Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Editoriale | Blog | Eventi | Meteo | I Video | Sondaggi | Quiz | Le Leggi | Parlano di noi | Amici di Big Hunter | Amiche Di Big Hunter | Solo su Big Hunter | Tutte le news per settimana | Contatti | BigHunter Giovani | Sondaggio Cacciatori |
 Cerca
Archivio
<ottobre 2020>
lunmarmergiovensabdom
2829301234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930311
2345678
Mensile
ottobre 2020
settembre 2020
agosto 2020
luglio 2020
giugno 2020
maggio 2020
aprile 2020
marzo 2020
febbraio 2020
gennaio 2020
dicembre 2019
novembre 2019
ottobre 2019
settembre 2019
agosto 2019
luglio 2019
giugno 2019
maggio 2019
aprile 2019
marzo 2019
febbraio 2019
gennaio 2019
dicembre 2018
novembre 2018
ottobre 2018
settembre 2018
agosto 2018
luglio 2018
giugno 2018
maggio 2018
aprile 2018
marzo 2018
febbraio 2018
gennaio 2018
dicembre 2017
novembre 2017
ottobre 2017
settembre 2017
agosto 2017
luglio 2017
giugno 2017
maggio 2017
aprile 2017
marzo 2017
febbraio 2017
gennaio 2017
dicembre 2016
novembre 2016
ottobre 2016
settembre 2016
agosto 2016
luglio 2016
giugno 2016
maggio 2016
aprile 2016
marzo 2016
febbraio 2016
gennaio 2016
dicembre 2015
novembre 2015
ottobre 2015
settembre 2015
agosto 2015
luglio 2015
giugno 2015
maggio 2015
aprile 2015
marzo 2015
febbraio 2015
gennaio 2015
dicembre 2014
novembre 2014
ottobre 2014
settembre 2014
agosto 2014
luglio 2014
giugno 2014
maggio 2014
aprile 2014
marzo 2014
febbraio 2014
gennaio 2014
dicembre 2013
novembre 2013
ottobre 2013
settembre 2013
agosto 2013
luglio 2013
giugno 2013
maggio 2013
aprile 2013
marzo 2013
febbraio 2013
gennaio 2013
dicembre 2012
novembre 2012
ottobre 2012
settembre 2012
agosto 2012
luglio 2012
giugno 2012
maggio 2012
aprile 2012
marzo 2012
febbraio 2012
gennaio 2012
dicembre 2011
novembre 2011
ottobre 2011
settembre 2011
agosto 2011
luglio 2011
giugno 2011
maggio 2011
aprile 2011
marzo 2011
febbraio 2011
gennaio 2011
dicembre 2010
novembre 2010
ottobre 2010
settembre 2010
agosto 2010
luglio 2010
giugno 2010
maggio 2010
aprile 2010
marzo 2010
febbraio 2010
gennaio 2010
dicembre 2009
novembre 2009
ottobre 2009
settembre 2009
agosto 2009
luglio 2009
giugno 2009
maggio 2009
aprile 2009
marzo 2009
febbraio 2009
gennaio 2009
dicembre 2008
novembre 2008
ottobre 2008
settembre 2008
agosto 2008
maggio 2008
aprile 2008
marzo 2008
febbraio 2008
gennaio 2008
dicembre 2007
novembre 2007
ottobre 2007
settembre 2007
agosto 2007
luglio 2007
giugno 2007
mar27


27/03/2019 11.11 

 
Chi non ha mai sentito parlare dei fratelli Mauro e Rodolfo Redolfi di Manerbio? I fondatori della RA Sport, la nota ditta distributrice di armi e accessori per caccia e tiro? Per gli appassionati di armi, di quelle ben fatte, come si facevano una volta con tanta passione e tanta pazienza senza stare a contare le ore dedicate alla fabbricazione di un singolo componente, allora i Redolfi suscitano anche altri ricordi. Come quando papà Arturo trascorreva dalle quindici alle diciotto ore al giorno al banco di lavoro in silenzio a costruire dei bellissimi express senza smettere mai, neanche il tempo di stringerti la mano…. A quei tempi i Redolfi lavoravano in una piccola officina ricavata nel pianterreno della loro casa e producevano pochi, pregevoli “Double Rifle”, sia giustapposti sia sovrapposti, ma erano le doppiette la loro passione e il loro cavallo di battaglia. Fino a pochi anni fa ne avevano in catalogo ben tre modelli: lo Special, lo Special Lusso e l’Extra Lusso, ora invece bisogna essere molto fortunati se si riesce a farsene costruire uno.

