Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Editoriale | Blog | Eventi | Meteo | I Video | Sondaggi | Quiz | Le Leggi | Parlano di noi | Amici di Big Hunter | Amiche Di Big Hunter | Solo su Big Hunter | Tutte le news per settimana | Contatti | BigHunter Giovani | Sondaggio Cacciatori |
 Cerca
Archivio
<dicembre 2019>
lunmarmergiovensabdom
2526272829301
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
303112345
Mensile
dicembre 2019
novembre 2019
ottobre 2019
settembre 2019
agosto 2019
luglio 2019
giugno 2019
maggio 2019
aprile 2019
marzo 2019
febbraio 2019
gennaio 2019
dicembre 2018
novembre 2018
ottobre 2018
settembre 2018
agosto 2018
luglio 2018
giugno 2018
maggio 2018
aprile 2018
marzo 2018
febbraio 2018
gennaio 2018
dicembre 2017
novembre 2017
ottobre 2017
settembre 2017
agosto 2017
luglio 2017
giugno 2017
maggio 2017
aprile 2017
marzo 2017
febbraio 2017
gennaio 2017
dicembre 2016
novembre 2016
ottobre 2016
settembre 2016
agosto 2016
luglio 2016
giugno 2016
maggio 2016
aprile 2016
marzo 2016
febbraio 2016
gennaio 2016
dicembre 2015
novembre 2015
ottobre 2015
settembre 2015
agosto 2015
luglio 2015
giugno 2015
maggio 2015
aprile 2015
marzo 2015
febbraio 2015
gennaio 2015
dicembre 2014
novembre 2014
ottobre 2014
settembre 2014
agosto 2014
luglio 2014
giugno 2014
maggio 2014
aprile 2014
marzo 2014
febbraio 2014
gennaio 2014
dicembre 2013
novembre 2013
ottobre 2013
settembre 2013
agosto 2013
luglio 2013
giugno 2013
maggio 2013
aprile 2013
marzo 2013
febbraio 2013
gennaio 2013
dicembre 2012
novembre 2012
ottobre 2012
settembre 2012
agosto 2012
luglio 2012
giugno 2012
maggio 2012
aprile 2012
marzo 2012
febbraio 2012
gennaio 2012
dicembre 2011
novembre 2011
ottobre 2011
settembre 2011
agosto 2011
luglio 2011
giugno 2011
maggio 2011
aprile 2011
marzo 2011
febbraio 2011
gennaio 2011
dicembre 2010
novembre 2010
ottobre 2010
settembre 2010
agosto 2010
luglio 2010
giugno 2010
maggio 2010
aprile 2010
marzo 2010
febbraio 2010
gennaio 2010
dicembre 2009
novembre 2009
ottobre 2009
settembre 2009
agosto 2009
luglio 2009
giugno 2009
maggio 2009
aprile 2009
marzo 2009
febbraio 2009
gennaio 2009
dicembre 2008
novembre 2008
ottobre 2008
settembre 2008
agosto 2008
maggio 2008
aprile 2008
marzo 2008
febbraio 2008
gennaio 2008
dicembre 2007
novembre 2007
ottobre 2007
settembre 2007
agosto 2007
luglio 2007
giugno 2007
nov7


07/11/2018 

Stiamo vivendo un momento molto pesante in tutta l’Europa poiché nella vita quotidiana si sta insinuando l’odio per colpire i gangli più delicati della nostra democrazia, letteralmente spaccando i nostri Stati anche nel campo della CACCIA.

Invece di percorrere la strada del confronto democratico – certo non facile e impervia – si preferiscono pericolose scorciatoie. Non è lecito demonizzare chi la pensa diversamente con pesanti e inusitati interventi e con “bufale” di disinformazione che nulla hanno a che vedere con la ricchezza dell’informazione, ma che coinvolgono direttamente persone, enti, organizzazioni con infondate e gravi insinuazioni.

