HomeCacciaCaniFuciliNatura
Editoriale | Blog | Eventi | Meteo | Foto | I Video | Sondaggi | Quiz | Forum | Le Leggi | Parlano di noi | Amici di Big Hunter | Amiche Di Big Hunter | Downloads | Fresco di Stampa | Solo su Big Hunter | Tutte le news per settimana | Contatti | BigHunter Giovani |
  Cerca

Matteo Campostrini

Matteo Campostrini Non ha ancora il porto d'armi Matteo Campostrini, 28enne di Firenze, ma rimedierà presto (è interessato alla migratoria). E' nato e vissuto in campagna, circondato da caprioli e fagiani, la caccia fa parte della sua famiglia da generazioni e lui non ha dubbi: occuparsi di fauna e della sua gestione è quello che vuole fare nella vita.

“Ho studiato apposta” dice Matteo sognando un futuro da tecnico in qualcuno degli organi di gestione toscani. Non gli sarà difficile visto che si è laureato in Scienze e gestione delle risorse faunistico-ambientali alla facoltà di Agraria del capoluogo toscano. “Attualmente – dice - collaboro nelle catture di caprioli con alcune ATC e sono fortemente interessato all'inanellamento a scopo scientifico: sono in attesa di poter dare l'esame per conseguire il patentino di inanellatore”.

Vai alla notizia  BigHunter Giovani, Matteo Campostrini: "sono per una caccia più scientifica e collaborativa"