Da quando mastro Arturo ci ha lasciato, con lui se n’è andata molta della voglia di trascorrere interminabili ore alla morsa a basculare con una lima sempre nelle mani sporche di blu di Prussia. Ora Mauro e suo figlio Diego dirigono l’import–export dei prodotti che commercializzano, Rodolfo si dedica al negozio e alle riparazioni, ma non è raro che (forse in memoria del padre!) qualche express in bianco da finire ce l’abbiano ancora nascosto tra i meandri dell’officina. I Redolfi hanno sempre cercato di realizzare delle ottime doppiette express da caccia e di poterle offrire ad un prezzo adeguato, quando in Italia, armi con quelle caratteristiche, non le faceva praticamente quasi nessuno. Ogni fucile che lasciava l’officina di Manerbio era sempre ben fatto e sparava bene, ma le versioni Extra Lusso erano davvero superbe, con le loro calciature di pregio, le incisioni eseguite esclusivamente a mano da maestri incisori bresciani, le piccole rifiniture personalizzate richieste dal cliente e tanto altro ancora. Il risultato dell’operato dei Redolfi era ed è tuttora l’alta qualità, l’assoluta affidabilità e la proverbiale robustezza, senza tralasciare i pregi essenziali che dovrebbe avere ogni arma, come la leggerezza, la precisione e la bellezza estetica.
 


 
L’express che ha suscitato il nostro interesse è ovviamente il giustapposto Extra Lusso, il modello di punta della Fratelli Redolfi, forse quello che ha contribuito maggiormente a rendere famosa la loro piccola ditta. Decisamente un bel fucile, superbamente rifinito in ogni particolare e costruito magistralmente con legni pregiati e acciai di prim’ordine, ma non dobbiamo dimenticare che rimane pur sempre un’arma destinata ad un impiego venatorio anche gravoso, oltre alle pregevoli finiture estetiche destinate al cliente più esigente. L’express Redolfi ha il giusto peso, è ben bilanciato ed è molto maneggevole. Imbracciandolo istintivamente viene sotto mira che è un piacere e la precisione è davvero molto accurata. Il modello scelto per le nostre prove è in calibro 444 Marlin, praticamente il meglio che si possa desiderare per la caccia al cinghiale in battuta e nel folto. Oggigiorno questa tipologia di armi rigate sta avendo un’ottima diffusione, specialmente tra quelli che, pur rimanendo fedeli alla familiare imbracciatura della comune doppietta a canna liscia vogliono provare il fascino della caccia con la canna rigata. Vediamo nel dettaglio le caratteristiche dell’ express Redolfi Extra Lusso.



ESTETICA:

L’estetica dell’arma è semplicemente superba, per la pulizia delle linee, per le giuste proporzioni e per le meravigliose rifiniture. L’EL rientra in una fascia di mercato piuttosto alta, e quindi è destinato ad una clientela particolarmente esigente, come quei cacciatori che, oltre all’essenziale, amano cacciare con delle armi che abbiano anche un certo stile, con dei gradi di finitura più raffinati. Le incisioni, tutte rigorosamente manuali, sono sobrie, di tipo floreale, pressoché perfette. Potremmo definirle come il giusto connubio tra la tradizione anglosassone e quella teutonica. Sul petto di bascula spicca una bella testa di cinghiale, mentre le scritte con il marchio del Costruttore incise in oro sulle canne sono semplici ma d’effetto. La bascula è interamente realizzata partendo dal pieno, con i rinforzi a pipa laterali incisi anche loro. Tutte le finiture possono essere personalizzate su richiesta del cliente, in particolare il grado d’incisione e la tonalità di prestigio dei legni. L’accoppiamento tra meccanica e calciatura a doppia serie d’incastri è impeccabile. Non si notano incertezze nell’esecuzione dell’incassatura come nei collegamenti delle piccole minuterie. Ogni singola vite è perfetta. Tutte le superfici interne sono rifinite e tirate a specchio.