Le Associazioni venatorie di tutti gli Stati rappresentati nella FACE hanno fatto della trasparenza e dell’oggettività nel campo dell’informazione uno degli elementi fondamentali delle proprie attività profondamente radicate nel “sociale” (per non parlare di sola CACCIA), e rimangono veramente esterrefatte per il comportamento di quanti dovrebbero essere “super partes” anche nell’applicazione della legge in tutti i settori della vita civile. Dov’è finita la cultura del rispetto della persona?

Purtroppo oggi molti preferiscono il “non fare” in nome di un’errata tutela ambientale, arrivando a disprezzare e calunniare coloro che, invece, magari anche a titolo volontario, si danno da fare per un miglioramento continuo.

Dobbiamo riflettere su questo punto per recuperare atti e comportamenti che fermino questa deriva che, a lungo andare, rischia di minare anche la nostra democrazia, dove la “bufala”, una delle peggiori scorrettezze, diverrà una delle pratiche più usate contro chi pensa e opera diversamente. Pensiamoci bene!
                                          

 
G.B.

Tags:

Tuo Nome:
Titolo:
Commento:


162.158.78.14
Aggiungi un commento  Annulla 

30 commenti finora...

Re: Fermare l'odio verso la caccia

Bisognerebbe introdurre il reato di discriminazione venatoria discriminazione dei cacciatori con pene severe .

da Giovanni  23/12/2018

Re: Fermare l'odio verso la caccia

W la caccia ,abbasso i G U LHA TTONI ???????????

da RISONE  22/12/2018

Re: Fermare l'odio verso la caccia

Gli animalisti anticaccia ne ho conosciuti a bizzeffe e lo so' benissimo che razza di cannaioli gu lattoni e omosex che sono . la mattina parlano male dei cacciatori e la sera vanno per uccelli alle stazioni

da Risone  22/12/2018

Re: Fermare l'odio verso la caccia

Cacciatore eri partito molto bene ero d'accordo con te ma purtroppo sei sceso a un bassissimo livello credo che la caccia in battuta o braccata sia ormai al capolinea Purtroppo non c'è più la scusa della tradizione i morti Sono morti o si studiano sistemi di impostata più sicuri tipo altane fisse o mobili che siano o è bene cacciare il cinghiale solo il regime selettivo in maniera più discreta silenziosa è meno invadente

da Peter  29/11/2018

Re: Fermare l'odio verso la caccia

ah ah ah ma chi rosica imbecille ah ah ah solo i morti di fame vanno in Crimea!! quello che si crede ricco A MORTO DI FAME!!! E DI SONNO!!! AHAHAHAHAH

da Lodo  29/11/2018

Re: Fermare l'odio verso la caccia

e in Crimea vanno a caccia solo gli idioti come te ahahah che è un posto da idioti per cacciatori idioti EVOLVITI morto di fame!!!

da Lodo  28/11/2018

Re: Fermare l'odio verso la caccia

sei fortunato che stai dietro al video analfabeta senza cervello !! ahahah se noi ti facevo una faccia come un pallone a forza di ceffoni ! idiota ahahah

da Lodo  28/11/2018

Re: Fermare l'odio verso la caccia

Certo ma il sonoro [email protected]@ lo hai capito e come. E come se lo hai capito!! Solo un nullità non ha capito che i saluti erano e rimangono uno sfottò. Brutta bestia è l'ignoranza e l'invidia.Tra 5 giorni ti mando i saluti da Capo Sarych

da Cacciatore  28/11/2018

Re: Fermare l'odio verso la caccia

caro Da san marino invece di cambiare nickname ( segno di grande intelligenza ahahah) impara a scrivere ... che per me sei al livello di un analfabeta!!! ahahah ( terza media??) ahahah

da Lodo  28/11/2018

Re: Fermare l'odio verso la caccia

Lodo quando la natura ha sparso il seme dell'intelletto eri evanescente. Peccato aver perso questa grande opportunità ma devi fartene una ragione così è la vita di taluni idòòò.

