino. Il zigrino è scozzese a passo fine eseguito a mano.

FINITURE
: La basculla è impreziosita con ornato e riporti in oro, completamente eseguiti a mano. La brunitura delle canne è lucida ed i legni sono finiti ad olio.

PESO: Circa 3.300 grammi.

LUNGHEZZA: 1.030 mm, con canne da 600 mm.

MATERIALI: Bascula in acciaio trilegato al NI-CR-MO

ACCESSORI: Valigetta ed altri accessori a richiesta


Marco Benecchi

 
 

Tags:

Tuo Nome:
Titolo:
Commento:


162.158.79.45
Aggiungi un commento  Annulla 

2 commenti finora...

Re: Express Fausti Dea

Fausti lascia perde i fucili espress non so' per te'!

da Lascia perde  01/10/2020 12.51

Re: Express Fausti Dea

le Fausti sono tutte e tre BONE !!

da as  24/09/2020 8.47
Cerca nel Blog
Lista dei Blog