LEGNI:

Il calcio a pistola con poggia guancia alla bavarese e l’astina a coda di castoro sono in noce scelto nazionale di ottima qualità, tirato a lucido e rifinito aTru Oil. Deviazioni e pieghe possono essere richieste su misura dal cliente. Ottimo il zigrino a passo finissimo, eseguito a mano e provvidenziale il calciolo antirinculo in gomma. Particolare degno di nota è la coccia in argento raffigurante una testa di cinghiale incassata nell’impugnatura a pistola che arricchisce non poco l’arma. L’EL ha le mezze cartelle caratteristiche delle batterie Anson & Deeley.
 


MECCANICA:

Il sistema è il classico A & D perfezionato e gli estrattori possono essere sia manuali sia automatici, ovviamente con sovrapprezzo. La bascula è di produzione Sabatti ed è realizzata appositamente per i Redolfi in acciaio trilegato al NI-CR-MO ad alta resistenza e trattata termicamente. E’ stata progettata per sopportare le altissime sollecitazioni generate da calibri molto potenti come il 444 Marlin e il 9,3 x 74 R, secondo i rigidi dettami dell’Archibugeria Gardonese. Gli scatti sono netti e puliti, senza grattamenti. Purtroppo per chi ha l’indice abituato alla carabina risultano abbastanza duri, ma rientrano pur sempre nella media della categoria.
 


CANNE:

Sono lunghe sessanta centimetri e portano le dimensioni totali dell’arma a circa 1050 millimetri, sono realizzate in acciaio al nichel cromo bonificato mediante rotomartellatura a freddo. L’ottimo grado di finitura interna ed esterna e la perfezione geometrica delle rigature conseguibili con questo procedimento conferiscono alle canne un’ottima precisione di tiro. L’unione delle canne viene eseguita in monoblocco e le semi bindelle sono saldate a stagno.

MIRE:

Essendo l’express un’arma destinata principalmente alla caccia al cinghiale nel fitto del bosco, è dotato di doppia tacca di mira abbattibile di tipo a triangolo equilatero. Con uno dei vertici fulcrato nella bindella, regolabile in deriva mediante incastro a coda di rondine, in posizione normale impiega una tacca molto aperta per il tiro in battuta, tarata sui classici 50, mentre ruotando la foglietta di 90° è utilizzabile una tacca chiusa per il tiro mirato, che impatta leggermente più alto essendo tarata a circa 70 metri. Il mirino è in fibra ottica di colore rosso acceso, montato sopra una piacevole rampa, praticamente il “non plus ultra” per tirare a bersagli in movimento anche in condizioni di luce precarie. La taratura - convergenza è stata eseguita sui classici cinquanta metri. Su richiesta sono disponibili attacchi per ottiche Contessa & C per il montaggio di cannocchiali e puntatori elettronici.
 


 
PROVE DI TIRO:

La prova è stata effettuata alla distanza di collimazione utilizzando sia cartucce originali Remington con palla da 240 grani sia ricaricate. Per la ricarica, a puro titolo informativo, ho preparato una munizione con le caratteristiche balistiche identiche alle cartucce originali, con l’intenzione di non alterare la convergenza delle canne. Ho impiegato palle Remington Soft Point sempre da 240 grani, spinte da 49 grani di polvere Norma 200 e inneschi CCI Large Rifle. I risultati sono stati eccellenti. Utilizzando il sistema di mira in dotazione, con l’arma appoggiata sul Rest, ho avuto rosate molto buone nell’ordine dei 5–6 cm di diametro, tirando in sequenza sia con la canna destra sia con la sinistra, in modo da rendere uniforme la dilatazione lineare. Non credo si possa pretendere di più da un’arma che deve dare il meglio di sé contro selvatici di buone dimensioni a breve distanza.