da Da San Marino con amore  28/11/2018

Re: Fermare l'odio verso la caccia

x cacciatore : e cosa vuoi dire con questo poema sconclusionato ? che non ha ne capo ne coda. Forse il sussidiario sarebbe servito più a te. rilassati e vai pure a caccia all'estero ( mi piacerebbe sapere dove .. forse a San Marino a fringuelli !!!

da Lodo  26/11/2018

Re: Fermare l'odio verso la caccia

XLuciano sono un cacciatore e al contrario di me te, è il tuo di commento che parla da solo. Non sei riuscito nemmeno a capire che ho eseguito un copia incolla tra l’altro nemmeno capito cosa hai letto. Caro Luciano mentre nessuno chiede di abolire le auto sci ecc..ecc… c’è un numero rilevante di cittadini che voglio togliere i fucili. Sai perché? Perché ci sono molti imbecilli che invece di guardare i propri morti va a guardare quelli in casa di altri.
X Johnny Chi si firma "da cacciatore", dovrebbe sapere che i pallettoni non si usano per la caccia al cinghiale, i bracconieri probabilmente si. Certo che lo so ma anche tu dovresti rispolverare il sussidiario prima di intervenire senza capire cosa hai letto stile Luciano. Vedi caro se la caccia in italia viene chiusa me ne sbatto il [email protected]@@@ avendo la possibilità di andare a cacciare in altre nazioni il peggio sarà per chi sta in bolletta. Scusate tanto se mi sono permesso di darvi una mano e riflettere su chi sono i maggiori responsabile di ulteriori limitazione se non addirittura un stop o chiusura. E’ vero che lavare l’asino si spreca tempo acqua e sapone. Per fermare l'odio contro la caccia bisogna prima fermare quelli che invece di ammazzare i cinghiali ammazzano e feriscono le persone altrimenti è solo spocchia demagogia millanteria rendendo ridicola e inaccettabile l'intera categoria.

da Cacciatore  23/11/2018

Re: Fermare l'odio verso la caccia

Johnny hai perfettamente ragione,una simile organizzazione annullerebbe il rischio

da Maurizio  21/11/2018

Re: Fermare l'odio verso la caccia

Per ancora, hai ragione le auto servono...allora proibiamo il ciclismo, che fa piu vittime della caccia, l'alpinismo, l'escursionismo, il nuoto, il motociclismo, tutte attività non necessarie ma dati alla mano, che fanno piu vittime della caccia, ...e già che ci siamo vietiamo pure la raccolta dei funghi, delle castagne e le partite a briscola.....l'unica cosa che purtroppo non si potrà mai vietare è la stupidità di chi non conosce la materia di cui parla ma ciò malgrado si ritiene un super esperto, magari perchè ha visto 2 video sulla natura in tv

da bughiu  20/11/2018

Re: Fermare l'odio verso la caccia

Luciano, le auto servono! Così come servono tutti i mezzi di locomozione... i vostri fucili servono solo a sparare per il vostro diletto, sono creati per far male! Sono superflui. Come puoi paragonare???!

da ancora  15/11/2018

Re: Fermare l'odio verso la caccia

Chi si firma "da cacciatore", dovrebbe sapere che i pallettoni non si usano per la caccia al cinghiale, i bracconieri probabilmente si. Detto questo mio modesto parere è che la caccia in braccata dovrebbe essere meglio regolamentata. Mi spiego meglio, i cacciatori alle poste dovrebbero sparare da altane fisse o mobili che diano modo di sparare dall'alto verso il basso. Cacciate ai cinghiali, improvvissate (per il solo fatto di averli tracciati), vanno punite severamente.
Un buon esame di coscienza non è segno di debolezza ma di maturità

da Johnny  15/11/2018

Re: Fermare l'odio verso la caccia

non penso proprio si tratti di un cacciatore, i commenti che fa parlano da soli. togliamo le auto a tutti perchè ogni giorno qualcuno muore in un "incidente".