CONCLUSIONI:

Il prezzo di tutti i fucili prodotti dai Fratelli Redolfi varia in funzione delle caratteristiche richieste dal cliente, che possono essere sia estetiche sia meccanico–funzionali. L’esemplare utilizzato per le prove è stato costruito appositamente per un cacciatore mancino. Ovviamente la versione Extra Lusso costa sensibilmente di più di un modello Special o Special Lusso, ma non potete immaginare quante ore di lavoro sono necessarie per realizzarla. Per le caratteristiche richieste e per il prezzo definitivo delle armi “Fuori Serie”, ci si deve sempre accordare con il Costruttore al momento dell’ordine. Tutti i modelli possono essere dotati di monogrillo, di estrattori automatici e di canne intercambiabili calibro 20 Magnum.
 


SCHEDA TECNICA:

COSTRUTTORE: REDOLFI ARMI (RA)

Manerbio (BS)

MODELLO: Extra Lusso

TIPO: Fucile a doppia canna rigata giustapposto tipo Express.

IMPIEGO PRATICO: Arma specifica per la Caccia al cinghiale in battuta e Monterie da usare con animali di buone dimensioni a distanze medio-brevi.

CALIBRO: 444 Marlin (Disponibile anche in calibro 8 x 57 JRS e 9,3 x 74 R

SISTEMA BATTERIE: Anson Deeley con fianchi rinforzati a “pipa”

ESTRATTORI: Automatici.

SCATTO: Bigrillo senza selettore o monogrillo meccanico.

SICURA: manuale sul dorso

CANNE: Lunghezza 600 millimetri, realizzate in acciaio monoblock in acciaio Cromo-Molibdeno mediante rotomartellatura a freddo. Le pesanti palle cal.444 sono stabilizzate da una micro rigatura già largamente sperimentata nelle carabine a leva. I tubi sono impreziositi dalle scritte con il modello e il nome del fabbricante in oro

BINDELLA: a rampa, zigrinata a mano, antiriflesso.

CONGEGNI DI PUNTAMENTO: l’express EL è dotato di doppia tacca di mira a “triangolo basculante” che può essere scelta aperta o stretta per tiri a breve–media distanza. Il mirino è in fibra ottica di colore rosso acceso montato sopra una piacevole rampa.

CALCIO: A pistola con poggia guancia tipo bavarese, in noce scelto nazionale con calciolo antirinculo in gomma rossa. Nella versione EL previsto lo scudetto per le iniziali in oro. L’ astina è a coda di castoro di tipo avvolgente e becco d’oca apicale. Lo sgancio è a pistoncino superiore.

Lo zigrino è a passo finissimo ed eseguito a mano. Trattamento ad olio.

INCISIONE: "floreale" a mano - incisioni speciali e soggetti a richiesta

PESO: Circa 3.500 grammi (esemplare provato)

LUNGHEZZA: 1.050 mm, con canne da 600 mm.

MATERIALI: Bascula in acciaio trilegato al NI-CR-MO

ACCESSORI: Su richiesta sono disponibili attacchi per ottiche Contessa & C per il montaggio di cannocchiali e puntatori elettronici e canne intercambiabili lisce in cal. 20 Magnum.  L’arma viene fornita con una bella e comoda valigetta.

PREZZO AL PUBBLICO: a partire da 5.500 euro IVA inclusa, ma deve essere sempre concordato col Costruttore in funzione delle caratteristiche richieste.

Marco Benecchi



Tags:

Tuo Nome:
Titolo:
Commento:


162.158.63.46
Aggiungi un commento  Annulla 

25 commenti finora...

Re: EXPRESS FRATELLI REDOLFI modello Extra lusso cal. 444 MARLIN

ricordo quando mi sono recato a Manerbio per ritirare il mio express extra lusso in calibro 8x57jrs, personalizzato, al banco lavoro c'era il sig. Rodolfo. Grazie ai fratelli Redolfi.

da Pasqualino  04/11/2019 23.21

Re: EXPRESS FRATELLI REDOLFI modello Extra lusso cal. 444 MARLIN

Fucile di ottima qualità e soprattutto giusto rapporto qualità prezzo.. .sarà il mio prossimo acquisto

da Giovanni  04/06/2019 19.25

Re: EXPRESS FRATELLI REDOLFI modello Extra lusso cal. 444 MARLIN

esperienza PERSONALE una gualandi caricata a regola d'arte con ottima polvere altro che lo lascia sul posto lo fulmina proprio anche a 70 mt.

da nello  06/04/2019 19.57

Re: EXPRESS FRATELLI REDOLFI modello Extra lusso cal. 444 MARLIN

Dimenticavo...
Per non parlare della differenza di PRECISIONE che c'è tra un fucile a canna liscia
ANCHE IN VERSIONE SLUG
Ed un'arma rigata....................

""""""""fino ai 60 mt non la batte nemmeno il meglio del meglio delle carabine. """""""""

Ma hai mai visto quanti sono REALMENTE 60 metri??????.....

da Marco B x Proberto  02/04/2019 19.41

Re: EXPRESS FRATELLI REDOLFI modello Extra lusso cal. 444 MARLIN

Evidentemente "Non abbiamo fatto le stesse scuole"

In ambito venatorio s'intende...
Perché a me in Quarant'anni di caccia ed anche più.. è capitato di vedere PRATICAMENTE IL CONTRARIO
Almeno un CENTINAIO DI VOLTE..
Grossi cinghiali andare via con due - tre palle addosso..
CREDIMI
Se vedi andar via un cinghiale colpito da una palla di carabina le cose sono due
O il cinghiale è stato preso in punti "poco vulnerabili"
Oppure chi ha sparato non ha usato la....

PALLA GIUSTA

Non dico il calibro perché dal 243 in su "potrebbero" andar bene tutti,
Poi bisogna vedere cosa spara la gente..
Ho visto DECINE di cacciatori andare in battuta con le Full Metal Jacket perché erano precise e costavano poco...................

MB

da Marco B x Proberto  02/04/2019 19.39

Re: EXPRESS FRATELLI REDOLFI modello Extra lusso cal. 444 MARLIN

Una gualandi lascia il cinghiale sul posto caricata in canna liscia. mentre il piu' delle volte se ne va ferito con carabina.

da Proberto  02/04/2019 11.45

Re: EXPRESS FRATELLI REDOLFI modello Extra lusso cal. 444 MARLIN

La maggior parte delle volte e' anche vero una bella doppietta canne cilindriche fino ai 60 mt non la batte nemmeno il meglio del meglio delle carabine.

da Proberto  02/04/2019 11.43

Re: EXPRESS FRATELLI REDOLFI modello Extra lusso cal. 444 MARLIN

ho cominciato nel lontano 1978 con una fabarm cosa gia detta e ridetta.
ha ragione Marco la maremmana l'ho provata e riprovata negli anni non è cambiato niente
ai tempi. era molto meglio la Solengo non mi ricordo che ditta la produceva gli anni sono passati tanti.
comunque la tua maremmana, fa molti piu danni del 9,3x62 con KS da 243 provare x credere.
salute a tutti PS ancora da ni sono usate poco x la verità a fine battuta i risultati si vedono
DO RAGIONE IN PIENO A MARCO

da carlo 48 x berto  29/03/2019 14.00

Re: EXPRESS FRATELLI REDOLFI modello Extra lusso cal. 444 MARLIN

Assolutamente no! Ho il freezer pieno di cinghiali! E la maremmana sciupa pica carne!

da Berto x Pietro P.  29/03/2019 12.49

Re: EXPRESS FRATELLI REDOLFI modello Extra lusso cal. 444 MARLIN

Assolutamente no! Ho il freezer pieno di cinghiali! E la maremmana sciupa pica carne!

da Berto x Pietro P.  29/03/2019 12.49

Re: EXPRESS FRATELLI REDOLFI modello Extra lusso cal. 444 MARLIN

Berto lo si sa che le sei un bel morto di fame .

da Pietro P.  29/03/2019 6.56

Re: EXPRESS FRATELLI REDOLFI modello Extra lusso cal. 444 MARLIN

Giorni fa ho fatto un lungo viaggio con una Ranger Rover...
Praticamente mi sembrava di essere su di un aereo in primissima classe plus...