da luciano  15/11/2018

Re: Fermare l'odio verso la caccia

Lode a te "Cacciatore" con una testa sulle spalle. Se tutti i tuoi colleghi ti assomigliassero, forse potremmo andare d'accordo. Saluti

da ancora  12/11/2018

Re: Fermare l'odio verso la caccia

10 novembre 2018 18:59 SE VOGLIAMO SALVARE QUEL POCO CHE RIMANE DELLA CACCIA BISOGNA DISARMARE QUESTI PAZZI CHE PRATICANO LA CACCIA AL CINGHIALE SENZA SE E SENZA MA. STATISTICAMENTE NE MUORE O SI FERISCE UNO OGNI BATTUTA E QUESTO È INTOLLERANTE PERCHÈ COINVOLGE INDISCIMINATAMENTE TUTTA LA CATEGORIA DEI CACCIATORI. BASTA BASTA BASTA. Dei 11 commenti escluso il 12 quale mio,l’unico di rilievo è il decimo che con sommo rammarico da cacciatore lo trovo degno di nota. Tutti gli amanti della caccia compreso l’editorialista dovrebbero riflettere in quanto non si può difendere l’indifendibile.
Incidente di caccia nel Pisano, 63enne ucciso per sbaglio da un amico
«Ho sparato tre colpi convinto di centrare un cinghiale che avevamo appena stanato», ha raccontato l’uomo disperato e ancora sotto choc ai carabinieri. E invece uno dei pallettoni, calibro 12, ha centrato alla testa l’amico XXXXXX è stato indagato per omicidio colposo, anche se non si esclude che il proiettile abbia colpito la vittima di rimbalzo, assumendo una traiettoria che nessuno poteva prevedere. E intanto, mentre la procura di Pisa e i carabinieri della stazione di Palaia e di San Miniato indagano, infuria la polemica. L’onorevole Michela Vittoria Brambilla (Forza Italia) ha chiesto l’intervento di governo e parlamento perché sia approvato al più presto il reato di omicidio venatorio. «Dall’inizio della stagione di caccia i morti sono già otto e diversi i feriti tra i quali bambini innocenti – denuncia la parlamentare -. E nelle undici stagioni di caccia tra il 2007 e il 2018 ci sono state 217 vittime e 804 feriti».

da Cacciatore  12/11/2018

Re: Fermare l'odio verso la caccia

@ancora,ah già scusa,perchè a quelli che non gli succede niente ci pensate voi vero a dargli fuoco ai capannoni,a distruggergli i negozi,a distruggere e fracassargli le proprietà,a fargli ammazzare tutti gli animali aprendo le gabbie,a terrorizzargli i bambini.....con la differenza che quello che succede ai cacciatori è mosso dal caso,mentre voi incendi e distruzioni li pianificate e ve ne vantate pure.

da Della barca l'ancora  12/11/2018

Re: Fermare l'odio verso la caccia

Idiozia animalista? Pensate a voi che continuate a spararvi addosso... e a sparare a innocenti persone e animali...

da ancora  11/11/2018

Re: Fermare l'odio verso la caccia

@XPietro 2:Infatti!Se ognuno avesse fatto(o facesse)la sua parte nel contrastare l'idiozia animalista forse ci sarebbero più colpevoli e più cacciatori a cacciare meglio e più a lungo.

da Pietro 2  10/11/2018

Re: Fermare l'odio verso la caccia

@XPietro 2:Infatti!Se ognuno avesse fatto(o facesse)la sua parte nel contrastare l'idiozia animalista forse ci sarebbero più colpevoli e più cacciatori a cacciare meglio e più a lungo.

da Pietro 2  10/11/2018

Re: Fermare l'odio verso la caccia

Ma finitela con 'sto patetico vittimismo, che fate solo ridere.