Non credo che sarebbe stato lo stesso se avessi viaggiato con una vecchia 127 o una Ritmo...
Sicuramente a destinazione ci sarei arrivato ugualmente....

Nel 75 il nostro esercito era ancora armato col vecchio Garand...

Oggi (fortunatamente..) i nostri soldati hanno gli ARX con mirini elettronici.....

Se hai voluto fare la battuta spiritosa - simpatica c'è piaciuta,
ma
Cacciare con una vecchia doppietta caricata con, permettimi di dirlo,

La PEGGIOR PALLA mai concepita, sia come letalità sia come PERICOLOSITA'

O farlo con un express è, CREDIMI, tutta un'altra cosa...
Provalo...

M

da Marco B x Berto  28/03/2019 21.23

Re: EXPRESS FRATELLI REDOLFI modello Extra lusso cal. 444 MARLIN

Caccio dal 1975 il cinghiale con una vecchia doppietta a canne cilindriche do 60 cm marca Beretta. Uso semplici palle maremmane e mi ricarico le cartucce. I cinghiali sono sempre rimasto sul posto ( quando colpiti) e carne sciupata pochissima.

da Berto da Scansano (Gr)  28/03/2019 18.59

Re: EXPRESS FRATELLI REDOLFI modello Extra lusso cal. 444 MARLIN

Se dovessero vietare il piombo allora dovresti PER FORZA usare delle monolitiche.
Ottime le Hasler, le Fox Bullet Slovene e poi tutte le altre...
Ho indicato le prime due perché CONOSCO DI PERSONA chi le fabbrica e mi danno molta fiducia...

Non ho ben capito in che calibro dovrebbero servirti,
Se in 9,3 non ci sono problemi perché le fabbricano entrambi,
Per il 7 mm ce ne sono anche troppe..
M

da Marco B x Carlo  28/03/2019 11.47

Re: EXPRESS FRATELLI REDOLFI modello Extra lusso cal. 444 MARLIN

ciao Marco bella descrizione conosco le armi redolfi ogni 3 x 2 vado la a lucidarmi gli occhi.
scusate se esco dal seminato vogliono vietare il piombo in piemonte?????? sentito dire
la mia carabina spara le gmx hornadi da dio ma fin che posso a caccia non userò mai monolitiche.
siccome ne ho una trentina le userò se davvero vieteranno il piombo.
la mia curiosità è il comportamento sulla spoglia tiri in media sui 150m.
grazie e salute a tutti

da carlo48  28/03/2019 11.12

Re: EXPRESS FRATELLI REDOLFI modello Extra lusso cal. 444 MARLIN

BRAVISSIMO,
Nelle macchio BAR e BENELLI in buona sanissima PLASTICA!!!!

A dir la verità quell'express non è mai stato usato a CACCIA solo al poligono.
A caccia ho usato altri Express Redolfi, il BASE e lo Special Lusso.....

Comunque tutti sempre in 444 Marlin....
Ho avuto la fortuna e il piacere di possederli tutti e tre....