da Ex aequo et bono  08/11/2018

Re: Fermare l'odio verso la caccia

In psicologia si chiama CONFORMISMO ERRONEO DI GRUPPO. È quella cosa che ti fa tacere dal dire il contrario quando tutti intorno a te dicono una cosa sbagliata.

da X Pietro2  08/11/2018

Re: Fermare l'odio verso la caccia

Credo nella responsabilità delle aavv come scritto da altri ma non per questo sono da giustificare quei colleghi che invece di capire che anche loro possono e devono,se non vogliono morire felici dello slogan"..è stato lui.." ,controbattendo in qualsiasi luogo se ne presenti l'occasione,in primis sui social,questa neurologica patologia anticaccia,guidata da spregevoli tornacontisti ma con un esercito di analfabeti funzionali pronti a seguirli anche se gli dicessero che nutrirsi di escrementi perchè è un bene per la natura,preferiscono l'inutiltà delle chiacchiere all'armeria o al bar.Nel piccolo ognuno può e deve fare la propria parte senza sentirsi nel giusto solo addossando colpe agli altri,anche se giuste,e prendendo quel minimo di coraggio necessario.

da Pietro 2  08/11/2018

Re: Fermare l'odio verso la caccia

Renzo, sono d'accordo. Per la stessa ragione il sistema italiano soffre della stessa malattia. Prendendo a prestito un concetto di Tremonti, ieri avevamo degli statisti ( De Gasperi, Togliatti, Moro, Berlinguer); oggi abbiamo un branco di sprovveduti. Con un'Italia in queste condizioni, e la caccia in declino, cosa possiamo pretender?

da Remo  07/11/2018

Re: Fermare l'odio verso la caccia

Sicuramente parte della responsabilità è dei singoli cacciatori ma una leadership deve sapere anche indicare la via. Ma se la via è solo INTASCARE RISORSE o avere VISIBILITÀ POLITICA allora non c’e scampo. Finiremo odiati da tutti. Immeritatamente.

da Renzo  07/11/2018

Re: Fermare l'odio verso la caccia

Non c'è dubbio che chi sta alla guida è responsabile di dove porta il mezzo. Ma in questo caso - non farei differenza di associazione (anche se a mio avviso una distinzione la si dovrebbe fare) - l'autista porta il bus dove vogliono gli occupanti. In ques'ultimo mezzo secolo, almeno, probabilmente in combutta, i singoli autisiti stimolatisi a vicenda con i passeggeri, hanno portato spesso il mezzo a sbattere contro altri mezzi di analoga merce (dico merce perchè se fossero stati e fossero soggetti dotati di pensiero, dopo il primo crash, avrebbero cambiato obiettivo o autista, e in realtà in qualche associazione l'autista è cambiato, democraticamente, in altre meno, al massimo c'è stato un ricambio "naturale"), piuttosto che a competere per giungere per primi e meglio alla meta. E' così che sono sparite gran parte delle (ingenti?) risorse. Ma, se alla merce, sempre più datata e vicino alla scadenza, va bene così, facciano pure.

da facciano pure  07/11/2018

Re: Fermare l'odio verso la caccia

Caro G.B. gli attacchi alla caccia e ai cacciatori sono iniziati almeno 50 anni fa; mezzo secolo! In tutto questo tempo le associazioni dei cacciatori hanno pervicacemente rifiutato di parlare pubblicamente ai non cacciatori è non hanno investito una lira per questa attività. In questi 50 anni gli attacchi sono stati costanti e persino nelle scuole i nostri figli sono stati istigati ad odiare il genitore cacciatore. Sempre senza replica. Eppure in mezzo secolo soldi ne sono entrati nelle aavv...diciamo MOLTE CENTINAIA DI MILIONI DI EURO.
Tutti soldi sprecati o peggio.
Oggi la storia ci presenta il conto.
La responsabilità è vostra, delle AAVV.

da Renzo  07/11/2018
Cerca nel Blog
Lista dei Blog