M

da Marco B x Lando  27/03/2019 19.37

Re: EXPRESS FRATELLI REDOLFI modello Extra lusso cal. 444 MARLIN

Ma quando lo usi quel cannone? Quando vai a qualche battuta mondana con Principi e Baroni? Non ti ci vedo nelle macchie maremmane fra prunai e roveti...

da Lando  27/03/2019 18.50

Re: EXPRESS FRATELLI REDOLFI modello Extra lusso cal. 444 MARLIN

Ma quando lo usi quel cannone? Quando vai a qualche battuta mondana con Principi e Baroni? Non ti ci vedo nelle macchie maremmane fra prunai e roveti...

da Lando  27/03/2019 18.49

Re: EXPRESS FRATELLI REDOLFI modello Extra lusso cal. 444 MARLIN

Un mio conoscente (perché AMICO è una parola grossa...!)
Si è fatto fare un express da PIOTTI...
Non oso confidarvi quanto lo ha pagato...
In che calibro???????

7 x 65 R...

Sembra un fuciletto da capanno........................

Un calibro 8...

Infatti ora vorrebbe venderlo per prendere proprio un 9,3 x 74 R o un 444 M....
Ma non trova un acquirente neanche a cederlo a un quarto del suo valore...
Davvero un peccato!!!

M

da Marco B x Vom Hofe e Antico  27/03/2019 16.34

Re: EXPRESS FRATELLI REDOLFI modello Extra lusso cal. 444 MARLIN

Vom ,ma che ci vuoi capire cretino, osi criticare i fratelli redolfi? se lo hanno messo in vendita vuole dire che va bene

da Leone  27/03/2019 16.33

Re: EXPRESS FRATELLI REDOLFI modello Extra lusso cal. 444 MARLIN

Carissimo,
Il 444m come il 45.70, come anche il 30.30 e il 375 Big Bore sono calibri NATI per essere utilizzati in armi a leva, e... QUINDI,
Che generano OTTIME PRESTAZIONI ma con basse pressioni, grazie ai loro bossoli cilindrici!!!

ECCO che allora sono divenuti PERFETTI per armi basculanti come express e combinati!!!

BRAVO, abbiamo già l'8 x 57 JRS e il 9,3 x 74 R,
Ma il fascino dell'express è nelle....
Dimensioni delle canne o meglio nella grintosità del vivo di volata...
Questo devi concedermelo..
Quindi,
Per il CINGHIALE in particolare, un express 444 Marlin o 45.70 è più "cattivo" esteticamente di uno 8 x 57 JRS per non parlare di uno in 7 x 65 R... O no??
Sono convinto che anche tu sei del mio stesso pensiero...
Saluti
M

da Marco B x Vom Hofe  27/03/2019 16.31

Re: EXPRESS FRATELLI REDOLFI modello Extra lusso cal. 444 MARLIN

Scusa eh, Marco non volermene. Ma il cal 444 è nata in USA per le armi a leva. Che senso ha farne un express? È come mettere la cravatta a un maiale! Un express di quel livello lo si fa in 8x57 o 9,3x74!! Eccheccacchio!!!

da VOM HOFE.  27/03/2019 16.00

Re: EXPRESS FRATELLI REDOLFI modello Extra lusso cal. 444 MARLIN

Scusa eh, Marco non volermene. Ma il cal 444 è nata in USA per le armi a leva. Che senso ha farne un express? È come mettere la cravatta a un maiale! Un express di quel livello lo si fa in 8x57 o 9,3x74!! Eccheccacchio!!!

da VOM HOFE.  27/03/2019 15.59

Re: EXPRESS FRATELLI REDOLFI modello Extra lusso cal. 444 MARLIN

6 mila 7 mila euro per un opera d'arte del genere??' mi sembra anche regalato!W I fratelli REDOLFI!!!!!!!!! PERCHE' CHE DIRE DI PIOTTI? GRANDI CE NE SONO ma purtroppo oramai i giovani credono alle favole .

da Antichite'  27/03/2019 12.52

Re: EXPRESS FRATELLI REDOLFI modello Extra lusso cal. 444 MARLIN

Maronna bennedetta !!! Che grandissimi esempi di artigiani italiani che abbiamo in casa! Un monumento e' il minimo ! altro che aule e scuole titolate a chi devasta citta' e tira estintori ai carabinieri.

da Antichite'  27/03/2019 12.50
Cerca nel Blog
Lista dei Blog